Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Stai bloccando le Ads!!!

Ciao, un po’ di pubblicità a te non costa nulla, a noi consente di ammortizzare almeno in parte i costi di Bloooog! e mantenerlo attivo. Per favore disattiva l’estensione che blocca gli annunci e poi ricarica la pagina.
Grazie da Bloooog!, il tuo Bar Sport.

Napoli - Torino 1-1, gol di Kvaratskhelia e Sanabria

Napoli e Torino pareggiano con i bellissimi gol di Kvaratskhelia in slalom e triangolazione e Sanabria in rovesciata. Per il Napoli la speranza di riagganciare la zona Champions League è sempre più ridotta

Se in Champions League andranno quattro squadre è quasi impossibile, se andranno in cinque si può fare. La doppia possibilità di accesso alla super Champions del prossimo anno tiene accesa la speranza di parecchi e in particolare del Napoli. Anche se il pareggio col Torino ha deluso parecchio il Maradona, che cominciava a farsi l’idea di un’orrenda parentesi definitivamente chiusa, e di un Francesco Calzona inaspettato taumaturgo. Così non è, il Napoli ha ancora i suoi peccati da scontare.

  Ma il risveglio di Kvaratskhelia dopo quello di Osimhen è comunque un segnale positivo, e la partita col Barcellona diventerà una pietra miliare di questa stagione. Nel bene o nel male.

***
Open Bar, la chat diretta di Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

***

SERIE A 2023-2024

GIORNATA N. 28

Venerdì 8 marzo 2024

Napoli-Torino 1-1

Sabato 9 marzo 2024

Sassuolo – Frosinone 1-0

Cagliari – Salernitana 4-2

Bologna – Inter 0-1

Genoa – Monza 2-3

Domenica 10 marzo 2024

Lecce – Verona 0-1

Milan – Empoli 1-0

Juventus – Atalanta 2-2

Fiorentina – Roma 2-2

Lunedì 11 marzo 2024

Lazio – Udinese 20.45

***

CLASSIFICA DOPO 28 GIORNATE

PROSSIMO TURNO

GIORNATA N. 29

Venerdì 15 marzo 2024

Empoli – Bologna 20.45

Sabato 16 marzo 2024

Udinese – Torino 15.00

Monza – Cagliari 15.00

Salernitana – Lecce 18.00

Frosinone – Lazio 20.45

Domenica 17 marzo 2024

Juventus – Genoa 12.30

Verona – Milan 15.00

Roma – Sassuolo 18.00

Atalanta – Fiorentina 18.00

Inter – Napoli 20.45

***

SOCIAL BLOOOOG!

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canali social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

***

fatti un giro dentro Bloooog!

Domenica 17 marzo 2024

Inter-Napoli, esplode il caso Acerbi: insulti razzisti a Juan Jesus. Nella giornata dedicata all’antirazzismo

Domenica 17 marzo 2024

Il Milan di Pioli secondo nel campionato di consolazione, ha solo un punto in meno di quando vinse lo scudetto

Domenica 17 marzo 2024

Juventus in crisi, tra caso Vlahovic e caso Allegri. L’allenatore perde il controllo di se stesso. E della Juve…

Sabato 16 marzo 2024

La Lazio desarrizzata torna a vincere, e adesso il sergente di ferro Tudor

Venerdì 15 marzo 2024

Malissimo il sorteggio di Europa League: il derby Milan-Roma e il Liverpool per l’Atalanta

Venerdì 15 marzo 2024

In Champions League tutte fuori, in Europa e Conference League tutte avanti: consoliamoci così…

Giovedì 14 marzo 2024

Revenge Porn, stupro: sessismo e patriarcato nel calcio

Mercoledì 13 marzo 2024

Va fuori anche l’Inter, eliminata dall’Atletico Madrid. Nessuna squadra italiana in Champions League

Martedì 12 marzo 2024

Napoli ko a Barcellona 3-1, eliminato dalla Champions League. Al Mondiale per Club va la Juventus

Martedì 12 marzo 2024

Guardia di Finanza al Milan, indagati gli ad Furlani e Gazidis. Il sospetto: il club è ancora proprietà di Elliott?

Martedì 12 marzo 2024

Sarri si è dimesso dalla Lazio. Il destino parallelo con Mourinho

Lunedì 11 marzo 2024

Lazio ko con l’Udinese e in crisi. Sarri è in bilico e il sarrismo è finito

Domenica 10 marzo 2024

Milan batte Empoli, Juve pari con Atalanta: sorpasso Milan al secondo posto. Juve, commino da zona salvezza

***

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
49 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

[…] Napoli – Torino 1-1, la partita dei gol bellissimi: Kvaratskhelia e Sanabria […]

[…] Napoli – Torino 1-1, la partita dei gol bellissimi: Kvaratskhelia e Sanabria […]

[…] Napoli – Torino 1-1, la partita dei gol bellissimi: Kvaratskhelia e Sanabria […]

[…] Napoli – Torino 1-1, la partita dei gol bellissimi: Kvaratskhelia e Sanabria […]

[…] Napoli – Torino 1-1, la partita dei gol bellissimi: Kvaratskhelia e Sanabria […]

[…] Napoli – Torino 1-1, la partita dei gol bellissimi: Kvaratskhelia e Sanabria […]

[…] Napoli – Torino 1-1, la partita dei gol bellissimi: Kvaratskhelia e Sanabria […]

[…] Napoli – Torino 1-1, la partita dei gol bellissimi: Kvaratskhelia e Sanabria […]

[…] Napoli – Torino 1-1, la partita dei gol bellissimi: Kvaratskhelia e Sanabria […]

[…] Napoli – Torino 1-1, la partita dei gol bellissimi: Kvaratskhelia e Sanabria […]

[…] Napoli – Torino 1-1, la partita dei gol bellissimi: Kvaratskhelia e Sanabria […]

DJ Blux

E dopo il 47-14 per i nostri ragazzini contro i pari età scozzesi, anche i ragazzoni vincono contro tutti i pronostici degli allibratori e degli addetti ai lavori!
È un’Italia nuova, che invece di crollare nel secondo tempo, cresce, macina gioco e punti ogni volta che entra nei 22 avversari, difende sembrerebbe quasi senza affanno, senza fare fallo, e alla fine persino i grandi scozzesi (perché grandi sono, avendo fracassato gli inglesi), non sapevano più che pesci pigliare.
Bella partita, bella e emozionante.
E ora sotto con il Galles!

Bob Aka Utente11880

Una vittoria importante e senza troppi patemi contro una delle due squadre più in forma l’altra essendo la Roma.
Ho iniziato a pensare moderatamente positivo quando stamattina, al bar, ho letto su Tuttosport un articolo sui fallimenti recenti e passati di Inzaghi, con e senza Inter, a Bologna: bene così.

il radarista

OT: Mia moglie ringrazia tutti gli amici del blog per i saluti e gli auguri.Mi ha fatto un appunto. Lo spaghetto a vongole è stato arricchito da una grattata di bottarga sarda. Buonissimo.
Grazie a tutti e pronto a parlare di calcio.

Waters

Direi che è essenziale la bottarga, quella di muggine della Cooperativa di Cabras è la migliore, io ci metto a crudo anche un trito di prezzemolo – rigorosamente del mio orto – assieme ad un pizzico di aglio….ringrazia la signora..

Waters

Il “Bisteccone” Bisseck li ha purgati era ora😂dispiace solo di aver aiutato i perfidi gobbi, era chiaramente meglio un pari….non si può avere tutto..proprio lui il Bisteccone alla bolognese, fettina di vitello con salsa di pomodoro e formaggio fuso sopra, si si direte voi si dice cotoletta, ma in fondo è la stessa cosa…questo ragazzone tedesco – come avevo chiaramente previsto – comprato a 12 milioni ne vale per adesso 30 ma è decisamente incedibile…

Quattroquattronovetredue

Il rigore concesso al Frosinone nel finale è talmente ridicolo che Kajo Jorge l’ha calciato fuori apposta.

Mordechai

OT : mi trovo all’Olimpico, la partita è finita abbiamo battuto la Scozia 31 a 29, partita di una intensità pazzesca, non ho più un filo di voce.
Azzurri meravigliosi.
Giuro che ho quasi le lacrime agli occhi.
Ma chi se ne frega del pallone.

guido

Bravo Morde. Con tutte le sconfitte che ho visto dal vivo, a Roma, Edimburgo e Londra, oggi me la sono persa. Meno male che c’eri tu.
Il terrore era prendere la punizione e perdere di uno, dopo un altro maledetto palo di Garbisi (che poi si è fatto perdonare con la meta).

Leo 62

Veramente incredibili, io fino a questo punto non ci credevo, ma ci siamo arrivati… i segnali c’erano stati tutti ma non pensavi che saremmo saliti così presto così in alto, battuta la Scozia, pari che poteva essere una vittoria in Francia, sconfitta di misura con l’Inghiterra, solo l’Irlanda ci ha tritato… ora il Galles a CArdiff che a questo punto è fattibile… potenzialmente possiamo mirare presto ad un terzo posto, se non quest’anno, il prossimo…
Visto che porti bene adesso però fai il biglietto per Cardiff. 🙂 🙂

Modifica il 4 mesi fa da Leo 62
Nicola Romano

E’ quello che succede a me con l’ atletica .

Il Regolamento

Sei proprio un amico, me la stavo guardando in differita su Tv8, siamo all’intervallo e siamo sotto 16-22🤣

guido

Sì, ma pure tu …. stacca i collegamenti esterni

Nathan

Un ispirato Kvaratskhelia non basta per avere la meglio su un Torino tutto difesa e contropiede, impostato ieri sera da Juric al Maradona.
Ho contato almeno 5 occasioni da rete limpide per segnare ma tutte o quasi sono state sventate dal portiere granata.
Certo, mi piacerebbe che qualcuno mi spiegasse il motivo della presenza reiterata di Zielinski in campo dal primo minuto.
Calzona deve ancora comprendere che col polacco in campo si gioca uno in meno.

Modifica il 4 mesi fa da Nathan
Maxx

….e ci siamo giocati un altro allenatore! Avanti il prossimo! 😀

ROS

voi giallo…veramente ridicoli.

Nathan

Fosse per me, confermerei Calzona anche il prossimo anno altroché.
La mia era una semplice constatazione sull’utilizzo di un giocatore screditato pubblicamente da Adl, che ha già sostenuto le visite mediche col suo prossimo club e che sta dimostrando scarsa professionalità (ricordo, a sostegno della mia tesi, che Callejon ha giocato gratis gli ultimi mesi di contratto).
Complimenti a voi,invece,per aver l’ottima scelta fatta ingaggiando De Rossi, al posto di Mourinho.
Bologna, Roma ed Atalanta meritano di andare in Champions quest’anno.
Il Napoli no.

napoletano scaramantico

Gol bellissimi, ma partita orrenda (escluso Kvara). Condizione generale ancora molto deficitaria, speriamo che sia dipeso anche da un carico di lavoro ad hoc in vista di Barcellona, ma ne dubito, perché sono mesi che la condizione fisica latita.

antonio@ammendola

Esonerato Mazzarri, il Presidente ADL ha affidato la panchina all’attuale CT della Slovacchia Francesco Calzona. Un ritorno il suo a Napoli dopo l’esperienza con Sarri da vice e da collaboratore tattico al primo anno di Spalletti. Con lui torna all’ombra del Vesuvio il preparatore atletico Sinatti quello dello scudetto della scorsa stagione. Il tecnico ha esordito col Barça negli ottavi di Champions al Maradona strappando un pari agli spagnoli; poi in campionato il suo Napoli ha pareggiato a Cagliari, ha battuto nettamente il Sassuolo in casa sua,si è preso i 3 punti anche nella gara con la Juve all’ex San Paolo e, sempre all’ex San Paolo,ieri sera il Napoli targato Calzona ha ospitato il Torino di Juric. Il Napoli parte col piede giusto: il solito palleggio, concentrato e soprattutto pratico, ha un paio di occasioni da gol nel tempo ma non buca la rete . Solito Toro invece quello che si vede con le grandi che schiacciò all’andata il Napoli di Mazzarri ovvero coriaceo, che tappa gli spazi, che bracca a tutto campo e che riparte. Gli azzurri non riescono ad alzare i ritmi di gioco( come a Torino..),subendo la fisicità dei granata. Insomma un tempo sostanzialmente equilibrato con le squadre che vanno all’intervallo sullo zero a zero. Stesso copione più o meno nella ripresa,la differenza è che il risultato si sblocca : il Napoli va in vantaggio ma il Toro pareggia subito riuscendo poi a portare a casa un punto importante. 1-1, il finale.A dirla tutta qualcosina in più, forse, la meritava la squadra del tecnico napoletano che tra l’altro ha mostrato in campo un gioco meno da consolle, più pratico, posizionando meglio Kvara che ieri sera è stato superlativo ma sfortunato su due giocate: la stava per vincerla da solo!! Quarto posto che rimane lontano anche se la prossima Champions molto probabilmente, per il Ranking Uefa, potrebbe vedere 5 squadre italiane in Coppa.Il Napoli Martedì va a Barcellona per scrivere la storia:non solo per conquistare i quarti ma per giocarsi la possibilità( dipende dai punti conquistati in Champions, quindi più va avanti e meglio è..)di partecipare al nuovissimo Mondiale per Club 2025 allargato a 32 squadre negli Usa.NO WAR! Punto.      

Nicola Romano

Anche stavolta le speranze di concreti progressi del Napoli vengono deluse, non dico come l’anno scorso fino a marzo ma almeno ad un livello decente, in fondo sarebbe bastato vincere a Cagliari e ieri , cose non credo trascendentali e saremmo in piena corsa ,soprattutto se dovessimo riuscire a portare 5 squadre in Champions, invece siamo sempre li , a meno di non avere di fronte il povero Sassuolo, facciamo una fatica bestiale a buttarla dentro , almeno un gol lo becchiamo sempre , Krava è venuto fuori alla distanza, ma qualche volta anzichè tirare sempre e comunque avrebbe potuto darla a qualcuno meglio piazzato, Osimhen invece ha continuato a dormire il sonno del giusto, da uno come lui qualche guizzo credo sarebbe giusto aspettarselo, se poi il Torino dopo tante sconfitte con noi, azzecca le 2 migliori partite dell’anno,non per questo non dobbiamo essere più forti di loro, ma ormai penso che bene che vada arriveremo in E.L. , per martedi conoscendo i miei polli non mi faccio eccessive illusioni, la speranza è che per una volta il Napoli riesca a fare una grande partita con un grande avversario in un turno ad eliminazione diretta, finora infatti è stato sempre deludente, i catalani pare saranno incompleti, al contrario del Torino ( molto chiuso ) giocheranno e lasceranno giocare, per fare un parallelo con la Lazio il Napoli sulla carta è più forte in attacco , non che ci voglia molto, qualche gol possiamo farglielo , il problema è che ci vogliono gli attributi , staremo a vedere .

VSG Errore in buona fede

15.00 Juventus-Fiorentina (Coppa Italia femminile) – YOUTUBE FIGC

Waters

Ero rimasto a tre pere ad una…..speriamo sia finita così 😂

il ghiro

NAPOLI – TORINO 1 – 1
Calzona sostituisce Rrahmani con Ostigard, gli altri titolari ci sono tutti, inclusi Zielinski e Politano, assenti solo Cajuste e Ngonge. Juric sostituisce Ilic con Gineitis, gli altri titolari ci sono quasi tutti, mancano lo squalificato Ricci e gli infortunati Ilic, Lovato, Schuurs e Tameze. Arbitra Orsato con Valeri al VAR.
Partita divertente, impreziosita dai due gioiellini dei gol; prima segna il Napoli con il bellissimo scambio a sx tra Mario Rui e Kvara che si viene a prendere l’assist di ritorno e scaraventa una bomba imparabile nella porta di zio Vanja, subito pareggia il Toro con il subentrato Sanabria che conclude una serie di rimpalli in area azzurra, con il pallone che viaggiava come in un flipper, esibendosi in una magistrale “bicicletta” acrobatica che ha freddato il povero Meret.
Oltre a questi due pezzi di bravura, ho potuto godermi diverse belle parate dei due portieri, che mi sono sembrati in ottima forma, e, del tutto imprevisto, lo spettacolo addizionale dell’incontro di lotta libera ingaggiato tra uno scatenato Osimhen e un altrettanto coriaceo Buongiorno, nessuno dei due è ancora al meglio ma il loro duello all’ultimo sangue ha rappresentato una sfida nella sfida, con Orsato che ogni tanto chiamava il break e li rimandava ai rispettivi angoli. In crescita anche Kvara e meglio del solito perfino Politano, meno efficaci invece Di Lorenzo e Lobotka, anche Raspa ha dato poco, nel loro standard tutti gli altri, sempre scadente il solito Anguissa, fuori palla inaspettatamente Zielinski, forse già con la testa altrove.
Nel Toro tutti si sono battuti al loro massimo, per un risultato tutto sommato inatteso, meno efficace Bellanova, scarso Pellegri, sempre combattivo Zapata, a volte anche troppo. Orsato, come ho detto, molto impegnato a mantenere la partita nei giusti binari.    

Modifica il 4 mesi fa da il ghiro
il radarista

In realtà penso che Politano abbia giocato al di sotto dei suoi mezzi. Forse un Raspadori più attivo avrebbe aiutato di più Osimhen. Kvaratskhelja in gran forma è una gioia per gli occhi.

Nicola Romano

Ghiro adesso ti ci metti pure tu con Politano, certo Camoranesi era ad un altro livello , dici che Osimhen era scatenato ? A me non e’ sembrato .

inox

Buonanotte Fabrizio

Dispiace essere contento per il pareggio del Torino e del suo discreto campionato. Dispiace non per i mitici colori *Amaranto ma per il loro proprietario che merita la serie “D” girone “A” del calcio e merita la terza categoria del giornalismo. Andate a leggere l’articolo di Fabrizio Caccia con l’intervista fatta al comandante della “Caio Duilio” Andrea Quondamatteo sull’abbattimento di un drone Houthi sul “Corriere”. Omero, quello dell’Iliade, a confronto, un reporter di “Sorrisi e Canzoni”. L’augurio è che i napolisti possano agganciare la zona europa. La più bella di tutti è la Roma candidata alla vittoria finale della “EL” e al quarto posto in Italia (difficele ma non impossibile). Il Milan, altro favorito, se continua così, a spizzichi e bocconi, non lo vedo bene. Dipende da che Milan scende in campo: quello discreto o quello brocco. La Fiorentina e la sua vittoria contro i massacratori una nausea. Non si gioca contro di loro almeno, non si è obbligati ma nessuno lo fa e nemmeno la Firenze splendida. Poi pensi a La Pira e dici ma…..perchè no e poi ti viene in mente Nardella e a quell’altro e bona. La partita di ritorno si giocherà a porte chiuse per timore di attentati. Oh! Dormienti! Guardate che il “top” degli attentati lo detengono quelli che vengono ospiti. Chi si ricorda di Entebbe 1976? Capolavoro perfetto. Per fortuna gioca l’Inter la Rilucente, la fulgida e poi….aspetta qualche altro sinonimo….un attimo si….ecco: rifulgente, radiosa, stellante (riferimento seconda stella voluto). Una partita che solitamente va a sfascio per noi con i bolognesi. Farei cambi numerosi, bene un pareggio e poi testa a “quegli altri”. Sarebbe bello un soc’mel Bologna ma non lo dico. Non ne sono mica così sicuro. Brutte le voci sul nuovo sponsor interista, quello dei casinò. Irricevibile.

*Lo Spezia gioca con un tricolore sul petto in memoria dello scudetto vinto in tempo di guerra, in finale con il Torino, mai assegnato. Non entro nel merito ma se avesse vinto il Torino lo scudetto sarebbe stato riconosciuto. Sicuro. Niente, così, si parla tanto dello scudetto del Napoli “perso” in albergo a Firenze ma al tempo altro che albergo: ogni spostamento rischiavi la vita. Passare la Cisa erano proiettili da destra e sinistra.

Nicola Romano

Roma e Milan favorite ? Ti ricordo che partecipano anche le due capoliste di premier e Bundesliga .

monica

…il ritorno a porte chiuse??? 🤔

Waters

Nel fare gli auguri all’Internazionale Fc Milano per i suoi 116 gloriosi anni – sono sicuro che ci sarà un plebiscito di auguri – ricordiamoci la bella battuta dell’avvocato Prisco – l’Inter è nata da una scissione dal Milan, é la dimostrazione che si possono fare grandi cose partendo da niente – la storia la conosciamo tutti, l’orologio, il pittore futurista Muggia i, l’Internazionalità simbolo di accoglienza, non facile in tempi in cui il sovranismo è la grettezza la facevano da padroni. Grazie di tutto.

Ieri sera dopo una fumante zuppa di lenticchie con verdure, croste di parmigiano, e qualche pezzo di cotica, seguito da un piccione glassato al miele, vino rosso, e peperoncino, mi sono visto il secondo tempo del Napoli, quel Kvara è veramente un gran giocatore, nulla da dire, oltre alle capacità nell’uno contro uno ha uno capacità di calciare che ultimamente avevo visto solo in Francesco Totti, poi da al pallone un effetto per cui si abbassa rapidamente..
Bravo, bravo, bravo, il nigeriano però non mi pare ancora in forma..

il radarista

Grande Kvaratskhelja, ma non abbastanza per battere il Torino. Speriamo che a Barcellona si ripeta e che anche gli altri diano il massimo.

Firenze brucia

Non c’è problema. Gli altri (intesi come Barca) sono già finiti. Nel senso che non ne sono rimasti a sufficienza per fare una squadra, tutti rotti.

Trebaffetti

come perduta? sono a 3 punti o sbaglio?

Bob Aka Utente11880

Penso si riferisse ai 7 dal Bologna, quarta in campionato e attualmente ultima promossa in CL (a meno di allargamenti a 5 squadre e lì effettivamente i punti sono tre).

Waters

Sbagli…

Nicola Romano

Sono d’ accordo .

49
0
Cosa ne pensi? Lasciami un commentox
()
x