Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Stai bloccando le Ads!!!

Ciao, un po’ di pubblicità a te non costa nulla, a noi consente di ammortizzare almeno in parte i costi di Bloooog! e mantenerlo attivo. Per favore disattiva l’estensione che blocca gli annunci e poi ricarica la pagina.
Grazie da Bloooog!, il tuo Bar Sport.

Napoli - Frosinone 0-4, il Napoli clamorosamente sconfitto al Maradona ed ed eliminato dalla Coppa Italia. Frosinone ai quarti

Clamoroso crollo del Napoli in Coppa Italia che ne prende 4 in casa dal Frosinone. Mazzarri chiede scusa ai tifosi, ma sostanzialmente siamo tornati sempre allo stesso punto. Mazzarri purtroppo ha portato dentro al Napoli nuova angoscia e non si mette affatto bene… – 🎙️ IL PODCAST

Ascolta “Il Napoli che non c’è più e l’angoscia di Mazzarri ( 20 dic 2023” su Spreaker.

Essere eliminati dalla Coppa Italia non è un dramma, è qualcosa per cui ne soffri una serata e poi tiri avanti e non ci pensi più. Spesso si fa fatica a ricordare addirittura chi l’ha vinta la Coppa Italia, figuriamoci chi l’ha persa, o comunque ne è uscito troppo presto.

Le formazioni e i golNapoli – Frosinone 0-4

  Ma non è il caso del Napoli oggi. Il Napoli è andato ben oltre una semplice sconfitta per cui avrebbe pure trovato facilmente delle scuse – il turn over, la testa al campionato etc. – le dimensioni esagerate del tracollo piuttosto denunciano ancora una volta una grossa crepa interna. Qualcosa che si è rotto e ha sfasciato, penso definitivamente, una meravigliosa macchina del calcio.

  In parte il problema è anche nostro, di osservatori o appassionati, e cioè quello di mantenere una visione ostinata di una determinata storia che ormai è chiusa. E non è mai più ripresa alla stessa maniera. Questo Napoli qui non è lo stesso Napoli dello scorso anno, è un’altra squadra con altri interpreti, altri giocatori, altri allenatori, un presidente diverso – che ad esempio maldestramente camuffa tutto con l’impossibilità di ripetere l’impresa dello scudetto se non imbrogliando –  con un altro ambiente, sostanzialmente un altro mondo

   Nemmeno Osimhen e Kvaratskhelia, che pure sono dei campioni, riescono più a offrire la stessa gioia e brillantezza del calcio di un anno fa. Anzi, quando vengono buttati nella mischia le cose, contro il Frosinone addirittura precipitano, e da una sconfitta tutto sommato normale e forse addirittura accettabile, si passa all’umiliazione, il patatrac, l’ennesimo caso che travolge tutto quanto: la squadra, la panchina, la società nella persona di De Laurentiis.

  Osimhen conclude la serata sbraitando contro la panchina, a dirci insomma che le cose non sono poi così cambiate da quando mandava a quel paese Garcia. Che faceva comodo rivestire da unico capro espiatorio. Ma ripeto, sbagliamo anche noi a pensare che un certo Napoli possa tornare con uno schiocco di dita. Forse è semplicemente impossibile.

Leggi ancheIl Napoli riprende la corsa con Osimhen e Kvaratskhelia

  Non credo che l’esperienza di Mazzarri sulla panchina del Napoli porterà lontano. Anzi forse porterà fin troppo vicino e addirittura bisognerà porsi di nuovo il problema dell’allenatore. Così come è stato già fatto dopo Spalletti e dopo Garcia. Ma ripeto, sono solo impressioni che metto qui, non sto dando notizie certe. Walter Mazzarri lo vedo torvo e irrisolto dentro, è un allenatore che complica ancora di più i passaggi psicologici, che sente troppo la pressione.

  Ha le frasi, Mazzarri, che dicono tutti in questi casi: “Mi voglio scusare con i tifosi. Non va bene concludere una partita così. Essere andati allo sbaraglio dispiace. Ci sta di perdere, ma sembrava una squadra che andava per conto suo. Da domani bisogna guardarsi in faccia e cambiare registro. Spero sia una lezione che ci serva per il futuro”. Detto da quello che la squadra suddetta guida e comanda è ovviamente inquietante. E sono frasi che ho sentito troppo spesso in altre occasioni, in altri contesti. Insomma penso che Mazzarri porti dentro nuova angoscia più che sciogliere quella che già c’è. 

  Fare dei discorsi sul ritorno a quota scudetto, sulla certezza dell’ingresso tra le prime quattro, sulla possibilità di eliminare il Barcellona agli ottavi di Champions League, diventa francamente paradossale quando ne prendi quattro in casa dal Frosinone.

***

Approfitta, fatti un giro dentro Bloooog!

30 dicembre 2023

Rabiot, Divin Codino, manda ko la Roma e la Juve va a -2 dall’Inter. Milan, il gol di Pulisic salva PIoli

29 dicembre 2023

Inter stop a Marassi col Genoa, lì dove si era già fermata la Juve. Fiorentina vola, Napoli a picco

29 dicembre 2023

Calciomercato, stop al Decreto Crescita: ora i calciatori le tasse devono pagarle tutte. Com’è giusto…

27 dicembre 2023

Vlahovic, lascia o raddoppia? La Juventus e la questione fondamentale del calciomercato

25 dicembre 2023

Auguri da Bloooog!, il vostro Bar Sport

23 dicembre 2023

Inter-Juve, duello scudetto di Natale, Roma ok, Napoli a picco, festa Bologna, caso Pioli

22 dicembre 2023

Il Milan e il “voice control” rotto di Pioli

21 dicembre 2023

Via libera alla Superlega, Corte Giustizia europea boccia monopolio Uefa

20 dicembre 2023

Il Bologna di Thiago Motta e Zirkzee elimina l’Inter dalla Coppa Italia a San Siro

21 dicembre 2023

Napoli, crollo al Maradona col Frosinone che vince 4-0. Fuori dalla Coppa Italia, Mazzarri chiede scusa

18 dicembre 2023

Sorteggio ottavi Champions League: Napoli col Barcellona, Inter con Atletico Madrid, Lazio col Bayern Monaco

17 dicembre 2023

L’Inter batte la Lazio all’Olimpico con i gol di Lautaro e Thuram e va a +4 sulla Juventus

17 dicembre 2023

Il Bologna di Thiago Motta dà una lezione alla Roma di Mourinho, Zirkzee protagonista

16 dicembre 2023

Il Napoli riprende la corsa con i gol di Osimhen e Kvaratskhelia, battuto il Cagliari

15 dicembre 2023

La Juve fermata dal Genoa e dal Var: negato un rigore e risparmiato un rosso al Genoa

14 dicembre 2023

Inter, Napoli, Lazio, Atalanta, Milan, Roma, Fiorentina: sette club italiani nelle Coppe

***

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canali social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

SOCIAL BLOOOOG!

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTRAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

***

SINTESI

Clamoroso crollo del Napoli in Coppa Italia che ne prende 4 in casa dal Frosinone. Mazzarri chiede scusa ai tifosi, ma sostanzialmente siamo tornati sempre allo stesso punto. Mazzarri purtroppo ha portato dentro al Napoli nuova angoscia e non si mette affatto bene… – 🎙️ IL PODCAST

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
122 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

Nicola Romano

Caro dottor Bocca non le sembra di essere un pò severo col Napoli ? tempo addietro citava le tre sconfitte in quattro partite ,dimenticando con chi e come erano arrivate, ora capisco che può sembrare grottesco parlare di sfortuna dopo un risultato cosi pesante e sorprendente, ma fino al gol i ciociari davanti avevano fatto pochissimo e agli azzurri era andato tutto storto, il Var ultimamente distratto con episodi pro Napoli, si è rivelato occhiutissimo nel rilevare il dettaglio che ha inficiato il gol del Napoli, inoltre 2 pali , poi ci ha pensato Di Lorenzo a ricambiare il favore precedente , ovviamente stavolta era tutto buono, li di fatto è finita la partita, poi lo stesso capitano non pago ha concesso il rigore e nel finale sull’ennesimo contropiede si è completato il disastro ,la sconfitta è pesante anche perchè rischia di riportare la squadra nelle incertezze e paure da cui sembrava stesse venendo fuori . Mazzarri ha ripetuto lo stesso errore di Spalletti dell’anno scorso rivoluzionando totalmente o quasi la squadra, quand’è cosi oltre alla differenza tra prima e seconda scelta, pesa anche la difficoltà di gente che al massimo ha giocato insieme in allenamento, poi se non ricordo male i schiaffi ,come lo scorso anno sono arrivati quando sono entrati i titolari, se tra i pilastri sembrano in ripresa ,lasciamo perdere ieri, i due attaccanti , per il capitano è buio fitto, male la difesa, davanti male Raspadori ,un po’ meglio non solo per il gol farlocco Simeone, comunque se la batosta non ha lasciato eccessive tracce possiamo rimetterci in sella , soprattutto se si riesce a sistemare un po’ la difesa .

Giorgio Bianchi

L’assurdità della netta sconfitta di ieri sera del Napoli è che è maturata esattamente dopo che erano entrati in campo i titolari. Che le riserve avevano preso 2 pali ed erano pure passati in vantaggio sia pure su un clamoroso errore difensivo del Frosinone, gol poi annullato abbastanza misteriosamente. Di più gli errori più sanguinosi che sono costati il secondo ed il terzo gol sono stati commessi da Di Lorenzo il nazionale più nazionale della rosa del Napoli!
Avevo già detto che Mazzarri non mi sembrava la soluzione migliore e continuo a pensarlo, ma non mi sento di dargli chissà quali colpe. Anche Garcia ha le sue colpe e qui sono ancora più gravi. E non si possono escludere i giocatori che stanno, tutti, rendendo molto ma molto meno dello scorso anno.
Ma a parer mio la colpa più grande non può che non ascriversi al presidente, che in soli 3 mesi, da marzo a giugno, ha sfasciato il giocattolo perfetto che era riuscito, in concorso con gli altri, a creare.
Credo che ormai la stagione sia andata totalmente a buone donne, ci resta solo la speranza di salvarci.

Nicola Romano

Se riusciamo a fare una decina di punti .

Mordechai

Premesso che ho visto solo gli highlights : l’assurdità sta nel fatto che dopo un’ora, pur giocando “così così” il Napoli aveva creato almeno 4/5 chiare occasioni da rete, il Frosinone manco un tiro in porta, poi, senza che ci fosse stato un segno premonitore, è iniziata la mattanza, ogni azione un tiro, ogni tiro un gol, altri 10 minuti e la partita sarebbe stata interrotta per manifesta superiorità come nel baseball.

Cuore ross/azzurro

Devo dire che mi importa poco degli arbitraggi, io ieri ho visto per l’ennesima volta una squadra senza idee e una difesa che fa accapponare la pelle. Ma possibile che qualsiasi cross nell’area napoletana si trasformi in un’azione da gol, a prescindere da chi sia il portiere? Ormai andare al Maradona significa fare tre punti, solo Milan, Cagliari, Udinese e Sassuolo non ci sono riusciti, bontà loro. Io pensavo che chiunque dopo García avrebbe solo potuto far meglio, ma quando ho saputo che c’era Mazzarri libero ho cambiato opinione (l’ho pure scritto in tempi non sospetti). In più i tre acquisti di quest’anno sono buoni forse per la serie C, anzi onestamente gente come il bradipo Nathan o l’invisibile Lindstrom non li vorrei neanche al Catania (che a sua volta purtroppo non sta andando neanche tanto bene, nonostante abbia un fior di allenatore come Lucarelli). Tutti, sono nervosissimi e, a eccezione di Kvara e Osi, hanno paura di sbagliare, il che li porta il più delle volte a… sbagliare. Non vedo proprio la luce al di fuori del tunnel, so solo che Mazzarri non era l’allenatore di cui aveva bisogno il Napoli in questo momento. Urgono provvedimenti nel mercato invernale, ma De Laurentiis sarà dello stesso avviso?

Modifica il 6 mesi fa da Cuore ross/azzurro
Nathan

Secondo il tuo parere, all’ indomani dell’esonero di Garcia, quale sarebbe stato l’allenatore giusto al quale affidare la squadra?
Tenendo presente che Conte non avrebbe accettato mai e poi mai.

Cuore ross/azzurro

Beh, un altro dei 60(!!) che ha visionato il presidentis prima di scegliere Garcia forse sarebbe andato bene… Scherzi a parte, lungi da me l’idea di dire che Mazzarri è un allenatore incapace, questo lo riservo a Garcia :-), semplicemente a mio parere non ha la personalità adatta a ricostituire un gruppo.

scotland16

per me a settembre andava subito bloccato Andreazzoli, ex secondo di Spalletti e che gioca molto in maniera simile a Spalletti stesso…Garcia si crede forte ma ha smontato il giocattolo e Mazzarri, beh tipo di allenatore opposto a Spalletti. In alternativa si poteva provare con Gallardo

Nathan

Sono d’accordo sul nome di Andreazzoli ma perché a settembre?
Bisognava ingaggiarlo a giugno, subito dopo l’addio di Spalletti.
Gallardo? Bell’azzardo.

Waters

Quanto conta un allenatore? Da sempre è un dibattito che appassiona i tifosi, io da sempre do un’alta percentuale, attorno al 15/17%…
Il segreto è prendere un allenatore in ascesa, il Napoli ne ha presi due in picchiata libera già da anni…

Allenatori in ascesa… Thiago Motta, Inzaghi Simone, De Zerbi, Ancelotti Di Francesco Spalletti
Allenatori stabili… Allegri, Mourinho, Conte Klopp, Guardiola Xavi
In caduta lenta oppure in picchiata.. Mazzarri, Garcia, Pioli, Pippo Inzaghi Mancini Luis Enrique..

Giorgio Bianchi

Ancelotti in ascesa è il massimo😉
Ti ricordo che al momento è arrivato a 6 sei CL.

Sergiod

Mancini sarà pure in discesa ma i suoi depositi bancari sono in grande ascesa 😀

grillo afono

Mah, mi pare il criterio…del giorno dopo! Per dire, Di Francesco era in picchiata libera prima di Frosinone, Ancelotti prima del Real era fra quelli in caduta lenta o a lenta bollitura. Spalletti prima di Napoli era così in ascesa? Per me contano le qualità che un allenatore ha e tantissimo la struttura dirigenziale che ha alle spalle. Per esempio Simone Inzaghi mi pare certamente un buon allenatore, ma per ora non un top, a livello di Guardiola, Ancelotti o Klopp. Alle spalle però ha una dirigenza solidissima e che sa come muoversi dentro e fuori dal campo (e se ci leggi malizia, va pure bene, ma non leggerci un attacco).

cipralex

…vabbè, adesso è colpa di Mazzarri…

scotland16

di sicuro ieri si….

Mordechai

Di sicuro non di Garcia.

amoebas are very small

non per nulla sei ragioniere, hai ridotto la percentuale di incertezza al due per cento;

a quanto pare hai scartato il mio dono del correttore ortografico: alta al posto di altra non te lo poteva correggere, ma con do al posto del tuo solito sì;
-di nulla, era solo pensierino;

Modifica il 6 mesi fa da amoebas are very small
il radarista

Mazzari è sempre uguale a se stesso. Per la Coppa Italia ha messo in campo le “seconde linee” per risparmiare i titolari in vista della partita con la Roma. Come se Di Francesco fosse un allenatore qualunque e il Frosinone una squadretta da niente. Di Francesco fa parte della Linea Sarri che fa capo a Pep Guardiola. Mazzarri fa parte della Linea Allegri che fa capo a Klopp. Inutile dire che lo scontro fra i due lo vede perdente e questo si è visto in campo. Ma poi cosa aveva in testa Mazzarri? “Mandiamo in campo le seconde linee, facciamo un golletto e i campioni riposano”. Invece i titolari sono usciti dal campo sfatti e umiliati.
Non voglio parlare male di DeLa, ma se solo si fosse comportato da gentiluomo e non da cafone arricchito, avrebbe ancora Giuntoli e Spalletti e la squadra dello scudetto.

Cuore ross/azzurro

Permettimi di dirti che le seconde linee avevano fatto una partita gagliarda, anche se senza sbocchi. Il problema è che se li tratti sempre da seconde linee prima o poi perdono la fiducia in sé stessi, per non parlare del fatto che la pressione che si crea in questi casi, per dimostrare che comunque vali qualcosa, ti porta il più delle volte a sbagliare. Ci voleva, a mio parere, un allenatore che restituisse fiducia e forza ai ragazzi, che scarsi non sono – tranne Nathan, Lindstrom e Olivera -, cioè tutto l’opposto del piangina che è arrivato…

scotland16

Lindstrom nel Francoforte era molto forte ed era andato pure in nazionale svedese….forse non si ambienta a Napoli, ci sta

Mordechai

Oddio Scot, non è che la nazionale svedese sia poi questo gruppo di fenomeni…

Nathan

Più che altro Lindstrom non gioca

Mordechai

E sì che più di qualcuno, compreso ‘sto fesso del sottoscritto, pensava/preconizzava che il Napoli potesse aprire un bel “ciclo” …
🙂

amoebas are very small

forse il ciclo, iniziato con Sarri, si è concluso, ahinoi, con Spalletti;

Nicola Romano

Anch’ io che non sono fesso , poco , lo pensavo .

il ghiro

Napoli – Frosinone 0 – 4
In Coppa Mazzarri rinuncia a quasi tutti i titolari, a casa con Olivera anche Anguissa, Zielinski ed Elmas, in campo solo lo rientrante Mario Rui, tutti gli altri in panca pronti a subentrare alle riserve in caso di necessità, davanti Simeone, Raspadori e l’oggetto misterioso Lindstrom finalmente in campo. Pure il Frosinone opera diversi cambi, ma senza stravolgere completamente la formazione. Arbitra il palermitano Abisso, al VAR l’abruzzese Di Martino.
Tira alto Cheddira, tiretto di Caso, para Cerofolini sull’incursione in area di Lindstrom, Simeone tira sull’esterno rete, tiro del Raspa sul palo esterno, poi Okoli imita Marusic con un perfetto assist per Simeone che scarta Cerofolini e infila in rete, ma il gol è annullato per mani volontario di Lindstrom. Tiro di Simeone deviato a lato, giallo a Bourabia, tiro largo di Garritano, giallo a Kvernadze, punizione di Raspa deviata da Cerofolini. Pareggio finora “equo e sostenibile”.
Ripresa: entra Lirola per Kvernadze, due tiretti di Cheddira, uno in f.g., punizione di M. Rui parata da Cerofolini, entrano Di Lorenzo a sx e Lobotka per M. Rui e Demme, giallo a Cajuste, al 64′ corner di Garritano e testa vincente di Barrenechea, che azzecca il sette incrociando sul palo opposto, 0-1. E finalmente “arrivano i nostri”, Mazzarri fa entrare O&K, e il Napoli comincia ad attaccare scriteriatamente, entrano Gelli e Harroui, e un improvviso contropiede sorprende la difesa azzurra, si infila il peperino Caso che gela in uscita Gollini, 0-2. La strada si fa in salita per i partenopei, i gialloblu si difendono con ordine, gialli a Caso e a Gaetano, entrano Soulè e Politano, alza di testa Kvara, giallo a Harroui, salva alla disperata Gollini in uscita sullo smarcatissimo Gelli, entra Romagnoli, gialli a Politano e Monterisi, la difesa dei canarini salva su Kvara e Gaetano spara a lato, ancora Gollini salva sul contropiede di Lirola, ma il Napoli si fa trovare di nuovo scoperto e Di Lorenzo falcia Chedira, rigore che lo stesso Chedira segna con una gran botta nel sette, 0-3. La partita si chiude vergognosamente per gli azzurri ma trionfalmente per i ciociari, Lirola lancia Harroui che in contropiede va a marcare la rete del poker, 0-4 per loro.
La Stirpe del Drago o i Draghi dello Stirpe, scegliete voi il titolo migliore per il meritatissimo trionfo ciociaro. Tutti bene i gialloblù, menzione d’onore per Caso, Garritano, Okoli e Monterisi, ma ottimi anche Chedira, Barrenechea e i subentrati in blocco. Del Napoli non saprei chi salvare, oltre al povero Gollini, forse Mario Rui e Demme, usciti loro la catastrofe, ma forse è solo una coincidenza. Poi Di Lorenzo a sx è una bestialità, e troppi giocatori non sembrano da Napoli, da Lindstrom a Cajuste, da Natan a Ostigard, Zanoli e Gaetano sembrano ancora immaturi, Mazzarri invece forse maturo lo è anche troppo, e non dico altro per non offendere gli amichetti napoletani del Bloooog.

Quattroquattronovetredue

“Travolti dal Barcellone”?

2010 nessuno

Mah, hanno dato l’idea di uno…scarico collettivo, proprio un lasciarsi andare. Non è da Napoli, neanche in un momento come questo

Mordechai

Involuzione davvero incredibile rispetto alla squadra spettacolo dell’anno scorso, in cui tutti gli ingranaggi funzionavano alla perfezione.
E’ come se tutti, assolutamente tutti, si fossero … spenti.

[…] Napoli, crollo al Maradona col Frosinone che vince 4-0. Fuori dalla Coppa Italia, Mazzarri chiede sc… […]

[…] Napoli, crollo al Maradona col Frosinone che vince 4-0. Fuori dalla Coppa Italia, Mazzarri chiede sc… […]

[…] Napoli, crollo al Maradona col Frosinone che vince 4-0. Fuori dalla Coppa Italia, Mazzarri chiede sc… […]

[…] Napoli, crollo al Maradona col Frosinone che vince 4-0. Fuori dalla Coppa Italia, Mazzarri chiede sc… […]

[…] Napoli, crollo al Maradona col Frosinone che vince 4-0. Fuori dalla Coppa Italia, Mazzarri chiede sc… […]

[…] Napoli, crollo al Maradona col Frosinone che vince 4-0. Fuori dalla Coppa Italia, Mazzarri chiede sc… […]

[…] Napoli, crollo al Maradona col Frosinone che vince 4-0. Fuori dalla Coppa Italia, Mazzarri chiede sc… […]

[…] Napoli, crollo al Maradona col Frosinone che vince 4-0. Fuori dalla Coppa Italia, Mazzarri chiede sc… […]

[…] Napoli, crollo al Maradona col Frosinone che vince 4-0. Fuori dalla Coppa Italia, Mazzarri chiede sc… […]

[…] Napoli, crollo al Maradona col Frosinone che vince 4-0. Fuori dalla Coppa Italia, Mazzarri chiede sc… […]

[…] Napoli, crollo al Maradona col Frosinone che vince 4-0. Fuori dalla Coppa Italia, Mazzarri chiede sc… […]

[…] Napoli, crollo al Maradona col Frosinone che vince 4-0. Fuori dalla Coppa Italia, Mazzarri chiede sc… […]

[…] Napoli, crollo al Maradona col Frosinone che vince 4-0. Fuori dalla Coppa Italia, Mazzarri chiede sc… […]

nirula's

Il piangina sta procedendo, a tempo di record, a demolire quel che resta della macchina (?) napolista.
Quattro sberle anche dalla Ciociarìa e la difesa pare sistemata.
O no?
Urgono falli da dietro da parte del dott. Mascia.

commentanonimo

Al di là dell’evidente debacle psicologica del Napoli dopo lo 0-1, va detto che abbiamo scoperto un altra interpretazione assurda del VAR. Il fallo di mano c’è e non si discute. Ma il difensore del Frosinone era in possesso facile della palla, per cui è lui che sbagliando apre la strada al gol del Napoli e non il fallo di mano. Inspiegabile l’intervento del VAR e inspiegabile a questo punto come si possa continuare ad usarlo visto che pure con la calma di un video visto e rivisto si fanno errori sempre più assurdi e sempre più indicativi o di un copione da seguire o di una totale imbecillità. .

inox

Buongiorno Fabrizio

Bologna – Frosinone 0/4

Inter – Bologna: Le nuvole ( De Andrè )
Vanno Vengono su San Siro
Ogni tanto si fermano
E quando si fermano
Sono rosso-blu
Sembra che ti guardano con malocchio

P.S. in neretto variazioni dello scrivente. Carina, vero?

Nicola Romano

Davvero un amore .

Scalpello

No.

RM28

No.
Già i tuoi interventi sono pesanti, se poi ti metti anche a pastrocchiare De Andrè…

Mordechai

Davvero, almeno Faber…

Bombaatomica

Ahahahahah…… 😂😂😂😂
Oddio, me sento male ahahahah…. 😂😂

Antefatti.
Ormai da giorni, da piu parti ci si interroga, ci si arrovella, ci si sveglia persino di notte pensando a quanti gol prenderà la LAZIO contro il Bayern Monaco.
Ormai i simposi sull’argomento sono all’ordine del giorno. Persino luminari ed esponenti dell’alta intellighenzia riflettono su questo aspetto che potrebbe modificare il PIL italiano di mezzo punto percentuale 😁
Ma dopo la partita di ieri sera, Napule-Frosolone 0-4…. direi che la palla non è rotonda, ma ovale …. 😁😁

Le cose sono due: o il Napoli c’ha la sciatica acuta (ieri sera è di nuovo “inciampato” per 4 volte) ed è questa la ragione delle sberle che prende regolarmente con o senza Soldato Semplice Garsia, oppure la palla è veramente triangolare e quindi la LAZIO potrebbe farne 4 ai bavaresi con non-chalance… 😁⚽⚽⚽⚽🦅💘

Io voglio credere alla seconda 💘🦅

P.S.: io lo dico sempre che il Napoli ha avuto una botta di culo colossale lo scorso anno… ma voi, giu, sempre a darmi addosso…. 😁😁

ROS

…fegato spappolato. Napoli sempre nei pensieri vostri😄

Modifica il 6 mesi fa da ROS
Bombaatomica

No, no. Ho scritto solo perchè avete preso una bella tramvata…. 😁😁😁😁

ROS

…si, si. Di notte anche…sognerai golfo e vesuvio.

amoebas are very small

Mortare’, tu ti interrogherai, ti arrovellerai, ma alla maggioranza, tranne, presumo, ai romanisti, della Lazio importa solo quando gioca contro la propria squadra, altrimenti, come dite voi ahia ahia alazzià: me ne frego!

Nicola Romano

Caro Bomba non è che pure alla Lazio finora sia andata tanto male in Champions, diciamolo direbbe un noto politico.

RM28

Fabrizio, questa cosa dei commenti fissati in alto comincia ad essere fastidiosa, soprattutto quando il primo commento è del ragioniere… non si può fare qualcosa?
Apro un sondaggio: chi è favorevole a fissare in alto SOLO E SOLTANTO i post di Vipe?

Vipe

Prova fallita.

Vipe

Provo allegare foto a proposito di campetto. La seconda foto dopo.

il ghiro

Voto anche io per il Vipe, io vi faccio sorridere, ma lui ci fa anche sognare. Purtroppo gli altri miei possibili candidati, Sunako e Shnirele, sono meno assidui. Quindi Vipe forever…

Modifica il 6 mesi fa da il ghiro
Vipe

Per me un sogno nel … campetto.

( solo una volta naturalmente )

amoebas are very small

scrive di rado;
propongo i post del ghiro: contrariamente ai soliti sono IT;

RM28

beh, ma non è obbligatorio avere dei post fissati in alto, a questo punto diamo il privilegio al decano del blog, che oltretutto è quello che scrive meglio e racconta le cose più interessanti.
Nulla contro il Ghiro, anzi, è uno di quelli che apprezzo di più, ma il Vipe è il Vipe, non ce ne sono altri come lui

Modifica il 6 mesi fa da RM28
Mordechai

Vada per il Vipe, Ghiro a ruota.

il ghiro

Dedicata all’amico radarista

Anagramma della partita del Napoli di Coppa Italia:

F R O S I N O N E

Dopo il gol di Simeone:   F O R S E…

Dopo l’annullamento:    N I ? ? ?

Dopo il quarto gol:   NO ! ! !

Mordechai

Eppure … è facile, Frosinone è l’esatto anagramma di “sonnifero”, che poi è quello che pareva avessero trangugiato i napolisti ieri sera …
🙂

il ghiro

Caspita, Mordy, mi scappello di fronte a tanta perizia enigmistica !!!

Modifica il 6 mesi fa da il ghiro
Vipe

Ghiro grazie. Senza anagrammatore e senza la “chicca” di Mordechai, Vipe dopo il 4-0 si rivolge a Mazzarri noto biker dilettante e gli ricorda: puoi ancora, almeno, qualificarti tra le 4 di Champion o le due di EL ma “ se non fori “…

Waters

On. Giulio Andreotti
Un gelido Toto Riina

amoebas are very small

infatti ecco la fonte:
http://www.drzap.it/Anagramm.htm
certo che per essere uno dei cinquanta italioti più scafati sei di una ingenuità disarmante, non per nulla ti rifilano dell’olio di sansa rancido a 213 euro l’oncia;

Modifica il 6 mesi fa da amoebas are very small
Waters

Dove avrei scritto che è mia, o porco?
Se lo vuoi sapere è di Federico Zeri.

malandragem

Sarebbe normale riportare l’autore quando si citano frasi di altri, waterz.

Ma sappi che tentare di farti bello con l’ingegno altrui è un tuo classico.

Ennesima figuraccia

Dare to Slack!

è implicito, o Vate, se non lo scrivi;
basta un semplice cit.

amoebas are very small

vacci piano, o Vate, sei già stato beccato con le mani nel sacco con gli anagrammi;

amoebas are very small

ci sono anche:
forse noni [Napoli o Frosinone fate voi]
sono freni [del Napoli]
fori [poetico o romanesco] senno;

nat. sono ricorso all’anagrammatore online ;-P

Mordechai

In realtà, è una “chicca” che ho scoperto quando ero un pischello e l’ho spesso usata per far incazzare quelli del capoluogo.
🙂

il ghiro

Mordy, ma sei ciociaro pure tu?

luigi.iannelli

La partita (?) col Frosinone mi conferma che esistono solo le cose facili mentre gli imbecilli esistono proprio per complicarle e, a proposito di imbecillità, fra i possibili obiettivi del Napoli in questa stagione, l’unico che ha già centrato e con largo anticipo è la presenza di qualcosa di patologico nella società e, restando sulle cose facili e l’imbecillità che le complica, a buon intenditor poche parole. Pare che Kvara ed Osimhen non siano più quelli dello scorso anno. Lobotka, Rahmani e di Lorenzo, invece? In realtà non si è sfasciata una squadra, ma tutto quello che lavorava per la squadra riarrangiandolo con roba raccattata al mercatino delle pulci. Non era dato sapere con quale motivazione e logica finché, finalmente, non è venuta fuori anche la verità di Spalletti sulla leggenda metropolitana dell’anno sabbatico ma, a quella, solo gli allocchi potevano continuare a crederci e poiché anche il calcio è un punto di vista, il probabile quarto fra Napoli e Juve che si sarebbe giocato a Napoli, per cinquantamila significava possibilità di un trofeo; per la Penelope napoletana, invece, a prescindere dal risultato, equivaleva solo e sempre in 50.000xcosto del biglietto. In nero però e non in rosso. Per la serie di giorno tesse e di notte disfa.

Quello che conta è che nell’ultima di campionato i nerazzurri di Napoli ed Atalanta hanno ripreso a marciare ed ora hanno messo il loro fiato sul collo della capolista Bologna.

Buon panettone al presidentiis dei due mari.

Scalpello

Ammazza oh… tutto chiaro e limpido come il Tevere

Mordechai

Deve essere in codice, tipo la papera non galleggia…

Nicola Romano

Mi conforta il sapere di non essere l’ unico che non ha capito .

amoebas are very small

il primo a non capirlo è chi l’ha scritto;

si scherza, Luigi, in realtà ho capito e convengo in molti punti -sarà grave?

malandragem

c’è da dire che, anche se purtroppo per uno spezzone soltanto di gara, mi sono comunque rifatto gli occhi con le giocate sontuose e ineguagliabili di Politano – il più grande fuoriclasse italiano degli ultimi vent’anni – che da sole valgono il prezzo del biglietto in ogni caso, lmao.

Modifica il 6 mesi fa da malandragem
amoebas are very small

sono in ambasce;
il cuore mi dice di sperare in una sconfitta della malmata, la ragione di una sua vittoria perché possa perdere forze in coppitaglia;
però, in quest’ultimo caso, a favore di chi?
Napoli e Milan mi sembrano ormai tagliate fuori dalla lotta per lo scudetto e la Domina non mi sembra attrezzata;
mi sa che seguirò le ragioni del cuore;

R.T.

Evviva il tuo cuore!

amoebas are very small

Bocca, siamo ancora in fase di messa a punto o c’è qualcosa che mi sfugge?
da qualche giorno saltano fuori suggerimenti (fastidiosi) di lettura tipo questo:
https://www.bloooog.it/2023/01/22/juventus-atalanta/#comment-54637
è un post di dieci mesi fa;

Modifica il 6 mesi fa da amoebas are very small
Nathan

Soltanto due aggettivi per descrivere la situazione attuale:
1) Imbarazzanti.
2) Indegni.

scotland16

Mazzarri incommentabile per le frasi dette e soprattutto indifendibile per la formazione schierata; ma io dico, nell’unico trofeo che in sole 5 partite si puo’ vincere e permette la partecipazione alla EL…l’unico trofeo (assieme alla Superfarsa Cup in Arabia, ma quella sara’ senza Osimhen e Anguissa) che il Napoli puo’ alzare quest’anno (Scudetto ciao e CL…per favore siamo seri), il “bollito” Mazzarri ( sempre teso, nervoso, mai con un sorriso) manda iin campo 10/11 riserve e poi deve far entrare 5 titolari …che partendo dalla panchina rendono la meta’; gestione folle della partita.I soliti tifosi/commentatori dalle vedute limitate affermano “la partita che conta e’ sabato contro la Roma”. A parte che mancano 5 giorni, la trasferta e’ 1 ora di treno..ma io dico , mancano 22 giornate alla fine del campionato e questa e’ la partita decisiva?? ma scherziamo spero…intanto ci si e’ giocati la Coppa Italia e , secondo me, con questa mentalita’ senza un minimo di ambizione e gioco (Mazzarri non ha mai gioco), il Napoli puo’ arrivare anche ottavo e non giocare le coppe il prossimo anno; poi, altro che ridimensionamento…. sarebbe un fallimento epocale

malandragem

… sembrava di vedere un film di quel famoso regista, Francis Ford Scoppola.

il radarista

La battuta ci sta tutta.

malandragem

buongiorno Radarista, ti sei meritato anche il titolo: Napocalypse now

Germano

I grandi club dovrebbero studiare il Frosinone di Stirpe, una città con meno di 50000 abitanti, uno stadio di proprietà di 17000 posti, sempre pieno(anche in B) . Un presidente che sa quello che fa, un direttore sportivo che conosce il calcio e i calciatori.
So di cosa parlo perché pur non essendo tifoso del Frosinone spesso vado a vedere le partite allo Stirpe.

il radarista

DeLa lo stadio lo vuole e lo vuole rifare, con l’aggiunta di molti servizi redditizi, ma non lo vuole pagare. Ha offerto 1 € per avere lemani libere. Chi può metterne 2 fa un affare.

scotland16

Verissimo Germano, un club modello, uno stadio piccolo ma bellissimo, una societa’ veramente seria con un grande presidente (Imprenditore ad esempio molto ma molto piu’ importante, anche come settore,di Lotito nel Lazio); distanza siderale con proprieta’ di citta’ e squadre potenzialmente molto piu’ forti (Salernitana, Verona, Bari per citarne alcuni).

Mordechai

Non riesco a tifare Frosinone … ma riconosco che Maurizio Stirpe è un imprenditore davvero coi fiocchi, senza peraltro spendere cifre pazze e a fari spenti, un pezzetto alla volta ha costruito un gioiellino.
Concordo pure sul fatto che rispetto a quel fanfarone di Lotito è di ben altra categoria.

Dare to Slack!

ma porcavacca, c’era la coppitaglia?

Totonno58

Senza parole.

Mordechai

Manco una?
🙂

Mordechai

Visto solo ora al televideo.
Napoli! – Frosinone 0 a 4.
Quei baluba del capoluogo che schiantano i campioni d’Italia a casa loro.
Quei baluba, manco nei miei peggiori incubi.
Che dire…buo – na – not – te.
Una sillaba per ogni pera.

ROS

…da quando ADL ha criticato la figc…gli arbritaggi e var compreso con il Napoli sono molto …ma molto discutibili. Detto ciò complimenti al Frosinone…spero ora vada piú avanti possibile.

ROS

…😄…-29…mah

malandragem

Dopo Napoli Inter tutti zitti e adesso questa uscita dopo la figuraccia col Frosinone…

ROS

…tutti zitti chi?

Nathan

Tutti zitti?
Come fai ad essere così in mala fede?

RM28

Per curiosità sono andato a scorrere rapidamente i commenti alla partita Napoli-Inter, ho trovato anche il tuo:
Che placcaggio Lautaro, degno del miglior 6 Nazioni di rugby. Sarà certamente convocato dai Pumas in vista della prossima gara dell’Argentina.
Dell’arbitro che non vede, non sente e non parla, cosa si può dire?
L’Inter è più forte e, con ogni probabilità, avrebbe vinto comunque, ma massa che vede l’intervento di Martinez su Lobotka è francamente incredibile. Era a due metri.
Anche sulla distribuzione dei cartellini ci sarebbe molto da discutere, col Napoli che conclude la partita con 3 ammoniti contro i 2 interisti.
Assurdo il mancato giallo a C. Augusto per intervento a gamba tesa nel primo tempo.
Sul rigore su Osimhen si può discutere, poteva anche non starci ma Acerbi tocca la gamba del nigeriano, non il pallone.
Per il resto, il Napoli ha giocato alla pari coi nerazzurri, è girato tutto storto quello che poteva andare storto. I limiti strutturali degli azzurri sono evidenti, l’Inter non ha fatto altro che metterli in ulteriore evidenza.
Emblematico il fatto che il migliore in campo sia stato Sommer.”
Proprio un commento super indignato, e gli altri dei tuoi colleghi di tifo sono più o meno dello stesso tenore. E sì che sul rigore di Osimhen avevo già postato un’immagine piuttosto chiara, che ti riporto qui sotto.
In generale, come ha detto Malandra, proprio tutti zitti, l’unico che si è indignato sul serio è stato Napoli nel cuore, che ha capito ormai da un po’ di tempo come gira il fumo.
E sempre in generale, il sentiment che si coglie qui dentro è che anche se l’Inter ruba non importa, l’importante è che non lo faccia la Juve.


rigore napoli.jpg
Nathan

Più di dire che l’arbitro Massa che non vede a due metri il placcaggio di Lautaro su Lobotka e’ incredibile (in senso negativo ovviamente)cosa potevo dire?
Gli dovevo elencare tutti i Santi del calendario? Dimmi un pò tu.

malandragem

guarda cheil relativo thread e i tuoi commenti sono sempre lì a dimostrare che per Napoli-Inter hai accennato all’arbitro in un solo commento (e il rigore su Osimhen “si può discutere, poteva anche non starci“.

Poi, dopo Juve-Napoli un diluvio di commenti – e polemiche a nastro – per dire che “il rigore netto era per noi casomai” (e nell’occasione fai inversione a 180 su quello che per te “poteva non starci” su Osimhen e che diventa netto) e che il Napoli ha perso soprattutto per colpa dei picchiatori juventini mai sanzionati blablabla quack quack, vedi tu…

Modifica il 6 mesi fa da malandragem
Nathan

Inversione? Qua si parla di discrezionalità dell’arbitro, altro che inversione come la chiami tu.
Comunque non hanno concesso rigore al Napoli né con l’Inter, né con la Juventus, quindi tranquillo va bene così. Per voi ovviamente.
Considera che ieri sera, al di là dello 0-4 subito, è stato annullato al Napoli un gol assurdo.
L’arbitro non ravvisa il tocco di braccio di Lindstrom, l’azione va avanti col Frosinone che recupera il possesso palla ed Okoli che sbaglia il retropassaggio.
Simeone intercetta e segna ma interviene il var ed annulla la rete.
Ed in questo tipo di dinamica, non può farlo.

malandragem

Per capirci, secondo te passare da “poteva non starci” a “era netto” non sarebbe una inversione a U?!?

Non stai sostenendo due giudizi antitetici? A meno che non esista anche il rigore di Schrödinger, vedi tu…

Inoltre, non è che i rigori al Napoli contro la Juve debbano darli per diritto divino, e negli ultimi anni ve ne hanno già regalati non pochi, forse vi eravate abituati troppo bene.

Comunque, vi rapinano in casa e di commento ne scrivi uno, perdete a Torino una partita che certo non meritavate di vincere…commenti su commenti e illazioni sul motivo della sconfitta.

E ovviamente se vi annullano (giustamente) un gol deve essere per forza una assurdità o rappresaglia verso ADL (e faccio notare che non era sulla gara di ieri il mio intervento a cui hai risposto)

Modifica il 6 mesi fa da malandragem
Nathan

Non girare la frittata, cosa che sei bravissimo a fare, i rigori al Napoli contro la Juve quando?
Forse sei fermo al 2007 con i due rigori su Zalayeta che non c’erano.
I miei commenti sul post juve Napoli erano un botta e risposta col tuo amico di tifo Conte. Perciò ne leggi parecchi.
Dopo Napoli Inter gli interisti si sono ben guardati dal commentare, ecco perché ci sono soltanto pochi commenti. Sei sveglio abbastanza per arrivarci da solo e non creare una polemica sul nulla.

malandragem

lmfao, sei un bel tipo però…ovviamente alla mia prima domanda, che è quella in tema con il mio intervento da cui è nato questo scambio, non rispondi.

guardandola dal tuo punto di vista capisco la tentazione di provarci, però con me serve a poco…

e la polemica mi sembra l’abbia creata più chi ha accusato l’altro di malafede e fra noi due non sono stato io a farlo

Nathan

Che ti devo dire, speriamo possa arbitrare direttamente Schrodinger al ritorno contro Juventus ed Inter. Certamente andrà meglio e tu sarai più contento di evitare polemiche basate sull’area fritta, visto che stiamo argomentando su un post di Napoli-Frosinone.
Non vedo perché voi gobbi dobbiate strumentalizzare il Napoli per andare contro i vostri amici nerazzurri.
Sbrigate le vostre beghe post calciopoli tra voi.
Noi azzurri abbiamo già le nostre da risolvere e non sono poche.

Il mattino ha loro in Bocca

“area fritta” 🤔 …ecco perchè quando il portiere sbaglia, si dice che ha fatto una frittata!

Modifica il 6 mesi fa da Il mattino ha loro in Bocca
Nathan

Tu devi intendertene parecchio in proposito non è vero?

RM28

e meno male che ti accorgi anche tu che il VAR fa cose che non può fare… noi lo stiamo dicendo da mesi

Nathan

Questo periodo che sta attraversando il Napoli nel rapporto tra Adl, la figc e gli arbitri, mi riporta al 2019.
Anche allora Adl ne aveva dette di cotte e di crude a Nicchi, allora designatore arbitrale, e cominciarono a fischiare a senso unico contro. Non è la prima volta che succede tranquillo e non è questione di mesi, come sostieni tu.

RM28

Tu parli di arbitri, io parlo di VAR. Mi pare che sfugga la grossa novità di questi ultimi due/tre anni, che quest’anno è ancora più evidente: il protocollo VAR è di fatto carta straccia, il VAR viene utilizzato secondo convenienza, e spesso valuta cose non di sua competenza.
In particolare l’entità dei contatti fuori area di rigore (tipo il pestone di Lecce o il fallo di Kean) oppure fuorigioco su cui non ha visuale (tipo Juve-Salernitana). Da protocollo quando l’arbitro ha valutato il contatto e ritiene che non ci sia fallo, il VAR NON PUO’ intervenire. Ancora, quando l’arbitro prende una decisione in campo, il VAR può intervenire solo quando ci sono elementi AGGIUNTIVI che l’arbitro o l’assistente non avevano.
Questo è grave

Nathan

Ma perché, chi è che presiede la postazione var? Non sono forse gli arbitri? È l’uso discrezionale che si sta ormai facendo del var che svilisce ulteriormente il gioco.

il radarista

No, non tutti zitti ma zittiti.

122
0
Cosa ne pensi? Lasciami un commentox
()
x