Milan Udinese 4-2

1a GIORNATA – ⚽ – Il campionato riparte con Milan e Inter vincenti, ma soffrendo molto, come da copione ferragostano. L’Inter vince a Lecce con un gol di Lukaku subito e uno di Dumfries, dopo il pareggio del Lecce, all’ultimo secondo. In mezzo un deludente tran tran di calcio con tanti, forse troppi, attaccanti in campo. Il Milan invece vince tra inquietanti papere difensive e un notevole aiuto del Var, che resta sempre al centro di tutte le contraddizioni del calcio moderno. Altro che “rigorini” finalmente eliminati e maggior chiarezza, dopo dieci minuti della prima partita di campionato, l’arbitro Marinelli vede un rigore assurdo in un normalissimo intervento di Soppy su Calabria. Insomma più tecnologia per non decidere con la propria testa, la propria sensibilità e la propria esperienza ma facendosi fuorviare da mille regole e interpretazioni che hanno distorto il senso del gioco. Se il buongiorno si vede dal mattino… ⚽ – Nella sfida indiretta tra Lazio di Sarri e la Roma di Mourinho (entrambe vincenti), il solito Ciro Immobile fa più di Dybala e strappa la vittoria sul Bologna. Forse dalla Roma di Mourinho ci si aspetta un po’ troppo…

SERIE A 2022-2023

1a GIORNATA

Sabato 13 agosto 2022

Milan – Udinese 2-2

(2′ Becao M, 12′ Hernandez rig. M, 15′ Rebic M, 45’+4 Masina U, 46′ Brahim Diaz M, 68′ Rebic M)

Sampdoria – Atalanta 0-2

(26′ Toloi A, 90′ Lookman U)

Lecce – Inter 1-2

(2′ Lukaku I, 48′ Ceesay L, 90’+5′ DUMFRIES I)

Monza – Torino 1-2

(43′ Miranciuk T, 66′ Sanabria T, 90’+4′ Mota)

Domenica 14 agosto 2022

Fiorentina – Cremonese 3-2

(16′ Bonaventura F, 19′ Okereke C, 34′ Jovic F, 68′ Bonaiuto C, 90’+5′ Mandragora F)

Lazio – Bologna 2-1

(38′ Arnautovic B, 68′ De Silvestri aut. L, 79′ Immobile L)

Salernitana – Roma 0-1

(33′ Cristanza R)

Spezia – Empoli 1-0

(31′ Nzola S)

Lunedì 15 agosto 2022

Verona – Napoli 2-5

(29′ Lasagna V, 37′ Kvaratskhelia N , 45’+3” Osimhen N, 48′ Henry V, 55′ Zielinski N, 65′ Lobotka N, 79′ Politano N)

Juventus – Sassuolo 3-0

(26′ Di Maria J, 43′ Vlahovic rig. J, 51′ Vlahovic J)

CLASSIFICA

Napoli, Juventus, Milan, Atalanta, Fiorentina, Inter, Lazio, Torino, Roma, Spezia 3, Cremonese, Bologna, Lecce, Monza, Empoli, Salernitana, Udinese, Sampdoria, Verona, Sassuolo 0.

PROSSIMO TURNO

2a GIORNATA

Sabato 20 agosto 2022

Torino – Lazio 18.30

Udinese – Salernitana 18.30

Inter – Spezia 20.45

Sassuolo – Lecce 20.45

Domenica 21 agosto 2022

Empoli – Fiorentina 18.30

Napoli – Monza 18.30

Atalanta – Milan 20.45

Bologna – Verona 20.45

Lunedì 22 agosto 2022

Roma – Cremonese 18.30

Sampdoria – Juventus 20.45

****

Domenica 14 agosto 2022

Più Immobile di Dybala

Dopo Milano, Roma. La prima di campionato si è divertita a giocare dei derby indiretti, puntando sul confronto a distanza. Se vincono tutte, come è successo prima a Milan e Inter e poi a Lazio e Roma, resta difficile stabilire dei punti fissi e uscire fuori con certezze assolute dopo Lazio-Bologna e Salernitana-Roma.

  La Lazio di Sarri sembra aver avuto più carattere, è uscita fuori da una situazione parecchio complicata subito a inizio partita, la goffa e ridicola espulsione del portiere Maximiano, arrivato questa estate,  che para con le mani un pallone fuori area. Si parla tanto di Sarri, di mercato che per una volta con Lotito è stato ottimo, abbondante e dispendioso, ma alla fine l’uomo che conta più di tutti è sempre Ciro Immobile, i cui gol continuano a pesare tantissimo. E’ lui la certezza della Lazio, più di chiunque altro, dentro e fuori del campo.

  Mourinho ha schierato l’attacco con tutte le sue superstar – Dybala, Zaniolo e Abraham – che hanno prodotto delle occasioni, ma non sono state sufficientemente pericolosi. Dybala ha giocato al 50% delle sue possibilità. E alla fine la differenza l’ha fatta Cristante. C’è molta attesa intorno alla Roma, la richiesta di qualità e spettacolo è altissima. Forse pure troppo.

***

Sabato 13 agosto 2022

L’Inter in affanno, il Milan è ancora quello dello scorso anno

Nell’ordine alla prima ferragostana di campionato: le vittorie, entrambe sofferte da classico copione estivo, di Milan e Inter, così da non cominciare a fare subito calcoli e raffronti che sarebbe estenuante visto che siamo solo alla prima tappa di questo lunghissimo duello all’Ok Corral; i gol di un redivivo Rebic da una parte e il primo gol di Lukaku dall’altra; il Milan che traballa parecchio, combina bei pasticci in difesa ma alla fine si comporta tutto sommato da Campione d’Italia; l’Inter che fa un gol subito all’inizio con Lukaku e quello della vittoria con Dumfries all’ultimo secondo, in mezzo troppo tran tran nonostante tutti gli attaccanti possibili in campo (troppi? troppi); a San Siro un grosso e ridicolo abbaglio dell’arbitro al Var.

Detto che i risultati alla fine sono sudati ma nell’ordine delle cose, resta su tutto, particolarmente, quel rigore inesistente regalato al Milan con la collaborazione del Var. Anzi, intendiamoci, il Var non ha fatto altro che fornire le immagini all’arbitro Marinelli, il quale  d’istinto all’inizio aveva deciso bene lasciando andare poi, richiamato dal Var, ha deciso sì di testa sua ma stavolta in maniera opposta. E così, condizionato dalla situazione, ha preso un normale intervento in area di Soppy su Calabria e lo ha trasformato in rigore. Alla stessa cervellotica maniera in Samp-Atalanta viene annullato un gol regolare a Caputo. Il designatore, Gianluca Rocchi, ci fa per ora la figura di quello tutto chiacchiere e distintivo.

Per carità, troppi episodi simili abbiamo visto, non facciamone chissà quale scandalo rossonero, ma è sicuramente un episodio emblematico. Ci avevano detto infatti che era finita l’epoca dei “rigorini“, dei rigori strappati a filo di un regolamento sempre distorto e tirato da una parte o dall’altra, basta con questi rigori di fatto inventati alla moviola mandandola mille volte avanti e indietro. Invece nemmeno sono trascorsi dieci minuti della prima partita di campionato e già ci siamo con uno di questi soliti strambi casi di moviola applicata al calcio in maniera incomprensibile. Con la tecnologia che finisce con lo stravolgere e tradire il senso del gioco. Ormai per il difensore siamo quasi al “divieto di contatto” con l’attaccante, tanto ci sarà sempre un fotogramma o un frame che potranno dire: “è rigore!”. Anche stavolta i rigoristi moviolisti hanno scovato il colpevole: la gamba di richiamo. E troppi commentatori, sparsi un po’ ovunque in tv, siti e giornali, hanno assecondato questo andazzo follemente iper-regolamentare, non opponendosi a questa stortura che sta rovinando il lato positivo dell’introduzione della tecnologia nell’arbitraggio. Dammi due secondi di Var e ti scoverò un rigore…

Non sappiamo perché e per come – attendiamo anche, come promesso, che gli arbitri parlino e spieghino – penso ormai che un arbitro quando si trova davanti alla moviola in campo entri in confusione cercando di ricordare le mille regole e interpretazioni cervellotiche che gli vengono inculcate, invece di ragionare con la propria testa, la propria sensibilità, la propria esperienza.

Evidentemente gli arbitri vedono cose che gli altri non vedono. Secondo me sono vittime di un’ansia da Var che mescolata a un regolamento da incubo semplicemente li porta sulla via sbagliata, quando basterebbe che rimanessero loro stessi. E al limite sbagliassero con la loro testa. Sarebbe più accettabile.

Insomma, dove eravamo rimasti? Qui, allo stesso identico punto di prima.

***

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canali social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

SOCIAL BLOOOOG!

WHATSAPP BLOOOOG! (numero dedicato)

+39 351 7262156

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTRAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTRAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

Twitter per Bloooog!

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

***

Seguimi anche su:

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
156 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

Wallysan

VER-NAP: Verona squadra oggettivamente modesta, Napoli bene, MA in difesa si nota assenza Koulibaly. Verona lotta contro la B, Napoli tra le prime 6.

JUV-SAS: risultato corretto anche se il punteggio inganna. Di Maria di classe, un elogio per l’impegno e la professionalità mostrati. Primo gol anche con fortuna, gli altri 2 con merito.
Ma la Juve i primi 20 minuti ha fatto pena, e i gol non sono stati trovati su azione costruita. Se rientrano i migliori Pogba e Chiesa + Matic allora può cambiare qualcosa.
Sassuolo malino, si vedeva già dal nervosismo di Berardi di giorni fa che le cose non girano al meglio, e la testa di Raspadori dove sarà?
Juve tra le prime 4, con possibilità di essere tra le prime 2 se recupera bene tutti.
Sassuolo parte bassa della classifica.

Claudio Mastino 62

Vlahovic è un buon centravanti, non certo un fenomeno come è stato dipinto da qualcuno, i fenomeni sono altri. Questa sera con il Sassuolo la differenza l’ha fatta Di Maria, giocatore argentino dotato di una tecnica sopraffina, lui è il vero fuoriclasse, uno dei pochi giocatori al mondo in grado di cambiare il volto di una partita ;
molti in quest’ultimo periodo erano perplessi sul suo acquisto, non certo sulla sua classe limpida ma sulle sue reali motivazioni ed invece come ha dimostrato questa
sera , campioni del genere vogliono sempre fare bella figura , si impegnano sia quando giocano
un’amichevole o comunque una partita di poca importanza , sia quando disputano un match decisivo. Anche Pogba è un campione, ora è infortunato ma con questi due la Juve quest’anno
può fare grandi cose, potrebbe andare molto avanti in Champions, se poi dovesse prendere Paredes farebbe a mio avviso un ulteriore salto di qualità . Sono contento per
Perin, ottimo portiere ma molto sfortunato per via di gravi infortuni
che ha subito nel corso della sua carriera ; sembrerebbe comunque che si sia ripreso abbastanza bene e questo è sicuramente un’ottima cosa per la Juve.

Nathan

Dopo un’estate di profondi cambiamenti nella rosa della squadra, che ha perso 4 colonne portanti oltre ad altri giocatori, il Napoli ha esordito a Verona con soltanto due nuovi acquisti, il difensore coreano Kim e l’attaccante georgiano Kvaratskelia.
Dopo circa mezz’ora di gestione del gioco, con un paio di occasioni create, gli azzurri vanno sotto per la solita dormita difensiva con l’attaccante avversario Lasagna che segna indisturbato.
Il Napoli non si scompone e ricomincia a giocare come se nulla fosse accaduto, prima pareggiando con un colpo di testa di Kvara su bell’assist di Lozano, poi ribaltando il risultato con gol di Oshimen.
Neanche il tempo di rientrare in campo nel secondo tempo, che la difesa azzurra si addormenta nuovamente, incassando il 2-2 su colpo di testa di Henry.
Passano 10 minuti e Zielinski riporta il Ciuccio in vantaggio, frutto di un’ottima verticalizzazione di Anguissa. È il gol che indirizza la partita verso la vittoria azzurra, impreziosita da altri due gol di Lobotka (migliore in campo) e di Politano.
Annullato il sesto gol di Ounas appena entrato.
Si tratta della prima giornata di campionato e non conta niente, però mi ha colpito positivamente la tranquillità con la quale il Napoli ha giocato nonostante i gol subiti.
È iniziato un nuovo ciclo ed il futuro è tutto da scrivere, la rosa è da completare sicuramente così come è da affinare l’intesa del tridente offensivo.
Quei 3 lanciati negli spazi sono potenzialmente devastanti, il segreto sarà trovare gli automatismi necessari per combinare anche nello stretto contro difese chiuse in 30 metri.
Le sensazioni sono positive, speriamo bene 💙

Modifica il 1 mese fa da Nathan
d9d9

Attenzione: rigore regalato alla rubentus!

unclemarvo

Con tutto il rispetto ma non sei quello dei millemila meme sulla “inda” queste settimane? Perché lasciatelo dire anche quello era roba da terza media, trust me. E lascia ruzzare anche gli altri, no? Mi parevi il tipo cui garbasse il ruzzo, o è una esclusiva riservata solo ai compari? Ciao e stammi bene dai che è appena cominciato il campionato!

Modifica il 1 mese fa da unclemarvo
2010 nessuno

ESOR ,permettimi però tu hai postato quel messaggio con il logo dell’Inter dove campeggia la scritta “interisti di merda”, ma tu sei capace di ben altri commenti comunque educati anche se con della bella ironia. Per cui perché offensivo così,ma soprattutto perché poi generalizzando così?

unclemarvo

Si tranqui, è che rubentus lo trovo simile a fozzainda o nabule etc etc E un bel chissenefrega, no? Daaaai 🙂
Ma quale post elegante mi sono perso? Sono stato via praticamente da inizio luglio e ho frequentato sporadicamente.

Da oggi purtroppo torno alla base, aggiungici i campionati finalmente ricominciati (io abolirei le ferie ai giocatori, pensa te, o le limiterei a 2-3 settimane 😀 ), il risultato sarà che dovrei leggere e contribuire più spesso.

Buon campionato, purtroppo sarà lungo davvero per noi (firmerei per una stagione tranquilla). Speriamo perlomeno il Monza torni in B di fretta.
Ciao

Mordechai

Ma lui è in terza media.

variante del dragone

propongo una colletta per regalarti qualche neurone;
anche usati andrebbero bene;

d9d9

dammene uno dei tuoi, che li usi male.

Sunako Nakahara

Lazio-Bologna 2-1
Penso che sia ancora presto per capire il reale potenziale della Lazio. La partita di ieri poi fa storia a sè, dato che averla giocata quasi tutta in 10 (io direi anche in 9, e dopo spiegherò perchè) è stato un fattore troppo condizionante. Ci sono comunque degli aspetti positivi già apprezzabili: finalmente la rosa è migliorata in qualità e profondità, e adesso in panchina abbiamo delle alternative in grado di dare un contributo alla causa (e non le solite sagome cartonate rimediate da Tare). Sostituire il monolitico Hysaj con un terzino discreto sarebbe un ulteriore upgrade, ma conoscendo il modus operandi della proprietà mi auguro soltanto che in questi ultimi giorni di mercato non ci siano delle cessioni che indeboliscano l’organico. Sul fatto che possa arrivare un vice Immobile sono piuttosto scettica, anche se sarebbe una cosa opportuna. In attesa di vedere all’opera tutti i nuovi arrivati, non mi sono dispiaciuti Provedel e Cancellieri, mentre Romagnoli si è mantenuto sulla sufficienza.

Passiamo adesso alle note negative. 
(1) Felipe Anderson (“dorme come Gaudenzio” -cit). Come al solito abulico. Mi dispiace per lui, ma un giocatore che fa mediamente quattro prestazioni di livello a stagione è un lusso che nessuna squadra può permettersi. In questo momento di esterni ne abbiamo, per fortuna, e quindi sarebbe ora che il brasiliano si accomodasse più spesso in panchina. Ormai la fase del “diamogli fiducia, che prima o poi esploderà” è passata da un pezzo.
(2) Maximiano. Già nelle amichevoli estive non aveva brillato. Secondo me l’errore di ieri non è da addebitare ad un eccesso di impeto giovanile, ma ad una mancanza di lucidità. Spero temporanea, e dovuta all’emozione dell’esordio, perchè se la sua attitudine è questa mi sa tanto che il campo non lo vedrà molto (e non solo per le squalifiche).

ps. pare che ieri Strakosha (che stava guardando la partita in televisione) al momento dell’espulsione di Maximiano abbia commentato: “Avete visto che avevo ragione io? Il portiere non può mica prendere la palla con le mani…”

il ghiro

A Sunako, ma allora ci sei anche qua… Meno male, credevo ti limitassi a partecipare all’OPN. Dai che più siamo e meglio stiamo, non ci abbandonare, i tuoi commenti sono preziosi, e spesso condivisibili, leggi l casi Felipe Anderson e Maximiano. Fatti sentire ancora. Un abbraccio dal ghiro.

Sunako Nakahara

Grazie per il tuo attestato di stima. In questa stagione cercherò di essere maggiormente presente, anche se devo sempre fare i conti con la mia pigrizia…

Bombaatomica

Disamina impeccabile 👍

Anche dal Giappone, la LAZIO viene seguita ed onorata come merita.
E poi dicono che esageravo 😂😂

marcello

E che dire delle regole che cambiano ogni anno, ad esempio quella nuova sul fuorigioco giuro che stavolta non l’ho ancora capita. Con il VAR finirà che puniremo le intenzioni dei calciatori!
Rigore al milan: totalmente inventato, anzi regalato, forse come omaggio per i campioni d’Italia.
Gol annullato a Caputo: scopriremo il perché a fine anno, forse.
Qualcosina pro-prescritti anche a Lecce, anche se nulla di compromettente, qualche calcio d’angolo in più da una parte e in meno dall’altra.
Ed è solo la prima giornata.
Auguri.
ps. dimenticavo l’espulsione del portiere della Lazio. Ma siamo seri, per un fallo di mano pur volontario fuori area è giallo, non rosso. La chiara occasione da gol quale sarebbe, visto che l’attaccante era pure pressato? Espulsione ridicola.

Modifica il 1 mese fa da marcello
monica

bon. si ricomincia.
bocca,scusi se glielo dico,ma non è che c’è solo inter milan roma e lazio,hanno giocato anche altre squadre,non dico un post apposito ma almeno qualche riga! ognuna ha gli obiettivi suoi!!

variante del dragone

gli è che Bocca forse segue qualche spin doctor del piffero;
se punta a raccogliere più clic possibili è evidente che Juve, milanesi, romane e Napoli hanno un seguito di cliccomani più vasto;
ohibò, avevo promesso di non impicciarmi più della gestione tecnica del bloggo;
però, pensandoci bene, mi sto impicciando della gestione politica del bloggo;
quindi posso farlo ;-P

Modifica il 1 mese fa da variante del dragone
Bombaatomica

Le altre squadre non contano, Mo’. Fanno solo da contorno, da riempiticcio. Vittime sacrificali di Roma e Milano 😂😂

monica

…eee…mi sa proprio che è così! Ma non solo qui,intendiamoci!

variante del dragone

gli squartamenti rituali effettuati dalla Domina tendi a dimenticarli, mortaretto?
vabbè che l’ultimo risale a due anni fa, ma dovresti avere una memoria più duratura dei pesci che vendi, spero;

Modifica il 1 mese fa da variante del dragone
Claudio Mastino 62

Probabilmente non c’è bastato avere quelle due pippe di Valerio Fiori e Strakosha ,Marchetti era tutto matto però almeno alternava a papere clamorose grandi parate,
siamo dovuti andare a prendere un
altro portiere mediocre, per giunta in Portogallo, quando abbiamo in Italia molti portieri validi. Per fortuna abbiamo preso anche Provedel , almeno lui è un ottimo portiere.

Bombaatomica

Bravo, Masti’ 👍
Non capisco perché scovare illustri sconosciuti all’estero quando in Italia abbiamo fior fiore di bei portieri.
Anzi, lo capisco.
Il decreto crescita permette di far risparmiare bei soldoni alle squadre tramite tassazione agevolata, regime fiscale ridotto ed altre regalie. Ecco perché vediamo tutti sti “investimenti” farlocchi.
Un coglione come Maximiliano sta qui solo per risparmiare, ma facendo così toglie il posto ad altri migliori di lui, rischiando cappellate come quella di ieri…
E questa regola vale anche per tutte le altre squadre che fanno passare per geni degli inetti totali …..

Modifica il 1 mese fa da Bombaatomica
Viva2pa

Non do molto credito all’acciughina, sarà impegnato nella visione del palio.

Wallysan

Il cacciuccatore del calcio

Bombaatomica

In attesa della Juventus e del Napoli, e dopo la magnifica ed esaltante prova della LAZIO, tiriamo due somme in modo sintetico.

Il Milan rubbba. Niente di nuovo 😂
L’Inter soffre, è sfigata, ma vince 👍
La Fiorentina scula al 94’ su autogol 👎
La roma scula 0-1 contro quelle seghe della Salernitana.

A voi studio 😄

Modifica il 1 mese fa da Bombaatomica
Quattroquattronovetredue

Il Ceo di Dazn dice che per oggi si può stare tranquilli.
Qualora non lo sapeste, si chiama Azzi.

TurinTurambar76

Buon campionato a tutti e buon ferragosto

Bombaatomica

Innanzitutto Buon Ferragosto a questa spettabilissima platea. Pure ai nemici 😄👍

Sta LAZIO ce fa ubriaca’ de gioia e passione 🦅❤️😄
Torniamo a mente fredda sulla partita, una partita sofferta ma non come dicono i falsi “addetti ai lavori” che pompano solo le squadre a loro gradite. NON fare parte del sistema, NON chinarsi supinamente al più forte, è una caratteristica saliente del mondo LAZIO 😄👍

“LAZIO sofferente che vince all’ultimo”, ieri la domenica sportiva (filo romanista).
Ahahahah me faccio una grassa risata.

Per chi ha visto la partita, per chi era allo stadio, le cose stanno ben diversamente.
Quel pippone di Maximiliano gioca a pallavolo fuori area e dopo 6 minuti viene espulso. Annamo bene….

Nonostante ciò la LAZIO ha l’opportunità di andare in vantaggio per nel 2 volte con Ciruzzo il Grande.
Poi, visto che il Bologna – pur tenendo il pallino del gioco – non cavava un ragno dal buco, ecco il rigoruccio per affossare la squadra capitolina. Andiamo sotto.
Ma i felsinei so talmente cojoni che se danno la zappa sui piedi facendosi espellere un giocatore per doppio giallo.

Nel secondo entra in campo la grinta della LAZIO, famosa in tutto il mondo, decandata da Odi, sonetti e poemi epici 😂😂
La garra è talmente impetuosa come un fiume in piena, che De Silvestri (LAZIALE doc) propina un bellissimo autogol 😂😂
I biancazzurri continuano a macinare gioco, a martellare, giù, imperterriti, come un goccia cinese …. Finché il Mago non inventa e Ciro la insacca.
Gooooooooooooooooooooo’ ⚽️⚽️
Tutti a piagne, a abbracciasse, a baciasse in bocca con le pischelle 😂😂

Dite alla Domenica Sportiva che noi semo la LAZIO, non una squadruccia qualunque pompata a dovere….

Che fico esse daaaaa LAZIO!!!

Modifica il 1 mese fa da Bombaatomica
Rosario Frattini

Uno dei problemi degli arbitri, forse IL problema, è la loro mancanza di personalità che si traduce in sudditanza psicologica nei confronti del Var e dei calciatori:?viste di nuovo scene indecorose di calciatori che con fare aggressivo circondano L’ arbitro protestando( spesso assolutamente a torto). In negativo in questo senso si è segnalato L’ arbitro di Lazio-Bologna, Milani mi pare si chiamasse, assolutamente pessimo anche tecnicamente. Mourinho si è contenuto forse perché affrontava una squadra di scarponi brocchi, forse la peggiore della serie A come nello scorso Campionato, troppo spudoratamente fallosa anche per un arbitro mediocrissimo.

2010 nessuno

Salve Frattini e buon Ferragosto innanzitutto.
Mah la questione della sudditanza psicologica è una cosa un po’ troppo complessa per ridurla a due righe di commento,posto che in genere ci può essere quasi sempre con le squadre più prestigiose o le vincenti del momento.
Io considererei anche l’emozione del principiante o un episodio casuale che mette in difficoltà l’arbitro e poi gli dà incertezza per tutto il testo dell’incontro, è accaduto anche ai migliori .
Certo l’arbitro della partita nostra con il Lecce, sudditanza per l’Inter non ne aveva, il fallo su Lautaro era un rosso da catalogo e su Dzeko c’era un fallo da rigore, trattenuto e strattonato per la maglia sino a farlo cadere, ma secondo l’arbitro nessuno dei due episodi aveva la gravità che sembrava chiara, e lì il VAR non ha influito, valutazione soggettiva, è così, succede.

Wallysan

Con gli interessi che girano, ogni giocatore rappresenta un’azienda più o meno grossa; l’arbitro rappresenta solo sè stesso, e di Collina ne nasce uno ogni 50 anni forse.
Direi che sarebbe ora che i giocatori imparassero l’educazione, e le società la pretendessero dai loro tesserati, visto che chi guarda le partite ha il diritto di vedere uno spettacolo civile.

Bombaatomica

Confermo, Fra’ Tino.
Nel convento dove somministri la Fede 😂😂 hai visto giusto.
In LAZIO-Bologna, l’arbitro ha assegnato un ridicolo rigore ai felsinei. Il fallo era di Sansone ai danni di Zaccardi.

Morte a Sansone a a tutti i felsinei 😂👎

Lorenzo

Bomba dai, il rigore c’era tutto. Quello ridicolo a cui si appellavano i tuoi era su Lazzari. A meno che il braccio di Lykogiannis non sia meglio di Stallone, allora se ne può parlare.
Per il resto pietoso Bologna…

Luc 68

Piccolo OT
Ma é mai possibile che da Salvini, Calenda, e forse anche Berlusconi e Letta vi sia totale convergenza su come reagire alle cazzate di Dazn e invece ogni uno va per i cazzi suoi quando si parla dei veri interessi del paese?
Questa cosa a me amareggia … non so voi …

manu londra

quelle maledette ombre nelle caverne. O forse è solo la dabbenaggine di un popolo con la pancia piena….e gli anni contati. Buon Ferragosto a tutti da me per una volta dall’Italia dove alla sagra paesana una bella voce sta cantando “com’è bello far l’amore da Trieste in giù…” Forza ragazzi il campionato è appena iniziato….cazzo!!!!

manu londra

Due ore di applausi (penso cit.)

Wallysan

Guarda, io ti laikko e sono amareggiato come te, faccio parte del club del fiele.
Ma aggiungo un’altra nota amara: da vent’anni e più si vota contro uno o contro l’altro, manco uno straccio di programma serio dai partiti.
Popolo trattato senza un minimo di rispetto.

2010 nessuno

Fidati Luc, chi più chi meno sono l’esatta espressione di chi li ha mandati a governare, la Nazione, che ha i politici che si merita non per caso.

tom

Una cosa sensata che Allegri ha detto tra le righe, durante l’ultima conferenza stampa, riguarda i proclami, del tipo “Ci siamo per lo scudetto”, “Possiamo dire la nostra anche in champions”, “Non ci poniamo limiti”, e altre banalità tipiche del calcio mediatico e social.
La Juve viene da due quarti posti consecutivi, ha un bel po’ di infortunati, non ha completato il calciomercato, eppure c’è chi promette traguardi del tutto inverosimili, allo stato attuale.
E poi certe cose portano sfiga. Un po’ di contegno (e umiltà) non guasta.

Modifica il 1 mese fa da tom
d9d9

Ma quando mai una squadra come la juve(la juve, non il sassuolo) ha bisogno di fare proclami? Gioca o non gioca sempre per vincere tutto? Allegri è una crapa e forse pensa che viene pagato per tentare di non retrocedere…

tom

Forse non hai colto il senso del post…

R.T.

Leva pure il “forse”…

nirula's

Il corrispondente dal Canada informa che il Berna ha finalmente trovato la sua dimensione nel prestigioso campionato della MLS:
Il ragazzo, nella gara vinta dal suo Real Toronto contro il Real Portland Timber, ha segnato un altro gol. Riassumendo: in 4 gare sinora giocate, il bottino é di 3 reti e 2 assist.
Nel frattempo, l’inviato da Monaco di Baviera riferisce che De Ligt é rimasto in panchina, posposto a Dayotchanculle Upamecano. Sic transit gloria mundi.
O no?

mtb

Per Bernardeschi sono contento e basta, con la Juve non ha funzionato ma qualche numero lo ha sempre avuto e in un contesto con meno pressione e più fiducia forse riuscirà a mostrarlo.
Su De Ligt: Nagelsmann ha appena dichiarato che lui sarà il leader della difesa ma che prima deve imparare alcuni movimenti che lui vuole, e non gli va di mettere in campo un giocatore prima che sia pronto e possa dimostrare tutto il suo potenziale.
Tu invece pensi che il Bayern abbia seguito questo giocatore cinque anni, abbia pagato la seconda cifra più alta di sempre per un acquisto e dopo qualche allenamento estivo abbia deciso che il giocatore vale solo la panchina?

Luc 68

De Ligt diceva appunto di aver imparato un sacco di cose in Italia…. tipo stare in panchina 😂😂😂😂😂

Wallysan

Il Berna è fragile mentalmente, comunque giocatore di ottima qualità. Nella MLS avrà la serenità che gli mancava; gli auguri il meglio.
De Ligt anche in Italia all’inizio fece panchina, prima di capire il nuovo campionato. Giocherà, e diventerà uno dei difensori migliori.

il ghiro

LAZIO – BOLOGNA 2 – 1
Tutto è bene quel che finisce bene, ma, ragazzi, che stringimento di kiappe fino al 96’. Una partita in partenza alla nostra portata si complica terribilmente da subito, per la totale coglioneria dell’esordiente portiere Maximiano, che al 7’ anzichè rinviare di piede o aspettare di raccogliere comodamente il pallone in area, pensa bene di uscire fuori area per abbrancare il pallone. Massimi non se ne accorge, ma Ghersini al VAR invece sì, e obbliga l’arbitro a usare il cartellino rosso. Partita subito in salita per i laziali, che però Sarri esorcizza inserendo Provedel per Basic. Il bravo Ivan salva subito su De Silvestri e fa capire che è tutta un’altra storia, anche se nell’uscita rischia il ginocchio. La Lazio riprende a macinare gioco sotto la guida di Cataldi e del Sergente, pronti ad innescare Ciro e le due frecce esterne Lazzari e Zac, il Pipe è in giornata no. Dietro se la cavano al meglio, non ci si accorgerebbe troppo dell’inferiorità numerica, se non ci fosse uno sciagurato intervento di Zac su Sansone che Massimi punisce con il rigore, Arnautovic spiazza Provolone e siamo sotto, 0-1. L’austriaco si fa ammonire per aver beffeggiato la curva Nord, giallo anche a Ciro che come capitano protestava vivacemente. Ma anche i bolognesi soffrono per i continui scatti dei nostri due esterni, gialli per Sansone, Arnautovic e quel fesso di Soumaoro, che continua a fare interventi scriteriati fino a farsi cacciare.  Si torna in parità numerica, la partita è ancora aperta.
Ripresa: attacchi alterni, sempre ben controllati dalle due difese, è entrato Bonifazi per l’ammonito Sansone, giallo a Cambiaso duro sul solito debordante Lazzari, mischie in area in cui si distingue il nano Medel, baruffe verbali e non, i bolognesi cercano di buttarla in caciara, la Lazio attacca ma non passa, poi escono Lykogiannis e Soriano per Kasius e Aebischer. Sarri fa scaldare il Mago, boato della Nord e finamente entra lo spagnolo. Guarda caso la Lazio segna subito il pari su cross da dx di Lazzari deviato in rete dal nostro “amichetto” Lorenzino De Silvestri, 1-1. Ma non è finita qui, dopo poco si risveglia anche il Sergente e indovina un assist perfetto in area per Ciro che la sbatte dentro piegando le mani a Skorupski, si va sul 2-1. Entrano anche Barrow e Vignato per i rossoblù, Vecino e Cancellieri esordiscono con i nostri colori.  Entra anche sciagura Hysaj, per fortuna senza conseguenze, qualche spavento per il solito Barrow che però sparacchia alto. E finalmente possiamo mettere in saccoccia i primi tre punti.
Ecco le prime pagelle del nuovo torneo:
LAZIO: Maximiano 0 (Provedel 7); Lazzari 7 (Hysaj sv), Patric 7, Romagnoli 7, Marusic 6; Milinkovic 7 (Vecino sv), Cataldi 6 (Luis Alberto 6), Basic sv: Felipe Anderson 5,5 (Cancellieri sv), Immobile 7, Zaccagni 6,5. All. Sarri 7.
Del Bologna bene Skorupski, il solito lottatore Medel, lo sfortunato De Silvestri, il bravo Schouten, il mio pallino Soriano sempre generoso, ma poco lucido nella circostanza, così così il baby Cambiaso, spesso beffato da Lazzari, e l’esperto e sempre pericoloso Arnautovic. Sinisa può aspettare sereno eventuali rinforzi, ma la squadra c’è. Irritante l’arbitro Massimi, che non aveva visto lo svarione di Maximiano, ma poi ha fischiato il rigore contro e soprattutto ha sempre bloccato ogni protesta dei nostri in occasione dei tantissimi falli dei petroniani, con i laziali che reclamavano rigori e gialli, il cartellino a Soumaoro era veramente obbligatorio, ma i gialli a Ciro e Sarri se li poteva risparmiare.
Anche per Sarri il mercato continua, speriamo arrivi un bel terzino sx (nell’ordine Parisi, Udogie, Valeri o Palmieri), che si trovi in fretta un vice-Ciro (Cancellieri è un ottimo esterno) e che si risolva il rebus sul Mago, che deve decidere rapidamente se il suo futuro è biancoceleste o no (si parla tanto di Ilic, ma io preferirei altre scelte, per esempio Aramu, Bajrami, Barak). Tempo fino al 1 settembre, ora sotto con il Torino, il buon Cairo, dopo aver sconfitto a Monza i suoi ex- maestri Silvio e Adriano, ci aspetta per farcela pagare, non si sa per cosa ma la Rosea con noi ha sempre un occhio di riguardo.

Bombaatomica

Ottimo commento, Ghiro 👍
L’unica nota stonata è la prima frase: “…. Che stringimento di chiappe fino al 96esimo”.
Guarda che il Bologna, dopo il gol di Ciro il Grande, non ha fatto niente per pareggiarla.
Ieri i rossoblu hanno avuto il culo di aver trovato davanti un portiere cojone ed un arbitro generoso.
Ma poi è salita in cattedra la LAZIO che ha rimesso la Chiesa al centro del paese 😂😂😂

Provedel a vita 😄👍
Ciro 9
Lazzari 8
Mouriqi……. 0 😂😂

Modifica il 1 mese fa da Bombaatomica
Wallysan

LAZ-BOL: brava Lazio a giocare mezza partita in 10 e a ribaltarla; squadra con voglia di fare, che però non stupisce. Bologna malino. Se Ciro segnasse così anche in Nazionale, mamma già a lui… Lazio tra le prime 8, Bologna bassa classifica.

SAL-ROM: Salernitana non pervenuta, Roma ottima partita. Ottimo inizio di Zaniolo, se la passasse sarebbe devastante. Dybala sprazzò di classe, ma ancora fuori forma.
Salernitana lotta per la B, Roma lotta per la Champions.

FIO-CRE: Partita ricca di gol, ma nessuna delle due ha fatto grandi cose. Fiorentina a metà classifica, Cremonese lotta per la B

SPE-EMP: partita mediocre, entrambe in lotta per la parte bassa della classifica.

Oscar Rafone

Conte Tuchel, quello si che è stato un match

Quattroquattronovetredue

Conte mi sta antipatico, ma ieri tifavo per lui. Tuchel lo trovo inquietante.

Luc 68

Secondo me Tuchel le prendeva …. fortuna che li hanno divisi … 😂😂😂😂😂

2010 nessuno

E non certo colpa del Nostro…

Luc 68

É stato proprio così

gmr61

Mi ero scordato , ma di Radu, cari cugini, vogliamo parlarne?😂😂😂

Bob Aka Utente11880

Deve ancora farsi le ossa. Sinora si è solo rotto le corna …

2010 nessuno

Che non fanno parte delle ossa come risaputo😂😂

Bob Aka Utente11880

Vero

Luc 68

😂😂😂

Leo 62

Stava bene all’Inter…

Bob Aka Utente11880

Quest’anno dovrete escogitarne un’altra, cuginastro, ma mi sembra che siete sulla buona strada

gmr61

” ma mi ” non si dice…..

Leo 62

Basta solo che vi spengono il VAR… e poi senza Radu avreste perso per un solo punto… in fondo meglio così…

Modifica il 1 mese fa da Leo 62
Bob Aka Utente11880

Non è detto, non siamo noi quelli che le partite finiscono solo quando segnamo ?

Luc 68

Povero ragazzo

Simodium

Vuoi mettere con maximiano?

gmr61

Vista durante la partita , a me profano, onestamente non sembrava rigore, poi oggi però sento molti ex calciatori/commentatori, dire che era netto, tra cui Zenga non certo uno pro Milan e il corriere dello sport, giornale tendenzialmente centro sud. E sapete che vi dico ( e il bomba , che ha sculato pure oggi, per la salvezza.., 😂 , apprezzerà ) , in onore del mito Schiavone : “esticazzi “ , me pijo er rigore e va bene così.! Poi non vorrei vincerci mai il derby con un rigore contestato, meglio un autogol al 95.o😂😂😂
Tornando (semi) seri da apprezzare krunic, Diaz ( ma é leggerino, 100 volte meglio CDK, bella presa), Rebic quasi un (buon) neo acquisto, kalulu ha fatto un recupero da grandissimo centrale ( 1 contro 2 a campo aperto ha saputo aspettare e prendere il giusto tempo , come un gol fatto) , buona l’intensità di gioco , male gli esterni e la loro fase difensiva, costata due gol, nota positiva il fatto che per la prima volta non si é dovuto aspettare il solito quarto d’ora per vedere convalidati i gol, se finalmente prendiamo il centrale e il difensore ( io spero sempre in un zyech last minute ) avremmo davvero i cambi per le tre competizioni
( comunque ne mancano 36…,)
p.s. visto in stalla il cavallo e alla prova : non é il migliore, ma neanche una brenna , sul fantino stenderei un velo pietoso ( ma tutto può succedere ), poi con 3 coppie di rivali in piazza…chissà

Simodium

Ziyech non mi fa schifo, per carità, però direi che le priorità sono incontrista e centrale difensivo, possibilmente multiruolo

cipralex

Dazn down per l’esordio della magica……cominciamo bene……

Bombaatomica

Una partita epica, da legenda, da spellarsi le mani. Insomma, da LAZIO 😄👍🦅❤️⚽️ Contro tutto e tutti.
Giungono or ora notizie battute dall’Ansa su decine e decine di richieste di accreditamento da parte di stampa e media a Formello. La notizia della folgorante vittoria della LAZIO sul Bologna – e in quella maniera – sta facendo il giro del mondo.

Mentre altri rubbbbano, altri vincono al 93esimo, la squadra Capitolina vince grazie alla sua forza, alla determinazione, all’impegno nonostante arbitri, sfiga, e destino infame che le rema contro.

Che fico esse LAZIALI 🦅❤️

Leo 62

Bella botta de culo per iniziare @Bomba, se continuate così pò esse che fate sesti… se non sbattono fuori uno del Bologna corca che vincete… che schifo… solita mafia de Lotito.

Bombaatomica

Il bue che dice cornuto all’asinello ahahah 😂😂😂

Luc 68

Mi sa che quest’anno ci si divertirà a vedere la Lazio…. e non é una battuta … penso che Sarri farà molto bene.

gmr61

Tanto lo sai che 6 punti li perdi sicuro…..😁

C'era una volta il calcio

3 punti per la corsa salvezza 👏👏

Ueppa

Ahahahahahah
Questa è veramente bella!
😂😂😂😂

cipralex

Visti adesso Kulusewski e Bentancur di cui ho letto meraviglie appena lasciata la juve…….mah……viste anche Parma-Bari, Milan-Udinese e Lecce-Inter……la migliore il Bari, per distacco.

Simodium

LA Bari
(o beri?)

il ghiro

Prima di LAZIO – BOLOGNA
Si parte per l’avventura 2022-23 e il Ghiro puntuale si risveglia dal letargo per commentare l’esordio della Lazio all’Olimpico contro i rossoblù del grande ex Sinisa Mihajlovic. Il mercato non è ancora chiuso, altre cose possono ancora cambiare, ma intanto oggi già si scende in campo.
Poi commenteremo come al solito tutto il mercato della Serie A, come ogni anno, ma di eclatante c’è già da segnalare la novità assoluta di un Lotito che, stimolato dal buon Sarri, ha finora mosso il mercato della Lazio in entrata ed in uscita come non era mai successo prima, se escludiamo il famoso exploit iniziale nel 2005. Ben 7 acquisti e non di poco peso, scelti e approvati dal Professore in persona: due portieri, Maximiano e Provedel, tre difensori, Romagnoli, Casale e Gila, un centrocampista, Marcos Antonio, e un attaccante, Cancellieri. E forse non è neppure finita qui.
Stasera dei “nuovi” da subito si schierano solo in due, Maximiano e Romagnoli, gli altri siedono in panca pronti al subentro se necessario.  Continua la “commedia degli equivoci”, con i non-terzini Lazzari e Marusic a terzini, il non-stopper Patric a stopper, così il povero Romagnoli già tartassato dagli infortuni rischia di fare le stesse figure di palta di Acerbi e Luiz Felipe. Maximiano mi pare  isolo più giovane e inesperto dello Strakkino. Davanti a loro il solito Cataldi né carne né pesce e il solito Basic che dovrebbe sostituire il “malato immaginario” Luis Alberto che soffre come ogni estate di siviglite acuta, i risultati non possono essere che modesti. In attacco siamo affidati a san Ciro, con il Pipe che gioca quando gli va e lo Zac che spesso si incarta, volendo dribblare almeno 2-3 difensori alla volta, ma Pedro già ce lo hanno azzoppato nell’ultima ‘amichevole’ spagnola e quest’è. Sergente, pensaci tu.
Il Bologna di Sinisa si schiera coraggioso a due punte, Arnautovic e Barrow (o Sansone/Orsolini), entrambe per noi letali, a tre dietro (da visionare il laziale Bonifazi), sulle fasce l’eterno ex De Silvestri e il giovane U21 ex-Genoa Cambiaso, molto quotato, e in mezzo il mio pallino Soriano, che avrei visto molto bene da noi al posto di Lucas Leiva.  Il resto è nella norma dei rossoblù.  

tom

L’inter riesce a segnare alla prima azione (palla facile per Lukaku che poi m’è sembrato più fermo sulle gambe rispetto a Lautaro) e all’ultima, contro un Lecce inizialmente ancora in vacanza, e poi determinato a difendere in l’inaspettato pareggio. Un po’ c’entra la fortuna, e un po’ la caratteristica di Inzaghi di riuscire a far fare punti alle sue squadre all’ultimo secondo disponibile.

Il Milan m’è parso lo stesso dello scorso campionato: rosa ampia e tante soluzioni a disposizione. Sarà la squadra da battere.

Tiziano

Non ho niente contro il Monza ma alla vista sugli spalti della putrescente coppia Galliani-Berlusconi* mi è venuto istintivo lanciargli l’augurio antisportivo di trentasette di questi risultati.

*I ventenni di oggi non meritano lo stesso demenziale cabaret politico che ho vissuto io alla loro età

nirula's

Il termine “putrescente” é bellissimo!

variante del dragone

il guaio è che il cabaret continua, visto che gli italioti lo apprezzano;
gli è che ridevano vedendo il Bagaglino (ho quasi scatenato una rissa al bar giudicandolo), hanno accettato senza batter ciglio il bavaglio messo a un vero comico e pensano che sia fine umorismo fare le corna o cucù;
ma prendono seriamente il milione di posti di lavoro, la flat tax e il blocco navale, credono che Salvini sia un credente e Meloni una democratica;
intanto il tizio di Arcore (era questa villa o quella di Macherio che ha scippato a una disgraziata orfana che per somma disgrazia aveva Previti come tutore?) si atteggia a Cesare e fa mostra di respingere la corona, ma, come ho detto qualche giorno fa, presidenzialismo o no, se vincono largamente inizieranno a massacrare Mattarella per farlo dimettere;
cedendo alle pressioni di mio figlio che è ancora giovane e ingenuo, stavolta andrò a votare, senza la minima speranza e illusione, turandomi naso, bocca, occhi e ‘recchie;

Modifica il 1 mese fa da variante del dragone
inox

Buongiorno tuttavia, il pd è il problema non la soluzione.

Tiziano

“cedendo alle pressioni di mio figlio che è ancora giovane e ingenuo, stavolta andrò a votare, senza la minima speranza e illusione, turandomi naso, bocca, occhi e ‘recchie”

è un’ottima cosa da condividere da padre a figlio, devi essere orglioso di lui, hai un ottimo motivatore.
io al massimo accompagnerò mia moglie alle urne dato che ormai mi sono arreso all’idea che l’unica soluzione possibile per levarceli dalle palle è una cura medievale à la marcellus wallace.

Modifica il 1 mese fa da Tiziano
EroAdAtene

Sarà perché la maggior parte degli italiani è Silvio e più di Silvio nel proprio animo?

luigi.iannelli

Credo che, per quanto riguarda lo scudetto, il campionato abbia detto tutto con le due partite delle 18.30. Non a caso la seconda di campionato prevede quello che si può chiamare spareggio scudetto ovvero “Atalanta-Milan”. Un pareggio servirebbe solo ad allungare l’agonia delle altre candidate.
Milan stellare ed Atalanta con un Lookman che sarà il capocannoniere della prossima Champions.

Wallysan

Beh oddio, a parte Calabria stella cadente … 😂
La difesa è da registrare; troppo presto ancora…

Bigmouthstrikesagain

Insomma prima partita della prima giornata e subito polemica, dietrologia, sospetto. Che palle.

variante del dragone

come che palle?
il campionato di arbitraggio, l’oggetto di questo bloggo, si annuncia appassionante;

2010 nessuno

Perché avevi dei dubbi?

Bigmouthstrikesagain

No, not really. Ma non leggo questo blog da molto tempo. Trovo solamente che la premessa giornalistica sia sbagliata; questo continuo spaccare il capello in quattro qualsiasi decisione, questa ricerca ossessiva di spiegare razionalmente sempre ogni singola decisione dell’arbitro (ma anche dell’allenatore o dei giocatori ) sa tanto di voglia di alimentare solo faziosità ed acredine fra i partecipanti del blog. Il Var sicuramente riduce il totale degli errori arbitrali ma non li elimina. In qualche caso poi ne crea/aggiunge alcuni nuovi. Si sapeva, si sa, e sarà sempre così. Facciamoci pace, no?

Mordechai

Per me facciamoci pure pace…non so a Udine, però, se sono d’accordo

Wallysan

MIL-UDI: Milan gioca discretamente, con difesa ferma sui due gol; Udinese e Leao ancora in ritiro. Rigore inventato, ma alla fine del campionato tutto si equilibra.
Milan favorito, Udinese ancora ingiudicabile.

SAMP-ATA: meglio l’Atalanta, anche se mi dà l’impressione di una squadra senza più le invenzioni di gioco di anni fa; Samp insomma…
Atalanta tra le prime 8, Samp in bassa classifica;

MON-TOR: Monza in imbarazzo nella nuova realtà, ma ha voglia e potenzialità; Torino da rivedere con qualcuno di più provante.
Monza partirà male per tirarsi su dopo i mondiali; entrambe le squadre finiranno in bassa classifica, ma non in B;

LEC-INT: Inter che raccoglie un po’ più di quanto seminato; Lecce che gioca una buona partita, ma alla lunga non so.
Per ora, Inter dietro al Milan, Lecce nella seconda metà della classifica.

Erik Laurini

Per l’Inter esattamente il contrario: raccolto meno di quanto seminato. Le occasioni ci sono state eccome, la partita è stata controllata per gran parte del tempo ma non erano capaci a buttarla dentro. Guardare le partite prima di fare commenti inutili e senza senso, grazie! Poi che l’Inter appaia indietro ancora rispetto al Milan ci può stare e sono d’accordo, ma vincere all’ultimo minuto non equivale a vincere non meritando o addirittura rubando.

inox

Buongiorno Fabrizio. A margine della magistrale vittoria della Prestigiosa a Lecce, alcune notazioni. Il nostro portiere ha preso un goal evitabile e, di contro, ha fatto una buona parata, tradotto: a portieri invertiti avremmo vinto 4/0. Ma…..prendere un sostituto lontano lontano e perché no, Falcone? Perché non è da Inter. Già, non è buono per l’album. Ci mancava. Come Pizzaballa e l’album Panini,  cinquanta anni fa. Il nostro allenatore conferma di essere un peletto scarso; non capendoci più niente arriva a schierare 4 punte 4 per fare goal e poi gli segna un tornante. Dimostra, aspetto ancora più grave, di non avere punto rispetto dell’avversario. Avrà pensato….tanto è il Lecce. Vero, fai 4 punte nel derby e tempo dieci minuti prendi 4 perette. Quindi un problema c’è: magari, un refolino di dubbio, prova, da subito, due mezze punte dietro Lukako. Cambia modulo tanto…. come pensi te…siamo contro il Lecce: prova! Esce Brozovic, ancora in rodaggio e certamente, da comprendere. Capita a tutti: ti fai una quindicina di giorni di ferie e poi, tornato al lavoro, ti occorre una settimana per riprenderti. E non puoi nemmeno farti sostituire. Entra il prepensionante e non il ragazzo preso per sostituire l’affaticato. Brutto presagio. Ancora: Xavier, per favore, lunedì quando vedi Nicola, prendilo sotto braccio e proponigli di invertire gli scarpini: il dx nel piede  sx e il sx nel piede dx chissà, visto che non azzecca un tiro, tutti alla rovescia, magari funziona. Fa una prova in allenamento e poi domenica, almeno all’inizio, in partita. Per fortuna oggi c’è lo Spezia, la Roma del Vate e la Lazio del Maestro.

EroAdAtene

Maledetti ladri juventini… Ah, no, era il Milan… Allora tutto ok, il rigore è sacrosanto. Buon campionato a tutti, segnatevi da subito le decisioni a favore e quelle contro, così magari si potrà replicare ai vari complottisti immaginari.

inox

Parafrasando: morti sotto i bombardamenti dei bimbi. Russi animali! No, sono bimbi palestinesi; allora tutto ok.

C'era una volta il calcio

Iuventini non fate come gli intertristi….il campionato è lungo ne vedremo delle belle. 🏆

variante del dragone

i numeri non mentono, gobbo della malora:
RIGORI A FAVORE 2021/2022 –
Napoli 13 (10)
Fiorentina 12 (9)
Inter 11 (7)
Lazio 9 (7)
Roma 8 (6)
Milan 8 (5)
Hellas Verona 8 (7)
Sassuolo 7 (7)
Empoli 7 (7)
Genoa 7 (6)
Atalanta 6 (5)
Juventus 6 (5)
RIGORI CONTRO 2021/2022
Spezia 12 (9)
Venezia 12 (11)
Cagliari 10 (7)
Empoli 10 (5)
Torino 10 (8)
Bologna 9 (8)
Sassuolo 9 (8)
Torino 8 (7)
Salernitana 8 (6)
Udinese 7 (5)
Juventus 7 (4)
potrei riportare la classifica anche delle stagioni passate ma mi son già rotto, tanto chi toglie dalla testa dei minus habens che la Domina è favorita dagli arbitri?

2010 nessuno

In Cina sarebbe un opzione spendibile 😂😂😂😂

Ueppa

😂😂😂😂😂

Xavier

Non esageriamo, esimio Bocca.
Il rigore poteva starci e non starci, ma a metà campo un’entrata “a zompo” come quella di Soppy viene sanzionata, credo.
A me pare di sì e il Regolamento è identico in tutte le zone del campo, o no?
Molto più veniale, piuttosto, l’intervento dell’attaccante sampdoriano sul gol annullato, che probabilmente sarebbe fallo solo nel Basket (e sottolineo il probabilmente).

Modifica il 1 mese fa da Xavier
Bombaatomica

“Il rigore poteva starci e non starci…” ahahah 😂😂😂

A Csavie’, dopo sta cazzata, la colazione è a carico tuo 😂😂

Modifica il 1 mese fa da Bombaatomica
Due tituli 2021-22 - ex Campioni d'Italia 2020-21

Ah Ah Ah! L’arrampicatore di specchi torna a colpire.

Simodium

Il rigore non c’era, ma l’unico responsabile è l’arbitro.
Non è il caso di buttare l’acqua sporca con tutto il bambino, non tornerei mai indietro a prima della var: in assenza di alibi gli errori fanno giustamente più incazzare, ma pensate anche a tutte le volte in cui l’errore è stato corretto e altrimenti non si sarebbe potuto correggere.

variante del dragone

vedete i varisti e non i calendaristi;
tanto chiasso sul Milan e non una parola sul Napoli costretto ad affrontare la canicola mentre la solita giocherà col fresco;

luca

Pure l’avversaria del Napoli affronta la stessa canicola, e lo stesso fresco (?) quella della Solita 😀

Modifica il 1 mese fa da luca
variante del dragone

sì, sì, arrampicati sugli specchi;
e manco ho detto che la prima, guarda caso, è con lo Scansuolo;
beata ingenuità;

Bob Aka Utente11880

concordo

mtb

A vedere tutto alla moviola i falli abbondano, è ovvio che quello che nella realtà è un contatto minimo diventa enorme se visto al rallenty.
Aggiungiamoci la montagna di pressione che gli arbitri sentono quando vanno al VAR (questo è il paese dove la Lazio non venne fatta fallire per ragioni di ordine pubblico) e la nostra tendenza alla dietrologia, ed ecco che anche in questo caso una riforma che funziona altrove senza troppi problemi qui diventa cosa da cori della curva e avvocati principi del foro, e anziché dimostrarsi utile, copre di ridicolo questo sport. Ma credetemi, il problema non è il VAR che è solo uno strumento, il problema siamo noi, come il problema è l’assassino e non il coltello che usa.
Detto questo, da un punto di vista pratico il consiglio è di attaccare in massa: dai e ridai, con questa tendenza ti danno tre rigori a partita, se giochi spesso nell’area avversaria.

Quattroquattronovetredue

Fra Milano e Genova doppio clean shit arbitrale in 10 minuti.
Io ho guardato la Premier.

Leo 62

Buona la prima a San Siro, Rebic da centravanti con Diaz dietro aveva funzionato anche l’anno scorso, era anzi la soluzione migliore per fare rendere Brahim, ieri molto bene soprattutto nel secondo tempo, da rivedere la difesa e soprattutto la copertura degli esterni di attacco quando servono, in questo senso Saelemekers è sempre più utile di Messias, clamoroso un recupero di Kalulu nel primo tempo, ‘sto ragazzo è già una sicurezza, come quarto centrale va bene un giovane da formare, oppure un multitasking come Diallo.
In generale bisogna entrare in campo meno molli, sono già tre volte che prendiamo gol al secondo minuto. Molto bene davanti, quest’anno tra trequarti ed attacco abbiamo molte soluzioni, più degli altri. Quanto al rigore è un classico rigorino da Var di quelli che l’anno scorso hanno permesso all’Inter di rimanere in scia fino alla fine se fischiati a favore o non fischiati contro. Avremmo vinto largo lo stesso. Udinese squadra di fabbri, ma già lo sapevamo. Adesso a Bergamo dove sarà ben più difficile, tornerà Tonali ( ma ieri benissimo Krunic che contro l’Atalanta potrebbe occupare la trequarti ) ed insisterei con Rebic centravanti, bravissimo a non dare riferimenti ai difensori avversari.

Mordechai

“… Avremmo vinto largo lo stesso…”.

Può essere…però come si dice dalle mie parti : “levacelo o metticelo (il rigore)…”

Leo 62

Allora non l’hai vista…

Sanculotto

Ciao Leo, stesse sensazioni che espliciti, ma la squadra quest’anno ha la coperta corta in alcuni ruoli (manca il vice Kessie e un difensore almeno buono, come alternativa).
Brahim mi è parso piuttosto pompato, ma continuano a mancare i soliti 10/5 cm che nel momento in cui la condizione viene appena meno, si fanno sentire. Speriamo che la massa che ha sviluppato non lo blocchi troppo presto.
Tonali con l’Atalanta non lo rischierei, facendolo partire dalla panca, e vedendo poi in partita.

Sul rigore a prima vista ho pensato non ci fosse, poi su Twitter ne hanno pubblicato uno con visione sopra la porta, ed effettivamente si sta tutto. Calabria fa un mezzo tiro, più ciccato che preso pieno (ma la tocca), tiro appunto innocuo che probabilmente non riusciva più a prendere, poi arriva Soppy e ci regala un rigorotto per fallo inutile, travolgendo il nostro già a terra e senza strusciarla manco a pagamento. Quindi il cetriolo passa da Calabria per una grossa occasione mancata a Soppy che ce la regala tutta.
Goduria pura contro Marino, su certe dichiarazioni dello scorso anno (mano di Udogie), e finalmente un pò di punti recuperati grazie agli “arbitri migliori del Mondo” e tenuto conto come direbbe il Marmotta “a fine campionato tutto si compensa” (e ci ballano ancora parecchi punti a favore dello scorso), vedremo un’Inter ad almeno 20 punti di distanza; sempre che appunto decidano di “compensare”.

Un saluto a tutti e Buon Ferragosto!

Leo 62

Ciao carissimo, ben ritrovato. Il Rigore a termini di regolamento c’era tutto e chi dice il contrario è di parte, poi se è interista c’ha la faccia come il culo. Ci manca il vice Kessié sicuramente, ( ed io spero in Onyedika che sembra quello giusto ) ed anche io non rischierei Tonali ad inizio partita ma Krunic secondo me serve sulla trequarti e non so se partirei con Pobega. Al limite Sandro lo farei partire e poi nel secondo tempo metterei CdK sulla trequarti e Rade in mediana ( ma quanto è forte ‘sto ragazzo… ). Il difensore buono dovrebbe arrivare, credo Diallo che manderebbe Ballo-Touré altrove con pochi rimpianti, ma io prenderei di corsa Kiwior dallo Spezia, oppure prenderei Diallo e bloccherei Kiwior per Gennaio.
Marino è un buffone conclamato ed un altro che c’ha la faccia come il culo, si è scordato del furto con scasso dell’anno scorso, che per fortuna non ci ha danneggiato più di tanto. Se l’Inter non viene aiutata troppo non dovremmo avere problemi, quest’anno siamo più forti, e loro secondo me non hanno un grande spogliatoio.

nirula's

Perfide indiscrezioni confermano che al Var c’era Maldini.

Bombaatomica

“Avremmo vinto largo lo stesso”.
Questo lo dici tu!

Il calcio è talmente imprevedibile che neanche Silvan, Otelma o il Mago Zurli’ avrebbe potuto pronosticare la vittoria del Benevento a Juventus, due anni fa 😂😂

La forza dell’Udinese è stata quella di pareggiare col 2-2. Magari, voi, sotto di due schiaffoni alla friulana, cor kaiser che avreste avuto la forza di reagire.

Al contrario, bene l’Inter 👍
Dopo il vantaggio, i nerazzurri hanno praticamente controllato la gara. Sull’unica disattenzione hanno preso il gol del pari., e c’è voluta tutta la loro caparbietà, forza, determinazione navigando contro quel vento chiamato “jella” per trovare il meritatissimo gol della vittoria.
Bravi amici interisti 👍😄

E voi, arci-nemici milanisti, imparate da loro, brutti ladri sculati corruttori 😂😂

Modifica il 1 mese fa da Bombaatomica
giaanick65

A bomba, facce Tarzan! semicit.

Boris

A booomba, facce er ragioniere! Cit-intera

Leo 62

A Bombaaa ma che cazzo stai a diì, già sei ‘mbriaco de prima mattina… prova a sniffà er pecorino che così te svegli… 🙂 🙂 l’Udinese è andata sotto ha pareggiato, bravi, e quindi quel rigore non gli ha tolto niente, se stavano 1-1 a fine primo tempo cor cazzo che attaccavano. Poi secondo tempo ne hanno presi due su due cazzate fatte da loro o pure quella è colpa nostra? senza rigore magari vincevamo 4-1 che era quello che avevo messo all’OPN… come al solito, ci vado sempre vicino…
L’Inter ha fatto cagare e ha vinto di culo all’ultimo secondo, anche qui niente di strano… a voi vi auguro de perde subito la prima, e già che ci siamo pure la seconda brutti sfigati che non siete altro…

Germano

Il Milan è l’unica squadra che in Italia ha vinto lo scudetto a non avere mai avuto un rigore a favore nel girone di ritorno, l’ultimo prima di ieri sera è stato fischiato a dicembre 2021 e sbagliato da Teo Hernandez. Guarda invece l’indulgenza dagli arbitri che ha avuto la tua beneamata Inter nel girone di ritorno. Quando parli di culo a proposito del Milan sei quasi comico, come puoi negare il lavoro fatto dalla società e dall’allenatore su dei giovani talenti ? Bomba 💣 pensa alla Lazio..

Germano

Adesso nelle statistiche contano anche quelli possibili non fischiati😂😂😂

Quattroquattronovetredue

Ti sbagli. Contro la Roma il Milan ha avuto tre rigori a favore in due partite, inesistenti, quello al ritorno per fallo di spalla di Abraham su palla diretta sul fondo, ridicolmente chiamato dal Var. Mentre tre possibili contro sono stati ignorati, uno dei quali netto su Zaniolo. Perciò tutto puoi fare meno che la vittima. Quello con l’Udinese poi è una barzelletta. Che fra Milan, Inter e Juve ci siano errori vari è verissimo, ma è nei confronti delle altre 17 disgraziate che siete quasi sempre tutelati, e questo spiega alla fine tante classifiche finali. E so che lo sai.
Ciao

Leo 62

Cioè stai dicendo che la Roma non vince mai una mazza per colpa degli arbitri?… nelle due partite dell’anno scorso siete stati fatti calcisticamente a pezzi… quella di Milano avrebbe dovuto essere un 5-1 per quello che si è visto, e tu parli di rigori? Poi di quelli concessi solo uno era dubbio, due erano netti, a meno che secondo te contro la Roma non si debbano mai dare. Avete finito il campionato a 23 punti e ancora parli? e su….

Modifica il 1 mese fa da Leo 62
Quattroquattronovetredue

Tu fai finta di non capire. La Roma nella sua storia, meno di un secolo, tre scudetti li ha vinti, oltre a nove coppe Italia, e non vincere una mazza è un’altra cosa, molto simile a quello che è capitato al tuo Milan per dieci anni consecutivi, fino a un anno fa. Se invece vogliamo parlare seriamente, e ora ci provo, io non mi permetto di dire che il palmares della Roma è paragonabile a quello delle tre strisciate, sarei un cretino se lo facessi; dico però che alcuni scudetti decisi sul filo di lana avrebbero potuto prendere una strada diversa con arbitraggi diversi, e questo lo sai perfettamente. Non sto parlando soltanto della Roma, ma anche di altre squadre, e mi vengono in mente, così a memoria, il Perugia, il Napoli, perfino l’orrida Lazio. Quando si assegna uno scudetto con uno o due punti di vantaggio anche un singolo arbitraggio “storto” può risultare decisivo, e tu sai benissimo anche questo. La Juventus ci è finita in serie B per certi magheggi, e sostenere che fosse tutto inventato mi sembra puerile. Con ciò il Milan dello scorso campionato non c’entra nulla, ma resta il fatto, al di là delle due sconfitte subite dalla Roma, che ambedue gli arbitraggi sono stati a senso unico, e se neghi anche questo sei in malafede. Poi ognuno ha il diritto di esprimere la propria opinione, ma leggere il tuo collega di tifo che si lamentava dei rigori mi ha stranito. E quando ho scritto che la Roma uno scudetto in volata non lo vincerà mai intendevo proprio esprimere questo concetto: una qualunque squadra diversa dalle tre che sai può vincere un campionato soltanto se è molto, ma molto superiore alle altre, e siccome questo capita a ogni morte di Papa, anche lo scudetto esce da Torino e Milano a ogni morte di Papa. Più o meno.
Ciao

Due tituli 2021-22 - ex Campioni d'Italia 2020-21

Beh… credo che tutte le squadre del mondo farebbero a cambio… avendo potuto averne 33 a favore (moltissimi inesistenti o generosissimi, concessioni vietate alle altre) nei tre precedenti gironi, andata 2020-21, ritorno 2020-21 e andata 2021-22. O no?

Germano, dica 33…

Il buon Mario Sconcerti nel 2020/2021 ha fatto un articolo a proposito dei rigori concessi al Milan, i dati statistici dicevano 1 che i rigori a livello di regolamento erano tutti giusti, 2 che in quell’anno il Milan è stata di gran lunga la squadra che ha fatto più azioni e ha portato più uomini con azioni manovrate al ‘interno delle aree di rigore avversarie….Sconcerti è un amante delle statistiche applicate al calcio.

Sergiod

Il rigore non c’era ma la Var ( o meglio i varisti) tanto invocata da milioni di tifosi sin da tempi della buonanima di Biscardi sta diventando un boomerang.
Ormai le analisi delle partite si riducono a giudizi sugli episodi, del calcio giocato interessa meno.
Dichiaro di essere un NO VAR convinto ( subirò sanzioni dalla Figc e non potrò più’ vedere le partite?😀) e che accetto la relatività umana, quindi anche le sviste arbitrali.
Paradossalmente sarebbe utile affidare ad un robot la decisione sugli episodi contestati, probabilmente i nostri sospetti resterebbero, non più verso direttori di gara ma nei confronti dei tecnici che hanno assemblato la perversa apparecchiatura.
Non ne usciremo più, siamo all’inizio e mi chiedo cosa succederà da qui a maggio 2023.
Non voglio la moviola in campo😆, e’ sufficiente la Gol Line Tech.

P.S. mi pare che nella passata stagione Milan-Udinese fu una partita con un episodio altrettanto contestato, verso la fine del match.

Leo 62

Ciao Sergio, ben trovato, si ma quello era contro il Milan e quindi qua dentro nessuno dei fini intenditori ebbe modo di eccepire, andava benissimo… poi alla fine, ahimé, hanno rosicato lo stesso, è un po’ il loro destino…
Sulla VAR oramai la penso come te, da ABOLIRE senza se e senza ma, sta rovinando il gioco del calcio… anzi, il GIUOCO del calcio…

Modifica il 1 mese fa da Leo 62
malandragem

Questa ve la lascio come colonna sonora del primo rissone sul VAR della nuova stagione

Luc 68

Mala grandissima esecuzione 😁😁😁😁

2010 nessuno

Wow,wow, e chi è questo che suona la chitarra alla Paganini?😄 Ben trovato malandragem, porti sempre pezzi interessanti.

malandragem

Ciao 2010, ciao Luc, lieto abbiate apprezzato!

Ho scoperto da poco questo artista e non potevo non condividere questa perla, incredibile mix di genio e talento 🔥🔝🤯

Un saluto, buon ferragosto

d9d9

Var o no, la sensazione è che il Milan quando spinge affonda il coltello e può fare gol quando vuole con alcune pericolose leggerezze difensive. E può solo migliorare. Ha vinto il Milan, la squadra.

Ueppa

Concordo, la squadra è consapevole di avere lo Scudetto sul petto e, da campione in carica, ha ripreso e poi chiuso la partita.
Questo è bene, a patto di ricordarsi sempre che la partita più importante è quella che bisogna giocare.

2010 nessuno

Beh,per adesso sembra proprio come dici .

Riccardo

Io direi che anche l’annullamento della rete della Sampdoria sullo 0-0 è stato semplicemente incomprensibile. Nessuno dell’Atalanta aveva protestato e solo un prolungato esame del VAR ha rilevato un surreale fallo del sampdoriano.
VAR sempre più assurdo e decisivo purtroppo.

inox

L’Inter a Lecce, rischia di ripartire come aveva finito, seconda dietro il Milan. Il Milan riparte come aveva finito, primo. Nel mezzo un abominevole “VAR” a favore dei milanisti e l’Inter, una volta andata in vantaggio inizia con i passaggi all’indietro. Poi,con quattro punte quattro, tutti i palloni presi di testa da Baschirotto. Segna con “l’anca sx” di un terzino. E’ un presagio: la Prestigiosa è vicina a vincere il campionato della seconda stella.

Chakkko

Buoni i tre punti e la reazione al pareggio del Lecce, molto meno il resto. Nonostante il vantaggio immediato, la squadra si è prodotta in un inguardabile tran tran senza provare a segnare il gol del raddoppio. Ciò ha permesso, ad un Lecce inizialmente intimidito, di acquisire metri e di provare ad insidiare la difesa nerazzurra, senza tuttavia creare grandi occasioni. Il pareggio è arrivato alla prima occasione all’inizio del secondo tempo, anche grazie ad una retroguardia interista veramente in confusione (Skriniar cosa hai fatto?). Da qui in poi, spostando in avanti Di Marco e sostituendo alcuni elementi che rallentavano troppo il gioco (qualcuno ha detto Brozovic?), la manovra si è fatta più interessante e produttiva, ma il gol del definitivo vantaggio è arrivato all’ultimo secondo su calcio d’angolo.

Per quanto riguarda i singoli, bene Lukaku (s’è mosso meglio di Lautaro) ed ovviamente Dumfries, oltre a Di Marco ed Handanovic. Così così Darmian, De Vrij e Barella, sempre inutilmente nervoso; con le gomme sgonfie Brozovic, Gosens ed il turco. Skriniar forse pensa ancora al PSG. Inzaghi fortunato.

Saluti

2010 nessuno

Ciao Chakkko, la butto lì anche con te:
Riuscirà il “fortunato” a organizzare una fase difensiva come si deve? Smettendo di mettere Di Marco, nel ruolo di terzino magari,posizione che,nel caso, ricoprirebbe meglio al limite Gosens stante le sue caratteristiche ? Inoltre se si vuole aggredire più efficacemente non è meglio mettere dall’inizio Dumfries e poi con un vantaggio magari più corposo sostituirlo con Darmian per conservarlo? E infine per quanto riguarda la società,pensare di trovare un sostituto valido per Barella,per quando calerà per stanchezza o per troppo nervosismo,no?

Due tituli 2021-22 - ex Campioni d'Italia 2020-21

E i soldi? Ce li metti tu? Stiamo (Marotta) facendo tutto il possibile – anzi molto di più! – con quello che passa il convento cinese.

Chakkko

I limiti di Inzaghi ormai li conosciamo ma la fortuna non gli toglierà sempre le castagne dal fuoco se non inizia a correggerli. Ricordo, en passant, che (anche) per una mossa come Di Marco su Arnautovic abbiamo perso lo scudetto.

Saluti

2010 nessuno

“Di Marco su Arnautovic” ….E lì infatti volevo arrivare.

Luc 68

Io spero che l’inter cominci a giocare meglio altrimenti la Roma vince il campionato in carrozza.
Per il Lecce ci sarà bisogno di un girone d’andata di rodaggio … poi chissa.
Milan strano …. ad assetto VARiabile 😂😂😂
Come sapete la mia juve la metto fuori dai giochi.
Vedremo….

Luc 68

Che colpo di c…. al 95 esimo …. va bhe

156
0
Cosa ne pensi? Lasciami un commentox
()
x