Damiano Tommasi sindaco di Verona

Damiano Tommasi sindaco di Verona. Così un calciatore con un grande spirito di servizio riesce a fare quello che la politica del centrosinistra per decenni non è riuscita a fare, togliere alla destra il ruolo guida di una grande e importante città italiana. Damiano è stato calciatore della Roma per dieci anni, è stato in Nazionale e giocato oltre 500 partite da professionista. E’ stato anche per nove anni presidente dell’Associazione Calciatori, dedicando soprattutto la sua attenzione ai calciatori non in vetrina e che nei campionati minori non vivono certo una vita glamour, da ricchi privilegiati. L’intera sua vita è stata dedicata agli altri, alle associazioni di volontariato, il suo pregio è saper ascoltare ed essere sempre pronto a dedicarsi agli ultimi e agli emarginati. In lui la gente vede un sincero messaggio di pace sociale. Insomma oggi Damiano Tommasi è il bello del calcio

Il bello del calcio, Damiano Tommasi sindaco di Verona. E’ sorprendente come un calciatore, con una lunga storia di impegno sociale alle spalle e con un’immagine non consueta, molto lontana dunque dal clichet di personaggio privilegiato e glamour, riesca in quello in cui la politica del centrosinistra per alcuni decenni non è riuscita.

  Verona è storicamente una città di destra, addirittura con problemi di estremismo di destra, con ripetute cronache di episodi di prevaricazione e razzismo. Tommasi è riuscito non solo battere i precedenti sindaci espressi dalla destra, Sboarina e Tosi (che fortuna sua sono andati divisi alle elezioni, non trovando un accordo nemmeno al ballottaggio) ma a far fare una svolta storico-politica alla sua città.

  Damiano Tommasi – nato a Negrar 48 anni fa, profondamente cattolico, un legame forte con la parrocchia e servizio civile alla Caritas, tantissima attività con le associazioni di volontariato che ha anche personalmente finanziato – è stato un ottimo calciatore, un centrocampista moderno e molto duttile, tra i protagonisti della Roma scudetto di Fabio Capello (2001). Oltre 500 partite da professionista, ha 25 presenze in Nazionale, è stato anche il primo professionista italiano a giocare in Cina. Insomma non un calciatore qualsiasi ma uno che ha scalato la propria carriera con grande dedizione, sacrificio e ottimi risultati. Su cui non si è affatto seduto e cullato. Chiusa la carriera di calciatore si è dedicato agli altri.

  Alla Roma è rimasto addirittura dieci anni, prima di fare del calcio non solo una professione ma anche una missione. Tommasi è stato il successore dello storico avvocato Sergio Campana alla guida dell’Associazione Italiana Calciatori di cui è stato presidente per nove anni. Per poi scegliere la strada della politica attiva.

  Come presidente dei calciatori ha dedicato il suo impegno e il suo tempo non solo ai problemi dei campioni, che sono esclusivamente la facciata del movimento ma non ne sono certo la realtà completa, si è dedicato soprattutto a coloro che non hanno vetrina e che costituiscono una massa indistinta nei campionati minori. Con molti meno diritti, impiegati da società improbabili se non addirittura fallimentari, spesso ricattati e oggetto di violenza e soprusi da parte di frange ultras. E soprattutto senza i soldi che girano nel grande calcio. Tutta la sua vita è una testimonianza di solidarietà e di attenzione agli emarginati della società.

  A Verona Tommasi, che ha sconfitto Sboarina col 53,4% dei voti (50.118 per la precisione), ha coagulato intorno alla sua candidatura una lista larghissima, con il Pd al centro, il Movimento 5 Stelle e molti altri partiti ed espressioni più svariate del centrosinistra cittadino (Azione, Più Europa, Partito socialista, Europa Verde, e liste civiche varie).

. La sua dote migliore quella di saper ascoltare, tra i due turni delle elezioni ha percorso la città in lungo e in largo con lunghissime camminate che sono entrate dentro i quartieri anche più periferici. Nel suo staff tantissimi giovani, la sua particolare attenzione al tema dell’integrazione e del recupero degli ultimi e degli emarginati. Fabio Capello, ex allenatore della Roma scudetto, che ha sempre avuto politicamente un’indole berlusconiana, ha detto che fin da quando giocava osservava in Tommasi uno spirito collettivista, di grande attenzione ai problemi e alla serenità del gruppo. E addirittura che, se fosse stato veronese, avrebbe votato per lui.

  Persino il vescovo Zenti si era schierato contro di lui, cattolico, invitando a non votare chi sostiene “ideologie gender”, mentre l’ex sindaco Sboarina (Fratelli d’Italia) ci aveva messo dentro, proprio in contrapposizione alla sua apertura di vedute, anche i “rom”. Ma la gente di Verona ha dato fiducia a Tommasi, evidentemente stanca di una politica fatta di contrapposizione e volti arcigni, di continui messaggi contro l’immigrazione, l’integrazione, l’inclusione. Le persone vogliono la pace sociale e non far valere i propri diritti a scapito di qualcun altro.

  Tommasi non è il primo calciatore italiano a sfondare in politica (tra gli altri Gianni Rivera e Massimo Mauro alla Camera dei Deputati) ma è il primo a vincere direttamente sul campo – se vogliamo continuare con le similitudini, andata e ritorno del doppio turno elettivo – le amministrative sono l’espressione più autentica della politica vera, a diretto contatto con i problemi delle persone. Il mestiere altruistico di Damiano Tommasi oggi, appunto.

***

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canali social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

SOCIAL BLOOOOG!

WHATSAPP BLOOOOG! (numero dedicato)

+39 351 7262156

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTRAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTRAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

Twitter per Bloooog!

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

 

 

Seguimi anche su:

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
55 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

Giorgio Bianchi

Sono assolutamente convinto che la maggioranza dei veronesi si stia domandando chi cazzo avrà votato Tommasi e non quella testa di c….o di Sboarina. 😎

Nicola Romano

Sicuramente una persona per bene, non come gli esponenti di questa destra impresentabile, ( in un paese normale ) .

nirula's

Nel frattempo, il sito di Repubblica riporta che a Verratti, in vacanza con la moglie a Ibiza, ladri indisturbati hanno sottratto nella villa affittata denaro contante, gioielli e orologi (al plurale!) per un controvalore di tre milioni di euro.
Ci rendiamo conto di che razza di atleti abbiamo creato? Questi, oltre ad andare in vacanza con molti orologi (boh!), svariati gioielli (e vabbé) si portano dietro anche pacchi di contanti? La tracciabilità vale solo in Italia?

Nicola Romano

Naturalmente era non olet, lo smartfon a volte quando non guardo mi frega .

Nicola Romano

Pecunia non oltre .

Rosario Frattini

Tommasi credo che sia una bella persona. Auguri a lui che amministra una città che ha una squadra che ha una tifoseria, o almeno una frangia di essa, che canta:
Diamo una squadra fortissima
con una curva a forma di svastica.

Ma il campo largo rimane un’ ipotesi che prevede un ensemble di forze troppo eterogenee per far prevedere un’ azione di governo efficace e coerente. Fermo restando che i 5s rimangono afflitti da imbecillità politica, e non solo, e il gruppo dirigente del Pd vuole sempre fare politiche di destra, o per meglio dire non proprio progressiste soprattutto a livello di politica sociale,presentandosi come partito di sinistra e chiedendo voti ad un elettorato che si sente di Sinistra, anche se spesso non sa più cosa significhi. ( Io per primo).

Simodium

Anvedi Damiano… moo ricordo in un cameo nel docufilm The Four Year Plan, che non smetterò mai di consigliare (soprattutto per la colonna sonora)

monica

Sbaglio o quando ebbe un infortunio alla Roma,si mise al minimo dello stipendio? …cosa molto comune tra i suoi consimili,come no?!

2010 nessuno

No, non sbagli,fece effettivamente così

variante del dragone

OT
alle 17 su raisport+ Inghilterra-Italia, semifinale Europei U19;

Modifica il 2 mesi fa da variante del dragone
variante del dragone

perso 2-1 contro i favoriti inglesi;
peccato, abbiamo avute ottime occasioni per andare prima di riandare in vantaggio e poi di pareggiare, cmq abbiamo acciuffata la partecipazione al mondiale;

Nicola Romano

Vabbe’ pollli fin dalle giovanili .

variante del dragone

attento, ti stai juventinizzando: vincere è l’unica cosa che conta;
invece io sono contento, ci erano un poco superiori per tecnica e abbastanza atleticamente ma abbiamo mostrato una migliore organizzazione e siamo stati più squadra;
nulla da dire sul risultato, come non ci sarebbe stato nulla da dire se avessimo vinto;
questo da italiota, da ergastolano spero che non vendano Miretti, potrebbe diventare (incrocio i diti) il nuovo Marchisio (più offensivo);

Modifica il 2 mesi fa da variante del dragone
convenevole da prato al secolo Nicola Romano

La partita non l’ho vista, ma da quello che dici direi possiamo contentarci visti i talenti che nascono da loro e quelli che nascono da noi, soprattutto davanti . Comunque tutto mi si può dire meno che mi stia juventinizzando .

variante del dragone

puoi recuperarla su raiplay;
non avendola vista e dare del pollo perché non si è vinto non è come dire che conta solo vincere?
non è il motto che si rinfaccia alla Domina?
si rinfaccia ma lo si adotta, mi sa;

variante del dragone

l’hanno spostata su rai2, se avete perso il primo tempo peggio per voi;
stiamo 1-0: splendido assist di Miretti che premia lo scatto di Ambrosino che tira, il portiere respinge con difficoltà eppoi il difensore non libera velocemente, Miretti gli piomba addosso, sposta la palla e si becca un calcione;
rigore trasformato da Miretti con un tiro angolato che il portiere riesce a toccare ma la palla picchia sul palo e s’insacca;

Simodium

Pina, mi raccomando, stacca il telè…

variante del dragone

non occorre, si può mettere in pausa o recuperare più tardi, siamo in piena rivoluzione telematica, sai;

Modifica il 2 mesi fa da variante del dragone
il ghiro

Banco al Mercato
 
L’albanese è sempre molto mattutino,
è’ arrivato già alle tre del mattino
per poter prendere il posto migliore
ed esporre la merce al compratore.
Hanno montato il banco svelti svelti
e poi hanno schierato i pezzi scelti,
quelli che certamente qui al mercato
attireranno il cliente smaliziato.
In prima fila schierano Muriqi,
da riservare solo per gli amici,
un pezzo per esperti raffinati
da stuzzicare i più esigenti palati.
Accanto a lui c’è Vavro il danese,
comprato un tempo con modeste spese,
per acquistarlo adesso fan la fila,
contiamo di incassarne millemila.
Subito appresso lo spagnolo Jony,
un esterno di grandi ambizioni,
le sue doti certamente emergeranno,
se non ora certamente entro l’anno.
Con loro sul banchetto c’è Escalante,
per il centrale le proposte sono tante,
ma per scegliere tra loro l’acquirente
non sarà facile tra tutta quella gente.
Anche per Adekanye c’è la coda,
davanti al banco la fila si snoda,
lo guardano ben bene e fan l’offerta,
tutti convinti di fare una scoperta.
Insieme a lui c’è l’ottimo Durmisi,
gli acquirenti già si affollano decisi,
sono incerti tra il prestito e l’acquisto,
ma il ragazzo certo è molto benvisto.
Per non parlare di Lukaku junior,
orfano del fratellone senior,
Romelu sta tornando sui suoi passi,
Jordan quest’anno promette sconquassi.
Per ultimi ecco la coppia di omonimi,
gli Anderson, tipi smorti ed anonimi,
ma da quest’anno sia Djavan che Andrè
hanno promesso che nemmeno Pelè…
A chi si porta via l’intero lotto
ma anche sol prendendo i primi otto,
insomma a chi si accatta tutto in blocco,
dal fuoriclasse a quello un po’ più brocco,
il Presidente, d’accordo col sor Tare,
ha deciso che lo vuole premiare,
all’acquirente dall’indomito coraggio
l’intera Primavera va in omaggio.
Si spera che con l’arrivo di Rocchi
si scelgan giocatori meno brocchi,
per far rivivere il nostro vivaio
con nuovi Nesta, Giordano e Di Vaio.
                                              Il Ghiro
P.S. Un grande in bocca al lupo all’ex-cuginetto Tommasi, compito non facile il suo, ma lui mi pare attrezzato a sufficienza per fronteggiare la canea destrorsa e sovranista e governare per tutti i veronesi di buona volontà.

luigi.iannelli

I miei auguri e complimenti ai lucchesi per l’elezione del nuovo podestà.

nirula's

Bene Tommasi, meno bene Tamberi. O no?

Maxx

Tra le altre cose, nel periodo in cui fu fermo per un grave infortunio, si ridusse lo stipendio al minimo sindacale.

https://www.repubblica.it/2005/i/sezioni/sport/calcio/tommasi/tommasi/tommasi.html

Il soldato Ryanair

Buondì,
Non sembra ci siano molti dubbi sull’operato di Tommasi pro calciatori fuori dal grande giro, sulle sue attività di volontariato, sulle sue qualità morali e la sua moderazione nelle scelte e nell’agire.
La partita da adesso in poi si giocherà anche sui collaboratori che, inevitabilmente (non essendo né un politico di lungo corso, né un tecnico amministratore), chiamerà ad affiancarlo e supportarlo nella pratica quotidiana. Perché questo mondo è pieno di persone che con la loro radioattività potrebbero contaminarlo senza evidenti immediati sintomi esterni.
Faccio quindi a Tommasi i più sinceri auguri di non imbattersi in nessun figuro del genere, e di avere il tempo di capire eventuali sentieri bui ed evitarli.

Tiziano

Fiuuuu, adesso Putin non ha più un pretesto per invadere Verona e provincia.

Dato che vivo in zona sono ovviamente felice per Tommasi e godo per il rosicamento dei vari nazistelli baciapreti locali, ma come ripeto da sempre il PD per vincere non deve fare niente, al massimo aspettare il passaggio del cadavere di turno lungo al fiume.
In questo caso Sboarina è riuscito a fare un vero e proprio miracolo, considerando la tradizione a croce uncinata della politica locale.

Modifica il 2 mesi fa da Tiziano
Maxx

In questo caso il Pd ha avuto il culo di trovare una persona integerrima venuta da tutt’altra esperienza e non compromessa dalla vita politica dello stesso partito. A Verona ha vinto Tommasi, non il PD

Tiziano

La “faccia pulita” di Tommasi ha contribuito ma credimi, Maxx, dato che vivo a una dozzina di chilometri dalla città:
Sboarina è la principale causa della sua stessa debacle.

Per me sono comunque dettagli, l’importante è che vincesse Tommasi.

Modifica il 2 mesi fa da Tiziano
rd1959

Verona è salva, ma ora Lucca andrà “denazificata”, indubbiamente. Pare funzioni così.

Tiziano

ehhh no, Renato.
Alcuni nazisti lucchesi lottano da anni, tipo Andrea Palmeri, al fianco dei separatisti del donbass.
Per loro niente denazificazione ma solo baci e abbracci da zio putino.

Modifica il 2 mesi fa da Tiziano
tamarrogigante

ma se tommasi è tutto questo che c’entra col centrosinistra?

Boris

Forse non molto, ma è lontano anni luce dal nazismo delle varie destre locali scaligere. Non dirmi che non ti sei accorto che da anni, da decenni oramai, si vota a chi è “meno lontano da me”. Pensa che gli italiani – e ho detto “Itagliani!” – per vent’anni ed oltre hanno votato Berlusconi, ora sono rimasti solo quelli che mangiano la pizza a 60 euro da Briatore, ma i danni di quella aberrante massificazione pseudo-culturale li pagheremo ancora per moltissimo tempo.

tamarrogigante

…………
La nostra vita è Coca-Cola, fredda nella gola
…………

Quattroquattronovetredue

Buongiorno Bocca, mi spiace doverla contraddire, ma la sua lettura sul ballottaggio di Verona non corrisponde affatto alla realtà, e avrebbe dovuto restare nel precedente thread sui procuratori calcistici. Molti elettori veronesi, fuorviati nelle cabine elettorali dall’assenza della svastica sulle schede elettorali e timorosi, da bravi cattolici, di sostenere un candidato abortista e filo Lgbt, presi dall’ansia hanno confuso Damiano Tommasi con Oscar Damiani, che recentemente aveva dichiarato di voler portare a Verona almeno uno fra Haaland, Mbappe’ e Petagna: lo confermano i festosi caroselli notturni attorno all’Arena.
Ma la verità vera non ce la diranno mai.
Saluti

Waters

Un successo abbastanza sorprendente – frutto soprattutto dell’astensionismo e della divisione delle destre – dato dal valore e dalla limpidezza di Damiano Tommasi, come si dice oggi, una bella persona, successo che ricorda vagamente quello di Bonaccini lo scorso anno alle regionali emiliane, anche allora i giovani furono schierati col modenese, grazie all’aiuto delle ” sardine” un movimento nato in pochi mesi – e ora già nel dimenticatoio- e che fu determinante, come sono stati determinanti i giovani per Tommasi, assieme al volontariato, all’associazionismo in genere.
Questa tornata elettorale è stata l’ultima prima delle politiche che si terranno il prossimo anno, nonostante tutto centrodestra nettamente favorito, i dissidi si ricomporranno, la Meloni farà il pieno e si attesterà sul 30%, essendo l’unico partito all’opposizione, e farà il pieno di voti di tutti quei sfigati di Novax, scichimichisti, terrapiattisti, putiniani.
Poi saranno cavoli amari.

Salud.

variante del dragone

hai risposto al pesante attacco di Parodi che ho letto ieri su bufale.net?

Waters

Sono d’accordo col cognato di Caressa😂

Salud.

Viva2pa

ALle regionali Emiliano ROMAGNOLE. Smettila com questa visione Emilianocentrica, se no vengo a Parma a sventolare la bandiera con la caveja! Oppure rifondo il mitico M.A.R. (Movimento autonomo romagnolo) anche se mi sa che ci perderemmo entrambi…
oh, a settembre salgo su a Parma per il salone del camper, mi sa che ti richiederò qualche consiglio enogastronomico (che ho perso il thread precedente dove già me li avevi dati)
ps: tutta quella feccia complottista no vax etc etc purtroppo sta nel movimento stracciaculo che ribadisco esser più pericoloso e sovversivo delle varie melloni salvino etc. Quindi occhio
un abbraccio romagnolo, a’t salut

monica

A parziale scusante dell’amico waters ti posso dire che anch’io dico così (perché dirle tutte e due è francamente troppo lungo!) perché è la prima parola. Se fosse romagna-emilia direi romagnole! Forse anche per gli altri è così

Viva2pa

SIamo due entità diverse, due storie culture e cucine diverse. Anche se da fuori possono sembrare simili…un po’ come Pisa e Livorno, o Firenze e Siena. MA ormai ci abbiamo fatto il callo…
Ps: le mie origini poi sono della cosiddetta Romagna toscana…

monica

Ho capito,ma non è che quando si dice una frase si può pensare a tutti i risvolti socio culturali. Nel parlare comune lo dici e amen. Ripeto,almeno io dico così per comodità,se i due nomi fossero invertiti direi “romagnoli”.
Naturalmente lungi da me fare discriminazioni!
P.s.di dove sei?

Waters

Ok fatti sentire più avanti, altrimenti perdi ancora i miei preziosi suggerimenti😏.. Ciaoo

Viva2pa

Naturalmente, sperano un giorno di poter ricambiare.

Optimumpotor

Che c’entra Putin?

Waters

C’entra nel senso che fa parte anche lui del pacchetto” Scie chimiche Novax terrapiattisti Putin” in tanti ce l’hanno completo.
Ps ..oggi bombardamento in un centro commerciale con dentro un migliaio di innocenti, decine di morti e feriti.

Salud.

abbasso la maggioranza

Se lo facciamo noi occidentali lo chiamiamo ‘effetto collaterale’. Vicino c’era un deposito di armi.

Viva2pa

Vicino c’erano un parco ed,un quartiere residenziale, fenomeno.
E d anche se ci fosse stato un deposito D’Armi un missile lo avrebbe centrato, data la tecnologia odierna. E il danno collaterale sarebbe stata l’esplosione di bombe, proiettili etc. Ma guarda un po’ invece il missile è finito su un centro commerciale. Giustifica anche questo ora, fenomeno

variante del dragone

d’accordo che c’è la propaganda da entrambe le parti, ma come mai accetti quella russa? nessun dubbio?

abbasso la maggioranza

Io vivo nel dubbio ma se ti guardi intorno nelle nostre TV e nei nostri giornali ci sono solo certezze. Chi dubita o vede le cose in altro modo è bandito vedi le calunie di terrapiattista o no vax. Io sono stanco di commiserare solo le vittime che ci piacciono nel nostromondo ricco e piccolo borghese.

variante del dragone

da quanto hai scritto non mi sembrava avessi dubbi;
quanto a questa guerra direi che gli ucraini sono molto meno carogne dei russi;
hai dimenticato che quest’ultimi fino a un momento prima dell’invasione dichiaravano che erano solo manovre?
dovremmo credergli quando dicono che i massacri di civili erano e sono una messa in scena?
sono propaganda occidentale i russi arrestati per esporre cartelli bianchi?
è propaganda occidentale il fatto che in prima linea mandano reclute delle popolazioni più marginali ed emarginate dell’impero russo? che ci sono mercenari islamici?
dovremmo credere che l’Ucraina è un Paese nazista? che c’erano laboratori per la guerra batteriologica? che è piena di gay che mirano a minare la sana mascolinità russa?
da parte mia non sono certo un simpatizzante dell’occidente e tanto meno degli Usa, non dimentico il Cile, la Persia, l’Iraq, l’Africa, ecc… ma stavolta mi è chiaro da che parte schierarmi;

Waters

Terrapiattista?

Salud.

abbasso la maggioranza

Terrapiattista sarai tu ragioniere

Boris

Ah… un deposito di armi dell’esercito di una nazione sovrana invasa e devastata? Perbacco!
Sei anche no vax, vero?

abbasso la maggioranza

Ma vai a scopare il mare

EroAdAtene

Sulle Sardine, stendiamo un pietoso velo. Bonaccini, a mio modesto parere, è l’uomo migliore del Centro-Sinistra attuale. Moderno, non appiattito su tesi che fanno molta pancia ma poco governo.

Waters

Concordo un amministratore capace e concreto.
Ps…ad Atene furono stampate delle magliette con la scritta ” C’ero Anch’io”.. l’hai tenuta per ricordo?☺

Salud.

55
0
Cosa ne pensi? Lasciami un commentox
()
x