Piatek, Fiorentina - Atalanta

La Fiorentina stacca la Roma (e con una partita da recuperare) per avvicinarsi alla parte alta della classifica. La squadra di Italiano vola sull’entusiasmo e soprattutto sull’onda dei gol di Piatek. L’attaccante polacco, inggiato per assorbire il colpo della cessione di Vlahovic, spedito alla Juve per 75 milioni di euro, e arrivato a Firenze senza grande fiducia, sta invece sbalordendo il pubblico viola. Cinque gol in sei partite e la speranza addirittura di conquistare un posto nelle Coppe. In Europa League o forse addirittura in Champions League. Andando a rompere le scatole proprio alla Juve di Vlahovic….

SERIE A 2021-2022

GIORNATA N. 26

Venerdì 18 febbraio 2022

Juventus – Torino 1-1

(13′ De Ligt J, 62′ Belotti T)

Sabato 19 febbraio 2022

Sampdoria – Empoli 2-0

(14′ Quagliarella S, 29′ Quagliarella S)

Roma – Verona 2-2 (in corso)

(5′ Barak V, 20′ Tameze V, 65′ Volpato R, 84′ Bove R)

Salernitana – Milan 2-2

(5′ Messias M, 29′ Bonazzoli S, 72′ Djuric S, 77′ Rebic M)

Domenica 20 febbraio 2022

Fiorentina – Atalanta 1-0

(56′ Piatek F)

Venezia – Genoa 1-1

(13′ Henry V, 29′ Ekuban G)

Inter – Sassuolo 0-2

(8′ Raspadori S, 26′ Scamacca S)

Udinese – Lazio 1-1

(5′ Deulofeu U, 45′ Felipe Anderson L)

Lunedì 21 febbraio 2022

Cagliari – Napoli 1-1

(58′ Pereiro C, 87′ Osimhen N)

Bologna – Spezia 2-1

(11′ Manaj S, 40′ Arnautovic B, 84′ Arnautovic B)

LA CLASSIFICA

Milan 56 (26 giocate), Inter 54 (25 giocate), Napoli 54 (26), Juventus 47 (26),  Atalanta 44 (25),  Lazio 43 (26), Fiorentina 42 (25), Roma 41 (26), Verona 37 (26), Torino 33 (25), Sassuolo 33 (26), Bologna 31 (25), Empoli 31 (26), Sampdoria 26 (26), Spezia 26 (26),  Udinese 25 (24), Venezia 22 (25), Cagliari 22 (26), Genoa 16 (26), Salernitana 14 (24)

PROSSIMO TURNO

GIORNATA N. 27

Venerdì 25 febbraio 2022

Milan – Udinese 18.45

Genoa – Inter 21.00

Sabato 26 febbraio 2022

Salernitana – Bologna 15.00

Empoli – Juventus 18.00

Sassuolo – Fiorentina 20.45

Domenica 27 febbraio 2022

Torino – Cagliari 12.30

Verona – Venezia 15.00

Spezia – Roma 18.00

Lazio – Napoli 20.45

Lunedì 28 febbraio 20.45

Atalanta – Sampdoria

***

Il calcio e i tifosi si nutrono di passione, e come fossimo in un romanzo di James Ellroy che non a caso ci ha intitolato uno dei suoi libri, tra le passioni la perfidia – intesa come subdola crudeltà e malvagità nei rapporti umani (cit. Google) – è coltivatissima.

  Le cose stanno così, se il perfido piano andasse a segno in ogni minimo particolare a fine stagione la Fiorentina potrebbe scavalcare la Juventus in zona Champions League, dopo avergli venduto Dusan Vlahovic per 75 milioni e averlo rimpiazzato con Krzysztof Piatek, da tutti unanimemente ritenuto un bidone e  arrivato a gennaio a Firenze a prezzo scontatissimo. 15 milioni di euro, 60 di guadagno secco su Vlahovic. La minaccia viola è ovviamente teorica, ma nemmeno troppo se lo stesso Allegri ha messo la Fiorentina tra le pretendenti a un posto in Champions League. “Allegri lo ha fatto per metterci in difficoltà” ha scherzato Italiano, allenatore della Fiorentina, ma certo non nasconde tutta la sua soddisfazione per la situazione creatasi il bravo allenatore che prese il posto di Gattuso all’improvviso.

Ma non finisce qui, succede anche che Piatek – dopo un primo boom cinque campionati fa al Genoa e dopo aver attraversato in crisi nera le esperienze al Milan e all’Herta Berlino – riprenda a fare gol a raffica. Ne ha segnati ben 5 in 6 partite con i viola, mentre Vlahovic ne ha fatto uno e provocato un autogol in quattro partite con la Juve. Guardando le cose con un pizzico di veleno e perfidia, come del resto è costume del mondo tifoso, Vlahovic rischia di essersi infilato nel tritacarne juventino che macina attaccanti allontanandoli dalla zona gol. Mentre Piatek potrebbe aver trovato in Vincenzo Italiano l’allenatore della sua vita, il tecnico che pratica calcio totale, moderno e offensivo e che permette a tutti gli attaccanti di giungere al paradiso.

  Sull’onda dei gol di Piatek la Fiorentina e la Curva Fiesole hanno già dimenticato Vlahovic e adesso sognano grandi traguardi. Con una partita in meno la Viola ha staccato la Roma di Mourinho – un altro grande smacco per l’iracondo portoghese – aspira a un posto in Europa League, sogna addirittura un posto in Champions League magari andandolo a soffiare proprio alla Juventus di Allegri e Vlahovic. Il massimo della perfidia tifosa, appunto.

***

Ha ragione Gasperini

  In coda un appunto sull’espulsione e l’arrabbiatura di Gasperini per l’annullamento del gol di Malinovskyi a causa del fuorigioco di Hateboer. Dico che Gasperini, che altre volte non ho lesinato di critiche per i suoi eccessi – per non parlare poi del ruvido e simpaticissimo dirigente Umberto Marino – ha ragione sacrosanta sulla sostanza, non sul comportamento in campo ovvio. “Non è più calcio” ha urlato il Gasp uscendo mentre il pubblico lo copriva di fischi. Su questo sono d’accordo con lui. E’ un arbitraggio stupido fatto alla telecamera e al computer. Cioè, non è arbitraggio.

Seguimi anche su:

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
53 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

Deckard

Io lo dico da 3/4 anni: la Juve deve trovare centrocampisti di qualità, invece si è sempre concentrata sugli attaccanti a cominciare da Ronaldo (abbiamo visto la qualità dell’operazione col dolcetto finale dell’addio dato a dieci giorni dall’inizio del campionato). per arrivare a Vlahovic. Una squadra che gioca come la Juve attuale che rapidamente riesce a fare gol e poi aspetta che finisca la partita non può pensar di arrivare a niente. Adesso, che sono passati anni, oltre che al centrocampo deve pensare alla difesa che, senza Bonucci e Chiellini, ha nel solo De Ligt un giocatore di peso. Come puoi pensare di vincere 1-0 senza centrocampo e senza difesa?

Emilio

Disquisire su mignoli e polpastrelli durante una concitata azione di gioco per stabilire se sia rigore o meno è un conto, e fa arrabbiare anche me, e auspico che si rivedano i regolamenti, magari tornando anche alla tanto vituperata discrezionalità dell’arbitro per valutare la volontarietà o meno di un fallo, così da non vedere più la proliferazione incontrollata di rigoricchi vari. Determinare però l’esistenza di un fuorigioco è diverso, perché o c’è o non c’è. Stabilito che Hateboer partecipa all’azione, allora è fuorigioco. Che sia di uno o tre centimetri non fa differenza. Capisco la rabbia di Gasperini, io per primo non capivo perché, subito dopo il gol, poi annullato, fosse intervenuto il var e anche dopo aver rivisto l’azione e accertatomi che si trattasse di centimetri ho storto il naso, perché appartengo ad un altro calcio, in cui un gol così non sarebbe mai stato annullato. Ma la regola è quella. E così come è capitato a me di ingoiare il rospo a Roma, sponda giallorossa, per due gol che mi sembravano chiaramente in fuorigioco e invece erano validi, così toccherà fare ai tifosi atalantini.
Detto questo è stata una bella partita, tirata e combattuta, e come nelle due precedenti occasioni (in campionato e in coppa) non ci sarebbe poi stato molto da recriminare se alla fine avessero vinto i bergamaschi, che, oggi, pagano l’infermeria piena e la stanchezza di coppa al cospetto invece di una Fiorentina piena di entusiasmo.
Il titolo lo fa Piatek, che si è battuto come ha potuto e alla fine ha anche segnato, ma sugli scudi oggi metterei Gonzalez (splendido l’assist di esterno, per niente facile), Sottil (sempre più convincente) e Igor (impressionante la sua crescita).
All’Atalanta, da parte mia, i soliti strameritati applausi, per come gioca e per come interpreta il calcio e lasciassero da parte le polemiche, la regola del fuorigioco è quella e quello è il regolamento. Se non vogliono accettarlo, allora perché iscriversi al campionato?

Michel

Tranquillo, le polemiche non nascono certo su di voi ma solo in maniera indiretta perchè media e ossessionati hanno individuato nell’Atalanta la rivale della Juve per il quarto posto(come se gli altri tre fossero gia assegnati per diritto divino). Altrimenti i deliri di Marino rimarrebbero confinati a Orio Tv, anzichè finire su tutti i media, e citati persino da Bocca. Peccato che dovrebbero finire in 9 ogni settimana visti i manovali prestati al calcio che la sfangano ogni domenica. E meno male che il var doveva annullare le polemiche e il fuorigioco è un fatto oggettivo, impossibile da contestare. Non avevamo fatto i conti col solito sentimento popolare che porta a delirare pure i laziali su episodi che non li riguardano come avrai letto piu sotto. Per quello che mi riguarda la Fiorentina gioca nettamente meglio di un’Atalanta spompata e senza attaccanti, quindi per il bene del calcio spero restiate voi in lotta per il quarto posto.

Emilio

La CL è un cioccolatino avvelenato dal quale è meglio la Fiorentina, almeno per ora, stia lontana, così da evitare figure di palta 😏. Più avanti chissà, al momento l’obiettivo è il sesto posto, il sogno la coppa Italia, ma, per quest’ultima, come tu sai bene, il cammino non è agevole 😒

Michel

L’Europa League è una competizione di tutto rispetto oltre che ufficiale, magari la vincesse finalmente una squadra italiana! Le società fanno di tutto per qualificarsi alle coppe, poi le snobbano col plauso dei media che blaterano scemenze del tipo adesso c’è tempo per dedicarsi solamente al campionato (vedi milan quest’anno e inter lo scorso) ma sono discorsi deliranti. Se non vuoi avere il “fardello” coppe basta non qualificarsi e lasciar spazio a chi le gioca seriamente. Per la Fiorentina sarebbe una grande conquista raggiungerla, al di là dei voli pindarici che fomentano i media. Non siete una big, non lo sarete mai, meglio accettarlo e godersi un buon calcio e una società che al di là dello sbraitare di facciata (per tener buoni gli scalmanati) mantiene sani i bilanci con la speranza che magari parte dei ricavati finiscano nello stadio nuovo e in altre strutture per la squadra, e non solo nelle tasche dell’americano. Anche la coppa Italia sarebbe un bel traguardo, ci è riuscita la lazio può farcela pure la Fiorentina.

gab

Vero quello che scrivi, Michel.
Se c’è un’unica cosa in cui la tecnologia è utile è il fuorigioco e palla dentro/fuori.
Per il resto il var per me ha poco senso

myway

Vai a vedere come hanno applicato al VAR quella stessa regola del fuorigioco – attivo, passivo, e avanti con libera interpretazioni ad minchiam rocchiarum- in altre partite, CONTRO l’Atalanta e poi commenta ancora. Comincia dal fuorigioco di Buonaventura nel quarto di finale.

Michel

Bel discorso, Bocca. Chissà perchè non l’abbiamo mai letto in occasione dei 597037 gol annullati a Morata per gli stessi motivi. Chissà come mai

Michel

I soliti. Si parla di arbitri qui dentro e non solo, solo se la questione tocca direttamente o indirettamente una squadra, sempre la stessa.

Emilio

“Per distanze così minimali bisognerebbe allora mettersi lì a vedere quando viene stabilito il fermo immagine del piede che colpisce il pallone”

Questo è verissimo, io, per quanto ne so, posso solo credere che l’ausilio tecnico sia in grado di scegliere con quasi certezza il frame preciso, ma resta un’esasperazione tecnica come dice lei e non piace neanche a me. La ‘luce’ non so quanto risolverebbe, perché alla fine si andrebbero a contare i cm di luce tra difensore e attaccante e saremmo daccapo

Luc 68

Se le squadre italiane usciranno presto nelle coppe e quelle di testa perdono punti per strada allora significa che il campionato é livellato verso il basso.
Intanto ha frenato anche l’Inter.
Vediamo cosa farà il Napoli.
Tutto ciò va a vantaggio della Juve e qui si capisce come per un bel po’ di anni a questo punto la Juve aveva già 5-6 punti di vantaggip sulla seconda. Quest’anno si sta pagando scotto il non avere un centravanti dall’inizio e uno spirito di squadra demolito in due anni squaternati.

myway

Scusate se ho fatto confusione nel postare i testi …

Sono troppe. Troppe. È un arbitraggio stupido fatto da stupidi e incapaci, al servizio dei soliti. Rocchi, Doveri, Banti: un progetto completo che va avanti, inesorabilmente da vari anni. Bonaventura dieci giorni fa non era attivo, nel cuore dell’area di rigore e fa il passaggio per il tiro di Milenkovic. Invece dieci giorni dopo Hateboer è attivo, mentre corre verso la porta e certamente attira a sé un difensore, ma non ha alcuna chance di raggiungere la palla né la tocca né impedisce al difensore di fare alcunché. Persino il CARDINAL MARELLI, persino lui, ha detto sommessamente che quel gol di Malinovski era da convalidare. Cazzo. (Cazzo non l’ha detto). Il senso di disorientamento nei confronti di un calcio che sembra cambiare regole partita per partita, arbitro per arbitro è totale. L’interpretazione soggettiva pare aver soppiantato le regole: e questa è la base della confusione, dei veleni e dei sospetti. La cosa è ormai insopportabile: cosa ne è della dignità del club, del suo valore sportivo, dei soldi, sì anche soldi. E molti.

Mandare Doveri e Banti, con i precedenti che hanno con noi, ad arbitrare questa partita è malevolenza e malanimo allo stato puro; è ostilità vestita da imbroglio. È una porcata, porca puttana. Una delle tante: Dov’eri quando il bimbo-minchia si tuffava e tu dal VAR lasciavi che quel fottuto di Valeri fischiasse rigore per la Fiorentina? Ne avremmo da raccontare circa questi tre (e altri in compagnia). Cazzo, in Italia c’è pure stata calciopoli, dove i principali protagonisti furono arbitri e dirigenti. Maledetti ladri in giacca e cravatta che han comprato campionati, fatto e sfatto a loro piacere con i media scandalizzati, a doppio scoppio ritardato. Qui ci stanno massacrando e niente. E ci dicono che ci stanno “punendo” per le lamentele e dichiarazioni contro gli arbitri.

Perdonatemi lo sfogo, ma ci fosse stato Mura! Sì, Gianni Mura. Sempre, sempre nei suoi articoli – davanti a ripetuti episodi di sudditanza, di errori grossolani (lui non avrebbe quasi mai scritto la parola “porcate” perché Mura era professionalmente molto corretto, naturalmente) scriveva quella riga, quelle due righe dove si notava chiaramente sia il fatto sia come la cosa non gli fosse passata inavvertita. E si capiva “da quale parte stava”: non di quale squadra, no no. Si capiva, e lo scriveva, che stava dalla parte della giustizia non dell’ingiustizia; della chiarezza e non della merda; dell’onestà e non delle porcate; dell’uguaglianza e non della prepotenza; privilegiando, sempre, chi aveva il vento contro, in tutti gli ambiti della vita, anche nello sport; chi veniva continuamente calpestato dai prepotenti e disonesti di turno, che nel calcio, purtroppo, non sono mai mancati. Gasperini ha pure un carattere del cazzo… ma sfido chiunque, tra giocatori e allenatori di qualsiasi squadra a passare, senza perdere la bussola, attraverso tutte quelle che gli hanno combinato in questo campionato.

Oggi, i media, il massimo che fanno parlano di ermeneutica del regolamento del calcio, dell’applicazione del VAR …; e le centrali dove gli arbitri lo vanno a ripassare settimanalmente sono a Continassa, Appiano Gentile, Milanello e dintorni. L’AIA ne è una semplice succursale.

Emilio

Se può interessarti, io ti ho messo un pollicione verde, perché comprendo perfettamente lo sfogo. Riguardo al fuorigioco di Buonaventura, non saprei che dirti, qualcosa ho letto, qualcosa ho sentito, ma ancora non ho capito se era giusto o meno convalidare

myway

E io che volevo scrivere oggi dell’America che ha trovato l’Atalanta. Oggi la mia dea è in mano agli americani: dall’America ecco un nuovo temerario, questo Stephen Pagliuca, che investe scegliendo l’Atalanta. Che va di moda (non all’AIA) e ha il bacino d’utenza più bello del mondo ma è grande quanto un pollaio Avrei voluto scrivere sull’America che trova l’Atalanta, sul salto nel mondo e non nel buio che l’Atalanta sta facendo; sul bicchier mezzo vuoto o mezzo pieno che si vede in questa operazione.  Ma il mondo d’oggi va così, i soldi se ne infischiano dei confini: vanno dove possono aumentare. Disquisire sui sogni e le paure che stanno attraversando la città perché Bergamo è l’Atalanta e l’Atalanta è Bergamo; ma tutti gli investitori stranieri approdati nel calcio italiano stanno perdendo milioni e milioni e continuano a mettere soldi e scontentare i loro tifosi.… In attesa di verifiche, giudizi sospesi.

Scrive Roberto Belingheri su l’Eco di BG di oggi: “Non c’è dunque da fasciarsi testa prima di essersela rotta. Il senso dell’incognita è comprensibile e umano, ma il livello dell’operazione è talmente alto che anzi, questo somiglia tanto a un nuovo trampolino di lancio. Queste acquisizioni sono capitate, finora, quasi soltanto a grandissimi club. Che capitino all’Atalanta è il segno di «dove siamo arrivati» e che l’Atalanta, per la bontà dei suoi risultati figli di una gestione strategica e sana, è un ottimo affare”. Questa ha tutto per essere un’operazione di crescita per il club. Il tempo ci dirà. Buon viaggio Atalanta! Ecco avrei voluto scrivere su tutto questo ma … ma … siamo qui in mano ad arbitraggi stupidi fatto da stupidi e incapaci, al servizio dei soliti potenti e prepotenti.

Ma adesso basta. Non ne posso più. ‘Affanculo (quasi) tutti. Ci sentiamo tra qualche settimana o tra qualche mese.

Leo 82

Ma anche mai più…

L'ESORCISTA

Noooo, Brighella che fai?
È carnevale mica ci puoi abbandonare così, ci rendi allegri con le tue minch. ehm con i tuoi post.

myway

Naturalmente sei tra i miei preferiti nel saluto affanculesco, signor Erasmus da Trollerdam

L'ESORCISTA

Ma nooo Brighellino mio, non te la prendere, la diplomazia sta trattando, magari le truppe si ritirano, l’Ucraina non entra nella Nato e l’Atalanta riprende il quarto posto, dai su un po’ di ottimismo.

Leo 82

Piatek… di ritorno dalla periferia del calcio europeo…

MickeyMouse

Non capisco tutti quests astio contro Il VAR, caro Bocca. Roba analoga c’è da tempo in molti altri sport e nessuno si lamenta. O forse preferirebbe dei gol irregolari e partite falsate? Oppure teme che lo spazio di chi specula o semplicemente si guadagna da vivere sulle discussioni, sulle diatribe, si possa ridurre? Senza VAR, che certamente è perfettibile, il calcio di oggi non sarebbe uno sport, ma solo un gran casino.

remo

E sono tre!!!!
Dopo la fetecchia di Salerno, la scorreggia di Firenze è arrivata fresca fresca (o meglio dire, la calda calda) la cacatona gigante della mucca meneghina da San Siro.
Porca miseria, qui la giornata è diventata davvero trionfale, e se la quarta in ordine cronologico , di scena domani sera sulla non agevole isoletta, manterrà fede alla propria tradizione centenaria di farsela sotto negli appuntamenti importante, allora sì che ci saranno i festeggiamenti…..
🍾🎊🎉🍾

nirula's

Si può dire che il titolo del thread é ad minchiam? Si può dire?

TigerJack

Egr. Dr. Bocca, avete voluto il/la VAR e conseguentemente tenetevi il suo calcio di plastica. Comunque visto che avete voluto imboccare questa strada, facciamo un altro passo avanti: l’arbitro spieghi i motivi della sua decisione al capitano della squadra penalizzata, guardando insieme l’azione al monitor.

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Dopo aver risposto all’amico Esorcista da me vezzosamente chiamato giuggiolone, vorrei dire al dottor Bocca che forse i cambi di thread sono diventati troppo frenetici, io non faccio testo, ma qualcun altro potrebbe non raccapezzarsi , un saluto .

Pirogov

Alzi la mano chi è convinto che Piatek alla Juve, al posto di Vlahovic, avrebbe segnato un gol ogni 108 minuti.
Siamo seri, please, sappiamo tutti dove sta il problema: nel tritacarne.
Hey Mister Leave the Team Alone 🎶🎶🎶

Michel

Eh beh ricordiamo che i gol annullati per millimetri vanno bene solo se sono quelli di Morata o Ronaldo, su cui Bocca, cosi come il resto del mondo, non ha mai detto una sillaba. Senza quelli l’anno scorso avremmo vinto lo scudetto in carrozza.

Bombaatomica

A Micheluzzo, ne avete vinti pure troppi di scudetti per “questioni di centimetri”. In pratica la metà 😂😂

remo

E sono due!!!!
Dopo la fetecchia di Salerno di ieri sera è arrivata la scorreggia di Firenze! Il tanto criticato e deludente pareggio della Juventus nel derby sta assumendo il sapore di una vittoria, alla faccia dei tanti rosiconi presenti in questo blog. Ma attenzione, come diceva quel tale “.. e non finisce qui…” in attesa magari di qualche altra soppresuccia.
Buon proseguimento

Leo 82

Vittoria de che… sempre 9 dietro state… qui dentro se c’è uno che rosica quello mi sa che sei te…

pastafariano

infatti la malmata è caduta in casa;
proprio un peccato il pareggio del Milan, accidentaccio;

Leo 82

Non me ne parlare,,,

Michel

Eh beh ricordiamo che i gol annullati per millimetri vanno bene solo se sono quelli di Morata o Ronaldo, su cui Bocca, cosi come il resto del mondo, non ha mai detto una sillaba. Senza quelli l’anno scorso avremmo vinto lo scudetto in carrozza, seguendo lo strambo ragionamento di Bocca sui gol della Fiorentina.

Modifica il 7 mesi fa da Michel
Nicola Romano

Michel già 1 e’ pesante specialmente la sera ,2 uguali farebbero barcollare un T Rex e non parlo della band del povero Mark Bolan .

Bombaatomica

Con la sconfitta dell’Atalanta in piena corsa per il Quarto posto, tiriamo un po’ di somme sulla parziale giornata calcistica.

Dicevo, appunto, che l’Atalanta ha perso 1-0 a Firenze, vanificando l’obiettivo di sorpassare la Juventus. Questo, ad onor del vero, a causa di una segnalazione di fuorigioco più che dubbia (la “famosa” telefonata della Fiat Associates 😂).
Dunque, il punto sculato dalla Juventus ieri sera al derby si è rivelato un punto d’oro.

La roma ha preso in punto insperato (da 0-2 a 2-2 all’Olimpico) rosicchiandolo alla LAZIO oggi perdente a Udine.
Quindi i viola hanno così agganciato la squadra Capitolina (parlo della LAZIO, non sei burini etruschi usurpatori 😄👍) con una partita ancora da recuperare.
Vedrete che se malauguratamente i viola dovessero farsi sotto alla Juve, anche in quel caso arriverà la “solita” telefonata… 😂😂😂

Il pari del Milan (oleeeeeee’ 😂😂) a Salerno mette il pepe al culo a Inter e Napoli impegnate rispettivamente con Sassuolo e Cagliari.
Il destino sta nelle loro mani.
Come sempre 🤷🏻‍♂️

Bombaatomica

Non ho visto la gara ma pare ci sia un’altra recriminazione dell’Atalanta. Generalmente i bergamaschi non alzano mai la voce ma è già la seconda volta contro i viola in pochissimi giorni.
Che la Premiata Ditta Agnelli & Co. abbia alzato il ditino sul telefono per bloccare l’unica acerrima nemica per il Quarto posto?
A pensar male si fa peccato ma spesso ci si azzecca….

L'ESORCISTA

Tranquillo, pollastro, tu Brighella, Ambrosiano e Nello Mascia siete un’allegra brigata, riuscite a vedere complotti pure all’ufficio postale dove vi recate a ritirare il reddito di cittadinanza.
Dai fateci ridere che fa bene alla salute.
A proposito com’era la storia della Juve e del Real?
Se me la racconti mi sembrava interessante.

Nicola Romano

Giuggiolone e a me non mi citi, già so deluso der pareggio daa Lazio .

Bombaatomica

Io sono un complottista tanto quanto tu sei un negazionista 😂😂

Su Real Madrid-Juventus te lo rispiego. Pensavate di poter fare le stesse cose che fate in Italia ma avete incontrato una che mena de più 😂😂 Semplice 🤷🏻‍♂️

L'ESORCISTA

Quindi quando li abbiamo battuti, e non è la prima volta, quella indimenticabile fu con doppietta di Del Piero con standing ovation finale, eravamo noi che menavano di più?
Non capisco cosa vuoi dire esattamente.

Modifica il 7 mesi fa da L'ESORCISTA
Bombaatomica

No, ma che volete mena’, voi, fuori Italia.
È che l’arbitro era il fratello del cognato della zia del nonno di Agnelli 😂😂😂

remo

A dire il vero la nostra unica, sola e credibilità rivale per il quarto posto è la prima squadra della capitale, ovvero la Lazio. Altro che l’Atalanta. Speriamo bene. 😂😂😂😂

L'ESORCISTA

Bocca mi delude, non sa che l’Atalanta è pienamente coinvolta nel conflitto Ucraina Russia?
Sta pagando le sue posizioni filo russe, ma non devo spiegarglielo io, adesso arriva Brighella che sguazza nel complottismo e nella geopolitica e ci spiegherà tutto con dovizia.

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Giuggiolone forse che la Dea ha mandato truppe allo zar Putin ? Facci sapere ,resto in attesa, intanto ti bacio forte e ti abbraccio sulla guancia , volevo dire ti bacio sulla guancia e ti abbraccio forte .

Bombaatomica

Perché te sai benissimo come va il mondo…. specialmente quello che riguarda il calcio 😄👍

Hai messo subito le mani avanti, eh? 😂😂😂

L'ESORCISTA

Con voi le mani bisogna mettersele sugli addominali, la quantità di minkiate che riuscite a scrivere fa sbellicare chiunque si imbatte nei vostri post.
State facendo impallidire Leopoldo e il finto sbarco sulla luna.

Nicola Romano

Giuggiolone le tue offese mi lasciano illibato, eppure lo sai quanto ti stimo .

Bombaatomica

No, questa me la devi racconta’ 😂😂😂

L'ESORCISTA

Non hai mai letto i post di @Leopoldo?
Azz devi tornare sul vecchi blog e cercarli.
Facciamo così, se ci viene a trovare qui te lo faccio scrivere da lui.

Tiziano

A Maggio Allegri chiederà alla società di prendere Piatek, Torreira e Italiano.

Modifica il 7 mesi fa da Tiziano
pastafariano

povera Viola, reggerà al colpo boccaccesco?

53
0
Cosa ne pensi? Lasciami un commentox
()
x