Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Stai bloccando le Ads!!!

Ciao, un po’ di pubblicità a te non costa nulla, a noi consente di ammortizzare almeno in parte i costi di Bloooog! e mantenerlo attivo. Per favore disattiva l’estensione che blocca gli annunci e poi ricarica la pagina.
Grazie da Bloooog!, il tuo Bar Sport.

Scommesse, Sandro Tonali ex Milan, già squalificato con patteggiamento a 18 mesi (10 di squalifica più 8 do servizi alternativi), trasferitosi al Newcastle, è sotto inchiesta per lo stesso motivo anche in Premier League

La verità a puntate sulle scommesse e il caso Tonali. L’ex calciatore del Milan sotto inchiesta anche in Premier League per 50 scommesse sul calcio effettuate anche quando si era già trasferito al Newcastle. Tonali aveva patteggiato una condanna a 10 mesi più altri 8 di servizi alternativi e percorsi riabilitativi contro la ludopatia di cui aveva dimostrato la sofferenza con un certificato medico autoprodotto. In questa storia a puntate aveva messo lo zampino pure Corona, intorbidando molto le acque…

SCOMMESSE, TONALI E UNA VERITA’ A PUNTATE

II Vizietto o la Febbre da Cavallo di Sandro Tonali, giovanotto di belle speranze andato in Inghilterra a fare fortuna e rimasto impelagato, tra Milano e Newcastle, in brutti giri di scommesse che lo hanno trascinato nel gorgo. Dicono sia ludopatia.

 La verità che viene fuori a rate, soprattutto dopo le sentenze definitive, sono un grande classico. Dalla giustizia sportiva fino al cinema. Per i cultori, segnalo Testimone d’Accusa di Billy Wilder, film del 1957, su racconto di Agatha Christie, in cui il protagonista, un cialtrone imbroglione (Tyrone Power), dopo esser stato assolto al processo, viene accoltellato e fatto fuori nella stessa aula di tribunale in quanto spavaldamente reo confesso di omicidio e dunque convinto di farla ormai franca.

  Ma per questo “giustiziato” dalla moglie (Marlene Dietrich), le cui difese saranno assunte dallo stesso avvocato (Charles Laughton) che aveva fatto assolvere il losco e viscido individuo.
Perdonate la parentesi cinematografica, che nulla c’entra, ma ci sta bene.

  Per carità non ci vedo nulla di simile con la vicenda di Sandro Tonali, ma solo per dire che rincorriamo vanamente la verità. E quando crediamo di averla raggiunta diventa improvvisamente un’altra, oppure svolta d’un tratto non facendosi acchiappare.

Scommesse, Sandro Tonali, ex centrocampista del Milan, è stato squalificato con condanna patteggiata a 10 mesi più altri 8 di prescrizioni alternative e percorsi riabilitativi contro la ludopatia

Sandro Tonali, 24 anni, ex centrocampista del Milan è stato condannato con patteggiamento per scommesse sul calcio a 10 mesi più altri otto di servizi alternativi e percorsi riabilitativi contro la ludopatia. Nell’estate scorsa Tonali si è trasferito al Newcastle in Premier League

 SCOMMESSE, LA LUDOPATIA AUTOCERTIFICATA

 Anche su Tonali, Fagioli e i calciatori ludopatici abbiamo dunque inseguito una verità fantoccio, costruita apposta per noi e a comodo del mondo pallone. Possiamo pensare che la squalifica di Tonali, arrivata con tanto di patteggiamento e dichiarazione di malattia documentata da proprio stesso certificato medico (mica una perizia terza, indipendente e stabilità dal giudice stesso…) per dieci mesi di squalifica più altri otto di pubblica psicanalisi per scuole e teatri assorba già tutto quanto.

   E cioè le scommesse fatte durante il periodo col Milan e pure le altre cinquanta fatte col Newcastle prima che fosse scoperto e denunciato. Ma non risulta che il nostro avesse quanto meno confessato agli inquirenti della Federcalcio anche le scommesse fatte all’epoca del Newcastle.

  Bisogna vedere ora però come Football Association e giustizia sportiva inglese si porranno di fronte al colpevole sorpreso con le mani sui siti proibiti. Se gli concederanno tutte le attenuanti del malato che compulsivamente, incontrollatamente e in preda a un raptus preme i tasti dello smartphone e si sputtana i milioni di ingaggio nei vari siti di scommesse, oppure se invece ci abbia marciato e scommesso sul calcio perché in posizione di privilegio rispetto agli altri. E addirittura potenzialmente in grado di allineare il comportamento in campo alla scommessa fatta.

INGLESI INVENTORI DEL FOOTBALL E DELLE SCOMMESSE SPORTIVE  

Solitamente gli inglesi, che sono gli inventori sia del football che delle scommesse sportive, sono abbastanza comprensivi in casi del genere. Ma potrebbero pure essersi sentiti presi in giro dal calcio italiano, che avrebbe scoperto solo una verità parziale e che ha spedito dal Milan alla Premier una delle proprie pecore nere. 

  Purtroppo questa storia era stata intorbidata anche dalle uscite di Fabrizio Corona. Facendone una matassa avvelenata.

  So di essere maligno e malfidato, ma dubito dell’autocertificazione della propria stessa ludopatia. E non vorrei che tra qualche tempo scoprissimo il cieco che conta la mazzetta dei soldi, o l’invalido in carrozzella che sale gli scalini a due alla volta. Ma tant’è, tutto può essere e mi auguro che la verità non sia stata deformata e che la vicenda sia stata giudicata secondo un percorso corretto.

  Vediamo che storia ci racconteranno adesso.

***

Open Bar, la chat diretta di Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

***

SOCIAL BLOOOOG!

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canali social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

***

fatti un giro dentro Bloooog!

Martedì 9 – mercoledì 10 aprile 2024

Champions League, lo show con 10 gol di Real-City e Arsenal-Bayern. Nazionale, abbiamo un problema: Donnarumma

Martedì 9 aprile 2024

Acerbis e Mancini, il “materazzismo” degli Intoccabili

Sabato 6, domenica 7, lunedì 8 aprile 2024

L’Inter dominatrice vola verso lo scudetto, Milano al comando: apoteosi nel derby?

Venerdì 5 aprile 2024

Il calcio dei fondi ha portato ricchezza? O è stato una fregatura?

Martedì 2 aprile 2024

C’è ancora Juventus, anche se è solo Coppa Italia: Chiesa e Vlahovic mandano ko la Lazio

Sabato 29 marzo – Lunedì 1 aprile 2024

Campionato a Pasqua, l’Inter verso lo scudetto. Juventus e Napoli giù a precipizio. Thiago Motta ombra su Allegri

Venerdì 28 marzo 2024

Febbre da cavallo, ancora il vizietto delle scommesse per Tonali. Anche in Inghilterra, al Newcastle…

Mercoledì 26 marzo 2024

Fermi tutti non è razzismo, incredibile decisione del giudice sportivo. Acerbi assolto, Juan Jesus ha preso fischi per fiaschi

Martedì 25 marzo 2024

Agenda del calcio italiano, dalla Nazionale allo scudetto dell’Inter

Giovedì 21 marzo 2024

A chi frega di questa Nazionale? Ricostruire un sentimento in vista degli Europei

Mercoledì 20 marzo 2024

Le nubi sullo scidetto dell’Inter: il prestito Oaktree e la sparizione del presidente Zhang

Martedì 19 marzo 2024

Non è una Juve per Max. Allegri e la Juventus: non si sta insieme solo per contratto

***

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
140 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

[…] Febbre da cavallo, ancora il vizietto delle scommesse per Tonali. Anche in Inghilterra, al Newcastle… […]

[…] Febbre da cavallo, ancora il vizietto delle scommesse per Tonali. Anche in Inghilterra, al Newcastle… […]

[…] Febbre da cavallo, ancora il vizietto delle scommesse per Tonali. Anche in Inghilterra, al Newcastle… […]

[…] Febbre da cavallo, ancora il vizietto delle scommesse per Tonali. Anche in Inghilterra, al Newcastle… […]

Gianpagliacci

Se si sta disputando una partita di calcio in notturna (io l’ho fatto anche alle tre di mattina) e scatta l’ora legale, che si fa, si finisce prima, dopo, si decreta un rigore farlocco, si insegue un pangolino o si va tutti, raccattapalle compresi, a saccheggiare un negozio di Gucci?
O si va a trovare i malati all’ospedale Ca’Foncello di Treviso?
No permute, allegare portfolio autenticato, gradito l’arbitro da sera.

Il Regolamento

Ciao, bentornato.
Un consiglio, lascia perdere Cà Foncello, sono dei criminali

Waters

Non credo che Sinner riesca a vincere contro Dimitrov, chiamato Griso, troppo monocorde il pur bravissimo sestese, in fin dei conti ha un gran servizio, e un gran gioco di pressione, ma il bulgaro ha un tennis spumeggiante, i colpi escono con una linearità che ha pochi eguali, i colpi ci sono tutti a dire il vero, quello che è incredibile è un palmares imbarazzante, quasi a livello di Fognini.
Lo vidi qualche anno fa a Montecarlo, a dire il vero ero a pranzare in terrazza con crudité e champagne e quindi non molto interessato al gioco, ma l’eleganza e la soavità che sfoderava ad ogni colpo mi hanno fatto innamorare del bulgaro.
Soprattutto il suo rovescio ad una mano mi ha veramente entusiasmato, non mi ricordo benissimo ma credo che giocava contro un picchiatore da fondo americano, forse Giron, e vinse facile in due set…

Salud.

Leo 62

6-3 6-1 … OA ( ordinaria amministrazione… )…

guido

Gregorio mi piace molto, ma domani lo vedo male. Giannino è un treno in corsa, chiedi a Medvedev, mica l’ultimo pirla

Modifica il 13 giorni fa da guido
Mordechai

Quasi al livello di Fognini.
Dimitrov é stato numero tre del ranking e per diversi anni nella top 10.
Fognini é stato numero tre giusto nel ranking del salto della quaglia della riviera di Levante.
Quasi al livello di Fognini…nunsepolegge.
Meno champagne e più occhio al campo, ragioniere.

Waters

Se leggi bene, Prezzemolino, parlo di palmares – che poi stringi stringi é quello che conta – che non è molto distante da quello di Fognini, altrimenti per esemplificare meglio posso dire che è inferiore a quello di Roddick…

Mordechai

Ho letto bene, ragioniere.
E ho capito, non sei mica Antonin Artaud.
E manco Antonio Lobo Antunes

Ho letto e ribadisco : mettere (più o meno.) sullo stesso piano la carriera (tornei vinti + best ranking) di Dimitrov e Fognini é una fesseria di non trascurabili dimensioni.
Buona Pasqua.

M42

Bocca, l’illustratore non meriterebbe che si conoscesse il nome?

Bocca: Fusées 10:1

otro post para su cesta, señor Bocca;

Il Regolamento

Fabrizio, va bene che è pasqua, m non ti sembra di esagerare con queste pulizie di primavera? Stai buttando via la qualunque…

M42

Strane cose avvengono nel blog: se mi collego senza fare login magicamente i post cestinati appaiono.

M42

Almeno si capisse l’origine della faida.
Sì, sono curioso.

2010 nessunoo

Buongiorno e prima di tutto auguri a tutti di buone feste pasquali.

Nicola Romano

Grazie e dopo ? .

Mordechai

Ricambio gli auguri, Stefano.
😄

Leo 62

E nel frattempo Jannik da Sesto Pusteria vince la sua quinta partita consecutiva contro Danil Medvedev ( mi ricordo di quelli che qui venivano a dire che con i top players non vinceva mai… ) e raggiunge la sua terza finale a Miami in quattro anni… 6-1 6-2 come se avesse giocato contro un Basilashvili qualunque… non è solo che l’ha battuto per la quinta volta consecutiva, è proprio diventato più forte, una volta per tutte.
Numero due del mondo in arrivo, uno Slam ( il primo… ) una Davis, per adesso un 1000 direi che siamo da tempo di fronte al più forte tennista italiano di tutti i tempi, era solo una questione di tempo. Per me poi se non avesse cambiato inspiegabilmente la tattica a Indian Wells dopo aver triturato Alcaraz nel primo set avrebbe vinto pure lì… sul campo dove Alcaraz è più forte…

Modifica il 14 giorni fa da Leo 62
2010 nessunoo

Il suo avversario di finale, Dimitrov, si presenta all’appuntamento comunque molto in palla, a Medvedev il nostro sa prendere le misure ormai e quando gli prende anche il tempo subito se lo mangia come ieri, e con questo?

guido

Ormai la dimensione italiana è troppo stretta. Qua si intravedono traguardi impensabili fino a poco fa. Sono d’accordo che a Indian Wells era il più forte: il 6-1 ha spaventato anche lui e gli è venuto un braccino inspiegabile. In questo momento (momento che dura da sei mesi) è il numero uno. Grazie Giannino

Leo 62

Si certo, era solo per ricordare a qualcuno che quando hai un predestinato di fronte puoi sbilanciarti senza problemi. Qui oramai siamo di fronte ad un giocatore che occuperà un posto importante nella storia del Tennis, ti dò un paio di cifre prese da UbiTennis :
A livello di indice che segnala la qualità di gioco di ogni partita e poi di ogni stagione e poi di ogni carriera, nel rapporto tra Winners ed UE il valore di Djokovic che è il migliore nella classifica è 1.30, Sinner al momento sta 1.18… ieri con Medvedev ha fatto 1.88.
Sinner a 22 anni è nei primi 20 all time per percentuali di vittorie con Murray e Roddick in fase di sorpasso e Rosewall vicino, inoltre è nei primi 10 all time per punti in totale nella media dei punti vinti a partita.
Questo significa che continuando così ( e sappiamo che può ancora migliorare ) Jannik da Sesto Pusteria è destinato a diventare uno dei primi dieci giocatori all time ( personalmente posso immaginargli davanti al massimo i fab three, Laver, Connors, Borg, Lendl e Sampras forse Agassi…ma magari qualcuno di questi li supera…).

guido

Bravo, anche a me ricorda il livello di Agassi. Per adesso, come dici tu. Perché non sappiamo ancora cosa può combinare questo ragazzo meraviglioso. A differenza di Agassi, Sinner si diverte a giocare a tennis.
Ricordo che l’anno scorso, cercando di indovinare quando avrebbe vinto il primo Slam, io facendo lo sbruffone azzardavo Wimbledon 2024, tu puntavi al 2025. Ci ha stupito entrambi e credo non abbia ancora finito.

Leo 62

Ah no… è solo agli inizi, e come sempre quando ci prendo le cose succedono prima di quando pensi. Non so dirti che limiti abbia, per adesso con una programmazione ATP diversa nel 2023 avrebbe già almeno tre 1000 nel paniere, ma direi che quest’anno almeno 3 li porta a casa, anche 4 e forse un altro Slam. Peraltro sembra che Nole salti Wimbledon, e questo gli dà una chance notevole…

commentanonimo

Non capisco nulla di tennis, ma quando c’erano le finali a Torino ho chiesto ad un collega ed amico, che ha praticato tennis agonistico da giovane, se era più forte Alcaraz o Sinner. Senza esitazioni ha detto Alcaraz. Dopo di che mi pare di capire che la crescita di SInner sia stata impetuosa (o il calo di altri, a seconda di come lo si legge). Insomma, pure io dal poco che capisco mi sembra di avere percepito una maturazione inaspettata ed il mio amico mi ha appunto detto che non lo avrebbe mai detto, neppure lui. Io credo che lui abbia una motivazione fenomenale.

Leo 62

Molti pensavano ed ancora pensano adesso che Alcaraz sia più forte. Io non l’ho mai pensato, Alcaraz ha un gioco più spettacolare ed è più precoce, Sinner è più solido e credo durerà di più, ed in generale non ho mai dubitato del fatto che avesse margini di miglioramento notevoli e che imparasse sempre da ogni sconfitta.
Alcaraz invece vive le sue sconfitte più emotivamente, come qualcosa che non dovrebbe succedere e che quando succede vive male. Oltre a questo gioca sempre sopra le righe, e questo non te lo puoi permettere troppo a lungo in una stagione e meno ancora durante una carriera.
Sinner usa le sconfitte per diventare più spietato, Alcaraz ne viene indebolito.

guido

A Torino c’era già stato il sorpasso su Alcaraz

Mordechai

Andiamoci piano con il “de profundis” per lo spagnolo, é una bestiaccia pure lui, due anni in meno rispetto a Sinner e prospettive di crescita mostruose.

Leo 62

Io sulle prospettive di crescita di Alcaraz ci andrei più piano. Forte è forte ma non è un fenomeno… ed ha un gioco troppo dispendioso, Sinner è più solido e meno emotivo. La differenza tra un austriaco ed uno spagnolo 🙂 🙂

Mordechai

Di sicuro sono tutti e due…più forti di Rune.
Lui sì mi sembra in pieno caos…

Leo 62

Si su Rune non ho mai puntato un centesimo. Ma sicuramente qualcosa di meglio di quello che ci sta facendo vedere lo farà… mi sembra tutto sommato un buon Top Ten…
Detto questo… Buona Pasqua Ugo 🙂 🙂 !!!!

Modifica il 13 giorni fa da Leo 62
guido

No quale de profundis? Sono due tennisti fantastici che ci faranno vedere anni di battaglie. Ma Giannino è più forte

Leo 62

D’accordo sul fatto che Sinner sia più forte di Alcaraz, ma la cosa che mi fa ridere è che fino a poco tempo fa ci si veniva a raccontare che gente come Rune o Shelton o Korda fossero meglio di Jannik… a rubbamazzetto forse… qualcuno era venuto pure a dire che forse a vincere qualcosa di importante prima sarebbe stato Musetti… ( non sei tu Ugo…).

Modifica il 13 giorni fa da Leo 62
Waters

Guidone, chi Giannino? Io conoscere Oscar Giannino giornalista, ristorante Giannino a Milano, se Giannino vuol parlare con me, mi deve pagare…

guido

Oggi parlava con Serena Williams, anzi era lei che ha chiesto di conoscerlo. Adesso gli dico se è interessato alla tua proposta, ma non rimanerci male se ti manda a girare

Mordechai

Ora è più forte. In assoluto, non ci giurerei.

commentanonimo

Era 6 mesi prima di Torino, ad un collega di Torino che ho incontrato a Bruxelles e non vedevo da 20 anni…scusa per la confusione

guido

Figurati. Si parla di dettagli e di opinioni, va bene (quasi) tutto

Mordechai

Leo, io sono uno di quelli che dubitava di lui.
Mi cospargo il capino di cenere, magari ricrescono i capelli.
😊

Obizzo da Montegarullo

Anch’io a suo tempo ebbi dei dubbi come un San Pietro qualunque. Del resto Sinner, pur giocando un tennis spesso molto bello ed efficace, si bloccava davanti all’ultimo ostacolo, il titolo perso proprio a Miami nel ’22 contro un tennista di valore ma non un fuoriclasse come Hurcacz brucia ancora, al punto che sembrava un blocco caratteriale insuperabile anche con il cambio degli allenatori. Poi sul finire dello scorso anno ha proprio cambiato registro ed è diventato IL giocatore da battere, probabilmente anche la maturazione fisica l’ha reso più consapevole della sua forza (non che ora sia diventato un colosso, ma ricordo le sue gambe stecchite da adolescente solo un paio d’anni fa).
Il modo in cui ha eliminato Medveved ieri sera è stato quasi imbarazzante (per il russo), ora vedremo con Dimitrov quello che succederà, in ogni caso mi aspetto una bella partita.

Leo 62

Era nel 21 contro Hurkacz … Sinner era ancora un ragazzino e doveva fare ancora molta esperienza, ma il fatto che a quell’età fosse già arrivato ad una Finale a Miami avrebbe dovuto far capire che era solo questione di tempo…
Con Dimitrov sarà sicuramente una bella partita, di quelle tra due giocatori che hanno una diversa impostazione tennistica, quindi una sfida per così dire ideologica 😉 🙂

Modifica il 13 giorni fa da Leo 62
Mordechai

In realtà le riserve che fino a 12 o 18 mesi fa si avevano su Sinner non erano del tutto campate in aria.
Era bravo, certamente, ma non pareva un fenomeno (a me) ed ogni volta che si trovava di fronte un pezzo da 90, a cominciare da Medvedev, si faceva molto male.
Ero sinceramente convinto che si sarebbe fermato un gradino sotto ai primissimi ed invece quel gradino lo ha superato alla grande.
Chapeau a lui ed a quelli come Leo, che c’avevano avuto vista lunga. Felice di essermi sbagliato.

Leo 62

Ma io in questi casi non mi riferisco mai a te… 🙂 😉

2010 nessunoo

Va bene Ugo, magari con la cenere rimasta nel caminetto dove cuocerai l’agnello per Pasqua 😉….

Mordechai

Resti fra noi…a me l’agnello (gli ovini in genere) non piace, mai piaciuto, lo mangio solo se…costretto.
🙂

2010 nessunoo

Azz….e quindi a Pasqua come pasteggi?

M42

Da noi mai mangiato agnello, capretto o coniglio.
Il pollo e volatili solo io e mia madre.
Come pasteggiavamo e pasteggiamo? Pesce, pesce e qualche volta salsiccia o ossobuco.

Mordechai

Bella domanda, domani dovremmo pranzare con i miei suoceri ed altra gente, mi sa proprio che dovrò…sacrificarmi.
🙂

Nicola Romano

Veramente chi si sacrifica sono le povere bestiole .

Mordechai

Vero.
Ulteriore motivo per lasciarle in pace.

ROS

bah…io li farei fare il servizio civile altro che giocare a pallone…e criticavano balotelli…

Waters

Lasciamo perdere Balotelli dai, ne ha fatte di tutti i colori…

commentanonimo

Ne avrà fatte di tutti i colori, vero, però cavolo se era forte Balo. Lui e Cassano, tutto si può dire, ma le partite spesso le rivoltavano come un calzino. Che dobbiamo farci…non si può avere tutto nella vita!

2010 nessunoo

Ecco “cavolo se era forte” per me no, era forte si e avrebbe potuto mantenere un buon livello costante con periodi ottimi se non avesse avuto quel chissà cosa che lo rodeva dentro, quello che quando segnava o vinceva con la sua squadra invece di esultare e fare festa coi compagni gli faceva tenere quella faccia incazzata come se invece gli avessero dato un calcio nello stinco a tradimento; per quello che giocava “da solo” come dice qui di seguito Waters

Waters

Per me non era granché, sicuramente un buon tiro, era il pezzo forte del repertorio, poi boh…colpo di testa nullo, gioco di sponda pure, senso del gol anche, giocava da solo e non faceva gruppo, ruolo abbastanza indefinito…

Salud

guido

Uno dei migliori rigoristi in circolazione (secondo Haaland, il migliore). Sarebbe bastato per qualificarci ai mondiali

M42

Sarebbe bastato che i due stupidini tirassero normalmente.

Mordechai

I due rigori contro la Svizzera, non li ha sbagliati entrambi Jorginho? O ricordo male?

M42

Ricordi bene, sono io che ho accorpato i rigori dell’europeo di Conte, che ancor mi offendono.

Mordechai

Ho ancora negli occhi quel siluro contro la Germania agli europei, roba da sradicare la porta dal terreno. Avrebbe potuto spaccare il mondo, quel fesso.

Waters

Anche un orologio rotto due volte al giorno segna l’ora esatta, Prezzemolino…

Mordechai

Battuta nuovissima, ragioniere.

Sergiod

Ci sono tantissime sale-scommesse e siti internet che sponsorizzano persino i club e fanno pubblicità in tv e nei social.
Nella sua ‘malattia ‘ Tonali ha la fortuna di avere i soldi, la maggior parte dei ludopatici sono persone che hanno problemi economici o li provocano alle loro famiglie.
Anche la ludopatia resta un problema irrisolto, pare anzi che essendo una macchina da soldi faccia piacere alle Istituzioni
Personalmente provo compassione per chi è malato, nel corpo e nella mente, Tonali è uno di quelli.
Buona Pasqua a voi tutti.

2010 nessunoo

Buongiorno Sergiod e Buona Pasqua a te, se ho capito bene il ragazzo si è autodenunciato Er questa tornata di scommesse in GB, che è allo stesso tempo una cosa buona e non, perché vuol dire che ne è proprio preso e me ne dispiace davvero.

commentanonimo

Plusvalenze vere, finte, provate e non provate che un anno sembran la fine del mondo e l’anno dopo tutti se ne sbattono, bilanci in rosso che una volta son pizzicati dal fairplay e tre volte no, e poi quasi tutti i clubs in rosso, VAR a luce intermittente e polemiche continue, ludopatie che escono a singhiozzo mentre alcuni siti di scommesse sponsorizzano squadre, sostanze dopanti, razzismo che c’è e non c’è, squalifiche in curva a destra ed a sinistra ma non in centro, calendari dilatati e tivu che vendono pacchetti parziali per cui per vedere la tua squadra devi fare tre abbonamenti, allenatori bolliti o maleducati, personaggi come Gravina che mi fanno venire pensieri di cui mi vergogno, giustizia sportiva che a seconda del giorno decide se usare o meno l’onere della prova…devo dire che mi sono veramente rotto gli zibidei...Mi spiace per Tonali, ma che palle sto carrozzone. Sto provando la stessa delusione che ho avuto quando Maradona fu cuccato per doping, e ci ho messo anni a perdonare l’uomo e godermi di nuovo le sue gesta sportive (anche se era nostro avversario), perchè insomma io il calcio da gobbo lo vedo un pò come quando CR7 ci ha “purgati” a Torino con la rovesciata. A quel punto ci va l’applauso come per Del Piero a Madrid…se vedi qualcuno che fa una grande cosa lo applaudi anche se ti batte. Ma qui è uno schifo che affiora di continuo. E basta!

Il mattino ha loro in Bocca

bravo, sottoscrivo tutto tranne una cosa: di quei pensieri io non me ne vergogno affatto.

il radarista

Volevo dire la mia ma, scrivendo, mi sono reso conto che non conosco la materia di cui si parla. Può solo dispiacere che un giovane, che guadagna bene, si rovini la reputazione e la vita, per guadagnare ancora di più. Che peccato.

Modifica il 15 giorni fa da il radarista
M42

La ludopatia è una malattia e la molla non è affatto il guadagno.
Questi poveri ragazzi sono strappati dalla famiglia in giovane o giovanissima età e affidati a chi pensa solo al proprio interesse, calcistico o monetario che sia.

Mordechai

Strappati alla famiglia la fa sembrare tragica, alla stregua della tratta delle bimbe in estremo oriente.
A me sembra che, in tanti casi, sono proprio i genitori (pessimi) i primi sponsor dei figli, a mala pena riescono a calciare la palla e già li vedono in finale di CL.

M42

Ci sono diverse gradazioni di tragicità.
Sì, anche i genitori sono spesso colpevoli.
Un tempo era diverso, sia da parte dei genitori che delle società, le quali si impicciavano spesso dei comportamenti privati dei giocatori, invitandoli ad esempio a sposarsi presto per darsi una calmata.
Mettiamoci nei panni di un calciatore appena maggiorenne approdato in una squadra di A o B o anche di C, con ampie disponibilità finanziarie, quali modelli gli propongono tonnellate di spot pubblicitari e social?
Quindi via con tatuaggi, supermacchine, orologi tamarri, abiti firmati, pettinature alla moda, veline, ecc…
E i valori, specie quelli sportivi, passano in secondo o terzo piano.

Mordechai

Di sicuro anche i calciatori di quando eravamo pischelli noi, almeno io, cioè negli anni ’70 e ’80, non è che fossero tutti morigerati e di sobri costumi come un frate francescano, però di sicuro oggi la “situazione” ha assunto dimensioni e aspetti abnormi, del tutto incontrollabili, fuori gestione insomma.
Non credo ci sia molto da fare, francamente.

Mordechai

Non conosci forse la materia (manco io), ma hai usato le parole giuste.
Felice Pasqua.
🙂

Il Regolamento

https://www.gazzetta.it/Calcio/Serie-A/26-03-2024/serie-a-premier-liga-e-bundesliga-alla-corte-europea-contro-fifa-e-uefa.shtml

Non ci credo, siamo alla follia più totale: le leghe nazionali, compresa la Lega Serie A, stanno pensando di fare causa alla FIFA per… “abuso di posizione dominante”!!!

Questo è il comunicato di quel pagliaccio di Gravina non più tardi di tre mesi fa che, in merito alla Superlega, si schierava apertamente con FIFA e UEFA CONTRO una sentenza della Corte di Giustiza Europea:
“la Federazione Italiana Giuoco Calcio, riconoscendosi pienamente negli organismi sovraordinati della UEFA e della FIFA, ribadisce la sua convinta azione a tutela dei campionati nazionali, per la difesa del più ampio e generale principio del merito sportivo e del rispetto dei calendari internazionali.
Vediamo se anche stavolta i fenomeni del blog vinceranno il campionato mondiale di mirror climbing.

Modifica il 15 giorni fa da Il Regolamento
Trebaffetti

la strategia qui è far finta di niente, testa sotto la sabbia e quello che non vedo non esiste

M42

Ma perché, benedetto ragazzo, devi proprio puntare sul calcio?
Ci sono dozzine di altri sport e ormai si può scommettere su tutto, ad es. che Inox scriva qualcosa di sensato o Godella un post senza insulti.
Suppongo che si illuda di capirne di più sulle partite di calcio.

R.T.

Per quanto riguarda Inox e Godella dovrei scommettere 10.000 € per guadagnare 10 centesimi…

Mordechai

OT : visto ora Dimitrov smantellare in due set Alcaraz.
Lo ha surclassato e lo spagnolo pareva pure in condizioni eccellenti.
Splendido giocatore, Grigor.

Leo 62

Un piccolo Federer, con un rovescio quasi uguale. Lo svizzero portava il dritto in maniera più elegante, mentre Griso lo spinge più piatto o lo choppa. Un giocatore fantastico il bulgaro, che ho sempre molto amato, se non vince Jannik mi piacerebbe che vincesse lui, un altro 1000 se lo meriterebbe. Alcaraz qui a Miami non aveva possibilità e continua a sembrarmi molto discontinuo.

Waters

Ma il Griso è lo sgherro di Don Rodrigo?

Leo 62

No è il vezzeggiativo di Grigor in bulgaro, lingua che maneggio poco, ma qualcosa mi ricordo…

Mordechai

Ciao Leo, tutto Ok in terra ottomana?
Dimitrov m’è sempre piaciuto da pazzi, classe cristallina come pochissimi altri.
Ma pure, a quanto narrano, grande sciupafemmine.
Con un pizzico di “disciplina” in più avrebbe agevolmente vinto il quintuplo.
Ma come criticarlo?
😊😊😊
Happy Easter!

Leo 62

Ah si.. a donne è andato benissimo Griso… e ci va tuttora a quanto pare…
Gran tennista ma certo per la classe che ha avrebbe potuto vincere di più, anche io ho sempre fatto il tifo per lui…
Sono tornato ad Istanbul da poco, da Parigi dove ho avuto un po’ di cose da fare, ma ho fatto in tempo ad andarmi a sparare una bella choucroute da Lipp a Saint Germain ed un giretto in zona cherche midi piena di bei localetti…
Joyeuses Paques a toi aussi!!!

Mordechai

Brasserie Lipp?
Stato pure io una volta qualche…lustro fa.
😊

Leo 62

Eh si..la Brasserie… se ti ricapita vacci pure che il livello è sempre alto. Altra grande Brasserie a Parigi è Stella ad Avenue Victor Hugo…
poi se ti piacciono le Ostriche l’indirizzo è l’Huitrier a Rue Saussier-Leroy, dietro Place de Ternes, al sedicesimo.

Camillo

Joyeuses ? Mhhhhm la pasqua per fortuna è solo una dunque joyeuse paques mon ami

Leo 62

Si ma Pasqua in francese è plurale… e quindi si accorda pure l’aggettivo mon ami…

Modifica il 13 giorni fa da Leo 62
Waters

Cinghialone di Fauglia ” Juventus ai dettagli per Zaccagni” John Elkann non tira fuori una ghella, altro che Zhang, si riprospetta un altro meno 20 il prossimo anno😂😂

cipralex

Walter già quest’anno se Pogba non si mangiava le barrette sarebbero stati cazzi per l’ Internazionale (che come abbiamo visto bene a Madrid è una squadra modesta).
Se resta Rabiot ci basta e avanza un centrocampista serio.
Zaccagni manco in fotografia.
Tu comunque hai procurato i palloni?

Waters

Ho buone sensazioni 😀

Mordechai

Godetevi il momento, che del doman non v’è certezza.
Vedi o’ Napule, da più 20 a meno 20 in un baleno.
Ocio.

il radarista

Il nostro Presy ha fatto tutto con le sue mani. La sua arroganza, spocchia, è servita per non riconoscere e non premiare i meriti altrui. La disaffezione alla squadra è stata tutta merito suo. Quando parla di “vile moneta” parla a se stesso, allo specchio.

comevolevasidimostrare

Klaus, avrei preferito questa; anche perché diman gliè sabato e si ricomincia a pallonare:
Godi, fanciullo mio; stato soave,
Stagion lieta è cotesta.
Altro dirti non vo’; ma la tua festa
Ch’anco tardi a venir non ti sia grave.
(esclusi i presenti)

Mordechai

Un abbraccione, amico!

Bocca: Fusées 10:1

un autre post pour la poubelle, Mr Bocca;

quello malato sul serio

che fa, Bocca, dorme?
su, al lavoro che le confà;

Waters

Anche il colore della maglia ha la sua importanza😀😀😀😀😀…..

mario rossi

Bocca il problema è a monte, cerchiamo di essere seri.
Tonali è un pollo perché ha violato dei regolamenti precisi ma i regolamenti vanno cambiati perché sono cretini.
Se uno vuole scialacquare il grano guadagnato dovrebbe poterlo fare a patto di non puntare sul proprio club.
Per almeno tre motivi.
Intanto perché se si depenalizza il gioco i danari rimangono all interno di circuiti conosciuti su cui si pagano anche le tasse e non affluiscono a siti illegali gestiti dalla criminalità organizzata andando a ingrassare la stessa che li reinveste in altre attività illegali.
Secondariamente a livello sociale va vista come una forma di redistribuzione meritocratica del reddito che fuoriesce dalle tasche di chi ha guadagnato le palanche senza grandi meriti cioè correndo in mutande dietro a un pallone per affluire in quelle di chi gestisce intelligentemente una attività imprenditoriale (purché legale).
Terzo perché non si può negare al cittadino il diritto di spendere i danari come crede, purché senza nuocere a chicchessia, che sia per divertimento ma anche (in casi di particolare abilità) per incrementarlo 💰 azzeccando le puntate vincenti.
Rinnovo poi una serena Pasqua e un ancor più radioso lunedì dell Angelo (si chiama così, solo gli ignoranti dicono pasquetta😀) e magnate copiosamente così se il fegato scoppia sarà per un motivo più serio che non acerbi e l Inter.🎂

Leo 62

Eh niente… uno manca qualche giorno dal blog torna e sa che può contare sempre e comunque sulle stronzate qualunquiste di Mariuccio, camuffate con spruzzatine liberal un tanto al litro… ma da uno che ha provato a far passare il camorrista Nicola Cosentino per una vittima della malagiustizia ti aspetti questo ed altro…. difendere un coglione come Acerbi a quel punto è una specie di riflesso condizionato.

Lorna Shore (a.k.a. scusameri)

Sono d’accordo con i punti uno e tre. Sul punto due, il discorso sul cosiddetto “merito” per il talento e i relativi compensi è complesso e non da blooog, ma a me è piaciuto ad esempio The Tyranny of Merit di Michael J. Sandel.

Infine sull’ultimo punto trovo molto di cattivo gusto fare umorismo su un episodio che, al di là del formalismo legale, è palesemente di razzismo. La sottovalutazione del razzismo per me è essa stessa razzismo. Ti troverò più credibile nel tuo atteggiamento scanzonato quando ti dimostrerai altrettanto rilassato su un episodio di antisemitismo.

Il Regolamento

Guarda che lui è MOLTO rilassato sul tema, tanto da scrivere “spero che Acerbi lo rifaccia presto”

comevolevasidimostrare

Già quando in riunione qualcuno inizia con “il problema è a monte”, mi alzo e me ne vado. La responsabilità dei fattacci è sempre individuale e, una volta accertata, si va di pala e piccone scavando dove si può.
Per caso sei parente di Guido Rossi? Lo sto cercando dal 2006, quand’ero un giovin tenentino.
Buona Pasqua anche a te e a tutti gli avventori.

Darioski

“ si va di pala e piccone scavando dove si può” così facendo avrai la possibilità di trovare finalmente il dott. Rossi che giace da qualche anno sotto tre metri di terra lì a Milano.
Buona Pasqua anche a te.
Ps. Immagino l’importanza delle riunioni a cui partecipi…

Waters

Buona.Pasqua”maresciallo”😀

Mordechai

“Se uno vuole scialacquare il grano guadagnato dovrebbe poterlo fare a patto di non puntare sul proprio club”.
Mi pare il minimo.
Tieni però pure conto che “uno” c’ha un sacco di amici e/o ex compagni in altre squadre, ti sembra tanto difficile per “uno” più “un altro” organizzare una bella gara taroccata?

Nico46

Per quanto poco valgano le mie parole, sappi che condivido la tua opinione: abbiamo già visto qualcosa di simile, anni fa. A certa gente, i soldi facili non bastano mai.

A tutto il Bloooog auguro una Pasqua serena.

Il Regolamento

e niente, ti stai confermando come uno dei più beceri del blog. Ormai fai concorrenza a Inox e Waters.
Qualunquismo a pacchi, cinismo come se piovesse e menefreghismo di prima categoria.

Nicola Romano

Rileverei anche un certo oscurantismi reazionario.

Il Regolamento

non saprei, tu l’espressione “correndo in mutande dietro a un pallone” come la classifichi? Per me va sotto “qualunquismo”, ma forse hai ragione tu.
In ogni caso “spero che Acerbi lo rifaccia la prossima volta” va nella categoria “becerume”

Obizzo da Montegarullo

Quella delle “mutande” è di Gianni Brera, vedi tu…

il ghiro

Il Riccardo (Musica di Giorgio Gaber – 1969 – Testo riveduto dal Ghiro – 2024)
Uh! Che noia al Bar Sport,
che noia sul Bloooog,
sul Bloooog del Bar Sport,
coro: che noia sul Bloooog del Bar Sport.
Come apri c’è già il Radarista
in polemica col Presidente,
perchè non ritrova più niente
di quel Napoli di un anno fa.
Poi c’é il Vipe con i suoi raccontini
che ci narran di un calcio più vero
e con lui per il clan bianconero
ci son blogger di gran qualità,
coro: di gran qualità.
Ma per fortuna che ci sta il Ghiro,
che coi versi è un vero fachiro,
tiene allegra la compagnia,
non mi pronuncio sulla simpatia,
coro: sulla simpatia.
*****
Uh! Che noia al Bar Sport
che noia sul Bloooog
sul Bloooog del Bar Sport,
coro: che noia sul Bloooog del Bar Sport.
Per il Milan c’è il solito Leo,
con sergiod, gmr e Xavier,
rappresentano qui i rossoner,
ma ‘sto diavolo non è poi un gran che. 
Si confrontan coi tanti interisti,
Waters con BoB, con Rossi e con Chakkko
che quest’anno con forte distacco
lo scudetto han messo nel sac,
coro: han messo nel sac.
Ma per fortuna che ci sta il Ghiro,
che si merita l’aureo tapiro,
lui rompe l’anima alla compagnia
con l’ennesima sua poesia,
coro: sua poesia.
*****
Uh! Che noia al Bar Sport
che noia sul Bloooog
sul Bloooog del Bar Sport,
coro: che noia sul Bloooog del Bar Sport.
Poi c’è il bomba, tifoso laziale, 
con Sunako, Mastino e Nicola,
grazie a loro oggi l’Aquila vola,
chissà mai se doman volerà.
Ed infine c’è pure il gestore,
il buon FaB coi suoi grossi baffoni,
è gentil coi clienti più buoni,
ma i cattivi li sa castigar.
Ma per fortuna che ci sta il Ghiro,
che oramai è vicino al ritiro,
ma vuol chiudere in allegria
la filastrocca, e così sia,
coro: … e così sia.
(Il Ghiro)

Modifica il 15 giorni fa da il ghiro
Obizzo da Montegarullo

Perché un police verso? 🤔

Luc10 Dalla

Qualcuno che è rimasto escluso dalla citazione…
Ma non sono stato io @Ghiro te lo assicuro 😘

il ghiro

Caro Lucio, sei nel grande mucchio dei non citati, ma quest’anno ti invidio per la squadra, per il gioco e per alcune eccellenze che cito spesso (Presbitero Zirkzee, Orso, Calafiori), complimenti a te e a Lorenzo, auguri di buona Pasqua.

gmr61

Che grande! Tanti Auguri di Serena Pasqua, 🐣, anche a tutti gli avventori di’ barre😃

il radarista

Grande Il Ghiro. Non che io mi intenda di calcio, però faccio il tifo per il Napoli, spesso penalizzato dal suo Presy. Adesso non mi informo neanche di chi giocherà la partita. Accendo la TV, la guardo, faccio il tifo per quel che dura e finisce lì.
Certo, devo ringrazioare il Presy per aver salvato il Napoli. Il suo è stato un investimento che ha saputo sfruttare. Avrebbe potuto trasformare la ditta familiare in un’azienda come ce ne sono altre tipo Atalanta o SudTirol, invece si è tenuto stretto il bastone di comando e si è fatto male da solo. Pazienza.

CoCa1969©

Anche se mi hai dimenticato (per quel pochissimo che intervengo)…

92 minuti.jpg
il ghiro

Non ti ho dimenticato, ma sei meno presente di un tempo, e quindi mi perdonerai per l’omissione. Sai benissimo che dei milanisti del Bloooog i commenti tuoi e di Sanculotto erano quelli che leggevo con maggior attenzione e che spesso condividevo totalmente. Un abbraccio e buona Pasqua anche a te

CoCa1969©

Ovviamente scherzavo, Ghiro 😉 … non sugli applausi però, sia chiaro.

Ricambio abbraccio & auguri

Vipe

Per fortuna che c’ è il Ghiro…

140
0
Cosa ne pensi? Lasciami un commentox
()
x