Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Stai bloccando le Ads!!!

Ciao, un po’ di pubblicità a te non costa nulla, a noi consente di ammortizzare almeno in parte i costi di Bloooog! e mantenerlo attivo. Per favore disattiva l’estensione che blocca gli annunci e poi ricarica la pagina.
Grazie da Bloooog!, il tuo Bar Sport.

Ronaldo, la Juventus condannata dal Collegio Arbitrale a pagare al portoghese 9,7 milioni di euro

Juventus, il caso non è chiuso. Ronaldo è ancora un incubo per il club e le vicende di un anno fa tornano a galla. Bianconeri condannati a pagare all’ex giocatore 9.700.000 euro netti. Mentre bisogna capire cosa fare con Vlahovic e Chiesa e soprattutto con l’allenatore, ecco che si scopre che i conti con la star che Agnelli fortissimamente volle non sono ancora chiusi

RONALDO, UN FANTASMA CHE TORNA NEI CONTI DELLA JUVENTUS

Praticamente un incubo, c’è ancora il fantasma di Ronaldo alla Juventus. Fosse per i suoi gol andrebbe pure bene – ne segnò un centinaio nei suoi 3 anni bianconeri –  ma siccome i conti con la star portoghese che Andrea Agnelli fortissimamente volle in bianconero nel 2018 non sono ancora chiusi, ecco che sul già precario bilancio s’allarga ulteriormente il buco lasciato dal campione.

9,7 MILIONI DI EURO DA PAGARE AL PORTOGHESE, FANNO 19 PIU’ INTERESSI…

  Ci sono 9,7 milioni di euro netti da pagargli secondo accordi e documentazioni che il giocatore aveva col club e che al momento del suo ritorno al Manchester United (2021) non gli furono pagati. E precisamente fanno 19 milioni di euro lordi più interessi e impiocci vari. Al momento del trasferimento il giocatore e il suo procuratore non chiusero un occhio ed anzi la questione era addirittura finita nelle carte dell’inchiesta della Guardia di Finanza. Ricordate quando infuriava il caso plusvalenze e la famosa manovra stipendi? Si diceva che la Procura andava alla caccia di una carta privata sussistente tra Ronaldo e la Juve.

LA DECISIONE DEL COLLEGIO ARBITRALE

 Stavolta non è il solito tira e molla delle chiacchiere, stavolta c’è la decisione del Collegio Arbitrale (Gianroberto Villa, Leonardo Cantamessa e Roberto Sacchi) sul tavolo del quale la pratica era finita. La Juventus è stata condannata a pagare la cifra che Ronaldo lamentava non gli fosse mai stata pagata. Francamente era abbastanza scontato dal momento che col giocatore non era stato raggiunto un accordo e le pezze d’appoggio erano inequivocabili, ben più solide di chiacchiere o promesse magari rimaste scritte nell’aria.

RONALDO, 110 MILIONI AL REAL MADRID E 55 LORDI ALL’ANNO A LUI

  L’affare Ronaldo con le sue cifre mostruose (110 milioni al Real Madrid) e un ingaggio assolutamente insostenibile (55 milioni lordi all’anno) ha inciso così tanto sul bilancio della Juventus da essere fonte di tutti i suoi problemi finanziari più recenti. Elkann in questi anni ha dovuto mettere dentro al club 900 milioni per sostenere il bilancio, Beppe Marotta che non fu mai favorevole a un’operazione così impegnativa sostanzialmente ci rimise la poltrona di amministratore delegato e se ne andò.

UN BEL PROBLEMI SUI PROSSIMI CONTI E ANCHE SUL CALCIOMERCATO

  E così mentre bisogna stabilire cosa fare di Vlahovic o Chiesa, quali altri attaccanti consegnare al prossimo allenatore – non Allegri… – per il prossimo campionato, ecco la grana del caso Ronaldo non ancora chiuso, anzi riaperto. Un incubo appunto.

***

Open Bar, la chat diretta di Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

***

SOCIAL BLOOOOG!

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canali social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

***

fatti un giro dentro Bloooog!

Sabato 20 aprile 2024

De Laurentiis come Nerone, il Napoli sprofonda sempre più giù, e gli ultras umiliano inaccettabilmente Di Lorenzo e la squadra 

Sabato 20 aprile 2024

Dalla Cina con furore, di prestito in prestito Zhang trova i soldi per ripagare Oaktree, ma è inquietante che manchi il derby scudetto

Venerdì 19 aprile 2024

Mal di Juve, anche Allegri ormai se ne rente conto

Venerdì 19 aprile 2024

Allegri e la Juve, Pioli e il Milan: quando il finale è scritto non bisogna sfidare la reciproca sopportazione

Giovedì 18 aprile 2024

La favola dell’Atalanta che ha eliminato il Liverpool e De Rossi “core de Roma” che ha inguaiato il Milan e Pioli

Mercoledì 17 aprile 2024

Champions League, il Real Madrid elimina il Manchester City ai rigori. Ancelotti abbatte la superiorità di casta di Guardiola 

Mercoledì 17 aprile 2024

Il caso stipendi non è chiuso: Cristiano Ronaldo è l’incubo bianconero, la Juventus condannata a pagargli 9.700.000 euro

Martedì 16 aprile 2024

Il Paris Saint Germain dell’ex Luis Enrique e del prossimo Real Madrid Mbappé butta fuori il Barcellona dalla Champions League

Martedì 16 aprile 2024

Fuori campo. La morte del broker Bochicchio e la truffa ai vip del calcio. “100 minuti” (La7) di Corrado Formigli e Alberto Nerazzini

Martedì 16 aprile 2024

Fuori campo. Diabolik dalla curva della Lazio alla Roma Criminale. “100 minuti” (La7) di Corrado Formigli e Alberto Nerazzini

Lunedì 15 aprile 2024

Fuori campo. Amadeus dalla Rai a Nove, il calciomercato delle star tv, come Messi, Ronaldo etc

Venerdì 12, sabato 13, domenica 14, lunedì 15 aprile 2024

La 32a giornata di campionato, l’Inter è arrivata al match point scudetto. La paura per Ndicka della Roma

Domenica 13 aprile 2024

L’aquila incazzata, Claudio Lotito presidente narciso e ossessionato dal potere e la Lazio contestata

Martedì 9 – mercoledì 10 aprile 2024

Champions League, lo show con 10 gol di Real-City e Arsenal-Bayern. Nazionale, abbiamo un problema: Donnarumma

Martedì 9 aprile 2024

Acerbis e Mancini, il “materazzismo” degli Intoccabili

Sabato 6, domenica 7, lunedì 8 aprile 2024

L’Inter dominatrice vola verso lo scudetto, Milano al comando: apoteosi nel derby?

Venerdì 5 aprile 2024

Il calcio dei fondi ha portato ricchezza? O è stato una fregatura?

Martedì 2 aprile 2024

C’è ancora Juventus, anche se è solo Coppa Italia: Chiesa e Vlahovic mandano ko la Lazio

Sabato 29 marzo – Lunedì 1 aprile 2024

Campionato a Pasqua, l’Inter verso lo scudetto. Juventus e Napoli giù a precipizio. Thiago Motta ombra su Allegri

Venerdì 28 marzo 2024

Febbre da cavallo, ancora il vizietto delle scommesse per Tonali. Anche in Inghilterra, al Newcastle…

Mercoledì 26 marzo 2024

Fermi tutti non è razzismo, incredibile decisione del giudice sportivo. Acerbi assolto, Juan Jesus ha preso fischi per fiaschi

***

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
43 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

[…] Il caso stipendi non è chiuso: Cristiano Ronaldo è l’incubo bianconero, la Juven… […]

[…] Il caso stipendi non è chiuso: Cristiano Ronaldo è l’incubo bianconero, la Juventus condanna… […]

[…] Il caso stipendi non è chiuso: Cristiano Ronaldo è l’incubo bianconero, la Juventus condanna… […]

[…] Il caso stipendi non è chiuso: Cristiano Ronaldo è l’incubo bianconero, la Juventus condanna… […]

[…] Il caso stipendi non è chiuso: Cristiano Ronaldo è l’incubo bianconero, la Juventus condanna… […]

[…] Il caso stipendi non è chiuso: Cristiano Ronaldo è l’incubo bianconero, la Juventus condanna… […]

[…] Il caso stipendi non è chiuso: Cristiano Ronaldo è l’incubo bianconero, la Juventus condanna… […]

[…] Il caso stipendi non è chiuso: Cristiano Ronaldo è l’incubo bianconero, la Juventus condanna… […]

[…] Il caso stipendi non è chiuso: Cristiano Ronaldo è l’incubo bianconero, la Juventus condanna… […]

[…] Il caso stipendi non è chiuso: Cristiano Ronaldo è l’incubo bianconero, la Juventus condanna… […]

[…] Il caso stipendi non è chiuso: Cristiano Ronaldo è l’incubo bianconero, la Juventus condanna… […]

tamarrogigante

Bocca, non fare come con le partite, che dai i voti ai giocatori senza guardarle

malandragem

e sa qual è il bello, Bocca?

che possiamo corrispondere quanto dovuto senza doverci indebitare o finire in mano a cravattari e fondi vari

commentanonimo

Col senno di poi è evidente come l’affare CR7 sia stato un fallimento abbastanza clamoroso, in primis finanziario, ed a seguire, non ha prodotto risultati di rilievo anche in campo.Ci sono però una serie di pensieri che mi hanno sempre intrigato. In science, come in business si parla spesso di high risk high gain. Cioè a volte si fanno scelte rischiose che se van bene cambiano il “mondo”. Ora una delle cose che non si enfatizza abbastanza è che un problema della Juve è stato quello che operava in Italia, cioè in un mercato a crescita limitata, in cui manca anche una filosofia di condivisione imprenditoriale e ammirazione per il successo altrui. Come dice Bob Aka qua “lo abbiamo visto”, traduzione, la serie A con CR7 è diventata una vetrina. Il movimento però, invece di approfittare del campione portato in A, ha reagito cercando di sputare via la Juve alla prima occasione formalmente valida (a me fa addirittura ridere che noi siamo stati condannati sulla base di un documento della cui esistenza e validità oggi lo stesso arbitrato se ne frega, in sostanza). E vedrete, che capiterà anche sulle plusvalenze.
Sintesi, checchè i vari che non nomino qui asseriscano il contrario, se da una parte la gestione juventina di Agnelli e c., è stata demenziale e truffaldina (vero), la realtà è che il sistema non si è mai compattato dietro la Juve (come in Spagna), ma ha tentato in tutti i modi di farla fuori, fermandosi solo nel momento in cui diventava apparente che questo attacco danneggiava la serie A. Per odio e perchè siamo un paese di città stato. QUindi se è evidente che CR7 è stato un errore del management della Juve, e che la operazione è stata per tanti versi stupida, è anche vero che ha dimostrato in maniera palese che certe cose oggi in italia non si possono fare a meno di avere le spalle coperte a 360 gradi. Questo poi non capita solo nel calcio, ovvio. Questa poi, non è una difesa della Juve, ovvio, quindi evitate di rispondere dettagliando, inutilmente, perchè siamo una massa di delinquenti, noi gobbi. Semplicemente non è vero. Io onestamente me ne frego se la Juve scompare, sono come Mordechai, passato un certo livello me ne fotto e basta. Tutto finisce.Ma non posso fare a meno di notare che le battutine su Waters che se la tira 😉 vengono esattamente dallo stesso provincialismo che odia la Juve vincente. Scusate se mi espongo col mio pensiero 😂ma mi gira il caxxo nn per la Juve, ma perchè anche sul lavoro si deve sempre combattere contro chi gode del fallimento altrui…

Modifica il 1 mese fa da commentanonimo
Stretto maestrale (scusameri)

Sono d’accordo con molte cose che dici. La differenza fra noi è che io penso che sul lavoro bisogna invece fregarsene di chi gode del fallimento altrui. Combatterli necessita di tanto tempo e la vita è breve. Meglio prendere l’ambiente in cui ti muovi come un parametro fisso, concentrarsi sul far bene e onestamente il proprio lavoro, e godere pienamente dei successi quando arrivano, a mio giudizio.

Il Regolamento

forse volevi scrivere che “le battutine DI waters che se la tira”.
Se c’è un provincialotto qui dentro è proprio lui, il classico commendator Ganassa, che tratta gli altri da straccioni.

Stretto maestrale (scusameri)

Ironia portami via, ma come fate a non capire che Waters ha costruito un personaggio su questo blog?

Il Regolamento

Certo, tutti ci costruiamo un personaggio qui dentro. Lui si è costruito quello in cui sta più comodo, il commendator Ganassa

malandragem

ancora più esatto sarebbe “le battutine di waterz che prova a tirarsela”, lmao

Giorgio Bianchi

Dottor Bocca, lei dice che 110 milioni per il cartellino al Real ( che via lui ne ha messe insieme tre di fila di quella cosa per la quale la Juve lo ha ingaggiato) più 55milioni l’anno per tre anni ovvero 165milioni complessivi per un totale, non so se compresi i circa 20 che gli dovrà ancora dare o meno, di €275 milioni(duecentosettantacinquemilionidieuro) lei dunque sostiene che abbiano danneggiato fortemente i bilanci della Juve. Mi permetta di non essere d”accordo, e le spiego perché.
Intanto la Exxor( proprietaria della Juve ha talmente tanti di quei soldi che 275 milioni di euro per lei sono una bazzecola, una fumata di sigaretta, tanto per dire, hanno già rifinanziato, ad oggi, la società bianconerarosa per 900 milioni di euro, ma poi dimentica anche la cosa più importante, che tutta l’operazione Ronaldo è stata quasi completamente coperta dalla vendita delle magliette di CR7. O no?

Modifica il 1 mese fa da Giorgio Bianchi
Il Regolamento

Prima che vi bagnate eccessivamente, vorrei far notare che il collegio arbitrale ha RIGETTATO il ricorso di CR7 per la parte in cui chiedeva di invalidare l’accordo di riduzione dei compensi, e ha stabilito che non esiste alcun accordo integrativo, visto che la firma su tale accordo non c’è.
Tradotto, l’accordo di riduzione dei compensi è valido, però, l’arbitrato stabilisce che c’è una corresponsabilità nel fatto che le parti non sono riuscite a trovare un accordo INTEGRATIVO.
Quindi, siccome CR7 è povero, veniamoci incontro e facciamo a metà.
In sintesi: CR7 chiede 20 milioni, l’arbitrato stabilisce che hanno torto tutti due e che pertanto l’accordo si trova a metà.
Giusto per chiarire, le spese di difesa sono compensate al 50% fra le parti, ammesso che sappiate cosa significa.
I giornalisti tutti felici scrivono “la Juve CONDANNATA”, e i veri sportivi qui dentro esultano.

R.T.

E’ il vostro turno per scatenarsi cari (?) interisti, da parte mia mischio il sacro ( i morti) col profano ( il calcio in genere) e penso che il maledetto Covid ci ha inchiappettato ben bene con l’affaire CR7…
Come dice Bob ( lui si un caro interista) più sotto, è stato bello vederlo dal vivo, col rimpianto di vedere annullato per qualche millimetro il gol segnato a Udine al 92° nell’ultima partita giocata in bianconero in un tardo pomeriggio di fine agosto ( prima partita dell’Allegri bis che lo aveva lasciato in panchina per 70 minuti)

Bob Aka Utente11880

Beh ma tanto c’era il Merchandising a garantire il ritorno dell’investimento

Comunque, sarà anche stata economicamente una tragedia, ma ha permesso a tutti noi cumpa’ di vedere giocare dal vivo uno dei campionissimi di questo sport, il che non capita spesso….

2010 nessunoo

Ma questa povera Juventus…un po’ di pietà su…

43
0
Cosa ne pensi? Lasciami un commentox
()
x