Champions League, Psg-Real Madrid 1-0, Mbappé, Messi

Champions League, il Paris Saint Germain batte il Real Madrid con un fantastico gol di Mbappé al 94′. Messi invece si è fatto parare un rigore da Courtois. Per Messi forse il tramonto è cominciato, anche se il mondo pensa che sia ancora il più grande, ha vinto infatti l’ultimo Pallone d’Oro. Ma Mbappé non gli è certo secondo, anzi… Anche se il protagonista vero è il Manchester City di Guardiola che punta dritto alla vittoria finale dopo 6 anni di tentativi

CHAMPIONS LEAGUE 2021-2022

OTTAVI DI FINALE ANDATA

Martedi 15 febbraio 2022

Sporting Lisbona – Manchester City 0-5

(7′ Mahrez MC, 17′ Bernardo Silva MC, 32′ Foden MC, 44′ Bernardo Silva MC, 50′ Bernardo Silva MC)

Paris Saint Germain – Real Madrid 1-0

(90’+4′ Mbappé)

Mercoledì 16 febbraio 2022

Salisburgo – Bayern Monaco 1-1 (in corso)

(21′ Adamu S, 90′ Coman BM)

Inter – Liverpool 0-2 (in corso)

(75′ Firmino L, 83′ Salah L)

Martedì 22 febbraio 2022

Chelsea – Losc Lille 2-0

(8′ Havertz C, 63′ Pulisic C)

Villarreal – Juventus 1-1

(1′ Vlahovic J, 66′ Parejo V)

Mercoledì 23 febbraio 2022

Benfica – Ajax 2-2

(18′ Tadic A, 26′ Haller aut. B, 29′ Haller A, 72′ Yaremchuk B)

Atletico Madrid – Manchester United 1-1

(7′ Joao Felix AM, 80′ Elanga MU)

OTTAVI DI FINALE RITORNO

Martedì 8 marzo 2022

Liverpool – Inter 21.00

Bayern Monaco – Salisburgo 21.00

Mercoledì 9 marzo 2022

Real Madrid – Paris Saint Germain 21.00

Manchester City – Sporting Lisbona 21.00

Martedì 15 marzo 2022

 Manchester United – Atletico Madrid 21.00

Ajax – Benfica 21.00

Mercoledì 16 marzo 2022

Juventus – Villarreal 21.00

Lille – Chelsea 21.00

***

Il basso e l’alto, l’inferno e il paradiso. Il momento più basso, il rigore sbagliato da Messi (il 30° sbagliato in carriera) e parato da Courtois. Il momento più alto, il gol di Mbappé che significa la vittoria per il Psg ai danni del Real Madrid. Un gol che ricorda vagamente come gesto ed esecuzione quello di Leao col Milan. Per l’entrata devastante da sinistra. Solo che qui Mbappé riceve palla da Neymar addirittura di tacco e poi si intrufola tra Militao e Vazquez per andare in gol di destro.

  Alla fine del match di Champions League tra Paris Saint Germain e Real Madrid resta sostanzialmente questo. Nei due gesti c’è un sorpasso ormai non più solo simbolico. Che nei dribbling e negli occhi di Messi si intuisca l’inclinarsi verso il basso della parabola del tramonto può essere vero: nessuno può essere eterno. Però per il mondo Messi è ancora Messi, tanto è vero che ha vinto l’ultimo Pallone d’Oro. Ma non possiamo più considerare ormai Kylian Mbappé un numero 2 rispetto a Messi, ha già vinto molto e fatto grandi cose per essere considerato oggi forse il migliore al mondo. E il gol decisivo al Real Madrid ne è una ulteriore dimostrazione. Ed è un gol pesantissimo, soprattutto se consideriamo che il passaggio di Mbappé, ormai a fine contratto col Psg, al Real Madrid si dà per scontato.

  Leo Messi al Paris Saint Germain continua sinceramente a sembrare un’anomalia. Non è il miglior Messi che abbiamo conosciuto, sicuramente gettarsi alle spalle oltre 20 anni di Barcellona non è facile. Conosciamo il campione e conosciamo l’uomo, Barcellona è stata la sua casa, il suo nido fin da ragazzino. Adesso il mondo intorno a lui è tutto cambiato.

  I grandi campioni sono fatti così, ci attirano come falene sui fari della notte. Discutiamo intorno a un gol, quando il Manchester City di Guardiola ne ha fatti cinque, tre di Bernardo Silva, allo Sporting  Lisbona. E’ più probabile che finalmente questa Champions riesca a vincerla il City di Guardiola dopo 6 anni di tentativi, in cui il successo internazionale l’ha solo sfiorato. Pep ha una sua filosofia tutta particolare, sicuramente non comune: “Arrivare in una finale di Champions League è un successo non un fracaso!” Non è tipo da smettere di crederci.

 

Seguimi anche su:

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
72 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

Leo 82

Prova tecnica…

OBAMA al COLOSSEO.jpg
convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Rispondo qui all’Esorcista che suggeriva bonta’ sua , di farmi spiegare i commenti dalla badante, sfortunatamente la meschina non parla bene l’ Italiano, e tu sei il solito zuzzerellone , pissi pissi bau bau .

L'ESORCISTA

Dopo questo post devo degradarti ancora, passi da primate a quaglia.
Continua così e arriverai presto ad ameba…

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Si tesoro .

Simodium

@il ghiro

In che punto ti sei incagliato esattamente?

https://www.bloooog.it/wp-admin/profile.php

In fondo a questa pagina c’è la voce “Immagine Profilo” con a fianco il pulsante “Scegli File” e sotto due riquadri con dicitura Dimensione Originale e Miniatura.

Non ho ben capito il limite di dimensione della foto (il mio avatar “pesa” 32KB), comunque in sostanza premi il pulsante, seleziona il file jpg o png, clicca su Carica.
Verifica che sia stato caricato nel riquadro Miniatura, infine vai a fondo pagina e clicca sul pulsante “Aggiorna profilo”

Ci facci saperci

P.S.: probabilmente il grassetto ti era uscito perché avrai premuto inavvertitamente B, il primo dei pulsanti di formattazione che compaiono nella barra inferiore mentre scrivi un post.

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Da come giocava chiuso, si capiva che il Real aveva un allenatore italiano, vittoria meritata per i francesi, ci stava pure un altro gol per quello che si è visto, vedremo al ritorno che sapranno fare gli Spagnoli, certo Messi sembra avere imboccato il viale del tramonto .

Gianpagliacci

Nello stadio di Tórsvøllur (Fær Øer) nel 2021, ci sono stati ben 17.244 spettatori per le cinque partite di qualificazione alla Coppa del Mondo FIFA.
Così ripartiti, ovvero 2.666 contro Israele, 4.620 contro Danimarca, 2.714 contro Moldova, 3.021 contro Austria e 4.223 contro Scozia.
Significa una presenza media in casa di 3.449 per partita nel 2021. Ciò rappresenta un enorme 6,45 percento dell’intera popolazione dell’arcipelago (attualmente 53.513, secondo Statistics Isole Fær Øer).
Per accogliere una simile percentuale di supporto a S.Siro o all’Olimpico, tanto per citarne due, per la popolazione italiana (attualmente a 59,55 milioni, secondo la Banca Mondiale), dovrebbe esserci una capienza di 3,7 milioni circa.
Quindi, per fare spazio al nuovo stadio di Milano dovrebbero radere al suolo l’intera città, immagino.
Fortunatamente gli sponsor (per il momento) non avvallano tale ipotesi, asserendo che la distruzione della città sarebbe fuorviante.

il radarista

Buon giorno *Gianpagliacci*

Scusa, ma dopo la ultima “grindadrap” non dicesti che non avresti parlato più delle FarOer, per via della inutile mattanza di 1500 delfini?

Si scherza, ovviamente. Buona giornata e saluti

Luc10 Dalla

Oppure potrebbero fare il nuovo S. Siro alle Faer Oer

Mordechai

Fuorviante? Rispetto a cosa?

Gianpagliacci

Mah, valli a capire stì sponsor, delle volte hanno delle logiche che neanche una marmotta in estro si sogna

Tiziano

Guardiola ha dichiarato che il gioco dello sporting li ha messi in seria difficoltà come non era mai avvenuto prima?

Modifica il 7 mesi fa da Tiziano
convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Probabilmente si riferiva agli allenamenti .

Mordechai

Ci provo, tanto non li becco mai…
Salisburgo – Bayern 1 a 5
Inter – Liverpool 1 a 2
Chelsea – Lille 3 a 0
Villarreal – Juve 2 a 2
Benfica – Ajax 1 a 4
Atletico Madrid – Manchester United 0 a 1

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Salisburgo Bayern 2-4
Inter Liverpool 1-1
Chelsea- Lille3-1
Villareal -Juve 2-2
Benfica -Ajax1-2
Atletico – Manchester United 1-0

Mordechai

Il gol di Mbappè sarà anche bellissimo, per carità, quasi una dimostrazione di arte circense, però certo che quei due difensori sono dei veri morti di sonno. Hanno la stessa mobilità di un cassonetto della monnezza e la reattività di un lemure sotto metadone.
E che cazzo.

CL5

Infatti e’ quello che penso anche io. Erano al 94esimo, uno di loro doveva soltanto rimanere attaccato a Mbappe’ per disturbarlo, invece stavano chiacchierando tra loro su cosa avrebbero mangiato a cena dopo la partita. Boh. Sara’ che io ero un vecchio stopper di quando si marcava a uomo, ma certe cose non sarebbero mai accadute.

Luc10 Dalla

La Roma si è già interessata per sostituire Smalling

Mordechai

Che li vale tutti e due. In coppia, intendo.

Vipe

Lisbona 0-5 goleada. Parigi 1-0 di misura.
E vai di commenti qui del dopo partita che spaziano pure su altre amenità e no.
Ora non vorrei tediare con il dopo partita dell’ Altro Calcio: prima o poi smetto.

L’ arbitro fischiava la fine e cominciava la manfrina.
Uscendo dal campo agli avversari: ci vediamo al ritorno; a pensarci un saluto o una minaccia ( dipende da come era andata- direi 50 – 50.
Grazie arbitro: educazione e rispetto oppure ironia, sarcasmo anche, per il rigore a favore non fischiato, ingiusto quello contro.
Negli spogliatoi l’ atmosfera andava da un silenzio sibilato a sottendere sdegno, recriminazioni ad osanna di compiacimento esibite come un cacciatore le prede.
Riassunto a seconda dei risultarti-
Vittoria di misura, gol alla fine 1 – 0: dovevamo fargliene quattro.
Vittoria meritata: sempre — Immeritata mai!
Vittoria tranquilla : si ricordavano i dettagli di ogni: che cross, che tiro, che suola, che passaggio ecc.
Vittoria di goleada; tipo 5-0 il più bravo sempre il portiere avversario, anche quell’ aletta che dribbling.
Capitolo sconfitte.
Di misura – sempre colpa dell’ arbitro.
Due gol di scarto – avversari sfacciatamente fortunati.
Tre/ quattro gol di scarto – al ritorno glie li restituiamo tutti.
Pareggi- monocordi: dovevamo vincere.

Ah dimenticavo, le due volte che abbiamo perso di goleada non c’ ero: una infortunato, l’ altra squalificato ( ma non avevo fatto niente per meritarmela la squalifica )

genesio

intanto auguri a Bocca per questa nuova avventura.
Era questo il Messi che meritava il duemillesimo pallone d’oro?
Il psg ha meritato di vincere,’Mbappè è stato un vero castigo di Dio,ma sul passaggio deciderà il ritorno.Sulla carta il PSG è il più grande squadrone mai apparso sulla Terra,al suo confronto il Real Madrid ,stando ai nomi,appare ben poca cosa ,ma nel calcio si gioca sempre in 11 contro 11 alla volta .
Ritornando alle cose terra-terra ,è sconcio che a gennaio i calciatori,a suon di milioni,passino da un club all’altro,club rivali,che disputano lo stesso campionato ,basta avere gli sghei o fingerli di averli,che un calciatore che fino al giorno prima segnava valanghe di gol in una squadra venga prelevato e mandato a farne nella squadra concorrente.Io metterei dei limiti e cioè se hai giocato in una squadra puoi andare in un’altra a patto che non disputino lo stesso torneo ,indifferentemente che sia campionato,champions o europa league .diverso il caso di chi fa parte della rosa ma non è mai sceso in campo con quela squadra .Nel calcio l’immoralità è la norma,ma almeno poniamole dei limitini .

Leo 82

Ma non è che il prete che ha sbagliato la formula del battesimo è lo stesso che ha sbagliato l’esorcismo ad @Ambrosiano? perché così si spiegherebbero tante cose… a proposito qualcuno sa che fine ha fatto?…

Il soldato Ryanair

Salve,
Non è che ha sbagliato la formula…
Ha usato quella che prevedeva una seconda dose di richiamo.
Un prete decisamente all’avanguardia per i tempi.
Salutoni

pastafariano

con i venti di guerra, il covid, la situazione economica, meno male che ogni tanto c’è una notizia che mi mette di buon umore:

https://www.lastampa.it/esteri/2022/02/16/news/il_prete_si_dimette_dopo_aver_sbagliato_migliaia_di_battesimi_i_fedeli_dovranno_rifarlo_a_rischio_anche_i_matrimoni-2856491/?ref=LSHSTD-BH-I0-PM5-S7-T1

se il link non va o non leggete vi riassumo: un prete per decenni ha sbagliato la formula dell’incantesimo battesimale e ora tutti i battezzati si dovranno ribattezzare, ricresimare, risposare e riestremunzionare;

Ermenegildo Segna

Bella pensata. Nulla di meglio per rinnovare gli introiti

GilmourD

E perché perderé tempo, durante questi anni hanno tenuto la protezione divina tipo placebo e non è successo niente

il radarista

Buon giorno *Patrick J. Volkerding*

Più conosco le religioni e meno le amo.

Buona giornata e saluti

Leo 82

Paolo Genovese potrebbe farci un Film : Ribattezzati

Pirogov

La terza sempre con la stessa o si può cambiare?

Carlo

beh, immagino che quelli a cui è stata sbagliata l’estrema unzione torneranno indietro volentieri 😂

rusticano

incantesimo battesimale”?

laura

Partita abbastanza noiosa nel primo tempo, più vivace il secondo. Confesso che quando Messi ha ciccato il rigore ho fatto la ola sul divano e ho sperato fino all’ultimo che il muro del Real reggesse, poi la bella giocata di Mbappè ha dato la vittoria ai franco/qatarioti. La squadra con il monte ingaggi stellare non mi ha impressionato particolarmente e mi sono chiesta come sia stato possibile riassegnare il pallone d’oro a Messi, pallida controfigura di quello che è stato. Misteri del calcio…

Nick

Il mistero invece è quando continuate a rosicare nonostante cr7 non vesta più il pigiama.

Mordechai

Messi e CR7, secondo me, non sono manco più fra i migliori 5 al mondo; hanno entrambi palesemente imboccato il viale del tramonto.

commentanonimo

Si deve partire dai complimenti per le riprese di PSG-RM. Con l’audio dello stadio e le riprese in prospettiva, dalla “tribuna” e dietro le porte, insieme a primi piani perfetti la partita è stata un piacere. Sarebbe bello vedere questa qualità in A, che però latita. Su DAZN l’opzione audio stadio manca e, o si sentono commenti inutili o di parte, o si deve optare per il silenzio. E poi spesso la profondità manca, riprese dale porte poche, sembrano spesso quelle telecronache storiche degli anni ’50 in cui si inquadra solo il pallone. Sulla partita, che dire? Rapidi ed essenziali I parigini con un Verratti stratosferico in recupero ed impostazione e Mbappè grandioso per concentrazione e velocità. Difesa piazzata bene, centrocampo senza fronzoli e Messi…Vabbè Messi, CR7…Io penso da anni che sono fortissimi MA I duecento palloni d’oro al primo ed i 150 al secondo sono una pirlata come sono una pirlata gran parte dei premi individuali dati in attività collettive (Salah, Donnarumma, Benzema, e molti altri hanno fatto molto meglio in certe annate). Il REAL? Beh, Ancelotti li ha messi molto bene in campo, ora occupano tutto lo spazio, sono equilibrati, I passaggi funzionano, la fase difensiva è fatta bene MA…Ma sono lenti.  E’ una squadra posata, matura, come il loro Mister, ma manca di qualcosa per entusiasmare. Vedremo se il ritorno cambierà le cose.

Carlo

sono d’accordo sul PSG e in particolare su Verratti, secondo me grande calciatore, molto meno sul Real… hanno subito davvero tantissimo, se non ne hanno presi 4 o 5 è stato solo per insipienza degli attaccanti parigini. Con un centrocampo del genere (Casemiro, Modric e Kroos) dovrebbero prendere la palla al primo minuto e non farla vedere all’avversario per tutto il resto della partita

2010nessuno

” Veratti stratosferico in recupero ed impostazione…”
Ben riportato @commentoanonimo! Tanto per ricordarlo a chi storce il naso sul suo utilizzo in Nazionale o per chi non molto tempo fa sul vecchio blooog lo usava a mo’ di paragone come giocatore modesto……

Grande Romeo

Vittoria meritata, ma i due difensori del Real, sul gol hanno fatto una cappella incredibile per quei livelli.
L’avesse preso, un gol così, la squadra per cui tifiamo, saremmo incazzati neri…

Leo 82

A Roma sono abituati a cappelle del genere, tutte le settimane, da una parte e dall’altra…

mario rossi

Verissimo. Soprattutto lucas vazquez, appena entrato e quindi fresco, è parso un vero pollo.

Claudio Mastino 62

Purtroppo il PSG, non potendo schierare il più grande giocatore di tutti i tempi, un certo Leao che è di proprietà del Milan si è dovuto accontentare di un golletto fortunoso del veloce ma scarso Mbappè. È ridicolo che abbiano dato il pallone d’oro a Messi, calato vistosamente negli ultimi anni, il vincitore sarebbe di gran lunga dovuto essere Levandosky, il giocatore polacco più forte della Storia davanti a Boniek ed al povero Deyna, ed in questo momento il centravanti più forte del mondo.

L'ESORCISTA

😂
Adesso ridiamo…

Leo 82

E’ incredibile ma ogni tanto anche Claudio Mastino riesce a scrivere un post con cose condivisibili… oddio magari si è scordato Grzegorz Lato che è stato sicuramente il più grande giocatore polacco della storia, poi Boniek, poi Zmuda, poi al limite Lewandowsky, quindi Deyna Gadocha e Smolarek, senza scordarsi Szarmach ma non è che gli si può chiedere pure di capire di calcio… quello è oltre le sue forze.

Leo 82

Messi è dal 2015 che vive solo sul nome, che poi gli basti per vincere i Palloni d’Oro è solo un problema del sistema.

supporter

Diciamo la verità: lo Sporting è veramente la squadra più scarsa del lotto e nel famoso primo sorteggio, quello pasticciato, la Juve lo aveva pescato. Ora ci tocca
Il Villareal e, visto contro il Real in Liga , mi è sembrata una squadra di pari livello.
Il Real ha fatto la sua partita di contenimento, adatta agli uomini che ha in questo momento e per poco non la svangava con un PSG dove un centravanti manca come il pane… 94 minuti a fare lo stesso giochetto per entrare in area sbattendo contro il muro.

Sdenko

A me il gol di Mbappe’ ha ricordato di più quello di Vlahovic contro il Sassuolo, se lo è inventato quasi dal niente a fine partita, tutto decentrato e con un portiere che faceva miracoli

Bombaatomica

Mentre il City si sbarazza agevolmente dello Sporting Lisbona con un perentorio 0-5, la gara più interessante è stata sicuramente PSG-Real Madrid.
Trattasi, personalmente, di due squadre che mi stanno particolarmente sulle palle. Il PSG perché spende e spande grazie ad uno sceicco coglione che finora ha raccolto addirittura meno della Juventus 😂😂😂 Il Real mi sta sui cosiddetti perché rappresenta in Europa quello che la Juventus rappresenta in Italia.

Insomma, in questo scontro tra squadracce fasciste (o vinco o te faccio mena’ dall’arbitro…), ha la meglio la squadra qatariota (solo i poveri illusi pensano che si tratti di una squadra francese…) con un bel gol di Mbappe’. Quer pippone di Messi sbaglia pure un rigore (oleeeeee’ … alla facciaccia di chi lo ha preferito a Lewandoski per il Pallone d’Oro).
Il Real, per contro, non ha fatto un tiro in porta. Non pervenuto. Un po’ come il Milan in Cempions 😂😂
Bene così 😄👍

Carlo

un tifoso della Lazio che parla di squadracce fasciste è come …. no, niente, fa già ridere così, non serve aggiungere altro

L'ESORCISTA

” Real mi sta sui cosiddetti perché rappresenta in Europa quello che la Juventus rappresenta in Italia.”

Uhmmmmmm
Uhmmmmmm
🤦
Senti un po’ ma questa frase è tua vero?
Non l’abbiamo mai letta in questo blog, dai spiegacela un pochetto.

Bombaatomica

Te la spiego subito, Esorci’. Appizza le orecchie e stamme a senti’ 😄
Aprile 2018 – Real Madrid-Juventus.
Dopo che il Real aveva asfaltato 0-3 la Juventus, si gioca il ritorno al Bernabeu. Al 93esimo i bianconeri conducono incredibilmente 0-3. A quel punto Florentino Perez chiama l’AIA Europea intimando di concedergli un rigore immediatamente. Ed ecco che arriva. 1-3 e Juve a casa.
Te rode, eh?
Ecco, tu immagina a quante squadre italiane ha roduto perdere contro di voi per “questioni di centimetri” 😂😂😂

Modifica il 7 mesi fa da Bombaatomica
Leo 82

Lo diceva pure Paolo Laziale, che ci aggiungeva il Brasile come rappresentante del calcio di potere a livello mondiale… ma certo paragonare Paolo a questo cazzaro di terza categoria dall’alito pesante mi pare un po’ troppo… 😉

L'ESORCISTA

Noooooo Leo, mi hai rovinato il giochetto, l’avrei preso per il culo per una settimana, mi aveva già risposto, ci era cascato come un pollastro.
Quando scrivo certe cose seguimi nell’andazzo, soggetti come questo sono impagabili.

Leo 82

Sei troppo crudele, in alcuni casi meglio abbatterli subito e non farli soffrire troppo …

Bombaatomica

Ahahahah 😂😂😂 👍
Confermo: il Brasile a livello mondiale è come il Real Madrid a livello europeo e come la Juventus a livello italiano. A seguire, in serie A, il Milan….

il radarista

Buon giorno *Bombaatomica*

Anche tu l’hai sfangata. Pensa cosa ti sarebbe successo se fosse scoppiata la guerra. Premere il pulsante rosso, dopo aver introdotto i due codici, e addio a Bomba Atomica. Nel campionato francese non c’è solo il Qatar ma anche la Russia, con il Monaco. Il Qatar è riuscito a portare i mondiali dove mai si dovrebbero giocare, i russi fanno concorrenza agli arabi, sia in Francia che in Inghilterra.
Non ho visto la partita e un po’ mi dispiace. Vedere un pacco di milioni che sbaglia un rigore mi avrebbe fatto bene come una risata scatenata da Izzo e Paolontonio in “Stasera tutto è possibile”. Peccato che lo spettacolo cominci alle 21:30 e finisca dopo mezzanote. Purtroppo, per tenerci incollati alla TV, la RAI si è inventata un programma di intrattenimento, dopo il TG, che vende pubblicità ai vecchi rincoglioniti e fa iniziare tardi la “prima serata”.

Stasera Inter – Liverpool e sarà battaglia tra noi ed i nostri familiari inglesi. Pur non essendo tifosi,quello che vince chiama per primo. Staremo a vedere.

Appello al Dott. Bocca. (SOS)
La prego, mandare una mail per segnalare la pubblicazione di un post non è necessario anzi, intasa la cartella e senza un valido motivo. La prego di abolire questa abitudine e di pensare, se può, ad uno spazio simile alla Security Room, in modo da intercettare bloggers come Corrado, Hilander e Shnirele, che amano divagare senza disturbare i calciofili. Grazie sempre per l’attenzione.

Buona giornata e saluti

2010nessuno

Già RADARISTA, I commenti di hilander mancano.. e buona giornata anche a te e.. Fabrizio dai prendi nota 😊

pastafariano

ri-ripeto: raiplay;
puoi vederlo quando vuoi e con pubblicità quasi inesistente;

il radarista

Buon giorno *nick in progress*

Raiplay la usiamo abitualmente, ma in casa, fortunatamente, non sono solo. Se mia moglie vuole vedere uno spettacolo, non me la sento di dire: vediamoci la partita, perché le partite ci sono ormai quasi tutti i giorni.
Stasera vedremo Inter – Liverpool e domani Barcellona – Napoli e venerdì qualche anticipo e sabato campionato di Serie A e Premier League e domenica ancora partite e non ci faremo mancare neanche quella del lunedì sera.
Stare insieme significa anche essere contenti insieme, specie nelle piccole cose.
Gli anni passano e il prossimo 5 Aprile saranno 55 + 5 di vita in comune ed abbiamo un solo rimpianto: non esserci conosciuti prima.

Buona giornata e saluti

il radarista

Buon giorno

Ringrazio tutti coloro che ci hanno manifestato un segno di simpatia e, perché nom, di affetto.

Buona giornata e saluti

comevolevasidimostrare

🍾 🌹

myway

Bello, bello, bello. E Grazie!

Shnirele


Buonasera Radarista,
… siamo angeli con un’ala soltanto, possiamo volare solo abbracciati…
Credo sia di S.Agostino, non certo mia, per concepire una visione così alta del genere umano occorre essere santi… io, purtroppo non mi ci avvicino neppure.

Nella certezza che a me per 55 anni non mi sopporterà nessuno, la dedico a tua moglie e a te.

Buona serata,

laura

Che belle le tue parole sulla tua signora Radarista!! Un caro saluto ad entrambi

2010nessuno

Che bel pensiero RADARISTA e io vi auguro ancora tanti anni di vita felice e serena insieme.

Vipe

I rigori segnati non me li ricordo.
I due sbagliati ( ininfluenti ) li ricordo benissimo.
I rigori guadagnati non me li ricordo ( moltissimi subiti non concessi )
I due rigori causati non c’ erano…

il radarista

Buon giorno *Vipe*

Una volta ti ho chiesto che metodo usavi per tirare i rigori e tu mi hai risposto che il tuo era uno solo: buttarla dentro. Sono d’accordo.

Buona giornata e saluti

Tersa

Ho visto PSG-Real su Sky Go. La qualità delle immagini e dell’audio erano veramente scarsi, tanto che ho rimpianto la piattaforma DAZN. E questo è tutto dire.

commentanonimo

Pensa te, io ho avuto la impressione opposta!! Chissà cosa pensano gli altri. Ciao

Fulvio Terzappi

Fosse stato un po’ più surrealista,
Mbappè avrebbe fatto un gol alla Leao

Leo 82

Più che altro lì di surrealista c’era solo la difesa del Real, sembravano quelli della Lazio…

mario rossi

Essendo realista si è dovuto accontentare di un gol alla Mbappe’.

72
0
Cosa ne pensi? Lasciami un commentox
()
x