Juventus - Bologna 1-1

La Juventus non c’è con la testa. O meglio, c’è solo con la testa di Vlahovic. Per inciso, siete così sicuri che Allegri voglia continuare con una Juve così? E viceversa…

SERIE A 2021-2022

GIORNATA N. 33

Venerdì 15 aprile 2022

Spezia – Inter 1-3

(31′ Brozovic I, 73′  Lautaro Martinez I, 88′ Maggiore S, 90’+3′ Sanchez I)

Milan – Genoa 2-0

(11′ Leao M,  87′ Messias M)

Sabato 16 aprile 2022

Cagliari – Sassuolo 1-0

(42′ Deiola C)

Sampdoria – Salernitana 1-2

(4′ Fazio Sal, 6′ Ederson Sal, 32′ Caputo Sam)

Udinese – Empoli 4-1

(6′ Ismajli aut. U, 52′ Deulofeu U, 70′ Pinamonti rig. E, 79′ Pussetto U, 87′ Samardzic U)

Fiorentina – Venezia 1-0

(30′ Torreira F)

Juventus – Bologna 1-1

(52′ Arnautovic B, 90’+5′ Vlahovic J)

Lazio – Torino 1-1

(56′ Pellegri T, 90’+2′ Immobile L)

Lunedì 18 aprile 2022

Napoli – Roma 1-1

(11′ Insigne rig. N, 90’+1′ El Shaarawy R)

Atalanta – Verona 0-2

(45’+2′ Ceccherini V, 55′ Koopmeiners aut. V)

CLASSIFICA

Milan 71 (33 partite), Inter 69 (32), Napoli 67 (33), Juventus 63 (33), Roma 58 (33), Fiorentina 56 (32), Lazio 56 (33), Atalanta 51 (32), Verona 48 (33), Sassuolo 46 (33), Torino 40 (32), Udinese 39 (31), Bologna 38 (32),  Empoli 34 (33),  Spezia 33 (33), Sampdoria 29 (33), Cagliari 28 (33), Venezia 22 (32),  Genoa 22 (33), , Salernitana 19 (31)

PROSSIMO TURNO

GIORNATA N. 34

Sabato 23 aprile 2022

Torino – Spezia 15.00

Venezia – Atalanta 15.00

Inter – Roma 18.00

Verona – Sampdoria 20.45

Domenica 24 aprile 2022

Salerninata – Fiorentina 12.30

Bologna – Udinese 15.00

Empoli – Napoli 15.00

Genoa – Cagliari 18.00

Lazio – Milan 20.45

Lunedì 25 aprile 2022

Sassuolo – Juventus  20.45

***

LA JUVE CHE NON GIOCA E NON TIRA IN PORTA

Non si può fare un’analisi continua e ripetuta della Juventus, che ormai credo conosciamo. E’ una squadra che oggi fa molta fatica a produrre gioco e gol, ha strappato una sequenza di risultati positivi ma senza convincere mai fino in fondo. Rendimento in casa e produzione di gol sono largamente insufficienti. Siamo addirittura di fronte, nel momento clou del campionato, a degli inspiegabili passi indietro.

La cosa che mi ha impressionato di più della partita col Bologna non è quel concitato finale, quanto quello che è avvenuto prima e dopo. Mezza partita abbondante senza mai tirare in porta nonostante in campo ci fosse il tridente Vlahovic, Morata e Dybala, e una volta andata in svantaggio a causa del gol di Arnautovic per recuperare almeno fino al pareggio ci è voluto un Bologna in nove uomini. Lo scuotersi solo quando tutto sta per diventare irrimediabile.

SIAMO COSì SICURI CHE ALLEGRI RESTI?

  Per carità poi possiamo discutere all’infinito dell’episodio del fallo da rigore su Morata in area o fuori area, ma credo che all’interno della Juve non ci sia più tranquillità. Allegri ha un volto fortemente imbronciato, ci devono essere troppe cose che non lo convincono. E ormai più di qualcosa non convince neanche di lui.

  Non escluderei che questo finale di campionato non possa influire anche sulle scelte circa la panchina stessa. Se la Juve non è convinta di Allegri e se Allegri non è convinto della Juve che gli hanno messo o gli metteranno in mano potrebbe anche accadere qualcosa che nessuno si aspetta dopo tre cambi di panchina consecutivi nelle ultime tre stagioni. E cioè il quarto cambio di panchina.

  Anche il quarto posto non è così tranquillo e sicuro, è sottoposto al possibile attacco di Roma e Fiorentina. Tra l’altro la Juventus avrà alla penultima giornata la Lazio e all’ultima la Fiorentina (replica della semifinale di Coppa Italia di questa settimana). Allegri lo ha fatto notare con un filo di preoccupazione e senza neanche accennare a un sorriso.

***

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canali social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

SOCIAL BLOOOOG!

WHATSAPP BLOOOOG! (numero dedicato)

+39 351 7262156

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTRAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTRAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

Twitter per Bloooog!

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

***

 

 

Seguimi anche su:

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
187 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

Bob Aka Utente11880

Zaki non è un OT. Il suo post è il commento di un tifoso del Bologna deluso dal risultato della partita. NON E’ un documento politico.

Come tale il post di Zaki è qui che va commentato: ha scritto una minchiata ? succede a tutti, e qui dentro di minchiate ne leggo a migliaia, compresi i miei post. Il post di Zaki può quindi essere perculato o condiviso, ma NON deve emergere alcuna forma di censura (tanto meno del tipo “caragrazia che ti abbiamo tirato fuori di lì, che fai ora, offendi ?”).

Zaki quando scrive di calcio è-uno-di-noi, e come tale va valutato e rispettato.
Mi faccio quindi portatore di una mozione. La mozione è la seguente: dr. Bocca conceda la cittadinanza onoraria del Bloooog a Zaki, gli assegni un account e lo inviti a scornarsi con noi. Dopo tutto quello che ha passato, affrontare i nostri quattro-gattini-da-tastiera-che-la-sanno-lunga sarà per lui un sorso di acqua fresca.

#Zakiunodinoi

cipralex

Quelli che gli compri il SUV e ogni volta si lamentano che non è il GTI….
Quelli che confrontano i numeri e scoprono che 23 è più grande di 16…..
Quelli che i grandi numeri…..
Quelli che situazioni ripetibili….
Quelli che gli esperimenti controllati……
Quelli che il gol di Rodrigo è uno schema d’attacco….
Quelli che anche il gol di De Bruyne è uno schema d’attacco…..
Quelli che non hanno capito se quello bravo era Guardiola o Simeone……
Quelli che…………………………………….

Oh yeah…….

Bob Aka Utente11880

quelli che guardano la radio perchè non hanno la televisione..

commentanonimo

Ot Zaki. Al di la’ della miseria umana di insultare un uomo che ha passato cosa ha passato, ingiusto ed orribile, io sono sorpreso di come una persona che e’ finita dentro per un post possa postare un insulto e accuse non provate su twitter con si’ tanta leggerezza. A questo punto qualche dubbio sul presunto “equilibrio” dei suoi posts si genera e un qualunque pubblico accusatore egiziano potrebbe usarli per dimostrare che forse Zaki era “dietro” ai posts che lui sostiene di non avere messo o fomenta odio. Badate…non difendo la miseria umana di chi lo “odia” ma rimango perplesso, molto, e forse i giornali avrebbero dovuto evitare di risaltare l’episodio per il bene stesso del ragazzo. 👎

Leo 62

D’accordo su tutta la linea, mi sembra un chiaro caso della mia teoria dell’andarsela a cercare… sei oramai un uomo pubblico, su vicende di ben altro peso, elogia la tua squadra e lascia perdere … lo sai della zozzeria che circola su twitter ( e non solo… ), o almeno lo dovresti sapere.

Modifica il 5 mesi fa da Leo 62
Boris

A Proposito di Zaki…

Diciamo che per uno che ha dovuto sperimentare e soffrire una propaganda feroce come quella del regime egiziano, quella di uniformarsi alla propaganda mainstreamTAJ (“due rossi, stanno ancora pagando”), pare una scelta di una superficialità disarmante.
Siamo certi che Giulio Regeni in cielo e i suoi famigliari in terra (persone meravigliose che ho conisciuto), stanno pregando perché la sua pochezza non debba arrivare al livello degli insulti social ricevuti.
Amen

Boris

Anche se “famigliari” è forma corretta, io preferisco “familiari”, ma il correttore ha le sue preferenze.

Babau12

Fa pena Zaky che fa un semplice commento(secondo lui),dandoci dei ladri(stanno ancora pagando).Fa ancora più pena Allegri con la sua compagnia di saltimbanchi(dirigenza compresa).Sono juventino dai tempi di Omar(1961)e pur di far finire lo scempio,visto negli ultimi 3 anni,spero d’arrivare quinto!!Muoia Sansone con tutti i filistei.Fra A e B nessuno gioca male come noi,vergognoso.

Babau12

Fa pena Zaky che commenta dandoci dei ladri(stanno ancora pagando) e fa pena Allegri con la sua nuova compagnia di saltimbanchi(calciatori e dirigenti).Da Juventino(1961)spero di uscire dalladell’essere arrivati quarti per proseguire con questo minestrone immangiabile!!Forza Viola.

Quattroquattronovetredue

O.t. Draghi positivo al Covid, Di Maio chiede il gas alle Maldive, poi si scusa.
Mi sa che Napoli e Roma pareggiano.
Ciao a tutti

Waters

Siamo a livelli di non ritorno
Patrick Zaki in queste ore ha subito e sta subendo, una vergognosa gogna social a colpi di ” parassita ” figlio di p. ” “spero ti condannino” addirittura un proiettile accompagnato da minacce di morte” stai parlando troppo, da parte di pseudotifosi juventini.
La sua colpa? Un commento sulla partita di calcio fra Juventus e Bologna, la squadra per cui tifa.
Una partita di calcio, come dico da sempre il calcio suscita i nostri peggiori istinti.
” Stai parlando troppo” ad uno che per 699 giorno è stato incarcerato e torturato nel proprio Paese per non aver sottaciuto del regime egiziano.
“Stai parlando troppo” ad uno che attende da quasi due anni una sentenza che lo renda libero a tutti gli effetti.
Di fronte a questa miseria umana, a questo ragazzo va tutta la mia vicinanza e totale solidarietà.

Smiley
No Var

I tifosi che brutta gente! di tutte le squadre e a tutte le latitudini…

Pirogov

Da gobbo concordo, feccia indegna.
Purtroppo, sta manica di imbecilli non rappresenta solo il dark side del tifo, ma soprattutto quello arido e rancoroso dell’umanità.
È questo che mi preoccupa.

Luc 68

Concordo è uno schifo anche se non penso dipenda dal colore della maglia.

Bluechip

malandragem

Sarà che stiamo ancora pagando ma non è che puoi pretendere tutto: un cervello per Medel veniva troppo caro e sarebbe stato anche sprecato…

R.T.

Grazie per aver postato lo screenshoot di Zaki che non avevo visto… al netto dei commenti al tweet che ogni persona di buon senso condanna, credo che lamentarsi di 2 rossi netti vuol dire essere tifoso col paraocchi…

Modifica il 5 mesi fa da R.T.
Bluechip

Soprattutto, leggendo i commenti al tweet di Zaki ognuno può farsi un’idea.

Io ho trovato decine di commenti da parte di tifosi bianconeri con toni assolutamente pacati, diversi commenti di antijuventini (non tifosi del Bologna) che applaudivano gongolando ai contenuti antisportivi del tweet originale, e qualche deplorevole commento di tifosi juventini. Nulla di diverso da ciò che (purtroppo!) si trova su internet ogni giorno.

Le uniche cose degne di nota mi sembrano la conclamata indignazione a maglie alterne del nostro Waters, e fin qui poco male, e la strumentale risonanza data al caso da certi quotidiani, e questo è più preoccupante anche se non è una novità.

Waters

Perché a targhe alterne? Lo avrei denunciato anche se fossero stati altri tifosi.

Il dubbio

Ma certo ragioniere. Proprio come ha sempre pubblicamente denunciato il silenzio connivente della società e della dirigenza dell’internazionale Milano nei confronti dei ripetuti e gravissimi atti di razzismo (ospitati perfino sul portale ufficiale) della tifoseria organizzata nerazzurra. Davvero c’è qualcuno che ha osato dubitare della sua buonafede, ragioniere?

Ossequi

Modifica il 5 mesi fa da Il dubbio
il radarista

Carissimo, le ingiurie sui social sono più numerosi delle persone che vi scrivono. Lascia perdere, non ne vale la pena.

Buona Pasquetta

R.T.

Innanzitutto per non creare dubbi e , per quel che vale, massima solidarietà a Zaki.
Poi credo che questo sia più un argomento da security room, ma visto che quando in qualche modo , anche alla lontana, c’entra la Juve ti ci butti a palla ti dico che , secondo me, in questa società malata, il fatto che citi ,in forme tutto sommato simili avviene, sui social, costantemente ogni giorno. Dovrebbe essere normale poter dissentire su un argomento, anche futile come il calcio, evidentemente non lo è ( anche su questo blog).
Mi sono disiscritto da Facebook anche per questi motivi, twitter lo tengo per farmi 4 risate su quello che postano i complottisti, no vax, no
euro, no Draghi e compagnia cantante e ti assicuro che i post sono molto più deliranti ( esempio ultimo casalinga milanese vs Di Maio) di quelli che citi su Zaki che essendo una persona intelligente avrebbe dovuto aspettarsi quelle reazioni, comunque non giustificabili. Lui, forse, è un’ anima candida e non pensava alle conseguenze in termini di post offensivi, peggio sono i provocatori seriali, (ti fischiano le orecchie waters?).
Non santificare troppo la pasquetta, mi raccomando

Sir Jo

Sì, , però sarebbe successo anche se i tifosi fossero stati interisti o milanisti o di qualunque altra squadra. I pirla li trovi ovunque.
Detto quedto, prendersela con Zaki in wuella maniera è davvero da relitti umani!. Condivido.

Luc 68

Ragazzi va bene, l’anno scorso, quest’anno e forse anche l’anno prossimo la juve non combinerà nulla. La colpa sarà della società… forse, dell’allenatore… forse, dello scarso carattere dei giocatori …. forse. Quello che mi sembra però strano e per certi versi scorcertante è che le dirette concorrenti non facciano poi questi sfracelli nell’europa che conta mentre la juve si prende una pausa.
In più, mentre i poveri tifosi juventini, si arrampicano sugli specchi per sperare…. ripeto sperare in un prossimo campionato migliore si ritrovano i tifosi avversari a fare le pulci sulle ipotetiche colpe di Allegri, della società dei giocatori.
Signori cominciate a fare le debite macumbe altrimenti se le cose dall’anno prossimo andranno meglio …. di cosa avrete da scrivere e disquisire? ….. A scusate dimenticavo che la juve RUBA 🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣

2010nessuno

“tifosi avversari a fare le pulci sulle ipotetiche colpe di Allegri, della società dei giocatori.”?????
Ma de che??
Qua il processo lo sta facendo, a truppe schierate, la tifoseria juventina e basta, noi abbiamo già le nostre di rogne a cui pensare e sperare di vederle superate.

Luc 68

😄😄😄

2010nessuno

E comunque Luc, per me Allegri rimane sempre un ottimo tecnico

Leo 62

La Juventus, nell’Europa che conta sono cinque anni che si prende una pausa, anche quando vinceva in Italia usciva tra quarti quando andava bene ed ottavi di finale. E’ proprio un problema di competitività del calcio italiano per club. A livello di nazionale per fortuna andiamo meglio…

Mordechai

Non un secolo fa, quando la Juve vinceva Italia, per due volte in tre anni è pure arrivata in finale di CL, altro che quarti o ottavi di finale.

Leo 62

Si pero leggi bene… ho scritto SONO CINQUE ANNI che si prende una pausa, rispondendo a Luc che aveva scritto di quest’anno e dell’anno scorso, e forse del prossimo ( e qui sono d’accordo… ). Non ho detto sono nove anni che si prende una pausa.

Luc 68

Meglio la Nazionale? Sei portoghese o svizzero 🤣🤣🤣🤣🤣

Leo 62

Era ironico…

tom

Il fatto che la Juve non riesca quasi MAI a ribaltare le partite in cui passa in svantaggio è diretta conseguenza della tattica dell’halma-halma. Gli avversari abbordabili, e il Bologna lo è, vanno aggrediti subito, in forcing, in modo da segnare il prima possibile. Con due gol di vantaggio l’halma-halma ha più senso, diversamente al massimo si pareggia, con gli avversari in nove. Ma Allegri è questo, ed ha un contratto di quattro anni che gli garantirà una serena vecchiaia all’ippodromo. L’unico modo per far risorgere la Juve e fargli disputare, finalmente, un campionato e una coppa dignitosa, consiste nell’azzeccare i ritocchi estivi. Ai tempi del primo Conte non ci si svenò in investimenti faraonici (cosa che Conte, dopo tre campionati vinti, magari si aspettava): arrivarono onesti predatori, vecchie glorie e buoni prospetti (Lichtsteiner, Pirlo e Tevez, Vidal e Pogba, ad esempio, mentre si rinunciò ai vari Dzeko, Van Persie, Aguero, tutti corteggiati ma rivelatisi irraggiungibili). Poi, insieme all’aumento del fatturato, aumentarono gli investimenti, e così ecco arrivare i Dybala, i Cuadrado, Pjanic, Higuain, Ronaldo, De Ligt. In questi ultimi anni si è arrivati, un po’ a fatica, a Chiesa, Locatelli e Vlahovic. L’impressione è che i soldi per i colpi stratosferici alla Milincovic Savic siano finiti. Si deve riprendere a scovare giocatori di spessore relativamente economici (poteva esserlo McKennie, sfortunato ad arrivare in un momento infausto e poi infortunatosi), e trovare qualche trentaduenne alla Pirlo con almeno tre o quattro anni di qualità nelle gambe (e non credo che Modric faccia al caso). Non ci sono più i Marotta, e neanche i Paratici (che in mezzo a tanti errori negli ultimi anni, in passato ha comunque azzeccato qualche colpo), quindi la cosa si fa se possibile ancora più difficile.

Cambiando discorso, il ricorso al VAR ha reso RIDICOLO il conteggio dei minuti di recupero. Non dico che si debbano assegnare venti minuti di recupero a partita, ma almeno applicare il tempo effettivo durante il recupero stesso (se proprio non si può durante tutta la partita) dovrebbe evitare quantomeno improvvise epidemie di crampi.

Modifica il 5 mesi fa da tom
achille

il concetto di “onesto predatore” mi fa impazzire…

Scherzi a parte, si legge che il tempo effettivo di Juve-Bologna sia stato inferiore ai 45 minuti. Ci sono partite che ne durano 60 e altre 15 in meno. In questo modo si lascia troppo spazio a condotte antisportive.

L’atteggiamento del Bologna e’ stato vergognoso ma se l’arbitro lo consente hanno ragione loro

tom

Correttore automatico. Volevo scrivere “pedatore”, ma l’iPad non conosce il gergo calcistico (me l’ha corretto di nuovo, tra l’altro).

2010nessuno

Tra un Dybala e un Higuain ti sei dimenticato un Bernardeschi, pagato quasi na quarantina di milioni se non erro..

tom

Pagato quanto valeva. Quando venne acquistato Bernardeschi sembrava un fulmine di guerra, un po’ indisciplinato tatticamente, ma dotato di un buon sinistro, una discreta tecnica, corsa e iniziative interessanti. Nella Juve però s’è perso. Capita.

achille

In realta’ che Paratici se ne sia andato e’ una manna dal cielo. Da quando era rimasto solo ne ha poi azzeccate poche. Ho come l’impressione che fosse quello, con Nedved, che portava le nomination. Tra le quali c’e’, in media, il giocatore che fa al caso tuo e 3 o 4 un po’ meno. Marotta sceglieva.

Una delle pietre della discordia dll’addio improvviso di Conte fu Iturbe, che il mister sembrava volere assolutmente e che Marotta non prese.

Conte fece fuori prima Toni che a Verona avrebbe poi fatto 50 gol in 3 campionati, e Quagliarella, che da quando fu messo da parte da Andonio ha fatto 113 reti in A, cioe’ piu’ di quanto tanti attaccanti celebrati hanno segnato in tutta la carriera. Conte mi sembra il profilo tipico dell’allenatore che non deve mettere bocca nelle scelte di mercato.

Preferi’ Osvaldo e Borriello, cioe’ un tronista e un musicista.

Fatto fuori Marotta (e Allegri), sono arrivati Ramsey, Rabiot, Arthur. Con questi 3, insieme all’insistenza esasperante su Bentancur diventato nel frattempo titolare, il centrocampo e’ stato distrutto.

Un Bernardeschi ci puo’ stare; capita nelle grandi squadre il giocatore che non rende quanto sperato, come ci sta Pjaca, che a Euro 2016 gioco’ da fenomeno e avrei voluto vedere senza i gravi infortuni. Qesti casi poco hanno a che vedere con le barzellette di cui sopra, tutti buchi nell’acqua ampiamente annunciati.

Quest’anno l’inversione di tendenza si vede pur se oscurata dalla zavorra e dall’ambientamento, perche’ Zakaria e Locatelli sono senz’altro profili degmi della rosa della Juve a differenza di quelli sopra.

tom

Anche con Marotta abbiamo preso giocatori imbarazzanti (Elia, Krasic, Estigarribia). Su Iturbe hai ragione, che tuttavia all’epoca sembrava un treno. Ma non credo che Conte ne abbia fatto una questione di nomi, quanto di valore. Lui voleva un’ala che corresse parecchio, pensando che quelle che aveva in rosa avessero finito la benzina. Iturbe lo si trattò per mesi, ma poi andò altrove.

Expo

Innanzitutto auguri a tutti di Buona Pasqua.
Reduce da un fine settimana passato in una Estancia nella campagna a 200km da Buenos Aires, ho visto la partita della Juve con uno streaming degno (in negativo) di Dazn. E per fortuna non ho perso molto di quello che non ho visto.
Torno sulla diatriba Juve-Allegri, ma questa volta non punto contro il “non gioco” del livornese. Ieri, senza centrocampo, con Dybala ormai ai titoli di coda, non era facile pretendere di dominare la partita.
Quello che vorrei sottolineare è come anche quest’anno la Juve arriva al momento clou del campionato, dove si giocano gli obiettivi (Champions, Scudetto o quarto posto) con la rosa all’osso.
Va bene che il centrocampo comunque non è dei migiori, ma quando giochi senza Chiesa, McKennie, Locatelli, Arthur, con Zakaria nuovo acquisto già infortunato, con acciacchi vari a Bonucci, Alex Sandro, Rugani, Bernardeschi (oltre a Kaio Jorge stagione finita), non si può attribuire tutto sempre alla sfiga.
Sinceramente, se si giocasse “male” tutte le partite, con l’obiettivo dello 1-0 e “halma halma”, non mi lamenterei se nelle partite decisive giocassero i migliori.
E poi vengono al pettine i nodi tattici: quando lasci “fare gioco” ai migliori, ma i tuoi migliori sono tutti “casinisti” (Cuadrado, Dybala, Morata) questi sono i risultati. E il Bologna viene a Torino a fare la sua onesta partita.
Insomma, la tattica di Allegri è dare palla ai migliori, ma i migliori o non ci sono per infortunio, o sono fuori forma, o fanno casino.
Speriamo bene per l’anno prossimo…

Fulvio Terzappi

E un’ipotesi di (almeno un’) altra tattica?
E Chi potrebbe suggerirla?

Expo

Non possiamo certo chiederlo a Allegri, che viene pagato solo 9 milioni di euro l’anno per mandare in campo i pochi giocatori disponibili (sono 6 mesi che si va avanti a far giocare quelli meno infortunati).
Chiellini ha detto che non vuole fare l’allenatore, quindi un’altra tattica non la va a suggerire lui…
Possiamo chiedere allo sgabellato Bonucci? Tanto in campo non é in condizione di giocare…

EroAdAtene

Ma come mai la Juve è la squadra con più infortunati? Posso accettare un Chiesa che si rompe non per colpa sua, ma ci sono troppi infortuni muscolari, anche nei giovani. Devono smettela con la mezza preparazione estiva per poi buttarsi in ridicoli tornei esibizione. Si torni alla preparazione lunga fino a fine agosto, vedrete che ci saranno meno infortunati e giocatori più in forma.

scusameri

I non troppo giovani si ricorderanno forse di “Comical Ali” durante la guerra in Iraq.

Era il portavoce di Saddam durante le conferenze stampa, che diventò una specie di cult, con tanto di T-shirts, per il suo ostinato e surreale diniego del collasso dell’esercito Iracheno nonostante l’evidenza (“i soldati americani si stanno suicidando in massa, trionferemo presto”).

Durante una di queste ottimistiche conferenze stampa, si sentì in diretta l’artiglieria americana ormai alle porte di Baghdad.

Ecco, quando leggo i contributi di certi amici gobbi, mi viene in mente Comical Ali.

Il collasso totale totale di Allegri è ormai evidente. Farà meno punti e vincerà meno titoli (forse zero) di un allenatore esordiente pagato un terzo che doveva allenare la giovanile. Siamo reduci da una delle prestazioni più abominevoli degli ultimi anni (e ne abbiamo viste…). La totale assenza di idee e l’inefficacia del gioco nella partita di ieri è stata sconcertante. Nelle interviste pre- e post-partita lui è un cencio e sembra ormai tanto coerente e presente a sé stesso quanto Biden che stringe la mano all’aria.

Ma no, il problema è solo la squadra costruita male.

Il problema sono i giocatori. Per riuscire a vincere non perdere contro il Bologna. In casa. In 11 contro 9.

Basta prendere un centravanti…ah no, scusate, quello da 80 milioni l’abbiamo già preso da un pezzo.

Vabbè, basta prendere un centrocampista che…

…oh…aspe’…ma…ma…cos’è questo rumore?

…non saranno mica le prime bombe che esplodono intorno al campo di Allegri?

Good luck, my dear friends…

Agnostico

Allegri sta facendo peggio di Pirlo, ma finché vince, non giocando a calcio, per 1 a zero per molti tifosi juventini è un fenomeno . Per gli altri, coraggio, il fondo non è molto lontano. In quello dobbiamo sperare per cominciare a risalire. Vedi mo’ come siamo messi.

Sir Jo

@Agnostico, hai mica guardato quante pere ha buttato CR7 nella porra avversaria con Pirlo? No, vero?

Il dubbio

Anche qua ti rispondo io, fai conto di riuscire a capirlo tra un paio di giorni… 😉

Moltissime pere, 29 per la precisione, quelle di Ronaldo sui 77 gol realizzati in SerieA nella stagione 2020-21 dalla Juventus di Pirlo.
In questa nuova stagione tra Vlahovic, Kean, Locatelli, Zakaria (non in rosa la scorsa stagione) e Dybala (con Pirlo sempre infortunato e autore di soli 4 gol in rarissime apparizioni), di quei 29 se ne coprono finora 17. Quota 29 verrà avvicinata nelle ultime 5 giornate di campionato e presumibilmente coperta del 75-80%, forse oltre.
Molto difficile, invece, che una squadra che segna la bellezza di 1,5 gol a partita (1,4 da quando è arrivato Vlahovic), possa avvicinare quota 77 partendo da 50 gol in 33 partite.
Le previsioni dicono che si fermerà al 75% dei gol realizzati la scorsa stagione. E non sarà stata colpa dei gol mancanti di Ronaldo, quando della incapacità cronica di produrre un gioco offensivo minimamente efficace.
D’altrone, la controprova te la fornisce il confronto tra le due stagioni Champions con lo stesso numero di partite giocate: tolta la quota CR7 di 4 gol, la Juventus di Pirlo ne realizzò altri 14 (18 totali, come detto senza i vari Vlahovic, Kean, Locatelli, Zakaria e Dybala), mentre quella di Allegri potendo contare su quei 5, ma senza Ronaldo ne ha realizzati 11 (subendone 10!).

Ricordo anche che la scorsa stagione (secondo me a ragione) venne definita la peggiore dai tempi di Maifredi, in gara solo con le terribili annate di Ciro Ferrara e Del Neri… Tanto è vero che Pirlo venne cacciato senza complimenti nonostante il quarto posto, una Supercoppa e la Coppa Italia vinte.

Ricordo anche che con Arthur sempre infortunato e senza Locatelli e Zakaria, Pirlo dovette giocare quasi sempre alternando Rabiot, Ramsey (!!!) e Bentancur tra i due di centrocampo.
Se poi ci mettiamo che Pirlo era esordiente e guadagnava 1,8 ml, cioè l’80% in meno di Allegri, ecco che questa stagione 2021-22 accede di diritto al ballottaggio per la peggiore Juventus di sempre, almeno nella storia moderna Juventina. E, secondo me, vince a mani basse, bocciando senza appello Allegri.
Per chi vuol vedere, naturalmente.

Sir Jo

Già, mi correggo, non è vero che non capisci l’italiano: non capisci l’italiano “e” le battute. Oltre al calcio.
👋

Hell Piero

Pienamente d’accordo. Con Pirlo l’ anno scorso si sono viste cose orribili (dovute credo alla pochissima esperienza) ma anche, magari poche, belle partite giocate con una certa ampiezza e volontà di attaccare. Due finali se non altro le sì è portate a casa, e in Champions siamo stati fregati da episodi kamikaze (con il regolamento di quest’anno forse con il Porto sì passava). Allegri, quest’anno, ci ha fatto vedere tantissima costante ineluttabile mediocrità, e basta. In sintesi, un’ altra possibilità al buon Pirlo l’avrei concessa.

Ah.. al momento Tudor sta dando lezione a quel simpa di Gasperini

Boris

Grande @Il dubbio! Dettagliata, precisa, direi esaustiva, analisi. Difficile opporvisi con dati di fatto in senso contrario.
Qui il mio👍

Modifica il 5 mesi fa da Boris
Archaeox

L’orrore delle maglie non conosce limiti, quale che sia la squadra…

Luc 68

Tanti cari Auguri

IMG-20220417-WA0004.jpg
Luc10 Dalla

Varato il piano speciale del governo per porre rimedio alla penuria d’acqua nel fiume Po. Migliaia di tifosi bianco-rossoneri verranno assiepati sulle sponde del grande fiume e obbligati a rivedere le ultime straordinarie performance del Bologna Football Club. L’ondata di piena è prevista nella serata del 27 Aprile.

Pronto l’interessamento di un noto patrocinatore di manifestazioni calcistiche. Lo slogan dell’evento sarà: “veder piangere juventini e milanisti non ha prezzo, per tutto il resto c’è ChampionsLeague” 😜

Leo 62

Beh magari, già che ci siete, se fate piangere pure gli interisti non sarebbe male… non c’è due senza tre…

Luc10 Dalla

Mai dire mai…
Siete voi che ci date già per scansati

astainvista

Insomma, già pronti per rispiaggiarvi in vista dell’Inter… dopo il 6-1 dell’andata, via col secondo set posticipato…
Che vuoi che sia, mica che gli facciate un po’ di opposizione e gli tocca rubare a man bassa come fatto finora…

Luc 68

Con affetto … bastardo🤣🤣🤣🤣

Luc10 Dalla

😘

Calabrese Juventino

Ed ecco in quello stesso giorno due di loro erano in cammino per un villaggio distante circa sette miglia da Gerusalemme, di nome Emmaus, 14 e conversavano di tutto quello che era accaduto. 15 Mentre discorrevano e discutevano insieme, Gesù in persona si accostò e camminava con loro. 16 Ma i loro occhi erano incapaci di riconoscerlo. 17 Ed egli disse loro: «Che sono questi discorsi che state facendo fra voi durante il cammino?». Si fermarono, col volto triste; 18 uno di loro, di nome Clèopa, gli disse: «Tu solo sei così forestiero in Gerusalemme da non sapere ciò che vi è accaduto in questi giorni?». 19 Domandò: «Che cosa?». Gli risposero: «Tutto ciò che riguarda Gesù Nazareno, che fu profeta potente in opere e in parole, davanti a Dio e a tutto il popolo; 20 come i sommi sacerdoti e i nostri capi lo hanno consegnato per farlo condannare a morte e poi l’hanno crocifisso. 21 Noi speravamo che fosse lui a liberare Israele; con tutto ciò son passati tre giorni da quando queste cose sono accadute. 22 Ma alcune donne, delle nostre, ci hanno sconvolti; recatesi al mattino al sepolcro 23 e non avendo trovato il suo corpo, son venute a dirci di aver avuto anche una visione di angeli, i quali affermano che egli è vivo. 24 Alcuni dei nostri sono andati al sepolcro e hanno trovato come avevan detto le donne, ma lui non l’hanno visto».

25 Ed egli disse loro: «Sciocchi e tardi di cuore nel credere alla parola dei profeti! 26 Non bisognava che il Cristo sopportasse queste sofferenze per entrare nella sua gloria?». 27 E cominciando da Mosè e da tutti i profeti spiegò loro in tutte le Scritture ciò che si riferiva a lui. 28 Quando furon vicini al villaggio dove erano diretti, egli fece come se dovesse andare più lontano. 29 Ma essi insistettero: «Resta con noi perché si fa sera e il giorno gia volge al declino». Egli entrò per rimanere con loro. 30 Quando fu a tavola con loro, prese il pane, disse la benedizione, lo spezzò e lo diede loro. 31 Allora si aprirono loro gli occhi e lo riconobbero. Ma lui sparì dalla loro vista. 32 Ed essi si dissero l’un l’altro: «Non ci ardeva forse il cuore nel petto mentre conversava con noi lungo il cammino, quando ci spiegava le Scritture?». 33 E partirono senz’indugio e fecero ritorno a Gerusalemme, dove trovarono riuniti gli Undici e gli altri che erano con loro, 34 i quali dicevano: «Davvero il Signore è risorto ed è apparso a Simone». 35 Essi poi riferirono ciò che era accaduto lungo la via e come l’avevano riconosciuto nello spezzare il pane.

Simodium

Il cammino dell’uomo timorato è minacciato da ogni parte dalle iniquità degli esseri egoisti e dalla tirannia degli uomini malvagi. Benedetto sia colui che nel nome della carità e della buona volontà conduce i deboli attraverso la valle delle tenebre; perché egli è in verità il pastore di suo fratello e il ricercatore dei figli smarriti. E la mia giustizia calerà sopra di loro con grandissima vendetta e furiosissimo sdegno su coloro che si proveranno ad ammorbare e infine a distruggere i miei fratelli. E tu saprai che il mio nome è quello del Signore quando farò calare la mia vendetta sopra di te.

Leo 62

Dal Vangelo secondo Quentin…

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Anche se non mi piacciono gli auguri, visto pure che più ce ne facciamo più va tutto male, mi adeguo e li faccio a tutti gli avventori del bar , pure a quelli simpatici .

Simodium

Questo è un colpo basso

Nessuno 3

Solo per la maglietta che hanno indossato la sconfitta la meritavano tutta 🙂 🙂

Boris

…se è per questo non dovrebbe vincere più nessuno.

Modifica il 5 mesi fa da Boris
2010nessuno

Ahh sì, verissimo, tra sponsor e società si sono inventati in diverse squadre delle ciofeche di maglie che non si possono vedere, pure un paio delle nostre a proposito….

Nessuno 3

Per tutti.

WhatsApp Image 2022-04-17 at 10.19.44.jpeg
2010nessuno

Contraccambiamente

monica

…Secondo me sarebbe più corretto “contraccambiaTAmente”!
😂

2010nessuno

Ero in linea col personaggio di Albanese, Laura……

Laura

???

carlogobbo

visto solo il primo tempo della Juve
Purtroppo la fase offensiva di Allegri, che a me comunque non dispiace, è inesistente e viene pure messo in scacco da Sinisa, tutto dire e che a Bologna non lo si ama particolarmente (intendo dal punto di vista calcistico)
Allegri ce la potrà fare solo con 6 o 7 fenomeni in campo che gli “fanno” la partita
Non credo in Dea e romane, ma con la Viola si rischia la corrida all’ultima di campionato per il 4o posto e tocca solo sperare che li fermi il Milan a San Siro
Che poi, non fosse per la pecunia, un anno di EL non mi spiacerebbe affatto, almeno per vedere se a quel livello riusciamo a combinare qualcosa in più

CoCa1969©

Auguri anche a te, Fabrizio!

Sir Jo

Uno degli n pollici up è mio.
Ricambio

Simodium

Massì dai, auguri anche a lei

2010nessuno

Caro Fabrizio ricambio di cuore

comevolevasidimostrare

Comevolevasidimostrare alla fine se la vedranno tra le milanesi. Personalmente preferirei il Milan di Pioli, perché la seconda stella sull’orribile maglia di quelli là, mi darebbe più che uggia.
U Napule s’è fottuto manu propria, avendo preferito Barabba al più grande apostolo di nostro Signore, al punto che i’ su babbo, Dominiddio, ha ritirato la mano che da sempre l’ha protetto, lasciandogli solo il dito medio in verticale.
La Signora, bombardata anche ieri dal VAR, deve stare accorta….i ceceni romani son là dietro.

2010nessuno

Buona Pasqua CVD

Waters

Ciao caro, ben ritrovato, ma non avevi detto che non scrivevi più..come un Waters qualsiasi 😀

il ghiro

I Casi Nostri – Europa Europa

1.)   “Chi ha sbaliato? Paliuca?”

Ho letto nei giorni scorsi grossi titoli sui giornali sportivi “Pagliuca a Bergamo” e ho immaginato che Gianluca Pagliuca, l’ex portiere bolognese di Samp e Inter, potesse passare alla Dea, per ora come preparatore dei portieri, ma un domani anche come sostituto del Gasp. Scopro che non è così, e allora ho pensato all’ennesimo affare dei solerti talent-scout orobici, messo sotto contratto Mattia Pagliuca, il talentuoso centrocampista, figlio di Gianluca. Macché, manco questa ho azzeccato, è arrivato all’Atalanta tale Stephen Pagliuca, uno sconosciuto Paperone italo-americano, co-presidente di Bain Capital e comproprietario dei Boston Celtics, che a febbraio si è “ciucciato” il 55% delle azioni della Società, messe sul mercato dal presidentissimo Percassi. L’altra sera in occasione della semifinale di Europa League Atalanta-R.B.Lipsia, i due co-presidenti hanno fatto il giro d’onore nella Gewiss Arena. La Dea è stata brutalmente sbattuta fuori dal torneo dai tedeschi, fortuna che a Bergamo non sono scaramantici, se l’avessero fatto al Maradona, sarebbe stato un guaio serio, ma la fama di iettatore potrebbe rimanergli comunque attaccata. Ricordo ai più anziani, forse diceva bene allora (1991) il saggio Boskov:”Chi ha sbaliato?  Paliuca?” Rivedetevi “Mai dire gol”.

2.)   Metamorfosi

Dopo averlo tanto beffeggiato e criticato quando il suo rendimento non era all’altezza delle sue reali doti fisiche e tecniche, potenzialmente elevatissime, sono pronto a riconoscerne i meriti quando invece gioca come l’altra sera. Una prestazione così, soprattutto se non dovesse rimanere un exploit eccezionale, cancella tante prove balorde, incidenti spesso cercati con comportamenti in campo scioccamente rischiosi, atteggiamenti privati e pubblici emendabili, esposizioni social fuori dalle righe, provocazioni ai tifosi delle squadre avversarie, ecc. ecc. Insomma tutto il campionario che lo apparentava ai Cassano o ai Balotelli, sciagurate figure del calcio italiano, famosi per aver sprecato le loro indubbie doti. Ma Nicolò mi ha già dato retta una volta facendosi operare alle adenoidi (vi ricordate quando correva con le fauci spalancate?), poi si è tagliato i suoi capelloni biondi da playboy sfoggiando questo taglio da sergente dei marines che gli avevo suggerito, adesso manca solo che dietro mio caldo invito si faccia schiarire ad uno ad uno gli orribili tatuaggi che ricoprono larga arte del suo prezioso corpaccione. E poi la trasformazione è compiuta, si potrà unire degnamente agli altri Nicolò del calcio italiano di oggi, i Barella, i Rovella ed i Casale, ne sarebbe felice Robertino Mancini, ma anche il più famoso Nicolò del calcio italiano, l’indimenticabile Carosio, che di lassù continua a snocciolare a mitraglia le sue telecronache a S. Pietro e a S. Paolo, so per certo che i due sono tifosi delle due squadre romane, ma non vi svelerò mai chi tifa cosa.

3.)   Centralità

Notizie preoccupanti affliggono i tifosi biancocelesti per il mancato rinnovo del contratto allo stopper italo-brasiliano Luiz Felipe a cui si aggiunge il rischio che si possa mettere sul mercato anche il nostro centrale meneghino, Francesco Acerbi, in urto con quei fessi della Curva Nord. In pratica il prossimo anno potrebbe essere da rifare l’intera difesa, anche Patric e Radu non hanno ancora rinnovato. Si susseguono incessanti le voci su possibili difensori centrali per sostituire i partenti. A partire dalla più insistente, quella che stuzzica i sentimenti più reconditi dei tifosi, l’arrivo alla Lazio di un suo tifoso più volte sbandierato, il 27enne anziate Alessio Romagnoli, sceso per problemi fisici nei piani di Pioli dietro a Tomori e Kalulu e al vecchio Kjaer, pronto per venire a svernare da noi. Tra gli italiani i nomi più probabili sono il giovane Casale, già prospettato a gennaio, e un altro ‘sassolino’ che apprezzo molto, l’ottimo Gianmarco Ferrari, di 4 anni più giovane del nostro Leone.  Tra gli stranieri circolano altri nominativi esotici, il croato Sutalo (non l’atalantino in prestito Hellas, ma Dinamo Zagabria) e il paraguaiano Rojas (River Plate, detto ‘el Sicario’), o più nostrani come il valido messicano del Genoa Vasquez o il belga del Bologna Theate, detto “nuovo raccolto”. Io mi sarei tenuto quello che avevo, ma come al solito faremo le solite nozze con i soliti fichi secchi, ormai ci ho fatto il callo. Attenzione, ragazzi, che gira anche un nome tristemente noto a tutti i tifosi laziali, già sussurrato in passato: quello del 32enne ex stopper granata, ora al Watford, mi sa che stavolta riusciremo finalmente a prenderlo: N’KOULOU.

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Ottimo reportage, ma la mi pare che Romagnoli sia mio paesano cioè nettunese .

il ghiro

Nico’, fidati, Alessio è di Anzio, proprio come Memmo Eufemi che arrivò da noi quando io ero pulcino. Tu accontentati di Brunetto Conti, lui sì che è nettunese purosangue, è romanista, ma ammetto che non era niente male.

Mariozzo

Leggo da tanti anni il blog ( a proposito complimenti a tutti ) ma non ho mai lasciato un commento.
Dico la mia.
I problemi di questa Juve hanno un solo nome:ALLEGRI.
Un allenatore che predica l’anticalcio come credo, che non sa dare uno straccio di gioco alla sua squadra, né di carattere, né di intensità, che sa solo urlare “halma halma” in ogni occasione dovrebbe avere la dignità di dimettersi.
Purtroppo Il sig. Allegri è presuntuoso, ma non fesso e quindi ci sorbiremo questo strazio per molto tempo ancora.

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Con cordo .

Luc 68

Chi lo sa … forse é solo colpa di Acciuga che guarda alla semifinale di Coppa Italia e ha detto a i ragazzi di fare la partita halmi …. poi alla fine si sono agitati.🙄🙄😤😤🤬🤬

Osservatore Italiano

Ci sta. Oggi anche il Bologna ha un gioco e una motivazione superiori a quelli della Juventus.
Quando Elkann si sarà stufato chieda pure i miei contatti a Bocca.

cipralex

Direi che il contratto di Allegri pare abbastanza blindato a maggior ragione ora che sembrano finiti i tempi in cui si buttava il denaro nel cesso.
Gentlemen agreement permettendo.
Ieri squadra inguardabile fino al gol loro. Poi (solo) un po’ meglio. Da centrocampo in su manca un bel po’ di personalità e non si può chiedere sempre e solo a Cuadrado e Danilo di togliere le castagne dal fuoco soprattutto se giocano entrambe “fuori posizione”.
Medel,in debito di ossigeno, non capisce quello che sta succedendo e per non sbagliare pensa che la juve rubba…..mah……io cmq ho buone sensazioni (per il quarto posto)…..

Mordechai

Francamente, visto il poco/nulla di ieri sera, non aspetto altro che finisca ‘sta stagione loffia e brutta, manco me ne frega più di tanto se si va o no in CL, spero solo che a settembre si possa vedere qualcosa di meglio dello sconfortante piattume di questi mesi.
A voi tutti i miei più sinceri auguri, spero possiate godervi una serena Pasqua coi vostri cari.
Ed auguro lo stesso…a me stesso, visto che martedì mattina avrò una visita medica specialistica…da qualificazione alla prossima CL.
Ciao a tutti, a presto.
Ugo

Ermenegildo Segna

In bocca al lupo per martedì. Dai!

Sir Jo

Ci vai in CL, sì che ci vai, tranqui. Anche con la Juve.
🤗🤗🤗🤗🤗🤗

2010nessuno

E allora tanti auguri, soprattutto per la salute, che vada tutto bene, che poi andrà tutto bene vedrai.

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Auguri anche a te , l’età dopo i 60 è quella dei controlli ,anch’io l’anno scorso ne ho fatti parecchi ,ma non ho certo finito .

R.T.

In bocca al 🐺 per martedi!!!

Leo 62

Al di là del fatto che la Juventus avrebbe dovuto perdere solo per la maglia che ha messo, direi che tutti i discorsi su che sarebbe successo se la Juventus avesse avuto prima Vlahovic o se non fosse partita male e quelli sul fatto che questa sarebbe comunque la rosa migliore del campionato vanno a fari benedire. Vero che ieri a Madama mancava proprio il centrocampo ma l’attacco era competitivo ed è bastato un Bologna solido e motivato per sfiorare la vittoria, la maniera con cui Chiellini si è perso Arnautovic sul gol del Bologna è poi emblematica della fragilità continuata della difesa. Sicuramente vero che la Juventus con CR7 avrebbe vinto con facilità questo Campionato, ma senza è da quarto posto e basta, con tutto Vlahovic. Cambiare Allegri non servirà se non verranno presi almeno sei giocatori di maggiore livello rispetto a quelli che ci sono ora.

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Si magari con Ronnie vinceva pure la Champions .

Per quella ci vuole direttamente Goldrake…

commentanonimo

Se nel calcio esistono i centrocampisti da quando esiste il calcio un motivo ci sara’. La Juve non aveva centrocampisti e questo spiega secondo me quasi tutta la difficolta’ di gioco. Aggiungiamoci la lentezza. Sui singoli rimane che un bel po’ di giocatori non e’ che siano molto forti e continui, a partire dall’osannato Dybala, il nostro “Recoba del 21 secolo” che ci delizia di una giocata sublime intercessa da prestazioni opache, ma anche Chiellini abbastanza lento e macchinoso in questo fine carriera grigio in cui zavorra la Nazionale e la Juve. Su giacchetta rossa che dire? Pessimo in tutta la direzione, salvato dal Var, si incazza con Medel, poco lucido, in piena sintonia con un campionato di secondo livello.

Sydneysider

La Lazio ha due squadre.
Oggi in campo si è vista quella che giocò contro la ASRoma (lo so “gioco’” è un parolone)

Sir Jo

La realtà della partita con il Bologna andrebbe interpretata alla luce della seguente domanda: cosa avrebbe fatto la squadra nella stessa situazione, se in panchina ci fosse stato Sarri o Pirlo? Sono tre stagioni che i tifosi juventini se la prendono con l’allenatore di turno, ma dopo tre diversi in tre anni, non sarà mica che c’è qualcosa che non va (anche) nel manico?

Boris

Sarri, allo stesso punto della stagione, aveva 11 punti sull’Inter di Conte, figuriamoci su quella di Inzaghi.
Pirlo, allo stesso punto della stagione (con Ronaldo, senza Vlahovic, Locatelli e Zakaria) aveva 4 punti in più di Allegri.
Speriamo che più che i tifosi, ne tengano conto in società (e proprietà).

Sir Jo

@Boris, scusa, ma ti rivordi per caso quante reti ha segnato CR7 con Pirlo?

Il dubbio

Ti rispondo io, fai conto di capirla tra martedì e mercoledì…😉

Moltissimi, 29 gol di Ronaldo sui 77 realizzati in SerieA.
In questa stagione tra Vlahovic, Kean, Locatelli, Zakaria (non in rosa la scorsa stagione) e Dybala (con Pirlo sempre infortunato e autore di soli 4 gol in rarissime apparizioni), di quei 29 se ne coprono finora 17. Quota 29 verrà avvicinata nelle ultime 5 giornate di campionato e presumibilmente coperta del 75-80%, forse oltre.
Molto difficile, invece, che una squadra che segna la bellezza di 1,5 gol a partita (1,4 da quando è arrivato Vlahovic), possa avvicinare quota 77 partendo da 50 gol in 33 partite.
Le previsioni dicono che si fermerà al 75% dei gol realizzati la scorsa stagione. E non sarà stata colpa dei gol mancanti di Ronaldo, quando della incapacità cronica di produrre un gioco offensivo minimamente efficace.
D’altrone, la controprova te la fornisce il confronto tra le due stagioni Champions con lo stesso numero di partite giocate: tolta la quota CR7 di 4 gol, la Juventus di Pirlo ne realizzò altri 14 (18 totali, come detto senza i vari Vlahovic, Kean, Locatelli, Zakaria e Dybala), mentre quella di Allegri potendo contare su quei 5, ma senza Ronaldo ne ha realizzati 11 (subendone 10!).

Ricordo anche che la scorsa stagione (secondo me a ragione) venne definita la peggiore dai tempi di Maifredi, in gara solo con le terribili annate di Ciro Ferrara e Del Neri… Tanto è vero che Pirlo venne cacciato senza complimenti nonostante il quarto posto, una Supercoppa e la Coppa Italia vinte.

Ricordo anche che con Arthur sempre infortunato e senza Locatelli e Zakaria, Pirlo dovette giocare quasi sempre alternando Rabiot, Ramsey (!!!) e Bentancur tra i due di centrocampo.
Se poi ci mettiamo che Pirlo era esordiente e guadagnava 1,8 ml, cioè l’80% in meno di Allegri, ecco che questa stagione 2021-22 accede di diritto al ballottaggio per la peggiore Juventus di sempre, almeno nella storia moderna Juventina. E, secondo me, vince a mani basse, bocciando senza appello Allegri.
Per chi vuol vedere, naturalmente.

Modifica il 5 mesi fa da Il dubbio
Boris

Ribadisco, grande @Il dubbio! Dettagliata, precisa, direi esaustiva, analisi. Difficile opporvisi con dati di fatto in senso contrario.
Qui il mio👍

Sir Jo

@dubbio, sei commovente nel tuo strenuo tentativo di dimostrare di non capire un fico di calcio. In questo, riesci benissimo. Mai pensato di candidarti al Guinness? Vinceresti facile.

Il dubbio

Poveraccio, lo sfigherrimo2.0 ridotto all’insultino social perché non in grado di replicare con argomenti minimamente significativi.

Certo, andrebbero prima compresi. A dopodomani fenomeno…😂

Modifica il 5 mesi fa da Il dubbio
Sir Jo

Carissimo, già finita la lezione? Adesso torna dalla mamma che ti coccola. Ciao Ciccino
👋

il radarista

Salve

Se invece di cacciare Sarri gli avessero dato Pirlo come secondo, la Juve ne sarebbe uscita vincente. Invece hanno fatto le cose all’incontrario ed hanno perso una grande opportunità, solo perché non hanno saputo coglierla.

Buona Pasqua

talvolta

Un’espressione popolare :(la Juve) ciurla nel manico

Bombaatomica

Se la Juventus scula al 95esimo, aiutata a dismisura dall’arbitro che, pur di farla vincere 👎 espelle due giocatori del Bologna, suo cugino il Torino non è da meno, andando a sculare all’Olimpico di Roma una gara che avrebbe dovuto perdere 🤷🏻‍♂️

Primo tempo di marca torinista. LAZIO non pervenuta.

La seconda frazione di gioco parte con la sculata granata: 0-1.
Da qui in poi, il Torino arretra facendo un catenaccio che neanche negli anni ‘70 si vedeva. Il Modulo passa da 3-5-2 a 9-1-0.
Un assedio.
Juric a raccomandarsi l’anima, Cairo inginocchiato a recitare il rosario, tutti i giocatori torinisti a spazzar via tutti gli oggetti rotondi che gli capotavano sotto (palloni, palle, capocce 😄) .
Poi, quando ormai sembrava finita, cross del Sergente e incornata del solito Cirooooooooooo ⚽️🦅❤️👍😄
Ma non è finita: Cataldi al 94esimo sta per segnare ma il culo del Torino non permette ai biancazzurri il meritato sorpasso 🤷🏻‍♂️
Due punti buttati al vento.
Ma quest’anno riandata così. Persi 40 punti….

Modifica il 5 mesi fa da Bombaatomica
Nicola Romano

Ai punti avrebbe vinto nettamente il Toro .

Leo 62

A Bombaaaa v’hanno preso a pallate per 90 minuti avete avuto più culo che anima a riprenderla, quest’anno di punti ce n’avete pure troppi… come al solito… dai che è Pasqua e c’è la Pizza al Formaggio che se fa cor pecorino, robba vostra…

EroAdAtene

Che sculi è evidente, ma il fallo da ultimo uomo è netto, e quindi è netta pure l’espulsione. Medel poi si ricordache è un decelebrato e quindi si fa espellere lui.

Waters

Magari ” decerebrato”

Sir Jo

Ma no, decelebrato è bellissimo!

achille

Juve inguardabile fino al gol preso. Soprattutto in rifinitura. Incredibile il numero di palle che il tridente (?), Vlaovic incluso, ha portato al limite dell’area e sperperato con tocchetti mosci o passaggi assurdi con la collaborazione di un Cuadrado altrettanto impreciso.

Poi il ceffone ci scuote; infatti le migliori occasioni, a parte il buco di Rabiot a porta vuota (palo di Danilo, colpo di testa di De Ligt e abbattimentoi di Morata con conseguente traversa sciagurata di Cuadrado), arrivano nel breve intervallo tra il gol di Arnautovic e la doppia espulsione.

Quindi e’ un problema anche di testa, pero’ soprattutto di qualita’ nell’ultimo passaggio e di centrocampisti che non segnano nemmeno per sbaglio (incredibile Rabiot, anche ripensando al gol annullato di Pellegrini a Cagliari: avesse giocato Scesni tutte quelle partite in quel ruolo, avrebbe segnato di piu’).

Ora, detto delle nostre magagne, e che e’ un periodo che non ci dice troppo bene (Arnautovic in gioco per un pelo, Morata giudicato fuori area), e’ anche vero che queste partite capitano anche agli altri, che spesso si salvano per il rotto della cuffia. Quindi non vedo perche’ non ci devono dare i rigori se ci sono. Il fermo immagine del contatto su Morata sembra mostrare che il piede che fa fallo e’ sopra la linea, pure se di poco.

Mi immagino cosa sarebbe successo se il rigore fosse stato dato, e che sarebbe stato di certo concesso a maglie invertite.

Queste sono le condizioni di intimidazione nelle quali chi arbitra la Juve e’ costretto a stare in campo: un mentecatto che ti aggredisce quando hai appena risolto una situazione dubbia IN SUO favore. Poi ti spieghi il recupero di otto minuti, giocato a meta’ tra attacchi di crampi e manfrine varie, a cui vengono aggiunti una manciatina di secondi.

Modifica il 5 mesi fa da achille
Simodium

Il difensore del bologna sarebbe stato ammonito poiché in area ha tentato di giocare il pallone, e probabilmente medel non avrebbe protestato in quel modo.
Inoltre il rigore dovevi pure segnarlo.
Tu baratteresti un gol certo con uno potenziale + parità numerica per il resto della partita?

Lorenzo

Ah, il buon vecchio “a parti invertite”. Come ne sentivo la mancanza. Che noia.

Il dubbio

Ma’nfatti, a parti NON invertite, in Sampdorua-Inter, Lazio-Inter, Sassuolo-Inter, Empoli-Inter, Inter-Venezia, Torino-Inter e Juventus-Inter era tutto molto più brioso, vuoi mettere?
Com’era quella volta che prendesti la parola sugli arbitri per invitarci ad applaudire Doveri (anzi tutta la terna, più quarto uomo e varista!) che aveva assegnato due rigori all’Inter nel derby…?
Ah già, ma tu tifi Bologna…😂

Boris

Sul nuovo blooog si stima il 70-80% delle presenze in meno rispetto alle stagioni precedenti, specialmente di quelle in cui la Juve stravinceva e i TAJ nidificavano multinick sempre più rosicanti, quelle per cui bastava un fallo laterale invertito a favore di Khedira per far registrare oltre 1000 interventi nello stesso thread.

È abbastanza stupefacente, ma rassicurante, che gli ultimi juventini rimasti (oltretutto urticanti contro allenatore e società, come @Il dubbio) riscuotano ancora così tanto consenso di like e superino comunque i TAJ in aumento (percentuale). Fatte le debite proporzioni, un commento basic come questo, per di più in mezzo al thread, varrebbe 30-35 like di allora.

Ora e Sempre Resistenza!
Io non metto like, ma è come se te lo avessi messo.👍

Lorenzo

Senza manomettere i pollici è un’altra vita vero?

2010nessuno

Mettiti il cuore in pace, @dubbio, vinceremo ancora, forse questo campionato no, ma altri più avanti si, e così tu ogni volta potrai sempre dire che l’abbiamo rubata….

Il dubbio

Il mio cuore è in assoluta pace. Come si può facilmente desumere leggendo il blog, mi occupo più che altro dell’Allegri2.0.
Del resto non parlo se non con validi argomenti.
Se hai qualcosa da dire nel merito delle partite segnalate, ti ascoltiamo. Tra l’altro sarebbe anche la prima volta che centreresti l’argomento di cui si parla.

2010nessuno

Noo, lascio queste paranoie a te e a qualcun altro che ci si appassiona, a trovare gli errori arbitrali solo ed esclusivamente quando gioca l`Inter e solo ed esclusivamente a vantaggio della medesima, anche se, per dirti la verità, invidio un po’ questo tuo mondo incantato dove vivi, con questa pace….

Waters

In effetti il vento è cambiato..stranamente da un paio d’anni…non è che sia merito – colpa – del D.G che è stato alla Juventus per nove anni?

Apolide dell'orda

Quello è un fuoriclasse vero, caro Waters. Ed è talmente sportivo che per rendere equilibrato ed emozionante il campionato, ha ingaggiato Inzaghi come allenatore.

2010nessuno

Ma su Waters, mettiti il cuore in pace, questo signore ha un rospo in gola, che non va né su né giù, per cui come leggi noi, noi, abbiamo sempre avuto la grazia arbitrale, per le vittorie nazionali, ma anche internazionali perché come sai la massoneria è intercontinentale, sarà per questo peraltro che la sua squadra da 26 anni non rimedia niente la fuori? Ma poi che vogliamo discutere per via di un rospo? A ognuno i suoi piaceri…

Il dubbio

Ecco bravo, parla d’altro. Il ragioniere s’è già dato da un pezzo, dopo la spolverata ricevuta qui sotto.

Il dubbio

Mannò ragioniere, il D.G.nostro era già passato all’Inter l’ultimo anno di Allegri, ancora con Spalletti, l’anno prima che arrivasse Conte, quando pure Sarri si vinceva il suo scudetto in carrozza…
No ragioniere, negli anni in cui la Juventus vinceva 9 scudetti filati con 130 punti di vantaggio sul Napoli, 157 sulla Roma, 219 sulla Lazio, 231 sull’Inter e sul Milan e 313 sull’Atalanta… il Mostro stava a prendere il sole senza preoccuparsi più di tanto che la Juventus giacesse settima nella classifica dei rigori a favore (nonostante il netto primo posto nella classifica dei gol fatti) e sesta in quella del minor numero dei rigori contro (nonostante il nettissimo primo posto nella classifica dei minori gol subiti)…

Oggi si parla da spettatori, ragioniere: lo scudetto mica lo state fregando a noi, ma Milan e Napoli. Come durante calciopoli faceste con la Roma di Spalletti e Ranieri… Ecco, si, semmai senza tutte le ladrate stagionali stareste qui a lottarvi il quarto posto con questa Juve scaciata del cavallaro2.0…

Ossequi rag.

Dab

parlando un secondo di arbitri (posto che per me Morata era in area) comincio a pensare che siano proprio scarsi tecnicamente, il rigore non doveva neppure essere rivisto al VAR (se non per le espulsioni), l’arbitro ha concesso il vantaggio, che si è concretizzato nel momento il cui Cuadrado ha tirato (se ne era già parlato ai tempi del rigore in Roma Juve), che abbia preso la traversa è immateriale, due espulsioni e rimessa da fondo.

Riguardo al tempo di gioco, sta diventato una cosa scandalosa (posto che ieri il recupero doveva essere almeno di un quarto d’ora), è ora di adottare un regolamento simile a quello del rugby: il cronometro si ferma per sostituzioni, infortuni, VAR e gol, e si fischia al 45′.

Sulla Juve sinceramente poco da dire, annata stortissima, con una squadra costruita a membro di segugio: due terzi di campionato senza un centravanti (e non sei il City che forse se lo può permettere), centrocampo da zona retrocessione (Locatelli e forse Zak a parte) con l’unico che fa qualche gol che si rompe un piede, Chiesa fuori quasi tutto l’anno, 3 anni che hai solo un terzino sinistro e neppure giovane. SI stanno pagando gli anni di gestioni pessime cominciate col folle acquisto di Higuain (che alla fine è costato quasi come Ronaldo rendendo un quarto), arrivare quarti sarò grasso che cola.

Buona pasqua!

Modifica il 5 mesi fa da Dab
tom

Sarebbe un bel traguardo rispettare il tempo effettivo durante il recupero, così evitiamo le epidemie di crampi e e i ridicoli 30 secondi in più concessi dall’arbitro col fischietto in bocca…

Modifica il 5 mesi fa da tom
Apolide dell'orda

Il crampo logora chi non lo ha.

Lorenzo

Riguardo al cronometro. Sarebbe la cosa più sensata bloccarlo nelle situazioni che citi. E magari anche con rimesse dal fondo, angoli, ecc. Perché non si fa? C’è sicuramente qualcosa che mi sfugge, ma non capisco.

carlogobbo

La discriminante è la voce “infortuni”, almeno in Italia, a cui collega pure la voce “arbitri” che fischiano troppo (sempre in Italia)
In una partita ci sono almeno 15, se non 20, casi in cui il giocatore resta a terra e nei quali si perdono in media dai 15 ai 30 secondi; e parlo del 90% dei casi, e non dei due casi a partita dove è veramente necessario l’ingresso dei sanitari.
Solo così recuperi dai 5 ai 10 minuti di gioco effettivo, che oggi in Italia fatica ad arrivare a 50 minuti.
Se aggiungi le altre voci di Dab il tempo recuperato raddoppia, ma a quel punto staresti di fatto applicando un cronometro con tempo effettivo di almeno 65 minuti
Sarebbe possibile farlo, ma di certo si andrebbe a incidere tanto sullo svolgimento della partita
Per me è già tanto se gli arbitri migliorassero nell’atteggiamento che ho detto sopra, che tanto poi i giocatori si adeguano subito come avviene spesso nelle competizioni europee

Il dubbio

Tutto già visto, purtroppo, tutto già detto.
Così, giusto uno spunto agli esegeti del cavallaro2.0…
…segnalo una situazione tipo, ripetutasi centinaia e centinaia di volte nel corso della stagione (e delle precedenti gestioni-Allegri).
Una che mi è parsa la summa del non-gioco a cui assistiamo da mesi…
17′, Cuadrado già costretto – data la nostra incapacità endemica ad uscire dal pressing alto avversario (non si prepara, non si applica) – al numero da CIRCO al limite della propria area di rigore (dribbling, finta, doppia finta!!!) per cercare di trovare una via d’uscita: ebbene, nel momento che al Panita riesce il miracolo, ci sono sei/sette giocatori sotto la sua linea, altri inservibili nascosti dietro gli avversari, nessuno degli sparuti più avanzati a smarcarsi tra le linee… cosicché lui cerca l’appoggio laterale a Rabiot rischiando il break letale. Ovvero, non esiste alcuna idea collaudata di come sostenere l’inizio di un’azione di gioco, nemmeno un’azione potenzialmente promettente come quella creata dalla provvisoria superiorità numerica, semplicemente perché tutti i calciatori – e questi sono ORDINI di scuderia del cavallaro! – stanno fermi a guardare quel che succede, non c’è nessun progetto di gioco per il quale spendersi a priori, attaccando di squadra gli spazi per fornire alternative al portatore di palla. Nulla, il vuoto, l’antimateria.
Possiamo far finta di sperare nella prossima partita o nella prossima stagione, ma in cuor nostro sappiamo benissimo che sarà sempre così, per altri tre anni pare (incredibilmente!) confermato.
Naturalmente ho spento la TV dopo il primo tempo.
Mi sarò perso qualcosa…?

…1-1 di horto muso… e le cheerleader impazzite…💃💃💃

Ora ci verranno a dire che la media-gol di Vlahovic sta arrivando a regime…😂

Giova ribadire, aggiornandolo, quel che scrivevo l’altro giorno in risposta a :
“Si deve ristabilire il senso dei numeri, che per una squadra di calcio non si può basare sulle reti di un singolo giocatore, a meno che quest’ultimo, da solo, non ne innalzi considerevolmente il numero totale. Infatti la media gol della Juventus prima dell’arrivo di Vlahovic era di 1,6 gol a partita (dati i 49 gol realizzati in 31 incontri disputati nelle varie competizioni), mentre dopo il suo arrivo è scesa a 1,4 gol a partita (dati i 20 gol nelle 14 partite disputate nelle varie competizioni).”
“…e snocciolando dati, si scopre che Italiano, creando anche più occasioni di prima, ma ridistribuendo i gol tra più giocatori, senza Vlahovic è passato da 1,63 a 2,01 punti a partita.
Il fatto che anche Allegri, con l’arrivo di Vlahovic (benché con un calendario favorevole senza più scontri diretti, tutti giocati precedentemente, tranne l’ultimo perso con l’Inter), abbia incrementato i punti partita (da 1,83 a 2,1) pur senza aumentare il numero di gol realizzati, spiega abbastanza bene che al livornese i giocatori forti servono più che altro per accentuare il carattere difensivo e speculativo delle sue squadre.”
Ovvero a consolidare l’antimateria calcistica di cui è professore emerito.

Infine, ripropongo la chiosa del post successivo alle due gare decisive della stagione…

“Game over.
 
Il fallimento totale di un tecnico improponibile (eppure incredibilemente riproposto a nove milioni a stagione per quattro stagioni!!!) e di una dirigenza senza né capo né coda. E non è mica finita qui: vedremo se una tra Fiorentina, Roma e Atalanta non riuscirà a buttarci fuori dalle prime quattro. Personalmente ci farei la firma, se ciò significasse mandare definitivamente a casa il pagliaccio livornese.”

Modifica il 5 mesi fa da Il dubbio
Boris

👍

il radarista

Pensieri del mattino

E se i 9 mln ad Allegri fossero fittizi come le volatili plusvalenze? Magari ne restituisce la metà in nero, come fanno gli imprenditori italiani che, in busta paga, scrivono la cifra contrattuale e poi si vanno a prendere i soldi in contanti dei dipendenti al bancomat.
Mi sembra assurdo pagare un Allegri 9 mln l’anno quando puoi avere una caterva di allenatori migliori a metà prezzo.

Buona Pasqua

Simodium

Però a bilancio sempre circa 17 lordi vanno. Dopo l’ultimo aumento di capitale il problema non è certo la liquidità.
Inoltre

  1. Chi glielo fa fare ad Allegri di restituire i soldi? Una qualche scrittura privata che inguaierebbe sia lui che il club?
  2. A che pro? Nel senso… di solito è il contrario: io ti pago X (tassato) e il restante Y te lo do in nero.
  3. Come li nascondi 4 milioni e mezzo di euro? Il bonifico lo farebbe una volta l’anno o una volta al mese? O dici che li restituisce proprio con le valigette di contanti?
Bob Aka Utente11880

Caro Radarista, non so che plafond ha il tuo bancomat, col mio ci metti giusto quei due-trecento anni …

il radarista

Scusami, ma cos’è il bancomatto?

Sir Jo

@dubbio, analisi di valore pari alla tua capacità di comprensione dei testi in italiano elementare. Complimenti.
Traduzione: senza Allegri stareste dalle parti del Sassuolo.

Il dubbio

Guarda fenomeno, lo capiamo bene tutti che sei entrato nel blog con la comica sicumera di un @Catone, ma se fai figuracce da altre parti e solo alla terza passata e dopo che ti è stato fatto il disegnino, riesci finalmente a capire cosa veniva detto, non è il caso che tu venga poi a vantarti della tua perspicacia.
Tranquillo, rilassati e fatti un ovetto. Vedrai che anche questo testo lo capirai dopodomani. Stai tranquillo che le cheerleader💃 lo hanno capito benissimo.

Modifica il 5 mesi fa da Il dubbio
Sir Jo

@dubbio, su, coraggio, non c’è bisogno che ci dimostri ancora una volta che di calcio capisci quanto di italiano (e di educazione). Goditi la vita, da bravo pupo.
Salute. 👋👋👋👋

Il dubbio

Fenomeno, credi che sfugga a qualcuno che non essendo in grado di rispondere con argomentazioni plausibili, tu finisca per rifugiarti in insulti da quarta elementare?
Tu sei ancora un livello sotto dei “comical Ali” mirabilmente descritti da @scusameri…😂

Sir Jo

@dubbio, non sei ancora andato a cuccia? Su, da bravo pupo, la maestra ti chiama per la lezione di grammatica. Vai…

Il dubbio

Gesù, manco lo sfigherrimo originale continuerebbe ad immolarsi dopo le mazzate ricevute…😂
Non si sentiva certo il bisogno di uno sfigherrimo2.0, ma tant’è…
Su, dopodomani arriva in fretta… compreso quel che non avevi capito tre giorni prima, sarà già tempo per nuove figuracce…
Ognuno fa quel che può…😂

Sir Jo

@carissimo, sei davvero commovente. Uno che posta paginate di sciocchezze pseudocalcistiche perché non ha una vita fa un’infinita tenerezza. Ma esci, su… coraggio… dopo che hai imoarato l’italiano, ovviamente.
👋👋👋👋

Dab

Forse un pochino più in basso, alla fine si faranno gli stessi punti di Pirlo più o meno senza un Ronaldo per il 60% della stagione e senza Chiesa per tre quarti.
Il problema è la squadra che bisognava cominciare a ricostruire dopo Cardiff non gli allenatori.

Modifica il 5 mesi fa da Dab
Sir Jo

, non ci posso credere che ci sia ancora qualcuno con un po’ di acume. Accidenti, eppure basta guardare i numeri. Non le opinioni. Con la squadra attuale, senza le palle di Allegri la Juve sarebbe dalle parti del Sassuolo! Averne commenti come i tuoi!

Dab

Sempre detto che si da troppa importanza agli allenatori, sinceramente chiunque alleni in serie a si è fatto la sua bella trafila (a parte eccezioni rarissime tipo Pirlo) e spessissimo ha giocato da professionista. E’ calcio, non fisica quantistica e neppure football americano, non è che ci sia molto da inventare, in campo ci vanno i giocatori.

Guardiola sarà anche un genio, ma la squadra più debole che ha mai allenato è stata probabilmente il City in primo anno che due anni prima aveva vinto la PL. Per il resto una delle squadre più forti della storia che aveva appena vinto una Champions, ed una squadretta tedesca anch’essa reduce dalla Champions. Klopp altro genio, me lo ricordo umiliato dalla Juve di Allegri negli ottavi di Champions con un 5-1 aggregato che stava anche stretto e prima di spendere un fantastiliardo arrivare 8° in PL col Liverpool.
Zidane, che nessuno addita come un genio (perché poi? a livello europeo ha vinto più che gli altri due messi insieme), in tre anni da semi esordiente ha vinto 3 Champions. Bravo? Certamente ma aveva anche la squadra più forte (specie in partita secca) degli ultimi 30 anni, tant’è che i suoi resti invecchiati arrivano ancora in semifinale di Champions e vincono la Liga in pantofole.

Modifica il 5 mesi fa da Dab
Il dubbio

Ma infatti, che gli allenatori non contano nulla, andrebbe detto alla Juventus che, a soli 150.000Є a stagione, aveva a libro paga Tudor che riesce a far fare a Simeone, Caprari e Kalinic il 20% di gol in più di quelli che Allegri è riuscito a far fare a Morata, Dybala, Chiesa, Kean, Kulusevski e Vlahovic, ma ha preferito ingaggiare il secondo per 9.000.000Є a stagione.

D’altronde…
“E’ calcio, non fisica quantistica e neppure football americano, non è che ci sia molto da inventare, in campo ci vanno i giocatori.”

“E allora siamo pronti a ripartire con Allegri, a costruire insieme il nostro futuro; con la sua enorme professionalità, la sua forza morale, con le trovate geniali di un tecnico capace di sparigliare le carte, in campo e fuori. Con il suo sorriso, una sorta di ‘firma’. Con il suo modo di intendere il calcio e la vita: semplicità, voglia di sdrammatizzare, impegno a godersi ogni attimo bellissimo che vivere alla Juventus sa regalare e regalerà.”

(Credo che i “Comical Ali” di cui parla fossero già in azione da tempo…) 🙂

Luc 68

Ok va tutto male (io non ho visto la partita) ma prendere 2/3 pali a partita neanche è tanto normale

Dab

Da Juventino se prendi il palo è perché hai sbagliato a tirare, soprattutto a porta vuota 🙂

il ghiro

LAZIO – TORINO 1 – 1
Lazio a ranghi completi per la partita con il Torino, ma non è detto che questo ci faciliti di molto il compito, la squadra di Juric (oggi in tribuna, in panchina c’è il vice Paro) nel corso della stagione si è man mano consolidata, ha preso coraggio e rafforzato i propri contenuti tecnici e oggi è un osso duro per tutti gli avversari. Punti di forza il tostissimo stopper Bremer, il vecchio “spalle-a-botte” Belotti, i due giovanotti di centrocampo, sicuri prospetti per la nostra Nazionale, Pobega e Ricci; ancora reggono il vecchio ex Berisha, che sposta nelle gerarchie il fratellone del Sergente, e il mastino Izzo, spesso accostato a noi insieme al croato Brekalo nei mercatini estivi. Ma tanto Cairo alla Lazio non venderà mai nessuno. Sarri per la partita sceglie di confermare la squadra che ha “impacchettato” il Genoa a Marassi, in panca Luiz Felipe, Radu, Pedro in tribuna. Giacchette nere di Bologna stasera, in campo Prontera, al VAR Aureliano, un dentista e un avvocato, guai e problemi in vista?
Pressa a tutto campo il Toro, il 3-5-2 dà molto fastidio ai centrocampisti laziali, duro Izzo su Zac, su corner di Rodriguez testa di Bremer sul palo, ancora Ricci di testa e Strakkino attento salva alzando sulla traversa, sbaglia il contropiede Ciro, sbaglia anche Pipe, tira male Vojvoda,  poi salva Berisha sul Sergente, si fa male Patric, entra Luiz Felipe, duro Vojvoda su Lazzari, male Zac finora, tiraccio di Marusic, partita molto equilibrata, Juric stringe le maglie, i pericoli sono arrivano solo sui corner.
Ripresa: entra Pellegri per Belotti, tiraccio di Vojvoda, su corner e testata del solito Bremer salva il Pipe sulla linea a Strakkino battuto, entra Zima per l’azzoppato Izzo, giallo a Pellegri duro su xxx, su lancio del Pipe si scontrano Berisha e Zima, bella parata di Strakkino su Lukic, sull’ennesimo angolo di Rodriguez Pellegri tutto solo la schiaccia in rete, 0-1. Inesistenti oggi il Sergente e il Mago, il primo passa la palla solo indietro, il secondo sbaglia il 100% dei passaggi. Entrano Basic e Cataldi per il Mago e Leiva, mischia in area Toro, ma non tira nessuno, poi tiretto facile di Marusic, entra Singo per Aina, il Sergente non tira, salva Berisha sulla zuccata del Sergente, Zac ruba palla ma Bremer salva, entrano Romero per Pipe e Buongiorno per Pobega, giallo a Ciro e a Lukic che bisticciano, poi s’impadronisce del pallone il Sergente che crossa perfetto per la testa di Ciro, che copia il Vlahovic di due ore prima e schiaccia la palla in rete, 1-1; chiaro messaggio polemico di Immobile per il suo ex-presidente Cairo e la sua Calzetta dello Sporc. La partita si chiude con una tremenda fucilata di sx di Cataldi, fuori di un soffio. Una brutta Lazio, il Toro ha strameritato il pari, d’altra parte era destino, con un Paro in panca!
Le pagelle: Strakosha 7; Lazzari 6, Patric 6 (Luiz Felipe 6,5), Acerbi 6, Marusic 5; Milinkovic-Savic 6, Leiva 5 (Cataldi 6), Luis Alberto 5 (Basic 5); Felipe Anderson 5,5 (Romero sv), Immobile 6, Zaccagni 4,5. All. Sarri 5.
Il Toro di Juric&Paro ha fatto una gran bella partita, con una difesa solidissima, Bremer e ora anche Izzo, un centrocampo a 5 che diventa a 7 perché Pobega e Brekalo si aggiungono sempre e riescono a chiudere ogni spazio, bene anche Ricci e Lukic, discreti gli esterni, oggi Pellegri meglio del Gallo.  Un ottimo Prontera, molto attento e preciso.

comevolevasidimostrare

L’ importante è che la Viola non demorda, e porti un po’ di Rinascimento in quest’Europa martoria. Buona Conference e Buona Pasqua

Elia Beili

Se non arrivano quarti a questo giro, in particolare se vengono superati da Sarri o dalla Fiorentina, sarebbe armageddonico. Già se li superasse Murigno sarebbe un bel disastro. Tutto sommato però mi sembra molto improbabile…

TurinTurambar76

Buone feste signori e signore

Dab

Buona pasqua! coraggio che cominciano i play off 🙂

Statistica Bonucciana

Non credevo ci fossero cose, sulla faccia della Terra, più brutte della maglia odierna della Juve. Invece i nostri beniamini sono riusciti nella non facile impresa di farmi ricredere.
Butto giù un rapido elenco delle cose più brutte della maglia della Juve:

  • Cuadrado mezzala
  • Il numero di palloni ricevuto da Vlahovic in area di rigore
  • Dybala passeggiare indifferente a ciò che succede tutto attorno a lui. Penso sempre sia una cavolata non da poco darlo aggratis, ma vederlo così è deprimente.
  • La totale mancanza di motivazione e personalità della Juve
  • La totale mancanza di motivazione e personalità della Juve in 9 contro 11
  • La rara stupidità di Medel
  • La punizione di DV7, ideale sostituito di CR7
  • Bernardeschi che riesce a farsi pressare e a perdere palla in 9 contro 11
  • Danilo che inciampa sull’ultimo pallone toccandolo di mano
  • La stagione della Juventus
Statistica Bonucciana

Aggiungo un altro punto che frego a più in alto

  • I commenti sui social indirizzati a Patrick Zaki
Giorgio Bianchi

Non sono d’accordo, la maglia mi è sembrata mto peggio delle cose che hai elencato.🤣🤣

el loco

che disastro allegri!

Mario

Del resto ci sarà un motivo per cui nel 2019 non fu riconfermato…mi domando come sia stato possibile riprenderlo…

Waters

Stasera mentre gustavo un apericena con moglie e una coppia di amici in un locale modaiolo zeppo di gente, uno splendido Giulio Ferrari riserva con torta fritta, culatello e prosciutto crudo – selezione Galloni – nell’ampio salone c’erano due grosse televisioni senza volume, giocavano Juventus Bologna, io ero di schiena, mia moglie che è tifosa del Bologna – all’acqua di rose- ad un certo punto dice – ha segnato il Bologna – …ma la cosa che mi ha fatto specie è che nessuno guardava la partita la clientela composta perlopiù di giovani non dava attenzione al calcio, ormai credo proprio che sia diventato uno sport per vecchi – come siete voi nel blog😀 – vecchietti che si offendono e si mandano a quel paese per uno sport- se tale si può chiamare – poi miliardari tatuati ed ignoranti, credo ci sia solo un utente sotto i 40 anni, credo Aigor…
Nonostante tutto,un caro augurio di buona Pasqua a tutti.

comevolevasidimostrare

👍 🍷
è vero, il futubolle gli è una passione per vecchi. Ieri ero al Franchi per il Venezia, era strapieno di pensionati.
Una felice Pasqua a te e Signora

il radarista

Carissimo,

la tua vena ironica è gradevole ma scontata. Si sa, si nasce incendiari e si muore pompieri e così è anche nello sport, che una volta si praticava e che oggi si guarda in TV. Ma questo è nell’ordine delle cose. Credo che tu sia molto scaramantico ed il Bologna ti fa paura, esattamente come ha spaventato la Juventus.
L’Inter ha, al momento, 2 punti in meno del Milan e, se pareggia il recupero, va ad un solo punto in meno, ma sempre indietro resta. Troppo pericoloso per un finale di campionato imprevedibile. Quindi ti conviene volare basso.

Ormai la soluzione è prossima e le possibilità di vittoria sono riservate a due sole squadre. Ma c’è il Bologna che turba i sonni degli interisti. D’altra parte, se qualcuno vuole investire un miliardo per comprare il Milan, qualche altro fondo può pensare di comprare l’Inter che lo supera. Sarà così? Lo vedremo in TV.

Intanto, bon appetit e tantissimi auguri per la pasqua e per tutto cià che il tuo cuore desidera, calcio a parte.

Luc 68

😥😥😥😥
Non ti dovevo sfottere

R.T.

D’altronde Bruegel il Vecchio che blog può frequentare se non uno per vecchi?
Augurio ricambiato
R.

Simodium

Anch’io under 40.
Se trasmetteva le partite su ben due schermi, allora non è un locale modaiolo

Il dubbio

Direi un locale per sfigati cronici.😂😂😂
Buone feste

Modifica il 5 mesi fa da Il dubbio
Simodium

Grazie, altrettanto

Waters

Davvero?
Te ne davo settanta😀

Simodium

Per gamba

Faceto Balsamico

La Juve di oggi è un po’ come la cucina di Baronetto: trionfo di qualcosa in salsa di molto. Però è una squadra onesta che ruba poco al prossimo e certe qualità morali io – che sono vecchio di testa in un corpo scattante – le apprezzo particolarmente…
Auguri anche a te ed a tutti gli altri…

Bob Aka Utente11880

Ininfluente. È imbarazzante come in due anni i risultati della Juve siano diventati così Ininfluenti rispetto a ciò che conta.

Quattroquattronovetredue

La Juventus pareggia nei supplementari, ma a colpire sono le maglie indossate dai suoi giocatori, particolarmente sinistra quella di Bernardeschi con maniche lunghe in pelle lavorata: sembra che Zaniolo, da sempre smanioso di vestire bianconero, abbia chiesto la cessione all’Udinese.
Protesta di Nedved con la triade arbitrale prima della partita: credeva che la scritta “facile ristrutturare” sulle maglie bolognesi fosse una presa in giro della dirigenza bianconera, poi gli hanno chiarito e s’è calmato.
Buone feste a tutti.

TurinTurambar76

Grandissimo

buone feste

Rosario Frattini

Notevole impresa della Juve a recuperare in doppia inferiorità numerica.
O era il contrario?
Con queste maglie dal nuovo design non ho distinto bene le squadre in campo.

comevolevasidimostrare

Una maglia che fa veramente schifo, quella della Signora, da fare invidia alla tenuta mimetica di un par d’anni fa e a quella odierna con l’effige di Barabba sulla trippa.
Buona Pasqua 🍷🍷

EroAdAtene

Ma il Profeta del Caprilli (il suddetto Caprilli sarebbe l’ippodromo di Livorno), che dice del fortissimo avversario? Mica era facile giocare col Bologna delle meraviglie avendo davanti tre mezze pippe di giocatori. Ma gli amici interisti, sono proprio sicuri di prendersi il Dyballa? Sicuri sicuri???

il radarista

Ciao

Allegri credeva di essere a Caprilli, invece si è trovato ad Arcoveggio.

Buona Pasqua

Sir Jo

Scusa , ma cosa ti aspettavi da Dybala dopo il trattamento che ritiene di aver subito? A pensarci, gli hanno tirato la trattativa fino a fine stagione per dirgli di cercar casa altrove: vuoi che sputi i polmoni in campo? Andiamo…

Ianmisugi

Che si sbattesse per procurarsi un contratto?

Leo 62

Forse ce l’ha già…

Ianmisugi

Forse da una settimana, non di più…

EroAdAtene

Non mi aspettavo nulla, come del resto da anni. Mai piaciuto, discontinuo, fragile di carattere e di fisico,mai leader.

187
0
Cosa ne pensi? Lasciami un commentox
()
x