Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Stai bloccando le Ads!!!

Ciao, un po’ di pubblicità a te non costa nulla, a noi consente di ammortizzare almeno in parte i costi di Bloooog! e mantenerlo attivo. Per favore disattiva l’estensione che blocca gli annunci e poi ricarica la pagina.
Grazie da Bloooog!, il tuo Bar Sport.

Juventus Frosinone 3-2, decide il gol di Rigani

Una Juventus da brividi salvata solo da Rugani con un gol al 95′. Risale Vlahovic, scende clamorosamente Chiesa, Mentre Allegri continua a sbattere il cappotto per terra. Contro le squadre di bassa classifica la Juventus ha continuato imperterrita a soffrire e talvolta fare pure delle gran brutte figure. E contro il Frosinone c’è andata molto vicina. Un club che si occupa delle grandi strategie internazionali tipo la Superlega, poi quando c’è da dimostrare la propria capacità nel calcio di tutti i giorni mostra i propri limiti e la differenza con gli altri. Insomma, nulla di nuovo sul fronte occidentale…

JUVENTUS SALVATA DA RUGANI

Partiamo dall’’essenziale: Juventus – Frosinone 3-2. 

  I risultati, per quanto ci si sforzi di fare i moderni e i progressisti del football facendo delle grandi disquisizioni sul gioco, sulla filosodia e sulla mentalità degli attori, fanno tutta la differenza di questo mondo. E dunque, per quanto ancora Rugani abbia segnato il gol salva Allegri, salva Juventus, salva baracca tutta, quasi sull’ultima azione della partita, e quindi tutto quello che c’era di da dire di buono e soprattutto di cattivo sulla Juventus, rimanga sostanzialmente intatto, sono sempre convinto che se il salvatore avesse sbagliato anche solo di poco l’angolazione di quel tiro al 95’, avremmo descritto le scelleratezze juventine con la scimitarra non bastando più l’alfabeto sulla tastiera del computer.

Daniele Rugani, difensore della Juventus

Daniele Rugani, 29 anni, difensore, gioca nella Juventus dalla stagione 2015-2016. Quest’anno aveva già fatto gol al Cagliari

JUVENTUS DALLA SUPERLEGA AL CAMPIONATO

  Più la Juventus affronta squadre di bassa classifica e più sbatte sempre contro un muro di gomma. 

  Insomma Juventus – Frosinone 3-2 non cambia nulla e cambia tutto. Non cambia nulla per chi continua a schermare e dissimulare questi campionati juventini né carne né pesce, contrabbandandoli per chissà quali imprese. Cambia tutto per chi invece pensa che la Juventus oggi non stia andando da nessuna parte, forse perché capace ormai di impostare grandi strategie internazionali, tipo la Superlega da cui uscì ma non è di fatto uscita tenuta a braccetto da Real e Barcellona e mantenendo così furbescamente il piede in due staffe, ma incapace di scendere da certe galassie a fare calcio terreno. Che poi è quello che realmente conta e fa tutta la differenza del mondo. Un calcio migliore come ormai sono invece assai più capaci altrove e con cifre ben più modeste a disposizione.

NELLA JUVENTUS SALE VLAHOVIC, SCENDE CHIESA  

Per tutto il resto abbiamo cento partite e cento articoli precedenti dove quello che si doveva dire della Juventus è stato ormai già detto e ridetto tanto da sfracellare i neuroni di chi ha la bontà di fermarsi da queste parti. 

  Per un Vlahovic che ritorna in superficie come un  Orfeo che è andato a far visita all’Inferno, abbiamo un Chiesa che fa il percorso opposto e che oggi è clamorosamente un’arma scarica. Altro che nuovo contratto e 7 milioni a stagione ,possiamo già tranquillamente prevederne la cessione a giugno. 

  Allegri nel frattempo continua a sbattere indumenti a terra. Che è la cosa che effettivamente gli riesce meglio. Insomma nulla di nuovo sul fronte occidentale.

***

Logo Bloooog Open Bar.jpg

***

SERIE A 2023-2024

GIORNATA N. 26

Venerdì 23 febbraio 2024

Bologna – Verona 2-0

Sabato 24 febbraio 2024

Sassuolo – Empoli 2-3

Salernitana – Monza 0-2

Genoa – Udinese 2-0

Domenica 25 febbraio 2024

Juventus – Frosinone 3-2

Cagliari – Napoli 1-1

Lecce – Inter ore 0-4

Milan – Atalanta 1-1

Lunedì 26 febbraio 2025

Roma – Torino 18.30

Fiorentina – Lazio 20.45

***
CLASSIFICA DOPO 26 GIORNATE

PROSSIMO TURNO

RECUPERI GIORNATA N. 21

Mercoledì 28 febbraio 2024

Sassuolo – Napoli ore 18.0

Inter – Atalanta 20.45

***

GIORNATA N. 27

Venerdì 1 marzo 2024

Lazio – Milan 20.45

Sabato 2 marzo 2024

Udinese – Salernitana 15.00

Monza – Roma 18.00

Torino – Fiorentina 20.45

Domenica 3 marzo 2024

Verona – Sassuolo 12.30

Frosinone – Lecce 15.00

Empoli – Cagliari 15.00

Atalanta – Bologna 18.00

Napoli – Juventus 20.45

Lunedì 4 marzo 2024

Inter – Genoa 20.45

***

SOCIAL BLOOOOG!

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canali social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

***

fatti un giro dentro Bloooog!

Martedì 5 marzo 2024

Champions League, il Bayern Monaco sbatte fuori la Lazio con i gol di Kane e Muller

Lunedì 4 marzo 2024

L’Inter batte il Genoa 2-1 e va a +15 sulla Juventus. Ma è bufera su Inter, arbitri e Var

Domenica 3 marzo 2024

Il Napoli batte la Juventus, decisivo Raspadori, e si ricorda di avere lo scudetto sul petto

Sabato 2 marzo 2024

La Roma di De Rossi continua a vincere dimostrando l’ ormai evidente “insopportabilità di Mourinho”

Venerdì 1 marzo 2024

Lazio – Milan, tre espulsi della Lazio. Lotito furioso attacca gli arbitri e la Federcalcio

Giovedì 29 febbraio 2024

Il caso Pogba, 4 anni per doping: la sua carriera finisce qui

Lunedì 26 febbraio 2024

La tripletta di Dybala al Torino: la lotta di classe di un campione a metà

Domenica 25 febbraio 2024

Lautaro è troppo forte, è arrivato a quota 101 gol in Serie A con l’Inter

Domenica 25 febbraio 2024

Juventus salvata da Rugani con un gol al 95′ contro il Frosinone

Giovedì 22 febbraio 2024

Milan ko a Rennes ma passa, Roma elimina Feyenoord ai rigori: qualificate a ottavi Europa League

Mercoledì 21 febbraio 2024

Champions League, Napoli – Barcellona 1-1. In gol Osimhen, esordio per il nuovo allenatore Calzona

***

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
63 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

[…] Juventus salvata da Rugani con un gol al 95′ contro il Frosinone […]

[…] Juventus salvata da Rugani con un gol al 95′ contro il Frosinone […]

[…] Juventus salvata da Rugani con un gol al 95′ contro il Frosinone […]

[…] Juventus salvata da Rugani con un gol al 95′ contro il Frosinone […]

[…] Juventus salvata da Rugani con un gol al 95′ contro il Frosinone […]

[…] Juventus salvata da Rugani con un gol al 95′ contro il Frosinone […]

[…] Juventus salvata da Rugani con un gol al 95′ contro il Frosinone […]

[…] Juventus salvata da Rugani con un gol al 95′ contro il Frosinone […]

[…] Juventus salvata da Rugani con un gol al 95′ contro il Frosinone […]

[…] Juventus salvata da Rugani con un gol al 95′ contro il Frosinone […]

[…] Juventus salvata da Rugani con un gol al 95′ contro il Frosinone […]

cipralex

Vista la partita.
Non mi è piaciuta salvo il lieto fine.

Uno o anche due passi indietro rispetto a quella con l’Udinese che già aveva evidenziato una pericolosa perdita di compattezza.

Si salvano Vlahovic e McKennie.
Gli altri tutti male.

Malissimo Locatelli.

Se poi è vero quanto riportato dal cronista Sky a bordo campo (Allegri che passa tutto il primo tempo a richiamare Chiesa mentre costui continua imperterrito a passeggiare lungo la linea del fallo laterale) allora il problema è più grave di quanto pensavo.

Chiesa è un patrimonio della società ed in quanto tale va tutelato.

Ma se pensa di poter fare ciò che più gli aggrada allora bisogna che Giuntoli gli spieghi due o tre cose.

Staremo a vedere ma la qualificazione Champions non ce la regala nessuno.

Sapevatelo.

Nicola Romano

Sapevatelo ? .

cipralex

Cfr Corrado Guzzanti

darth_anthony

Accontentarsi di quel che passa il convento. La realtà è che la Juventus, con una rosa non da top club – e questo va SOTTOLINEATO – è seconda, con qualche punto di vantaggio sul Milan e un buon margine sulle quinte. E se è lì, che piaccia o no, è solo merito di un allenatore molto bravo che sa come portare a casa il risultato.

E non voglio difendere Allegri a tutti i costi, ma questa è la verità.

Per il cinema, il teatro e le marionette, citofonare altrove.

[…] Juventus salvata da Rugani con un gol al 95′ contro il Frosinone […]

steu2

Vista allo stadio.

Giocatori del Frosinone che non appena recuperavano il pallone, ripartivano correndo (!!!) cercando di creare pericoli nella nostra metà campo (vedi secondo gol loro).
Noi invece camminavamo (!!!) verso la metà campo e riuscivamo a superarla solo dopo una decina di passaggini con Bremer che ad ogni azione (eufemismo) toccava almeno 4 volte il pallone (probabilmente è uno schema) e, non avendo il lancio del vecchio Bonucci, la ripassava a Gatti e/o Rugani e/o Locatelli che gliela ridavano.

Essendo che:
– il pallone era lo stesso per tutti
– il campo pure (erba e dimensioni comprese)
– l’arbitro pure
– il numero dei giocatori in campo pure
– la rosa del Frosinone ha sicuramente un tasso tecnico inferiore al nostro, per non parlare del valore economico e del monte ingaggi
mi chiedo da cosa è derivata una simile partita portata a casa solo con una gran botta di … fortuna (ho dovuto rivedere gli highlights per capire dov’era passato il tiro di Rugani).

Magari la risposta stava (sta e starà) pochi metri fuori dal campo seduta sulla panchina.
Certo 3 punti non si buttano via, ma ho visto l’Inter in tv e mi sono divertito (ahimè).

Nicola Romano

Non capisco perche’ il mio commento sia ancora in attesa quando ci sono commenti successivi gia’ pronti , inoltre e’ stato inaugurato gia’ un’ altro thread, magari se ne fara’ un ‘ altro per Milan Atalanta, tanto a me gia’ mi si filano in parecchi .

Dare to Slack!

è quello apparso un po’ sotto?
e ti lamenti per un po’ di ritardo? sapessi quanti miei post sono spariti -senza contenere il minimo insulto;

Modifica il 4 mesi fa da Dare to Slack!
Bel-Ami

Ben ritrovato gatto biografo. Altri hanno copiato negli anni il tuo doppio registro, tu potresti esserti ispirato a Plutarco, sebbene in prima persona.
PS: col mio q.i. da ameba ho colto che cambi pseudonimi con la velocità di F.C. Lewis. Tutti interessanti, peraltro. Dai Cazari (quanti, eh) al fumetto.
Ma, e vale per tutti, aiutate i monogami a capire, se no mi sembra di dialogare con uno, nessuno o centomila.
Alla prossima.

Dare to Slack!

Io non trovo difficoltà, bastano i ; al posto dei . per capire che il post è suo.

luottardi

Dopo l’abbuffata di furti al VAR, tutto tornato nella normalita’.
La Juve di Allegri ridimensionata, come doveva essere, perche’ la squadra che sembrava aver trovato un equilibrio in difesa non poteva continuare a inanellare 3 punti senza segnare, e il caciucco riscaldato e’ ancor peggio di quello fresco.

L’inter, dopo la normalizzazione, non ha piu’ bisogno di rubare. Galoppa tranquilla.
Lo scudetto e’ servito, i creditori tranquillizzati.

Redmond Barry

Se io fossi un tifoso della Juventus comunque sarei contento. Trovarsi in questa posizione di classifica e vincere partite come quella di oggi pur esprimendo un gioco molto modesto non è poco. Soprattutto se si confronta la situazione con quella del Napoli, che è pure sfortunato, per carità, ma una parte di questa sfortuna se l’è andata anche a cercare

Ardi

Onestamente non capisco perché dovrei. Perché una squadra che viene da 9 anni di scudetti consecutivi e uno di sola coppa Italia improvvisamente da tre anni si fa umiliare e mettere sotto da tutto il lato destro della classifica? Per questo dovrei essere felice? Perché viene dilapidato il valore di una rosa comunque dignitosa rendendo i calciatori le ombre di sé stessi? Perché ad ogni partita si perdono tifosi e sponsor? Perché non riesco più a guardare una partita della mia squadra senza vomitare? La Rosa della Juve non sarà quella dell’Inter, ma il Frosinone con tutto il rispetto ha un monte ingaggi inferiore ai magazzinieri della Juve e ci ha presi a pallate.

Dare to Slack!

il gioco molto modesto ha espresso dozzine di occasioni;
direi che modesti sono gli interpreti, non il gioco;
sotto un bloggarolo si lamenta della pochezza di McKennie, e sono d’accordo, pur avendo fatto oggi due assist non è certo al livello di un Zidane o Marchisio, solo, chi mettere al suo posto?
forse suo nipote?

Modifica il 4 mesi fa da Dare to Slack!
Bob Aka Utente11880

In estrema sintesi: chi cerca la Juve dei nove anni meravigliosi ha sbagliato indirizzo. A questo recapito trova una squadra che oggi ha consolidato il secondo posto con cinque punti sul Milan, che se la deve vedere con l’Atalanta. Non mi sembra poco.

amoebas are very small

concordo, caro Bob, chissà perché la realistica affermazione di Allegri di puntare al quarto posto non viene presa in considerazione;
perché?
forse si ritiene che la Juve possa puntare al primo?
saltino fuori quelli che sono di questa opinione;
sappiamo, almeno quelli fra noi che non hanno gli occhi offuscati dal tifo, che da quattro stagioni l’Inter è la squadra più forte del campionato;
grazie all’ovino che si è illuso di poter gestire la società in prima persona e ha mandato via Allegri e soprattutto Marotta -ricordo che oltre ai titoli la Juve era in attivo finanziario, dopo l’ovino il diluvio;
quello che soddisfa me e non soddisfa te è che su quattro scudetti ne ha centrato solo due;

Carta vetrata

Esatto, sintetico e pregnante. Complimenti per la lucidità: tutto va fatto risalire all’ovino (complimenti per il termine), che i più trinariciuti tendono invece ad incensare per gli scudetti in fila. Ignorando, per ignoranza certo, che i meriti erano maxime di altri, in primis Marotta. Come si evince dai conti, che mai mentono. Giusto anche che l’Inter sia sopra le altre da 4 anni, a suo demerito averne regalati due per supponenza (e qui chapeau allo splendido Napoli, molto meno allo sbalestrato Milan del presuntuoso Pioli). Il quarto attuale è ancora da vincere, ma pare abbiamo imparato la lezione. Tornando alla sua Juve…. ma veramente c’è qualcuno che ritiene il gioco possa partire da Locatelli, un geometra di medie qualità? Ma siete matti? E tutto il resto dell’organico è sopravvalutato, e manco poco. Non vorrei portar male, ma credo che i tempi del rilancio siano molto più lunghi di quanto si pensa. E non certo realizzabili con Allegri in panca, da sempre incapace di dare uno spartito di gioco anche semplice che aiuti i giocatori a saier cusa dare oltre le iniziative individuali. Inoltre, il culo di vincere partite al 95.mo non aiuta, al contrario, offusca la visione e ritarda la soluzione. Così non andate da nessuna parte, ed il tempo dei risultatisti ad oltranza è finito da un pezzo. Perfino il Cholo si è convertito, per i Mourinho gli Allegri sono tempi grami. C’è mezzo organico da rifare, e dare un gioco, possibilmente godibile. Ieri Allegri è tornato alle sue isterie usuali, non ci voleva molto ad immaginarlo.

Waters

Si certo, era facile sfilare al Napoli lo scudetto dello scorso anno,ma va a ciapà i ratt, col flint però …

Dare to Slack!

se li prendo te li posso spacciare come opossum da gourmet?
da condire col tuo olio di sansa da 405,12€ l’oncia, naturalmente;

Nicola Romano

Ho visto la Juve da lontano mentre mangiavo , mi sembra comunque una squadra confusa , poco incisiva davanti, va be ne ha fatti tre ,ma con la difesa dei ciociari, e meno male che la gara si era messa subito in discesa, ne ha presi però due, quindi anche la difesa che qualche mese fa sembrava granitica ha i suoi problemi, il Frosinone dopo un buon primo tempo ,nella ripresa si è chiuso troppo, e quando come a volte accade si considera erroneamente finita la partita arriva la punizione , i relativi festeggiamenti in modalità vittoria campionato (il primo ) o quasi Champions , la dicono lunga su quale deve essere stata la liberazione per giocatori (soprattutto ) ma anche tifosi . Non ho visto il Napoli che su Sky trasmettono 2 o massimo 3 volte a stagione , ma stando alla cronaca di diretta gol, nel finale prima si infortuna Osimhen, per una volta che era tornato dalla nazionale spremuto ma sano, poi tre possibilità per gli azzurri finite ben parate o fuori di poco e poi a pochi secondi dal fischio finale il pareggio degli isolani, sfortuna o no le partite bisogna chiuderle ,altrimenti il cetriolo è sempre in agguatto e comunque questo è il Napoli di tutto o di meno di più . Finisco con una breve nota politica forse dopo il governo delle nefandezze , scandali e scandaletti , cantanti tacitati, trattori scortati e studenti attrippati , qualcosa si comincia a muovere ,il popolo bue (soprattutto chi non è andato a votare ) comincia a svegliarsi .

carta vetrata

Romano, mi scusi, come le è potuto venire in mente di vedere la juve mentre mangiava?

Nicola Romano

Sarebbe stato peggio se mentre mangiavo avessi guardato gli ultimi minuti di Cagliari Napoli .

carta vetrata

e anche questo è vero

Dare to Slack!

Qualcuno ha notizie del pinguino?
E’ un po’ che non scrive.

Nicola Romano

Sarà andato al polo a vedere la situazione dei ghiacci che si stanno (per ora ahi loro ! ma fra un po’ anche ahi noi ! ) sciogliendo .

Dare to Slack!

quale polo?
forse ti sorprenderà sapere che non ci sono pinguini al polo nord, sebbene, ohibò, ce ne siano all’equatore;
ma proprio nulla da dire sulla vera questione?
davvero non trovi nulla di strano nei post cancellati?

Nicola Romano

Era una semplice battuta a sfondo ecologista .

Quattroquattronovetredue

Salve Bocca, una curiosità: quando scrive “sfracellare i neuroni” sottintende destro e sinistro?
Se così fosse, gliel’appoggio.

2010 nessunoo

Eddai “numeretto” la battuta era già datata quand’ero adolescente

Bombaatomica

La sculata della Juventus quest’oggi col Frosolone – a 20 secondi dalla fine della partita – la dice lunga su chi nasce con la camicia. Si, ma quella di forza bisogna mettere a chi si ostina a dire che la Juve ha meritato i 3 punti 😂😂
Una squadra che arranca e che non meriterebbe neanche un posto in Mitropa Cup…
La sculata di oggi rappresenta la quintessenza del campionato bianconero, la ciliegina sulla torta sulle prestazioni oscene allegriane.

Il culo della Juventus è stato inversamente proporzionale alla sfiga del Napoli che il gol, invece, lo ha preso a 20 secondi dal fischio della gara contro il Cagliari 😁
Bene. Cosi non ci sorpassa 😁

Luc 68

Appena visti gli highlights….abbiamo avuto culo 😆😆😆😆

Luc 68

Fatemi vedere gli highlights…poi ci risentiamo.
Sicuramente è un periodo strano.
Capita a titti gli allenatori … la speranza è che dal vuoto cosmico così tanto gridato da tutti … esca qualcosa di buono…
Ce ne sarebbe veramente bisogno … anche se … se da una parte l’allenatore fa esperimenti assurdi … dall’altra I ragazzi danno l’anima fino alla fine. Altrimenti il goal sl 95 esimo da un difensore te lo sogni.

Saluti

il radarista

Il Napoli è riuscito a pareggiare a Cagliari. Meno male. La prima partita di campionato per Calzona ha mostrato che migliorare il gioco dei giocatori che fino a ieri hanno giocato male è molto difficile, così come è difficile fare meglio dei due sbalestrati Garcia e Mazzarri. L’importante è essere sicuri di fare i punti salvezza, per il resto c’è tempo l’anno prossimo.

Expo

L’ostinazione di Allegri continua a far perdere punti alla Juve.
In questo caso, serve un gol di Rugani nei minuti di recupero per superare un Frosinone che non avrebbe rubato nulla se avesse terminato la partita senza subire il 3-2.
Durante la settimana Allegri aveva illuso giornalisti e tifosi, avendo provato in allenamento il 4-3-3 o per lo meno la difesa a 4 e un supposto tridente in attacco.
Poi, in campo, continua a riproporre lo stesso schema: difesa a 3, con Gatti terzino destro sulla linea laterale e Kostic terzino sinistro basso; McKennie e Cambiaso che si intercambiano sull’esterno destro (anche se non si capisce chi fa cosa). Chiesa non si sa dove gioca: dove aver fatto le cose migliori (e segnato più gol) come seconda punta, torna all’angolo sinistro, dove non tocca palla, fino a quando viene sostituito da Yildiz.
Con questo schema, la Juve passa al 2′ con un’azione verticale conclusa da Vlahovic su imbeccata di McKennie.
Però dopo il gol lascia l’iniziativa al Frosinone, che prima pareggia su un gol di testa di Cheddira lasciato solo tra 5 (!) difensori in mezzo all’area; e poi raddoppia su percussione centrale di Brescianini.
La Juve riesce a pareggiare ancora con Vlahovic alla mezzora, su azione casuale e ancora assist di McKennie.
Ma non cambia copione. Neanche quando l’infortunio di Rabiot costringe Allegri a mettere Alcaraz, che non cambia la partita ma dimostra di sapersi girare e rompere la prima linea di pressione.
Nel secondo tempo, maggiore pressione della Juve, tanti tiri di confusione, e alla fine serve una palla ferma per trovare Rugani sul secondo palo che la mette in porta.
Nel frattempo, Allegri sfoggia intuizioni geniali tipo:

  • fuori Kostic per Weah che passa terzino destro (!)
  • Cambiaso passa da terzino destro a sinistro (!!)
  • uscita di Chiesa con Yildiz esterno alto sinistro (!!!)
  • Gatti che si sovrappone a destra e finisce come centravanti (ciccando due volte davanti alla porta) (!!!!)
  • McKennie si infortuna alla spalla, quindi entra Iling Jr come terzino sinistro (!!!!!)
  • Cambiaso passa a mezzala destra (!!!!!!)
  • Fuori Gatti al 87′ e dentro Milik (centravanti per centravanti !!!!!!!)

Insomma, continuiamo a farci del male tatticamente, ma Allegri solido e stolido continua con le sue alchimie.

PS. E’ presto e non ho ancora pranzato, quindi non posso postare il mio menù come mi aveva suggerito . Caffè e fette biscottate va bene?

Il Regolamento

“L’ostinazione di Allegri continua a far perdere punti alla Juve”.
Quindi questa vittoria non vale tre punti?

amoebas are very small

meno meno;

Expo

Un gol su palla da fermo al 93’ ti soddisfa?

Il Regolamento

No, ma vale lo stesso tre punti. Questo è calcio, non ginnastica artistica

Modifica il 4 mesi fa da Il Regolamento
Expo

E se non sculavamo con il gol di Rugani, erano 3 punti?
Guarda che nelle ultime 5 partite, Allegri ha raggiunto la bellezza di 5 punti su 15.

amoebas are very small

Allegri è una pippa, per il ruolo di centravanti opterei perfino per uno della primavera;
non sa smarcarsi, non sa tirare e ha paura dei contrasti;

hai visto la partita? c’entra nelle occasioni da gol mancate? è una sua direttiva?

Modifica il 4 mesi fa da amoebas are very small
Trebaffetti

il marchio distintivo di Allegri di questi ultimi 3 anni: il fuoriruolo

commentanonimo

Non la ho vista o sentita…preferito cucinare…mangiare. Attendo la cronaca del Ghiro ed i commenti per capirne di piu’. Chiesa ha di nuovo fatto flop?? Che Vlahovic segni non mi sorprende, sempre pensato fosse forte a differenza dei detrattori gobbi qui, e’ uno dei due piu’ forte del gruppo, l’altro e’ Rabiot (qui secondo me gli anti Rabiot non hanno mai capito molto di calcio come quelli che incensano Chiesa o Szecny…boh).

Expo

Vlahovic è un centravanti: dagli palloni e li mette dentro. E’ giovane e quindi instabile mentalmente, cosa che lo ha fatto soffrire a inizio stagione.
Chiesa ormai fuori ruolo, fuori partita, fuori squadra. O si rimette a giocare da seconda punta o vendiamolo già.
Rabiot è un trattore diesel che ha bisogno di fare campo, ma non ha intelligenza tattica o tecnica di passaggio. E’ un box-to-box anomalo, ma uno dei migliori centrocampisti che abbiamo (tanto ne abbiamo pochi… quindi è facile).

Trebaffetti

Che fatica queste partite, ma non si allenano sui tiri? ne avremo fatti almeno 30, forse 4 o 5 nello specchio.
Grande partita di McKennie e ovviamente di Vlahovic, Alcaraz lo vorrei rivedere, Chiesa da recuperare per l’ennesima volta, Kostic deve giocare più avanti per rendere bene, Milik mi fa rabbia, gioca bene, ma solo quando non serve.

Expo

Chiesa al momento deve stare fuori. Alcaraz deve essere uno dei 3 (o 4?) centrocampisti. Molto più creativo degli altri. McKennie ci mette tanto impegno, ma non si sa che ruolo deve ricoprire e ha seri limiti tecnici.

amoebas are very small

davvero è un pippone che bisogna cedere al più presto, ha stupidamente fornito due palle gol;

63
0
Cosa ne pensi? Lasciami un commentox
()
x