Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Stai bloccando le Ads!!!

Ciao, un po’ di pubblicità a te non costa nulla, a noi consente di ammortizzare almeno in parte i costi di Bloooog! e mantenerlo attivo. Per favore disattiva l’estensione che blocca gli annunci e poi ricarica la pagina.
Grazie da Bloooog!, il tuo Bar Sport.

Italia-Bosnia 1-0, gol di Frattesi nell'ultimo test prima dei Campionati Europei di calcio Germania 2024

L’Italia parte con un 5- in pagella e uno striminzitissimo gol di Frattesi in due partite amichevoli con la Turchia e la Bosnia. E questo il modesto exit poll della Nazionale prima della partenza per gli Europei in Germania. Si spera nello spoglio definitivo, ma i primi sondaggi sono veramente deludenti

Italia-Bosnia 1-0, gol di Frattesi – unico gol visto in due noiosissime, inquientanti, eterne partite amichevoli –  non ha la stessa risolutività delle elezioni europee i cui exit poll italiani arrivano più o meno contemporaneamente. Ma il futuro appare comunque incerto sotto tutti i cieli d’Europa.

  La partita della Nazionale a Empoli chiude per lasciare la linea alle maratone Vespa e Mentana, che tutto passano nel loro tritatutto. La prima domanda da farsi dunque è se c’è un filo che lega lo striminzito risultato dell’Italia al primo exit poll poi mano mano diventato sempre più definitivo che dice Fratelli d’Italia al 28,8%, il PD al 24%, il Movimento 5 Stelle e Forza Italia intorno al 10%, Lega al 9%, Alleanza Verdi-Sinistra intorno al 6,5% e via così. In Europa avanzano le destre particolarmente nella Francia di Kylian Mbapè e nella Germania di Thomas Müller. Noi teniamo botta alle urne con un ballottaggio Giorgia Meloni – Elly Schlein, siamo tremebondi e abbastanza insignificanti al momento in campo.

  L’unica cosa che sappiamo per certo è che la Nazionale azzurra ha rafforzato il già forte partito dell’ astensione (al 50%) nessuno ha votato e tutto bene o male del dovere civico di buoni cittadini se ne sono infischiati.

   Al di là del cazzeggio, ma mica tanto, dovuto alla contingenza del momento e al nostro rapportarci all’Europa oggi, in campo politico e in campo calcistico (in atletica intanto stiamo dominando), il dibattito sull’ insostenibile leggerezza dell’essere delle amichevoli pre Europei e Mondiali è un allenamento a sua volta, che procede di pari passo a quello della squadra.

  Così come allenatore e giocatori devono rendersi conto di cosa essi siano – pippe o fenomeni?  così altrettanto la critica e la tifoseria estiva si allenano alla biocoltura della passione per la Nazionale, iniettando a mo’ di doping nella provetta forte dosi di calciomercato (sì vabbé, ma chi prende l’Inter?), di partigianeria estrema e di teorie adanitiche (attenzione con la n, non con la m) che tutto e il contrario di tutto sostengono, spiegano, divulgano a mo’ di verbo. Che dal cielo discende e tutto permea come lo spirito santo.

  Sapendo che qualsiasi considerazione sulla Nazionale del Grande Boh oggi dura lo spazio di poche ore, è estremamente volatile, e non varrà nulla di fronte all’esame della prima partita vera (Italia-Albania, sabato 15 giugno, ore 21, a Dortmund) la considerazione più profonda, scontata e mai risolta è chiedersi perché oggi invece che dei giovani campioni di calcio sforniamo tennisti, nuotatori, centometristi, pesisti e altri fenomeni dell’atletica leggera. O anche perché non si riesca a far fare un salto nell’iperafera ai bravi giovani che pure ogni tanto spuntano, vedi il successo dell’ Under 17.

  Nel momento in cui abbiamo forse i migliori allenatori di calcio al mondo, o almeno stanno tra i primi, abbiamo perso i campioni che il grande calcio lo fanno e lo sostengono.  Questo dovrebbero chiedersi i grandi capoccioni del football italiano, invece di spremere il limone a più non posso e basta.

  Su una cosa dobbiamo però esser seri e non buttare la palla in fallo laterale come si confà a una critica sportiva sempre troppo timida e compiacente. Se si fanno dei test, così si chiamano, per tastare il polso alla Nazionale, quelli si giudicano e non si mettono le mani avanti affermando “sì va bene ma sono solo amichevoli”. Se le giochiamo le giudichiamo e da quelle iniziamo il viaggio.

  Detto questo Nazionale molto problematica che non mi convince affatto.  Se vinciamo una partita con la Bosnia con un gol di Frattesi vuol dire che ci mancano giocatori su cui appoggiare l’intero fardello azzurro. Particolarmente in attacco.
Se Chiesa alla Juventus stanno cercando di venderlo vuol dire che troppe garanzie non le dà, a Scamacca auguro di trasformarsi nel principe azzurro che tutti aspettano ma che per ora ancora non è, Barella sta come sta, Jorginho credo che si sia spento su tutti i ferali rigori che ha sbagliato e che fin troppo ci sono costati, Pellegrini porta la maglia numero 10 ma non è né TottiDel Piero. 

  Per me questa Nazionale parte con un 5- in pagella, le auguro di fare molto meglio dell’impressione modesta che lascia. Siamo agli exit poll, auguriamoci il salto allo spoglio-spogliatoio definitivo.

***

Open Bar, la chat diretta di Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

***

SOCIAL BLOOOOG!

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canali social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

***

fatti un giro dentro Bloooog!

Venerdì 14 giugno 2024

Germania 2024, la realtà è che siamo arrivati agli Europei senza sapere che Italia mandare in campo

Giovedì 13 giugno 2024

Ibrahimovic fa l’uomo immagine del Milan, forse non conta ma lo impegna sul ritorno alla vittoria in Italia e in Europa

Mercoledì 12 giugno 2024

Thiago Motta allenatore della Juventus, ormai non più agnelliana ma elkaniana

Mercoledì 12 giugno 2024

Mezzo Friedkin per la Roma e mezzo Friedkin per l’Everton

Domenica 9 giugno 2024

L’Italia parte per gli Europei in Germania con un 5- in pagella

Venerdì 7 giugno 2024

Calciomercato, l’affare Zirkzee dal Bologna al Milan e la scandalosa commissione del suo procuratore. Un milione a ricciolo…

Giovedì 6 giugno 2024

Spalletti’s List, Ecco i 26 azzurri della Nazionale per gli Europei in Germania. C’è un blocco di 5 giocatori dell’Inter

Giovedì 6 giugno 2024

Le calde estati del Sor Lukaku, non c’è estate che l’attaccante belga non cambi squadra

Mercoledì 5 giugno 2024

Aiuto qui sono finiti gli allenatori. Anche la Lazio divorzia dal Sergente Hartman Tudor

Mercoledì 5 giugno 2024

La creazione del nuovo Napoli. De Laurentiis ufficializza l’ingaggio di Antonio Conte, grande incantatore di serpenti

Martedì 4 giugno 2024

Il Grande Boh. La Nazionale fa 0-0 con la Turchia, in un’amichevole di preparazione agli Europei in Germania

Martedì 4 giugno 2024

Air Force Marotta. Gli americani di Oaktree eleggono Marotta presidente dell’Inter. Ormai l’uomo più potente del calcio italiano

Martedì 4 giugno 2024

Buona camicia a tutti. Allegri e la Juve trovano l’accordo, fine della battaglia legale. Allegri ora è libero sul mercato (Lazio?)

Lunedì 3 giugno 2024

Avete presente il Real Madrid che ha vinto la Champions League? Ecco, aggiungeteci Mbappé, n.1 al mondo. Per un fiume di milioni…

Lunedì 3 giugno 2024

La Serie A va sempre più al Nord, mentre al Sud il grande calcio si va desertificando

***

 

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
91 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

[…] L’Italia parte per gli Europei in Germania con un 5- in pagella […]

[…] L’Italia parte per gli Europei in Germania con un 5- in pagella […]

malandragem

mi tocca pure insegnare – invano, ovviamente, cosa vuol dire fare un meme con intelligenza…

poste—postino
Creta—? (si, avete indovinato)

lmao

doc1_page-0001.jpg
MJ24 Topo Gigio vive e lotta insieme a malandragem

meme “intelligente”
Osti che intelligenza

Waters

Ieri sera dopo una abbuffata di foie gras e Tokay Puttonys, mi sono guardato le finali europee,peccato per Tortu che dovrebbe avere come distanza i 150 metri ma non è possibile purtroppo, invece trionfo per la mia compaesana Sara Fantini , che ha stravinto la sua gara contro la campionessa polacca plurivincitrice olimpica,soddisfazione anche per mia moglie che è stata la sua pediatra. Insomma trionfi su trionfi..

Salud

guido

non per fare sempre il pignolo, che poi uno si rende antipatico, ma caro Waters, Puttonyos non è un tipo o una marca di Tokaj: è un’unità di misura che indica il livello di zucchero residuo (quindi la dolcezza del Tokaj). Quindi manca il numero: 3, 4, 5 o 6 Puttonyos.
Non tenerci sulle spine

Waters

Si certo,era il 5…

Salud

Mordechai

E chissà cosa ha mangiato, in realtà.
😂😂😂

cacciaballe di ottimo livello

come ti azzardi a sputtonyosare l’autosommo?

Mordechai

Chissà che pupona alla nascita …
🙂

Waters

Beh considera che il padre ” Cocco Fantini” fu finalista alle Olimpiadi di Atlanta 96 del getto del peso, 190 di altezza per 100 kg di peso…

Salud

malandragem

e dopo aver gettato il peso quanti kg ha perso, waterz?

malandragem

Volevi scrivere tronfio, eh waterz?

La Nonna Dei Tre Porcellini

Pure medagliato sei.

Leo 62

Ciao Andrea ci sei passato per Nagykanisza?

Waters

Ciao Leo,no…

Leo 62

Quando andai al Balaton, qualche anno fa, passai per lì… all’epoca era bello… adesso non saprei…Szekesfehérvàr invece dopo il Balaton è bella, la città dei re.

il ghiro

ITALIA U21 – PANAMA U21 6 – 3 dopo i c.d.r. (vista in differita su Raiplay)
Partita del torneo Revello in Costa Azzurra tra gli juniores di Italia e Panama, terna arbitrale al femminile, arbitra una minuscola cinesina dal nome impronunciabile.
Raimondo prova il sx da fuori, palla alta, tiraccio di Turicchia, preponderanza fisica dei panamensi, gli azzurri ricorrono ai fallacci, tiraccio di Lenis, rinvio di Sassi per Bianco, Phillips gli ruba la palla e spara un secco sx nell’angolo, 0-1. Dopo 2′ Lenis crossa da sx per un tocco in rete da pochi passi di Alvarado, 0-2. Bella girata di Raimondo appena a lato, dimezza l’Italia con un cross da sx di Turicchia, stoppa Esposito, Ndour si aggiusta la palla col sx poi spara di dx nell’angolo, 1-2. Raimondo spara un bel tiro a lato.
Ripresa: Dentro Hasa e Volpato per Pisilli e Esposito, poi anche Tongya per un deludente Fini, cross per la testa del n.19, che la manda a lato, poi Raimondo gira la palla sopra la traversa, entrano anche Zanotti e Cerri, rosso a Perdomo, continui errori dei nostri nelle ripartenze, finchè all’ultimo secondo Raimondo tocca indietro a Ndour che azzecca da fuori area il tiro della disperazione, 2-2. Si va ai rigori.
La serie dei rigori: Sx di Volpato in rete: gol 1-0 / Dx di Cello, Sassi para deviandolo 1-0 / Sx di Cerri che spiazza Perez: gol 2-0 / Dx di Orelien il capitano, cucchiaio centrale: gol 2-1 / Dx di Hasa, fucilata centrale: gol 3-1 / Sx di Matos, Sassi para deviandolo 3-1 / Dx di Tongya, botta nell’angolo; gol 4-1.
Alla fine l’Italia U21 vince la partita ai rigori per 6 – 3 e va avanti nel Torneo.
I migliori dei nostri: il portiere Sassi, il centravanti Raimondo, un gradino sotto il bomber(!) della gara Ndour, il subentrato Volpato, gli altri tutti piuttosto sottotono, compreso il mio pupillo Hasa. Il Panama ha lottato generosamente fino alla fine con grande velocità e vigoria, poi la maggiore esperienza degli azzurri e il vantaggio numerico finale hanno avuto la meglio. Vedremo insieme come va a finire il finale di questa avventura. Ora toccherà battere l’Indonesia U20.

Modifica il 4 giorni fa da il ghiro
puntadispillo

Ma la vita é così grama da sentire il bisogno di vedere Italia Panama di un torneo sconosciuto addirittura in differita? Lo scrivo con affetto, sia chiaro.

Nicola Romano

Caro ghiro ma rifarsi gli occhi con un po’ di atletica proprio no ? .

il ghiro

Avete ragione entrambi, ma la mania dello scouting calcistico non riesco a togliermerla, se potessi andrei in giro per i campetti della periferia romana a scovare i campioncini del futuro.

Modifica il 4 giorni fa da il ghiro
Bel-Ami

Desidero ringraziare l’utente che mi ha fatto scoprire ‘the Net’, soprattutto gli episodi austriaci e tedeschi. Un blog dovrebbe servire anche a questo.

cacciaballe di ottimo livello

prego;
sì, l’episodio italiota mi è sembrato deboluccio, incerto fra serio e faceto;
per i distratti: sono tre serie da 8 episodi sul calcio, aggratis in Raiplay e senza pubblicità;

se Bocca mi consente vorrei allargare un pocolino quanto detto sulla propagandistica versione giorgiana del risultato delle elezioni europee;
come ho già scritto in termini percentuali la maggioranza ha preso meno della sedicente opposizione, ma è più importante considerare che rispetto alle politiche FdI ha perso 600.000 voti mentre il PD ne ha guadagnati 250.000*;
inoltre è andato a votare meno di un cittadino su due, quindi la maggioranza conquistata che sbandiera la Meloni è in realtà una minoranza di una minoranza;
insomma, se a sinistra non ci fossero troppi capponi che si credono galli il futuro di noi italioti sarebbe meno nero;

*
da controllare: una radio parla di 800.000 contro 500.000;

Bel-Ami

La serie italiana consta di sei episodi. Pubblicità c’è, ad ogni inizio puntata, e se si interrompe e poi riprende la visione. Peculiare la visuale criminale su doping, pietra filosofale e superlega.
Sulle votazioni, assurdo, attenderei la conclusione dello spoglio delle schede a Roma, vero scandalo. Allo stato, nel mio Municipio, come nel primo, PD primo partito con oltre il 30%.
FDI ha rimpiazzato la sinistra nei quartieri periferici (e qui c’è da reinventare una politica che tenga conto delle esigenze di chi è in prima linea su povertà e confronto con certa immigrazione), e in quelli residenziali a sud e nord, da sempre destrorsi.
Sarebbe interessante un confronto, purtroppo impossibile nella Security, sede deputata.

commentanonimo

OT…Il Real è contro il mondiale per clubs. Ovvio che noi, gobbi disperati, lo facciamo, ma il Real esprime cosa ho pensato io. Vero che ti danno qualche decina di milioni, ma se vuoi essere competitivo estendi la rosa, le partite, il rischio di infortuni, per uno stupido torneo quadriennale? Che poi se per lo stupido torneo salti la preparazione estiva e perdi punti, magari l’anno dopo non vai in CL. Può interessare solo alla FIFA una scemenza così. Insomma, il modello calcio ha bisogno di qualcosa di nuovo e per cui valga la pena di pagare. Idee?

cipralex

Piaccia o no si arriverà ad un modello tipo “Superlega” che andrà a sostituire, per la ventina di clubs selezionati, i campionati nazionali e la Champions.

commentanonimo

Credo anche io, forse non lo vedrò, cioè non sarà domani, ma è ovvio. La storia ha avuto scissioni in molti sports, e il modello attuale non funziona proprio. Il problema è la fase di transizione, cioè la relazione con le Nazionali, con le Olimpiadi, la contrattistica dei giocatori, il passaggio da una categoria all’altra, la gestione dei diritti, ma non vedo grandi possibilità di mantenere il sistema attuale. Un esempio banale di un problema riguarda come conciliare un contratto spalmato su tre anni con il diritto di partecipare ad una competizione remunerativa acquisito anno dopo anno. Un altro problema è lo status dell’allenatore, non licenziabile, pur essendo un manager (nell’industria i quadri dirigenziali sono tutti licenziabili). Non parliamo dell’ultima grana di plusvalenzopoli, può la giustizia sportiva “radiare” Agnelli senza una legislazione chiara? Insomma è un letamaio dove tutto sommato Gasperini ha ragione, checchè ne dicano i detrattori, e va risolto. La penso così.

inox

Buonanotte Fabrizio

Bene Frattesi meglio i festeggiamenti di sua sorella. Tutto sommato le convocazioni non sono così fuori posto. Occorre pensare anche al futuro p.v. Sappiamo bene che ci sono un paio di generazioni che non hanno visto l’italia al mondiale. Bisogna pensare anche al dopo
europeo e allora avrei chiamato Carnesecchi in luogo di Donnarumma oramai un giovane vecchio e De Gregorio al posto di Meret quindi i miei portieri sarebbero stati Carnesecchi titolare, Vicario e De Gregorio. Dispiace che De Gregorio sia prossimo alla Juventus se pensiamo che era nostro. Il centrocampo va bene ma avrei chiamato Colpani al posto di Jorginho anche per lo schema, giusto, che farà Spalletti/Tim ossia il 3421. Bene i difensori anche se avrei convocato Gatti a prescindere dagli infortunati. Giocarci contro è sempre una rogna una volta che può giocare a favore…… Detto questo auspico un disastro azzurro temo, purtroppo, il contrario. Curiosità per l’Austria e la Slovenia. Bagno di folla in Carrara per la Carrarese in “B” e due giornate di guerriglia garantite nella prossima stagione. Zero presenze sulla questione marmo Apuane irricevibile se pensiamo che tra gli anni 80 e il 2000 si è estratto più marmo che nei precedenti 2mila anni. Vabbè. Com’è il voto filo russo in Francia e Germania? Paura? Li non sono scemi: sapendo che la vittoria della sinistra avrebbe portato diversi di loro sulla spiaggia di Kiev con la sportina hanno votato l’opposto. C’è da stupirsi ? Chi semina vento raccoglie tempesta. E vale anche il detto: il nemico del mio nemico è mio amico. È fiaccante alla mia età dirlo ma è così.

Mordechai

Zapping. Cinque minuti fa becco su Rai due Italia under 21 vs Panama, torneo di non so dove.
Stiamo perdendo.
Due a uno.
Contro Panama.
Giocano a pallone da quelle parti?

M42

A quanto ho capito l’Under ha una 20na di elementi nuovi.
lL’anno scorso c’erano

Carnesecchi, 2 Scalvini, 3 Parisi, 4 Ricci, 5 Pirola, 6 Lovato, 7 Esposito, 8 Tonali, 9 Colombo, 10 Rovella, 11 Pellegri, 12 Bellanova, 13 Udogie, 14 Cittadini, 15 Okoli, 16 Bove, 17 Gnonto, 18 Cancellieri, 19 Caprile, 20 Cambiaso, 21 Miretti, 22 Turati, 23 Cambiaghi

oggi la rosa è (o forse era quella da sfoltire, ad es. Calafiori ora è nella nazionale maggiore) questa:

PORTIERI
Sebastiano Desplanches (Palermo)
Filippo Rinaldi (Olbia)
Gioele Zacchi (Giana Erminio)
DIFENSORI
Riccardo Calafiori (Bologna)
Diego Coppola (Hellas Verona)
Daniele Ghilardi (Sampdoria)
Michael Olabode Kayode (Fiorentina)
Lorenzo Pirola (Salernitana)
Matteo Ruggeri (Atalanta)
Riccardo Turicchia (Juventus)
Mattia Zanotti (San Gallo)
CENTROCAMPISTI
Alessandro Bianco (Reggiana)
Edoardo Bove (Roma)
Cesare Casadei (Chelsea)
Giovanni Fabbian (Bologna)
Jacopo Fazzini (Empoli)
Luis Hasa (Juventus)
Fabio Miretti (Juventus)
Cher Ndour (Braga)
Matteo Prati (Cagliari)
Franco Tongya (Aek Larnaca)
Cristian Volpato (Sassuolo)
ATTACCANTI
Giuseppe Ambrosino (Catanzaro)
Tommaso Baldanzi (Roma)
Lorenzo Colombo (Monza)
Francesco Pio Esposito (Spezia)
Wilfried Gnonto (Leeds)
Gaetano Pio Oristanio (Cagliari)

malandragem

beh, Panama…tanto di cappello! (lmao)

2010 nessunoo

oddio Mal , questa non è fredda è glaciale 😂😂

malandragem

@2010 nessunoo

leggi cosa ho scritto poco fa in risposta a un commento di waterz…

malandragem

😁

2econdo me

ma Hasa a 20 anni ancora in C gioca?

cacciaballe di ottimo livello

chiuso da Yildiz, credo, ambedue sono fantasisti anche se uno gioca un po’ più avanzato;
questo a giudicare dalle poche volte che li ho visti;

cipralex

Hasa ormai da un paio d’anni è stato “trasformato” in regista e quindi gioca in una posizione molto diversa da quella occupata da Yldiz.

Secondo me , purtroppo, si è trasformato in un clone di Arthur…

cacciaballe di ottimo livello

a me sembra veloce il doppio;

il ghiro

Stitichezza Molesta
Come si fa a non condividere le considerazioni del nostro FaB?
Per questo motivo ho deciso di non commentare la seconda prova generale dell’Italia prima della prima, ma mi limiterò a stendere un breve giudizio sui giocatori schierati dal nostro C.T. nelle due partite.
In porta Vicario ha fatto bene, ma siccome Gigio non ha demeritato contro la Bosnia, sfoderando anzi un paio di interventi dei suoi, gli confermiamo la fiducia e la fascia di capitano, anche perchè ormai conosciamo bene i suoi pregi & difetti.
In difesa sono stati schierati, sia a 3 che a 4 (2+2), i centrali Mancini, Bastoni, Buongiorno e Calafiori, che non hanno impressionato ma neppure demeritato, l’assenza dell’esperto Acerbi penso si farà sentire, qualche sbavatura c’è stata, ma gli attacchi avversari non erano letali, il migliore mi è sembrato Calafiori, a seguire Buongiorno, Mancini e Bastoni.
I laterali schierati dietro, Di Lorenzo, Darmian e Dimarco, integrati dagli altri due “braccetti” esterni Bellanova e Cambiaso, hanno fornito prove altalenanti, i migliori mi sono sembrati a dx nell’ordine Bellanova, Darmian e Di Lorenzo, a sx Cambiaso e Dimarco, questi dinamico come sempre ma molto impreciso nei disimpegni, Calafiori avanzato ha giocato meglio.
Nei due centrocampo schierati, Pellegrini e Fagioli hanno offerto le giocate migliori, Jorginho e Cristante mi sono sembrati poco ispirati, preferiscono passaggi corti e poco incisivi, mentre Frattesi ha giocato prevalentementa da trequartista, ha segnato un bel gol come richiestogli ma ha anche sbagliato occasioni molto golose, ingiudicabile purtroppo il suo sostituto Folorunsho, troppo poco in campo.
Note dolenti davanti, punte spuntate su tutta la linea; sulle fasce il meno peggio è pur sempre Chiesa, deludente Zaccagni e deludentissimo Orsolini, entrambi li ho visti giocare molto meglio in campionato. Dei tre centrali schierati Scamacca è stato il più incisivo, almeno potenzialmente, ma ha sbagliato tanto, con l’Atalanta tanta sciatteria e tanti sprechi Gasp non glieli avrebbe mai perdonati. un gradino sotto il buon Retegui, volenteroso ma mai realmente pericoloso, mentre Raspadori, subentrato prima a Retegui e poi a Chiesa, ha dimostrato ancora una volta di essere solo una seconda punta, insomma nè carne nè pesce.
Solo Meret, Gatti e El Shaarawy, oltre al convalescente Barella, sono stati ignorati in questi test preparatori, vuol dire che, se serviranno, lo scopriremo strada facendo. Intanto vi propongo la mia formazione anti-Albania, giusto per rompere il ghiaccio, chissà che non ci azzecchi (Barella può aspettare la Croazia):
Donnarumma; Bellanova, Mancini, Buongiorno, Calafiori; Cambiaso, Fagioli, Pellegrini, Zaccagni; Chiesa, Scamacca.

Modifica il 5 giorni fa da il ghiro
commentanonimo

Condivido la tua analisi, con due distinguo. Calafiori, ha sbagliato un passaggio sanguinoso, va bene a sinistra, ma non centrale. Donnarumma sui corner fa paura solo a vederlo piazzato piccolo piccolo sulla linea di porta, cavolo, possibile che non cresca?

Claudio Mastino 62

Ho visto solo due amichevoli, la Spagna che ha vinto 5 a 1 con l’Irlanda del Nord e l’Italia che ha battuto la Bosnia per 1 a 0.
Certo l’Irlanda del Nord non è tutta questa gran cosa ma anche la Bosnia senza l’infortunato Dzeko ed un altro paio di titolari sempre infortunati non è che sia così irresistibile. È anche vero che l’Italia storicamente ha preso sempre sottogamba le amichevoli ma parliamoci chiaro, gli
spagnoli hanno calciatori come Yamal, Pedri, Rodri e compagnia bella, tutti grandissimi che l’Italia può solo sognarsi, si pensi che Yamal non ha ancora compiuto diciassette anni.
La partita degli azzurri contro i modesti bosniaci è stata a mio avviso piuttosto deludente ma veniamo ai singoli; Donnarumma è stato il migliore, anche se spesso sui calci d’angolo a favore degli avversari rimane spesso immobile sulla linea di porta questa volta è stato più sicuro del solito in tutte le circostanze, bravo a deviare in angolo un pericoloso tiro di un bosniaco causato da uno sventato passaggio orizzontale di Calafiori,
sicuro anche con i piedi ed anche nella ripresa dove è stato meno impegnato, direi sufficiente la prova di Buongiorno e di Calafiori che si è ripreso
dopo il madornale errore iniziale, bisogna però rivedere la difesa italiana contro avversari ben più pericolosi poiché sinceramente anche contro il modesto attacco bosniaco non è che abbia brillato.
A centrocampo l’unico in grado di dare una certa inventiva al gioco, di fare passaggi smarcanti in profondità di una certa qualità è Fagioli ma con la Bosnia la sua partita è stata appena sufficiente, probabilmente ha bisogno di tempo, era solo mi sembra alla sua seconda partita con la Nazionale e non si può certo pretendere da lui chissà che cosa; l’intesa con Giorgino non è andata malissimo ma il giocatore brasiliano è lento come una lumaca incinta e si limita ormai a fare i passaggetti di un paio di metri, personalmente non l’avrei più convocato, a meno che Spalletti non lo voglia tenere pronto nell’eventualità che si vada ai calci di rigore. Mediocre anche la partita di Bellanova che ha sempre cercato di fare la stessa cosa e spesso gli è riuscita male o proprio non gli è riuscita. Frattesi indubbiamente ha discrete capacità d’inserimento ed è anche più bravo di Luther Blisset a stoppare la palla, l’ex milanista ci riusciva a farlo nel raggio di sei o sette metri, lui ci riesce addirittura in due o tre metri; molti ad esaltarlo
per il goal che ha fatto, è stato comunque incredibilmente lasciato tutto solo e libero di colpire in quell’occasione ed inoltre in un’altra occasione si è mangiato un goal allungandosi troppo la palla e dando la possibilità al portiere bosniaco di sventare la minaccia.
Discreta la prova di Cambiaso, direi
almeno sufficiente la prestazione di
Chiesa che ha fornito un delizioso assist a Frattesi ed anche se poi ha fatto poco e spesso va a corrente alternata è uno dei pochi in grado di creare superiorità numerica ed azioni pericolose.
Scamacca è stato fin troppo lodato
dagli addetti ai lavori e con i bosniaci si credeva Socrates, ha fatto più colpi di tacco in venti minuti che l’ex giocatore brasiliano durante tutto l’arco di una partita ma alla fine si è mangiato almeno un paio di goal, il primo lisciando incredibilmente da pochi metri al volo un delizioso assist di un compagno, il secondo tirando in maniera fiacca e centrale da ottima
posizione. Un centravanti che si rispetti deve avere una certa confidenza con la rete e Scamacca
in 16 partite con la Nazionale ha segnato la bellezza di un goal, bottino più che accettabile direi, al livello di Gerd Muller.
Tra i subentrati l’unico a mio avviso
giudicabile è Zi Marco che è entrato con troppa sufficienza ed ha regalato due o tre palloni pericolosi ai bosniaci che non hanno approfittato delle ghiotte occasioni.

Waters

Insomma,si salvano solo gli juventini- more solito-

Salud

malandragem

Mastino se ne intende, ti tocca ammetterlo

comevolevasidimostrare

Chi altri poteva convocare Spalletti, soprattutto tra le punte?
Guardatevi la classifica finale dei marcatori
12° Scamacca (12 reti)
15° Pinamonti (11 reti) non convocato
20° Orsolini (10 reti) rispedito al mittente
Non dico di sperare nel corto muso, ma almeno su qualche legnata di Barella, Gatti,Dimarco, oppur botta di mela di altri. L’importante è entrare in area e ieri si è visto qualcosa in più rispetto a Bologna.
Ribadisco che questa missione non sarà un fallimento completo. Scommetto su quarti o addirittura semifinali.

M42

Signor Bocca, ogni tanto una spiegazione può darcela?
Mi ha scritto il pinguino allegandomi lo screenshot che metto sotto.
Io non ci trovo nulla di offensivo.

ultimacensura.png
comevolevasidimostrare

Vuoi che il parroco o il maresciallo della tua stazione spendano due parole buone prole per te? Fabrizione nostro è un bonaccione con retrogusto livornese…fidati.

M42

Lo terrò presente ma finora non sono incappato nelle cesoie dell’anfitrione.

comevolevasidimostrare

scusa, rispondevo a Cacciaballe

malandragem

Dio non gioca a dadi con l’universo, diceva il tizio… Bocca con la moderazione si, invece…

2010 nessunoo

… Einstein….

Bel-Ami

Mi sembra un’analisi corretta, perchè cassarla? Il travaso di voti da un’elezione all’altra è quasi aritmetico. Avere cavalcato una destra estrema ha fatto sì che l’elettore di destra votasse l’originale.

Bombaatomica

Allora, veniamo ai commenti della gara di ieri tra Italia e Bosnia.

Inizia la gara, cross per Scamacca che liscia clamorosamente l’impatto. Cioè, non è che non ci arriva. Liscia propriooooooo 😂😂 E questo sarebbe il rimpiazzo di Immobile… AHAHAH 😂😂😂

Annamo avanti.

Scellerato passaggio orizzontale di Calafiori (anche nei campetti di periferia sanno che NON si fanno siffatti passaggi orizzontali) che per poco non fa segnare la Bosnia. Ecco perché dico che Calafiori NON meritava la Nazionale. E’ una mezza sega che ha fatto un’annata buona. Sopravvalutato!
Bellissimo il gol al volo di Frattesi. Non per niente è daaaa LAZIO 😁😁

Il secondo tempo, a parte un tiro di Scamacca, che gli manca proprio la verve e il tocco magico di Immobile, ha conciliato con una bella pennichella serale 💤🥱💤🥱

Però anche la Francia fa 0-0 cor Canada….
Mal comune, mezzo gaudio 😂😂

Modifica il 5 giorni fa da Bombaatomica
Claudio Mastino 62

Prova

Claudio.mastino62

Prova

Claudio.mastino62@libero.it

Lazio

M42

Spero ti sia scappato solo l’indirizzo raccoglispam.

Darth_Anthony

I piedi buoni in questa nazionale sono pochi. Bene che ci sia Fagioli, poteva starci il discontinuo Orsolini. Tra Scamacca e Retegui, quest’ultimo in nazionale segna quasi sempre, anche se poi nel suo club non realizza molto. Scamacca è potenzialmente un centravanti pazzesco… vediamo se scatta la scintilla con le gare ufficiali.
Chiesa ai grandi eventi non delude e adesso ha gamba, Di Marco è un altro che tratta bene la palla. Per il resto, onesti pedalatori che se ci mettono un po’ di garra, qualcosa azzeccheranno. Notare però che gli azzurri non perdono una gara da parecchio, e non subiscono quasi mai gol…

Modifica il 5 giorni fa da Darth_Anthony
Luc10 Dalla

Non ho visto questa partita, ma un pezzetto di Italia Turchia di qualche giorno fa.
Credo che veder uscire un avversario in barella a pochi giorni dall’europeo a livello psicologico non sia il miglior incentivo a dare il massimo su ogni pallone…tra l’altro non vorrei che anche l’entrataccia di Orsolini sulla caviglia di un avversario sia stata punita in quel senso

commentanonimo

Osservazione interessante, certo si suppone che un calciatore sia molto empatico. In genere quando uno gioca però non pensa di farsi male, quando inizia a pensarlo effettivamente smette di giocare.

Modifica il 5 giorni fa da commentanonimo
Luc10 Dalla

Più che empatia la definirei fifa

Luc 68

Sempre la solita storia, mio figlio dice di aver visto un obbrobrio senza geometrie.
Ripeto qualcosa di già detto, puoi avere tutti i campioni, ma se non hai condizione, disciplina e un minimo di organizzazione non vai da nessuna parte. Altrimenti rischi di fare come Allegri che demanda tutto all’alchimia che prima o poi si crea.
Non abbiamo una squadra all’altezza è chiaro. Ma con un po più di organizzazione si potrebbe fare anche bella figura. Spero Spalletti sappia cosa sta facendo.

Saluti

Nicola Romano

Tra calcio e atletica ieri per me non c’era partita, mi pare di capire che ho scelto bene.

malandragem

Puoi suonare scazzato nel sound check, ma l’importante è l’esibizione durante il concerto…

Dimarco l’ho visto concentrato però…

Bob Aka Utente11880

Bocca mi scusi ma non riesco a ricordarmi UNA amichevole giocata gagliardamente dagli azzurri, per i quali solitamente amichevole = inutile sgambata. Lei, o i colleghi del blog, ve ne ricordate qualcuna ?

Mordechai

Bob, prima di Spagna ’82, non riuscimmo a perdere anche contro il … Pontedera, o sbaglio?

Bob Aka Utente11880

Forse era il Pizza-e-Fichi

Grande Romeo

Sbagli

Mordechai

Benedetto Wiki …
La sconfitta contro il Pontedera c’è stata, prima dei mondiali del ’94, però, non di quelli dell’82.

monica

Prima del 82 mi ricordo una partita con il/ a Pontevedra,però non mi ricordo come fini’!

Grande Romeo

Io la ricordavo a memoria, Luciano all’epoca ci faceva due palle così col suo Pontedera che aveva battuto l’Italia del Vate di Fusignano

Mordechai

Benedetto Wiki …
La sconfitta contro il Pontedera c’è stata, prima dei mondiali del ’94, però, non di quelli dell’82.

Mordechai

E con chi allora? Ricordo che si perse contro una squadra di serie C, figura di cacca a livello planetario.
Boh!

alberto_ol

prima dell’82 non ricordo, ma prima del 78 la nazionale di bearzot vinse una gara non ufficiale contro una squadra credo di serie B argentina

dovrebbe essere questa

https://it.wikipedia.org/wiki/Club_Sportivo_Italiano

“Dopo 8 anni, nel 1974, ottenne per seconda volta la vittoria in Primera C e tornò nella serie B.
Il 28 maggio 1978 a Buenos Aires, poco prima dell’inizio dei Campionati Mondiali di Calcio in Argentina, il Deportivo Italiano giocò un’amichevole con l’Italia. L’Italia vinse 1 a 0″

kirosasa

Con lo Sporting Braga, serie A portoghese

Carta vetrata

Pontevedra?

Bel-Ami

Pontevedra, correct.

Mordechai

Pontedera.
Due a uno.
Ante USA 94.

Mordechai

A parte la nazionale di Mancini, che arrivò agli Europei sulle ali di una lunghissima imbattibilità, quasi tutte le altre, a quanto ricordo si presentarono al gran ballo mezze sciancate e perculate da tanti, a cominciare da quella del 1982.
Tranquilli, faremo la nostra parte, vincerà qualcun altro (per me la Francia), ma noi comunque saremo lì.

commentanonimo

Premesso che sempre giusto sperare e che hai ragione, ma la hai vista? Ho visto fino al 60esimo. La Bosnia, una squadra che ne ha prese 4 dal Lussemburgo. Cinque meno è fin troppo positivo, il vero voto sarebbe un tre. Erroraccio di Calafiori con passaggio trasversale davanti all’area…Jorginho e Fagioli a pestarsi i piedi con il primo lentissimo ed il secondo che, pur giocando discretamente, ha sbagliato un passaggio a centrocampo “sanguinoso”. Chiesa che in pratica non è mai riuscito a passare il raddoppio dei mediocri difensori bosniaci. Si fa fatica a salvarne uno, fammi pensare. Frattesi? Boh, forse, per un gol secondo me abbastanza casuale, nove volte su dieci da lì non la piazzi. Cambiaso? E se devo essere sincero chi mi sono piaciuti di più sono stati i due granata e Donnarumma con una bella parata (ma sul corner la sua area piccola aveva 6 giocatori bianchi e lui poveretto schiacciato sulla linea di porta). Onestamente questa squadra non passa il girone, poi se mi sbaglio contentissimo.

Mordechai

No, non l’ho vista, già fatico a seguire le partite ufficiali, figuriamoci le amichevoli.
Come scrive sopra anche Bob, comunque, la nostra è una nazionale che ha alle spalle una serie pressochè infinita di amichevoli orrende, alcune oltre i limiti della decenza.

2econdo me

L’uomo partita di stasera, Frattesi, è uno che quando cerca di stoppare il pallone manda la sfera a due metri di distanza. Queste sono cose da ciucci. Ciucci, capite?

Fagioli ha un buon piede ma mi è sembrato moooolto fumoso e inconcludente. Certo era praticamente alla sua prima apparizione in nazionale maggiore eccetto un cameo quasi due anni fa con Mancini.

Jorginho ormai è l’ombra del Jorginho di tre anni fa, Verratti sarebbe stata un’altra cosa, ma ormai…

Il futuro remoto potrebbe riservarci qualcosa visto quanto fatto dalle Under negli ultimi 12 mesi. Il futuro prossimo immediato invece, 2econdo me, ci riserva figuracce.

Waters

Può essere che Frattesi stoppi il pallone a due metri, ma in area è devastante come pochi centrocampisti al mondo…

Salud

2econdo me

non si vive di soli inserimenti, anche perché devi avere l’assist man in squadra ed io vedo solo gente capace di passare la palla a quello che sta due-tre metri affianco

M42

chissà chi avrà mai dato le palle a Frattesi per tre o quattro tentativi finché uno l’ha concretizzato;
di certo non abbiamo molte possibilità di vincere l’europeo ma di uscire dignitosamente sì;

Waters

E gli alberi votarono ancora l’ascia, perché l’ascia era furba, aveva fatto capire che era una di loro.
Perché aveva il manico di legno.

Proverbio turco

Salud

2econdo me

strano, perché dopo tante legislature avrà come minimo il manico in oro 24k

lupomannara

Bisognerebbe capire chi è amico degli alberi…chi è davvero uno di loro…

91
0
Cosa ne pensi? Lasciami un commentox
()
x