Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Stai bloccando le Ads!!!

Ciao, un po’ di pubblicità a te non costa nulla, a noi consente di ammortizzare almeno in parte i costi di Bloooog! e mantenerlo attivo. Per favore disattiva l’estensione che blocca gli annunci e poi ricarica la pagina.
Grazie da Bloooog!, il tuo Bar Sport.

Contro la Roma di De Rossi l’Inter scopre l’eccitazione del brivido rischiando quello che non aveva rischiato con la Juve, ma nel momento più delicato Thuram la risolleva e la guida verso la vittoria. Il francese segna e provoca l’autogol di Angeliño, così come prima aveva provocato l’autogol di Gatti e il ko della Juve. Arrivato come soluzione di rincalzo per sostituire Lukaku, Thuram è assai di più della semplice spalla di Lautaro. Simone Inzaghi sta teleguidando col joystick l’Inter verso lo scudetto.

SERIE A 2023-2024

GIORNATA N. 24

Venerdì 9 febbraio 2024

Salernitana-Empoli 1-3

Sabato 10 febbraio 2024

Cagliari-Lazio 1-3

Roma-Inter 2-4

Sassuolo-Torino 1-1

Domenica 11 febbraio 2024

Fiorentina-Frosinone 5-1

Monza – Verona 15.00

Bologna-Lecce  4-0

Genoa-Atalanta 1-4

Milan-Napoli 1-0

Lunedì 12 febbraio 2024

Juventus – Udinese 0-1

***

CLASSIFICA DOPO 24 GIORNATE

PROSSIMO TURNO

GIORNATA N. 25

Venerdì 16 febbraio 2024

Torino-Lecce 19.00

Inter-Salernitana 21.00

Sabato 17 febbraio 2024

Napoli – Genoa 15.00

Verona – Juventus 18.00

Atalanta – Sassuolo 20.45

Domenica 18 febbraio 2024

Lazio – Bologna 12.30

Udinese – Cagliari 15.00

Empoli – Fiorentina 15.00

Frosinone – Roma 18.00

Monza – Milan 20.45

***

IL RECUPERO DELLE PARTITE DELLA GIORNATA N. 21, RINVIATE PER LA SUPERCOPPA

Bologna – Fiorentina, mercoledì 14 febbraio 2024 ore 19.00

Torino – Lazio, giovedì 22 febbraio 2024 ore 20.45

Sassuolo – Napoli, mercoledì 28 febbraio 2024 ore 18.00

Inter – Atalanta, mercoledì 28 febbraio 2024 ore 20.45

***

Roma-Inter, collocata alle 18 di un sabato piovoso, per non andare a sbattere contro Sanremo 2024, Fiorello e Amadeus, stava per diventare una trappola, ma alla fine è diventata un altro trampolino di lancio per l’Inter verso lo scudetto. 

  La differenza l’ha fatta Markus Thuram, 27 anni, che quando è arrivato all’ Inter sembrava dovesse essere un riempitivo, non certo l’anti Lukaku. Svincolato dal Borussia Mönchengladbach, Marotta e l’Inter ci hanno puntato sopra rischiando praticamente zero, facendogli firmare però un contratto per cinque anni a sei milioni a stagione. Insomma, ci credevano.

  Figlio di cotanto padre – Lilian  grande difensore e campione del mondo, ma anche lui a sua volta vicecampione con la Francia – il suo destino sembrava quello di fare la spalla a Lautaro, e invece è andato ben oltre il compito.

  Nel momento più delicato, con la Roma in vantaggio, la partita l’ha svoltata lui: gol e intervento su Angeliño che se la mette dentro da solo, determinando il sorpasso nerazzurro. Praticamente la replica dell’autogol di Gatti contro la Juventus.

 Se Lautaro ha prodotto la massa critica di gol necessari a tenere l’Inter lassù, Thuram ha prodotto i gol necessari ad attraversare il momento più delicato e decisivo del campionato. Una coppia praticamente perfetta, ma questo l’avevamo già capito.

  L’Inter all’ Olimpico ha sofferto un lungo brivido. Orgogliosa della sua difesa d’acciaio, dopo essere andata in vantaggia con Acerbi, una colonna di difensore che passa da Vlahovic a Lukaku senza ansia alcuna e anzi vincendo regolarmente il duello, ne ha presi due (Mancini ed El Shaarawy) in mezza partita.

  Per un tempo si è pensato che la Roma di De Rossi potesse fare col suo coraggio e la sua intraprendenza quello che la Juventus al contrario non era proprio riuscita a fare.

  Se la Juve aveva subito supinamente l’iniziativa dell’Inter, la Roma di De Rossi no: aggressiva e disposta a rischiare. Andando molto oltre Dybala e Lukaku che invece non hanno fatto differenza alcuna, e che sono stati nell’ordinario, se non addirittura al di sotto.

  De Rossi stava per diventare l’uomo dei miracoli, adesso sa che anche lui dovrà rassegnarsi a qualche schiaffo. E che vi vorrà tempo e non poca fatica per scavare la differenza con Mourinho.

  Simone Inzaghi ha telecomandato la sua Inter col joystick dalla tribuna, dimostrandosi ancora una volta allenatore dalle inaspettate risorse. Da qui a giugno dovrà sempre guidare a tutta.

***

A lezione di cinese

Roma-Inter, i nomi dei giocatori dell'Inter scritti in cinese

L’Inter ha giocato con una maglia in cui i nomi dei giocatori erano scritti in ideogrammi cinesi. Sappiamo tutti che gli interessi di Zhang e di Suning sono rivolti verso l’Asia e in particolare verso il mercato cinese. Non è nemmeno la prima volta che succede. Però mettetevi nei panni di uno che paga il  biglietto allo stadio o di un abbonato alla tv che si ritrova a dover fare anche questo sforzo. Cioè almeno i sottotitoli…  Ma si sa, il calcio è un atto di fede e il telespettatore pagante ringrazi che ancora gli fanno le telecronache in italiano.

***

SOCIAL BLOOOOG!

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canali social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

EMAIL

info@bloooog.it

NUMERO WHATSAPP

+39 351 7262156

https://whatsapp.com/channel/0029VaIYIatHVvTago9GYA1R

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

***

Approfitta, fatti un giro dentro Bloooog!

Sabato 17 febbraio 2024

La Juve in crisi è diventata un peso anche per Allegri, ormai caduto in un “loop temporale”

Sabato 17 febbraio 2024

Il Napoli di De Laurentiis e Mazzarri a precipizio, un Carnevale mascherato da Walking Dead

Venerdì 16 febbraio 2024

La cavalcata dell’Inter somiglia sempre di più a quella del Napoli scudetto

15 febbraio 2024

Europa League, play off andata: Feyenoord-Roma 1-1, Milan-Rennes 3-0

14 febbraio 2024

Champions League, Lazio sorpresa batte il Bayern 1-0. Serie A: il Bologna batte la Fiorentina 1-0 ed è quarto

12 febbraio 2024

Juve ko a Torino con l’Udinese, resta a -7 dall’Inter, addio allo scudetto. Allegri è un caso

11 febbraio 2024

Il Milan batte il Napoli e sale a -1 dalla Juventus

11 febbraio 2023

Registratevi e Bloooog! diventerà la vostra chat, il club esclusivo del calcio

10 febbraio 2024

Marcus Thuram, l’Inter vince a Roma e vola verso lo scudetto

9 febbraio 2024

Il calcio e l’effetto Sanremo, scoppia e vuole una Premier League…

8 febbraio 2024

Dalle fanfaronate di De Laurentiis ai trattori

6 febbraio 2024

Anatomia di Daniele De Rossi, il gladiatore metà Spalletti e metà Mazzone

4 febbraio 2024

L’Inter batte la Juve con un autogol di Gatti e va a +4. Lo scudetto è la condanna di Inzaghi

3 febbraio 2024

Milan a -4 dalla Juve e con l’ombra di Conte su Pioli. Il filo che lega Kvaratskhelia e De Ketelaere

1 febbraio 2024

Alcaraz, Ngonge, Baldanzi, Buchanan, calciomercato chiuso. Di chi è il colpo migliore?

30 gennaio 2024

Il calciomercato verso la chiusura, ma che cosa è il calciomercato oggi?

29 gennaio 2024

Lo scontro diretto tra Inter e Juventus a San Siro in 60”

27 gennaio 2024

Il sorpasso dell’Inter alla Juventus, e con un partita ancora da recuperare

25 gennaio 2024

Inzaghi, lo scudetto e Zhang: l’Inter si gioca il futuro

25 gennaio 2024

Ceferin, Boban, Riva: un altro calcio è possibile

22 gennaio 2024

La morte di Gigi Riva, è stato un grande italiano

***

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
223 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

[…] Marcus Thuram, l’Inter vince a Roma e vola verso lo scudetto […]

[…] Marcus Thuram, l’Inter vince a Roma e vola verso lo scudetto […]

[…] Marcus Thuram, l’Inter vince a Roma e vola verso lo scudetto […]

[…] Marcus Thuram, l’Inter vince a Roma e vola verso lo scudetto […]

[…] Marcus Thuram, l’Inter vince a Roma e vola verso lo scudetto […]

[…] Marcus Thuram, l’Inter vince a Roma e vola verso lo scudetto […]

[…] Marcus Thuram, l’Inter vince a Roma e vola verso lo scudetto […]

[…] Marcus Thuram, l’Inter vince a Roma e vola verso lo scudetto […]

Bob Aka Utente11880

Intanto allo Allianz Stadium Juventus ….

San Lorenzo

Ma quanto ciancia questo Melko?!
Settimila pagine per cercare disperatamente di spiegare perché questo è l’unico caso al mondo in cui anche la sola presenza di un giocatore in stranetto fuorigioco a due centimetri dal portiere sia da non ritenere attiva. Non esiste un altro caso analogo valutato così. Stacce.

cugino di campagna

Tranquillo, Melkuccio aveva già pubblicato il De bello gallico per tentare di giustificare tutti i furti precedenti, sempre con strepitose reinterpretazioni che andavano dalle tranvate dirette sull’uomo (Darmian su Chiesa, gol del pareggio taroccato di Torino), ai placcaggi e scarpate negli stinchi (manomissione della partita di Napoli), svenimenti in area reinterpretati à la carte dall’InterVar (Inter-Udinese), agli spintoni a due mani (Doveri-Irrati a Marassi), violenza privata di Bastoni (tre punti rubati col Verona), rigore di mani solo per loro (Monza), gol irregolare, due rigori negati e mancata espulsione di Summer (ratto di Firenze)… e quanti ne scordo… È ormai epica la sua opera da Istituto Luce…

Si spera venga remunerato a dovere…

Il Regolamento

Non per difendere Melko, che non ne ha bisogno, ma siete parecchio ingiusti. E’ l’unico tifoso interista, qui dentro, con cui si riesce a discutere e che su diversi episodi ha cambiato opinione e non ha avuto problemi a dirlo.
Certo, se pretendete l’abiura non dovreste scrivere su un blog che parla di calcio, siamo pur sempre tifosi… 😉

Modifica il 7 giorni fa da Il Regolamento
Melko

siamo passati ad attaccarmi in vetrina? 🙂
Tendo a rispondere a chiunque, e ad essere educato con chi lo è con me.
Per il resto, se sono cieco, scemo o tifo la squadra sbagliata, non ci posso fare granché

malandragem

Il dito medio di Acerbi e la telefonata proibita di Inzaghi: l’Inter nel mirino della Figc – la Repubblica

li stanno conducendo all’ultima giornata con la scorta armata e mitra spianato…per quale motivo sono così intesiti e nervosi i nerazzurri?

Il Regolamento

Tranquillo, la FIGC ha già messo via l’arma contro Inzaghi, anzi non l’ha proprio neanche tirata fuori.
Tutto regolare, nella versione interista del CGS queste sono cose lecite

cipralex

😉

Screenshot_20240207_201521_Instagram.jpg
malandragem

un 5 maggio che…Manzoni levati!

Waters

Beh ad uno che ha avuto un cancro – con recidiva – e gli augurano di morire fargli il dito é il minimo, tra l’altro che tu fossi il primo a dire questa scemenza non avevamo alcun dubbio. Pessimo.

carta vetrata

gentile Waters, si dovrebbero vergognare di fare simili paragoni. Si dice che in ogni curva ci son almeno dieci imbecilli (anche quella dell’Inter non ne è esente, beninteso), qui dentro di dovrebbe sperare in un contesto meno becero. Al tizio che urlava contro Acerbi ( o Pessoto, Zoro, Lukaku, Maignan, ecc. ecc.) bisognarebbe metterlo a confronto diretto con l’urlato. A porte chiuse.

Il Regolamento

Eri allo stadio e/o come al solito vai di percezione selettiva? Non ricordo levate di scudi quando insultavano Kean o Vlahovic.

Waters

Come al solito capisci pero per pomo, oltre ad intervenire quando non sei chiamato….ma ci sei o ci fai? Bho a me non sembri proprio un genio, tutt’altro…

malandragem

“….ma ci sei o ci fai?”

Quando ho posto a te la stessa domanda qualche giorno fa sostenevi che ti stessi insultando perché “quando non ce la si fa cominciano le offese”.

Ipocrisia di waterz in a nutshell…

malandragem

chissà perchè non ti abbiamo visto mostrare questa sensibilità quando il multisfigherrimo – con il quale hai fatto tantoe volentieri lingua in bocca – rivolgeva qui su Bloooog lo stesso invito a più riprese e a più utenti, me compreso…

Waters

Quello che dici con il multisfigherrimo sono cavoli tuoi, io non mi immischio, non rigirare la frittata, sei compiacente con le curve – quelle che ti piacciono – anche quando augurano la morte ai calciatori avversari, mentre le altre le bruceresti a prescindere, Inter e Lazio così a caso..

Il Regolamento

beh, non dovresti immischiarti nemmeno in quello che la curva dice ad Acerbi, non ti pare?

malandragem

Altre idiozie in tasca o sono tutte qua, waterz?

Fever Pitch

tacere… please…

scotland16

Inter troppo forte, ma la Roma ci ha provato; purtroppo, come tante volte quest’anno , ha giocato in 10. Lukaku sempre inutile con le grandi e con l’Inter anche peggio. Se un giocatore di “cosiddetto” alto livello , soffre sempre contro la sue ex -squadra vuol dire che 1) e’ una mezza pippa 2) ha problemi psichici ; il dato di fatto e’ che quest’anno mai decisivo. Per l’Inter poco da dire, sono straripanti..peccato che cmq abbiano le solite decisioni a favore (rete da annullare secondo protocollo) , non rispettino mai le regole (Inzaghi che chiama negli spogliatoi, forse non conosce il regolamento) e facciano spesso gestacci (sabato Acerbi). Chiudo con un applauso alla Coppa d’Africa, bellissimo torneo con squadre che mai si sono risparmiate, mai hanno simulato …pubblico e colori eccezionali

[…] Markus Thuram, l’Inter vince a Roma e vola verso lo scudetto […]

[…] Markus Thuram, l’Inter vince a Roma e vola verso lo scudetto […]

Bel-Ami

Bella la citazione da Sorrentino, Bocca.

mario rossi

Bocca invece di fare questi thread che alla fine si parla solo di scemenze arbitrali parliamo di coppa d africa? Io mi sono divertito un sacco mi spiace solo sia finito ma intanto mi godo la finale, apertissima. Nigeria più forte ma costa d avorio in casa e con un kessie mostruoso

Waters

Perfect days film capolavoro…

Nicola Romano

Se e’ bello come la canzone .

Waters

Beh si, la canzone fa parte della colonna sonora – stupenda – non perderti il film, credo che rispecchi anche il tuo carattere, – e anche mio – minimalismo, mitezza, attenzione ai particolari,dignità….il più bel film di Wenders che per una volta non sale in cattedra e da lezioni di vita, incredibile la interpretazione dell’attore protagonista, sicuramente da Oscar….ciaoo

marco82

Oscar assicurato.
La riconoscenza di Wenders l’hai già in cantina?

Waters

No, ci dovremmo vedere a Copenaghen da Alchemist a maggio, forse ci sarà anche Gerard….é un pò che non lo vedo…

Mordechai

Dicono sia preoccupato, infatti.

anonimo

Prova post senza registrazione.

marco82

Non ho visto la partita ma non sono per nulla sorpreso dalla sconfitta della Roma.
Si scontrava con la squadra attualmente più forte e le vittorie contro contro squadre di seconda fascia avevano illuso i suoi tifosi, per me un pareggio sarebbe stato oro colato.

San Lorenzo

Le vittorie non avevano illuso nessuno, c’è tanto da lavorare. Ma tu ca non farci partire sotto per un gol rubato… e poi vediamo come finisce il primo tempo. È che contro de quelli, noon si vede una partita regolare che sia una.

Bel-Ami

Qualcuno qui sul blog o altrove ti risultava essersi illuso? Si progredisce un passo alla volta. Per ora è così.

Nicola Romano

Dopo 6 ore il mio commento e’ ancora in moderazione, meno male che doveva passare subito. Passerò i commenti in attesa di moderazione dopo le 20, quelli che si sono registrati e hanno avuto il primo commento già autorizzato, possono andare già in automatico. Un saluto Fab

Nicola Romano

No e’ da tanto, ricambio il saluto .

marco82

Scusi, Bocca, mi sa che qualcuno fra me o lei ha le idee confuse.
Per postare non bisogna essere registrati?
Non mi risulta che lo si possa fare senza registrazione.

marco82

A quanto pare si può, appena fatto, vedremo se sarà pubblicato.
Testo: Prova senza registrazione.

Quattroquattronovetredue

Scusi Bocca, ma il mio post di stamattina deve essere ancora perquisito? Era lunghetto, non lo riscrivo di sicuro, pazienza.

cugino di campagna

Vista dalla piccionaia Var.

thuram fuorigioco.png
Xavier

Anche in TV l’idea che il gol andasse annullato c’era tutta; come si può stabilire che la posizione, a stretto contatto, di Thuram non condizioni/infastidisca/distragga Rui Patricio?
Bisognava essere nella sua testa, ma essendo ciò impossibile il gol non poteva ritenersi valido.
Ricordo che a San Siro contro il Napoli fu annullato un gol al Milan per un fuorigioco di Giroud che steso a terra supino defilato a molti metri dalla porta e per giunta con un avversario sopra di lui aveva inutilmente tentato di giocare la palla diversi secondi prima del gol.

cugino di campagna

Si, il mitico fuorigioco geografico… qui c’era tutta la mappa del National Geographic per poter seguire il protocollo e annullare come è sempre avvenuto in tutti i casi simili. Ma si sa che quando arrivano le truppe cammellate dell’InterVar, tutto prende un’altra forma….

malandragem

Con un record di gol convalidato con sei (6) giocatori in fuorigioco mica vorremo scandalizzarci per due (2) soltanto, lmao

Waters

Fanno il paio con i tre gol dentro di metri e retrocessi sulla linea, uno innocuo – quello di Pellissier a Verona – due sono con ogni probabilità costati uno scudetto all’Inter – gol di Bianconi ad Empoli – e uno al Milan – gol di Muntari -….ma Ivanone Mark Roomsbottom se lo é scordato…ah ma è gobbo vero😊

cugino di campagna

A tal proposito, ripropongo qui una risposta resa sui denti all’@animella…

@Animella c’hai poco da ridere… la lista degli ABUSI DI POTERE in cui sguazzi è lunghissima e dettagliata… De Rossi deve riportare la Roma fuori dalla fogna di disonore in cui l’aveva cacciata il vostro omuncolo portoghese, ovvio che non abbia interesse a rinfocolare le polemiche con quelli dell’AIA, guarda avanti e pensa al tornaconto, lui è un novellino e deve portare a casa la stagione. La Sindrome di Stoccolma è venuta a lui… non a te che sei quello che fa le rapine, urluc!… abituato a cose tipo Siena (allora con la Roma era in corsa per lo scudetto), quando gioca contro di voi è talmente rassegnato che perfino un fuorigioco attivo clamoroso come quello di Thuram – sempre, ma proprio sempre fischiato in situazioni simili! – , gli pare una tassa equa da pagare…

inter a siena.png
marco82

Non ho visto partita né sintesi.
Dopo il colpo di testa si è segnato o è passato del tempo?
Se si è segnato subito a quanto capisco c’erano tre giocatori in fuorigioco, due in passivo (salvo sviluppi che non ho visto) ma uno più che in attivo.

cugino di campagna

Gol immediato. Furto conclamato.

San Lorenzo

La palla che sta partendo dalla testa di Acerbi finirà in rete, nemmeno un secondo dopo. In situazioni analoghe si è SEMPRE ANNULLATO il gol. Questi non hanno più vergogna di nulla, gli arbitri se li ortano da casa e devono produrre!

commentanonimo

Farò una lista, innanzitutto molti si lamentano della pubblicità. Bah, credo che Bocca abbia investito un pò di soldi in questo Bloooog e cerchi la copertura finanziaria, francamente questo Blooog funziona bene, e siamo anche in pochi. Quindi se un giorno vuole potrebbe dirci quanto costa e visto che siamo un pò come un bar, magari possiamo contribuire.
Poi l’Inter, fortissimo. Calcisticamente mi piace sempre più.
Però Salernitana a parte, a noi hanno annullato un gol per fuorigioco dove mi pare CR7 o Bernardeschi, ora non ricordo, ostruivano molto meno. Forse sono troppo vecchio. Forse conosco la Cina ed i suoi meccanismi e mi lascio andare a generalizzare. Ma qui io sento lo stesso odore che sentivo quando ti chiedi perchè il contratto lo han dato all’amico di f. e quando dici “ma no figurati” che io sono ingenuo e poi…E poi si capisce, un giorno tutto insieme.
Saluti a tutti.

Modifica il 9 giorni fa da commentanonimo
carta vetrata

anonimo, dipende da cosa ti fanno vedere, o da quello che vuoi vedere. Ci son diverse foto o video che dimostrano che Thuram non ostruisce proprio nessuno, c’è De Rossi che dice non c’è nulla da annullare, i difensori della Roma idem. Idem per il fallo presunto fallo di Sommer, dalla presunta gomitata di Bastoni, ecc. ecc.dipende da quale soluzione ti piace. Ci sarebbe da capirte anche di una capolista che prendere tre rigori contro in tre partite, di cui due inesistenti e il terzo dubbio, roba mai vista in natura. Infine c’è la realtà, cui non si sfugge nemmeno con il manto della ingenuità pelosa. E’ vero poi si capisce, tutto insieme: che o ci sei o ci fai.

Il Regolamento

due inesistenti e il terzo dubbio”
Ecco, direi che questo chiude qualsiasi possibilità di discussione. I tre rigori di cui parli sono stati giudicati da TUTTI (tranne quelli come te) come corretti

carta vetrata

da tutti chi? molti arbitri non danno il rigore contro Sommer (en passant, Rui Patricio ha fatto una uscita uguale uguale su Pavard sabato sera, nessuno ha protestato. Nè il var ha ritneuto di intervenire. Mavedi, l’Inter è palesemente più forte della concorrenza, non gli serve. E quando deve perdere, perde. Contro il Sassuolo, il Bologna, anche contro la Roma per un tempo. Certo, se gioca contro la falange macedone di Allegri schierata negli ultimi venti metri, fare scpettacolo è difficile, e bene gli èa ndata che no ne ha rpesi tre. Contro il Milan non ne parliamo proprio, troppo netta la differenza di valori. Insomma, ti rimane di parlare a vanvera di Var, ma gli argomenti reali, i numeri e la prova visiva ti danno torto. Certo, puoi insistere, come Moggi per il risarcimento danni da 460 milioni, e si ritrova dopo 15 anni a dover pagare anche le spese legali. L’ostinazione, se no supportata da intelligenza (che è il contrario della furbizia) è sempre cativa consegliera. Regolati, regolamento

Il Regolamento

Complimenti per la confusione. Chi scrive male, parla male, pensa male e vive male.
Chiarisciti le idee

carta vetrata

classica risposta da sprovveduto. Fatti aiutare

comevolevasidimostrare

Durante l’intervallo qualcosa dev’essere accaduta. Passare da 2-1 a un 0-3, non è roba di tutti i giorni.
Merce di scambio probabile:
Un forte sconto su ciò che resta da pagare sull’omone belga.
A noi lo scudo a voi il quarto posto ai danni della Dea (garante il Mala a gogò)

Bel-Ami

Speravo mi festeggiasse con una vittoria. Premetto, tra non DAZN ed uno splendido ‘Otello’ al femminile al Quirino ne so dai racconti e dagli highlights. Si è sfiorato il pareggio, evitato grazie al 12o nerazzurro, Lukaku.
Mi astengo dalle polemiche, ed apprezzo la sobrietà di De Rossi.
Per parafrasare altro utente, ho qualche buona sensazione.
Buona domenica 11 febbraio a tutti voi.

marco82

Cos’è l’Otello al femminile?
Iago e Otello sono femmine e Desdemona maschio?
Sono tutte donne?
Detesto l’Opera “aggiornata”, che senso ha armare Coriolano di un AK-47?
Mai frequentati i teatri d’opera, semmai preferisco gli stadi, ma il Don Giovanni di Losey o Il flauto magico di Bergman, che fra le opere in film mi sembrano i migliori, mica vestivano Leporello da Salvini o Papageno da punk.

Leo 62

In generale non sanno più che inventarsi, in questo caso sono tutte donne ed il regista è un maschio, però abbastanza capace. Io non vado più da tempo al Quirino anche perché non sto più a Roma con continuità, ma il problema di solito non è l’adattamento quanto la capacità di chi recita… in ogni caso non è Opera ma Teatro… l’Otello prima di essere un Opera ( composta da due musicisti, Rossini e Verdi ) è un testo teatrale.

Modifica il 8 giorni fa da Leo 62
Bel-Ami

Basta leggere il programma del teatro e le note di regia. Secondo Rino Gaetano, ‘mio fratello è figlio unico perché non ha mai giudicato un film senza prima vederlo’. Intelligenti pauca.

Il Regolamento

Ovviamente Fabrizio si è confuso, voleva mettere la foto di Guida con la didascalia “l’uomo in più”.
Patetici gli amici interisti che fanno i giapponesi nella giungla, mentre i tifosi di TUTTE le altre squadre (a parte il fenomeno Bomba) si sono accorti dello schifo.
Io SFIDO qualcuno a trovare una decisione errata CONTRO l’Inter negli ultimi tre anni.

Melko

Alcune, non moltissime. Due nell’ultima partita contro la Juventus ad esempio. Entrambe comunque più o meno accettabili. Ma sfido chiunque a trovare orecchie non interiste disposte ad ascoltare la risposta alla tua domanda

Il Regolamento

Quali sarebbero, cortesemente?

Melko

Vado a memoria e dirò solo quelli che ricordo, per come li ricordo (bè, ovviamente 🙂 ): due spinte su Thuram, una in area, una fuori. Quella in area di spalla e mano che impedisce la corsa, Thuram si lascia cadere facilmente, per me non è rigore, e comunque il Var ha ignorato il tutto. Di quella fuori area ricordo solo che mi dava l’impressione si potesse fischiare, e che sarebbe stata in posizione interessante per una punizione. Ripeto, nulla di eccezionale, soprattutto se, come me, si ha l’impressione che Thuram si sia lasciato andare troppo facilmente nell’episodio in area.
Vedo però che nessuno ne parla in quanto episodi contro l’Inter, che comunque ha vinto la partita, e non posso fare a meno di chiedermi quanto se ne sarebbe parlato invece se le maglie fossero state invertire. Ciò non toglie che potrei anche non ricordarmi altri episodi discutibili contro interisti, non sto dicendo che ci siano stati solo quei due.
Ti dirò ciò che ho detto anche ad altri con cui ho instaurato (piacevoli) discussioni a riguardo: forse è il tifoso in me che parla, e quindi manca di obiettività, ma ho l’impressione che ci sia questa moda di “eliminare dalla storia” ciò che è contrario alla propria narrazione, quindi gli episodi contro l’Inter sono ignorati (che, ricordo, spesso vince comunque la partita, quindi sono anche più facili da ignorare) al punto di ritenerli non esistenti, mentre situazioni di uguale entità ma a favore vengono indicati come esempi di ladrocinio.
E aggiungo che non voglio neppure dire che l’Inter non abbia avuto parecchi episodi a favore: l’Inter ha 4 punti sicuri in più di quanti dovrebbe avere, per episodi.

Il mattino ha loro in Bocca

Thuram ha imparato la lezione direttamente dal Maestro in pectore alias Lautaro, si tuffa, quando è in area, che è una bellezza, te ne sei accorto?

carta vetrata

Veramente pareva che Lautaro, quando è in area, la butta sempre dentro. Se non succede, è perchè lo hanno spinto o perchè la tira fuori lui. Che un difensore lo anticipi senza commettere fallo è abbastanza raro. Quanto ai maestri di tuffi, ne avete una collezione.

Melko

In quel caso, sì, anche secondo me si è tuffato.

Il Regolamento

“nessuno ne parla in quanto episodi contro l’Inter”
Quindi chi sarebbero i complottisti?

Melko

non credo ai complotti, credo ai cavalcatori di complotti

Il mattino ha loro in Bocca

cioè, fammi capire, tu cavalchi quello che “non se ne parla perchè riguarda l’inter”, però ti salta agli occhi quello degli altri “che riguarda i favoritismi all’inter”?….chiamasi con una parola sola: ipocrisia.

Melko

Credo di fare affermazioni verificabili, per questo non ritengo di essere un complottista. Altrove, in questi post, mi sono dovuto rimangiare alcune affermazioni perché ho trovato prove contrarie alle mie tesi, e sto dubitando di alcune mie idee, perché in precedenti discussioni mi sono stati portati argomenti validi. Non credo che questo sia da complottisti.
Inoltre, potrei rilanciare con uguale misura che, considerare me complottista, e non considerare tale chi dice cose favorevoli alla tua opinione, è altrettanto ipocrisia.

Il mattino ha loro in Bocca

si va beh…hai ragione.

Il Regolamento

Tipo quelli che scrivono “nessuno ne parla in quanto episodi contro l’Inter”

Melko

Ho due domande:
onestamente, come fai a dire:
interisti che fanno i giapponesi nella giungla”, “i tifosi di TUTTE le altre squadre… si sono accorti dello schifo”, “Io SFIDO qualcuno a trovare una decisione errata CONTRO l’Inter negli ultimi tre anni”
e dare ad altri del complottista?
Poi, hai mai sentito parlare degli episodi che ho elencato, o quelli di cui ho parlato in post precedenti per altre partite e contrari all’Inter?
Perché non aver avuto discussioni sugli episodi in questione, e ignorarli, più che complotto è una cosa misurabile, basta scorrere le discussioni con pazienza, e guardare le partite per individuare gli episodi con ancora più pazienza.
Basterebbe, in partenza, guardarli con obiettività, ma il tifo (anche il mio ovviamente, non posso negarlo) è cieco

Il Regolamento

Quindi tu non ti sei accorto che i tifosi di Juve, Milan, Roma, Napoli, Fiorentina, Atalanta, Lazio… insomma tutti tranne il Bomba si lamentano degli arbitraggi pro-Inter?
Poi, scusa, ma prendere due episodi qualsiasi ignorati da tutti e usarli per dimostrare che esistono episodi ignorati da tutti mi sembra una discreta genialata🤣.
Gli episodi pro-Inter, invece, sono stati ampiamente discussi e analizzati, proprio perché la disparità di trattamento è troppo evidente.
Tu mi vuoi dire veramente che ieri Thuram non ha ostacolato il.portiere?

acerbi-gol-fuorigioco-roma-inter-thuram-1707586924940-1200x675.jpg
Melko

Lo è se gli episodi esistono, non trovi? E si fa presto a verificare.

Poi, mi ricordo quando la Juventus vinceva (e parlo di dopo le vicende per cui la Juventus è stata condannata, 2006, quindi per me era ormai pulita e ripartita da zero, come dovrebbe essere per coloro che sono stati condannati e hanno pagato). Ti ricordi cosa dicevano? “Vince, è più forte, ma ruba”. Episodi a favore sempre, contrari mai. Tutti: interisti, milanisti, romanisti, napoletani, ecc. Compreso il Bomba (no questo non lo so, non ero sul bloooog all’epoca). Il punto è che non vedo differenze. All’epoca, al netto di “sudditanze”, che valgono per tutte le squadre “forti” (e non solo per la Juventus), gli avversari, tutti assieme, sottolineavano gli episodi a favore, e mai i contrari (che tuttavia esistevano). Ti chiedo allora: ti stupirebbe veramente se così fosse anche per l’Inter adesso.

Quanto all’episodio: sì, è ininfluente. In questo fotogramma potrà sembrare che Thuram abbia spinto il portiere e che gli abbia fatto lo sgambetto. Non si vede neppure se la mano nascosta ha un coltello e lo stia minacciando, ma per fortuna ci sono varie telecamere, e l’azione è un movimento. Ti consiglio di vederle, le altre inquadrature, e di vedere anche l’azione in movimento

Modifica il 9 giorni fa da Melko
Il Regolamento

Guarda, questa storia del “era così anche prima” è vecchia e stantia.
Io ho dimostrato con un video che la narrazione popolare del “fallo di Pjanic” era palesemente falsa. Il video è nei thread precedenti, se non lo trovi lo rimetto qui.
Ti invito a fare altrettanto, documenta qualche episodio contro l’inter in questo campionato. Altrimenti stiamo parlando del nulla.

Melko

Non parlo di Pjanic, me di tutta la smitragliata che c’è stata contro la Juventus quando era vincente con continuità. Da parte di tutti coloro che non erano juventini. Ti continuo a rispondere di là, mi è arrivata la tua risposta, e mi sembra ci sia abbastanza continuità nel discorso da farne di due uno

Il Regolamento

Io invece parlo ESATTAMENTE di Pjanic, quella partita mi serve per dimostrare che la narrazione popolare all’epoca era cosa ben diversa dalla realtà. Fai lo stesso, se ci riesci

Melko

Non ho nessun episodio-vetrina per contrastare un altro episodio-vetrina, ma stai semplicemente sottolineando quello che sto dicendo: la narrazione popolare è una comoda scusa, come una caccia alla strega per acclamazione. Al posto dell’episodio-vetrina ho vari episodi omessi. E sì, non sto dicendo che all’epoca non ci fossero anche episodi omessi e taciuti contro la Juventus, anzi, sto esattamente dicendo questo.
Ora però, potresti descrivermi l’episodio di Pjanic (che ho dato per scontato essere un episodio-vetrina), di cui, giuro, non ricordo nulla, se non che è stato nominato innumerevoli volte nei post, ma senza alcuna descrizione?

Il Regolamento

Copio e incollo da un mio commento precedente, ti chiedo la pazienza di guardare il video

Quello che però più mi interessa è smentire la narrazione popolare di cui parlavo prima, e per questo motivo ho proposto nel blog, già due volte, un video.
Ho premesso che è stato realizzato evidentemente da tifosi juventini, ma ho chiesto ai colleghi interisti del blog un commento il più possibile “neutro”, in particolare su tre episodi chiave della famosa partita del “fallo di Pjanic”
– il mancato rigore su Higuain (minuto 1.49)
– il mancato rigore su Matuidi (minuto 2.51)
– la spinta di Skriniar su Higuain (minuto 4.30)
Il video è qui sotto, non ho avuto NESSUNA risposta.
Quando tu scrivi, in un altro commento qui dentro, che l’unico errore di cui ci si ricorda in quella partita è la mancata ammonizione di Pjanic… ecco, io sto parlando ESATTAMENTE di questo.

https://youtu.be/KHbIgA0WDws

Melko

Ti dirò cosa ne penso su tutto, e proverò a non guardare il colore delle maglie, ho guardato anche degli altri video (sofferenza!), perché gli episodi che mostri non sembrano in ordine cronologico e, a quanto pare, ne manca qualcuno, di cui almeno uno importante:
15 (7′ pt): fallo e giallo.
40: (17′ pt) per me espulsione, come del resto è avvenuto (con l’aiuto del VAR comunque)
1:20 (21′ pt): se il fallo fischiato è quello a Pjanic, allora il giallo ci sta per intervento da dietro, ma risulta altrove che il giallo sia per protesta dopo l’intervento di Higuain (quindi il fallo fischiato è il primo, al contrario di quanto si dice in didascalia). Al che non mi esprimo, non avendo sentito la protesta
3:55 (28′ pt) : se è pestone, ammonizione, se non lo è, fallo di gioco normale. onestamente sembra un fallo normalissimo con un carpiato d’accompagnamento.
X:XX (35′ pt): fallo possibile non fischiato di Alex Sandro su Cancelo: contrasto più spinta con la mano, fallo fuori dalla zona laterale dell’area di rigore non sanzionato.
Te lo indico perché più evidente dei due contrasti di Skriniar che vengono elencati nel video.
2:00 (49′ pt): ancata, se vuoi contrasto, di gioco, senza intervento con mani o gambe sull’avversario. Non è rigore per me
2:50 (3′ st): rigore sicuro, e se posso anche aver dubbi che Skriniar sfiori o meno la palla che poi è portata avanti da Matuidi, certamente è rigore l’intervento successivo
3:15: (9′ st) questo lo interpreto come l’arbitro, la gamba di Pjanic è più alta e va in salto verso il pallone e l’avversario, che con gamba alta comunque, sembra fermo sul posto. Il gioco pericoloso è di Pjanic e può essere ammonizione, prendere il pallone e chi tocca con la scarpa se non sbaglio non modifica la pericolosità di intervento, ma correggimi se sbaglio.
X:XX (12′ st): C’è un intervento di Pjanic con ginocchio alto su Rafinha (scovato negli Highlights, ma non riportato in questa selezione), entrata pericolosa e ammonizione sicura non data. E’ questa l’ammonizione che viene contestata maggiormente.
4:30 (47′ st): spallata, non lo fischierei ma ho paura che in questo caso parli l’influenza di tifo. Diciamo che non mi scandalizzerei se venisse fischiato, e comunque, in caso sarebbe espulsione ovvia.
5:00 (??): neppure questa c’è secondo me.

Modifica il 9 giorni fa da Melko
Il Regolamento

Eccomi, scusa ma non sono riuscito a risponderti prima.
Sulle valutazioni a volte siamo d’accordo e a volte no, ad esempio i due episodi su Higuain per me sono chiarissimi, da regolamento. Il difensore in entrambi i casi non tenta di giocare la palla ma solo di spostare l’avversario. In entrambi i casi questo è fallo, è ammesso solo il contatto spalla contro spalla non violento, non quello di anca o la spallata violenta (Regola 12 – Guida pratica AIA: “Non è, invece, da considerarsi infrazione, un contatto non violento né pericoloso effettuato, spalla contro spalla, con un avversario che ha il pallone a distanza di gioco o che lo sta giocando”). Sugli altri episodi non commento, mi fido della tua valutazione.
Ho l’impressione però che non stiamo centrando il tema: quella famosa partita è ricordata SOLO per la mancata espulsione di Pjanic (per inciso, la seconda ammonizione sarebbe stata sacrosanta, sulla prima ho dubbi, ma non importa).
La narrazione popolare dice che la Juve ha vinto lo scudetto per una mancata espulsione in una partita in cui, come hai visto, manca SICURAMENTE un rigore per la Juve, più quasi sicuramente un secondo rigore e una espulsione di Skriniar su una chiara occasione da gol.
E’ la stessa cosa di Bologna-Juve di quest’anno, ricordata per il mancato rigore a favore del Bologna (che c’era) ma non per i due EVIDENTI rigori non fischiati a favore della Juve.
Io ti sto invitando a documentare episodi analoghi a sfavore dell’Inter in questo campionato.
Grazie per la pazienza e per la civiltà della discussione.

Modifica il 8 giorni fa da Il Regolamento
Melko

Di nulla, e comunque sono d’accordo, la narrazione va dove la porta la moda e lo stomaco, più che gli occhi e la testa. Ti confermo che, anche secondo me, alla Juventus manca un rigore, per me netto, all’inizio del secondo tempo. E credo che non ci sia stata volontà, piuttosto incapacità dell’arbitro in quella partita, e quindi più omogeneamente distribuita di quanto non rimanga ai posteri
Sulla documentazione, dalla Salernitana vediamo che riesco a fare. Parlando di interventi o non interventi VAR, per adesso, siti di scommesse (che credo i più affidabili nei giudizi, per motivi di sopravvivenza) affermano che episodi VAR a favore dell’inter sono stati 4, contrari 1, e che ha 4 punti in più di quanti non dovrebbe per errori. Prima di Empoli e Verona, erano 2 a 1, al pari o inferiori ad altre squadre “grandi”, dopo invece ha scalato la classifica. La Juventus invece pare piuttosto maltrattata dal VAR, al pari delle piccole.

Modifica il 8 giorni fa da Melko
Il Regolamento

Ok, allora ci aggiorniamo alle prossime partite, questo è un esercizio che mi diverte, non lo faccio per rosicamento o complottismo.
L’unica cosa, non ho capito qual è l’episodio a sfavore dell’Inter
Da questo sito, ad esempio, risultano 5 errori a favore e 0 contro
https://www.90min.com/it/posts/la-classifica-di-serie-a-2023-24-senza-var-ed-errori-arbitrali

Modifica il 8 giorni fa da Il Regolamento
Melko

6 a 0, ha vinto il primo set!
(anche sul mio sito di riferimento, che dava il 5o come fuorigioco di Thuram con la Roma, ci dev’essere qualcosa che mi sfugge)

Melko

Ho guardato, hanno corretto anche sul mio, che era l’ultima della lista sotto. E’ impietosa (5 a favore), e renderà più difficile che vinca la sfida, ma ci proverò lo stesso. E’ un esercizio che diverte pure me, e al più mi sveglio.
Ti linko delle fonti, sono in accordo con ciò che dici, anche se non sono tutte aggiornate ad oggi:
https://www.fanpage.it/sport/calcio/svelati-gli-8-errori-commessi-dal-var-in-serie-a-finora-juventus-piu-danneggiata-dellinter/
https://sport.sky.it/calcio/serie-a/serie-a-2023-2024-arbitri-var-errori#05
https://www.sportface.it/calcio/serie-a/serie-a-2023-2024-var-tutti-gli-episodi-a-favore-e-contro/2264535 (questa non è sugli errori se capisco bene, ma sugli episodi)
https://www.superscommesse.it/notizie/errori_arbitrali__la_classifica_senza_sviste-2281.html (questa e un bel riassunto)

Il Regolamento

Bene, buon lavoro a tutti due.
Ah, mi sono dimenticato una regola fondamentale: non vale usare l’AIA come fonte a sostegno delle proprie tesi 🤣
E’ del tutto evidente, infatti, che essendo proprio loro sotto accusa non possono essere ritenuti molto attendibili.
La fonte di prova principale, secondo me, dovrebbero essere i video, su cui ognuno può farsi le proprie idee, ma vanno bene anche fermi immagine (più difficile), o articoli dei principali giornali italiani.
Vedrai che nella maggior parte dei casi ci troveremo d’accordo sulla valutazione (o sul fatto che si tratti di episodio dubbio), visto che, contrariamente a quanto pensano alcuni, né tu né io siamo accecati dal tifo, e nemmeno complottisti.

Melko

Ragazzi, ma davvero vi state attaccando a definire attivo un fuorigioco in cui il giocatore non tocca, non impedisce il movimento, non si trova sulla linea di vista o non limita in alcun modo l’intervento del portiere?
Ma dove sono le contestazioni serie, quelle di cui discutere, con cui avere confronti con un minimo di obiettività? E di cose contestabili (in altre partite) ce ne sarebbero eccome.
State costituendo un esercito di urlatori ciechi, nella speranza di iniziare una battaglia a chi urla di più. Togliete valore voi stessi a ciò che dite. Vabbè

carta vetrata

Melko perdona l’intromissione, stai a dar creditoe udienza a gente che vuole solo sminuire. Tra i tifosi ci son persone serie e razionali, anche qui dentro, ma non certo costoro. Son carne da cannone, anche perdessero cento confronti diretti avrebbero comunque a che ridire. Perdenti della vita, senza dubbio

Melko

Nessuna intromissione Carta Vetrata, è un dialogo pubblico, figurati.
Molti saranno come dici, ma probabilmente questo vale per ogni tifo, e sicuramente non sono -tutti- così. C’è questa logica dell’attaccare prima e ascoltare poi, del credere che i meriti e le vergogne sportivi debbano essere portati a livello personale, sui tifosi, quasi come vincessero o rubassero loro (e non parlo di sfottò).
Non mi piace granché, quindi provo semplicemente a fare e considerare l’opposto finché non mi viene dimostrato che sto sbagliando. Vero che c’è da filtrare troll e attaccabrighe, ma ogni tanto si trovano persone con cui parlare.

Il Regolamento

Immagino che per te le contestazioni serie vadano dalla gomitata di Bastoni in su.
Ti svelo un segreto, per indirizzare le partite basta anche molto meno.

Modifica il 9 giorni fa da Il Regolamento
carta vetrata

Perchè continuare a parlare di una gomitata di Bastoni che non c’è mai stata? come ampiamente dimostrato? continuare una narrazione fasulla forse fa presa sugli sprovveduti, ma non la fa diventare vera.

Il Regolamento

Lascia stare, sei l’unico a sostenere che quello di Bastoni non è fallo. Qui stiamo cercando di discutere fra persone serie

carta vetrata

state cercando solo di curarvi il fegato, tra nullafacenti in crisi si astinenza. Null’altro, dai retta.

Fever Pitch

C’è stato un fallaccio premeditato: Bastoni che punta Duda e lo schianta a terra con una sbracciata violenta. Fallo e rosso (come ampiamente dimostrato), invece dei tre punti, gli ennesimi, rubati. Cutro, non ti devi immolare fino a questo punto. Tanto guarda che questi non ti stanno a sentire e continuano a rubare come se nulla fosse…

fallaccio di Bastoni.png
Melko

Non è un segreto, è un po’ che dico che ciò che indirizza le partite sono i falli a centrocampo non fischiati, da cui può o non può nascere un’azione pericolosa. Il vero modo per indirizzare la partita è “statisticamente” rendendo più facili le azioni di una squadra, e limitando le azioni dell’altra. Molto meno i rigori, as esempio, che indirizzano lo stesso, ma sono troppo sotto i riflettori per essere eventualmente ignorati.
Quanto a Bastoni, a dire il vero all’inizio mi aveva pure ingannato, rivedendolo sotto spinta di alcuni commenti, mi sono accorto che non solo era fallo, ma pure reazione, e quindi andava espulso diretto.
Ma mi bastava pure l’episodio di Bissek con l’Empoli, fallo pure quello. E da lì è nato il gol dell’Inter. Ma ti chiedo, ricordi un episodio simile in Fiorentina Inter (mi pare)?

Il Regolamento

Documenta, documenta, abbiamo il vantaggio di avere uno spazio multimediale, usiamolo

Modifica il 9 giorni fa da Il Regolamento
Melko

Certo! Facciamo così da ora in poi, per tutte le partite che vedo cercherò di avere un dialogo documentato sugli episodi con te (certo discutere di regolamento con “il Regolamento” è una missione piuttosto ambiziosa 🙂 ). Avevo già provato a fare questa cosa con altri, non è andata in porto, ma mi sembri una persona ragionevole, quindi mi va bene provare, e se adesso funziona sono contento.
Ti va se mettiamo alcune regole? O almeno, se mi rispondi ad alcune domande così da potermi regolare?
Vuoi che documenti gli episodi -contrari all’Inter- o gli episodi in cui l’Inter non ha avuto un fischio favorevole, anche se l’interpretazione potrebbe (un dubbio almeno ci deve essere) essere corretta?
Chiedo perché se valesse la seconda, onestamente non potrei parlare dei due episodi di Thuram, e tu non potresti parlare del fuorigioco dello stesso Thuram contro la Roma.
Ovvio, salvo giudizio personale, per il quale magari il fuorigioco è incontestabile per te, una onesta opinione, per quanto da tifoso, dovrebbe essere accettabile (e questo è il mio secondo suggerimento come regola)
Ti va bene se partiamo dalla prossima partita dell’Inter (Salernitana) ma includiamo anche quella in Champions? Ovvio, se riesco a guardarle, altrimenti proverò a vederle in differita, ma non posso garantire una costanza come fosse un lavoro.
Infine, ed è importante, al di là del tifo, rimaniamo sempre nell’ambito dell’educato. Non credo ci sia alcun bisogno di dirlo in realtà, è solo un punto importante per me, e mi piace quindi sottolinearlo. Soprattutto ad uso di altri che vogliano aver una discussione con me

Il Regolamento

La tesi è che il VAR decide SEMPRE a favore dell’inter, e quindi MAI a suo sfavore.
L’obiettivo è quindi trovare un episodio, di una certa rilevanza, in cui la decisione presa da arbitro e VAR sia stata ERRONEAMENTE (con
ragionevole dubbio) sfavorevole alla tua squadra.
Statisticamente dovrebbe essere una cosa abbastanza semplice, no? Gli arbitri sbagliano in tutti i sensi, da quello che ho capito 😉

Melko

ok! Sia interventi VAR che mancati interventi VAR a sfavore dell’Inter.
Per contro, ti chiedo di segnarti gli interventi (o mancati interventi) VAR con evidenti errori a favore dell’Inter.
Comunque no, gli arbitri non hanno sbagliato in tutti i sensi quest’anno, l’Inter ha un bilancio nettamente positivo, la mia tesi è che sia più o meno come quello delle altre squadre forti (tranne la Juventus).
Quindi mi piacerebbe anche un confronto con quello di, che so, Milan?
Ma questa parte lasciamola più opzionale, sennò diventa un lavoro

Il Regolamento

Beh, dai, compatibilmente con il proprio tempo libero, ognuno di noi farà quello che può e che crede.
Buon lavoro

cugino di campagna

Questo? Dove Thuram sta appiccicato al portiere in fuorigioco che più fuorigioco non si può? E non sarebbe attivo? La domanda che ti devi porre (ma se non te la sei ancora posta dopo i furti di Torino, Napoli, Genova, Firenze, a San Siro contro Udinese e Verona, in Supercoppa in Arabia… significa che vivi in un mondo parallelo) è: esistono altri esempi in cui un giocatore in quella posizione sía stato giudicato in fuorigioco attivo?

Svegliati Melkuccio, stai nella foresta da troppo tempo.

thuram fuorigioco.png
Modifica il 9 giorni fa da cugino di campagna
Nicola Romano

Questa foto e’ ingannevole Thuram non tocca il portiere che come già scritto si scontra col suo difensore, negli ailaits c’ e’ la ripresa da dietro la porta , dalla quale si vede benissimo, sempre che tu non voglia considerare solo i documenti che ti convengono .

cugino di campagna

Non c’è bisogno di toccare il portiere perché il fuorigioco sia attivo, basta che lo si disturbi anche in modo indiretto. Trovami un caso in cui, con un calciatore nella stessa posizione non sia stato annullato il gol. Di questo si parla, che quando arriva l’InterVar si cambiano e di ridefiniscono tutte le norme. Ma per il bene del calcio, eh… ceeerto….

Melko

Per il fotogramma ti rispondo esattamente come sopra ho scritto a “il Regolamento” visto che il fotogramma è identico:

Quanto all’episodio: sì, è ininfluente. In questo fotogramma potrà sembrare che Thuram abbia spinto il portiere e che gli abbia fatto lo sgambetto. Non si vede neppure se la mano nascosta ha un coltello e lo stia minacciando, ma per fortuna ci sono varie telecamere, e l’azione è un movimento. Ti consiglio di vederle, le altre inquadrature, e di vedere anche l’azione in movimento.

(riporto per comodità)
Per la segnalazione di fuorigioco in situazioni simili, ti rispondo che eventualmente hanno sbagliato, “rubando” alla squadra penalizzata, che scommetto essere la Juventus, che è l’unica delle grandi ad avere avuto un bilancio molto negativo con VAR e arbitraggi
Mia opinione, per carità

Modifica il 9 giorni fa da Melko
San Lorenzo

Linfluenza o meno è data dallo storico, cioè da come arbitri e Var si sono SEMPRE comportati in situazioni analoghe.
Altro furto., seguito ad una serie sterminata SEMPRE a favore dell’iNter. È perfettamente inutile che cianci tanto.

Melko

San Lorenzo, se non ti piace come “ciancio” c’è una soluzione alternativa che non coinvolge l’obbligare qualcuno a fare come vuoi o a pensarla come te. È altrettanto efficace e molto più semplice.

Modifica il 8 giorni fa da Melko
Waters

Solo a me rimane impresso il calendario della Giuve nel girone di ritorno?
Tralasciando il confronto con l’Inter, abbiamo
Sassuolo
Lecce
Empoli
Udinese
Verona
Frosinone
Genoa

Uno spettacolo😂😂😂

Il mattino ha loro in Bocca

altra occasione persa (da te) per evitare di fare una figura barbina. Ma che ti dice il cervello? (cit.)

Fever Pitch

Genio, questo calendario della Juve scaturisce dalla soluzione immaginata a bocce ferme dalla lobby interista attivissima a 360 gradi nel palazzo. Ovvero MAI un incontro con Big mentre queste (verosimilmente) saranno impegnate anche nel turno europeo infrasettimanale. Cioè ZERO vantaggi alla Juventus, che le incontrerà quando (verosimilmente) avranno una sola partita settimanale da disputare. Pensavi di fare uno sgooob, ma ci hai svelato l’ennesimo magheggio. Come se non bastassero quelli dell’AIA di Appiano

Waters

Parla un altro fenomeno

Fever Pitch

Piccolo ipocrita, non avevi nemmeno capito il magheggio dei tuoi…😂

Temino per lo sciocchino del villaggio: “È meglio incontrare le Big la domenica prima o la domenica dopo la loro partita infrasettimanale europea oppure quando anche loro non dovranno sostenere questo sforzo che (a detta di tutti i commentatori e d allenatori del mondo) toglie grandissime energie?”

Sciocchino del villaggio, prova a chiederti perché all’andata, alla terza giornata, vi hanno messo in calendario la Fiorentina la domenica dopo che aveva fatto il preliminare di Conference il giovedi sera (finito ai supplementari)… quando ti sei dato la risposta (sempre sui piedi…) chiediti perché, sempre all’andata, come unica Big, vi hanno messo in calendario la Roma la domenica dopo la partita di Europa League…

Sciocchino, vacci piano con le figuracce…

Il Regolamento

Te ne sei dimenticate solo dodici

Waters

Hai fatto le scuole alte?
Non credo😀

Il Regolamento

Tu sicuramente non hai fatto nemmeno quelle basse.
Nel momento più difficile per l’Inter, ossia quando le coppe entrano nel vivo, il calendario della Juve prevede:
Napoli
Atalanta
Genoa
Lazio
Fiorentina
Torino
Cagliari
Milan
Roma
Tolte Genoa e Cagliari, vuoi fare il confronto con il calendario dell’Inter nello stesso periodo?

malandragem

c’è da dire che non abbiamo mai letto nei suoi commenti gli sfondoni e le sgrammaticature che ci sono nei tuoi, waterz

Il Regolamento

Grazie, sono figlio di una ex maestra elementare, mia mamma ci tiene molto all’utilizzo corretto della grammatica.
Dirò di più, sono figlio di una delle prime cinquanta maestre elementari d’Italia

Waters

Probabilmente insegnava alle serali…

Il Regolamento

Magari, avrebbe potuto avere la fortuna (per noi) di insegnarti qualcosa. Invece purtroppo non ti ha mai incrociato, e si vede.

Mordechai

Vi stupirà ma…non ho visto la partita 😄 solo gli highlights.
Comunque sufficienti : primo gol palesemente farlocco, molta sofferenza fino all’intervallo, poi nel secondo l’Inter ha sfondato.
Il primo aggettivo che mi viene in mente riguardo l’Inter é : poderosa.
Il Napoli l’anno scorso raggiunse vette di gioco più alte, roba gourmet, ma mi duole dover riconoscere che ‘sti baluba stanno meritando lo scudo.

carta vetrata

palesemente farlocco perchè, di grazia?

Mordechai

Perchè il fuorigioco di Thuram lo si è visto anche dalla Grande Muraglia.
Tocca o non tocca il portiere? Non so, è comunque a pochi cm da di lui e dalla linea di porta, per me (anche senza contatto fisico) è fuorigioco palese.

carta vetrata

se questo è il metro, dovrebbero essere annullati quasi tutti i gol su calcio piazzato o su corner, dove c’è un disturbatore del portiere in sevizio permanente effettivo. Conviene entrare nel merito? Direi di no. Come parlare dell’uscita di Rui Patricio su Pavard, uguale a quella di Sommer su Nzola, su cui si esercitarono menti raffinatissime, oggi silenti. Non fa onore, diciamo

Ermek Gatteg

Il Napoli dell’anno scorso era molto piú spettacolare dell’ Inter, ma la difesa era meno solida e negli scontri diretti, fatta eccezione della partita casalinga contro la Juve (meno forte di quella di quest’anno), faticava molto di piú.

Mordechai

Infatti, la vera forza dell’Inter è appunto la solidità. E’ granitica e, come ho scritto, poderosa.

carta vetrata

Direi che è anche molto bella da vedere, il contropiede del terzo gol è da manuale, tre passaggi, veloci, tutto di prima. Ci vuole tecnica, preparazione, gioco, talento, la forza è l’ultima cosa che serve. Magari, mentre la squadra difende nelgi ultimi minuti, che il centrale difensivo si faccia 80 metri in contropiede per fare il quarto gol, è cosa rarissima da vedersi. Questione di mentalità: Massimo Mauro le descrive come cose meravigliose. In definitiva, più bella, più tecnica, più veloce, solo dopo più solida. A ben vedere, i centrocampisti son tra i più piccolini in circolazione, fortuna non ci son più Gagliardini e Lukaku, loro sì poderosi. E vabbè

Nicola Romano

Inizio parlando del festival che tanto successo riscuote tra i blogghisti, come potevasi immaginare ha vinto Angelina Mango, sono convinto che cotanta canzone streghera’ anche la platea dell’Eurofestival . Dopo la figlia d’arte, la sorella d’Italia è andata giustamente a commemorare le vittime delle foibe, sono sicuro che con altrettanta commozione lo fa con tutte le vittime delle stragi nazifasciste . Venendo al calcio commento in soldoni dalla visione degli ailaiz , bene la Lazio ,ma il Cagliari affrontato dalle romane e’stato poca cosa , perdonate ma non posso esimermi dal ricordare la ben altra squadra che affronto’ il Napoli col sangue agli occhi, ma forse le squadre capitoline sono molto più forti dei partenopei. Direi bene anche l’Inter , ovviamente non potevano mancare i soliti smoccolatori , che si lamentano del fuorigioco di Thuram sul primo gol, ma fate il piacere ! Chiunque segue il calcio dovrebbe sapere che in questi casi la questione non è l’off side , ma se il giocatore in questione partecipa o influenza in qualche modo l’azione, dal replay da dietro la porta si vede benissimo che il portiere è disturbato dal suo difensore e quindi il gol è regolare, poi se ognuno vede solo quello che vuole vedere mi arrendo . Al netto degli indubbi favori ricevuti in passato credo che i nerazzurri siano nettamente la squadra più forte e meritino la posizione , salvo cedimenti al momento imprevedibili o affaticamenti dovuti ad un’eventuale e comunque non facile lungo cammino europeo, mi sembra difficile che possano perdere il titolo .

Leo 62

Parlando di cose serie, l’Italia del Tennis oltre a Luca Nardi che sta crescendo sempre di più e che è in Finale al Challenger di Chennai con la prospettiva di entrare nel Main Draw di Miami, e che in generale non sembra inferiore ad un tennista del livello di Arnaldi, sta facendo crescere oltre a Cobolli un’altra notevole promessa che è Luciano Darderi che nel 250 di Cordoba arriva in Finale battendo il favoritissimo Baez, dopo aver eliminato nel turno precedente Hanfmann. Adesso Finale con Facundo Bagnis che, dopo aver battuto Baez, è fattibile.
In ogni caso Darderi ha tutto per diventare un ottimo livello, soprattutto sul rosso, ed ha dalla sua il fatto che non è del tutto italiano, come Sinner.
In generale abbiamo buone possibilità di mettere sette tennisti tra i primi cinquanta tra questo ed il prossimo anno, e considerata la crisi della Spagna e la difficoltà della Francia a trovare un Top assoluto, non è male…

Modifica il 9 giorni fa da Leo 62
Mordechai

Darderi ha poi vinto, altro pischello in costante crescita, non precocissimo come Alcaraz e Rune, ma comunque piano piano …
Bene così.

Leo 62

Secondo me questo è proprio forte… speriamo che ci stia con la testa…

Quattroquattronovetredue

La partita doveva dire se la Roma di De Rossi avrebbe potuto coltivare qualche ambizione concreta per questa stagione, e per me la risposta è positiva, però sarà comunque durissima e di lavoro da fare ce n’è ancora tanto. Di positivo: ottimo primo tempo, giusto l’atteggiamento della squadra, in gran forma alcuni ragazzi come Elsha, Pellegrini e Paredes, all’intervallo non credevo ai miei occhi; buono anche il finale, nessuna rassegnazione. Di negativo: fase difensiva da registrare, non si possono prendere due gol così in pochi minuti, e alcuni giocatori in condizioni inguardabili, e qui il tecnico di errori ne ha commessi. Dybala e Lukaku hanno fatto pena, ma capisco che li fai giocare fino alla fine, però Rui e Karsdorp sono errori prevedibili, e li abbiamo pagati cari: il portiere ormai è in coma profondo e il terzino è come sempre un incubo per il tifoso comune, sai già che farà una cazzata quando gli arriva la palla, e le due alternative disponibili peggio di così non possono essere. E infine, troppo ritardati i cambi, si vedeva che la nostra benzina era finita mentre gli altri correvano, mi auguro che De Rossi ci ragioni bene sopra.
Sul primo gol: non credo che il fuorigioco sia influente, in linea generale era da convalidare, però è anche vero che abbiamo visto gol annullati per molto meno, e un arbitro che smentisce il Var è davvero una mosca bianca; mi rimane il dubbio se a porte invertite il giudizio sarebbe stato lo stesso. E comunque avremmo perso ugualmente, immagino, e mi riconsolo così: l’Inter è aiutata e fortunata, però è proprio forte e gioca bene, e va detto.
Concludo: la Roma in coppa difficilmente andrà lontano, però il Fejenoord di Slot vorrei tanto buttarlo fuori a calci, mi stanno proprio sulle palle.
Buona domenica a tutti.

Maxx

La motivazione data dai media per la convalida del primo gol da parte di  指導 è impeccabile:

“al VAR non sfugge nemmeno a Mazzoleni e Pairetto che richiamano Guida all’onfield review. L’arbitro però dopo review al monitor decide di convalidare comunque la rete, giudicando la posizione di offside di Thuram – che insieme a Mancini è proprio davanti al portiere portoghese della Roma (il citofono) – passiva in quanto, dopo la capocciata di Acerbi la palla è diretta sul secondo palo e non sul palo di competenza del portiere.”

In pratica 指導 ha giudicato che “tanto nun c’arrivava lo stesso”. Diverso se in porta ci fosse stato un portiere quale Maignan o lo stesso Sommer. In quel caso, potendoci arrivare , il fuori gioco sarebbe stato Attivo, ma così è giusto convalidarlo, ecchec….!! un di creatività ci vuole, no?

Modifica il 9 giorni fa da Maxx
il radarista

Non ho mai creduto all’arbitro Mazzoleni e mi meraviglia che sia passato dal campo al monitor del VAR. Ha fatto danni da arbitro e ne fa tanti da segnalatore VAR. Eppure, è sempre lì, come un qualunque raccomandato di ferro.

Maxx

La partita è andata come avevo purtroppo preventivato.
Una bella Roma mostra bel gioco e gol nel primo tempo, anche grazie al buon arbitraggio di 指導. Il calo nel secondo tempo era preventivabile, ma se andiamo a vedere le occasioni è riuscita comunque a sfiorare la rete in più occasioni. Sempre sotto la guida dell’arbitro 指導 che ha mantenuto lo stesso piglio per tutta la gara.
Purtroppo noi in porta abbiamo un citofono. A portieri invertiti la si vinceva e non è una boutade. Tutti i gol erano parabili. Il primo non ha neanche visto il tiro impallato probabilmente da qualche gabbiano, ma che ci stava a fare là? sul secondo e sul terzo il citofono stava vagando in mezzo all’area piccola anziché coprire il lato più stretto. Sul quarto …vabbè…stava guardando San Remo.

Credo che comunque tutto il calcio debba ringraziare la Roma perché offre sempre la possibilità ai regolamenti di evolversi in modo proattivo e più soddisfacente. L’uso della 變數 migliora sempre di più!

Modifica il 9 giorni fa da Maxx
cugino di campagna

Non vorrei svegliarti… ma credo che la Roma c’entri pochissimo con lo stravolgimento dei regolamenti… Ieri sera erano all’opera i professionisti più affermati del settore.

Leo 62

Vero è andata esattamente come avevi previsto… bravo Maxx, quando ce vo’ ce vo’…

Obizzo da Montegarullo

Bocca, mi spiace per lei ma questo posto non è più frequentabile, il 90% dei commenti (salvo il ghiro e pochi altri) ormai non sono nemmeno commenti in senso proprio ma solo giaculatorie contro gli arbitri e i complotti organizzati da Marotta e la “malmata”.
Era un buon posto per scambiare due parole sul calcio, ma ormai è in mano ad un gruppetto di paranoici che ne rende impossibile la frequentazione.
Ad majora…

Il Regolamento

Ad una prima veloce ricerca è la quarta volta che minacci di andartene.
Direi che è ora di decidere cosa vuoi fare da grande

San Lorenzo

È vero, il campionato di calcio di serie A, pur in mezzo ad errori arbitrali random, era un buon posto per cercare di far valere il merito attraverso il valore delle prestazioni, ma ormai – e sono almeno tre anni… – è in mano ad un gruppetto di istruiti paranoici dell’AIA (in campo e al Var) che ne rende impossibile la legale fruizione.

cugino di campagna

“Ti prego ripensaci ci mancherai da morire adesso organizzo una raccolta firme il blog non può perdere un gigante come te” (cit mario rossi)

Obizzo da Montegarullo

Altro che 10 anni, chi li schioda da qui, dove lo trovano un altro posto come questo dove se la contano e se la cantano e possono impunemente offendere al limite della diffamazione ?
Del resto se lei è contento così…

Der kommissar

Mi sa che sei anche un po’ tocco, non solo ipocrita (e pure orbo, perché, altrimenti, per non riuscire a vedere questa infinita serie di furti, rimarrebbe solo la mala fede). Bocca stava parlando di quelli che per dieci lunghissimi anni hanno rosicato a bestia (andando ben oltre la diffamazione!) pur arrivando a centinaia di punti e senza nemmeno potersi attaccare ad episodi arbitrali.

Waters

Non prendertela, fai come me che li prendo per il culo da anni…

malandragem

Più che altro ti ridicolizzi e sei perculato da tutti tu, waterz

Davvero non ti rendi conto di essere uno degli zimbelli di Bloooog?

Mordechai

No, non se ne rende conto.

malandragem

E questa è una delle caratteristiche fondamentali dello zimbello… è incredibile come sia riuscito davvero a convincersi che qui lo si legga con ammirazione, lmao.

Waters

Parla il signor mediocritas senza aurea…

Carlo

…e chi li arregge altri dieci anni così !!!!!

Carlo

….non vedi l’ora di iscrivermi

Modifica il 9 giorni fa da Carlo
mario rossi

Bocca è ora di finirla 14 anni di marotta league sono troppi

Fever Pitch

Di cui i primi sette stravincenti con distacchi complessivi esorbitanti (conteggiabili in migliaia di punti!) nonostante uno score indecente nel saldo rigori (ultimissima tra le cosiddette Big!) e, da che è stato introdotto, sconcertante nelle chiamate del Var (sia favorevoli che sfavorevoli). E gli ultimi sei a peluccare coppette e supercoppette pur potendo contare sull’inarrivabile aiuto dell’AIA tutta e dei trattori…

Abbonato tribuna Tevere

Ma dove trovano la forza di rubare a tutto spiano come fanno? Lukaku non valeva nulla, no? Eppure son dovuti calare a Roma con le truppe dell’AIA a fare sfracelli… Thuram non sanzionato sul gol del loro vantaggio, ci racconta di quale impunità godano e di come non temano nulla. Giocano sul velluto perché sanno che nulla potrà mai accadergli, che hanno sempre la rete di salvataggio tesa sotto al culo. Che schifo!

Redmond Barry

Noto però che persino l’allenatore della Roma ha detto che il gol era regolare…

il radarista

A me sembra che Marotta abbia portato all’Inter la storia e l’esperienza della Juventus e che stia realizzando quello che ha imparato a Torino.

Modifica il 9 giorni fa da il radarista
Fever Pitch

Data la prevedibilità un po’ ottusa del pettegolezzo, mi è bastato moodificare leggermente la risposta appena data sopra:

I sette anni stravincenti di Marotta alla Juventus sono arrivati con distacchi complessivi esorbitanti (conteggiabili in migliaia di punti!) nonostante uno score indecente nel saldo rigori (ultimissima tra le cosiddette Big!) e, da che è stato introdotto, con uno score sconcertante nelle chiamate del Var (sia favorevoli che sfavorevoli). Gli ultimi sei, esattamente al contrario di quello che sostieni tu, in totale antitesi con il trend dell’esperienza vincente torinese, a peluccare coppette e supercoppette – alemno finora, escluso l’anno di conte – pur potendo contare sull’inarrivabile aiuto dell’AIA tutta e dei trattori…

Antonio Trilussa

Disonesta l’Inter come era disonesta la Juve… ma nell’era Var non s’era mai vista una roba del genere.
E c’è stata anche una certa rapida assuefazione a questo andazzo.
Oggi parliamo di scudetto dell’Inter meritato e bolliamo come acredine partigiana ogni minima critica alla direzione precisa (già evidente dallo scorso anno) che ha preso la gestione del calcio italiano.

cugino di campagna

@Animella, mica te ne devi vergognare… tu sei il classico parvenu di provincia che sguazza negli abusi di potere, purché a proprio favore… sei il prototipo di questa Fratellanza Italiana… sei capace di capriole sulla moralità di De Rossi, fino a ieri un reietto (da che vi aveva sgamato su come avevate rubato già nel 2008….)… ti prendi tutto turandoti naso e gola… dalla Supercoppa taroccata da Aureliano contro il Napoli, al pareggio rimediato da Guida a Torino dimenticando il fallo diretto sull’uomo di Darmian su Chiesa, alla partita di Napoli doppiamente manomessa da Massa, prima sullo 0-0 con il placcaggio di Lautaro su Lobotka che regalava il gol a Cahla e poi sullo 0-1 con la stecca di Acerbi su Osimhen…, lo spintone a due mani di Bissek che ti regalava il punto a Genova, la vigliacca gomitata di Bastoni che ti insaccava i tre punti col Verona, la simulazione di Lautaro premiata dal Var che ti instradava la partita con l’Udinese, poi i furti di Firenze, primo gol irregolare e due rigori non fischiati fino alla mancata espulsione di Sommer…. e tutte quelle che dimentico, che ogni santa domenica non avete dimenticato di rubare…
Il furto di stasera è incredibile (ricordo i fuorigioco geografici segnalati a noi due anni fa, ma anche atutte le altre…), ma oramai è un rilancio continuo, fermarsi ora sarebbe solo un’ammissione di colpevolezza, perciò il furto legalizzato è divenuto norma. Dovreste finire dritti in galera, se solo ci fossero regole che vi riguardino.

Waters

Ivanone, hai ragione, su De Rossi devo fare il mea colpa, sono stato troppo duro, ma le sue parole sono state un fantastico sport di sportività, io gli auguro ogni bene calcistico..

” sul gol di Acerbi, onestamente ho parlato un po’ con Guida, e gli ho detto che ultimamente ne ho visti fischiato in questa maniera, ma onestamente devo dire che quello di Thuram non è mai fuorigioco, L’unica piccola polemica è che ho visto fischiare diversi fuorigioco in quella maniera, ma la direzione che dobbiamo premere nel calcio è che questi gol vadano convalidati.
Gioco, partita, incontro direi, da ottimo tennista quale sono…
“Parvenu di provincia che sguazza negli abusi d potere”…. 😂
Che dire, avresti tutto per essermi antipatico, ma al contrario mi sei simpatico…
Non sarà la sindrome di Stoccolma?

cugino di campagna

@Animell c’hai poco da ridere… la lista degli ABUSI DI POTERE in cui sguazzi è lunghissima e dettagliata… De Rossi deve riportare la Roma fuori dalla fogna di disonore in cui l’aveva cacciata il vostro omuncolo portoghese, ovvio che non abbia interesse a rinfocolare le polemiche con quelli dell’AIA, guarda avanti e pensa al tornaconto, lui è un novellino e deve portare a casa la stagione. La Sindrome di Stoccolma è venuta a lui… non a te che sei quello che fa le rapine, urluc!… abituato a cose tipo Siena (allora con la Roma era in corsa per lo scudetto), quando gioca contro di voi è talmente rassegnato che perfino un fuorigioco attivo clamoroso come quello di Thuram – sempre, ma proprio sempre fischiato in situazioni simili! – , gli pare una tassa equa da pagare…

inter a siena.png
Waters

Peró, ha messo a posto i denti

Expo

Caro Waters, mi impressiona la capacità di tergiversare le dichiarazioni per giustificare i propri “assiomi”.
De Rossi ha detto che fino ad ora azioni simili sono state fischiate come fuorigioco, per questa ultima (guarda un po’) hanno cambiato l’interpretazione.
Aggiunge “la direzione è che questi gol vadano convalidati”.
Solo tu e gli interisti hanno bisogno que aggiunga il “/s”.

Carlo

Ho parlato col gastroenterologo dei gobbi di questo amabile blog, lui mi ha confessato di essere molto preoccupato per la salute dei suoi castori ma più che altro è anche stanco di sentire le solite lagne e che passerà le cartelle cliniche a un suo collega psichiatra.

Modifica il 10 giorni fa da Carlo
il ghiro

ROMA−INTER  2 – 4
Adesso nella “nuova” Roma di DDR vogliono giocare tutti, manca solo Ndicka, in finale in Africa, Smalling, Sanches e Spinazzola tornano abili e arruolabili, il barbone ha solo l’imbarazzo della scelta. Giocano Huijsen, Angeliño e El Shaarawi. Simone Inzaghi schiera la squadra nella solita formazione tipo, ormai ampiamente consolidata. Arbitra il napoletano Guida, al VAR il bergamasco Mazzoleni.
Tira subito il Faraone, Sommer devia, poi il gioco ristagna, duelli a centrocampo, lunga sequenza di corner per i nerazzurri, sull’ultimo battuto da Dimarco il cross respinto da Lukaku finisce ad Acerbi la cui testata a palombella supera R.P., gol confermato dal VAR, 0-1. Poco dopo la Roma pareggia, altro difensore sugli scudi, sulla perfetta punizione di Pellegrini incorna alla perfezione Mancini battendo imparabilmente Sommer, 1-1. A fine tempo micidiale contropiede giallorosso, scappa a sx il Faraone che poi azzecca di sx una botta micidiale che si infila imparabilmente nel sette della porta di Sommer, 2-1. Bella partita finora, veloce e corretta sotto una pioggia tambureggiante.
Ripresa: giallo a Mancini duro su Miki, poi su punizione parte veloce il contropiede nerazzurro, da Barella a Darmian, cross rasoterra per l’inserimento di Thuram, palla in rete, 2-2. Tiretto di Lautaro, poi dall’altra parte nuovo assalto da sx e sul cross, alto stavolta, di Dimarco arriva a rimorchio il solito Thuram anticipato da Angeliño che infilza il povero R.P., 2-3. Attacca ancora l’Inter, R.P. devia sul palo il tiro di Pavard, entrano Bove e Spinazzola, esce Acerbi per De Vrij, Lukaku si pappa un gol clamoroso sull’uscita di Sommer, poi si fa ancora anticipare in corner. Entrano Dumfries, Carlos Augusto e Arnautovic, poi Baldanzi e Zalewski, spingono forte i giallorossi alla ricerca del pari, entrano anche Azmoun e Sanchez, giallo a Hijsen, e in contropiede va via Arnautovic, assist perfetto per l’inserimento di Bastoni che glaciale “siringa” la palla a fil di palo per un definitivo 2-4. Gran bella partita, uno spot per il calcio, e meritata vittoria del Biscione, loro ci hanno creduto fino all’ultimo. Bene in tanti: i due portieri, Mancini, Paredes, il Faraone, Acerbi, Bastoni, Miki e Thuram, buona anche la guida di Guida.

Nicola Romano

Che meraviglia questa bara ricorrente .

San Lorenzo

Approfittando di Sanremo, sono perfino riusciti a riscrivere le procedure Var. E a far passare quel Giuda di Guida, codardo doc, per quello che smentisce il Var… Var che dal cantio suo, dopo decine di furti agevolati, non poteva non segnalare il fuorigioco attivo di Thuram. La regina dietro a questo magheggi conosce tutte le regole dell’inganno perfetto: mai piegarsi, sempre rilanciare, non c’è fine alla vergogna.