Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Stai bloccando le Ads!!!

Ciao, un po’ di pubblicità a te non costa nulla, a noi consente di ammortizzare almeno in parte i costi di Bloooog! e mantenerlo attivo. Per favore disattiva l’estensione che blocca gli annunci e poi ricarica la pagina.
Grazie da Bloooog!, il tuo Bar Sport.

L'Italia conquista gli ottavi degli Europei 2024, pareggiando con la Croazia 1-1. Croazia in vantaggio con Modric, decisivo il gol di Zaccagni al 98', a pochi secondi dal ko e la probabile eliminazione,

Una zaccagnata, l’Italia va agli ottavi di Euro 2024 contro la Svizzera, dopo un’incredibile partita con la Svizzera risolta al 98° con un incredibile gol di Zaccagni che strappa il pari necessario a tirarci fuori da un’eliminazione ormai scontata e feroce. Pur avendo due risultati a disposizione stavamo perdendo a causa di un gol di Modric che già si era fatto parare un rigore da Donnarumma. Insomma dal leggendario “culo di Sacchi” a Usa 94 passiamo al “culo di Spalletti” a Germania 2024. Passiamo per il rotto della cuffia e andiamo a giocarcela a dadi…

ZACCAGNI E DONNARUMMA I SALVATORI DELL’ITALIA

Passerà alla storia come la zaccagnata. Ossia il gol miracolo del laziale Mattia Zaccagni, su imbeccata di Calafiori, praticamente oltre il confine dell’eliminazione. Minuto 98° di Croazia-Italia, all’ultima azione della partita, quando sostanzialmente eravamo di fatto già eliminati per via di Modric. Straordinario, malefico vecchio. Che prima si era fatto parare un rigore da Donnarumma – il nostro salvatore di questo Europeo – e poi aveva messo dentro subito il pallone della nostra condanna.

  Se fosse un film, sarebbe Ghost – un classico, avete presente la scena di lei che modella il vaso e lui, fantasma, che le tiene le mani? – oppure una di quelle esperienze di premorte, per cui il protagonista si avvia verso il suo destino e poi qualcuno lo richiama indietro. Una roba tipo Ghost appunto oppure “Il Paradiso può attendere”. Però altro che paradiso, l’inferno piuttosto… Insomma saremmo potuti passare solo attraverso il ripescaggio delle terze classificate.

ZACCAGNI. DAL “CULO DI SACCHI” AL “CULO DI SPALLETTI”

  Un po’ come accadde dopo il primo turno ai Mondiali di Usa ’94.  Fu allora che nacque la leggenda azzurra del famoso “culo di Sacchi” (cfr Gene Gnocchi), biblica citazione gazzettiera che forse ora dovremmo aggiornare, cambiandone il protagonista in un più adeguato “Il culo di Spalletti”. Pensa però anche andarlo ora a riferire al permalosone. Un bel problema…   

  Una partita del genere non fa indugiare troppo sul come e sul perché, per carità di patria e un po’ del sentimentalismo che ci è consentito solo in questi casi. Insomma non ti metti a farci un processo sopra. In certe occasioni si prende il risultato come viene, con la sua componente miracolistica e fortunata appunto.
Poi è chiaro che volendo te la incarti come vuoi, tipo la storia di giocarsela fino alla fine (ci mancherebbe…). Ma quando ti presenti a certe parate internazionali, da Giochi Senza Frontiere ai Mondiali di calcio, che mettono alla prova il nostro io nazional popolare, alla fine ti rendi conto di star dentro a un frullatore dove prendi le cose come vengono e in cui controlli razionalmente poco o nulla. Soprattutto se non hai dei Messi in squadra.

ZACCAGNI SALVA UNA SQUADRA CHE NON NE AZZECCA UNA

Zaccagni salva l'Italia dall'eliminazione con un gol al 98' che pareggia (1-1) la decisiva partita con la Croazia. L'Italia troverà agli ottavi la Svizzera. Il ct Spalletti: "La qualificazione è meritata"

Luciano Spalletti: “La qualificazione agli ottavi è meritata. Siete stati voi a dire che questo era il girone della morte”

  Possiamo dire velocemente che continuiamo a giocare terrificantemente male, a non azzeccare una formazione che è una, a puntare su uomini che oggi sono clamorosamente fuori dal gioco come Jorginho o Di Lorenzo che però sono protettissimi dal ct, a cambiare impostazioni di gioco o a non cambiarle quando si dovrebbe, a tirare troppo poco e male in porta, a vederci sfuggire le partite dalle mani. 

***

ENGLISH VERSION

The Incredible Zaccagni Miracle in Heart-Stopping Italy: The Azzurri National Team Advances to the Round of 16 at the Last Second Against Croatia After Risking Elimination. Zaccagni scored the miracle goal in the 98th minute after Modric first had a penalty saved by Donnarumma and then immediately scored the goal that nearly knocked us out. Do you remember the famous “Sacchi’s Luck” from USA ’94? Well, perhaps it’s time to update Gene Gnocchi’s biblical sports press citation to “Spalletti’s Luck.” In short, we’re through by the skin of our teeth and now we’re off to face Switzerland. We’re moving forward playing worryingly poorly, but we’re already in the game, so it’s basically going to be a roll of the dice…

***

  Io vedo un’Italia che si regge male in piedi. Però abbiamo anche un santo protettore come Donnarumma appunto e un rapporto diretto col mondo paranormale, per cui poi alla fine ci va di c… avendo giocato 20 minuti buoni con l’Albania, e poi per il resto praticamente niente. Cioè magari se avessimo fatto tutto bene capace che ora saremmo fuori. E saremmo qui a chiederci cosa scegliere tra l’esecuzione tecnicamente perfetta e l’avere culo.

ZACCAGNI, iL FUMANTINO SPALLETTI E LA PARTITA A DADI CON LA SVIZZERA 

  Certo vista dall’altra parte e cioè da chi questa squadra la guida e ne è il responsabile, il racconto è molto diverso. Direi quasi all’opposto. “La qualificazione è meritata per quello che si è visto in campo. Voi avete detto a me che era il girone della morte!” detto in tono molto incazzato dal ct.

Di buono vedo che Spalletti è tornato il solito insopportabile, irascibile, fumantino allenatore che tutti conosciamo e cui certo non puoi dire che l’Italia insomma va avanti così, per miracolo o illuminazione divina.  E’ questa la sua condizione normale e di solito questo è lo status in cui dà il meglio (speriamo).

  Ora andiamoci a prendere la Svizzera a Berlino, più che una partita di calcio a me sembra un giro di dadi. Ma funziona anche così, facciamocene una ragione. Oh, magari ci va bene…   

***

LEGGI ANCHE

TUTTO IL CALCIO DI GERMANIA 2024

CARO DIARIO AZZURRO, L’ITALIA GIORNO PER GIORNO

***

Open Bar, la chat diretta di Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

***

SOCIAL BLOOOOG!

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canali social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

***

fatti un giro dentro Bloooog!

Lunedì 1 luglio 2024

Gravina non si dimette (e nemmeno Spalletti). Perché il presidente della Figc è l’ “anatra zoppa” del calcio italiano

Sabato 29 giugno 2024

Italia umiliata ed eliminata dalla Svizzera. Spalletti, bravo allenatore ma non buon ct, non ci hai capito proprio nulla

Venerdì 28 giugno 2024

Juventus, alla Nazionale manca il fuoco bianconero (Chiesa e Fagioli)?

Giovedì 27 giugno 2024

Così agli ottavi: accendiamo un cero a San Mattia Zaccagni, senza di lui l’Italia ora sarebbe a casa

Mercoledì 26 giugnio 2024

Antonio Conte ‘O Vicerè di Napoli. E a Palazzo Reale avverte subito De Laurentiis: “Decido io”

Martedì 25 giugno 2024

Big Bang, anche le Francia, Inghilterra & C hanno i loro guai: c’è più azzurro per l’Italia

Lunedì 24 giugno 2024

Croazia-Italia 1-1, Zaccagni manda la Nazionale azzurra agli ottavi con un gol al 98°. Per il rotto della cuffia…

Domenica 23 giugno 2024

Notte prima degli esami: è uscito il tema sull’Italia…

Venerdì 21 giugno 2024

Perché un Nico Williams non ce l’abbiamo anche noi nell’Italia?

Giovedì 20 giugno 2024

Il sovranismo azzurro di Spalletti va a sbattere contro la Spagna

Mercoledì 19 giugno 2024

L’Italia di Spalletti contro la Spagna: perché pensare al catenaccio è una vergogna? 

***

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
188 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

[…] Croazia-Italia 1-1, Zaccagni manda la Nazionale azzurra agli ottavi con un gol al 98°. Per il ro… […]

[…] Croazia-Italia 1-1, Zaccagni manda la Nazionale azzurra agli ottavi con un gol al 98°. Per il ro… […]

[…] Croazia-Italia 1-1, Zaccagni manda la Nazionale azzurra agli ottavi con un gol al 98°. Per il ro… […]

[…] Croazia-Italia 1-1, Zaccagni manda la Nazionale azzurra agli ottavi con un gol al 98°. Per il ro… […]

[…] Croazia-Italia 1-1, Zaccagni manda la Nazionale azzurra agli ottavi con un gol al 98°. Per il ro… […]

[…] Croazia-Italia 1-1, Zaccagni manda la Nazionale azzurra agli ottavi con un gol al 98°. Per il ro… […]

[…] Croazia-Italia 1-1, Zaccagni manda la Nazionale azzurra agli ottavi con un gol al 98°. Per il ro… […]

[…] Croazia-Italia 1-1, Zaccagni manda la Nazionale azzurra agli ottavi con un gol al 98°. Per il ro… […]

[…] IL COMMENTO DI BLOOOOG! DI CROAZIA-ITALIA 1-1 […]

[…] Croazia-Italia 1-1, Zaccagni manda la Nazionale azzurra agli ottavi con un gol al 98°. Per il ro… […]

Claudio Mastino 62

Vorrei ricordare in aggiunta al mio precedente commento dove ho menzionato l’Austria del 1978 che in quel periodo riuscì a battere la Germania dopo la bellezza di quasi mezzo secolo, il più grande giocatore di quella Nazionale, lo sfortunato libero Bruno Pezzey soprannominato il Kaiser austriaco
che purtroppo morì a soli 39 anni per un attacco cardiaco. Grandissimo difensore centrale è a mio avviso da annoverare tra i più grandi liberi di tutti i tempi insieme
ai più osannati dalla critica come lo stesso Beckenbauer che iniziò la carriera come mezzala, Krol che iniziò la carriera da terzino sinistro, Passarella ed il nostro altrettanto sfortunato Gaetano Scirea che a causa di un incidente stradale morì anche lui molto giovane.
Giocatore di un’eleganza innata era
superlativo sia nel difendere che nell’impostare la manovra e molto dotato sia tecnicamente che a livello agonistico, inoltre era bravo anche a segnare, fece diverse reti anche di testa dove era fortissimo, una delle sue grandi specialità.

Claudio Mastino 62

Bellissima partita quella tra Olanda e Austria, sicuramente la più spettacolare di questo europeo, grazie soprattutto all’Austria che alla fine ha battuto i tulipani per tre a due e, a causa del mezzo passo falso della Francia che non è andata oltre il pareggio con la Polacchia, si è aggiudicata il primo posto nel girone. Gli austriaci, giocando con personalità e da squadra e ben diretti in campo dal loro allenatore, hanno saputo sopperire alla differenza tecnica a loro sfavore rispetto agli olandesi e, nonostante la modifica dell’ex difensore goleador Koeman che ha inserito poco dopo la mezz’ora del primo tempo al posto del centrocampista più in ombra della squadra un giovane centravanti che ha rivitalizzato un po’ l’attacco olandese, sono riusciti alla fine
a portare a casa una bella vittoria.
La nazionale austriaca mi ha ricordato quella del 1978 guidata dal direttore d’orchestra Prohaska, uno Schachner alla Hubner ed un ottimo centravanti come Krankl.
Viceversa credo che Inghilterra-Slovenia, finita a reti inviolate, sia stata di gran lunga la partita più brutta e noiosa di questi europei.
Il tecnico Southgate, a mio modo di vedere, non solo ha lasciato a casa diversi giocatori che erano da convocare, ma continua a fare il fenomeno non facendo giocare o inserendo tardi in partita giocatori che potrebbero fare la differenza, come ad esempio un certo Palmer; l’Inghilterra grazie a Southgate ha dimostrato di non avere un gioco e si affida quindi esclusivamente all’invenzione dei migliori singoli che oltretutto come ho appena accennato vengono anche scelti male dal commissario tecnico in questione.

Modifica il 21 giorni fa da Claudio Mastino 62

[…] Una zaccagnata, l’Italia va agli ottavi di Euro 2024 contro… 3 ore fa by Mordechai […]

Cuore ross/azzurro

Ieri nella partita scarsi contro inutili hanno vinto gli scarsi e gli inutili sono tornati a casa come meritano, da sempre. Ancora mi viene lo sgomento al pensiero che gente come Iniesta, Kroos, De Bruyne non hanno mai vinto un pallone d’oro e quell’inutile di croato sì (il fatto che abbia segnato un gol di culo, perché i difensori erano intenti a cercarsi l’un l’altro non fa testo). La nostra difesa è palesemente a somma zero, quando gioca passabilmente uno, giocano male tutti gli altri: contro la Spagna ha giocato benino De Marco e male Di Lorenzo, ieri il contrario. Peraltro lo stesso Di Lorenzo era continuamente solo sulla fascia sinistra e veniva costantemente ignorato dai compagni, ma vabbè anche questo è un merito dell’allenatore, che per fortuna ha avuto la decenza di far entrare Zaccagni che con un capolavoro di coraggio ha ottenuto il pareggio, altrimenti questa Italia sarebbe uscita sconfitta contro una squadra che era peggio dell’Albania, sempre solo a caccia di gambe da scalciare: alla fine mi pare infatti che siano stati ammoniti tutti i croati ad eccezione del portiere. A proposito di portiere, ieri il Gigione nazionale ha dato un bello schiaffo morale a tutti i suoi denigratori, bravissimo. Ora ci aspetta un vero osso duro, una squadra che ha già fermato sul pareggio una delle tre candidate alla vittoria finale (le altre due sono ovviamente Spagna e Francia) e onestamente non credo che ce la faremo. Ndoye, Shaqiri, Okafor mi sembrano un tantino meglio messi degli azzurri, l il loro centrocampo gira bene, la difesa è ben organizzata e Sommer non si discute. Riusciranno i nostri eroi ad avere l’ennesimo colpo di culo? Saluti a tutti.

redant

La penso al contrario quasi in tutto… concordo sul fatto che Iniesta, Kroos e De Bruyne forse avrebbero meritato qualche riconoscimento in più, ma certamente Modric è un gran giocatore; ormai non ha più i ritmi di una volta tanto che anche Carletto centellina i suoi minuti in campo, ma non se ne priva.
I Croati sono stati ottimi da affrontare per questa Italia, proprio perchè giocavano a ritmi a noi consoni, dettati dal vecchietto di cui sopra e dall’ex calciatore Brozovic; ho visto entrare alla fine pure un certo Perisic, scomparso anni fa; insomma ci han fatto fare bella figura (e ho già detto tutto, perchè l’impressione generale è che siamo proprio scarsi pure noi, messi certamente male in campo e decisamente fuori forma). In quanto a falli, nulla di più del necessario, il problema è che noi siamo sempre a terra, anche quando ci sfiorano, sarà la gamba che manca?
Non so che partite hai visto, ma Di Lorenzo è stato in difficoltà sempre, nettamente fuori forma; Di Marco non ha brillato per questioni di compiti difensivi e quello sulla fascia “destra” (non sx, almeno che non consideriamo il lato degli avversari) che era sempre libero era Darmian, che in un paio di occasioni, tutto solo, invece di spararla in porta (giustificato solo perchè non è un attaccante) l’ha vagamente rimessa in centro… appena è entrato Zaccagni, alla prima palla utile, infatti l’ha infilata. Non ci voleva un genio per capirlo, magari diteglielo al pelato di pensarci una mezz’oretta prima…
Gigio è sempre stato forte, ma ha grossi problemi sulle uscite alte, che fortunatamente non sono al momento capitate, e di solito fa anche qualche altra cappellata con i piedi o per distrazione; per ora tutto ok, ma ci sono ancora partite da affrontare…
Per quanto riguarda in generale la Svizzera… oddio, osso duro… sarà anche messa in campo bene (o almeno meglio di quanto abbia fatto fino ad ora uno spento Spalletti), ma tecnicamente non è in grado di far tre passaggi di fila (contro la Scozia sembrava di vedere scapoli contro ammogliati); Shaqui ha fatto per caso un bellissimo goal, ma gli ho anche visto sbagliare a ripetizione stop e passare la palla agli avversari (e non è l’unico scarso). Tuttosommato, almeno tecnicamente e presi i giocatori singolarmente, non ce ne è uno superiore ai nostri: certamente gli Svizzeri sono inferiori a noi sulla carta, poi bisogna anche andare e dimostrarlo in campo.

il radarista

Già sento la musichetta di “Mission impossible”. Suonerà per noi per tutta la durata della partita, supplementari e rigori compresi. Forza Di Lorenzo. Scusami, volevo dire:”sveglia”.

2010 nessunoo

Dimarco e non De Marco, e Di Lorenzo, mi dispiace per lui, ha fatto lo stesso e ancora,una presentazione negativa che impone a Spalletti un cambio senza meno.

mario rossi

Modric ti ha ciulato la fidanzata?

Modifica il 21 giorni fa da mario rossi
Grande Romeo

cioè, ad uno che definisce Modric inutile gli rispondi? Per come ti conosco sul blog mi sorprendi in negativo

2010 nessunoo

Anche io mi associo ai complimenti che ha fatto Francesco Repice a Modric perché anche se l’altra sera ci ha fatto male è sempre uno spettacolo vederlo giocare e ancora così a trentanove anni

il radarista

Mi ricorda un mio vecchio amico texano. Aveva trentanove anni ma ne dimostrava il doppio. Però quando menava in una taverna, sembrava un giovanotto.

Cuore ross/azzurro

Ma se ha persino regalato almeno tre volte il pallone a difensori italiani, senza peraltro essere messo estremamente sotto pressione, ma come fate a considerarlo uno spettacolo? Ma allora gente come Kroos e De Bruyne sono di un altro pianeta!

Modifica il 21 giorni fa da Cuore ross/azzurro
Mordechai

All’età di Modric, quasi 40 anni, manco giocheranno più.

Claudio Mastino 62

No guarda ti sbagli, il più forte di tutti è Politano, è lui che avrebbe dovuto vincere almeno la metà dei palloni d’oro che hanno vinto Messi e Cristiano Ronaldo ma stranamente non è stato convocato a questi europei, e anche se avessimo avuto in quel ruolo un Robben, un Keegan o un Simonsen lo avrebbero comunque dovuto convocare poiché lui è il più grande di tutti e non solo di Camoranesi.
Modric poi è una pippa al sugo, non si sa proprio come abbia fatto a vincere il pallone d’oro.

Cuore ross/azzurro

È arrivata la cretinata del giorno. Se riesci a leggere scoprirai che ho scritto Kroos e De Bruyne. Ma veramente tu e tuo compare siete così limitati e infantili?

Grande Romeo

anche te ci perdi tempo?

Il correttore

Si dice anche “tu”. Tu è il pronome soggetto, “te” è pronome oggetto. L’italiano, cribbio.

Grande Romeo

si dice te, a Pisa e dell’italiano c’importa ‘na sega!

inox

Buonanotte Fabrizio

Impresa Austria prima nel girone. Olanda probabilmente si scorna con Inghilterra o Spagna o forse no comunque, stasera, forza Slovenia. Tutto si apparecchia a modo per il guardiano del radicchio trevigiano sempre con il telefono in mano.

Waters

Mi è capitato di vedere Francia Polonia, il nano culo basso non ci sta capendo molto secondo me, troppa abbondanza va gestita e non è facile,paradossalmente in un torneo corto come l’Europa sarebbero sufficienti 18 giocatori.
La Francia non ha un costruttore di gioco, sembra strano ma è cosi, il leader è Kante un trottolino nato come sradica palloni, Rabiot inguardabile non ho capito quale sia il suo ruolo vero, forse non lo sa neppure lui, Barcola e Dembele sono veloci e dribbling bene, ma poi in mezzo non c’e’ nessuno, Mbappè che è un fenomeno – il vero fenomeno però è sulla luna al suo cospetto – accentrata su di sé il gioco,molto egoista, difficilmente fa sponda e tira quasi sempre..
Il gioco ne esce molto frammentato, e gli avversari si chiuderanno sempre giocando in contropiede, in molti possono fargli male,tipo la Svizzera agli ultimi europei,la Austria e la Danimarca per esempio.
La difesa non è impenetrabile,Hernandez è sempre avanti a creare ingorghi,Upamecano e l’altro centrale non sono sicuri,tutt’altro, oggi il giocatore del Bayern ha fatto più cappelle di Bertoldo…

Non so,la vedevo favorita, ora le iberiche sono quelle che mi hanno più impressionato,occhio al Portogallo

Salud

il radarista

So di una telefonata accorata di Deschamps a Platini. Niente da fare, l’italofrancese ha negato ogni possibilità di rientro.

guido

Perchè “torneo corto”?
Rispetto a cosa?
Ormai è lungo come un Mondiale Chi arriva in fondo fa le stesse partite

Waters

Rispetto al campionato ovviamente…

Salud

[…] Croazia-Italia 1-1, Zaccagni manda la Nazionale azzurra agli ottavi con un gol al 98°. Per il ro… […]

Mordechai

Che partita finora Austria – Olanda!
Questo sì che è spettacolo, non quel mezzo schifo visto ieri sera.

Leo 62

Te l’avevo detto Ugo che gli austriaci erano forti… me la ricordo una gran partita pure nel 1978… di gran lunga la migliore dell’Europeo sino ad ora…

Mordechai

Punto ancora sugli svizzeri, però.
Buonanotte.
😊

Leo 62

Buongiorno Ugo, forti pure loro ma l’Austria mi sembra un po’ meglio, non dico che vincano come pensa Rangnick ma sono almeno da Semifinale.

MJ24 Topo Gigio vive e lotta insieme a malandragem

⚽⚽
Amici ?
Nulla ?

Modifica il 21 giorni fa da MJ24 Topo Gigio vive e lotta insieme a malandragem
Bombaatomica

Nel frattempo è caccia al posto disponibile ai pub qui in città.
La città è calda, in fibrillazione, e sabato notte, alle ore 23:00, l’Italia scenderà nuovamente in campo contro la Svizzera per vendicare l’ingiusta eliminazione ai Mondiali del Qatar.
Chi passa, affronterà poi la Perfida Albione.

Maglia dell’Italia pronta!
Bandierone pronto!
Infradito pronte 😂
Sordi per le birre pronti!
E se c’è da menà – come nella buon tradizione LAZIALE – pronto! 😂😂

Cuore ross/azzurro

E tu pensi che Albione passa? Mmmhhh…

Bombaatomica

Mentre ancora si brinda e si festeggia a suon di sciampagn d’annata per la bella prova d’orgoglio dell’Italia 😂😂 proseguono gli scontri fratricidi ad Euro24.

Nel Gruppo D, l’Olanda è sotto 0-1 contro l’Austria grazie ad un bellissimo autogol che non si vedeva dai tempi di Gatti col Sassuolo 😂😂😂
La Franza, nel frattempo, pareggia 0-0 in uno squallido incontro con la Polacchia.

Al momento, a classifica è la seguente:
6 Austria (prima)
5 Franza (seconda)
4 Olanda (terza sicura)
1 Polacchia (eliminata)

In attesa del secondo tempo che potrebbe capovolgere le sorti del Gruppo D, me ne vado a dormire 💤💤💤

VSG Errore in buona fede

l’Austria mi piace, magari potesse replicare la gioia che mi dettero Danimarca e Grecia;

Leo 62

Olanda- Austria fu una gran partita ai Mondiali del 1978… ed oltre a questo mi ricorda la Guerra di Successione Spagnola…

VSG Errore in buona fede

the spanish war che mise in moto i miei pochi neuroni e mi fece capire che il brano dei Crimson non parlava di un Orologio notturno, come dalla traduzione di un libro coi loro testi, ma de La ronda di notte;

Mordechai

A me ricorda Krankl, bel centravantone. 😊

Leo 62

C’avevano pure Schachner e Prohaska…

gmr61

Shachner ci castigò in un Cesena-Milan 1-0……

carta vetrata

e Pezzey ve lo siete dimenticato?

Leo 62

Vero… Bruno Pezzey… e Koncilia era il portiere…

Mordechai

‘azz Leo, eravamo proprio dei pischelletti all’epoca.
🙂
Brutto proprio quell’anno, però, morì in aprile mio padre.
🙁

Mordechai

E Koncilia. O arrivò dopo?

Claudio Mastino 62

La Croazia non è più l’ottima squadra di alcuni anni fa, i due più grandi e cioè Modric e Rakitic hanno rispettivamente quasi 39 e 36 anni ed il secondo addirittura ha lasciato la nazionale nel 2020, i vari
Brozovic, Kovacic e Perisic sono ormai arrivati a fine carriera e del grande centrocampo che fu ormai è rimasta solo la tecnica e di conseguenza una buona abilità negli spazi stretti tra i vari grandi centrocampisti che furono.
Nonostante ciò l’Italia è riuscita a salvarsi per il rotto della cuffia grazie ad un gran goal di Zaccagni
alla Del Piero
quasi alla fine del recupero dopo un’ulteriore prestazione negativa poiché nel complesso la Nazionale italiana ha giocato bene solo una ventina di minuti con l’Albania e ho detto tutto. A mio avviso gli errori di Spalletti che ha avuto come si dice in gergo un gran culo sono stati tanti e non solo fa confusione quando parla, non ha certo il dono
della favella facile, ma
ha le idee confuse a quanto pare anche quando deve selezionare e scegliere i giocatori da mandare in campo, quando adotta certi schemi e quando li deve cambiare ed inoltre, come anche altri allenatori ha le sue ossessioni per alcuni giocatori che ritiene fondamentali. Tralasciando le convocazioni che ha effettuato per
questo campionato europeo, anche in questo caso ci sarebbe qualcosa da dire, non si spiegano le formazioni che ha mandato in campo ed i moduli che ha adottato.
Jorginho e Di Lorenzo che sono due grandi pallini del tecnico di Certaldo hanno dimostrato di essere totalmente impresentabili e questo credo sia sotto gli occhi di tutti, lo stesso Di Marco è a quanto sembrerebbe in forma alquanto precaria, inoltre troverei piuttosto discutibile la scelta di aver impiegato Darmian, che è un ottimo esterno destro sulla fascia sinistra dove non mancano di certo
all’Italia validi elementi come Zaccagni, il Faraone, lo stesso Chiesa che sulla sinistra rende di più che su quella destra. A centrocampo è inspiegabile come abbia impiegato Fagioli solo negli ultimi sgoccioli di partita con i croati e la sua insistenza nel mettere Pellegrini sulla sinistra quando come ho già spiegato non ci mancano le soluzioni di giocatori da impiegare in quella zona del campo. Come centravanti solo nella terza partita ha messo Retegui che come ho detto in un precedente commento non sarà un
fenomeno ma è molto più incisivo di Scamacca in area di rigore ed è anche molto più valido agonisticamente; d’altronde non abbiamo non abbiamo grandissime prime punte, l’ultimo centravanti forte che ha avuto l’Italia è Bobo Vieri che è anche uno dei grandi centravanti che ha avuto la Lazio insieme a Giorgio Chinaglia, Bruno Giordano e Miroslav Klose tralasciando Silvio Piola che credo qui dentro abbiano visto in pochi, probabilmente nessuno. Ciro Immobile, Tommaso Rocchi che allena attualmente i giovanissimi della Lazio e Pierluigi Casiraghi sono o sono stati indubbiamente centravanti discreti,
soprattutto i primi due hanno segnato tanto ma sono molto inferiori ai grandi centravanti biancocelesti che prima ho citato e ho sentito dire da più di qualcuno che Rocchi non è un granché come
allenatore. Barella è forte ed è l’unico giocatore insieme a Donnarumma di livello internazionale ma una cosa è giocare nell’Inter con il centrocampo che si ritrova, una cosa è giocare a centrocampo con la Nazionale, impresa direi molto più ardua. Per finire Raspadori e Frattesi personalmente non li avrei neanche convocati.

il ghiro

Fuori Tempo Massimo
ITALIA- CROAZIA 1 – 1
Mi auguro che Spalletti non faccia leva sul discorso: “Ci basta il pareggio”, sarebbe mortificante per le ambizioni di questa Nazionale e per il suo proseguimento nel torneo, ma le decisioni sulla formazione non sciolgono questo dubbio. Lucio esclude Frattesi, Chiesa e Scamacca, conferma Di Lorenzo e Jorginho, i due flop contro gli spagnoli, inserisce Darmian a dx, promuove titolari Raspadori e Retegui, che Gigio ci protegga. Anche Dalic cambia qualcosa, fuori Erlic, dentro Sutalo e Mario Pasalic. Arbitri olandesi, in campo Makkelie, al VAR Dieperink.
Tira da fuori Sucic, devia Gigio, Dimarco a Pellegrini, testata larga, poi testata di Retegui deviata in corner, tiro di Retegui contrato, giallo a Sucic, cross di Barella per la testa di Bastoni, devia in angolo Livakovic, salva Gigio a tuffo in uscita, tiretto di Pellegrini, partita superbloccata.
Ripresa: dentro Frattesi per Pellegrini e Budimir per Pasalic, tiro da fuori deviato che finisce sul braccio di Di Lorenzo, rigore netto, ma Gigio para il dx di Modric, subito dopo Budimir anticipa Calafiori, salva ancora Gigio, ma Modric insacca da due passi, 0-1. Dentro Chiesa per Dimarco, giallo a Modric, testata alta di Bastoni, finalmente l’Italia attacca, dentro Perisic e Ivanusec, punizione di Raspadori deviata, giallo a Ivanusec, dentro Scamacca per Raspadori, giallo per Pongracic, dentro Majer per Modric, poi anche Fagioli e Zaccagni per Jorginho e Darmian, cross di Chiesa, ma non ci arriva nessuno, dentro Juranovic, giallo per Brozovic, tira Scamacca contrato, giallo a Calafiori, giallo a Fagioli, finchè al minuto 97′ scende Calafiori e libera a sx Zaccagni, che piazza il suo solito dx nell’angolo opposto, 1-1. Partita finita, pareggio e quindi passaggio sicuro del turno, ma quanta, troppa sofferenza, amici.             
Le pagelle: Donnarumma 7; Di Lorenzo 5, Bastoni 6,5 Calafiori 6,5; Darmian 5 (Zaccagni 7), Barella 6,5, Jorginho 5 (Fagioli 6), Pellegrini 5 (Frattesi 5), Dimarco 5 (Chiesa 6); Raspadori 5 (Scamacca 5), Retegui 4. C.T. Spalletti 5,5.
I croati hanno fatto la loro solita partita sottoritmo, a quella velocità anche i Modric e i Brozovic possono dare molto, la difesa è solida, il portiere è ottimo, le punte sono scarse per nostra fortuna. Bene Makkelie, ma troppi i gialli affibbiati ai nostri, si rischia molto per gli ottavi.  

Modifica il 22 giorni fa da il ghiro
scotland16

ora come ora la Svizzera e’ piu’ forte

Mordechai

Poco ma sicuro, Scot.

guido

Morde, sei fissato co ‘sta Svizzera. Speriamo di farti cambiare idea (però ultimamente le imbrocchi purtroppo. Dimmi di Wimbledon)

Mordechai

Wimbledon? Non vedo benissimo Sinner e manco Alcaraz.
Finale a sorpresa (per modo di dire) outsiders : Tsitsipas vs Hurcacz.

guido

Caro Morde, ma va a ciapà i ratt (e io che ti sto pure ad ascoltare)

cipralex

Naturalmente c’è voluta un po’ di juve ( Chiesa ,Fagioli e Calafiori, ormai ai dettagli) per tirarci fuori dai guai in cui ci avevano cacciato quelle pippe dell’Internazionale di Milano…io ho buone sensazioni…

malandragem

Ma infatti, s’è iniziato a giocare quando è uscito Dimarco per Chiesa…

Waters

Infatti uno giocava a destra e l’altro a sinistra…

scotland16

Chiesa? Fagioli?….ahhha due pippe…Fagioli un anno fermo , entra e si fa ammonire…e pensare che Chiesa viene ancora presentato come top player…e chi lo considera ancora giovane (a ottobre 27 anni e non ha vinto in pratica nulla con i club). Calafiori spero che resti al Bologna un altro anno, gli farebbe bene

Leo 62

Noto con piacere che su Chiesa non sono il solo…

2010 nessunoo

Frena, Cipra frena, Calafiori dettagli o meno è ancora tutto Bologna e il “santo ” che ci ha mandato agli ottavi è Lazio

darth_anthony

Stasera esagero con un secondo post.
Perché davanti non può esserci un tridente Zaccagni – Retegui – Chiesa supportato da Barella – Fagioli – Cristante e poi i 4 dietro?
Pellegrini e Jorginho sembrano completamente spaesati, e Frattesi è troppo impreciso e indisciplinato.

malandragem

Con Cristante a smadonnare in mezzo al campo per dare la carica, potrebbe funzionare

scotland16

Pellegrini, Jorginho, Di Marco e Di Lorenzo inguardabili; Frattesi e’ uno qualsiasi

darth_anthony

Mah. La Croazia a dire la verità non è che abbia tirato in porta poi chissà quanto eh. Sì, qualcosina hanno fatto, ma zero tiri in porta escluso quel tiro da fuori all’inizio. Ben più pericolosa è stata la nazionale azzurra, e non voglio difenderla, perché gioca oggettivamente maluccio.
A mio parere, ora cambia il film. Finora Troppa pressione addosso per le due mancate qualificazioni mondiali e la difficile qualificazione all’europeo passando per le partite con Ucraina e Macedonia e le scoppole rimediate dall’Inghilterra.
Ora, gli ottavi sono lì, partite da dentro o fuori, gli azzurri di solito danno il meglio. Vedremo se giocheranno meglio.

scotland16

La Croazia e’ a fine corsa, eppure ci ha tenuto fermi per 97 minuti….molte volte agi ottavi /quarti siamo anche andati a casa …..

Bombaatomica

È sempre così.
Va sempre detto “grazie” ai LAZIALI 😂
Grazie per averci fatto esplodere di gioia. Grazie per averci tenuto a galla. Grazie per onorato la maglia. Grazie per averci fatto godere.

Ringraziamo tutti insieme questo LAZIALE che – con una sua magia “alla Del Piero” – merita la maglia più dei soliti raccomandati rammolliti….

In Nazionale volemo gente che suda la maglia, che entra in campo con la schiuma alla bocca, er veleno, con la grinta che contraddistingue ogni LAZIALE 😂😂

Modifica il 22 giorni fa da Bombaatomica
EroAdAtene

Grande Bomba!
Immagino che ora il Presidente LoTirchio valuterà Zaccagni non meno di 100mln di cocuzze… 😂😂😂😂

il radarista

Sono già d’accordo tutti o quasi. Kvaratskhelia al PSG e Zaccagni al Napoli.

commentanonimo

Letto tutti, dico la mia, parto da lontano. Nel ’90 avevamo Baggio, Vialli, Mancini. Giocammo con Giannini. Mancini non scese neppure in campo. I gol li fece quasi tutti Schillaci. Ieri mi è venuto in mente quello, vedendo Pellegrini numero 10, come Giannini, il livello è quello. Però la Svizzera è meno forte di noi. Chi ci sovrasta sono spagnoli, francesi ed inglesi. Gli altri sono con tanta fortuna battibili. Ieri abbiamo avuto fortuna, ma onestamente la Croazia non meritava di vincere. Oserei dire che fino a qua le cose sono andate come dovevano andare, vittoria con gli albanesi pulita, randellate dagli spagnoli limitate da una difesa niente male, e pareggio culoso con la Croazia, ma non demeritato. Poi, su dai. Se una partita dipende dal rigore fischiato a Frattesi, qualcosa nelle regole fa acqua. Se giacchetta gialla non vede il mani è probabile sia ininfluente (direte e la mano di Dio, di DIego?). Darmian però non si può vedere, sono il primo critico di Chiesa che non è nè Ribery nè Rodrigo, ma suvvia avanzare De Marco togliendo CHiesa mi sembra da cacasotto.

Cuore ross/azzurro

Certo che se dici che Pellegrini vale quanto Giannini dimostri di aver un’idea un po’ strana del calcio. Impressione confermata dal pensiero che secondo te solo le tue citate ci sovrastino. Al momento chi ci sovrasta sono tedeschi, spagnoli, francesi, portoghesi e forse anche olandesi e svizzeri (lo scopriremo alla prossima), gli inglesi sono più o meno al nostro livello, visto che anche se in avanti sono messi benino, hanno una difesa farlocca e un portiere che fa sorridere. Saluti

Libeccio

Una difesa niente male con la Spagna? Mi scusi, ma che partita ha visto? Oppure ne ho vista una diversa io, su un altro canale. La nostra difesa, a parte un gigantesco Donnarumma, ha fatto semplicemente pena; il migliore tra i difensori ha fatto addirittura autogol… ma di che stiamo parlando?

scotland16

per me la Svizzera attuale e’ piu’ forte dell’Italia…e non solo francesi, spagnoli sono piu’ forti..anche tedeschi e portoghesi e se passa il Belgio, molto fisico

2010 nessunoo

La tua citazione della Spagna mi dà l’opportunità per un commento sugli iberici, ma prima una precisazione: Di Marco o De Marco come lo scrivi tu non esiste….ma Dimarco, tutto attaccato, sì cazzo! E visto che mi è scappato l’impropero lo uso ancora per dire che la Spagna mi sta proprio sul cazzo per la sbruffonata di presentarsi a giocare con le riserve contro l’Albania, mancandole così di rispetto, per cui spero che anche i suoi prossimi avversari abbiano la stessa sensazione e che le giochino contro la partita della vita, saltandole addosso dal primo all’ ultimo minuto anche senza badare ai falli , perché quello meritano gli sbruffoni.

Bel-Ami

Lo abbiamo fatto anche noi varie volte, su.

Mordechai

Hanno fatto bene invece, già qualificati e con gli avversari che non avevano nessuna speranza di passare. Hanno fatto bene, altroché.

malandragem

secondo me non si dovrebbe perdere di vista l’obiettivo principale per il futuro (giocare anche solo un Europeo decoroso andrebbe ancora bene), che è creare le basi per una squadra che non si faccia sfuggire la qualificazione ai Mondiali e che nel 2026 raggiunga almeno i quarti

malandragem

Formazione iniziale con molte pecche, dall’inutile Dimarco (emmenomale che per qualcuno qui sarebbe stata quella in cui rende meglio…) al fantasma Raspadori, passando per un Jorginho oramai decisamente pensionabile.

Retegui meglio di Scamacca sicuramente, se Frattesi si fa un po’ di panchina o tribuna non ne risente nessuno.

Ora vediamo se e quanto la sorte ci assiste e se il pareggio agli ultimissimi secondi fa scattare una grinta e cattiveria che non ci farebbero male.

2010 nessunoo

Hai dimenticato la prima debolezza di Spalletti: Di Lorenzo, non può più giocare così e quindi il CT deve trovare un’altra soluzione prima di tutto con lui

Mordechai

E sì che Di Lorenzo l’anno scorso andata come un treno…

2010 nessunoo

E se è per questo anche Jorginho, lento, lento, e prevedibile, i giocatori avversari un’altro po’ intercettano i suoi passaggi anche a occhi chiusi.

mnar53

Di Lorenzo un filino migliore con il 3-5-2, almeno in difesa patisce di meno. Ma abbastanza inutile se davanti in attacco non c’è Chiesa.
Jorginho dannoso se non si attacca (e mica si può continuare senza attaccare come contro Spagna e Croazia).
Barella un po’ spento, e comincio a capire perchè nell’Inter o lui o Frattesi (si pestano i piedi).
Retegui meglio di Scamacca. L’idea del falso nueve si scontra con la dura realtà: con chi? Raspadori è stato provato nel Napoli con esiti negativi (anche nel più spregiudicato 4-3-3). Non abbiamo Totti, e non ne vedo altri possibili. Pellegrini proprio non lo vedo, forse meglio Cristante con Barella un po’ più avanti.

Gira e rigira i nomi sono questi. Mancano i campioni e si può pensare solo a mettere in piedi una squadra operaia, cercando di recuperare quella coesione che è mancata nelle ultime due partite.

2010 nessunoo

Barella è anche stanco perché spesso si è dovuto sdoppiare in tutte e tre le partite, rivedi il gioco puoi senz’ altro capire meglio.

2econdo me

No Raspadori no per carità, pensavo ad El Sharaawy

Modifica il 22 giorni fa da 2econdo me
inox

Buonanotte Fabrizio

“”Palladino: “Da piccolo simpatizzavo Fiorentina””Il passato della Fiorentina è storico, di grandi successi e traguardi. Quando ero piccolo simpatizzavo perché seguivo Batistuta, Edmundo, Rui Costa, li prendevo al fantacalcio… Hanno fatto la storia. Siamo qui per portare la Fiorentina più in alto possibile e fare qualcosa di storico”.

Eccone un’altro. Pensavo dicesse da piccolo simpatrizzavo Juventus comunque, . per fare qualcosa di storico, è nel posto giusto: Firenze ha già il torneo del calcio storico. Palladino lo vedo bene come parapetto del campo avversario ove “Sia vinta la caccia sempre, che la palla spinta con calcio, o pugno esca di posta fuora degli ultimi steccati avversari di fronte”.

inox

Buonanotte Fabrizio

Abbracciamoci tutti e stringiamoci forte. Oggi giorno di festa. Assange è libero. Manca ancora qualcosina ma è libero. Buon rientro. Strano: si accusa chi svela l’orrore e non chi lo pratica.

Chi sostiene che la vostra nazionale è scarsa sbaglia. Ha il blocco Inter + Scamacca vincitore EL, multiplo goleador in casa del Liverpool. Le rivelazioni giovani della Juventus. Calafiori fra i migliori del Bologna e così via. Non è scarsa è male assemblata. Un torneo così breve non può essere gestito come un campionato non per nulla, Spalletti, deve essere un gestore e non un allenatore. Bene le convocazioni, bene contro l ‘Albania. Al primo ostacolo sbaglia formazione con gli spagnoli lasciando Jorginho in balia del funamboli. Metti Folorunsho a correre li nel mezzo e arretra Chiesa. Sarebbe stato + meglio. Con la Croazia è diverso: l’avversario e tecnico ma lento, squadra al tramonto e il guardiano del radicchio trevigiano invece dispone una squadra buona per uno che ha dieci infortunati fuori. 3 5 2 significa paura poi, durante la partita, si smentisci e cambia: entrano Scamacca Frattesi e Chiesa tre giocatori che non devi mai farti mancare. Invece giochi con Retegui e Raspadori. Jorginho in questa partita può anche starci. E poi entra Zaccagni e fa un goal capolavoro che ricorda un po’ il goal di Del Piero ai mondiali 2006, sempre in Germania, poi vinti. Un segnale? Certo il bucio non manca. Il bucio caratteristico degli impiegati statali che escono durante l’orario di lavoro a fare la spesa e la vita gli sorride nella sua miseria. Per dire: alla Svizzera, prossima vostra avversaria, manca per squalifica l’unico giocatore non sostituibile della difesa, Widmer. Fortunatamente nessuna difficoltà, in questo caso, a tifare rosso crociato.

1000204591.jpg
limmobile

avete voluto questa di squadra? beh adesso tenetevela, Immobile è/era una pippa (!?), in un paese dove si mette in discussione un giocatore da oltre 200 e dico DUECENTO gol in serie A e non si riesce a fargli una squadra intorno cosa vi volete aspettare?
un CT che pensa alla pubblicità invece di dare “certezze” agli uomini da mandare in campo, stralunati e confusi, senza ne capo ne coda … … fortuna che abbiamo un altro super Gigi e magari il tanto declamato CUL DE SAC ci porterà in finale come accaduto spesso
la squadra (!) ha dimostrato questo, il comandante che non sa quello che deve far fare e chi mandare in campo

Libeccio

Guardi che un cul de sac è un posto dal quale risulta impossibile uscire… basta accontentarsi del CUL, ieri sera ne abbiamo avuto parecchio

Mordechai

Ciro Immobile (da wiki) : 34 anni compiuti.
Presenze in Nazionale : 57
Gol in Nazionale : 17 (più o meno uno ogni quattro partite) dei quali la maggior parte contro Israele, Macedonia, Liechtenstein, Albania, Finlandia, Lituania, Irlanda del Nord e Armenia, tutte allegre combriccole del sottobosco calcistico mondiale.

Concordo, con lui in campo avremmo fatto faville.

limmobile

guarda le faccio una previsione: sabato ci daranno un bel rigore, per il più grande rigorista che abbiamo in squadra e che con i suoi rigori ci ha “portato” ai mondiali NEI SOGNI di quelli che denigrano una Scarpa d’Oro (terzo italiano), 4 volte capacannoniere, record di gol in una stagione DENIGRADO E SBEFFEGGIATO DAGLI “itaGliani” come Lei
goditi le corsette del novello ct che lo ha fatto capitano per poi non convocarlo più, meglio retegui (che ha arricchito un altro exCT) o scammacca 8Un nome tutto un programma)

ps DA ITALIANO SPERO DI SBAGLIARMI, di solito i picchetti non li azzecco, spero vivamente di non vedere più giorgigno (italianizzato)
poi immobile sta a casa a giocare con i bimbi, meglio per Lui

Modifica il 22 giorni fa da limmobile
Redmond Barry

E poi quello che vinceva le classifiche cannonieri era l’Immobile di qualche anno fa. Gli anni passano per tutti…

Mordechai

Denigrato? Ho solo riportato info da wiki. In azzurro Immobile ha segnato quasi solo contro squadre di livello meno che mediocre, quelle che ho indicato, contro quelle di livello alto non ha mai o quasi mai combinato una ceppa fritta.
È un dato di fatto.
Con la Lazio ha segnato un botto di gol, è vero, ma in Nazionale il suo bilancio è quello che è.
Per non parlare di quello che ha fatto vedere le due volte che s’è azzardato ad uscire dai confini, a Dortmund e Siviglia.
Un cazzo. Entrambe le volte rimandato indietro come una scarpa vecchia.
Bravo ragazzo, intendiamoci, volenteroso e grintoso, ma a certi livelli è del tutto impresentabile.

limmobile

certo hai ragione , ma tra le righe non hai captato quanto ti ho detto e cioè in un’altra parte del globo terraqueo (e forse anche se giocava dall’altra sponda del tevere, avrebbero fatto cd, videocassette ect.) un giocatore con il curriculum di Ciro sarebbe stato omaggiato da altre formazioni anche in nazionale, basta solo portare l’esempio di Inzaghi, l’ex-allenatore della Lazio quando è stato scelto da Lotito tutti a dire che era uno Yes-man che sarebbe durato come la neve a ferragosto ora che sta a milano è diventato un Dio,
certo punti di vista ma obiettivamente se vai a rivederti le partite che ha giocato Ciro in nazionale quasi lo sopportavano. e ti dirò dippiù con Inzaghi allenatore è il centravanti ideale, vedi anche il rendimento di Lautaro
vogliamo parlare di come è stato trattato oltre confine, stendiamo un velo pietoso, certo glelo imputo anch’io che è “troppo un bravo ragazzo” ma che avrebbe dovuto fare? come Chinaglia? mandar tutti a quel paese…
ps basta di parlare di chi non c’è… …

Modifica il 22 giorni fa da limmobile
Mordechai

Immobile ha giocato in Nazionale per quasi dieci anni, con tre diversi CT : Conte, Ventura e Mancini.
Possibile che nessuno dei tre, non proprio dei baluba credo, abbia capito o captato, come dici tu, che razza di diamante grezzo aveva tra le mani?
E non abbia saputo metterlo nelle migliori condizioni per miracol mostrare?
Sono ben altri i giocatori che si fanno rimpiangere.
Pure Bonucci, e dico tutto.

limmobile

e qui entra quello che ho detto da ultimo: se avesse avuto la “sfacciataggine” di uno come Bonucci, per dire colui che hai citato che dopo che ha smesso Chiellini ha dovuto arrendersi, forse avrebbe fatto un’altra carriera, magari non alla Lazio, gli è mancata la cattiveria e la grinta in più, non che non l’avesse, che in certi frangenti aiuta non poco, poi dei tre ct che dici forse l’unico a mio parere sarebbe Conte, di mancini non voglio proprio parlare e Ventura vabbè standiamo un velo pietoso, insisto scarpa d’oro, capocannoniere 4 volte di fila, record su record e tutti a dire che segna solo su rigore! a me piace ricordare solo un gol in un Lazio-Napoli 1-2 che ridicolizzò la difesa partenopea dove giocava un certo Kulibaly non certo l’ultimo, ormai comunque ha i suoi 34anni, purtroppo, amen

Mordechai

Sempre da wiki, a memoria non ricordo manco quello che ho mangiato a pranzo : 3 gol in 24 partite a Dortmund (uno ogni otto…) e 2 su 8 (uno ogni quattro) a Siviglia, poi dopo Capodanno l’hanno rispedito a casa.
Anche questo è Ciro Immobile. Scarpa d’oro…ma per favore!

limmobile

leggo ora, ma tu su Wiki leggi quello che ti pare?
leggi anche questo
https://it.wikipedia.org/wiki/Scarpa_d%27oro_2020
il ” ma per favore” te lo puoi anche …. rimangiare, perchè ti darà anche fastidio ma è soltanto il terzo italiano ad averla vinta mettendosi alle spalle gente del calibro di Lewandoski 2^ e Ronaldo 3^ … dimmi tu se è poco, forse ti da fastidio che ha azzerato uno dei record di totti?

Mordechai

Totti?
Io tifo Juve.

scotland16

Morde…pero’ Immobile e’ meglio di Retegui , uno che in Argentina non ha mai giocato per nussuna nazionale (manco l’under 15); almeno e’ esperto e gioca assieme a Zaccagni….l’unico da salvare con Gigio e Calafiori. I due supposti leader Barella e Chiesa…penosi. Di Lorenzo forse e’ raccomandato….

Mordechai

Scot, Immobile meglio di Retegui (capirai che impresa…) a parità di età.
Ma adesso, a 34 anni, non è meglio manco di Vincenzo “el tiburòn” Compagnone, pachidermico centravanti del Ceccano.
A 34 anni è “nomen omen” davvero.

scotland16

pero’ piu’ esperto di Retegui che non ha mai neanche giocato nelle coppe…la verita’ e’ che siamo scarsi e che il nostro, discreto, allenatore si crede un filosofo portatore del verbo…ieri sera penoso in conferenza stampa

Mordechai

Scot, ti dico la verità, rimpiango millemila volte Spinazzola, quello…vero.

VSG Errore in buona fede

be’, spesso partiamo male ma poi vinciamo il trofeo;
solo che questa volta ci vorrebbe davvero un miracolo, le altre volte avevamo in realtà grandi squadre, in assoluto o relativamente alle avversarie;

scotland16

scusa nel 2006, ma anche quando andammo in finale nel 2000

VSG Errore in buona fede

ok, si vede che sono rimasto colpito a fondo dal mondiale 82;

scotland16

nel 2000 partimmo bene, nel 2021 benissimo…l’unica volta nell’82 (nel 34 e 38 eliminazione diretta)……e’ un credo italico mai suffragato realmente

Ruggero

spesso partiamo male ma poi vinciamo il trofeo”

Ma questa specie di fattoide che leggo citato spesso…che basi ha? Leggo (non ero ancora nato) che andò così nell’82, con tre pareggi nel girone prima di far fuori vari squadroni. E ok. Nell’82. Una volta.

Ma che altro? Nel 2006 e nel 2021 abbiamo vinto il trofeo…ma eravamo partiti bene, contro Ghana e…Turchia, mi pare.

Nel 2000 arrivammo in finale (l’odioso golden goal…), ma eravamo partiti bene, punteggio pieno nel girone. Nel 2014 finale disastro ma inizio dignitosissimo, pari con la Spagna campione d’Europa e del mondo. Troppo piccolo per ricordarmelo, ma a USA ’94, altra finale persa, avevamo anche perso l’esordio con l’Irlanda, leggo.

Insomma, Spagna ’82 e USA ’94, o c’è dell’altro?

Bel-Ami

Messico ’70.

Ruggero

Esordio vincente (1-0 alla Svezia), poi pari con Uruguay e Israele. Primi nel girone. Non so…giocammo male?

Bel-Ami

Letto su un libro sulla storia dei mondiali … di più non so.

Modifica il 21 giorni fa da Bel-Ami
Leo 62

Beh insomma una vittoria e due pari…

Leo 62

No nient’altro e stavo pensando la stessa cosa…

scotland16

esatto Ruggero; nel 2021 3 vittorie su 3 nel girone (unici) , nel 2006 girone vinto con 7 punti; e’ una credenza che non ha nessun fondamento

gmr61

In trepidante attesa che il Bomba ci dica che aveva ragione lui ( e forse Immobile ci avrebbe fatto comodo, aggiungo io, viste le pippe di attaccanti che ci ritroviamo), confesso che verso le 11.30 ho sentito delle auto strombazzare e il ” mah…” mi è venuto spontaneo

Sulla partita e ( scarsità) tattica e dei giocatori è stato già detto tutto, io lancerei una provocazione, a parte jorginho-out, ma se con gli elvetici giocassimo con il falso nueve? tanto il ” vero” non ce l’abbiamo e proviamo con gli esterni e l’inserimento dei centrocampisti
ribadisco quanto detto in precedenza, ottavi li avremmo raggiunti comunque , anche da terzi, i quarti sono il nostro obiettivo, basta non far tirare i rigori a ……..o

scotland16

in zona mia a Roma silenzio assoluto…..per fortuna, neanche una trombetta

Bombaatomica

Perché, non ho detto l’altro ieri sera – in tempi non sospetti – che Spalletti avrebbe dovuto far scendere in campo Zaccagni e – in assenza di Immobile – Retegui? Gente che onora la maglia e che c’ha fame?

No, dentro sempre i soliti inutili raccomandati….

Volete una Nazionale di pesi morti, di zavorre o di valorosissimi e straordinari uomini innamorati dell’Italia e capaci di regalare emozioni?
Beh, allora fate scendere in campo i LAZIALI 😂😂😂

il radarista

Sabato incontreremo la Svizzera, squadra che ha messo in difficoltà la Germania. Se ci presentiamo come contro la Croazia obblighiamo Donnarumma a fare gli straordinari. Speriamo che regga bene. Non volevo fare il tifo per l’Italia per la mancanza di gioco offerta precedentemente, ma mi ci ha trascinato Fabio Caressa. Vediamo che succede.

Modifica il 22 giorni fa da il radarista
dif1956

Caressa insopportabile, dopo dieci minuti ho tolto il volume

Bob Aka Utente11880

Ho visto solo il primo tempo e solo perchè al bar della piana del mio paese promettevano panini con salamella e birra a fiumi … Finite le libagioni sono tornato a casa, comunque finisse, ed ho visto anche troppo.
“Rattrappiti” è l’unica parola che mi viene in mente: giocano (…) contratti, impauriti, senza idee, schiacciati anche da avversari modesti.
In tutte le altre partite che ho visto le squadre si affrontavano a viso aperto, come deve essere: non ti stai giocando la salvezza eterna ma solo il passaggio del turno. Per cui, oltre alla modestia del ns “materiale”, allenatore compreso, mi pare ci sia stato sinora anche la paura di sbagliare, una non sicurezza sconcertante.
Raggiunto il risultato minimo (passaggio del turno) ed evitata una colossale figura di @@@@@ la paura passerà ? è l’unica speranza.

Godellone

Italia penosa ma rassegnatevi, la nazionale è uno specchio fedele del Paese.
A quelli che insistono a denigrare i nazionali dell’Inter e ai nostalgici che rimpiangono i blocchi Giuve dico che farebbero meglio a smaltire prima possibile la loro rosica atavica e farei due domande:
1) Come hanno giocato ieri sera Zoff, Gentile, Cabrini, Causio etc etc…….?
2) Quanti fagioli ci voglio per fare un Tardelli ?

Saluti e bentornato all’innominabile detto Bim Bum BAAAAN

Modifica il 22 giorni fa da Godellone
Mordechai

Accostare il nome di Zoff,Gentile,Cabrini e Causio, ai mezzi bidoni visti in campo ieri sera (inclusi Fagioli e Chiesa), è un orrore.
Come accostare, che so, Fellini a Neri Parenti o Anna Magnani ad Anna Mazzamauro.

Godellone

dalle parti mie si dice che il pane lo fai con la farina che il mugnaio ti mette a disposizione.
Credevo che si capisse alla prima.
PS non farmi paragoni complicati tanto lo so che ti sei fermato ad Alvaro Vitali e Bombolo

Mordechai

Lo che per te è complicato, chiedo scusa.

Godellone

E’ in queste occasione che dai il meglio della tua simpatia di poco inferiore a quella di Mr. Allegri nelle sue proverbiali conferenze stampa.
Stammi bene genio e ultimoparolista del blog.
PS sei in odore di Nobel anche per quest’anno ? Sicuro che sia odore ?

Modifica il 21 giorni fa da Godellone
Mordechai

Vieni e annusami, che devo dirti.

Godellone

Vuoi la guerra batteriologica ?
Per me sarebbe più sopportabile schiacciarti con l’infradito

2010 nessunoo

Che palle…..

Godellone

caro 2010 nessunoo
in questo blog ti riescono bene tre cose:
1) rispondere “che palle” ai miei messaggi
2) Orazioni funebri per chi lascia questa valle di lacrime
3) Leccare il culo ai gobbi
spero che la tua vita fuori dal blog sia più movimentata e allegra

Modifica il 21 giorni fa da Godellone
Mordechai

Che siano di marca, però.

Chakkko

Proposta indecente?

Saluti

Mordechai

😂

2010 nessunoo

Ma a proposito Ugo, Ceccano ha pure una squadra di calcio? Caspita, la riscossa dell’Agro Pontino procede inarrestabile…😄

Mordechai

Pontino? Giammai.
Burino ciociaro si.
Buonanotte, Stefano.
🙂

2010 nessunoo

👋😄 quindi dove passa esattamente il confine tra l’Agro e la Ciociaria? Buongiorno Ugo

Modifica il 21 giorni fa da 2010 nessunoo
Mordechai

Confine labile, Stefano, come tanti altri.
Ti spiego : la Ciociaria “dura e pura” coincide solo in (larga) parte con la provincia di Frosinone, territorialmente in realtà arriva alla zona sud di quella di Roma (fino a Subiaco, più o meno) ed alla parte interna di quella di Latina (Priverno, Sezze, Cori etc).
Al contrario, non sono da considerare dei … veri ciociari (per quel che vale…) quelli che vivono nella zona di Sora (mezzi abruzzesi) e in tutto il cassinate (mezzi casertani).
In sintesi, sono ciociari più o meno tutti quelli che vivono … a cavallo dei monti Lepini.
Spero di essere stato chairo.
🙂

VSG Errore in buona fede

la DN in pieno sfoggio;
volendo sfottere dà ragione agli juventini: proprio perché non ci sono molti giocatori della Juve abbiamo questa nazionale;
la metafora dello specchio, oltre che abusata è sciocca in questo periodo: Sinner, le ragazze della pallavolo, quelli dell’atletica sono solo specchietti? solo i pedatori fanno da specchio?

Godellone

proprio perché non ci sono molti giocatori della Juve abbiamo questa nazionale;
Quindi secondo te basterebbe vestire una maglia della Giuventus per essere dei campioni. Quante pappine avrebbero preso dalla Spagna il blocco della Giuve di questi ultimi 3 anni ? (ammesso che tu riuscissi a mettere insieme una difesa un centrocampo e un attacco con esponenti validi della Giuve)
E poi sarei io la DN del blog
Ahahah pmguino mi fai tenerezza, abbocchi subito. Sei sicuro di essere un pinguino e non un merluzzo ?

PS l’ultima parte del tuo messaggio andrebbe tradotta col vocabolario di Rubick, quello usato per il tradurre le poesie del tuo compare col ciuffo.

Waters

Anna Mazzamauro è una signora attrice altroché…

Godellone

sà na sega lui

Modifica il 21 giorni fa da Godellone
Mordechai

Sei na sega tu.

scotland16

uno schifo totale; dei brocchi …il blocco ridicolo Inter….i cosiddetti “campioni” Barella e Chiesa; in rapporto siamo peggio di Scozia e Polonia. Poi Spalletti con le sue “menate” tattiche (Darmian a sinistra….) …io ragazzi non riesco a tifare piu’ con la “testa” per questa manica di brocchi , soprattutto brocchi di testa…..

carta vetrata

tu chi avresti fatto giocare, e con quale sistema di gioco?

Waters

Beh il blocco ha Chala invece di Jorginho, e Thuram e Martinez in luogo di Retegui e Scamacca….comunque Frattesi e Dimarco stan giocando male e Barella è al di sotto del sui potenziale, ma chi deve giocare se non quelli che han vinto il campionato con 20 punti sulla seconda

Salud

Mordechai

La nostra è una nazionale di poca qualità, individuale e di gruppo.
In un ipotetico scontro con gli azzurri di dieci o venti anni fa, quelli di oggi verrebbero letteralmente sotterrati, sarebbe una mattanza.
Anche ieri ero in Piazza con alcuni amici davanti al maxischermo, come contro la Spagna, un’altra serata di agonia (per modo di dire), i croati, a loro volta molto inferiori e peggiorati rispetto al recente passato, sul piano del palleggio c’hanno fatto vedere i sorci verdi, ma questo era facile da prevedere, avrebbero meritato di passare loro agli ottavi.
A chi o a che cosa … affidarci? Non so, i giocatori sono davvero poca roba, anche sul piano atletico non mi sembrano in grandi condizioni.
Rimane solo un pò di cazzimma e qualche botta di culo; potrebbe bastare per andare un pò più avanti ma, non so perchè, ho la sensazione che prima o poi ci troveremo di fronte la Francia e stavolta non avremo scampo.

Totonno58

La Croazia non meritava un bel niente…una squadra che prende due gol dopo il 95′ non è certo sfortunata ma malata di supponenza (e con l’Albania meritava di perdere…), ieri si sono trovati in vantaggio per scagno ed hanno cominciato a giocare a cazzimma (falli gratuiti, ammonizioni come caramelle., manovre zero..)e l’epilogo è stato troppo bello, una goduria indimenticabile, soprattutto considerando che siamo una squadretta!

Redmond Barry

Perché dici che i croati avrebbero meritato di passare il turno? Loro manco sono riusciti a battere l’Albania. Francamente non mi sono parsi un granché

Mordechai

In realtà non meritava nessuno delle due.
Ti dirò, fosse passata l’Albania…

redant

e alla fine aveva ragione il Bomba!
Comunque, per fare il CT ho capito come si deve fare: metti 11 imbecilli in campo e poi ne inserisci altri 5 a caso nel corso della partita, sconvolgendo qualsiasi schema provato in allenamento.
Ok, dove devo fornire il mio IBAN per il bonifico?

limmobile

c’era una volta un allenatore che faceva la formazione tenendo in considerazione “anche” i bioritmi e forse il nostro CT farebbe bene ad andarsi a guardare qualche partita di quella squadra là, che non era e non è la mia.
detto questo continuo a dire : perchè si insiste con un jorgigno (lo scrivo italianizzato) che mi pare non sia nella considerazione neanche del suo allenatore di squadra, un di lorenzo che oltre ad essere il suo pupillo quest’anno non ha altro, senza parlare dell’abulismo che viene trasmesso dalla panchina e dalle dichiarazioni successive.
concludo dicendo speriamo di poter continuare con il famoso “cul de sac” e che San Bearzot ci protegga!

ps: a qualcuno non piace, ma forse l’esperienza di uno come Immobile “mister 200gol in serie A” forse avrebbe fatto più comodo dell’abulimia di retegui, scamacca ectt. … …

Modifica il 22 giorni fa da limmobile
maxtrail

Dell’abulia ?

limmobile

… della bulimia … !!

ps : invece di fare spot culinari pensassero a preparare meglio le partite, a cominciare dal “controllore della dispensa”

Modifica il 22 giorni fa da limmobile
Nsac de cul

Forse voleva dire ambuti…

Bel-Ami

Piú di qualunque commento (l’ignobile 3-5-2, i trequartisti lasciati pascolare nella terra di nessuno, due pippe come centravanti, Jorginho, sostituzioni a membro di segugio fino al ‘ulo con Fagioli e Zaccagni) valga l’immortale Jean Claude Izzo: ‘casino totale’ (originale ‘total Keops’).

malandragem

grande citazione italo-marsigliese!

Mordechai

Concordo! 🙂

guido

grande Fabio Montale

puntadispillo

Il grande Maurizio Crosetti su Repubblica:
“Siamo Fantozzi che prende l’autobus al volo dopo che le stringhe delle scarpe si sono strappate, ma la Pina (Spalletti) le aveva sostituite di corsa”.

Leo 62

Partita brutta tra due squadre oscene o anche partita oscena tra due squadre brutte… l’Italia ha sempre e solo due giocatori di livello europeo, con Gigio che para pure un rigore a Modric generato da un’idiozia del solito Frattesi, per poi doversi arrendere ad un buco clamoroso della sua difesa sul cross successivo ( e pure qui aveva fatto un paratone su Budimir ). Per il resto una Croazia ai titoli di coda ed un’Italia impresentabile che la riprende per una giocata improvvisata all’ultimo secondo contro un avversario stremato.
Retegui e Scamacca riescono a far rimpiangere Immobile, Chiesa il solito moscone che va a sbattere contro il muro, centrocampo senza idee con il solo Barella che fa per tre, e difesa molle e lenta, probabilmente quella di più bassa qualità mai schierata dall’Italia. Calafiori sbaglia tempi uscite e contrasti ma alla fine, almeno, fa la cosa giusta per i suoi.
Ora la Svizzera che è chiaramente più forte, e gioca meglio,ma nello scontro diretto se si tiene lo 0-0 e si va ai rigori poi c’è Gigio… certo bisognerebbe avere una difesa come quella del 2021.

Modifica il 22 giorni fa da Leo 62
Ruggero

Chiesa il solito moscone che va a sbattere contro il muro”

Haahahahahah, perfetta questa!

Fandango

I caroselli di auto strombazzanti per un pareggio al 98 rasentano il ridicolo.

Mordechai

Perchè, davvero qualcuno ha avuto il coraggio di …?

2010 nessunoo

Ah eccome, c’è un video su Tik Tok , con una procace ragazze in topless su una macchina che dimena festante il culo inneggiando alla Nazionale..

Fandango

Si. Io ho chiuso le finestre e sono andato a dormire, che è meglio

Waters

Diciamo subito che con lo zero a uno la qualificazione era quasi certa lo stesso, infatti bastava che il Portogallo non perdesse con la Georgia, oppure che la Inghilterra battesse la Slovenia, uno di questi due eventi è molto probabile, in ogni caso meglio così, a soffrire sono stati i gufi
È vero che la Croazia è calata molto, ma era pur sempre la medaglia di bronzo agli ultimi mondiali di un anno e mezzo fa, quindi che si dovesse soffrire era logico, ma gli abbiamo concesso una occasione e mezzo…
Se la squadra raggiungerà i quarti di finale avrà raggiunto uno status di dignità, quello è il suo valore inutile girarci attorno,il talento è quello che è, pochino..
Ci sono solo tre giocatori di livello Europeo,Donnarumma, Barella e Chiesa ma questi ultimi due non sono nella loro condizione migliore, molto bene Calafiori stasera nonostante lui e Bastoni abbiano sfarfallato un pò troppo, molto bene l’interista in attacco ha tirato più lui di Scamacca e Retegui in tre turni, Jorginho da pensionare e Dimarco non in condizione,Frattesi molto male assieme a Pellegrire, Retegui e Raspafori si sono impegnati molto ma non sono all’altezza della situazione,non capisco l’ostracismo verso El Sharawii si vede che non è in condizione….
Continua la tradizione che ci vuole non vincenti contro la Croazia, nelle ultime nove partite cinque pareggibe quattro sconfitte,la nostra bestia nera…

Salud

Xavier

Concordo con Waters, questi siamo, a casa non sono rimasti Rivera, Totti e Del Piero.Se arriveremo ai Quarti, magari con il lancio di qualche nome nuovo, in primis l’ottimo Calafiori, avremo fatto il nostro.

Modifica il 22 giorni fa da Xavier
gmr61

Sai carissimo che stavolta sono d’accordo su quasi tutto? aggiungerei che Bastoni non ha sfarfallato, ma fatto una colossale cazzata, piegarsi su un tiro-cross con gli avversari dietro??????
p.s. non so se ti hanno chiamato, visto che il 2 si corre….

2010 nessunoo

Ehh GMT si Bastoni mi tocca darti ragione, con quella cazzata ha quasi vanificato il buon lavoro che aveva fatto fino ad allora

Waters

Si si mi han chiamato🙂

EhEh

Credo che fossero la nostra bestia nera anche ai tempi della Jugoslavia.

188
0
Cosa ne pensi? Lasciami un commentox
()
x