Chelsea - Real Madrid, show di Benzema in Champions League

Scusate, ma noi uno come Benzema quando lo rivedremo?

UEFA CHAMPIONS LEAGUE 2021-2022

Quarti di finale – Andata

Martedì 5 aprile 2022

Manchester City – Atletico Madrid 1-0

(70′ De Bruyne MC)

Benfica – Liverpool 1-3

(17′ Konaté L, 34′ Mané L, 49′ Nuñez B, 87′ Luis Diaz L)

Mercoledì 6 aprile 2022

Chelsea – Real Madrid 1-3

(21′ Benzema RM, 24′ Benzema RM, 40′ Havertz C, 46′ Benzema RM)

Villarreal – Bayern Monaco 1-0

(8′ Danjuma V)

***

BENZEMA, TRIPLETTA AL PSG E TRIPLETTA AL CHELSEA

Un ciclone, il migliore al mondo a 34 anni. Dopo i tre gol al Paris Saint Germain, eccone altri tre al Chelsea. Guardando Benzema distruggere il Chelsea a capocciate ho avuto la netta sensazione di supremazia e prepotenza. Sua e del Real Madrid. I compagni – Vinicius sul primo gol da sinistra e Modric sul secondo da destra – hanno cercato volutamente la testa dell’attaccante, che lui ha usato a mò di martello. Bum, dentro brutalmente il primo. Bum, dentro il secondo piazzando il pallone lontano da Mendy. Bum dentro pure il terzo di destro in stile avvoltoio che si getta sul pallone ballonzolante tra gli scellerati Mendy e Rudiger.

Benzema, tripletta contro il Chelsea

10 GOL IN CHAMPIONS LEAGUE E IL MERITO DI ANCELOTTI

  Se pensavamo che Benzema avesse già raggiunto l’apice di questa stagione straordinaria per lui e per il Real Madrid, ci sbagliavamo. Ci mancano sicuramente ancora molti altri gol per arrivare al top di una stagione il cui meglio deve arrivare. Intanto sono 24 gol nella Liga per un Real primissimo e già pronto a festeggiare il titolo e addirittura 11 in Champions League fino a ora.

  Sull’evoluzione di Benzema si è già detto molto: si va dall’uscita dal cono d’ombra di Ronaldo al fatto di essere diventato ormari il leader del Real stesso, dalla risoluzione dei molti problemi personali e il ritorno nella Nazionale francese alla perfezione che gli ha regalato Ancelotti. Oggi Benzema è il più forte attaccante al mondo.

FARE COPPIA CON MBAPPE’ CON LA FRANCIA AI MONDIALI. E PURE NEL REAL MADRID…

   Guardando all’opera Benzema e il Real Madrid, ho fatto una banalissima e puerile riflessione sotto forma di domanda: quando lo rivedremo noi un attaccante così? Se poi penso che la Francia può schierarlo ai Mondiali in attacco accanto a Mbappé e che la stessa intenzione ha anche Florentino Perez,  presidente del Real Madrid, per il prossimo anno, viene da ululare di meraviglia. E, pensando alla nostra Nazionale e anche al nostro campionato che i campioni li sta perdendo tutti, anche un po’ da piangere.

Il primo gol di Benzema al Chelsea

Il secondo gol di Benzema al Chelsea

Il terzo gol di Benzema al Chelsea

LEGGI DA BLOOOOG!

Champions League, il Calcio di Guardiola e l’Anti Calcio di Simeone

Champions League, lo show di Benzema col Real di Ancelotti

LEGGI ANCHE GLI ALTRI

La cronaca e le statistiche di Chelsea – Real Madrid 1-3 (Google)

La cronaca e le statistiche di Villarreal – Bayern Monaco 1-0 (Google)

La cronaca e le statistiche di Benfica – Liverpool 1-3 (Google)

La cronaca e le statistiche di Manchester City – Atletico Madrid 1-0 (Google)

***

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canali social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

SOCIAL BLOOOOG!

WHATSAPP BLOOOOG! (numero dedicato)

+39 351 7262156

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTRAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTRAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

Twitter per Bloooog!

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

***

 

 

Seguimi anche su:

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
113 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

gab

Benzema era gia’ un fenomeno a Lione, me lo ricordo benissimo, altrimenti non sarebbe andato a Madrid dove fece fuori Higuain.
Ricordiamo che questi sono comunque quelli che hanno vinto 4 CL in 5 anni…quando non hanno vinto li abbiamo battuti noi, e le ultime 2 volte, per vincere hanno dovuto battere noi, e l’anno successivo l’Ajax ha battuto prima loro e poi noi.
Con l’assenza di Ronaldo, in mancanza di un suo sostituto anche dal punto di vista della personalita’ (e’ andato via anche sergio ramos), Benzema e’ ad oggi il leader indiscusso del Madrid.
In CL tifo assolutamente per loro.

Piu’ che altro non capisco tutto questo ottimismo sull’Atalanta, per me non passa col Lipsia

Mordechai

Si diceva pure che non sarebbe passata contro il Leverkusen, che vale più o meno il Lipsia.
Se la gioca fino all’ultimo nanosecondo, altrochè…
L’Atalanta, questo glielo riconosco, è una di quelle squadre che gioca meglio ed ottiene buoni risultati a fronte di un organico non galattico.
Poco fumo e molto arrosto.

Leo 62

Anche secondo me non passa, in casa è molto vulnerabile ed il Lipsia fuori è micidiale…

mario rossi

Bocca che ci frega di benzema se abbiamo Lucca.
Come città storica intendo

Modifica il 5 mesi fa da mario rossi
Calabrese Juventino

😀

Claudio Mastino 62

Buonasera Dottor Bocca, noi un centravanti come Benzema non l’abbiamo mai avuto ; forse l’unico che può stare quasi al suo livello, soprattutto perché era completo come il francese è Roberto Bettega, gli altri come Long John,
Bonimba, Paolo Rossi e Bruno Giordano , pur grandissimi non possono assolutamente stare al livello di questo campione.

ConteOliver

Giordano secondo me si
è stato il “9” più forte e più completo che abbiamo mai avuto (parlo di calcio moderno, un “9” come Boniperti o altri di quell’epoca non è paragonabile ad un “9” dalgi anni 70 in poi)
tecnica eccellente e capacità e potenza di tiro incredibili

Claudio Mastino 62

Hai ragione @Conte Oliver, Giordano era
veramente fortissimo, dotato di una tecnica eccellente, da sudamericano e dotato inoltre di una grande rapidità d’esecuzione, alla Romario per intenderci e non solo, il suo tiro era anche potentissimo ma era quasi nullo di testa come Chinaglia che pur essendo alto era quasi senza collo ; Santillana,
nonostante non fosse altissimo,
(1,76) ,era formidabile di testa tanto che i tifosi dell’Inter se lo ricorderanno sicuramente , aveva
uno stacco impressionante pur
avendo un solo rene.

luottardi

Ricorda male, Santillana ne aveva uno funzionante ma sdoppiato, che valeva per due e forse più

Modifica il 5 mesi fa da luottardi
alberto_ol

Non sono d’accordo su Rossi, secondo me era almeno del suo livello e ha avuto anche 2 anni di stop che hanno sicuramente limitato la sua carriera.
Ti sei poi dimenticato di Riva, anche se non era strettamente un centravanti (ma anche Bettega formalmente era un’ala sinistra).

Modifica il 5 mesi fa da alberto_ol
Smiley

Il blog annovera tra i suo partecipanti dei grandissimi esperti, che hanno sempre predetto tutto, ma a posteriori. A priori non sono così bravi, basta andare di qualche discussione indietro o sull’ora pronostic.

Simodium

Per questo non mi sbilancio mai 🙂
Io modestamente… ne capisco.

Anzi per una volta mi sbilancio: se il Napoli (o qualsiasi squadra italiana) compra Kvaratskhelia

Fa l’affare della vita.
Qui lo dico e qui lo nego

Maxx

I pronostici vengono regolarmente retrodatati. Inoltre se ne fanno più di uno e si esalta quello buono, rinnegando gli altri o dicendo che solo chi sa di calcio è in grado di comprenderli.

il ghiro

Arriba España
E tanti complimenti ed auguri a don Carlos Ancelotti, l’unico rimasto ad alzare al cielo il tricolore in una Champions dalla quale le italiane sono uscite tutte troppo presto. Certo bisogna anche avere i Benzema, gli Alaba, i Vinicius, o un centrocampo con Modric, Casemiro e Kroos, e in porta tipi come Courtois, che il Chelsea non ha saputo trattenere, e mo’ si becca il signor Mendy, quello sbagliato, che ieri gli è costato assai caro.
Anche l’altra Spagna, quella dei piastrellari, si è fatta onore, il bravo Emery con il suo Villarreal si è fatto rispettare eccome dai potenti bavaresi e li andrà a incontrare a Monaco con il vantaggio di poter contare su due risultati su tre. Solita prova splendida del vecchio Albiol, del portiere Rulli e di una organizzazione di gioco spigliata e veloce che non si è fatta intimidire dai vari Lewandovski, Muller e soci. Hanno persino rischiato di farne un altro paio, e hanno difeso con vigore il gol del vantaggio, senza mai chiudersi a riccio, ma pronti a ripartire per fare male. Arrivederci in Baviera!
Se ci aggiungiamo che anche i colchoneros di Simeone hanno ridotto al minimo il danno dell’incontro con i citizens di Pep Guardiola, l’Arriba España è meritatissimo. Chi pensa che il Cholo sia spacciato e non crede ad un capovolgimento del risultato nel ritorno a Madrid, non conosce la carica che il nostro ex- giocatore riesce a infondere nelle vene e nella testa dei suoi giocatori, che non sanno solo difendere ad oltranza, ma hanno spesso dimostrato cattiveria e pericolosità anche nelle aree avversarie. Partendo dalla difesa, da Oblak a Gimenez, da Savic a Renan Lodi, da Felipe a Mandava, attraverso un gran centrocampo centrato sull’eterno Koke, su Llorente e sul mio adorato don Rodrigo De Paul, fino agli attaccanti, dai giovanissimi Joao Felix e Cunha, ai solidi Correa ed Herrera, fino agli ormai “maturi” Luis Suarez e Griezmann. Se anche il Barça arriva in fondo alla Coppa Europa, una “Invencible Armada” ritorna a battere i mari di questo continente.

Maxx

Vabbè, in settimana si parla di calcio estero, tranne che per noi e la Dea che abbiamo importanti impegni sportivi!

No Var

In Europa le squadre inglesi e soagnole si contendono la Chanpions ( non ho fiducia nel Bayern) a suon di giocate e partite tirate mentre noi ci occupiamo di merato e che mercato! Dybala e Lukaku ( giocatori sopravvalutati) all’Inter, Raspadori pronto per la Iuve ecc…Siamo proprio messi male. Tra Plusvalenze e indebitamento quale prospettive per le ns. squade di Club? restare marginali e lottare per lo scudetto con l’obiettivo di ridurre i costi di gestione. Tanto i trofei importanti non valicano più le alpi.

Simodium

Ma magari riducessero i costi di gestione!

astainvista

I titoli nazionali (da un lustro il nostro meno rispetto a Premier soprattutto e Liga, ma comunque) sono trofei molto importanti, altrimenti funzionerebbe che una sola squadra europea fa il titolo (in senso lato) e tutte le altre falliscono, non è così…

cipralex

Doc qui un sacco di gente scopre all’improvviso che la differenza la fa la qualità dei giocatori a prescindere dal gegenpressing, dal calcio liquido, dagli schemi d’attacco e dagli xG……leggendo qui e là sono (in parte) quegli stessi che la sanno lunga sulla non guerra in Ucraina la non pandemia il no vaccino il no green pass……magari il calcio li aiuta a migliorarsi…..speriamo…….

Pirogov

Accostamento decisamente senza senso, offensivo per chi non la pensa come te su Allegri (perché questo è, in sostanza, ciò che vuoi dire). Spero anch’io che il calcio ti aiuti a migliorarti…

cipralex

Non credo di offendere nessuno se osservo che tra quelli che non la pensano come me su Allegri alcuni non la pensano come me sulla guerra in Ucraina e ,curiosamente , anche sui vaccini. Chiudo affermando che dico quello che io voglio dire, non quello che vuoi dire tu.

EroAdAtene

Che piacere vedere partite, soprattutto fino al terzo goal, come quelle di ieri sera. Tocchi sopraffini, atletismo e corsa fino al 90°, agonismo senza cattiveria… ma come si può minimamente pensare che una squadra italiana possa competere con queste formazioni? è la mentalità che manca, sono i piedi e gli allenamenti intensi. Benzema sul primo e sul terzo goal fa degli scatti da centometrista, credendoci sempre. Bravi, Bene, Bis!

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Devo dire che il Villareal mi ha sorpreso , ricordandolo nelle 2 partite casalinghe di quest’anno con le nostre, forse lo ha gasato il gol iniziale ,sgasando e innervosendo simmetricamente i tedeschi, che avranno pure rallentato un pò in campionato ,ma non mi pare arranchino (11 p. nelle ultime 5 partite ), impossibile non pensare alla Lazio tremebonda e con la difesa distrattisima dell’anno scorso , o al Napoli ugualmente tremebondo col Barcellona poche settimane fa, abbiamo tanto magnificato l’Atalanta, sempre pronta a sciogliersi nel momento decisivo, che dovremmo dire dei gialli ? La cui città credo abbia meno di un terzo degli abitanti di Bergamo, anche se magari non hai tanti soldi puoi comunque farti rispettare in Champions e vincere l’E.L. , avendo le palle ,lo stesso Albiol sembra un’altro giocatore, rispetto alle tante cappellate fatte col Napoli . Quanto all’altra partita vabbè Benzema ha fatto dei bei gol , mi pare che sia pagato per questo, quanto mi mancava la voce di “incredibile ” Piccinini ” , tornando a bomba (non il nostro ) vedo ancora favorito il Bayern , ma le possibilità degli spagnoli sono adesso sensibilmente aumentate .

Claudio Mastino 62

Molti in un centravanti guardano i goal che fa e se segna molto viene
considerato fortissimo.
Il trentaquattrenne Benzema ha rinunciato alla Nazionale per diversi anni, cinque
se non vado errato, in caso contrario avrebbe segnato più o meno le stesse reti di Lewandosky e di Suarez che hanno rispettivamente trentatré e trentacinque anni. Ma non è questo
il punto : il francese ha una tecnica
eccelsa, un gran dribbling, calcia bene con entrambi
i piedi, è fortissimo di testa, ha un’ottima visione di gioco, sa fornire diversi assist, è bravo e preciso nelle triangolazioni con i compagni, sa far salire la squadra, sa farsi trovare smarcato ed è eccezionale a livello tattico.
Queste caratteristiche le hanno anche gli altri due che ho citato
e tutti e tre inoltre hanno sempre segnato tanto e fatto la differenza
in qualsiasi squadra dove abbiano giocato sia a livello nazionale che internazionale, comprese le loro rispettive nazionali, a differenza
dei nostri attaccanti che con le loro
limitate risorse tecniche hanno segnato tanto solo a livello nazionale ed in squadre che fanno
un tipo di gioco adatto alle loro caratteristiche. Per finire considero
anche il nazionale inglese Kane un
grandissimo centravanti, completo
anche lui come i tre di sopra .

Mordechai

Benzema è un grandissimo calciatore, in assoluto, ingiustamente sottostimato per troppi anni. Grandissimo.

il radarista

Salve

Da quel che ho letto, Benzema non è stato convocato in nazionale dal 2015 per problemi giudiziari.

Buona giornata e saluti

Leo 62

Buonasera @radarista
Si, sembra che abbia la tendenza a ricattare i compagni di squadra… un bel tipetto ‘nzomma…
Saluti

Maxx

Il turpiloquio e le offese gratuite sono indice di pochezza mentale!

Bombaatomica

Maxx, lo sai che solo IO posso permettermi 😂😂😂

4A15BD23-69C4-4757-BC2B-5C5F8B191361.jpeg
Calabrese Juventino

???

Maxx

Ci sta bene. Fidati!

Calabrese Juventino

Ci sta sempre bene, ma volevo capire perchè lo hai scritto qui e in questo momento.

pedrito el drito

vincerà di goleada nel ritorno, ma intanto la corazzata bayern ha perso con un villareal qualsiasi.

EroAdAtene

Mi sa che il Villareal, come l’Atletico del resto, siano le peggiori da incontrare.

Mordechai

Sul piano tattico, probabilmente si, ti si attaccano addosso come mignatte, e non è facile scrollarsele di dosso…

carlogobbo

Basta guardare con attenzione i gesti tecnici durante una partita di queste squadre per noi irraggiungibili (e non parlo di risultati sculati una tantum), da parte di molti loro giocatori:
Giocate di prima a uno due max tre tocchi ( a pochissimi è consentito portare palla oltre)
Precisione nei passaggi
Precisione negli stop
Destro e sinistro ottimi (da noi, tanto x dire, Orsolini gioca solo di sx e pensa di farsi mezzo campo fino in porta manco fosse El Pibe)
Insomma ci siamo ridotti a squadre con gente di scarsa tecnica e sempre più aggressione e agonismo; infatti ad alti livelli in Europa ci nascondono la palla e il giochino non funziona
Questo per dire che non solo Benzema non lo vedremo, ma neanche rischiamo che qualcuno cresca somigliandogli lontanamente, e se anche fosse lo perderemmo x altri lidi (come sostiene Leo)

commentanonimo

Tempo fa guardai il derby milanese, da gobbo. E’ una partita comunque affascinante, stessa città, quasi 40 scudetti, una decina di Champions. Insomma, in teoria si parla di una partita quasi importante come Real-Barca. La mia personale impressione fu che all’inizio qualcuno con più tenica ci ha provato, dopo di che… Un pò di spintonazzi, interventi ruvidi, che giacchetta gialla lasciava correre fischiandone ad minchiam uno ogni tanto per parte, e la partita è diventata, appunto, poca tecnica, e tanto agonismo. D’altro canto se vediamo le partite di noi gobbi, va bene tutto, ma a Dybala gliene fischiano a favore uno su due, Locatelli prende un calcio in faccia e si va avanti, e Chiesa si rompe il crociato per un fallo da dietro neppure sanzionato (che poi a me Dybala non piace neppure, e non lo dico con vittimismo da gobbo, ma solo stupito del concetto italico del lasciar giocare che mi sembra tanto quello di lasciare l’auto in doppia fila tanto non dà fastidio). In compenso poi si punisce il tocchetto una tantum (a caxxo) in area. In sintesi, ma quanto paga giocare tecnici in Italia oggi? Secondo me poco poco.

carlogobbo

Aggiungi al mio elenco la velocità di esecuzione con cui fanno bene quelle cose tecniche
Pagherebbe il gioco tecnico e veloce, come paga quasi sempre in Europa, dove infatti gli arbitri usano altri metri di giudizio, molto più indirizzati a proteggere quel tipo di gioco (ho grande ammirazione x la Dea, ma ad esempio non è un caso che in CL abbia finito varie partite in 10)

Maxx

Si va bene….però con la nostra scarsezza abbiamo portato a casa l’europeo!
Per me è un discorso questo che si tira fuori come alibi quando si viene eliminati

EroAdAtene

Quello è stato un caso fortuito, infatti poi….

TomCAT

Indubbiamente è in uno stato di grazia.
Resto però sempre dell’opinione che piuttosto che tre gol in due partite è meglio 6 gol in sei partite. Il campione è fatto da costanza di rendimenti, non da fiammate.

Pirogov

Meglio vincere due partite 3 a 2, perdendo le altre quattro, che perderne sei 1 a 2…

Dab

11 gol e 1 assist in 8 partite di champions segnando in 6
24 gol e 11 assist in 26 partite nella Liga segnando in 16

direi piuttosto costante 🙂

Modifica il 5 mesi fa da Dab
guido

forse non te ne sei accorto, ma hai scritto che è meglio fare trentasei gol che sei.

ConteOliver

eh dott. Bocca, e se poi pensiamo che la Francia l’ultimo mondiale l’ha vinto rinunciando a Benzemà…
Diciamo che i mondiali di novembre prossimo hanno già una candidata principe al titolo 😉

Mordechai

La Francia è indubbiamente la più forte, e per distacco, come è successo agli Europei possono solo “autobattersi”, altrimenti non ce n’è per nessuno, manco per il Brasile.

Carlo lll

Sono quei pochi ruoli dove si migliora con l’età ( se si ha un talento di base , ovviamente). La punta con l’esperienza affina l’istinto del gol perché gli sono capitate tante occasioni sprecate e li memorizza affinché faccia il contrario di quello che ha fatto in passato 😘

Claudio Mastino 62

Adesso tutti ad incensare Carletto Ancelotti dopo gli ultimi risultati del
Real Madrid. Non mi sembra sia difficile fare così bene quando hai in squadra giocatori come Modric che ho visto giocare anche dal vivo
a Londra con gli Spurs, lui e Bale,
quando hai Benzema che insieme a
Levandosky è il centravanti più forte e completo al mondo e quando hai in tutti i reparti giocatori di ottimo livello. Zidane per esempio ha fatto grandi cose
con il Real Madrid, ha vinto tre Champions di fila. Tornando ad Ancelotti non mi sembra che con il
Napoli abbia fatto grandi cose poiché a certi livelli sono I grandi giocatori che fanno la differenza ed
i vari presidenti come Florentino ,(Benzema è il suo pupillo), come il Berlusca che ha impedito che Van Basten se ne andasse come avrebbe voluto l’Arrigo , presidenti
che nel bene o nel male decidono il
destino delle loro squadre.

Mordechai

Claudio, nessuno ha vinto ovunque, dai a Klopp l’Atalanta (o pure la Juve) e vediamo che cazzo combina.

Calabrese Juventino

A Viilareal almeno noi ci abbiamo pareggiato 🙂

guido

se vincono loro lo Coppa, è come aver perso (buttato) un’altra Finale

Archivista

Ah, vedi vedi. Se vince il Liverpool, allora, è come una finale buttata dall’Inter?

Carlo lll

Noi abbiamo Petagna che è più forte..a tavola!🤣🤣

Leo 62

Alla fine a furia di parlare delle inglesi torneremo a parlare delle spagnole, con il Barça che probabilmente vince l’Europa League, il Real che se continua così almeno in finale di Champions ci arriva, l’Atletico che è ancora in corsa con il City ed il Villareal che rischia di fare fuori il Bayern… a livello calcistico ci danno ancora i punti, altro che la semifinale degli Europei, per quella ringraziare Gigio.
Non so come andrà a finire, immagino una Finale Real-City, o in alternativa Real-Liverpool, ma certo il Bayern a me sembra da tempo molto imbolsito…

unclemarvo

Il Bayern sono due mesi che gioca male ed è in affanno anche in Bundesliga.

Mordechai

Ne riparliamo.

Ted Nasso

Sicuramente il prossimo Pallone d’oro a Messi.

gab

purtroppo…

Bombaatomica

Per rispondere alla domanda del buon Bocca, Benzema lo vedremo in Italia quando avrà compiuto 36 anni, pagandolo 100 sacchi e garantendogli un proficuo contratto da 30 sacchi l’anno.

Indovinate un po’ chi se lo accaparrerà? 😄😄

Mordechai

Il Sassuolo.

guido

e va beh, mica tutti hanno i talenscau che pescano Muriqui (o come si scrive)

Bombaatomica

Giustissimo 👍

Però facile fare i gradassi coi soldi di mamma Fiat 😄👍

guido

In effetti … va beh dai, almeno il Cris vendeva le magliette e qualcosa abbiamo recuperato, ma el Pipita?

Dab

Exor 🙂

Carlo

Concordo, Benzema in questo momento è l’attaccante più forte al mondo. Però, scusate, se è vero che noi un attaccante così chissà quando lo rivedremo, è anche vero che per fortuna difensori come quelli del Chelsea non li vediamo da un pezzo… 😂

guido

aspetta che forse Rudiger lo riprendiamo in Italia

Waters

Lo vidi dal vero in un Real Levante – 4/2 – in un sabato di fine settembre, in un magnifico week end lungo fra musei e ristoranti stellati, mi bastarono 15 minuti per vedere un autentico fenomeno, la televisione non rende appieno la grandezza di questo giocatore, fece due gol, uno di testo e uno di piede, ma soprattutto un continuo movimento andando a chiudere i triangoli con gli esterni alti, un pressing continuo sui difensori avversari, una tecnica sopraffina….capii immediatamente come mai hanno sempre tenuto lui in luogo di Higuain o Ronaldo.
Ci hanno sempre intendere che fosse il pupillo di Florentino…ci credo che è il pupillo…😀
Se pensiamo che la Francia è riuscita a perdere un Europeo con Mbappè e Benzema, due fra i 5 più forti attaccanti al mondo – nel podio per me – e noi vincerlo con Immobile e Belotti, abbiamo l’esatta percezione dell’incredibile lavoro di Mancini, anche, dell’importanza degli altri ruoli oltre l’attacco…

Salud.

tamarrogigante

quindi nessuna grande squadra della serie A ti ingaggia soltanto perché costi troppo di buoni pasto!?

Dab

Aggiungici Kantè e Pogba a centrocampo dove anche Rabiot sembra un giocatore di calcio e sinceramente non dovrebbero mai perdere un torneo

Leo 62

Ciao Andrea, io più che altro ho l’esatta percezione del culo che abbiamo avuto…

Mordechai

Avrebbero forse meritato di più quegli ubriaconi degli inglesi?
Mica è colpa nostra se in francesi si sono martellati i coglioni.
Sono un po’ i brasiliani d’Europa.

Il soldato Ryanair

Buondì,
Caro Leo dissento e quoto in pieno Waters..
Culo ebbe la Grecia, anni fa, con quella serie di partite indecenti da spegnere la TV e guardare documentari sui castori…
L’Italia di Mancini no. Abbiamo vinto l’Europeo perché 10 giocatori su 11 si sono espressi al massimo (o forse più) della forma fisica e mentale, con convinzione, forza e determinazione in tutte le partite.
E secondo me Gigio è stato più determinante con alcuni interventi prodigiosi a partite in corso piuttosto che ai rigori, pur parati con prontezza e sangue freddo, nessuno dei quali era però irresistibile.

unclemarvo

Esatto. Poi ricordiamoci che dalla squadra campione di Europa a quella che non è riuscita a qualificarsi ai mondiali con la macedonia ci sono ben 4 enormi differenze: Dilorenzo Spinazzola Bonucci e Chiesa. Metti chiesa al posto di Berardi e già siamo 2-0 dopo 15 minuti, metti Dilorenzo e Spinazzola al posto di Florenzi e Emerson e hai creato altre 10 palle gol. Insomma a volte il culo da, ma a volte il culo toglie.

Il dubbio

Posto che Bonucci ha fatto un grandissimo Europeo, ma le bonucciate son sempre dietro l’angolo benché la Nazionale sia diventata il suo club di riferimento, che Di Lorenzo non è proprio Djalma Santos e che Spinazzola è sempre stato uno da due partite dentro e quattro fuori, diciamo che qualche alibi c’è, ma i terracquei (uno così irrestibile da aver trovato estimatori solo in Canada), quelli sono sempre stati presenti in tutte le partite delle qualificazioni fino alla Macedonia finale. No, dico, i terracquei?!

Modifica il 5 mesi fa da Il dubbio
Rosario Frattini

Scusate, ma noi uno come Benzema quando lo rivedremo?
And I think It is gonna be a long, long time…

Luc 68

E comunque per ora il Villareal ha fatto un’altro passettino …. dovesse passare contro i tedeschi … ci facciamo due risate

Dab

Mah penso li asfaltino al ritorno tipo Salisburgo, comunque al netto di due rigori non dati al Bayern di cui uno scandaloso se fosse finita 5-2 pochi si sarebbero scandalizzati, sembra che in trasferta mandino i fratelli scarsi.

Modifica il 5 mesi fa da Dab
Carlo

Immagino intendessi che doveva finire 5-2 per il Villareal, concordo.
In ogni caso che non abbiano fischiato due rigori che c’erano per il Bayern ci crederò quando verrà a dirmelo un alieno vestito da clown

Dab

Sisi per il Villareal si sono mangiati l’impossibile. Comunque i rigori per il Bayern c’erano davvero, quello al ’90 allucinante gomitata in faccia a  Goretzka che esce sanguinante, manco rivista al Var.

unclemarvo

Si ma hanno annullato un gol al VR che era proprio al limite. Il Munich ha avuto culo, doveva finire 3-1

Sdenko

Eppure, caro Fab, io mi accontento di quello che ho, il titanico Hosimhen, il poderoso tecnico Abraham, il tecnicamente completo Vlahovic, l’efficace Immobile, il promettente Scamacca, il forte Zapata…. E se ad ognuno di questi avessimo affiancato Modric, Vinicius, Casimir o, che risultati avremmo?

Rosario Frattini

Osimhen, Vlahovic,Abrahm, Scamacca hanno dalla loro L’ età e qualcuno solo quella. Gli altri neppure quella.

Michel

Lukaku VS Benzema

semplicemente imbarazzante
giusto la gazzetta neraSSSurra può spacciare il primo per un fenomeno

Modifica il 5 mesi fa da Michel
Nick

michel ma belle semplicemente rosicona. La vecchia signora, puffff, non c’è più !!!
Noi con Lukaku vi abbiamo fatto vedere i sorci verdi, voi con cr7 ci avete fatto ridere

Modifica il 5 mesi fa da Nick
Mordechai

Nick, per una volta lascia perdere a Juve…tu veramente pensi che Lukaku valga Benzema? Dai…il confronto è impietoso.

Nick

fare il paragone tra campioni è un passatempo per chi vuol diventare cieco.ma fin qui, ci si può anche divertire. Altra cosa è quando, come fa michel, si utilizzano questi paragoni per dimostrare che si ha qualcosa sullo stomaco che non va ne su ne giùe in questo caso bisognerebbe usare la dolce euchessina o le fave di fuca e non una tastiera.

Modifica il 5 mesi fa da Nick
Nick

caro Mordechai, è ovvio che una tripletta al Chelsea faccia accendere tutti i riflettori su Benzema e ci mancherebbe altro ma dare ad intendere che Lukaku è scarso mi sembrava una minchiata degna di chi deve ancora digerire la pera di domenica sera.

Mordechai

Lukaku non è scarso, semplicemente non vale lo sproposito di dindi che al Chelsea hanno tirato fuori per riprenderlo.
Non vale Benzema, tanto meno vale Lewandoski…
Da uno a dieci : 7 +

Dab

Come sempre riesci a rispondere ad una cazzata con una ancora più grande:
nei 3 anni di Ronaldo Vinte 5 Pareggiate 2 perse 1
Scudetti 2-1
Coppe Italia 1-0
Gol di Ronaldo 5 Lukaku 1 su rigore se ricordo bene

Nick

quindi dab, a due cazzate tu rispondi con la terza

carlogobbo

Beh, oddio 2 scudetti
Com erano i sorci? O uno in 10 anni vale più di 2 in 2 anni perché l avete vinto voi?

Dab

Scusami ma che c’entra dai Benzema è il terzo miglior marcatore di sempre in Champions (avendo giocato per buona parte della sua carriera col primo), Lukaku è un buon/grande giocatore che va benissimo per il campionato italiano, meno per quello Inglese, e per il gioco di Conte e che certamente non vale i 115 milioni che ha pagato il Chelsea, bravo Marotta. Avesse accettato lo scambio Dybala 3 anni fa avremmo fatto un grandissimo affare noi.

Il dubbio

Non credo proprio. Nel gioco che voleva fare Sarri Lukaku c’entrava una cippa, esattametne come col Chelsea. Perfino nell’antimateria (cit) di Allegri avrebbe difficoltà.
Lukaku non è un ragazzino, ha una carriera che parla per lui oramai. E dice che è sempre stato un buon calciatore per squadre medie, esaltato da Conte che gli ha costruito una bolla ad hoc. Chiedi adesso a Conte se lo scambierebbe cona Kane…

Dab

Lukaku con Ronaldo avrebbe fatto bene e soprattutto a differenza di Dybala qualche partita l’avrebbe giocata e qualche pollo in premier a cui rivenderlo l’avresti comunque trovato 🙂

Il dubbio

L’anno in cui sarebbe dovuto arrivare Lukaku al posto di Dybala, Dybala è stato votato da tutti i suoi colleghi e da tutti gli allenatori di serie A come il miglior giocatore della stagione, poi vedremo il prossimo che vince da solo con quei gol (e che gol!) le partite con Inter e Milan… Lo scorso anno non ha giocato perché si era immolato col Lione in Champions per i colori bianconeri e appena ripresosi si è beccato una nuova stecca da Traore.

Dab

Dybala gli ultimi 3 anni è stato disponibile meno di Ramsey, 4 anni che è sempre assente (proprio fisicamente non come gioco) quando conta in Champions e lo perdi a zero. Avere avuto lukaku oltre ad una maxi plusvalenza avrebbe 1) privato l’Inter di un pezzo piuttosto determinante per lo scudetto 2) qualcuno con cui riempire l’area in modo che Ronaldo non avesse sempre addosso 3 difensori cosa che è sempre mancata alla Juve nei suoi anni qui se non brevemente con Higuain all’inizio dell’anno di Sarri, 3) Un centravanti da 20 gol che magari non sposta gli equilibri in Europa, ma in Italia si e parecchio e per finire un altra plusvalenza se lo rivendevi.

il radarista

Buon giorno, michel

Da quel che ho capito, pur essendo Tuchel un allenatore stimato e spesso vincente, non ama i centravanti classici, quelli cioé che aspettano di essere serviti ed infilano la porta di potenza. E così brucia tutti o quasi i centravanti già fatti che gli propongono. Immobile, Icardi, Lukaku e forse qualche altro bomber prima di questi. Lui ama avere davanti due punte che, a turno, devono essere al centro dell’azione nella costruzione del gioco ed arrivare sotto porta da due passi. Almeno questo ho visto nella partita del Chelsea col Real Madrid.

La partita di ieri sera mi ha lasciato un po’ di delusione in quanto era chiaro ed evidente che il Chelsea non fa più squadra ma ognuno gioca per conto suo. Rudiger ha mostrato una debolezza nei contrasti che ha consentito agli avversari di superarlo con faciltà e l’uomo migliore del Chelsea è stato Jorginho, che ha fatto anche l’assist che ha permesso ad Havertz di segnare, per l’appunto, da due passi.

Benzema è un grande centravanti ma credo che con Tuchel farebbe la fine degli altri anche perché, a 34 anni, potrebbe essere al canto del cigno.

Buona giornata e saluti

magoo1964

buongiorno Radarista,
le rispondo qui’ poiche’ l’altro tread e’ ormai superato.
Forse non mi sono espresso bene, ed e’ probabile dato che non scrivo in italiano che qui’ e anche raramente.
Il mio commento era critico nei confronti di Ferguson che, grandissimo manager, ancora ora come direttore spinge e consiglia ma non piu’ con grandi risultati.
Mi scuso di nuovo per il malinteso.
Saluti

il radarista

Ciao

Ma non ci sono problemi e non dovevi neanche scusarti. E per favore dammi del tu altrimenti mi fai sentire più vecchio di quanto io non sia. D’altra parte avere o non aver fiuto non è un’offesa e ti posso assicurare che, parlando di calcio, sono più le offese che i saluti. Su Ferguson siamo d’accordo. Comanda lui ma non ne imbrocca più una ed i risultati si vedono.

Buona serata e saluti

2010nessuno

In Italia con voi basta e avanza

Dab

In realtà Lukaku contro la Juve ha sempre combinato poco, includendo anche la nazionale con Bonucci/Chiellini ha fatto due gol su rigore in 7 partite e vinta solo 1. Sempre avuto problemi con Martinez invece

Modifica il 5 mesi fa da Dab
unclemarvo

Lukaku è un flat track bully, che sistematicamente scompare quando le partite contano. Questa è la terza volta che viene al Chelsea e quando lo hanno preso ho solo pensato a uno scambio di favori fra russi e cinesi, di certo non a un affare sportivo. Pensavano tutti fosse migliorato in 2 anni di Italia, la realtà è che in Italia abbiamo difensori di merda per cui tutti paiono fenomeni (vedi immobile).

Luc 68

E hai ragione caro Fabrizio, io da juventino mi chiedo …. ma siamo sicuri che alla fine non ci abbiano rifilato il bidone quelli del Real Madrid tenendosi il vero campione? Perché di quello si tratta ….

2010nessuno

Rifilato che?? La vostra società l’ha voluto e a tutti i costi se per pagarlo ha venduto Pogba, ma poi in precedenza al Napoli aveva fatto 34 gol in campionato mi sembra, le premesse di un buon attaccante c’erano o no?

guido

non è la prima volta che prendi la mucca per le palle. Leggi con più calma

Dab

tra parentesi Pogba non è stato venduto per comperare Higuain, al massimo il contrario, la Juve se lo sarebbe tenuto volentieri, ma lui ed il suo procuratore avevano altre idee.

Dab

Penso stia parlando di Ronaldo non di Higuain 🙂 E no CR7 è sempre stato meglio, poi chi glie li fa i cross alla Modric alla Juve? 😀

Pirogov

Ronaldain per Higualdo, as usual

TigerJack

Ma noi ciavemo er Ciro!! Quando mai Benzema ha vinto la Scarpa d’oro 🤣

Dab

Qeust’anno è sulla buona strada 37 gol in 36 partite

Dab

Ma soprattutto i portieri li ipnotizza per forzarli a fare cazzate?
Questo faceva la spalla a CR7 giusto per ricordare che cavolo di squadra avevano messo su. Comunque i due gol di testa sono due perle e Modric con quei piedi può giocare fino a sessant’anni.

Modifica il 5 mesi fa da Dab
Il dubbio

Primo tempo anni70-primi anni80 a Stamford Bridge. Tre magnifici gol di testa, costruiti come una volta dai Causio-Bettega, Bruno Conti-Pruzzo, Claudio Sala-Graziani, per rimanere in Italia. Non traversoni da schema, ma passaggi cercati, perfetti: uno di Vinicio all’indietro sulla corsa di Benzema che fucila letteralmente all’incrocio, l’altro su una carezza di Modric che ancora Benzema aggiusta in controtempo nell’angolo destro, il terzo su un giro di compasso di Jorginho a Havertz che si catapulta in area. Spettacolo innescato da una condotta inaspettatamente offensiva del Chelsea, subito punita da un Real con un Benzema inarrivabile per intelligenza di gioco e qualità tecnica e un Vinicio che sembra poter sprintare a ripetizione senza stancarsi mai.
Si riapre con un paperone di Mendy e il panterone francese che mette dentro il terzo: 37 gol in 37 partite stagionali, mostro. Poi rimane il tempo per capire quale inutile giocatore sia Lukaku al di fuori della bolla creatagli da Conte.

113
0
Cosa ne pensi? Lasciami un commentox
()
x