Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Stai bloccando le Ads!!!

Ciao, un po’ di pubblicità a te non costa nulla, a noi consente di ammortizzare almeno in parte i costi di Bloooog! e mantenerlo attivo. Per favore disattiva l’estensione che blocca gli annunci e poi ricarica la pagina.
Grazie da Bloooog!, il tuo Bar Sport.

Allegri e la Juventus, il futuro in discussione

Allegri e la Juventus, non si sta insieme solo per contratto

ALLEGRI E I CONSIGLI DI GALEONE

Dice Giovanni Galeone, anziano e saggio filosofo del calcio, nonché mentore e amico di Max Allegri fin dai tempi del Pescara dei primi anni 90, che il tempo dell’allenatore livornese alla Juventus è ormai scaduto e che è venuta l’ora di andarsene all’estero, magari in Premier League. Dove forse avranno il tempo e il modo di apprezzarlo di più, di quanto non accada ormai alla Juventus. E dove invece il tema #Allegriout è ormai trend topic da non si sa quanto tempo. 

  E se lo dice lui, Galeone, che non è ovviamente parte in causa ma che sicuramente ha un quadro del problema assai più ravvicinato e chiaro del nostro, non si capisce perché ancora esista una discussione di questo tipo. E non si sia già andati oltre. Posso immaginare, data la loro vicinanza e il fatto che Allegri tenga comunque conto dei pensieri dell’amico, che abbia introdotto lo stesso tarlo nel pensiero dell’allenatore della Juventus.

ALLEGRI, LA JUVENTUS E QUEL CHE RESTA DEL CONTRATTO

 

L’unico diaframma che separa, o che tiene ancora uniti Allegri e la Juventus, è un contratto piuttosto impegnativo ed oneroso. Troppo. Mandare via Allegri avrebbe un costo molto pesante (una quindicina di milioni circa) per una Juventus che in questo momento è impegnata prima di tutto ad alleggerire un bilancio problematico e preoccupante (123 milioni di rosso).

  Ma il fatto che tra Allegri e la Juventus ci sia ormai soltanto un contratto e non più lo stesso rapporto di fiducia cieca, di identità di vedute, di condivisione e sentimento è già, questo, da solo, un elemento discriminante e addirittura decisivo. Alla Juventus non si può avere un allenatore che ti resta attaccato unicamente per questo.

   Si dice di Juventus e di dirigenza spaccata all’interno sulla conferma di Allegri o meno. Fossi in loro non avrei tutti questi dubbi. Non sono loro, ovviamente, o almeno tifoso bianconero per essere legittimato a dirlo, ma sono abbastanza informato e soprattutto distaccato per guardare e giudicare senza filtro alcuno. Posto che almeno questo, per Allegri, si possa ancora fare…

  Mi sembra ormai sotto gli occhi di tutti che Allegri abbia consumato se stesso e anche parte della Juventus in questo rapporto. E che non possa esserci seguito, se non forzando l’andamento e la natura delle cose.

 

Allegri è alla sua ottava stagione con la Juventus

MASSIMILIANO ALLEGRI è nato l’11 agosto 1967 a Livorno. Ha allenato, tra le altre, Sassuolo, Cagliari, Milan e Juventus. Ha vinto 6 scudetti, 1 col Milan e 5 con la Juventus. E’ al suo ottavo anno con la Juventus: la prima volya dal 2014 al 2019 e la seconda volta dal 2021 a oggi.

ALLEGRI E UN RAPPORTO ORMAI LOGORO  

Lo dico tenendo da parte, per un momento, le sfuriate imbelvite di Max Allegri in diretta tv, anche se sono esse stesse un indizio, per il semplice fatto che già abbiamo dovuto soffermarci più volte su episodi simili. Se non è Gianfranco Teotino, è Sacchi, è Adani o è Sconcerti. A dimostrazione che Max Allegri non va d’accordo con nessuno dell’arco costituzionale del pallone e probabilmente è il classico tipo che va d’accordo solo con se stesso.

  Con una grande competenza e professionalista dimostrata negli anni, certo, ma anche forse zero capacità di mediazione e compromesso. Comunque indispensabili per un manager che riveste un ruolo apicale e di spicco in un club così fortemente esposto al risultato e all’opinione pubblica.

  Siccome sono maligno, e lo ritengo quasi un dovere, sono legittimato a pensare, in base a quel che vediamo, che la maniera di Allegri di rapportarsi col mondo così umorale e incontrollata sia sempre la medesima. Sia uno studio tv, un ufficio della società, o addirittura lo spogliatoio stesso della Juventus.

In questo momento siamo in una fase un po’ complicata. C’è grande fiducia nella squadra e nell’allenatore. maurizio scanavino, ad della juventus

LA VERA NOTIZIA SAREBBE: ALLEGRI RESTA!  

Io non li vedo proprio la Juve e Allegri insieme a forza ancora per una stagione, sia pure l’ultima. Anche se lo pensavo già un anno fa. Può essere che funzioni, glielo auguro, ma penso che sia più probabile che si replichi ancora lo stesso film. E che questo stanco logorio bianconero diventi così cronico e infinito. Senza metterci mai, insomma, un punto. E ricominciare finalmente senza questa cappa di angoscia che grava sulla Juventus

  Che venga Thiago Motta o chissà chi altro diamo il tempo e il modo di deciderlo a una Juventus oggi impastoiata in una gestione complessa e farraginosa, dove la rifondazione del dopo Andrea Agnelli procede abbastanza a vista e senza un piano preciso se non quello di sforbiciare i costi il più possibile

  Diciamo che la notizia davvero sorprendente oggi sarebbe dire o affermare con un buon grado di certezza: “Allegri resta alla Juventus!”

***
Open Bar, la chat diretta di Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

***

SOCIAL BLOOOOG!

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canali social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

***

fatti un giro dentro Bloooog!

Giovedì 21 marzo 2024

A chi frega di questa Nazionale? Ricostruire un sentimento in vista degli Europei

Mercoledì 20 marzo 2024

Le nubi sullo scidetto dell’Inter: il prestito Oaktree e la sparizione del presidente Zhang

Martedì 19 marzo 2024

Non è una Juve per Max. Allegri e la Juventus: non si sta insieme solo per contratto

Martedì 19 marzo 2024

Fuori campo: 32 sfumature di Pablo Daniel Osvaldo

Domenica 17 marzo 2024

Inter-Napoli, esplode il caso Acerbi: insulti razzisti a Juan Jesus. Nella giornata dedicata all’antirazzismo

Domenica 17 marzo 2024

Il Milan di Pioli secondo nel campionato di consolazione, ha solo un punto in meno di quando vinse lo scudetto

Domenica 17 marzo 2024

Juventus in crisi, tra caso Vlahovic e caso Allegri. L’allenatore perde il controllo di se stesso. E della Juve…

Sabato 16 marzo 2024

La Lazio desarrizzata torna a vincere, e adesso il sergente di ferro Tudor

Venerdì 15 marzo 2024

Malissimo il sorteggio di Europa League: il derby Milan-Roma e il Liverpool per l’Atalanta

Venerdì 15 marzo 2024

In Champions League tutte fuori, in Europa e Conference League tutte avanti: consoliamoci così…

Giovedì 14 marzo 2024

Revenge Porn, stupro: sessismo e patriarcato nel calcio

Mercoledì 13 marzo 2024

Va fuori anche l’Inter, eliminata dall’Atletico Madrid. Nessuna squadra italiana in Champions League

***

 

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
142 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

[…] Non è una Juve per Max. Allegri e la Juventus: non si sta insieme solo per contratto […]

[…] Non è una Juve per Max. Allegri e la Juventus: non si sta insieme solo per contratto […]

[…] Non è una Juve per Max. Allegri e la Juventus: non si sta insieme solo per contratto […]

[…] Non è una Juve per Max. Allegri e la Juventus: non si sta insieme solo per contratto […]

[…] Non è una Juve per Max. Allegri e la Juventus: non si sta insieme solo per contratto […]

[…] Non è una Juve per Max. Allegri e la Juventus: non si sta insieme solo per contratto […]

[…] Non è una Juve per Max. Allegri e la Juventus: non si sta insieme solo per contratto […]

[…] Non è una Juve per Max. Allegri e la Juventus: non si sta insieme solo per contratto […]

[…] Non è una Juve per Max. Allegri e la Juventus: non si sta insieme solo per contratto […]

[…] Non è una Juve per Max. Allegri e la Juventus: non si sta insieme solo per contratto […]

[…] Non è una Juve per Max. Allegri e la Juventus: non si sta insieme solo per contratto […]

[…] Non è una Juve per Max. Allegri e la Juventus: non si sta insieme solo per contratto […]

[…] Allegri e la Juventus, non si sta insieme solo per… 1 ora fa by Lorenzo […]

cipralex

😱

1000014438.jpg
Nicola Romano

L’ amore non e’ bello se non e’ litigarello, cantava Jimmy Fontana, ogni riferimento e’ puramente voluto .

cipralex

Ai molti che scrivono saggiamente che dei risultati non frega un cazzo basta il bel gioco, da raggiungere ovviamente con pazienza, vorrei suggerire un nome sulla piazza: Giampaolo.

Che non raggiunga i risultati è dimostrato e che ci voglia pazienza pure.

Il bel gioco arriverà, forse…

il radarista

Ieri tutti parlavano della via di mezzo e della verità che è in mezzo agli opposti. Quando eravamo in Liguria, andavamo talvolta sulle colline, a una trattoria che si chiamava per l’appunto “A mezza via” che ci conquistò con una pubblicità semplicissima: “Tu la trovi a mezzavia la più bella trattoria. Sia in salita che in discesa mangi bene con poca spesa”. Ed era tutto vero.
Una via di mezzo tra il bel gioco e il risultato potrebbe esserci ma occorrerebbero società capaci di tenere un allenatore a lungo, senza la fretta di raggiungere fantaobiettivi, e allenatori capaci di migliorare nel tempo prestazioni e risultati. Alla fine si ottengono i Gasperini, i Klopp e i Guardiola. Senza parlare del decano Ferguson divenuto l’emblema del Manchester United o di Wenger dell’Arsenal, squadra ammirata in tutto il mondo.

cipralex

L’esperto della via di mezzo mi pare sia Walter

Mordechai

Tranquillo Cipra, tanto il fenomeno rimane a Torino anche la prossima stagione, mi ci gioco qualche spiccio.
Un pò per l’ingaggio “mostre” che si mette in saccoccia, un pò perchè non c’è in giro nessuno che lo voglia in panca.
Manco negli Emirati dove pure tirano fuori i fantastiliardi per portarsi a casa anche il mister del Pizzighettone.
E’ tutto nostro Max, tranquillo, anche per l’anno prossimo divertimento (e bei risultati) come se piovesse.

cipralex

😄

Quattroquattronovetredue

Lo avete mandato via perché la Juve giocava male, poi lo avete ripreso e ora lo volete mandare via per lo stesso identico motivo, e giustamente lui se la ride: con questa logica anche un Allegri tris non è da escludere un domani, chissà.

commentanonimo

Ci pensavo giusto ora. Ho abbandonato DAZN per tre motivi, lo scazzo (noia) di vedere giocare la Juve di Allegri, il fastidio di vedere arbitraggi a caxxo col VAR (non necessariamente come affermazione juventina, ma proprio con errori che tirano fuori il complottista che NON è dentro me, 🤣) e il fatto che non voglio dare soldi a questo sistema litigioso e sostanzialmente antisportivo etc etc, dopo la squalifica. Vedo partite qua e là e lo trovo piacevole. Francamente la Juve non è Allegri. Fatico pure, le poche volte che lo ho visto a capire come gioca, a tre, a quattro a nove dietro, fraseggi, lanci, boh.
Mi sembra un ambiente pesante quello di Torino, paura di tirare fuori agonismo che prendono un giallo, pochi giocatori mentalmente forti e questo grosso problema in cui dovendo avere successo subito non c’è mai lo spazio per investire nel futuro. L’annata di Allegri senza le coppe dà fastidio per la presenza dei casi Pogba, Fagioli, e la apparente assenza di un programma se non arrivre tra le prime 4 se no sono cavoli. Un pò come dire vado a fare il bagno e l’obiettivo non è farsi una nuotata, ma non annegare. Che palle…

Dare to Slack!

Veramente il progetto c’è: valorizzare i giovani, far quadrare i conti riducendo da una parte il monte ingaggi e dall’altra prendendo i soldi, più del solito, della partecipazione alla prossima CL, a cui si sono aggiunti quelli del prossimo inutile e deleterio mondiale per club.
Non dimentichiamo, a discolpa di Allegri, che sono mancate due pedine fondamentali, Fagioli e Pogba.
Qust’ultimo non era più di certo quello che ricordiamo ma bastava la sua entrata in campo per trasformare la squadra.
Personalmente non ho nulla in contrario a cambiare allenatore, purché al subentrante gli si dia tempo e non si faccia come con Pirlo e Sarri.

commentanonimo

Chiaro con una piccola chiosa di cui mi scuso perchè faccio il rompicaxxo. Far quadrare i conti non è mai un progetto ma la condizione necessaria per ogni attività industriale o umana. Mi spiego, il progetto di una ditta farmaceutica non è far quadrare i conti ma produrre un farmaco in un area specifica. Non esiste mai il “progetto” di far quadrare i conti. SPero di essermi spiegato. Nello sport poi il progetto non può essere “arrivare terzi (o undicesimi, o quinti)”. Quello è il target, non il progetto. Il progetto può essere lanciare i giovani, quello sì che è un progetto.

Mordechai

Fagioli, in realtà nelle due precedenti stagioni c’era …

cipralex

Si ma aveva 12 anni.

Mordechai

L’anno scorso aveva dodici anni? Minchia, se li porta male.

Il Regolamento

in linea di massima sono d’accordo, ma ho come l’impressione che con Pirlo non abbiamo sbagliato poi molto… 😬

Salamandragem

Io spero che allegri alleni la juve a vita

comevolevasidimostrare

C’è qualcuno tra voi che vede un alternativa a Max?
Sicuri che T.Motta si voglia bruciare come Pirlo, anche se è più evoluto?
Uno scambio Pioli -Max, lo proverei, visto che il primo è inviso a buona parte dei milanisti. Lo farei per mera curiosità, visto che in questa balera di panchine ballano tutti.

Salamandragem

come già espresso in precedenza sono per la continuità in eterno di allegri però in alternativa i due che potrebbero sostituirlo degnamente sono gigi maifredi o ciro ferrara

cipralex

Allora Klopp dice che farà un anno sabbatico sostituito da uno fra Conte e De Zerbi mentre quel che rimane se ne andrà al Bayern.

Guardiola e Ancelotti non si muovono.

De Rossi neppure.

Zeman s’è ripreso da poco e Bielsa non si sente troppo bene.

Restano Italiano, Thiago Motta e Inzaghi (Pippo).

Io però contatterei Ranieri.

guido

Palladino?

cipralex

Ciao guido.
Io penso che il requisito fondamentale di un allenatore di top club sia la capacità di gestione del gruppo e delle situazioni, il tutto sotto pressione.
Ciò naturalmente prescinde dal sistema di gioco che propone.
Da questo punto di vista Palladino mi pare ancora acerbo.

2010 nessunoo

No ma io capisco dall’entusiasmo iniziale al pessimismo attuale, però su coraggio Cipra, leggo che Allegri ha già posto le basi per il futuro..

cipralex

Ti assicuro che il mio entusiasmo è invariato dal momento che le ( mie) aspettative ,allo stato , sono soddisfatte.

Lorenzo

Pippo Inzaghi? (Non) ve lo auguro.

Waters

Cinghialone c’è anche Mourinho, non sarebbe male, il classico coup de thèatre…

Salud

cipralex

Mou è arrivato da voi dopo ” lo scudetto vinto in segreteria ” (cit), tornerà l’anno prossimo dopo ” lo scudetto vinto al VAR” …

Mordechai

Ranieri? Magari. E non scherzo.

2010 nessunoo

C’è un tuo citofono qui che insiste che Motta sarebbe già d’accordo

2010 nessunoo

Maledetto correttore, leggo solo adesso lo sgorbio che ha messo (citofono)al posto del termine che volevo usare io cioè cotifoso.

guido

era più bello citofono

cipralex

🤣

mario rossi

Simone Inzaghi. Già più di un contatto tra lui e giuntoli

Modifica il 3 mesi fa da mario rossi
Waters

Pioli è sottovalutato, è un buon allenatore secondo me, paga presso i tifosi le mazzate che ha preso nei derby, ma ha sempre avuto la squadra inferiore a quella nerazzurra

Salud…

Mordechai

Il gioco credo valga la candela (per Thiago Motta) …
Prima d’allenare la Juve, Antonio Conte era un “qualunque”, non è che avesse alle spalle chissà quanti e quali trionfi.
Pur con tutti i difetti e problemi di oggi, allenare e guidare la Juve è sempre una bella sfida, dai …

mario rossi

Una bella sfida è prendere la salernitana a metà stagione.
Trovarsi sulla panca della juve a 40 anni più che sfida la definirei una bella botta di culo. Chi direbbe di no?

Lorenzo

La botta di culo è completamente casuale. Lui il suo lavoro lo sa fare proprio bene, e si è messo nelle condizioni di approfittare di una situazione turbolenta in casa Juve. Parlare di culo è alquanto riduttivo…

Mordechai

Però, e questo è vero, a Salerno nessuno ti chiede nulla, a Torino (o Milano) tutto.
È quella la sfida.

2010 nessunoo

Eh no Ugo, a Salerno almeno la salvezza te la chiedono.

Salamandragem

..

Salamandragem

.

VSG Errore in buona fede

dopo l’endorsement di Bocca Allegri è certo di restare;

il radarista

La Juventus vorrebbe liberarsi di Allegri perché il suo emolumento è diventato insostenibile, come lo era quello di Pogba. Trovare una soluzione extracalcistica per fargli rassegnare le dimissioni è molto difficile perché Allegri non gioca. Certo, fa giocare gli attaccanti più indietro, trasforma gli esterni in terzini e i centrocampisti in centrali di difesa, però i risultati li porta e come. Adesso è al terzo posto però, quando si giocava la “coppetta” in Arabia, per un paio di giorni la Juventus è stata al primo posto. Un mio amico juventino mi confessò che, per la gioia, non riusciva più a dormire. Poi è tornata l’Inter e lui si è messo l’animo in pace.
A questo punto, cosa deve fare la povera Juventus, mandare via Allegri, costruire una squadra forte e affidabile, mettere come allenatore Klopp o Guardiola giusto per andare sul sicuro. Perché, a voler parlare chiaro, chiamare un giovane allenatore rampante è come fare una scommessa. Si può vincere e si può perdere. Meglio Allegri. Si sa cosa vale e cosa riesce a fare. Vincere di muso corto, comunque è vincere. Il bel gioco? Al circo. Suole e tacchi? dal calzolaio e via di questo passo. Forza Allegri, stai altri dieci anna alla Juventus, altrimenti ti tocca essere chiamato da De Laurentiiiis.

Dare to Slack!

Insostenibile? Prende quanto Rabiot o Vlahovic.
Sono del parere che un allenatore conta più di un calciatore, salvo che non si tratti di Maradona o Zidane.

Mordechai

” … però i risultati li porta e come … “.
Stagione 2021/22 : 4° posto in campionato a 16 punti dal Milan e in CL ottavi di finale, con imbarcata casalinga contro il Villarreal (0 a 3);
Stagione 2022/23 (pur con tutte le attenuanti per i noti fatti) : 3° posto in campionato a 18 punti dal Napoli e in CL miserrimo ultimo posto nel girone con soli 3 punti e chicca finale delle due pere a zero da una squadra di kibbutzim;
Stagione 2023/24 (ad oggi) : 3° posto in campionato a 17 punti dall’Inter.
Il tutto condito, in media, da poco più d’una cinquantina di gol a stagione (in serie A).
Davvero un gran bilancio.

scotland16

senza considerare che c’erano 7 squadre in coppa e quindi dovevano approfittarne, invece nulla….

redant

Lungi da me voler difendere Allegri, che credo debba essere sostituito… ma le tre sopracitate stagioni (4° 3° e 3°) con la rosa attuale della Juve e le varie vicessitudini extra calcistiche, sono un buon risultato.
Il problema non sono ne i risultati ne il contratto oneroso, ma sono le aspettative di gioco e la rivalutazione economica della rosa.
C’è voglia di novità; chiunque arrivi sarà una scommessa e non necessariamente otterrà risultati nell’immediato.
Se tutti gli juventini sono disposti ad aspettare… anche 2-3 anni, OK, allora si cambia; se invece hanno la pazienza che hanno avuto con Sarri o Pirlo, vabbè, allora tenetevi Allegri.

scotland16

io tutta questa rosa scarsa non la vedo; inoltre sono stati fatti anche acquisti pesanti (Vlahovic su tutti), che nessuna altra squadra di serie A poteva permettersi; grave errore la perdita di Dybala (anche io ero d’accordo a non rinnovare) che in due anni alla Roma ha giocato abbastanza e segnato tantissimo, C’e’ anche da chiedersi se l’involuzione parziale di Chiesa e totale di Locatelli (poteva anche non volerlo Allegri, non era obbligatorio), piu’ la mediocrita’ di Kean, Milik e altri , non sia colpa di Allegri. Certo, se lui non avesse alcuna responsabilita’…allora a che serve l’allenatore? specie se guadagna un botto di soldi….

Mordechai

Ciao, guarda che siamo d’accordo, la grossa delusione è proprio riferita al gioco (perchè il calcio quello è, in fondo) ed alla svalutazione tecnico/economica di una rosa in assoluto, almeno per me, non disprezzabile.
Io, da juventino, non ho nessuna difficoltà ad aspettare, per carità, come ho già scritto millemila volte, non me ne frega assolutamente una ceppa di vincere “per forza e a prescindere”, voglio solo vedere una Juve che scende in campo per imporre il suo gioco (a patto di averne uno) e non solo per subire e gestire alla meno peggio quello altrui.
Tutto qui.

redant

Il mio intervento era per precisare che comunque la Juve si è piazzata tra le prime nelle ultime stagioni e, seppur abbia effettivamente la rosa più pagata, non necessariamente ha performato peggio (a livello di risultati ottenuti) di quanto sia il suo valore reale e quindi sia la migliore.
Anzi, direi che Allegri è stato molto bravo a gestire le pressioni esterne, soprattutto giudiziarie della scorsa stagione, ma anche quelle sui giovani dell’attuale annata, che, a mio vedere, pur avendo evidenti difetti, fino a qualche giornata fa, erano in testa alla classifica. Non dico che ha fatto le “nozze con i fichi secchi”, perchè certamente la Juve un certo valore lo ha, ma non necessariamente con un altro manico avreste fatto meglio di così, anzi…
Poi, come molti juventini evidenziano, Allegri ha anche grosse lacune, nel non saper ben valorizzare in particolare proprio i giovani che ha a disposizione, nella gestione di alcuni campioni o presunti tali (es. Chiesa, ma direi anche Vlahovic e molti altri che hanno dimostrato di rendere meglio lontani da Torino), nel gioco che propone, direi un po’ antiquato dopo la pausa che si è preso e che si affida molto sulla “gestione difensiva” della partita e nell’estro sporadico dei suoi attaccanti, che forse non sono più allo stesso livello di alcuni campioni che c’erano in passato… e andrebbero quindi serviti meglio con alle spalle una costruzione “pensata”. Ora va di moda un gioco più “arioso”, dove si rischia di più per ottenere non necessariamente di più nei risultati, ma certamente qualcosina di più nello “spettacolo” offerto (leggi “circo” per il soggetto in questione).
Insomma, se si ha la pazienza di rischiare di non piazzarsi neanche nelle prime 4 per un paio d’anni, è possibile ricostruire tutto da capo; oppure, come credo sia stata la linea della dirigenza bianconera degli ultimi tre anni richiamando Allegrezza, l’obiettivo è restare a galla, evitare grosse svalutazioni e minus di bilancio. Premesso che la rosa è comunque competitiva per restare nelle prime 4 se non di più, il compito era di gestire senza l’obbligo di vincere per forza, ma intanto piazzandosi senza rinunciare al livello attuale…
PS. ricordo che il post-Allegri al Milan è durato per 10 anni senza coppe o partite di livello; a fatica si arrivava settimi o ottavi, collezionando 30 pti a stagione di distacco dalle prime…

Mordechai

Red, attivare più o meno a fatica tra le prime quattro non mi pare francamente impresa da tramandare ai posteri, tenuto conto di quanto sia da anni poco performante la serie A.
Ripeto per la millemillesima volta che, dopo un totale di otto anni, è arrivato davvero il momento di mettere fine alla storia, per la squadra e pure per lui.

redant

Concordo, giusto provare a cambiare.
Ma ripeto, non aspettatevi che il nuovo arrivato faccia fin da subito sfracelli!
Per me Allegri, con il materiale a disposizione e, soprattutto, nelle condizioni ambientali in cui ha lavorato, non ha fatto male.

Nicola81

Egregio Dott. Bocca, quando ho letto il titolo di questo thread per un attimo ho sperato che il sogno dell’esonero fosse diventato finalmente realtà… E invece niente, mai una bella notizia di questi tempi 😔

Stretto maestrale (scusameri)

La fine di questo lungo incubo è vicina. Fra un pò, si vinca o si perda, si torna almeno a guardare calcio e a vedere un progetto.

darth_anthony

Mah non credo le cose stiano così, anzi, tutt’altro. Però non ho informazioni da dietro le quinte. Immagino cosa avrebbe ottenuto qualche altro santone, con una situazione come quella dell’anno scorso… per qui oramai non si parla più di allenatori, ma di santoni e maghi.

Luc10 Dalla

Se l’unica alternativa possibile è Thiago Motta allora #ALLEGRIIN tutta la vita…ma cercarsi un’allenatore all’estero no?

Stretto maestrale (scusameri)

Non è l’unico possibile ma è di gran lunga il migliore fra quelli alla nostra portata. L’accordo c’è già – ovviamente non è che si aspetta giugno per queste cose. Vero che finché non c’è un contratto firmato tutto può succedere (vedi con Tudor l’anno scorso, che poverino aspettò e rimase col cerino in mano). Ma purtroppo mi sembra molto, molto, molto difficile che Motta, anche non dovesse venire da noi, rimanga al Bologna, anche se sarebbe una bellissima storia.

scotland16

alla vostra portata c’e’ chiunque…se avete speso 70 per Vlahovic, se andate in CL 50 minimo….non potete buttare (anzi ottimamente spesi) 18 milioni?

Stretto maestrale (scusameri)

No. Vero che hanno speso in modo folle, ma è finita. La disciplina finanziaria è il mandato numero uno della nuova dirigenza. La situazione è più severa di quello che molti immaginano (eppure basta leggere i numeri o sentire un esperto). Soldi non ne spenderanno più e penso che molti rimarranno sorpresi dall’entità, nonché dell’identità, delle cessioni….

Luc10 Dalla

Purtroppo non posso fare altro che sperare

Stretto maestrale (scusameri)

Siamo in due 🙂

Luc10 Dalla

Perfido 😘

2010 nessunoo

Tu sei convinto che tra tutte le chiamate, Motta a fine campionato risponderà a quella della Juventus?

Stretto maestrale

Ha già risposto.

2010 nessunoo

Beh, quando lo vedrò in mezzo ai passacarte della Juventus mostrare la maglia della squadra, allora…. sempre che non finisca appunto come con Tudor.

Sunako Nakahara

In versione “vintage”

allegri.jpg
Adespoto

😀

Waters

Come sempre si esagera, diceva Aristotele ” in medio stat virtus” le due fazioni se le danno di santa ragione, una capeggiata dal ” cinghialone” e l’altra dal ” prezzemolino”, facciamo ordine, indubbiamente in questi tre anni non ha fatto benissimo, di gioco se ne è visto pochino, la rosa è sempre la più pagata, ma questo è più che altro un errore dell’area sportiva.
Quest’anno dovesse vincere la Coppa Italia ed un piazzamento fra il secondo e terzo posto la stagione la posso derubricare come sufficiente,nulla di più.
È pur sempre un allenatore che ha vinto molto 6 scudetti, è vero che ha sempre avuto le squadre più forti – in Italia – e le avversarie storiche, le milanesi, debolissime, loro Campagnaro,Taider,Belfodil, Thohir, Mazzarri, Honda, Poli, Montella,Yonghong Li e compagnia, mentre tu hai Tavez Pirlo,Mandzukic,Buffon,Chiellini, Marotta Agnelli.

Ha fatto molto bene in Champuons due finali perse con dignità- tutto sommato – e li la musica cambiava, loro avevano Messi,Suarez,Neymar,Ronaldo,Benzema ecc…
Non credo onestamente che abbia mercato in Premier, chi lo vuole dai Galeone, una volta finito il contratto con i bianconeri potrebbe accasarsi con la nazionale, Spalletti non dura più di due anni, sempre se ha le conoscenze giuste…

Salud

Il Regolamento

Certo che sto Aristotele era proprio forte eh? Un greco che dice queste cose, e in latino, poi! 🤣
Secondo me era interista

Modifica il 3 mesi fa da Il Regolamento
guido

‘nchia Waterone, te le vai a cercare proprio

Waters

Beh Guidone, se vai al mercato di San Lorenzo a Firenze,o a quello di Campo de’ Fiori a Roma, mentre le massaie fanno incetta di cavolo nero e carciofi e gli chiedi?
È stato tradotto Aristotele in latino, loro ti diranno ” a bischero lo sanno tutti dai,suvvia”

Salud…

Luc10 Dalla

Stai dicendo che invece di andare su wikipedia vai al mercato? 😜😘

Il Regolamento

Ho chiesto al mercato del mio paese, le vecchiette mi hanno detto “ciò, ma chi xe quel mona che cita Aristotele in latino?”

Mordechai

Sì, ma non l’ha detta lui, si “rifà” a lui ma gli è di molto … successiva.
Lo sanno, questo, pure all’Ortofrutticolo di Fondi e al mercato dei fiori di Pofi.

commentanonimo

Waters in versione politica😁. Sbilanciati. Ma oggi fa rendere la Rosa piu’ del valore o meno o semplicemente uguale? Chiesa e’ UN “bidone” perche’ e’ UN bidone o perche’ incompreso?

Waters

Ciao, a dire il vero ho fatto anche il politico con grande successo – 418 voti record assoluto – quindi mi trovo bene a mediare.
Mi è difficile darti una risposta in quanto ho visto pochissime volte la Juventus,non più di due o tre, mi pare che rispetto all’Inter sia molto più debole negli esterni e a centrocampo dove non c’è un ragionatore.
Ma veniamo alla domanda, credo che il rendimento sia uguale alla rosa che possiede, lacunosa negli esterni e a centrocampo, sufficiente in difesa, e buona in attacco, ad ogni modo equivale l’Inter secondo me,in attacco.
Chiesa non è chiaramente un bidone,anzi, è un ottimo giocatore,sembra che alla Juventus non abbia mai raggiunto i picchi della Nazionale, mi ricordo qualche mese fa una partita con la Ucraina straordinaria, quel che è strano è la leadership che dimostra in nazionale non viene espressa nella Juventus, e si che non ha come compagni dei carismatici come Buffon e Chiellini a tarpargli le ali…

Salud.

commentanonimo

Diciamo che nulla dà e nulla toglie allora (Allegri) e spiega perchè ci sia divisione tra i tifosi. Lo stipendio è stato dato, un pò come a Mou, sperando che desse qualcosa. Io ho un dubbio. Nel mio lavoro, ma anche in qualunque lavoro competitivo, nessuno assumerebbe mai al TOP qualcuno che è stato sul divano un paio d’anni a poltrire. Semplicemente non esiste e nn sto a spiegare le mille ragioni per questo. Mi chiedo perchè a Torino lo hanno fatto. Boh.

Mordechai

Io più che altro, mi chiedo perché nessun altro l’ha mai voluto.
A Madrid, dicono, sì a fare il cameriere da “Los Galayos” a Plaza Mayor.
Al Real sarebbe durato il primo tempo della prima partita.

darth_anthony

Condivido questo pensiero, equilibrato e in linea con la realtà dei fatti e dei numeri.

tom

Si, va bene, Allegri si, Allegri no… ma la notizia del giorno non è il dossieraggio ai danni della Juve?

cipralex

😉

1000014440.jpg
2010 nessunoo

Ecco facciamoci due risate che è meglio 😂

Mordechai

Oddio mio, di nuovo sta faccia di palta tra i piedi?
Ma che altro c’è da dire su di lui?
Un bel thread sul campionato vietnamita proprio no?

scotland16

secondo me presto Allegri affermera’ che la qualificazione al Mondiale per Club e’ merito suo….nonostante 0-4 con il Chelsea , nonostante Villareal, Maccabi , 2 sconfitte su 2 con PSG e Benfica, eliminazione dal Siviglia….

142
0
Cosa ne pensi? Lasciami un commentox
()
x