Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Stai bloccando le Ads!!!

Ciao, un po’ di pubblicità a te non costa nulla, a noi consente di ammortizzare almeno in parte i costi di Bloooog! e mantenerlo attivo. Per favore disattiva l’estensione che blocca gli annunci e poi ricarica la pagina.
Grazie da Bloooog!, il tuo Bar Sport.

Real Madrid - Bayern Monaco 2-1, il Real rimonta il Bayern con una doppietta di Joselu e conquista la finale di Champions League contro il Borussia Dortmund

Champions League, il Real Madrid va in finale con una doppietta di Joselu, protagonista a sorpresa della grande rimonta sul Bayern Monaco, che sogna la qualificazione con Alphonso Davies e poi crolla a partire da Neuer, il suo portiere simbolo. Ancelotti in trionfo al Bernabeu, contro il Borussia Dortmund andrà a caccia della sua quinta Coppa. Insomma tiferemo per Carletto e anche per la Fiorentina in finale di Conference League

IL REAL IN FINALE CON JOSELU, CHI ERA COSTUI?

Tiferemo Carletto Ancelotti a squarciagola, ormai la vera grande bandiera del calcio italiano nel mondo. Prima di tutto perché è un allenatore eccezionale, dal tocco magico, mette dentro sullo svantaggio a 9 minuti dal 90’ Joselu – chi era costui? – e quello fa i due gol che fanno la rimonta sul Bayern Monaco e spediscono il Real Madrid in finale contro il Borussia Dortmund.

  Non Vinicius o Bellingham o Rodrygo, già conclamate star del Bernabeu ma l’attaccante di riserva, spagnolo nato in Germania cui non è sempre girata così bene e anche un po’ anzianotto, arrivato quest’anno dall’Espanyol.
  La pensata è del suo staff e lui ci mette sopra la sua benedizione. E’ fatta, sebbene il Bayern Monaco se la prenda con l’arbitro. Ma non più di tanto in fin dei conti, mica siamo in Italia che all’arbitro diamo sempre tutte le colpe.

  Per il futuro poi potrebbe essere perfino un messaggio subliminale per Kylian Mbappé, potrà essere bravo e straordinario quanto si vuole, ma intanto in finale il Real Madrid ce lo ha portato Joselu, non propriamente Cristiano Ronaldo, e con Ancelotti le riserve del Real non devono fare le belle statuine. Sintetizzando: palla lunga e pedalare…

  Appuntamento dunque sabato 1 giugno a Londra per il clou della stagione dei club. Certo non sarebbe stato male vedersela direttamente con Mbappè, ma non tutte le favole riescono col buco.

TIFEREMO ANCELOTTI, IL NUMERO 1. ORMAI GLI MANCA SOLO UN MONDIALE…

  Tiferemo Carletto Ancelotti soprattutto per la sua straordinaria umanissima maniera di lavorare nel calcio, senza mai ergersi a superuomo ed eccedere in quei protagonismi bizzosi e isterici ormai tanto di moda e che francamente danno molto sui nervi.

  Il miglior allenatore al mondo, che a va a caccia della sua quinta Champions League, un tecnico ormai entrato nella storia del Real Madrid, è esattamente l’opposto di quasi tutti gli altri. E’ l’elogio della calma e della seraficità.
Per raggiungere il walalla della perfezione e dell’esaltazione gli auguriamo un giorno di poter vincere il Campionato del Mondo, traguardo per cui a un certo punto aveva pensato di doversi sedere sulla panchina da ct del Brasile, ma poi non se ne è fatto più nulla perché al Real Madrid c’era ancora molto da vincere.
Nessuno ci fa più caso ma non più tardi di pochi giorni fa Ancelotti ha vinto la Liga, e di quello quasi non se ne tiene più conto. Ormai Ancelotti lo si misura solo in Champions vinte. Vai Carletto, il nostro orgoglio italiano in Champions League,

FIORENTINA IN FINALE DI CONFERENCE LEAGUE

Ovviamente tiferemo anche Fiorentina che si è conquistata la finale di Conference League, torneo che da due anni conduce dall’inizio alla fine. Mister Italiano vuol lasciare regalando alla piazza un trofeo, che la Roma due anni fa festeggiò con un milione di tifosi nelle strade.
Volli sempre volli fortissimamente volli, non si può dire che Italiano non sia un gran capoccione testardo. Anche in Conference League tiferemo Italiano dunque…

***

Open Bar, la chat diretta di Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

***

SOCIAL BLOOOOG!

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canali social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

***

fatti un giro dentro Bloooog!

Giovedì 23 maggio 2024

FUORI CAMPO. Calcio e debiti, esiste una “superiorità morale” del trionfo dell’Atalanta sullo scudetto dell’Inter?

Mercoledì 22 maggio 2024

Il trionfo dell’Atalanta in Europa League (3 gol di Lookman): la Banda Gasperini è un modello

Mercoledì 22 maggio 2024

L’addio di Claudio Ranieri, un allenatore di stile contro il calcio del Super-Io

Martedì 21 maggio 2024

L’Inter da Zhang a Oaktree, Wall Street è a Milano, e la Serie A è una Nba americana

Lunedì 20 maggio 2024

Bologna-Juventus 3-3, Thiago Motta alla Juve si troverà contro i nostalgici di Agnelli e Allegri

Domenica 18 maggio 2024

FUORI CAMPO L’Inter sospesa sul vuoto tra Oaktree e Pymco. Il calcio dica stop all’aggressività sui club dei fondi di investimento 

Sabato 18, domenica 19 maggio 2024

Dalla salvezza alla Champions League, le ultime sfide del campionato

Venerdì 17 maggio 2024

FUORI CAMPO – L’Incredibile Hulk Allegri esonerato su due piedi dalla Juventus, torna la Juve bonipertiana di un tempo

Martedì 14, mercoledì 15 maggio 2024

La Coppa Italia alla Juventus, ma esplode il caso Allegri che dà fuori di matto – Quanto vale la Coppa Italia?

Lunedì 12 maggio 2024

Juventus in Champions League, ma grazie all’Atalanta. Thiago Motta in bianconero sempre più certo. Fenomeno Atalanta e Bologna

Domenica 11 maggio 2024

Serie A, diamoci un taglio, dopo la vittoria dell’Inter si va avanti in maniera stanca e scontata: troppi 20 club e magari i play off… 

Venerdì 9 maggio 2024

Europa League, trionfale Atalanta in finale col Bayern Leverkusen. Eliminata la Roma, che pure aveva fatto la rimonta…

Mercoledì 8 maggio 2024

Champions League, Real Madrid in finale con i gol di Joselu, Ancelotti a caccia della sua quinta Champions League

Martedì 7 maggio 2024

Champions League, l’addio amaro di Mbappé al Psg: la finale è del Borussia Dortmund

Martedì 7 maggio 2024

FUORI CAMPO –  Il Telescazzo (Gasperini-De Rossi e Gruber-Mentana) è ormai un campionato vero, non solo un contorno

Martedì 7 maggio 2024

FUORI CAMPO – La banda Meloni e la favola della verginità perduta del calcio

***

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
158 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

[…] Champions League, Real Madrid in finale con i gol di Joselu, Ancelotti a caccia della sua quinta Cha… […]

[…] Champions League, Real Madrid in finale con i gol di Joselu, Ancelotti a caccia della sua quinta Cha… […]

[…] Champions League, Real Madrid in finale con i gol di Joselu, Ancelotti a caccia della sua quinta Cha… […]

[…] Champions League, Real Madrid in finale con i gol di Joselu, Ancelotti a caccia della sua quinta Cha… […]

[…] Champions League, Real Madrid in finale con i gol di Joselu, Ancelotti a caccia della sua quinta Cha… […]

[…] Champions League, Real Madrid in finale con i gol di Joselu, Ancelotti a caccia della sua quinta Cha… […]

[…] Champions League, Real Madrid in finale con i gol di Joselu, Ancelotti a caccia della sua quinta Cha… […]

[…] Champions League, Real Madrid in finale con i gol di Joselu, Ancelotti a caccia della sua quinta Cha… […]

[…] Champions League, Real Madrid in finale con i gol di Joselu, Ancelotti a caccia della sua quinta Cha… […]

[…] Champions League, Real Madrid in finale con i gol di Joselu, Ancelotti a caccia della sua quinta Cha… […]

2010nessuno

Per quello che è successo oggi agli Internazionali di Roma, si mi riferisco alla borraccia che ha colpito Djokovic lanciata da un deficiente perchè solo un deficiente e basta può fare un gesto simile, il giocatore dovrebbe avere le scuse ufficiali dall’organizzazione come minimo e quel soggetto, se individuato, dovrebbe essere bandito per sempre da questa ed altre competizioni di tennis.

Il Regolamento

In realtà sembra accertato che non c’è stato nessun lancio, la borraccia è caduta dallo zaino di uno spettatore che si era sporto dalla balaustra per avere un autografo.
Per fortuna sembra non ci siano conseguenze serie.

comevolevasidimostrare

Continuano, in questo loco, lazzi e cachinni nei confronti di Carletto Ancelotti da Parma, al punto di tifare contro il Real.
L’accoppiata Gasp&Carletto farebbe molto bene al nostro calcio.
Nota a margine:
fino a qualche settimana fa mi dispiaceva la critica situazione dell’Udinese, ma letta la formazione dell’ultima partita, 15 stranieri panchinari compresi, sto cambiando idea.

Modifica il 2 mesi fa da comevolevasidimostrare
guido

E fai bene: squadre come l’Udinese (ma l’Udinese più di tutte) sono la rovina del calcio italiano. Fanno compravendita di calciatori stranieri per mero interesse economico. Si qualificano per le coppe (una volta addirittura in Champions) e smantellano la squadra. Nessun investimento nei vivai.
Al contrario l’Atalanta è l’esempio da seguire.

Bel-Ami

E’ andata. Ma De Rossi ha dimostrato, stasera più di Xavi Alonso, di saper allenare.
A fine partita sentivo cantare ‘Bella ciao’. Messaggio per le Europee da Leverkusen?

comevolevasidimostrare

sarà come dici, ma niente di nuovo; anche la storia viene raccontata “pro domo”.

Claudio Mastino 62

Ma come le guardi le partite? D’accordo essere tifosi, ma un minimo di obiettività non guasterebbe di certo.
Il Bayer ha avuto più di dieci occasioni da rete ed almeno quattro o cinque volte ci ha pensato l’ottimo portiere della Roma, almeno tre volte a portiere battuto i tiri dei tedeschi sono finiti a lato di pochi centimetri, hanno preso un palo che poi è rimbalzato sulla schiena di Svilar e fortunatamente la palla non è entrata, dico questo perché in questi casi spesso la palla rimbalza
sull’estremo difensore ormai per terra e poi finisce in rete, e c’è anche da dire che i tedeschi hanno fatto due falli da rigore assurdi.
Per finire cosa c’entra in tutto questo Xabi Alonso che è un ottimo allenatore ? Il fatto poi che tu sostenga che De Rossi gli sia superiore mi sembra proprio una grossa stupidaggine, un’illazione del tutto gratuita e senza senso.

Bel-Ami

Ho risposto nell’argomento seguente. Non ho commentato la partita, e ritengo che il BL abbia meritato. Se avessi letto il mio commento della scorsa settimana, avresti evitato un’inutile intemerata.

Waters

Da cosa hai capito che De Rossi sa più allenare di Alonso?
Io che sono lo scienziato non ci ho capito niente, ho visto due falli da rigori assurdi- e che ci azzecca l’allenatore scusa…ho anche visto quindici tiri del Bayer e un gran portiere della Roma…comunque prova decorosa nonostante l’assenza di Dybala e Lukaku ..

Salud

malandragem

Lukaku era in campo, waterz (anche se in effetti è un po’ la stessa cosa che ci sia o non ci sia), a meno che la tua non volesse essere una frecciata da ex amante tradito

l’eliminazione della Roma deve averti fatto piacere, comunque, mi sa

con due italiane in finale sarebbe stata già irrealizzabile la tua predizione, con cui sei andato avanti anni, che la prima italiana che avrebbe conquistato una coppa europea sarebbe stata l’Inter

ora ti tocca tifare Bayer

Claudio Mastino 62

Lukaku era in campo per modo di dire, lui sparisce sempre
nelle partite importanti e la sua presenza sul terreno di gioco ieri è stata talmente ininfluente che se non ci fosse stato sarebbe stata la stessa cosa, in un caso anzi è stata addirittura dannosa quando nel primo tempo, imbeccato da un’ottimo lancio dalla sinistra di Paredes si è allungato troppo la palla con uno stop difettoso dando la possibilità al portiere tedesco, uscito prontamente, di chiudergli lo specchio della porta.

Modifica il 2 mesi fa da Claudio Mastino 62
Leo 62

Senza Svilar la Roma ne avrebbe presi 8 in due partite, poi il caso ha voluto che fosse proprio lui a fare la cappellata finale… ma in generale giusto così, differenza calcistica enorme tra le due squadre. La Roma ad un certo punto ha pure provato a buttarla in rissa, come sempre, e quasi quasi ci riusciva…

commentanonimo

consigliato contro il cinismo imperante…anche qua

saluti

Kit Carson but can change if unappropriate

no dai. tifare madrid davvero no.

Lorenzo

Ma poi, tifare Real perché l’allenatore è italiano… Proprio gloria riflessa.

Bob Aka Utente11880

Peste !

VSG Errore in buona fede
Redmond Barry

Caro Fabrizio, perché dare per scontato che tiferemo Real? Io non credo proprio, il Borussia mi è molto più simpatico…

Cuore ross/azzurro

Anche a me, sotto tutto gli aspetti!

malandragem

😼

🎼🎶🎵I gooot niiineee lives baaaby, i juuust keeeep comiiing baaaack…🎶🎵

comevolevasidimostrare

C’è molta Italia in queste finali di coppe europee.
Leggo tante fesserie nei confronti di Carletto, indice di scarsa comprensione del gioco del calcio che, come tutti i giochi ma anche le faccende umane necessita talvolta d’una spinta di fortuna. Tiferò Real.
La Dea oltre che meritare di entrare in finale, potrebbe anche vincerla. E’ un peccato che la TV governativa ci propini una tenzone pro domo sua.
La Viola è in finale, ma dovrà vedersela ad Atene con una squadra e un tifo durissimo.
Detto ciò, la nostra presenza nelle coppe è da ritenersi molto positiva, roba che non si vedeva da anni.

il radarista

Ancelotti, grandissimo allenatore, è stato una scommessa persa da De Laurentiis. Qualcosa tra loro deve essere andato storto sin da subito ma l’allenatore non se l’è presa più di tanto. Ha fatto come se niente fosse e ha tirato avanti fino a quando De Laurentiis non lo ha esonerato. De Laurentiis ha sbagliato a chiamarlo. Ancelotti ha sbagliato a venire a Napoli. Certo, ci ha rimesso la squadra che, con Sarri, stava andando bene ma chissà se De Laurentiis lo ha capito. Ora Ancelotti sta allenando la squadra più blasonata di sempre e il Napoli di De Laurentiis non è mai stato così in basso. Speriamo bene.

Grande Romeo

Per quelli che… il culo di Ancelotti.
Col culo si vince una volta, due. Per vincere tutte le volte che ha vinto Ancelotti serve qualcos’altro oltre al culo

Cuore ross/azzurro

Questa infatti è la volta che è passato col culo

Nicola Romano

Una grande squadra ( citofonare Napoli ed Everton ) .

commentanonimo

OT…la “gaffe” di Italiano. Se l’Olimpiakos vince giocheremo la finale in casa loro…In realtà è lo stadio dell’AEK Atene, non credo un granata considerebbe giocare allo Juventus Stadium un giocare in casa…😶

il ghiro

Stavolta la poesiola fa scopa con il thread del FaB

*Peana per il “Milite Ignoto” Joselu*
Il Real stava soffrendo in attacco
ed allora Carletto, oh poffarbacco,
si decide con mossa impertinente
a togliere un Valverde inconcludente
per schierare davanti un’attaccante
che fosse più incisivo e più ficcante.
Cari amici, il momento è solenne,
Carlo confida che il trentatreenne
attaccante centrale, il buon Joselu,
serva il Bayern di pelu e contropelu,
nato a Stoccarda ma cresciuto in Galizia,
è dotato di astuzia e di malizia,
lui con coraggio affronta l’avventura,
contro Dier e De Ligt è sempre dura,
poi Neuer sceglie di dargli una mano,
sul tiro di Vinicius l’ormai anziano
ma sempre valido portiere bavarese
va per bloccare, ma l’errore è palese,
sfugge di mano l’innocuo tiretto
e il buon Joselu, come un vero furetto,
ribatte in rete, ed il Real va in pari.
Così si andrebbe già ai supplementari,
ma il buon Josè Luis Sanmartin Mato,
è il vero nome del predestinato,
si affida allora al suo santo protettore,
il santo, noto per il famoso mantello,
gli offre l’occasione; sul più bello
Rudiger, il tedescone del Real,
rimette al centro un assist niente mal
e allor Joselu non può proprio fare a meno
di infilar Neuer per far bottino pieno,
poi corre come un Mato per il campo,
è finita, per il Bayern non c’è scampo,
“per un punto Martin perse la cappa”
ma stavolta davvero non si scappa,
coi suoi gol SanMartin li porta in Coppa,
il Real va a Wembley con il vento in poppa.
(Il Ghiro)

Modifica il 2 mesi fa da il ghiro
il radarista

Sei grande, lo dico sempre.

commentanonimo

Non lo ho mai detto io. Ma talvolta ho pensato che lo e’. 🙃

Nicola Romano

Che squallore ! .

Mordechai

D’accordo con te e con Stefano.
Cazzo, manco all’asilo Mariuccia.

2010 nessunoo

Bocca , o lei o chi per lei, siccome non è possibile continuare a leggere messaggi postati a ripetizione da qualcuno, unicamente con solamente insulti e fatti apposta per quello, si potrebbe quanto prima togliere dal blog chi li inserisce?

Nicola Romano

Sarebbe cosa buona e giusta .

VSG Errore in buona fede

si vede che non urtano più di tanto la sensibilità boccaccesca, mica scrivono del lago d’Orta;

malandragem

azz, va’ quanto sei potente 2010!

sparito tutto, lmao.

malandragem

curiosamente ma non troppo, più si avvicina il 20 maggio più certaggggente è intesita, lmao, chissà perchè…

il ghiro

REAL MADRID – BAYERN MONACO 2 – 1
Dopo aver degnamente reso gli onori alla Viola per la finale di Conference meritatamente raggiunta a spese di un Bruges mai domo, stasera al Bernabeu la “vera” finale di Champions, perchè l’eliminazione del P.S.G. da parte del B.D. ha tolto un po’ di sapore alla partita finale di Wembley. Ancelotti schiera Nacho dietro e in mediana Tchouameni anzichè Camavinga, gara di contenimento e contropiede. Per Tuchel dentro De Ligt per un deludente Kim. Arbitri polacchi, Marciniak in campo, Kwiatkowski al VAR.
Il Real parte subito forte, Neuer devia sul palo il tiro di Vinicius poi salva su Rodrygo, tentativi di Vinicius e Bellingham, scintille per uno scontro Kane/Carvajal, entra Davies per lo jellato Gnabry, Kane impegna Lunin che devia in angolo, Vinicius impegna Neuer che devia in angolo, tiretto di Mazraoui.
Ripresa: pallidi tentativi di Rodrygo e Vinicius, Neuer non fa una piega, Lunin devia un tiro di Musiala, poi Kane lancia Davies che stringe e di dx fa secco Lunin, 0-1. Ancelotti vuole più qualità a centrocampo, fuori Tchouameni e Kroos, dentro Modric e Camavinga, subito in gol il Real, ma c’era fallo in attacco, Kane tira a lato, Tuchel si protegge con Kim per Sanè, Carletto vuole più concretezza davanti, fuori Rodrygo e Valverde, dentro Brahim Diaz e Joselu, dopo una traversa di Kim (ma c’era fallo su Lunin) e un tiro alto di Vinicius, Tuchel spaventato si copre, dentro Muller e Choupo-Moting per Musiala e Kane, Modric chiude su Pavlovic, e arriva il pari: tira Vinicius, Neuer non la tiene e Joselu pronto lo trafigge, 1-1. Tutti pronti per i T.S. ma invece sorpresa, dalla sx Rüdiger cross forte all’indietro e la zampata di Joselu va a segno, ok per il VAR, 2-1. Il resto è storia, Marciniak allunga il match fino al 105′, ancora qualche emozione, gialli a Tuchel protestante e a Camavinga temporeggiante, Carletto si arrocca con Militao per Bellingham, il VAR annulla anche il pari di de Ligt per precedente f.g. di Pavlovic. Finalmente la fine, blancos in festa, nervosismo bavarese, ma gli passerà, e l’Italia dopo l’eliminazione di Donnarumma porta in finale l’ultimo italiano rimasto, Carletto nostro, anche se solo in panca. La partita è stata decisa dalle mosse dei due allenatori, più lucido Ancelotti si è giocato le sue carte nella ripresa, ma ha anche dimostrato di avere ereditato dal suo mentore Arrigo il famigerato “cul de Sac”. Nel Real bene Lunin, Rüdiger e i subentrati Modric e Joselu, solo a tratti Vinicius, deludenti Bellingham e Rodrygo; nel Bayern tutti discreti, ma nessuno eccezionale, meno bene Kane e Musiala, sempre bloccati dalla difesa dei blancos, il “vecchio” Müller, sovrastato dal “vecchio” Modric, si è limitato a protestare scompostamente fino alla fine. Ottimo Marciniak, ben coadiuvato dal collega al VAR, la partita è stata correttissima, solo due gialli ma per proteste e perdita di tempo. Tutti a Londra per l’ennesimo scontro Real-Borussia. Forza Agnolotto!   

Sunako Nakahara

Comunque il Bayern ha fatto un ottimo percorso in Champions, subendo soltanto due sconfitte (contro Real Madrid e Lazio). Questo dimostra che il ds Fabiani ha ragione, quando afferma che la nostra rosa è difficilmente migliorabile 😀

Modifica il 2 mesi fa da Sunako Nakahara
Bel-Ami

Mi spiace, no. Forza Dortmund, che l’anima triestina del Paròn sia con te.

Nicola Romano

Pure tu , ma non ne hanno gia’ vinte abbastanza ? .

Quattroquattronovetredue

O.t. tennis.
Nei giorni degli Assoluti è passata pressoché inosservata la notizia del ritiro a 32 anni di Camila Giorgi, italo-argentina del tutto peculiare nel tennis mondiale. Allenata ed asfissiata da un insopportabile padre-padrone, uno che ti farebbe rivalutare persino babbo Tsitsipas e mamma Rune, si è buttata via negli anni senza migliorare di una virgola, nella totale dedizione a una sola tattica di gioco: tirare a tutto braccio, o vincente o morte! Peccato davvero, perché qualche vittoria importante è arrivata ma con tanti rimpianti per quello che avrebbe potuto essere e non è stato. A me non è mai stata simpatica, però mi ha sempre fatto tenerezza quell’espressione costantemente stampata in volto di chi avrebbe voluto essere da qualunque altra parte a fare qualunque altra cosa. In ricordo delle sue foto glamour in completini sexy, che mi hanno sempre messo malinconia per il faccino malinconico e il pancino bianco-cadavere da tennista, mi auguro presto tante foto tonica ed abbronzata su qualche spiaggia caraibica, con l’espressione soddisfatta di chi si sta finalmente godendo la vita. Ciao Camila, divertiti.

scotland16

personaggio particolare e interessante; a volte ci si chiede perche’ molti sportivi non si “liberino” , crescendo, dei genitori

Mordechai

Padre insopportabile, è vero, ma io credo che la Giorgi non abbia mai puntato “all in” sul tennis, in più d’una intervista l’ho sentita dire che per lei la racchetta è/era solo uno delle sue (proficue) passioni, ma non l’unica.
Ha dato al tennis, per anni, la passione è l’impegno che ha ritenuto giusto (e sano) dare, senza farsene un’ossessione (come alcune sue colleghe) e ad un certo punto, s’è rotta i coglioni e mollato tutto per fare altro, che evidentemente l’attira di più.
Chiamala scema …

Leo 62

E’ una talmente simpatica che quasi sempre ti veniva da tifarle contro…

Mordechai

Oddio Leo, non che la Swiatek o la Sabalenka, tanto per fare due nomi, lo siano molto di più …

Il Regolamento

Mi associo agli auguri, anche se ho paura che di un padre del genere non ci si liberi nemmeno su qualche spiaggia caraibica… 😭

cipralex

…l’avevo già letta da qualche parte…🤔

1000015975.jpg
Pirogov

Io penso che, una volta tanto, tertium (e pure tricesimum) datur.

commentanonimo

Non la ho guardata, festeggiavo l’85 compleanno di mia madre, arzilla. Ho visto solo gli highlights, mi viene da dire che Neuer ha girato la partita quando sembrava finita, anche se fino a quel momento aveva parato benissimo. Le partite durano fino a che l’arbitro fischia la fine. Curioso che in finale ci siano le due squadre, Real e Dortmund che ci hanno battuto nel trittico di Lippi, il Real in realtà con un gol in fuorigioco, ed il Dortmund massacrandoci in maniera inaspettata, 3-1. Diciamo che da cosa ho visto il Real è una gran bella cosa, ed il Dortmund è più o meno al livello delle milanesi, sicuramente sotto l’Inter, forse appena sopra al Milan. Oserei dire che la fortuna del Dortmund è stata veramente incredibile, anche se chi arriva lì comunque merita. Nel sorteggio col PSV, nel trovare l’Atletico e non l’Inter che se lo sarebbe, secondo me, magnato senza problemi, e nel PSG inconcludente, ma anche sfigato col record di pali. Sintesi, Real strafavorito e pieno di giocatori fantastici, ma Borussia pericolosissimo. Speriamo stasera nel miracolo EL, e complimenti ai viola che potrebbero portare a casa la coppetta.

Nessuno 3

Auguri alla signora!!

Leo 62

Mmah secondo me il Dortmund all’Inter l’avrebbe presa a schiaffoni… e se ha eliminato l’Atletico facendo in attacco tutto quello che l’Inter non era riuscita a fare qualcosa vuole dire… per me hanno tanto talento… possono pure vincere, certo il culo di CArletto è quello che è…
Quanto alla Viola per me perde… l’Olympiakos è un gran bel progetto e non a caso hanno appena vinto la Youth League…

Modifica il 2 mesi fa da Leo 62
Waters

Addirittura a schiaffoni Leonardo dai,il Milan che gli schiaffoni dall’Inter li ha presi davvero,se la è giocata ampiamente a Dortmund con un zero a zero che le stava stretto, sbagliando poi un rigore dopo qualche minuto con Glroud che ha compromesso chiaramente la partita….

Besos

Leo 62

Caro Andrea dovresti sapere che una cosa è una squadra di vero livello ai gironi ed una nella fase decisiva, come dimostrato anche da voi in Champions quest’anno.
Il Milan ha perso netto in casa con quel Dortmund, con questo sarebbe servito il pallottoliere, con voi di meno non ci sono dubbi, ma sempre una gran differenza calcistica… come quella tennistica tra Sinner e Rublev per dire…

Modifica il 2 mesi fa da Leo 62
scotland16

il Dortmund aveva avuto un girone 10 volte piu’ difficile dell’Inter…e lo ha vinto;l’Inter ha avuto il girone piu’ facile (assieme a quello del Siviglia) e non lo ha vinto. Perche’ l’Inter si sarebbe magnato il Dortmund senza problemi? Io penso esattamente il contrario, perche’ squadra molto fisica e veloce.

Waters

Ma ce la hai con noi te?
Tranquillo,per quest’anno abbiamo finito di bastonarvi😀😀

Waters

Che dire,tanti auguri alla mamma,una fortuna averla a quella età…

2010 nessunoo

Che partita ragazzi, che partita! Già quasi sarebbe valsa vederla solo per le sgroppate di Vinicius, per me lui, Kroos e il jolly Jhoselu hanno portato il Real in finale?

Nicola Romano

Lo chiedi a te stesso ? .

2010 nessunoo

Visto adesso il punto interrogativo, e no non era una domanda, accidenti ancora al correttore che ti pianta sempre il suo schiribizzo alla fine per cui non sempre ce ne si accorge.

Leo 62

Questo succede quando non vai in pensione per tempo ed ancora ti mettono in campo… Meglio così, anche se Carletto c’ha veramente un culo da competizione…

Nicola Romano

Culo o coglionaggine avversaria ,l’ effetto e’ lo stesso .

Il Regolamento

“Il culo di Ancelotti” is the new “il culo di Allegri” 🤦

scotland16

due allenatori distanti tra loro anni luce in tutto

Il Regolamento

li accomuna una sola cosa: il fatto che, secondo gli esperti, vincono perché hanno culo

2010 nessunoo

Io preferisco il culo della Marini

Waters

Innanzitutto complimenti alla Fiorentina, speriamo si aggiunga anche la Dea ad entrambe auguro una bella vittoria, così si aggiungerebbero in ordine cronologico a Lazio,Parma,Milan,Inter,Roma e diventerebbero le sette sorelle….anche se debbo ammettere che – da Intercentrico assoluto – mi garberebbe una vittoria del Marsiglia che in caso di vittoria in Europa League – quasi impossibile – riscatterebbe l’osceno Correa per 10 cocuzze……

Gran bella partita ieri sera al Bernabeu, Bayern all’altezza ma devo ammettere che ha meritato il Real,certo,l’ultimo episodio è imbarazzante, a me è sembrato fuorigioco, ma Marcinkus – grande arbitro – ha avuto una gran fretta di fischiare, spesso capita così a Madrid,mi ricordo la mia ultima trasferta in terra spagnola, la famosa serata in cui ci rubarono la partita ” nota come la biglia su Bergomi” credo fosse l’85 ma non sono sicuro” sullo stadio cadeva di tutto,addirittura un coltello, incredibile,non ci diedero partita vinta.
Anche fuori dallo stadio venimmo aggrediti, io – l’unica volta che ho messo le mani addosso a qualcuno – picchiai piuttosto severamente due tifosi del Real che mi aggredirono, a quel tempo facevo pugilato, ma i malcapitati non potevano saperlo, riuscimmo a salire sul pullman scortati dalla polizia,devo ammettere molto efficace.
Grande giocatore indubbiamente Vinicius il migliore al mondo dalla cintola in su,mi ha indubbiamente esaltato,al contrario di mezza sega Bellingham autore di un’altra prova negativa, sembra che siano ai dettagli col Liverpool per la cessione, dopo l’arrivo di Lottin……zero chanches naturalmente per il Borussia, non si aggiungerà a Benfica,Inter,e Liverpool le uniche che hanno asfaltato i madrileni in finale,si apprestano a fare un folle 15 su 18…beati loro

SALUD

Bel-Ami

Marcinkus fischiava dall’Inferno ….

malandragem

e meno male che dicevano che l’inferno è migliore per la compagnia…

guido

‘nchia Waters, pure pugile

Pirogov

Resta mitica una sua intervista al Gazzettino di Salso, al termine di un incontro: “Sì è vero, me ne hanno date, però ne ho anche prese!”

2010 nessunoo

Piro, forse la battuta, per quanto ricordo, era : ” me ne ha date ma quante gliene ho dette…”

Il Regolamento

ricordo bene, fu al termine dell’incontro con Maciste Ferretti, “el bò de Vernasca”, alla Sagra del Cicciolo di Rustigazzo

Waters

Conosci Vernasca?

Mordechai

Tra i migliori 50 d’Italia.

tamarrogigante

quando si tratta di stringere il pugno e agitarlo numero 1

Waters

Peso welter,stesso peso e altezza del mio idolo, Ray Leonard…

il ghiro

Allora peso welter (kg 70-77), oggi peso Waters (90-97)?

Waters

Quasi come 40 anni fa,solo in paio di chili di più

malandragem

see Marcinkus, con Milingo e Casaroli come guardalinee magari, waterz…

waterz pugile ci mancava come figurina, lmao
chissà come gli hai distrutto le nocche a colpi di guancia!

ah, per dovere di cronaca che in quegli anni – ma anche in questi – la tifoseria col coltello in tasca e l’abitudine a dar di lama al prossimo era la vostra, waterz…chiedere al tifoso del Rapid Vienna accoltellato nell’83

Alessandro Caravita: risse, affari e la passione Curva Nord dell’Inter – Corriere.it

Modifica il 2 mesi fa da malandragem
Nicola Romano

In effetti mio nonno mi raccontava di intemperanze dei tifosi interisti,anche sotto il regime fascista .

malandragem

mentre tu nemmeno ti ricordi che l’ultimo morto in serie A è stato causato da scontri fra interisti e napolisti, tu pensa, anche se in questo caso a rimanere per terra è stato uno dei loro

anche tuo nonno difendeva gli accoltellatori o sei il primo in famiglia?

Nicola Romano

Che sfere! E fattela na risata .

malandragem

Mi viene difficile farmi una risata davanti a chi minimizza aggressioni con il coltello alla mano, sai com’ è… ancora di più se poi sono a favore di chi ha anche fatto morti…

Nicola Romano

C’ e’ qualcos’ altro nella vita che ti interessi oltre cantare le vergogne e le magagne dell ‘ Inter e annessi e connessi ? .

malandragem

se tu fossi cresciuto a Milano in quegli anni, in cui la maggior parte della gente di merda che trovavi in giro e responsabile di una lunga serie di aggressioni e accoltellamenti aveva sul bomber la croce celtica e lo stemmino Boys SAN capiresti…

malandragem

ora arriverà qualche desperado a tacciarmi di pubblicare falzitah, lmao

page_018.pdf (unita.news)

Modifica il 2 mesi fa da malandragem
VSG Errore in buona fede

;

Michele

Si ok, grande Real, grande Ancelotti…pero omettere completamemte l’ennesimo furto ai danni del Bayern, secondo gol regolarissimo e gaffe enorme dell’arbitro che si precipita a fischiare un offside inesistente impedendo l’intervento del var..non mi pare un dettaglio da poco..
Chissà come queste cose succedono sempre a favore dei biancos..

Il Regolamento

In effetti fischiare in anticipo è stato un errore, però il fuorigioco c’era. L’attaccante oltre gli avversari era sulla linea della palla e ha saltato per giocarla, anche se non l’ha presa

Nico46

A mio parere, era in fuorigioco anche Joselu sul 2-1: scatta oltre il pallone e oltre la difesa del Bayern prima che Rudiger tocchi il pallone, tanto che uncentrale del Bayern aveva già il braccio alzato.

Tante volte, da noi ho visto gli arbitri annullare goal con queste dinamiche.
Non è la prima e non sarà l’ultima volta che il Real riceve aiutoni.

Ci hanno tolto lo spettacolo dei supplementari, che forse il Real avrebbe portato a casa grazie alle scelte azzeccate di Ancelotti.

Pirogov

Il duo Piccinini / Ambrosini merita il Nobel della gufata: “Neuer si spalma sui guantoni una pomata magica per migliorare la presa”.

Sunako Nakahara

Non è il primo a farlo. Strakosha usava la “mille chiodi”.

2010 nessunoo

O per Neuer e la sua pomata si potrebbe ricorrere ad una di quelle frasi d’altri tempi come….” mal gliene incolse” …

M42

O la ancora in servizio “Le ultime parole famose”.

monica

…ehm…Bocca,poi ci sarebbe che la fiorentina è in finale,nell’attesa che ce ne vadano altre naturalmente,ma intanto un’italiana c’è

Modifica il 2 mesi fa da monica
Nicola Romano

Bene, ma che fatica buttarla dentro .

monica

…pensa te se qualche volta-non sempre,eh?!- si buttava dentro un po’ di più dove si poteva essere! 😝😅

monica

Grazie,ragazzi. Stamattina vedo che il Bocca ha aggiunto un piccolo commento sui viola, forse ieri sera quando l’ho letto era troppo presto! 😜😜

guido

congratulazioni agli amici viola

2010 nessunoo

Vero Monica, e quindi brava Fiorentina !

Cuore ross/azzurro

Impressionante, il cu.o del real non si esaurisce più!!! Persino Neuer gli dà una mano. Si prospetta una finale “catenaccio contro pullman”. Chi la spunterà?

TomCAT

Vincerà il Real, purtroppo. E dico purtroppo perché – pur riconoscendone i meriti – comincia ad essere stucchevole tutta questa smanceria nei confronti di Ancelotti

Il Regolamento

“Culo” si può scrivere, abbiamo letto ben di peggio qui dentro… 🤣
In ogni caso direi che il Real fa catenaccio solo quando la partita lo richiede, ha ampiamente dimostrato di essere in grado di metter MOLTO sotto pressione l’avversario

Nicola Romano

Ci mancherebbe che si difendesse pure quando perde .

Vipe

Dall’ ottantottesimo al novanta + 2, tac, e sei in pole position.
Neuer is nothing.

IMG_6164.jpeg
Quattroquattronovetredue

Mettiamola così: tre squadre tedesche nelle finali europee sarebbero state decisamente troppe. E dal mio punto di vista, assolutamente disinteressato, anche due.

Mordechai

Altrettanto disinteressatamente : meglio le tedesche che le inglesi.

il radarista

Siamo sicuri che state parlando di squadre di calcio e non di foche?

Nicola Romano

Pemmia, meglio la tedesca che la spagnola, ovviamente temo che contro il Real non abbia scampo, mi fa piacere che ti fai risentire .

Mordechai

Ciao Nicò, in realtà è sulla Juve che non più voglia di dire un cazzo, che altro potrei aggiungere?
Ma vi leggo sempre con simpatia …
🙂

mario rossi

Premesso che preferisco se vince il dortmund a me va bene tutto l importante è che non vincessero gli orridi francesi del belino

Modifica il 2 mesi fa da mario rossi
EroAdAtene

Il buon De Light si sarà ricordato della frase di Buffon….

2010 nessunoo

Per De Light , il povero De Light, quando Vinicius scendeva dalle sue parti, mi viene in mente quella scena con battuta di un film, non ne ricordo il titolo però.. si insomma il tizio si metteva le mani nei capelli e diceva : ” ecco che lo rifà..” , che delizia ammirare le folate e i dribbling del madrileno

Il Regolamento

Anche voi… si chiama DE LIGT!!! Matthijs DE LIGT!!! Perché sprecate lettere? 🤣

2010 nessunoo

Si , ho commesso un errore , maestro, e adesso che faccio, scrivo DE LIGT cento volte alla lavagna? Poi non ho capito il “voi” io scrivo da solo e rispondo per quello che scrivo. Guarda ti faccio un regalo, perché, a dire il vero , ho fatto anche un altro errore di scrittura, ho scritto Joshelu invece di, correttamente , Joselu, contento?
Sto pensando comunque che tu sei costretto a non commettere mai errori di scrittura, anzi di non fare nessun errore in genere, perché la prima volta che ti capita…..

Modifica il 2 mesi fa da 2010 nessunoo
Il Regolamento

che pesante che sei… ho fatto una battuta, dai, che era rivolta a te ma anche ai mille altri che scrivono, non so perché, De Light
L’aveva appena scritto anche Atene.
Confermo che sarebbe meglio leggere i messaggi prima di commentare.

2010 nessunoo

Magari dovresti guardare quanto sei pesante tu,

158
0
Cosa ne pensi? Lasciami un commentox
()
x