Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Stai bloccando le Ads!!!

Ciao, un po’ di pubblicità a te non costa nulla, a noi consente di ammortizzare almeno in parte i costi di Bloooog! e mantenerlo attivo. Per favore disattiva l’estensione che blocca gli annunci e poi ricarica la pagina.
Grazie da Bloooog!, il tuo Bar Sport.

I provvedimenti del governo contro la pirateria del calcio in tv

La guerra santa del “pezzotto” e i Pirati del Calcio TV

Facciamo meglio la guerra al “pezzotto” e alla pirateria del calcio tv che la guerra vera. Uso il termine guerra col dovuto pudore, dati i tempi che viviamo. E da pacifista intendo ovviamente solo ed esclusivamente la guerra giusta a difendere i più deboli. 

  Il fronte anti pezzotto, il famigerato decoder abusivo e illegale che permette di rubacchiarsi in tv tutto quello che è trasmesso sotto abbonamento, è stato ulteriormente rafforzato dalle truppe speciali governative, della Lega di Serie A, dei network Sky e Dazn, che con conti e bilanci se la passano maluccio, e quanti trasmettono partite di calcio in pay tv. 

Il titolo di Repubblica che parla di "scudo di stato" a protezione dei network tv contro gli abusivi che guardano le partite in tv tramite il decoder illedale chiamato "pezzotto"

  E’ stato messo in piedi e ben finanziato addirittura uno “Scudo di stato”, che richiama tanto l’ “Iron Dome” anti missile israeliano, che fulminerà computer, software e smartTV che si fottono le partite di calcio senza pagare un euro. Tempo mezzora e cala il buio, e magari riescono persino a identificare l’abusivo come se fossimo al Grande Fratello. Giusto, sacrosanto.

  In attesa che entrino in campo le truppe Nato, non so se vi è mai capitato di imbattervi negli spot antipirateria trasmessi in questi ultimi anni. Potrete vedere stadi ridotti al deserto nucleare, bambini in stracci che piangono, il calcio ridotto a uno stato post apocalittico manco fossimo dentro la saga di Mad Max, un bomber come Vieri che ti guarda attraverso lo schermo fulminando il telespettatore malandrino col solo  sguardo. Vergognati, non vedi che stai distruggendo il mondo?

  In tutto questo, dopo aver ampiamente tratteggiato l’abusivo del calcio tv come un criminale efferato, non una parola alla corsa sfrenata agli aumenti, allo spettacolo spesso fin troppo povero per quello che si paga, ai moccoli sparati al cielo per gli infiniti malfunzionamenti, e al calcio tv ridotto ormai, anche questo, a un superlusso. Non solo, ma già dopo aver fatto diventare un lusso pure l’andare a vedere la partita allo stadio.

  Non è esattamente lo stesso problema e non è certo una giustificazione, per carità – non si possono rubare partite calcio dalla tv “per necessità” come se uno rubasse il pane per fame – ma su tutto questo aspetto dello stesso mondo c’è il silenzio più totale. Il governo, politico e sportivo, reprime e non governa. Opportunisticamente cura con maggior dedizione l’interesse del padrone fornitore che quello del consumatore.

  Si diceva l’abusivo del calcio tv come un criminale efferato, in tempi di cronaca in diretta tv fatta di violenza infinita, di furti, rapine, truffe, stupri, inquinatori, approfittatori, raggiratori, corruttori e corrotti, assassini, evasori di tasse. Voglio dire in una gerarchia delle nefandezze, la lotta ai pirati del calcio tv dovrebbe avere una corretta collocazione delinquenziale. Insomma, come canterebbe Venditti, un generalizzato mondo di ladri in cui ormai mettiamo dentro bellamente chiunque violando la legge calpesta però gli interessi di quei network che alla legge chiedono, e ottengono più degli altri, una protezione speciale. 

  Attendiamo ora la Cia, che mentre il malandrino guarda la partita a sbafo, esce dalla tv e deporta il terrorista a Guantanamo.

***

LEGGI ANCHE

TUTTO IL CALCIO DI GERMANIA 2024

CARO DIARIO AZZURRO, L’ITALIA GIORNO PER GIORNO

***

Open Bar, la chat diretta di Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

***

SOCIAL BLOOOOG!

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canali social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

***

fatti un giro dentro Bloooog!

Lunedì 1 luglio 2024

Gravina non si dimette (e nemmeno Spalletti). Perché il presidente della Figc è l’ “anatra zoppa” del calcio italiano

Sabato 29 giugno 2024

Italia umiliata ed eliminata dalla Svizzera. Spalletti, bravo allenatore ma non buon ct, non ci hai capito proprio nulla

Venerdì 28 giugno 2024

Juventus, alla Nazionale manca il fuoco bianconero (Chiesa e Fagioli)?

Giovedì 27 giugno 2024

Così agli ottavi: accendiamo un cero a San Mattia Zaccagni, senza di lui l’Italia ora sarebbe a casa

Mercoledì 26 giugnio 2024

Antonio Conte ‘O Vicerè di Napoli. E a Palazzo Reale avverte subito De Laurentiis: “Decido io”

Martedì 25 giugno 2024

Big Bang, anche le Francia, Inghilterra & C hanno i loro guai: c’è più azzurro per l’Italia

Lunedì 24 giugno 2024

Croazia-Italia 1-1, Zaccagni manda la Nazionale azzurra agli ottavi con un gol al 98°. Per il rotto della cuffia…

Domenica 23 giugno 2024

Notte prima degli esami: è uscito il tema sull’Italia…

Venerdì 21 giugno 2024

Perché un Nico Williams non ce l’abbiamo anche noi nell’Italia?

Giovedì 20 giugno 2024

Il sovranismo azzurro di Spalletti va a sbattere contro la Spagna

Mercoledì 19 giugno 2024

L’Italia di Spalletti contro la Spagna: perché pensare al catenaccio è una vergogna? 

***

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
38 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

[…] La guerra santa del “pezzotto” e i pirati del calcio tv […]

[…] La guerra santa del “pezzotto” e i pirati del calcio tv […]

[…] La guerra santa del “pezzotto” e i pirati del calcio tv […]

[…] La guerra santa del “pezzotto” e i pirati del calcio tv […]

[…] La guerra santa del “pezzotto” e i pirati del calcio tv […]

[…] La guerra santa del “pezzotto” e i pirati del calcio tv […]

[…] La guerra santa del “pezzotto” e i pirati del calcio tv […]

[…] La guerra santa del “pezzotto” e i pirati del calcio tv […]

[…] La guerra santa del “pezzotto” e i pirati del calcio tv […]

[…] La guerra santa del “pezzotto” e i pirati del calcio tv […]

ROS

…il regime censura il libero pensiero.

[…] La guerra santa del “pezzotto” e i pirati del calcio tv […]

[…] La guerra santa del “pezzotto” e i pirati del calcio tv […]

ROS

…w il pezzotto popolare …il calcio è per tutti.

carta vetrata

Se qualcuno di buon cuore aiuta, avrei alcune domande: 1) non avendo Dazn, come si fa a piratare le partite? 2) cosa è questo pezzotto che consente di vederle a sbafo? 3) al radarista: per il canone a me addebitano 84 € annui, perchè a te 70, dipende dal fornitore?

VSG Errore in buona fede

il pezzotto lascialo perdere, c’è il rischio di entrare in contatto con gente poco raccomandabile;
via software installa su un browser una estensione VPN: in pratica serve a farti apparire come se ti collegassi da un altro Paese, poi devi cercare un sito affidabile e soprattutto usare un buon adblocker, settare bene le protezioni del browser e non cliccare sui vari banner, pubblicità e simili che appaiono;
insomma, se sei digiuno è meglio che leggi qualcosa sulla sicurezza in rete;
il canone dovrebbe essere di 70 euro per tutti i privati, semmai potrebbe essere di meno, sicuro di aver letto bene?

Nicola Romano

Semplicissimo, basta conoscere l’ inglese ed essere un buon informatico, oltre ad un forte autocontrollo per riuscire a non sbattere il telefono o il computer per terra , indovinate perche’ .

VSG Errore in buona fede

molti perché usano Windows;
cmq anche Android (costola di Linux) sul telefono mi fa a volte andare in escandescenze: ad es. non ho ancora capito come accidenti si fa a vedere un QRCode su sfondo bianco, non nero, presumo si tratti del programma per visualizzarlo;
ennò, nelle impostazioni non ho lo sfondo nero, saputelli;

Nicola Romano

Veramente io mi riferivo alla pubblicita’ .

carta vetrata

14 euro di canone televisione a bolletta bimestrale; su 6 bollette Eniplenitude, conto presto fatto. Son pollo io o devo far fare una cazziata al fornitore? Grazie per le dritte, son digiuno di tutto quello che non è Excel, social inclusi. Tutto il resto, ma proprio tutto, me lo sbriga lo staff, inclusa l’iscrizione a questo blog che frequento come unica distrazione, senza staff sarei finito. Di nuovo grazie per la gentilezza, giro le info.

VSG Errore in buona fede

vo a controllare le mie bollette, il canone dovrebbe essere di 70 euro (e no, non va applicata l’iva) ma essendo Initaglia non mi stupirei che in realtà fosse più alto;

per marzo-aprile ho 14 euro, il che sarebbe appunto 84 in un anno, ma forse il prelievo non è in tutte le bollette;
bisogna indagare a fondo;

L’importo di 70€ verrà suddiviso in 10 rate da 7€ nelle bollette della luce da gennaio a ottobre.
dal sito Plenitude;

carta vetrata

potrebbe voler dire che nell’ultima bolletta non addebiteranno il canone TV, e sarebbero giusti 70 € annui. Resterebbe l’incasso anticipato di 1.2 € mese, che su 25 milioni di paganti canone, fa 30 di monthly free cash. Con un pò di buy back, a fine anno ti sei pagato il Ceo.

[…] La guerra santa del “pezzotto” e i pirati del calcio tv […]

il radarista

In Italia DAZN e SKY hanno monopolizzato il calcio e non ci sono altre società che possano fornire lo stesso servizio liberamente. Il motivo è costituito dai soldi che queste società danno alle società di calcio. Quanto costa un abbonamento completo? Non si sa. Si parte da 30 € e si sale ad ogni evento che possa destare interesse.
L’abbonamento Rai costa oggi 70€ l’anno e di sport neanche l’ombra, a parte le partite della nazionale.Non potrebbe essere la Rai a fare un’offerta a DAZN e SKY e chiedere agli utenti un giusto contributo, da calcolare e concordare, per dare in chiaro, utilizzando le loro piattaforme, tutte le partite di calcio e lo sport in genere?
Invece dei 70 €, si potrebbe arrivare a far pagare un contributo ragionevole, a dieci – venti milioni di famiglie e sarebbero tutti contenti.
Non mi intendo di soldi. Ma una cosa è una platea di un paio di milioni di utenti, un’altra è una platea di venti milioni di utenti e invece di pagare 60/70 € al mese si potrebbero pagare cifre extra di molto inferiori agli attuali abbonamenti e accessibili a tutti. Senza considerare i profitti per la pubblicità.
A questo punto il pezzotto sarebbe inutile.
Se qualcuno può recepire questo messaggio e costruirci sopra un’idea concreta, ne sarei felice. Al momento, da pensionato, sono costretto a piratare le partite che mi interessano.

Modifica il 29 giorni fa da il radarista
VSG Errore in buona fede

di sport neanche l’ombra
intendi il calcio, penso;
non è del tutto vero, non c’è la copertura totale di sky/dazn ma ad es. il bell’europeo dell’Under17 l’ho visto in rai;

Bombaatomica

Io faccio solo una semplice considerazione, prima, e poi una domanda secca.
Dalle mie parti, pago l’equivalente di 4 euro per godermi (si fa per dire… 😁.. visti i risultati della mia amata LAZIO) la serie A, Premier Ligh, Liga, Bunderlisga e League francese.
Aripeto: 4 euro al mese per tutto il pacchetto calcio!

In Italia, se la mente non mi inganna, mi sembra che il costo di Dazn per la serie A sia di 40 sacchi al mese, cioè 10 volte di piu.
La domanda è: perchè?

Per carità, non sono esperto di economica né di budget, investimenti, speculazioni finanziarie. Ma francamente mi sembra una rapina oltre che una presa p’er culo.

Non condivido la furbata dei pirati ma la comprendo….

VSG Errore in buona fede

perché noi italioti siamo adusi a subire, Mortare’, più che cittadini siamo sudditi;
non so ora ma all’inizio il servizio dazn era pessimo, altrove si sarebbe fatta una bella class action ottenendo consistenti risarcimenti;

Bombaatomica

Ma anche negli altri Paesi europei l’abbonamento al calcio costa. Non so quanto ma credo sia suppergiù allineato con quello dell’Italia.

Altrove costa due lire. Forse qui da me i diritti pagati sono piu bassi? Boh… vallo a capire. Secondo me DAZN vuole guadagnarci l’inverosimile….
L’altra faccia della medaglia potrebbe essere questa: se abbassi i prezzi, molta altra gente acquisterebbe il pacchetto calcio e ci sarebbe meno pirateria. Anzi, scomparirebbe.
Magari non dico di vendere il pacchetto a 4 euro ma neanche a 40 euro al mese. Se costasse 10 euro lo farei pur vivendo all’estero…

Modifica il 28 giorni fa da Bombaatomica
VSG Errore in buona fede

la soluzione sarebbe che nessuno aderisse al pizzo;
dovrebbero per forza abbassarlo;
procuratori, calciatori e intorno guadagnerebbero di meno?
ecchissenefrega, guadagnerebbero sempre decine di volte più di un onesto lavoratore;
il problema è che noi umanotteri non sappiamo fare due più due, altrimenti quando i preti, i pope, i mullah o politicanti, generali ecc… ci invitassero alla solita guerra giusta gli spareremmo in faccia o, meglio, gli rideremmo;
Putin vanagloreggia di machismo? bene, sfidi a duello Zelensky ed eviti di creare decine di migliaia di vedove e orfani;

mi sto sempre più convincendo che Koestler avesse ragione: non è l’egoismo che ci frega ma l’altruismo;
milioni di umanotteri sono disposti senza dire bah ad andare a morire per una ridicola Causa, altro che pensare a salvare la pellaccia;

carta vetrata

giusto, cacciaballe. Solo una obiezione: alla chiamata alle armi per una guerra giusta, solo la prima soluzione è efficace. Se gli ridi in faccia, è già tardi, ti mandano in prima linea.

Nicola Romano

E vai Jacobs ha aperto le ali .

VSG Errore in buona fede

gli è che lorsignori sono convinti che siamo un pozzo senza fondo da sfruttare;
ma, tranne Waters, tutti qui abbiamo mezzi limitati e cmq se dovessi dare soldi al calcio dovrei toglierli ad altro, ad es. ai musei o alla pizzeria sotto casa;
i calciatori ex o in attività sono vomitevoli, pronti a venderci a una schiuma da barba del piffero o a un sito di scommesse;
ma l’unico comunismo buono, quello telematico, è un osso duro;
no pasaran!

manutrande@gmail.com

“per necessità”
Mi soffermo su questo punto.
Poiché il rispetto del valore di ciò di cui stiamo parlando è superiore al Deleterio imposto del panem et circenses, , credo che sia uno dei diritti essenziali avere accesso, anche gratuitamente a questi eventi.
Chi rapina ha accumulato un bottino talmente alto da usare leggi e testimonial ( pali in realtà) per offendere e razziare.
C’è sempre un sostenitore della morale muccioliana , un ambasciatore morale di un ipotetico che non esiste che delega a delinquenza la diversità, ad esagerazione il ribaltamento del sopruso : che bello non pensarla così.
Un abbraccio a tutti

commentanonimo

Credo si debbano fare due calcoli prima di ragionarci sopra. Allora…DAZN paga 900M di diritti, diciamo che spende 100.000 Euro a partita per la A ed arriviamo dai ad un miliardo di euro di spese, che al costo medio abbonamenti significa circa 3 milioni di abbonati, ma mi pare che siano di più…e mi pare che siano pure in perdita, quindi mi manca qualche elemento. Se uno come me guarda alla fine, se va bene, circa 20-25 partite di serie A all’anno, il costo sarebbe almeno di 10-15 euro a partita e non ne vale la pena. Credo che nell’insieme il modello DAZN sia sbagliato perchè è conveniente solo per un fruitore assiduo del prodotto.
Da un altra prospettiva, a) la A incassa relativamente poco per i diritti e troppe partite costano; b) costa tanto vedere le partite, c) DAZN forse ci perde (ma ci guadagnerà tantissimo se con la protezione dello stato riesce con SKY a mantenere il monopolio sul pacchetto). Occhiometricamente io sarei disposto a pagare per vedere una partita in tv circa 5 euro, tutto quello che è di più non mi interessa. In sintesi, DAZN potrà anche lottare contro la pirateria ma credo che il suo prodotto sia scarso e costoso, è come andare ad un All You Can Eat, ma se non hai fame e vuoi solo un buon piatto che te ne fai? Ho delirato, lo so.

carta vetrata

Non deliri affatto, anzi fai un discorso piuttosto lucido. Il problema però sta a monte, mentre Dazn sta a valle del sistema. A monte sta il sistema calcio, che è in bolla speculativa da diversi anni: Dazn – come la abortita superlega, il nuovo mondiale per club, la cina dieci ani fa, gli arabi adesso, ed altre soluzioni – son solo un cerino che passa di mano in mano, come nella catene di sant’antonio o nelle criptovalute. Le colpe sono innanzituto delle grandi società calcistiche che strapagano le prestazioni lavorative, con picchi dell’80 % ed oltre. Una volta che sarà scoppiata la bolla, e scoppia di sicuro (il boom di acquisizioni da parte dei fondi di private equity – che di stress debt vivono e annusano – è la dimostrazione palese che siamo qualsi al rede rationem) il sistema si riequilibrerà da solo, perchè oggi ci stanno perdendo tutti, almeno ai vertici. Gli ingaggi torneranno a livelli normali, le commissioni agli agenti spariranno d’incanto, le società offriranno i biglietti a prezzi stracciati pur di portare gente a stadio/tv. Bisogna solo aspettare, e nel frattempo divertirsi a vedere del buon calcio dove c’è. Basta non prendersela con Sky/Dazn e simili: prendersela con se stessi e magari con le società per cui si tifa sarebbe più logico.

VSG Errore in buona fede

dazn incassa anche i soldi della pubblicità;
gli abbonati l’anno scorso erano due milioni a detta dell”amministratore delegato della Serie A Luigi De Siervo;
sarebbe bello se ci si potesse abbonare solo alle partite della propria squadra, allora sì che arriverei a una decina di euro al mese, ma non di più;

monica

Mah…. io mi sono rifiutata di pagare l’aumento a dazn (che al momento è veramente caro,secondo le mie tasche) dopo il mondiale e adesso ho solo sky per lo sport,il calcio (ovviamente di serie A solo 3 partite) e i vari programmi,e francamente per 30 euro mi sta bene così. C’è di buono che con sky puoi contrattare un minimo

VSG Errore in buona fede

in attesa di non rinnovare Prime, dopo che hanno cominciato a farcire i video di pubblicità, ho scoperto Mymovies che a 12 euro mi dà un anno di film e serie, al momento senza pubblicità;
avendo recuperato i film di Kim Ki-duk che non avevo ancora visto mi reputo già più che soddisfatto, anche se mia moglie era incazzata come una iena perché la seconda stagione di Sanditon non compariva, pur segnalata come disponibile;
virilmente sono corso in soccorso piratando tutte le stagioni e meritandomi uno sguardo una tantum non di commiserazione;

38
0
Cosa ne pensi? Lasciami un commentox
()
x