Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Stai bloccando le Ads!!!

Ciao, un po’ di pubblicità a te non costa nulla, a noi consente di ammortizzare almeno in parte i costi di Bloooog! e mantenerlo attivo. Per favore disattiva l’estensione che blocca gli annunci e poi ricarica la pagina.
Grazie da Bloooog!, il tuo Bar Sport.

Lautaro Martinez e il controverso rinnovo di contratto con l'Inter

L’Inter e l’imbarazzante e sconveniente caso Lautaro Martinez. Fino a quanto bisogna pagare un centravanti? E qual è il limite oltre il quale scatta l’arrivederci e grazie?

LAUTARO COME DEL PIERO E TOTTI

Un anno è Lautaro Martinez, un anno è Lukaku, ma possono essere stati in passato anche Del Piero o Totti. Specifico subito che ho citato casi, in cui dopo si è comunque andati oltre, e coloro che sembravano imprescindibili alla fine tali non sono stati. Gli imprescindibili non sono tali in maniera assoluta, ma sempre relativa.

  Nove milioni di offerta contro dodici di richiesta, netti s’intende. Per il lordo, come sempre, raddoppiate le cifre. Di decreto crescita, vivaddio, non si parla più: ci mancherebbe pure la benevolenza del fisco di fronte a tanto dispendio di denaro da una parte e dall’altra.

LAUTARO, STABILIRE IL LIMITE DELL’AZZARDO

  Messe in campo le crude cifre, il caso Lautaro Martinez appare in tutta evidenza col suo lato imbarazzante e assai sconveniente. In cui i soldi fanno a cazzotti con le dichiarazioni d’amore e di legame indissolubile (Lautaro ha appena concluso la sua sesta stagione all’Inter). Non sono né il cuore né i soldi da soli a legare un calciatore alla sua squadra, ma un giusto mix tra i due fattori. Un po’ come lo Yin e lo Yang della filosofia cinese, due energie opposte che devono trovare l’equilibrio e vivere in armonia. In questo caso non c’è amore senza soldi, e viceversa.

  In fin dei conti il problema è sempre lo stesso da sempre. Fino a quanto bisogna pagare un centravanti, o quantomeno un grande calciatore, in questo caso campione del mondo con l’Argentina, capitano dell’ Inter e capocannoniere della Serie A? Il problema è tutto qui, stabilire esattamente il limite oltre il quale non si tratta più e la richiesta viene considerata non tanto irricevibile, quanto non più recuperabile, irragionevole, fuori mercato, antieconomica. Dunque non se ne può fare nulla.

  Voglio dire, se Lautaro continuasse a fare gol con lo stesso ritmo in Italia e in Europa (27 totali quest’anno, di cui 24 in campionato), anzi ne facesse pure qualcuno in più visto il cospicuo aumento che ha chiesto, ci si potrebbe anche rientrare, ma se niente niente gli venisse un raffreddore o sbagliasse un paio di gol a porta vuota quei soldi sarebbero stati gettati dalla finestra.

UNA MINA DENTRO IL MONTE INGAGGI  

E un club come l’Inter, inguaiato come sta con i bilanci e che ancora fa i conti con banche e fondi d’investimento che ne hanno preso il controllo in maniera oltretutto non proprio chiarissima, non se lo può proprio permettere. Senza contare che un aumento di contratto del 70%, è poi da considerare una mina messa dentro il monte ingaggi. Vacci dopo a trattare con Barella o Çalhanoğlu o Bastoni

  Insomma bisogna anche avere la forza di rinunciare e cambiare La strada che oggi il calcio segue – più o meno da Donnarumma in poi –  è più o meno questa, se ci si può mettere d’accordo bene, altrimenti amen. E non c’è manager migliore forse di Beppe Marotta per stabilire fino a dove tentare l’azzardo. Il fatto di disporre di un contratto che arriva comunque al 2026 è da considerare un punto di forza per l’Inter. Se Lautaro dovesse essere ceduto è possibile che qualcuno versi nelle casse dell’Inter 100 e forse più milioni.

INTER E LAUTARO, DIRSI ADDIO E RICOMINCIARE?

  Insomma è vero che il vuoto non si riempie così con uno schiocco di dita, vallo a trovare un centravanti dello stesso valore, ma i soldi comunque, da che mondo è mondo, sono una bella consolazione. E non sono rari i casi di operazioni in cui la cessione di un big si è rivelata più che proficua. Vedi il caso Lukaku stesso…

   Non si può prescindere in assoluto dai grandi calciatori, si deve però assolutamente prescindere dal costruire una squadra sopra una voragine di conti. E lo si fa anche sapendo dire no. Tra l’altro tutte queste situazioni di forte instabilità dei conti e di forte indebitamento sono nel mirino da parte di tutti gli organi di controllo. Posto sempre che funzionino.

L’IPOCRISIA DELL’AMORE PER IL CLUB. MA AI SOLDI SI VUOLE ANCOR PIU’ BENE…

Il problema, ovvio, è che in caso di rottura e di no sdegnato Lautaro troverebbe sicuramente qualcuno che quei soldi, magari in Premier League (Chelsea) o in Francia (Psg) per non parlare dell’Arabia Saudita dove addirittura potrebbero essere il doppio, glieli darebbe tranquillamente. A patto che l’Inter ne convenga naturalmente e trovi il suo tornaconto. 

  In caso negativo, di rottura intendo, una stretta di mano dunque e amici come prima, ognuno per la sua strada. Senza troppi rimpianti. E’ il mercato bellezza, da che calcio è calcio- è così addirittura dai campionati dell’anteguerra – i soldi fanno girare la ruota e oggi ancora di più. Basta poi non fare i finti ipocriti, dare baci alla maglia, e battersi il pugno sul cuore…

***

Open Bar, la chat diretta di Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

***

SOCIAL BLOOOOG!

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canali social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

***

fatti un giro dentro Bloooog!

Giovedì 6 giugno 2024

Spalletti’s List, Ecco i 26 azzurri della Nazionale per gli Europei in Germania. C’è un blocco di 5 giocatori dell’Inter

Giovedì 6 giugno 2024

Le calde estati del Sor Lukaku, non c’è estate che l’attaccante belga non cambi squadra

Mercoledì 5 giugno 2024

Aiuto qui sono finiti gli allenatori. Anche la Lazio divorzia dal Sergente Hartman Tudor

Mercoledì 5 giugno 2024

La creazione del nuovo Napoli. De Laurentiis ufficializza l’ingaggio di Antonio Conte, grande incantatore di serpenti

Martedì 4 giugno 2024

Il Grande Boh. La Nazionale fa 0-0 con la Turchia, in un’amichevole di preparazione agli Europei in Germania

Martedì 4 giugno 2024

Air Force Marotta. Gli americani di Oaktree eleggono Marotta presidente dell’Inter. Ormai l’uomo più potente del calcio italiano

Martedì 4 giugno 2024

Buona camicia a tutti. Allegri e la Juve trovano l’accordo, fine della battaglia legale. Allegri ora è libero sul mercato (Lazio?)

Lunedì 3 giugno 2024

Avete presente il Real Madrid che ha vinto la Champions League? Ecco, aggiungeteci Mbappé, n.1 al mondo. Per un fiume di milioni…

Lunedì 3 giugno 2024

La Serie A va sempre più al Nord, mentre al Sud il grande calcio si va desertificando

Sabato 1 giugno 2024

Infinito Ancelotti, col Real Madrid conquista la sua quinta Champions League da allenatore. Un record per la storia

Venerdì 31 maggio 2024

L’Italia nella testa di Spalletti, cosa dobbiamo aspettarci dagli azzurri ai prossimi Europei? Attenti alla “sindrome di Vigo”

Giovedì 30 maggio 2024

Né carne, né pesce: ma voi sapete dove stanno andando Commisso (Fiorentina) e Cairo (Torino)?

Mercoledì 29 maggio 2024

Calciomercato, l’imbarazzante e sconveniente caso dell’Inter e di Lautaro Martinez

Martedì 28 maggio 2024

Abracadabra, cosa c’è dietro il caviale e champagne del calciomercato: debiti, procuratori squalo, controlli saltati

Domenica 26 maggio 2024

Calciomercato, Conte al Napoli, ma scordatevi il Conte di Juventus, Inter e Chelsea

Sabato 27 maggio 2024

L’ultima giornata della A 2023-2024: l’addio di Pioli al Milan e tutti in attesa di Atalanta-Fiorentina

Venerdì 24 maggio 2024

FUORICAMPO – Ma perché il Milan chiude con PIoli per essere affidato a Fonseca?

Giovedì 23 maggio 2024

FUORI CAMPO. Calcio e debiti, esiste una “superiorità morale” del trionfo dell’Atalanta sullo scudetto dell’Inter?

Mercoledì 22 maggio 2024

Il trionfo dell’Atalanta in Europa League (3 gol di Lookman): la Banda Gasperini è un modello

Mercoledì 22 maggio 2024

L’addio di Claudio Ranieri, un allenatore di stile contro il calcio del Super-Io

Martedì 21 maggio 2024

L’Inter da Zhang a Oaktree, Wall Street è a Milano, e la Serie A è una Nba americana

***

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
121 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

[…] Calciomercato, l’imbarazzante e sconveniente caso dell’Inter e di Lautaro Martinez […]

[…] Calciomercato, l’imbarazzante e sconveniente caso dell’Inter e di Lautaro Martinez […]

[…] Calciomercato, l’imbarazzante e sconveniente caso dell’Inter e di Lautaro Martinez […]

[…] Calciomercato, l’imbarazzante e sconveniente caso dell’Inter e di Lautaro Martinez […]

[…] Calciomercato, l’imbarazzante e sconveniente caso dell’Inter e di Lautaro Martinez […]

[…] Calciomercato, l’imbarazzante e sconveniente caso dell’Inter e di Lautaro Martinez […]

[…] Calciomercato, l’imbarazzante e sconveniente caso dell’Inter e di Lautaro Martinez […]

[…] Calciomercato, l’imbarazzante e sconveniente caso dell’Inter e di Lautaro Martinez […]

[…] Calciomercato, l’imbarazzante e sconveniente caso dell’Inter e di Lautaro Martinez […]

Antonio Trilussa

Accordo raggiunto. 9 milioni per Lautaro. 10,5 con i bonus.
Lo dice la gazzetta.

Archaeox

Quanti gufi spennati….
Comunque se arriva un’offerta tosta, arrivederci e grazie!!!

Libeccio

Scusate forse sono OT pure io, ma forse no: ieri sulla rosea qualche bel tomo di giuornalista paragonava Osimeh a Maradona. No comment, per carità di patria e del Napoli…
Allora vanno più che bene anche 12 milioni annui per Lautaro Martinez, che fuori d’Italia neppure sanno chi è, o poco ci manca…

Mordechai

Non esageriamo, Lautaro è sempre stato un buon attaccante, ottimo quest’anno, ma non è e non è mai stato un “crack”.
Nome a caso : Carlitos Tevez lo surclassava.

ConteOliver

in tutto e per tutto

ma l’interista medio non lo sa… 😉

carta vetrata

Mica vero. Lautaro è meglio di Tevez, probabilmente è il più completo di tutti gli attaccanti attuali. Forte di gambe, di testa, molto intelligente, ogni anno migliora un pò. Poi, non ha la tecnica di van Basten o Zirkzee, la rapacità di Inzaghi Trezeguet o Icardi, la progressione di Vieri o Lukaku, il dribbling di Careca o Giordano, ma non ricordo molti centravanti così completi e sempre sul pezzo.

Bel-Ami

Dimentichi Aguero.

Mordechai

OT tennis : di nuovo interrotto causa pioggia il Roland Garros.
Se continuano così, finiscono forse a Ferragosto.

malandragem

Bocca, comunque tutto sommato per l’Inter tenere il suo capitano in organico sarebbe credo opportuno e varrebbe la pena di spendere qualsiasi cifra.

Dove lo trovi, oggi, un simulatore come lui e uno così in confidenza con l’arbitro da potersi assegnare da solo i rigori e piazzare la sfera sul dischetto senza che l’arbitro abbia ancora confermato la massima punizione?!?

Bel-Ami

Mi intrometto nuovamente nel dibattito su un pedatore e milioni di euro (l’uno vale l’altro, non è che Martinez sia diverso da altri, anche della squinternata Roma).
Cent’anni fa ultimo discorso alla Camera di tal Matteotti, giocatore leale, disinteressato e democratico la cui esistenza fu spezzata da alcuni Goikoextea, macellai non di Bilbao ma di stato (o nazione …).
State per votare, per un’Europa che metta al bando sciovinismi, populismi, orbanismi, e che realizzi i sogni di tre villeggianti forzati di Ventotene.

Modifica il 16 giorni fa da Bel-Ami
Mordechai

Bella squadraccia, quella, a capo mi pare di ricordare un certo Amerigo Dumini.

scotland16

esatto e altri sinistri figuri, poi diventati ricchi a spese dello stato , grazie al “feluca”

tom

Credo che l’Inter provi imbarazzo per ben altri problemi…

Waters

Quali?

tom

La strana gestione delle quote Lionrock, ad esempio.

carta vetrata

in cosa consiste la stranezza, in concreto?

Waters

Nessuna stranezza tutto nella regola…

malandragem

Un bel tappetone federale sotto cui nascondere le magagne e oplá, l’imbarazzo passa prima che uno possa ricordarsi di averlo provato, lmao

Modifica il 16 giorni fa da malandragem
tom

E si passa dall’imbarazzo all’avere la faccia come il cul…tore dellaqualunque…

carta vetrata

Eppure, non ti ci facevo.

tom

Che posso farci? i due pesi due misure tirano fuori il peggio di me stesso.

Bob Aka Utente11880

Chissà se ti rigano la macchina, e al vicino no …

malandragem

Classic Inter

scotland16

Fab, ma sulla Fiorentina nulla….grande occasione persa

scotland16

Buon attaccante; super nel disastrato campionato con difese imbelli ma uno qualsiasi in nazionale (infatti quasi mai titolare nelle partite che contano, vedi Mondiali) e uno appena nella media nelle coppe europee (ce ne sono almeno 10/15 in Europa di attaccanti che spostano gli equilibri piu’ di lui); ama Milano ma chiede il 25% di aumento sul netto. Ci sta, ma ci sta anche che l’Inter ci possa pensare su…perche’ poi un mega contratto di quel tipo e’ una “ingessatura” difficile da gestire , appunto, rispetto agli ingaggi dei compagni top e anche rispetto alle finanze (3 anni sarebbero 75 milioni….) e ad eventuali infortuni ….

Mordechai

Il disastrato campionato, comunque, ha centrato cinque delle ultime sei finali di coppa europea. Solo per culo?

scotland16

50/50 direi; poi infatti ne ha perse 4 su 5

Mordechai

Vero, ma nessuna per manifesta superiorità dell’avversario.
Spesso solo per un paio di episodi girati male, anche ieri sera e pure a voi l’anno scorso contro il Siviglia
Sarebbe bastato pochissimo per portarne a casa almeno tre su cinque.
E poi, le celebratissime inglesispagnoletedeschefrancesi, nel biennio hanno fatto tanto meglio.
Secondo me, le nostre all’estero sono spesso più temute e rispettate di quanto noi stessi tifosi crediamo.

carta vetrata

Infatti, questo tafazziano darsi addosso svilendo il nostro calcio ed il nostro campionato è smentito dai fatti. Le celebratissime non pare abbiano fatto meglio, e son più inzuppate di debiti che le nostre messe assieme. Se una nostra che prende Mbappè a 300 milioni più 60 di ingaggio annuo. Qua fa scandalo perfino i 12 milioni di Lautaro, fra l’altro ennesima bufala creata dalla solita stampa, subito smentita dall’intervento del giocatore che non a caso era rimasto sempre zitto. Tornando a noi, le sgtraniere ci temono eccome, salvo voler fare i garibaldini come il BL contro l’Atalanta. E diamo atto a Xabi Alonso di aver ammesso la superiorità dell’avversario. Anche la Fiorentina avrebbe potuto vincere, ha avuto diverse occasionied ha fatto la partita, poi se la palla non vuole entrare, pazienza.

Bel-Ami

L’argomento mercantile spinge a rifugiarsi nella memoria.
Il 30 maggio 1994 veniva a mancare Agostino Di Bartolomei, il mio Capitano. Credo che RaiPlay lo ricordi con un documentario.

Modifica il 17 giorni fa da Bel-Ami
2010 nessunoo

Che il povero Agostino possa riposare in pace.

scotland16

altri tempi, altri uomini, altro “amore” per le squadre….

Mordechai

Grande Ago, grande giocatore, l’ho visto all’Olimpico diverse volte contro la Juve; a parte la sua intelligenza, ogni rigore, punizione dal limite o tiro dalla distanza era una … sentenza.

carta vetrata

Anche persona molto seria

Mordechai

Vero.

cacciaballe di ottimo livello

19.30 Italia-Inghilterra quarti Europei Under17;
sul sito rai è prevista alle 23 su raisport, altri siti la riportano alle 19:30, sempre su raisport;
vivendo Initaglia non mi sorprende la confusione, forse che i miei fornitori di luce, gas e connessione non mi contattano almeno una volta al mese per offrirmi di passare a loro?

Bel-Ami

Appassionato di Miyazaki?

Mordechai

A proposito di Miyazaki, sai che da qualche anno a Ceccano, in genere tra giugno e luglio, si tiene il “Dieci minuti film festival”?
Dedicato ai cortometraggi ed ai videoarte.
Molto interessante, anche quest’anno è in programma, online c’è ogni info.
Tra le cose viste negli anni scorsi, proprio i lavori dello Studio Ghibli di Miyazaki, più cose belle da tante parti del mondo, dalla Svezia all’Iran, dal Cile ella Corea …
Veramente molto, molto interessante.
Se sei interessato, potrebbe l’occasione per una gitarella fuori porta …
🙂

scotland16

Grande Mordechai; Ceccano piena di sorprese..immagino che il cinema sia di tradizione, da Nino Manfredi penso, ceccanese doc

Mordechai

Manfredi ceccanese? No. Nato a Castro dei Volsci e poi, dopo la guerra, come tanti trasferitosi a Roma.
Ha dato notorietà (per modo di dire), a Ceccano, solo per alcuni sketches degli anni ’60, neanche tanto graditi dai ceccanesi …
Ciociaro puro Mastroianni (Fontana Liri) e ciociaro per nascita De Sica (Sora), anche se a tutti gli effetti napoletano.
In zona sono nati bei … personaggi, come Severino Gazzelloni e, soprattutto, Ennio Morricone.

2010 nessunoo

Però Ugo, zona fertile di talenti

carta vetrata

il mediomassimo Adinolfi, campione europeo, non era anche lui di Ceccano?

Waters

Anche Altobelli se non erro…

Mordechai

Se allarghi la zona alla provincia di Latina…Altobelli è nato a Sonnino. E da quelle parti pure Andrea Carnevale.

Bel-Ami

Mi informo. Se riesco ad evadere e mi spingo verso il Regno una puntata perchè no? Grazie!

Mordechai

Te lo consiglio davvero. Il tutto ad opera di “Indiegesta”, un’associazione culturale (e non solo) attivissima a Ceccano da parecchio tempo, gente davvero in gamba.

malandragem

Il capitano vuole $olo l’Int€r, lmao

il ghiro

OLYMPIAKOS – FIORENTINA 1 – 0 (dopo i t.s.)
La Viola affronta i greci a casa loro, hai voglia a dire che è lo stadio dell’AEK, siamo sul suolo ellenico, i greci sono più nazionalisti di noi e faranno tutti il tifo per l’Olympiakos, i loro veri avversari sono i verdi del PAO, Roma vs Lazio in salsa tzatziki. A Mendilibar mancano Biancone, Ruben Vezo, Abbey, Jovane, Brnic, Martins e Navarro. Italiano invece ha fuori solo l’infortunato Sottil, gli altri sono tutti disponibili, lui deve saper scegliere i migliori, fuori Beltran e Nzola, dentro Mandragora e Belotti. Arbitri portoghesi, in campo Soares Dias, al VAR Martins.   
Tiro di Podence deviato da Terracciano, dall’altra parte cross di Nico, ma lisciano Kouamè e il Gallo, Biraghi segna pure ma Milenkovic era in f.g., tiraccio di Mandragora, tiretto di Jack, Terracciano para la deviazione su corner di Podence, giallo a Podence duro su Dodò, esce bene di testa Tsolakis, tiro sbucciato di Nico, coraggioso Terracciano esce su El Kaabi, giallo per Quarta duro su Podence.
Ripresa: scontri duri, ne fa le spese Retsos, entra Nzola per Belotti, gran testata a lato di Milenkovic, bella azione tra Nico e Nzola, ma Kouamè strozza il tiro e Tzolakis riesce a deviarlo. A sorpresa il basco butta dentro l’ex-viola Jovetic per Fortounis, poi Duncan per Arthur, Horta per Chiquinho, giallo a Kouamè, testata di Iborra a fil di palo, dentro Barak e Ikonè per Jack e Kouamè, tiraccio di Duncan, si va ai supplementari.
I t.s.: dentro Quini per Ortega, rischia Quarta con il braccio (?) in area, giallo a Jovetic e a Paschalakis per proteste, salva Terracciano sulla sberla di Jovetic.
II t.s.: dentro Ranieri e Beltran per Biraghi e Nico, poi Masouras per Podence, Tsolakis para su Ikonè, al 116′ palla filtrante in area di Hezze per la zuccata vincente del volpino El Kaabi che anticipa Ranieri, controllo al VAR, ma il gol è valido, giallo per El Kaabi che esce per El Arabi, ma per i viola non c’è più tempo per il pari, vincono i greci.
Una partita bruttissima ma combattutissima, al termine giocatori distrutti dalla fatica, ecco le mie pagelle: Terracciano 7,5; Dodò 6,5, Milenkovic 7, Martinez Quarta 6, Biraghi 6 (Ranieri 5); Arthur 5 (Duncan 5), Mandragora 6; N. Gonzalez 6 (Beltran sv), Bonaventura 5,5 (Barak 5,5), Kouamé 6 (Ikonè 5); Belotti 5 (Nzola 4). All.: Italiano 6.      
Tra i greci i migliori sono stati il portierino Tsolakis, Podence, Rodinei, Retsos e tra i subentrati Jovetic e Horta; tutto sommato non ho visto nulla da rimproverare all’arbitraggio dei portoghesi.

Mordechai

La partita non l’ho vista, da quanto ho sbirciato sulla Gazza mi pare sia stata d’una bruttezza unica, tra due squadre mediocri.
Peccato per la Viola, è la seconda Conference che sfugge all’ultimo.
Restano comunque, per le nostre, cinque finali sulle sei disputate nell’ultimo biennio, tutto sommato … tanta roba.

il radarista

Mi sono addormentato verso il 15. del primo tempo e mi sono svegliato ai supplementari.
Meno male che c’è “Il Ghiro”.

2010 nessunoo

Ciao Ugo, ti confermo la mediocrità dell’ incontro, la Fiorentina in particolare molti cross sbagliati, fuori misura, peccato, ma è inutile che Italiano dica che meritavano di più.

Mordechai

La partita non l’ho vista, da quanto ho sbirciato sulla Gazza mi pare sia stata d’una bruttezza unica, tra due squadre mediocri.
Peccato per la Viola, è la seconda Conference che sfugge all’ultimo.
Restano comunque, per le nostre, cinque finali sulle sei disputate nell’ultimo biennio, tutto sommato … tanta roba.

scotland16

prima storica coppa per il calcio Greco, in uno stadio nuovo di zecca (il quarto di Atene…Roma e Milano ne hanno 1….)

mario rossi

Per vincere 10 coppe dei campioni a milano è stato sufficiente uno stadio. Dimmi invece, quante coppe dei campioni ha vinto Atene coi 4 stadi?

Modifica il 16 giorni fa da mario rossi
cacciaballe di ottimo livello

non ce l’ho fatta a vedere i supplementari, ho preferito recuperare un film di Kim Ki-duck che mi mancava su una piattaforma che per 12 euro l’anno mi offre film e serie senza la *ç!@ma pubblicità;
purtroppo l’abbonamento a Prime mi scade a gennaio;

PS
no, non è un refuso: mi piace scherzare anche sui miei preferiti;

mario rossi

Già detto tutto nell’altro thread. Se c’è qualcuno che gli offre quelle cifre, arrivederci e il meglio per la sua carriera. Opinione personale: non vale quei soldi.
Il problema è farselo pagare bene, e l’unica strada è venderlo adesso che mancano 24 mesi alla scadenza, ma la mia sensazione purtroppo è che non ci sia la fila.

Modifica il 17 giorni fa da mario rossi
2010 nessunoo

Comunque Sinner elimina anche Gasquet, però, che rovescio il francese!

Mordechai

Vero. Con quell’andatura sghemba da paperottolo, non lo si direbbe, ma è sempre stato un gran tennista, a cominciare dal rovescio da cineteca.

2010 nessunoo

Ieri sera sentivo nei commenti che Sinner aveva fatto il giusto per aggiudicarsi l’incontro, e non aveva avuto bisogno di più, niente colpi spettacolo, però quel famoso rovescio l’ha sorpreso più di una volta.

Modifica il 16 giorni fa da 2010 nessunoo
Alessandro

solitamnete no scrivo commenti, quests volta solo per dire che la navigazione del sito e diventata impossible.
avete perso un lettore,
ma i webdeveloper lo provano il sito?

Fandango

Non credo provino nulla, altrimenti si sarebbero accorti che da tempo nella tab il sito compare con l’icona standard di wordpress.

cacciaballe di ottimo livello

forse usano il browser che uso io, mica sopportano la pubblicità;

commentanonimo

Vero, credo che su alcuni browser sia diventata difficile. Tornando alla Fiorentina, ieri ho visto solo i regolamentari. Partitaccia, direi, dopo esserci lucidati gli occhi con il Real e l’Atalanta, ieri abbiamo visto un gioco, da entrambe le squadre, quasi troglodita, col lancio sistematico dalle retrovie, e pochi gesti tecnici di rilievo. Non ho visto l’errore di Ranieri, dormivo già, ma Nico Gonzales, Belotti e lo stesso Bonaventura han fatto pena. Non parliamo di Arthur, un giocatore che fa gli stessi movimenti da quando era alla Juve, i giri in tondo perdendo un tempo di gioco e senza la capacità di andare oltre ad un passaggio preciso, molto preciso, ma rigorosamente mai un lancio lungo o illuminante. Come Arthur sia arrivato a sopravvivere nella serie A è un mistero, anzi lo sappiamo benissimo. Ci sarebbe da dire molto anche sul Gallo, un giocatore che dopo un paio di annate in cui sembrava spaccare il mondo si è perso. E poi la ciabattata di Koumè…Insomma a me è piaciuto di più l’Olimpiakos ieri, per cosa ho visto. Della Fiore ha giocato bene la difesa dalla difesa in su un supplizio. Che poi se mi è permesso mi pare sia meglio così…il livello del Torino non è quello di andare a giocarsela su due fronti, squadra amorfa da anni. E per la Fiorentina, se spiace, anche molto, perchè due finali di seguito perse sono una brutta cosa, mi pare che la Europa League sia già un asticella troppo alta. Il Napoli il prossimo anno sarà la vera sorpresa per la A…
Stando sul tema Lautaro, credo che accettare le pretese sia da folli. A parte che spingerebbe in su tutto il monte ingaggi, e poi per quel poco che ci capisco io, se nessuna delle superbig lo cerca, un motivo ci deve essere. Fortissimo sì, ma che sia così forte da valere un contratto con quelle cifre lo dubito.

Modifica il 17 giorni fa da commentanonimo
scotland16

il Barca offriva quasi 100 milioni anni fa…altri tempi; e’ il classico giocatore forte ma che fuori dall’Italia e’ poco considerato (anche in Argentina), perche’ non e’ cosi’ decisivo (Alvarez altro livello ad esempio, ma anche altri).

Antonio Trilussa

Non è tanto quel che Lautaro chiede che colpisce, ma piuttosto l’Inter che non ce li ha da darglieli.
Ma ancor di più che non è affatto detto che porterà tutto sto gran ricavato ad Oaktree.

malandragem

Strano perché avevamo letto che arrivava una nuova proprietà che non vedeva l’ora di spendere e spandere, lmao

Bob Aka Utente11880

Con oculatezza, non è la mamma-ripiana-perdite

malandragem

No no, qui s’era letto che iniziava una nuova età dell’ oro per la società milanese dal palmarès dopato…

Bob Aka Utente11880

Era una demo

malandragem

ah ecco

e vi siete fatti fregare così pensando di avere il gioco completo, Bob?

2010 nessunoo

Peccato……

MJ24 Topo Gigio vive e lotta insieme a malandragem

Bocca non le sembra prematuro cominciare con le fregnacce del calciomercato (mangime per polli in batteria) ?

pubblicità 5,4,3,2,1 ma va a cagher

Sei Emiliano?

malandragem

no, è solo il solto civile, intelligente e apprezzabile psicosfigherrimo

MJ24 Topo Gigio vive e lotta insieme a malandragem

no, sono Decaro

commentanonimo

OT, trentanove anni fa oggi correvo a casa per vedere una partita che non iniziava mai…e poi vinta, ma neppure vista fino alla fine. Il giorno dopo mia zia mi disse del ragazzo di fronte a casa sua…che conoscevo e che prendevano in giro tutti i miei parenti granata. Di quel giorno ricordo solo la tv della sala, e la partita che non iniziava. E mio padre che diceva “dai vai a dormire, non puoi fare altro”. Io ho ancora rabbia quando ci penso.

Bob Aka Utente11880

Sembra che Belotti abbia problemi con i tacchetti.

PS: se LM pensa di valere 12m/anno vada dove la pensano allo stesso modo.

Waters

Purtroppo o per fortuna è la cifra che guadagnerà Vlahovic, quindi tutto è possibile…in ogni caso noi ci si guadagna

Salud

il radarista

Riepilogando la giornata del calcio mercato del Napoli non ho capito niente.
Chi arriva? Chi parte?
Secondo me l’unico sicuro di restare a Napoli è Osimhen perché nessuno gli vorrà pagare un ingaggio così alto. Sarebbe un brutto colpo per De Laurentiiiis, ora che gli ha rinnovato il contratto alle sue condizioni.

scotland16

Osimhen se va bene lo vende a 60-70 anche perche’ le grandi con i soldi sono abbastanza coperte e le grandi senza soldi di piu’ non possono spendere; forse solo il PSG potrebbe ma Luis Enrique non so se sia entusiasta del tipo di giocatore

il radarista

Ma è nato anche il problema Kavaratskhelia al quale sembra interessato il PSG. Formidabile De Laurentiiiiiiis. Ha detto che lo cederà solo per una cifra indecente intorno ai 150 mln. La sua astuzia è incommensurabile. Paga il georgiano molto meno di una riserva. Però, se lo deve cedere, vuole vedere i soldi, quelli veri. Mica la “vile moneta”.

Waters

Va bene che mancano gli argomenti,ma se il mostro 👹ha dichiarato che firmerà il contratto prima del ritiro non vedo che problemi possono esserci…
Se per caso dovesse avere torto il mostro ci sarebbe sempre il piano B, ossia i 135 milioni che sborserebbe il Psg verranno investiti nell’acquisto di Zirkzee- che ovviamente se lo farebbero strapagate a 60 milioni – mentre gli altri 40 per l’acquisto di Calafiori. Quindi rimarranno 30 milioni ed il 2025 sarà in attivo di una settantina circa di milioni, e in ogni caso continuiamo a vincere more solito…

SALUD

scotland16

firmera’ a quanto Waters? 9 o 12? magari a 10. cmq non e’ la stessa cosa..anche perche’ non vedo questa asta per lui; molto dipnedera’ dalla Coppa America che fara’…..

clauful

“more solito” e’ la parte migliore

Antonio Trilussa

Secondo me Lautaro può valerne anche 150, per cui oltre ai due del Bologna si può prendere anche un altro big.
Avanzano pure i soldi per il panettone Motta e l’Asti Cinzano.
Oaktree vuole spendere tanto per l’Inter, l’ha confermato Marotta, e vuole anche costruire una nuova sede per la società, un grattacielo da cui lanciare meglio i soldi dei suoi investitori.

Modifica il 17 giorni fa da Antonio Trilussa
carta vetrata

Possono sempre chiamare Agnelli per sapere bene come fottere i propri azionisti e, in ultimo, se stessi. E inaugurare l’era degli anni zero periodico semplice

Waters

Se Vlahovic che è più scarso di Martinez nel 2026 guadagnerà 12 milioni, l’ agente sta facendo il suo lavoro, solo che sul serbo non si stan facendo facili ironie, considera poi che Martinez é costato 23 milioni, Vlahovic 85….

Salud…

Antonio Trilussa

I soldi che butta Agnelli sono i soldi di Agnelli.
I soldi che butta l’Inter non sono i suoi ma dei suoi creditori.
Ora è arrivata una proprietà che per l’appunto non sta all’Inter come Agnelli alla Juve.
Al netto dei giochetti di bilancio e delle false rappresentazioni, vedremo dove sará l’Inter ad agosto.

carta vetrata

No, i soldi che butta agnelli son dei soci, non i suoi, sei rimaso indietro. Dove sarà l’Inter? Boh, magari al quinto posto nella scala dei favoriti come l’anno scorso, dove vuoi che sia. Nel ribaltamento dei ruoli che sperimentiamo ormai da anni, adesso lo scudetto di agosto spetta alla Juventus, che sarà al quinto anno zero in fila. Rosa più cara, più pagata e con l’allenatore più costoso… quando parti così devi vincere a mani basse. Con Giuntoli in tolda di comando, poi, e quel popò di vertice societario di marpioni del calcio, c’è da attendersi botti alla Djalò e Alcaraz.

scotland16

ma infatti l’acquisto a quelle cifre e il contratto furono le follie finali di Andrea Agnelli….

carta vetrata

i procuratori chiedono sempre il massimo, poi bisogna vedere cosa ottengono. Se è vero che chiede 12 milioni netti a salire, la porta è quella. Come stipendio in sè non sarebbe uno scandalo, è uno dei centravanti più forti del mondo, facile che altri team a caccia di punte di rendimento certo glieli diano: se si impunta è molto probabile che il procuratore abbia un team dietro. Se è così, può andare in pace, all’Inter non glieli daranno mai. E fanno bene. Fosse per me, max 6 milioni ai top player, il resto sotto, se gli sta bene ok, sennò la porta è quella. Poi ci son gli arabi che distorcono il mercato offrendo 10 milioni l’anno di ingaggio anche a calciatori non di primo piano, e in Italia (nel suo piccolo) più scandaloso è averne dati 12 netti a Vlahovic.

malandragem

Lmao, uno dei tre o quattro centravanti più forti al mondo, immagino.

Se no non giocherebbe per la terza o quarta squadra più forte d’Europa, lmao.

carta vetrata

Insisti con una citazione sbagliata, mai detto che l’Inter sia la terza o quarta squadra più forte d’Europa. Detto che è tra le tre o quattro più forti d’Europa. Quando si copia troppo, si sbaglia sempre. Sviluppa un tuo stile originale.

malandragem

Tra l’altro, a proposito di saper leggere… com’è che nel thread precedente (da cui scantoni, che caso…) avevi definito l’esperto intervistato su fanpage?
Anonimo, eh?

LMFAO

Come suolsi dire, discutere con te è come provare a giocare a scacchi con un piccione: butta a terra i pezzi, caga sulla scacchiera e poi prende il volo sostenendo di aver vinto.

https://www.bloooog.it/2024/05/28/calciomercato-dietro-conte-zirkzee-lukaku-c-oltre-3-miliardi-di-debiti-linqcaso-inter-oaktree-le-scandalose-commissioni-dei-procuratori-220-milioni-una-covicoc-decapitata-e-un-giro-daf/

IMG_20240529_194317.jpg
malandragem

si si, lmao

e magari non hai nemmeno mai affermato che Zhang era il presidente ideale per un management capace e volitivo

chissà fra quanto con un nuovo profilo negherai di essere l’ex cartavetrata, ex catone 60…

Modifica il 16 giorni fa da malandragem
carta vetrata

Zhang era il presidente ideale, sicuro. Tu non sei molto intelligente, prendine atto con serenità.

malandragem

Sei messo peggio di quel che pensavo se ti fai mettere sotto e ridicolizzare a ciclo continuo da qualcuno che ritieni poco intelligente, LMFAO, Mr. “L’ Avv. Felice Raimondo è un anonimo”.

Potrei vedere se a giocare a dama duri due minuti in più, coi pezzi meno facili da prendere a beccate…

scotland16

In Italia top assoluto, in Europa intorno al decimo posto (per gol e prestazioni), in nazionale argentina (negli ultimi anni)…riserva

carta vetrata

al decimo posto in Europa in base a quale criterio?

2010 nessunoo

Ah già, 12 netti a Vlahovic, me n’ero dimenticato con tutti i lai degli juventini su Lautaro, ma in effetti se anche lui vuole fare come Icardi si accomodi, l’Inter ha trovato lui dopo Maurito, ne troverà un altro dopo lui e prima o poi rivincerà altri tornei con buona pace dei rosicanti.

carta vetrata

mah, una volta chiusa la questione Lautaro, ne apriranno un altra sugli scarpini del terzo portiere. Sono alla canna dell’ossigeno, battuti su tutti i fronti. Non reggono la situazione, i più fanatici fanno anche pena, altri più saggiamente prendono le distanze in attesa di capire che aria tirerà.

Astruso

“è uno dei centravanti più forti del mondo” fa scopa con “una delle tre/quattro squadre più forti d’Europa”… 🤣🤣🤣
Ma vi rileggete quando scrivete?

Modifica il 17 giorni fa da Astruso
malandragem

lmao, lui non si rilegge no, la spara così senza farsi problemi

poi al massimo nega

Antonio Trilussa

Quale è la porta?

Bob Aka Utente11880

In fondo a destra

Bob Aka Utente11880

Tenendo conto che per mesi non ha segnato una cippa e nelle partite internazionali che contano scompare. Spiaze.

carta vetrata

Bob, en passant, si nota che finora Lautaro non ha detto nemmeno una parola. A pestare acqua nel mortaio sono i soliti giornali, gli stessi che fino all’altro ieri diffondevano stupidaggini su Lion Rock e le oscure trame. Quelli qui dentro non fanno testo, scopiazzano, e anche male tafazzianamente. Dovremmo esserci abituati, no? Non per nulla, il primo atto di Oaktree è stato nominare un nuovo responsabile della comunicazione, lo hanno fregato alla juve, come Marotta.

Bob Aka Utente11880

Si certo. Comunque sembra si siano accordati per 9€m mentre Rabiot rinnova a 7,5€m #irrinunciabile

scotland16

ha finito di giocare il 13 marzo tirando il rigore alle stelle…due mesi e mezzo prima della fine della stagione interista…..poteva vincere la scarpa d’oro ma e’ scomparso

carta vetrata

mica vero che è sparito: ha giocato, s’è mangiato diversi gol, ha preso pali e traverse, ha fatto bene il capitano. Zero polemiche anche quando sostituito, ne conosci tanti così? Avesse segnato al ritmo dei primi sei mesi finiva il torneo a 40 gol. Una esagerazione, non è Pelè suvvia. Gran centravanti, ambidestro naturale, grande elevazione, potente, buona tecnica, completo, tra i migliori centravanti del mondo. E son sei anni ormai che ogni anno fa meglio del precedente, questa è la notazione fondamentale.

malandragem

E quell’amore per la maglia da fargli decidere che per stare all’ Inter piuttosto gioca gratis non lo vogliamo citare?!?

inox

Buonanotte Fabrizio

Il limite lo ha già raggiunto la Prestigiosa: 10 mln (8+2 di bonus oppure 9+1 di bomus). Ora si pone il problema irrisolvibile: l’agente di Lautaro non chiede 12 mln ma di più (non conosco il rialzo preciso richiesto) e questo è inaccettabile. L’aspetto diciamo, peloso, di tutta questa vicenda è il seguente: Lautaro conosce la questione “aziendale” molto bene quindi sa bene cosa vuole dire giocare al rialzo vuole dire vendetemi tuttavia, c’è qualcheduno in giro prionto a sborsare 80/100 mln? Il PSG ha perso interesse come il campionato che disputa. Gli inglesi andrebbero bene bisogna vedere se disposti a spendere tanto per un non più giovanissimo per il lurido gioco del calcio. Comunque se non accetta i 10 mln subito Lautaro su piazza. In ultimo ma non per ultimo, Lautaro è/era uno di noi, di famiglia e allora smetti di far parlare il tuo ventriloquo e vai in sede assumendoti le tue responsabilità. A breve stringiamoci forte forte attorno alla Fiorentina sostenendola verso la sua impresa.

121
0
Cosa ne pensi? Lasciami un commentox
()
x