Atalanta e Roma ancora in corsa nelle Coppe

Il calcio italiano non è solo la Juve. Se le big sono sparite, le Coppe di Atalanta e Roma ci farebbero poi così schifo?

Sventolano ancora le bandiere di Atalanta e Roma. Non è la Champions League, ma comunque Europa League e Conference League qualcosa varranno no? Altrimenti cosa le giochiamo a fare?

  Non mi sembra giusto fare processi ora al calcio italiano solo perché è uscita la Juve dalla Champions League. Significherebbe dire che il calcio italiano oggi è solo la Juventus, e per fortuna non è così. Certo che il nostro calcio non sia messo bene non lo scopriamo certo oggi, però sottolineo qualche elemento di riflessione in maniera del tutto random, che offro agli analisti professionisti che declinano il calcio come una scienza esatta.

  Non so se si è notata la frase di Mourinho quando gli si rinfacciava lo scarso gioco della Roma contro il Vitesse e il fatto di aver afferrato la qualificazione al turno successivo di Conference League con un gol di Abraham al 90’: “Ci si aspetta più qualità da tutti, poi però alla fine qualcuno va a casa e qualcuno va al sorteggio”. Ogni riferimento alla Juve credo fosse abbastanza voluto…

L’EUROPA LEAGUE E IL FATTORE ATALANTA

Con il gol di Boga, l’Atalanta ha battuto due volte il Bayer Leverkusen, squadra terza in Bundesliga, non proprio dei peregrini. Mettiamo che l’Atalanta vinca l’Europa League – non è mica impossibile – sarebbe il risultato migliore da quando l’Inter vinse la Champions League ormai una dozzina di anni fa.

INTER E MILAN COME LA JUVE

Il calcio italiano è la Juve certo, ma anche il Milan, l’Inter, il Napoli, l’Atalanta appunto, la Roma, la Lazio, la Fiorentina, il Torino etc etc. Detto che la Juventus ha fatto un pasticcio enorme in questi ultimi anni, io penso che le assenze e l’uscita di Milan e Inter dal panorama internazionale abbia fatto ancora più danni di un club che bene o male un paio di finali di Champions League le ha raggiunte. Cioè lo stesso trattamento riserviamo per equità pure a Conte, Inzaghi, Pioli, Maldini, Marotta, Elliott e Zhang. O sono trasparenti?

L’ITALIA NON E’ ANCORA ELIMINATA DAI MONDIALI

Non più tardi del luglio scorso abbiamo vinto gli Europei. Se l’Italia andasse ai Mondiali, il bilancio dell’ultimo quinquennio azzurro sarebbe più che positivo. Viceversa se ai Mondiali non andassimo la situazione sarebbe completamente rovesciata. Ma vogliamo almeno aspettare che eventualmente si sia già fuori dai prossimi Mondiali – dopo aver già mancato quelli in  Russia – prima di cantare il de profundis? O non bisogna giocare proprio…

LA FUGA DEI CAMPIONI

Quando il campionato ha perso in un colpo solo Lukaku, Hakimi e Ronaldo, non sapevamo che conseguentemente scendeva anche la qualità del nostro calcio?

LA CONFERENCE LEAGUE E IL FATTORE ROMA

Siamo così forti e soprattutto così schizzinosi da dire, no la Conference League che gioca la Roma non ci interessa proprio? Non abbiamo tempo da perdere e abbiamo molto altro da vincere…

LEGGI ANCHE GLI ALTRI

La cronaca e il match report di Bayer Leverkusen – Atalanta (Google.com)

La cronaca e il match report di Roma – Vitesse (Google.com)

***

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canali social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

SOCIAL BLOOOOG!

WHATSAPP BLOOOOG! (numero dedicato)

+39 351 7262156

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTRAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTRAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

Twitter per Bloooog!

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

***

Seguimi anche su:

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
176 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

Leo 62

Talmente tanto a “la Repubblica” seguono il Rugby che il giorno in cui FINALMENTE andiamo a vincere in Galles, scrivono che abbiamo battuto la Scozia in casa… e vabbeh…

pastafariano

sempre celti sono;

Bombaatomica

Questa è di pochi giorni fa a Torino 😂😂

888E3BFA-435C-49C7-B219-FA9093079516.jpeg
2010nessuno

Nascono i primi movimenti di tifosi juventini ” negazionisti” :
” la Champions non esiste”…

Bombaatomica

Questa è di pochi giorni fa a Torino 😂😂

CB4657CD-F6B9-48E4-8330-1D074EE27BF2.jpeg
achille

Mah… Tutto si puo’ dire, non pero’ che i tifosi gobbi non prendano le sconfitte per quello che sono, e anzi le esasperino anche, cadendo nel “tranello dialettico” dei tifosi e giornalisti antijuventini, mettendo in discussione tutto quanto, dalla societa’ alla guida tecnica ai preparatori atletici fino all’autista del pulman.

Tranello involontario, non certo un complotto: nel senso che il tifo anti Juve porta a ingigantire i fatti da una parte e a dimenticarli in fretta dall’altra: vedi il giallo mancato di Pjanic, di cui si parlera’ fino al 2050, e il rigore che manca a Belotti, gia’ dimenticato dal sentimento popolare

La rimozione abita piuttosto a Milano: immagina cosa sarebbe successo se la Juve fosse stata 10 anni senza passare il girone (non accadde nemmeno a cavallo di calciopoli. Il girone lo vinse perfino Ranieri con la squadra di ritorno dalla B: Real relegato al secondo posto con Amauri Zebina Marchionni e tanti altri). Quando l’anno scorso l’Inter, facendo una figura a dir poco vergognosa, arrivo’ quarta con tanto di Gonde, Lukaku e Hakimi in un gruppo piu’ che abbordabile con Shaktar e Gladabach, partirono subito la macchine (anzi le macchiette) della rimozione e delle giustificazioni: “bene arrivare quarti che la EL porta via energie”, dimenticando pero’ che era un gruppo dove non fallire il secondo posto era da considerare quasi obbligatorio

O abita a Napoli, quando l’arrivare terzi nel famoso girone dei 12 punti con Dortmund e Arsenal venne spacciata, per anni, anche sul forum, quasi come una vittoria della coppa. Lunghi anni di stillicidio e sfracellamento di coglioni. O quando il comandante del gioco europeo e del fatturato si fa sbattere fuori in un gruppo con Shaktar (ancora tu…) e Feyenoord.

Modifica il 6 mesi fa da achille
Luc 68

Bellissima😂😂😂😂

2010nessuno

Quando sei juventino e il salumiere ti chiede se nel panino vuoi la coppa……

malandragem

…e con nonchalance gli rispondi: grazie, ma a differenza di tutte le altre squadre italiane abbiamo già gustato tutte le varietà disponibili…

2010nessuno

heilà malandragem , hai sempre una buona cera…

malandragem

ciao 2010, faccio sempre del mio peggio, grazie!

un saluto

Modifica il 6 mesi fa da malandragem
Leo 62

Eh si è vero noi solo il culatello…

malandragem

vero…e più vero di quel che intendi!

ma ci vuole anche quello, buttalo via…

Rosario Frattini

Comincio a pensare che si voglia affondare il Var deliberatamente. Tutte le immagini televisive da me viste mostrano che non c’è stato contatto fra il genoano ed Izzo. Quelle a disposizione del Var evidentemente hanno ripreso qualcosa di diverso. Mah, dopo le nefandezze di domenica scorsa una compensazione per il Toro?

Marte969

Buongiono Rosario,
credo che il “protocollo” VAR non preveda il suo utilizzo per una ammonizione o un fallo fuori area(da cui non scaturisca un goal).
Un saluto

Er Mobilia

Come sempre nel blog lo sport preferito e’ guardare il dito (e possibilmente metterlo in quel posto a chi ci sta simpatico). Ovviamente la competenza e’ un tanto al chilo ma del resto e’ un bar dello sport quindi ci sta.

Per acculturarvi un po’ ho preso i fatturati ante covid e i punteggi uefa delle prime 20-25 squadre e ho fatto il rapporto, per vedere chi spende meglio (ovvero chi aggiunge valore e chi fa solo chiacchiere).

Alcuni risultati sono interessanti.

Nella fascia bassa della classifica del fatturato i migliori sono Roma, Siviglia e Villareal seguiti da Porto, Ajax, Lione e Napoli. Tutte squadre col fatturato oltre il 16. posto ma che nel loro piccolo j’ammollano. In termini di ranking fino ad Ajax compreso hanno un posto nettamente piu’ alto lato sport rispetto a lato business, il Napoli sta abbastanza sotto sportivamente rispetto ai soldi che fa. Ma qui basta relativamente poco a muovere i ranking.

Nella fascia alta della classifica sportiva (le prime 10 del ranking) le migliori sono Atletico (bravo Cholo), Juve e Chelsea, che hanno anche un ranking sportivo superiore a quello finanziario. Le peggiori ovviamente Barca, Real, ManU e Tottenham.

City e Inter sono due casi curiosi: con la stessa efficienza nel trasformare soldi in punti solo che il City che sta nella fascia alta ottiene un ranking sportivo superiore a quello finanziario (bravo Pep) mentre l’Inter che more suo pascola nel mondo di mezzo perde un sacco di posizioni nel confronto tra sport e finanza (perché si confronta con squadre molto piu’ efficienti, quelle menzionate sopra).

Cosa se ne deduce?

Intanto che il cosiddetto gioco all’italiana paga specie tra le squadre ricche. Uno penserebbe il contrario ma evidentemente a quei livelli il gap di qualita’ e’ tale tra ottimi giocatori e campioni che se si hanno soprattutto ottimi giocatori e’ meglio stare bassi. Mentre nella seconda fascia chi ha buoni giocatori li puo’ valorizzare rispetto a chi ha ottimi giocatori col gioco in attacco ma anche qui se fatto bene il gioco difensivo paga.

Poi che gli juventini che si lamentano di Allegri dovrebbero ricordarsi che e’ grazie a lui se il nostro merito spotivo in Europa e’ superiore a quello che ci si puo’ aspettare dal bilancio. Chiedergli di vincere sarebbe come chiedere al Torino di vincere la Coppa Italia, e non mi pare che ci si sia mai manco avvicinato. Anch’io vorrei vedere meno squallore specie in campionato ma lo sport funziona che intanto devi vincere e di tutto il resto si parla dopo, se voglio divertirmi col calcio mi riguardo Lazio Inter del maggio 2002.

Infine (non si vede da questi dati ma ve lo dico io) che ci sono due mondi diversi – le prime 10 squadre per fatturato sono praticamente le prime 10 per ranking sportivo e c’e’ un bello stacco con l’undicesima. Per stare tra le prime 10 tocca fatturare 400 milioni, per stare tra le prime 20 ne bastano 180. Ma man mano che ci si avvicina al top la trasformazione in punti del fatturato e’ sempre piu’ costosa, per cui la Roma per essere 12. paga 1.6 milioni per punto mentre il PSG per essere sesto ne paga 4.8, tre volte tanto.

PS: le tre squadre che si giocano lo scudetto sono oggi in Europa dei fallimenti dal punto di vista del nesso sportivo-finanziario, per dire come siamo messi in Italia. Speriamo che almeno nella seconda fascia Atalanta e Roma portino a casa qualcosina.

E adesso occhio al campionato.

Carlo lll

State facendo un campionato al di sopra delle vostre potenzialità ( e parli del Napoli..). Lazio , Sassuolo e la stessa Fiorentina vi sono superiori; e probabilmente una( o più) di queste vi sopravanzerà in classifica.

achille

Un rapporto costo/prestazioni andrebbe fatto, almeno a spanne, anche sui giocatori (le societa’ lo fanno di certo; i tifosi e i giornalisti un po’ meno). Altrimenti continueremo a sentir parlare della “centralita’ di Dybala” per altri 4 o 5 anni.

TigerJack

Scusa egregio ErMobilia, dovresti farmi un disegnino perché non ho capito come può il Real stare tra le peggiori nel rapporto qualità/prezzo se nei 5 anni pre- covid aveva vinto 3 champions, perché non hai considerato il Liverpool e consideri il Chelsea che ha vinto lo scorso anno. Quanto a Mr. Allegria non era quello che se ci fosse stato lui la Juve non sarebbe stata eliminata da Lione e Porto? Infatti è stato eliminato dal Villareal. Non vuoi proprio prendere in considerazione l’ipotesi che Allegri non sia più lui, non è bollito e ribollita. Saluti

Leo 62

Ma… infatti… la logica mi sembra quella di vedere il proprio dito che va in libertà, insieme al resto della mano…

Modifica il 6 mesi fa da Leo 62
Tiziano

Sono letteralmente innamorato della Conference, l’unica cosa buona fatta negli ultimi decenni dalla uefa.
Sono consapevole che a molti non può fregare di meno ma vedere giocare squadre come il Feyenoord, il Basilea, il Partizan, il Lask, etc. ha riportato a galla un po’ del vecchio fascino della defunta Mitropa piuttosto che della Coppa delle Coppe.
Altro valore aggiunto: alcune partite sembrano giocate da dei veri scappati di casa, mentre altre davvero non sfigurerebbero negli scontri a gironi della champions.

Modifica il 6 mesi fa da Tiziano
il radarista

Ciao

Calcio rustico e sorprendente ove può vincere chi meno ti aspetti. Vediamo la Roma che fa.

Buona giornata e saluti

Mordechai

Roba casareccia, insomma, perché no?
Ostriche (a me fanno schifo) e champagne saranno pure trendy, ma vuoi mettere pizza&mortazza con birretta fresca?
😊😊😊

il radarista

Ciao

Ieri, dalle 5:00 del mattino fino a quasi ora di poranzo, mia moglie è stata in cucina a sbattersi per fare di tutto, in attesa si una visita domenica. E speriamo che ci sia perché la pandemia ed il lavoro ci hanno tenuti lontano dal nostro terzo figlio e relativa famiglia. Gli odori mi hanno stordito e sono andato in cucina speranzoso.
Macché. Spaghetti aglio, olio e peperoncino con una grattata di bottarga. Sogliole surgelate ai ferri e insalata. Formaggio e vino bianco.
Mia moglie mi ha visto un poco deluso e mi ha detto che ero come se mi mancasse qualcosa. E in effetti. Niente da fare. E’ stata irremovibile. Se ne parla domani.

Meno male che il Napoli ha vinto. Buona serata e saluti

Nick

OT Allegri dichiara: “alla juve mancano gli attributi” e presenta la lista dei prossimi acquisti, in pole Pinguino e Marinettigem (più attributi di così)

Modifica il 6 mesi fa da Nick
Mordechai

Di nuovo Roma – Bodo!

Leo 62

Questa volta almeno a Roma si ricorderanno il nome…

Maxx

Ci speravo. Per avere la possibilità di lavare la macchia del 6-1 e perché non sono dei fenomeni. A Roma, con la Roma con gli scarpini, sono stati presi a pallate e hanno sculato il pareggio. All’andata era la Roma degli esodati in pantofole.
Oltretutto finalmente il Var!

Mordechai

Però se vi asfaltano un’altra volta, ‘ndo cazzo v’annate a nasconne?
😊

Nessuno 3

Si parla, a ragion veduta, della vendita del Chelsea, la squadra londinese campione d’Europa e del Mondo in carica, di proprietà dell’oligarca russo Abramovich, travolta dalla questione della guerra tra Russia e Ucraina (aspetto marginale, per me, rispetto alla tragedia che si sta consumando alle porte di casa nostra). Ma vorrei rendere noto qualcosa che forse anche ai miei fratelli in tifo, forse, è sfuggito o è stato sottovalutato. Domenica scorsa a Catanzaro la squadra di casa ha subito una cocente sconfitta per 1 a 2 dalla Bari (non è un errore di battitura, a Bari la squadra di calcio è “la Bari”) nella 31a giornata del campionato di serie C, girone C. Con questa vittoria la squadra pugliese guida il suo girone con 10 pti di vantaggio proprio sul Catanzaro, secondo, a 6 giornata dalla fine per cui è seriamente candidata alla promozione diretta in serie B. Perché parlo di ciò? Beh, perché la Bari è di proprietà di De Laurentiis per cui il presidente della squadra del Napoli si ritroverebbe nella stessa situazione di Lotito con Salernitana e Lazio. Ergo, poiché la FIGC non sembra voglia abrogare la norma che vieta ad un proprietario possedere due squadre di calcio nella stessa serie (secondo me giustamente, e, comunque, questo è uno dei motivi del dissidio tra DeLa e Gravina, presidente FIGC, ed in questo è un ferreo alleato di Lotito, Aurelio intendo) DeLa dovrà porsi il problema se non se lo è già posto. Fin quando la Bari resta in serie B, non c’è problema, ma i tifosi del capoluogo pugliese, giustamente, avranno o già hanno delle aspettative per cui il problema, se non immediato, è da tenere sotto controllo. Secondo voi quale squadra venderà? Le ultime stime sul Napoli parlano di un valore che si aggira intorno ai 400 milioni di €, la piazza promette bene, ha ambizioni, il brand ha una sua presenza anche in Europa e la plusvalenza che il DeLa realizzerebbe dopo 18 anni non è assolutamente malaccio, credo. Io non avrei dubbi. Ma chi verrà?
‘Nce vedimme

il radarista

Buon giorno

Mi offro, quale prestanome di Abramovich, per permettere al “fuggitivo” russo di vendere il Chelsea a se stesso. Non sono esigente, capisco poco di calcio e finanza, non sporco per terra e non ho cattive abitudini, non fumo e bevo moderatamente solo vino di vigna (mai più di una bottiglia al giorno). Insomma, costo poco e parlo inglese abbastanza bene e conosco termini marinareschi (dicesi parolacce) in russo.

Buona giornata e saluti

Nessuno 3

Dulcis in fundo la classifica di quest’anno. E’ questa la realtà, piaccia o non piaccia.
FERMATE LA GUERRA
‘Nce vedimme

Ranking UEFA in corso Italy.png
Bob Aka Utente11880

Caro sig. @Giovanni, quindi capisco che. classifiche alla mano, siete soddisfatti così. E’ una buona cosa.

Apolide dell'orda

Altrove invece ho trovato Atalanta 15 punti, Roma 14, com’è bello vivere di certezze!

Apolide dell'orda

Se non erro, i dati aggiornati dicono Atalanta 19 punti, Roma 16 punti.

Nessuno 3

Ciao. Non so dove hai preso questi dati. Quelli che ho pubblicato io sono presi dal sito ufficiale dell’UEFA e, come si vede dall’ultimo rigo, sono aggiornati ad oggi (ultimo aggiornamento). D’altra parte si possono controllare a questo collegamento:

https://it.uefa.com/nationalassociations/uefarankings/club/seasons/

Scusami se sfrutto questo angolo dedicato alla risposta alla tua richiesta per riportare un’altra considerazione che non riguarda te, @apolide, nel modo più assoluto.
Io “pollici giù” sono, ovviamente, legittimi essendo un modo sintetico per esprimere il proprio disaccordo rispetto ad una opinione, ad un parere espresso, anche se io preferisco la manifestazione esplicita e a viso aperto del dissenso anche per discutere sull’argomento. Sinceramente non riesco a capire il “pollice giù” su un commento che riguarda “fatti“, “Dati“, “Numeri“, che non sono pareri ma fatti tangibili. Inoltre, come questi numeri si generano la UEFA lo spiega nella sezione intitolata “Come leggere il ranking“. Comunque, contento tu, contenti tutti.
‘Nce vedimme

Nessuno 3

Classifica UEFA degli ultimi 5 anni per l’Italia

Ranking UEFA 5 anni Italy.png
Nessuno 3

Ranking UEFA delle squadre italiane degli ultimi 10 anni

Ranking UEFA 10 anni Italy.png
Gli immortali

sempre meglio!

Quattroquattronovetredue

Approfitto di questo thread sulle coppe minori per fare alcune considerazioni.
La vulgata comune vorrebbe che i tfosi italiani nelle coppe internazionali tifassero senza remore per le squadre italiane, indistintamente, ma chiaramente questa è un’utopia: io stesso avrei difficoltà a tifare per la Lazio in una finale di Champions, e scusate se intanto prendo fiato per asciugarmi le lacrime, è stato un momento di debolezza.
Vorrei però tirare in ballo Leo62/82, che instancabilmente continua a martellare con gli sfotto’ sul Bodo Glimt e tutti i precedenti infausti della Roma, purtroppo numerosi. Ora, il Milan è sicuramente una squadra con un glorioso passato europeo, che ha dato lustro al calcio italiano, e questo nessuno lo mette in dubbio, ma gli anni passano e le cose cambiano, alla faccia dei preconcetti e delle opinioni personali. E i fatti dicono che la Roma è appena salita all’undicesimo posto del ranking Uefa per le squadre di club, mentre il Milan naviga in quarantatreesima posizione: come metro di giudizio per chi fosse profano sull’argomento, segnalo che la Lazio è al trentesimo posto, e tanto basti.
Certamente, basta considerare questa classifica carta straccia, e il problema è risolto: ricordo però che è proprio in base a questa classifica che si decide il numero di squadre di ogni nazione che accedono alle competizioni europee, e pertanto un minimo di rispetto sarebbe secondo me dovuto.
Detto ciò, aggiungo un’opinione personale: preferisco di gran lunga perdere 6-1 col Bodo Glimt e battere 3-0 il Barcellona piuttosto che gufare le altre sgranocchiando noccioline, e credo che questo valga per la maggior parte degli appassionati di questo sport: penso che i tifosi di Spezia e Salernitana vorrebbero vedere la propria squadra giocare col Manchester United o col Bayern, anche a costo di beccarne sette come la Roma, e penso sotto sotto pure quelli del Milan, che certamente ricomincerà presto a vincere in Europa, ma intanto è bene che tenga d’occhio la Lazio, che potrebbe prendere il largo ulteriormente.
Ciao a tutti

Leo 62

Caro @ 44932 vogliamo parlare di fatti? parliamo di fatti… I fatti dicono che la Roma sono tre anni che non si qualifica in Champions League, il prossimo ( lo diamo per sicuro? diamolo per sicuro ) fanno quattro… dura pensare che per come sta messa possa farlo nei prossimi tre… attaccarsi al ranking Uefa che è tale solo per la semifinale del 2018, e che dal prossimo anno non sarà più contata, portando la Roma automaticamente molto più giù, diciamo oltre il venticinquesimo posto è una maniera per non guardare come stanno le cose. Dura pensare che l’attuale Roma che ha problemi anche a fare fuori il Vitesse Arnhem, valga qualcosa di meglio della trentacinquesima trentaseiesima posizione reale in Europa, oltre al fatto che è CHIARAMENTE inferiore solo in Italia a Inter, Milan, Napoli, Juventus ed Atalanta, rimane in questione su chi sia meglio delle romane, in effetti non saprei… ma diciamo che solo in Italia è la sesta forza… allora che cosa significa dire che è dodicesima o undicesima del ranking Uefa? è un dato statistico riferito agli ultimi cinque anni, se andiamo a dieci, che sono forse i peggiori dieci anni del Milan da quarant’anni il Milan è ancora avanti e dietro solo a Juventus e Napoli, il titolo del Milan in Europa è 42 seguito da tre zeri, quello della Roma è 0 seguito da tre zeri… in questa logica dire: ” ma gli anni passano e le cose cambiano, alla faccia dei preconcetti e delle opinioni personali ” temo abbia poco senso.
Poi, a proposito della Lazio non so in che cosa potrebbe prendere il largo, forse per andare in Albania insieme a Tare via Adriatico, visto che il prossimo anno facile che noi si faccia ancora la Champions ( era il target della società, non certo lo scudetto per cui ci si aspettava più che altro di lottare meglio dell’anno scorso, come appunto stiamo facendo…. ma certo se l’Inter ce lo vuole proprio regalare… ) e loro no. Quindi mi sa che saremo noi a riprenderli, sui dieci anni poi stanno molto dietro e di una posizione dietro a voi…
Stando ai FATTI eh?…
Quanto al gufare figurati se io perdo tempo a gufare la Roma in campo Europeo, è esattamente il contrario. La guardo, quando lo faccio, terrorizzato che prenda un’altra imbarcata delle sue… so’ figuracce per tutto il calcio italiano e preferisco non vederle…

Modifica il 6 mesi fa da Leo 62
Maxx

😴😴😴😴😴😴😴😴😴😴😴😴

Gli immortali

Andiamo alla sostanza quante coppe europee abbiamo vinto negli ultimi 10 anni? partecipare lo fanno in tanti la bravura è vincere

rd1959

Hai dimenticato un’altra cosa essenziale: con questa classifica si determinano le fasce con cui si compongono i gironi delle tre competizioni europee. Se sei al 43° posto finisci nella quarta fascia, e poi non puoi lamentarti, o invocare la sfortuna nel sorteggio, perché è la diretta conseguenza di una lunga serie di pessime performance sia in Champions che in Europa league, quando il Milan è riuscito a classificarsi per disputarle. Quindi al Milan non resta che vincere questo campionato mediocerrimo, così si ritroverà magicamente in prima fascia, e forse riuscirà a superare il girone conquistando più di quattro punti e, con la rosa che ha, da quel che leggiamo da otto anni ogni singolo giorno, certamente potrà puntare a risultati di grande prestigio nella prossima Champions…

Carlo

discreta scartavetrata direi

Leo 62

La risposta era talmente facile che non ho nemmeno infierito troppo…

Carlo

Mi sa che non hai capito, la scartavetrata era per te🤣

Quattroquattronovetredue

Lascia stare, è come discutere con l’Istituto Luce, tempo perso.

Leo 62

Cosa è che non hai capito della mia risposta?
magari te lo spiego meglio…

Modifica il 6 mesi fa da Leo 62
Leo 62

Mi sa che non hai capito, la scartavetrata è nella risposta 😉

L’Avvocato (della Signora)

dopo la brutta figura degli scellerati 15’ finali della partita della Juve, fa piacere vedere l’Atalanta andare avanti in Europa League! in bocca al lupo e speriamo che finalmente un’italiana porti a casa una coppa europea!

Nessuno 3

Leggo da qualche parte che qualche tifoso accredita alla propria squadra del cuore il primato in Europa tra le squadre italiane. Ovviamente, una cosa è la realtà un’altra la percezione della realtà. C’è un sistema inequivocabile che riesce a stabilire in maniera tecnica (non voglio usare il termine scientifico perché non lo reputo adeguato in questo contesto, quello calcistico intendo) qual è l’effettivo valore di una squadra in Europa e che si basa sui risultati che le squadre partecipanti alle varie coppe europee realizzano. E’ il ranking UEFA che potete consultare sul sito dell’UEFA stesso. Ebbene, da questo ranking si evince che, prendendo in considerazione i risultati degli ultimi 10 anni, la migliore squadra italiana è la Juventus che, sebbene nel 2011/2012 abbia raccolto 0 pti non avendo partecipato ad alcune competizione europea, è al 6° posto con 230,000 pti. La 2a in Italia, poi, risulta essere il Napoli, che è l’unica squadra italiana che ha sempre partecipato a una coppa europea negli ultimi 10 anni, che è 18a nel ranking. Il podio, in Italia, è completato dal Milan che è 24° pur non avendo partecipato a competizioni europee per 4 anni negli ultimi 10. Seguono Inter, 26a (non ha partecipato a 3 competizioni europee) e Roma 27a (per 2 anni non ha gareggiato in Europa).
Se, invece, andiamo a vedere gli ultimi 5 anni, risulta essere ancora la Juve la migliore in Italia occupando l’8° posto nel ranking generale, seguita dalla Roma, 12a, poi l’Inter, 23a, Napoli 24a e Atalanta 25a.
Solo il nostro provincialismo ci fa considerare una vittoria in Coppa Italia più importante di una vittoria in Conference League. E’ quello che rimprovero al mio Napoli. Scelte sbagliate e mancanza di visione, secondo me, che l’hanno visto rinunciare troppo presto a certe situazioni ma, anche, obiettivamente, l’incontro con squadre al di là della nostra portata. Ricordo che il risultato migliore l’ottenemmo con Benitez (un allenatore di respiro internazionale come Ancelotti che qui a Napoli sono stati crocifissi da tifosi e addetti ai lavori, a mio parere, miopi) che arrivò alle semifinali di Europa League e non andò in finale anche per evidenti errori arbitrali. Così come fummo buttati fuori agli 8vi di CL da Chelsea e Real Madrid che poi vinsero quelle edizioni. Atalanta e Roma meritano rispetto e attenzione per quel che stanno facendo in Europa e auguro loro di vincere (per l’Atalanta, in Europa League la vedo quasi impossibile, la Roma ha qualche chance in più).
‘Nce vedimme.
FERMATE LA GUERRA!

Apolide dell'orda

Occhio però, la classifica a dieci anni include anche i punti per il palmares, il che spiega il 24° posto del Milan.

luigi.iannelli

Considerato il materiale di cui dispongono Atalanta, Roma e Juventus, è ovvio che la differenza la facciano gli allenatori. Sarri con una Juve che valeva un quinto di questa vinse uno scudetto in scioltezza e l’anno prima asfaltò in finale l’Arsenal di Emery.

Corum

Ma davero davero?

Leo 82

MMmhhhh in Champions direi Real, Liverpool, Bayern e City… se non si incontrano prima in finale potrebbero andare Bayern e City, Pep contro il suo passato…
il Lipsia è uno dei peggiori avversari per l’Atalanta, diciamo 70 A 30, ma se hanno fatto fuori il Leverkusen possono provarci anche questa volta.
Diciamo di rimanere realisti e semifinali Lipsia – Braga e Barcellona – Lione
e finale probabile Barcellona – Lipsia. Ma non sottovaluterei troppo il Lione di Paquetà.
Attendiamo il sorteggio della CEM…

Mordechai

Buono il sorteggio per la Dea : Lipsia, forte ma non fortissimo, al livello di quelli appena mandati a casa, più o meno.
Poi, se passa, una tra Braga e Rangers.
Non è che zitti zitti …
Forza!!!

Leo 82

Dopo la partita di ieri nella neonata CEM (Coupe des échappés de la maison ) la domanda, dopo aver visto nelle due partite tra andata e ritorno la Roma di Mourinho messa sotto da una squadra che da noi potrebbe fare un buon campionato di B è: quanto ci metterà la Roma per uscire dalla crisi tecnica in cui verrà gettata da JM? di solito le squadre da cui se ne va via ci mettono dai tre ai cinque anni per rimettere a posto le macerie e riprendersi, in alcuni casi dieci. Lo United ancora non ce l’ha fatta, il Tottenham ci prova con Conte ma pure lì sembra dura… secondo me ce ne vorranno cinque dal momento in cui se ne andrà via ( diciamo dopo la prossima stagione… ). Ce la faranno i Friedkin a reggere?, vero che c’hanno lo stesso nome del regista dell’Esorcista… giusto quello…

Maxx

Parti subito male confondendo una partita in cui la Roma non voleva forzare e non ha concesso una azione al Vitesse. Quando questa ha segnato col tiro della domenica, il secondo in tutta la partita, ha cambiato ritmo e l’ha pareggiata.
Il punto è, come dice Mou, c’è chi fa il bel gioco e chi va avanti

Leo 62

E meno male che non ha forzato… sai i contropiede che prendeva… poi la Roma ha cambiato talmente ritmo che ha segnato al 90°…

Carlo lll

L’ Atalanta ha zero possibilità, mentre la sua Roma ha qualche chance in più, anche perché non ci sono squadre di livello . D’altra parte chi la vince ha il solo benificio di andare in EL. Comunque molto difficile.

Carlo

già sentita quella delle zero possibilità

Mordechai

Nessuno ha zero possibilità.

Calabrese Juventino

Complimenti ad Atalanta e Roma, magari riuscissero a portare a casa entrambe la coppa.

Mordechai

Sorteggio CL : VIllarreal – Bayern Monaco.
Insomma, ci sarebbero toccati i bavaresi.
Da ridere.
Per loro.

Leo 82

Te l’ avevo detto che saresti andato a Monaco e non a Lisbona… meglio così comunque… 😉

Fulvio Terzappi

Bravo Leo

Continua la Tua serie delle previsioni indovinate

Modifica il 6 mesi fa da Fulvio Terzappi
Leo 62

Che dici Fulvio dopo le 14 la consideriamo una serie? e ci mettiamo pure quella che non passavate il Villareal?… a proposito tu pensavi di passare? perché poi non è che ti sbilanci troppo…

Fulvio Terzappi

Sono prudente

Mordechai

A me lo dici? Ci avrebbero disfatto. Per me, sono i più forti.

Apolide dell'orda

Almeno siamo usciti con un dignitoso 0-3. Fiuuuuuuuuu!

mario rossi

Nessuno schifo anzi.
Alzassimo le 2 coppe sarei molto contento dopo tutti sti anni.
Coppe minori? Sì, quelli che non le vincono le chiamano così.
Sarà molto molto dura comunque, per entrambe. Comunque entrambe le vittorie al 90esimo, segno di partite tirate ma anche di capacità di rimanere attaccati al match senza perdere la testa. Specialmente per la Roma che ha rimediato molte partite alla fine in queste ultime settimane, in attesa di un gioco più fluido, è un ottimo segnale

Modifica il 6 mesi fa da mario rossi
Apolide dell'orda

Le coppe minori sono come gli scudettini: meglio vincerle che denigrarle.

TurinTurambar76

Non fate gli spiritosi..La Roma negli ultimi anni e’ la squadra italiana che ha avuto migliori risultati in Europa…

voi a fumare noi continuiamo a giocare

Leo 82

Nei migliori risultati in Europa ci mettiamo anche il 6-1 con il Bodoe Glimt?… il 5-2 con lo United?… quanto ultimi anni dobbiamo andare indietro che mi avanzano anche un paio di 7-1 ed un 6-1…

rd1959

leo, io preferisco arrivare in semifinale, stare al 12° posto del ranking e provarci sempre, anche a costo di perdere male, piuttosto che fare come il miracoloso Milan di Pioli, attualmente a un umiliante 43° posto del ranking europeo, che l’anno scorso uscì mestamente agli ottavi di Europa League, migliore risultato europeo dell’ultimo decennio, giocando un’intera partita in disperata difesa, in casa, senza creare una sola azione di qualità e cercando solo di strappare con le unghie lo 0-0 che la qualificava ai quarti di finale grazie a un gollazzo casuale segnato al 94° minuto, nell’ultima azione della partita di andata.

Con la stessa squadra, lo United, che nel frattempo aveva recuperato tutti gli infortunati che con il Milan non c’erano né all’andata né al ritorno, la Roma vinse in casa, e chiuse il primo tempo della partita d’andata a Manchester in vantaggio 2-1. Nel secondo tempo ne prese quattro perché aveva avuto, cosa mai vista, tre infortunati nel corso della prima frazione. Se al Milan, nel corso del primo tempo, tolgono tre titolari in una partita con lo United di gol ne prende parecchi nonostante dietro randelli molto più dei mediocri difensori della Roma.

Questo tuo odio nei confronti della Roma è patologico. Goditi l’attuale primo posto del Milan, perché è frutto di una serie di circostanze difficilmente ripetibili e casuali, non il frutto di una rosa straordinaria o superiore alle altre come la descrivi tu ogni singolo giorno, più volte al giorno, svilendo contemporaneamente o guardando dall’alto in basso tutte le altre squadre. Ti ricordo che quel che stai scrivendo da un anno e mezzo è più o meno quel che scrivevi già ai tempi del Milan di proprietà di un cinese sconosciuto in Cina, e che è poi improvvisamente evaporato, come molti utenti del blog ricorderanno certamente. Vedremo se l’attuale primo posto riuscirà a confermarlo fino all’ultima giornata, ma ritengo che dovresti rispettare le altre squadre, che peraltro hanno in Europa un curriculum molto migliore del Milan, e negli ultimi dieci anni anche nel campionato hanno conquistato diverse decine di punti più del Milan, e si sono classificate spesso, e molto volentieri, davanti al Milan.

Leo 62

Renato, devo dire che sei un portento nel ricordare quello che ti pare e come ti pare. Avresti fatto una grande carriera nel KGB ai tempi di Stalin, e sei maestro nell’arte di dire che Cristo è morto di freddo.
Il fatto è che l’anno scorso in EL il Milan è uscito agli ottavi e la Roma è arrivata in Semifinale perché il Milan ha incrociato lo United agli ottavi e la Roma in semifinale, altrimenti sarebbe successo il contrario… questione di culo, appunto…
Se leggi i resoconti di tutti giornali anche quelli europei, il Milan a Manchester dove poi la Roma sarebbe stata asfaltata senza pietà, aggiungendo un ulteriore tassello alla sua storia di disfatte europee, giocò una partita di altissimo livello, meritando la vittoria, che non arrivò solo perché fu annullato a Kessié un gol regolarissimo. Il pari arrivato alla fine su gol voluto e meritatissimo di Kjaer fu veramente il minimo di quello che il Milan secondo l’intera stampa europea meritò in quel caso. Al ritorno il Milan giocò meno bene, anche perché come al solito limitato da numerose assenze per infortunio, e perché da sempre gioca meglio fuori casa. ed il Manchester mise in campo la sua superiorità. Ma niente in confronto a quello che fece alla malcapitata Roma qualche tempo dopo, altro che infortuni nel primo tempo. Peraltro la differenza tra Milan e Roma l’anno scorso è testimoniata in pieno dai 17 ( DICIASSETTE ) punti di distacco inflitti alla fine del campionato italiano ( e non è che quest’anno saranno di meno ), quindi niente di strano in questa differenza di rendimento.
Insisti poi sulla casualità dei primi o secondi posti del Milan in questi due anni, ma qui cadi decisamente nel ridicolo, e sembri Fulvio Terzappi sotto mentite spoglie, visto che è dura affermare che una squadra che da due anni è prima o seconda nel campionato italiano sia lì per sbaglio. Come non è uno sbaglio vedere la Roma costantemente attorno al settimo posto, lì deve stare per quello che vale tecnicamente ed agonisticamente.
Siamo sicuramente d’accordo sul fatto che il campionato italiano sia mediocerrimo come dici tu, ed infatti lo è, ma il Milan come sto tentando di dirti da tre anni a questa parte è un progetto portato avanti con competenza e professionalità, e basato soprattutto su giocatori giovani e costati poco, che sta venendo avanti anno dopo anno. Quest’anno non eravamo ancora pronti per lo scudetto, ed alla fine non penso nemmeno che lo vinceremo, abbiamo ancora il braccino e senza l’incartata ( che però penso temporanea ) dell’Inter non avremmo avuto chances reali, ma se ti ricordi quello che avevo detto ad inizio stagione, quest’anno ce lo saremmo giocato sul serio, e mi pare che lo stiamo facendo. Piano piano si sta avverando tutto quello che ti dissi tre anni fa, e che ti aveva fatto indignare, con la Roma sempre più incapace anche solo di qualificarsi per la Champions ed il Milan che sarebbe tornato ai livelli che gli competevano. Quest’anno siamo più forti dell’anno scorso e siamo meno forti di quello che saremo il prossimo e l’anno dopo sarà la stessa cosa, si chiama progetto in crescita. La Roma non è nemmeno un progetto… non c’è nessun odio nei suoi confronti, anzi, mi sono solo limitato a dire prima quello che sta puntualmente accadendo. Non so veramente su che base tu pensassi che la Roma potesse rimanere davanti alle milanesi, come hai più volte affermato, una volta che queste si fossero un minimo riorganizzate, è la storia del calcio che lo dice. Ci sono stati momenti della Storia in cui la Polonia era più forte della Russia, ma generalmente è stata la Russia che si è sempre divorata la Polonia, e sarà sempre così… questione di potenzialità.
Io capisco, in definitiva che tu abbia un’istintiva antipatia per il Milan e le milanesi, Renato, ce ne siamo accorti tutti, e non c’è niente di male, ma poi ci sono i fatti, e quelli parlano da soli. Tranquillo che quest’anno non lo vinciamo lo scudetto, ma poi dal prossimo anno non garantisco…

Modifica il 6 mesi fa da Leo 62
Mordechai

Il riferimento a Polonia e Russia lo avrei evitato.
Pescione grande ha sempre magnato pesciotto più piccolo, o almeno tentato di farlo, ma in questo non c’è molto di “meritorio”. Solo questione di dimensioni e prepotenza, non di qualità.

Leo 62

Ho detto Polonia, mica Ucraina… se parliamo invece di calcio e di qualità direi che uno della Roma con uno del Milan meglio che prenda altri argomenti se non vuole rendersi ridicolo, sia per storia che per attualità… soprattutto se parla di EUROPA… non hanno mai vinto NIENTE e mi vengono a parlare di Ranking Uefa? eddai suuu ripeto noi titolo 42, loro titolo 0… fino a poco tempo fa mi si diceva ma quello è il passato parliamo di come stanno le cose ora… va bene te lo dico io come stanno le cose ora: 17 punti dietro lo scorso campionato, quest’anno facile che saranno di più… ultime quattro partite tre vittorie del Milan ed un pari ( rubato…) cambiare discorso please… vogliamo sul serio mettere in mezzo il fatto che la Roma sia ancora in corsa nella Coppa in cui l’avversario più forte affrontato è stato il Bodoe Glimt? ( e infatti è finita 6-1 ) mentre il Milan è fuori dopo aver affrontato Liverpool, Atletico Madrid e Porto? vuoi sapere quanti punti avrebbe fatto l’attuale Roma in un girone del genere?, te lo dico io: 1 al massimo ed avrebbe rischiato un altro 7-1 da qualche parte… quindi, de che stamo a parlà?…

Mordechai

La Polonia non è l ‘Ucraina, lo so io e lo sa pure Bruce, il cane di sorema.
La Polonia è, però, quello stesso paese che, esattamente due settimane dopo il maledetto primo settembre 1939, venne attaccato e sfondato da est dagli eroici fantaccini dell’ Armata Rossa, a dimostrazione e conferma di quanto quei cornuti abbiamo sempre avuto alta considerazione della sovranità altrui.

Carlo lll

👍

Quattroquattronovetredue

Noi beccavamo, voi non c’eravate proprio. Stacce.

Leo 62

Ma insomma, noi abbiamo vinto l’ultima Champions nel 2007, all’incirca quando ne prendevate 7 dallo United…

Mordechai

E però, in mezzo a tante partitacce, la Roma ha pur sempre raggiunto la semifinale CL quattro anni fa e la semifinale EL l’anno scorso.
Non tantissimo, ma manco pochissimo.
Comunque più di quel che abbiamo fatto noi, voi e “quegli altri”.

Leo 62

Si tutto vero, ma le cattive abitudini sempre quelle sono… nella semifinale di EL con il Manchester 5 gol presi in 45 minuti, e 5 gol anche dal Liverpool nel 2018 in Semi, che è stato comunque un gran risultato, ma il migliore dopo 34 anni… insomma non mi pare che a Roma sponda giallorossa possano gloriarsi troppo di calcio europeo, come invece tendono a fare… al netto che non hanno vinto mai niente, tranne una Coppa delle Fiere anni 60… meglio Parma e Lazio, per dire… certo adesso c’è questa Conference dove ha delle possibilità, non moltissime ma ce l’ha… in semifinale dovrebbe di nuovo arrivarci… poi mi sa che ci sarà il Leicester… altra trasferta inglese…

Carlo lll

🤣🤣🤣🤣

TigerJack

Nelle coppe ci vuole fortuna, quella che l’Atalanta non aveva avuto all’andata quando avrebbe meritato di vincere con almeno 2 gol di scarto. Bellissima la rete di Boga al termine di un’azione tipica delle sue. Roma inguardabile contro una squadra che faticherebbe in B.

Quattroquattronovetredue

Dimenticavo: Tex Willer tifava Roma, Tiger Jack era laziale. Ovviamente Mephisto era della Juve.
Ciao

2010nessuno

E Kit Carson era interista, cuntent?

Pirogov

No, erano Fantomas e Diabolik a tifare per la Inter

TigerJack

Tiger Jack è gialloblu

TigerJack

Ribadisco, se il Vitesse avesse avuto come centravanti il capocannoniere di B, ovvero il cavaiuolo Coda, la Rometta sarebbe andata a casa.

Quattroquattronovetredue

Frescaccia. Un gol del genere in serie B non lo vedi manco per sbaglio, e ti ricordo che in precedenza hanno battuto Anderlecht e Tottenham, se no col cavolo che erano arrivati agli ottavi. Ma tanto è inutile parlare, pensala come vuoi. Comunque la Roma inguardabile quest’anno ha preso sei punti con L’Atalanta, chissà perché.

TigerJack

Il mio inguardabile riguardava esclusivamente la Roma di ieri

pedrito el drito

quando si vince, fosse pure il trofeo berlusconi o la coppa birra moretti, non mi schifa niente.

carlogobbo

Mah, se la 7a della Liga gioca i quarti di CL, mentre la 7a della A si qualifica al 90esimo in una coppa di scappati di casa che manco esisteva, forse qualche problema il nostro calcio ce l’ ha
La Dea è l unica con un risultato congruo in Europa e, per essere in linea con gli altri campionati, dovrebbe sfiorare la vittoria della EL

Mordechai

La 7^ della Liga? Se è per questo, la 2^ e la 3^ della Liga sono fuori dalla CL e, nel caso della 2^ (Siviglia) pure dalla EL.
E quindi?

carlogobbo

Mordechai, forse direi ancora peggio in ottica futura
Il Siviglia viene da EL vinte a mani basse e il Barca si sta riprendendo alla grande
Ci vedo una gran vitalità ad alto livello di quel campionato

Mordechai

Sicuro, ma comunque anche due delle attuali migliori tre della Liga hanno già fatto ciaociao con la manina alla CL.

Mordechai

Entrambe hanno passato il turno e ne sono sinceramente contento, bravi tutti, non era affatto scontato.
Soprattutto la Dea ha fatto una bella impresa, mettere sotto due volte una squadra tedesca di caratura medio-alta non è semplice, se riescono a recuperare un paio di uomini potrebbero andare molto avanti, nel loro “piccolo” la mentalità europea ce l’hanno i bergamaschi.
La Roma, vabbè, aveva di fronte lo Spezia olandese, ha fatto fatica fino alla fine, però comunque ce l’ha fatta.
Un bel 7 e mezzo all’Atalanta, 6 e mezzo alla Roma.
Coi tempi che corrono, due squadre ai quarti sono comunque un brodino caldo.
Sul resto sono d’accordo, giustissimo criticare la Juve per il pochissimo che ha combinato in CL negli ultimi anni, però è l’unica che è stata capace di arrivare fino alla finale in due occasioni, eliminando avversari di enorme valore.
Peggio, mille volte peggio le due milanesi, che negli ultimi 10 anni sono di fatto evaporate, scomparse dai radar ai massimi livelli, inanellando solo una serie di figuracce da record.
Se l’Italia non è sprofondata del tutto nel ranking UEFA, il merito (almeno in gran parte) è della Juve, e questo è un fatto.

2010nessuno

Veramente l’Inter due anni fa si è giocata la finale di EL e l’ha pure buttata via da sola con le cappelle di Lukaku. Quanto agli anni precedenti la nostra squadra ridotta com’era dalla gestione post triplete, troppo da tifoso di Moratti non è che potesse aspirare a granché, anzi quella situazione dovrebbe far capire qualcosina a voi gobbi, perché in parte è la stessa cosa capitata in questi ultimi due anni con la gestione del vostro presidente e i suoi dirigenti di fiducia, certo per questo ci vorrebbe un po’ di obiettività, altro che dare addosso sempre a Allegri, ma qui mi sa che devo alzare le mani….

Mordechai

Anche Allegri deve assumersi le sue responsabilità, tutto qui, non fosse altro per dare un senso allo sproposito che guadagna, non dico sia l’unico colpevole, ma neanche può andare in giro impunemente a fare la candida verginella.

Maxx

La Roma ha fatto una semifinale di CL e una di EL ed è 12esima nel ranking. Ha detto la sua mi pare

Mordechai

Vero, chiedo venia, qualcosa di buono avete fatto pure voi…

carlogobbo

Corretto Maxx, per il ranking degli ultimi 10 anni ca vanno ringraziare Juve Roma e anche Napoli

Mordechai

Assolutamente, pure il Ceccano ha fatto il suo …
Non fosse stato per ‘ste cazzo di milanesi…

Maxx

QUELLI CHE….vengono eliminati e poi denigrano chi passa il turno perché era facile

Ianmisugi

Quelli che… gli altri vengono eliminati e scrivono più post di Leo62 il giorno di uno scudetto del Milan (per dire eh…)

Leo 62

Avresti detto meglio: più post di Leo 62 quando la Roma ne prende 6 dal Bodoe… ho riso per tre giorni di seguito… e non esagero…

Modifica il 6 mesi fa da Leo 62
Maxx

Dai è impossibile!

Mordechai

Io, in realtà, vi ho appena fatto … i complimenti!
🙂

malandragem

all’Atalanta non si possono che fare i migliori auguri, il piacere di vedere nerazzurri lombardi tornare a casa con le pive nel sacco l’abbiamo già avuto due anni fa…

Mordechai

Non concordo, non tutti i nerazzurri lombardi sono uguali.
🙂

malandragem

…esattamente, è proprio quello il punto…

Mordechai

E pensare che fino ai 6 0 7 anni ero mezzo juventino e mezzo interista, santo cielo cosa ho rischiato …
🙂

Calabrese Juventino

🙂

il ghiro

I Casi Nostri –  Pre-Stracittadina
1.)   Chi…cago sul Chelsea
La prima offerta formale di rilevare da Roman Abramovich la proprietà del Chelsea è americana, è arrivata dal patron dei Chicago Cubs. società della Major League del Baseball USA, tale Thomas Ricketts. In combutta con il finanziere Ken Griffin annuncerà ufficialmente la sua proposta entro oggi venerdì 18, ma altri concorrenti si stanno affacciando sulla scena londinese: un consorzio americano della West Coast (L.A. Dodgers + L.A. Lakers + lo svizzero Wyss) e il palazzinaro miliardario inglese Nick Candy, tifoso accanito dei Blues con il fratellino Chris, i Candy&Candy. Ma poteva mai mancare l’ennesimo fondo sovrano arabo? Ovviamente no, arriverà infatti anche la proposta del S.P.M.G., un conglomerato di società vicine alla famiglia reale saudita, forse proprietà addirittura del re Salman bin Abdulaziz. Chi…cago sul Chelsea, ma anche sul patri-olig-arca Abramovich. By the way, il Chelsea prosegue il suo cammino in Champions, lillo lillo vince anche a Lille. Allelujah!!!
2.)   Convenevoli
L’incontro dei bianconeri con gli spagnoli del Villarreal si era preparato in un’atmosfera di reciproci complimenti, prima l’entrenador basco si è profuso in un mare di parole lusinghiere per il prossimo avversario, sostenendo che la Juventus è una squadra attrezzata per vincere la Coppa, poi l’attaccante italo argentino Lo Celso ha dichiarato che ambirebbe molto giocare in Serie A, meglio se nella Juve. Allegri invece metteva in guardia i suoi invitandoli a non sottovalutare i sottomarini gialli, esperti di coppe europee e in grado di fare all’Allianz uno scherzo di cattivo gusto. Diciamo quindi Un Unai Emery..to e un Lo Celso eccelso, ma si sa bene che: “Il livornese Conte Max questa volta non tollera relax, sferza a sangue i bianconeri, solo la Coppa nei suoi pensieri”. Però i Villareali in campo sono stati invece molto poco educati, anzi assai Villani, e hanno sbattuto fuori una Juve moscia, moscia, moscia, aiutatemi a dire moscia.
3.)   Un Lungo Muso
Altro che corto muso, stavolta il muso lo hanno sbattuto forte e ha fatto male assai, la Juve veniva data per favorita ai quarti, e invece è finita con un “fracaso”, come direbbero i nostri amici iberici. La squadra di Allegri è rimasta col muso lungo, il risultato finale è categorico, qualcuno ha giocato a pallone, i gialli, qualcuno ha giocato con il pallone, i bianconeri, facendolo girare per il campo in lungo e in largo, fino a inciucchirsi da soli e perdere il senso dell’orientamento. Acciuga ha affidato le redini del gioco al meno adatto dei suoi, il pavido brasiliano Arthur, che per non rischiare di perdere il possesso palla preferisce sempre “appoggiarla” al compagno più vicino, senza tentare mai un assist più coraggioso o più intelligente e più pericoloso per gli avversari. Locatelli e Rabiot si sbattono un po’ di più, provano perfino il tiro da fuori, anche se spesso sbilenco. Mancano perfino gli “scriteriati” inserimenti di McK, anche Cuadrado non riesce mai a liberarsi sulla fascia, e allora diventa inevitabile che gli smaliziati sottomarini gialli decidano di affondare la Juve con tre siluri che non mancano il bersaglio grosso. Colpita ed affondata!  
4.)   La Conferenza si prolunga
La Roma la sfanga in casa contro gli olandesi del Vitesse, che passano in vantaggio e rimettono tutto in gioco, allora Mou si risveglia dal suo profondo letargo, opera tre sostituzioni, è come una sferzata per i suoi, che ricominciano pazientemente a fare gioco, ma non servirebbe a nulla se l’olandese Karsdorp non decidesse di far fuori i suoi compatrioti con un assist al bacio per la capocciata finale di Abraham, ancora una volta il profeta ha colpito. Il Vitesse ha fallito il suo obiettivo, e noi laziali abbiamo fallito il nostro, ‘ste quattro pippe di olandesi non sono stati manco capaci di trascinare i giallorossi ai tempi supplementari, così da farceli trovare belli stracotti per il Derby di domenica prossima. Che peccato, comunque sempre avanti Roma, la Conferenza sarà noiosa ma qualche pippo lo porterà a casa in quel di Trigoria, ma se fate almeno un altro paio di partite siete poi meno lucidi per lo sprint finale del campionato.
5.)   Bayer, non Bayern
Gasp si era preoccupato e aveva dovuto raccomandare ai suoi: “Ragazzi, attenzione, questi saranno il Bayer, non il Bayern, ma comunque sempre tedeschi sono, perciò non bisogna prenderli sotto gamba.” E infatti l’Atalanta anche alla Bayarena ha macinato il suo gioco, anche se in un paio di occasioni il buon Musso ha dovuto fare gli straordinari, ipnotizzando il povero Diaby. Il turcomanno Demiral si dimostra sempre più una roccia, male fece l’agnellino a disfarsene, se ci fosse stato anche Zapata la sofferenza forse sarebbe stata inferiore, Muriel non era in giornata sì, ma ci ha pensato il mattacchione Boga a inventarsi il gol del passaggio del turno trapanando sulla sx la difesa del Bayer, non Bayern, mi raccomando, niente confusioni. Pota, ragazzi, mattone su mattone si va avanti anche in Europa.

Maxx

Karsdrop gioca nella Roma ed è pagato per questo

Leo 62

Ah… lo pagate pure?….

il ghiro

ROMA – VITESSE ESCH 1 – 1
Per la partita di ritorno Mou sostituisce gli squalificati Mancini e Oliveira con Smalling e Veretout, a dx Maitland-Niles, dentro Miki e Pellegrini per innescare il duo di punta Zaniolo & Abraham. Nel Vitesse Letsch sostituisce lo squalificato Oroz con Bazoer, conferma davanti per Grbic e lo sgusciante Openda. Arbitra il rumeno Petrescu, no VAR.
Punizione pericolosa per la Roma, ma Kumbulla salva in corner, alto di testa Abraham, tiraccio di Zaniolo, duro Ibañez su Huisman, giallo per lui, tirano fuori di poco prima Veretout, poi Viña, giallo per Grbic, la Roma cerca di addormentare la gara.
Ripresa: giallo a Rasmussen duro su Viña, entra Gboho, poi una fucilata di sx di Wittek da fuori trova l’angolo, imparabile per R.P., 1-0. Entrano Karsdorp, El Shaarawy e Cristante, giallo ad un inconcludente Zaniolo, Mou lo sostituisce con Felix, tiraccio alto di Miki, giallo al Faraone per simulazione, poi al 91’ palla lunga del Faraone in area per Karsdorp, tocco in mezzo per Abraham che da un metro devia in rete di testa, 1-1. Brutta partita dei giallorossi, ma obiettivo raggiunto, questo è l’importante, Roma nei quarti, la Conferenza si prolunga ancora, questo solo contava. I migliori Smalling e Miki, oltre al solito Abraham, l’unico a combattere su tutte le palle fino all’ultimo respiro. Peccato per il Vitesse, dotato di buoni giocatori di media qualità, da segnalare Wittek, Domgjoni e Openda; bene l’arbitro rumeno.

mario rossi

Guarda che è Jeunesse d’Esch (Lux)

Mordechai

Vitesse Esch? Ma che roba è? Esch, che io sappia, è in Lussemburgo, il Vitesse è di Arnhem …

il ghiro

Maledizione, ho preso un granchio tra Vitesse Arnhem e Jeunesse Esch, ho fatto confusione tra ‘velocità’ e ‘gioventù’, non sempre coincidono, tutta colpa del BeNeLux

il radarista

Ciao

A me piace la macchina portoghese Vitesse. Ha una linea antica e sembra attualissima. In Lussemburgo ci sono ben due Esch una sur-Sure ed un’altre sur-Alzette. Il derby sarrà complicatissimo, almeno per me. Faccio il tifo per Sarri e non per la Lazio. Forza Napoli, contro l’Udinese.

Buona serata e saluti

Maxx

Francamente non credo che Mourinho ce l’avesse con la Juve. Piuttosto col Vitesse. Ci sono state scintille a fine partita. Sono volate parole e gesti reciproci non proprio gentili. Non istighiamo una polemica interna che non esiste

Bombaatomica

La roma scula.
È un momento che le gira bene, tra chiappe e aiuti arbitrali. Temo per il derby…. Gli ammaracani so potenti.
In una gara dove la squadra giallorossa non tocca palla, una prestazione anonima, senza pathos, al 90esimo arriva un golletto immeritato.
Peccato 🤷🏻‍♂️ Vi ho sperato fino alla fine.
Tra andata e ritorno due sculate pazzesche.
E stiamo parlando della Mitropa Cup, cioè di un torneo dove trovi giocare le settime classificatesi dei campionati austriaco, moldavo, di Andorra e Lichtenstein 😂😂

Nell’altra gara degna di interesse, quella pippa del Porto che doveva già essere eliminata dalla LAZIO, esce mestamente col Lione. Si, quel Lione che ha eliminato la 9 volte campione d’Italia 😄😄

Modifica il 6 mesi fa da Bombaatomica
Quattroquattronovetredue

In zona Caicedo.

Mordechai

E che a voi v’avrebbe aperto come una cozza. Il Lione, intendo.

Maxx

Stavolta non si è sculato Bomba. Lo sai che lo riconosco quando capita. Sti pellegrini hanno avuto la palla sui piedi per 90 minuti senza creare nulla. A noi interessava difendere. Non apprezzo mai questo atteggiamento, ma il derby incombe. Il gol può arrivare dalla luna e così è stato. Anche io, che sono uno scarpone indegno, ero “famoso” perchè una volta l’anno facevo un gol “epico”! Addirittura ne feci uno in rovesciata alla Pelè. Se devo dirla tutta li facevo perché avevo la follia dell’incosciente e ci provavo in tutti i modi. In rovesciata ci avrò provato 100 volte e uno mi è riuscito…comunque.
Subito il gol è cambiato atteggiamento. Non è colpa della Roma se il 99% delle squadre si cagano sotto negli ultimi 5 minuti. Aspetto psicologico di cui per anni è stata affetta la stessa Roma, ma che Mou ha trasformato un capacità. Del resto anche l’inter del triplete spesso la vinceva in zona Cesarini.
Quindi non è un caso o culo, ma una fine e attenta strategia…ce credi?!? 😀

Comunque siamo scoppiati. Voi ve la siete vista in uno scantinato fumoso a ruttare e sgranocchiare coppiette e siete belli freschi, pronti per la gloria!

Claudio Mastino 62

Vittoria sofferta dell’Atalanta in Germania con un grande Demiral,
il migliore dei bergamaschi. Sarebbe stato meglio che la Juve si fosse tenuto il difensore centrale
turco, molto più forte di Rugani o al
limite scambiarlo con Romero che invece è andato all’estero.
Comunque il livello del nostro campionato è basso, le prime quattro o cinque squadre della Premier, le prime tre o quattro della
Liga, il PSG, le prime due della Bundesliga sono ingiocabili per le nostre migliori squadre che hanno
anche dei problemi, come si è chiaramente visto
con il Porto, con il Villareal, settimo nella liga , con il Lione ed anche l’Ajax può metterle in difficoltà.
Bellissima la rete di Boga ma se i
tedeschi avessero avuto un centravanti vero al posto di quell’attaccante esterno che si è mangiato due goal, senza togliere nulla a Musso che è stato bravissimo in
quelle due circostanze, probabilmente il risultato sarebbe
stato diverso. L’Atalanta è la nostra
unica superstite ma credo abbia poche possibilità di arrivare fino in
fondo e se dovesse continuare questo andazzo le speranze sono ridotte al lumicino che in un prossimo futuro le squadre italiane primeggino nelle Coppe Europee o comunque si facciano valere più
di quanto non stiano facendo in questo periodo.

Maxx

Come avevo sottolineato nell’altro thread, se becchi l’1-0 a un quarto d’ora dalla fine, avere un Mourinho in panca ti dà una marcia in più

Leo 82

Più che altro se becchi l’1-0 dal Vitesse Arnhem in casa, che si e no vale la Cremonese, è il segnale che hai uno come Mourinho in panca e che è arrivato il momento della salsa verde…

Mordechai

Convinto che la Sampdoria, tanto per fare un nome, batterebbe il Vitesse? Mmm…

Leo 62

Salernitana-Vitesse Arnhem mi prendo la Salernitana…

Mordechai

La Salernitana forse se la può giocare col Bodoe Glimt. Il Vitesse è già troppa roba per loro.

Leo 62

Il Bodoe è più forte del Vitesse Arnhem… anche questo è un fatto…

pastafariano

sì, vabbè, che non abbia passato il turno a gironi in CL è solo un dettaglio;

Bombaatomica

Partita sofferta e attendista dell’Atalanta che vince anche a Leverkusen sbarazzandosi del Bayer con una doppia vittoria. Stasera per 0-1 con una perla di Boga. Di necessità virtù, come dicevano i Padri Latini 😂😂

Come giustamente diceva mi nonno, “senza culo, Bombato’, non vai da nessuna parte” 😄👍 E, in effetti, la squadra bergamasca viene salvata dal portiere con due miracoli nel primo tempo su due tiri che era più difficile sbagliare che insaccare.
Bene così 👍
Che diceva il Padrone Agnelli? 😂😂

Sono altresì gaudiente (mi piace parlare difficile alcune volte, per darmi un’aria più autorevole 😂😂) per la dipartita del Galatasaray, la squadra con più culo del girone della LAZIO.
Come sicuramente ricorderete, la squadra rappresentante la Capitale aveva perso 1-0 a causa della cappellaia di Strakosha che regalò la vittoria ai Turchia su papera clamorosa. Un autogol di cui parlarono anche i quotidiani eschimesi 😂😂
Fuori, out, raus, andale….

Modifica il 6 mesi fa da Bombaatomica
Nicola Romano

Tra l’altro sono usciti con molto piu’ onore del Napoli. Peccato che la Roma per un pelo non sia andata ai supplementari, certo con quello squadrone .

Maxx

vedi sopra

Carlo lll

Ah, certo, il villareal è più forte del Barcellona 🤣🤣🤣

Maxx

No Bomba…non lo ricordiamo 😀

Nick

Bocca cambi il titolo, ora come ora è la juve che vorrebbe fare l’Atalanta

Mordechai

Voi no, invece?

Nick

no

Mordechai

Invece sì.

Nick

no

Mordechai

Ti dico di sì.

Nick

allora !!!!???

Leo 82

Maaaa… sicuri che un Demiral come quello visto stasera alla Juventus non sarebbe stato utile, o quanto meno meglio di Rugani? credo che ci sia proprio un problema con chi fa le valutazioni tecniche… magari è lo stesso che ha dato l’OK per Arthur…
Detto questo brava Atalanta, con i tedeschi era difficilissima ma ce l’hanno fatta, a questo punto l’obiettivo quarto posto in campionato diventa chimerico, ma la qualificazione in EL dovrebbe essere più che probabile. Quanto a fare strada in questa EL la vedo dura ma magari con un sorteggio fortunato fino in Semifinale ci arriva…

cipralex

Credo che Paratici sia il più fulgido esempio di come uno scappato di casa possa trovarsi a maneggiare milioni di euro (altrui) senza avere la minima cognizione della materia di cui si occupa (nello specifico giocatori di pallone). Per fortuna la juve se n’è liberata (ma come cazzo ci è arrivato?).
E qui stanno a discutere le responsabilità di Allegri, mortacci……

Leo 82

Giusto , ed a questo aggiungi che fu proprio Paratici a voler mandare via Allegri tre anni fa, insieme a Nedved… i problemi originano tutti da lì…

Carlo

Ma è lo stesso Demiral che qui dentro è stato massacrato da tutti come giocatore indegno perfino della terza categoria dopo la partita Italia-Turchia degli Europei?
Ho trovato con una ricerca veloce alcuni commenti, nel thread io ero praticamente l’unico che lo difendeva:
speriamo in tanti altri Demiral per il prossimo campionato”
“Da un suo cross è scaturito l’autogol di Demiral ( ha dimostrato tutta la sua mediocrità)”
“goffo e maldestro autogol di Demiral.”
” grande aiuto del gobbo Demiral con un autogol piuttosto grottesco”

Leo 82

Un giocatore può avere un periodo di scarsa forma, ma chi gestisce una rosa societaria di un certo livello deve saper valutare il valore assoluto di un giocatore. Uno come Demiral, quanto meno per la garra che ci mette non dovrebbe mai essere mandato via dopo un solo anno… soprattutto se in rosa hai degli invertebrati come Rugani, De Sciglio, Arthur, Rabiot e mi fermo qui…

Mordechai

De Sciglio era invertebrato pure quando era uno dei vostri, o lo è diventato solo in seguito?

Leo 62

Lo era già… lo bullizzavano nello spogliatoio e se ne è voluto andare… e non sto scherzando…

Mordechai

Lo bullizzavano? Ma che cazzo di spogliatoio c’avete? Roba da assistenti sociali.

Leo 62

Bello il vostro… tra Bonucci e Chiellini… te li raccomando …

mario rossi

Scusa non avevi già detto che col leverkusen aveva zero possibilità?

Leo 82

Mai detto zero… nel calcio in un confronto diretto zero non esiste, ne aveva poche… ma sono stati bravi ed il Leverkusen incredibilmente impreciso. In compenso avevo detto che aveva zero possibilità di vincere lo scudetto ( nella logica di un campionato invece zero esiste ) quando tu invece pensavi che avesse delle possibilità di inserimento come pure pensavi che la Juventus ne avesse sia in Champions che in Campionato…

Maxx

si, ma se non sei abbastanza inserito nella conoscenza delle intersezioni tra calcio italiano e quello tedesco non puoi capire cosa intendesse in realtà.

Mordechai

Ricordo pure io qualcosa del genere…
🙂

Leo 82

Zero in campionato ricordi bene… ed anche zero di vincere l’Europa League… se vuoi te lo ripeto anche ora… come target massimo dell’Atalanta in EL pensavo i Quarti di Finale, ed a quello ci è arrivata. Poi sono stati bravi a passare il Leverkusen che per me era favorito, come era favorito il Villareal… ed anche per la Juventus il target massimo erano i Quarti nel caso avessero fatto il mezzo miracolo che invece l’Atalanta ha fatto…

Modifica il 6 mesi fa da Leo 82
Mordechai

Leo, non dare tutto per scontato, sul Villarreal vincente l’anno scorso in EL, non c’avrebbe scommesso un eurino manco il Sindaco della ridente (per modo dire, ci sono passato per caso anni fa, è una chiavica) cittadina della regione valenciana. E invece…

Leo 62

Ma non è una questione di nome della squadra è una questione di giocatori e di allenatore, secondo te Emery perché è andato ad allenarli?… al momento il Villareal è più forte della Juventus e pure dell’Atalanta…

Mordechai

Il Villarreal ha vinto con entrambe ma, in assoluto, non è più forte di nessuna delle due.
O pensi che Sassuolo e Spezia siano più forti del Milan?

Leo 62

Una squadra che l’anno scorso ha vinto la EL non è più forte di Juventus ed Atalanta? stai scherzando spero… chi è più forte di chi in un campionato lo si vede alla fine, ed in Coppa lo si vede da chi va avanti… il resto è la più classica delle fuffe…

Modifica il 6 mesi fa da Leo 62
commentanonimo

Demiral era l’erede di Chiellini. Gia’ a Torino aveva dimostrato anche un carattere da leader. Sospetto, io, anche troppo per i gusti dei senatori. Notevole, ieri, anche Musso.

Leo 82

Si, ottimo anche Musso, bel portiere.

il radarista

Buon giorno,

Da quanto ricordo, la Juventus aveva Demiral in casa e Romero depositato all’Atalanta. Poi c’è stata un’operazione che ha consentito all’Atalanta di vendere Romero, spartendo il guadagno con la Juventus, e di prendersi Demiral. In un colpo solo la Juventus si è privata di due ottimi difensori e si è arrangiata con quello che aveva. Come quando in casa non si fa la spesa, perché i negozi sono chiusi, e ci si arrangia con quello che c’è nel frigo.
Visto ieri sera, Demiral è un gran bel giocatore e l’affare lo ha fatto l’Atalanta. Non per niente ho sempre detto che Percassi è il numero 1 (UNO) in Italia.

Boga mi sembra un numero 10 all’antica, di quelli cioè che recuperano palla a centrocampo e vanno fino in porta, coi propri piedi o passando la palla al meglio piazzato. Anche qui c’entra Percassi perché Boga lo volevano in tanti, nessuno che lo volesse pagare quel che vale. Tutti a cercare “l’affare”, come se gli uomini fossero oggetti da collezione e non calciatori da inserire in una squadra.

Buona giornata e saluti

Leo 82

Buon giorno @Radarista
D’accordo su tutta la linea, anche su Boga.
Buona giornata e saluti

Claudio Mastino 62

Proprio così radarista, la Juve aveva Demiral e dato in prestito Romero all’Atalanta , due gran bei
difensori, poi una serie di operazioni di mercato l’hanno portata a disfarsi di entrambi e si è tenuta Rugani, che come si è ampiamente visto è un difensore
mediocre, certamente non da Juve. L’Atalanta invece ci ha comunque guadagnato facendo anche un altro acquisto importante con Boga, giocatore
giovane e talentuoso, soffiandolo alla concorrenza ; ma si sa che Percassi non è l’ultimo arrivato, anzi direi proprio che è il
numero uno.
Un saluto

EroAdAtene

Ma no… Vuoi mettere quei due pacchi di De Sciglio e di Rugani? Evidentemente ci sono degli interessi dietro a questi due falliti che da anni provocano guai alle squadre in cui giocano.

Pirogov

Non credo sia un problema di valutazioni tecniche in senso stretto. Piuttosto, i due potenti senatori di difesa (vanno per i 73 anni in due) non vogliono pischelli promettenti e sgomitanti attorno, del tipo Romero e Demiral, ma solo silenti ed obbedienti riserve pronte a subentrare quando loro hanno la bubù; e che si accontentino di qualche spezzone in Coppa Italia quando loro sono sani e con la Nazionale alle porte.
Già è stata dura digerire Cicciobello, ma con quello che è stato pagato ci han dovuto convivere; nessun problema, con la scusa del bilancio, a luglio verrà venduto per far posto a tal Gatti del Frosinone. E siamo apposto.

il radarista

Non penso che Chiellini abbia influenzato il DS juventino se non addirittura l’altissimo Nedved. Ma forse qualche suo gemello sì. Su internet ne circolano quattro o cinque.

Buona giornata e saluti

Nicola Romano

Per me e’ l’ Atalanta che si e ‘ resa lavita difficile facendosi schiacciare indegnamente dopo un buon primo tempo, comunque la solita dea, stavolta almeno e’ andata bene .

176
0
Cosa ne pensi? Lasciami un commentox
()
x