Verona-Napoli 1-2, due gol di Osimhen

Super Osimhen risveglia il Napoli. Lo scudetto si può fare

No alla guerra Russia - Ucraina

SERIE A 2021-2022

GIORNATA N. 29

Sabato 12 marzo 2022

Salernitana – Sassuolo 2-2

(8′ Bonazzoli Sal, 20′ Scamacca Sas, 30′ Traoré Sas, 81′ Djuric Sal)

Spezia – Cagliari 2-0

(55′ Erlic S, 74′ Manaj S)

Sampdoria – Juventus 1-3

(23′ Yoshida aut. J, 34′ Morata rig. J, 84′ Sabiri S, 88′ Morata J)

Milan – Empoli 1-0

(19′ Kalulu M)

Domenica 13 marzo 2022

Fiorentina – Bologna 1-0

(70′ Torreira F)

Verona – Napoli 1-2

(14′ Osimhen N, 71′ Osimhen N, 77′ Faraoni V)

Atalanta – Genoa 0-0

Udinese – Roma 1-1

(15′ Molina U, 90’+4′ Pellegrini rig. R)

Torino – Inter 1-1

(12′ Bremer T, 90’+3′ Sanchez I)

Lunedì 14 marzo 2022

Lazio – Venezia 1-0

(58′ Immobile rig. L)

CLASSIFICA

Milan 63 (29 partite), Napoli 60 (29), Inter 59 (28), Juventus 56 (29), Lazio 49 (29), Atalanta 48 (28), Roma 48 (29),  Fiorentina 46 (28), Verona 41 (29), Sassuolo 40 (29), Torino 35 (28), Bologna 33 (28), Empoli 32 (29), Udinese 30 (27), Spezia 29 (29), Sampdoria 26 (29), Cagliari 25 (29), Venezia 22 (28), Genoa 19 (29), Salernitana 16 (27)

PROSSIMO TURNO

GIORNATA N. 30

Venerdì 18 marzo 2022

Sassuolo – Venezia 18.45

Genoa – Torino 21.00

Sabato 19 marzo 2022

Napoli – Udinese 15.00

Inter – Fiorentina 18.00

Cagliari – Milan 20.45

Domenica 20 marzo 2022

Venezia – Sampdoria 12.30

Empoli – Verona 15.00

Juventus – Salernitana 15.00

Roma – Lazio 18.00

Bologna – Atalanta 20.45

***I

I due gol di Osimhen a Verona sono pesanti non solo per la classifica e per il rilancio del Napoli dopo due partite che ne avevano fiaccato la fiducia – il Barcellona prima e il Milan poi – ma proprio perché danno la certezza al Napoli di avere il giocatore giusto su cui puntare tutto.

  Osimhen è una forza naturale ancora da convogliare nella giusta maniera, da rendere più strategico all’interno della tattica del Napoli, forse ancora un po’ troppo naif e indisciplinato, ma indubbiamente travolgente. Si può lasciare così com’è, si può pretendere di convogliarlo in schemi che gli starebbero stretti e lo depotenzierebbero, si può molto banalmente schierare una squadra che giochi tutta per lui. Sfruttandone la sua irruenza, la sua velocità, i suoi colpi di testa e di piede. La rinuncia di Spalletti a Insigne (in panchina) potrebbe essere un segnale, nessuna dispersione di energie, nessuna soggezione. E del resto Spalletti non ne è proprio il tipo…

  Smaltite le scorie psicologiche degli schiaffi presi da Barcellona e Milan al Maradona, dimenticato che il Napoli è sempre lì in fin dei conti con tutte le altre per lo scudetto, la squadra di Spalletti potrebbe entrare effettivamente in quella condizione di leggerezza per cui da adesso può giocare liberamente, senza una particolare ossessione, senza gli incubi di nuovi scontri diretti. Ma con l’idea fissa di vincerle tutte. A questo sì, non si può derogare. lo scudetto si deciderà per una differenza minima e i gol di Osimhen sì la differenza possono farla.

***

LA GIORNATA N. 29 SU BLOOOOG!

Inter, l’aiutino del Var (che non vede o vede troppo…)

Il razzismo tra di noi, il vergognoso striscione di Verona contro Napoli

Il Napoli in corsa scudetto col doppio click di Osimhen

Mai chiedersi come vince la Juve di Allegri. Vince…

***

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canali social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

SOCIAL BLOOOOG!

WHATSAPP BLOOOOG! (numero dedicato)

+39 351 7262156

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTRAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTRAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

Twitter per Bloooog!

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

***

Seguimi anche su:

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
32 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

[…] Super Osimhen risveglia il Napoli, doppietta a Verona  […]

Giovanni

lo scudetto si deciderà per una differenza minima, sono d’accordo. Ed il rigore negato al Toro ieri, dopo quello negato ad Osimhen domenica, dimostrano che il Napoli può anche crederci, ma il potere calcistico sta a Milano. Ed è difficile scalfirlo

Gli immortali

Come si fa a non dare un rigore del genere? Cosa avranno visto al Var? Il Torino subisce l’ennesimo torto. Questo campionato sarà ricordato come l’anno zero del Car e della classe arbitrale

Lazio Caput Mundi

I Peracottari, dopo Spezia rubano un altro punticino a Udine. Il Pagliaccio con le Chiavi della Città in mano, non hnnoa nulla da dire. Il tifosone dei Peracottari del blog, nemmeno.

Boris

Ammazza che ranocchie ladre!

Pareva de esse’ tornati a Siena…

astainvista

Al Var c’era Massa! Massa!!!

Come in Inter-Sassuolo;

Come in Inter-Torino col fallo di mani di Bastoni.

NON SE NE PUÒ PIÙ!!!

Luigi

a proposito, fate cambiare spacciatore a Inzaghi, proponete un droga più leggera, in questo modo rischia l’infarto.

Luigi

La seconda ammonizione inflitta al giocatore del Verona in Verona-Napoli non è neppure prevista dal regolamento, Doveri? Malafede o altro?
Il calcio dato da Ranocchia a Belotti nella gara in corso a Torino tra Toro-Inter è una “perla” di quella imitazione di arbitro che risponde al nome di Guida.
Campionato falsato? nessun magistrato sente il bisogno di indagare?

Napoli nel cuore

Che schifo!!! Il Torino dovrebbe essere sul 2-0 per un rigore CLAMOROSO di Ranocchia su Belotti, Che schifo, che schifo!

Viva Milano!!!

Modifica il 6 mesi fa da Napoli nel cuore
il ghiro

Caro Caf, complimenti per la vittoria di Osimhen contro l’Hellas, il ragazzo continua a crescere e se Spalletti lo aiuta con schieramenti più coraggiosi per supportarlo davanti, nulla è impossibile. Il Verona l’aveva messa sul “chi ce l’ha più duro”, Gunter e Ceccherini hanno menato mica male, ma gli azzurri non si sono fatti intimidire. Bene i soliti, ha giocato meglio Anguissa, onesti pedalatori Politano e Lozano, benino anche i sostituti Insigne ed Elmas. Sfigatissimo il Petagnone, troppo potente la sua muscolatura.
Ho appena visto anche la skulata finale della Roma, salvata da Rui P. e dai legni, l’Udinese meritava di vincere. Non solo ma mi è parso che nell’episodio del rigore finale il primo a toccare la palla col braccio sia stato proprio Shomurodov, invece il regalino del rigore se l’è uzbekkato proprio lui.

il radarista

Buon giorno

Grazie sempre per le tue analisi. Il verona contro di noi, si gioca la partita dell’anno, come se esistesse solo quella. Sono contento che abbiamo vinto, soprattutto per lo striscione stupido e cattivo messo dagli ultras veronesi.
Stasera forza Lazio.

Buona giornata e saluti

Campioni d'Italia 2020-21

Gasperini ha già dichiarato che “il Genoa non ha avuto rispetto dell’Atalanta”…?
Mamma mia quanto mi sta sulle palle!

Napoli nel cuore

Si si, ma Guida ti piace, vero?

Claudio Mastino 62

Ho visto solo gli highlights di Verona – Napoli e devo dire, ma già lo sapevo che Osimhen è veramente un fenomeno di testa, ne ho visti di grandi colpitori di testa ed il nigeriano è sicuramente
tra i grandi in questa specialità e ve lo dice uno che è stato un grande ammiratore di Miro Klose,
a mio avviso il più grande centravanti che ha avuto la Lazio.
È impressionante la sua capacità di elevazione e la potenza che riesce
ad imprimere alla sfera, ma naturalmente non è la sua unica
qualità, ha anche una buona tecnica, buon fiuto del goal e grandi capacità fisiche, atletiche ed acrobatiche, veramente un gran
centravanti, mi ricorda vagamente
Didier Drogba.

R.T.

In diretta dallo stadio Friuli: per una volta sono d’accordo col Bomba, una brutta Roma ha proprio sculato. Rui Patricio il migliore dei suoi , con due interventi nel finale di partita ha tenuto a galla i giallorossi ( d’altronde il portiere quello deve fare). Peccato, con una vittoria la salvezza era quasi certa per la mia seconda squadra. Visto che da Napoli si tornerà a mani vuote ci sarà ancora da soffrire

Modifica il 6 mesi fa da R.T.
il radarista

Buona sera

Finalmente, per la prima volta quest’anno, il Napoli non si arrende all’aggressività degli avversari e riesce a sfangarla contro il Verona che è, abitualmente, la sua bestia nera. Probabilmente la squadra veronese non si aspettava questa resistenza ed ha giocato duro e l’arbitro glielo ha permesso, fino a quando non ha esagerato, L’arbitro ha cominciato ad estrarre cartellini facendo anche qualche errore, ma questo succede quando deve riprendere una partita che gli stava sfuggendo di mano.

Osimhen ha segnato due bei gol e ci ha regalato una vittoria molto sofferta perché, in ogni caso, il Verona è una bella squadra solo che, contro il Napoli, gioca la partita della vita e se come in questo caso, perde, ci resta molto male, protesta all’infinito, ben oltre la fine del triplice fischietto. E giù cartellini a pioggia.

Per spiegare la partita, aspetto la critica de *ilghiro* il quale, di calcio e non solo, ne sa molto più di me.

Buona serata e saluti

Nathan

Il Napoli oggi pomeriggio era chiamato a dare una risposta all’ultimo periodo in cui c’erano state poche soddisfazioni.
In particolare lo scontro diretto contro il Milan domenica scorsa, poteva sicuramente produrre qualche scoria a livello psicologico,che non ha avuto conseguenze.
Squadra corta,compatta, con un centrocampo in cui la regia di Lobotka si è ben integrata con la tecnica di Fabian e l’equilibrio garantito da Anguissa.
In difesa, gol subito a parte, non abbiamo quasi mai sofferto il tridente degli scaligeri, che tanti gol ha realizzato in questa stagione.
Davanti Victor Oshimen non sarà il miglior centravanti del campionato ma si dimostra, ancora una volta, decisivo in fase di finalizzazione, ottimizzando due ottimi assist di Politano e Di Lorenzo.
Penso che a questo punto occorrerà concentrarsi partita dopo partita, sabato prossimo ci farà visita un’Udinese alla ricerca di punti salvezza e non sarà facile.

Campioni d'Italia 2020-21

Ma come è possibile che quelli dell’Atalanta rimangano sempre impuniti? Koopmeiners
ha fatto un entrata criminale su Portanova, entrando in ritardo e rimanendo piantato coi tacchetti sulla sua caviglia. Nemmeno ammonito. Boh…
Anche adesso, è appena finita sul palo una conclusione di Muriel, su una ripartenza iniziata da un fallo netto di Koopmeiners. Solo adesso è stato ammonito Zappacosta, ma c’è voluto che tranciasse da dietro un genoano che stava per entrare in area…

Comunque questo Alexander Blessin mi pare proprio bravo. Secondo me, rimane poco al Genoa. Salvezza o non salvezza, qualche grande gli metterà gli occhi addosso.

Modifica il 6 mesi fa da Campioni d'Italia 2020-21
Rosario Frattini

La partita di oggi

C4E2D6DE-7B43-482F-8647-B985B5F4BAA5.jpeg
Rosario Frattini

Ho visto distrattamente il primo tempo, impegnato con’ ero in una partita di scarabeo con mia nipote. Mi è sembrato , così un po’ superficialmente, un Napoli dominante ma, come al solito, poco concreto. Nel secondo tempo i veronesi, non potendo bombardarci per il momentaneo rifiuto dei belligeranti occupati a tirarsi addosso sul serio, hanno cominciato a menare di brutto tentando di mettere la partita verso una direzione che credevano che il Napoli non potesse reggere. Invece il Napoli ha retto e Doveri ha deciso ad un certo punto di riprendere in mano la partita dopo averla fatta trascendere con un metro di valutazione molto permissivo ed ha cominciato ad usare il cartellino giallo cercando di reprimere il gioco duro dei giallo blu.
Spalletti ha fatto scelte non scontate ma risultate vincenti, innanzitutto mettendo la squadra con tre centrocampisti e con Lozano e Politano più avanzati facendo risultare Osimehn meno isolato quindi mettendo a frutto la sua esuberanza e velocità. Osimehn è ancora un diamante molto grezzo ma dalle indubbie qualità.
Mi conforta che sia diventato bravo in area a staccarsi dalla marcatura dei centrali avversari per saltare imperiosamente e colpire con molta precisione. Fino ad un po’ di tempo fa non lo faceva con tanta efficacia ed i tre gol consecutivi segnati di testa lo dimostrano. Palla al piede pur essendo praticamente imprendibile quando parte in velocità deve molto migliorare nel tocco, nell’ uno contro uno e nel tiro. Credo che giocare con un’ altra punta vicino gli gioverebbe.
Nel II tempo il Napoli ha sofferto molto, come detto, il gioco fisico degli avversari e pure quando ha potuto sviluppare il suo gioco ha trovato modo di mancare due gol e prendere una traversa, con Mario Rui uno dei giocatori meno considerati e , spesso, più contestati dalla tifoseria. La relativamente scarsa concretezza in avanti è a mio avviso la maggiore criticità in questa fase.
Ma con molto carattere la squadra ha retto e, pur non avendo le coordinate precise delle porte dello stadio Bentegodi, colpisce con due pappine e manda a casa scontenti e furenti i simpaticissimi tifosi della curva a forma di svastica. Vfc a loro ( acronimo di un’ espressione icastica ma troppo poco elegante per essere riportata per intero)

gab

Togliere zielinski e schierare anguissa a protezione di fabian era una cosa da fare non appena era stato recuperato lobotka. Con centrocampo più robusto le ali giocano più vicino ad osimhen nel 433, come scrivevamo dopo il Milan con @ghiro e @claudio mastino.
Buona idea cercare di rivalutare lozano schierandolo alla insigne…d’altronde il messicano era stato preso nel 2019 proprio perché si pensava che già insigne venisse venduto allora…

Modifica il 6 mesi fa da gab
astainvista

A me non piace parlare di arbitri. Ma quello che ha fatto Doveri a Verona è insopportabile. Il bel gol di Faraoni che aveva portato il risultato sull’1-2, aveva fatto iniziare un forcing poderoso che faceva pensare a 10 minuti di fuoco. Lui, Doveri, lo ha avvertito e, di proposito, lo ha bloccato cacciando dal campo Ceccherini per una seconda ammonizione ridicola (un fallo di mano, di gioco, che non fermava alcuna azione promettente). E lo hanno capito anche quelli del Napoli, che da lì in poi hanno ripreso in mano la partita, sapendo che non avrebbero avuto più nulla da temere. Non va bene, non va bene.

Carlo lll

Sei uno che ha bisogno di aiuto. Come quelli che mettono striscioni..

Claudio Mastino 62

Anche a me piace poco parlare degli arbitri , lo faccio solo sporadicamente, però penso che come in tutte le cose quando se ne parla bisognerebbe conoscere almeno a grandi linee il regolamento per evitare di dire cose che non stanno né in cielo né in terra ; nel caso specifico il fallo di
mano del giocatore del Verona era volontario e per questo tipo di falli
il regolamento dice che ci vuole il
cartellino giallo che Doveri ha estratto come doveva fare ed il giocatore del Verona che era già stato ammonito è stato espulso per
doppia ammonizione. L’arbitro Doveri quindi non ha fatto altro che
applicare in maniera corretta il regolamento .

Carlo lll

Ripigliati, che i vergognesi non hanno fatto un tiro in porta..

Napoli nel cuore

Si si, bravo Silvietto, vai col tuo amico bannatello paranoico a rivederti lo spettacolo di Chiffi di ieri sera, che cercava di impedire all’Empoli di creare qualsiasi pericolo per tutto il secondo tempo!

Rosario Frattini

Veramente Doveri ha concesso ai veronesi di praticare un gioco duro ed intimidatorio, decidendosi ad utilizzare i cartellini molto ma molto tardi.

astainvista

Non so se stare dalla parte di tua nipote che non te ne frega un cazzo di giocare a scarabeo con lei… o dalla parte di tua nipote che capisce che suo nonno e un gran contaballe…
…che poi è la stessa cosa, poverella…

Modifica il 6 mesi fa da astainvista
Tiziano

Cosa c’entra sua nipote?
Commento brutto e inutilmente cattivo.

Modifica il 6 mesi fa da Tiziano
pierpaolo

un commento da vero vergognese.

Rosario Frattini

Ti sei qualificato da solo. Saluti.

32
0
Cosa ne pensi? Lasciami un commentox
()
x