Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Stai bloccando le Ads!!!

Ciao, un po’ di pubblicità a te non costa nulla, a noi consente di ammortizzare almeno in parte i costi di Bloooog! e mantenerlo attivo. Per favore disattiva l’estensione che blocca gli annunci e poi ricarica la pagina.
Grazie da Bloooog!, il tuo Bar Sport.

“Io vivo per lei”, ma lo sapevate che il segreto del primato della Juventus è Bocelli? Da Allegri a Gatti, perché la Juve piace così, molto imperfetta e non certo bella. – IL PODCAST

Ascolta “”Io vivo per lei”, la Juve prima con Bocelli (ep 20, 2 dic. 2023)” su Spreaker.

Il risultato di Monza-Juventus è: mettetevi l’anima in pace, con la Juventus bisogna farci i conti. La botta di destro di Gatti questo dice prima ancora del gol stesso che al 94’ vale l’incredibile 1-2. Tale è la rabbia, la forza e la cocciutaggine che tutta la Juve – non solo il provvidenziale difensore ormai avvezzo a rovesciare il proprio ruolo in campo – scaraventa a rete per il primo posto in classifica. Provvisorio va bene, ma comunque pronto a dire: noi ci siamo, siamo qui, cominciate a preoccuparvi. L’Inter giocherà adesso contro due avversari contemporaneamente: il Napoli al Maradona e la Juventus via Dazn. Pare un classico, Madama mette pressione e ti lavora ai fianchi.

MONZA-JUVENTUS 1-2

Possiamo dibattere molto sulla Juventus, soffrire tanto in casa del Monza non è buon segno; Vlahovic che sbaglia un rigore e poi si infila in una partita tutta sua, contro se stesso più che contro il Monza, non è buon segno; segnare così poco con gli attaccanti di ruolo non è buon segno. Ma alla fine sempre allo stesso punto rimarremmo e. Sempre la stessa acqua nel mortaio pesteremmo perché alla fine dall’altra parte ci sono questi finali straordinari, questa incredibile caparbietà nel non accettare mai la resa, questi gol di Gatti che di ruolo è stopper/centravanti, gli assist di Rabiot leader sempre più in crescita. 

  Insomma cercate di capire che qui siamo in un mondo a parte, avulso e quasi estraneo al calcio che vediamo nel resto d’ Italia, nel mondo bianconero non esiste dibattito su attacco e difesa, spettacolo e noia, credo che la Juventus piaccia proprio così com’è, per come è fatta, con tutti i suoi difetti, il suo calcio minimale e speculativo, per i giocatori imperfetti che la compongono, ma profondamente bianconeri. “Io vivo per lei” ha detto Gatti evidentemente ispirato da Bocelli.

   Giusto che di questa Juve d’alta classifica e privata della Champions League, Massimiliano Allegri se ne prenda tutto il merito. Per ora sfrutta l’apparente vantaggio che io ritengo assai parziale e discutibile, e probabilmente anche lui, ma non sembra nemmeno mostrare segni di stanchezza e insofferenza per dare seguito alle voci che lo vorrebbero in fuga a giugno. Anzi… E dove la trova, parliamoci chiaro, un’altra sistemazione così? 

  L’unica cosa che conta, per il nostro, è negare fino all’ultimo che la Juventus possa anche solo pensare allo scudetto. Per come si racconta la Juve oggi è addirittura peccato.

***

  Tutto il resto viene di conseguenza: anche il problema dell’allenatore Pioli, in bilico eterno sul precipizio, o del famigerato algoritmo che sceglie i giocatori, ma in realtà sono sempre i soldi e chi decide dove e come metterli a fare la differenza. Così è il football, direbbe Al Pacino…

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canai social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

SOCIAL BLOOOOG!

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTRAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

***

“Io vivo per lei”, ma lo sapevate che il segreto del primato della Juventus è Bocelli? Da Allegri a Gatti, perché la Juve piace così, molto imperfetta e non certo bella. – IL PODCAST

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
156 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

cugino di campagna

Brodino col Frosinone. Meglio che niente.

Tiremm innanz!

cugino di campagna

Bocca, alla fine si è capito che aveva sempre avuto torto, fin dall’inizio…

È SEMPRE STATO UN (POVERO) PIRLA!

pirla mourinho.png
Modifica il 2 mesi fa da cugino di campagna
Bombaatomica

E’ stato un grande con l’Inter.
Poi si è romanistizzato…… 😁😁

2010 nessuno

Era un grande già prima dell’Inter e anche dopo senza Inter.

Paperopoli

Sempre lo stesso. All’Inter, al Chelsea, al Manchester e alla Roma. In due casi ha trovato tifoserie perfette per lui.

2010nessuno

E’ sempre stato un povero pirla dici tu ?
Col Porto vince due campionati (2003 e 2004), una Coppa (2003) e una Supercoppa nazionale (2003), ma soprattutto una Coppa UEFA (2003) e una UEFA Champions League (2004). Nel 2004 viene chiamato alla guida del Chelsea, con il quale si aggiudica due campionati (2005 e 2006), due Coppe di Lega (2005 e 2007), una Coppa d’Inghilterra (2006-2007) e una Supercoppa inglese (2005). Nel 2008 approda all’Inter, che conduce alla vittoria di due campionati (2009 e 2010), una Coppa Italia (2010), una Supercoppa italiana (2008) e una UEFA Champions League (2010). Terminata l’esperienza in Italia, si trasferisce prima al Real Madrid, con il quale in tre anni si aggiudica un campionato (2012), una Coppa del Re (2011) e una Supercoppa spagnola (2012), e poi al Chelsea, con cui in due stagioni e mezza vince un altro campionato (2015) e un’altra Coppa di Lega (2015). Dal 2016 al 2018 allena il Manchester United, con cui vince una Supercoppa inglese (2016), una Coppa di Lega (2017) e una UEFA Europa League (2017). Dopo un’esperienza al Tottenham, dal 2019 al 2021, torna in Italia per guidare la Roma, con la quale vince la prima edizione della UEFA Europa Conference League (2022
Chi è il pirla adesso eh?

Paperopoli

Niente. Dovrebbero istituire un premio “NESSUNO (come te)” da assegnare annualmente. Scegliendo i candidati tra coloro che si siano distinti per non avere MAI capito il senso del discorso su cui vogliono però dire la loro.

Claudio Mastino 62

Monza-Juve 1 – 2

La Juve quest’anno ha sette vite come i
gatti! È proprio Gatti insieme a Rabiot il migliore dei bianconeri, ma tutti nella Juve hanno fatto una buona prestazione tranne Vlahovic che non solo ha sbagliato il rigore ma è stato poco utile nel tener palla e far salire la squadra e giustamente Allegri lo ha sostituito ad un certo punto con Milik, più adatto di lui in codesta caratteristica. La mano di Acciughina si vede nonostante le tante critiche rivoltegli da alcuni per il gioco non spettacolare, come si vede la mano di Andreazzoli che in breve tempo ha risollevato l’Empoli che poco fa ha pareggiato a Genova su un campo non certo facile.
Nel Monza grandissima prestazione di Di Gregorio, ne abbiamo tanti in questo periodo di ottimi estremi difensori italiani, come più che buona la prova del
giovanissimo Valentin Carbone che non solo ha segnato la rete del pareggio del Monza, ma ha sfiorato alla fine con un gran tiro al volo di sinistro che è uscito di un soffio a lato il goal del 2 a 2.
Il ragazzo ha un gran sinistro e credo che sentiremo parlare di lui in futuro.
Insufficiente la prova di Colpani che ha abituato bene i tifosi del Monza poiché di solito le sue prestazioni sono più che buone ed il suo talento è indiscutibile.

Modifica il 2 mesi fa da Claudio Mastino 62
ConteOliver

Partita discreta nel primo tempo, giocata col piglio giusto e senza subire neppure un tiro in porta.

nella ripresa, dopo i pri i 10 minuti, giocati sulla falsariga del p.t., con buon atteggiamento e tenendo il pallino in mano senza rischiare nulla, la squadra misteriosamente rincula (complici anche i cambi, sia di Allegri, che toglie l’unico cc di fosforo, sia di Palladino, che finalmente pensa di inserire due attaccanti veri) e rinuncia a giocare.
Che sia una scelta a me sembra evidente, ma io non sono allenatore, quindi magari sbaglio.

al 91 il Monza pareggia, ma il gol era chiaramente da annullare per la posizione di fuorigioco molto molto attiva dell’attaccante brianzolo, che inganna Scesni.

chiaramente neppure un replay e nessuno al VAR che si faccia il minimo scrupolo… tanto contro la Juve vale tutto, sempre, anche col Monza.

Del resto è canzone vecchia che oramai si conosce bene.
poi, al 94, il Gatto di vicolo miracoli fa quello che non ti aspetti e, dopo essersi mangiato un gol enorme nel p.t., si fa trovare a centro area su cross di Rabiot che, pur ciccandolo una prima volta (e meno male, sennò finiva in curva), riprende e sbatte dentro.

A questo punto viene da pensare a tutti gli interisti e TAJ di varia provenienza che godevano, compreso quel poveretto di Gagliardini, che in quanto ex Inter aveva pensato bene di esagerare… karma is a bitch

tutto tutto tutto molto bello, escludendo il gioco 😆

Noi non siamo in lotta per il titolo, e questo lo sanno anche i sassi, ma vedere la rosicata di molti (compresi Pardo e Ambrosini, pessimi as usual) non ha prezzo.

per il resto, speriamo in un ritorno del Napoli e che contenda lo scudo ai super favoriti (e super aiutati) interisti.
una seconda stella rubata così come stanno facendo quest’anno è contro ogni regola e sentimento sportivo.

fateli giocare in un campionato a parte, che si scelgano arbitri, regole e anche il minuto esatto in cui gli devono dare l’immancabile rigore

Nicola Romano

Come si dice chiagni e fotti .

Il mattino ha loro in Bocca

repetita iuvant

IMG_0787.jpg
Si dice GLI ads non LE

Salve. Sono un lurker da qualche anno. Non comprendo del tutto le ragioni neach’io sinceramente, dato che gran parte dei commenti consistono in noiosi scambi di insulti tra malandrem e il multinick mentre l’altra parte consiste in una serie di macchiette ricorrenti che ripropongono sempre lo stesso repertorio (chi detesta DeLa, chi ha buone sensazioni, chi ha ingenti ricchezze, chi riempie il commento di faccette, e così via). Sarà forse solo una questione di abitudine.

In ogni caso, adesso che sono arrivati gli ads (GLI ads, non le ads!) vi porgo i miei saluti. Un paio di ads ovviamente non danno fastidio, ma qui ha veramente esagerato.

nirula's

Il maestro elementare di Gagliardini si ricorda, per caso, quale era il Q.I. dell’alunno?

commentanonimo

Rabiot e Gagliardini. Questo è il motivo perchè sono della Juve e non dell’Inter, alla fine della giornata.

Il mattino ha loro in Bocca
cipralex

Sento un fastidioso rumore di unghie che graffiano il vetro…

Tifosi Napoli che non hanno punti fermi

Quelle di Giuntoli? Che deve tenersi aggrappato al seggiolino per non tornare in panchina e dare un calcio in culo al livornese? Avverrà comunque a fine stagione, tranquillo.

Bombaatomica

Appena terminato di guardare gli ailaitz della gara.

Rigore ridicolo concesso alla Juventus. Secondo me il fallo lo fa il bianconero che poi scivola da solo su una buccia de banana lanciata dagli spalti 😁
Ma tant’è…. arbitri e Juventus è sempre un binomio fatale che mette i brividi e ricorda funesti periodi della storia del calcio italiano… 😁😁
Rigore regalato = rigore sbagliato 😂😂
Magnifica la seconda parata di Di Gregorio su quella mezza sega di Vlahovic.

Gol della Juve di Rabbiò. Secondo me c’era fallo sul difensore che viene spinto e cade per terra..
Ma gli arbitri…. vabbè, ma de che stamo a parlà?👎

Bellissimo il pareggio del Monza.

Sulla sculata di Gatti stendiamo un velo pietoso. L’azione riassume tutto il culo della formazione bianconera e dimostra ancora una volta come la Dea Culo, che fino allo scorso anno albergava a Napule, abbia cambiato casa e casacca, acquisendo la residenza alla Continassa.
Cross di Rabbiò…. svirgolata di Gatti che fa scivolare il difensore mandandolo a farfalle. Il portiere monzese si butta da una parte. Ma la palla rimane tra le zampe maledette de quer cojone che si trova la porta spalancata e insacca.
Come la chiamate voi questa se non SCULATA MAXIMA? 😂😂
Altri la chiamano “prova di forza”, “determinazione”, “caparbietà”. Ma sbagliano, in quanto quelle prerogative fanno parte del DNA della LAZIO 😁😁

guido

Va bene tutto, sei simpatico, ma “bellissimo il gol del pareggio “ ….

Mordechai

Ma questo è un repertorio fisso?

Nicola Romano

Direi vieppiu’ limitato .

Bombaatomica

No, Mordi-cani 😁 è soltanto una scomoda verità…. 😂😂

Mordechai

E sì che, a quanto pare, sei un adulto.

R.T.

🖕

Nicola Romano

Non avendo potuto farlo prima commento adesso l’ultima giornata di coppe , la sempre tanto osannata Atalanta vince il girone, ma non capisco come dopo aver dominato per gran parte e vinto la gara d’andata,una volta in vantaggio con un gran gol di Scammacca (fosse capace di farli anche in nazionale gol cosi ) ,pensa forse che la partita sia finita e concede ai portoghesi una serie di occasioni inferiore solo a quella del Real col Napoli, salvandosi solo per buona sorte e dabbenaggine degli attaccanti avversari, capitolo Roma , ennesima penosa trasferta europea , per arrivare prima bastava pareggiare a Praga e vincere coi modesti svizzeri , cosa normale per chi ambisce ad arrivare fino in fondo, imprese invece impossibili per i giallorossi , che ora al 99×100 dovranno ciucciarsi due belle partite in più infrasettimanali con una delle terze retrocesse dalla Champions, bene che vada del livello dello Slavia Praga . Vince solo la Fiorentina avversario anche qui piuttosto modesto, ma i viola ,forse per aggiungere pepe , vanno come da tradizione nelle partite casalinghe sotto, poi, ma che fatica riescono a ribaltarla. L’impressione è che dopo i fasti dello scorso anno, si torna alla nostra vera dimensione, se L’Inter non vince il suo girone, ed è possibile che Inzaghi che notoriamente non vede molto più in la delle sue scarpe, si giochi lo scontro decisivo facendo un’altro bel turn over, rischiamo seriamente di non portarne nessuna ai quarti di Champions, come già detto le due di E.L. , mi danno poco affidamento, con Liverpool e Leverkusen in giro, la Fiorentina dovrebbe avere possibilità , vista soprattutto la pochezza del contesto . quanto alla Juve è tornata a vincere di riffa o di raffa sempre o quasi, visti gli ahi Lazio,non deve essere stata una gran partita, oltre ai gol e al rigore ,hanno mostrato altre 2 o 3 azioni, ma benedetto Monza non sai quante partite i bianconeri hanno risolto negli ultimi minuti o addirittura secondi ? La gara non è finita ,provate a tenere la palla altrimenti tutti dietro e massima concentrazione fino al triplice fischio, si proprio, hanno lasciato Gatti al centro dell’area libero di tirare, hai lisciato ? dai provaci ancora Sam , anche se l’avessero ribattuto , sicuramente l’avrebbero fatto tirare ancora, bello il tiro finale vicino all’incrocio dei pali, ma ovviamente doveva finire cosi, mi riferisco al destino , non a complotti . Ovviamente la Juve è tra le favorite, al momento solo l’Inter può contrastarla, credo sia più forte ma ha (io la considero tale ) la zavorra europea , il Milan ha i suoi problemi, non credo che Mazzarri riporti il Napoli ai fasti spallettiani, le altre sono lontane , non sembrano gran cosa (soprattutto le romane ) e hanno pure , non so quanto a lungo l’Europa sul groppone . Comunque con tutto quello che succede, sopravviveremo anche ad un’eventuale debacle europea delle nostre e ad un’eventuale scudetto juventino .

Mordechai

Si gioca, tranne rare eccezioni, piuttosto da schifo però bisogna riconoscere che gli attributi non mancano.
Lotta dura senza paura.
Il pareggio a tempo scaduto avrebbe stroncato chiunque e invece..
Go ahead!!!
😃

Bob Aka Utente11880

È così che si vincono gli scudetti, veramente..

PS scusa l’invadenza ma è da tempo che me lo chiedo: chi è il Mordechai a cui ti riferisci ? Quello biblico? Quello di Eco … ?

Mordechai

Mordechai Richler, romanziere ebreo/canadese.

Leo 62

Quindi se ti chiamo Barney va bene…

Mordechai

Assolutamente. 😀

Bob Aka Utente11880

Quindi anche Gursky ? O meno ?

Mordechai

Solomon? Benone pure lui!

Bob Aka Utente11880

Grazie

Nicola Romano

Invece ha stroncato il Monza, che co.. volevo dire fessi .

il radarista

Il Napoli, nella persona di DeLa, si è messo alla ricerca di un terzino sinistro. Già ha detto che nella sua agenda telefonica hanno risposto in seimila. Lui prenderà il migliore e lo regalerà a Mazzarri impacchettato e infioccato (mi era uscito infinocchiato ma ho corretto). Da notare che tra i tanti si è reso disponibile Ghoulam. Sarà lui il prescelto? Speriamo bene.

corum

C’è un certo Alex che potrebbe fare al caso vostro

Leo 62

La Juventus di quest’anno assomiglia tanto al Milan di due anni fa… che giocava meglio magari, ma soprattutto aveva la stessa garra… e la risolveva spesso all’ultimo.
Non avere le Coppe sarà il vantaggio su cui potrà contare a partire da Febbraio… vabbeh pure il Milan, ma lì non ci siamo per altri motivi.

Modifica il 2 mesi fa da Leo 62
malandragem

Rabiot, lmao

1000026192.png
2010 nessuno

Scusa malandragem ma non posso non mettere la replica di Gagliardini a Rabiot :” chiama la mamma!”😄

Paperopoli

Solo uno come te poteva pensare che, detta dopo una figura di merda colossale in mondovisione (tra l’altro in tendenza tra i meme di tutti i social del mondo alla fine della partita, tanto per dire dei social che menzionava), una simile battuta potesse far ridere.

Ma credo che ciò rientri nel tuo problema-base, cioè quello di non capire mai quello che leggi e perfino quello che vedi.

Modifica il 2 mesi fa da Paperopoli
Vipe

Sì ma prima ha detto… le cose di campo restano sul campo…
Certo, sai che posso anche permettermi di dirlo pure io, ma sono quelle che per gli ” estranei ” non diventano note.
Del Gagliardini la figura da cogliowe l’ hanno vista tutti.

2010nessuno

Si Vipe ha detto così prima, ma il richiamo alla mamma di Rabiot ci sta pure quello

ConteOliver

Mi spiace contraddirti, ma no.

Non ci sta.

Hai fatto una figura di merda epocale in prime time venerdì sera… finiscila li, sperando che – come accade sempre – il tutto passi nel dimenticatoio quanto prima.

E invece no, hai la reazione tipica del bulletto di 12 anni…chiama la mamma

pessimo

ma capisco che vogliate difendere l’indifendibile… in fondo è uno di voi ed ha fatto esattamente ciò che milioni di interisti davanti la TV venerdì sera hanno fatto, nell’intimo del loro salotto o al pub con gli amici.

Spiaze 😆

Il mattino ha loro in Bocca

….e glielo devi pure spiegare….

Paperopoli

Temo non ci arrivi nemmeno così…

Modifica il 2 mesi fa da Paperopoli
Luc10 Dalla

Ma chi l’ha scritto? A livello grammaticale siamo sullo stesso del multisfigherrimo…🤣🤣🤣

malandragem

Rabiot stesso, immagino.
O un suo inappuntabile (nel contenuto) social manager.

ConteOliver

L’ha scritto Rabiot, la cui grammatica italiana è certamente rivedibile.

Ma credo che il punto non sia la conoscenza dell’italiano da parte di un francese, quanto il rispetto dei valori dello sport da parte dell’ennesimo interista, antisportivo come tutti, a cominciare dal loro presidente feticcio: Moratti, l’uomo la cui antisportività ha contagiato generazioni di tifosi, ad ogni livello.

Luc10 Dalla

Se l’ha scritta Rabiot di suo pugno chiedo venia…pensavo l’avesse scritta il social media manager della Juve 😄

Alabama's Challenge

Pure te… https://s.w.org/images/core/emoji/14.0.0/svg/1f602.svg …su un piano inclninato…🤗

Luc10 Dalla

Dì la verità, pensi che io abbia sbagliato ma non l’hai capita…
“A livello grammaticale siamo sullo stesso (livello, l’ho omesso perchè ridondante) del multisfigherrimo”.
Così va meglio? 😅

Alabama's Challenge

Beh dai, non è che fosse una grande battuta… non c’era nulla da capire tra l’altro, totalmente esplicita. È che per me la grammatica si compone anche di una categoria imprescindibile, la musicalità, che con quella omissione (discutibile anche dal punto di vista formale) viene a mancare. Sarebbe suonata perfetta con l’aggiunta di un bel “piano”.🤗

Se pensi che...

Uno del genere arrivi anche a capire pretendi troppo…

cipralex

Caro Bocca il fatto è che tra fino alla fine e amala in mezzo ci sta se non il mare di sicuro un paio di palle grosse così…io ho buone sensazioni…

2econdo me

A horto muso si arriva horti. Scudetto già cucito su strisce nerazzurre mi sa (di questo passo)

ConteOliver

Il Napoli è in corsa, come forse pure il Milan…

Io non intonerei già il de profundis

siamo a 1/3 del torneo… pazienza 😉

inox

Buongiorno Fabrizio

Elodie, sexy incidente sul palco di Roma: lo spacco della gonna si apre e…La cantante ha fatto impazzire i fan durante il concerto al Palazzo dello Sport: “Ce l’ho come tutte”, ha poi commentato sui social citando Laura Pausini. Nuova periodica visita ginecologica gratuita.
La Juventus li, così, non va bene. Hanno il brand e la Jeep. Come non va bene non essere andati a rivedere il pallone preso da Vlaovich al terzo tiro D.R. (dopo rigore). E’ oltre la linea di fondo quindi niente calcio d’angolo e la giostra andava fermata. Qualcheduno ha visto il cinese in giro? Dove è il cinese?

RM28

Spero che tu non abbia donne nella tua vita, lo spero per te e soprattutto per loro.

Mordechai

Ne ha una, invece, gonfiabile.

anti gobbo sempre

Più che roba da gatti a me sembra lo stesso culo del milan col suo ultimo scudetto. Se è cosi sarà veramente dura

Quel de la Bovisa

Ma per ti l’è semper dura, canèla!

Mordechai

Per te sicuramente.

anti gobbo sempre

ti farò sapere.

Mordechai

Grazie.

anti gobbo sempre

Non c’è di ché bimbo

Mordechai

Il che con l’accento va forte dalle tue parti?

RM29

Ma magari perdete anche questo…

Nicola Romano

Magari pure un po’ di coglionaggine monzese .

malandragem

Non ci servono leoni, bastano 11 gatti.

2010nessuno

allora direi che un po’ di musica ci vuole, che ne dici di questa?
https://www.youtube.com/watch?v=2FDYyf8Kqrs

malandragem

Grande Fats!

Nicola Romano

Il grosso e grande Fats Domino, il secondo artista rock n’ roll per vendita di dischi, pur essendo una persona di colore .

Bombaatomica

Preferisco il Gatti di Sassuolo-Juventus 4-2, Malandrì… 😂😂
Una prestazione maiuscola impreziosita da quel bellissimo autogol… 😂😂

Ermenegildo Segna

Anche quattro 😉

il radarista

Caro Malandra Gem, nei due minuti finali, la Juventus ha dimostrato che, se vuole giocare bene, può farlo. Non capisco perché dopo aver segnato un golletto si sia chiusa in difesa fino a quando non ha preso il gol del pareggio. Capisco che lo spettacolo è al circo ma giocare bene fa bene a tutti, anche a chi come me tifa per il Napoli e non certo per la Juventus. ieri sera si sarebbe potutta vedere una bella partita, inve ce lo spettacolo è durato pochi minuti. Che peccato. Ho staccato il tuo nome, indovina perché.

malandragem

ciao Radarista,
concordo in parte; in difesa ci siamo chiusi l’ultima mezz’ora mi sembra e non dopo il gol in realtà e nel primo tempo abbiamo avuto anche più di una occasione per lo 0-2;
lo sterile possesso palla del Monza non ha creato pericoli fino al gollonzo, ma è proprio perchè esistono i gollonzi nel recupero che le gare dovremmo imparare a chiuderle prima.

Positivo, in ogni caso, vedere la reazione della squadra e il carattere, spesso gare vinte così riescono a fare scattare una consapevolezza e fiducia in sè che fanno la differenza.

Ho staccato il tuo nome, indovina perché.
proprio non saprei e me lo dovrai dire tu…

il radarista

La malandra è una malattia che colpisce gli alberi giovani e li fa crescere storti e neri dentro. Si ammalano al punto che le loro gemme (gem) nascono malandrine e malate. Considerare malandrino una giovane simpatica canaglia è un errore, visto che il malandrino è un frutto malato di malandra. (Henry Troyat – La Malandra). Scusa ma ho riletto il libro da poco e mi sei venuto in mente. So che hai scelto il tuo nick perché sei un appassioanto di musica, materia a me poco nota.

malandragem

Direi che ci sta, allora.

E vengono alla mente sia Baudelaire che i bad seeds di Nick Cave.

Vipe

Ho trovato Monza – Juve veramente inguardabile.
Ma gli highlights li ho rivisti due volte.

malandragem

No dai, perché inguardabile?

I lombardi mi sono sembrati molto più gradevoli dell’Inter settimana scorsa

2010nessuno
malandragem

Ottima scelta, ora aspettiamo Napoli – Inter per vedere a chi toccherà il lunedì triste! 😁

Zenyatta Sinner

La differenza è che gli interisti sono gagliardi, i monzesi gagliardini.
Inoltre, con l’Inter Gatti ci ha fatto arrabbiare, con il Monza s’arrabiot lui.

2010nessuno

Ma perchè arrabbiare poi? Che poteva fare con Lautaro?

Bombaatomica

Una sculata al 95simo permette alla Juventus di portare a casa 3 punti immeritati.
E’ l’anno suo? Probabile, soprattutto se gli Agnelli ci mettono lo zampino… o la zampona, come nel contatto Juliano/Ronaldo 😁😁

2010nessuno

E’ così Bomba Iuliano con la I, non con la J, Mark Iuliano, e non si possono lasciare questi spazi agli juventini sennò fanno come ha fatto Lautaro con Gatti-

Mordechai

Juliano giocava nel Napoli.
Almeno le basi.

Nicola Romano

Amico mio nel Napoli giocava Antonio Juliano , nella Juve era Mark Juliano , Er Bomba cia’ ragione, tu non ti preoccupare dopo i 60 la memoria cala, io anzi sono partito pure avvantaggiato .

Mordechai

Nella Juve giocava Mark Iuliano, con la “I” di Italia.

Mozilla

Ne hai mangiato due e non si sono accorti, sei sadico.

R.T.

Almeno le basi, come ha detto Mordechai, caro il mio convenevole….
e comunque il mortaretto non ha MAI ragione!

Screenshot_20231202_183636_Google.jpg
Modifica il 2 mesi fa da R.T.
Nicola Romano

Quanto siete bacchettoni, anche io faccio parte del club arzilli over 60 .

R.T.

🖕

Archivista

Bella gente, vi saluto di cuore. La pubblicità forzata sul blog – proprio no. È come l’olio di ricino. Statemi tutti bene, è stato bello.

Zenyatta Sinner

Quindi la pubblicità è fascista?

giaanick65

halma, ci sono ottimi software per browser che impediscono le pubblicità, basta cercarli

cugino di campagna

Ma va là! Ma dove vai? Sta qui. 😀

commentanonimo

Beh, a gratis non esiste nulla. Questo ho imparato in USA. Non la vuoi? Paga.

kit carson

eh ma io fruisco di determinati servizi solo perchè gratis, dovessi “pagarli” o come in questo caso ciucciarmi i banner pubblicitari preferisco passare ad altro.

cioè capisco la necessitá di monetizzare da parte del sito ma da parte mia il gioco non vale (piú) la candela.

dovró cercarmi un altro sito per seguire il tennis italiano.

Leo 62

Ubitennis, alcuni di noi sono lì…

MJ23 - JAN PALACH VIVE - OIOIOIOIOIOI... LUCA VIALLI SEGNA PER NOI

Adda veni’ Baffone

Bob Aka Utente11880

Il momento peggiore è quando mi collego, forse il browser vetusto non riesce a gestire le schermate pubblicitarie che infatti prendono il sopravvento sul tutto.
Passato il primo spavento il problema è distinguere gli inserti pubblicitari dai meme e dalle immagini a ripetizione che alcuni colleghi postano ogni piè sospinto. Ma con un po’ di allenamento ce la farò.

Mordechai

Comincia ad essere faticoso ‘sto blog.
😊

Leo 62

Noooo se te ne vai pure tu è finita… fai come me, non guardarla…

Nicola Romano

Amico mio qualcosa bisogna pur pagare, resta con noi, non ci lasciare .

anti gobbo sempre

Hai proprio ragione. Pubblicità e malandragem, quando è troppo è troppo !!

Modifica il 2 mesi fa da anti gobbo sempre
malandragem

https://www.idrlabs.com/it/rorschach/test.php

non rispondere a tutte “malandragem” e fammi sapere i risultati

prometto che poi ti aiuto a cercare chi è in grado di farsi carico del tuo caso

anti gobbo sempre

Tienteli per te, visti i risultati ottenuti con te sono chiaramente scarsi e comunque li hai spompati

R.T.

La pubblicità rompe i marroni anche a me, ma del resto è un po’ come il discorso sulle TV commerciali che ti offrono un prodotto “agratis” e sei costretto a subirtela. Del resto il nostro ospite ha seminato per 19 mesi senza compensi e se ora raccoglie i frutti, spero per lui copiosi, non ci vedo niente di male. Non mi sembra un prezzo troppo alto per poter cazzeggiare in
liberta’ o quasi, e del resto chi glielo fa fare a Bocca di impegnare il suo tempo solo per la gloria? Personalmente mi da più fastidio il fatto di essere abbonato a due testate digitali ( una nazionale e una locale) e di trovare pubblicità anche lì, pur pagando.
Un saluto, se leggi ancora il Bloooog

Modifica il 2 mesi fa da R.T.
Antonio Trilussa

In effetti…

Alabama's Challenge

“In extremis”, ma ce lo siamo perso. Coraggio Bocca…🤗

lo gatto.png
Bombaatomica

Un capolavoro della comicità italiana 😂😂

Zenyatta Sinner

Se Gatti avesse preso il pallone pulito sul cross di Rabiot, il suddetto pallone probabilmente sarebbe volato a distruggere la teca della Corona Ferrea nel Duomo di Monza. Per fortuna, anche le zampe di Gatti sono ferree, il che ha contribuito a trasformare la ciccata del secolo in un auto-assist che Pirlo levati. A quel punto, Gatti si sarà detto che sbagliare un altro gol a un metro dalla porta avrebbe potuto avere conseguenze poco simpatiche (tipo essere mandato in prestito al Lanerossi Vicenza), e ha pensato bene di insaccare.
Cosa peraltro non facile, dato che il buon Gatti sembrava essere confuso e disorientato. In occasione del goal sbagliato, infatti, il suo controllore monzese aveva pensato bene di sfilargli la maglietta – al che il nostro avrà pensato trattarsi del consueto scambio di maglie di fine partita. La frizzante strategia offensiva proposta da Allegri nel secondo tempo deve aver confermato al nostro che la partita fosse effettivamente finita. Grazie a cotanto disorientamento, Gatti deve avere immaginato di essere diventato una punta centrale, e che fosse suo dovere essere presente nell’area avversaria per concludere a rete, destando lo stupore del suo allenatore (“Punta centrale? Area avversaria? Concludere a rete? O che vole dire tutto ciò?”)
Ricapitolando, il Monza ci fa vedere I sorci verdi, ma tanto va Gatti nell’area e ci mette lo zampino.

Mordechai

Ma quante parate ha fatto il polacco? Zero carbonella.

Zenyatta Sinner

Nell’occasione del goal, il polacco è stato un po’ lasco.

Quel de la Bovisa

Gioghen de can, ma la salven i gatt.

Cisco

E il Monza va a ciapà i ràtt

catoblepa

Una ricerca statunitense ha quantificato in circa 5 milioni all’anno lo stipendio al di sopra del quale un calciatore della massima serie di qualunque campionato non segue gli schemi dell’allenatore, lo guarda strano e dice vecchio, ma sei fuori?, come Bonucci con Sarri, e poi fa quello che gli pare.
Per eseguire tattiche precise e ordinate bisogna correre, concentrarsi su qualcosa di non tuo, e chi te lo fa fare quando guadagni così? Tanto sei arrivato. Ne consegue che il “gioco”, che i semplici amano tanto, è roba da squadre ambiziose di metà classifica, con calciatori bravi che però devono ancora salire quell’ultimo gradino di carriera. In quel caso sì che corrono e danno retta all’allenatore, hai voglia, magari così l’anno prossimo li compra il PSG e sono arrivati anche loro. In realtà l’allenatore top, quello dei top player e dei top team, è un gestore di persone, non di schemi. Ha altre qualità e soprattutto non è un fanatico. Insomma, Sarri o Sacchi al Real Madrid proprio no, se pensi che personaggi del genere possano riuscire in un top team sei sciroccato e ossessionato quanto loro, nessun giocatore gli darebbe retta, se ci pensi è sempre andata così.
Detto questo, è un piacere vedere giocare il Monza, come il Napoli di Sarri, come la Fiorentina di Italiano eccetera, ma oltre un certo livello, se vuoi vincere davvero, per fare spettacolo ci vogliono i fenomeni, tipo il Bayern di qualche anno fa, o il City, che si organizzano da soli, non perché li obbliga qualcun altro, pensi davvero che Guardiola c’entri qualcosa se non per l’immagine? Devi capire che lo spettacolo delle finali di Champions lo vedi per merito dei calciatori, non dell’allenatore, che non c’entra nulla con quello che fanno in campo. A quei livelli, il compito dell’allenatore è solo di farli stare tranquilli e non farli litigare tra loro, al resto pensano loro, che gli schemi da realizzare li conoscono benissimo e ci aggiungono quel quid dell’essere grandi campioni.
Poi viene questa Juve, dove di top player non c’è nessuno e il valore di ciascun giocatore è sopravvalutato, guadagnano troppo e sono tutti grandi e grossi con due ferri da stiro al posto dei piedi, segnano solo su calcio d’angolo o buttando giù tutti in area e sparando la palla in rete. Avendo stipendi >5M, gioco nisba, correre il giusto, ed è per questo che l’unico allenatore possibile per questa Juve è uno come Allegri, o al limite Simeone o analoghi: curare la fase difensiva, perché tecnicamente facciamo cacare e prima di tutto cerchiamo di non prendere gol, poi qualche fiammata dei più intensi e meno scarsi e tante riflessioni su quanto la mamma di Vlahovic lo abbia amato troppo.
Per queste ragioni, partite come quelle di stasera sono un enorme piacere per gli adoratori del male, sono esempi da non seguire per chi ama il bel calcio e non sa rassegnarsi al destino di questa Juve, un inevitabile e già annunciato immeritato ennesimo scudetto, che meraviglia.

mah...

Condivisibile e anche briilante a parte le ultime due righe di mediocre livore

il radarista

La smorfia più bella fu quella del Trap, quando in TV spiegò il fenomeno.

cipralex

Non sapevo ci fosse uno studio che conferma quello che un qualsiasi normodotato appassionato del gioco del pallone sa da mo’….

Antonio Trilussa

Quoto tutto, pure la punteggiatura.
Sullo scudetto, se la Juve lo vincesse giocando in questo modo, più che immeritato sarebbe stupefacente.

Nicola Romano

E la direbbe lunga sulla consistenza degli avversari .

malandragem

gli avversari sono tutti stremati dopo la consistenza opposta al Napoli lo scorso anno

cugino di campagna

Si si…

  • Kevin De Bruyne – 20,8 milioni
  • Erling Braut Haaland – 19,5 milioni
  • Jack Grealish – 15,6 milioni
  • John Stones – 13,5 milioni
  • Phil Foden – 11,7 milioni
  • Rodri – 11,44 milioni
  • Ruben Dias – 9,36 milioni
  • Manuel Akanji – 9,36 milioni
  • Kyle Walker – 8,32 milioni
  • Riyad Mahrez – 8,32 milioni
  • Kalvin Phillips – 7,8 milioni
  • Bernardo Silva – 7,8 milioni
  • Ilkay Gundogan – 7,28 milioni
  • Aymeric Laporte – 6,24 milioni
  • Julian Alvarez – 5,2 milioni
  • Ederson – 5,2 milioni

“una ricerca statunitense ha quantificato in circa 5 milioni all’anno lo stipendio al di sopra del quale un calciatore della massima serie di qualunque campionato non segue gli schemi dell’allenatore” …più o meno una cosa così…

https://www.youtube.com/watch?v=AbP2_pXLkFE

Luc10 Dalla

Non dire a Gundogan che guadagna meno di Akanji, se no capace che quello molla tutto e l’anno prossimo vuol venire al Bologna…🤫

dif1956

troppo tardi, già andato al Barcellona…

Luc10 Dalla

Non seguo molto il calcio internazionale 🤦

cugino di campagna

Gundo è già andato via, sta al Barca adesso. Non so quanto guadagni, ma secondo me sta abbastanza bene😊 e, tra l’altro, continua a giocare esattamente come gli dicono di fare.

guido

Sei sicuro di aver capito quello che hai letto?

cipralex

Come puoi leggere non c’arriva proprio …

cugino di campagna

Rilassati vecchietto. Tutti sanno di cosa parlate nel club degli over-70/80, dove era bella perfino la vita nelle trinceee e avevate anche solo un barlume di vita…

Allegri e te siete degli sfigati, doveste anche vincere… e te lo dimostreranno i dirigenti della tua stessa società, che non ne possono più delle minchiate fatte da monocilio negli ultimi anni di overperfomance…

cipralex

È la vecchia storia del dito e della luna…

cugino di campagna

Guarda che non ci vuole un genio per capire che è la solita difesa del calcio iperideologico di Allegri, ideologia del mezozoico, impossibile da modificare. Ci è arrivato pefino , figurati…. Con Allegri in panchina, anche questi qua tutti ben oltre i 5ml netti, diventerebbero undici disperati sotto la linea della palla, nella speranza di vincere le partite con una giocata (o con un colpo di culo). La storia che nel calcio moderno i giocatori giochino come vogliono, è una balla colossale. Ma qua c’è gente che pensa che la Juventus giochi così perché non ha giocatori per giocare diversamente… Ma perpiasè!

Antonio Trilussa

Netti? Euro, sterline?
In ogni caso, questi giocano bene perché ben allenati o perché bravi?
O tutte e due le cose?

cugino di campagna

Euro netti. Erano buoni, ottimi giocatori, alcuni come Foden arrivati dalla cantera interna. Sono (diventati) bravi a giocare un calcio moderno, tra l’altro basato sulla difesa (sono 5 anni che il City ha la migliore difesa europea), ma un tipo di difesa che chiude gli spazi in avanti, non schiacciando ialmeno sette elementi al limite se non dentro l’area di rigore, con tutti gli effettivi dietro la linea della palla.
In ogni caso guadagnano tutti ben oltre i 5ml netti, ma fanno esattamente quello che l’allenatore (di volta in volta) gli dice di fare, ovviamnete non si parla di schemi fissi, ma disposizione in campo, occupazione e attacco degli spazi.
Con Allegri farebbero esattane´mente quello che lui ha sempre obbligato a fare, stare dietro a guardare giocare gli altri e ripartire sperando nel colpo (anche di culo) di un singolo.

2econdo me

Bocca com’è che adesso non posso accedere al bloooog se prima non disabilito il bloooocco della pubblicità nel browser? Sono costretto a leggere i commenti tra un banner e l’altro, non è divertente

il ghiro

MONZA – JUVENTUS 0 – 1 no 1 – 1 anzi, mi correggo 1 – 2
Allegri conferma la Juve della partita precedente, con Nicolussi e Cambiaso, una sola variante, Alex Sandro per Rugani. Palladino rinforza il dispositivo difensivo in previsione di una partita molto tosta, tornano dal 1′ Pablo Marì, Ciurria e Machin, fuori A. Carboni e gli attaccanti Colombo e Dany Mota, Colpani schierato di punta. Arbitra il romagnolo Fabbri, al VAR il bergamasco Mazzoleni.
Si parte sotto una pioggia gelida, al 9′ Kyriakopoulos cintura Cambiaso, giallo per il greco, è rigore per Fabbri, batte male Vlahovic, Di Gregorio respinge il tiro troppo centrale e poi fa un miracolo sulla ribattuta dello slavo. Tutto inutile, sul conseguente corner Nicolussi pennella il cross per la capocciata di Rabiot, una vera fucilata sotto la traversa, per il portiere nulla da fare, 0-1. Tiraccio alto di Chiesa, giallo a Bremer, su corner Gatti si divora un gol fatto sparando la palla oltre la traversa da mezzo metro, poi Di Gregorio salva di piede su Rabiot.
Ripresa: entrano Dani Mota e Colombo, preme ancora la Juve, il Monza sbaglia le ripartenze, clamoroso liscio di Colpani, entrano A. Carboni e Pereira, poi Danilo e Milik, tira a lato Pessina, entrano anche Kean e il baby interista Valentin Carboni, giallo a Milik, strozza il tiro Mota, entra Locatelli, attacca il Monza a ranghi serrati, esce bene di pugno C.F., problemi per Bremer, poi al 92′ Valentin Carboni da metà campo fa partire un traversone di sx a giro, lisciato da Gatti e Mota, che si insacca beffando C.F., 1-1. Ma la Juve non molla mai, Rabiot si butta sulla corsia di dx, scende sulla linea di fondo, poi crossa rasoterra per l’inserimento di Gatti, che prima liscia, poi sbatte dentro la palla del 1-2. Valentin prova al volo a bucare di nuovo C.F, ma la palla va fuori di un soffio. Emozioni a gogò, il Monza va in testa-coda proprio all’ultima curva di Lesmo.
Bene un po’ tutti nella Juve, ma la grinta e la determinazione di Rabiot e Gatti vanno sottolineate, nel Monza qualche errore di troppo; vedo un gran futuro per l’ex Primavera dei nerazzurri, ragazzi, tenete a mente il nome di un certo Valentin Carboni.    

Vipe

Considero la potenza evocativa del titolo del post pari allo “ strappo “ di Rabiot prima dell’ assist decisivo.
O lo è ancora di più?

cugino di campagna

Bocca, c’avevo gente gobba di una certa età che era andata al Brianteo sfidando il clima rigido e la pioggia per vedere la partita del Monza contro la Juventus. Verso il 90’ li hanno recuperati tutti su un camion frizeer e dirottati direttamente all’obitorio per il riconoscimento. Poverini, io non sono potuto andare, la triste incombenza è toccata a mia moglie. E pensare che si sono pure persi gli unici tre munuti d’emozione: un cross sbagliato finito in gol e una scarpata rimasta sotto la suola, diventata comica finta prima del colpo a rete. Alla fine meglio così. Io glielo avevo detto: non riuscirò mai a capire gente che butta via soldi, tempo e salute per simili spettacoli.
La cosa più ridicola sono state le reazioni di Allegri, quasi offeso dall’essere stato ripreso dopo un’ora senza passare la metacampo e di nuovo quasi offeso dal non vedergli riconosciuta la capacità di stratega dopo il colpo di culo del vantaggo finale. Quest’uomo andrebbe studiato, l’emblema dell’italiano medio senza qualità che confida nello stellone.
E i giornalisti? Uno anche milanista (povero ragazzo frastornato), che gli pongono domande del tipo: ”Ma come ha fatto a rendere la squadra più coesa, così solida e capace di regire alle difficolta?”. E lui che si aspettava di essere mandato affanculo, perché di far fare calcio non sa nemmeno da che parte iniziare, però quello che vede lo capisce, ma furbo come una faina prende la palla al balzo, deglutisce… e spara una delle sue incredibili cazzate.
Questo è il calcio italiano, l’Italia. C’è chi si diverte.

Mordechai

Ma se, a parte l’Inter, tutte le altre sono in classifica abbondantemente dietro questo obbrobrio calcistico, questo anticalcio all’ennesima potenza, la colpa di chi è?

cugino di campagna

Di un movimento calcistico che fa ridere. Non ti dimenticare che abbiamo divuto rubare la qualificazione agli europei ai poveri sfollati ucraini, altrimenti stavamo a casa anche stavolta. In ogni caso il mito che la Juventus, con questi giocatori, possa giocare solo questo tipo di calcio, è una cagata pazzesca. È semplicemente l’anticalcio di Allegri.

Mordechai

I calciatori ucraini tutto sono tranne che “sfollati”

cugino di campagna

…”sfollati” in quanto costretti a giocare le partite casalinghe all’estero, in Germania.

Il rasoio di Occam

Naturalmente chi vince ha sempre ragione, questo ci insegnano in Italia. Da parte mia solo imbarazzo e vergogna per questa gestione tecnica. Non sono un grande esperto di fisiognomonia, ma credo di aver saputo interpretare la faccia e il linguaggio del corpo di Giuntoli durante tutto il corso della partita, al di là delle parole spese prima dell’incontro e quelle che gli toccherà dire alla fine di questi 90′ di agonia tecnica. Spero di averci azzeccato, che questa stagione sia l’ultima, definitivamente l’ultima, con un simile maledetto ridicolo, patetico Ispettore Clouseau sulla panchina della Juventus.
 

Modifica il 2 mesi fa da Il rasoio di Occam
156
0
Cosa ne pensi? Lasciami un commentox
()
x