Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Stai bloccando le Ads!!!

Ciao, un po’ di pubblicità a te non costa nulla, a noi consente di ammortizzare almeno in parte i costi di Bloooog! e mantenerlo attivo. Per favore disattiva l’estensione che blocca gli annunci e poi ricarica la pagina.
Grazie da Bloooog!, il tuo Bar Sport.

Bayern Monaco - Lazio 3-0, Bayern ai quarti di Champions League

Champions League, per la Lazio fine delle illusioni. Il Bayern Monaco l’ha maltrattata con tre gol, doppietta di Kane e Muller, conquistando i quarti di finale e rispedendo la Lazio a casa a cercare di combinare qualcosa di meglio in campionato. Appena abbiamo cominciato a fare calcoli sul ranking Uefa e sul sogno di 6 o 7 squadre in Champions League ecco il primo pesante verdetto, Il Bayern, che a fine stagione manderà via Tuchel, ha sfruttato le capacità di Kane, costato 120 milioni. Avanti anche il Psg di Luis Enrique con un grandissimo Kylian Mbappé scatenato e autore anche lui di una doppietta. Il campione francese andrà al Real Madrid e col Psg e l’allenatore spagnolo ha avuto momenti di forte tensione. Insomma nessuno sopporta il tradimento…

LAZIO ELIMINATA e senza storia

Auf wiedersehen Lazio, arrivederci, ciao, ciao. Ci si rivede l’anno prossimo. Chissà. Difficile.

  Secondo me è stato il momento in cui abbiamo cominciato a contare le squadre che avremmo avuto in Champions League il prossimo anno. Cinque squadre col ranking Uefa dell’ Italia che va su a mille. No sei, no addirittura sette se vinciamo questo, questo e quello…!

LE ILLUSIONI DEL RANKING UEFA E QUELLE sparate ASSURDE 

Ecco, io mi ero premurato di avvertire che i risultati dell’andata negli ottavi di Champions League erano abbastanza attaccati con lo sputo, non certo una siourezza assoluta. Ma si sa come funzionano le cose, quando l’ottimismo assale i media, le fanfare del patriottismo squillano altissime. Senza aver ancora vinto nulla ci siamo autoelevati a superpotenza. 

LA LAZIO E IL GOL SBAGLIATO DA IMMOBILE  

Tutte le nostre squadre infatti – Lazio, Inter, Napoli  all’andata, non hanno prodotto più di un gol e dunque alla resa dei conti bisogna avere spalle forti e capacità di resistenza a oltranza.

  Che appunto non è certo la condizione della Lazio oggi. Immobile ha mancato l’occasione per buttarla dentro e scoprire così il Bayern almeno in contropiede e quelli hanno risposto subito con i pezzi forti della premiata farmacia bavarese. Kane (doppietta) & Muller.

IL BAYERN E QUEI 120 MILIONI SPESI PER HARRY KANE

  Non a caso per Kane quelli del Bayern Monaco hanno speso la mostruosa cifra di 120 milioni, e già gli rode molto che Tuchel – all’epilogo di questa storia e già silurato a partire da giugno  –  abbia completamente sballato il campionato lasciando andare in fuga il Leverkusen di Xabi Alonso. Ora in Champions, però, si ricomincia da capo. La stagione si può ancora salvare.

LA LAZIO DEL CAMPIONATO E QUELLA DI CHAMPIONS LEAGUE 

Possiamo dire, era tutto previsto fin dal sorteggio. Alla Lazio si può solo rimproverare di aver coltivato un’illusione con quel rigore di Immobile all’andata. Ma si era già capito che la Lazio vista in campionato non sarebbe stata abbastanza per questo livello di Champions League e soprattutto per un avversario così importante. Il Bayern ha ritrovato l’orgoglio di grandissima squadra e non ha permesso quasi nulla agli uomini di Sarri. Una superiorità schiacciante.

Kylian Mbappé, 2 gol alla Real Sociedad in Champions League

Kylian Mbappé ha segnato alla Real Sociedad i due gol decisivi per la qualificazione del Paris SG ai quarti di finale di Champions League

IL PSG E LA DOPPIETTA DI MBAPPE’, REGALO D’ADDIO

  Ai quarti insieme al Bayern Monaco sbarca anche il Paris Saint Germain di Luis Enrique e Kylian Mbappé.
Come in un film americano il campione ha già deciso di lasciare il Psg, il suo destino è il Real Madrid che lo coprirà d’oro e lo farà con più probabilità vincere quel che vuole perché lo metterà in trio con Bellingham e Vinicius.
  E per tutta risposta quel gelosone permaloso di Luis Enrique gli ha fatto la guerra escludendolo e scatenando la sua rabbia. Nessuno sopporta il tradimento e le corna messe così in piazza.

  Ma se questo non è il lieto fine, quasi. Kylian ha infatti segnato alla Real Sociedad i due bellissimi gol che valgono la qualificazione. Ancora una volta prima di lasciarci.
Che vi dicevo? Cinema. L’episodio si chiude qui, ma la serie tv Un Kylian per due prosegue. Alla prossima puntata… 

***

Champions League, Lazio-Bayern 1-0

CHAMPIONS LEAGUE 2023-2024

OTTAVI DI FINALE RITORNO

(fate clic sulle partite per consultare tabellino e statistiche)

Martedì 5 Marzo 2024

Bayern Monaco – Lazio  3-0 (and. 0-1)

QUALIFICATA: BAYERN MONACO

Real Sociedad – Paris SG  1-2 (and. 0-2)

QUALIFICATA: PARIS SG

Mercoledì 6 marzo 2024

Real Madrid – Lipsia  (and. 1-0)

Manchester City – Copenhagen (and. 3-1)

Martedì 12 marzo 2024

Arsenal – Porto (and. 0-1)

Barcellona – Napoli (and. 1-1)

Mercoledì 13 marzo 2024

Borussia Dortmund – PSV Eindhoven (and. 1-1)

Atletico Madrid – Inter (and. 0-1)

***
Open Bar, la chat diretta di Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

***

SOCIAL BLOOOOG!

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canali social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

***

fatti un giro dentro Bloooog!

Lunedì 11 marzo 2024

Lazio ko con l’Udinese e in crisi. Sarri è in bilico e il sarrismo è finito

Domenica 10 marzo 2024

Milan batte Empoli, Juve pari con Atalanta: sorpasso Milan al secondo posto. Juve, commino da zona salvezza

Sabato 9 marzo 2024

L’Inter vince a Bologna con gol di Bisseck, Inzaghi alla Rinus Michels e il pensiero proibito della Champions

Venerdì 8 marzo 2024

Napoli – Torino 1-1, la partita dei gol bellissimi: Kvaratskhelia e Sanabria

Giovedì 7 marzo 2024

Europa League, la Roma di De Rossi dà una lezione al Brighton di De Zerbi, Milan, gol, Leao e dubbi

Mercoledì 6 marzo 2024

Europa League, la Roma di De Rossi dà una lezione al Brighton di De Zerbi, Milan, gol, Leao e dubbi

Martedì 5 marzo 2024

Champions League, il Bayern Monaco sbatte fuori la Lazio con i gol di Kane e Muller

Lunedì 4 marzo 2024

L’Inter batte il Genoa 2-1 e va a +15 sulla Juventus. Ma è bufera su Inter, arbitri e Var

Domenica 3 marzo 2024

Il Napoli batte la Juventus, decisivo Raspadori, e si ricorda di avere lo scudetto sul petto

Sabato 2 marzo 2024

La Roma di De Rossi continua a vincere dimostrando l’ ormai evidente “insopportabilità di Mourinho”

Venerdì 1 marzo 2024

Lazio – Milan, tre espulsi della Lazio. Lotito furioso attacca gli arbitri e la Federcalcio

Giovedì 29 febbraio 2024

Il caso Pogba, 4 anni per doping: la sua carriera finisce qui

Lunedì 26 febbraio 2024

La tripletta di Dybala al Torino: la lotta di classe di un campione a metà

Domenica 25 febbraio 2024

Lautaro è troppo forte, è arrivato a quota 101 gol in Serie A con l’Inter

***

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
140 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

[…] Champions League, il Bayern Monaco sbatte fuori la Lazio con i gol di Kane e Muller […]

[…] Champions League, il Bayern Monaco sbatte fuori la Lazio con i gol di Kane e Muller […]

[…] Champions League, il Bayern Monaco sbatte fuori la Lazio con i gol di Kane e Muller […]

[…] Champions League, il Bayern Monaco sbatte fuori la Lazio con i gol di Kane e Muller […]

[…] Champions League, il Bayern Monaco sbatte fuori la Lazio con i gol di Kane e Muller […]

[…] Champions League, il Bayern Monaco sbatte fuori la Lazio con i gol di Kane e Muller […]

[…] Champions League, il Bayern Monaco sbatte fuori la Lazio con i gol di Kane e Muller […]

[…] Champions League, il Bayern Monaco sbatte fuori la Lazio con i gol di Kane e Muller […]

[…] Champions League, il Bayern Monaco sbatte fuori la Lazio con i gol di Kane e Muller […]

[…] Champions League, il Bayern Monaco sbatte fuori la Lazio con i gol di Kane e Muller […]

[…] Se non riesce a godersi nemmeno una partita facile qualche problema di fondo … […]

[…] Champions League, il Bayern Monaco sbatte fuori la Lazio con i gol di Kane e Muller […]

[…] Champions League, il Bayern Monaco sbatte fuori la Lazio con i gol di Kane e Muller […]

[…] Champions League, il Bayern Monaco sbatte fuori la Lazio con i gol di Kane e Muller […]

[…] Champions League, il Bayern Monaco sbatte fuori la Lazio con i gol di Kane e Muller […]

[…] Champions League, il Bayern Monaco sbatte fuori la Lazio con i gol di Kane e Muller […]

2010 nessunoo

Sfortuna Atalanta, tre pali per un pallone che rifiuta di entrare e dare una vittoria che la squadra bergamasca meritava.

Dare to Slack!

.

Giorgio Bianchi

Non sarei tanto d’accordo con lei dottor Bocca. Ho visto tutta la gara e non mi è sembrato affatto che il Bayern abbia preso la Lazio a pallonate. Il potenziale dei tedeschi è imparagonabile a quello della Lazio. I soli Kane e Kim( tra l’altro panchinaro) valgono più di tutto l’organico della Lazio, compreso il presidente🥸.
Nella prima mezz’ora la Lazio mi è sembrata molto meglio dei tedeschi, poi beccato un secondo gol a tempo scaduto molto da polli si sono un po’ smontati, ma il complessivo di 1-3 dice che non ci sono stati schiaffoni e schiaffeggiati.

Nicola Romano

Sono d ‘ accordo .

[…] Bayern Monaco elimina la Lazio: doppietta di Kane e Muller […]

[…] Bayern Monaco elimina la Lazio: doppietta di Kane e Muller […]

[…] Bayern Monaco elimina la Lazio: doppietta di Kane e Muller […]

[…] Bayern Monaco elimina la Lazio: doppietta di Kane e Muller […]

[…] Rispondi Bayern Monaco elimina la Lazio: doppietta di Kane e Muller […]

Non ho capito bene cos’è successo, puoi ripetere per favore?…..

Nicola Romano

Ecco che finalmente posso dire la mia, c’era qualche piccola speranza ,ma il Bayern anche se non al meglio è uno squadrone che si può permettere di comprare Kane a 120 milioni, mentre noi squadra di centro classifica abbiamo con Castellanos completato il grande trittico di cannonieri iniziato con Muriqi e Cancellieri , quindi è andata come doveva andare . Eppure la Lazio fino al gol non aveva giocato male, pur ovviamente soffrendo arrivava spesso nei dintorni dell’aria tedesca , dove però mostrava la solita inconsistenza offensiva gia’ evidenziata nelle precedenti trasferte a Rotterdam e Madrid , Guendonzi finora tra i più positivi ,inanellava una serie di errori di passaggio , Zaccagni esattamente come a Firenze sembrava lontano parente del giocatore che saltava l’uomo , dava assist e segnava un discreto numero di gol,ieri quelle poche volte che si liberava sistematicamente sbagliava il passaggio, Immobile eternamente acciaccato, falliva l’unica occasione creata cercando il primo palo,oltretutto coperto dal portiere anzichè indirizzarla verso il secondo, non era facilissimo ,ma credo si potesse fare meglio, discreti ma senza particolari bagliori L.A. e F.A. , insomma a 7/8 minuti dall’intervallo non sembrava un sogno poterci arrivare sullo 0-0 . Invece poco dopo Kane riusciva a indirizzare di testa ,Provedel che per il resto ha ben parato ,toccava ma senza riuscire a deviare, poi a recupero scaduto , su azione di calcio d’angolo si lasciavano liberi De Light e Muller di confezionare il raddoppio , e si va al riposo con un risultato credo oggettivamente pesante per quello che si era visto,nel secondo tempo c’è meno storia il Bayern arretra e controlla ,ma senza rinunciare a cercare altri gol, spero non si dica anche stavolta che ci hanno voluto graziare, infatti arriva il terzo con Kane che tutto solo appoggia in porta la respinta di Provedel, mentre la Lazio si fa pericolosa solo una volta con un tiro di L.A. deviato fortunosamente da Neuer . Le sostituzioni non cambiano nulla ,anche Isaksen dopo qualche buona prestazione ,sembrerebbe in calo ,imitando perfettamente Zaccardi . Detto degli attaccanti, mi sono sembrati sufficienti dietro Romagnoli ,mio paesano e Gila , cosi cosi ,almeno finchè ha avuto benzina Pellegrini , disastroso Marusic , in fondo questi siamo e se non altro abbiamo dimezzato rispetto a 4 anni fa l’aggregato 1-3 invece di 2-6 .

Waters

Ieri Giumboli era a vedere Merino del Real Sociedad, sembra ormai una trattativa finita, ai dettagli..secondo la mie idea si è confuso e credeva si chiamasse Merlino😂😂😂

mario rossi

Merino quello della lana?

Waters

Suo nipote…

Dare to Slack!

Le tue idea mi sembrano confuse al pari, caro Vaters.

Xavier

Secondo me con l’Immobile di una volta la Lazio avrebbe pareggiato in 10 (o 9, non ricordo) contro il Milan e passato il turno ieri; invece lui ha fallito due reti semplicissime, a questi livelli, e amen.
Il mio Milan sarebbe andato nello psicodramma e non avrebbe mai più segnato, anzi più facile che ne prendesse un altro in contropiede.
Idem il pur grandissimo Bayern, che, con tre gol a zero da fare obbligatoriamente in 70 minuti + tempi supplementari, se la sarebbe vista bruttissima.
Il Calcio è come il Tennis, talvolta è fatto di sliding-doors, conta da che parte le imbocchi.

Modifica il 1 mese fa da Xavier
Mordechai

Nel calcio, però, puoi anche vincere una partita per una singola botta di culo, magari dopo essere stato messo sotto per 89 minuti dagli avversari … nel tennis, mica tanto. Nel tennis, puoi magare vincere uno o due games “a culo”, ma la partita la porta a casa l’altro.

Xavier

Vero, ma miriadi di partite, anche celebri, sono “girate” per un singolo punto, un match-point o un set-point, la sliding-door appunto.

Bombaatomica

Dopo l’ennesima rapina a mano armata, l’ennesimo scandalo perpetrato dal Milan e dalla sua potente cricca di arbitri al soldo di questi ladri matricolati, ho perso la voglia di commentare, per la gioia di molti. Non c’è più gusto.
Ho sempre commentato sconfitte, pareggi e vittorie. Sono sempre stato presente ed affrontato gli sberleffi, come è giusto che sia. Il Bloooog! serve anche a ridere e scherzare. Ma il limite si è già passato da anni, non con la scandalosa LAZIO-Milan di venerdì scorso.

Sono stanco di dover sempre rintuzzare su questo problema ma finché ci sarà questa mentalità furbesca, questo “dover vincere a tutti i costi”, passando sopra tutto e tutti, questa mancanza di legalità, di rispetto, i campionati saranno sempre falsati e continueranno a vincere le solite 3.
E gli italiani a tifare per chi vince, indipendentemente dal sentire o meno una sorta di appartenenza o legame con la squadra sostenuta.

Detto questo, ieri la LAZIO ha avuto un’occasione colossale per buttar fuori QUESTO Bayern inconsistente e irriconoscibile ma l’ossessione e la poca lungimiranza dell’allenatore ha fatto tutto il resto. Purtroppo Sarri è un irriducibile e ortodosso allenatore vecchio stampo e la sua – a questo punto – scarsa intelligenza tattica ha condotto all’ennesimo disastro.
Non capisco perché non presenti le dimissioni. È talmente evidente che la squadra ormai non lo segue più. È dall’inizio del campionato con le prime 2 sconfitte con Lecce e Genoa che abbiamo visto il “buongiorno”….. proseguito con la mazzata Salernitana – unica squadra di serie A ad aver perso a Salerno – e molte altre “perle” sarriane.
Perdere quasi il 50% delle partite fin qui giocate vorrà pur dire qualcosa… o no?
Farsi prendere a pallonate da un Bayern come quello di questi tempi, da Fiorentina, Atalanta, Salernitana, Genoa, Lecce, ecc. non è la LAZIO che voglio vedere. Fa male. Denota un’ossessione tattica da malati mentali.
Subire passivamente senza il benché minimo straccio di coraggio o di orgoglio non è la mia LAZIO. Fa cascare le braccia. Si è impotenti di fronte a cotanto sfacelo.

Credo che il Comandante abbia fatto il tempo suo a Roma. Una piazza come Napoli lo accoglierebbe di nuovo a braccia aperte.
Aborro coloro che si dimostrano “limitati di vedute” (in qualsiasi contesto).
Grazie tante per il lavoro svolto, Comandante, per la parsimonia nel gestire gli uomini, già contati, per le belle vittorie e le soddisfazioni nei derby ma è giunto il momento di dirci addio. Come quando termina una bella storia …. ma non eccezionale.

Firenze brucia

Si, ma basta che non lo rifilate a noi il Comandante… sento brutte voci che girano…

Comunque il perché siate stati l’unica squadra di serie A ad aver perso a Salerno sembra stia emergendo dai meandri puzzolenti dell’Italia fasco-deviata dei dossieraggi… stai qua che forse arrivano nuovi sviluppi e vi ricacciano in B…

Poi se proprio ti vuoi fare del male ed imprecare sui ladri del “vincere ad ogni costo”, ti passo la VHS di Fiorentina-Inter (potrebbe andare bene una di una qualsiasi annata, qui o a Milano, tanto ce la rubano sempre… anche se quest’anno hanno superato ogni limite…).

Certo che sei messo proprio male. Nenache un emoji, una bombetta, un megafano, una faccina… ma ti capisco… Hai un presidente che sguazza nel guano, maledici i ladri con cui sei gemellato e hai pure un Comandante che non sai più dove riciclare. Basta che non lo buttate da noi, ok?

commentanonimo

Bombaatomica come fai a non capire i tre milioni di motivi all’anno per cui Sarri non dà le dimissioni? Suvvia…Le dimissioni in Italia sono un evento quanto mai raro.
🤣…

commentanonimo

Non te la prendere dai…

Modifica il 1 mese fa da commentanonimo
Maxx

..era mejo se passavate! 😡

‘cci vostra! 😄

cugino di campagna

Bene così, solo una piccola correzione, Animella…😁 …ma chi credevi di fregare…

Dopo l’ennesima rapina a mano armata, l’ennesimo scandalo perpetrato d̶a̶l̶ ̶M̶i̶l̶a̶n̶ dall’Inter e dalla sua potente cricca di arbitri al soldo di questi ladri matricolati, ho perso la voglia di commentare, per la gioia di molti. Non c’è più gusto.

scotland16

Analisi condivisibile Bomba; anche le sostituzioni ruolo per ruolo senza nessuna fantasia..sei sotto di 3 , ma perche’ non giocare con Immobile e Castellanos (penoso) insieme e cambiare anche altro sulle fasce (visto il disastro Marusic/Pellegrini)? Sarri conferma pochissima duttilita’ tattica e , tranne un anno al Chelsea, mancanza di feeling con l’Europa… poi zero tiri in porta..mah. Su Lazio-Milan non sono cosi’ d’accordo, specie sulla prima espulsione (le altre dopo il 90, poco influenti). Certo gli arbitri questo weekend sono stati nel complesso assurdi. Il rigore dell’Inter dimostra che , in certi casi, ormai siamo al Finto Wrestling…gente come Barella 20 anni fa sarebbe stato emarginato giustamente; quello non e’ rigore MAI, come mai Ricci andava espulso..

Bob Aka Utente11880

E gira e rigira anche se si parla della Lazio in CL ….
Ovviamente tre espulsioni col Milan ininfluenti

Modifica il 1 mese fa da Bob Aka Utente11880
Sunako Nakahara

Credo che si possa anche cambiare lo chef, ma fino a quando il proprietario del ristorante rifornirà la cucina con ingredienti avariati o di scarsa qualità è difficile che il locale possa avere un grande successo 😀 Negli ultimi 20 anni la Lazio ha fatto mercato a gennaio solo una volta, nel 2009-2010 (quando a metà stagione eravamo in piena lotta per non retrocedere). E ciò è accaduto soltanto perchè il presidente temeva di perdere gli incassi dei diritti televisivi. Eppure parliamo da decenni di rosa cronicamente corta, e di problemi strutturali che si protraggono da tempi immemori. Tanto per citarne uno: è possibile che gli ultimi terzini decenti e di ruolo siano stati Lichtsteiner e Kolarov?

Ricordo un quarto di finale di Europa League giocato in casa del Fenerbahce in condizioni pietose, con 13/14 giocatori disponibili (tra cui alcuni “primavera” ed il povero Konko seduto in panchina con le stampelle, che stava lì soltanto per fare numero). Questo per non parlare delle tre o quattro occasioni in cui siamo usciti dalle coppe per le papere di un tizio che doveva giocare come portiere titolare soltanto perchè era “figlio di un amico” del direttore sportivo. Lasciamo perdere questi discorsi, che è meglio.

Per quanto non mi sia mai stato particolarmente simpatico, ultimamente ho rivalutato molto l’operato di Simone Inzaghi alla Lazio. Se pensiamo che giocava senza portiere, e spesso era costretto a schierare quei catafalchi balcanici che Tare rimediava chissà dove, alla fine ha raggiunto dei risultati davvero ragguardevoli.

Dopo ogni eliminazione dalle coppe europee, inclusa quella di ieri sera, il mio primo pensiero è sempre “speriamo che la prossima volta ce la giocheremo con una gestione societaria degna di questo nome”. Mi auguro che le mie preghiere vengano finalmente esaudite, perchè davvero non se ne può più di questa indolenza al potere.

ps. con i soldi buttati per Muriqi e Castellanos non si poteva prendere un attaccante di buon livello?

Modifica il 1 mese fa da Sunako Nakahara
Waters

Come tu sai un grande chef può fare grandi piatti con ingredienti poveri – scaduti no peró – ti cito l’esempio di Camanini del Lido 84 con il suo spaghettone con lievito di birra e burro affumicato, piatto spaziale….voi avevate un grande chef qualche anno fa😏
Ciao.

Nicola Romano

Sarri ha le sue colpe ,ma la truppa e ‘ quella che e’, e chi prendiamo Klopp ? .

Sunako Nakahara

Sarri doveva mettere in discussione il suo credo calcistico, e provare a fare (come dicono gli anglosassoni) “the wedding with the dried figs”.

il radarista

“To do things on a shoestring” credo sia l’equivalente british del “fare le nozze coi fichi secchi”.

Nicola Romano

Ahime’ temo che il cervello di Sarri sia parimenti malleabile quanto i blocchetti di tufo del viterbese .

Mordechai

Allegri, per favore.
🙂

Nicola Romano

E glieli date voi i 7/9 milioni annui ? .

Sunako Nakahara

Secondo me, 7/9 milioni annui Lotito glieli darebbe.
Prima però bisogna avvisarlo che la lira è andata fuori corso.

Mordechai

Sui denti glieli darei.

2010 nessunoo

E caspita Ugo 😄, se Allegri ti incrocia per strada sei già pronto con palo, pece e piume ? 😂😂

carta vetrata

Bomba, però prendendo Sarri come allenatore, si sa che tipo è, tatticamente. Un talebano, come prima di lui Sacchi o Zeman, o per versi opposti Allegri. Se permetti, anche per la Lazio, come per tutte, il pesce puzza sempre dalla testa. Ma Lotito ha mai voluto realmente che la Lazio diventasse una “grande” permanente, come le famigerate strisciate? Secondo me no, è troppo sparagnino e per diventare grandi bisogna “buttarsi”. Non sono addentro, eppure aveva un bello staff tra Tare ed Inzaghi, ed una squadra molto buona. L’anno scorso siete arrivati secondi. Dic eh hanno voluto agevolare il Milan? può darsi, ma perchè? il Milan tra le strisciate è quello che ha di gran lunga il bilancio migliore, non “muore” se non va in CL come magari le altre due che hanno debiti ingenti. Tutti si lamentano, anche De Laurentiis, ma una squadra che spende ed investe tanto, come le citate, ha più probabilità di risultati, no? Commisso si lamenta, però se ha giocatori richiesti li vende, e ci fa ricche plusvalenze, mica se li tiene per fare una squadra da CL. No, preferisce i soldi, come DL, come Lotito, come Zamparini. Garrone quelli buoni li teneva, e lo vinse lo scudetto. Voglio dire, tifosi si rimane a vita, e si sopporta. Anche gli juventini vanno tollerati, sono “compagni che sbagliano”. O camerati, se ti piace di più. Oggi la Lazio becca dal Lecce o dalla Salernitana, non è passato un anno da che anche l’Inter beccava dalle stesse, vedi tu la natura come si spassa. Buona giornata

cugino di campagna

Ma l’anno scorso l’Inter beccava a Udine, a Lazio, a Juve, a San Siro contro Sassuolo, Monza, Juve, Roma ecc ecc e pareggiava col Toro, a Monza, a Genova con Genoa e Samp ecc ecc… perché l’InterVar non era molto attiva nei momenti topici della partita, quando il risultato era in bilico e si doveva svoltare la partita. Era come una “natura” in rodaggio, quest’anno è una natura a regime e non sbaglia un colpo.

redant

Non sai perdere

ROS

…ottimo medico…pessimo tifoso.

nostalgia chinaglia

Ma ti rendi conto che stai parlando di una persona (lascia stare che sia un professore emerito) a cui hanno sputato in faccia e sui vestiti per via della squadra che tifa? Mamma mia che livello di non ritorno. Il problema è che non sei un caso umano isolato, ma dai voce al tipico napoletano napolista. Ne sarai fiero, complimenti.

Il Regolamento

Ti sembra un commento divertente?

ROS

…lazie inerme e patetica.

Nicola Romano

Aggiungerei a tratti palingenetica .

commentanonimo

Visto il primo tempo che la Lazio non ha giocato niente male. Il secondo pare abbia fatto pena, leggendo qua. La Forza del Bayern atletica, Tecnica, mentale e pure tattica (tuchel sara’ in crisi ma non e’ peggio di sarri) e’ comunque superiore. Il fantomatico gioco di Sarri…mai visto a Torino lo ho notato soprattutto sul secondo gol…deligt stralibero a destra come in una punizione senza nessuno che usciva. Come una squadra di professionisti faccia cosi male la fase difensiva fa. . . male. Certo non scherza neppure la Juve in questo negli Ultimi mesi.

Mark Renton

Pronostico rispettato. Non c’è da stupirsi. La Bundesliga da anni è un campionato tecnicamente migliore della serie A nonostante gli ultimi dodici siano stati vinti dal Bayern.
Bavaresi che possono permettersi anche un paio di annate storte (e per annate storte intendo un paio di piazzamenti champions)

Probabilmente uscirà anche il Napoli, mentre l’Inter può farcela come può non farcela.

Siamo arrivati a un livello tale che qualsiasi cosa di buono faccia un club italiano in Europa, è da apprezzare.

Bob Aka Utente11880

Mah io direi che il Napoli versione “Risorgimento” può farcela se il Barca è quello dell’andata, anche x una maggiore fiducia in sè stessi che gli azzurri dovrebbero aver guadagnato nel frattempo.
L’Inter non so: quelli partiranno a 1000 all’ora e se segnano presto non vedo come si riesca a contenerli. Non è scaramanzia.

Nicola Romano

Suvvia mica saprete fare i fenomeni solo in campionato ? .

Giorgio Bianchi

Caro Bob tu insisti con sto risorgimento ma, sebbene piacerebbe anche a me rivedere il Napoli dello scorso anno, purtroppo non è così. Il Barcellona è secondo in un campionato decisamente superiore al nostro dove noi siamo al momento settimi. Io ci spero, ma vista la prestazione della difesa contro una Juve niente di che, penso che la speranza più realistica sia quella di non prendere una brutta imbarcata, non certo di più.

Modifica il 1 mese fa da Giorgio Bianchi
Bob Aka Utente11880

Risogimento non significa trionfo garantito, A me pare però che vi siate rimessi a galla molto bene e il fatto di avere come allenatore uno che l’anno scorso era l’iuto di Spalletti può permettere di riprendere i passati automatismi …
Quindi non siete a mio avviso spacciati in partenza, e all’andata li avete già messi in difficoltà. Ovvio se poi loro si scoprono fenomeni … io direi 60% Barca 40% voi, può andare ?

Giorgio Bianchi

Mi sembrano ancora molto ottimistiche, Bob.

il radarista

Il Napoli andrà a Barcellona in gita turistica. Ai chischi si vendono i biglietti della Lotteria Spagnola, chissà che non estraggano il numero fortunato.

Bob Aka Utente11880

Non ne sono convinto, anche perchè se così faranno saranno sicuramente fuori non solo dalla CL ma anche dal Mondiale x Club a favore della Juve, due obiettivi chiave del vs fumantino presidente

il radarista

Il mio Presy? Chiacchiere e tabacchiere di legno, il Monte di Pietà non le impegna.

Mordechai

Si sono affrontate quelle che, alla data odierna, sono al secondo ed al nono posto dei rispettivi campionati, che ci si aspettava?
Anzi, sorprende il fatto che la Lazio abbia saputo dare un pizzico di “brivido” alla sfida con la vittoria nella partita di andata.
Ieri ho visto una mezz’oretta di partita, il Bayern ha prevalso alla fine più per la maggiore attitudine a questo tipo di scontro, piuttosto che per un chissà quanto eccelso livello di gioco.
Il Bayern attuale, in realtà, esattamente come il Barca, è solo la brutta copia della squadra di 4/5 anni fa, quella sì che avrebbe sfracellato la Lazio.
Dico di più, a parte la Juve (sulla quale non mi pronuncio), credo che il Napoli (che comunque vale più della sua classifica attuale) e pure la Roma avrebbero potuto farcela a superare i bavaresi nel doppio scontro.

Bob Aka Utente11880

Non so, a me sembra che la Lazio sia stata presa a pallonate dall’inizio alla fine, ma ammetto di non capire.

Nicola Romano

A me non e’ sembrato fino al gol abbiamo retto bene il confronto ,e’ mancata solo precisione davanti .

Bob Aka Utente11880

Diciamo poco incisivi

Mordechai

Che dire…ho visto una mezz’oretta, gli ultimi 10 del primo e fino a metà del secondo, poi mi sono rotto le palle … il Bayer stava spingendo per cercare il terzo gol, poi trovato, ma non m’è sembrato avessero le idee granchè chiare.

Il correttore

Quoque tu Ugo? Il Bayer è a Leverkusen, quello di Monaco si chiama BayerN, che in tedesco significa Baviera.

Bob Aka Utente11880

Io ho visto i primi 30′ e poi è scattato il Game Stop

Nicola Romano

Effettivamente .

redant

direi che per la prima mezz’ora, seppur il Bayern sia superiore, la Lazio se l’è giocata… Più che altro perchè i tedeschi, di questi tempi un po’ arrugginiti rispetto allo splendore passato, di testa non erano proprio a posto. La Lazio ha avuto pure la sua occasione di passare in vantaggio e poi sarebbe stato molto complicato riprenderla… quando hanno segnato, si son liberati pure dai fantasmi e il gioco dei tedeschi è stato certamente più fluido. Da lì in poi, un massacro.

ROS

…probabilmente uscirà anche il Napoli…mo me lo segno.

inox

Buonanotte Fabrizio
Il parlamento a cucine unificate a votato compatto. Tutto il personale compresi gli inservienti delle pulizie hanno posto l’italia in guerra. Fra i camerieri il ciarliero Conte si premunisce di specificare trattarsi di un intervento difensivo spingendosi molto oltre dal solito. Normalmente portiamo caramelle ai bimbi. L’intervento difensivo non è servito alla Lazio e di caramelle ne prende tre. Come metti il naso fuori tutta un’altra musica. Devo dire che un pò ci speravo contando sulla disgregazione del Bayern e invece. Poi ci pensi e con Pellegrini e Marusic terzini cosa argini. Pellegrini da quando gioca non ha mai i novanta minuti nelle gambe e ci sta. Il problema è che non hai nessun altro per sostituirlo e qui viene fuori il discorso del cappellaio matto Lotito: se non spendi e quando spendi compri male hai chiuso. Sarri doveva rifiutarsi di allenare dopo la campagna acquisti estiva. Speriamo di vedere concluso questo campionato no….lo dico solo perchè le truppe Nato, di stanza ai confini russi, progettano un attacco con arma nucleare tattica auspicando un bluff di Mosca sull’uso dell’atomica. Putin risparmia San Siro almeno sino a fine maggio. Diventeremo partigiani in lotta contro l’invasore americano. Rumente.

mikecas

ma che cavolo ti sei ingurgitato?

carta vetrata

però per la prima mezzora la Lazio ha tenuto il campo con convinzione e serenità. Ottime ripartenze, e quasi padrona del campo. Guendouzi è un gran bel giocatore. Se segna Immobile forse la partita cambia. O forse no, ma resta il fatto che a certi livelli si sconta la poca tenuta mentale delle nostre squadre, l’abitudine al lamento ed all’alibi piuttosto che a giocarsi la partita, insomma l’italianità peggiore. Con l’eccezione di Inter, Atalanta che se la gioca sempre e comunque, Napoli dello scorso anno e a sprazzi Milan, quando Pioli perde l’umiltà e fa il fenomeno che non è. Non si parla mai di calcio giocato, schemi, attitudini, ma sempre di miserie, aiutini, morali ad elastico, servi encomi, codardi oltraggi e grida manzoniane. Ora vediamo che succede, ma non stupirei se le nostre uscissero tutte. Inclusa l’Inter che è l’unica a poter reggere i confronti.

Il Regolamento

Mi spieghi cosa c’entra con la partita di ieri sera? Tu non facevi parte del 10% che parla solo di calcio? A me sembra che tu parli solo di gente che si lamenta, ossia tutti tranne l’inter (e vorrei anche vedere 🤦)

Claudio Mastino 62

Anche se il Bayern non sta attraversando un grande periodo la differenza con la Lazio è abissale a livello tecnico e nonostante tutte le chiacchiere ed il risultato favorevole all’andata i biancocelesti non avevano nessuna possibilità di passare il turno; l’unica nota positiva è che sono riusciti a limitare il passivo. Loro hanno Kane
e noi Immobile, la differenza si è vista tutta ieri sera ma già si sapeva, non c’era bisogno di un’ulteriore conferma. Comunque, anche se Immobile avesse segnato
il Bayern sarebbe passato lo stesso. Oltre a Kane poi loro hanno
Musiala, Sanè, Gnabry, Kimmich, Goretzka, il vecchio Muller e via dicendo, ma che parlamo a fa’ ?

Il Regolamento

Mah, io ho sempre più l’impressione che il nostro padrone di casa si limiti agli highlights.
Io la partita l’ho vista praticamente tutta, e nel primo tempo la Lazio si è fatta nettamente preferire, costruendo gioco e pressando alto.
Certo, il Bayern era sempre pericolosissimo davanti (e infatti ne ha segnati due), ma in difesa dava l’impressione di essere parecchio in affanno.
Se Ciro avesse segnato quel gol facile (a proposito di affanno della difesa, era completamente solo a tre metri dalla porta), ma soprattutto se Luis Alberto ( ma non era lui quello con i piedi buoni?) fosse stato un po meno una disgrazia, il primo tempo l’avremmo chiuso tranquillamente in vantaggio, e poi chissà…
Ottimi in particolare Guendozi e Anderson, sul centrodestra hanno messo parecchio in difficoltà gli avversari.
Chiaro che, se dopo un primo tempo giocato alla pari, vai al riposo sotto di 2 gol a Monaco, un po ti smonti…
Peccato, fra andata e ritorno la Lazio meritava sicuramente di più.

mikecas

bè, non esageriamo… 😉

Bocca: Fusées 10:1

almeno un ahia ahia alazzià soddisfatto: quello arrestato in birreria è felice di essere stato preso sul serio;

il radarista

Scusa se mi permetto, Munafò è il tuo cognome?

Modifica il 1 mese fa da il radarista
Giorgio Bianchi

Ma no radar, lui è il pinguino🤓

Bocca: Fusées 10:1

quanto sei abile a capire, ma non hai avuto nulla da dire su quanto è successo nel thread (e in molti altri):

https://www.bloooog.it/2024/02/04/linter-batte-la-juventus-1-0-con-un-autogol-di-gatti-e-allunga-a-4-sui-bianconeri-la-squadra-di-inzaghi-merita-la-vittoria-anche-se-il-gol-lo-fa-fare-a-quegli-altri-se-vincesse-anche-il-recupero/

come del resto gli altri bloggaroli;

Prima di tutto vennero a prendere gli zingari, e fui contento, perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei, e stetti zitto, perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali, e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti, e io non dissi niente, perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me, e non c’era rimasto nessuno a protestare.

Waters

Secondo te quanti anni ha?

Dare to Slack!

fisicamente meno di te, mentalmente più di te, moralmente ordini di grandezza in più, caro ragioniere che avevi capito tutto e hai tagliato la corda infischiandoti dei pezzenti che avrebbero perduto i loro risparmi;

Waters

Questa non la avevi ancora scritta😂

Bocca: Fusées 10:1

no, è il nome;

scotland16

e divino Kylian , professionale e sempre affamato, gia’ 40 gol questa stagione…

Leo 62

Il Bayern di quest’anno è in decisa crisi, nonostante abbia molti giocatori notevoli, ed alcuni giovani di sicuro avvenire, tra cui si fa notare Pavlovic, sicuramente uno dei migliori centrocampisti dei prossimi anni. Tuchel fallisce anche qui e magari ha un futuro in Italia.
Fosse stato un Bayern solo normale altro che aggregate di 3-1 con la Lazio, sarebbe stato almeno un 7-1 … comunque, in ogni caso, la normalità è stata ristabilita.
Difficile che il Bayern passi anche il prossimo turno, e sicuramente la Champions la vince qualcun altro.

Waters

Beh fallito anche qua, il suo palmares..

Una Coppa di Germania col Dortmund
Uno scudetto col Bayern
Due scudetti col Psg e due Supercoppe
Una Champions col Chelsea, una Supercoppa Europea e una Coppa Intercontinentale…

Ho visto carriere peggiori…

Ciao un abbraccio…

Claudio Mastino 62

Ciao Andreosky,
vincere uno scudetto con il Bayern e due con il PSG non è poi così difficile, potrebbe farlo anche l’allenatore della Pergolettese e vincere una Champions con il Chelsea lo ha fatto anche di Matteo, inoltre Sarri ha vinto un’Europa League sempre con il Chelsea ma anche in questo caso non è stata una grande impresa poiché aveva un’ottima squadra, la migliore della Competizione.
Ho letto che mi hai dato del gobbo ma ti sbagli perché ho la schiena dritta e non sono curvo
nonostante sia molto alto ed abbia più di sessant’anni.
Poi non sono neanche di sinistra
poiché scrivo con la mano destra
e calcio con il piede destro, con quello sinistro me la cavo, ho segnato anche qualche bel goal con quel piede ma non è di certo quello migliore.

Waters

Claudione, potrei esse d’accordo con gli scudetti, ma la Champions la vinse da sfavorito col City, gol di HAVERTZ se non erro, ma tu non giocavi in porta? O era una frottola come quella che tifi Lazio? 😂

scotland16

Sarri ad esempio….pure Spalletti…e Pioli e financo Inzaghi

scotland16

men against boys ieri sera….secondo tempo della Lazio disperante…neanche un tiro in porta…e i cambi di Sarri senza un idea…ruolo per ruolo…Castellanos, Pellegrini ma anche Zaccagni e Marusic totalmente inadeguati a questo livello

Mordechai

La Lazio sta al Bayern come Darderi ad Alcaraz.
Un altro sport, in pratica.

guido

povero Darderi: fin’ora quest’anno ha fatto meglio lui di Alcaraz

Mordechai

Sai quante pagnottelle deve mangiare il nostro anche solo per avvicinarsi al livello dello spagnolo?

guido

certo. Scherzavo. Con chi credi di parlare? con Waters?

Mordechai

Per l’amor di Dio!
🙂

scotland16

vero, e nonostante fosse il peggior Bayern da molti anni a questa parte..

Roma Roma bella

Quest’anno ci sono il peggior Barca degli ultimi 50 anni (mai visto una roba del genere, per di più perde un pezzo dopo l’altro), il peggior Bayern degli ultimi 20 anni, il peggior Real dal dopo Mourinho… il PSG tecnicamente più debole dell’ultimo decennio e instabile come al solito… il City che ha perso pezzi pregiati e che verrà bullizzato dall’Uefa… qualche scartina… le altre corazzate inglesi non qualificate…

Ultima chiamata per le italiane, o quest’anno o mai più!

Secondo me la EL con Liverpool (primo in Premier), il Leverkusen (primissimo in Bundesliga), Sporting e Benfica (che si giocano il primato portoghese), l’Atalanta, il Milan ecc… è anche più competitiva della Champions.

Waters

Le cazzate le abbiamo finite?

Nicola Romano

Va be’ sempre meglio che arrivare quarti nel girone ,come qualcuno aveva previsto .

Mordechai

Ma quando mai …
🙂

Waters

E anche oggi il “prezzemolino” ha detto la massima del giorno😂

Mordechai

E tu la tua, ragioniere.

Waters

Si ma smettetela di rompere i maroni…

Il Regolamento

Ma non eri tu quello che non più tardi di ieri faceva l’indignato per Montero? Ecco, bravo, smettila di rompere i maroni

Waters

E’ una cosa leggermente diversa

Il Regolamento

Concordo, non mi risulta che Montero abbia sputato a qualcuno

Waters

Ha fatto di peggio, strizzare le palle in area ad un giocatore avversario…

Waters

Il gol sbagliato da Immobile grida vendetta, sarebbe cambiato qualcos?
No sarebbe finita 3 a 1..

carta vetrata

mica detto, magari prendono convinzione

mikecas

ma magari si incazzavano di più… 😉

Sunako Nakahara

Bayern Monaco-Lazio 3-0 

La qualificazione del Bayern non era in discussione nemmeno dopo l’andata, data l’enorme differenza tecnica esistente tra le due squadre. E non la sarebbe stata nemmeno se Immobile avesse centrato la porta un minuto prima del vantaggio dei padroni di casa.
Avere passato il girone, ed essere riusciti a contenere il passivo contro il Bayern, è il massimo che si poteva chiedere alla Lazio attuale. Al momento del sorteggio, avrei firmato per uscire dalla coppa con un aggregato di 3-1. Purtroppo, uno dei miei maggiori difetti è quello di essere una persona molto realista.

ps: meravigliose le affermazioni prepartita del gestore, in cui ha citato una fantomatica “progettualità” del club. Uno sproloquio talmente grottesco da risultare risibile. Appurato che il calcio non fa per lui, credo che forse dovrebbe provare ad intraprendere una carriera nella stand-up comedy. Il repertorio di certo non gli manca.

Modifica il 1 mese fa da Sunako Nakahara
Quattroquattronovetredue

Che ci facevi in tribuna nel primo tempo con felpa e cappuccio biancorossi?

Quattroquattronovetredue

Mi rivolgo ai pollicianti contrari: ma che vi ha fatto di male una sciocchezza come questa? Ieri sera è stata inquadrata in tribuna una leggiadra e simpatica fanciulla dai tratti orientali, addobbata da tifosa del Bayern, felice e sorridente nonostante si stesse ancora sullo 0-0, che mi ha fatto pensare a questa educatissima ospite del blog: ma niente, qualcuno che rosica a prescindere ci deve essere per forza. Peggio per voi, ognuno vive la vita che si sceglie, magari andando a fare il fenomeno in birreria, e non aggiungo altro.

Nicola Romano

C’e’ chi si diverte a disapprovare a prescindere, che vuo fa ? .

Sunako Nakahara

Ho visto il commento solo adesso.
In Germania vive una numerosa comunità di origine orientale. Negli anni ’60 c’è stato un flusso migratorio significativo, soprattutto dalla Corea del Sud (la storia è interessante, ma ovviamente è troppo lunga ed articolata per postarla qui). Credo che tuttora tra i due paesi siano attivi diversi programmi di scambi culturali.

Il correttore

Cara Sunako, intanto grazie per le tue perle, che credo allietino anche l’umore di buona parte dei bloggaroli più furiosi. Aggiungo alle tue informazioni il fatto che a Düsseldorf pare ci sia la comunità nipponica più grande d’Europa. Saluti

Modifica il 1 mese fa da Il correttore
il ghiro

BAYERN MONACO – LAZIO 3 – 0
Stasera all’Allianz la corazzata Bayern schiera quasi tutti i suoi grossi calibri, tra cui il neoacquisto Dier e il promettente Pavlovic, oltre all’ormai affermato Musiala, assente lo squalificato Upamecano, ma la spina dorsale della squadra è presente al completo, da Neuer a De Ligt, da Goretzka a Kimmich, da Müller a Sanè, per finire con il bomber Harry Kane, restano in panca personaggi come Kim, Davies, Gnabry e Choupo-Moting. Sarri deve ancora fare a meno di Patric e Rovella, per cui giocheranno Pellegrini (su Sanè!) e Vecino, molti dei nostri sono ancora acciaccati o convalescenti, ci mancava pure l’influenza, in panca ben 3 Primavera, una prece. Arbitri sloveni, in campo Vincic, al VAR Kajtazovic, chissà se in Slovenia ce l’hanno più con noi o con i “kartoffeln”.
Dopo una buona partenza iniziale e un tiraccio di Guendouzi i tedeschi ci chiudono dietro, tiretto di Sanè, spara da fuori Musiala, Provola coi pugni, tiro di Kane deviato, Vincic richiama Kane, Marusic salva su Guerreiro, Vincic in scivolata “salva” su Müller, su cross di Zac spizzato da De Ligt, Ciro in tuffo manda a lato, poi manovra il Bayern da sx a dx, cross per la testa di Guerreiro, testa di Kane che devia in rete, Provola la tocca soltanto, 1-0. Poi Musiala tira appena fuori, poi su corner respinto ributta dentro al volo De Ligt e Müller solissimo devia di testa la palla alle spalle del Provola, 2-0. Poca Lazio, troppi errori in ripartenza, Sanè e Musiala ne saltano sempre almeno un paio, ma i gol arrivano dalle capocciate dei vecchi leoni, Kane e Müller.
Ripresa: De Ligt duro in anticipo su Ciro che resta giù, tutto ok, tiro di Musiala deviato, altri errori a centrocampo, tiro largo di Guerreiro, entrano Cataldi, Isaksen e Castellanos per Vecino, Zac e Ciro, poi passa di nuovo il Bayern, a dx Sanè si libera per il tiro, Provola devia ma Kane da un passo ribatte in rete, 3-0. Prima Provola devia sul palo un tiro di Müller, poi Sanè la spara appena a lato, tiro del Mago deviato, il Bayern nasconde la palla alla Lazio, Kane sparacchia in tribuna, entra Pedro per il Pipe, dentro Davies e Tel, poi Kamada per il Mago, giallo a Romagnoli, Marusic non ne azzecca una, giallo a Cataldi, dentro Laimer e Gnabry, giallo a Pellegrini, ma per fortuna finisce qui.
Dominio assoluto dei bavaresi in ogni parte del campo, troppo evidente la preponderanza tecnica e fisica, un dato solo: Neuer ha toccato palla solo di piede, non è stato mai chiamato in causa con tiri nello specchio della porta, resta sempre lui il miglior libero della Bundesliga.
Le pagelle: Provedel 7; Marusic 4, Gila 5,5, Romagnoli 6, Luca Pellegrini 5; Guendouzi 6, Vecino 5 (Cataldi 5), Luis Alberto 5,5 (Kamada sv); Felipe Anderson 6 (Pedro sv), Immobile 5 (Castellanos 5), Zaccagni 5,5 (Isaksen 5). All.: Sarri 5.        
Nel Bayern grossa impressione mi ha fatto lo sconosciuto Pavlovic, presente e impeccabile in ogni azione, poi gli sguscianti Musiala e Sanè, i solidissimi Kimmich e Goretzka, i potenti Dier e de Ligt, molto poco impegnati dai nostri attaccanti, a cui si aggiungono i “vecchi” Müller e Kane; Neuer ogni tanto sospendeva la lettura del “Münchner Merkur” per lanciare a rete Guerreiro o Sanè. Vincic non ha influito sul risultato, di questi tempi non è poco.

Modifica il 1 mese fa da il ghiro
Vipe

Ghiro, due volte ho letto il Rada qui sotto per percepire in toto il rispetto che ti riserva.
Giusto però per rendermi conto che il calcio non è una questione di vita o di morte…

Lo è molto di più!

il radarista

Caro il Ghiro, non sono riuscito a leggere il tuo report. Cerca di comprendere il mio ritiro. Il mio profondo rispetto per te e le tue cronache mi fa pensare al tuo report come alla cronaca del funerale di una signora che hai amato, magari di nascosto, al di fuori dell’ambito familiare. Una cronaca che ti accingi a raccontare tu stesso e, per tuo senso del dovere, la devi fare correttamente, algida, punto per punto. Ti aspetto in un momento di miglior fortuna. Ciao.

il ghiro

Cari Radar e Vipe, la professionalità prima di tutto, anche prima del tifo sfegatato che mi fa soffrire quando vedo la Lazio presa a pallate come stasera. Una timida speranziella bisognava coltivarla sempre, anche se la ragione ti faceva capire che la percentuale era vicina allo zero, per qualche assenza significativa (Patric in particolare) e per troppi giocatori in forma assai lontana dall’ottimale.
Tutto questo ignorando tutto il resto:

  • una struttura societaria che non è in grado di tenere il passo con le migliori già a livello Italia, figuriamoci a livello europeo,
  • un presidente dall’italiano più zoppicante del latino sfoggiato nelle conferenze stampa, il cui reale interesse per la squadra piuttosto che per le altre varie attività che lo impegnano 7/24 (Senato, Salernitana o altro, aziende varie ed eventuali) è tutto da dimostrare (il caso stadio Flaminio docet)
  • un allenatore preparato ma troppo rigido e quasi maniacale nella richiesta di adesione totale ai suoi credo tattici,
  • una rosa scarsa, “anziana” nei suoi uomini migliori, innaturalmente “sforzata” nel passaggio dal 3-5-2 inzaghiano al 4-3-3 sarriano, con uomini inadatti nei ruoli chiave del nuovo modulo,
  • troppi giocatori fuori ruolo, che giocano a pallone senza saper giocare a pallone, intendo un uso disinvolto e naturale dei fondamentali (stop, dribbling, passaggio corto e lungo, pulizia nel tocco di palla e nel gioco di testa, preparazione nel tiro da fuori, ecc.),
  • la totale inesistenza di una struttura che possa far pensare ad un efficiente vivaio di giovani calciatori e ad una organizzazione efficace di scouting, in Italia prima che fuori, piuttosto che non basarsi sulle segnalazioni “interessate” di agenti e procuratori.

E qui mi taccio per rispetto alle vs orecchie.
Un grosso abbraccio a voi, cari amici, ed ai lazialotti del Bloooog, da Sunako a Nicola e Claudio, su col morale, l’aquila volerà ancora, anche con un’ala impiombata.

Nicola Romano

Niente da fare e’ il telefono che fa i scherzi stupidi .

Nicola Romano

Errata coccige : c’è la siamo quasi giocata .

Nicola Romano

Pure tu con presa a pallate dai , fino al terzo c’è la siamo quasi giocata .

Sunako Nakahara

Pare che a 20 minuti dalla fine Marusic si sia fermato all’altezza della panchina di Sarri, e gli abbia detto “mister, penso di essermi scaldato abbastanza…posso entrare?

140
0
Cosa ne pensi? Lasciami un commentox
()
x