Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Stai bloccando le Ads!!!

Ciao, un po’ di pubblicità a te non costa nulla, a noi consente di ammortizzare almeno in parte i costi di Bloooog! e mantenerlo attivo. Per favore disattiva l’estensione che blocca gli annunci e poi ricarica la pagina.
Grazie da Bloooog!, il tuo Bar Sport.

Champions League, tra Bayern Monaco e Real Madrid finisce 2-2. Il Bayern si illude ma deve fare i conti con Vinicius, la finalista si deciderà al Bernabeu. Si deciderà al ritorno anche tra Borussia Dortmund, che pure ha vinto l’andata col bel gol di Fullkrug, e Paris Saint Germain.

 

***

Open Bar, la chat diretta di Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

***

SOCIAL BLOOOOG!

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canali social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

***

fatti un giro dentro Bloooog!

Sabato 18 maggio 2024

FUORI CAMPO L’Inter sospesa sul vuoto tra Oaktree e Pymco. Il calcio dica stop all’aggressività sui club dei fondi di investimento 

Sabato 18, domenica 19 maggio 2024

Dalla salvezza alla Champions League, le ultime sfide del campionato

Venerdì 17 maggio 2024

FUORI CAMPO – L’Incredibile Hulk Allegri esonerato su due piedi dalla Juventus, torna la Juve bonipertiana di un tempo

Martedì 14, mercoledì 15 maggio 2024

La Coppa Italia alla Juventus, ma esplode il caso Allegri che dà fuori di matto – Quanto vale la Coppa Italia?

Lunedì 12 maggio 2024

Juventus in Champions League, ma grazie all’Atalanta. Thiago Motta in bianconero sempre più certo. Fenomeno Atalanta e Bologna

Domenica 11 maggio 2024

Serie A, diamoci un taglio, dopo la vittoria dell’Inter si va avanti in maniera stanca e scontata: troppi 20 club e magari i play off… 

Venerdì 9 maggio 2024

Europa League, trionfale Atalanta in finale col Bayern Leverkusen. Eliminata la Roma, che pure aveva fatto la rimonta…

Mercoledì 8 maggio 2024

Champions League, Real Madrid in finale con i gol di Joselu, Ancelotti a caccia della sua quinta Champions League

Martedì 7 maggio 2024

Champions League, l’addio amaro di Mbappé al Psg: la finale è del Borussia Dortmund

Martedì 7 maggio 2024

FUORI CAMPO –  Il Telescazzo (Gasperini-De Rossi e Gruber-Mentana) è ormai un campionato vero, non solo un contorno

Martedì 7 maggio 2024

FUORI CAMPO – La banda Meloni e la favola della verginità perduta del calcio

Sabato 4 e domenica 5 maggio 2024

Roma-Juve 1-1, nel calcio italiano alla fine il pari accontenta tutti ma questo conviene alla Juve e non alla Roma

Giovedì 2 maggio 2024

Europa League, Atalanta ok può sperare, Roma ko ci vuole un miracolo. Conference League, Fiorentina gol e buone chances 

Martedì 30 aprile, mercoledì 1 maggio 2024

Champions League, Bayern Monaco – Real Madrid 2-2 e Borussia Dortmund – Paris Saint Germain 1-0: si decide al ritorno

Domenica 28 aprile 2024

Champions Thrilling, la corsa alla Champions League è un campionato nel campionato

Domenica 28 aprile 2024

La festa scudetto dell’Inter e il confronto con la festa del Napoli dello scorso anno

Sabato 27 aprile 2024

Juventus-Milan 0-0, una dimostrazione di mediocrità di fronte allo scudetto dell’Inter

***

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
147 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

[…] Champions League, Bayern Monaco – Real Madrid 2-2 e Borussia Dortmund – Paris Saint Germ… […]

[…] Champions League, Bayern Monaco – Real Madrid 2-2 e Borussia Dortmund – Paris Saint Germ… […]

[…] Champions League, Bayern Monaco – Real Madrid 2-2 e Borussia Dortmund – Paris Saint Germ… […]

[…] Champions League, Bayern Monaco – Real Madrid 2-2 e Borussia Dortmund – Paris Saint Germ… […]

[…] Champions League, Bayern Monaco – Real Madrid 2-2 e Borussia Dortmund – Paris Saint Germ… […]

[…] Champions League, Bayern Monaco – Real Madrid 2-2 e Borussia Dortmund – Paris Saint Germ… […]

[…] Champions League, Bayern Monaco – Real Madrid 2-2 e Borussia Dortmund – Paris Saint Germ… […]

[…] Champions League, Bayern Monaco – Real Madrid 2-2 e Borussia Dortmund – Paris Saint Germ… […]

[…] Champions League, Bayern Monaco – Real Madrid 2-2 e Borussia Dortmund – Paris Saint Germ… […]

[…] Champions League, Bayern Monaco – Real Madrid 2-2 e Borussia Dortmund – Paris Saint Germ… […]

Il Regolamento

Quindi a Tonali, recidivo, hanno dato altri DUE MESI di squalifica con LA CONDIZIONALE.
Qualcuno nel mondo del calcio è molto furbo, o molto idiota.

uno

Tu ti ispiri sicuramente alla seconda categoria

Bob Aka Utente11880

E bravo il Tonalone …

Claudio Mastino 62

Alla fine si finisce quasi sempre a parlare di allenatori. Adesso sembrerebbe che ad essere osannato sia Carletto Ancelotti, l’indomito masticatore di gomme americane. Indubbiamente Carletto
ha vinto molto però se andassimo un attimo a vedere e ad analizzare la partita che ha visto il Real pareggiare 2 a 2 in Baviera scopriremmo che i due goal del Madrid sono scaturiti sia da dagli errori di Kim sia dalla bravura di Kroos in primis e poi di Vinicius.
L’assist di Kroos è favoloso e stiamo parlando di un grandissimo centrocampista, veramente completo che per giunta eccelle oltre che nella tecnica, nel tiro, nei lanci lunghi, nella visione di gioco e nel recupero dei palloni anche nel posizionamento, sa sempre trovarsi nel posto giusto al momento giusto. Verso la fine un assist simile a quello di Kroos lo ha fatto Modric entrato a circa 15 minuti dalla fine, l’unica differenza è stata quella che nel caso specifico Neuer è riuscito ad intercettare il tiro di Vinicius smarcato davanti a lui.
Il Bayern ha giocato sicuramente meglio ma poi gli episodi come spesso capita nel calcio hanno favorito il Real.
Ancelotti l’ha impostata da buon italiano molto sulla difensiva e gli è andata di lusso grazie ai grandi campioni che ha in squadra.
Vorrei però spezzare una lancia a favore di Kim che reputo un ottimo difensore ma nel Bayern già dall’inizio non si è ambientato e probabilmente ha avuto dei problemi con Tuchel.
Il migliore dei bavaresi è stato Laimer che ha intercettato e portato avanti una miriade di palloni, a seguire Sanè autore di un grandissimo goal dopo una splendida azione personale, buona anche la prestazione di Musiala e dello stesso Kane, però meno incisivo del solito in area di rigore.
Il migliore del Real è stato Kroos e poi naturalmente Vinicius; Bellingham non era al meglio ma comunque anche se non ha disputato una buona gara ha saputo creare con i suoi continui movimenti spazi per gli inserimenti di Vinicius e compagni.

Giorgio Bianchi

Ho visto solo il secondo tempo di Dortmund PSG. Confesso che il fatto che mi sia ritrovato a sperare che vincessero i tedeschi mi ha sconvolto non poco🤓.
Effettivamente e non so spiegare perché, i parigini mi stanno sulle scatole. Comunque temo che a Parigi possano riuscire ad eliminare il Dortmund perché un solo gol non credo possa bastare.
Mbappe non ha brillato,a pure così,le poche volte che ci ha provato ha seminato scompiglio.
Due pali nella stessa azione possono autorizzare a parlare di sfortuna, ma poi le occasioni per il raddoppio sprecate dai tedeschi mi fanno ritenere il risultato giusto.
Non so chi tra le due passerà (probabilmente il PSG) ma a parer mio entrambe le squadre farebbero la gioia di Carletto nostro se dovesse come spero, arrivare lui in finale.

malandragem

tifosi belli e dove trovarli, lmao

a proposito: ma un posticino per Acerbi non si poteva rimediarlo?
magari come portaborse di Vannacci…

sardone.jpg
Modifica il 1 mese fa da malandragem
scotland16

che vergogna, sfruttare l’Inter, per la lega, no comment

malandragem

“volantinaggio prima della partita” è evidente dimostrazione che la zia sa di trovare sostegno e approvazione nel pubblico dei suoi cotifosi.

La destra poi ha sempre avuto stadi e curve come bacino di reclutamento e sostentamento.

scotland16

2 belle partite, corrette, a gran ritmo, senza gli svenimenti tipici del nostro campionato…grandi stadi (i tedeschi sempre all’avanguardia), tanti giovani in tutte e 4 le squadre ; le due tedesche e il PSG con almeno met’a squadra fatta da giocatori dello stesso paese ….buon segno complessivo. Carletto sempre un po’ braccino corto in trasferta. Vedremo i ritorni. Oggi forza Italiane e forza Roma!! Cmq anche qui si decidera’ al ritorno, senza la regola del gol fuoricasa e’ cambiato tutto a livello di approccio e di rimonte

doctordodo

Segnalo che nelle due semifinali non c’è stato neanche un intervento del VAR.

comevolevasidimostrare

Con la regola del gol in trasferta di prima, si assisteva a partite bruttine e che sovente non premiavano la squadra più meritevole.

guido

a me piaceva, il ritorno era una partita (quasi) senza pareggio. Come Italia-Brasile, la partita più bella della storia, proprio perchè non aveva pareggio: o noi o loro

cipralex

Bocca, vendere bloooog ad uno psicoanalista (di qualunque scuola) sarebbe molto più remunerativo della pubblicità (dei pannoloni)…

Waters

Intanto proseguono i giorni meravigliosi in casa nerazzurra, sono previste entrate per 25 milioni di euro per la vendita della maglia ufficiale della seconda stella, tifosi impazziti di gioia 200 mila magliette già prenotate – io nel mio piccolo 10 – .
Il conto economico già sorride,siamo vicini al pareggio di bilancio,pazzesco il lavoro del mostro👹 e dei suoi ragazzi….grazie

malandragem

“Inter campione vota Sardone”: lo scudetto nerazzurro entra nella campagna elettorale della europarlamentare leghista – Il Fatto Quotidiano

guarda con quanto orgoglio si sbandierano i colori nerazzurri, waterz!

si accettano scommesse su una eventuale presa di distanza e diffida da parte della società

cipralex

🤣🤣🤣

1000015762.jpg
cipralex

🤣 🤣

1000015763.jpg
cipralex

🤣

1000015764.jpg
2010 nessunoo

Tra diverse altre voci ne sono previsti molti di più di milioni, tra marketing , cartellini e maglie,caro Waters.
Guarda sulla GdS , si parla di 250…

EroAdAtene

Parliamo di altro… Sono un po’ preoccupato del mal d’anca di Sinner. Non vorrei che allenamenti molto intensi e stagione stressante avessero innescato qualche infausta predisposizione ossea…

Leo 62

Dalle dichiarazioni che aveva fatto prima del torneo era chiaro che Jannik a Madrid si sarebbe ritirato in corso d’opera. Io da quelle dichiarazioni pensavo che avrebbe fatto le tre partite necessarie per arrivare ai Quarti e poi si sarebbe ritirato per preservarsi per Roma e Parigi, e questo ha fatto.
Secondo me non stava nè meglio né peggio di prima del turno precedente. Poi che ci siano problemini fisici qua e là, e Alcaraz ne ha anche di più gravi, questo dipende dall’impatto fisico che il tennis attuale ha sui giocatori. Ma valeva anche prima, Murray si giocato due anche, Nadal oramai sembra Frankenstein, Federer a fine carriera aveva un ginocchio devastato. Solo Nole ha sempre mantenuto un’ottima forma fisica e non ha permesso al Tennis di rovinargli il fisico, ma lui ha proprio un approccio diverso.
In ogni caso Madrid è un campo inadatto al gioco di Sinner ed in più c’è l’altura, basta un bombardiere dall’altra parte che tiene alta la media delle prime e puoi perdere… con Khachanov ha rischiato, con FAA se la rischiava di più e con Medvedev in Semi questa volta se la sarebbe vista brutta… meglio saltare il turno e prepararsi per Roma dove secondo me è favorito.

Nicola Romano

Spero non sia la sindrome di Jacobs.

scotland16

perche’ parliamo di altro? Due grandi partite , oltre 150.000 spettatori e dobbiamo parlare di un leggero infortunio? Boh….

Il mattino ha loro in Bocca

che ca..o di risposta

guido

non sei obbligato a parlare, puoi anche stare zitto se non ti interessa l’argomento

Leo 62

Dopo questa sera parlerà di meno…

scotland16

non mi sembra corretto iniziare con “parliamo d’altro”…tutto qua ehehehe; l’argomento lanciato da Bocca era, appunto l’altro….di un altro sport

guido

Ci devi scusare, siamo in ansia per il ragazzo. Speriamo abbia ragione Leo, ma non sono sicuro che Giannino nostro sia così cinico.

guido

Non me lo dire. Nessun comunicato o nessuna dichiarazione mi può tranquillizzare: finché non lo vedo in campo a dominare, come ha dimostrato di saper fare, sono preoccupato. Ma non per Roma o per Parigi, sono preoccupato per il resto della stagione. Riposati quanto devi e torna solo quando sei pronto.

il ghiro

BORUSSIA DORTMUND – P.S.G. 1 – 0
Per l’andata della seconda semifinale di Champions Terzic deve fronteggiare alcune assenze (Bensebaini e Kamara), ma recupera in panca Haller e Malen. Anche Luis Henrique deve sostituire Kimpembe, Kurzawa e Rico, ma la squadra è più solida, come dimostrato a Barcellona. I francesi sulla carta partono favoriti, ma si sa quanto i gialloneri siano ostici, loro si definiscono “le Api”, in realtà si sono sempre comportati da “Vespe” fastidiose e pungenti. Arbitri inglesi, in campo il famigerato Taylor, quello di Roma-Siviglia, l’amico di Mou, al VAR Attwell.
Dembelè e Sabitzer tirano a lato, tanti errori di palleggio, Dembelè ci riprova, ma tira sempre fuori, Gigio salva su Sabitzer, giallo a Maatsen che sgambetta ZEmery, il P.S.G., fa la partita, il B.D. opera in contropiede, poi Füllkrug si libera e buca Gigio con una fucilata di sx dal limite, 1-0. Esce Hernandez infortunato, entra Beraldo, ancora Gigio para su Sabitzer, poi di nuovo Sabitzer dal limite, Gigio ancora para facile.
Ripresa: tiretto di Barcola parato da Kobel, jella nera per il PSG, ben due pali interni consecutivi sui tiri di Mbappè e Hakimi, Mbappè tira ancora ma dritto su Kobel, testata di Ruiz nettamente a lato, tiracci di Brandt e di Füllkrug, entra Kolo Muani, va ancora alto Füllkrug, Mbappè a Dembelè ma Kobel esce e salva, giallo per Schlotterbeck duro su Mendes, entra Reus, salva Marquinhos su Brandt, poi Reus alza sulla traversa, entrano anche Wolf, Nmecha e Mukoko, provano invano Dembelè, Vitinha, Ruiz ed Emery, ma non azzeccano mai la porta, c’è sempre un pizzico di indolenza e presunzione, tanto al ritorno sono certi di ribaltare il risultato, almeno sembrano crederlo i francesi. E così la partita si chiude con la vittoria giallonera.
I migliori tra i tedeschi Füllkrug, Kobel, Sabitzer e Schlotterbeck, ci metterei anche Reus e quel simpatico casinista di Adeyemi, male Enre Can; tra i francesi bene Marquinhos e Dembelè, in ombra Mbappè e Ruiz, malino Gigio, male Hakimi e Barcola. Taylor ha arbitrato all’inglese, lasciando molto giocare e favorendo quindi i più pesanti ed arcigni tedeschi, nulla di clamoroso ma Luis Henrique credo sia comunque un tantino “contrariato”. 

commentanonimo

Ciao Ghiro, la ho “letta” come te, indolenti l’aggettivo giusto per i francesi ed anche un pò disorganizzati, arcigni e un pò favoriti dall’arbitraggio i tedeschi. Questa presunzione può costare cara al PSG, in ogni caso Vitinha mi sembra molto meglio di Verratti, o no? Sancho ieri mi ha impressionato. Ho l’impressione che tutte le scuole calcio eccetto la nostra spingano per selezionare giocatori veloci, con coraggio e fantasia, non è possibile che noi stiamo lì a menarcela con Chiesa come una delle poche ali e non ne vengano fuori una dietro l’altra dalle nostre scuole calcio. In fin dei conti per un pischello che gioca a calcio il massimo deve essere dribblare e segnare, o no?

scotland16

Senza i vecchi sfiatati e mammasantissima (Messi, Ramos, Neymar e soprattutto il capo spogliatoio Verratti, a proposito gioca ancora? dove?) il PSG e’ cmq giovane, forte e molto francese e torna in semifinale dopo 4 anni ; una nota per il classico bomber Fulkrug , uno che ha fatto tanta gavetta ma da due anni e’ esploso alla grande…Chiesa queste partite non potrebbe giocarle…sarebbe sempre per terra..

W i giovani (aka scusameri)

@Grande Romeo

Per quanto riguarda il serial killer di ogni bellezza e nobiltà del calcio che va sotto il nome di Allegri, come ho scritto nell’altro thread io mi riferisco al tipo generale di atteggiamento che spinse il sommo ed esasperato Tevez ad apostrofarlo col famoso epiteto di “cagon”.

Non lo nascondo, c’è sempre una certa qual soddisfazione, diciamo di natura estetica, come se l’ordinamento dell’universo fosse assicurato, nel riscontrare il fatto che un cultore della viltà calcistica manifesti, simmetricamente, comportamenti meschni e vili anche nella vita fuori dal campo.

Ammetto che questa seconda mia opinione qui, su un blooog di calcio, non c’entra molto. O forse magari sì, essendo un bar sport dove non si va troppo di fino. Sia come sia, concordo con il tuo pacato giudizio/rimbrotto che esprimere un’opinione personale sul riprovevole insultatore di forze forze dell’ordine diminuisce senza dubbio la pur immensa forza dei miei argomenti, nonché la mia credibilità nei confronti dell’ inclito pubblico, cosa di cui altrettanto senza dubbio mi farò una ragione.

Ci torno relativamente spesso più che altro per sfruculiare il Regolamento gné-gné, un personaggio che trovo comico nel suo sussiegoso prendersi sul serio e nelle sue sgangherate reazioni, spesso piene di maleducazione e giudizi definitivi e sprezzanti (“non capisci un cazzo”, “sei fuori di testa”, “esperti di sta cippa” et similia) uniti curiosamente a dichiarazioni di odio per la…maleducazione e la supponenza 🙂 . Mi stimola il buonumore durante le meritate pause caffè (naturalmente decaffeinato -Colombia washed con doppia fermentazione- dopo le 14.00), o al termine di un’altra gloriosa giornata di duro, economicamente modesto ma intellettualmente remunerativo lavoro.

Un caro saluto.

malandragem

Dai, questa volta ci sta, “serial killer” per chi ha ammazzato più volte il campionato è azzeccata come definizione.

Grande Romeo

Però un accenno a come mai, secondo te, gli hanno fissato obiettivi così, almeno mi par di capire, per te, facilmente raggiungibili potevi farlo.

In fondo, se ci pensi, gran parte del contendere ruota sul valore della squadra e forse i primi a non crederci in questa rosa sono proprio coloro che l’hanno assemblata…

scotland16

ma Allegri le avra’ viste le semifinali? si sara’ documentato? oppure era all’ippodromo?

Nicola Romano

O magari al circo a divertirsi .

Il Regolamento

Bravo, bravo, ma per me è no…
Mi spiace, ma il trucchetto di usare espressioni modificate e fuori contesto come espediente narrativo è ormai vecchissimo. Sforzati di trovare argomenti, se ne hai

Modifica il 1 mese fa da Il Regolamento
Bob Aka Utente11880

Stavo per scrivere che forse una parte del “Cu@@ di Sacchi” si è trasferito su Ancelotti, ma per fortuna mi sono fermato, perché non è detto sia così.

Leo 62

Io gli voglio bene a Carletto, m c’ha veramente un culo da competizione… pure più di Sacchi…

Cuore ross/azzurro

Di cu@@ Ancelotti quest’anno ne ha avuto tantissimo già ai quarti, con il suo pullman davanti alla porta fino ai rigori e almeno sette nitide occasioni da rete non realizzate da parte del City.. Secondo me si ferma qui.

Quattroquattronovetredue

In attesa della Champions, scrivo sulla partita di domani sera che più mi interessa, se passate oltre non mi offendo.
Perché se po’ fa’:
1 loro hanno vinto il primo scudetto in assoluto, non sono il Real, potrebbero essere appagati o distratti, almeno lo spero;
2 incredibilmente i nostri dopo anni nel cortile di casa hanno maturato un’esperienza internazionale che loro se la sognano, potrebbe essere importante;
3 li abbiamo già eliminati l’anno scorso, lo sappiamo noi e soprattutto lo sanno loro, magari giocando ci pensano;
4 in coppa hanno stentato parecchio, e si parla del Qarabag e del West Ham, potrebbero scontarlo adesso.
Perché nun se po’ fa’:
1 dipendiamo troppo da Dybala, se non gira lui sono dolori;
2 ci manca un terzino destro decente, il giochino di El Shaarawi fatto col Milan potrebbe non bastare;
3 a livello internazionale le squadre italiane sono poco tutelate, la nostra meno ancora in assoluto, e a chi parlasse di vittimismo auguro di trovarsi Taylor o Marciniak, o magari il tedesco pregiudicato (sportivamente) che ha annullato il gol in rovesciata di Azmoun a Brighton;
4 siamo stanchi e stressati, loro invece non stanno a fa’ una mazza da quando hanno trionfato in campionato.
Conclusioni: nessuna. Però una cosa mi conforta: gli allibratori davano la Roma sfavorita anche contro Feyenoord, Brighton e Milan, e invece stiamo ancora qua.
Ultima cosa: il Leverkusen quest’anno non l’ho mai visto giocare, lo ammetto, però ho visto qualche volta il Marsiglia, che a parte il pubblico patibolare mi è parso davvero una squadra mediocre; se l’Atalanta non fa fesserie va in finale senza neanche soffrire più di tanto, e lo meriterebbe.
Saluti a tutti.

Bel-Ami

Tah, il centrale dei tre, potrebbe essere un punto debole. Con palla a terra e Dybala stretto dieci metri dietro Lukaku, chissà.

commentanonimo

Ti dirò le mie impressioni. Come italiano mi auguro che la finale sia Roma-Atalanta. Il Leverkusen non lo ho visto giocare ma a naso non vedo molte chances per la Roma. Ha dominato la Bundesliga, non ha mai perso! E la Bundesliga ha due semifinaliste in Champions. Inoltre non avrà lo stress del campionato, a meno che cada nel tranello in cui cadde Conte, il record…che per loro sarebbe finire senza sconfitte. La Roma la ho vista qualche volta. Secondo me al completo è una squadra che può fare male, ma ha quattro partite fondamentali in dieci giorni e la rosa non è così profonda. Però ha un piccolo vantaggio, il Leverkusen potrebbe “ricordare” lo scorso anno e giocare una partita che non tiene conto che la Roma di De Rossi non è quella di Mou. Se fanno un errore di supponenza, a Roma le prendono.

Vipe

Provo una sintesi.
Nei primi 10 minuti il Bayern ha sorpreso il Real. Poi partita da alto livello Champion.
Risultato giusto. Arbitro ineccepibile.
Qui sul bloooog imparo molto. Si Facebook mi diverto altrettanto.

Giorgio Bianchi

Dunque, ho visto la partita aspettando di vedere anche, se non soprattutto, la prestazione di Kim che a Napoli molti rimpiangono. Ebbene, dire che ha fatto una prestazione disastrosa è dire poco.
Sul primo gol, aldilà del passaggio al bacio di Kroos e dell’uscita in ritardo di Neuer, s’è fatto sorprendere colpevolmente. Il gol del pareggio poi è tutto suo con quell’intervento sconsiderato da rigore su Rodrigo.
Davvero, come ho sentito nei commenti post gara non ricordo da chi, Kim sembra essersi adeguato, pur non giocandoci più, alle prestazioni della difesa azzurra di questo anno 🥸.
Per il resto partita molto bella, ben giocata da entrambe.
A proposito di Bellingham, deve attraversare un momento un po’ così, oppure sarà stato Ancelotti a chiedergli di fare il mediano perché è sembrato un po’ in ombra. Io propendo per la seconda ipotesi.
Ancora non ho letto niente circa il grado di bollitura di Carletto o circa le dimensioni del suo lato B, ma non dispero. 🤣🤣

Modifica il 1 mese fa da Giorgio Bianchi
Sunako Nakahara

A prescindere dagli errori di quest’ultima partita (per i quali considero anche i meriti degli avversari) credo che Kim sia un buon giocatore. A Monaco non si è inserito nel meccanismo della squadra, anche se mi sembra che sin dal principio non sia mai stato considerato una prima scelta. Tuchel gli ha preferito quasi sempre Upamecano (lui sì uno dei centrali più scarsi in circolazione) che personalmente ringrazio per essere riuscito nell’impresa di farci vincere almeno una partita contro il Bayern 😀
Probabilmente a Napoli Kim si era trovato in un contesto in cui la fiducia di Spalletti e dell’ambiente gli ha dato modo di esprimersi al meglio. Il giocatore visto in maglia azzurra era stato effettivamente uno dei protagonisti dello scudetto, e la sua costanza di rendimento nell’arco della passata stagione rende difficile pensare che si sia trattato solo di un exploit occasionale.

Modifica il 1 mese fa da Sunako Nakahara
Grande Romeo

Marcare Vinicius non è facile, un po’, con tutto il movimento che fa, ti rincoglionisce.
Di quelli che marcava da noi, nemmeno uno è del livello di quelli che marcava l’altra sera.
Comunque giocando da riserva si perde un po’ del ritmo partita e si possono fare errori di posizionamento e concentrazione con maggiore facilità. Una delle migliori doti di Kim, da noi, sembrava l’anticipo, ma anticipare Vinicius non è semplicissimo

Sunako Nakahara

Credo che quando Vinicius è al massimo della condizione non ci sia al mondo un difensore in grado di non concedergli nulla. Il movimento che ha fatto, in combinazione con l’assist di Kroos, ha creato una situazione che era molto difficile da contrastare. Ma diversi commentatori, anche televisivi, si sono concentrati soltanto sull’errore del difensore, senza considerare lo svolgimento di tutta l’azione e la grande qualità della giocata effettuata dal Real.

Del Kim visto a Napoli ricordo ottime prestazioni anche in Champions (mi viene in mente la partita casalinga contro il Liverpool, ad esempio). Non sembrava affatto a disagio su questi palcoscenici, e per questo sono convinta che il fattore “ambientale” sia stato determinante, ai fini del calo di rendimento che ha avuto nella sua stagione al Bayern.

Modifica il 1 mese fa da Sunako Nakahara
Gianni Frattini

Ciao Francesca. E’ molto raro che io sia in disaccordo con te per quanto riguarda gli aspetti tecnici e la conferma è su questo giudizio che dai su Kim che approvo in pieno. Purtroppo non è il primo caso che però riscontriamo e ti faccio l’esempio che anche riguarda il Napoli ed è Koulibaly. Nelle sue prestazioni a napoli, specialmente con Sarri, aveva raggiunto un livello che lo aveva fatto considerare uno tra i 3 più forti difensori centrali del mondo eppure quando è andato al Chelsea anche lui ha trovato grandi difficoltà tanto è vero che dopo appena un anno lo hanno venduto. L’unica differenza con Kim è che Koulibaly, che io adoravo, è andato via a 31 anni dal Napoli per cui può darsi che fosse in fase calante ma Kim ha 26 anni, è in piena fase di maturità atletica e agonistica e certe indecisioni non possono essere addotte ad una fase calante. Ho visto la partita di ieri e ho notato che in fase di contenimento puro, cioè nell’uno contro uno con quasi marcatura ad uomo Kim non ha demeritato ma si è trovato in difficoltà, ovviamente, in fase di campo aperto e senza l’appropriata copertura. Il goal di Vinicius, a mio parere lo avrebbe preso chiunque, il vero errore è stato il fallo da rigore. Nel Napoli di Spalletti Kim si muoveva in un contesto in cui la fase difensiva, quindi non parlo solo della 3a linea, era praticamnete perfetta con coperture preventive e pressing stretto a centrocmpo e anche in prima linea. Le streghe le abbiamo viste in una sola partita, lo 0 a 4 di Napoli contro il Milan dove abbiamo dato campo a chi non dovevamo dare. In definitiva, Kim a mio modesto parere non è un buon giocatore, è un ottimo giocatore.
Ciao
‘Nve vedimme

Giorgio Bianchi

Ciao. Vero, Kim a Napoli è stato straordinario. Sicuramente Spalletti ha avuto gran merito nel farlo sentire a suo agio, ma non solo lui, visto che abbiamo vinto un campionato con una disinvoltura come nemmeno ai tempi di LUI ci era riuscito.
Certo se Kim dovesse aver voglia di tornare lo accoglieremmo benissimo, ma ritengo la cosa altamente improbabile.

Il Regolamento

“Bellingham sopravvalutato” è il paradigma del livello tecnico raggiunto da questo blog.
Fa scopa con “Leao fenomeno”, “Sinner buono solo per i 500”, “Allegri vigliacco”, “Inter solida finanziariamente” e mille altre perle di questo tipo.
Insomma, è diventato il classico blog di esperti di sta cippa, piuttosto noioso.
Fabrizio, un consiglio: così com’è, sarebbe meglio chiudere il blog e puntare sulla pagina Facebook, il target è quello

Leo 62

Se è per questo ci sarebbe anche da fare l’elenco delle stronzate che ci hai propinato tu per 3 anni Carletto… tipo Leao che sarebbe finito nel Campionato turco o Chiesa che alla fine di questa stagione avrebbe avuto un valore superiore di 3 volte a quello del portoghese… oramai non è più nemmeno titolare nella Juventus… oppure che i conti della Juventus erano a posto ( si certo, truccandoli… ) o che ci avrebbe pensato Exor a mettere i soldi per fare mercato, e pure questo lo abbiamo visto tutti.
Insomma ad abbassare il target hai dato un grosso contributo… e lasciamo perdere la gazzarra invero indecorosa che hai messo in piedi anche con alcuni tuoi compagni di tifo…
Tu al massimo sei buono per demolire te stesso ogni volta che apri bocca…

Modifica il 1 mese fa da Leo 62
Il Regolamento

Leo, mi spiace che da un anno abbondante tu non sia ancora riuscito a capire cosa ho scritto diverse volte su Leao e Chiesa.
Mi spiace, ma non mi stupisce.
In quanto ai conti e al mercato, mi sa che ti sbagli con qualcun altro, mai parlato dei conti Juve.
Anche qui, non mi stupisco, ormai l’età è quella che è, capita di fare confusione.

Leo 62

Carletto non c’è nulla da capire, c’è solo da ricordare… e capisco perfettamente che tu faccia finta di non ricordare. In fondo è facile, si ricorda solo quello che fa comodo e si spera che passi in cavalleria… sei un italiano medio perfetto…

scotland16

Bellingham ha 4 anni meno di Leao e si trova nella zona nevralgica di campo sempre…Leao quasi mai ; nessuno poi èarla mai dell’ottimo Rodrigo un Chiesa 10 volte piu’ forte in tutto

2010 nessunoo

Dici bene, ci sono qua e là esperti di …..ma non voglio essere maleducato quindi esperti della domenica, i soliti che la verità dei fatti ce l’hanno in tasca solo loro e gli altri ovviamente non capiscono quella famosa cippa, vero?

Il Regolamento

Non so se ti riferisci a me, io sono la negazione dell’esperto di qualsiasi giorno della settimana, e proprio perché so di saperne poco mi baso sui pareri di chi SICURAMENTE ne sa più di me oppure sui numeri.
Provo a spiegarmi con qualche esempio:
-tempo fa qualcuno qui dentro definiva Sinner uno buono solo per qualche 500; io, non sapendo una mazza di tennis, ho ribattuto dicendo che TUTTI i principali coach al mondo lo davano come futuro numero 1. La risposta è stata “stai zitto tu, che non capisci nulla di tennis”
-“il calcio italiano fa schifo a livello europeo”: quando, non sapendo un accidente di calcio, rispondi che in effetti abbiamo tre squadre in semifinale nelle coppe, e che una ha appena demolito il Liverpool, la risposta è che sono “una suffragetta di Allegri”
-Leao è un fenomeno: stiamo parlando di uno di quasi 25 anni che non gioca nemmeno titolare con la sua nazionale (il Portogallo) e a guardare i numeri non sembra così decisivo. Se lo fai notare ti rispondono che non capisci un cazzo.
Devo continuare?
Io non faccio l’esperto, mi sto specializzando nel demolire i finti esperti de sta cippa.

guido

te l’ho già detto (in senso buono), sei un rompicoglioni peggio di me

Il Regolamento

Ti ringrazio, quando trovo i mammasantissima è più forte di me, non riesco a resistere.
Ti regalo una perla, visto che i soliti esperti dicono che in Italia c’è solo UN giocatore in grado di fare assist come quello di Kroos, ossia Chala… buona visione!
https://youtube.com/clip/UgkxCcCQ-ILkT-b1olKXPY0yHgA3v2tnLDCu?feature=shared

Nicola Romano

Come sempre chi ha studiato capisce tutto .

2010 nessunoo

Ehh c’è chi può e chi non può, rassegniamoci Nicola…

Claudio Mastino 62

Quindi secondo questa tua affermazione sembrerebbe proprio che tu non abbia studiato.

Il mattino ha loro in Bocca

👍 ben detto.

Nicola Romano

Anche stavolta hai detto la tua mattinata , bravo .

Nicola Romano

Come si diceva una volta ,ho fatto le scuole alte ( all’ultimo piano ) .

Il Regolamento

Io, come molti fenomeni, capisco poco. La differenza è che io lo so.

Nicola Romano

Io non lo so , ma non pontifico come tanti qua dentro, dico solamente la mia .

Il Regolamento

Io invece ne sono ben consapevole (di capire poco, intendo). Quindi mi fido di chi ne sa più di me oppure dei numeri.
E dico la mia basandomi su quello.

Waters

Oppure ” la Giuve vincerà con 10 punti di vantaggio” ho buone sensazioni,a proposito di perle😀

Il Regolamento

Chi l’ha scritto, e quando?

malandragem

Dallo “Giuve” direi che l’ha scritto waterz stesso ma non si ricorda…

R.T.

Ti capisco, ma da Facebook sono felicemente uscito 6 anni fa, come farei a seguire il Bloooog?
Non mi sembra un gran consiglio, dai…

Il Regolamento

Ma sinceramente tu vedi qualche differenza fra questo blog e una qualsiasi pagina FB?

R.T.

Guarda, come già detto, ne sono uscito 6 anni fa perché era diventato un troiaio, quindi non so dirti se sia peggiorato ( suppongo di si). In questo bar mi sembra che, esclusi alcuni personaggetti, l’ambiente sia migliore e leggo con piacere gli interventi di utenti che reputo in gamba ( fra cui anche tu, e non è piaggeria). Quelli che mi stanno sul gozzo li salto a piè pari…
Un saluto

Il Regolamento

Ti ringrazio e ricambio la stima. Sarà anche vero quello che dici, ma a volte faccio fatica a distinguere tra i due mondi, il livello tecnico generale è più 9 meno lo stesso, e il livore di molti commenti pure.
Non avrei mai pensato di potermi considerare esperto di calcio, pur avendo giocato parecchi anni, ma sinceramente qui dentro faccio un figurone 🤣

2010 nessunoo

Dobbiamo lasciarvi soli?

Waters

Credo ci sia ancora il diritto di esprimere le opinioni,o no?
Se uno crede che Leao sia un fenomeno e Bellingham sopravvalutato lo può dire senza problemi, non siamo ancora al manganello o all’olio di ricino non ha certamente offeso nessuno.

Il Regolamento

Certo che lo puoi dire, come puoi anche autodefinirti “scienziato del calcio”.
Come io posso dire che il livello, qui dentro, è diventato molto basso.
Cosa c’entrano il manganello e l’olio di ricino? Soffri di vannaccismo?

Waters

Mi definiscono ” scienziato” giustamente aggiungo io…

Il mattino ha loro in Bocca

anche nel mio paese c’è uno che chiamano lo scenziato…ma non ti spiego il perchè.

scotland16

scienziato deche????ahahaha

cacciaballe di ottimo livello

appoggio la mozione;
“scienziato” per il calcio ti definisce perfettamente, come “gourmet” per il cibo mi definirebbe perfettamente;

Nicola Romano

Ti manca solo la modestia x essere perfetto .

Il mattino ha loro in Bocca

😂 😂 😂 😂

Il Regolamento

No, Andrea, nessuno ti definisce scienziato e hai ampiamente dimostrato di non esserlo

inox

Buonanotte Fabrizio

Eh! Maestro, parlami del passaggio di Kross a Vinicius. Ora, non è per dire, in Italia c’ è ne è uno solo che li fa uguale: Chalanoglu. A proposito, pare che il Derby delle sfilate lo abbia vinto il Milan su quelle di Valentino e a seguire Armani quarta, la Prestigiosa. Secondo Moscardelli c’erano più persone ai festeggiamenti per la salita in “B” del Pisa che a quelli dell’Inter per lo Scudetto e la Splendida, Magnifica, Meravigliosa, Stupenda Seconda Stella. Non lo so: personalmente l’apoteosi è stata la vittoria scudetto nel Derby. Il resto, a essere sincero, non mi piace e un po’ mi rattrista. Magari avere così tante presenze in piazza per il lavoro o contro la terza imminente guerra definitiva e a sostegno dei Palestinesi. E invece. E poi, come afferma e ripete sempre mio cugino Alfonsina: non serve tondo che slarga ne lungo che buchi ma duro che duri. Domenica attendo il Sassuolo in “B”. Dai Inter, dagli una bella spinta a questi cascatori perditempo contro il Cagliari, agli scansoni contro il Milan e al passaggio di Consigli ad Henry (certo che si, diamine, per sbaglio o sbadiglio) permettendo così al Verona di spareggiare e vincere con lo Spezia.

Scalpello

Che due coglioni …

guido

“c’è ne è” non l’avevo ancora visto tra gli strafalcioni

Il Regolamento

Cambiaso ha fatto un passaggio uguale uguale per Vlahovic poche settimane fa.
Ma le partite le guardate?

Modifica il 1 mese fa da Il Regolamento
Mordechai

OT : e pure Paul Auster, malato da tempo, ha salutato per sempre.
Paul Auster, uno dei migliori.
Per me, ovviamente.
p.s. : buon primo maggio, workers.
Ciao.

Leo 62

Ciao Ugo qui ti seguo poco… poliedrico sicuramente, bravo nella sua prima fase, come film non mi sono dispiaciuti Smoke e Blue in the face,ma in definitiva classico esponente di una certa intellighenzia liberal newyorkese malata della propria sovrabbondanza, e quindi tendente a ripetersi e a nutrirsi di una certa fuffa esistenziale fatta di fantasmi personali.
Il fumo alla fine gli ha nuociuto, ma in qualche modo lo identificava.
Non mi pare uno del livello di Philip Roth o soprattutto di Henry Roth per dire i primi due che mi vengono in mente…Henry Roth ad esempio ne ha scritto uno di romanzo, bellissimo, e poi basta, ed ha evitato di ripetersi. Coerentemente ne ha scritto un altro poco prima di morire. Lui ha scritto troppo e si è ripetuto troppo…

Mordechai

Ciao Leo, mai detto che sia stato al livello di Philip Roth, però a me Auster è sempre piaciuto molto, pur con tutti i suoi … limiti.
Grazie per aver ricordato l’altro Roth, purtroppo misconosciuto ai più, “Chiamalo sonno” è una delle cose più belle che ho letto in vita mia.

Leo 62

E qui siamo d’accordo Ugo, anche per me è una delle cose più belle che ho mai letto, un’emozione continua…

2010 nessunoo

👍

Pirogov

Un pensiero per Ayrton

Waters

Hai preso il posto di 2010?😀

Pirogov

Non ancora, ma sono fra i 50 migliori 2010 d’Italia

2010 nessunoo

Si ma l’ originale è unico e inimitabile…nel bene e nel male 😎

Luc10 Dalla

Modesto, sei nei primi 10

🤣🤣🤣

cipralex

Mi pare che le partite della fase finale delle coppe europee (Champions in particolare) sono la dimostrazione (lampante, per chi la vuole cogliere) che il calcio lo fanno i calciatori (tipo Kroos, per citarne uno visto ier sera) mentre gli allenatori possono (solo) far danno (tipo Tuchel, per citarne uno visto ier sera).

P.S.
Fossi alla juve io eviterei di buttare nel cesso una ventina di ml per cambiare un allenatore che ha ampiamente dimostrato di non fare danni ( permettendo).

Li adopererei piuttosto per prolungare i contratti di Szczesny e Rabiot…

Grande Romeo

Credo che abbia ragione, ma poi si perde nel modo di esprimerla, soprattutto quando scade nell’offesa (è un peccato, perché così facendo da meno valore a ciò che scrive, facendolo quasi passare per un fatto personale, ed allora non più oggettivo).
Ma hai ragione anche tu.
Le grandi squadre le fanno i grandi calciatori (questo lo sa anche ), ma, con la stessa rosa, non tutti gli allenatori ottengono gli stessi risultati e quindi le società ricercano quelli che sanno sfruttare meglio le rose che gli vengono messe a disposizione.

E’ però innegabile una cosa: la Juventus ha posto come obiettivi, ad Allegri, 4° posto e finale di CI. Ora, poiché non ci sono società, se non pubbliche, che assegnano ai loro manager obiettivi facilmente raggiungibili, ma raggiungibili con difficoltà (sfidanti) si presume che a Torino siano convinti di avere affidato ad Allegri una squadra da quarto-sesto posto. Altrimenti non si spiega.

Per me con i giocatori a disposizione anche Motta otterrebbe niente di più di quanto ottenuto (magari con spettacoli più gradevoli), anzi, io penso otterrebbe di meno, ma qui si entra nel campo delle convinzioni personali ed ognuno ha le proprie.

Potremmo divertirci a scambiarcele per ore, per poi restare ciascuno sulle posizioni di partenza.

Le offese però hanno poco senso, a meno che “vigliacco” fosse l’abbreviazione di “calcisticamente vigliacco” allora il concetto cambierebbe: non sarebbe neanche più un’offesa…

cipralex

Condivido (come quasi sempre) quanto scrivi.

Lasciando da parte i discorsi (di lana caprina) sulla piacevolezza* del gioco, diciamo che ho la “personale convinzione” che Allegri ,salvo forse l’anno che alla guida del Milan si lasciò superare dalla Juve di Conte (ma l’episodio Muntari non fu uno di quelli ininfluenti), abbia dimostrato nel corso della sua “storia” di essere uno che sa sfruttare al meglio la rosa che gli viene messa a disposizione.

Secondo me l’amico a volte si fa un po’ sopraffare dalla passione per il calcio e per la Juve e , molto, dalla la propensione a “razionalizzare” tutto, anche il gioco del pallone che razionalizzabile non è (personale convinzione, ma non tanto).

*
a me , ad esempio, il gioco di Guardiola fa due palle così…

guido

*
anche a me

Waters

Ciao, vi siete visti poi a Fauglia?

Quattroquattronovetredue

Nota arguta, che riporta a “El Cagon” affibbiato a Lopetegui dai tifosi madridisti.

malandragem

Che scoppole avrebbero preso entrambe, però, dalla “terza o quarta squadra più forte d’Europa” (cit.)

Nicola Romano

Sempre divertente e originale .

malandragem

Mi raccomando, metti anche il like al commento del tuo amico però!

Modifica il 1 mese fa da malandragem
cacciaballe di ottimo livello

massacrate A quando A fa lo stesso non gioco di A, solo che A ha una squadra piena di campioni che A non ha;

PS
e A non è non A ;-P

2010 nessunoo

No, invece un post carino, dai , Pingui.

cacciaballe di ottimo livello

grazie;
se hai mezza giornata libera cerca di spiegarlo alla Deficienza Naturale che infesta il bloggo;

Obizzo da Montegarullo

Colta citazione di A. E. Van Vogt?
https://tinyurl.com/4p36r8f6
Oppure?

Modifica il 1 mese fa da Obizzo da Montegarullo
cacciaballe di ottimo livello

e anche da Aristotele;
non so dove mi ci sono imbattuto per la prima volta, credo nel filosofo, dato che si studia al primo ginnasio e non credo che prima avessi i soldini per comprare il Cosmo Oro;
però mi sa che per il post prevale la FS, visto che ieri stavo programmando le cose da fare a Torino e avevo incluso una visita al Mufant;

R.T.

Pensa che io non avendo fatto il liceo ma scuole tecniche, credevo ti riferissi all’ allenatore del Real( che ha i campioni) ed al nostro…

Waters

Come è sopravvalutato sto Bellingham, Vinicius è mezza squadra,assieme a Kroos, al ritorno passano facile,occhio a Lottin e Co. Può essere il suo anno…

Salud

Claudio Mastino 62

Tu invece Andrea non sei nè sopravvalutato nè sottovalutato ma
sei giudicato da molti qui sul bloooog giustamente per quello che sei e cioè un cazzaro come si dice a Roma.

Waters

😀😀😀

il ghiro

Bayern Monaco – Real Madrid 2 – 2
Per la prima semifinale di C.C. Tuchel, senza De Ligt, Boey e Coman, schiera Kim e Dier, in panca Upamecano, dentro il veterano Thomas Müller; Ancelotti, senza Alaba e lo squalificato Carvajal, fa giocare Lunin e Vasquez, Courtois solo in panca, da osservare i duelli a centrocampo Goretzka/Tchouameni e Musiala/Bellingham, in difesa Kimmich e Mazraoui vs Vinicius e Rodrygo, Nacho e Rüdiger vs Kane. Altro duello da studiare con attenzione saranno le mosse delle due panchine durante la partita. Arbitri francesi, in campo Turpin, al VAR Brizard.
Sanè spara addosso a Lunin, tiretto di Kane, Musiala calcia alto, ancora tiro sballato da Sanè, ci prova Kane da metacampo, ma la palla supera la traversa, poi passa il Real, assist sontuoso di Kroos per Vinicius che di piatto dx fredda Neuer in uscita, 0-1. Alto di testa Goretzka, fucilata di Kane su punizione troppo larga, giallo a Mazraoui duro su Bellingham. Ripresa: dentro Guerreiro per Goretzka, Neuer para su Kroos, poi Sanè da dx salta Mendy, si accentra e tira sul primo palo beffando Lunin, 1-1. Subito dopo Musiala entra in area da sx , Vasquez lo affronta e lo abbatte, rigore netto, batte Kane che spiazza Lunin, 2-1. Entrano Modric e Brahim Diaz per Kroos e Bellingham, Modric pesca Vinicius ma Neuer gli chiude il tiro in angolo, entra Gnabry, poi Rodrygo scambia palla con Vinicius, ma Kim lo abbatte, giallo per lui, rigore netto, Vinicius lo batte violento e centrale, 2-2. Tiraccio di Gnabry, entrano Davies e Joselu, che si scontra con Kim, tutto ok, giallo a Vasquez, ma il tempo è finito, e la partita finisce in parità, arrivederci a Madrid per la prossima sfida.
I migliori nel Bayern Laimer, Sanè e Musiala, nel Real Vinicius, Kroos e Tchouameni, impeccabile il solito Turpin.

commentanonimo

La ho vista sul cellulare e non tutta, viaggiando, Laimer tosto, Kane a me non è dispiaciuto, si è sbattuto un sacco, lo aggiungerei tra i migliori del Bayern. Al Bayern non è mancata la mentalità, più che altro non ha mai letto la partita, il Real rallentava e poi zac, rapido e chirurgico. Questo Real di Ancelotti mi sembra un gatto, movimenti precisi, veloci. Dormono, rallentano, controllo di palla spettacolare e poi, è la palla che gira veloce,e precisa più che i giocatori. Oltre a Kroos, Valverde dà un sacco di sostanza lì in mezzo. Su Vinicius beh…mi sembra il ritorno del Brasile davanti, dopo tutti sti argentini.Mbappè, Dembelè (più vecchietto), Vinicius, mi sembrano questi i futuri “palloni d’oro”. Un commento laterale su Bellingham, riprendendo cosa scritto da altri. E’ vero che non sembra mai quel top player che si dice, anche se con il City ha fatto movimento, stop ed assist da urlo, ma se Carletto lo schiera il motivo mi sembra evidente. Senza palla si muove benissimo, apre le difese, è sempre concentrato. Ciao.

Quattroquattronovetredue

Bellissimo il lancio di Kroos e lo scatto di Vinicius, sicuramente colpevole Kim ma ancora di più Neuer, con un po’ reattività avrebbe anticipato il brasiliano in uscita senza troppi patemi.
Guardiamo queste partite come i turisti a Porto Cervo guardano gli yacht ormeggiati: sì, questo è bello, però il pozzetto è troppo piccolo, e poi mi sembra un po’ cafone, io lo avrei tinteggiato di blu…
Ma Mbappe’ dove lo metteranno?
Ciao

Waters

In campo…

scotland16

esatto, non si faranno problemi tattici come tanti “strateghi” e “generali” del nostro calcio che parlano sempre di equilibrio, lavoro, compattezza….

147
0
Cosa ne pensi? Lasciami un commentox
()
x