Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Stai bloccando le Ads!!!

Ciao, un po’ di pubblicità a te non costa nulla, a noi consente di ammortizzare almeno in parte i costi di Bloooog! e mantenerlo attivo. Per favore disattiva l’estensione che blocca gli annunci e poi ricarica la pagina.
Grazie da Bloooog!, il tuo Bar Sport.

L'Inter batte il Lecce 2-0 a San Siro, gol di Bisseck e Barella. Arnautovic, assist di tacco

Siamo solo noi: Inter e Juventus. Lo scudetto è affare loro, le due antagoniste si rispondono a distanza, la Juventus si attacca al giovanissimo Yildiz che segna ed esulta alla Del Piero e al redivivo Vlahovic, che evidentemente non è del tutto perduto. L’Inter gli risponde, dopo lo shock dell’eliminazione dalla Coppa Italia, con Bisseck e Barella, e Arnautovic che si mette a “lautareggiare” nel momento in cui Lautaro non c’è. Con Pellegrini e Lukaku la Roma di Mourinho manda ancora più in crisi il Napoli di Mazzarri, ridotto in 9 per le espulsioni di Politano e Osimhen e ormai sempre più nell’incubo: la realtà è che con Mazzarri le cose, e soprattutto la classifica…, vanno ancor peggio che con Garcia. La festa è del Bologna di Thiago Motta, quarto da solo in zona Champions League e ad appena due punti ormai dal Milan di PIoli. Su cui, poveretto, si stanno addensando nuvole dense di tempesta…

Ascolta “Da Arnautovic a Vlahovic, duello scudetto di Natalae tra Inter e Juve (ep 46 24 dic 2023)” su Spreaker.

SERIE A 2023-2024

Giornata n. 17

Venerdì 22 dicembre 2023

Sassuolo – Genoa 1-2

Empoli – Lazio 0-2

Monza – Fiorentina 0-1

Salernitana – Milan 2-2

Sabato 23 dicembre 2023

Frosinone – Juventus 1-2

Bologna – Atalanta 1-0

Torino – Udinese 1-1

Verona – Cagliari 2-0

Inter – Lecce 2-0

Roma – Napoli 2-0

CLASSIFICA DOPO 17 GIORNATE

PROSSIMO TURNO

Giornata n. 18

Venerdì 29 dicembre 2023

Napoli – Monza 18.30

Fiorentina – Torino 18.30

Genoa – Inter 20.45

Lazio – Frosinone 20.45

Sabato 30 dicembre 2023

Atalanta – Lecce 12.30

Udinese – Bologna 15.00

Cagliari – Empoli 15.00

Verona – Salernitana 18.00

Milan – Sassuolo 18.00

Juventus – Roma 20.45

***

Per dirla alla Vasco Rossi, Siamo Solo Noi. Inter e Juventus sono sempre più sole e le uniche oggi a potersi contendere lo scudetto. Il Natale 2023 arriva e ci lascia in regalo questo scontro, che per altro sembra non risolversi mai.

Inter, Lautaro non c’è ma Harnatutovic lautareggia

Due gol al Lecce col fiocco dell’assist di tacco di Arnautovic per il gol di Barella. Sull’ Inter c’è sempre un retropensiero non confessato, un pregiudizio. E’ la sindrome del prima o poi molla, anche se non sempre è stato così, e la Champions League dello scorso anno lo ha sicuramente dimostrato.

  Ma Simone Inzaghi deve sempre salire un gradino in più per stare alla pari con gli altri. Se poi ci mettiamo il prezzo da pagare per la botta dell’eliminazione dalla Coppa Italia, e lo shock del Bologna in festa a San Siro, si fa presto a far dilagare la diffidenza. Invece l’Inter ha assorbito bene il contraccolpo e anzi non ha pagato l’assenza di Lautaro.

  I conti li hanno sistemati Bisseck e Arnautovic e Harnautovic ha lautareggiato senza problema alcuno. Un po’ di ansia per gli infortuni c’è, ma al momento nessun allarme rosso e Inter in rotta verso l’obiettivo.

La Juve e la Lunga Marcia di Dusan

Ci sono buone nuove dal pianeta Juventus. Nell’ordine di importanza. 

1) Vincendo a Frosinone, non era poi così scontato e come avete visto non è stato nemmeno così facile, la Juventus resta attaccata all’Inter. Trattasi di considerazione ovvia, ma il pareggio col Genoa qualche ansia addosso l’aveva messa. La Juve non è il massimo, ma è viva e lotta insieme agli juventini.

2) Da Vlahovic arriva di testa il gol decisivo che porta a casa i tre punti, dopo un gran patema d’animo. Il momento non è granché per l’attaccante che ha numeri veramente esigui per il nome, il carico di aspettative che porta e soprattutto l’ingaggio che ha di conseguenza strappato alla Juve e che deve onorare con almeno trenta gol per fare pari… La Lunga Marcia di Dusan è cominciata.

3) Prima partita da titolare e primo gol, e che gol, andando via a ben tre frusinati tre in area,  in serie A per il bel tedesco di origine turca Kenan Yildiz. Il giovane ha un volto più da attore che da calciatore e da gran furbone ha esultato con la lingua di fuori ad emulare niente meno che Del Piero. Tra i suoi idoli ha messo accanto a Del Piero, pure Zidane, Messi e Ronaldo. Insomma mica Esnaider o Krasic

4) Lo spettacolo di Allegri in escandescenze va in onda come al solito sul finale. Che cosa sarebbe una vittoria di corto muso se non avessimo lo show del descamisado? Io ormai non me lo posso perdere. A evitare coccoloni, si potrebbe affidare intanto il caso al Doctor House che troverà senz’altro la causa di queste esplosioni furibonde magari.

La Roma fa il sorpasso, il Napoli di Mazzarri peggio di quello di Garcia

In un altro momento Roma e Napoli si sarebbero giocate molto di più, oggi si giocano un posto nella retroguardia del campionato, e nella terra di nessuno che si apre al di sotto della zona Champions League. Più che i gol la differenza l’hanno fatta le espulsioni.

  Nel senso che i primi sono arrivati regolarmente dopo le altre. E alla fine le espulsioni sarebbero stata la spiegazione per tutto, altrimenti si sarebbe andati verso uno 0-0 che avrebbe lasciato più o meno tutto così come era prima.

  I gol di Pellegrini e Lukaku dopo le espulsioni di Politano e Osimhen (che festeggia così l’ufficialità del rinnovo di contratto, che probabilmente è solo il prodromo di una prossima cessione) tengono sempre la Roma in sospeso sui suoi interrogativi – che facciamo con Mourinho, lo confermiamo o no? – mentre sprofondano il Napoli ancora un po’ più giù.

  La fallimentare gestione Mazzarri denuncia ormai apertamente quei limiti e quei numeri che potevano facilmente immaginarsi da subito. Quinta sconfitta su otto partite giocate, la realtà è che i numeri di Mazzarri sono peggiori anche di quelli di Garcia. Inutile e perverso fare raffronti con lo scorso anno, il problema è che il Napoli è sceso ben più giù di dove fosse appena un mese fa. Questa è la realtà.

Il Bologna è la favola di Natale

Dall’Ara in delirio per una settimana perfetta. Due gol alla Roma di Mourinho, audace colpo a San Siro per l’eliminazione nientemeno che dell’ Inter, un gran colpo di testa di Ferguson per battere l’Atalanta e confermare il quarto posto, la zona Champions, e pure la folle idea di dare l’assalto alla roccaforte del Milan. Che mostra parecchie crepe, e quindi due punti di differenza sono praticamente niente, soprattutto se non hai l’ansia di vincere e anzi ti stai divertendo un sacco.

  Cosa che non succede al Milan dove invece Ibrahimovic e il boss Cardinale stanno lentamente macerando, senza capire bene fino a dove potersi spingere. L’unica cosa certa è che Pioli ha perso ormai il passaporto da intoccabile e questo lento scadimento nel gioco e nei risultati non sarà lasciato andar via così senza muoversi per tempo e cercare di porvi rimedio prima che sia troppo tardi.

  Tornando alla festa del Bologna non solo Zirkzee insomma, e Thiago Motta sempre più lanciato, al contrario di Pioli che invece sta precipitando, nell’isospazio. Per non perdere l’occasione i tifosi si sono già lanciati in feste e sclacsonate fuori del Dall’Ara.

  l Resto del Carlino ha sottolineato come i colori del tramonto sullo stadio fossero il rosso e il blu. La colonna sonora “Caro amico ti scrivo” di Lucio Dalla che risuona mentre le stadio vive i momenti più belli forse dai tempi di Maifredi, la butto lì così. Cioè, se non è una favola di Natale questa… 

***

Approfitta, fatti un giro dentro Bloooog!

13 gennaio 2024

Pioli è salvo, Mourinho no

12 gennaio 2024

Un calcio primitivo, che non merita e non sa gestire il progresso del Var: rimettiamo gli arbitri nella Torre d’Avorio

8 gennaio 2024

Addio all’immenso Franz Beckenbauer, il nostro mitico avversario di Italia – Germania 4-3

6-7 gennaio 2024

Inter campione d’inverno, l’esplosione del caso Var e l’autodistruzione del Napoli

2 gennaio 2024

Ottavi di Coppa Italia, Milan goleada al Cagliari, Roma elimina la Cremonese e va ai quarti contro la Lazio, Atalanta ne fa 3 al Sassuolo

30 dicembre 2023

Rabiot, Divin Codino, manda ko la Roma e la Juve va a -2 dall’Inter. Milan, il gol di Pulisic salva PIoli

29 dicembre 2023

Inter stop a Marassi col Genoa, lì dove si era già fermata la Juve. Fiorentina vola, Napoli a picco

29 dicembre 2023

Calciomercato, stop al Decreto Crescita: ora i calciatori le tasse devono pagarle tutte. Com’è giusto…

27 dicembre 2023

Vlahovic, lascia o raddoppia? La Juventus e la questione fondamentale del calciomercato

25 dicembre 2023

Auguri da Bloooog!, il vostro Bar Sport

23 dicembre 2023

Inter-Juve, duello scudetto di Natale, Roma ok, Napoli a picco, festa Bologna, caso Pioli

22 dicembre 2023

Il Milan e il “voice control” rotto di Pioli

21 dicembre 2023

Via libera alla Superlega, Corte Giustizia europea boccia monopolio Uefa

20 dicembre 2023

Il Bologna di Thiago Motta e Zirkzee elimina l’Inter dalla Coppa Italia a San Siro

21 dicembre 2023

Napoli, crollo al Maradona col Frosinone che vince 4-0. Fuori dalla Coppa Italia, Mazzarri chiede scusa

18 dicembre 2023

Sorteggio ottavi Champions League: Napoli col Barcellona, Inter con Atletico Madrid, Lazio col Bayern Monaco

17 dicembre 2023

L’Inter batte la Lazio all’Olimpico con i gol di Lautaro e Thuram e va a +4 sulla Juventus

17 dicembre 2023

Il Bologna di Thiago Motta dà una lezione alla Roma di Mourinho, Zirkzee protagonista

16 dicembre 2023

Il Napoli riprende la corsa con i gol di Osimhen e Kvaratskhelia, battuto il Cagliari

15 dicembre 2023

La Juve fermata dal Genoa e dal Var: negato un rigore e risparmiato un rosso al Genoa

14 dicembre 2023

Inter, Napoli, Lazio, Atalanta, Milan, Roma, Fiorentina: sette club italiani nelle Coppe

***

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canali social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

SOCIAL BLOOOOG!

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTRAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

***

 

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
275 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

[…] Inter-Juve, duello scudetto di Natale, Roma ok, Napoli a picco, festa Bologna, caso Pioli […]

[…] Inter-Juve, duello scudetto di Natale, Roma ok, Napoli a picco, festa Bologna, caso Pioli […]

[…] Inter-Juve, duello scudetto di Natale, Roma ok, Napoli a picco, festa Bologna, caso Pioli […]

[…] Inter-Juve, duello scudetto di Natale, Roma ok, Napoli a picco, festa Bologna, caso Pioli […]

[…] Inter-Juve, duello scudetto di Natale, Roma ok, Napoli a picco, festa Bologna, caso Pioli […]

[…] Inter-Juve, duello scudetto di Natale, Roma ok, Napoli a picco, festa Bologna, caso Pioli […]

[…] Inter-Juve, duello scudetto di Natale, Roma ok, Napoli a picco, festa Bologna, caso Pioli […]

[…] Inter-Juve, duello scudetto di Natale, Roma ok, Napoli a picco, festa Bologna, caso Pioli […]

il radarista

Credo che Inter e Juvetus dovranno rimandare il loro sogno di vincere lo scudetto che andrà al Milan o al Bologna. L’Inter verrà dichiarata fallita per debiti e alla Juventus toglieranno un bel po’ di punti per irregolarità finanziarie di qualche anno fa. Insomma, cosa non si fa per rendere vivace la Serie A.

[…] Siamo solo noi: Inter e Juventus. Lo scudetto è affare… 1 ora fa by Nicola Romano […]

Xavier

Auguri di cuore a tutti gli amici del Blog e principalmente a Fabrizio che gentilmente ci ospita (e sopporta).

Sergiod

Sereno Natale a tutti!

cipralex

…e cosi’, mentre all’Internazionale di Milano son convinti che perfino Bistecc sia un giocatore di pallone, alla juve crescono un bel po’ di ragazzini che ci faranno dominare i prossimi dieci campionati.

Per la Superlega, invece, qualcuno lo dovremo cercare ma abbiamo tempo…

nirula's

Speriamo…!

Waters

Fabrizio, non so cosa ti pappi oggi per Natale, se rispetti la tradizione livornese o quella romana….io mi sono alzato alle 7 stamattina – dopo essermi goduto i regali, 6 sigari pregiatissimi dal Nicaragua, i migliori e, soprattutto il Malbec firmato dal Pupi, il nostro grande Javier Zanetti….che gusteró con un’eccellente parrilla – e ho messo su il brodo, due diverse modalità, per un grande bollito con l’acqua in ebollizione, gallina bionda di Crivelle – Asti – paletta di manzo allevato dai fratelli Tosini, infine in un’altra pentola, cotechino dell’antica Ardenga e testina di vitello sempre allevato dai fratelli Tosini…..mentre per un brodo eccellente ho messo tutto a freddo, sedano dell’orto, gambi di prezzemolo, cipolla, carota, costa di finocchio, e un anice stellato, infine sempre la gallina bionda di Crivelle, paletta di manzo, ossobuco, e garretti di vitello….la cottura sarà ultimata, dopo un solo opportuno filtraggio, verso le 11,30….e sarà l’essenziale l’accompagnamento dei “mitici” anolini di pane e formaggio, una leccornia assolutamente incredibile, il bollito sarà accompagnato da salsa alle verdure e prezzemolo, mostarda di mele e pere fatta da me, purè di patate di Avezzano, infine come dessert focacce e panettoni dolci…cosa si beve? Vini frizzanti leggeri – Gutturnio dell’azienda Lusenti, zona Borgo o o Val Tidone, a qualche chilometro dove è nato il “demone” di Piacenza😏- mentre con le carni un eccellente “Palazzotto” un Cabernet Sauvignon di un’azienda vinicola che adoro – Maculan di Breganze – infine con i dolci – anche se con i dolci ci vorrebbe un vino dolce, lo so – champagne De Sousa, lo adoro…… Tanti auguri a tutto il blog, e soprattutto al leggendario e immarcescibile – sperando non sia un’offesa😂 – Fabrizio…

Quattroquattronovetredue

Miracolo a Natale: la gallina vecchia è diventata bionda.

nirula's

Il tuo cardiologo é d’accordo? Il mio – ahimé – no!

Nicola Romano

Caro Andrea a leggere tutto si rischia l’ ulcera , buon pranzo .

Waters

L’acqua per il brodo è minerale naturale, Levissima, non uso mai acqua del rubinetto per brodi, minestroni, e cottura di pasta…

guido

Waterone (come dici tu, anche se nel tuo caso non suona benissimo) devi sempre esagerare, poi perdi il controllo: va bene per il brodo, lo facevo anch’io quando ero più giovane e volevo darmi le arie, va bene per il caffè, non lo dici, ma immagino sia sottinteso, ma nessuno sano di mente usa l’acqua minerale per cuocere la pasta.

Waters

Non è una questione di darsi arie,Guidone, l’acqua del rubinetto non va bene per cucinare, alla lunga può creare problemi,mangiando poca pasta – diciamo una volta alla settimana – si può usare l’acqua Levissima senza problema…

guido

Ero io che mi davo le arie, non tu, so che sei modesto. E l’acqua minerale per il brodo (per il risotto, perché il brodo in quanto tale se posso lo evito) la uso ancora, ma non lo dico più.
Ma non insistere con l’acqua di cottura che va buttata quasi tutta.

commentanonimo

Scusa Waters se insisto, ma fatto salvo che a) il gusto dell’acqua di rubinetto dipende dalla zona e può non piacere e b) salvo casi estremi di disastro ambientale, in realtà l’acqua di rubinetto ha valori consentiti molto più bassi di solfati ed arsenico ed è tendenzialmente controllata di routine e non solo una volta all’anno. In sintesi non crea alcun problema ed è anche una scelta più corretta per impatto ambientale per ovvii motivi. Detto questo liberi di fare cosa si vuole 🙂

Nicola Romano

Mi riferivo alla produzione di succhi gastrici indotta da cotanta lettura .

2010 nessuno

Semel in anno licet insanire Nicola, essu’

Nicola Romano

Ad interim pro tempore in pectore ,bonus malus nemo profeta in patria una tantum .

francamente

amen

Carlo lll

Happy crhistmas for only( belli e brutti) . Per il calcio( anzi, calci..) lasciamo perdere..

Chakkko

Auguri di buon natale al blogmaster ed agli altri utenti del blog.

Saluti

2010 nessuno

Auguri a te

2010 nessuno

Tanti auguri Fab

Cuore ross/azzurro

È andata peggio del previsto. Ho ripetuto più volte che Mazzarri non è l’allenatore in grado di rimettere in sesto il disastro creato da García e De Laurentis e infatti ieri se ne è avuta l’ennesima riprova. Sono caduto in pieno nella trappola di Moupiagno, i cui piagnistei hanno dato ottimi frutti, visto che ai suoi scagnozzi in campo è stato concesso di tutto di più. Ciò non toglie che il Napoli non sarebbe mai riuscito a segnare neanche se avessero espulso due giocatori alla Roma (due a caso, Cristante e Kristensen che lo avrebbero meritato sul serio). Rrahmani che ormai ha assunto la velocità di un bradipo in pensione, Di Lorenzo sembra essere arrivato ieri a Napoli direttamente da una squadra di serie C, Lobotka non pervenuto, Anguissa che pensa soltanto ai colpi di tacco, Zielinski che tira solo sui piedi dei difensori e Kvara e Osi abbandonati a sé stessi. Confesso che continuo a non vedere la luce alla fine del tunnel. Auguri a tutti!

il radarista

Purtroppo la penso allo stesso modo. Pare che DeLa voglia vedere Zanoli, l’unico che potrebbe ben sostituire Di Lorenzo quando non è in vena. Ma ormai siamo abituati alle sue bizzarrie e ho rinunciato a leggere la formazione prima che i giocatori scendano in campo. mazzarri? Non mi è mai piaciuto e continua a non piacermi.

inox

Buonasera Fabrizio

Visto il notevole consenso ricevuto propongo un adattamento da “Non è Francesca” di Mogol-Battisti.

Non è Lautaro

Ti stai sbagliando, chi hai visto in ortopedia non è
Lautaro
Lui è sempre in campo che segna per me
Non è Lautaro
Se c’era una stampella, poi
No, non puo’ essere lui

Carina, vero?

La Juventus è lì, così: come il furbo in coda alla posta. Come la febbre del bimbo il giorno prima di partire. Come la volpe a guardia del pollaio. L’Inter, con una prestazione di livello, supera il Lecce. Il Milan si allontana. Il migliore? Jovic. Qualcosa vuole pur dire. Altro infortunio: qualcosa si potrebbe dire e invece nulla. Roma non male per una volta. Arbitro balordo. Napoli in pezzi. Salutiamo la Viola così in alto. Il Bologna no, il Bologna non si può tifare. Abbiate pazienza. Colpa nostra. Buone feste? C’è della nostra gente in guerra. Buone feste quando tornano. Ancora una volta dalla parte sbagliata: si possono colpire le navi di passaggio? No Si possono colpire le navi che vanno ad armare Israele? Si

Murr

notevole consenso?
vabbè, se ti accontenti di sporadici pollicioni su te ne ammollo uno;

luottardi

Ti stai sbagliando, lo dice anche il VAR non è
Lautaro
Lui è sempre in campo che gioca pulito
Non è Lautaro
Se cadeva senza una spinta poi
No, non puo’ essere lui

Lautaro no, non simula mai
e al VAR l’inter,non ruba mai
Chi sta sbagliando, son certo, sei tu
Perché
il VAR, e’ cosa di Zhang

Nicola Romano

Pure a Natale ? Abbiate pietà ‘ .

Gbp

Yildiz, in turco, significa STELLA!!!

Murr

il che significa nulla;
davvero (per niente) rimango basito quando nel terzo millennio si ricorre a presagi, numerologia, scaramanzia, astrologia e altre frattaglie;

Gbp

Sono un vecchio e incallito positivista. Il mio riferimento è un film del 1937 “È nata una stella”. Ma che te lo dico a fare!? Resta pure basito e ignorante

Bel-Ami

Buon Natale a tutti voi. Se per un istante vi astraete dallo spirito tifoso, guardate il magnifico video natalizio dell’Atletico Madrid sul sito di Repubblica. https://video.repubblica.it/sport.

Quattroquattronovetredue

Visto adesso, commovente, peccato sia solo un video: il tassinaro medio romano, indipendentemente dalla fede calcistica, gli avrebbe scucito 50€ prendendolo pure per il culo, ma forse sono troppo cattivo. Pensa poi se la figlia dell’anziano tirava fuori il bancomat, je menava pure.
Un abbraccio a te e famiglia, e di Bonucci a Natale è vietato parlare.

2010 nessuno

Vero, molto toccante

guido

Buon Natale

Gianpagliacci

Auguri

santa_clown__christmas__by_romancezone_dgkou5p-fullview.jpg
Murr

grazie per il clown malvagio che demistifica l’insopportabile retorica cattoconsumistica;

Nicola Romano

Bravo ,chiaro e semplice .

NELLO MASCIA

FALLI DA DIETRO –
COMMENTI ALLA 17° GIORNATA DEL CAMPIONATO 2023-24
 
Napoli in caduta libera.
 
Quinta sconfitta in otto gare per Mazzarri.
Peggio dell’arrogante Stradivari francese.
 
E’ rissa all’Olimpico.
La tattica-trappola di Mou è nota.
Menare, provocare e sperare in un po’ di culo.
 
La squadra più corretta (dati alla mano) contro la più fallosa. Ovvio quale delle due sia destinata a soccombere.
 
All’Olimpico il calcio non c’è.
 
Ci sono stati 46 falli, 14 ammoniti, 35 minuti di gioco effettivo, e due cartellini rossi.
Entrambi contro gli azzurri, entrambi eccessivi.
Sì, eccessivi.
Perché Polinapoli reagisce è vero, ma in quel caso è giallo.
E Osi manco lo tocca, quello.

Osi, già.
Con l’espulsione si fa Natale e Capodanno in Nigeria.
Per vacanze anticipate e 10 milioni in saccoccia.
Chi meglio di lui.

Intanto Cristante è libero di menare impunito chiunque passi a lui davanti.
E intanto l’altro Kris è libero di pestare sistematicamente Kvara.
Concedendo a Mou le clownerie più impreviste e inquietanti.

Basta! Basta! Basta! Stai sempre per terra! Porta rispetto!” Urla il paraculo portoghese.
 
E poi alle timide giustificazioni del giorgiano risponde col finto chiarimento paterno.
Mani in faccia.
Che sono più una provocazione che una carezza.
 
Tuttavia anche in 11 la squadra affidata a Mazzarri non tira mai in porta.
E riesce nell’impresa di far sembrare i sangue-oro una squadra di calcio.
 
I gioielli appannati.
Il kosovaro che prende venti metri da un Gallo più scartellato che mai.
Niente gioco. Niente intensità, Niente cattiveria.
Squadra spenta.
Squadra sulle gambe dopo un’ora.
Squadra che non mette insieme tre passaggi.
 
Mazzarri era chiamato a fare una cosa sola: portare tranquillità.
Manco in quello è riuscito.
La squadra è più nervosa di prima.
Se non è fallimento questo.
 
E’ amaro anche il torbato.
Giro su Rete4 dove, non a caso, mandano “Non ci resta che piangere”.
 
Unica carezza al cuore.
Dalla cucina il profumo degli struffoli appena fritti dalla mogliera.
 
A San Siro i Suninter si scambiano auguri per un Natale tranquillo dopo i tre punti per niente facili rimediati contro il Lecce.
 
Migliore in campo Yannik Bisseck ventiquattrenne difensore di Colonia roccioso e veloce.
Sblocca la partita e si esalta sulla marcatura del pericoloso Banda.
 
Altro osservato speciale Arnautovic.
A lui il compito di sostituire il capitano.
Grande partita la sua.
Non solo l’assist d’oro per Barella.
Ma tutto un lavoro sporco contro i rognosi difensori salentini.
 
Partita in qualche modo parallela della Vecchia allo Stirpe.
 
Anche in Ciociaria svetta un giovane rincalzo. Kenan Yıldız diciottenne turco cresciuto in Germania. Un esordio da sogno.Al 12’, un’autentica perla. Il ragazzino salta quattro uomini e poi spara una saetta sul palo di Turati per un memorabile primo gol in Serie A.
 
Gara complicata che si inasprisce dopo gli infortuni di Locatelli e Sandro e dopo il pari di Baez.
 
Acciughina allora richiama il gioiellino per inserire il discusso Vlahovic.
Ci penserà lui a sbloccarla.
Cross di McKennie.
Testa del serbo che gira il pallone nell’angolo più lontano. 
 Contro l’ultima in classifica brividi per i Diavoli tartassati dagli infortuni.
Tocca a Tomori, ora.  E sono trenta stagionali. Record europeo.
 
I granata di Salerno vanno in vantaggio grazie alla classe di Candreva e Kastanos.
Ma i rossoneri strappano il pari quasi allo scadere.
A furia di buttare palloni alti in area, uno finalmente trova la testa di Giroud, che fa da torre per il sinistro al volo vincente subentrante Jovic.
 
Un punto per uno che fa male a entrambe.
 
Grande rammarico per Pippo.
Poco da esultare per John Malkovic che comunque salva il panettone.
 
Nasce la SuperLega.
Un campionato – pare – a 12 squadre che non convince nessuno.
Con le italiane e le spagnole che partecipano solo per risanare i propri conti.
Insomma: il modello UE riportato nel calcio.
 
Ah, dimenticavo. Buon Natale.

Vipe

Maestro grazie. Nel thread ho cercato invano qualcuno segnalare Mou che, piu istrionico che mai, “ intrattiene “ a partita in corso gli avversari. Di pessimo gusto. Lieto che Kvaratskhelia e Osi non si siano messi nei guai. Un provocatore infido.

Murr

lo celebrano come un Maestro della comunicazione;
io lo butterei fuori a calci in culo;
Allegri è stato multato perché ha detto all’arbitro che un fallo poteva costare la carriera a un giocatore: 10k euro -noccioline;
l’allenatore col broncio per aver dichiarato che nella prossima partita avrebbe scientemente danneggiato la Roma: 20k euro -anacardi;
davvero il calcio è diventato una farsa grazie anche al sedicente

Murr

non ho potuto editare ma il senso mi sembra chiaro;

Nicola Romano

Chiarissimo

amoebas are very small

sia pessimo per te;
lo spirito natalizio ti induce ad evitare la solita invettiva/calunnia/diffamazione sulla Domina;
a me fa l’effetto opposto: mi sforzo di essere una personcina per bene per il resto dell’anno ma do sfogo alla mia innata malvagità in questo periodo;

Nicola Romano

Bene pure per i molti che approvano, ci stiamo proprio adeguando ai tempi anche qua dentro .

Giorgio Bianchi

Visto che lo hai pensato e scritto immagino che tu non ti renda minimamente conto dello squallore che traspare da questo tuo obbrobrio.

Murr

mi sa che non hai capito quello che ho scritto;
quando avrai tempo rileggi eppoi ne riparliamo;

Nicola Romano

Bravo .

Waters

Pessimo Natale non si dice, sei un villano….invece te lo do io il buon Natale, ne hai davvero bisogno.

Murr

me ne frego della celebrazione del sole, è solo un ammasso di idrogeno, elio e tracce di altri elementi;
sarebbe inutile chiederti di capire cosa ho scritto;
buona abbuffata;

2010 nessuno

Si totoro originariamente era una celebrazione in onore del dio Mitra rappresentato con il simbolo del sole,che molti romani, in particolare i legionari avevano preso a venerare e che in seguito la Chiesa cristiana prese come data per la natività a rappresentare la supremazia del Dio uno e trino .

Nicola Romano

A diventare una nana bianca o una stella di neutroni , ma temo Nessuno fara’ in tempo a vederlo, sicuramente hai capito quello che ho scritto .

Murr

sì, sono un astrofilo molto ma molto (tirare fuori il Mak col freddo che fa qui non me lo sogno) dilettante;
però seguo da tempo gli sviluppi ed è stato entusiasmante vedere come si è passato dalla discussione se l’espansione dell’universo sarebbe continuata o rallentata fino a invertire la direzione e portare al big crunch alla attuale (la scienza non dà certezze, non è religione) convinzione che stia accelerando;
eppoi: materia ed energia oscure (quello che vediamo è solo un decimo dell’universo), la possibilità del multiverso, che questo sia una simulazione, ecc…
e i sedicenti grandi giocano col destino degli umanotteri per un Donbass o una striscia di deserto;

Nicola Romano

Io sono solo un’appassionato , mi affascina soprattutto come i buchi neri ( quelli spaziali ) possano deformare all’infinito lo spazio e il tempo , ho letto diversi libri e penso che un 3 /4 per cento mi sia rimasto n’cap .

Nicola Romano

Effettivamente si sta preparando

Melko

Risponderò con un nuovo thread a tutti coloro che parlano di Inter e Var.
Ho sempre più l’impressione che sia una crociata religiosa. Mi spiego: preso dai dubbi di tutte le voci che sento, anche voci di persone che hanno la mia stima qua dentro e non solo di coloro che urlano al lupo al lupo per partito preso, e avendo 10 minuti liberi, mi sono detto: perché non fare una ricerchina su google?
Senza troppe speranze, ho provato a cercare “episodi var a favore e contro”. Già scrivendo “episodi var a favore…” google completava con “dell’Inter”. Non un buon segno 🙂
Ho proseguito. Mi sono imbattuto in vari siti di analisi, tipicamente di scommesse (e quindi immagino che studino la cosa il più obiettivamente possibile). Sembra che, per questo campionato ad esclusione dell’ultima giornata, gli episodi Var a favore e contro l’inter siano 3 e 1. Pensavo peggio. Per la Juventus, ad esempio, 1 a favore e 4 contro, Napoli 4 a 2, Milan 4 a 1, Lazio 5 a 5, Roma 5 a 3.
Una classifica “senza errori arbitrali”, stilata sempre da un sito di scommesse, afferma che l’Inter ha 2 episodi arbitrali (errori, non necessariamente Var) a favore, non influenti nel punteggio in classifica. La Juventus, 2 a favore e 3 contro, e un punto in meno di quanto dovrebbe avere. Milan ha il suo punteggio, Napoli e Bologna hanno due punti in meno di quanto dovrebbero (e qualche episodio arbitrale a sfavore).
Repubblica, a inizio anno, ha stilato un bilancio assoluto degli episodi var dal 2017, e questi sanciscono senza ombra di dubbio che la Juventus ha un bilancio nettamente sfavorevole (23 a favore, 44 contro), mentre la più favorita è il Napoli (+19 episodi), poi Fiorentina (+16) Lazio (+9) Inter (+7) e Atalanta (+6).
Insomma, per quanto si raccontino favole, il rapporto Inter-Var è più o meno lo stesso o peggiore che quello di altre squadre con il var.
E’ invece assolutamente evidente che il var è accanito contro la Juventus. Questo secondo me è l’evidenza su cui riflettere.

Alcune fonti:
https://www.sportface.it/calcio/serie-a/serie-a-2023-2024-var-tutti-gli-episodi-a-favore-e-contro/2264535
https://www.superscommesse.it/notizie/errori_arbitrali__la_classifica_senza_sviste-2281.html
https://www.repubblica.it/sport/calcio/serie-a/2022/09/13/news/juventus_classifica_interventi_var-365425698/

Parlando poi della partita dell’Inter di ieri, e degli episodi, possiamo discutere se il Var vede Carlos Augusto che alza il gomito o una sua botta di culo, secondo me è evidente che non c’è stata mano, è accettabile certamente anche l’opinione di RM28, che è diametralmente opposta alla mia, ma anche quella dell’arbitro dopo la visione delle immagini. Ci si dimentica poi, quando si parla di var unidirezionale, che al secondo minuto del primo tempo il var ha sancito che un contatto quantomeno dubbio in area del Lecce, possibile rigore per l’Inter, non fosse degno di revisione arbitrale. Possibile che non fosse rigore, certo, ma questo è comunque un non intervento del Var sullo 0 a 0 contro l’Inter, e che quindi non può essere considerato nella narrativa necessaria alla Grande Crociata.
Non sarebbe stata un’occasione fantastica per dare un rigorino Varrico all’Inter?
Oltretutto, sul fallo di mano che ha generato la punizione del primo gol, nessuno osserva che in linea di principio, fischiando il fallo, l’arbitro ha graziato il giocatore leccese di una seconda ammonizione che era quantomeno plausibile?
Ci sono stati due interventi semifallosi nei confronti di Barella, entrambi hanno portato a palle gol per il Lecce non realizzate per poca capacità e molta sfortuna. Io stesso dico che secondo me questi semifalli dobbiamo abituarci a non vederli sanciti, perché così si fa in Europa. Il punto è che se le maglie fossero state invertite, probabilmente l’attacco dell’Inter, che è più forte (non me ne vogliano i leccesi) ne avrebbe realizzato almeno uno, e i religiosi avrebbero gridato al complotto.
Insomma, al solito, si vede solo il colore preferito, si ignora il resto.

Ecco, secondo me, numeri alla mano, è necessario, anzi fondamentale, chiedersi perché la Juventus ha un bilancio Var così estremamente negativo.
Capisco l’antipatia, è naturale tra tifosi e non la contesto, ma visto che i numeri della Var con l’Inter sono assolutamente in linea con altre squadre, persistere in questa crociata distoglie dal punto realmente importante e statisticamente sospetto.

cugino di campagna

Si si… in linea…😂
Un papello-preghiera per cercare di alleviare i sensi di colpa…?
Comico il fatto che i due clamorosi episodi di Napoli accaduti sullo 0-0 e sullo 0-1 vengano ritenuti ininfluenti dai tuoi siti…😂 così come il rigore farsa su Lautaro (fischiato al Var contro ogni regola del protocollo) che ha sbloccato lo 0-0 con l’Udinese… ininfluente, alè!😂 …così come il fallo di Darmian su Chiesa (azioni simile sono state riviste al Var decine di volte per altre squadre) che vi ha dato il pareggio a Torino… ininfluente😂… senza contare che sarebbe bello capire cosa succederebbe con qualche chiamata “errata” come succede per titte le altre squadre…
Insomma… te la canti e te la suoni, vabbè che è Natale… ma… ci sei o ci fai?

Fever Pitch

Modifica il 1 mese fa da Fever Pitch
Melko

Solito discorso, tu conti solo quelli nella tua direzione, io e i siti in questione (per carità, magari sbagliano pure loro) contiamo anche quelli nella direzione opposta. E per quanto riguarda i siti, credo che semplifichino pure gli opposti tra loro.
Ma come ti dicevo altrove, per te sono un infedele, non credo nella tua religione, che senso ha discutere con me?

amoebas are very small

ossignùr, davvero prendi sul serio le scemenze scritte in questo bloggo o in altri luoghi dai tifosi?
gli arbitri hanno un solo torto: non mandare al diavolo tutti e andarsene, come ho fatto io quando per la prima e ultima volta mi hanno chiesto di arbitrare una partita;

Melko

Bo, avevo 10 minuti e ho provato a fare una ricerchina rapida, tanto per vedere qualche numero. Va da sé poi che per scrivere tutto il papiro c’ho messo un quarto d’ora in più.

cugino di campagna

@Melkuccio, trova il modo di capire che se invertissi le chiamate – e le NON chiamate – Var a favore dell’Inter (innumerevoli) con quelle di qualsiasi altra squadra, troveresti
risultati parziali moooolto diversi e, probabilmente, risultati finali modificati. E di conseguenza una diversa classifica. Troppo difficile? Dai, ce la puoi fare.

Melko

È semplice, @Cuginuccio, prendi quei siti di scommesse che sono d’accordo con ciò che dico, e scommettici il tuo guadagno di un anno invece di perdere il tuo prezioso tempo con un non-religioso infedele come me

Modifica il 1 mese fa da Melko
cugino di campagna

Guarda che è perfettamente inutile che ti scaldi. Sui siti non si scommette sui favori Var. Tu fai finta di non capire, si capisce benissimo che cambi sempre discorso.

Melko

🙂 tranquillo, può non essere chiaro in forma scritta, quindi lo esplicito: non mi sto scaldando, mi sto divertendo.
Ero proprio curioso vedere come avresti reagito usando verso di te la stessa gentilezza che riservi ad altri, compresi vezzeggiativi, “sottile ironia”, e “ci sei o ci fai” sottintesi (nemmeno troppo da parte tua).
Credo di averti inquadrato meglio adesso, ti ringrazio di averlo reso molto semplice.
Quanto a rispondere in tema (non contando che è difficile cambiare discorso quando il discorso l’ho iniziato io), già fatto, nel primo post addirittura, ma ci vorrebbe che tu faccia lo sforzo di leggere oltre che scrivere.

Obizzo da Montegarullo

Quando scrivi qualcosa che non gli piace e non sa cosa rispondere (più o meno sempre) taccia l’interlocutore di cambiare discorso. Non sa scrivere altro, ci vuole pazienza…

2010 nessuno

No , Obizzo,ma lui porta la e prove, dice, strano proprio che queste prove, alla valutazione precedente sul campo , da parte non solo e sempre, dello o degli stessi arbitri, ma di più e diversi non vengano considerate tali, persino in campo internazionali. Inoltre persone competenti della materia, Come Marelli o Rocchi, le hanno giudicate ininfluenti in diverse occasioni. E allora? Beh è ovvio, c’è un complotto….

cugino di campagna

È esattamente il contrario.
Io porto le prove voi le nascondete e dite – ops! – queste non valgono, parliamo dei siti di scommesse o delle ossessioni. Ma i siti di scommesse non sanno nulla dei giri di walzer del Var e le ossessioni sono materia di chi rifiuta la realtà, esattamente come voi. A settant’anni – per perché date tutta l’idea di essere pure belli anzianotti – comportarsi così è piuttosto imbarazzante. Ma continuate ure a giocare a nascondino, è un vostro diritto quello di distrarre la platea mentre l’Inter porta a casa i punti.

Obizzo da Montegarullo

Davvero un sacco di argomenti…
Ah, auguro anche a te di diventare anzianotto perché per come scrivi devi essere molto giovane.
Ti prego, non mi deludere, e dimmi che hai meno di vent’anni!

manu londra

Auguri a tutti dalla perfida Albione, continuo ancora a leggervi con grande entusiasmo anche se ho diminuito di molto gli interventi diretti. A parer mio quest’anno la Serie A non e’ poi cosi’ malvagia il livello medio dal basso si e’ alzato e ci sono partite piu’ interessanti. Il VAR penso sia arrivato al capolinea, qua in Premier si sono veramente rotti i c….. delle cavolate di regia e sembra che anche in Italia non sia molto meglio. Magari la Superlega ci introdurra’ una nuova primizia, chissa’. Perche’ tanto il calcio continuera’ a girare dietro ai soldi…. Buon Natale a tutti e grazie sempre al nostro Oste per lo spazio a disposizione.

malandragem

Sinteticamente

Atmosfera natalizia ieri a San Siro, sembrava di sentire cantare in coro “iii’m dreeaaamiiing ooof a VAR Christmas….”

A Roma, Politano aggiunge un altro mattone a quel muro inabbattibile che è il suo status di fuoriclasse e campione, che quando serve fa sempre la differenza.

A Frosinone un esordio al gol da stropicciarsi gli occhi.

L’augurio per le buone feste è sempre quello, speriamo che nun ce ce concino!

E se proprio dovete ascoltare una canzone di Natale, fate che sia (quest’anno non potete esimervi) Fairytale of New York.

2010 nessuno

Linguaccia, 😄 , tanti auguri malandragem, e buone Feste, con buone libagioni e tanta, tanta buona musica 👍

Nicola Romano

Certo che fallaccio , diretta gol l’ ha definito orribile, invece scommetto che Camoranesi non ha mai preso nemmeno un ‘ ammonizione, la canzone e’ bella , a me non piacciono comunque auguri a tutti .

Cuore ross/azzurro

Lascia stare Nicola, secondo me il tipo è semplicemente cosciente che uno come Camoranesi, se non avesse giocato nella Juventus di allora, non sarebbe mai entrato neanche nella nazionale del condominio e quindi getta fango su Politano che invece la nazionale se l’è meritata con il gioco. Io, da adulto, ho smesso di rispondere alle sue provocazioni da scuola materna e ti invito a fare lo stesso, così continuerà a “divertirsi” da solo. Auguri di buone feste.

cugino di campagna

Cioè Camoranesi giocava in Nazionale (titolarissimo in quella Campione del Mondo, nel centrocampo più forte che una Nazionale italiana abbia mai avuto: Pirlo, Gattuso, Camoranesi, De Rossi ecc) perché raccomandato e non per le sue grandi qualità tecniche, tattiche e di carattere?

E tu lo vuoi paragonare a quella mezzasega di Politano?

Rob de matt!

Cuore ross/azzurro

Come si vede che sei un ragazzino tifosino della Juventus. Se quello è il centrocampo più forte che la nazionale italiana abbia mai avuto io sono la regina d’Olanda. Passi per il grandissimo Pirlo e in parte De Rossi, ma gli altri …. onesti pedatori. Ti facci oun po’ di scuola sportiva: Italia 90 (Ancelotti, Giannini, Baggio, Donadoni e dietro Franco Baresi), Italia 86 (De Napoli, Bagni, Bruno Conti, con dietro Scirea); Italia 82 (Tardelli, Antognoni, Oriali, Conti, con dietro Scirea e Collovati) e potrei continuare a ritroso per un bel po’, ma mi fermo per pietà nei tuoi confronti. Come vedi ci sono tanti giocatori della Juventus che ho apprezzato, non è una questione di tifo, è che Camoranesi semplicemente non era un giocatore da nazionale e non mi ricordo un solo fondamentale in cui non dico eccellesse, ma fosse perlomeno un pochino superiore alla media. Poi c’è anche chi la pensa diversamente ed io rispetto anche chi non ne capisce di calcio.

Modifica il 1 mese fa da Cuore ross/azzurro
Nicola Romano

P.s. ho dimenticato di scrivere da perdere .

Nicola Romano

Beh! Che ti devo dire? Da pensionato in pensione di tempo ne ho , certo se ci si mette anche diretta gol a boicottare Politano abbiamo chiuso , saluti e salute .

RM28

🤣🤣🤣

Giorgio Bianchi

Ma le faccine non indicavano mancanza di argomenti????

RM28

Beh, su un commento del genere l’unico argomento che puoi portare sono faccine che ridono a crepapelle.
Nessuno è riuscito a spiegarmi come mai quella grande Juve, che poteva avere i migliori giocatori sul mercato, si accontentava di un Camoranesi qualunque.
Tu sei capace?

Giorgio Bianchi

Allora riconosci che le faccine a volte rendono l’idea meglio di qualsiasi parola. Mi fa piacere per te che lo abbia compreso.
Circa l’argomento, non ritengo né Politano né Camoranesi fuoriclasse eccelsi. L’argentino era funzionale al gioco della Juve come lo poteva essere che so un Benetti o un Brio.
Essendo argentino non lo avrei mai chiamato in nazionale. All’epoca nel suo ruolo c’erano altri italiani da poter chiamare, come minimo del suo stesso livello.

Modifica il 1 mese fa da Giorgio Bianchi
Fever Pitch

Nomi ne hai?

RM28

Naturalmente non facciamo nomi, per evitare altre risate, immagino

Giorgio Bianchi

Nossignore, nessun nome, con voi se pure nominassi Pelé trovereste il modo di affermare che il vostro era superiore. E allora sai le risate?

RM28

🤣🤣🤣

Giorgio Bianchi

Lo vedi? In questo caso non avendo argomenti a confutazione metti le faccine. Sappiamo tutti come siete voi juventisti.
I più alti, i più biondi i più occhi azzurri i più belli i più bravi. E che to dico affa’😂😂😂
Il fatto più importante neanche un accenno da voi. Era argentino e solo per questo non era da convocare. Fare nomi con voi è solo perdere tempo.🤭

Modifica il 1 mese fa da Giorgio Bianchi
Nicola Romano

Sono del tutto d’accordo .

2010 nessuno

Siamo, tutti noialtri, del tutto d’accordo.

il ghiro

Una giornata Vulcanica Balcanica
I risultati della XVII giornata hanno confermato la generale mediocrità e il sostanziale equilibrio tra le squadre in campo.
Per le squadre di casa quattro vittorie, altrettante sconfitte e due pareggi, massimo scarto nel punteggio il due a zero di Lazio, Inter, Hellas Verona e Roma, ma per le ultime due i gol della sicurezza, di Djuric e di Lukaku, sono arrivati in zona Cesarini. Anche Lazio e Inter hanno molto penato per portare a casa i sudatissimi tre punti, ci sono voluti ad Empoli un Provedel miracoloso e a Milano un Arnautovic in versione Ibra.
La giornata è stata caratterizzata dall’esplosione del tanto decantato estro dei calciatori slavi, oltre a Djuric e Arnautovic, da segnalare il gol di Vlahovic per la vittoria della Juve a Frosinone, il gol di Jovic per il pareggio in extremis del Milan in rimonta a Salerno, e il gol rocambolesco di Ilic per il pareggio in extremis del Torino in rimonta sui friulani (il cross sbagliato beffa Silvestri). Imprese titaniche titiniche (serbo-bosniaco-croato-slovene).
Le altre tre partite le risolvono i soliti noti, per il Bologna il perfetto cross di Orsolini per la testa di Ferguson, per il Genoa l’assist di tacco di Albert per il gol di Ekuban, per la Viola la caprata clamorosa di De Gregorio che rinvia su Beltran, che ringrazia del gentile omaggio e svelto insacca.

A tutti gli amici di questo baretto
e al FaB, il gestore del nostro locale,
gli auguri del Ghiro con stima ed affetto,
felice Anno Nuovo e un sereno Natale.

Modifica il 1 mese fa da il ghiro
Sunako Nakahara

Ciao Ghiro…un augurio speciale per te!!!

Anche se non sono particolarmente in vena di festeggiamenti (purtroppo l’ultimo biennio mi ha portato via due affetti molto cari…l’anno scorso uno zio a cui ero legatissima, ed un paio di mesi fa mia madre) era doveroso che rendessi omaggio al decano biancoceleste del blog. Le discussioni (calcistiche e non) mi aiutano nel mio lento processo di ricerca della “serenità” perduta, anche se mi sto rendendo conto che questo percorso sarà molto lungo:

Per tornare ad un argomento più leggero, quale auspicio possiamo fare per la nostra Lazio? Il mio è sempre lo stesso, per cui non mi ripeto 😀 In una stagione che si prospetta avara di soddisfazioni, cerchiamo però di vedere il bicchiere mezzo pieno. I voli plastici di Provedel, in quel di Empoli, ci hanno regalato la consapevolezza di avere un portiere di buon livello. E se ripensiamo a chi lo ha preceduto, è una cosa davvero rassicurante.

ps. per non essere accusata di accanimento nei confronti del simpatico Thomas, ci tengo a specificare che la rubrica settimanale che tenevo a suo tempo su una pagina Facebook dedicata alla Lazio (ormai chiusa da parecchio) si intitolava “Lo stacco di Strakosha”.

sedia.jpg
il ghiro

Cara Sunako, grazie degli auguri. Sono certo che una tua presenza più assidua nel blog ti possa aiutare anche a superare questo momento di difficoltà, l’OPN da solo potrebbe non bastare.
I tuoi giudizi su squadra, allenatore e società sono icastici e severi, ma spesso condivisibili. Solo la condanna irrevocabile del povero Stracchino l’ho sempre trovata eccessiva, il ragazzo non era così scadente come nei vostri giudizi spietati, certo il Provolone ha tutt’altra pasta, molto più dura.
Ma torniamo all’oggi, che il 2024 possa portare serenità a te, a noi tifosi laziali, al calcio italiano in generale. E porti consiglio a Lotito e Sarri per il mercatino di gennaio e per le future scelte di uomini e tattiche.

Modifica il 1 mese fa da il ghiro
Nicola Romano

E’ quello che penso anch’io, il calcio dovrebbe servire a distrarsi e non a portare ulteriori incazzature ,paranoie, manie di persecuzione e via discorrendo , forza e coraggio , queste ferite non si chiudono, ma piano piano si asciugano .

amoebas are very small

certo, ma non prenderai sul serio i post?
m’importa della Juve ma su un suo successo e uno mio personale (tipo retinare un’orata da mezzo chilo -non sono il Vate che non scende sotto il mezzo quintale) scelgo il mio;

Nicola Romano

Pure io ,tra ricevere finalmente i miei soldi dall’ assicurazione, e un successo di Napoli e Lazio, scelgo il primo .

Giorgio Bianchi

Innanzitutto rivolgo un augurio di serene festività a tutti.
Eppoi voglio aggiungere che il presidente del Napoli, che in brevissimo tempo è stato capace di distruggere un giocattolo meraviglioso per la sua brama di sentirsi il migliore senza aver bisogno di nessuno, non merita nessuna giustificazione.
Buone feste😊

Anche a te nirula’s.

Modifica il 1 mese fa da Giorgio Bianchi
cugino di campagna

Nemmeno quella di un arbitro e un Var che nella stessa partita (che vinta vi avrebbe portato a soli tre punti di distanza dalla vetta), quando il risultato era ancora in bilico, hanno regalato un gol ai vostri avversari e poi vi hanno negato un rigore? In altri momenti ci avreste fatto rivoluzioni in piazza, mi sbaglio?

Giorgio Bianchi

Forse non lo sai caro te, ma io non parlo MAI di arbitri. In primis perché non serve a niente, in secundis perché basta quanto ne parlano quelli come te, in terzis perché mi diverto un mondo a leggere gli sproloqui di quelli che ne parlano, il più delle volte essendo per lo più tifosi delle strisciate, ” a schiovere” come diciamo a Napoli.
BUONE FESTE.

Cuore ross/azzurro

Applausi a scroscio e standing ovation di 20 minuti!!

cugino di campagna

Strano, devono averti hackerato il profilo. Perché mi ero imbattuto in tuoi NUMEROSISSIMI post che parlavano solamente di episodi arbitrali (se vuoi ti posso fornire i dettagli, ma non credo tu ne abbia bisogno), nei thread giusto alla vigilia di Napoli-Inter. Partita dopo la quale sei scomparso. Mi chiedevo perché buttarsi via per episodi del passato (che nemmeno riguardavano la tua squadra) quando avevi due colossali recentissime occasioni riguardanto il Napoli in cui dar sfogo alla tua indignazione. Che tipo bizzarro.

Giorgio Bianchi

Vedo che sei abbastanza duro. Ma io avendo una pazienza infinita (o quasi) farò un ultimo sforzo per aiutarti meglio a capire quello che leggi. Come ho avuto modo di dire anche a te (sotto altro nome evidentemente) se ritieni che rimproverare ad altri ( come ho fatto io nei NUMEROSISSIMI post ai quali fai riferimento) di stare sempre a parlare di arbitri o di giustizia, sportiva o in generale, sia la stessa cosa di attaccarsi agli errori arbitrali per giustificare le sconfitte della propria squadra o le vittorie della concorrenza come state facendo tu coi tuoi vari Nick e la tua brigata di assalto e supporto, allora hai seri problemi di approccio con il mondo esterno oltre a non capire quello che leggi, come dicevo prima. E con ciò ho chiuso anche con te su questa discussione. Buone feste pure a te.

PS io non sono scomparso dopo la partita con l’Inter, sono stato assente da prima per problemi personali.
Di norma quelli che spariscono quando perdono, o meglio, quando non vincono, sono altri.
Io tifando per il Napoli, normalmente perdente, se ragionassi come loro non avrei mai partecipato a questo blog.
PS2 trovami un mio post nel quale dico che il Napoli ha perso una partita per una decisione arbitrale!
Dai.

Modifica il 1 mese fa da Giorgio Bianchi
cugino di campagna

Ma tu non sei stato via perché hai persoo (l’anno scorso dopo la tripla legnata in due settimane tra campionato e Champions contro di noi, eri venuto a sfottere sugli arbitraggi), ma perché avresti dovuto dare dei ladri a Massa e all’InterVar. E per fare questo ti mancano le palle. Allocco.

cugino di campagna

Fai molto di peggio. È pieno di tuoi post nei quali vi alludi in modo mellifluo. Al contrario mio – per esempio – che quando ne sononconvinto, ne parlo portando argomenti dettagliati dei miei ragionamenti.
È una differenza culturale molto importante, tra chiacchieroni e chi sa discutere con dati di fatto.

Ma che vuoi chiudere?!… io ho appena iniziato, quando trovo un allocco come te me lo spenno piano piano…

20231226_153731.jpg
Modifica il 1 mese fa da cugino di campagna
2010 nessuno

Eh niente Giorgio , se tu magari argomentassi sui problemi dei paesi del bacino mediterraneo, quello troverebbe comunque un qualche torto che si ripercuote poi a favore dell’Inter o del Napoli .

cugino di campagna

Favore per il Napoli?! Ma ci sei o ci fai…? Tutta la discussione nasce dai due clamorosi torti subiti dal Napoli proprio nella partita contro l’Inter. Chiedevo all’allocco perché non fosse intervenuto a sostegno della sua squadra, dato che è un noto esperto di invettive (documentate) contro arbitraggi passati… ma niente scena muta, malattia, mutua… anzi riesce perfino a farsi procurare da uno come te, che mette sullo stesso piano l’aggressore e l’aggredito… trovando il colpevole altrove, in chi ricorda i fatti.

Giorgio Bianchi

Come si evince dalla lettura del post da te riportato, quella era una banale risposta nella discussione di cui parlavo, ad un compagnuccio della tua cricca di supporto che fingeva o più probabilmente no, di non capire.
Per il resto e scusandomi con tutti tranne che con te, allocco ‘o dice a soreta pezzo di cafone trappano che non sei altro.
E con ciò davvero ho chiuso con uno squallido come te, juventista senza neanche il coraggio di ammetterlo perché evidentemente se ne vergogna.
Bello quando vince il Milan😂😂😂😂

Modifica il 1 mese fa da Giorgio Bianchi
cugino di campagna

Dicevi allocco? Ti sei innervosito perché ti ho mostrato senza il minimo sforzo un tuo post dove parli solo di arbitraggi…? Non sai quanti altri ne trovo, allocco.

Giorgio Bianchi

Ne sono sicuro anch’io.😄

2010 nessuno

Come volevasi dimostrare poi qui sopra….

cugino di campagna

Dimostrato cosa, la tua schizofrenia?

Qua sopra scrivo che il Napoli è stato derubato e che l’Inter ha rubato.

Leggi bene: non confondo NAPOLI e INTER, è inutile che cerchi il giochino di sponda a settant’anni (che ti fai male), dico che il Napoli è stato DERUBATO dall’Inter.

Maxx

Leggere qua un commento positivo sulla Roma è un’ utopia. Titoloni quando perde e serena indifferenza quando vince, magari infilando temi di rinnovo contrattuale che nulla ci azzeccano con la partita.

Ieri la Roma ha vinto sotto ogni punto di vista: tatticamente, come atteggiamento e come gioco. Napoli non pervenuto, così come i suoi campioni che, a mio modo di vedere, hanno molte responsabilità sul momento del Napoli. Che il Napoli sia tecnicamente più forte è ineccepibile. Che ieri non lo sia stato anche. La Roma ha aggredito sin dai primi minuti, con le fasce aggressive, accettando l’uno contro uno in difesa. Uno contro uno che non si è mai realizzato perché mai il Napoli ha liberato l’uomo in area. Unica occasione su una rovesciata estemporanea di Osimhen e due tiri sbilenchi da fuori. La palla lunga su Lukaku con sponda ai centrocampisti ha spaccato la difesa partenopea creando occasioni clamorose in 11 contro 11. Nel frattempo la Roma accumulava ben 7 gialli! L’ espulsione di Politano è eccessiva, ma eccessivi sono i gialli a Cristante e Cristenen. Un arbitro che da 13 cartellini è un incapace. Pessimo per tutta la gara. C’era un terzo doppio giallo per reazione su Azmoun a fine partita che ha lasciato passare per non infierire. La partita l’ ha vinta Mourinho, azzeccando tutto, cambi compresi. Il Napoli il primo tempo ha cercato solo l’ amministrazione avversaria, con tuffi che neanche il Sassuolo. Poi si è sgretolato.
Vittoria netta e meritatissima.

Waters

Non tutti nella capitale sbocciano i fiori del male…

Nicola Romano

Qualche delitto senza pretese l’ abbiamo anche noi in paese .

Waters

Aveva il capo tutto bianco ma il cuore non ancora stanco,gli ritornò a battere in fretta per una giovinetta…

commentanonimo

Waters chiedo qua perche sfrutto lo shortcut “online”…. Premesso che non usare acqua di rubinetto per la pasta mi sembra sbagliato perche’ le acque minerali hanno meno controlli che la maggior parte delle potabili (sei snob) perche’ proprio la Levissima che ha comunque UN residuo fisso non bassissimo? Le riconosci le minerali ad occhi chiusi? Nn ti perculo Sono curioso. Alcuni si ma I piu no.

Nicola Romano

Gli ritorno’ a battere in fretta per una giovinetta ( ripeticion ) .

ConteOliver

Titolo della gazzetta rosea oggi: “Inter: ennesima vittoria aVARiata”
ah no, mi sono sbagliato
😆

Modifica il 1 mese fa da ConteOliver
commentanonimo

ConteOliver smetti di stupirti. I fatti dicono che oggi Fifa, Uefa e Figc sono una filiera di corruzione e potere che si regge su un accordo omertoso con clubs che ci guadagnano, clubs che hanno paura di perdere il poco che hanno e avvertimenti mafiosi. L’Inter è semplicemente dalla parte di quel potere corrotto come il PSG ed altri clubs sui quali si regge il carrozzone. L’arbitro medio sa che se non vuole essere sospeso deve stare attento a non pestare i piedi a questa cricca. La soluzione è non pagare Dazn e Sky fino a che le cose non cambiano. Noi gobbi siamo tollerati perchè senza di noi il carrozzone non funziona. Altre società come il Bologna od il Torino sono calpestate continuamente…Sono solo soldi e potere e corruzione, niente di più che quello.

Modifica il 1 mese fa da commentanonimo
Darioski

Senza di voi il carrozzone non funziona… eppure nel 2006/07 il carrozzone è andato alla grande. Che poi si sa va avanti da se’…

Modifica il 1 mese fa da Darioski
amoebas are very small

mai pagate (Dazn solo ai primordi e a a un prezzo irrisorio) e ti/vi ricordo che esiste la Santa Pirateria Informatica e che con soli 20 euro l’anno si possono vedere le partite della Domina con solo 90 minuti di ritardo;
oltre a interviste, U23, Juventus Women, allenamenti, et coetera;
su, tirchiacci, sganciate ‘sti spiccioli e potremo permetterci Holland;

Fever Pitch

L’Inter vive da sempre la sua doppia morale. Si professa convinta sostenitrice della cordata del romantico Calcio del Popolo (la propaganda della sua fanzine rosea di riferimento, che sugli agganci con quel sistema di corruzione ci ha costruito la reputazione, sta diventando parossistica) sperando in un nuovo prolungamento in corsa grazie all’abbonamento al Var europeo più i sorteggi farlocchi, mentre il suo presidente nullatenente ricercato in mezzo mondo per gli scoperti bancari ad Hong Kong, brama i soldi della Superlega per sperare di appianare il megadebito e coprire gli esorbitanti interessi.

Nathan

Caduta libera, non è il gioco a quiz condotto da Jerry Scotti ma la sintesi dell’annata azzurra finora.
Tra 5 giorni mancheranno per squalifica Politano ed Osimhen, meglio di così non si poteva sperare per chiudere il 2023 in bellezza.

IMG-20231223-WA0001.jpg
Modifica il 1 mese fa da Nathan
nirula's

Non leggo il commento di @nellomascia e compagni di latitudine.
Mi aiutate?
Dopo aver riversato per anni invettive a Torino, l’artista vesuviano si é improvvisamente eclissato. Siamo certi che si trova in tournée.
O no?

amoebas are very small

ha un ruolo molto importante nel presepe vivente di Pescasseroli;

dif1956

il Presepe Vivente lo fanno a Rivisondoli… bellissimo

Waters

Mamma mia, chi sei Pinotto?

amoebas are very small

non sarei all’altezza, tu per Gianni sei perfetto, ragioniere;

R.T.

Perfido!
(ma giusto)

RM28

Credo che abbiamo pensato tutti allo stesso ruolo…

commentanonimo

😆😁

Sergiod

Auguri di un sereno Natale a Fabrizio e a voi tutti !

e.. attenzione ad eventuali guai muscolari durante il cenone, nel caso rivolgetevi allo staff rossonero 😀.

2010 nessuno

Per te e pochissimi altri Sergiod mi dispiace non abbiate maggiori soddisfazioni dalla vostra squadra e ricambio gli auguri.

Murr

OT nostalgico
mi hanno regalato una copia del redivivo Ciao2001;
oltre alla riproposizione degli articoli storici ce ne sono di nuovi, il primo è di Daniele Sepe che esprime le mie stesse opinioni su CD vs vinile;

Redmond Barry

Buongiorno, ho a lungo seguito Bloooog come lettore, adesso ho deciso di iscrivermi. In verità per me calcisticamente non è un buon momento, dato che sono tifoso di Napoli e Palermo, ma ormai il dado è tratto…

Cuore ross/azzurro

Sono particolarmente contento di fare il benvenuto a un altro meridionale che non tifa per una qualsiasi strisciata del nord (sapessi quanti ce ne sono in questo postaccio😉). Ti faccio i migliori auguri di buone per entrambe le tue squadre del cuore (proprio così ‘mbare, anche per i rosella😁), una delle quali, ovviamente la seconda, mi accomuna a te. Cari saluti

Cuore ross/azzurro

“dare”, non “fare”. Scusate i refusi da swype.🙄

Redmond Barry

Guarda, siamo d’accordo su tanti fronti, io non condivido assolutamente lo spirito anti-catanese di molti miei compagni di tifo. Palermo e Catania meriterebbero entrambe ben altra sorte…

Giorgio Bianchi

Carississimi, sapere che ci sono almeno due siciliani che non tifano una strisciata, è una gran bella cosa.
Vuol dire che c’è ancora speranza 😊😉

amoebas are very small

due delle mie seconde squadre;
ma se sei saggio taglierai la corda, salvo che ti renda conto che è un boggo di cazzeggio meno impraticabile degli altri, se sì benvenuto;

Modifica il 1 mese fa da amoebas are very small
Redmond Barry

Mi sono un po’ fatto un’idea in questi anni da semplice lettore. Il posto non mi pare male e poi ho una grande stima del padrone di casa…

Obizzo da Montegarullo

Intanto Gasperini non perde occasione per mostrare la sua signorilità…

Waters

Da noi certa gente non la vogliamo vedere, giusto un paio di mesi…

2010 nessuno

Buongiorno Bocca, tanti auguri di Buon Natale a lei a tutto il bloog, e in particolare mi auguro si corregga quel ” Lautaro” che con la Roma non c’ entra niente 😄

il radarista

Avevo risposto e non trovandomi, mi ripeto. Lautaro, nella limngua Mapuche, significa “caracal che corre veloce”. Il nome Lautaro ha dei precedenti illustri, tra cui un grande guerriero Mapuche che diede del filo da torcere ai conquistatori spagnoli.
Auguro buone festività a tutti, anche a quelli che hanno poco da festeggiare.

Obizzo da Montegarullo

Anche da perte mia i migliori auguri di Buone Festa a tutti, anche al cugino, naturalmente.. 🤗

2010 nessuno

Niente da perdonare Bocca, anzi occasione per stare ancora più”leggeri” nel momento particolare😂

[…] Serie A, Bologna-Atalanta 1-0 (Ferguson), Bologna in orbita con un gol di testa di Ferguson, la fav… […]

[…] Serie A, Frosinone – Juventus 1-2 (Yildiz, Baez, Vlahovic): Vlahovic si sveglia e segna di testa i… […]

[…] Si sveglia Vlahovic, la Juve vince a Frosinone e resta attaccata all’Inter nella lotta scudetto […]

Arriba la Celeste!

Dev’essere terribile essere un tifoso dell’Inter. Tifare per una squadra forte, ma non potere mai gioire per una vittoria pulita.

Waters

Da dove esce sto fenomeno😀😀😀😀😀

amoebas are very small

se ti mancano le faccine del piffero fammi un fischio: ho il magazzino pieno;

2010 nessuno

Meno terribile di chi non riesce a gioire in ogni caso….

Arriba la Celeste!

Beh per me è difficile, anche se la mia Celeste qualche grande soddisfazione ogni tant me la dà.

2010 nessuno

E quanto mi secca avere sempre ragione….

il radarista

Penso che sia ancora più arduo essere tifosi del Napoli, con un Padrone del Vapore che fa andare il treno avanti e indietro, a suo piacimento, ma dandone la colpa agli altri.

Obizzo da Montegarullo

Ti assicuro è tremendo.

PalermoRosaNero

È francamente incomprensibile (quanto indiscutibile, la statistica parla un linguaggio inequivocabile in questo senso) l’accanimento del Var ad accreditarsi presso la dirigenza dell’Inter.

Almeno per 3 motivi.

1) L’Inter è di due categorie la squadra più forte della serie A. Lo è da quattro anni, dall’inizio del secondo anno della gestione Conte. Anzi, incredibile che abbia vinto un solo scudetto su tre.

2) Il livello del campionato italiano non è mai stato così basso. L’unica che, classifica alla mano, potrebbe ancora darle fastidio è una squadra (la Juventus di Allegri) che gioca un calcio da anni cinquanta, a lungo andare impresentabile per la vittoria finale. Il Milan è nella situazione dei tempi di Barbara Berlusconi, con Pioli perennemente in bilico. Il Napoli si è suicidato e le altre sono Bologna e Fiorentina, non so se mi spiego.

3) La differenza con la Champions è palese. Là si che le copiose regalie del Var sono servite per mettere al riparo il secondo posto nel girone, rendendo “pesantissimi” tutti quei risultati di strettissima misura. Ma perché ostinarsi con questo zelo in un campionato dove l’Inter segna ben cinque volte quel che subisce?

E la domanda (date le innegabili statistiche) è proprio questa: qual è lo scopo vero di questo accreditamento?

Modifica il 1 mese fa da PalermoRosaNero
2010 nessuno

Lo scopo è chiaro: dare la possibilità a te e qualcun’altro di mettere giù qualche post perché altrimenti se doveste trattare di calcio…..

commentanonimo

E’ il potere mio caro. O quella cosa innominabile in Sicilia. Se la sfanghi coi passaporti, se Palazzi dice Vai in B e ti prescrivono dandoti lo scudetto, se fai le plusvalenze e ti assolvono, se metti le banane in curva e non sei razzista, se fanno riposare la Roma due giorni in meno…insomma il Var non e’ solo il Var. E’ un trattamento privilegiato. Sul fatto che esista non ci piove. Sul perche’ non so.

Waters

Non so, forse l’importanza del mostro👹, lo stesso che fece il D.S. alla Juventus per 8 anni?

malandragem

Quello che chiamavi Marmotta e bellosguardo, waterz?

I trattamenti di favore li avete da beeeen prima che arrivasse a Milano, se parli di lui.

Modifica il 1 mese fa da malandragem
cipralex

Beh, sai, l’allenamento è importante…

Waters

Hai cambiato profilo?

cipralex

Mi diventa difficile…dovrei fare un intervento di plastica facciale…

amoebas are very small

è colpa del correttore ortografico preso all’IP, aveva scritto avatar;

napoletano scaramantico

Caro Presidente, se spara a pallettoni contro la FGIC può succedere che le tolgano il diritto al Var (ogni riferimento a Massa e al suo complice è puramente voluto). Se però si permette larvati apprezzamenti alla Superlega, la accoppano direttamente in campo.
Stasera, la gestione dei cartellini della Roma e del Napoli è un chiaro caso di (ripugnante) mala fede.

Perso ogni residuo desiderio di seguire questa farsa.

Modifica il 1 mese fa da napoletano scaramantico
amoebas are very small

ma sparare a pallettoni sugli arbitri rende;

Chakkko

Ottima vittoria natalizia ma meno agevole di quello che farebbe pensare il netto due a zero contro un Lecce combattivo che ha portato qualche pericolo alla porta di Sommer, soprattutto tra la fine del primo tempo (penso all’errore di Strafezza) ed i primi venti minuti del secondo tempo. Abbiamo faticato a sbloccare il match nella prima frazione soprattutto perchè abbiamo fallito occasioni nette con Arnautovic ed il raddoppio di Barella (bellissima l’azione) è arrivato a poco più di dieci minuti dalla fine. Forse si è avvertita un po’ di ansia a causa della prematura eliminazione dalla Coppa Italia unita alla vittoria della Juve a Frosinone ed alle assenze di due giocatori come Lautaro e Dimarco, ma alla fine i tre punti sono arrivati lo stesso.

Per quanto riguarda i singoli, ottimi Barella e l’armeno; Arnautovic croce e delizia (si è mangiato l’impossibile ma ha pure confezionato un assist bellissimo); Bisseck piacevole sorpresa; Chala forse limitato dall’ammonizione; Thuram oggi un fantasma (francobollato da un ottimo Baschirotto).

Saluti natalizi

2010 nessuno

Buongiorno Chakkko, vabbè ottimo Miki, però bella distrazione proprio su Strafezza che si dimentica di marcare, guardando invece la palla. Però si buona parte della squadra con la testa ancora alle due dormite che ci sono costate l’eliminazione dalla Coppa Italia.
Felice Natale a te.