Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Stai bloccando le Ads!!!

Ciao, un po’ di pubblicità a te non costa nulla, a noi consente di ammortizzare almeno in parte i costi di Bloooog! e mantenerlo attivo. Per favore disattiva l’estensione che blocca gli annunci e poi ricarica la pagina.
Grazie da Bloooog!, il tuo Bar Sport.

Udinese - Roma 1-2, gol vincente di Cristante nel recupero della parte di partita sospesa per il l'incidente a Ndicka

Il Golden Gol di Cristante e la più surreale delle partite. La Roma va a Udine per giocare l’ultimo pezzo di partita da 23 minuti totali (18′ più 5′ di recupero) e all’ultimo secondo di gioco infila il gol da tre punti che fa esplodere De Rossi e lascia di sasso il povero Cannavaro, all’esordio più assurdo e paradossale della storia del calcio italiano. Roma quinta in zona Champions League con un piccolo punto di sicurezza sull’Atalanta

UDINESE-ROMA, TUTTO IN 23’…

Più che un recupero o meglio completamento di un pezzo di partita, i 23 minuti di Udinese – Roma, dal 72’ in poi, da quando cioè era stata interrotta per il grande spavento, poi rientrato, riguardante Ndicka, hanno fatto la partita più breve, e forse anche paradossale, di questo ultimo periodo di storia del calcio italiano.

CRISTANTE, UN GOLDEN GOL CHE PESA TANTISSIMO

  Quando si pensava che restasse ormai l’1-1 Cristante ha messo dentro un gol che mi ha ricordato, con le dovute proporzioni, il golden gol di Trezeguet in Francia-Italia agli Europei del 2000 in Belgio.

  Un cazzotto in faccia all’ Udinese del povero Fabio Cannavaro, arrivato a Udine direttamente dagli spot sul prosciutto cotto in tv,  per esordire nella più stramba e assurda delle partite. O meglio dei pezzi di partita. Lo so, non era la prima volta, rimane la stramberia di queste situazioni che diventano automaticamente fonte di polemiche e anomalo stupore.

CRISTANTE, DE ROSSI E CANNAVARO, NON SI TRATTA COSI’ UN PALLONE D’ORO

  Che diamine, non si tratta così un Pallone d’Oro. Cannavaro ha perso all’improvviso il sorriso stampato degli spot in tv e ci è rimasto di sasso dopo essersi sbracciato un po’ da bordo campo ed essersi convinto di aver strappato un puntarello alla sua prima partita in Serie A da allenatore, fino a oggi vagabondo per il mondo. De Rossi venti minuti prima lo aveva affettuosamente abbracciato da campione del mondo, e ora gli ha portato via tutto in venti minuti. Non si fa così dai…

CRISTANTE RECUPERA LO SCIVOLONE DELLA ROMA COL BOLOGNA

  De Rossi e la Roma hanno festeggiato il gol di Cristante come se avessero vinto il campionato, i tre punti sono un bel rilancio dopo lo schiaffo incassato dal Bologna. Una bella toppa sulla classifica seriamente danneggiata dopo il capitombolo all’ Olimpico. Soprattutto insomma un bel sollievo in chiave Champions League.

LA ROMA E UN PICCOLO PUNTO DI SICUREZZA SULL’ATALANTA

  La Roma al momento è quinta anche con un piccolo punto che la salvaguarderebbe dallo stesso surplus dei tre punti che l’Atalanta potrebbe ottenere vincendo a sua volta il recupero della partita non giocata con la Fiorentina. Dietro l’esultanza della Roma c’era insomma tutto questo, il peso assai consistente del golden gol di Cristante. 

IL CODICE GIALLO DI LOTITO E LE POLEMICHE DELLA ROMA SULLA DATA DI RECUPERO

  La partita aveva avuto il suo consueto e ipocrita strascico di polemiche sulla data di recupero per cui la Roma si era molto lamentata, e anche per le considerazioni fuori luogo del presidente senatore della Lazio Claudio Lotito, che aveva ironizzato sulla partita sospesa per il “codice giallo” con cui era stato ricoverato Ndkica all’ospedale di Udine.

UDINESE – ROMA UN RECUPERO CHE HA MOLTO DI SURREALE

  Mi è apparso tutto un po’ surreale, forse sarebbe stato giusto che quella partita restasse monca col suo 1-1 incompleto ma in fin dei conti salomonico. Ma capisco che non si possa fare e che i regolamenti non sentano chiacchiere e facciano della filosofia. E dunque si completi la partita dell’assurdo, col più assurdo dei gol.

***

Open Bar, la chat diretta di Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

***

SOCIAL BLOOOOG!

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canali social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

***

fatti un giro dentro Bloooog!

Giovedì 8 maggio 2024

Europa League, trionfale Atalanta in finale col Bayern Leverkusen. Eliminata la Roma, che pure aveva fatto la rimonta…

Mercoledì 8 maggio 2024

Champions League, Real Madrid in finale con i gol di Joselu, Ancelotti a caccia della sua quinta Champions League

Martedì 7 maggio 2024

Champions League, l’addio amaro di Mbappé al Psg: la finale è del Borussia Dortmund

Martedì 7 maggio 2024

FUORI CAMPO –  Il Telescazzo (Gasperini-De Rossi e Gruber-Mentana) è ormai un campionato vero, non solo un contorno

Martedì 7 maggio 2024

FUORI CAMPO – La banda Meloni e la favola della verginità perduta del calcio

Sabato 4 e domenica 5 maggio 2024

Roma-Juve 1-1, nel calcio italiano alla fine il pari accontenta tutti ma questo conviene alla Juve e non alla Roma

Giovedì 2 maggio 2024

Europa League, Atalanta ok può sperare, Roma ko ci vuole un miracolo. Conference League, Fiorentina gol e buone chances 

Martedì 30 aprile, mercoledì 1 maggio 2024

Champions League, Bayern Monaco – Real Madrid 2-2 e Borussia Dortmund – Paris Saint Germain 1-0: si decide al ritorno

Domenica 28 aprile 2024

Champions Thrilling, la corsa alla Champions League è un campionato nel campionato

Domenica 28 aprile 2024

La festa scudetto dell’Inter e il confronto con la festa del Napoli dello scorso anno

Sabato 27 aprile 2024

Juventus-Milan 0-0, una dimostrazione di mediocrità di fronte allo scudetto dell’Inter

Giovedì 25 aprile 2024

Roma, il golden gol di Cristante nello spezzone di recupero del match con l’Udinese di Cannavaro

Mercoledì 24 aprile 2024

Coppa Italia, Atalanta elimina Fiorentina e va a prendersi la Juve in finale

Martedì 23 aprile 2024

Coppa Italia, Lazio batte Juve 2-1, ma Milik fa il gol che manda la Juve in finale

Lunedì 22 aprile 2024

Il trionfo scudetto dell’Inter, un titolo voluto con grande ferocia e sadismo nel derby davanti al Milan

***

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
50 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

[…] Roma, il golden gol di Cristante nello spezzone di recupero del match con l’Udinese di Cannava… […]

[…] Roma, il golden gol di Cristante nello spezzone di recupero del match con l’Udinese di Cannava… […]

[…] Roma, il golden gol di Cristante nello spezzone di recupero del match con l’Udinese di Cannavaro […]

[…] Roma, il golden gol di Cristante nello spezzone di recupero del match con l’Udinese di Cannava… […]

[…] Roma, il golden gol di Cristante nello spezzone di recupero del match con l’Udinese di Cannava… […]

[…] Roma, il golden gol di Cristante nello spezzone di recupero del match con l’Udinese di Cannava… […]

[…] Roma, il golden gol di Cristante nello spezzone di recupero del match con l’Udinese di Cannava… […]

[…] Roma, il golden gol di Cristante nello spezzone di recupero del match con l’Udinese di Cannava… […]

il radarista

Milan – Juventus a reti inviolate. La Juventus avrebbe meritato qualcosa in più ma Sportiello si è opposto con bravura e fortuna. Il migliore in campo? L’arbitro. Certo anche Sportiello per il Milan e Chiesa per la Juventus. Allegri avrà grande conoscenza dello stato dei calciatori ma Chiesa mi è sembrato in gran forma e non capisco perché sia stato inserito solo nel secondo tempo. Il primo tempo è stato alquanto noioso, il secondo molto più vivace e godibile. Entrambe meritano la posizione che occupano.

Modifica il 1 mese fa da il radarista
Waters

Ho visto solo il primo tempo a Torino, han poi vinto gli ammogliati ?

Salud

Bob Aka Utente11880

Interessante Juve-Milan. Apparentemente obiettivi raggiunti, ma…

cacciaballe di ottimo livello

signor Bocca, non era il caso di aprire un thread per la 34ma giornata ieri?
mi bisbigliano che è accaduto qualcosa di rilevante;

Bob Aka Utente11880

Sto guardando WHU-LIV e inquadrano l’allenatore del WHU. E’ notevole come molti coach inglesi sembrano sempre sul punto di entrare, o uscire, da un pub. Senza nulla togliere al loro valore.
Come scrive Tony Adams nella sua autobiografia: «Essere considerato il più grande bevitore di Guinness del mio pub era diventato per me più importante di vincere trofei come capitano dell’Arsenal» (cit. Dagospia).

il radarista

Due giocatori del City vennero beccati a girare per pub e bere birra. Vennero criticati aspramente e Pep minacciò di multarli, perché non lo avevano invitato ad andare con loro.

2010 nessunoo

E poi ti viene da pensare a come calciatori di talento, come Best e Gascoigne, per il bere hanno ridotto la loro carriera e soprattutto vita.

Bob Aka Utente11880

“Remember me for my football” (G. Best)

cacciaballe di ottimo livello

bella intervista dove Vannacci esprime il Suo Pensiero;
fra l’altro tocca un punto esiziale per l’UE:
Non abbiamo nemmeno un animale a simboleggiarci. La Russia ha l’orso, gli Usa l’aquila. E l’Europa?
modestamente propongo il pinguino;

2010 nessunoo

E comunque ad ascoltare tutta l’intervista di Vannacci hai avuto un bello stomaco, a me sale sempre l’urto del vomito.

il radarista

Più lo vedo e più mi sembra Alberto Sordi in una parte in cui mette in ridicolo l’italiano medio. Noto anche una certa somiglianza tra i due.

cacciaballe di ottimo livello

letto, figurati se mi metto a guardare i video, che odio quasi quanto le faccine;

Leo 62

Mica vero l”Europa ha la pecora…

Lorenzo

Interessante. Potrebbe essere il leone, anche se veramente insipido, in quanto presente in molti stemmi araldici in giro per l’Europa. O si potrebbe prendere in prestito il galletto francese giusto per fare incazzare i russi (chiedere al Bari). Ma sinceramente il pinguino, per quanto inesistente in Europa, non mi sembra una brutta scelta.

2010 nessunoo

Pingui’, io a te proporrei il cavallo, ma per darti all’ippica .

Luc10 Dalla

Eh no, qualche italiano ha un’aquila come simbolo…anche se si finge ghiro 😜

il radarista

Che la Serie A sia inaffidabile, lo ha dimostrato ampiamente lo scettro esibito di volta in volta da Juventius, Milan e Inter quando nei loro periodi migliori erano in auge e nessuno le poteva scalzare. Ora è anche ridicola. Si interrompe una partita perché così faceva comodo a De Rossi. La si riprende e non ci sono gli stessi giocatori che la stavano giocando. Addirittura l’Udinese presenta in panchina un nuovo allenatore. Se tutto questo è previsto dalle regole allora sono le regole che vanno cambiate. Ma non dopo, prima perché è prima che si fanno le regole perché il comportamento delle squadre sia corretto. A me è sembrato tutto una farsa.

Nicola Romano

Caro radarista spesso in passato mostravi saggezza e cultura , da quando sei tornato il tuo eloquio parrebbe un po’ degradato .

il radarista

Vorrei dare la colpa all’età, tanto per giustificarmi. In realtà sto cercando di adeguarmi a quello che ho ritrovato. Cercherò di migliorarmi ma segnalo che si parla poco di calcio e leggo di continue offese scambiate tra gli utilizzatori del blog. Non capisco il perché di questa involuzione. Sarà forse la pubblicità? Sarà stato il covid? Mah!

Nicola Romano

Hai ragione e’ il bloog che e’ in degrado, come il paese d’ altronde .

Quattroquattronovetredue

Non voglio entrare nel merito, ma tante fregnacce tutte insieme da uno come te non me le aspettavo, sono dispiaciuto e deluso. Comunque ognuno ha diritto ad avere le proprie opinioni, pensala come vuoi.

Waters

Nicola Romano

E che sara’ mai ? Sembra che avete vinto lo scudetto .

Bob Aka Utente11880

una pura utopia

commentanonimo

E quindi i tre punti che abbiamo lasciato all’Udinese potrebbero non bastare ai friulani per rimanere in A? In caso fossero inutili, ce li possono rendere per la corsa, ops camminata Champions? 🤣.

Bob Aka Utente11880

Venghino signori ! Di tutto per tutti !

clauful

Più che il golden gol di Trezeguet, assomiglia di più all’infausto gol dell’1-1 di Wiltord a 5 secondi dalla fine del recupero, con quella palla persa da Montella (mannaggia a lui) sulla propria trequarti.
Fatto quello, il golden goal è arrivato 5 minuti dopo ma era certo che sarebbe arrivato, quindi poca sorpresa

Nicola Romano

Non per fare sempre l’ antijuventino, ma contribui anche Del Piero pappandosi due belle occasioni .

inox

Buonanotte Fabrizio

Per dovere di cronaca documento fotografico teso a esemplificare ciò che accade in Milano. Ringrazio mio cugino Alfonsina presente sul posto da anni e leader di Piazzale Lagosta. Alfonsina mi confessa una sua qualche difficoltà nel passare dal p…… al gelatino.

20240424_204706.jpg
inox

Buonanotte Fabrizio

25 Aprile a Milano, Sala: “Dirsi antifascisti non basta. Bisogna esserlo nei fatti tutti i giorni e fare di più, visto il momento delicato”. Parla uno che ha proibito di mangiare il gelato dopo la mezzanotte. Goal di Cristante di importanza fondamentale. Ora tocca al Napoli poi ai tedeschi fra squalificati e infortunati giallorossi. Non lo so: non si può volere male a questa Roma. Ora, proviamo a dare un colpo al cerchio e uno al cerchio. Carnesecchi da un pestone a Nico. Rigore sacrosanto non dato in Atalanta-Fiorentina altrimenti non si spiega il rigore dato contro Sommer in Fiorentina-Inter. Zhang ringrazia Moratti: “La seconda stella dell’Inter anche merito suo”. Ha stile il ragazzo e non solo a tirare sole (plurale di sola-bidone in senso popolare). Quando Steven arriva in Milano e compra una squadra di pallone è convinto di avere complato una selie di palloni glandi glandi per palificazioni. Fortunatamente incontra il Supremo che gli consiglia di ingaggiare Marotta liberatosi dalla Juventus e così ha inizio il sogno diventato realtà. Altro colpo al cerchio: a questo giro la Marotta league colpisce nel giusto. Ammonito inopinatamente Scamacca in Atalanta-Fiorentina così il migliore centravanti attualmente in italia, italiano, salterà la finale, tradotto: alleviata la Juventus dal partire con lo 0/1 sicuro. Infine un accorato plauso va a McKennie. “Chiara Frattesi e McKennie, arrivano conferme: sono pazzi d’amore. La sorella del centrocampista dell’Inter fa ormai coppia fissa con l’americano: tutti i dettagli”. Weston uno di noi. Bravvooo! Oddio! Si è visto lo sbatacchiamento subito: praticamente non pervenuto in campo nella semifinale in Roma. Tutta la nostra comprensione ( e invidia), Weston. Il fratello interista di Chiara, qualche tempo fa, aveva minacciato di portare la nonna alla festa scudetto: fai come vuoi ma anche no. Porta tua sorella e non è un modo di dire per sfottere ma una supplica. 

Bob Aka Utente11880

Casomai era assurdo riprendere a giocare per vedere il portiere dell’Udinese fare melina su ogni rinvio. Occasioni da ambo le parti, gol allo scadere. Cosa c’è di strano ? In F1 la sprint race assegna punti x il campionato, mi pare.

mario rossi

Esatto. E in Spagna funziona così da sempre, non mi pare una pratica da alieni

2010 nessunoo

Si mario, ma l’Italia è il Paese del melodramma, per cui…….

il ghiro

UDINESE – ROMA 1 – 2 (ripresa dal 72′)
Alla guida dei friulani esordio di Cannavaro, elegantissimo in un caldo cappotto grigio, i calorosi applausi dello stadio bianconero salutano (e scaldano) il napoletano. Si riprenderà per uno scampolo della partita sospesa per il caso Ndicka, solo 18′ ma per Fabio decisivi. Gli attori non sono gli stessi di allora, nell’Udinese giocano Ferreira e Zemura, nella Roma DDR opera tante sostituzioni, entrano Smalling a sostituire l’ivoriano, ma anche Mancini, Karsdorp, Pellegrini, Spinazzola, Dybala, Azmoun, Abraham, confermati solo Svilar, Cristante e Angelino, l’arbitro invece è lo stesso, il bravo Pairetto.  
Zuccata Perez-Azmoun, tiro in curva di Pellegrini, assist di Pereyra a Lucca, che tira rasoterra ma Svilar devia in angolo, Azmoun ruba palla a un Perez incerottato e forse un po’ intronato, ma Okoye gli blocca il tiro, Perez si siede, gli rifanno il bendaggio, entra Llorente per uno Smalling acciaccato, Perez lascia a Kabasele, i giallorossi mancano una facile occasione 4 contro 2, giallo a Karsdorp, entra il Faraone, su corner gran tiro al volo di Pellegrini deviato, nuovo corner di Dybala al 94′, Cristante sul primo palo anticipa tutti di testa e piazza la palla nell’altro angolo, 1-2. Vittoria giallorossa in extremis, meritata per il maggior numero di occasioni create. Il gioco è stato brutto da ambo le parti, tanti palloni alti, tanti scontri di testa, poco gioco manovrato, i migliori i tre P (Pereyra, Pellegrini e Pairetto).

Modifica il 1 mese fa da il ghiro
Maxx

Si, bello, emozionante… però non facciamolo più, ok?

Quattroquattronovetredue

Se tutte le partite durassero 20 minuti i problemi del calendario sarebbero risolti, e si potrebbero inventare addirittura nuovi tornei. La prestigiosa Coppa Italia si potrebbe disputare a Roma una domenica con ottavi alle 11, quarti alle 14, semifinali alle 17 e finale alle 21.
Perché poi oggi sarebbe stato giusto un pareggio fatico a capirlo, per me l’Udinese, che mi sta pure simpatica, merita la retrocessione soltanto per l’assurdo esonero del tecnico a cinque giornate dal termine, incomprensibile.

Luc10 Dalla

Udinese incomprensibile quest’anno, avrebbero anche una squadra decente ma hanno giocato 3 partite ad alti livelli quest’anno (purtroppo 1 contro il Bologna all’andata).
Mi stanno pure simpatici, ma come per il Sassuolo, meritano di stare dove stanno. Il giochino del trading non può durare per sempre e qualche volta va a finire male

50
0
Cosa ne pensi? Lasciami un commentox
()
x