Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Stai bloccando le Ads!!!

Ciao, un po’ di pubblicità a te non costa nulla, a noi consente di ammortizzare almeno in parte i costi di Bloooog! e mantenerlo attivo. Per favore disattiva l’estensione che blocca gli annunci e poi ricarica la pagina.
Grazie da Bloooog!, il tuo Bar Sport.

Champions League, Paris Saint Germain - Borussia Dortmund 0-1. Il Psg di Mbappé (che passerà al Real Madrid) eliminato, in finale ci va il Borussia Dortmund

Champions League, il supericchissimo Psg scambia i pali per gol e in finale ci va il catenacciaro Borussia Dortmund. La grande delusione di Mbappé, che tutti già vedevano in finale con il Real Madrid, e che dal prossimo anno lo accoglierà tra le sue braccia ricoprendolo d’oro. Insomma ci eravamo già costruiti un finale da fiaba e invece… (E comunque non siamo nemmeno sicuri che in finale ci vada il Real Madrid)

Aurevoir Mbappé e bonsoir Paris Saint Germain. Il gol del mastino Mats Hummels, il Chiellini del calcio tedesco, uno che a 35 anni, dopo aver suddiviso la sua carriera tra Bayern Monaco e Borussia Dortmund, ha rovinato il finale (o meglio la finale…) che tutti sognavano. E cioè Kylian Mbappé contro il Real Madrid, il prossimo club del grande campione francese che lo coprirà d’oro, a partire dal prossimo anno. Ma come spesso capita il Psg arriva sempre sull’orlo del trionfo ma più difficilmente al trionfo (titoli francesi a parte di cui nessuno tiene più il conto e che oggettivamente pesano poco dato lo strapotere economico del patron sceicco). Nel suo albo d’oro solo la finale di Champions League, abbastanza anomala, del tempo del Covid.

  E così a quelli che accumulano grandi calciatori e che scambiano i pali per gol ha risposto il Borussia Dortmund con un catenaccio antico che ha punito la grandeur dei parigini.

 Ma siamo puniti anche noi, non tanto nella nostra presunzione, quanto nell’idea di esserci già costruita la finale ideale, ricca di favole e sogni d’oro. Detto per inciso, non è neanche detto che in finale ci vada anche il Real Madrid. Il calcio a chiacchiere è una cosa e quello vero è ben più spietato.  

***

Open Bar, la chat diretta di Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

***

SOCIAL BLOOOOG!

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canali social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

***

fatti un giro dentro Bloooog!

Giovedì 23 maggio 2024

FUORI CAMPO. Calcio e debiti, esiste una “superiorità morale” del trionfo dell’Atalanta sullo scudetto dell’Inter?

Mercoledì 22 maggio 2024

Il trionfo dell’Atalanta in Europa League (3 gol di Lookman): la Banda Gasperini è un modello

Mercoledì 22 maggio 2024

L’addio di Claudio Ranieri, un allenatore di stile contro il calcio del Super-Io

Martedì 21 maggio 2024

L’Inter da Zhang a Oaktree, Wall Street è a Milano, e la Serie A è una Nba americana

Lunedì 20 maggio 2024

Bologna-Juventus 3-3, Thiago Motta alla Juve si troverà contro i nostalgici di Agnelli e Allegri

Domenica 18 maggio 2024

FUORI CAMPO L’Inter sospesa sul vuoto tra Oaktree e Pymco. Il calcio dica stop all’aggressività sui club dei fondi di investimento 

Sabato 18, domenica 19 maggio 2024

Dalla salvezza alla Champions League, le ultime sfide del campionato

Venerdì 17 maggio 2024

FUORI CAMPO – L’Incredibile Hulk Allegri esonerato su due piedi dalla Juventus, torna la Juve bonipertiana di un tempo

Martedì 14, mercoledì 15 maggio 2024

La Coppa Italia alla Juventus, ma esplode il caso Allegri che dà fuori di matto – Quanto vale la Coppa Italia?

Lunedì 12 maggio 2024

Juventus in Champions League, ma grazie all’Atalanta. Thiago Motta in bianconero sempre più certo. Fenomeno Atalanta e Bologna

Domenica 11 maggio 2024

Serie A, diamoci un taglio, dopo la vittoria dell’Inter si va avanti in maniera stanca e scontata: troppi 20 club e magari i play off… 

Venerdì 9 maggio 2024

Europa League, trionfale Atalanta in finale col Bayern Leverkusen. Eliminata la Roma, che pure aveva fatto la rimonta…

Mercoledì 8 maggio 2024

Champions League, Real Madrid in finale con i gol di Joselu, Ancelotti a caccia della sua quinta Champions League

Martedì 7 maggio 2024

Champions League, l’addio amaro di Mbappé al Psg: la finale è del Borussia Dortmund

Martedì 7 maggio 2024

FUORI CAMPO –  Il Telescazzo (Gasperini-De Rossi e Gruber-Mentana) è ormai un campionato vero, non solo un contorno

Martedì 7 maggio 2024

FUORI CAMPO – La banda Meloni e la favola della verginità perduta del calcio

***

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
106 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

[…] Champions League, l’addio amaro di Mbappé al Psg: la finale è del Borussia Dortm… […]

[…] Champions League, l’addio amaro di Mbappé al Psg: la finale è del Borussia Dortm… […]

[…] Champions League, l’addio amaro di Mbappé al Psg: la finale è del Borussia Dortm… […]

[…] Champions League, l’addio amaro di Mbappé al Psg: la finale è del Borussia Dortm… […]

[…] Champions League, l’addio amaro di Mbappé al Psg: la finale è del Borussia Dortm… […]

[…] Champions League, l’addio amaro di Mbappé al Psg: la finale è del Borussia Dortm… […]

[…] Champions League, l’addio amaro di Mbappé al Psg: la finale è del Borussia Dortm… […]

[…] Champions League, l’addio amaro di Mbappé al Psg: la finale è del Borussia Dortm… […]

[…] Champions League, l’addio amaro di Mbappé al Psg: la finale è del Borussia Dortm… […]

[…] Champions League, l’addio amaro di Mbappé al Psg: la finale è del Borussia Dortm… […]

[…] Champions League, l’addio amaro di Mbappé al Psg: la finale è del Borussia Dortm… […]

[…] Champions League, l’addio amaro di Mbappé al Psg: la finale è del Borussia Dortm… […]

[…] Champions League, l’addio amaro di Mbappé al Psg: la finale è del Borussia Dortm… […]

[…] Champions League, l’addio amaro di Mbappé al Psg: la finale è del Borussia Dortmund […]

[…] Champions League, l’addio amaro di Mbappé al Psg: la finale è del Borussia Dortmund […]

malandragem

Bocca, comunque quel supericchissimo non si può leggere

da giornalista, a un opulento o facoltoso poteva anche arrivarci…

malandragem

azz, ma oramai l’ho già letto

facciamo così, al primo opulento o facoltoso che usa mi deve una birra

malandragem

Lmfao, non pensavo che riportare una semplice notizia da quello che è considerato il più autorevole quotidiano nazionale facesse sbroccare a questo modo un certo esilarante disperato…

[…] Champions League, l’addio amaro di Mbappé al Psg: la finale è del Borussia Dortmund […]

EroAdAtene

Intanto siamo tornati agli arbitraggi a senso unico al Bernabeu…

malandragem

Non è che esista solo San Siro…

Nicola Romano

E anche stavolta e’ un portiere a spianare la strada al Real .

Bel-Ami

Gli epigoni di Franco, un didietro imbarazzante. Neuer macchia una partita da numero uno mondiale. Telecronaca pateticamente faziosa.
Spero che il Dortmund (per cui simpatizzo da decenni) li seppellisca con un autogoal al 90’.

Waters

Più facile che la Juventus vinca una Champions entro il 2100…

malandragem

Più facile che a quella data siate ancora voi fermi alla seconda stella, waterz

guido

prima devono guadagnarsela

malandragem

gli manca ancora almeno uno scudetto, direi…

Mozilla

Per ora è solo di cartone.

Sandrino

Poi ci si domanda come si fa a non disprezzare gli interisti come lei.

Waters

Francamente del tuo disprezzo me ne infischio altamente, ho molte gioie dalla vita, oltre quelle calcistiche…

Adespoto

Se sulla panchina del PSG ci fosse stato Cardona, era tutta un’altra storia.

mario rossi

Felicissimo per la ennesima inchiappettata dei franzosi e va ricordato ogni tanto che pali e traverse son tiri sbagliati.
Di poco magari. Ma sempre tiri sbagliati restano.
Che tu ritardi di 30 secondi o di un’ora il treno lo perdi comunque e non è che nel primo caso sei meno coglione che nel secondo

Modifica il 1 mese fa da mario rossi
Bob Aka Utente11880

In effetti pali e traverse hanno il compito di delimitare al meglio lo “specchio della porta”, evitando di usare borsoni, maglie, cappotti come si faceva sl parco di Trenno una volta.

Modifica il 1 mese fa da Bob Aka Utente11880
guido

c’eri anche tu al parco di Trenno? Sotto quei lampioni giganti che sembrava San Siro?

2010 nessunoo

Come facevamo tutti BoB, al parco o al cortile dietro a casa, che belli e spensierati ricordi ….

mario rossi

👍

puntadispillo

Ieri, grande Milan! Jonathan, naturalmente.

malandragem

lmao come la prende male certagggente anche solo a leggere in un titolo Da Naingoolan a Zaniolo, gli scambi di giocatori sotto indagine 



Il Boemo

La Roma è parte lesa

Il Regolamento

Nella giustizia sportiva non esiste il concetto della società come parte lesa: se vengono contestate irregolarità ai dirigenti paga anche la società

Waters

Come i radiati Moggi e Giraudo?

malandragem

Come l’impunito autore di illeciti sportivi Giacinto Facchetti, waterz

O come il parteggiatore di condanne penali legate alla sua attività di dirigente interista Gabriele Oriali.

Il Regolamento

Esatto, Andrea, in quel caso la Juve fu retrocessa.
La regola vale per tutti tranne che per l’Inter. Dirigente condannato a sei mesi di reclusione per falsificazione di passaporti, per la società nessuna penalizzazione sportiva, nonostante il CGS stabilisca con precisione la sanzione.

Waters

Tutt’altra situazione,non far finta di non capire…

malandragem

“Non pensare mai a una mia disattenzione, Giacinto”

Il Regolamento

Spiegami, Andrea, spiegami in che modo un comportamento illecito di un dirigente sportivo per fatti calcistici in un caso comporta la retrocessione e in un altro caso comporta… NULLA!
Illuminami, spiegami come si può ignorare l’art. 10 del Codice di Giustizia Sportiva:
“6. La sanzione della perdita della gara è inflitta, nel procedimento di cui all’art. 65, comma 1, lettera d) e all’art. 67, alla società che: a) fa partecipare alla gara calciatori squalificati o che comunque non abbiano titolo per prendervi parte;” (…)
“9. Per i fatti che comportano la sanzione della perdita della gara, la recidiva comporta la ulteriore penalizzazione di un punto in classifica.”

E dell’art. 32 non ne vogliamo parlare?
“7. La violazione delle norme federali in materia di tesseramenti, compiuta mediante falsa attestazione di cittadinanza, costituisce illecito disciplinare. Le società nonché i loro dirigenti, tesserati, soci e non soci di cui all’art. 2, comma 2, che compiano direttamente o tentino di compiere ovvero consentano che altri compiano atti volti ad ottenere attestazioni o documenti di cittadinanza falsi o comunque alterati al fine di eludere le norme in materia di ingresso in Italia e di tesseramento di calciatori extracomunitari, ne sono responsabili applicandosi le sanzioni di cui ai successivi commi 8 e 9. Alle stesse sanzioni soggiacciono le società, i dirigenti e i tesserati qualora alle competizioni sportive partecipino calciatori sotto falso nome o che comunque non abbiano titolo per prendervi parte.
8. Nell’ipotesi di cui al precedente comma, se viene accertata la responsabilità della società ai sensi dell’art. 6, commi 2 e 3, il fatto è punito, a seconda della gravità, con le sanzioni di cui all’art. 8, comma 1, lettere c), g), h), i) (rispettivamente ammenda con diffida, penalizzazione, retrocessione o esclusione dal campionato ndr), mentre se viene accertata la responsabilità diretta della società ai sensi dell’art. 6, comma 1 il fatto è punito, a seconda della gravità, con le sanzioni all’art. 8, comma 1, lettere g), h), i) (rispettivamente penalizzazione, retrocessione o esclusione dal campionato ndr)” 

Chiudiamo con l’art. 6?
“1. La società risponde direttamente dell’operato di chi la rappresenta ai sensi delle norme federali.
2. La società risponde ai fini disciplinari dell’operato dei dirigenti, dei tesserati e dei soggetti di cui all’art. 2, comma 2.”

Pensa che un caso di tesseramento irregolare si è verificato nel campionato di mio figlio, under 15 provinciale. Un ragazzino, italianissimo e con tutti i documenti in regola era stato tesserato per il calcio a 5 anziché per il calcio a 11, credo per mero errore materiale.
Risultato: la squadra ha avuto, per ogni incontro in cui il ragazzino è stato schierato, partita persa per 3-0 e dalla seconda in poi 1 punto di penalizzazione in classifica. Il ragazzo è stato squalificato per un bel po’ di giornate, e stiamo parlando di under 15.
Dai, maestro, vediamo come te la cavi in mirror climbing.

Modifica il 1 mese fa da Il Regolamento
Mordechai

da wiki (non lo sapevo) : Fondato nel 1970 a seguito della fusione tra il Paris FC e lo Stade Saint-Germain per opera della Federazione calcistica francese con lo scopo di colmare l’assenza di una squadra parigina nella massima serie nazionale.

Un prodotto da laboratorio, in pratica … in quanto a passione ed a vero radicamento sul territorio, da uno a dieci : uno e mezzo.
Se poi uno mette a confronto la terrificante muraglia gialla dello stadio di Dortmund con quei pupazzi mosci che popolano lo stadio del PSG …

2010 nessunoo

Ciao Ugo, ma senti , l’assemblatore si chiamava Frankenstein per caso?😎

commentanonimo

Non ho nulla contro i prodotti da laboratorio io😂. Anzi se a Milano facessero la squadra del quartiere fondendola con altre, per vincere lo scudetto non avrei problemi a tifarla. Comunque ricordo che si lamentavano della cosa due miei colleghi dello storico Sant Ethienne. Se leggi Wiki e’ pieno di societa’ calcistiche scomparse. Tolta la Chiesa 😥 tutto e’ labile. La Provercelli ha piu scudetti delle romane messe insieme se e’ per quello, ma nessuno si straccia le vesti che non sta in A. Ok sn cacabip lo so😂🙃

2010 nessunoo

Perché il Genoa allora? No dico, nove scudetti nove, dei quali il primo nel 1898 e l’ultimo nella stagione 1923/24, in pratica era una gara tra loro e la Pro Vercelli in quel periodo.

scotland16

non e’ proprio cosi…ho visto due partite anni 80 e 90, stadio sempre pieno e non era la squadra di ora, ne’ tanto ricca, ha sempre avuto tifoseria abbastanza popolare tra gli immigrati di Parigi. Il Paris FC e’ rinato e gioca in serie B

cipralex

Non si scoraggi Bocca, post come la pioggia non appena Giuntoli avrà confermato Allegri 😉

malandragem

al posto del thread sugli scazzi in tivù poteva starci bene un aggiornamento sulle indagini delle plusvalenze della Roma, in attesa di avere notizie dell’indagine su ADL e su quella relativa alla proprietà del Milan…

Plusvalenze As Roma, nei guai Pallotta e altri dirigenti. Da Naingoolan a Zaniolo, gli scambi di giocatori sotto indagine | Corriere.it

Claudio Mastino 62

PSG-Borussia Dortmund 0-1

Ho seguito la partita su Canale 5
e mi è sembrato di sentire una certa faziosità da parte dei telecronisti che propendeva a favore della squadra francese.
La fortuna nel calcio è relativa, il Dortmund è una squadra molto compatta, con buone individualità ed a mio modo di vedere ben allenata, di conseguenza ha meritato di andare in finale indipendentemente dagli episodi più o meno fortunati che ha avuto.
Mi ricordo bene una finale di Coppa dei Campioni di tanti anni fa, un Bayern-St.Etienne dove la squadra francese prese due traverse e giocò un’ottima gara ma alla fine vinsero i bavaresi che in genere come le altre squadre tedesche sono sempre solidi e compatti e rimangono tali fino alla fine delle ostilità.
Io poi non chiamerei sfortuna il tiro
del diciottenne Emery che ad un metro e mezzo dalla porta ha tirato sul palo o il tiro di Ramos, che da ottima posizione ha calciato alle stelle o ancora il tiro di Dembelè che sempre da buona posizione ha
sparacchiato alto o il tiro di Mbappè deviato con bravura sulla traversa dal portiere tedesco; la sfortuna se proprio ne vogliamo parlare è il tiro di Vitinha che ha preso la traversa o il palo di un giocatore dei francesi di cui in questo momento non ricordo il nome,
avvenute però negli ultimi venti minuti e quindi troppo tardi per cercare di recuperare due goal.
Nel Dortmund i migliori sono stati Hummels, non scopriamo certo ora
la grandezza di questo giocatore, diciamo un Chiellini con i piedi molto
più educati, l’altro difensore centrale ed ottima anche la partita di Brandt, in ogni caso tutti sopra la
sufficienza.
Nei francesi il migliore è stato Vitinha, non male neanche la prova di Barcolà entrato però troppo tardi
al posto di un pessimo Ramos, uno dei peggiori in campo insieme ad un disastroso Dembelè; buona la parata di Donnarumma nel primo tempo ma poi come al solito ha avuto la solita incertezza nella sua area piccola nell’azione del goal di testa di Hummels, non certo brillante la prestazione di Mbappè che sicuramente oggi è uno dei migliori del mondo ed uno dei più veloci e negli spazi aperti è quasi irresistibile ma quando si trova come nel caso di ieri una squadra che chiude tutti gli spazi non ha certo le capacità tecniche e l’inventiva di un Maradona o di un Messi e diventa un giocatore direi quasi normale e per lo più prevedibile.

Modifica il 1 mese fa da Claudio Mastino 62
monica

Beh…quanto a tifo per una certa parte (o per un certo allenatore)anche piccinini stasera durante real-bayern non scherzava!

EroAdAtene

A parte la sfortuna, al PSG manca un rigore, che avrebbe magari riaperto la partita.

mario rossi

Libertè egalitè eliminè

Il Regolamento

Ho visto solo il secondo tempo. Certo che se lo spettacolo del calcio europeo è questo, con una squadra che parcheggia il pullman davanti alla porta e l’altra che corre a cazzo in giro per il campo, quasi quasi mi tengo Sassuolo-Frosinone.
Almeno dal punto di vista tattico vedo qualcosa di più interessante.
A parte questo, PSG sfortunato ma davvero troppo caotico, Mbappè stranamente impreciso.
Il Borussia con il culo che si ritrova rischia davvero di vincere la CL 🤣
Ah, ottimo come sempre Donnarumma sul gol avversario, Hummels ha colpito di testa DENTRO l’area piccola 🤦‍♂️ imbarazzante

Modifica il 1 mese fa da Il Regolamento
scotland16

Il Borussia ha una buona struttura con molti tedeschi, una societa’ sana , un super pubblico. Gioca in generale un discreto calcio; una squadra italiana ieri sull’1-0 che avrebbe fatto? il Real con il Lipsia ha fatto uguale. Il Dortmund ha ottimi giocatori , molti polivalenti.

guido

“Il Borussia con il culo che si ritrova rischia davvero di vincere la CL”
mmh, non so perchè, mi ricorda qualcosa

Cuore ross/azzurro

È successo lo stesso in Manchester City-Real Madrid, con la differenza che il Borussia perlomeno ha avuto due occasioni da rete (di cui una realizzata) in partita e ha segnato nell’aggregato due gol in più del PSG, il real ha avuto una sola occasione in quella partita e nell’aggregato ha segnato solo…. un rigore in più del city. Ciononostante sono state due partite intense ed emozionanti e questo già è tanto.

Il Regolamento

Quella di ieri sera non è stata una partita intensa, c’era una squadra che attaccava (male) e una che difendeva ad oltranza.
Certo, è stata emozionante come tutte le partite in cui ci si gioca qualcosa, nello specifico l’accesso a una finale di CL, e in cui c’è una squadra che deve recuperare uno svantaggio.

scotland16

esatto , ma essendo il Real allenato da Carletto non si puo’ dire che sono 3 anni che in CL gioca di rimessa o quasi…

rusticano

Visto che non tifo nessuna squadra in serie A e tantomeno in Champions ho particolari interessi, da spettatore terzo una delle cose più interessanti è indovinare ogni anno quando e contro chi uscirà in Champions la squadra di plastica per eccellenza, la raccolta delle figurine, uno dei simboli del calcio inteso solo come business ovvero il PSG.
Non che Real, City o altri squadroni giochino per beneficienza o non abbiano dietro investimenti enormi, ma almeno lì si vede un progetto sportivo, ci sono persone competenti, non cambiano allenatore ogni tre per due e in generale sono squadre che fanno vedere un ottimo calcio.
Il PSG in questi anni ha invece accumulato un fallimento (sportivo) dietro l’altro, vittorie scontate nel campionato francese a parte, e vedere tutti gli anni la faccia scura in tribuna di Nasser Al-Khelaïfi dopo essere stato sbattuto fuori dalla Champions per me non ha prezzo.
Certo non è molto sportivo tifare contro, ma io sono un povero peccatore e questa del PSG è una delle mie debolezze in ambito sportivo… l’osservare come in tutti questi anni abbiano strapagato giocatori a destra e manca fallendo sempre l’obiettivo per eccellenza, ovvero la vittoria della Champions, ha davvero confermato l’impressione che siano una società di inetti, oltre che una squadra di plastica.
La sconfitta di ieri con il Borussia è la ciliegina sulla torta, una sorta di Davide contro Golia… in un articolo di ieri su Rep c’era scritto Tra il Psg e il Borussia Dortmund ci sono un gol e un miliardo di differenza: negli ultimi dieci anni i francesi hanno investito sul mercato 959 milioni, i tedeschi ne hanno guadagnati 112″. 
Ecco, vedere uscire il PSG contro una “cenerentola” del mercato, se possiamo così chiamare il Borussia, o sconfitto nel doppio confronto mr millemilamilioni Mbappè (che nella doppia sfida fa 0 gol) contro un Füllkrug qualsiasi (che fino ad un paio d’anni fa giocava addirittura a Brema e che un gol l’ha fatto) è una sorta di rivincita per tutti i plebei e ignoranti di calcio come il sottoscritto.
Prima o poi il PSG la Champions la vincerà, non fosse altro che tutti gli anni arriva ai quarti in maniera semiautomatica e un anno che gli dice bene prima o poi capita.. ma, fino ad allora, sconfitte del genere mi tirano su il morale.

Waters

Intervento valido, il grosso errore del Psg è stato quello di non avvalersi di uno zoccolo duro francese – dovrebbe imparare dall’ Inter che da anni ha i migliori calciatori italiani – compreso un allenatore di forte càrisma, o Zidane oppure Deschamps non si scappa, si è avvalsa di mercenari in cerca di soldi e messi in campo come figurine, oltre a Mbappè, che doveva essere la bandiera, giocano all’estero Griezmann,Thuram, Pavard,Giroud,i due Hernandez, Camavigna eccetera…con quello che hanno speso questi giocatori dovrebbero gar parte del Psg, il contorno sarebbe stato tre o quattro giocatori stranieri di grande spessore.

Salud

scotland16

beh da quest’anno il PSG si e’ tolto i mammasantissima, ha molti francesi giovani, insomma e’ una squadra “normale” ed ha speso pure meno del solito.

Il Regolamento

Condivido tutto, per me l’annata migliore è stata il 2016/2017, quando ha vinto 4-0 a Parigi e perso 6-1 il ritorno a Barcellona… che spettacolo 🤣🤣🤣

scotland16

fu strano assai; all’andata il PSG fu super, al ritorno …mmmh il Barca fu anche “aiutato” un pochino

malandragem

per quanto possa stare sulle palle il PSG (che è anche sulle mie), va detto che quella partita è tra i furti del secolo però…

Il Regolamento

dici? Io non ricordo episodi particolari, a parte forse il rigore su Suarez, ma è passato qualche anno, questa memoria è labile…

Modifica il 1 mese fa da Il Regolamento
Totonno58

Furono sei gol tutti segnati all’insaputa del Barcellona, che era una squadra mediocre…

malandragem

magari mi ricordo male io, ma anche solo quel rigore non mi sembra poco…

scotland16

senza quel rigore 5-1 si qualificava il PSG..e poi il rigore “spinse” la rimonta a livello psocologico

malandragem

Ci sarà football di qualità superiore rispetto allo scorso anno, però non sarà una finale divertente allo stesso livello, mi sa.

Modifica il 1 mese fa da malandragem
Bob Aka Utente11880

Occhio che con sta’ mania del ctrl+alt hai invertito “qualita’” con “divertente”

malandragem

ciao Bob, lo so che sembra un paradosso, mancando la terza o quar…

lmao

Chakkko

Io credo che mi divertirò di più quest’anno.

Saluti

Waters

Paraculi ne abbiamo?

Chakkko

Non più di tanto.

Saluti

Il Regolamento

che pessima figura, Andrea, te la prendi persino con i tuoi compagni di tifo perché si comportano da persone civili e spiritose.
Adesso ti manca solo Bob, direi

Modifica il 1 mese fa da Il Regolamento
Waters

Nessuna brutta figura, se c’è uno civile e simpatico questo è il sottoscritto, purtroppo i cosiddetti paraculi non li ho mai sopportati, nelle mie aziende hanno sempre avuto vita difficile, a me piacciono le persone limpide, schiette, e sincere…

Il mattino ha loro in Bocca

💪

malandragem

“a me piacciono le persone limpide, schiette, e sincere…”

Come mai allora sei interista, waterz?

malandragem

semplicemente Chakkko è una persona civile ed educata, so che sono concetti che fatichi ad afferrare, waterz, ma cerca di fartene una ragione

ti ricordi quando sotto a un suo commento in memoria di (non ricordo chi, forse Bellugi) un giocatore interista te ne uscisti con “zitto, gobbo“?

per una volta che ti trovi davanti un vero signore potresti anche prendere appunti, al posto di confermarti il solito, waterz…

Modifica il 1 mese fa da malandragem
malandragem

hehe immagino

buona giornata Chakkko

Cuore ross/azzurro

Partita avvincente, ma ancora una volta, come già in City-Real passa il turno la squadra che ha fatto di meno in campo. Risultato un po’ ingiusto, 5 fra pali e traverse, più un rigore solare negato da Orsato e Var (anche se i giochi erano ormai fatti), veramente troppa sfortuna per il PSG, ma mi fa piacere per il Borussia, i cui tifosi sono gemellati con quelli del Catania. Buona giornata a tutti.

Leo 62

Ecco quando prima dei Quarti di Finale dicevo di fare attenzione al Borussia Dortmund intendevo una cosa del genere… e la possono pure vincere…

Gbp

Mi è piaciuto tantissimo il capitano del Borussia. Sempre presente tra le linee di difesa e pronto a sostenere gli attaccanti. Alla Juve abbiamo avuto un suo omonimo. Chissà che fine ha fatto???

commentanonimo

Prestazione fallimentare, anche se un pò sfigata coi pali del psg, come all’andata. Dortmund in finale da outsider, la squadra non è certo stellare ma ha avuto un percorso fortunato fino a stasera. Meritato, ma molto fortunato. E’ il PSG però ad aver fatto pena, dall’allenatore a Mbappè. Schierato un R.Gomez centrale improponibile, cosa ha sbagliato R Gomez, e totalmente inutile nei movimenti. Meglio avere Barcolà, entrato troppo tardi. Gioco lento, senza schemi, pallone che non girava dando al Dortmund la possibilità di occupare gli spazi. Donnarumma migliore del primo tempo, scarsissimo nel presidiare la sua area sui corners. Mbappè è sembrato il peggior Vlahovic, capacità di controllo della palla approssimativa. Dembelè è sembrato quasi un analfabeta del campo a volte, cercando improponibili scatti o accentramenti e sbattendo inesorabilmente sui difensori. Irritante pure Orsato, esageratamente conciliante con le perdite di tempo del Borussia. Una partitaccia, buona solo per I tifosi del Dortmund.

Roxgiuse

Ma chi è R.Gomez? Intendevi Gonzalo Ramos?

commentanonimo

G. Ramos, yes. 😔

Quattroquattronovetredue

Se al posto di R. Gomez avesse giocato G. Ramos sarebbe stata tutta un’altra musica.
Non te la prendere, a me Mbappe’ è sembrato Cerci.
Ciao

106
0
Cosa ne pensi? Lasciami un commentox
()
x