Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Stai bloccando le Ads!!!

Ciao, un po’ di pubblicità a te non costa nulla, a noi consente di ammortizzare almeno in parte i costi di Bloooog! e mantenerlo attivo. Per favore disattiva l’estensione che blocca gli annunci e poi ricarica la pagina.
Grazie da Bloooog!, il tuo Bar Sport.

Juventus, Allegri, Agnelli, Elkann

Aspettando Napoli – Juve, preferite la Juventus di ieri o quella di oggi? La volete simpatica o antipatica? -🎙️ IL PODCAST

Ascolta “Juventus, da Agnelli a Elkann, la mutazione (ep. 26, 26 dic 2023)” su Spreaker.

Un anno fa la Juventus era in piena bufera, travolta dalo scandalo plusvalenze, con Andrea Agnelli in fase di uscita e in procinto di affrontare la fase più delicata della sua gestione dal 2006, anno di Calciopoli, in poi.

  I nove scudetti e le due finali di Champions League sembravano essere stati una svolta storica, un balzo definitivo nello star system del football europeo, tanto da ordire, ma anche miseramente fallire, la congiura della SuperLega a rovesciare l’Uefa stessa (aprile 2021), in realtà poi certi agenti patogeni si erano ripresentati a distanza di tempo. Finendo col nuocere, dall’interno, alla Juventus stessa e causarne così la clamorosa implosione, col rovesciamento dell’intero ponte di comando e il regolamento dei conti nel cuore della famiglia Agnelli. Andrea, per 13 anni presidente della Juventus è sparito dai radar, anche se una certa Juve nostalgica lo rimpiange ancora. Rimpiange soprattutto i metodi forti e deterministici del potere Juventus.

L’Espresso:

La distruzione silenziosa della Fiat

  Ma è quello, evidentemente, un mondo che ancora non ha fatto e soprattutto risolto i conti col passato, senza trarne insomma lezione alzuna. E’ uno scontro di filosofie, ma anche e soprattutto di poteri: oggi il calcio chiede una Juve più moderna, evoluta, competitiva certamente ma non per forza prepotente, che imponga le sue strategie e le sue visioni del football. In compenso a una larga parte di mondo piace ancora la Juve vecchio stile che quel che vuole se lo prende. La Juve del “vincere è l’unica cosa che conta”. Anche se oggi Allegri aggiorna il motto a: “l’unica cosa che conta è arrivare in Champions League…”

  La strategia di John Elkann, che rappresenta l’altra ala della famiglia più potente e importante d’Italia e che è tornato ad assumere la responsabilità più diretta del club, insieme al presidente Ferrero e all’ad Scanavino, è del tutto opposta. Anche se non è affatto arrendevole, tendente al buonismo o all’idea di dover porgere l’altra guancia.

  E’ semplicemente una strategia pratica e di sopravvivenza,  quella di tener fuori la Juventus dall’eterna bufera che la espone eternamente su tutti i fronti: sportivo, politico, finanziario, addirittura giudiziario. Con un accumularsi, se non di nemici assoluti quantomeno di interlocutori che ne ostacolano fortemente il cammino e il ritorno alla stabilità economica e sportiva. Oggi la Juve non può più permettersi dei Ronaldo da strapagare, anzi deve limare il bilancio e come tutti cercare di attraversare il traguardo al livello più alto possibile. Una Juve più uguale alle altre.

  Oggi la Juventus è una tranquilla grande squadra del calcio italiano che deve ricominciare per intero il suo cursus honorum. Si ricomincia possibilmente da uno scudetto, anche se Massimiliano Allegri, l’allenatore che unisce passato e presente, che dà garanzia di continuità, anche se non certo un rivoluzionario del football, anzi, ha abbassato furbescamente l’asticella. E’ una Juve da qualificazione alla Champions League, insomma lì dove era già arrivata lo scorso anno e dove sarebbe andata se la vicenda plusvalenze non avesse prodotto una sentenza di condanna e una penalizzazione.

  Contro il Napoli, così come ha già fatto l’Inter, la Juventus misura se stessa e la sua ambizione, quantifica i suoi pregi e i suoi difetti. Che poi è tutto molto noto, conosciuto: i suoi attaccanti, Vlahovic, Kean, Milik etc hanno prodotto finora un bel buco nell’acqua. Il pregio è che la costruzione stessa della Juve, la concretezza di Allegri che lavora al contrario di tutti sullo “Spossesso Palla” – partite vinte anche col 35% di controllo del pallone – spostando così il baricentro della squadra dall’attacco alla difesa, e cercando quei gol che servono a vincere con protagonisti differenti, ha di fatto lasciato la Juve nell’orbita dell’ Inter.

Leggi anche:

A chi piace questa Juve così imperfetta?

  A oggi la Juve è l’unica vera credibile concorrente della squadra favorita, la più quotata per lo scudetto. 

   L’Inter in campionato ha lasciato pochissimi punti per strada, ma due li ha persi proprio contro la Juventus. Che nella più classica delle tradizioni di chi preferisce distruggere che costruire,  le ha fatto giocare una brutta partita.

  Col Napoli la Juve è chiamata a fare un altro step di crescita, l’Inter ha vinto abbastanza agevolmente imponendo di fatto il passaggio di consegne, stabilendo la nuova gerarchia dello scudetto. La Juve oggi deve dimostrare se è lì, ad appena due punti dall’ Inter, per caso, un po’ come dice Allegri, o se perché davvero sta cominciando a tornare la grande squadra di prima. Recuperando piano piano quel dna di squadra ossuta, concreta, essenziale, e perché no soprattutto antipatica.

  Che poi è il pregio, quello dell’antipatia, di cui, in assoluto, tutti gli juventini vanno più orgogliosi.

***

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canai social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

SOCIAL BLOOOOG!

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTRAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

***

SINTESI

Aspettando Napoli – Juve, preferite la Juventus di ieri o quella di oggi? La volete simpatica o antipatica? -🎙️ IL PODCAST

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
156 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

ConteOliver

Stasera l’antipatia è aumentata.

Spiaze… ma alla fine stigrancaxxi 😆

Modifica il 2 mesi fa da ConteOliver
a-hum

stranezze del web: con Firefox devo disattivare AdBlock, con Falkon lo posso lasciare attivo;

il radarista

Perché oggi sono contento? Perché la UE sta esaminando la possibilità di legalizzare il “pezzotto”. In effetti non posso più permettermi DAZN, SKY, TIM e tutti gli altri appresso messi assieme per vedere le partite. Il mio ascensore del tenore di vita è stato, basso, alto, altissimo e poi di nuovo giù e poi di nuovo su. Poiché sono soggetto ad alti e bassi, preferirei che il dilettevole calcio fosse basso di suo. Buona giornata a tutti.

a-hum

indagato:
https://www.calciomercato.com/news/calcio-e-tv-sara-rivoluzione-lue-puo-dire-addio-al-geoblocking-p-61886
mi sembra ragionevole, se davvero vogliamo una maggiore integrazione europea;
ma le lobbies sono molto potenti, ad es. quella di big tobacco ha fatto equiparare i liquidi per la sigaretta elettronica al tabacco;
si è passati da 80 euro al litro a più di 500, imponendo anche di non oltrepassare i 10 ml a confezione, con un enorme aumento di plastica;

a-hum

mi suona strano;
fonte?

Luc 68

Scusate piccolo OT …. ma vi rendete conto …. mandiamo via Draghi, lui prima se ne va a mangiare in una mensa qualsiasi … poi va a dirigere la commissione europea … e noi col melone in mano … e il prosciutto sugli occhi ….

a-hum

gli è che abbiamo un centro-sinistra tafazziano che è riuscito a perdere le elezioni pur ottenendo un milione e mezzo di voti in più del destra-destra-centro in entrambe le camere;
aggiungendo i milioni che non sono andati a votare abbiamo una minoranza che ciancia di rappresentare la maggioranza degli italiani;

Nicola Romano

L’ hanno votata , dobbiamo tenercela, si Salvini chi può .

Luc 68

Fermo restando che gli errori si pagano, io da Juventino mi sta bene che continuino a dare addosso alla Juve. Se gli toglieranno altri 10 punti quest’anno si potrà andare avanti con la schiena dritta sicuri di aver pagato se non tutto almeno in parte gli errori fatti. A noi non interessa cosa fanno gli altri, se hanno sbagliato o no, se hanno pagato o no. L’anno scorso si è arrivati sul campo terzi. Adesso siamo secondi. Altre volte ci son stati tolti scudetti. Noi abbiamo scontato le magagne presunte o reali che fossero ma sul campo comunque non si è andati male. Sempre fiducioso nella giustizia e negli arbitri un caro saluto agli altri tifosi.😎😎😎

il radarista

Apprezzabile il discorso del male e del bene. In effetti è parte della letteratura e altri più colti di me saprebbero ben spiegarne concetto e riferimenti. Da tifoso, non sei responsabile dei comportamenti della Società, nei suoi uffici, e neanche sei responsabile del comportaento dei giocatori in campo. Mi spiego. Io non mi sento responsabile delle azioni e delle parole di DeLa però me ne vergogno molto, specie quando mente spudoratamente o quando sminuisce gli altri, per giustificare le sue scelte.
Non è il caso di scoperchiare pentole o di svelare fattacci che non sono misteriosi ma che restano in ombra, semplicemente perché i punti di vista sono diversi. Nulla dipende da noi. Noi siamo tifosi e non interveniamo a nessun titolo nei comportamenti altrui.
Perciò, buona giornata e buon tifo.

Luc 68

D’accordo 👍

inox

Buongiorno Fabrizio

Simpatica o antipatica. La Juventus è la Juventus. Il tutto e il niente. Tutto il male e il bene dei suoi tifosi che sono tanti. Con la Juventus tocca sempre farci di conto. Il semaforo all’incrocio. Il giorno delle elezioni che se cambia la maggioranza non cambia nulla. L’odore di Rogor L 40 ST della zona industriale. Noi siamo preoccupati dalla presenza del cinese mica come loro: solo l’importante è vincere. Il come, un dettaglio. Ecco perché tifiamo Inter e non Juventus. Comunque continuate così altrimenti con chi me la prendo? Come hai detto? Irregolarità bianconere anche nel bilancio 2022? Si, va bene, così so con chi prendermela tuttavia, andateci piano: ogni giorno uno schifo nuovo eh! non riesco mica a seguirvi. Prendo appunti.

Mozilla

In effetti per l’Inter non è importante vincere, è sufficiente avere regali.

Mordechai

In un bel cartone, però.

RM28

https://storiedicalcio.altervista.org/blog/inter-scandalito-argentino-1981.html
Appunto, l’importante è vincere. Il come, un dettaglio

Mordechai

Eppure, prima o poi…addavenibaffone.

Nicola Romano

Per il momento e’ venuta Giorgia ahinoi ! .

Alabama's Challenge

Per chi avesse ancora qualche dubbio sulla gestione “emotiva” del Var, io direi di chiedervi
”COME SONO FELICE” ?🤗

addetto alla Var-Gogna

…è da gente che noi che vi dovete aspettare l’uniformità, oh yes!

https://s.w.org/images/core/emoji/14.0.0/svg/1f923.svghttps://s.w.org/images/core/emoji/14.0.0/svg/1f923.svg

Bombaatomica

Devo dire che la Juventus non è la squadra da me piu odiata sebbene gliene dica di tutti i colori.
Al numero 1 c’è la roma, per ovvi motivi 😁
A seguire il Milan, spocchioso come il suo ex Presidente Berlusconi 👎
La Juve è terza, nella mia speciale classifica. Terza, per via dei furti e ladrocinii.

Vivendo all’estero, tuttavia, devo dire che ogni squadra italiana è piacevolmente tifata da me. Quando gioca una squadra italiana e la guardo insieme con amici stranieri (rarissimamente per via degli orari) l’appartenenza alla bella Italia mi pone sulla rampa per questo slancio di affetto verso le squadre italiane. Mi si apre il cuore facendomi sentire piu vicino al Bel Paese.
Si, sei poi perdono le bastono e lo scrivo qui, ma piu per rabbia che per piacere.
Essere straniero in terra straniera produce questi effetti, così come i vecchi emigranti italiani, ma con i dovuti e rispettosi distinguo, chiaramente.

C’è solo una squadra che NON mi appassiona. Ahò, è piu forte di me 😁
Stanno sempre a piagne… come il loro capopopolo… 😂😂👎

Quattroquattronovetredue

Tu sei straniero in terra straniera qui a Roma, essendo laziale.
Stacce

Modifica il 2 mesi fa da Quattroquattronovetredue
Mordechai

Però c’hanno 27 anni di più, é un dato di fatto.

Quattroquattronovetredue

E ciò nonostante hanno vinto di meno: 27 anni sprecati. E Bomba è divertente, anche se ripetitivo, e tanto di cappello per il mazzo che si fa col suo lavoro, dico seriamente.

Mordechai

Il suo lavoro? Ma cos’è che fa? A ‘sto punto sono curioso.
😊

a-hum

pesca d’altura con bombe;

Mordechai

Bombetta, ma dov’è che stai? O deve rimanere un segreto?

Bombaatomica

Non credo sia interessante ai fini delle dispute calcistiche… 😁😁
Rischio di vedermi piazzare un barilotto di tritolo sotto al peschereccio 😂

Mordechai

Okinawa.

Bombaatomica

Un pò piu a sinistra di Okinawa ma nel misterioso e affascinante estremo oriente…. affascinante come la LAZIO 😁😁

2010 nessuno

C’è del pescato fantastico là..

a-hum

l’hanno cacciato da Fukushima;

Sergiod

La Juventus che ho preferito, pur non essendone tifoso, e’ stata quella di Armando Picchi, lui giovane e promettente allenatore ed ex- grande giocatore ,strappato troppo presto alla vita. Era una Juve giovane , piena di promesse che giocava un bel calcio.
Dopo quella anche la Juventus del Trap mi piaceva, anch’essa per lo spirito che il Giuan sapeva infondere al gruppo.
Per quanto riguarda gli aspetti extra sportivi non mi sento di giudicare, penso che nessun club è scevro da qualche ombra grigia.
Sui tifosi dico solo che per me sono tutti uguali, naturalmente preferisco quelli che non esasperano, non stanno sulle barricate e rispettano avversari e idee magari diverse.
Vivo in Piemonte, enclave bianconera, e ho tantissimi amici e conoscenti juventini, con loro il ‘noi e voi’ non esiste, si parla di calcio sorridendo e stiamo bene insieme.

anti gobbo sempre

Juventus, l’inchiesta si allarga: la procura di Roma indaga anche sul bilancio 2022

Aspettando juve-Napoli è questa la juve che ci piace

commentanonimo

Se la (tua) capacità di ragionare fosse applicata con un pò di elasticità mentale quello che sottolineano le notizie è in realtà più quanto le procure ed i tribunali in Italia siano da paese sottosviluppato e molto spesso un peso per la giustizia e la economia più che qualcosa sul bilancio della Juve dove tutto ormai è risaputo. Non ci arrivassi, te lo spiego. L’Italia detiene i record di fascicoli aperti e prescritti, come lo sanno molti. E di procuratori vari che aprono procedimenti per avere un pò di fama, per poi chiuderli senza ottenre nulla. E ovviamente non solo nel calcio, ma in genere…

Nicola Romano

Esattamente quello che diceva Berlusconi e adesso dice Crosetto .

commentanonimo

Lo dicono I numeri di Eurostat purtroppo. Se funzionava Berlusconi non andava oltre Milano2 e la Banca Rasini.

anti gobbo sempre

Anche il cavaliere nano di Arcore diceva le stesse cose. Anche tu hai un maneggio in cui gira un tipo strano ?

PS voi gobbi partite sempre col mettere in dubbio le capacità di ragionare di chi critica la vs squadra ?
Il guaio è che fate mucchio e questo vi fa somigliare a dei bulletti del quartierino

Modifica il 2 mesi fa da anti gobbo sempre
commentanonimo

Come ho detto sopra lo dicono I numeri. Se la giustizia funzionasse gli evasori non starebbero dove Sono…
No non ho un maneggio. Mai potuto permettermi cavalli e ristoranti da 200 euro…Anzi a 15 anni lavoravo alle 5 ai mercati per pagarmi I vestiti.
Non sono in realta sicuro che la capacita di ragionare o meno abbia molto a che fare con COSA si tifa. Sarebbe troppo semplice fosse cosi

R.T.

Ha parlato ( scritto) il bulletto del Bloooog….

Modifica il 2 mesi fa da R.T.
Murr

avviso di servizio:
chi non può permettersi una vpn a pagamento e trova limitanti quelle gratuite può installare tor-browser;
se l’userete ricordatevi di fare una piccola donazione;

Totonno58

Dipende cosa si intende per la “Juve di ieri”…a me c’è stato un momento preistorico in cui mi è stata simpatica, quando perfino L’Espresso, se ben ricordo, ne parlò come di un orgoglio nazionale, nel biennio 76-77 e 77-78, quando era in pratica la nostra nazionale…tutta italiana,esprimeva un gran calcio (altrochè Trap catenacciaro)…quel duello punto a punto con il Toro (che era più simpatico a tanti di noi…), la vittoria dell’Uefa(che era praticamente la Champions di oggi..)…l’anno dopo fu derubata dell’ingresso in finale in Coppa Campioni con il Liverpool (sarebbe stata una partita epica!)…nei successivi 45 anni…lasciamo perdere!:):):)

Modifica il 2 mesi fa da Totonno58
RM28

Quindi nel 2006, quando in campo per la finale mondiale c’erano 11 giocatori juventini,- e Cannavaro riceveva il Pallone d’oro, la Juventus non era un orgoglio nazionale?

Totonno58

Ho detto, e ripeto…lasciamo perdere!

Alabama's Challenge

Se scrivi lasciamo perdere dovresti saper perdere. Ma non essendo capace di reggere la conversazione, non ci riesci.🤗

Nei successivi 45 anni ha, per dire, ha continuato a dare più nazionali di chiunque altra squadra, ha implementato il numero di Campioni del Mondo tra calciatori che hanno vestito la su gloriosa maglia, oltre ad aver visto ricevere 8 palloni d’oro a suoi calciatori. Poi ci sono gli scudetti, le coppe… ecc ecc…

Si, da rivali storici meglio lasciar perdere.

Totonno58

Magari fossi tra i rivali storici!Lo siamo stati nel 74-75 (ah, la papera di Carmignani!) e negli anni di Sarri(ah, maledetto albergo fiorentino, con ammutinamento annesso…)

Modifica il 2 mesi fa da Totonno58
Murr

era tutto preso da Materazzi;

2010 nessuno

😂😂😂 la posso mettere una terza altrnativa?

Murr

francamente me n’infischio?

malandragem

Intanto che pensi a come esprimere il tuo amore per la Juve ascoltati il grande R.L. Burnside

2010 nessuno

Azz, il Delta blues….👍

2010 nessuno

E quindi grazie malandragem

alberto_ol

Il nostro ospite cerca di distrarci, ma la verità è che questo è un giorno tristissimo per il Bloog.

Ci ha da poco lasciato, forse per sempre, il sommo scienziato del calcio,

Dopo l’abbandono del padre nobile Paolo “non leggo mai wikipedia” Laziale (noto a tutti per le sua infallibili capacità di speculatore finanziario e per la vastissima cultura sportiva che spaziava dal football alle arti marziali), l’abbandono da parte di uno dei massimi esperti di gastronomia Italiani è forse il colpo più duro alla sopravvivenza del bar sport che tanto ci allietato in questi anni.

Nicola Romano

Dai non fare così, la speranza e’ l’ ultima a morire .

Vipe

Nell’ altro thread un fedelissimo ci ha salutato.
Potrà apparire ruffianotto ma ho mille motivazioni per dissentire.
Stupito (?) della scelta di cui sopra provo spiegarmi.
Il blog è gratis. Prima dei social compravo i giornali, subito la pagina sportiva poi andavo alla “posta dei lettori”.
Una volta l’ anno al pranzo della festa di leva ero io a concionare sui fasti (?) del nostro calcio. Qui lo posso fare tutti i giorni. Dopo il Covid neanche più le feste; quindi.
Preferisco concentrare l’ attenzione sulle simpatie del blog e soprattutto come non apprezzare le “ intelligenze “ di disparate segnalazioni vista cultura spicciola e non. Anzi!

Colgo l’ occasione per minacciare il prossimo post incentrato sul mio Boxing Day dei tempi.
È già apparso peggio per voi ho l’ approvazione di Bocca.

La foto a dimostrazione di quanto bravo smarcarmi dall’…ovvio.

IMG_5674.jpeg
commentanonimo

Ah cuccato😆. Non puoi essere cosi grande col pallone da calcio bianco ad esagoni neri! Il primo di questi pallone dovrebbe risalire ai primo 70. Negli anni 60 erano ancora omogenei…ne ho visto qualcuno ancora Io qndo il pallone di cuoio era cosi’ caro che te lo sognavi e giocavi con quelle repliche di gomma 😁 ai giardinrtti

Modifica il 2 mesi fa da commentanonimo
Vipe

??? — sono del ‘43 lì poteva essere ?81 più probabile ‘82/83 calcio amatoriale CSI.

commentanonimo

Ah..beh. Avrei detto neppure 30 nella foto! Anche perchè quello è il mitico Telstar, dopo è venuto il Tanga o tango negli anni 80 che non aveva gli esagoni. Sicuro dell’anno? 😀

mario rossi

Il tango è del 1978, mondiali argentina

Vipe

1982 oppure 1983 sicurissimo. Finito il campionato regolare CSI si giocavano le “ coppe “ dell’ altro girone CSI

IMG_5675.jpeg
Nessuno 3

Ciao Vipe. Con questo intervento hai aperto il mio libro dei ricordi. Ho giocato nel campionato CSI (o era una coppa? Boh, non ricordo) nel 1972 con una squadra che si chiamava Real San Giacomo dei Capri che è poi una antica strada rurale che si inerpica su per la collina dei Camaldoli arrivando in prossimità della zona ospedaliera di Napoli. Non avevo compiuto ancora 19 anni: infatti anch’io sono classe ’53, la migliore di tutte 🙂 . Arrivai a campionato già ampiamente cominciato e ricordo che nelle varie squadre giocavano molti ex calciatori professionisti e semiprofessionisti in età non proprio tanto avanzata (alcuni avevano meno di 40 anni o poco più, ma altri superavano anche i 50). Il livello era, quindi, abbastanza alto se pensi che alcuni avevano giocato anche in serie A (anche se da riserva). Arrivammo alle semifinali provinciali dove fummo eliminati (non ricordo da chi) dopo i tempi supplementari con il risultato finale di 4 a 2 quando i tempi regolamentari erano terminati sul 2 a 2 e il 2° goal della mia squadra lo segnai proprio io praticamente al 90°; fu il 13° goal della mia stagione in 13 partite disputate, un record. E come mi frusciavo (frusciarsi = vantarsi a torto, pavoneggiarsi e gloriarsi per lo più senza averne ragione)!!
Il pallone? Erano questi anche se non sempre. Se non ricordo male, come hanno già detto altri, questo pallone fu introdotto nel 1970 ai campionati del mondo del Messico. Ed era stato sviluppato dall’Adidas. La cosa interessante è che la forma geometrica di questo pallone non è sferica ma è un solido archimedeo, per la precisione l’icosaedro troncato che è costituito da 20 esagoni e 12 pentagoni e assumeva una forma quasi sferica grazie al fatto che veniva gonfiato alla pressione di 1 atm come previsto dal regolamento (min 0,6 atm max 1,1 atm e tale regola non è praticamente mai cambiata come la dimensione e il peso del pallone che sono praticamente da sempre da 68 a 70 cm e da 410 a 450 gr). E chest’è. Scusate per la lunghezza.

‘Nce vedimme

PS: stasera sarà dura, ovviamente, e non ho molte aspettative. Un pareggio mi starebbe bene. E, comunque, sempre FORZA NAPOLI al di là del risultato.

Nico46

Quei neroverdi giocavano tra il 1980 e il 1983 (forse 84 ?) tra Quinto Vercellese ed Olcenengo. O sbaglio?

Perciò mi permetto di confermare l’affermazione di Vipe.

Il pallone poteva essere un Telstar Durlast (come quello usato nelle finale Olanda-Germania del 1974).

Vipe

Siamo noi. 82 oppure 83

Mordechai

Il terzo in piedi da sx, Vipe?
Pare proprio l’Avellino dei bei tempi …
🙂

RM28

avrei detto l’ultimo in piedi a destra, quello che dici tu mi sembra un po’ più “piazzato”

Vipe

È Merli quello classe 53.
Io quello di Mordechai classe eccelsa.

il radarista

Però hai lo sguardo rivolto in alto, troppo in alto. Forse guardavi a una finetra da dove si affacciava una ragazza che curava i fiori? Forse sorrideva …

Mordechai

Ma quello che fa capolino fra il 4° e il 5° in piedi, chi credi che sia? C’ha un aspetto … losco!
🙂

Vipe

Dirigente Juve…😄

Mordechai

Sul serio?

Vipe

Sī, alla mia dx Silvio Lamberti, il portiere riserva di Branduardi nel famosissimo spareggio vinto, con la monetina, a Torino tra Pro Vercelli e Biellese. A fine carriera seria tra i semiprofessionisti diventa punta nei tornei amatoriali.

commentanonimo

Ah Bocca non mi son spiegato. Il Telstar era il pallone ufficiale in cuoio dei mondiali 70 e 74. Il telestar era la copia da due soldi che se calciavi volava via da spiaggia😅. Cmq si il telestar nn si usava nel Campo. Ma dopo e’ arrivato il tango. Se guardi wiki in inglese c’e’ la storia. MiO zio aveva quello cuoiato a strisce che se ti arrivava in Faccia ti radeva.

Mordechai

Io sono del ’61. Quando ero pischello, andavano forte il Supertele in gomma (pesava mezzo grammo, calciavi a dx e finiva a sx) e, per le occasioni importanti, il Supersantos, tutto arancio non rifiniture nere.

commentanonimo

Il supersantos vero…da noi era una festa quando arrivava quello che portava il pallone figo e poi andava via e se lo portava via. Dai lasciacelo…lasciacelo…no mio padre non vuole 😂

Mordechai

Scherzi, il Supersantos ai tempi era roba da finale di Champions … ne circolavano pochissimi e quei pochissimi li tenevamo come reliquie … il grosso del “lavoro” con il Supertele, ancora ricordo l’ansia rabbiosa con la quale strappavamo la retina di plastica per poterlo prendere a calci.
E, naturalmente, oltre ad andare dove voleva lui, non durava letteralmente un cazzo, speso e volentieri dopo dieci minuti esalava l’ultimo respiro …
Che divertimento a quei tempi, però!
🙂

malandragem

Era il supertele – il primo pallone per tanti di noi probabilmente – quello di cui parli, mi sa

tamarrogigante

non sapevo che il trio dei nani collaborasse con il bloooog

mario rossi

Bocca solitamente è antipatico (agli altri) chi vince.
In Italia quindi logicamente questa condizione è abituale per la juventus, ma anche se in misura minore per inter e milan.
A me questo tribalismo fa abbastanza sorridere, leggere commenti di gente adulta come quelli qua sotto, le persecuzioni, i complotti denotano uno sviluppo della personalità arrestatosi alla scuola materna e forse prima😈
A me personalmente la Juventus è sempre stata simpatica forse perchè appunto sta sui coglioni a tutti i neutrali, un po’ come l’uruguay ma ammetto che la mia è una posizione abbastanza minoritaria all’interno del tifo interista. Certo, se siamo in lizza per lo scudo voglio batterla ma la deriva di tifo contro di certi subumani che abbiamo qua, e in ogni tifoseria, è davvero roba da età della pietra. Mancano educazione, cultura e temo perfino un minimo di scolarizzazione.😊
Diverso il discorso per il milan, ecco il milan voglio batterlo anche in amichevole per dire.

Modifica il 2 mesi fa da mario rossi
Der Kommissar

Ma scusa, non eri tu che parlavi spesso di persecuzioni contro politici poi finite in una bolla di sapone nei processi (se non in primo grado, in appello o in cassazione)?

Per quale motivo non dovrebbe poter essere definito persecutorio il trattamento riservato da un’unica procura verso un’unica squadra in Italia? Soprattutto quando si ha ben presente che quelle inchieste non portavano e non porteranno a nulla e non servivano a nulla, se non a riempire i giornali con le sole tesi dell’accusa per campagne di stampa oscene e martellanti? Soprattutto quando si è scoperto dopo (come in Calciopoli), o si sapeva benissimo da sempre (come nel ridicolo caso delle plusvalenze) che tutti avevano fatto esattamente le stesse cose? E come credi si sia arrivato a ritenere normale questo comportamento vessatorio, se non con il “racconto mediatico” che ha costruito il “sentimento popolare”?

Paperopoli

Finché il “tifo” contro lo fanno i tifosi, che male ti fa? Succede ovunque, a tutti i livelli di scolarizzazione, anzi… la “cattiveria” cresce con la scolarizzazione.
Il problema – ma questo mi rendo conto che in quanto interista non ti riguarda affatto, anzi – è quando il tifo attivo viene praticato ferocemente nell’esercizio delle proprie funzioni professionali, per esempio da magistrati, giornalisti, politici, vipperia varia…

addetto alla Var-Gogna

…oppure da gente come noi…

https://s.w.org/images/core/emoji/14.0.0/svg/1f923.svghttps://s.w.org/images/core/emoji/14.0.0/svg/1f923.svg

Mordechai

Accade in tutto il mondo. Tu credi che Real Madrid e Barcellona, ad esempio, riscuotano grandi simpatie al di fuori dei rispettivi bacini di “utenza”?

Alabama's Challenge

Si, ma su di loro non si montano campagne di stampa, perché le redazioni di giornali e TV gravitano tutte sotto la loro orbita (e anche le magistrature di riferimento sono molto molto normalizzate, niente haters… anzi…), l’esatto contrario che in Italia.🤗

RM28

Quanta superficialità, quanta sciatteria in questi post sempre uguali a loro stessi, senza nessuna voglia di capire veramente cosa succede nel mondo del calcio e nella società italiana in generale, senza un minimo di analisi che da un giornalista di lungo corso ci si attenderebbe. Basterebbe fare un giretto nei palazzi romani, “dove si vuole ciò che si puote“, per capire meglio le cose, ma probabilmente è uno sforzo troppo grande.
Meglio la solita trita narrazione di una squadra arrogante che “quello che vuole se lo prende”, e le altre che arrancano, poverine, cercando di raccogliere le briciole dei “poteri forti”. Come se in Italia, dai Matarrese ai Ciarrapico, dagli Andreotti fino ai Berlusconi e ai Malagò, gli Agnelli potessero davvero essere considerati, nel calcio, un potere di qualsiasi tipo…
E per sostenere questa narrazione si inventano persino i pensieri, tipo Allegri che aggiorna il motto in “l’unica cosa che conta è arrivare in Champions League…”, cosa che il livornese non ha mai detto e secondo me nemmeno pensato.
E’ per cose come queste che i veri sportivi continuano a tifare Juve: una squadra che fatica e non vince da qualche anno e continua a voler essere distrutta sul campo e soprattutto fuori, non può che suscitare la simpatia di chi crede nello sport vero.

Bel-Ami

Mi perdoni, RM (Roma?)28, nel ricorrere al sillogismo aristotelico Lei ritiene che gli altri (tra cui i simpatizzanti della squadra che reca il nome della Sua città) non siano ‘veri sportivi’? E nell’adoperare l’aggettivo ‘sportivi’ cosa intende?
Posso comprendere l’evanescenza voluta si talune assertive prese di posizione, ma eviterei la categorizzazione superficialmente assolutistica buoni/cattivi. No?

RM28

E’ precisamente quanto sostengo io, questa dicotomia manichea buoni/cattivi non si attaglia per nulla alle vicende del campionato di calcio italiano.
Peraltro non ho affatto sostenuto alcun sillogismo aristotelico o di altra natura, e non concordo con l’imperante conventio ad excludendum (lato sensu) per cui noi tifosi della squadra X e della squadra Y dobbiamo stare contro i tifosi della squadra Z, perché quella “ruba”.
La mia posizione è, all’opposto, quella di chi è convinto della mutevole natura dell’animo umano, che a volte è bianco, a volte è nero, a volte è bianconero, e più spesso grigio, secondo convenienza, e in ogni caso è generalmente assai poco sportivo.
Sostengo invece che il vero “sportsman” (ossia, semplificando, chi parteggia sempre per l’underdog) dovrebbe sostenere la parte debole, quella vessata dai poteri forti. In questo periodo storico non ho dubbi su chi sia questa parte.
Reductio ad absurdum:
– la Juventus vince gli scudetti perché ruba.
– ma la Juventus non vince gli scudetti da qualche anno, quindi non ruba. Questo significa che CHIUNQUE vinca gli scudetti ruba? Oppure che la Juve ruba sempre anche quando non vince?
Come vede, le parole ad cazzum so utilizzarle anch’io, ma generalmente evito per non essere spernacchiato e perché sono qui per cazzeggiare.
P.S. RM sta, molto banalmente, per Rossi Mario (che peraltro non è il mio vero nome)

Bel-Ami

Mi voglia perdonare, ma, come sosteneva un illustre concittadino, “le parole sono importanti”.
1. Se uno scrive che i veri sportivi continuano a tifare Juve, significa che gli altri non lo sono? Ciò premesso, cosa c’entra allargare il tema ad una presunta conventio ad excludendum, che rimanda ai tempi del fattore “K” (cfr. Alberto Ronchey)? E, poi, verso chi? Verso Juventus ed Inter che, anche nel blog, spadroneggiano e fan sì che eventuali temi dedicati ad altre compagini vedano partecipi i dieci lettori manzoniani?
2. Il vero “sportsman” parteggia per il cd. underdog (gergo meloniano, da ultimo). Ergo, la mia simpatia per la Roma dovrebbe vivere di fasi alterne: se vince (per i poteri forti, non perchè gagliarda e tosta) le tifo contro, se perde (sempre per i poteri forti, non perchè scarsa) la sostengo?
E, pensi, il mio allora amore puerile per la Roma si infiammò proprio quando perdeva e gli amichetti tifavano Inter e Milan, o poi Juventus.
Comprendo che nei milioni di interventi pro Juve o pro Inter non abbia avuto modo di compulsare quelli della minoranza (mio terreno di coltura), altrimenti avrebbe diveresamente misurato la sua replica.
Se ritiene consapevolmente che abbia utilizzato parole ad cazzum, Rossi Mario, il tentativo dialettico termina qui.

RM28

Il Suo tentativo dialettico è di quelli da me considerati ad cazzum perché volto a confondere le acque, annegando nello scriver forbito concetti che, ahimè, mi sembrano quantomeno superficiali.
Diciamola meglio, visto che ama i sillogismi: non tutti i veri sportivi tifano Juve, ma tutti quelli che tifano Juve (almeno in questo periodo storico) sono veri sportivi, e ne ho già spiegato le ragioni. La mia è, ovviamente, un’opinione, e in quanto tale ha la valenza di tutte le altre.
Il discorso si attaglia esclusivamente ai tifosi, non ai fanatici, ché quelli non sentono ragioni in nessun caso. Qui dentro, mi pare, di tifosi c’è abbondanza, di fanatici qualcuno. IO sono tifoso della Juventus dalla tenera età di 4 anni, per ripicca familiare, e non ho mai smesso. Non per questo mi sento un fanatico.
Per quanto attiene la conventio ad excludendum” mi pare che Le sia sfuggito parecchio di quello che succede qui dentro: c’è un continuo strizzare l’occhio a tifoserie diverse sulla base del comune sentire (cfr. da ultimo il collega Inox, che io ho chiamato poco elegantemente “paraculo”, il quale si dispiaceva con un tifoso napolista per gli episodi a favore della SUA squadra – di Inox stesso – spacciandoli per tipici casi “juventini”).
Esemplari in questo senso sono i commenti di Napoli nel cuore, che rimprovera a molti suoi compagni di tifo un sostanziale appiattimento verso quelle che lui chiama “le camarille à là milanes” proprio in ottica di un comune nemico (molto Salviniano come concetto, direi). La invito a leggerli.
Insomma, per farla semplice, e proprio per non scrivere ad cazzum, i tifosi interisti qui dentro rispondono a qualsiasi accusa di favoritismi con il motto “MA LA JUVE RUBA!”, e gli altri assentono con fare grave “beh, si, in effetti la Juve ruba”… e tutto passa in cavalleria.
Da ultimo, La pregherei di evitare miei accostamenti a quello che Lei chiama “gergo meloniano”: IO utilizzavo il termine underdog quando forse Lei non era ancora nato, e sicuramente non era nata la Meloni.
Questa risposta vale, credo, anche per il commento di Mario Rossi qui sotto, che francamente ho qualche difficoltà a comprendere, senz’altro per miei limiti.

Modifica il 2 mesi fa da RM28
Bel-Ami

Nel merito non mi ha risposto, e tacciato di supericialità un commento che mostra di non aver letto. Non importa. Buon tutto.

RM28

Più chiaro di così non saprei come rispondere. Cordiali saluti.

Quattroquattronovetredue

Qualche nota per alleggerire l’ambiente.
L’attuale governo vorrebbe limitare i termini stranieri, magari anche a ragione, pertanto sarebbe da utilizzare nel caso di Meloni più che “underdog”, che rimanda alla Under (Ander?) 21, “sotto-cagna”, dal suono decisamente più italico.
E comunque, penso che per noi la vera livella sia il calcio.
Stasera Newcastle e Tottenham, in differita di 45′, e non ci si pensa più.
Buona serata a tutti.

a-hum

sì, hanno dato l’esempio titolando un Ministero (che è ‘sta mania di cambiarne i nomi?) del made in Italy;

Mordechai

Avessi saputo scrivere come voi due, ai tempi del liceo avrei fatto bingo e invece…
😊

mario rossi

Mi sa proprio che non ci arrivi provo a farti un sunto poi semmai provo coi disegnini.
Per il tifoso contro:
la squadra x quando vince ruba.
la squadra x quando non vince è così scarsa che pur continuando a rubare non riesce a vincere: banalmente se arriva seconda in realtà doveva arrivare quinta ma siccome ha rubato è arrivata seconda. La squadra y invece ha fatto un miracolo sportivo perchè, nonostante la squadra x rubasse, è riuscita comunque a starle davanti. Da cui il corollario “i nostri scudetti valgono doppio o triplo o quintuplo.
Inoltre la squadra x subisce torti arbitrali quanto le altre (anzi in misura irrisoria) ma media dirigenza e tifosi sono abili ad ingigantire i rarissimi errori a loro sfavore e a minimizzare i numerosissimi aiuti ricevuti.
Questo è il ragionamento del tifoso contro complottista che, per quanto spacchi il capello in 4 o fai citazioni latine credendo di sfoggiare chissà quale cultura appartiene integralmente al livello da asilo tuo e dei tuoi sodali solo metti inter al posto di juve ma il resto è uguale rossi mario.
Ave atque vale

Modifica il 2 mesi fa da mario rossi
Paperopoli

Se oltre alle citazioni latine si citano fatti concreti, serie di fatti e soprattutto il modo con cui essi vengono maneggiati dai media, ti accorgerai che le cose cambiano in modo rilevante. Ma questo è un discorso che si può capire solo si appartiene ad una determinata squadra X (e sai benissimo qual è, anche se te lo riconoscono tutti, tu non sei uno di quelli che ci marcia, anzi). Tanto è vero che tu ci stai regalando saggi di buona educazione/intelligenza del tifoso (sono serio, non ti sto perculando) proprio l’unica volta in cui la bolla mediatica si è fatta un tantinello più gonfia (stiamo parlando del nulla, nessuna campagna di stampa, nessun furore, nessuna indignazione di parlamentari et similia) anche per la tua squadra.

RM29

I veri sportivi che tifano Juventus per i motivi che dici tu è involontariamente comica.
Quando era ancora in vita l’Avvocato voi siete stati l’arroganza fatta persona…

Modifica il 2 mesi fa da RM29
RM28

Mi spiace per te (e anche per lui), ma l’Avvocato è morto da qualche anno. Se rileggi con calma il mio commento vedrai che ho scritto “una squadra che fatica e non vince da qualche anno”, e ancora “i veri sportivi CONTINUANO a tifare Juve”.
Mai come in questo momento

Alabama's Challenge

È concentrato sul tennis in questo momento, oltre al dritto e rovescio fa fatica.🤗

malandragem

Leo62, al posto di cambiare nick per l’occasione raccontaci dell’umiltà di Berlusconi e Galliani

Modifica il 2 mesi fa da malandragem
Leo 62

E’ un nome ad hoc per Carletto Malandra, facilissimo vedere di chi si tratta se si clicca sul nick… Berlusconi e Galliani sono solo quelli che hanno sfondato l’arroganza degli Agnelli, a brigante brigante e mezzo. Tutto quello che vi è capitato negli ultimi venti anni ve lo siete semplicemente meritato… e poteva pure andare peggio.

Modifica il 2 mesi fa da Leo 62
malandragem

Ah già, prima di Berlusconi il Milan non aveva mai avuto questioni giudiziario-sportive finite male, mi ero dimenticato che Felice Colombo era di una onestà quasi ingenua tipo capo scout.

Ti riesce malissimo simulare tensioni etico-morali di cui sei privo, lmao.

Leo 62

Qui non è una questione etica ( e pure tu non sei il più indicato a parlarne Imao… ) si parlava di arroganza… e nel 1980 la Juventus non è andata in B come il Milan solo perché l’Avvocato alzò il telefono. Fosse stato in vita pure nel 2006 vi risparmiavate anche quella…
Berlusconi e Galliani non erano ( sono ) arroganti, ma simpatici, ed è per quello che alla fine ve l’hanno messa in quel posto… compreso il 2003,,,

Alabama's Challenge

Così simpatici e pochissimo arroganti che quando beccarono Meani con tutte le casse del suo ristorante di Lodi piene zeppe di illeciti sportivi… il Condor inoltrò minacce a chi di dovere che in caso di retrocessione (che pareva certissima… perché a voi cuglini sfigati la Telecom non aveva fatto la scrematura… e al ristorante ci intercettarono perfino Collina riunito in cupula cupulorum con l’allora Presidente di Lega) – anzi in caso di inadeguata punizione, leggi: “se ci togliete la Champions” -, avrebbe ritirato i dirittti sportivi Mediaset e lasciato il calcio al buio, sai quegli asset da liberali non monoplisti care al capo-cosca di Arcore…🤗

Alabama's Challenge

Beh sì, 23 titoli tra cui 12 scudetti e 3 finali di Champions ce li siamo meritati tutti, non c’è dubbio. Però poteva andare peggio.🤗

Leo 62

Mi riferivo alla retrocessione prima ed alla penalizzazione poi… per il resto, bravi per carità, ma sinceramente lascerei perdere le Champions… c’è chi cita le Finali e chi le Vittorie… e poi definire titolo una finale persa è un po’ stirato… 😉 🙂

Alabama's Challenge

Infatti non le ho citate tra i 23 titoli. Però perdendola senza perderla (pur col Pallone d’Oro in pectore assente) la prima e battendo per strada nelle altre due edizioni una delle due squadre monstre del secolo… non furono niente male come percorso, nulla da addebitare a sorteggi molto strani…
La retrocessione (che come minimo spettava anche ad altre tre quattro squadre) fu un vero complotto ordito con grande cura, quello va riconosciuto. Ma poi fatalmente venne fuori tutto, solo che era troppo tardi. La storia delle plusvalenze fa ridere chiunque si sia occupato del caso, e te lo dicono pure i diretti interessati, a microfoni spenti.🤗

Il mattino ha loro in Bocca

ah ah ah…beccato…bravo malandra.
Leo non è che ti sei messo d’accordo con l’esperto d tennis?

Leo 62

Sai che bravura, ci arriva pure ciuffettino… ad un cazzaro DOC si risponde con Nick ad HOC …

Modifica il 2 mesi fa da Leo 62
Il mattino ha loro in Bocca

eh no, dopo è troppo comodo..avresti dovuto premetterlo te allora! (oh io lo uso anche se non vi piace).

Leo 62

Ma se basta cliccare sopra al nick per vedere di chi si tratta, se avessi voluto nascondermi avrei messo un’altra mail…

Modifica il 2 mesi fa da Leo 62
malandragem

Bwahaha ma come sei ridotto, come il multisfigherrimo a giudicare l’immagine del profilo?

Quando nemmeno hai idea se io sia più simile a Kojak o a Stromberg.

Muoro

Leo 62

A cosa tu possa essere simile lo immagino benissimo Malandra…

Modifica il 2 mesi fa da Leo 62
Alabama's Challenge

😆🤗

Modifica il 2 mesi fa da Alabama's Challenge
Nicola Romano

Quando si dice scrivere parole , musica, arrangiarsela, suonarsela, cantarsela e battersi le mani .

RM28

Dai, sforzati, argomenta un po’ di più, non essere sciatto come il blogmaster

Nicola Romano

A me piace commentare le partite, le disquisizioni sui massimi sistemi mi affascinano, Ma non certo in questo campo, comunque apprezzo sempre le risposte pacate .

Il mattino ha loro in Bocca

a te piace fare il prezzemolino, dai…s’è capito.😂

Nicola Romano

Tu forse preferisci fare il basilichino ? .

Il mattino ha loro in Bocca

no dai…non ci posso credere…l’hai scritto davvero!?!

Alabama's Challenge

Un troll, in senso tecnico.🤗

Modifica il 2 mesi fa da Alabama's Challenge
Il mattino ha loro in Bocca

In teoria si ma, secondo me, lui non è un troll, (troll è quell’altro, il multisfigherrimo). Lui è proprio come il prezzemolo che sta da tutte le parti anche se spesso non se ne capisce il perchè.🤔

anti gobbo sempre

…e grandi interpreti delle canzoni della mala

Modifica il 2 mesi fa da anti gobbo sempre
Murr

Figuriamoci se a fare una brutta partita di Juventus-Inter non sia stata colpa della Juve.
Figuriamoci se Allegri non fa il furbo nelle sue dichiarazioni quando è quasi unanime il giudizio che la squadra più forte è l’Inter e che la Juve ha molte carenze.
Figuriamoci se Bocca ha intenzione di calmare gli animi, proponendoci non un thread sulla Coppa Italia ma sulla simpatia o antipatia della Juve, dove faremo la sorprendente constatazione che sta simpatica agli juventini e antipatica agli altri tifosi.

Modifica il 2 mesi fa da Murr
Nicola Romano

Vabbe’ che doveva fare un thread su Lazio Genoa ?

Murr

e Fiorentina-Parma, ci saranno pur state decisioni arbitrali su cui discutere;

Mordechai

Herb, non esistesse la Juve, non esisterebbe manco ‘sto blog.
Quanti post arriverebbero, che so, dopo un Inter – Lazio o Milan – Fiorentina?
A malapena un 50ina.

ConteOliver

dunque quella di oggi sarebbe “simpatica”?

e a chi?

mah…

P.S.: avrei più di una riserva sulla sua ricostruzione delle vicende che hanno riguardato la Juve, che sembra tratta da un blog interista, ma mi sembra del tutto fuori luogo parlarne qui

anti gobbo sempre

…non vediamo l’ora che tu lo faccia, ma avvisaci un po’ prima. Giusto il tempo di fare le valige

Modifica il 2 mesi fa da anti gobbo sempre
Zenyatta Sinner

Non illuderci.

anti gobbo sempre

No no, non darò altre illusioni a chi già si illude di non essere un fessacchiotto
Stammi bene e non far arrabbiare mamma e papà

Modifica il 2 mesi fa da anti gobbo sempre
Zenyatta Sinner

Spennacchiotto era un personaggio Disney, Fessacchiotto non lo conosco.

Contraccambio il consiglio, sebbene nel tuo caso sia del tutto inutile.

Bombaatomica

La Juventus è antipatica per antonomasia.
Incarna quello che odio dal profondo del cuore: l’arroganza del potere, le truffe, i ladrocini di partite e di scudetti, l’impunità (almeno fino al 2006 o giu di li).
Il tanto famoso “stile Juventus” è ormai naufragato, andato a farsi friggere.
Ma la domanda è: c’è mai stato un vero “stile Juventus”? Siamo tutti bravi a parlare con le saccocce piene di soldi, oliando classi arbitrali, giornalisti e addetti ai lavori, per far andare tutto liscio come l’olio….
Infatti anche ai tempi dell’Avvocato, la vecchia Signotta ne faceva di cotte e di crude. All’Avvocato NON piaceva perdere. Avete mai visto un potente perdere? Nasci potente e viziato…. e, come tutti i bambini, non vuoi mai perdere. Dunque… o di riffa o di raffa, la spuntava sempre salvando il culo. Diciamo che l’Avvocato stava al calcio come Andreotti in politica.
Una potenza di fuoco da mettere paura.
Di una cosa devo ringraziarlo, però: er gò de Turone…. 😂😂😂

Ma i risultati si sono poi visti in Europa, dove la squadra bianconera (guarda caso, con la stessa maglia dei carcerati 😂😂😂) ha sempre cincischiato, prendendo schiaffoni a destra e manca.
593 partecipazioni tra Coppa dei Campioni e Cempions Ligh e 2 misere vittore. Di cui: una, meglio stendere un velo pietoso…. Ci fu pure il giro di campo. Che vergogna!!!!! Solo gli juventini potevano fare una cosa simile.
La seconda, a Roma, giocando quasi in casa, col pubblico amico, ed un Ajax bastonata da arbitro e sfortuna.

E che dire della tifoseria? Inesistente. I veri tifosi torinesi della juventus si contano sul palmo di una mano. I veri torinesi tifano Torino.
Il resto, i vari 10 o 15 milioni di juventini, vengono da Caltanissetta, Enna, Potenza, Matera, Teramo, Rieti, Macerata, Pesaro, Grosseto, Imperia, Savona, Asti, Gorizia, Belluno, Sondrio, ecc…. cioè da quelle province che non hanno una tradizione calcistica apprezzabile e dunque i vari concittadini, per sentirsi “vincitori”, tifano juventus.
Trattasi, cioè, NON di una tifoseria accomunata da una identità di valori ma di un’accozzaglia di persone senza senso, unite da un unico comune denominatore: quello di non saper perdere. Cioè, non hanno dentro di sè quel concetto di sconfitta che, sin da bambino, ogni genitore dovrebbe insegnare al proprio pargolo. Nooooo, cor caxxxxxo!!!! Devi vincere con le buone o con le cattive!!!! Altrimenti non sono contenti.
Come l’Avvocato….

E pensate che la squadra torinese non è neanche quella piu odiata da me.
Ce n’è un’altra che la supera…. Indovinate quale? 😂😂😂

malandragem

Minchiate di una banalità impressionante una dopo l’altra ma fan sempre ridere, così come quelli che ne sono convinti.

R.T.

Mi voglio rovinare : con questo post meriti3 emoij
🖕🤟👎

Murr

Il giorno che scriverai qualcosa di vagamente originale o imprevisto mi verrà un coccolone.

Mordechai

Verrà prima a lui, fidati.

Mordechai

La vostra avversaria nei derby : l’Olevano Romano.

commentanonimo

Che poi molte cose che hai detto sarebbero pure condivisibili, se non che 1. direi che ad esempio in Europa sappiamo perdere… E che su Bruxelles, vero il giro ridicolo del campo o il rigore che non c’era, ma 2. il vero male lo hanno generato i tifosi del Liverpool, non noi. Non invertire l’ordine delle cose su una cosa così seria. 3. Io sono nato a Torino, ed è vero, mio padre, i miei zii, tutti granata. Ma i miei cugini erano interisti, granata, juventini. A Torino erano tutti granata quelli nati tra il ’30 ed il ’40 dopo quella squadra che si chiamava Grande Torino, ma quelli nati negli anni ’20 erano più juventini dopo il quinquennio di scudetti! Oggi non saprei. Su Agnelli e lo stile Juve non commento, tendenzialmente hai ragione, quello sarebbe un buon motivo per tifare un altra squadra ma sò stato tarato male da piccolo sul biancoenero. In colonia ci davano o la maglia bianconera nelle partite o quella del toro…a sorteggio ed ho pure fatto il gol della finale vincente con la maglia del toro https://s.w.org/images/core/emoji/14.0.0/svg/1f602.svg https://s.w.org/images/core/emoji/14.0.0/svg/1f601.svg https://s.w.org/images/core/emoji/14.0.0/svg/1f602.svg

Modifica il 2 mesi fa da commentanonimo
Nicola Romano

finalmente un commento apprezzabile senza i soliti smoccolamenti e manie di persecuzione .

Quattroquattronovetredue

Quel che si dice fare di tutta l’erba un Fascio.

Nicola Romano

Veramente dagli ahi Lazio la vittoria dell ‘Inter non mi è sembrata cosi “facile ” , comunque caro dottor Bocca stamattina sullo smartphone mi è apparsa la pubblicità di un prodotto di bellezza, mi permetterei vista l’età media degli aderenti al bloog , di consigliare prodotti come : dentiere, apparecchi acustici, pannoloni , bastoni da passeggio e via discorrendo , sicuramente piu’ aderenti alla fascia (termine quanto mai in tema ) in considerazione .
Un saluto Nick .

Murr

Non è che non hai concesso a Google di basarsi sulle tue ricerche per la pubblicità mirata?

mikecas

Bocca, ma hai venduto il Blooog ad Oriali senza dircelo? 🙁

anti gobbo sempre

Si, l’ha scambiato con il passaporto di Recoba.

RM28

Si, figurati, quello valeva almeno il premio vittoria del campionato e una mancata retrocessione… con tutti quei soldi ne compri un centinaio, di blog.

Mordechai

La Juve è antipatica a tutti, a prescindere, per saecula saeculorum.
La sentina di ogni vizio, sordida, cattiva, volgare.
E pure brutta.
Dico la verità : è per quello che la tifo.

Nicola Romano

Se adesso cominci a piangere pure tu , a posto siamo .

anti gobbo sempre

Im pratica tifi per auto riflesso

Mordechai

Vedi che quando ti ci metti riesci ad essere sarcastico come si deve? Così ti voglio, bello cazzuto. Riposa adesso.

anti gobbo sempre

🌶️🤘

anti gobbo sempre

Quale juve preferisco ? Che domande, ovviamente quella in serie B.

Modifica il 2 mesi fa da anti gobbo sempre
RM28

Bravo, così poi sei costretto a spostarti in qualche altro blog dove scrivono i tifosi del Cittadella, dell’Ascoli e del Feralpisalò

anti gobbo sempre

Intanto voi gobbi siete sulla strada giusta per aprire il blog delle brefiche lagnose.

Modifica il 2 mesi fa da anti gobbo sempre
156
0
Cosa ne pensi? Lasciami un commentox
()
x