Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Stai bloccando le Ads!!!

Ciao, un po’ di pubblicità a te non costa nulla, a noi consente di ammortizzare almeno in parte i costi di Bloooog! e mantenerlo attivo. Per favore disattiva l’estensione che blocca gli annunci e poi ricarica la pagina.
Grazie da Bloooog!, il tuo Bar Sport.

Vincenzo Montella è stato nominato ct della Turchia nel settembre 2023. Spalletti è stato nominato ct dell'Italia nell'agosto 2023

L’aeroplanino Montella e Lex Luthor Spalletti: non vi viene il dubbio?

MONTELLA vs SPALLETTI

L’aeroplanino Montella ai quarti di finale dell’ Europeo con la Turchia. Lex Luthor Spalletti a casa con l’Italia. Messa giù abbastanza brutalmente è così. E detto anche che la semplice certificazione della realtà non spiega certo tutto, forse il problema è proprio che vogliamo spiegare troppo. 

  A cominciare dal calcio che uno vuole fare: Lex Luthor Spalletti è uno ossessionato dal calcio, l’aeroplanino Montella mi sembra proprio di no. Essendo già soddisfatto e appagato di ciò che ha fatto da calciatore e non avendo bisogno di sfidare il mondo tramite la dimostrazione pitagorica del 4-3-3 o il 3-4-2-1.

Montella ct della Turchia ha qualificato la sua nazionale ai quarti di Euro 2024. Dove affronterà l'Olanda

   Io non credo proprio che Montella abbia competenze e professionalità superiori a Spalletti, fatto sta che il confronto a distanza tra Turchia e Italia agli Europei sta lì nella sua cruda essenzialità. Forse casuale e forse no. Forse anche un po’ bizzarro. Per quanto non ci si possa arrendere ai soli risultati, resta il fatto che il risultato comunque fa legge.

MONTELLA E LA TURCHIA EMERGENTE NEL FOOTBALL  

La Turchia è un paese emergente del football, l’Italia è invece sicuramente declinante almeno a livello di Nazionale. Possiamo dunque farcene una ragione, e cercare di ripartire dal basso e dalla inappellabile legge del risultato. Oppure raccontarci invece una storia diversa, forse più giusta e accettabile, ma che non è la realtà.

  Forse sarà imbarazzante constatare che l’aeroplanino Montella è diventato ct della Turchia (settembre 2023) un mese dopo che Lex Luthor Spalletti diventò ct dell’ Italia (agosto 2023). E che di partite prima di sbarcare all’ Europeo il ct turco Montella ne ha giocate appena 8 contro le famigerate e sole 10 di Spalletti.

  Dunque tornando a Montella, potremmo considerare 8 partite un numero sufficiente di test per farsi almeno l’idea di squadra. Cosa che all’Italia di Spalletti, con dieci partite, non è però riuscita. Insomma, per dire che gli alibi possono essere veri o anche autentici luoghi comuni.

  Ecco, detto anche che il Fattore C fa sempre la differenza per carità, per cui prendiamo tutto un po’ così e sempre col beneficio di inventario, se forse non ci sentissimo eternamente in dovere di dimostrare al mondo la teoria della relatività applicata al football, sarebbe meglio.

***

LEGGI ANCHE

TUTTO IL CALCIO DI GERMANIA 2024

CARO DIARIO AZZURRO, L’ITALIA GIORNO PER GIORNO

***

Open Bar, la chat diretta di Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

***

SOCIAL BLOOOOG!

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canali social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

***

fatti un giro dentro Bloooog!

Domenica 14 luglio 2024

Cosa ci insegna la Spagna campione d’Europa? Che un tempo i talenti li trovavamo e i tecnici federali pure

Sabato 13 luglio 2024

Le mani dei presidenti di A su Nazionale e Federcalcio, il calcio come “politica sangue e merda”

Martedì 9 luglio 2024

Lo stupefacente mondo del 17enne Lamine Yamal: la Spagna in finale

Venerdì 5 luglio 2024

Il famigerato arbitro Taylor e il favore grosso come una casa fatto alla Spagna

Giovedì 4 luglio 2024

Giuntoli, il generale Schwarzkopf della Juve, alle prese con le “giuntoliadi” del calciomercato

Mercoledì 3 luglio 2024

L’Aeroplanino Montella e Lex Luthor Spalletti, non vi viene il dubbio?

Lunedì 1 luglio 2024

Gravina non si dimette (e nemmeno Spalletti). Perché il presidente della Figc è l’ “anatra zoppa” del calcio italiano

Sabato 29 giugno 2024

Italia umiliata ed eliminata dalla Svizzera. Spalletti, bravo allenatore ma non buon ct, non ci hai capito proprio nulla

***

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
105 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

[…] L’Aeroplanino Montella e Lex Luthor Spalletti, non vi viene il dubbio? […]

[…] L’Aeroplanino Montella e Lex Luthor Spalletti, non vi viene il dubbio? […]

[…] L’Aeroplanino Montella e Lex Luthor Spalletti, non vi viene il dubbio? […]

Mordechai

“La Turchia è un paese emergente del football”.
Vero. Non hanno più spazio per coppe e coppette, da quelle parti, per quante ne hanno vinte.
Ma per favore…

2010 nessunoo

Io spero che la Turchia diventi un paese eme in campo democratico e progressista,

malandragem

Bocca lmao non ricominci con le sue cialtronate censorie perchè non fa una bella figura, sinceramente

il problema è sempre il ricordare le bestialità commesse dai governi che anche lei credeva di sinistra e che hanno realizzato metà programma di quelli di destra?

MJ24 Topo Gigio vive e lotta insieme a malandragem

Ritengo che Bocca non abbia cancellato i tuoi messaggi per ragioni “politiche” piuttosto credo che l’abbia fatto per la loro demenzialità condita da insulti che nelle tue poesie a cubo di Rubik non mancano mai.
Anche questa volta sono sicuro che non capirai ma fa lo stesso

Modifica il 13 giorni fa da MJ24 Topo Gigio vive e lotta insieme a malandragem

Ahahah… il vocabolario a cubo di Rubik…. mai niente di più azzeccato per Malandra…

malandragem

eccallà, la metamorfosi è completa

il nostro fiancheggiatore morale degli stragisti di Charlie Hebdo, degli assassini in divisa di Stefano Cucchi e scendiletto di Putin e Trump e il nostro caro prodino psicosfigherrimo finalmente uguali, lmao

OIP.jpg
Modifica il 12 giorni fa da malandragem
Leo 62

Niente gli si è rotto il disco… più rincoglionito di Biden che ieri ha detto di essere il primo vice-presidente nero degli USA confondendosi con Kamala Harris… nel caso di Malandra è una lotta titanica tra rincoglionimento senile e coglionaggine naturale… pensa di essere arguto.

Modifica il 12 giorni fa da Leo 62
malandragem

lmao, si si

mi raccomando, tu non preoccuparti di essere uguale al mentecatto più disastrato mentalmente che si sia mai visto qui – anche se ci sta, in effetti, sei già di una miseria umana che basta e avanza e un po’ di degrado in più immagino non ti preoccupi – e limonatelo come se non ci fosse un domani, che in mezzo alla feccia terrorista e Trump e Putin ci sta bene anche lui

Modifica il 12 giorni fa da malandragem
Leo 62

Bisogna ammettere che la capacità combinatoria di Malandra di ripetere sempre gli stessi concetti e le stesse parole, per quanto opera di un limitato, è quasi incredibile… un pensiero affettuoso a quei poveracci che lavorano in cantiere e che se lo devono sorbire tutti i giorni… più che umarell l’è un somarell… immagino che sollievo sabato e domenica…

2econdo me

La risposta è semplice: chiunque avrebbe fatto meglio di Spalletti dato che Spalletti ha fatto zero

2010 nessunoo

Sei troppo drastico e semplicistico, chiunque no, ma chi fosse riuscito a stabilire la giusta empatia con la squadra, cosa comunque non semplice da fare riuscire con il tempo non tanto sufficiente e le poche occasioni di ritrovo che hanno i Nazionali rispetto agli impegni di campionato e coppe varie. E ancora più difficile è riuscire a farla rimanere l’empatia, vogliamo prendere ad esempio le due gestioni di Lippi, tra il campionato mondiale del 2006 e quello del 2010? O magari lì scommetto che le scuse se ne trovano….

Bel-Ami

Su colpe e responsabilità è agevole concordare.
Ma, e ribadisco ma, mentre si discetta di giovani, di spazio in più, di meno scarti esteri a rimpolpare le bisacce dei procuratori, leggo (saranno scìocchezze estive, che so) su Corriere o Rep che, more solito:
le grandi cercano stranieri (Juve, ho visto giocare l’altro Thuram, mah) e non si parla di giovani da inserire; Calafiori cercato all’estero; le piccole o neopromosse continuano imperterrite a setacciare mercati di infima categoria o a pizzicare vecchi pensionati perchè “hanno esperienza” (maddeche?)..
E, allora, queste Leghe, questo calcio che non si svecchia (si ripropone Abete …) che speranze ha? Colpa di Spalletti?
P.S.: tornato a Roma, ho voluto vedere Italia Svizzera per farmi del male (cit. Nanni). Fagioli, checchè se ne dica, almeno ci ha provato. E non sono juventino.

Modifica il 13 giorni fa da Bel-Ami
scotland16

d’accordo su gran parte…Fagioli mi pare non ha provato nulla, anzi sul primo gol ha pesanti colpe..

malandragem

“E, allora, queste Leghe, questo calcio che non si svecchia (si ripropone Abete …)”

leggevo di voci che parlano di Marotta possibile candidato…

su K. Thuram, visto qualche filmato mi sembra uno capace di buoni strappi, poi si vedrà…

Mordechai

Visto anche io Khephren (come cazzo si scrive?).
M’ha ricordato, non poco, il mai rimpianto Denis Zakaria.
🙁

redant

La Turchia, in questo momento, è una buona outsider con ottimi giocatori nella costruzione del gioco e qualche giovane promessa; può dare fastidio a chiunque. Montella, che a mio parere è un allenatore “normale”, si è trovato al posto giusto nel momento giusto. Non mi sembra, tra l’altro, inserito ancora bene nell’ambiente, che è “particolare”. Bisogna certamente dargli credito di non aver fatto danni, di aver messo su una buona squadra, in forma e certamente motivata in un paese “amico” come la Germania. Assolutamente da non sottovalutare, ma neanche da esaltare.

L’Italia europea di Spalletti è stata un disastro. In tutte e quattro le partite, con la sola eccezione dei primi 15′ con l’Albania in cui si è giocato d’orgoglio e tutto sommato nello scontro con i pensionati della Croazia che correvano meno di noi, non ho memoria di aver mai assistito a delle prestazioni della Nazionale così penose.
Abbiamo spesso giocato male, ma mai i nazionali mi hanno dato l’impressione, come ho avuto in questo europeo, di essere totalmente in balìa degli avversari, senza idee, senza forma adeguata e direi assai confusi. Addirittura dominati da squadrette con un livello tecnico nettamente inferiore; perchè un conto è non riuscire a vincere contro la Svizzera (o la Macedonia) giocando comunque dignitosamente, pareggiandoci, non riuscendo a segnare per la vittoria, sbagliando pure rigori e non qualificandoci quindi ai mondiali… altro conto è invece, contro la medesima, rischiare di prendere un’imbarcata e non tirare mai in porta! Sto quasi rivalutando anche Ventura, che tutto sommato non è riuscito a battere la Spagna e a spuntarla contro la Svezia, ma in un’unica partita in cui comunque c’è stato l’assedio agli scandinavi e loro, barricati, han fatto un goal per caso; è mancato il goal in una partita, seppur scarsa di schemi, ma almeno dignitosa.

Qui abbiamo toccato il fondo.
Ora, a meno che il buon Spalletti e tutta la sua congrega (giocatori scelti, Buffon, Gravina, etc) spieghino bene e convincenti, che cosa hanno combinato in questo europeo, dando giustificazioni tecniche comprensibili, altrimenti “Grazie a tutti” e cambiamo PROGETTO! Se dopo quasi un anno, 10 incontri, l’Italia di Spalletti è questa, beh, lasciamo perdere, cambiamo immediatamente “progetto”… e Montella (che ha indovinato 3 partite di fila) non è certo la soluzione.

Gianpagliacci

Prima degli europei qui a Tórshavn circolavano degli album di figurine dei calciatori di tutte le nazioni partecipanti al torneo.
Io, che modestamente sono tra i 10 più conclamati predicitori del futuro ne avevo fatti stampare a centinaia, ma come album delle figuracce, da riempire con le figurine della squadra più ridicola dell’europeo; beh, sono andati a ruba, tutti, riempiti con con le figurine di quali calciatori?
Vediamo se indovinate, non è difficile dai…

anacleto

Io, che modestamente sono tra i 10 più conclamati predicitori del futuro” in italia?
ma ALLORA sei la moglie di Water!

Gianpagliacci

l’amante

Cuore ross/azzurro

La Croazia

Gianpagliacci

fuochino

puntadispillo

Ho letto sul Corriere della Sera che Gasparri ha detto che Spalletti é come Biden: entrambi vanno sostituiti o causeranno danni.
Mai avrei pensato (ma per una volta e solo per una volta!) di essere d’accordo con l’on. Gasparri.

Leo 62

Spalletti però non è rincoglionito come Biden, in comune hanno che non si capisce un cazzo di quello che dicono… ma per motivi diversi…

Modifica il 13 giorni fa da Leo 62
scotland16

Gasparri sono 30 anni che da danni….

2010 nessunoo

Concordo

Bel-Ami

Se l’ha detto lui, Spalletti e Biden tutta la vita. Forse non lo conosci bene ….

Modifica il 13 giorni fa da Bel-Ami
Mordechai

Sostituisci Biden con Trump e ci sto.

Leo 62

Adesso ci pensano gli americani Ugo…

Mordechai

Certo che tra tutti e due …

Leo 62

E’ questo che fa pensare… se questo esprimono è perché negli USA si decide da tempo altrove…

Mordechai

Poco ma sicuro.
Biden fa sembrare Cossiga uno scatenato teenager e Berlusconi rispetto a Trump una Dama di San Vincenzo.

Ruggero

“Better a zero than a Nero.”

comevolevasidimostrare

Non credo a ciò che dice Fab.
Spalletti con la Turchia avrebbe fatto altrettanto.
Nella ricerca delle colpe, la fiacca, la svogliatezza, il pensiero del calcio mercato, la fica in fremente attesa ad Ibiza, hanno avuto la meglio per almeno la metà de inostri pedatori.
Urge un repulisti generale, la convocazione in blocco degli under 23 e 21 con la presenza di 2- 3 senatori al massimo.
Un tempo, non tanto lontano, presidenti e procuratori spingevano per la convocazione dei loro pupilli. Adesso, per loro, sono solo dei rischi di capitale e una rottura di coglioni.

2econdo me

Questa storia di Ibiza lascia il tempo che trova. Io dico che a chi sta giocando una competizione, già che c’è, conviene giocare bene e darsi da fare perché questo significa guadagnare altri soldi, detto in maniera grezza. Poi è chiaro finito tutto va meglio a loro (su di un’isola pieni di soldi e di figa) che a me. Ma il fatto che abbiano giocato in quel modo dipende da come sono stati preparati o da come la squadra è stata assemblata e qui la colpa è di Spalletti. Nel calcio 11 persone che non hanno capito bene cosa fare vagheranno come anime perse per il campo prendendo un’imbarcata di gol.

Darth_Anthony

I commenti dopo le 3 pappine prese dalla Turchia contro il Portogallo furono veramente pesanti nei confronti di Montella, la difesa dei turchi fu imbarazzante in quell’occasione contro RONALDO &c. Ma hanno vinto le altre due gare abbastanza agevolmente e fatto fuori l’Austria agli ottavi = 3 vittorie in 4 gare.
Montella, diciamolo, i suoi risultati li ha sempre portati a casa, e mai con squadre di prima fascia.

Il calcio è una cosa semplice. -cit. Allegri.

Mordechai

La Turchia, a parte l’imbarcata contro il Portogallo, ha vinto con molto culo contro la Georgia (nonostante il punteggio finale), con molta fatica contro la Cechia e, parere personale ovvio, nuovamente con molto culo contro l’Austria.
Ben messi in campo quanto ti pare, i turchi, ma finora la dea bendata gli ha soffiato alle spalle.
Da questo a trasformare Montella in un fenomeno…

Leo 62

D’accordissimo Ugo. Fino ad ora molto culo più che altro… potevano anche uscire e non se ne sarebbe accorto nessuno…

Mordechai

OT Tennis :
magnifico derby ieri tra i nostri a Wimbledon, quattro set ferocemente combattuti e di livello spettacolare altissimo.
Magnifici Sinner e Berrettini.
Però, chi merita davvero un plauso è Fabio Fognini, contro uno tostissimo come Ruud, ha vinto giocando un tennis sublime, come solo in paradiso è possibile vedere.
Davvero.

2010 nessunoo

E vero Ugo, ha giocato molto bene contro Ruud, ma poi, tanto per non smentirsi, se n’è uscito con una delle sue solite sparate ..
Fognini è quello che è Ugo, uno che poteva ottenere un bel po’ di risultati in più se solo fosse stato capace di più disciplina e controllo emotivo.

Mordechai

Stefano, Fognini (come la Giorgi) più che altro è uno che ha saputo dare al tennis, lo spazio e l’impegno che ha voluto dare.
Non una stilla in più.
Tipo per esempio Nadal, che probabilmente si allena pure quando dorme.
Fognini ha saputo e voluto anche vivere d’altro.

Leo 62

Si, bravo Fogna ma Ruud sull’erba è come una renna sulla sabbia…

cipralex

Ripartiamo dai principi su cui il blog poggia le proprie fondamenta:
Il calcio, di posizione o di sensazione, ha comunque da esser dominante.
Il calcio più è cervellotico meglio è.
Il calcio lo fanno gli allenatori.
Spalletti e quelli come lui sono dei geni.
Allegri e quelli come lui sono delle pippe.

Dai,avanti…

2010 nessunoo

Il calcio, caro Cip, lo fanno i tecnici e i calciatori, ognuno al proprio posto, Spalletti non è un genio, per carità, e Allegri non è certo una pippa, ma neanche un genio; è stato un ottimo allenatore e adesso è in un momento critico, magari da qualche altra parte riuscirà a cogliere ancora risultati perché no?
A proposito, di geni tra i tecnici italiani al momento mi sento di annoverarne uno : Ancelotti ovviamente, e nel recente passato Trapattoni.

Modifica il 13 giorni fa da 2010 nessunoo
scotland16

semplicemente…il calcio deve anche essere spettacolo, visti i soldi che girano e che chiedono ai tifosi (anche …), con Allegri e’ meglio vedersi una vecchia Tribuna Politica….e addormentarsi serenamente.

cipralex

Le tribune politiche di una volta erano molto educative sia in senso stretto che lato…

2010 nessunoo

Questo è vero

il radarista

MI piacerebbe sapere quanti e quali sono gli allenatori italiani che fanno i CT all’estero. Se fossero in numero rilevante sarebbe un bel successo per il calcio italiano e soprattutto di Coverciano che fa corsi ed esami e rilascia il relativo patentino.
Mi sembra strano che nessuna università telematica italiana abbia colto l’occasione per organizzare corsi specifici per aspiranti allenatori e CT, con studi in remoto e lauree più facili, sia pure più costose.
Certo, i corsisti si dovrebbero attrezzare con palestre, studi medici, psicofisici, dietologi e chissà cos’altro. Però, visto il valore degli ingaggi, la cosa potrebbe riuscire.

Bombaatomica

Non facciamo diventare Montella il piu grande allenatore di tutti i tempi. Allena la Turchia, squadretta di mezze calzette, nulla di piu.
Finora ad Euro24 ha incontrato mezze pippe ed è riuscita a passare contro l’Austria soffrendo paurosamente nonostante il 2-0. Per cui, andiamoci calmi a considerare Montella un grande allenatore.
Prevedo un 3-0 dell’Olanda… e tutti i turchi rincoglioniti a ballà la danza rotante dei dervisci… 😂😂

VSG Errore in buona fede

vincere è l’unica cosa che conta, Mortare’;

scotland16

le mezze calzette hanno cmq un signor portiere e tre attaccanti di livello di cui 2 con meno di 20 anni; come agonismo, voglia, cattiveria e fame sono anni luce avanti ai nostri “stoccafissi”…e forse e’ anche merito di Montella caro Bomba; Olanda sicuramente piu’ forte ma ha molti ottimi giocatori con poca “garra”….vedremo

Leo 62

NO

Godellone

scusate se cambio argomento ma volevo chiedere al gatto col ciuffo cosa ne pensa del gesto di Demiral (ex Giuve) che ha esultato con il saluto dei lupi grigi formazione di estrema destra turca attivamente coinvolta nello sterminio del popolo Curdo.
Glielo chiedo solo per capire se quando, per gli stessi motivi, fustiga i giocatori non giuventini lo fa per credo politico o solo peruna vaga imbecillità da ultras gobbo.
Un saluto

Zenyatta Sinner

A proposito, come va la raccolta fondi organizzata dagli ultras dell’Inter a favore di Hakan Sukur?

malandragem

Vessillo dell’Inter e saluto romano per l’addio a Franco Servello – Corriere.it

Chissà quanti fra i tifosi nerazzurri qui presenti hanno preso le distanze ai tempi, lmao

fino a che il fascista Servello era in carica come consigliere non s’è mai lamentato nessuno

scotland16

Demiral meriterebbe di essere cacciato dagli europei…mettere la juve anche in questo contesto pero’ mi sembra demenziale

malandragem

“mettere la juve anche in questo contesto pero’ mi sembra demenziale”

inevitabilmente, fa ciò che è nelle sue possibilità…

Lallo

Andrebbe data una altra possibilità a Ventura anche come forma di scusa.

I giocatori italiani potrebbero avere la filosofia YOLO ( you only live once) e così è comprensibile volessero essere giá in vacanza e considerino l’impegno con la nazionale un impiccio

VSG Errore in buona fede

non mi sembra che fossero in molti a non giudicare un’ottima scelta quella di Spalletti;
ora è troppo facile dire era meglio Montella;

commentanonimo

Il senno di poi abbonda…hai ragione. La domanda pero’ rimane. Abbiamo fatto cosi’ pena, Donnarumma a parte, e non si tratta solo dei risultati, ma dell’approccio alle gare da rendere lecito il quesito sul perche’ non dovremmo dare un colpo di spugna a tutto. In ogni caso il problema non sono gli stranieri in Italia, ma gli italiani che non vanno all’estero. Esportiamo scienziati, giovani da tutte le parti ma non calciatori. Perche’?
Montella ha almeno dato al gruppo la voglia di lottare.

Modifica il 13 giorni fa da commentanonimo
Ruggero

Donnarumma gioca all’estero. Jorginho gioca all’estero. Verratti, importante fino a non molto tempo fa, giocava all’estero (in una buona squadra, intendo: prima di andare in Qatar). Non sono tanti, ma neanche nessuno.

Credo ci siano tre ragioni per cui gli italiani andrebbero all’estero:

se ce ne fossero talmente tanti di buon livello da non trovare tutti spazio in Serie Ase ce ne fossero alcuni di livello talmente alto che i migliori club d’Europa se li contendono a colpi di ingaggi da sognose le squadre di Serie A fossero poco ricche e/o competitive a livello internazionaleLa #1 non è vera, in parte forse perché ci sono tanti stranieri in Serie A, o forse perché la “filiera” non produce tanti talenti italiani, che diventino campioni o che rimangano solo dei buoni/ottimi giocatori.

La #3 non è vera: non sarà il miglior campionato del mondo come 20-40 anni fa, non ha il talento della Liga o i soldi della Premier, ma la Serie A se la gioca al quarto posto in Europa come competitività dei club, più o meno.

La #2…mah. Ci sono nazionali spagnoli e tedeschi all’estero nonostante l’ottimo livello del proprio campionato, vero…però va detto che a suo tempo neanche Baggio, Totti o Buffon andarono all’estero. Zambrotta e Cannavaro sì, ma solo per via di Calciopoli. E’ più una cosa da olandesi o sudamericani, per i quali vale più la #3.

Modifica il 13 giorni fa da Ruggero
VSG Errore in buona fede

certo che bisogna cambiare, cominciando dal CT: Spalletti si è dimostrato un ottimo allenatore ma un pessimo selezionatore e motivatore;
poi bisogna cambiare la dirigenza ma soprattutto la politica, prendendo atto che molte delle soluzioni ventilate, tipo imporre un tot di italioti tra i titolari, sono impraticabili per l’opposizione dei club;

Grande Romeo

E se Montella avesse giocatori più bravi di quelli che ha Spalletti?
Di sicuro sono meglio allenati: questi corrono, almeno fino a che non li fermano i crampi, ma soprattutto c’hanno messo cuore, tanto cuore.
CR7 piange perché sbaglia un rigore decisivo, i nostri (a parte due-tre) hanno un atteggiamento del tipo: “Sì, io però potevo essere già a Formentera e voi mi rompete il cazzo con ‘sti Europei…”

scotland16

esatto, la differenza tra CR7 , campione immenso che piange e il menefreghismo dei nostri tranne Donnarumma che si arrabbiava , e’ stato veramente notevole….da cui si capisce chi e’ campione (CR7) e chi mezza sega miracolata (Di Lorenzo, Fagioli e Scamacca in primis)

Cisco

Interessante articolo su Ultimo Uomo. Leggetelo interessanti spunti su Spalletti. https://www.ultimouomo.com/autocombustione-luciano-spalletti-cosa-non-ha-funzionato-gestione-euro-2024/

Claudio Mastino 62

Fare l’allenatore in una squadra di club è una cosa, fare il commissario tecnico di una nazionale è un altra, sono due mestieri ben diversi.
Spalletti poi ha sempre fatto bene in ambito nazionale vincendo il campionato in Russia con lo Zenit ed in Italia con il Napoli ma nelle Coppe Europee è andato piuttosto maluccio con entrambe le squadre.
Però anche in ambito nazionale ha avuto a disposizione la rosa migliore nello Zenit che era di gran lunga la squadra più forte in Russia
quando ha vinto il campionato ed anche a Napoli aveva fior di giocatori, non dimentichiamocelo.
È un buon allenatore ma non è adatto a fare il commissario tecnico, è troppo cervellotico ed ha
bisogno di molto tempo per mettere in pratica le sue idee e farle metabolizzare ai giocatori ;
con l’Italia è stato un disastro, l’unico che si è salvato dei giocatori
è stato Donnarumma che però fa di
mestiere il portiere e Spalletti per giustificarsi della pessima figura che ha fatto l’Italia ha accampato scuse che non stanno né in cielo né in terra.
Per quanto riguarda l’Areoplanino non saprei che dire, è stato sicuramente un grandissimo attaccante ma come allenatore od
in questo caso come commissario tecnico credo sia troppo presto per
giudicarlo, almeno io avrei bisogno di più tempo per farlo anche se con
l’Austria mi è sembrato che abbia messo bene la squadra in campo e,
con una buona buona prestazione ed un po’ di fortuna ma non in modo immeritato, la Turchia è riuscita a qualificarsi per i quarti.

Redmond Barry

Sono assolutamente d’accordo, allenare una nazionale è cosa ben diversa rispetto ad un club. Il problema è che, ora come ora, l’Italia rischia seriamente di mancare il terzo mondiale di fila

il ghiro

La fortuna di Montella è stata di avere in squadra due “costruttori di gioco” come Calhanoglu e Kokcu, come anche per Calzona la bacchetta del direttore d’orchestra era nelle mani di un Lobotka. Invece per Marco Rossi e Tedesco, gli altri C.T. italiani degli Europei, hanno deluso entrambi i registi dei due team da loro allenati, Szoboszlai e De Bruyne. Purtroppo nell’Italia la figura del regista è proprio assente, Jorginho ha un buon controllo di palla ma poche idee, Pellegrini deludente ha giocato in un ruolo di trequartista che non è nelle sue corde, degli altri centrocampisti (Barella, Cristante, Fagioli, Frattesi) preferisco tacere, corrono tanto ma anche molto a vuoto. In assenza di schemi collaudati e ben assimilati l’assenza del regista è una carenza deleteria. Questo “buco” nella nostra Nazionale per me è ancor più grave dell’assenza di un centravanti “top scorer”.

scotland16

analisi interessante; il problema e’ che non solo non abbiamo i registi ma non abbiamo centrocampisti di personalita’; Pellegrini gioca nella mia Roma, ebbene fa 15 partite decenti l’anno e poi scompare e cmq e’ piu’ trequartista….l’unico , forse, sarebbe Barella che usa fare il boss contro Salernitana e Frosinone ma in nazionale sembra una pecorella smarrita (e’ stato letteralmente “mangiato” da Rodri, Modric e Xhaka).

Claudio Mastino 62

Ciao ghiro,
sono d’accordo sul fatto che l’Italia non ha un vero regista o costruttore di gioco se preferisci, ma mi trovi meno d’accordo su De Bruyne che anche se non ha brillato con la Francia è stato autore di due o tre ottime giocate da campione qual’è; il vero
problema è stato avere quel paracarro di Lukaku davanti che con i francesi non ha strusciato una palla. La stessa Inghilterra, pur avendo Rice che è stato il migliore in campo ed ha sfiorato il goal con un gran tiro da fuori che si è infranto sul palo e sto parlando comunque di un buon regista, ha faticato tantissimo per venire a capo di una partita che si era messa malissimo e che, solo grazie a due grandissimi come Bellingham e Kane è riuscita a ribaltare il risultato e ad approdare ai quarti di finale. Nel calcio spesso sono gli episodi che fanno la differenza e sono di solito i grandi giocatori che ti risolvono le partite ; puoi avere il migliore allenatore del mondo ma se hai una squadra di pippe non vai
da nessuna parte, in ogni caso l’allenatore migliore è colui che adatta lo schema di gioco secondo i giocatori che ha a disposizione e non il contrario. Inoltre l’allenatore bravo è anche in grado di ben valutare tra i giocatori che ha in rosa coloro che possono coprire più ruoli senza snaturare coloro che invece sono adatti a giocare solo in una certa posizione.
Sono d’accordo con te anche su Zirkzee, personalmente l’avrei fatto giocare al posto del ventunenne Xavi Simons il quale pur essendo un discreto centravanti non è certo al livello del fuoriclasse del Bologna, tra i due c’è una bella differenza.

scotland16

Il grande problema di De Bruyne in nazionale e’ che da anni ha un pippone lentissimo davanti che sbaglia gol a tonnellate …(zero gol in 7 partite tra Mondiali ed Europei…giocando malissimo ); se avesse avuto un altro centravanti ma anche un altro gioco (Tedesco veramente deludente tatticamente, non ha avuto voglia di cercare, in 2 anni, vie alternative al gioco offensivo del Belgio), De Bruyne avrebbe fatto molto meglio

Redmond Barry

Condivido molto quello che scrivi, anche se tutto è relativo. Al Napoli quest’anno Calzona e Lobotka, a differenza che con la nazionale, hanno fatto pena, Spalletti con la stessa squadra poco prima ci aveva stravinto il campionato.

Cuore ross/azzurro

Sante parole! E aggiungerei che Otto Rehhagel con una squadra di pippe (greche) ci vinse gli europei! Quindi un allenatore eccome se può fare la differenza (assieme ai colpi di culo, ovviamente).

Modifica il 13 giorni fa da Cuore ross/azzurro
EroAdAtene

Al di la degli schemi e delle scelte tattiche rimane il nodo prestazione atletica assieme a quello del controllo del pallone. I Turchi hanno corso, come gli austriaci, per 95 minuti, i nostri no. Stessa cosa sul modo di trattare il pallone. Servono scelte differenti in allenamento.

Bel-Ami

Chiacchiere e tabacchiere di legno, antico proverbio meridionale per sottolineare la vacuità di un ragionamento. Manzoni, pensaci tu …

Modifica il 14 giorni fa da Bel-Ami
ROS

…chiacchiere e tabacchere ‘e lignamm, ‘o banco ‘e napule nun ne ‘mpegna

scotland16

grande Vincenzo Montella; ha preso la Turchia un mese dopo Spalletti, e dopo sole 10 partite prima degli Europei (Spalletti si e’ lamentato perche’ ne aveva avute 11…) e con giocatori sparsi in 6/7 paesi diversi , arriva ai quarti con uno schema ben chiaro (4-3-3 o 43-1-2) facendo giocare giovani e giocando abbastanza bene.
Piuttosto al Filosofo di Certaldo andrebbe chiesto perche’, piegandosi agli sponsor (a cui sembra molto legato viste le innumerevoli pubblicita’ a cui si presta…), ha accettato a marzo di andare in USA (con problemi di fuso orario e viaggio) a giocare contro Venezuela ed Ecuador invece di fare come hanno fatto quasi tutte le squadre degli europei, amichevoli con squadre europee (visto che a giugno avrebbe giocato con queste ultime….). Ovviamente su questo anche Gravina ha gravi colpe che si e’ venduto la marchetta di queste due amichevoli inutili, assurde e senza nessuna logica.

Waters

Hai mai mangiato la cipolla gialla di Certaldo cucinata da Davide Oldani?

scotland16

no e francamente ne posso fare a meno caro Waters; Certaldo cmq molto carina (Certaldo Alta)

Waters

Neanche io…

Salud

Mordechai

Più carina Volterra.

scotland16

Volterra e’ un “unicum” certo

Mordechai

Scot, tutto è da prendere con le pinze.
Se Montella è un grande CT, allora Calzona che ha portato la microscopica Slovacchia ad un nanosecondo dal buttare fuori la (sedicente) corazzata inglese cos’è?

scotland16

ma si Morde , ho volutamente un po’ esagerato; e’ sempre tutto relativo, pero’ non mi aspettavo facesse cosi bene, la Turchia era quasi eliminata nelle qualificazioni e nella sua prima partita vince in Croazia ….e cmq mi sembra una squadra con una idea e con una anima…tutto qua…Calzona mi e’ piaciuto per come ha affrontato Belgio e Inghilterra, senza aspettare e chiudersi…quello su cui continuo a pensare e’ l’assoluto non gioco, non reazione dei nostri…ho visto tante partite brutte della Nazionale ma cosi amorfa, assente, spenta in tutti mai…mai

Mordechai

Ho visto ora gli highlights, in realtà i turchi hanno avuto una buona dose di culo, Montella secondo me c’entra fino ad un certo punto.

Leo 62

Esatto Ugo, un culo notevole e Montella ha già ampiamente dimostrato nel nostro campionato di essere una gran pippa…

monica

Non sono d’accordo. A catania e soprattutto qui a firenze si è visto un gran calcio, si è perso dopo

Modifica il 13 giorni fa da monica
Leo 62

Si va bene, intendevo una pippa a certi livelli…

scotland16

a Firenze non fece male…il Milan era quello che era e cmq vinse la Supercoppa

Leo 62

In realtà ci ha fatto perdere due anni, ed anche in quella vittoria ricordo un notevole culo… Gattuso, con tutti i suoi limiti, si dimostrò migliore di lui..

il radarista

Può darsi. Però Nesta, a sentire il suo nome, ha ancora gli incubi.

Leo 62

Molto migliore come calciatore che come allenatore, certo…

scotland16

primo tempo meglio la Turchia, secondo l’Austria; pero’ i turchi cercavano sempre di ripartire e cmq erano messi bene in campo. Il risultato giusto erano i supplementari; certo l’Austria se avesse un centravanti piu giovane e piu forte di Arnautovic…

Mordechai

Scot, avendo visto solo due i pochi minuti di sintesi non so, magari hai ragione tu…
Diciamo che il gol a freddo dopo pochi secondi ha un pò sparigliato le carte e dato una mano ai turchi, buon per loro comunque.

scotland16

buoni quarti caro Morde, prevedo partite tirate e dure

Mordechai

Buoni quarti a te, dear Scot.
A propo … tento, tanto tentar non nuoce :
Spagna – Germania : 3 a 1
Portogallo – Francia : ai rigori (Francia)
Svizzera – Inghilterra : 1 a 0
Olanda – Turchia : ai rigori (Turchia)

Leo 62

Ti indorso Spagna – Germania e Portogallo – Francia che la risolve Maignan. Svizzera 1 – 1 e poi rigori pure lì e Olanda – Turchia 3 – 1
Poi Franza- Spagna passa la Franza me sa pure lì ai rigori e Olanda non so chi poi vince l’Olanda… Finale Franza- Olanda e vince la Franza…

scotland16

a te !! 4 partite toste e molto equilibrate…se Olanda ed Inghilterra non passano in vantaggio…Francia-Portogallo d’accordo con te , prevedo rigori

105
0
Cosa ne pensi? Lasciami un commentox
()
x