Coppa Italia, Inter - Milan 3-0

Il Lautaro che non ti aspetti, l’Inter in finale di Coppa Italia. Il Milan è un fantasma, soprattutto in zona gol 

COPPA ITALIA 2021 – 2022

SEMIFINALI RITORNO

Martedì 19 aprile 2022

Inter – Milan 3-0 (and. 0-0)

(4′ Lautaro Martinez I, 40′ Lautaro Martinez I, 82′ Gosens I)

IN FINALE: INTER

Mercoledì 20 aprile 2022

Juventus – Fiorentina 2-0 (and. 1-0)

(32′ Bernardeschi J, 90’+4′ Danilo J )

IN FINALE: JUVENTUS

FINALE

Mercoledì 11 maggio 2022

Stadio Olimpico di Roma

INTER – JUVENTUS

***

***

INTER IN FINALE DI COPPA ITALIA: IL DERBY FOTOGRAFIA DELLA SITUAZIONE DI OGGI

Destro e sinistro al mento, due gol di Lautaro che sono come un ko sul ring. E poi pure il gol di Gosens per il 3-0 a  evitare che il Milan si rialzi dal tappeto.
La partita ha avuto un unico momento di possibile equilibrio sul 2-1 di Bennacer annullato dall’arbitro al Var per fuorigioco di Kalulu. Ha rivisto e rivisto l’azione (il milanista si toglie dalla traiettoria del tiro a momento stesso del calcio sul pallone). I milanisti e Pioli ovviamente se ne sono adombrati molto, Inzaghi e gli interisti hanno tirato un sospiro di sollievo.
E’ la classica decisione spaccafronte al 50%: ha deciso l’arbitro come è giusto che sia così.

  Non è poi così sorprendente il risultato del quarto derby di San Siro della stagione: 1-1 all’andata in campionato; 1-2 per il Milan al ritorno in campionato, quello shock per l’Inter con la doppietta di Giroud con sorpasso e vittoria rossonera; 0-0 all’andata in questa semifinale di Coppa Italia, e adesso il netto 2-0 a favore dell’ Inter.

 Non è sorprendente perché è la fotografia dello stato delle cose oggi: l’Inter sta molto meglio del Milan e dalla partita di Torino contro la Juve ha ripreso a marciare, il Milan è preoccupantemente in difficoltà, ha quasi completamente perso la capacità di andare in gol, va avanti per inerzia. E quando anche la difesa cede dopo 7 partite senza subire gol è finita.

Il risultato della semifinale mi suggerisce allora alcune domande, che vi sottopongo così random.

1)  INTER, LAUTARO SI PUO’ LASCIARE ANDARE VIA OPPURE NO? 

Lautaro è il più discusso degli attaccanti dell’ Inter, ogni tanto entra in cunicoli bui da cui è difficile tirarlo fuori. Adesso mette il timbro su una partita molto importante dell’ Inter. Siccome già si avanzano ipotesi di divorzio a fine stagione, chiedo: Lautaro è un campione (campione? domanda nella domanda…) da cedere davvero a giugno al primo offerente? O piuttosto è un giocatore da tenere, su cui puntare e a cui (ri)affiancare un grande centravanti alla Lukaku, posto che ci siano i soldi per ricomprare un attaccante del genere?

2) INTER, LA VITTORIA NEL DERBY E’ ANCHE VITTORIA SCUDETTO?

La netta vittoria dell’ Inter in Coppa Italia, presuppone che anche il derby scudetto in classifica sia favorevole ai nerazzurri? Il derby vinto in Coppa Italia significa che anche lo scudetto sarà interista?

3) MILAN, E’ STATO GIUSTO PUNTARE SUGLI ANZIANI IBRAHIMOVIC E GIROUD?

Nel momento decisivo della stagione il Milan ha visto sparire i suoi uomini gol, in particolare Ibrahimovic e Giroud, sia pure per motivi differenti. Puntare su attaccanti particolarmente anziani alla fine ha pagato oppure no? E’ stato un errore? 

4) MILAN, CON UN NUOVO PROPRIETARIO SERVE ANCHE UN PROGETTO NUOVO E NUOVO ALLENATORE?

Con il nuovo cambio di proprietà del Milan, bisogna ripartire da un progetto nuovo, una squadra nuova, magari un allenatore nuovo, oppure bisogna puntare esclusivamente al rafforzamento di questa squadra? Affidandola sempre a Pioli.

Leggi anche:

Inter – Milan 3-0, cronaca, formazioni, statistiche (Google)

Juventus – Fiorentina 1-0, cronaca, formazioni, statistiche (Google)

***

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canali social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

SOCIAL BLOOOOG!

WHATSAPP BLOOOOG! (numero dedicato)

+39 351 7262156

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTRAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTRAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

Twitter per Bloooog!

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

***

Seguimi anche su:

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
168 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

Nessuno 3

OT: Anfield dimostra che un altro tipo di tifo e di tifosi nel calcio è possibile.

https://video.sky.it/sport/calcio-estero/premier-league/video/ronaldo-lomaggio-di-anfield-al-7-di-liverpool-man-united-744097

‘Nce vedimme

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Perdonatemi se vado fuori tema , si parla sempre di Taj , ma a me pare che qui dentro ci sia un’odio per l’Inter che si taglia con la motosega, naturalmente questo però è pienamente legittimo, i nerazzurri sono gli ultimi delle prime tre che avrei voluto far vincere ma tant’è, ma perchè non ci diamo una calmata ? Non è merito nostro se non siamo nati in Ucraina o Siria o nello Yemen o in Nigeria e sa il signore in quante altre parti sfortunate del mondo, certo l’Inter ha avuto qualche aiutino, ma l’aiuto fondamentale lo hanno dato Napoli e Milan col loro autolesionismo specialmente con le piccole . Nel podio dell’odio c’è senz’altro la mia Lazio e credo non possa lamentarsi anche l’altra mia ,il Napoli dominatrice nel campionato dell’odio degli ultras . Poi volevo dire visto che tra gli avventati ,pardon avventori del bar virtuale c’è tanta bella gioventu’, che se qualcuno è riuscito a farsi da sè la domanda on lain per la quantificazione del TFS o TFR che sia, ha tutta la mia bonaria invidia e sconfinata ammirazione, al solo provarci mi è venuto il mal di testa, saluti e salute .

malandragem

Odio addirittura… diciamo che è normale repulsione verso il più tipico malcostume all’italiana, verso l’ipocrisia democristiana e lo squallore di una società che anche ai tornei giovanili under 14 presenta in rosa sedicenni con i documenti falsi, per citare una delle mie miserie nerazzurre preferite.

Cortesemente, mi faresti qualche esempio di questo presunto “odio per l’Inter”?
Non vorrei dover pensare che si tratti di pregiudizio, tipo quell’altro fenomeno che chiede ai tifosi juventini se hanno rubato l’orologio di Leclerc…

L'ESORCISTA

Che bellezza leggere gli interisti e i milanisti che con sommo fair-play si danno di gomito “ma si anche se segnavano il 2-1 non cambiava nulla”, “l’Inter ha meritato”, bla, bla, bla.
Disgustoso, io appartengo alla vecchia scuola, quando un rigore non dato non valeva un pareggio bensì vittoria, campionato e scudetto in un sol colpo;
quando un giallo non dato anche lì, gioco, set e match e tutti a casa
Peccato, come cambiano i tempi.
Mala tempora currum.

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Ad maiora, ad interim una tantum in pectore, urbi et orbi risus abundat hic et nunc .

Calabrese Juventino

🙂 Sei forte e per questo ti perdono lo svarione nella citazione latina.

L'ESORCISTA

Azz me ne sono accorto ora 😳 “currunt”.
Chiedo venia. 😓

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Nenia accordata .

inox

Nella partita di andata il Milan non va oltre il compitino senza cogliere l’occasione contro l’Inter peggiore di questa stagione. Il Milan perde la semifinale in quella circostanza. Al ritorno abbiamo la Beneamata in discreta condizione e il Milan, di controcanto, si appresta a svolgere il solito andamento e questo, ai rossoneri, non può bastare. Mi aspettavo un Milan aggressivo sin da subito e invece niente di niente. Così non risolvi a proprio favore le partite che contano. L’Inter niente di che anche perché non serviva altro, quasi li abbiamo aspettati e poi colpiti e poi affondati. C’è da dire che la Beneamata ha mostrato un buon livello tecnico nelle giocate dei goal e poi un controllo generico. Pioli dimostra di non avere idee chiare e motivazionali. Intervistato perde le staffe come un tifoso qualsiasi con il particolare che il tifoso ha tutte le ragioni per rimanerci male al goal annullato Pioli no, tutto sua insipienza. Ma….una ultima nota: Inzaghi, nel rispondere alle domande del giornalista, altro non sa dire che baggianate smisurate? 

Bob Aka Utente11880

Come in ogni campo, anche nel calcio e nel tifo, superato un certo livello di spiazzamento e di disagio, oltre che di delusione e frustrazione, è necessario darsi una spiegazione. La più facile possibilmente, perchè più condivisibile con chi ha lo stesso problema.
Ciò permette di ingoiare rospi extra size che altrimenti neppure col Digestivo Antonetto.

EhEh

Immagine presa dal Corriere… Ho aggiunto una linea rossa…
Che dite stava davanti al portiere al momento del tiro o no?

GolAnnullato.jpg
luigi.iannelli

Il fuori gioco di posizione è una stupidaggine perché il portiere fa prima a nascondersi che a parare. Quindi: simulazione, giallo e rosso da ultimo uomo.
L’Inter ha rubato la partita.

Tiziano

Beh, direi proprio che lo copre.
Peccato, perché era davvero un bel goal.

Modifica il 5 mesi fa da Tiziano
astainvista

Ma tu non ti occupi di fumetti? Dovresti intendertene di prospettiva… Quello che potrebbe coprirne la visuale è Giroud, non certo Kalulu.
Furto con scasso, sempre a una mandata. La medesima.
 

astainvista

Handanovic la vede benissimo, semmai quello che potrebbe impedirne parzialmente la vista è Giroud in posizione regolare. Furto con scasso.

Xavier

Ci stava, ma siccome ce ne sono altri 5, 4 Inter e 1 Milan, tutti più vicini al tiratore, guarda bene.., è davvero Kalulu o sono piuttosto quegli altri 5 che impallano Handanovic?
Il fuorigioco deve avere conseguenze effettive, o almeno potenziali, per essere sanzionato, altrimenti è solo passivo.
Qui non sembra averne, ma comunque, come ho già detto prima, l’Inter ha meritato la finale.

Modifica il 5 mesi fa da Xavier
EhEh

Per spiegarmi meglio sul perche’ non e’ equa la regola del fuorigioco ti faccio l’esempio di Luis Diaz in Liverpool Manchester United: al 5′ ha concluso in goal una bella azione velocissima (qui sotto).Ma quando danno la palla ai suoi compagni sulla destra, lui e’ gia’ partito in fuorigioco e ha preso vantaggio (velocita’ e metri) dalla sua posizione, tanto che i centrali non riescono piu’ a riprenderlo e segna da solo.

https://www.youtube.com/watch?v=3PHhl2pa3jo

EhEh

Non sono daccordo sulla passivita’. Basta che qualcosa entri o si muova nel campo visivo per distrarti (il medio periferico va da -60 a +60 gradi, lo spostamento di attenzione non e’ di solito inferiore al decimo di secondo, e un tiro da 80 km/h intanto ha fatto piu’ di 2 metri). E Kalulu c’e’. Inoltre si sposta, corre, da una parte all’altra. Corre, di nuovo non e’ passivo.

Se poi mi chiedi se Handanovic sarebbe mai arrivato su quella palla senza Kalulu, non te lo so dire; magari no. Ma non lo puo’ dire con certezza nessuno. Per questo e’ fallo.

In generale la regola non mi piace perche’ non e’ equa e offre margini di interpretazione. Sarei piu’ per due righe alla subbuteo, il fuorigioco prima non c’e’ e dopo se non sei steso per terra svenuto, c’e’ sempre.
Pensa: fine delle discussioni e delle polemiche… cosi’ uno se ne puo’ tornare a prendersela col proprio giocatore che non rientra in tempo o che scappa avanti troppo presto….

ps> Per quel che conta non ti ho spolliciato io…

Modifica il 5 mesi fa da EhEh
2010nessuno

Spiegazione razionale la tua EhEh, e sarebbe certo più semplice adottare la regola alla Subbuteo, come dici tu. Quanto alla fine delle polemiche beh, se ti riferisci agli addetti ai lavori potrebbe essere, ma in ambito tifoso no, guarda qua, c’è qualcuno per cui lo sport è la tecnica calcistica non significano nulla, sta qui solo per dare sfogo ad altro

Ianmisugi

L’ho scritto anch’io, c’è un immagine da centrocampo che mostra che proprio mentre è scoccato il tiro, il giocatore del Milan è esattamente davanti ad Handa che non lo vede partire.

Giorgio Bianchi

Ieri sera c’era Liverpool-United e sinceramente mi sono detto che guardandola mi sarei di molto divertito. Ed è andata effettivamente così. Se poi consideriamo che il Liverpool è da sempre l’unica squadra di Premier che mi fa simpatia, è allenato da Klopp che mi piace in sacco come allenatore e per il suo carattere focoso, ma soprattutto che ha schiantato per 4-0 l’United con tutti e 4 i gol di una bellezza senza pari come conclusione di azioni strepitose, non posso che ritenermi soddisfatto della scelta.
Voglio rimarcare una cosa sulla quale invito chi vuole a riflettere.
Si sono, anzi NON si sono visti rantolamenti e contorcimenti di giocatori abbattuti da un alito di vento con accompagnamento di urla disumane, come avviene con frequenza regolare e metodica nel campionato italiano. Intensità
di gioco “feroce”,poche interruzioni e pochissime proteste sulle decisioni arbitrali nonché un notevole numero di giocate strepitose che il presunto rifiutatore della panchina del Real definirebbe da circo.
A giudicare da quel che ho letto qui, ritengo di aver senza dubbio fatto la scelta migliore.

2010nessuno

Si però Bianchi, ieri sera nel Manchester non giocava Ronaldo, per i suoi tragici motivi, è il principino Pogba invece è alle corte con il tecnico, toh anche con questo dopo Mourinho,quindi non al meglio la squadra, magari il Liverpool vinceva lo stesso, ma così non credo.

YNWA

All’andata a Old Trafford finì 5-0. Ronaldo giocò, gli venne una crisi isterica e prese a calci Curtis Jones quando era terra. In quanto al principino fu espulso per aver macellato Nabi.

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Caro gemello non è che se giocavano anche Ronaldo e Pogba sarebbe stata una partita all’italiana con sceneggiate, proteste e al massimo 5 o 6 tiri in porta .

Giorgio Bianchi

Tra andata e ritorno il Liverpool ha segnato 9 gol senza subirne.
Ronaldo o non Ronaldo, Pogba o non Pogba 9 gol a 0 non ammettono discussione.

2010nessuno

Giorgio Bianchi I 9 gol totali li calcoliamo con il senno di poi però, mi permetto di insistere, se la formazione del MTD fosse stata diversa, così come ho scritto prima, non possiamo sapere se sarebbe andata allo stesso modo quantomeno nel punteggio.

Vipe

Gli episodi controversi, tutti risolti a favore Juve, capitavano solo quando c’ era Marotta DG.

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Il tenero Giacomo mi ricorda Lupo de lupi ,il lupo tanto buonino , ah! i cartoni animati di una volta .

Angel from Turin

Ve ne siete accorti solo voi…è che vincere obnubila la mente, te capsico

Vipe

Tenero Giacomo credo personaggio de La Settimana Enigmistica, ma non lo conosco perché mi svago su Domenica Quiz.
Così a botta però lo penso educato e perbenino.
Ti prego in proposito lasciami nel dubbio, preferisco.

Il soldato Ryanair

E se tanto mi dà tanto….

pedrito el drito

naaah, io quegli episodi che tu dici non me li ricordo proprio.🤣

Ted Lasso

Pare che vinca chi la butta dentro una volta in più dell’avversario. Quindi ha vinto l’Inter con tre (bellissimi) gol. Tutto il resto è noia. Bisogna dire che forse il 3 a 0 è troppo severo? Diciamolo.

Non credo ai complotti o hai favoritismi a tavolino (a un diverso modo di arbitrare di fronte a una squadra ‘importante’, a un mito del calcio, in uno stadio indemoniato si, ma credo sia naturale). Se l’Inter beneficia di episodi arbitrari a favore significa, a mio avviso, che la fortuna gira dalla tua, un po’ come quando vinci partite con un tiro in porta o il tuo avversario prende 10 pali. Anche ieri è successo, tra l’altro, nulla di scandaloso.

Xavier
  1. Chiunque può essere lasciato andare via, pure Messi o Zidane, dipende solo se ti conviene. Però Lautaro è un grande attaccante e l’Inter ne ha due un po’ al lumicino (Dzeko e Sanchez), quindi fossi un Cugino direi più no che si, perché sostituirli tutti altrettanto degnamente può risultare difficile.
  2. Non necessariamente, ma certo l’Inter resta la favorita, l’arbitra del proprio destino.
  3. Col senno di prima…ni. Con quello di poi: se vinciamo lo scudetto si, altrimenti no. Va però considerato che ci sarebbe anche Rebic, che non è certo Lautaro, ma nemmeno è uno scarso, solo che evidentemente non ci si attendeva che si facesse male spesso quasi quanto Ibra.
  4. Pioli confermatissimo + rafforzamento (a meno che non si prenda uno tra Klopp/Guardiola/Ancelotti/Tuchel/Emery); come ha giustamente detto prima il lettore Mario Rossi, Pioli ha fatto bene, considerando dove e come stava il Milan quando lo ha preso. Se vincesse lo scudetto avrebbe fatto non bene ma benissimo, mentre con due secondi posti consecutivi con una Rosa non eccezionale meriterebbe comunque di guidare lui una squadra rinforzata (una trequartista, una grande punta giovane, una valida alternativa a Kessie che va via).

Mi permetto infine un commento sul gol annullato a Bennacer: decisione mooooolto fiscale, che ha impedito un finale divertente della partita e forse, visto che la nostra anemia offensiva magari non avrebbe consentito il pari, il risultato più giusto, 2 a 1 per loro, ma non certo il 3 a 0 conclusivo.

Modifica il 5 mesi fa da Xavier
Maxx

Qualcuno mi spieghi perché Leao nel secondo arretrava sino a centrocampo, per poi inserirsi nei passaggi e fare assurdità senza senso, mentre il suo spazio veniva coperto da Kessie, che ha fatto pure peggio. Francamente non credo che il Milan sia quello di ieri sera. La sua forza era l’organizzazione di gioco e gli equilibri. Ieri si è vista una squadra anarchica. Mi ha ricordato, con le dovute distanze, il Brasile che prese 7 gol dalla Germania. Ognuno che metteva la propria voglia senza coordinarla in un gioco di squadra. L’Inter non si è dannata per vincere 3-0.

luigi.iannelli

1) Se la stampa sportiva dovesse mantenersi in vita grazie, non tanto ai gol ma anche e solo alle buone prestazioni di Lautaro, la Gazzetto ed il Corriere non esisterebbero più.

2/3) Credo che il vero problema del Milan non siano Giroud ed Ibra, semmai loro sono la debole alternativa al problema. Si può perdonare Tomori che sbaglia una partita su dieci ma non Leao (piede senza cervello) che ne indovina una su dieci. Una partita subito in salita, ma il pareggio era nell’aria. Il Milan per trenta minuti non ha fatto toccare palla ai nerazzurri. Poi la sanguinosa cappellata di Leao dalla quale la ripartenza del raddoppio interista. Partita finita. Meglio così per il Milan visto che la nostra coppetta oltre a non fare bacheca serve solo a sprecare energia (muscolare, mentale ed elettrica).

4) L’unico scopo che c’è dietro l’acquisto di società italiane è quello di utilizzare questo paese come paradiso fiscale. I bilanci delle società di calcio sono dei veri capolavori d’arte ed andrebbero esposti al Louvre, al Prado, agli Uffizi ed al Museo di Capodimonte. Vere e proprie opere d’arte dove – malgrado l’uso di due soli colori, il rosso e il nero – il vero e il falso diventano una simbiosi inscindibile per chiunque.

Il soldato Ryanair

Ultim’ora
Presentata la nuova maglia dell’Inter 2022-2023.

Maglia 2022-2023.jpg
Obizzo da Montegarullo

Da interista ti dico: Bellissima!!! 🙂 🙂 🙂

sagrazio

E va bene! Parliamo del gol annullato al Milan! Stavolta devo dare ragione, ahimé, a Sconcerti che ha dichiarato: “decisione ingiusta ma corretta”.
Ingiusta perché non c’era solo il giocatore del Milan in fuorigioco davanti ad Handanovic. Ergo è chiaro che Handanovic non l’avrebbe mai e poi mai parata perché coperto da altri 10 giocatori tutti in posizione regolare.
Corretta perché il regolamento dice chiaramente che un giocatore in fuorigioco davanti al portiere anche se non tocca il pallone fa sempre fallo ostruendone la visuale.
Insomma, eticamente il gol è regolare, dal punto di vista del regolamento no.
Che dire? Ieri sera all’ Inter è andato tutto bene. Ha anche avuto cul…o.
Riguardo al fuorigioco io penso da sempre che la regola andrebbe abolita del tutto. In tutti gli altri sport con le porte o i canestri non esiste. Esiste solo nel rugby ma è molto diverso da quello del calcio.

Il soldato Ryanair

Buondì,
Mutuo una nota battuta del mondo calcistico dicendo che, contrariamente al solito, sull’episodio del gol annullato dall’InterVAR “….sono completamente d’accordo al 50% con FaB“. Che scremato del suo 50% significa che all’InterVAR concedo – volendo proprio esser buono – appena un 25% di ragione.
Non sono neppure d’accordo con chi asserisce che la partita non sarebbe cambiata, perché il Milan esercitava una pressione costante già da un po’, con diversi tiri nello specchio della porta, parate e salvataggi (forse li avete dimenticati) e resta tutto da capire cosa sarebbe successo sul 2-1 con altri 25 minuti da giocare e un’inerzia della partita di stampo rossonero.
Ma, si sa, gli amici si vedono nel momento del bisogno…. E c’è miglior momento per l’InterVAR per aiutare lo sconsolato Handanovic che becca il gol e allarga le braccia?
Non essendoci fallo di mano di Tomori, come evidentemente chiarito dall’arbitro (che a dire il vero non mi è dispiaciuto), i certosini (marottini, pardon…) all’InterVAR vanno a scovare ed imporre il cavillino salvatutto.
Ah Mariani, ce l’abbiamo… Eccola, sì, sì, confermo, l’ombra di Kalulu (tre volte la mia, cit.) transita alle spalle della muraglia nerazzurra che impedisce la visuale a Handanovic.
Inoltre sappi che vediamo in garage anche il pullman del Milan parcheggiato con una delle gomme sulla striscia blu, quindi per noi il gol è da annullare, poi fai tu.
E non si dica che stavolta non abbiamo le immagini come a Torino (..palla piena, sì ti confermo, prende la palla..)…
In sostanza, mi sembra che nel calco ci siano i presupposti di una seconda repubblica, con l’Inter che evidenzia le storture della prima a vantaggio della Juve e adesso ne prende il posto tra il silenzio ipocrita dei più, stampa inclusa.
Mi si dirà che, quest anno, vincerà lo scudetto perché è la squadra più forte e completa. Vero, confermo, lo vincerà anche per questo.
Ma devo pure confermare che in questo campionato quasi tutti gli arbitraggi e le decisioni VAR che l’hanno coinvolta, direttamente o indirettamente (leggasi avversarie per il titolo) sono state casualissimamente e buonafedissimamente a suo vantaggio.
Togli tre punti là, un altro qua, un rigorino a mettere ed uno a levare, questa perde e questa vince… Dov è l’asso ??
Salutoni

Aigor

Intendi Ted?

Modifica il 5 mesi fa da Aigor
Smiley

Ancora non ho letto nessuna reazione indignata del ragioniere mangione su questo episodio, ma ero sicuro di non trovarla, non potendolo associare a tifosi juventini:

https://www.avvenire.it/attualita/pagine/gruppo-disabili-cacciati-dal-treno-genova

EroAdAtene

La vicenda in realtà è un tantino più complessa da quello che era stato scritto inizialmente. Pare che le ferrovie non avessero messo nessun tipo di avviso sul vagone in questione, ma soprattutto avevano dovuto togliere un paio di carrozze vandalizzate dai soliti bravi ragazzi che son tanto stressati etc. etc.

Grande Romeo

Boh, io, anche se non ci sono cartelli, se vedo una persona con difficoltà (diversamente abile, anziana, incinta,ecc.) mi alzo e le cedo il posto.
Mio padre mi ha insegnato a fare così e lo ringrazio.

Waters

Magari, ” ragioniere mangione” lo vai a dire a tuo fratello.

2010nessuno

Lo vedi Waters? C’è chi si autoproclama coscienza morale del blooog, dopo che hai riportato l’episodio di Zaki, per rimproverarti, provocatoriamente, del fatto che tu a tua volta non vesta i panni del Geremia di turno per riportare tutte le ingiustizie del momento, con il provocatorio epiteto finale di ragioniere mangione, per poi dare del provocatore a te.
Tutta roba già vista, ehh come ci manca un tifoso tanto appassionato quanto educato come Mairzuc

Smiley

Riscrivilo in italiano e poi magari ti rispondo.

Grande Romeo

Boia deh, o se ti diceva buodiulo ‘osa facevi. In quell’artro barre eri più brillante…
Ma che, t’hanno messo a dieta?

Smiley

Non ti scaldare troppo, perchè altrimenti anche quelli che ancora non ci sono arrivati, capiscono che non sei altro che un provocatore che quando gli si dice la verità reagisce in maniera scomposta. 

Sei un ragioniere e scrivi di cibo nella maggior parte dei tuoi post, quindi ragioniere mangione è una definizione che ti si attaglia alla perfezione.

Purtoppo per te non posso definire ragioniere mangione nè mio fratello nè mia sorella, entrambi danno il giusto peso al cibo e nessuno dei due è ragioniere, il primo è un ingegnere meccanico. la seconda ha un dottorato di ricerca in lingue e letterature classiche.

Ciao ciao ragioniere mangione.   

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

A parte che mangione non mi sembra un’offesa, malgrado le apparenze anch’io mangio o meglio mangerei parecchio, mi autolimito non sempre , data l’età, l’amico Waters è un fine conoscitore e degustatore di cibo, detto in tutta sincerità a me piace quando ci porta a conoscenza dei suoi sofisticati manicaretti .

Carlo

Perché, non sei ragioniere?

Waters

No

Carlo

Strano, ti avrei fatto proprio ragioniere, ma non capisco perché devi prenderla come un’offesa
Io per esempio sono simil-ragioniere

Modifica il 5 mesi fa da Carlo
nirula's

Sei stato un commercialista?

anacleto sarcazzo

ah! e neanche Bruegel Il Vecchio? 😮

Modifica il 5 mesi fa da anacleto sarcazzo
laura

Buongiorno.
1) se trovano qualcuno interessato fanno benissimo a venderlo. Una partita giocata bene a fronte di 3 mesi di totale insignificanza non lo rende questo fenomeno non cedibile;
2) se il Milan non entra nel vortice perverso del “tanto abbiamo tutti contro” (oggettivamente ci sono state a suoi danni delle decisioni arbitrali “peculiari” in questa stagione- e lo dico da juventina) assolutamente no anche se ha un calendario più complicato;
3) non tutti possono permettersi di comprare giocatori, farli giocare una intera stagione e pagarli dopo averli rivenduti. Il Milan con il suo budget ha fatto delle scelte, potevano essere migliori? Probabilmente si ma fino ad un certo punto hanno funzionato;
4) se Pioli non riesce a portare a casa lo scudetto credo sia meglio cambiare, sarebbe meglio aprire un ciclo completamente nuovo.

il radarista

Ciao

La Juventus, con Allegri, ha riciclato il ciclo.
Una volta si chiamava minestra riscaldata.

Buona serata e saluti

Laura

Ciao radarista ma che c’azzecca Allegri con le domande di Bocca? Un abbraccio e buona serata.

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

C’azzecca pecchè ce tras .

astainvista

“La macchina che decide i campionati” (cit) è stata portata e azionata anche in Coppa Italia. Ormai, all’ennesima riprova, non ci sono più dubbi che arrivi direttamente col pullman dell’ Inter.

Non solo le ruberie su episodi decisivi (del valore di una decina di punti in campionsto), siamo arrivati al punto che non possono più nemmeno tollerare di andare sul 2-1 e riaccendere la partita negli ultimi 20 minuti.
Oltre a quello, arbitri succubi delle loro continue urla e lamentele: ad ogni fallo fischiato Inzaghi che salta per aria e si accascia con le mani sul volto; Barella, Brozovic, Perisic, Skriniar e tutti gli altri che esplodono, si coprono il volto e corrono sd accerchiare l’arbitro… fanno i padroni e i padroncini, evidentemente hanno ricevuto istruzioni in proposito…
Che schifo.

Modifica il 5 mesi fa da astainvista
Aigor

Veramente gli unici a sbroccare ieri son stati i rossoneri di campo e panchina dopo l’ammonizione a Theo.
Non hai notato che Handanovic non ha manco protestato per il fuorigiuoco di Kalulu?
Disattento!

astainvista

Ma sì, mettiamola sul ridere che è meglio…

Perché se dovessimo cominciare a pensare e capire perché a Roma, dopo la rissa da guiness, né Irrati né Mazzoleni al Var presero provvedimenti per espellere almeno tre giocatori interisti, perché a Empoli Valeri al Var si guardi bene dal chiamare il netto fallo in area di D’Ambrosio di Bajrami (e sulla ripartenza lo stesso D’Ambrosio sigli il gol del vantaggio), perché a Sassuolo Pairetto si guardi bene dall’espellere Handanovic e lasciare, come doveva, l’Inter in 10 sul risultato di 1-0 per il Sassuolo, perché a Marassi Orsato lasciò correre il netto fallo di Chala su Damsgaard e il Var non intervenne per annullare il successivo gol di Lautaro, perché col Venezia la gomitata di Dzeko non venne fischiata e l’Inter potè continuare e siglare il gol del pareggio, perché Guida e Massa col Torino impedirono di far tirare il clamoroso rigore del 2-0, perché contro la Juve Irrati e Mazzoleni non cacciarono Lautaro e poi si inventarono un fallo fuori area per un falllo identico a quello che prima avevano considerato da rigore per l’Inter… ecco se pensassimo a questo, forse capiremmo che c’è solo da piangere.

Ma sì, ridiamo…

Aigor

La paradisiaca mela si tramanda che consentisse di conoscere il bene dal male.
Vedo che la terrena pera non indica come saper perdere. Peccato.
Ma sull’intero piatto terracqueo qualcuno che vede le immagini di ieri e le giudica con obiettività vedrai che ci sarà!

Modifica il 5 mesi fa da Aigor
astainvista

In effetti stai rispondendo ad un elenco che non comprendeva il furto di irei sera. Si, meglio parlar d’altro…

Aigor

Ridi, ridi

Modifica il 5 mesi fa da Aigor
Aigor

È tutto un gombloddo e non cielo dicono, asta, non cielo dicono!!!

astainvista

Non mi pare per nulla un complotto, non ne ha le caratteristiche. Si conoscono benissimo le linee guida e chi le mette in pratica. Tutto alla luce del sole, con stampa (RCS su tutti) appecorata al seguito.
Però tu godi pure, mica è vietato essere ipocriti.

Aigor

Astuccia mia bella, facciamo così.
Indossa l’abito della festa, vai al baretto e ordina un vodka Martini agitato non mescolato. Il drink lo pago io, tu potrai concentrarti sull’imbonire gli avventori in merito al tuo impiego come agente segreto impegnato per sgominare la Spectre di cui tanto si parla.
Per quanto riguarda la tua altra risposta qui sotto, se inizi a pensare allo stalking perché in un blog pubblico dove intervieni qualcuno ti risponde, mi sa caro mio che le vocine che senti ti stanno condizionando un po’ troppo. È un peccato che tu debba ridicolizzare un fenomeno che fa soffrire tante persone solo perché sei incapace di sostenere una conversazione civile.
Bye bye Mr. Bond

astainvista

Dunque, provo a capire…
Io segnalo episodi, tutti veri e verificabili, sempre a favore della stessa squadra, quasi sempre con le stesse modalità fosche, cosa che secondo me – mio parere – supera ogni possibile benevolenza di porli tra “fortune e sfortune”… tu reagisci perculando secondo un tuo metro legittimo (“Spectre” “Agenda Mondialista” ecc…) da quarta elementare alla Travaglio&Scanzi, che non contesto… ma se sono io a ribadire il mio modo di vedere, metti il muso e sentenzi sulla “capacità di sostenere una conversazione civile”?
Are you serious?
È così che funziona in Australia?

Il Martini lo preferisco classico.

Aigor

Il discorso è semplice.
Credi sia tutto pilotato?
Io no, non l’ho mai creduto. Do agli episodi arbitrali il tempo che meritano, ossia i cinque minuti successivi a quando accadono, a prescindere che siano giusti o sbagliati, a vantaggio della mia squadra o meno, la mia storia qui dentro parla per me.
Ogni squadra, almeno le tre grandi del Nord, ha liste di episodi a favore infinite. Vuoi parlare solo di quelli? Benissimo, ma se parli di rapine a mano armata, di furti a una sola mandata, quello incapace di sostenere una conversazione civile sei tu (lo si vede da come apostrofi altri utenti che non la pensano come te e che semplicemente hanno ritenuto per quanto fiscale la decisione giusta o comprensibile). È un gioco, puoi starci o meno, ma se non ci stai, entrando in un blog dove si parla di pallone per me stai perdendo tempo.
Cosa penso della partita di Martedì? Che il gol si poteva convalidare o no, come dimostra il fatto che qui a due giorni di distanza tra immagini e teorie tifosi di varie squadre si dividono tra chi ha considerato la decisione giusta e chi no.
Vogliamo anche metterci due etti e mezzo di “cosa sarebbe successo se…”? Va bene, ti dico che per me se il gol fosse stato convalidato il Milan che stava prendendo saldamente le redini del gioco in 25’ e rotti un altro golletto lo avrebbe fatto.
È andata così, grandissimo culo dell’Inter a cui ha detto bene, il Milan sta dimostrando di essere una squadra in grado di stare nelle prime posizioni con pieno merito, e complimenti a loro.
Se poi vuoi fare un altro gioco, sappi che semplicemente non prendo sul serio certe conversazioni. Seguire con questa enfasi qualcosa che reputi corrotto (e i tuoi commenti degli ultimi due giorni non fanno altro che battere su quel tasto, peraltro con una logica alquanto contradditoria, vedi il discorso sulle proteste) per me è un atteggiamento complottista à la Travaglio, inutile che lo attribuisca a me, tutto qui. Non sei complottista? Buon per te, a me in ogni caso cambia poco e importa ancora meno, mica dobbiamo sederci vicino al pranzo di Natale

Modifica il 5 mesi fa da Aigor
astainvista

Non lo reputo corrotto, non sono complottista, mai stato. Lo reputo mediaticamente rotto, aperto, spalancato ad un milieu che trasuda interismo… roba alla Servegnini-Bonolis per intenderci…
Due etti e mezzo delle chilate di decisioni inspiegabili unite a quelle sempre più fosche sempre nella stessa direzione, in altre stagioni sarebbero bastati per far la rivoluzione del pane… Qui sembra sempre tutto normale, pane e salame: mi chiedo come mai, ma non trovo spiegazioni plausibili…
Io non parlo di “rapine a mano armata”, semmai di “furto con scasso” (e destrezza)… e posso tranquillamente farlo tenendomi in un alveo di civiltà, dato che questi termini, nel calcio, tra tifosi, son sempre stati utilizzati… Qui come altrove.
 
Comunque a Natale non pranzo mai, faccio il cenone la sera prima.

Aigor

Penso avessi capito cosa intendevo.
Penso anche di essermi spiegato, e senza offesa alcuna ti ripeto che il tuo discorso mi sembra un po’ contraddittorio in alcuni punti.
“Non è corrotto (io ti avevo chiesto se lo reputassi pilotato, cosa diversa) ma ci sono inspiegabili tinte fosche unidirezionali”.
“Non sono complottista ma ci son ‘cose poco chiare’ (espressione salita alla ribalta per altre questioni negli ultimi due anni)”.
“Ti mantieni nell’alveo della civiltà ma solo qui hai provato a sbertucciare in maniera irrispettosa chi, come ti ho fatto notare, non concorda con te su un episodio che ha diviso utenti insospettabili”.
Poi, scusa eh, ma “non è un complotto”, “non è un sistema corrotto”, ma… “Severgnini-Bonolis”??? Cosa vuol dire, che tutti gli arbitri sono interisti? Quasi tutti gli arbitri? Che i dirigenti arbitrali sono interisti e impongono agli arbitri di favorire l’Inter? Che è l’Inter che li paga?
Mi fa piacere che quantomeno ci siamo spiegati, ho altresì notato che ti sei messo a cercare sponda in altri utenti (l’unione fa la forza, dicono) e fare battutine in altri thread, ma mi pare che quello che si è risentito sei tu, almeno su questo tema, forse quella la devi correggere.
Un saluto

Modifica il 5 mesi fa da Aigor
astainvista

“Seguire con questa enfasi qualcosa che reputi corrotto” (cit)

A “sbertucciare” ci si prova un po’ tutti, ognuno con il suo stile. Il tuo non è male…

“che tutti gli arbitri sono interisti”? Su, il discorso mediatico è importantissimo in tutti i campi (anche in quelli di gioco, soprattutto con i “veleni” che ci sono nel calcio): se con un quarto degli episodi, in altri momenti altri attori vengono messi alla gogna mentre a te non succede nulla, non c’é bisogno di citarti il rasoio di Occam per capire che tu come arbitro “preferisci sbagliare” sempre in una certa direzione…

Lo sai dopo Juventus-Inter (la partita decisiva del vostro campionato, senza vincere quella sareste stati psicologicamente, soprattutto come spogliatoio, fuori dai giochi), dopo la mancata (doppia!) espulsione iniziale di Lautaro e il mancato rigore su Zakaria, che traccce sono rimaste sulle testate RCS…? Si sono messi in evidenza i tentativi di farsi dare un rigorino nel finale da parte dei gobbi… Giusto un po’ di trambusto dopo lo scandalo col Toro, ma là non si potevano esimere, essendo nati interisti ma venendo pagati da Cairo… Giusto un buffetto e via…

Non faccio sponde con nessuno, rispondo ad altri utenti. Esattamente come, con insistenza (lo stalking era uno sfottò…), fai tu.

Chiariti. Un saluto

Aigor

A me sembrano discorsi che si facevano in passato riferiti ad un’altra squadra e che hanno sempre lasciato il tempo che trovavano.
Non hai comunque detto se lo reputi pilotato o meno, cosa che ti avevo chiesto direttamente, ora tiri dentro la stampa e Cairo, come se ai tempi della proprietà di un’altra squadra da parte di un famoso padrone di TV, giornali, banche, partito politico, si potesse legittimamente ritenere che decisioni prese in favore di quella particolare squadra fossero imposte da autorità diverse da quella in campo. Ripeto la questione, se oggi come ieri pensassi che queste decisioni non vengono prese in campo da figure neutrali (che sbagliano come tutti), per me non varrebbe la pena seguire il gioco.
Assolutamente nessuno stalking per quanto mi riguarda figurati, mi sembrava strano che parlassi di risentimento, poi sei liberissimo di voler condividere l’approccio a questo spazio con alcuni utenti rispetto ad altri, ci mancherebbe.
Rinnovo i saluti, per me vincerà la squadra migliore, sia o meno aiutata episodicamente dalla fortuna (che comprende molti fattori).

Leo 62

I Koala da salotto sono notoriamente dediti all’onanismo… l’ipocrisia è solo un effetto collaterale.

Aigor

Capisco che hai parecchio tempo libero ma potresti impiegarlo ad allineare le varie versioni che dai di ogni argomento.
Opera che a pensarci bene avrebbe bisogno di sforzi che non sei in grado di sostenere.
Ciao campione

Bob Aka Utente11880

Il problema è che alcuni hanno ancora la TV in BN e quindi non sempre distinguono correttamente squadre e giocatori. L’inversione degli episodi è in questo caso sempre dietro l’angolo

Ianmisugi

Verrebbe da commentare con la classica espressione “riusultato bugiardo”, perchè il volume di gioco espresso non giustifica una differenza di 3 gol.

Però il risultato è anche veritiero, nel senso che – a differenza dell’Inter – Milan non ha uomini gol. Non lo è Leao (che come ho già detto mi ricorda Boksic) e non lo è Giroud, che fa a sportellate e si muove per la squadra, ma che in carriera non è mai stato particolarmente prolifico.

Sul gol annullato, non ho un’idea precisa. Capisco chi si incazza, ma c’è un’immagine (presa da centrocampo verso la porta) nella quale si vede abbastanza chiaramentre che, nel momento in cui parte il tiro, il giocatore del Milan è in linea e copre Handanovic, che sembra sporgersi per cercare di vedere partire la palla. Poichè il giocatore del Milan sta tagliando, quando poi la palla gli sfila accanto c’è una certa distanza. Ma sulla partenza del tiro – che è il momento in cui il portiere è chiamato a reagire – il disturbo mi sembra esserci.

Non darei troppo peso alle mancate proteste di Handanovic: dati i riflessi del nostro, probabilmente avrebbe reclamato nel corso dell’azione successiva.

TurinTurambar76

Boksic era dieci volte più forte …

si assomigliano solo per la poco costanza

Ianmisugi

Io la penso come te, però se devo dire un giocatre a cui somiglia mi viene in mente molto più il croato rispetto ad Henry al quale qualcuno lo associa.

EroAdAtene

Al momento del tiro il giocatore del Milan è già fuori traiettoria e Handa becca il goal perchè coperto dai suoi, non da giocatori rossoneri.

Ianmisugi

Semplicemente non è così, al momento in cui parte il tiro il giocatore del Milan è esattamente davanti ad Handa.

EhEh

Guarda piu’ su dovrebbe apparire un post con l’immagine (Qui),
magari non l’avrebbe presa lo stesso, ma il giocatore gli passa nel campo visivo (il che basta a distrarre e non essere passivi) e al momento del tiro gli e’ davanti.

[Alla fine sarebbe piu’ giusta una regola piu’ semplice e meno interpretabile: sei in fuorigioco e non sei svenuto a terra? allora e’ fuorigioco.]

astainvista

Sei un comico, vero?
Handanovic fa quello che fa sempre su ogni tiro che non lo colpisca in faccia o sul corpo o che possa respingere allungando una mano non più di 40 cm dal tronco.

Lo vede partire e lo guarda entrare, sperando che esca.

Quello di ieri sera è stato un furto bello e buono, l’ennesimo. Come funzioni per loro la macchinetta si è ormai capito benissimo. Sul 2-1 a 20 minuti dalla fine volevo proprio vedere come andava a finire… ma non si è voluto che ci provassimo… altro che Boksic…

Ianmisugi

In effetti, quella sulla mancata protesta era una battuta. Almeno una cosa l’hai capita.

Claudio Mastino 62

Di solito i ladri non sopportano che si vada a rubare a casa loro
ma in questo caso i giocatori milanisti in campo e quelli in panchina si sono spazientiti inutilmente poiché il goal di Bennacer era in fuorigioco e quindi giustamente da annullare,
nessuna ladrata.

mario rossi

Sul fatto che lui sia un comico non ci sono prove, su cosa sei tu invece le certezze abbondano.

astainvista

…e intanto incassate punti a ufo che valgano un campionato e non disdegnate nemmeno di rubare avanzamenti nella coppetta… ah ah ah… che ridere!

Aigor

Meno male ci ridi su.
Vederti piangere era veramente uno strazio.

astainvista

Sentire un interista disquisire di pianti è uno di quei momenti che volevamo vivere…

Ridere ridere ridere ancora, ora paura la guerra non fa…

Aigor

Veramente carissimo il nostro “baby-cry”, hai parlato di piangere proprio tu, proprio ieri.
Riconosco che aspettarsi un minimo di logica nei tuoi ragionamenti è forse chiedere troppo, accecato come sei dalla rabbia e assordato come sei dalle vocine.
Bon voyage!

astainvista

Una S T O R I A secolare di piangina non si cancella con un po’ di logica sopravvenuta…

Tanti saluti

rusticano

Con tutta la simpatia per Messias per la sua storia personale, ho fatto caso al suo contributo quando è entrato in campo e praticamente ha sbagliato quasi tutto: corner calciati male, palle perse, dribbling non riusciti, una torre in aria per nessuno, a fine partita smarcato da buona posizione tira centrale… un disastro.
Invece mi è piaciuto Brahim Diaz, un bel motorino che ha dato vivacità e accelerazioni al Milan. Sarà anche discontinuo, ma per il campionato italiano – considerata anche la giovane età – basta e avanza.
In generale se si guardano le rose delle due squadre mi sembra che non ci sia partita, il Milan questo campionato ha fatto anche troppo.

mario rossi

1) Se il prezzo è congruo si dà via chiunque, cominciando dagli attaccanti però. Meglio Lautaro o Barella che non Skriniar o Bastoni per come la vedo io. Le case si costruiscono sulle fondamenta (Giovanni Trapattoni).
2) La vittoria di ieri era in coppa italia, che c’entra il campionato?
3) C’è anziano e anziano, 35 è diverso da 40. Giroud ha fatto benissimo.
4) Che ne so? Pioli ha fatto bene mi pare pensando dove stava il Milan quando lo ha preso. E se vincesse lo scudetto avrebbe fatto non bene ma benissimo.

Aigor

Credo che sul gol annullato a Bennacer abbiano applicato l’emendamento Handanovic. Kalulu passandogli davanti allo sguardo ha di fatto inibito la specialità per cui è celebre in tutto il mondo: la parata laser.

Aigor

Inter che esce dalla sfida fortemente ridimensionata, d’altra parte ci sono vittorie che…
Ieri decisamente sugli scudi Brahim Diaz, che pur non essendo titolare, da 10 conferma capacità di gol superiore a chi lo ha preceduto, e soprattutto personalità per abbassarsi anche in mezzo al campo. Ieri addirittura alza l’asticella abbassandosi fino alla sua area all’82’, per coprire (lui che aveva 37’ nelle gambe) sullo scatto di uno che probabilmente solo ieri ha corso più dello stesso Brahim in tutto l’anno solare.
Palma di “hombre del partido” che il fantasista condivide con Krunic, di cui anche ieri è emersa la questosità.
Son comunque d’accordo con Waters, visto l’andamento altalenante dell’Inter e il vantaggio negli scontri diretti ad oggi il Milan mi sembra ancora leggermente favorito per lo Scudetto, le prossime 2 partite diranno molto in tal senso.

Leo 62

Come dice giustamente Andrea la partita di ieri è stata la copia del 3-0 in Campionato dell’anno scorso: gol immediato dell’Inter ( ieri brutta prova di Tomori nel complesso ) poi il Milan gioca bene e potrebbe pareggiare ( grave lo sbaglio di Leao che non incrocia ) ma l’Inter ne fa un altro in contropiede. A quel punto è quasi chiusa ma nel secondo tempo il Milan segna un gol chiaramente regolare che il VAR annulla a dimostrazione del fatto che quest’anno il VAR non è amico nostro, mentre lo è dell’Inter. Probabilmente sarebbe finita lì, forse il Milan avrebbe avuto le forze per raddrizzarla, ma certo annullarlo ha spezzato la gambe ai ragazzi. Il gol di Gosens che chiude la partita a quel punto è un dettaglio.
Nel complesso l’Inter ha meritato, Inzaghi ha azzeccato le mosse e Pioli le ha sbagliate tutte, non so se Rebic non sia entrato per scelta tecnica o per infortunio tra primo e secondo tempo, spero la seconda perché ieri sarebbe servito. Non si capisce perché sia uscito Tonali invece di Kessié per far entrare Diaz che a quel punto era la mossa da fare, in generale mi sembra che Pioli stia insistendo un po’ troppo su scelte che non pagano.
Venendo alle domande di FAbrizio:
1) – L’Inter deve fare cassa e potersi permettere l’ingaggio di Dybala, quindi se viene pagato bene va via e mi pare quello sacrificabile. Se viene Dybala è anche ben sostituito.
2) – L’Inter è virtualmente davanti, ed è già la favorita, il Milan ha un calendario molto più difficile, soprattutto la partita casalinga contro la Fiorentina, ma anche Lazio domenica e Atalanta alla penultima, poi c’è il Verona fuori che è campo a noi tradizionalmente ostico, insomma peggio non potrebbe essere.
3) – Il Budget era quello che era, e non direi che Giroud abbia fatto male o Ibra non abbia fatto il suo: Più che altro ci è mancato Rebic, continuamente bloccato da infortuni, che negli anni scorsi aveva sempre dato un contributo nella seconda parte del campionato.
4) – Ammesso che arrivi un proprietario nuovo e che il closing si faccia, si tratta di alzare il livello degli acquisti, con meno scommesse e più certezze, ma è chiaro che si deve continuare sull’ottimo lavoro fatto da MMM in questi anni. La difesa con un centrale che sembra già individuato è a posto, la mediana anche, serve prendere giocatori forti sulla tre quarti ( per Messias e Diaz ) ed in attacco ( per Ibra e Rebic che oramai è troppo fragile ).
Nel caso più che probabile che Pioli non vinca lo scudetto direi che il cambio con il passato possa essere proprio lui, bravissimo per il lavoro che ha fatto, e sempre nel nostro cuore, ma se arriva la nuova proprietà e la prospettiva è essere competitivi in Europa io prenderei Emery e pure di corsa.

Modifica il 5 mesi fa da Leo 62
il ghiro

Inter – Milan 3 – 0
Per il ritorno di Coppa Inzaghi schiera l’Inter in formazione tipo, ma con Darmian a dx e Correa a fianco a Lautaro, per Pioli conferme per Calabria, Saelemaekers e Giroud. Arbitra il laziale Mariani, al VAR il bergamasco Mazzoleni.
Al 4’ da sx Perisic centra per Lautaro, che allarga a Darmian, cross per Lautaro che tira al volo una botta paurosa, vola invano Maignan, 1-0. Prima tira Leao, poi gran tiro di Saelemaekers, Handa risponde sempre presente, Tonali spara su Giroud, Theo abbatte Correa, giallo per lui, botta da fuori da Barella appena alta, mischia in area piccola dell’Inter, salva Perisic, contropiede Inter, Perisic a Correa, grande assist per Lautaro che beffa Maignan scucchiaiando docile in rete, 2-0. Galoppata di Perisic, Bennacer in angolo. L’Inter merita il vantaggio, i gol due gioielli del Toro Martinez.
Ripresa: Entrano Brahim Diaz e Messias per Tonali e Saelemaekers, tira Correa, Maignan devia in angolo, poi su respinta della difesa, da Tomori dietro a Bennacer, fucilata imparabile ma il VAR e Mariani annullano per f.g. (?). Entrano Dzeko e Sanchez per Lautaro e Correa, entrano Gabbia per Calabria e Vidal per Calha, si libera sulla dx Brozo, riceve e crossa per Gosens, che deve solo appoggiarla in rete, 3-0. Entra il giovanissimo Lazetic per Leao, Giroud alza sulla traversa, giallo a Tomori, ancora Giroud alto, Theo spara fuori. THE END.
Gloria per Simon Mago e i suoi. Il Milan si è battuto bene, gli episodi gli hanno dato tutti contro.  Ma nei duelli individuali hanno sempre prevalso i nerazzurri, specie a centrocampo, spesso saltato dai milanisti con i lanci lunghi, le ripartenze da dietro non funzionavano mai. Bene Darmian su Theo, Skriniar su Leao, male Tomori sul Toro, male Kessie su Brozo, male Tonali su Barella, male Calabria su Perisic, pari tra Correa e Kalulu, tra Calha e Bennacer e tra Giroud e Bastoni. De Vrij in scioltezza, Saelemaekers non pervenuto. Arbitro leggermente pro-Inter, ma non ce n’era bisogno.

Sergiod

Non ho nulla da rimproverare al Milan, l’evidente differenza tecnica con l’Inter ha mostrato ancora una volta che questi giocatori (alcuni sono mezzi giocatori) stanno facendo miracoli in campionato, delle quattro pretendenti allo scudetto il club rossonero è il meno attrezzato ed il più scarso in qualità.
il cleansheet e’ improvvisamente diventato cleanshit 😀e a tal proposito la stitichezza in attacco,dei rossoneri è imbarazzante, please non attacchiamoci alla Var, in campo si è visto chi ha laterali forti ed attaccanti veri.
Da tempo spero che la SuperLeague diventi realtà, così il nostro calcio potrà confrontarsi con quello estero. I capannelli dei giocatori davanti agli arbitri in qualsiasi occasione come ad esempio i falli contro ed in attesa delle decisioni della Var, le proteste reiterate delle panchine ma sopratutto l’ atteggiamento quasi fraterno e spesso troppo indulgente con gli atleti da parte di tanti direttori di gara ci distingueranno in campo e magari ridurranno anche lì il tempo effettivo di gioco.
Dico sempre che il calcio è lo specchio della nostra società, un surrogato dello sport vero.

D’altra parte quando le autorità preposte (quelle così severe che durante il lock down inseguirono sulla spiaggia un calciatore che faceva jogging) non sono in grado di far scendere da un treno un gruppo di esseri schifosi che occupano posti prenotati da disabili e di farli tornare a casa a piedi per centinaia di chilometri perché dobbiamo adirarci per un gol annullato?
Siamo INsostenibili, questo è il problema.

EroAdAtene

Non per difendere nessuno, ma i tizi sul treno, come dichiarato da FFSS, non hanno trovato nessuna indicazione di tale prenotazione, e il treno era privo di due vagoni a causa di un simpatico gruppo di vandali

2010nessuno

Ahh non preoccuparti EroAdAtene, posto che le Ferrovie Italiane ancora nel XXI° secolo non siano capaci di organizzare e conservare i posti prenotati, pagati, ad una comitiva di persone con disabilità, i “tizi” sono comunque indifendibili soprattutto per come si sono comportati, compreso in particolare quello che hanno detto, dopo.

EhEh

Riconsolati, in fondo siamo ancora biodegradabili.

Maxx

Vittoria strameritata. Al di là dell’assurdo commento per cui ogni volta che varcava la metà campo era un “grande Milan”, non puoi portare 8 giocatori in area avversaria al 30esimo e rimanere esposto a contropiedi micidiali. Centrocampo assente, con il solo Tonali a provare a metterci una pezza, prontamente sostituito, e difesa lentissima. Praterie per l’Inter. Nel terzo gol l’interista parte da centrocampo chiamando palla. Difesa immobile che lo sta a guardare. Arriva sul fondo e mette un rasoterra che doveva essere preda della difesa, che però era ancora a guardare.
Gol Milan da annullare ovviamente e il solito Theo che rimedia un giallo al posto di un rosso sacrosanto.
Un velo pietoso sui piagnistei di Pioli…hai perso 3-0…!

EroAdAtene

Bello vedere le partite attraverso un velo di passione che rende ciechi. Inter superiore ma goal regolarissimo

Maxx

Mi sa che sei rimasto ad Atene

mario rossi

Hai ragione, essere interisti va bene ma Maxx è di quelli proprio obnubilati dal tifo.

Modifica il 5 mesi fa da mario rossi
2010nessuno

😂😂😂😂😂

Archaeox

Mah, a strettissimo (ma proprio strettissimo) regolamento l’annullamento ci poteva stare, ma se il gol fosse stato dato non sarebbe assolutamente stato uno scandalo.
Come non sarebbe stato uno scandalo se al 55′ fosse stato fischiato un fallo in area milanista su Darmian.

Leo 62

Giocava anche Immobile?… per di più in difesa?… non me n’ero accorto.

Maxx

Ti capita spesso

Leo 62

Pensavo che fosse la solita canna che ti fai prima di vedere la partita e che ti porta a non capirci assolutamente una mazza… vabbeh che pure da lucido.

Bluechip

Davvero notevole la fattura del primo gol di Lautaro. Ma la fattura del gol annullato a Bennacer sarà persino maggiore..

mario rossi

Zaki, è lei?

Bluechip

Touché! 😉

gab

Il Milan è da un po’ che è in frenata, mentre la vittoria sulla Juve ha dato nuova linfa all’Inter…se batte la Roma (che invece è lanciatissima) è quasi fatta, il Milan sembra sulle ginocchia ed ha un brutto calendario.
Nonostante tutto anche il Napoli non mi sembra completamente tagliato fuori, soprattutto vincendo sui terreni più amici del Maradona, ad Empoli. Inappropriate per questo le lacrime di insigne, giusto arrabbiarsi per subire il pari al 90esimo, piangere no. Ma tutto dipende da Inter-Roma.

Nuovo progetto Milan potrebbe partire da Vincenzo Italiano…

Waters

1 – LAUTARO PUÒ ANDARE VIA OPPURE NO

Depende, da che depende?
Per 90 100 milioni si da via, ovvio, se Vlahovic ne è costato 70, forse troppi, si possono anche prendere quei soldi, non dimentichiamoci che l’immenso Zhang ha chiesto al mostro un più 60 70 K fra player trading e stipendi, quindi arriverebbero Dybala e una punta da 45 50 milioni.

LA VITTORIA DELL’INTER È ANCHE UNA VITTORIA SCUDETTO?

Assolutamente no, ritengo il Milan favorito, innanzitutto ha due punti in più ed il confronto diretto in vantaggio.

MILAN È STATO GIUSTO PUNTARE SU DUE ATTACXANTI ANZIANI?

Forse no, ma quando hai un budget limitato fai quelli che puoi, non quello che vuoi, poi, Rebic e Leao non sono anziani, credo che il vero fallimento sia stato Diaz.

MILAN,CON UN NUOVO PROPRIETARIO SERVONO UN NUOVO ALLENATORE E UN NUOVO PROGETTO?

Dipende dai soldi che mette sul mercato la nuova proprietà, se sta su questi budget va benissimo Pioli, se il livello si alza si può puntare più in alto, tipo un Conte o un Tuchel, mentre Naldini e Massara vanno bene con qualsiasi progetto.

Per quanto concerne la partita di ieri sera, partita speculare a quella dello scorso anno, gol di Lautaro nei primi minuti, poi controllo tutto sommato abbastanza semplice.
Gol di Bennacer chiaramente regolare, subito mi era apparso il contrario, strano che al Var lo abbia annullato…

Carlo

Secondo Transfermarkt (la bibbia del calciomercato per i tifosi interisti e per la Procura federale), Vlahovic vale 85 milioni, Lautaro 70 e Dybala 40.
I conti non tornano, occhio alle plusvalenze 😂

Waters

Ciao, a 70 non si vende, ci vogliono 90 limoni…

Fulvio Terzappi

Grande Andrea…

Gol del MIlan “chiaramente regolare”

Non solo Ti diverti a trollarli,
ma lo puoi fare anche da Signore (dei Troll), dall’alto di un 3-0

Leo 62

Perché Fulvio, escludi che Andrea sia uno obiettivo?… mica sono tutti come te… 😉

Waters

Assolutamente serio, io non trollo mai, no guarda come ho detto il gol mi sembra regolare, il giocatore del Milan non interferisce Handanovic, come sembrava dalle prime immagini..
Ciaoo..

2010nessuno

E perché dovrebbe trollare? Magari invece ha la consapevolezza che, anche a gol del Milan assegnato, il risultato finale, visto poi come giocavano le due squadre non sarebbe cambiato.
Invece per stasera io mi augurerei, e senza troll di mezzo, un passaggio alla finale della Juventus, perché per l’11 maggio ci sono alcuni punti da precisare…..

astainvista

Ah ah ah, la consapevolezza… Sul 2-1, i 20 minuti da giocare sapendo che un golletto vi mandava fuori, li avreste giocati in apnea… Diciamo che quelli della “macchina che decide i campionati” (cit Bocca) hanno preferito non testarvi…
Un furto tira l’altro.

Aigor

Tutto parte dell’agenda globalista, asta. Ma a te non la si fa!

astainvista

Vedo che siamo quasi allo stalking… cos’è che esattametne ti disturba? Il fatto che segnalo le ripetute “ruberie” (ma sono semplici errori, eh… sempre uguali, sempre al Var… con gente che vede e non segnala… vede e segnala…).
Non è tanto l’agenda globalista, sei proprio tu che ci fai…

Leo 62

Anche questo tipico dei Koala da salotto, se non gli vai a genio ti seguono fino a che non li prendi a calci… poi se ne vanno…

Aigor

L’importante è che ti sia passata la stitichezza grafica degli ultimi giorni, sebbene tu finga di non vedere i commenti che mostrano ancora una volta la tua incompetenza e mancanza di logica.
Sono anni in cui la tua dialettica da ventennio vive una seconda giovinezza e non fai mistero di approfittarne, peccato per te che la cosa sveli apertamente ciò che fai capire con ogni tuo intervento.
Buon per te, caro!

Leo 62

Non so cosa tu legga e cosa tu possa capire Aigor, di solito capisci poco, e “Logica” per te è un parolone… ma anche considerato questo non c’è bisogno di essere così involuti quando scrivi.

Aigor

Inutile che cerchi sponde qua e là.
Comunque, se venir qui e farti credere che sei in grado di sostenere ed argomentare una tesi riesce a farti sfogare un po’ della tua frustrazione, ed evita che provi a mettere le mani addosso a qualcuno, magari si salva qualche malcapitato che ha la sfortuna di incontrarti.
Posso semplificare ulteriormente il discorso se le tue difficoltà persistono, ok?
Ciao ciao pasticcino.

Modifica il 5 mesi fa da Aigor
EroAdAtene

Punto primo: l’Inter ha giocato meglio del Milan, e questo è indiscutibile. Punto secondo: il goal era regolarissimo, zero giocatori rosdoneri sulla traiettoria. Episodio decisivo, sul 2-1 il Milan avrebbe avuto un altro spirito e forse l’Inter si sarebbe disunita. Questo non lo sapremo mai, ma prego d’ora in poi i vari odiatori della Juve a smettere di essere orbi. C’è una palese volontà di favorire una squadra che probabilmente non ne ha alcun bisogno, data la forza dei singoli e del buon gioco. Alla prossima dichiarazione che la Juve ruba, comincio a mettere dalle 100 alle 200 faccine che ridono. Per Pioli invece… già c’è il Re del Caprilli che (non) gioca a fare il giro palla continuo, non avete bisogno di imitarlo. In una squadra di ottimi colpitori di testa, poca velocità e pochissimi cross dalle fasce… mah!

Grande Romeo

Ma non si diceva che non ci sono palesi volontà e che gli arbitri sbagliano per incapacità o sudditanza?
Io resto convinto di quanto sopra e lo faccio per me stesso: ho sempre detto a quelli che sostengono che ci sono ruberie decise a tavolino, che mi sentirei un idiota a guardare e perdere tempo dietro a qualcosa che ritengo “truccato”, e resto di quest’idea.
Mariani ha sbagliato e l’Inter ha avuto fortuna, è un periodo che le gira bene. Può capitare.
Inoltre, come tu stesso ammetti, non sapremmo mai come sarebbe finita (magari il Milan si buttava all’assalto e beccava un altro gol in contropiede, visto che uno lo aveva già preso). Gli errori determinanti sono o le ingiuste espulsioni o decisione sbagliate quando non hai più tempo per rimediare.
Pur restando sul 2-0, al Milan lo sanno che si possono segnare 3 gol in sette minuti, quindi non c’era motivo di abbattersi 🙂
Il risultato finale (non la consistenza numerica che è eccessiva) rispecchia i valori espressi sul campo.

Riguardo Allegri che avete preso a chiamare Re del Caprilli mi risulta che ce lo portasse il nonno da piccolo, ma lui, crescendo, preferisse la sala corse (ma forse la parrucchiera ha info sbagliate)

Aigor

Se ne dicevano di cose… 😂

No Var

No Var, abbasso il Var.
Quest’anno sta sucedendo qualcosa di strano, il Var contro di noi è solerte, puntuale. Come si può annullare un goal del genere! Magari avremmo perso lo stesso, l’Inter si è dimostrata più forte però tanti indizi fanno una prova. Il calcio italiano e il suo governo merita di restare mediocre e soprattutto auguro ancora tanti anni oblio!

Michel

Il gol annullato al Milan è vergognoso.
Questo non è piu calcio.

Nicola Romano

Secondo me e’ fortemente dubbio, brava ( per me ) a scrivere ancora gol .

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Che avrò scritto mai per avere una differenza pollici cosi pesante ? .

Luc 68

Ho visto 3/4 della partita. Sinceramente il Milan avrebbe meritato qualcosa in più…. dal var. E non solo per il goal annullato ma anche per il non intervento del var nel recupero sulla linea di Perisic che tocca con il braccio mentre é a terra. Sul ribaltamento di fronte arriva il 2-0.
L’inter mi sembra lenta e macchinosa ma con un estrema efficacia difensiva con Skriniar e Bastoni. Mentre il secondo evidenzia segni di miglioramento in tecnica e carattere, il primo si candida per il premio Hannibal …. pericolosissimo nei recuperi e capace di fare veramente male.

Bombaatomica

Massacro a San Siro!
Ecco il titolo giusto che sintetizza la prima semifinale di Coppa Italia andata in scena stasera tra Inter e Milan.
Voleva vince er Milan ahahah 😂😂😂

Ma andiamo per ordine.
Fischio d’inizio e subito Inter in vantaggio con uno splendido gol al volo del Toro Lautaro. Da applausi 👏
Poco prima del finale di frazione, altro gol di Martinez.

Nel secondo tempo, il Milan tenta di accorciare, e lo fa, grazie ad una sculata di Bennasssie’ che infila il pallone tra una selva di gambe. Per segnare in quelle condizioni ci voleva una bella botta di culo, visto che c’erano più zampe che fili d’erba 😂😂 Gol annullato meritatamente per fuorigioco. Bene così 👍
Poi arriva il terzo gol di Gosens.
Giù, a schiacciaje la testa a quella vipera del Milan. Bravi, amici interisti 😄👍

Domani altro scontro tra una Juve anche giunge in semifinale grazie ad una sculata nel finale contro un buon Sassuolo ed una Fiorentina che ruba la gara all’Atalanta.
Per chi tifare?
E’ tosta…..

Modifica il 5 mesi fa da Bombaatomica
Claudio Mastino 62

A bombarolo, ‘sta vorta so’ proprio
d’accordo, er diavolo aveva sculato come ar solito co’ er Pennace ma er gol è stato giustamente annullato.
Pensa ar Vangelo seconno Matteo
poiché ner campionato alla fine lo scudo sarà dell’Inter seconno er Milan.
Sa risentimo.

Nicola Romano

La sculata finale c’ e’ stata anche con la Fiorentina .

il radarista

Buon giorno

Eppure, a me quel gol del Milan, è sembrato regolare. Non che io mi intenda molto di calcio però nessuno dava fastidio al portiere interista, almeno non tanto da impedirgli l’eventuale parata. Poi, sono solo punti di vista. Sono certo che con quel gol, se convalidato, la partita sarebbe stata ancora più divertente.

Saluti

Chakkko

Si può dire che tutto sia andato per il verso giusto, questa sera. Vittoria meritata ma punteggio troppo largo a favore dell’Inter che ha avuto soprattutto il merito di aver segnato subito con una bella girata di Lautaro a sorprendere Maignan. Il Milan ci ha messo un po’ a ritrovare il filo del suo gioco, appoggiandosi forse troppo sul lato di Hernandez e di Leao senza allargare molto la manovra, ma le occasioni per pareggiare ci sono state e solo grazie a salvataggi spericolati il gol non è arrivato. A differenza dell’altro lato, dove la coppia Correa-Lautaro ha confezionato il salvifico raddoppio. Nella ripresa il Milan, ridisegnato da Pioli, ha cercato con insistenza la via del gol per riaprire l’accesso alla finale, trovandolo pure con il tiro da fuori di Bennacer ma è stato stoppato dal Var per un fuorigioco dalle mille polemiche (nelle quali non entro). Il terzo gol (od autogol) è stato segnato con i giocatori milanisti assai sfiduciati e poco attenti nelle marcature (anche se qualche calcione di frustrazione è volato).
Per quanto riguarda i singoli, positivi certamente Skriniar (se solo fosse meno impacciato col pallone tra i piedi), De Vrij, Darmian (ha fatto un assist ma ha perso alcuni palloni in orizzontale che hanno innescato il contropiede milanista) e Brozovic (troppe imprecisioni in passaggi semplici ma anche lo scatto per il terzo gol). Barella ottimo primo tempo; Lautaro pare essersi svegliato, bontà sua. Perisic sempre una garanzia.
Nel Milan, male i centrali (Tomori si ricorderà questa partita). Per una volta Maignan mi è parso un portiere normale. Ma in generale è mancata la giusta concentrazione cattiveria, e mi pare fosse già successo in un derby di subire gol a freddo, segno che il difetto sta nel manico. Leao si assenta troppo durante le partite.

Saluti

Archivista

Trovo molto elegante definire salvataggio spericolato la parata di Perišić sulla linea di porta, con immediato contropiede e raddoppio dell’Inter. Ma era una di quelle partite che se segna il Milan non vale mai. Però siamo anche d’accordo: il difetto sta nel manico.

Modifica il 5 mesi fa da Archivista
Archaeox

Il tocco di mano di Perisic l’hai visto solo te, mentre il fallo da tergo su Lautaro (pestone sul tallone) appena prima del gol di Bennacer l’hanno visto tutti.

Archivista

Tranquillo. Non ho visto tocchi di mano, ma botte di culo. E il difetto resta nel manico.

Aigor

Effettivamente fermare con gamba e corpo il pallone appena prima che varchi la linea è di una scortesia inaudita.
D’altra parte i milanisti non hanno protestato, e se c’è una cosa che Pioli ci insegna è che “avversario non protesta -> azione regolare”

168
0
Cosa ne pensi? Lasciami un commentox
()
x