Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Stai bloccando le Ads!!!

Ciao, un po’ di pubblicità a te non costa nulla, a noi consente di ammortizzare almeno in parte i costi di Bloooog! e mantenerlo attivo. Per favore disattiva l’estensione che blocca gli annunci e poi ricarica la pagina.
Grazie da Bloooog!, il tuo Bar Sport.

Champions League, Barcellona - Paris Saint Germain 1-4, Barcellona ai quarti di finale di Champions League contro il Borussia Dortmund che ha eliminato l'Atletico Madrid (4-2)

Champions League, il Paris Saint Germain dell’ex Luis Enrique travolge ed elimina il Barcellona ridotto in 10 per l’espulsione di Araujo. Mentre Mbappé, prossima star del Real Madrid, infligge con una doppietta il suo primo ko ai catalani. Insomma una partita giocata tra protagonisti del passato e del futuro. Il Psg in semifinale contro il formidabile Borussia Dortmund che ha battuto ed eliminato l’Atletico Madrid

Il Paris Saint Germain in semifinale di Champions League contro il Borussia Dortmund. Le partite di ritorno dei quarti hanno ribaltato le vittorie del Barcellona e dell’Atletico Madrid all’andata. Ne è uscita fuori una notte da 11 gol, fra i quali i due di Kylian Mbappé, prossima star del Real Madrid, determinano l’eliminazione del Barcellona. 

  All’andata il ko del Psg era stato messo in conto molto a Donnarumma, al ritorno il portiere azzurro ha fatto il suo dovere. Se i gol di Mbappé sono velenosi e determinanti, Luis Enrique ex giocatore blaugrana e che col Barcellona da allenatore ha vinto anche una Champions League ha esultato particolarmente felice per il risultato. Decisiva comunque l’espulsione di Araujo sull’1-0 per il Barcellona, ridotti in dieci i catalani non hanno retto all’impeto di Mbappé & C.

***

CHAMPIONS LEAGUE 2023 – 2024

QUARTI DI FINALE (andata)

Arsenal – Bayern Monaco 2-2

Real Madrid – Manchester City 3-3

***

Paris Saint Germain – Barcellona 2-3

Atletico Madrid – Borussia Dortmund 2-1

***

QUARTI DI FINALE (ritorno)

Borussia Dortmund – Atletico Madrid 4-2 (qualificato BORUSSIA DORTMUND)

Barcellona – Paris Saint Germain 1-4 (qualificato PARIS SAINT GERMAIN)

***

Bayern Monaco – Arsenal  1-0 (qualificato BAYERN MONACO)

Manchester City – Real Madrid 4-5 (1-1 al 90′ e dts; 3-4 rig. qualificato REAL MADRID)

***

SEMIFINALI 

(andata 30 aprile, 1 maggio; ritorno 7-8 maggio)

Borussia Dortmund – Paris Saint Germain

Bayern Monaco –  Real Madrid

***

Open Bar, la chat diretta di Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

***

SOCIAL BLOOOOG!

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canali social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

***

fatti un giro dentro Bloooog!

Lunedì 22 aprile 2024

Il trionfo scudetto dell’Inter, un titolo voluto con grande ferocia e sadismo nel derby davanti al Milan

Lunedì 22 aprile 2024

Il Bologna sorprende la Roma di De Rossi e fa un passo avanti verso la Champions League

Lunedì 22 aprile 2024

Fuori campo. Zamora, perché siamo fatti della stessa materia del calcio e soprattutto del derby

Sabato 20 aprile 2024

De Laurentiis come Nerone, il Napoli sprofonda sempre più giù, e gli ultras umiliano inaccettabilmente Di Lorenzo e la squadra 

Sabato 20 aprile 2024

Dalla Cina con furore, di prestito in prestito Zhang trova i soldi per ripagare Oaktree, ma è inquietante che manchi il derby scudetto

Venerdì 19 aprile 2024

Mal di Juve, anche Allegri ormai se ne rente conto

Venerdì 19 aprile 2024

Allegri e la Juve, Pioli e il Milan: quando il finale è scritto non bisogna sfidare la reciproca sopportazione

Giovedì 18 aprile 2024

La favola dell’Atalanta che ha eliminato il Liverpool e De Rossi “core de Roma” che ha inguaiato il Milan e Pioli

Mercoledì 17 aprile 2024

Champions League, il Real Madrid elimina il Manchester City ai rigori. Ancelotti abbatte la superiorità di casta di Guardiola 

Mercoledì 17 aprile 2024

Il caso stipendi non è chiuso: Cristiano Ronaldo è l’incubo bianconero, la Juventus condannata a pagargli 9.700.000 euro

Martedì 16 aprile 2024

Il Paris Saint Germain dell’ex Luis Enrique e del prossimo Real Madrid Mbappé butta fuori il Barcellona dalla Champions League

Martedì 16 aprile 2024

Fuori campo. La morte del broker Bochicchio e la truffa ai vip del calcio. “100 minuti” (La7) di Corrado Formigli e Alberto Nerazzini

Martedì 16 aprile 2024

Fuori campo. Diabolik dalla curva della Lazio alla Roma Criminale. “100 minuti” (La7) di Corrado Formigli e Alberto Nerazzini

Lunedì 15 aprile 2024

Fuori campo. Amadeus dalla Rai a Nove, il calciomercato delle star tv, come Messi, Ronaldo etc

Venerdì 12, sabato 13, domenica 14, lunedì 15 aprile 2024

La 32a giornata di campionato, l’Inter è arrivata al match point scudetto. La paura per Ndicka della Roma

Domenica 13 aprile 2024

L’aquila incazzata, Claudio Lotito presidente narciso e ossessionato dal potere e la Lazio contestata

Martedì 9 – mercoledì 10 aprile 2024

Champions League, lo show con 10 gol di Real-City e Arsenal-Bayern. Nazionale, abbiamo un problema: Donnarumma

Martedì 9 aprile 2024

Acerbis e Mancini, il “materazzismo” degli Intoccabili

***

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
81 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

[…] Il Paris Saint Germain dell’ex Luis Enrique e del prossimo Real Madrid Mbappé butta fuori il … […]

[…] Il Paris Saint Germain dell’ex Luis Enrique e del prossimo Real Madrid Mbappé butta fuori il … […]

[…] Il Paris Saint Germain dell’ex Luis Enrique e del prossimo Real Madrid Mbappé butta fuori il … […]

[…] Il Paris Saint Germain dell’ex Luis Enrique e del prossimo Real Madrid Mbappé butta fuori il … […]

[…] Il Paris Saint Germain dell’ex Luis Enrique e del prossimo Real Madrid Mbappé butta fuori il … […]

[…] Il Paris Saint Germain dell’ex Luis Enrique e del prossimo Real Madrid Mbappé butta fuori il … […]

Waters

Intanto CR7 passa alla cassa a Torino,9,7 milioni di euro, se scrivessi adesso il famoso post arriverei a 100 like😀😀😀😀😀😀😀

malandragem

i soli eccitati dalla notizia siete tu e lo psicosfigherrimo, io una domanda me la farei al posto tuo, waterz

Sandro

Cristiano Ronaldo vince l’arbitrato sul caso stipendi: quanto deve dargli la Juve

Ennesimo aumento di capitale in arrivo…..

Gatto col ciuffo, quando Zhang arriva a Malpensa mettigli in conto anche questa 🤣🤣🤣🤣🤣

Zenyatta Sinner

O.t.
Ispirato da un’indigestione di cannoli al peyote, offro in questa sede la mia visione della querelle su Allegri. Pensate a “La Terra dei Cachi” di Elio mentre leggete, se no non si capisce.

Parcheggia il bus ivi
Applaude al bus ivi
Vallette Ambrusive
Abusi verbali abusivi
Tanta voglia di rinnovare, abusiva

Applausi truccati
Fantini truccati
Bilanci truccati che scippano squadre truccate
Ed il varista della Juve è truccatissimo
Cadaveri i capi
Lapo e il suo cannone
Un alacre masochista
Allegri sì
Allegri no

Allegri sì, Allegri no, Allegri bum, la squadra imbruttita
Puoi dir di sì, puoi dir di no, ma questa è la vita
Prepariamoci a Soulè, non pensiamoci a Mbappè
Lui calmando aspetta, aspetta per addormentarci un po’
Calmando sì, calmando no, calmando la sfida
Calmando pam, calmando papapapapam, non è piu una partita
Goals calmando non si fan, e lo stadio se ne va
Sventurato chi è campione, il più esangue correrà
Inetto sì, inetto no, quintali di “calma”
De Sciglio sì, De Sciglio dai, De Sciglio fantasma
Io fantasma non sarò e al tuo “calma” dico no
Se dimentica le punte fischiettando ti dirà
“Fi fi fi fi fi fi fi fi ti levo una punta, fi fi fi fi fi fi fi fi, ce l’ho nella panca”
Viva il crogiuolo di punte
Viva il crogiuolo di panche
Quanti problemi irrisolti
E fuori col Maccabi
Allegri sì, Allegri no, Allegri gnamme, “se vado, tu paghi”
Juventus sob, Allegri prot, la terra dei Flachi
Se una punta è in pubalgia, l’altra punta è da sola
In totale zero punti e la Juve è questa qua
Perché la terra dei Flachi è la terra dei Flachi

Sandro

Distributore di “sfigherrimo” che fine hai fatto ?
alemao

Nicola Romano

Sara’ tornato in Brasile .

Sandro

Mi dispiace per i carioca 🤣🤣🤣🤣🤣

malandragem

Così ignorante da non sapere che Carioca è il nome per gi abitanti di Rio de Janeiro e non di qualsiasi persona di nazionalità brasiliana.

Come chiamare “partenopei” o “meneghini” tutti gli italiani… bisogna essere ignorante oppure sfigherrimo ed ecco la dimostrazione, lmfao.

Modifica il 1 mese fa da malandragem
Nicola Romano

Veramente mi riferivo ad Alemao .

Quattroquattronovetredue

Boh… Da spettatore neutrale tutti questi gol rendono questi quarti di Champions veramente divertenti, ma secondo voi è normale che sia pure con un uomo in meno il Barcellona becchi 4 gol in 60 minuti? O che l’arcigno Atletico rimonti due gol per beccarne subito altrettanti? La fase difensiva di questi squadroni fa veramente schifo, si può dire? Fra autogol, disattenzioni, papere e cazzate vere e proprie abbiamo visto veramente di tutto. Non me lo auguro, ma due 0-0 stasera sarebbero un ritorno al passato, chissà. Il calcio di Allegri, Mourinho, lo stesso Simeone sembrerebbe morto per sempre, ma una sana via di mezzo non sarebbe più apprezzabile?
Saluti a tutti.

don't feed the two trolls

Simeone non allena l’Atletico?

Quattroquattronovetredue

Apposta l’ho nominato, mi è parso rimbambito, l’eliminazione dell’Atletico mi è sembrata assurda: all’andata domina ma prende gol nel finale, al ritorno ne prende altri due, riesce a rimontare e lì deve solo controllare; se alla peggio ne subisce un altro, va ai supplementari, e invece affonda in quel modo. Ma anche il Barca, prendendone un paio poteva giocarsela ai rigori, l’uomo in meno non giustifica un’imBarcata del genere, almeno per me. Io non tifavo per nessuna, però quel modo di (non) difendere non mi convince, ogni tanto la palla in tribuna si può anche buttare, in certe circostanze.

don't feed the two trolls

cioè Simeone ha perso perché non ha fatto l’Allegri ;-P

rusticano

Non sono un esperto di regolamenti, ma mi sembrerebbe che l’eliminazione della regola del gol in trasferta che vale doppio abbia contribuito almeno in parte allo spettacolo che stiamo vedendo quest’anno in Champions League.
Guardando ad es. l’andamento di ieri di Borussia – Atletico, ci sono stati vari cambiamenti di squadra qualificata nel corso della partita (prima l’una, poi l’altra, poi di nuovo la prima ecc.)… in sostanza mi sembra che si semplifichino le possibili rimonte in questo modo mentre prima accadeva che una squadra dovesse segnare non 1 ma 2 gol per ribaltarla, cosa che portava la squadra in vantaggio ad addormentare il ritmo della partita.
Ripeto, non sono un esperto e la mia è solo un’impressione.
Se fosse così, comunque, la cosa più curiosa è che la regola del doppio vantaggio era nata proprio per aumentare lo spettacolo spronando le squadre in trasferta a non giocare troppo coperte… e ora, per il medesimo obiettivo di aumentare lo spettacolo, si è andati nella direzione opposta.
Bravi comunque a ripensarci e a togliere la vecchia regola.

malandragem

lettura interessante

comevolevasidimostrare

👍

Claudio Mastino 62

Incredibile rimonta del PSG che dopo aver perso in casa riesce a rimontare ed a passare il turno a Barcellona grazie soprattutto alla dabbenaggine calcistica di Aurajo e Cancelo, di quest’ultimo conosciamo bene la sua mediocrità
nella fase difensiva nonostante sia dotato di ottima tecnica individuale, nella Juve ricordo benissimo un suo errore in ripartenza in Champions che costò caro alla squadra bianconera.
Molto probabilmente se il Barca fosse rimasto in undici avrebbe passato il turno ma in ogni caso ho qualche remora sulle capacità di Xavi come allenatore anche se da giocatore a mio avviso è stato uno dei più grandi centrocampisti degli ultimi vent’anni; ieri sera comunque
non ha grandi colpe, dopo l’espulsione di Aurajo ha dovuto per forza levare il talentuoso sedicenne ma prettamente offensivo al quale va attribuito in gran parte il merito del vantaggio iniziale del Barca, (splendida la sua azione sulla destra dove ha annichilito l’esperto difensore degli ospiti ed il suo cross finale per la deviazione in rete di Rafinha), e mettere un difensore di ruolo ripristinando così la difesa a quattro.
Nel Barca alla fine il migliore è stato
Ter Stegen mentre tra gli ospiti sicuramente Dembelè, a corrente alternata Paperumma che tra i pali è comunque forte, ottima la sua parata sul tiro rasoterra ad incrociare di sinistro di Lewandowski, ma assolutamente improvvido nelle uscite alte, anche ieri sera è uscito a farfalle in un’occasione che poteva costare caro alla sua squadra; continuo a dire che Vicario e De Gregorio sono molto più forti ed anche Provedel a mio avviso è meglio di lui.

Bel-Ami

Barça e Dortmund, mie amate/odiate nei rispettivi campionati, soffrono di un’irrefrenabile cupio dissolvi difensiva. In 11 i blaugrana avrebbero tenuto, visto che Lamine stava stritolando il suo dirimpettaio. Per la doppia fesseria di Araujio (passaggetto orizzontale da oratorio e cartellino rosso) Xavi ha tolto proprio la freccia avvelenata. Avevo pensato Lewandoski, che mi pareva fuori fase (lo si sarebbe confermato nel prosieguo), ma evidentemente puntava ad un effetto Dzeko sui palloni alti anche in difesa, mah.
Poi il disastro Cancelo, il ripudiato da mezzo mondo calcistico continentale per le sregolatezze che superano il supposto genio.
Peccato.
Non ho visto se non la sintesi filmata del Dortmund. Mi dispiace allegramente per Simeone.
La semifinale tra le vincenti quasi quasi rivaluta il terzo posto del Milan.
Donnarumma può allacciare gli scarpini di Ter Stegen. Viva Vicario, Capoccetta pensaci.

guido

Bello Cancelo da vedere, ma anche a noi è costato un’eliminazione con l’Ajax, causando due gol in pochi secondi (con in mezzo l’intervallo tra primo e secondo tempo).
Lo scambio con Danilo è stato uno dei pochi affari recenti

Il Regolamento

Fabrizio scrive “al ritorno il portiere azzurro ha fatto il suo dovere”.
No, mi dispiace, ma anche ieri sera due errori gravi di Donnarumma, uno di piazzamento sul gol del Barcellona (era almeno un metro fuori posizione), e uno di tecnica sull’occasione al 72′, quando ha smanacciato frontalmente un tiro non impossibile. Dal primo anno di scuola portieri ti insegnano a utilizzare la mano per spingere il pallone SEMPRE verso l’esterno della porta.
Insomma, anche ieri Gigio ha un gol e mezzo sulla coscienza.

guido

non è che sei un po’ severo con Gigione? Hanno preso un gol solo e tu gliene addebiti uno e mezzo

2010 nessunoo

Ma Regolamento è un perfezionista, si è portato avanti per la prossima cappella che farà Donnarumma

Il Regolamento

Beh, qui dentro intanto siamo in due ex-portieri ad essere molto critici con Gigio. Tu pensi di saperne di più come al solito?

Il Regolamento

Mah, io sono un ex portiere, vedere certe cose da scuola calcio mi dà fastidio.
Il fatto che sia considerato un fenomeno poi è un’aggravante.
Il mezzo gol è perché il difensore ha fatto un mezzo miracolo, altrimenti un altro gol Gigio lo prendeva tutto.

Modifica il 1 mese fa da Il Regolamento
Claudio Mastino 62

Anch’io sono un ex portiere ma per giudicare un estremo difensore non è necessario aver giocato in porta, qualsiasi persona minimamente ferrata a livello calcistico può tranquillamente dire la sua sulle capacità di un portiere.
Donnarumma è sicuramente reattivo e bravo tra i pali ma come tempo nelle uscite, come senso della posizione e con i piedi lascia alquanto a desiderare; il piazzamento ed il senso della posizione è molto importante per un portiere, due estremi difensori del passato che
avevano un grande senso della posizione erano Dino Zoff e Taffarel, anche Alisson Becker appartiene a questa categoria.

Modifica il 1 mese fa da Claudio Mastino 62
Il Regolamento

ok, sicuramente è reattivo però gli ho visto prendere gol frontali da 30 metri con visuale libera.
Considerando che Donnarumma è alto quasi due metri, e arriva a 2.60/2.70 con il braccio esteso, la corretta gestione del passo di spinta gli dovrebbe consentire di arrivare SEMPRE su tiri del genere. E’ molto carente anche su quello, oltre che sulle cose che citi tu.
Per quanto riguarda le uscite, gli ho visto lasciar passare cross al limite dell’area PICCOLA 🤦‍♂️ Il mio allenatore mi avrebbe lasciato in panchina a vita, se avessi fatto errori del genere.

Modifica il 1 mese fa da Il Regolamento
Claudio Mastino 62

Di solito i portieri che sono alti intorno al metro e novanta nelle uscite alte hanno un grande tempismo come ad esempio Maignan che è 1,91 cm. o De Gregorio che è 1,87 cm. mentre quelli come Donnarumma e Vanja Milinkovic Savic che sono molto più alti sono lenti e goffi nelle uscite alte e spesso sbagliano il tempo per intervenire.

commentanonimo

La smanacciata gli è andata di bip che c’era il centrale che ha coperto la respinta, ma era difficile prenderla secondo me quella palla. Sul gol preso ammetto che mi sono chiesto pure io perchè ha coperto dove già copriva il difensore invece che un altra parte della porta ma poi ho rivisto su yt tutte le angolazioni e non ha sbagliato (ti dò tortoooooo 😂), ha coperto il palo, il merito è stato tutto di Lamine che ha bruciato Nuno o non so chi e di chi la ha messa dentro. Quindi secondo me ieri lui ha fatto il suo dovere, sei solo ipercritico.

il radarista

Criticare Donnarumma è un gioco tra sportivi. A chi gli trova più difetti. Ieri sera i cronisti hanno gridato al gol prima che Donnarumma parasse a terra. Non vedevano l’ora di dargli qualche colpa, pur sapendo che la difesa del PSG fa acqua da tutte le parti.

commentanonimo

Io non sento l’audio, non so. So che c’è un sito YT dove vedi tutte le angolazioni del primo goal del Barca, incluso dalla curva e secondo me non è così evidente che ha sbagliato, è stata un azione in cui Lamine ha bruciato Nuno, DR ha coperto il palo se lui tirava, lasciando un mezzo metro se tirava tra lui ed il palo, e Lamine la ha messa al centro dove tra 4 difensori è sbucato Rafinha bruciando il marcatore toccandola. La foto sotto non rende l’idea delle distanze.

Il Regolamento

Ma lo vedi dov’è? È un metro a SINISTRA del suo palo SINISTRO, cioè è fuori da qualsiasi possibile traiettoria del pallone verso la porta.

Il Regolamento

Coperto il palo? E’ almeno un metro OLTRE il palo. Se fosse stato al suo posto il pallone di Raphinha gli avrebbe sbattuto addosso.
Sull’altra occasione il tiro era frontale, rasoterra, non particolarmente potente, Donnarumma non era coperto, perché era difficile da prendere? Ha proprio sbagliato l’intervento, te lo dico da ex portiere.

donnarumma.png
Modifica il 1 mese fa da Il Regolamento
guido

Mi dicono che il fratello di Conte abbia sbeffeggiato Inzaghi per il mancato record di punti.
A parte la mancanza di eleganza, della quale mi stupisco poco, visto di chi è fratello il fratello in questione, direi che Conte2 non abbia molto di cui vantarsi.
Quel record è stato ottenuto a costo di una delle peggiori disfatte di Conte, seconda solo alla sconfitta con la Germania (primo e unico allenatore della Nazionale a perdere con la Germania).
Ci siamo persi la finale europea in casa, per la scelta scellerata di Conte di fare turn over nel ritorno con il Benfica, in vista della partita (mi pare) con il Sassuolo a Campionato già stravinto. In cambio di un record utile solo a gonfiare il suo ingiustificato e già smisurato Ego.
Aggiungiamo che all’Inter Inzaghi ha fatto molto meglio di lui, sia in termini di gioco che di risultati europei.
Quindi, Contino hai poco da ridere.

scotland16

il fratello di Conte e’ un poveretto; l’ho visto in tv, penoso soggetto

Waters

Guidone ti stimo,sei sicuro si essere gobbo?
I tuoi commenti sono una sorsata di acqua pura, è quello che ho affermato io nell’altro thread, il record di punti è stato un pessimo affare.

SALUD

guido

Waterone, non fare il furbo: pure tu all’inizio rimpiangevi Conte

Waters

Le colpe dei padri non devono ricadere addosso ai figli,in questo caso dei fratelli🙂

Salud

guido

eh ma qui i fratelli se la vanno a cercare

Vipe

Ho seguito Barca — PSG
L’ espulsione ha indirizzato la partita ma PSG molto più tosto, anche nella prima mezz’ora, di molte altre volte.

cipralex

Bocca, questa metafora dello schiaffo per definire una sconfitta la trovo parecchio irrispettosa nei confronti di chi perde una partita (magari dopo aver sudato le proverbiali sette camicie o aver subito un torto arbitrale), se la evita è meglio (per me).

Giorgio Bianchi

Ieri sera mi sono visto Barcellona PSG e, senza neanche sapere perché, mi sono ritrovato a sperare che vincessero gli spagnoli.
Forse perché ho sempre ritenuto il PSG una squadra ed una società di plastica, nel senso di artificiale, non genuina. Del resto, da un recente sondaggio, sembrerebbe che i parigini preferiscano il tennis, il golf e l’equitazione al calcio. Anche se, tutte le volte che sono stato lì, ho potuto constatare che, quando ci sono le partite di calcio in tutti i bistrò i televisori le trasmettono con grande seguito.
Comunque, dal punto di vista della mia preferenza, è stato un autentico disastro visto il risultato.
Come tutti quelli che hanno visto la gara, anche io penso che senza le stupidaggini dei difensori spagnoli che si sono prima fatti espellere e poi hanno procurato un rigore tanto assurdo quanto ridicolo, il Barcellona avrebbe passato il turno anche in considerazione del fatto che al momento dell’espulsione era avanti di 2reti in casa.
Oltretutto ci si è messo pure Xavi che, dopo l’espulsione, ha tolto il ragazzino Yamal che stava facendo impazzire i difensori francesi e l’esito è diventato scontato.
Dell’altro quarto posso solo dire che gli spagnoli dopo il 2-2 hanno sbagliato molto. Coi tedeschi mai dare per scontato nulla.😆

Modifica il 1 mese fa da Giorgio Bianchi
scotland16

il Psg tolti finalmente i vecchi mammasantissima…e’ diventato un a squadra , pure giovane e forte

il radarista

Ieri sera ben 11 gol in 2 partite. Uno scandalo, uno spreco, uno schiaffo alla miseria. Questi non sanno vincere senza sprechi, mica come noi, cioé volevo dire, mica come Allegri che con 11 gol avrebbe tirato a campare per una quindicina di partite.
I cronisti, nei loro commenti, non vedevano l’ora di criticare Donnarumma e vorrei sapere cosa gli ha fatto. Donnarumma ha fatto un paio di parate notevoli e ha dimostrato anche di essere una brava persona.Quando uno dei ragazzi del Barcellona è risultato un po’ troppo invadente sotto porta, Donnarumma lo ha abbracciato e tranquillizzato. Il PSG ha vinto anche grazie ai tifosi del Barcellona che hanno preso a sassate l’autobus blaugrana prima della partita. I giocatori, sorpresi e intimiditi, si sono spaventati pensando al calcioscommesse.
Comunque la partita non è stata un gran che. Il presenzialismo dell’arbitro ha fatto danni, specie al Barcellona. per la cronaca, mi rivolgerò a Il Ghiro, come sempre.

commentanonimo

Ad averlo secondo me un arbitro cosi. Il rosso era la punizione giusta ad un fallo furbetto ma determinante, e a Barcelona sono abituati come al Meazza sponda Inter (si provoco lo ammetto😅) che nel primo tempo vengono abbuonati tutti I cartellini. Da li’ le ingiustificate proteste. Anche il rigore era evidente… Donnarumma ha giocato bene ma anche ieri sul corner e’ uscito malissimo. Fabian Rui e’ stato uno dei migliori per me, ha preso pure un giallo mi pare su Leva (che ha enfatizzato se non simulato UN contatto a centrocampo). P.s. non so chi ha definito dembele’ una Pippa qua…beh…ad averla una ala destra cosi’ in Italia.

il radarista

D’accordo su Fabian Ruiz e Dembelè. L’arbitro mi è sembrato molto aggressivo nei confronti dei giocatori del Barcellona. Donnarumma non dispone di una difesa efficiente.

scotland16

Allegri con la CL attuale e’ come io rispetto alla serata Oscar…

guido

però ieri sera, sull’uno a zero, non so se Allegri avrebbe preso tre gol …

scotland16

la Juve di Allegri non sarebbe mai andata sull’1-0, non attacca…e cmq gioca a due all’ora, senza pressing e raddoppi, aspetta solo; l’intensita’ di questa CL e’ spaventosa, la Juve sarebbe andata fuori ai gironi contro un Celtic qualsiasi

cipralex

È davvero incredibile che ( Allegri) non abbia ancora capito ( con una ventina d’anni di esperienza) come si gioca a pallone…pare come quei coglioni che hanno vinto cinque o sei scudetti e hanno fatto un paio di finali di Champions e blaterano di calcio 🤣…incredibile…

scotland16

infatti ERA bravo…7/8 anni fa (peraltro senza avversari nel periodo iniziale Juve), ormai e’ sorpassato e non si e’ aggiornato (basta vedere chi ha come vice allenatore….); oggi non e’ piu’ un allenatore di livello….come i calciatori anche gli allenatori hanno la via del tramonto

guido

già solo per dire “era bravo” rischi che ti arruolino nelle truppe degli allegriani senza speranza

Pirogov

Forse 4? In 10 mi sa di sì, viste la velocità e tecnica delle punte parigine e la conclamata brocchisia (certificata qui sul blog) dei nostri.

commentanonimo

De Sciglio a destra contro Barcolà a sinistra e Alex Sandro contro Dembelè a destra, al centro Mbappè e Vitinha contro Bremer e Gatti..🤣🤣🤣🤣🤣.non so se Allegri avrebbe preso 5 gol o 6 io, visto cosa ha combinato con gli israeliani 😂

guido

parlavo di Allegri non della Juve attuale

commentanonimo

ok. sbagliato io.

guido

intendevo proprio 3, il quarto era un di più

commentanonimo

Allegri (purtroppo) e’ molto piu’ furbo di te e me messi assieme per nove milioni di motivi😓🤐

scotland16

mah, io non mi ci cambierei, in tutta onesta’….

commentanonimo

Primo commento rapido da cellulare, è stato Dembelè e c. più che Mbappè e c. ieri. Partita sontuosa premiata dal labiale “h…de puta” di un tifoso del Barca all’uscita, assistita da un grande Vitinha, ed un instancabile non mi viene il nome ora, sarà demenza, ex Napoli. 😂

Cuore ross/azzurro

Si chiama Fabian Ruiz. Ma mi spieghi perché “hijo” secondo te dovrebbe essere una parolaccia e “puta” no?

commentanonimo

Per “hijo” vale la stessa spiegazione del nome che non ricordavo…la mia demenza😨

guido

questo è lo scambio di messaggi più bello della giornata

scotland16

Vedere la CL ti da sempre…aria fresca; vedere ieri le due partite e pensare ai derby di Roma e Torino fa pensare a due pianeti diversi a due cose che non hanno nulla in comune (forse solo la passione dei tifosi). Alcune considerazioni 1) ritmi vertiginosi dall’inizio alla fine , forse il fatto che le grandi squadre (tranne le italiane) hanno tanti giovani conta forse qualcosa? 2) Il PSG gioca con 3 attaccanti francesi (e il quarto Kolo Muani e’ anche lui francese), inoltre , finalmente, sembra una squadra con una logica e tanta fame 3) il Dortmund gioca bene bene bene (anche a Milano fece una grande partita) 4) le quattro squadre di ieri avevano almeno 5/6 giocatori del proprio paese (da noi al top solo l’Inter…) 5) da romanista, la EL e’ chiaramente 2 gradini sotto come livello, intensita’ e numero campioni (dirai…ovvio) 6) le due qualificate del girone del Milan in semifinale, le due spagnole che hanno sopravanzato la grande Inter eliminate (e solo quarta e sesta in campionato…

2econdo me

Lewandowski è meglio che vada a godersi il meritato riposo

Modifica il 1 mese fa da 2econdo me
il radarista

A Barcellona si sta molto bene e, per i pensionati, ha il clima ideale.

Germano

Fabrizio ricordi la critica al Milan che era uscito dalla Champions ? Le due squadre qualificate in quel girone sono arrivate on semifinale. Sarebbe Interessante una tua considerazione in proposito.

scotland16

In definitiva, checche’ ne dicano gli amici interisti, una CL la loro molto deludente; girone perso con una squadra di media levatura poi subito annientata dal PSG (e con partite faticate assai con Salisburgo e Benfica) , poi eliminazione con un buon Atletico, che pero’ e’ stato ieri chiaramente superato dal Dortmund….forse lo scorso anno fu anche tanta fortuna con i sorteggi….

Bob Aka Utente11880

Sai a posteriori dai un po’ il senso che vuoi, i risultati della prima fase sono anche il riflesso di calcoli e incroci … comunque si, uscire agli ottavi dall’AM che ci ha superato ai punti ma non schiacciato non è positivo.

commentanonimo

Del senno di poi sono piene le fosse. Bravo Bob Aka. Verissimo.

Leo 62

Ecco… quando dicevo che il Borussia Dortmund avrebbe potuto essere la sorpresa di questa Champions intendevo una cosa del genere… sono molto più forti dell’Atletico e con un po’ di attenzione in più non avrebbero perso all’andata.
Adesso non so se siano in grado di fare fuori anche il PSG risorto per la dabbenaggine del BArça attuale ed una certa incapacità di fondo di Xavi, che era un gran giocatore ma come allenatore lascia a desiderare, ma non lo escluderei del tutto… sicuramente giocano meglio. In ogni caso in semifinale le due che hanno eliminato il Milan, ed una farà la Finale.

Waters

Bravo Leonardo lo avevi detto, a dire il vero non ho mai visto giocare il B.D. vedo che in classifica è quinto ad oltre 20 punti dal Leverkusen, ma come abbiamo visto non bisogna giudicare il cammino europeo dal campionato,sono cose diverse, il Leverkusen in Europa League perdeva 2 a 1 dal Qarabag e si è salvato con due gol di Schick dopo essere stato sotto addirittura due a zero.
Il Barca purtroppo per loro ha subito l’ignoranza calcistica di due idioti,Araujo e Cancelo, secondo me passava in undici contro undici,ricordiamoci che è da gennaio che non perde, e le squadra mi è srmbrata tonica nonostante Gundogan e Lewa sul viale del tramonto

Salud

Leo 62

Ciao Andrea, si Gundogan veramente disastroso e Lewa inconcludente, difficilmente il Bayern manda via giocatori ancora competitivi. In compenso il ragazzino è proprio forte.

81
0
Cosa ne pensi? Lasciami un commentox
()
x