Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Stai bloccando le Ads!!!

Ciao, un po’ di pubblicità a te non costa nulla, a noi consente di ammortizzare almeno in parte i costi di Bloooog! e mantenerlo attivo. Per favore disattiva l’estensione che blocca gli annunci e poi ricarica la pagina.
Grazie da Bloooog!, il tuo Bar Sport.

Barcellona - Napoli 3-1, Napoli eliminato dalla Champions League

Dopo la Lazio anche il Napoli va fuori dalla Champions League. Non riesce l’impresa alla squadra di Calzona, che anzi viene sconfitta per 3-1, anche se lamenta un mancato rigore. Al Mondiale 2025 così ci andrà la Juventus, a meno di iniziative ribelli di De Laurentiis. Che per inciso esclude anche che il prossimo allenatore del Napoli possa essere un Maurizio Sarri bis. Nella sfida Italia-Spagna così non ci resta che l’Inter…

IL NAPOLI IMPALLINATO DOPO LA LAZIO

Fuori anche il Napoli. Siamo arrivati in 7 fino a questo punto, ma adesso hanno cominciato a impallinarci. Tre gol alla Lazio a Monaco dal Bayern, in una partita che è stata la premessa della crisi finale culminata con le dimissioni di Sarri. 

NON CI RESTA CHE L’INTER

  Tre gol del Barcellona al Napoli, che la sua crisi l’aveva già attraversata prima e da cui non è nemmeno del tutto uscito. E che ha fatto questo viaggio allo stadio Montjuic di Barcellona più con qualche illusione che con delle vere speranze. 

  Ci resta l’Inter (con l’Atletico Madrid) che è la carta migliore che abbiamo, pure con qualche ambizione.

MONDIALE PER CLUB: NO AL NAPOLI SI ALLA JUVENTUS

  Chi l’ha buttata sulla sfida Italia-Spagna, beh per adesso stiamo perdendo, vediamo di pareggiare questa partita. Il primo bilancio intanto ci dice che al ricchissimo Mondiale 2025 ci andrà la Juventus. A meno di iniziative ribelli di De Laurentiis, da cui a questo punto possiamo aspettarci di tutto, visto l’ipermovimentismo frenetico di questi ultimi mesi.

   Considerato che l’obiettivo mancato del Mondiale per Club vale una cinquantina di milioni sfumati e che altrettanti in meno possiamo prevederne se il Napoli non riuscirà a qualificarsi per la Champions League (probabile), possiamo benissimo comprendere quale sia l’umore del presidente.

***

Lei ha fama di uomo rude.

«In realtà sono un romantico. Una volta un regista chiese a mio padre: “Ma perché Aurelio è sempre incazzato, sgradevole, duro?”. Lui rispose: “Vedi, tu non hai capito che, quando Aurelio manda qualcuno a fare in culo, si realizza”».

Aurelio De Laurentiis intervistato da Aldo Cazzullo sul Corriere della Sera del 9 settembre 2017

***

OSIMHEN E KVARATSKHELIA IRRICONOSCBILI

   Al di là di un rigore e di un’espulsione che potevano esserci, penso sempre che il miglior Napoli dello scorso anno avrebbe passato il turno, questo no.

  Osimhen e Kvaratskhelia non li riconosco e li vedo solo a sprazzi qui nel nostro campionato. I tre gol presi sono stati quasi dei rigori in movimento, per dire come la squadra abbia ormai perso le sue geometrie e non sia più capace di una strategia degna di questo livello. Lo dico senza pensare minimamente che l’attuale allenatore Franco Calzona c’entri alcunché.

NAPOLI, DE LAURENTIIS NON APRE A SARRI 

Un Napoli uscito agli ottavi contro un Barcellona problematico che manca ormai di quei campioni per cui lo celebravamo anni fa mi pare non più che dignitoso. Di più questo Napoli non mi ispira, penso che abbia ormai esaurito e sconsolato tutti. Mi viene da dire: peccato.

PS – Per chi pensa che il prossimo allenatore del Napoli possa essere Maurizio Sarri  per una clamorosa minestra riscaldata, De Laurentiis ha dichiarato: “Non si lascia la propria squadra a dieci giornate dalla fine del campionato. Troppo facile dimettersi, chi si dimette è un perdente“. Non mi sembra che sia un benvenuto….

***Open Bar, la chat diretta di Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

***

SOCIAL BLOOOOG!

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canali social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

***

fatti un giro dentro Bloooog!

Giovedì 21 marzo 2024

A chi frega di questa Nazionale? Ricostruire un sentimento in vista degli Europei

Mercoledì 20 marzo 2024

Le nubi sullo scidetto dell’Inter: il prestito Oaktree e la sparizione del presidente Zhang

Martedì 19 marzo 2024

Non è una Juve per Max. Allegri e la Juventus: non si sta insieme solo per contratto

Martedì 19 marzo 2024

Fuori campo: 32 sfumature di Pablo Daniel Osvaldo

Domenica 17 marzo 2024

Inter-Napoli, esplode il caso Acerbi: insulti razzisti a Juan Jesus. Nella giornata dedicata all’antirazzismo

Domenica 17 marzo 2024

Il Milan di Pioli secondo nel campionato di consolazione, ha solo un punto in meno di quando vinse lo scudetto

Domenica 17 marzo 2024

Juventus in crisi, tra caso Vlahovic e caso Allegri. L’allenatore perde il controllo di se stesso. E della Juve…

Sabato 16 marzo 2024

La Lazio desarrizzata torna a vincere, e adesso il sergente di ferro Tudor

Venerdì 15 marzo 2024

Malissimo il sorteggio di Europa League: il derby Milan-Roma e il Liverpool per l’Atalanta

Venerdì 15 marzo 2024

In Champions League tutte fuori, in Europa e Conference League tutte avanti: consoliamoci così…

Giovedì 14 marzo 2024

Revenge Porn, stupro: sessismo e patriarcato nel calcio

Mercoledì 13 marzo 2024

Va fuori anche l’Inter, eliminata dall’Atletico Madrid. Nessuna squadra italiana in Champions League

***

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
159 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

[…] Napoli ko a Barcellona 3-1, eliminato dalla Champions League. Al Mondiale per Club va la Juventus […]

[…] Napoli ko a Barcellona 3-1, eliminato dalla Champions League. Al Mondiale per Club va la Juventus […]

[…] Napoli ko a Barcellona 3-1, eliminato dalla Champions League. Al Mondiale per Club va la Juventus […]

[…] Napoli ko a Barcellona 3-1, eliminato dalla Champions League. Al Mondiale per Club va la Juventus […]

[…] Napoli ko a Barcellona 3-1, eliminato dalla Champions League. Al Mondiale per Club va la Juventus […]

[…] Napoli ko a Barcellona 3-1, eliminato dalla Champions League. Al Mondiale per Club va la Juventus […]

Antonio Trilussa

Comunque Waters l’aveva detto. Finalmente uno che ce capisce de calcio!

Waters

Non per niente sono chiamato lo scienziato del calcio…

Mordechai

Da chi?

[…] Napoli ko a Barcellona 3-1, eliminato dalla Champions League. Al Mondiale per Club va la Juventus […]

Vipe

Per una volta che erano sacrosanti li sbagliano.

Luc10 Dalla

Speriamo nell’EL

Antonio Trilussa

Dime cómo te sientes!

Il Regolamento

Spiazissime

mikecas

perché per tutto il primo tempo l’Inter non ha fatto giocare Lautaro Martinez? 8)

Cuore ross/azzurro

Napoli non pronto a superare l’ostacolo. La difesa continua a fare pena, olivera come sempre imbarazzante, Traoré e Lindstrom potrebbero tranquillamente tornare da dove sono venuti, nessuno di accorgerebbe della loro assenza. Ma anche Di Lorenzo e Rrahmani quest’anno ne hanno combinate troppe. Juan Jesús e Anguissa così così, Lobotka senza grandi idee, purtroppo, e da Osimhen ci si aspettava di più. Kvara e Politano hanno fatto una buona partita, soprattutto il secondo (checché ne pensino i grandi incompetenti, adoratori del “pibe de palta” Camoranesi), ma non è bastato. Adesso si spera di raggiungere almeno l’Europa league e di togliersi al più presto una serie di scarponi stranieri dal libro paga che poverini proprio non su’ cosa ri jucari o’ palluni, detto alla catanese. E magari, chissà, riprendersi gente in gamba come Gaetano e Zerbin.

Il Regolamento

🤣🤣🤣

[…] Dopo la Lazio anche il Napoli va fuori dalla Champions… 11 minuti fa by malandragem […]

nirula's

Ah!ah!ah!

Nicola Romano

Che vogliamo fare ? E’ il solito Napoli dei grandi impegni europei, complimenti al mister e ai giocatori per la difesa sui gol presi, il Barcellona era senz’altro abbordabile ,siamo stati bravi a riaprire la partita ma è sempre mancato qualcosa la davanti, abbiamo fatto una buona mezzora della ripresa dovevamo fare di più davanti ma Osimhen è stato quasi nullo come a Torino, non è che pensa “chi mo fa fa ?” visto che deve andare via, un pò meglio Krava che con due tiri da fuori ha sfiorato il gol ed ha impegnato il portiere con un bel colpo di testa, ma per il resto ne aveva sempre 2 addosso e non mi pare abbia meritato tanta attenzione, Anguissa ha alternato cose buone a errori pacchiani, Olivera mi pare giocatore di notevole mediocrità, inutile dilungarsi sulle altre prestazioni, quando Lindstrom ha sbagliato un’occasione identica a quella fallita da Immobile a Monaco si è capito che era destino, infatti poco dopo è arrivato il terzo gol ,coi catalani a fare il loro comodo e i nostri a guardare ammirati come nei primi due e la dall’esultanza di Xavi e compagnia si è capito che proprio tranquillissimi sul 2 a 1 non erano, poi certo a cose fatte riusciamo finalmente a tornare in avanti ma prima colpiamo la traversa con Oliveira poi dal limite Krava la spara appena fuori, credo che un gol sarebbe stato un divario più giusto. Sul rigore dico subito che la posizione di Osi dal replay mi è sembrata dubbia , ma se regolare, quello in Italia è rigore, non di rado ho visto ammonizioni per falli del genere, se poi in Spagna vige un regolamento diverso va bene, salvo sfracelli ci riproveremo l’anno prossimo in E.L. o in Conference che mi pare più alla nostra portata .

Il Regolamento

Scusa, ma per scrivere sul blog i punti fermi si pagano a parte? 😉

Nicola Romano

Hai ragione e’ che mi piacciono i periodi lunghi,

Mordechai

Sei ingeneroso.
Il nostro amico è in ottima compagnia; mai letto “Il male oscuro” di Giuseppe Berto?
Grande opera.
Millemila pagine senza manco un misero punticino.
Non è l’unico, mi pare che pure Faulkner abbia fatto qualcosa del genere.

Leo 62

Pure Joyce… almeno un capitolo…

Nicola Romano

Devi essere un lettore forte, io sono un lettore debole .

comevolevasidimostrare

Klaus carissimo,
non so se hai studiato la “storia del fascismo” di Renzo De Felice;
da spararsi dal mal di testa.
O.T.
Tra poco inizia la svendita, fino al 70%, di cioce. Approfittiamone

Mordechai

Mia moglie, credo. Mi pare abbia letto qualcosa del genere ai vecchi tempi (Scienze Politiche).
Io no, manco un punto e virgola.

Bel-Ami

Tatti Sanguineti, e le teorizzazioni del “Gruppo ’63”, ma anche i Futuristi, in Italia.

Il Regolamento

Infatti, non volevo essere offensivo, stavo paragonando l’amico Nicola, per l’appunto, al mio quasi concittadino 🤣
Si scherza, eh?

Mordechai

Pure io …
🙂

guido

Joyce

Mordechai

Vero, pure lui.
Per me, obiettivamente, sempre piuttosto … ostico.

inox

Buonanotte Fabrizio

Questa sera tocca a noi. Loro devono segnare. Si dice che quando sono costretti in avanti dietro, lasciano spazi. Li, dobbiamo andare. Abbiamo dimostrato di sapere giocare anche di ripartenze certo che, se poi ti divori le due tre occasioni create, ciao. È più facile passare il turno questa sera che non sputtanarci con il cinese. Il Napoli si presenta all’ appartamento della stagione in abito dimesso. Certo, gioca Traore’ al posto di Zielinski e questa è una boiata che paghi e poi, il polacco lo meritava per il suo passato a Napoli invece lo condanna il suo futuro. D’altronde il pesce puzza dalla testa. La cacciata di Politano dal microfono svela la caduta in basso. Novello Icaro. De Laurentiis, dopo avere toccato il cielo, precipita. Comunque il Napoli non ha giocato nemmeno male. E poi loro hanno il polacco e te il danese. Male Osimenh: ci mette troppo a capire il loro fuorigioco. Il georgiano troppo largo quasi fosse lui a dover allargare la squadra e non quello che si accentra. Traore’ poco e sbagliato non avere cambiato lui invece di Positano fra i migliori evidentemente refrattario ai cazziatoni. Il Barcellona un mix vecchi-giovani niente male. Sarri non ha retto la testa del pesce laziale e e se ne va, così, come niente. Lotito non se lo merita. L’errore del Maestro è stato avere accettato la campagna acquisti quando la commentò dicendo più o meno: ho chiesto A mi hanno dato D. Incassi cento e spendi meno della metà vero, ti metti la grana a riparo esponendo la squadra a figure barbine. Via una ventina di giocatori e ripartire. Fuori i soldi Lotito. Non hai Marotta, lo capisco, arrangiati. Ora lievi verso il momento del sole a mezzanotte in Madrid (sempre che non piova). Due palle no ma una si me la gioco che vinciamo.

Waters

Sono scarsamente interessato alla partita di stasera, sarà molto difficile qualificarci anche perché l’Atletico in casa è fortissimo, ha perso una sola partita – Atletico Bilbao – per il resto solo tante vittorie e qualche pareggio, poi dico la verità quest’anno sono solo interessato al campionato, siamo messi bene, ma la fine è ancora molto lontana.

Non c’è in Italia una squadra che abbia la struttura per giocarsela su due fronti, l’Inter lo scorso anno si giocó la Champions perché distantissima dal super Napoli, quest’anno giustamente puntiamo al campionato, ma se la super Juventus del girone di andata era a tiro di schioppo di 4 o 5 punti, sarebbe stata quasi impossibile.
Anche perché le troppe partite cominciano a presentare il conto, fuori per 20 giorni Chala e Thuram dopo l’Atletico, e fuori un mese Arnautovic e Carlos Alberto dopo il Bologna.
Un ecatombe se ben guardiamo, quindi lasciamo pure la Champions e andiamoci a prendere la seconda stella..

Salud

guido

Waterone, ma va a ciapà i ratt.
Tra l’altro vi è proprio rimasta una sola competizione, la Champions, perchè il Campionato è in cascina. La stella di cartone non ve la toglie nessuno.

Forza Inter

Nicola Romano

Io invece ho sentito che non sono in un gran momento dovete eliminarli e basta, se no che figura ci facciamo ? .

commentanonimo

Ma sei serio? Premesso che una partita gira un pò come vuole, non si sa mai, francamente pensare che Atletico-Inter sia molto difficile non regge. Napoli e Lazio al di là dei commenti abbastanza folcloristici sul fatto che Barca e Bayern eran cotti, erano due squadrette che vivacchiano (come noi gobbi) che incontravano teams semplicemente più forti. Non direi che la cosa sia simile per l’Inter. L’Inter è più forte in tutti i reparti dell’Atletico e prevedo che se tiene la calma esce con una vittoria. L’Atletico dovrà segnare e non credo che potrà giocarsela bene questa partita. Non hanno secondo me chances serie di vincerla con due gol di scarto. Dopo di che penso anche io che nei quarti l’Inter, se non trova la vincente di Dortmund-PSV, troverà squadre del suo calibro o superiori e quindi ci andranno partite che succhiano tutte le energie e molta fortuna.

Waters

Sono serissimo,quando parlo di Inter non scherzo mai…

Luca

Beh, anche no dai. Partire già sconfitti anche no. L’Inter non è inferiore all’Atletico.

tom

Quando si finirà di parlare di questo rigore che, visto alla moviola, non c’è?

Luca

Certo che negare l’evidenza è davvero divertente. Non solo c’era il rigore netto ma manca al Barcellona un’espulsione solare a Christensen. Poi che il Napoli abbia avuto anche colpe sue questo è un altro discorso.

tom

Io non nego nessuna evidenza, semplicemente ne ho un’altra. Eccola qui:

IMG_6298.jpeg
Maxx

Il pestone c’è, il fatto che Osimhen crolli troppo facilmente anche.

tom

Il primo contatto è di Osimhen sul piede dell’avversario.

Il Regolamento

beh, io un pestone su Osimhen l’ho visto, sembrava abbastanza evidente.

Nicola Romano

L’ho visto anche io , ma non possiamo pretendere di avere la vista di tom .

tom

“Sembrava”, ma non è: il pestone è di Osimhen (fa anche rima). Fai una semplice ricerca in internet.

ROS

aglianico o falanghina?

Modifica il 2 mesi fa da ROS
Il Regolamento

Ti dirò, l’avevo già visto e l’ho rivisto, a me sembra evidente

rigore napoli barcellona 3.png
tom

No, Osimhen tocca per primo.

IMG_6298.jpeg
Il Regolamento

scusa se insisto, ma io qui non vedo contatto fra il piede di Osi e quello dell’avversario, semmai vedo che il napolista tocca il pallone

tom

Aspè, ti metto il fotogramma successivo (comunque, se trovi il video, che non riesco ad allegare, si vede come Osimhen tocchi il piede dell’avversario, che ruota di conseguenza):

IMG_6299.jpeg
Il Regolamento

eh, le due immagini che ho postato le ho fatte io dai video dei replay… 🤣
Comunque amen, non credo che alla fine le cose sarebbero cambiate molto.

tom

Si ma le tue sono più distanti e meno chiare. Dammi retta, cerca il video (lo trovi nelle risposte su X ai famosi giornalisti TAJ), così non ti rimane neanche il dubbio.

guido

Confesso.
Solitamente parteggio per le italiane in Coppa. Tutte.
Sono passati i tempi di Grazie Ciccio (per il rigore sbagliato in Finale) e dell’esultanza per la rimonta del Liverpool a Istanbul. Un po’ me ne vergogno adesso, ma ero giovane (soprattutto nell’84).
Ieri però non ce l’ho fatta e speravo nella sconfitta del Napoli. Niente contro gli amici napoletani, ma un’altra ingiusta esclusione mi sarebbe dispiaciuta. Però non ho avuto il coraggio di guardare, se no magari mi scappava il tifo involontario per gli azzurri.

Modifica il 2 mesi fa da guido
Bombaatomica

Ehilà, un compagno di merende 😂👍

guido

Voooola un’aquila nel cielo, Laaazio, tu non sarai mai sooola

(soprattutto il cinque maggio)

Redmond Barry

Ingiusta esclusione da cosa?

guido

Il Mondiale 2025, ma tranquillo, siamo qualificati

Nicola Romano

Tranquillo abbiamo capito tutto .

monica

Mah…sai…su sarri e dela non ci giurerei,il pres è capace di tutto!

commentanonimo

Arrivo tardi, causa lavoro intenso dalle 8.30 ad ora. Leggendovi vedo che più o meno è stato scritto da tutti quello che pensavo pure io, in particolare se questi sono Khara e Osi, mamma mia, il primo è un Venezia, il secondo è indisponente con le sue gesticolazioni e l’incapacità di dettare il passaggio con i tempi giusti. Mi sono piaciuti Meret ed Anguissa, il seocndo dopo un inizio così così ha macinato chilometri di qualità. Si conferma che il VAR e le regole hanno inserito nel calcio una totale discrezionalità, gravissima, e rimango della idea che questa discrezionalità è humus per il taroccamento (din don dan). Mi soffermerò quindi solo su un dettaglio. La linea difensiva (a 4?) del Napoli era un obbrobio per questi livelli, troppo larghi, troppi buchi. E l’uscita dal pressing, che fatica. Insomma anche il trainer non è che l’abbia preparata bene, eh. Ribadisco comunque che il napoli ha finito di dare il suo meglio già a marzo dell’anno scorso, e non a settembre. Mi spiace comunque da gobbo che non sia passato. Andare al mondiale con il ranco di scappati di casa che abbiamo a Torino, anche no 🤣😂

tamarrogigante

sembri quella che si alza alle 6.00 per andare in Parlamento, dai riposati che hai lavorato ben 3 ore e mezza

Bob Aka Utente11880

Spiace perchè il Napoli, dopo i primi 15′, non è stato assolutamente sovrastato e ha avuto buone occasioni per pareggiare. In generale mi sembra però che OSI non sia ancora ai livelli degli scorsi anni.
Poichè vale la regola del non c’è 2 senza 3, come lo scorso anno 3 finaliste italiane = 0 tituli, quest’anno temo si esca tutte e tre agli ottavi (CL ovviamente). Vedremo

Mordechai

Credo che partita con l’Atletico possa davvero essere lo “spartiacque” della vostra stagione.
Se passate il turno, potreste davvero fare bingo a fine stagione, ma se dovesse andare male … bè … io prevedo un bruttissimo contraccolpo, soprattutto a livello psicologico.
Bruttissimi clienti i colchoneros, comunque.

Bob Aka Utente11880

Integro: “comunque credo che fosse + spartiacque x il Napoli che x noi..”

Bob Aka Utente11880

ma sai, credo che loro stessi non si aspettino di essere imbattibili, soprattutto in Europa dove ad es. Lautaro cala sempre. Ovviamente un contraccolpo c’è sempre, spero abbiano tempo e modo di assorbirlo.

guido

OT dai Pozzi Indiani.
Ogni volta si dice: non può giocare meglio di così, ormai ha raggiunto il massimo. Gli avversari lo conoscono.
E invece lui, testone di un montanaro, ogni volta gioca meglio, serve meglio, tira più forte e vicino alle righe. Adesso fa pure piangere gli avversari.
Tu servi bene? A 240 all’ora? E io ti strappo 3 volte il servizio e quando servo io non vedi la palla

Bombaatomica

L’argomento della settimana NON è il Napoli estromesso dalla Cempions. Troppo scontato 😂😂 NON è i magheggi finanziari e i furti del Milan. Troppo scontato ❌☠️🧨🔫
L’argomento della settimana è e restano le dimissione di Sarri.

Iniziano a trapelare i primi gossip sul perché e sui per come si è giunti a questa clamorosa e triste vicenda. Triste per il calcio italiano e per tutti gli appassionati di LAZIO e, di riflesso, di bel gioco 😂👍

Durante l’ultimo colloquio avuto dal Comandante con la squadra, pare siano volati stracci, pentole e casseruole.
Sarri ha lasciato perché convinto che la maggior parte dei giocatori era insofferente e lo ha mollato. Negli spogliatoi o a cena dicevano una cosa ma in campo facevano tutt’altro.
Il Comandante ha fatto bene a sfancularli tutti. Colpe le ha anche lui, ci mancherebbe altro!!!! Ma sono i giocatori che vanno in campo e questo sfacelo è principalmente da attribuire a quasi tutti questi viziati e incapaci che stanno disonorando la maglia della più bella realtà dell’ultimo quarto di secolo 🦅❤️⚽️

Ed ora?
Martusciello fino a fine campionato (la salvezza è stata raggiunta 😂👍).
E poi?
Rambaudi si è proposto (ha allenato finora il Canicattì e la Campania puteolana….).
Giordano (ha allenato i Fracazzodevelletri e il Pescasseroli).
Klose (ha allenato la squadra di quartiere in Germagna).
Poi chi altro si è offerto? Ah già, Papadopulos, Gengis Kahn e Bearzot.

La LAZIO non ha bisogno di vecchie glorie ma di un allenatore con le palle, così come lo è la sua tifoseria! 🏳️🇸🇴🇮🇹

ROS

ma di un allenatore con le palle, così come lo è la sua tifoseria!…una delle tante cazzate di fètecchia atomica.

il radarista

In pratica accetterete il nuovo allenatore solo se si presenterà, alla firma del contratto, nudo e disponibile alla vostra ispezione. Avete già il nome del medico che lo visiterà o sarà una ispezione pubblica con i tifosi muniti di binocolo? Il primo allenamento sarà vietato ai minori?
Voi tifosi laziali siete ben strani. Vi siete opposti al fascio obbligando Mussolini a fare un’altra squadra (la Roma) e poi i vostri ultras si dichiarano fascisti.

Bombaatomica

Io e altri 79.000 spettatori NON ci dichiariamo fasci.

Se qualcuno si dichiara fascio, vigliamo fare di tutta un’erba un fascio? 😂😂😂

Il Regolamento

io farei di tutti i fasci un’erba, a cui dare fuoco

Darioski

sPALLEtti può andare? Al limite PALLAdino anche se mono accessoriato?

Maxx

Rocchi

Darioski

Si ma senza i suoi fratelli, sai Lotirchio…

Maxx

È uno solo semmai!

Rocco e i suoi fratelli!

Rocchi e suo fratello!

A scuola la matematica ti era ostica 😉

il radarista

Rocchi ha due fratelli, Roberto e Matteo.

Darioski

Hai ragione. Ma se avessi scritto suo fratello, forse, non si sarebbe capita la battuta .che peraltro….😊

Mordechai

Gonzalo Quesada?

guido

tanto è già lì

Il Regolamento

il figlio, Quesadilla

Mordechai

OT : Leonid Volkov, ex braccio destro dell’oppositore Aleksej Navalny, è stato colpito a martellate a Vilnius, la capitale lituana dove vive in esilio come tutti i membri della Fondazione Anti-Corruzione. Hanno aspettato che rincasasse, hanno rotto il finestrino della sua auto, gli hanno spruzzato sugli occhi del gas lacrimogeno e hanno iniziato a colpirlo con un martello.

Con un martello? E la falce? Mala tempora currunt.

Leo 62

Non esistono più i sicari di una volta… a Città del Messico due martellate e via…

Mordechai

E via …
Consiglio alla blogga tutta, per quanto riguarda la picconata sul capoccione del buon vecchio Lev, un romanzo (una storia romanzata, in realtà) di Leonardo Padura Fuentes : “L’uomo che amava i cani”.
Molto ben scritto.

Mordechai

Il martello, all’epoca, l’hanno scelto come simbolo proprio per quello.
Mi sa …

il radarista

Il Napoli, ieri sera è andato a scuola di calcio.

A – Lezione: Il Presidente De Laurentiis cominciò a sfasciare il Napoli il 23 Maggio del 2018, quando licenziò in malo modo Sarri e firmò un contratto di 3 anni con Ancellotti a 5 mln netti l’anno più la sua famiglia. Avesse tenuto Sarri,m oggi il livello della squadra sarebbe ben più elevato. Il Barcellona elegge il suo Presidente ogni volta che è neccessario e la squadra resta sempre lì, intangibile, avulsa dalle bizze presidenziali. De Laurentiis si agita e fa brutte figure, parla a sproposito e fa brutte figure, minaccia. A Napoli si dice “sparpetea” come un pesce fuor d’acqua.
B – L’allenatore. La squadra è entrata in campo impauritta e ne aveva ben donde. I catalani hanno preso d’assedio il Napoli e hanno sfiorato il gol più volte. La fortuna e il bravissimo Meret hanno limitato i danni. Il giovane Yamal ha fatto vedere i sorci verdi a Mario Rui e quando questi è riuscito a capirlo e a limitarlo, Calzona lo ha sostituito con Olivera, che ha cominciato tutto daccapo. Rafinha si è bevuto Di Lorenzo e Politano ha lavorato per due. Calzona ha diviso la squadra in due fasce, la difesa a 8 e l’attacco a 2. Troppo poco per un Barcellona a tutto campo. Il rigore reclamato? Per favore, non facciamoci ridere dietro. Quei rigori sono oggetto di discussione in Italia, non in campo internazionale.
C – I giocatori in campo si passavano la palla con una lentezza che facilitava il gioco di anticipo degli avversari. Ogni palla lanciata era preda dei catalani che ne facevano buon uso. Con tre passaggi erano sottoporta.
D – I tifosi. Sappiamo perfettamente che De Laurentiis ha salvato il Napoli quando nessuno aveva i soldi e i mezzi per evitargli il fallimento. Lo ringraziamo tutti i saati giorno perché ha portato gli azzurri in Serie A e in Europa. Il nostro sogno è che il Napoli sia sempre più forte. Lo so, non abbiamo il diritto di dargli suggerimenti perché il giocattolo è suo però, se vuole dare continuità al lavoro fin qui fatto, deve riorganizzare la struttura societaria, che non può essere a gestione familiare ma aziendale. Si faccia una vacanza in Trentino Alto Adige e prenda esempio dal FC Sudtirol. Lì c’è molto da imparare.

Complimenti a Meret, il migliore in assoluto e a Politano, molto attivo sulla fascia.

Redmond Barry

Perché dici dal 2018? In mezzo c’è stato Spalletti e uno scudetto… Poi sono anche vere molte delle cose che dici, ma intanto Lindstrom per poco non faceva il 2-2…

Totonno58

Non sapremo mai perfettamente come sono andate le cose in quel maggio 2018(forse anche prima) ma sicuramente un faccia a faccia tra due malati di egocentrismo come ADL e Maurizio Sarri sarà stato un bel match senza esclusione di colpi, altrochè “licenziato in malo modo”…sul fatto che, in caso di permanenza di Sarri, il livello della squadra sarebbe stato ben più elevato, non ci sono le controprove ma, visti sia il logorio nervoso dei Nostri al termine di quella stagione che il gioco espresso dalle squadre di Sarri negli anni successivi, avrei moltissimi dubbi…

Modifica il 2 mesi fa da Totonno58
Mordechai

Tra due squadre incerottate e ben lontane dai fasti passati, hanno deciso in fin dei conti un paio di episodi.
Dalla Lazio non m’aspettavo granchè, ma dal Napoli era lecito sperare in qualcosina di meglio, tanto più contro un Barcellona che davvero è solo la sorellastra racchia della gnocca di dieci anni anni fa.
Peccato, dalle stelle alle stalle in neanche sei mesi.

Bombaatomica

Me tocca darti ragione!
Andrò a farmi visitare immantinente dal medico 😂😂😂

comevolevasidimostrare

errata corrige: “dar veterinaro”

R.T.

La migliore di oggi! Ah questi senesi…..

Bombaatomica

Per dirla alla Fantozzi “una cagata pazzesca” 😂😂

Mordechai

Fai bene, trovatene uno bravo però.
🙂

Giorgio Bianchi

Beh, come avevo ampiamente previsto, anche l’avventura in CL si conclude nella migliore forma che quest’ annata sgarrupata potesse prevedere, con una tripletta subita. Cosa che, del resto, era facilmente ipotizzabile visto che si incontravano la seconda del campionato spagnolo e la settima di quello italiano.
Certo poteva finire anche peggio, visto il primo quarto d’ora della gara, ma poteva finire pure meglio se l’avversario non si fosse chiamato Barcellona, ma diciamo che personalmente mi auguro che finisca tutto in breve, visto che l’unico traguardo possibile quest’ anno l’abbiamo raggiunto con largo anticipo.
Non che mi aspetti chissà che per il prossimo anno stante il presidente che ci ritroviamo.
Magari se la smettesse di dare fiato alla bocca qualche vantaggio ne potrebbe derivare,ma so che la mia è una pia illusione.

Modifica il 2 mesi fa da Giorgio Bianchi
Maxx

Il Napoli può solo mangiarsi le mani e le responsabilità dell’ uscita di scena sono tutte sue. Un approccio così suicida era difficile da immaginare. Il Barca ha giocatori molto forti e scarsa organizzazione di gioco. I primi 20 minuti del Napoli hanno dato praterie al Barca, con i reparti scollatissimi, in cui i velocissimi attaccanti avversari hanno perversato, infilando la difesa come burro. Prendere gol in contropiede a Barcellona nel primo quarto d’ora è già un assurdo, ma il secondo gol sembra un contropiede, ma non lo è! I difensori sono allineati in area, ma in una posizione che prevede la seconda linea difensiva dei centrocampisti, che invece erano al bar. Era una situazione difendibile anche solo con i tre centrali se fossero stati nella posizione giusta. Invece schiacciati sulla linea dell’ area piccola sono riusciti a prendere due tiri dal limite, uno sul palo, l’ altro in rete: assurdo! Sul 2-0 il Napoli ha usato la testa e ha messo la partita nel binario giusto. Meritava il pareggio, sebbene abbia dimostrato lacune imbarazzanti e incapacità nell’ innescare gli uomini migliori. Troppa distanza tra i reparti! Però se la poteva giocare molto meglio.
Il terzo gol del Barca è una perla e chiude il discorso.
Questa sconfitta è in carico ad ADL che affida la panchina al primo venuto.

Leo 62

Una squadra nei Quarti di Champions era il massimo cui potessimo aspirare dopo i sorteggi, e adesso speriamo nell’Inter, mi viene da ridere a dirlo… ma è così… difficile però che ce ne sia una nelle Semifinali, i sorteggi non sempre ti aiutano.
In EL invece una in Semifinale probabilmente ci sarà, ma difficile che alla fine vinca una diversa dal Liverpool o dal Bayer Leverkusen.
Rimane la Conference…

Darioski

“difficile però che ce ne sia una nelle Semifinali,” guarda forse non te ne sei reso conto, ma l’Inter in questo momento è una delle 3-4 squadre migliori d’Europa. Ce la giochiamo con chiunque ad armi pari. Questo non vuol dire avere la certezza di arrivare in finale ma di certo non lo esclude. Ci vuole fortuna ma in campo non nei sorteggi. Ai posteri(ori) l’ardua sentenza.

Leo 62

Nun t’allargà… siete sicuramente nelle otto… ma una delle 3, 4 migliori d’Europa lo può dire solo un tifoso…

Darioski

Mah da tifoso propenderei per una più saggia versione scaramantica. Lo dico proprio perché ho visto le altre e non mi hanno convinto. L’Inter sotto l’aspetto del gioco di squadra, non è seconda a nessuna, perlomeno in questo momento. Oltre a Manchester City, il Real Madrid e forse Psg non vedo squadre esenti da problemi, soprattutto nelle fasi difensive e con attacchi così forti da poter compensare. Poi stasera si esce e ti saluto gioco di squadra. Perché gli episodi contano. Però siamo sicuramente superiori all’Atletico e si che è una squadra tosta.
Ps. Dici che poi mi sveglio tutto sudato…?
Saluti

Leo 62

All’Atletico siete superiori, e sicuramente ve la potete giocare con tutti, e aggiungo pure che per me siete nelle otto e non certo da ottavi, ma quando dico tra le prime quattro d’Europa non mi riferisco solo a chi è in Champions, ma proprio in generale considerati gli attuali campionati, e tendo a considerare le prime tre della Premier le migliori in assoluto, poi ci metto Real e PSG di quest’anno che mi sembra meno HArlem Globetrotters e più squadra. AL Bayern di quest’anno siete invece superiori… quindi direi che se vogliamo proprio specificare per me siete tra le 6 migliori squadre d’Europa… che non è poco.
Saluti

Mordechai

Buttala via la Conference … coi tempi che corrono, poi.

Maxx

Grandissimo trofeo di valore eccelso e superiore, destinato solo a pochissimi eletti. Due solamente perché la Prima Eletta non partecipò alle altre competizioni! 🧐

Luca

Contro il Barca non vengono dati nè rigori nè espulsioni. Forse per loro vige un regolamento speciale..

Maxx

Come per il fuorigioco per l’Inter.

Zenyatta Sinner

Pare che al Mondiale 2025 avessero selezionato anche il Milan, ma che abbiano mandato l’email di invito alla persona sbagliata.

il radarista

Questa è bella.

Antonio Trilussa

La Juve al mondiale per le disgrazie altrui è una mortificazione. Prendere soldi per fare figuracce.

Modifica il 2 mesi fa da Antonio Trilussa
ConteOliver

pensa che qualcuno per disgrazie altrui ci è andato in Champions, altri in EL, altri in Conference, altri ancora hanno addirittura ricevuto “scudetti in segreteria” (cit.)… 😉

Del “mondiale per club” mi frega meno di zero, competizione insulsa che affoga ancora di più un calendario folle in nome del business, ma sono contento solo per quella brutta persona che è DeLamentis, che ancora una volta ha dato prova della sua sportività

Darioski

Comunque meglio che fare figuracce “a gratis”

Il Regolamento

Ti svelo un segreto, ma che resti fra noi: TUTTE le squadre che vanno al mondiale per club ci vanno per disgrazie altrui, ossia perché altre squadre hanno fatto peggio.
Persino il Chelsea ci va perché il Millwall non ha fatto abbastanza punti.

Antonio Trilussa

Hai ragione, quella della Juve è stata una gioiosa cavalcata fino al mondiale.

Il Regolamento

E pensa che se quest’anno non ci avessero escluso dalle coppe perché Ceferin si è offeso, sarebbe stata ancora più gioiosa.

Michele

La verità è che in Europa, soprattutto in Champions, non siamo competitivi. Speriamo nell’Inter ma temo che anche per l’Inter sarà molto dura. Il livello del nostro campionato è quello che è, nelle coppe si gioca per 90 minuti con una velocità doppia rispetto a quella italiana e noi non riusciamo a reggere certi ritmi. Certi errori marchiani davanti alla porta si spiegano anche con la poca lucidità dovuta alla necessità di dover correre molto di più rispetto a quello che si fa nel nostro campionato. Meno tempo per pensare, meno lucidità, aumentano gli errori..un circolo vizioso..

comevolevasidimostrare

Non mi pare sia il caso dell’Inter di quest’anno. La lucidità sotto porta è il principale fattore di questa grande performance.

Il Regolamento

Beh, io non ho visto molte partite quest’anno, ma né la Lazio né il Napoli all’andata mi sono sembrate molto inferiori agli avversari.
Poi, chiaro che se giochi contro due corazzate come Barça e Bayern ci sta uscire, ma non mi pare che abbiamo fatto figuracce, e i ritmi li abbiamo retti eccome.
Edit: ho appena visto gli highlights, nel secondo tempo le occasioni le ha avute solo il Napoli, il Barcellona ne ha avuta una sola, e ha segnato.
E se avessero fischiato il rigore sacrosanto su Osimhen forse staremmo raccontando una storia diversa.

Modifica il 2 mesi fa da Il Regolamento
Luca

In Champions devi sfruttare le occasioni e possibilmente non prendere gol assurdi come quelli che ha preso ieri il Napoli (difesa non pervenuta). Questo fa tutta la differenza del mondo nelle partite secche.

Waters

Il problema è che sono state di molto inferiori nel ritorno..

Salud…

Maxx

Aridaje. Il solito refrain del campionato inferiore. Poi però acchiappiamo 3 finali su 3 e andiamo agli europei da campioni in carica. Forse sarebbe meglio smetterla di darsi alibi quando si perde. Ieri il Napoli è uscito per una impostazione scellerata dell’ allenatore, non certo perché più debole del Barca

Luca

Tre finali su tre, peraltro tutte perse, dopo non so quanti anni di figure penose..fa poco testo. Se per te il livello del nostro campionato è pari a quello spagnolo o inglese..sono contento per il tuo ottimismo.

comevolevasidimostrare

E’ vero….e il dar ragione a un romanista è cosa rara per un Istriciaiolo.
Dovessi stilare una classifica della cinquina europea così mi verrebbe:
INGHILTERRA
ITALIA e SPAGNA
GERMANIA
FRANCIA
Buona giornata ☕

limmobile

non è che acchiappare tre finali ti da la medaglia del migliore,forse la cosa è un po più complicata, la partita del Napoli non l’ho vista, ma a naso se prendi tre pappine non sei proprio il migliore e forse avere coraggio di andare a giocarsi in casa del Barca la partita non è proprio il caso visti i risultati e avere più coscienza dei propri mezziè da coraggiosi
la Lazio se avesse concretizzato le occasioni nella prima partita e l’unica nella seconda forse passava il turno ma dava la guancia a fare una figura barbina nel turno successivo
dobbiamo cambiare mentalità e su questo do’ l’onore delle armi al Napoli

Maxx

Comunque guardarsi la partita aiuta a dare un giudizio sereno.

ROS

…al di là di ogni ragionamento sulla partita …ma come si fa a non fischiare rigore su Osimhen?..Uno scandalo!

Maxx

Stranamente ti do ragione in linea generale. Sul caso particolare di ieri non mi è sembrato così clamoroso se paragonato a ben altri casi. Oshimhen ne è uscito con entrambe le caviglie e con tutte le dita dei piedi per cui non è stata neanche presa in considerazione l’ ipotesi di una review

Michele

Raramente ho visto Real o Barca danneggiate dagli arbitri…

Waters

Infatti, guarda lo scempio di Barca Inter 2010, con l’incredibile espulsione di Motta…

Obizzo da Montegarullo

In casa mai, e non direi “danneggiate” che presuppone un errore o una svista, ma proprio le fanno andar via lisce. La statistica dei rigori contro il Real Madrid già fuori casa è piuttosto scarna, in casa è addirittura oscena, se non sbaglio parliamo di uno ogni 10 anni o giù di li…

Nathan

Finalmente cala il sipario sulla stagione tragicomica disputata dal Napoli quest’anno.
Evito di commentare una partita dove il Napoli è stato surclassato da un Barcellona privo del centrocampo titolare.
Avessero avuto De Jong, Gavi e Pedri quanto finiva? 15-0 tipo tennis?Adesso chi glielo dice a don Aurelio che a Giugno non arriveranno né i soldi per il piazzamento Champions, né quelli per il Mondiale per club?
Chi gliele compra le gomme invernali nuove per la macchina di Edo?
Nel frattempo faccio umilmente osservare al presidentissimo che nel Porto gioca un giovincello di belle speranze di nome Pepe.
A 41 anni è 10 volte più forte di Juan Jesus, Natan, Oliveira, Ostigard e Rrhamani messi assieme.
Magari ci può fare un pensierino tra un paio d’anni, se si svincola a parametro zero.

Il Regolamento

Scusa, ma io nel secondo tempo ho visto una marea di occasioni per il Napoli, e solo una per il Barcellona. Non avendo visto la partita, ma solo gli highlights, mi sono perso qualcosa?

Maxx

Tutto il resto!

Nathan

Ognuno giudica secondo il proprio modo di intendere il gioco ma, se posso permettermi un umile consiglio, bisognerebbe guardare le partite per intero prima di emettere un giudizio non parziale.
Altrimenti uno potrebbe tranquillamente aggrapparsi alla mancata espulsione di Christiansen per gioco pericoloso su Lobotka nel primo tempo ed al rigore non dato su Osimhen nella ripresa.
Ma sarebbe un grave errore nascondersi dietro questi episodi a sfavore, perché nei 180′ il Barcellona, lontanissimo parente di quello ammirato sotto la gestione Guardiola, ci è stato di gran lunga superiore.

il radarista

Ti sei perso i primi 15 minuti nei quali i catalani potevano metterci sotto per 5 – 0.

Il Regolamento

si, quello l’ho visto… però all’inizio del secondo tempo eravamo ancora 2-1 per il Barcellona, e le occasioni le ha avute tutte il Napoli… insomma, poteva andare in maniera diversa.

il radarista

Punti di vista. Io non credo, tanto più che la partita è finita col possesso palla dei catalani.

Nathan

Cioè tu dici che nel secondo tempo il Barcellona, oltre al gol del 3-1 di Lewandowski, non ha avuto altre occasioni? È questo che stai sostenendo giusto?
Ti consiglio di vedere con attenzione l’intera partita per renderti conto dell’effettivo andamento del match.

Il Regolamento

Non lo sostengo io, ho premesso che ho visto solo gli highlights, e per quello chiedevo se mi ero perso qualcosa.
Quindi Sky ha selezionato le occasioni per il Napoli e ha omesso quelle degli spagnoli.
Grazie

Fandango

Non aver pensato ad un centrale di difesa ben sapendo fin dall’inizio che Kim sarebbe andato via è da incapaci e ieri si sono visti i risultati di questa strategia.
La linea a 4 era in bambola completa, cosa che è accaduta continuamente quest’anno.
Idem per il centrocampo dove si comprano e vendono/prestano giocatori in maniera sconclusionata.
Temo con orrore che il presidente dirà quest’estate che dopo Osi l’attaccante ce l’abbiamo già: Folorunsho.
Finché ADL vorrà fare il padre-padrone questo è il risultato ed infatti abbiamo vinto nell’unico anno dove non si è messo in mezzo ed è stato prevalentemente zitto.
Da tifoso sfegatato ero certo che lo scudetto era una combinazione astrale, ma un crollo così clamoroso ha una facile spiegazione. ‘O pesce fèta d’ ‘a capa.

Nathan

Discorso lungo da affrontare e, soprattutto, sintetizzare.
Adl ha cominciato a sfasciare tutto all’indomani della conferma di Spalletti,avvenuta,tramite PEC,a Maggio scorso.
Dopo quella circostanza, dichiarò che chiunque poteva allenare il Napoli perché la squadra aveva il pilota automatico inserito (festa post Scudetto datata 4 Giugno scorso).
Risultato? Adl è stato abbandonato da Giuntoli e Spalletti in contemporanea.
Direttore sportivo ed allenatore avevano ancora un altro anno di contratto ma sono scappati a gambe levate.
Il primo, professando la propria fede juventina, ben celata, da sempre.
Spalletti adducendo la scusa di un anno sabbatico, rimanendo comunque sotto contratto.
Poi c’è stata la querelle Nazionale, con un comportamento del tecnico toscano sinceramente poco professionale ma comprensibile tenendo conto che stiamo parlando di Adl. La gente scappa da lui o, comunque, preferisce non averci nulla a che fare (vedi Thiago Motta).
Stendo un velo pietoso sulla figura del nuovo ds Meluso, di cui non conosco né il volto, né, tanto meno, la voce.
Probabilmente Adl lo terrà chiuso in una gabbietta, tipo canarino con un pò d’acqua e mangime (tiglio e miglio razionato).
Cessione di Kim a parte, difficile commentare la gestione della campagna acquisti della scorsa estate, tra mancate cessioni, promesse non mantenute sui rinnovi di contratto e giocatori acquisti a caso. Gestione quanto meno maccheronica, giusto per usare un benevolo eufemismo ma, senza ds, Adl si è arrangiato da solo (e si è visto).
Capitolo allenatori: dopo un casting di 60, 70, facciamo 100 allenatori, ha trovato disponibili giusto due allenatori ormai bolliti, come Garcia e Mazzarri.
Il francese, algido ed empatico quanto una candela consumata, ci ha messo del suo per togliere ulteriori certezze alla squadra ma,comunque, ha lasciato la squadra al 4 posto.
Mazzarri, di cui ammetto di essere stato sostenitore inizialmente, ha compiuto un disastro, precipitando al decimo posto. Adesso cosa si pretende da Calzona? È già tanto che siamo settimi a meno 7 dal 4 posto.
Al presidente è scoppiato il cerino in mano e gli sta bene.
Tralascio volutamente, perché meriterebbe un discorso a parte, il modo di fare e di rapportarsi agli altri (classe arbitrale, figc, uefa e fifa e stampa) di Adl.
Non vuole essere da parte mia una scusante ma pensa soltanto alla doppia sfida col Milan lo scorso anno in Champions ed al comportamento degli arbitri quest’anno in campionato.
Tra poco non ci fischieranno nemmeno le rimesse laterali a favore, se Adl continua a parlare.
Poi ci sarebbe un capitolo a parte da dedicare ai giocatori ma andremmo alle calende greche, non è il caso.

Modifica il 2 mesi fa da Nathan
mikecas

Se il Napoli non avesse De Laurentis come Presidente, mi sarebbe dispiaciuto molto della sconfitta… 😉

il radarista

Purtroppo a me la sconfitta pesa, nonostante De laurentiis.

159
0
Cosa ne pensi? Lasciami un commentox
()
x