Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Stai bloccando le Ads!!!

Ciao, un po’ di pubblicità a te non costa nulla, a noi consente di ammortizzare almeno in parte i costi di Bloooog! e mantenerlo attivo. Per favore disattiva l’estensione che blocca gli annunci e poi ricarica la pagina.
Grazie da Bloooog!, il tuo Bar Sport.

Bologna - Inter 0-1, gol di Bisseck

L’Inter non si ferma nemmeno quando non va al massimo, il Bologna lo batte con un’azione combinata dei difensori Bastoni-Bisseck. Nasce così la 13a vittoria consecutiva e il mostruoso +18 sulla Juventus. Forse è troppo presto ed eccessivo pensare che Inzaghi sia il Rinus Michels di quest’epoca, ma l’Inter continua a stupire e adesso può spostare il baricentro della sua stagione sulla Champions League. Con un pensiero nemmeno tanto proibito…

L’INTER MULTIFORME, CON BISSECK

Ancora e sempre Inter, in tutti i luoghi e in tutti i laghi. Insomma in tutte le salse, in tutte le combinazioni e con numeri sempre più schiaccianti. 

  A Bologna tredicesima vittoria consecutiva con gol decisivo stavolta di Yan Aurel Bisseck, imponente e massiccio difensore 23enne tedesco arrivato la scorsa estate dal Colonia, squadra della sua stessa città natale, dopo esser andato in prestito all’ Aarhus. Per inciso non è nemmeno il suo primo gol visto che ne aveva già fatto un altro al Lecce.
E tornando ai numeri vantaggio sulla Juventus quantificato al momento in +18. Cifra intorno alla quale si potrebbe scrivere un saggio. E’ più grande l’Inter o è troppo piccolo tutto il resto del nostro calcio? 

INTER, OBIETTIVO CHAMPIONS LEAGUE

  Si tratta solo ora di trasformare questo strapotere per ora esclusivamente tecnico in vittorie e trofei altrimenti si rischia di fare solo teoria. Ma sullo scudetto, nemmeno se si decidesse di premere il tasto dell’autodistruzione, che diamine.
Così il baricentro della stagione dell’ Inter può spostarsi ora tutto sulla Champions League, cominciando dall’Atletico Madrid. E’ chiaro che l’Inter abbia il pensiero proibito di sparecchiare la tavola per intero. E si è messa nelle condizioni di poterlo fare.

L’INTER E INZAGHI ALLA RINUS MICHELS

  E’ forse un po’ prematuro parlare di Simone Inzaghi come un nuovo Rinus Michels del calcio totale, ma è indubbio che le sue quotazioni stiano salendo e le sue dimostrazioni di capacità moltiplicandosi vistosamente.

 L’Inter è una squadra multiforme e dalle risorse infinite, non legata solo ai gol di Lautaro o Thuram, ma è un collettivo dove ognuno dà un contributo secondo un disegno preciso. Per cui può capitare che il gol che dà tre punti ai nerazzurri venga in combinazione Bastoni-Bisseck, che praticamente è il totale rovesciamento dei ruoli.

  Per riequilibrare ci sarebbe voluto o ci vorrebbe un Thuram o un Lautaro stopper al posto di Acerbi e viceversa. Ma sarebbe francamente troppo anche per Simone “Rinus” Inzaghi.

***
Open Bar, la chat diretta di Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

***

SERIE A 2023-2024

GIORNATA N. 28

Venerdì 8 marzo 2024

Napoli-Torino 1-1

Sabato 9 marzo 2024

Sassuolo – Frosinone 1-0

Cagliari – Salernitana 4-2

Bologna – Inter 0-1

Genoa – Monza 2-3

Domenica 10 marzo 2024

Lecce – Verona 0-1

Milan – Empoli 1-0

Juventus – Atalanta 2-2

Fiorentina – Roma 2-2

Lunedì 11 marzo 2024

Lazio – Udinese 20.45

***

CLASSIFICA DOPO 28 GIORNATE

PROSSIMO TURNO

GIORNATA N. 29

Venerdì 15 marzo 2024

Empoli – Bologna 20.45

Sabato 16 marzo 2024

Udinese – Torino 15.00

Monza – Cagliari 15.00

Salernitana – Lecce 18.00

Frosinone – Lazio 20.45

Domenica 17 marzo 2024

Juventus – Genoa 12.30

Verona – Milan 15.00

Roma – Sassuolo 18.00

Atalanta – Fiorentina 18.00

Inter – Napoli 20.45

***

SOCIAL BLOOOOG!

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canali social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

***

fatti un giro dentro Bloooog!

Domenica 17 marzo 2024

Inter-Napoli, esplode il caso Acerbi: insulti razzisti a Juan Jesus. Nella giornata dedicata all’antirazzismo

Domenica 17 marzo 2024

Il Milan di Pioli secondo nel campionato di consolazione, ha solo un punto in meno di quando vinse lo scudetto

Domenica 17 marzo 2024

Juventus in crisi, tra caso Vlahovic e caso Allegri. L’allenatore perde il controllo di se stesso. E della Juve…

Sabato 16 marzo 2024

La Lazio desarrizzata torna a vincere, e adesso il sergente di ferro Tudor

Venerdì 15 marzo 2024

Malissimo il sorteggio di Europa League: il derby Milan-Roma e il Liverpool per l’Atalanta

Venerdì 15 marzo 2024

In Champions League tutte fuori, in Europa e Conference League tutte avanti: consoliamoci così…

Giovedì 14 marzo 2024

Revenge Porn, stupro: sessismo e patriarcato nel calcio

Mercoledì 13 marzo 2024

Va fuori anche l’Inter, eliminata dall’Atletico Madrid. Nessuna squadra italiana in Champions League

Martedì 12 marzo 2024

Napoli ko a Barcellona 3-1, eliminato dalla Champions League. Al Mondiale per Club va la Juventus

Martedì 12 marzo 2024

Guardia di Finanza al Milan, indagati gli ad Furlani e Gazidis. Il sospetto: il club è ancora proprietà di Elliott?

Martedì 12 marzo 2024

Sarri si è dimesso dalla Lazio. Il destino parallelo con Mourinho

Lunedì 11 marzo 2024

Lazio ko con l’Udinese e in crisi. Sarri è in bilico e il sarrismo è finito

Domenica 10 marzo 2024

Milan batte Empoli, Juve pari con Atalanta: sorpasso Milan al secondo posto. Juve, commino da zona salvezza

***

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
101 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

[…] L’Inter vince a Bologna con gol di Bisseck, Inzaghi alla Rinus Michels e il pensiero proibito … […]

[…] L’Inter vince a Bologna con gol di Bisseck, Inzaghi alla Rinus Michels e il pensiero proibito … […]

[…] L’Inter vince a Bologna con gol di Bisseck, Inzaghi alla Rinus Michels e il pensiero proibito … […]

[…] L’Inter vince a Bologna con gol di Bisseck, Inzaghi alla Rinus Michels e il pensiero proibito … […]

[…] L’Inter vince a Bologna con gol di Bisseck, Inzaghi alla Rinus Michels e il pensiero proibito … […]

[…] L’Inter vince a Bologna con gol di Bisseck, Inzaghi alla Rinus Michels e il pensiero proibito … […]

[…] L’Inter vince a Bologna con gol di Bisseck, Inzaghi alla Rinus Michels e il pensiero proibito … […]

[…] L’Inter vince a Bologna con gol di Bisseck, Inzaghi alla Rinus Michels e il pensiero proibito … […]

[…] L’Inter vince a Bologna con gol di Bisseck, Inzaghi alla Rinus Michels e il pensiero proibito … […]

[…] L’Inter vince a Bologna con gol di Bisseck, Inzaghi alla Rinus Michels e il pensiero proibito … […]

[…] L’Inter vince a Bologna con gol di Bisseck, Inzaghi alla Rinus Michels e il pensiero proibito … […]

[…] L’Inter vince a Bologna con gol di Bisseck, Inzaghi alla Rinus Michels e il pensiero proibito … […]

Quattroquattronovetredue

Mi autoflagello col s.t. di Brighton-Nottingham Forest, stanno 1-0. Lamptey, appena entrato per l’inutile Ansu Faty, crossa alla Karsdorp e prende la bandierina del corner dal lato opposto. Espirito Santo si affida alla Divina Provvidenza e inserisce San-gare’, poi butta dentro tutti. Moder graziato dall’arbitro, poi lo toglie De Zerbi. Paratona su Wood del portiere del B. che subito dopo esce a farfalle. Buco pazzesco di Veltman che poi rischia rigore e rosso. Seagulls apparentemente rincojoniti, tre passaggi di fila un’utopia. Caciara continua, idee assenti. Se di fronte hai Hudson-Odoy e Origi la porti a casa, con Dybala e Lukaku no. L’unica spiegazione logica è che De Zerbi non parli ancora inglese, o che non lo parlino manco i suoi giocatori. Giro il mio Iban a Dan Friedkin, ma con poche aspettative di riscontro.
Stasera a Firenze si soffre, mi aspetto una brutta partita.
Buona serata

Leo 62

Ci hai preso ci hai…

inox

Buonanotte Fabrizio

No…..no……niente. Niente grazie, ci mancherebbe. D’altra parte fluendo nell’immenso qualcosa rara bellezza resta ancje per gli altri. Questa sera avremmo il Milan che supera la Juventus e la Roma a un punto dal Bologna: Bologna-Inter 0/1 e tutto va a posto. Al Dall’Ara primo tempo perfetto della Prestigiosa chiuso sull’uno a zero. Potevano essere tre e cari Darmian e Barella quei goal vanno fatti. A Madrid occhio! L’occasione va sfruttata e potrebbero essere anche poche. Ieri secondo tempo classicamente di sofferenza lieve ma di soffrenza. Mi pare che non siamo mai entrati in area rossoblu nemmeno una volta. Oh! Scusami ma quando ci vuole ci vuole: soc’mel Bologna.

Bob Aka Utente11880

È assodato: anche la mamma dei castori è sempre incinta.

Melko

Non è stata una bellissima partita, come spesso accade quando metti a confronto diretto due squadre che fanno, altrimenti, un bel gioco.
Però sono molto soddisfatto: ho visto con chiarezza due fase diverse dell’affrontare una squadra in forma e forte, saranno utili entrambe in futuro, ed entrambe hanno dato segnali più che positivi.
Un primo tempo di gioco e proposizione, in cui è stato ottenuto il vantaggio (e con una bella giocata) e varie occasioni, e in cui comunque il Bologna non è stato buono e fermo ma ha fatto bene quanto l’Inter, e un secondo tempo di (voluto credo) controllo e difesa, con rischi contenuti, a parte l’occasione di Zirkzee solo davanti a Sommer.
E comunque, ammetto, pure il pareggio mi sarebbe andato bene a inizio partita, e il Bologna in caso non l’avrebbe certo demeritato nell’arco dei 95′.
Oltretutto, il risultato è stato ottenuto risparmiando la squadra 1 per l’Atletico Mercoledì. Tranquillizza vedere che entrambe le fasi sono state giocate bene e in tranquillità, e mi va pure bene che si sacrifichi un tempo di gioco in cambio di maggiori energie da investire a breve su altri fronti.
Insomma, una serie di risposte positive, dal mio punto di vista anche per il secondo tempo.

Waters

Chiedere scusa in ogni modo è sinonimo di riflessione, di pentimento, di intelligenza, bravo Nicolò senza se e senza ma.
Mi sarebbero piaciute a suo tempo le scuse di Buffon al Milan, quando tiró fuori il tiro di Muntari dentro un metro e mezzo….anzi, disse che lo avrebbe rifatto volentieri in caso di bisogno…
Ieri brutte offese al Dall’Ara a Dumfries, naturalmente razziste, d’altronde è proprio a. Bologna dove l’Emilia fu sdoganata dal nero Guazzaloca, ma a Bologna mi aspetto il meglio, non siamo in val Brembana o in Val Seriana…

Luc 68

Perché dovrei gufare in CL … è pur sempre una squadra italiana… smettiamola di spararci con la fiocina negli zebedei … che dovrei fare mettermi a tifare una squadra tedesca o peggio inglese … dai!!!
Io le ultime due finali di CL le ho viste … insieme ad un amico interista che faceva finta di tifare pro juve. Tempo dopo mi ha confessato che dentro di lui tifava contro …. ma poi ci è rimasto pure male specialmente la seconda finale.
Alla fine dovrebbe essere importante festeggiare e farsi quattro risate … ma sperare il peggio per gli altri è da poveretti …
Forse proprio per questo in Italia è così difficile essere uniti … per un obiettivo comune … a prescindere da quanto possa fare bene alla collettività. Dovremmo allenarci a farlo nello sport …. da bambini …

Trebaffetti

Tifo per la Juve, ma se l’Inter dovesse vincere la Champions non sarei dispiaciuto, anzi, non essendoci noi quest’anno tifo proprio per Inter e Napoli (anche se lì c’è la storia dei punti per qualificarsi al mondiale per club che mi mette in difficoltà).

C’è un tifo che consiste nello sperare di essere i migliori entro una zona geografica abbastanza limitata attorno a se stessi, e spera quindi che il livello dei vicini sia più basso così da poter primeggiare, credo che il tifo contro nasca così. Mi chiedo che gusto ci trovate voi anti-qualcosa?

C’è pure il problema non troppo secondario che poi quando un anti-qualcosa finalmente vince, non è nemmeno capace di gioire per la propria vittoria.

commentanonimo

Personalmente anche io juventino sono contento se l’Inter vince la Champions…però la maggior parte degli interisti hanno un atteggiamento insopportabile con la loro idea di tifare per l’unica squadra “pulita”. Le plusvalenze in cui paga solo una squadra e le fanno in due, le squalifiche di Gravina alla curva Juve ed il silenzio davanti alle banane portate in curva mi fa imbestialire quando vedo l’interista medio arrogante…Dop di che onore a Marotta ed ai giocatori che sudano sul campo.

Bob Aka Utente11880

Quindi non sono i tuoi sodali che ogni 2×3 tirano fuori Facchetti, Recoba, i cartonati, i simulatori, gli aiutini, oggi anche il “crimine” rivolgendosi a noi. Siete voi le vittime di un sistema cattivo e ingiusto con voi. Che noi non perdiamo mai l’occasione di rimarcare. Sei così sicuro ?

commentanonimo

Ho accettato la B e calciopoli, perchè Moggi ha fatto cose indecenti, ho compreso che per salvare la A, l’illecito sportivo dell’Inter sia stato prescritto, sono stato sorpreso che sia stato sanato il caso sui passaporti, cosa peraltro gravissima che dice molto sul tasso delinquenziale che c’era in una certa società, ma alla fine, ok, possiamo quasi considerarlo folclore e chiudere un occhio.
Dopo che per plusvalenze incrociate ho visto che la unica squadra attenzionata dalla Procura è stata la Juventus, peraltro scientemente massacrata con sentenze va e vieni (e non significa che ritengo gli Agnelli dei filantropi o cittadini modello), mi sono rotto le scatole. Tra l’altro anche un attacco ipocrita perchè ha danneggiato ancora di più gli azionisti.
Quando sento un interista arrogarsi il diritto della correttezza, mi dà più fastidio di un gobbo lagnoso.🤣🤣. Ebbene sì. Tutto qua. Sono lagnoso pure io? Boh. Diciamo che allo stato attuale mi guardo le partite in chiaro senza audio, mi godo le azioni, ed evito accuratamente ogni interazione con i tifosi di qualunque squadra.

Bob Aka Utente11880

Certo ci sono degli interisti altrettanto lagnosi sul tema dell’onestà. Occhio però a usare il termine delinquenziale, che ha un suo peso e significato: Persona malvagia e perversa, capace di compiere le azioni più basse e nefande (cit.). Che sia per un passaporto o una plusvalenza mi sembra un po’ eccessivo …

Il Regolamento

Beh, Bob, dal punto di vista giuridico l’unico delinquente mi risulta tal Oriali Gabriele, condannato in via definitiva in sede penale 😉
Spiace che non si apprezzi la differenza tra condanna sportiva e condanna penale

Bob Aka Utente11880

Io contesto l’uso del termine delinquente, giustizia sportiva o altro che sia.

2010 nessunoo

Vero, ma ci sono in comune delle prescrizioni no? Per cui quando le si invocano per l’Inter……

Il Regolamento

Non ho capito il tema delle prescrizioni. Ripeto, a me risulta che l’unico dirigente condannato in sede penale sia Oriali, con sentenza passata in giudicato e scontata (sei mesi di reclusione sostituiti da una sanzione pecuniaria).

Giorgio Bianchi

Scusami Gennari, ma solo per una mia personale curiosità, tu scrivevi già qui dentro con un altro nome e se si quale? Non ti chiedo di dove sei perché il nome lo dice abbastanza chiaramente. O sei russo o napoletano 😊

Bob Aka Utente11880

E’ Felice Sciosciammocca.

Giorgio Bianchi

Non può essere Felice era tifosissimo del Napoli e Gennarino non mi pare lo sia🤓

Bob Aka Utente11880

😉

Giorgio Bianchi

Venerdì ho guardato il Napoli, che avrebbe dovuto vincere contro il Torino per cullare ancora qualche illusione di poter entrare nella prossima ricchissima CL e sono rimasto molto deluso, sia per la mancata vittoria, sia per la prestazione scadente assai della difesa. Il gol del pareggio di Sanabria (che l’ultima volta che aveva segnato è stato all’ andata contro il Napoli🤪) in rovesciata nell’area piccola è stato emblematico della nostra difesa di quest’annata sciagurata.
Immagino già come si divertiranno gli attaccanti blaugrana martedì.
Ho visto poi l’ultimo quarto d’ora di Bologna Inter e pur ammettendo che mi ha fatto piacere la sconfitta del Bologna perché nonostante il pareggio abbiamo tutto sommato guadagnato un punto su di loro 😆, ho tuttavia potuto constatare che nel finale che ho visto, l’Inter ha letteralmente impedito di giocare facendo svenire a turno praticamente tutti ed undici i suoi, esattamente la medesima cosa che ha fatto il Torino col Napoli. Ora se il comportamento del Torino poteva avere un suo perché (anche se non e che quel punto gli abbia fatto raggiungere qualche traguardo), ma onestamente vedere la capolista alla lontana, ripeto, alla lontana, mortificare la sua brillantissima stagione con quei comportamenti, mi ha sorpreso non poco. Ecco, penso che se ci fosse il tempo effettivo questi comportamenti poco sportivi, si ridurrebbero quasi a zero.
Detto questo, voglio esprimere la mia grande soddisfazione per la vittoria contro la Scozia ottenuta con una prestazione gagliardissima contro una Scozia che se non erro sarebbe ancora in lotta per la vittoria del torneo. Oltretutto questo successo fa seguito al brillante pareggio(quasi vittoria) coi francesi , ma anche alla sconfitta di stretta misura contro gli inglesi. Inglesi che hanno battuto in una gara entusiasmante, all’ultimo istante, con un drop a tempo rosso l’Irlanda prima in classifica e nel ranking mondiale.
Chissà forse dopo 24 anni cominciamo a essere veramente degni di partecipare a questo torneo. Vedremo la prossima in Galles.
Probabilmente un tecnico argentino per vicinanza culturale era quello che ci voleva per dare una raddrizzata al movimento. Speriamo.

Modifica il 1 mese fa da Giorgio Bianchi
Bob Aka Utente11880

Bianchi, può darsi che in effetti sul vs Risorgimento sia stato troppo ottimista, come lei mi ha fatto notare.
Ho visto la partita col Torino e, da non esperto, ho notato errori grossolani nelle cose semplici, tipo calci d’angolo o rimesse laterali, con i vs giocatori che in alcuni casi non sapevano come posizionarsi o cosa fare, indice a mio avviso di un livello di improvvisazione più che di un gioco consapevole e di schemi pre definiti. Improvvisazione che invece sembra assente in chi vi precede nella corsa all’Europa. E difatti il commento più frequente è che sia stato Kvara da solo a tenere la barca a galla, il singolo non la squadra.
Ciò non azzera però le vostre possibilità col Barcellona.

Giorgio Bianchi

Bob, sicuramente l’ottimismo per le possibilità del Napoli era dovuto all’aver visto poche prestazioni del Napoli di quest’anno. Purtroppo siamo messi così, dopo Garcia e Mazzarri non c’era che la possibilità di mantenere la categoria, cosa che è stata fatta, se vogliamo anche agevolmente, quindi dobbiamo ritenerci soddisfatti (noi tifosi azzurri) così e pensare alla prossima annata.

Redmond Barry

Ora non esageriamo, ritenermi soddisfatto di questa stagione sciagurata proprio no… Comunque con il Barcellona direi 70% per loro e 30% per noi di passare il turno

Giorgio Bianchi

Soddisfatti per la salvezza raggiunta, non certo per la stagione, Red.😝😁

Bob Aka Utente11880

E’ + o – la % che direi io, se qualcuno me la chiedesse.

Nicola Romano

L’ attivismo della nostra premier e’ encomiabile, ieri e’ andata insieme al cognato negli spogliatoi dell’ olimpico a mettere il cappello sulla vittoria dei nostri contro la Scozia .

Bel-Ami

Da noi negli anni trascorsi tra rugby giovanile e movimenti di destra c’era una certa assonanza. Ora non saprei.

Quattroquattronovetredue

I rapporti fra gli hooligans del football e i tifosi del rugby li chiari’ a suo tempo Irvine Welsh: i primi consideravano gli altri delle fighette, a fronte della mitologia dello scontro fisico e della violenza reciproca, altro che terzo tempo. Ovviamente non lo condivido affatto, però il rugby francamente non mi coinvolge più di tanto: diciamo, vista la giornata, che tra Fante e Tolkjen la mia scelta è scontata.

Bel-Ami

Tralasciando i pataccari appropriatori da Palazzo Esposizioni, li sceglierei entrambi.

Giorgio Bianchi

Questa mi sembra una grossa sciocchezza!

Bel-Ami

Presumo tu non viva a Roma. Mi riferivo esclusivamente alla mia città per diretta conoscenza.

Waters

Fabrizio, è ora di darsi una mossa, riconvertire l’azienda, 25 e 32 commenti, che sarà mai?

Thread di sport che non siano il calcio, il “prezzemolino ciociaro” ti può aiutare nel rugby, anche Guidone, Nicola romano nell’atletica leggera, il sottoscritto nel tennis è nello sci, a dire il vero potrei fare il supervisore e lasciare lo sci a, mario Rossi e il tennis al mio amico Leo…ch ne pensi?

guido

Waterone, troppo gentile a propormi per il rugby, anche se so che ci sono altri più esperti (io per esempio non capisco mai quando l’arbitro decide che una delle due parti ha affossato la mischia, ma mi fido e chiusa lì).
Fossi in te, mi concentrerei sullo sci: con il tennis direi che ultimamente non l’hai imbroccata molto, altro che supervisore.

Waters

Ho sbagliato solo Sinner, errore veniale 😁

luottardi

Con la stessa intensità con cui invidiavano Moggi, facendo carte false per accaparrarselo, assaporano adesso con lussuria la consapevolezza che il crimine paga…

2010 nessunoo

Liberamente tratto dal film: ” non ci resta che piangere”…..

Waters

Niente da fare, non riesce a dire qualcosa di intelligente, é più forte di lui😂

Il Regolamento

OT
Quesada in soli due mesi ha fatto veramente i miracoli.
Evidentemente è stato molto più abile di Crowley ad esaltare i nostri punti di forza (che ci sono) e mascherare i punti deboli.
Soprattutto ci sta dando una solidità mentale che non abbiamo mai avuto.
Resistere contro gli scozzesi a fine partita per quasi tre minuti e VENTIQUATTRO fasi di gioco, senza falli, è una cosa che non avevo mai visto fare agli azzurri.
Il dato che mi ha colpito di più è che gli scozzesi hanno fatto oltre il doppio dei nostri falli. Questo nel rugby vuol dire molto

Obizzo da Montegarullo

Mah .. Non c’è dubbio che Quesada sia uno molto in gamba ma che in così poco tempo sia riuscito a rivoltare la squadra è una narrazione un po’ superficiale.
Questi risultati positivi sono avvenuti anche grazie al lavoro di molti, Conor I’Shea, Aboud, Crowley, gli allenatori dell’Under 20 che da almeno cinque anni vincono regolarmente contro i pari età del Sei Nazioni, ecc. che hanno consentito finalmente la maturazione di una generazione di giocatori molto forti oltre all’apporto di nuovi “oriundi”, Lynagh e Vintcent, fortissimi. C’è un lavoro enorme dietro a quest’ultima vittoria, sminuirlo e ridurlo al solito arrivo del “salvatore della Patria” è ingeneroso nei confronti di chi ha lavorato sodo in questi anni.

Leo 62

Ma Lynagh è il figlio del campione del mondo australiano?

Mordechai

Proprio lui, nato a Treviso da mamma italiana.
Che partita all’Olimpico, Leo, che partita, ancora sto … scosso!
🙂

guido

Ciao Morde, ti ho scritto nell’altro thread (più vecchio), te lo riscrivo qua: sono contento per te. Immagino che anche tu abbia accumulato anni di speranze svanite all’ultimo minuto e ti sei guadagnato la soddisfazione del trionfo, dopo i tre minuti di sofferenza (TRE? sembravano due ore) e di resistenza eroica, senza fare fallo.
Aggiungici il palo di Garbisi che ci avrebbe beffardamente condannato (ancora peggio che con la Francia) se avessimo preso la punizione nei secondi finali

Mordechai

Dici bene, tre minuti lunghi una eternità, per più di venti “fasi” gli scozzesi hanno cercato di sfondare e ogni volta sono stati ricacciati indietro, senza peraltro commettere fallo.
Giuro, è stato come se noi spettatori fossimo in campo assieme a loro, alla file un urlo … tellurico!
🙂

Il Regolamento

Tu pensi che due mesi fa questa partita l’avremmo vinta?
Se rileggi il mio commento scrivo che Quesada “è stato molto più abile di Crowley ad esaltare i nostri punti di forza (che ci sono) e mascherare i punti deboli.”
Nessun salvatore della patria, quindi, ma “solo” uno che ha capito cosa c’era da fare per l’ultimo miglio.
Hai detto cotica…

guido

In effetti, francesi, neozelandesi, australiani, tutti bravi, forse troppo. A noi serviva un argentino che sa cosa vuol dire “garra”

Mordechai

Bravissimo anche Brunello, il CT dell’under 20, sta facendo da qualche anno cose egregie.

Expo

Approfitto di un sabato tranquillo per vedere l’incontro post-prandiale qui a Buenos Aires. Dopo un ricco pranzo con il mio amico Mauro Camoranesi, campione del mondo e più forte di Politano, a base di empanadas, pastel de papas e un matambre a la pizza (sarà vero?), mi accingo a vedere Bologna-Inter.
Partita gladiatoria (avrebbe detto Bruno Pizzul): tanto pressing e contrasti a centrocampo, rimpalli da ogni parte e poca precisione. Il Bologna prova il possesso palla, cercando l’uscita dal basso ma non ha qualità e commette tanti errori. L’Inter aspetta ma pressa alta, verticalizza appena recuperano palla con almeno 4-5 giocatori.
Sul finire del primo tempo, l’Inter passa con un cross dalla trequarti di Bastoni che attraversa l’area e sbuca Bisseck, che insacca di testa in tuffo.
L’Inter merita il vantaggio, perché pressa alto e cerca di recuperare palla a tutto campo, ma il Bologna gioca a viso aperto e ha le sue occasioni.
Nel secondo tempo, altra partita: l’Inter sparisce completamente, si abbassa allegrianamente ad aspettare e non si avvicina più alla porta avversaria (complici anche i cambi per preservare i titolari in vista della CL). Il Bologna è più aggressivo, ma alla fine la differenza di qualità e l’assenza di un centroavanti si fa sentire. Tanti passaggetti, tocchi che vengono sporcati dagli avversari, ma alla fine gli unici pericoli sono i tiri da fuori e qualche palla da fermo.
Il Bologna lascia scivolare via la partita senza accelerare, l’Inter fa ostruzione e si porta a casa i 3 punti.

Alcuni spunti:

  • Il Bologna ha una bella idea di gioco, i giocatori corrono e si impegnano tutti, ma è dura impostare dal basso con Lucumì e creare gioco con Freuler
  • Il tanto esaltato Zirkzee ha buona tecnica, visione di gioco e si muove bene, ma non è un centravanti, come dimostra quando ha la vera occasione di pareggiare al 78′ faccia a faccia con Sommer e lo centra in pieno. Per essere un campione deve riempire l’area e fare gol, non bastano i tocchetti sulla trequarti
  • Ferguson è un bel giocatore, gran motore, buona tecnica, molta praticità
  • L’Inter è formidabile quando pressa, recupera la palla e verticalizza per attaccanti mobili e centrocampisti che si inseriscono. Certo che la differenza di qualità permette di giocare mezza partita e vincerla, preservandosi per traguardi più ambiziosi
  • L’arbitro lascia correre tanti contatti duri e rudi, che non permettono giocate tecniche. Qualche decisione discutibile (molti falli fischiati a direzione unica, indovinate per chi) ma il risultato non è influenzato da questo

L’Inter continua nella sua marcia trionfale, dimostrando che la Serie A non è particolarmente allenante: se giocando mezza partita e con “le riserve” batte senza problemi la quarta classificata, non ha avversari.

2010 nessunoo

Buona domenica Expo, a proposito visto che sei in vena di valutazione dei giocatori del Bologna, Fabbian come ti è sembrato?

Expo

Ieri non ha giocato. Onestamente, non ho visto abbastanza partite del Bologna per giudicarlo. Peró, 4 gol e 2 assist in 18 presenze non é male per un centrocampista.

Waters

Enpanadas di carne o verdura?

Expo

Rigorosamente di carne, non macinata ma tagliata con il coltello e condita con soffritto, uovo e olive

Bob Aka Utente11880

Ma anche qui, dai ….

Expo

A cosa ti riferisci? Mi sembra che ho riconosciuto tutti i meriti all’Inter.

Bob Aka Utente11880

Ai falli “in direzione unica” in mancanza di meglio

Expo

Così ho visto io. Le statistiche confermano (falli fischiati al Bologna 17 contro 12, nonostante il Bologna sia stato più in attacco e con più possesso palla (60-40). Ma magari mi sbaglio

2010 nessunoo

Però 17 a 12 non sembra tanto a senso unico…

Bob Aka Utente11880

Boh. Ma é dirimente ?

Expo

Ovviamente no. Ma direi anche che prendere a riferimento una frase di un commento di una cinquantina di righe è abbastanza riduttivo.

Bob Aka Utente11880

Non so, mi sembra inutile seguire il mainstream a tutti i costi.

Expo

Ok, facciamo così: se dico “non mi è piaciuto l’arbitro che ha lasciato giocare duro, con molti contrasti, sporcando la partita” siete più contenti?

Bob Aka Utente11880

Gli altri non so, io non avrei nulla da dire perchè non si agita per l’ennesima volta lo spettro dei favoritismi a senso unico, che ieri, perdonami, non ci sono realmente stati.

Chakkko

Ho visto soltanto il primo tempo ed i primi venti minuti del secondo per impegni pregressi. Che dire? Abbiamo giocato un primo tempo veramente convincente, con le punte molto mobili ed i centrocampisti e i difensori bravi a pressare alti per impedire una facile circolazione al Bologna e per recuperare subito il pallone. Così facendo sono nate alcune interessanti occasioni (Darmian e Barella su tutte) e la bella azione del gol di Bisseck su cross panoramico di Bastoni. Nel secondo tempo hanno prevalso il pensiero per la prossima partita a Madrid e la voglia di non sprecare troppe energie né fisiche né mentali ed il Bologna ha cercato di riacciuffare la partita, che è scivolata via senza grossi patemi (stando a quello che ho visto nei riflessi filmati). Unica nota negativa gli infortuni di Carlos Augusto e di Arnautovic: se nel primo caso c’è la speranza che non sia nulla di grave, per il secondo le smorfie del giocatore non fanno presagire nulla di confortante (ma che fosse fragile lo si sapeva, purtroppo).

Saluti

il ghiro

BOLOGNA – INTER 0 – 1
In vista di Madrid Inzaghi opera un mini-turnover, dentro Bisseck, Darmian, Carlos Augusto e Sanchez, in panca Pavard, Dumfries, Dimarco e Lautaro. Motta risponde inserendo Aebischer e Odgaard per Fabbian e Orsolini. Arbitra Pairetto con Mazzoleni al VAR.
Darmian spara a lato, Barella si divora il gol dopo un grazioso dono di Kristiansen, giallo a Zirkzee, Sommer devia una stoccata da fuori di Ferguson, poi l’Inter passa con un lunghissimo traversone di Bastoni che Bisseck in tuffo acrobatico di testa insacca in rete, 0-1. Kristiansen salva il raddoppio in scivolata su Barella.
Ripresa: dentro Dumfries, giallo a Freuler, Saelemaelers appena a lato, gli avanti rossoblu sbattono invano contro la difesa nerazzurra, entrano Asllani e Frattesi, Freuler “salva” la rete di Sommer, dentro Moro e Ndoye, Ferguson tira a lato, il Bologna spinge ma non punge, Sommer para il tiretto centrale di Zirkzee, disperato Motta butta dentro Orsolini e Castro, che sparacchia in tribuna, entra Klaassen, giallo immediato per lui, testata di Orso fuori, ultimi minuti pssati a fare la conta dei morti & feriti in casa Inter, Motta si inkazza parecchio, ma Sommer non si sporca più i guanti e i tre punti arrivano puntuali. Ho visto giocare molto meglio tutte e due le squadre, ma Simone mi ha fatto sapere che del mio parere se ne fotte altamente, a lui va bene così.

Modifica il 1 mese fa da il ghiro
Bob Aka Utente11880

Lo spettacolo non è sempre garantito.

“Questo safari mi garantisce che tornerò a casa vivo ?”
“Noi non garantiamo niente” disse il funzionario “salvo i dinosauri”.
(R. Bradbury, Rumore di tuono)

Luc10 Dalla

Hanno sculato @Ghiro, lo puoi dire anche tu ogni tanto 😜

Bob Aka Utente11880

Luc10 perdona, non direi sculato.
Senza troppi giri di parole: partita molto sentita da entrambe le parti con capovolgimenti di fronte e occasioni per le due formazioni, risolta con un gol di pregevole fattura nella prima frazione di gioco. Non è mancato il tempo per raddrizzare la partita, quanto il guizzo giusto.
Ok ?

Luc10 Dalla

Ho seguito la partita alla radio e poi visti gli highlights. Non ho visto grosse occasioni per il Bologna effettivamente.
Non era per fare polemica, ma una battutina…😉

Bob Aka Utente11880

Si era chiaro .. 😉
Anche la mia lo era. E buon appetito, che ogni volta che vedo la foto del tuo nick vorrei essere a tavola

2010 nessunoo

Però anche ieri in tribuna a Bologna, bello schifo

Luc10 Dalla

Non so. A cosa ti riferisci?

2010 nessunoo

A Dumfries chiamato “scimmia ” da dei galantuomini in tribuna

Luc10 Dalla

Non dirmi che dalle tue parti non esistono dei coglioni? 😳
A me poi ricorda più un puma o un rottweiler che una scimmia, ma non vorrei poi fare arrabbiare gli animalisti con classificazioni tra animali

commentanonimo

Obtorto collo non e’ la serie A a far pena ma e’ l’Inter ad essere forte. Non possono essere un caso una finale di CL e una differenza gol di +50. Ps. Che poi li ci sono arrivati per la connivenza col potere e che lo scudetto cartonato e l’impunita’ di cui godono e’ sospetta, ma questa e’ UN altra storia. La squadra oggi e’ spettacolare

Il Regolamento

Beh, secondi molti qui dentro,una finale di CL si può tranquillamente conquistare per caso, anzi, anche due, magari insieme a nove scudetti consecutivi

2010 nessunoo

Dai Regolamento che il vittimismo non ti sì addice

Il Regolamento

Perché vittimismo? Non hai mai letto commenti, anche di miei colleghi di tifo, che sostengono che Allegri è arrivato in finale di CL per caso?

2010 nessunoo

Non ci ho fatto caso e per quello che mi riguarda ovviamente non lo penso, ha avuto il merito quelle due volte di arrivare in finale, poi ha incontrato due squadre più forti che hanno vinto.

Bob Aka Utente11880

Turno molto interessante
La Juve non può perdere altri punti,e Atalanta e Roma devono sfruttare lo stop del Bologna.
Peccato per la Fiorentina che sarà stremata dalla partita di Coppa.

mario rossi

Bocca la seconda manche della brignone oggi mi ha riportato alla memoria thoeni nel 74 a sankt moritz anche se quello era uno slalom e non un gigante. Ha dato un secondo e mezzo alla favorita hector che praticamente sciava sulla pista di casa. Mostro

101
0
Cosa ne pensi? Lasciami un commentox
()
x