Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Stai bloccando le Ads!!!

Ciao, un po’ di pubblicità a te non costa nulla, a noi consente di ammortizzare almeno in parte i costi di Bloooog! e mantenerlo attivo. Per favore disattiva l’estensione che blocca gli annunci e poi ricarica la pagina.
Grazie da Bloooog!, il tuo Bar Sport.

Lazio - Milan

SERIE A, 19a GIORNATA –  Milinkovic, Zaccagni, Luis Alberto e Felipe Anderson: quattro sveglie della Lazio a un Milan inesistente e in aperta crisi. La notte dell’Olimpico cambia il volto del campionato provocando un vero e proprio scossone geocalcistico. Il Napoli ringrazia il suo vecchio guru Maurizio Sarri,  scala quota +12 e viaggia veloce verso lo scudetto, quando anche non gioca i punti di distacco glieli portano i suoi inesistenti avversari, in omaggio ossequioso come i Re Magi. Il Milan è scomparso, Pioli ha perso il controllo, Maldini in forte difficoltà per le operazioni di mercato tutte sbagliate, mentre il nuovo patron Gerry Cardinale sta facendo la figura dell’allocco avendoci scommesso sopra 1200 milioni. Intanto il Sarrismo ha germogliato ancora,  la Lazio di Sarri affianca la Roma e la capitale chiede il suo posto in Champions League, mentre Milano è sempre più in difficoltà e perde colpi. Il tutto mentre la Juve è condannata a scontare le sue colpe. Insomma qui sta rovesciando il calcio italiano…

SERIE A 2022-2023

GIORNATA N. 19

Sabato 21 gennaio 2023

Verona – Lecce 2-0

(40′ Depaoli V, 54′ Lazovic V)

Salernitana – Napoli 0-2

(45’+3′ Di Lorenzo N, 48′ Osimhen N)

Fiorentina – Torino 0-1

(33′ Miranchuk T)

Domenica 22 gennaio 2023

Sampdoria – Udinese 0-1

(88′ Ehizibue U)

Monza – Sassuolo 1-1

(13′ Ferrari S, 60′ Caprari M)

Spezia – Roma 0-2

(45′ El Shaarawy R, 48′ Dybala R)

Juventus – Atalanta 3-3 (in corso)

(4′ Lookman A, 25′ Di Maria rig. J, 34′ Milik J, 46′ Mæhle A, 53′ Lookman A, 65′ Danilo J)

Lunedì 23 gennaio 2023

Bologna – Cremonese 1-1

(50′ Okereke rig. C, 55′ Chiriches aut. B)

Inter – Empoli 0-1

(66′ Baldanzi E)

Martedì 24 gennaio 2023

Lazio – Milan 4-0

(4′ Milinkovic Savic L, 38′ Zaccagni L, 67′ Luis Alberto rig. L, 75′ Felipe Anderson L)

CLASSIFICA

Napoli 50 (19), Milan 38 (19), Lazio 37 (19), Inter 37 (19), Roma 37 (19), Atalanta 35 (19), Udinese 28 (19), Torino 26 (19), Empoli 25 (19), Juventus 23 (19)*, Fiorentina 23 (19), Bologna 23 (19), Monza 22 (19), Lecce 20 (19), Spezia 18 (19), Salernitana 18 (19), Sassuolo 17 (19), Verona 12 (19), Sampdoria 9 (19), Cremonese 8 (19). * Juve 15 punti di penalizzazione

PROSSIMO TURNO

GIORNATA N. 20

Venerdì 27 gennaio 2023

Bologna – Spezia 18.30

Lecce – Salernitana 20.45 

Sabato 28 gennaio 2023

Empoli – Torino 15.00

Cremonese – Inter 18.00

Atalanta – Sampdoria 20.45

Domenica 29 gennaio 2023

Milan – Sassuolo 12.30

Juventus – Monza 15.00

Lazio – Fiorentina 18.00

Napoli – Roma 20.45

Lunedì 30 gennaio 2023

Udinese – Verona 20.45

***

Avvertenza: articolo con aggettivi espliciti, esagerati e fortemente retorici. All’Olimpico partita nucleare che scatena infinite reazioni a catena. Stravince la Lazio sarriana, ma soprattutto, pur senza giocare, stravince il Napoli ormai sperduto lassù, nell’ Empireo della Serie A. Straperde il Milan, ma soprattutto straperdono coloro – Pioli, Maldini, Massara e la nuova società americana – che non hanno saputo salvaguardare la squadra Campione d’Italia. Dal mercato (addio di Kessie, fallimento dell’operazione De Ketealere), alla squadra spompata e depressa, s’annunciano venti di tempesta e bufere sul capo dei responsabili.

 Il nuovo patron americano Gerry Cardinale che nel Milan ha messo 1.200 milioni, sta sfasciando un giocattolo perfetto? Sicuramente, ma più che altro stanno mandando di traverso a lui, tutti questi soldi spesi per fare poi la figura dell’ingenuo sprovveduto. Nel momento in cui c’era da accelerare il Milan è crollato miseramente, un gennaio disastroso: la frenata in campionato, l’eliminazione in Coppa Italia, gli schiaffi presi in Supercoppa. “Zitti e a lavorare” Pioli è minimal. “Siamo pur sempre secondi in classifica e un anno fa abbiamo vinto il campionato” Maldini chiede indulgenza alla corte. Il polpettone milanelliano è quasi giunto a cottura.

  La Lazio oggi è tutta nella faccia distesa di Maurizio Sarri che ha la consapevolezza di aver dato finalmente un senso alla sua controversa avventura romana e che ha fatto soprattutto un gran favore alla sua ex squadra: “Se il Napoli è messo bene in classifica per me non può che essere un motivo di soddisfazione”. Il 4-0 al Milan con i gol a martello di Milinkovic Savic, Zaccagni, Luis Alberto e Felipe Anderson, significa l’ingresso ufficiale in zona Champions League, determina il senso di una missione possibile e non velleitaria. La digestione del sarrismo difficile, ma tutto sommato fattibile.

  Sarri e Mourinho, gli opposti vanno a braccetto. La Lazio è l’ultima tessera che va a posto in un quadro geocalcistico di forte cambiamento: Napoli in cima al mondo, Milano che scende e Roma che sale, Juventus condannata a scontare le sue colpe a metà classifica. Praticamente una rivoluzione.

   Il Napoli continua a guadagnare punti anche quando non gli sono indispensabili, continuano a regalarglieli come se i Re Magi non volessero più andare via, dopo esser arrivati a omaggiare il bambinello subito dopo il ko con l’Inter a San Siro. A oggi l’unico inciampo nella perfezione.

  Stanno tutti lavorando allo scudetto del Napoli e di Spalletti, stanno tutti partecipando all’impresa in uno sforzo di solidarietà straordinaria. Commovente.

***

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canali social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

SOCIAL BLOOOOG!

WHATSAPP BLOOOOG! (numero dedicato)

+39 351 7262156

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTRAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTRAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

Twitter per Bloooog!

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

***

SINTESI

SERIE A, 19a GIORNATA – ⚽ – Milinkovic, Zaccagni, Luis Alberto e Felipe Anderson: quattro sveglie della Lazio a un Milan inesistente e in aperta crisi. La notte dell’Olimpico cambia il volto del campionato provocando un vero e proprio scossone geocalcistico. Il Napoli ringrazia il suo vecchio guru Maurizio Sarri,  scala quota +12 e viaggia veloce verso lo scudetto, quando anche non gioca i punti di distacco glieli portano i suoi inesistenti avversari, in omaggio ossequioso come i Re Magi. Il Milan è scomparso, Pioli ha perso il controllo, Maldini in forte difficoltà per le operazioni di mercato tutte sbagliate, mentre il nuovo patron Gerry Cardinale sta facendo la figura dell’allocco avendoci scommesso sopra 1200 milioni. Intanto il Sarrismo ha germogliato ancora,  la Lazio di Sarri affianca la Roma e la capitale chiede il suo posto in Champions League, mentre Milano è sempre più in difficoltà e perde colpi, mentre la Juve è condannata a scontare le sue colpe. Insomma qui sta rovesciando il calcio italiano…

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
466 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

tom

Le plusvalenze sono vietate? No.
Le uso per migliorare la mia situazione finanziaria. È un reato? No.
Il mio bilancio non rispecchia valori reali? Ma io ho pagato e incassato regolarmente dalle compravendite, con altre società che hanno iscritto esattamente gli stessi valori. Non ho truccato i conti. Non ho scritto valori errati. Non ho fatto nero.
Obiezione: però, anche se tecnicamente le operazioni sono lecite (altrimenti i contratti di compravendita andrebbero annullati), il bilancio non regge, e diventa insostenibile.
Ma io ho ricapitalizzato, con soldi veri, ogni volta che ne ho avuto bisogno.
E allora di che stiamo parlando?
DI CHE CAVOLO STIAMO PARLANDO?

Dice il saggio

Complimenti.

Remo

Ti distingui per grande sensibilità.

leopoldo

Ecco un esempio lampante di cosa sia la sudditanza psicologica. Acerbi sgambetta nettamente un giocatore della Cremonese lanciato verso la porta. L’arbitro anziché un sacrosanto cartellino rosso tira fuori solo il cartellino giallo inventandosi un Bastoni ultimo uomo lontanissimo e dall’altro lato del campo. Evidentemente ha avuto paura di espellere Acerbi dopo che l’Inter aveva già subito un espulsione domenica scorsa. Oltretutto la sudditanza psicologica è una caratteristica soprattutto italiana tanto è vero che Paolo Villaggio aveva creato Fracchia e Fantozzi proprio su quello.

Napoli nel cuore

Non è tanto un esempio lampante di sudditanza psicologica, quanto dell’esercizio continuato e perverso degli orrendi e formidabili media à la milanes (e pure di tanti altri) che, quando si tratta delle milanesi (e della Roma assunta nel limbo verso il Paradiso con Mourinho) non ne danno mai conto.

OCKHAM

Ti ho messo pollice verso. Sui morti non si dovrebbe fare mai dello spirito.

2010 nessuno

È così, ben detto Ockam.

Mark Renton

Ho solo previsto quello che accadrà. Se conosco gli ultras, fischieranno ovunque.
Il personaggio poi era un tantino razzista e sessista, se ricordi bene

La mia via

Non fa ridere.

La mia via

Avevo risposto a @Luc10 Dalla che a sua volta rispondeva ad un intervento di , poi mi sono accorto che era venuto fuori un pippone troppo lungo per tediare solo lui… 😉
Così riporto qua il suo intervento e la mia risposta.

Luc10 Dalla
 Rispondi a  scusameri
 1 giorno fa
Io personalmente spero che non vi penalizzino, sarebbe bello vedere anche la Juve in questo gruppetto di inseguitori (al momento sembra una di quelle tappone di ciclismo in cui uno degli inseguitori fora la ruota e le altre rallentano per farlo rientrare 😜)
Concordo pienamente con le ultime considerazioni, fare tutto sto casino “solo” per cacciare Agnelli e Nedved non permetterebbe una restaurazione.
Sul fatto poi che ci sia meno unanimità sul condannare la Juve credo sia dovuto al fatto che tante altre società sentano puzza di cetriolo dovessero indagare tutti come hanno fatto a Torino
 
Guarda @Luc10, la via è già segnata. E non è la @mia… 😉
Non sono mai intervento sul tema e mi sa che vado un po’ lungo…
Se avessero voluto fare le cose in punta di diritto, non avrebbero abolito un grado di giudizio (aberrazione giuridica), unificando l’udienza per chiedere la riapertura del processo con il processo vero e proprio, fondato sulla richiesta dell’accusa, sulle sole tesi dell’accusa, con i punti di penalità già pronti e arringa consegnata il giorno prima al “piccione viaggiatore” (così è conosciuto nell’ambiente giudiziario sportivo Valerio Piccioni), che l’aveva già scritta (anticipando perfino la sentenza) sulla Gazzetta dello Sport. Un iter nordcoreano.
 
In tutto questo ”taglia e cuci” si è sottratto lo spazio della difesa e perdipiù si è cambiata l’imputazione, dall’articolo 31 (comma1) si è passati all’articolo 4, ma senza alcuna presenza di ”fatti nuovi”. Un fatto nuovo, per esempio, sarebbe stato l’accertamento che parte dei soldi delle transazioni fossero stati pagati in nero. No, nulla di tutto questo, il ”fatto nuovo” è stato contestato alle sole intercettazioni, che però non fanno altro che confermare ciò che esisteva nelle carte, ovvero la (presunta) esistenza di un illecito amministrativo, sanzionabile (se provato) dall’ordinamento sportivo con un’ammenda ed eventualmente con l’inibizione a tempo dei dirigenti che se ne fossero resi responsabili.
 
È chiaro che per far passare ‘sta storia del ”fatto nuovo”, nelle motivazioni che usciranno lunedi 30, non verranno assolutamente prese in considerazioni le plusvalenze contestate, mai normate e quindi lecite, non ci sarà nessuna digressione sul merito, ma ci si ricondurrà alla ridicola nozione di “sistema”, e anzi si è già accuratamente evitato che se ne possa discutere anche nel ricorso al Collegio di Garanzia del Coni, che invece verterà sull’inammissibilità, ma non vedrà discussioni sul puntro cruciale della materia.
 
Punto cruciale che, se si volesse davvero discutere nel merito (sono di ieri o dell’altroieri le dichiarazioni del nostro ex DS Sartori che spiega bene come andavano e vanno le cose) e non della fuffa del ”sistema-moralità-probità” (che solo a sentile evocare nel mondo del calcio, ma in quello degli affari in generale, fa morire dal ridere) si risolverebbe semplicemente in questa domanda:
 
Si possono far passare le plusvalenze fatte dalla Juventus come “un sistema”, come il solo “sistema” provato? Cioè, la Juventus ha sposato un modello industriale tale per cui sopravvive grazie alle plusvalenze o comunque, sopravvive in modo decisivo e predominate grazie alle plusvalenze?
 
Vediamo…
 
Negli ultimi 10 anni la Juventus ha fatturato 4.522 miliardi di euro. Le plusvalenze rilevano per poco oltre 700ml di euro, ovvero il 17% del fatturato complessivo. L’anno dove ha spinto di più è stato il 2015-16 con la plusvalenza (virtuosa) di Pogba, dove ha raggiunto il 30% del fatturato annuale.
 
Cosa significa questo dato?
 
Significa che la Juventus, per raggiungere quel fatturato, ha implementato tutte le sue linee di ricavo.
Quella delle sponsorizzazioni è triplicata.
Quella del naming dello stadio è triplicata.
Quella più cospicua, quella dei diritti TV, ha raggiunto il 40% del fatturato.
I ricavi da stadio sono dupplicati.
La creazione dell’under23 e della Juventus Women hanno portato profitti.
Il player trading (o plusvalenze), come detto, arrivano al 17%.
Risposta: no, le plusvalenze per la Juventus sono in equilibrio con le altre linee di ricavo.

Se consideriamo i tre anni aggregati in cui la Juventus ha spinto di più sul versante del player trading, ovvero delle plusvalenze, gli anni che vanno dal 2016 al 2019 con una percentuale del 28% rispetto ai ricavi, e li confrontiamo con l’incidenza delle plusvalenze sui bilanci delle altre squadre di serie A(*), viene fuori questa tabella:
Genoa 92%
Samp 76%
Roma 43%
Napoli 37%
Atalanta (noi…) 36%
Inter 30%
Juventus 28%
ecc
Nello stesso periodo il Bayern Monaco, per dare un parametro europeo, ha realizzato 504ml di plusvalenze.

Tabella che spiega meglio di qualsiasi altra cosa la totale inesistenza di alcun sistema (se non il ”sistema genovese”, uno speciale sistema antiaffogamento…), ma di una pratica vecchia di quarant’anni e più o meno abusata a turno da tutte le società.

Quando successivamente, negli ultimi tre anni, molti errori e pasticci nella sconclusionata (e perdente, importante ricordarlo) gestione sportiva del club hanno causato buchi di bilancio (tra tutti l’affare Ronaldo anche per via della Pandemia), è intervenuta la proprietà con ben tre ricapitalizzazioni a suon di 700 milioni complessivi, cosa che di per sé rende ridicolo qualsiasi appunto sulla solvibilità della società.

(*Tra le ”big” della serie A, manca solo il Milan, ma solo perché in quel periodo era in mezzo a guai finanziari ben peggiori, con la società in balia dei magheggi del Satrapo di Arcore e di fantomatici investitori, cosa a cui nessuna magistratura, chissà perché, aveva prestato interesse, magari con qualche cimice piazzata nei posti giusti…)

Detto questo, chi spera, come te, che alla Juventus vengano restituiti i punti tolti, può dormire sonni tranquilli. Anzi probabilmente gliene toglieranno altri. Se è pur vero che si percepisce meno unanimità nella condanna (beh… come diceva , lo hanno capito anche gli asini qual è il giochetto…), ma ciò riguarda il pubblico di non-decerebrati…  noi… che pur dentro il tifo avverso o TAJ (io lo sono solo quando giocano contro di noi, altrimenti valgono esattamente come gli altri), sappiamo bene come vanno le cose… mentre la decisione è diventata esclusivamente di carattere politico-mediatico:  la giurisprudenza, gli articoli del codice sportivo e tutto il resto, non c’entrano assolutamente nulla. Ad essere buoni e non pensare che sia tutto totalmente preordinato in via ”politica”, si potrebbe dire che il clima mediatico creato in due mesi di bombardamento di tesi dell’accusa, con gli stralci delle intercettazioni scelti dall’accusa, con titoli gridati ora dopo ora, ha sicuramente finito per condizionare il giudice… Mica per nulla nei sistemi giudiziari che prevedono il pronunciamento dei giurati si fa in modo che essi vivano in una bolla per tutto il tempo dell’istruttoria e si formino la propria opinione solo in dibattimento. Figuriamoci. Qui il giudice che aveva già mandato assolti e poi prosciolti tutti gli imputati (la Juventus come altre 10 società), bombardato a quel modo da due mesi di gogna mediatica, come avrebbe potuto mantenere la barra dritta?

Sul ”cetriolo” che evocavi tu, battuta a parte, non credo sia quella la vera paura… Ormai i buoi sono scappati e comunque le procure delle altre città non hanno risorse né tempo da perdere, anche perché il battage mediatico sarebbe quasi nullo o addirittura controproducente… la Juve tira, ma le altre… mhmm… tempo perso… sempre che poi esista ancora qualche DS che faccia telefonate per parlare di giocatori… al limte si fanno tumulare e ne parlano vis-à-vis… in rigor mortis…😜

Quello che spaventa davvero le società (moltissime società) è che qualcuno salti fuori con la proposta dell’abolizione della Camera di Compensazione…
Dice…
Bene, fino a ieri andava tutto bene nello scambiarsi i calciatori in tutti i modi… in tutta Italia e in tutta Europa, dopo un bel giro di scambi, si arrivava sempre a quota zero. Oh, zero, sempre zero, guarda un po’ che combinazione… qualcuno non si sapeva nemmeno se faceva il professionista… l’altro ce lo si palleggiava per due o tre volte aumentandogli il valore… ci aggiungevamo qualche giovanissimo dal futuro incerto… e, combinazione si arrivava sempre a quota zero… Ma ovvio che fossero tutte operazioni ”aggiustate”! Ora questa cosa, perché si è ascoltato qualcuno che diceva ”facciamo così e cosà”, non è più valida e anzi si configura in ”sistema”…
Allora, qualcuno potrebbe obbligare la FGIC a mettere una sola riga nella sua normativa in cui si dica: ”quando una squadra cede ad un’altra un calciatore, nella stessa sessione di mercato non ci possono essere operazioni di segno contario a compensarla” e se, faccio due esempi nostri, io Atalanta compro Muratore o Demiral dalla Juventus, li devo pagare subito cash, senza passare dalla Camera di Compensazione… cioè cacciando il grano VERO volta per volta…
Mentre ora le cose funzionano così: io Atalanta vendo Gosens per 30 milioni all’Inter e poi compro Pinco Pallo in Bulgaria e alri cinque Tizio Caio in Romania per 20 milioni… bene… nessuno tira fuori un un euro vero, tutto viene messo sulla lista della Camera di Compensazione… magari perdo un po’ il controllo… anzi, vado sotto sotto…tanto poi aggiusto… oh come aggiusto… sicuramente spendo con soldi che non ho… poi a fine stagione, la Lega prende in mano tutto il bailamme, fa le addizioni e le sottrazioni, ci mette i premi ed eventuali benefici e dice…ok, a te Atalanta viene questo… a te XY viene quest’altro… Una commistione che non può che generare mostri contabili, ma che stava alla base del SISTEMA voluto da tutti.

Fine pippone, non tanto per dire che il più pulito c’ha la rogna… ma piuttosto per suggerire di prestare attenzione ai danni che potrebbero derivare da questa vicenda… perché pensando di fare i furbi, lasciando macellare il capro espiatorio… si può finire invece per pagare un prezzo ancora più alto, perché poi i soldi veri, come dimostrato nelle ricapitalizzazioni, sono sempre i soliti che li hanno… e se si dovranno tirar fuori volta per volta per ogni transazione… saranno cazzi a spillare ancora i prezzi di prima e mantenere il carrozzone…
Buona continuazione, io vado per la mia via…

Mordechai

Grazie davvero per la lucida esposizione dei fatti…nel tuo “pippone” hai sintetizzato in maniera esemplare queste benedette procedure che reggono da lustri il traballante baraccone del calcio.
Grazie.
E anche io vorrei, ma figurati…, che i tre dislike finora digitati venissero “argomentati” nel merito dai rispettivi…autori.
Ma figurati…

Il mattino ha loro in Bocca

👏 👏 perfetto, bravo!

"𝐀𝐇! MA È 𝐕𝐈𝐎𝐋𝐀!" (cit)

Complimenti per la chiarezza e la completezza di esposizione. 👍👏 Trovo che questo intervento sia equilibrato e fornisca molte informazioni nuove ed utili per formarsi un’idea al di là del frastuono delle grancasse contrapposte. Sarei interessato di conoscere il motivo per cui tre utenti (ma anche i prossimi, se lo faranno) hanno messo un dislike. Su quale punto (o quali) del discorso non si trovano d’accordo e perché?

dice il saggio

Eh si… quell’inganno è triste, ma è solo un bisogno di consolazione, per dirla con Marcello Marchesi…

“È sbagliato raccontare le favole ai bambini per ingannarli, bisogna raccontarle ai grandi per consolarli.”

o, affinando Benedetto Croce Perché non possiamo non dirci ‘̶c̶r̶i̶s̶t̶i̶a̶n̶i̶’̶ ‘cattolici’…”, ma arrivando ancora a Marcello Marchesi, per capire chi siamo…

“Meglio dallo psicanalista che dal confessore. Per questo è sempre colpa tua, per quello è sempre colpa degli altri.”

Dice il saggio (massime sul “sistema“)

L'ESORCISTA

Un post che spiega perfettamente come funziona il sistema.
Purtroppo è incomprensibile ad almeno i 50% dei tifosi (e mi tengo strettissimo). Il mantra è sempre quello, la Juve rrrrubbba.
Bravo e grazie del contributo.

Luc10 Dalla

Grazie.
Per la pazienza che ci vuole a spiegare queste cose…a chi non le capirà mai, e a chi fa finta di non capire 😘

Luc 68

Allora tre diversi tipi di reati
– rubare una mela;
– rubare 100’000 euro;
– rubare 10’000’000 euro

Ieri ho sentito dire che, giustamente, la pena non può essere la stessa per i tre tipi di reati e la Juve si ritrova ad essere quella appartenere alla fascia peggiore.

Il legale spiegava che tutte le squadre di serie A hanno fatto lo stesso tipo di reati ma in misura diversa. Per questo motivo la pretura si é mossa solo nei confronti della Juve.

Sarebbe bello sapere le altre come stanno messe.
Non ora che hanno avuto il tempo di distruggere eventuali prove. Ma come era prima che scoppiasse lo scandalo.

Così giusto per sapere, non per avere sconti, semplice curiosità
😎

tom

Basterebbe vedere quanto impattino le plusvalenze nei bilanci delle società, in che misura.

L'ESORCISTA

Nei 12 anni di presidenza Agnelli i ricavi totali della Juventus sono stati pari a oltre 4,9 miliardi. Le plusvalenze negli stessi 12 anni sono 820 mln, pari al 16,7% dei ricavi complessivi. In nessuno dei 12 anni, a differenza di quanto hanno fatto le avversarie, le plusvalenze realizzate dalla Juventus hanno mai superato il 30% dei ricavi.
Breve riflessione, da proporre al ministro dello sport (Abodi) e al presidente del Coni (Malagò). L’intero sport italiano è in larga parte mantenuto dal calcio. Il calcio italiano è in larga parte mantenuto dalla Juventus: se ne ricordino anche i presidenti di Figc e Lega serie A (Gravina e Casini), e i rappresentanti delle varie procure, compresa quella federale (Chiné). La Juventus di Agnelli in questi 12 anni ha mantenuto il calcio italiano.
Considerando solo le operazioni superiori ai 5 mln di corrispettivo e usando i numeri forniti dalla “bibbia delle procure” (Transfermarkt), scopriamo che, come già detto in passato, la Juventus ha investito nel mercato domestico circa 880 mln (pari al 20-25% del totale del calciomercato in Italia). Soldi che hanno permesso a questo carrozzone di sfigati di rimanere in piedi in questi 12 anni. Da chi coi nostri soldi s’è ripagato l’acquisto della Viola (Commisso), a chi s’è fatto lo stadio (Udinese); da chi ha fatto maquillage a cassa e bilanci (Napoli, Toro, Roma, Atalanta, etc.) a chi con quei soldi è rimasto in piedi (Genoa, Sassuolo, etc.)…
A furia di tirare la corda, prima o poi c’è il rischio che qualcuno s’incazzi davvero, e un gruppo (oggi di diritto olandese) che ha già portato all’estero la maggior parte delle proprie attività potrebbe decidere di fare lo stesso anche per la maggior fonte di introiti del calcio italiano, e quindi dello sport italiano.
Due parole anche sulla Figc, dato che leggo in giro gente che continua a dire che la Fiat deve smetterla di sponsorizzare la Nazionale e la Figc. Ha già smesso! La federazione ha 4 sponsor principali: Adidas, Tim, Eni, PosteItaliane. Poi, ci sono altre 23 società partner (tra cui Acqua Lete, sponsor non ricordo di chi…), nessuna delle quali è del gruppo.

commentanonimo

Personalmente non so se la Juve rappresenti il male assoluto come dicono i tifosi antijuventini o se la Juve rappresenti un bersaglio. Da tifoso juventino ho accettato la B e da italiano sono stato contento per gli scudetti di Inter, Milan e ora Napoli, dopo 9 anni di dominio anche noioso e negativo. La Juve mi ha seguito da quando avevo 7 anni, e poi da giovane per anni al Comunale e poi in paytv, in USA, in Germania ed a Milano. Me la sono goduta anche in B. Negli ultimi tre anni guardando solo la Juve sono rimasto progressivamente irritato dal fatto che ogni volta che c’era una decisione si discutesse solo e semplicemente di quanto la Juve era favorita. Sono abbastanza oggettivo per il mio lavoro, credo, da riconoscere un illusione da un fatto. Il gol annullato con la Salernitana ha rappresentato per me la evidenza di un problema oggettivo, cioè nel dubbio si punisce la Juve ed a seguire, di fronte ad un evento INCREDIBILE di un Var che annulla per fuorigioco senza avere tutto il campo, nessuno, ripeto NESSUNO paga. Per quello che mi concerne è abbastanza evidente che si colpisce la Juve nella illusione di fare più forti gli altri, senza capire che non sarà così, come è stato nel 2006 che siamo passati dal dominare l’Europa a diventare comprimari. Non che io difenda Agnelli, ma punire sportivamente per le plusvalenze o per documenti privati societari è un evidente passo di persecuzione sportiva. E’ il mercato che doveva decidere per le plusvalenze, ed al massimo la Juve falliva. In ogni caso il fastidio per il calcio è abbastanza grosso. Ho disdetto le paytv, non pago certo per essere infastidito. Gli Agnelli non li stimo certo da torinese, ma mi sono anche stufato di come essere un tifoso juventino equivalga ad essere tacciato, insultato continuamente di essere una società di ladri.

L'ESORCISTA

Bene vedo che molti di noi hanno la situazione ben chiara.

ConteOliver

Come direbbero anche i Nine Inch Nails “will you bite the hand that feeds you, will you chew until it bleeds”

Modifica il 1 anno fa da ConteOliver
Mark Renton

Ti dico quello che pensavo durante la pandemia quando qualcuno paventava i tuoi stessi scenari apocalittici riguardo la prospettiva di non riprendere la stagione.

Se questo sistema ha bisogno di una sola squadra per tirare avanti, allora è meglio che chiuda.
Penso che si possa sopravvivere a tutto e se una federazione di uno sport che ha vinto… Ufficialmente 4 mondiali anche se quello del 1934 fu il regime fascista a farlo accadere, dicevo se si deve scendere a compromessi oppure chiudere baracca allora sono tra quelli che preferisce che il movimento finisca.

Ed era la stessa cosa che pensavo ai tempi in cui il figlio di suo padre e nipote di suo zio annunciava la superlega: prego, andatevene e non tornate più.

Rimarrebbero comunque le milanesi, 10 Champions in due, 38 scudetti in due. Rimarrebbero comunque milioni di tifosi ai quali non cambia la vita se la Juventus chiede l’affiliazione alla federcalcio elvetica o transalpina oppure se finisce nei dilettanti.

Il ragionamento basato sulla filosofia “muoia Sansone con tutti i filistei” non tiene conto di una cosa: ci sono club con quasi un miliardo di debiti che continuano a esistere, sarà così anche se la Juventus e i suoi tifosi si levano dai piedi.
Forse sfugge un altro dettaglio sintetizzato da una massima di qualcuno che sicuramente ne sapeva più di tutti noi messi insieme: i cimiteri sono pieni di persone che si ritenevano indispensabili.

Ora non so se questo post sia una velata minaccia o il frutto di una frustrazione dovuta alla convinzione di vivere una situazione kafkiana, ma molto pacatamente, ti rispondo:

Chi se ne frega.

L'ESORCISTA

Anche a te dico di completare il quadro leggendo il post di @lamiavia

Modifica il 1 anno fa da L'ESORCISTA
Tiziano

GEDI LAB per Repubblica ha pubblicato una statistica del valore dei campionati dal periodo 2012-13 fino alla pandemia.
La serie A nel 2012 valeva quanto la Premier.
Da lì in poi, mentre gli inglesi quadruplicavano il proprio valore e gli spagnoli raddoppiavano, l’indice del campionato italiano è diventato una linea piatta.

LINK: https://lab.gedidigital.it/repubblica/2018/amp-stories/diritti-tv-2018/

FnjlJerXgAAq9ly.jpg
Modifica il 1 anno fa da Tiziano
Tiziano

C’è anche Tuttosport della famiglia Amodei tra i media sponsor della Figc.
Nessuno lo boicotta? A rigor di logica dovrebbero farlo anche se comprendo che si apre uno squarcio spaziotemporale di contraddizioni nell’affrontare l’argomento.

Modifica il 1 anno fa da Tiziano
L'ESORCISTA

Tiziano per capire meglio il quadro devi leggere il post di @lamiavia, la situazione potrebbe sfuggire di mano, il calcio potrebbe implodere.

Modifica il 1 anno fa da L'ESORCISTA
Leo 62

Ciao , la domanda da farsi a questo punto è: come mai il calcio non è già imploso, le metastasi si sono ormai diffuse per tutto il sistema.
Di fatto al momento in Europa ci sono solo Campionati satelliti della Premier ed un’isola non si sa quanto felice a Parigi ed una ( forse, e non si sa per quanto… ) a Madrid.
Va a finire che quando il Napoli vince il Campionato finisce pure la Serie A. 🙂 🙂
Al momento difficile vedere soluzioni diverse da Premier da una parte e SuperLega Europea dall’altra. Poi a fine stagione Finalona Champions tra chi ha vinto la Premier e chi ha vinto la SuperLega Europea. Oppure, meglio ancora, Play Off tra le prime quattro delle due competizioni

Modifica il 1 anno fa da Leo 62
carlogobbo

Leo, esattamente come dici e quelle sarebbero le soluzioni
Però c’è un problema e la vicenda SuperLega, seppur gestita in modo pessimo, ne è la conferma: la politica
Il calcio muove troppa gente, e quindi troppi voti, e allora la politica non molla l’osso; non ti sarà sfuggito che:

  • le alzate di scudi in UK a Bruxelles e vari paesi europei contro la SL (ripeto, il calcio ormai è l’unico sport dove girano bln che non si è dato una veste di show business che generi profitto)
  • tutti i decreti ad hoc x salvare il kulo alle società
  • solo a finali di mondiali ed europei si muovono re regine PDC e capi di stato
  • la geopolitica si fa anche coi mondiali di calcio e olimpiadi, non certo col basket o la scherma
  • e tanti altri episodi

Per farla breve e semplificare, diciamo che per i voti bisogna tenere insieme Juve Milan con Benevento e Carpi (detto con tutto il rispetto….)

Mordechai

E pure con Monza e Sassuolo.

Tiziano

Beh, che è tutta ‘sta paura, Esorcista?
Se tutte le maggiori società a partire dalle sette sorelle hanno fatto i puzzi che imploda pure, del resto che colpa abbiamo noi come tifosi?
La responsabilità dell’affossamento è dei mediocri dirigenti dei club e delle istituzioni.
Fosse mai che migliorasse il carrozzone a ‘sto giro.

Modifica il 1 anno fa da Tiziano
L'ESORCISTA

L’implosione e la rinascita sarebbe lo scenario migliore, però occorrerebbero dirigenti capaci in federazione e altrettanto nelle squadre.
Il tuo Napoli mi sembra messo bene alla fine il vituperato DeLa sta facendo un ottimo lavoro.
Vedremo.

Modifica il 1 anno fa da L'ESORCISTA
Tiziano

Il DeLa delle doppie proprietà e delle figurette in Lega non è certo un esempio da seguire. Non chiedo la perfezione ma si potrebbe fare di meglio. Come hai scritto, senza dirigenti capaci in federazione è difficile venire fuori dal guado dei personalismi di potere.

Mark Renton

Che imploda caro mio. Che imploda.
Che si riparte da zero. Negli anni 80 la serie A era il campionato più bello e ambito perché l’Italia era campione del mondo e i migliori venivano qui per confrontarsi con loro.
Ma ci siamo cullati sugli allori e manco due eliminazioni di fila dai mondiali hanno svegliato chi di dovere dal torpore.

Negli anni 80 gli inglesi furono estromessi dalle coppe e da allora hanno iniziato una lenta risalita e ora sono il campionato più bello ambito e difficile del mondo.

Loro si sono rimboccati le maniche, facendo sì che la pay tv diventasse un valore aggiunto per chi non poteva permettersi una partita allo stadio
Qui abbiamo fatto della pay TV la sola fonte di guadagno mettendo il potere e il fascino di uno stadio moderno e gremito in terzo piano.

Ovunque hanno costruito stadi avveniristici dando ai club la possibilità di sfruttarli, qui si sfrutta lo stadio virtuale con un’offerta che negli ultimi dieci anni è crollata.

È finita, con o senza la Juventus il calcio italiano è finito.

Quindi te lo ripeto: Ve ne andate? Chi se ne frega!

Il mattino ha loro in Bocca

👍

Eric Dolphy

ma ieri non c’erano partite?

Bob Aka Utente11880

OT: in my fucking arrogant opinion
Per cortesia il grande utente del suddetto acronimo può confermare o smentire ? Grazie

malandragem

http://www.wilditaly.net/rete-4-15-anni-di-abusivismo-540/

Giusto per ricordare a quella macchietta di milanista finto immemore chi rubava cosa, nel mondo reale

Napoli nel cuore

Rubavano alla società, corrompevano giudici, compravano la complicità dei genitori di ragazzine minorenni da far prostituire e sorridere al capo, emettevano un fiume infinito di false fatturazioni, portavano i capitali in Svizzera attraverso gli spalloni prestanome, corrompevano ufficiali della GDF assumendoli come responsabili della ”sicurezza” del capo, trafficavano coi mafiosi… e ricavavano soldi da reinvestire nel calcio (e nelle TV) per diffondere attraverso gli orrendi e formidabili media delle Camarille à la milanes la parabola del vincente da dare in pasto a decerebrati con diritto di voto.

Ma nel calcio si sono distinti anche per le transazioni estero su estero affogate negli esotici meandri dei paradisi fiscali, traffici con cui hanno pagato per anni parte dei compensi dei calciatori (e delle star TV… venne indagato solo il passaggio di Lentini… ma tutti sanno come funzionavano le cose)… Erano già finiti in serie B per lo scandalo scommesse con un’altra proprietà naif, non ci ritornarono più avanti insieme ai sabaudi (e come sarebbe dovuto toccare anche agli altri svergognati impuniti milanesi che si intestarono il vergognoso scudetto), solo perché il violento braccio armato del potere, con le Camarille à la milanes pronte a tutto, impedì che gli illeciti sportivi di Meani venissero tradotti in sanzioni vere e afflittive. E hanno continuato rubando sul campo più di chiunque altro con la copertura di un sistema mediatico orrendo e formidabile.

La cosa che mi fa più imbestialire, la mia battaglia da anni e anni, è che erano proprio i miei concittadini a gremire le convention del Sultano di Arcore e a riempirlo di consensi nelle urne. Ma non fosse bastato quello, perfino molti tifosi ”progressisti” della mia squadra, non paghi di tutte le malefatte, sono ancora inchinati a quel sistema.

Mark Renton

https://www.fcinter1908.it/primo-piano/inter-zhang-milan-imbarazzante-champions/

Qualcuno sta perculando legittimamente altri, ma fossi in lui mi preoccuperei dei suoi 900 milioni di debiti nonché dei miliardi di debiti della holding del suo presidente

L'impossibile compito di Allegri

Legittimamente in quanto impunito seriale cronico?

d9d9

hahahahaha

WhatsApp Image 2023-01-27 at 15.52.51.jpeg
L'ESORCISTA

Oramai se definitivamente diventato il fratello scemo di Godella.
Contento tu…

malandragem

Rubare connessione, o meglio frequenze che per legge erano di altri, è quello che nel mondo reale ha fatto quel grande e onest’uomo del tuo presidente.

C’è tutto il peggio della società italiana in commenti così e soggetti come te, così grotteschi che stenti a credere possano essere reali…e che sono la triste e squallida maggioranza.

L'ESORCISTA

Tralasciando, mafia, stragi e reati di ogni sorta del suo presidente che portò l’Italia sul baratro per consegnarla ai tecnici che ad oggi hanno fatto carne di porco dei diritti dei cittadini , meno male che cianciano dei “contributi Fiat”.
Per me questo è peggio di Godella.

Nicola Romano

Che tempi ! Che sfigherronagine ! .

Tiziano

‘ste disdette mi hanno sempre lasciato perplesso riguardo ail proposito di colpire la FIGC.
I soldi Sky e Dazn per contratto li sganceranno comunque fino al 2024 alla Lega serie A e non alla FIGC. Qualcuno che paga la Lega lo troveranno sempre, tant’è ora sono sbucati fuori gli americani.

Modifica il 1 anno fa da Tiziano
carlogobbo

probabilmente vero, Tiziano
Ma il punto vero è che la serie A continua a perdere di valore, se non in termini assoluti (ed è comunque tutto da vedere con la prossima contrattazione), almeno in termini relativi agli altri campionati
Non so quanti anni hai ma, dopo calciopoli ( e non entro nel merito delle condanne a chi e quante), il declino è stato continuo ed è testimoniato da chi ci giocava a quei tempi (quasi 20 anni fa), ma anche fino alla pandemia, seppur in misura molto minore (la Juve che porta Ronaldo in Italia andrebbe solo ringraziata dal movimento)
Andasse in B la Juve, non credere che quei 3 o 4 buoni verrebbero venduti in Italia, così come solo questione di tempo che se ne andranno all’estero Skriniar, Leao Osimhen giusto per dirne alcuni; o tanto per dire questo mercato invernale non ha visto scambi di rilievo (al max in uscita forse Skriniar e McKenny)
Il Milan offriva la metà del Bournmouth (machiccazzè????) per Zaniolo
Poi certo, se si tratta di mettere insieme 20 squadre per fare un campionato di serie A, sicuro che sarà sempre possibile anche senza Juve
Io che mi son visto i Platini e Maradona prima, Ronaldo il fenomeno Zidane e Sheva poi, non è che sprizzo gioia ( poi, visto che mi piace andare allo stadio, continuo comunque ad abbonarmi al BFC per vedere 22 incapaci :-))))

Luc10 Dalla

Dai su, mica sono sempre 22 incapaci…ogni tanto qualche scuadra decente viene anche a Bologna a giocare 😄

carlogobbo

Pollice su😉

Tiziano

Poco sopra ho pubblicato una statistica del gruppo GEDi sul valore della Serie A. Da quel che ho letto la crisi del nostro campionato è praticamente lunga tutto il decennio dei 2010.
Poi è chiaro che il bacino di utenza della juve è il più alto ma proprio per questo rischiate di danneggiare più la squadra e i suoi ricavi, oltre al fatto che vi private di vederla.

Modifica il 1 anno fa da Tiziano
carlogobbo

Si, Tiziano
I numeri sono quelli ma il quinquennio da calciopoli al triplete si è retto sul canto del cigno, come proprietà, delle due milanesi; che infatti subito dopo hanno rischiato il botto e ancora devono sistemarsi definitivamente, se mai avverrà
La Juve aveva tracciato la strada con l Avvocato che aveva chiesto che si autosostenesse (vedi vendita di Zidane, ad esempio) e Giraudo, credo immobiliarista, che aveva capito l operazione stadio di proprietà
Poi si, gli anni dei 9 scudetti di fila ormai i buoi erano scappati dalla stalla della serie A; anche se bisogna ammettere che Andrea Agnelli, prima dei deliri degli ultimi anni, sempre chiedeva in lega una crescita del movimento , ma predicando quasi nel deserto

Bru'

Non mi pare un discorso molto avveduto e di ampio respiro, il tuo. Mi pare un lavarsene le mani sperando di limitare i danni e sperare di tirare avanti con quello che si può spremere nell’immediato, poi si vedrà… “qualcuno ci sarà sempre”, “lo stellone”… Io invece ci vedo i germi di un sistema che si disintegra. Temo che, in un modo o nell’altro, arriverà davvero una Superlega e che noi (noi e voi e forse anche le milanesi se rimangono a lungo senza capitali da investire) diventeremo il campionatino satellite delle comunità americane.

Tiziano

Scusa, ma dove ho scritto che l’avvento degli americani è cosa buona?
Tecnicamente boicottare i diritti televisivi è più un danno per il proprio club, soprattutto quando quest’ultimo intasca la fetta più grossa dei diritti televisivi.
Ideologicamente per me va anche bene, ognuno è libero di protestare come gli pare e piace, figurati se ho in simpatia Dazn e Sky con i loro salottini, la mediocrità del servizio e il tariffario da prelievo del sangue.

Bru'

Nemmeno io l’ho scritto. Ho scritto tutt’altro. E niente che riguardasse i boicottaggi in sé. Rileggi.

Tiziano

Scusa ma come posso ragionare di una cosa che non esiste come la superlega?
Ps: il campionato italiano non è già a suo modo un campionato satellite?
I nostri migliori talenti offensivi in Premier vengono cercati dal bournemouth o giocano in squadre come il leeds o il west ham.

Modifica il 1 anno fa da Tiziano
ConteOliver

Le disdette DAZN sono nulla piú che un segnale ai media, la cui scorrettezza costerà loro cara (e infatti già piangono)
il vero problema, nei prossimi anni, sará mantenere in piedi il baraccone.

fino a ieri la FCJuventus ha investito pesantemente nel calcio italiano, comprando giocatori da tutte le squadre di A, che poi si fingevano indignate, dopo aver incassato il gruzzolo, per salvare la faccia da culo coi tifosi.

e intanto si tenevano a galla…

da oggi questo non avviene più.

i giovani italiani la Juve se li costruisce in casa, con le giovanili e squadra B.
gli atri li compra all’estero.
Vlahovic é stato l’ultimo regalo a quel buffone di Commisso.

D’ora in avanti ognun per se e tanti auguri

Staremo a vedere quanto conviene a questa manica di buffoni che dirigono il baraccone e alle varie Atalanta, Sassuolo, Udinese, Genoa, Lazio, Roma, Fiorentina, ecc…

Son curioso

Per ora registriamo uno Zaniolo in vetrina cui non si avvicina nessuno dalla Serie A… e peccato che lui all’estero sembra non voglia andare

Tiziano

Il campionato italiano si gioca con venti squadre non con una.
Non capisco questo ragionamento da “Maciste contro tutti” come se la juve fosse una sorta di squadra mecenate e non aveva benefici dal sottrarre i pezzi più forti dalle concorrenti. Da come ragioni sembra quasi che bisogna quasi ringraziare Agnelli per averci concesso la grazia di giocare contro la sua creatura.

Modifica il 1 anno fa da Tiziano
ConteOliver

Io mi limito ad una fotografia.

ognuno tragga le conclusioni che crede

di sicuro molte squadre hanno lucrato sulla scellerata bulimia della Juve

da domani ognun per se…

staremo a vedere come finirá e quanti Commisso falliranno

Exor ha ricapitalizzato 700 milioni in 3 anni e di debiti non ne ha con nessuno

vedremo come si manterranno gli altri, ma quel che é certo é che non sará più Exor a strapagare i Bernardeschi e i Demiral

é solo una foto

monica

Bella gioia,la vedo dura che commisso fallisca se continua a non comprare come fa ora! 😜
…e comunque debiti non ne abbiamo,e vlahovic non ve lo ha prescritto il dottore di comprarlo,se non lo davamo a voi lo avrebbe comprato qualcun altro!

ConteOliver

Monica, come dicevo sopra a Tiziano, io non faccio valutazioni morali. Mi limito a registrare, in maniera oggettiva e basandomi su dati di fatto, che l’unica squadra che negli ultimi 10/15 anni ha investito pesantemente sul mercato interno è stata la Juventus, con soldi veri made in Exor.
Gli altri hanno vivacchiato su questo.
Hanno fatto bene o male non interessa.
Quel che interessa è che da ieri non c’è più un “pollo da spennare”, e sw vuoi 80 milioni per Osimhen o 60 per Bremer dovrai trovare un fesso in Premier o Bundes.
Di sicuro nessuno della serie A verrà ad offrire 50 milioni per un Castrovilli, per dire un nome, e probabilmente neppure ci sarà la fila di squadre estere, con quelle cifre.
La Juventus la sua squadra B ce l’ha e sembra dare frutti
Gli altri vedremo che faranno

Mordechai

A quel prezzo? Non credo.

Tiziano

Che c’hanno azzuppato il biscotto anche gli altri è tutto tranne che inverosmile, non lo nego affatto. Ma la situazione finanziaria della juve è stata disastrata non dai Bernradeschi e dai Demiral ma da chi teneva il timone della società con una mano e con l’altra bruciava 700 milioni di ricapitalizzazioni n 3 anni e nonostante queste era costretto a metterci le pezze che abbiamo visto.
Per non parlare del fatto che sottobanco AA tramava un progetto alternativo al campionato sfoderato d’emergenza per salvare le sue chiappe sulla poltrona del CDA e tristemente naufragato come sappiamo.

Modifica il 1 anno fa da Tiziano
Mordechai

Quel progetto, però (che io non ho mai…apprezzato), non lo a certo tramato da solo, bensì assieme a due grandi di Spagna, ad alcune grandi di Inghilterra, e con le due milanesi a rimorchio che cercavavo pure loro di azzuppare il biscotto.
Poi, tranne Juve e le due spagnole, c’è stato un…dietrofront, vile e ruffiano, ma questa è tutta un’altra storia.

Tiziano

Perdonami Mordecai, ma AA in quel caso per me è stato l’utile idiota di Florentino Perez che in quanto a cinismo pescecane non è secondo a nessuno.
In un solo colpo AA ha perso potere politico dimettendosi dall’ECA (logico credere che ha sfruttato i suoi 4 anni in carica per tessere la tela della superlega in palese conflito con il suo ruolo istituzionale), fatto una figura di merda mondiale con relativo danno d’immagine del club (le inglesi contrariamente a lui si sono affrettate a scusarsi baciando i piedi delle tifoserie) e tracciato definitivamente la strada del suo declino manageriale.
A vedere come l’hanno sfangata le spagnole (Il Real MAdrid addirittura dalla pandemia ne è uscito rafforzato finanziaramente) alla fine mi è sembrato un sono tempi folli, proviamo a fare la Superlega tutti insieme ma scommettendo solo il fondoschiena bianconero.
Certamente non ha aiutato l’atteggiamento ostinatamente isolazionista di AA e quell’atteggiamneto da tutto contro tutti.
Non ci vuole un grande intuito per ipotizzare che almeno in una fase iniziale della sua gestione, Elkann proverà a rimediare quanto fatto dal cugino presentandosi come un uomo di mediazione e compromesso.

figli di... dirigenti

Quali pezze? Le ricapitalizzazioni (fatte da Exor) non sono reato. Le plusvalenze (arrivate sotto il 17% dei ricavi negli ultimi 12 anni) non sono mai state normate e non sono un reato. Lo spalmamento di bilancio di 4 stipendi su più esercizi contabili (fattispecie nemmeno incardinata nel processo penale) sposterebbe qualche milione di ricapitolarizzazione dell’IRAP…
E comunque mi pare che avendo fallito la politica sportiva degli ultimi tre anni, Agnelli sia stato cacciato dalla proprietà (la Marilungo ne era semplicemente la longa manus). Molti di quelli che hanno fallito per interi lustri, mi pare che siano ancora al loro posto…

Non si capisce dove vorresti andare a parare, anzi si capisce fin troppo bene…

Modifica il 1 anno fa da figli di... dirigenti
"𝐀𝐇! MA È 𝐕𝐈𝐎𝐋𝐀!" (cit)

Ti posso assicurare che in camera caritatis, è esattamente quello che tutti gli altri dirigenti (poche eccezioni e per poco tempo) hanno sempre detto agli Agnelli (o agli Elkann).
Nessuno è fesso, anche Commisso ci ha messo il tempo di mettere piede a Firenze. Lascia stare che se lo acchiappa qualche “mediovalista” del calcio storico di San Frediano lo devono ricucire coi coriandoli, ma intanto ha insaccato.

Modifica il 1 anno fa da "𝐀𝐇! MA È 𝐕𝐈𝐎𝐋𝐀!" (cit)

Infatti quando anni fa sul vecchio bloooog scrivevo che la serie A a livello dirigenziale era una vasca piena di squali e che ci voleva uno stomaco di ferro a sostenere un sistema come il nostro dove non si salvava nessuno, di solito mi dovevo sorbire come risposta una pappardella apologetica sul talento cristallino di AA, l’imprenditore di un altro stile e livello agli antipodi di personaggi tipo Lotito, Cairo o Dela.
Beh, ‘sta teoria è invecchiata malissimo.

Modifica il 1 anno fa da Tiziano
figli di... dirigenti

Parli di squali ma sei più esperto di capitoni… Sgusci via dal tema in tutte le direzioni…
Il Viola non ti diceva che Agnelli è probo e stiloso, anzi… ti diceva che tutti gli altri – Commisso comicamente come un Sopranos – ci hanno fatto affari d’oro e con lui intrattenevano rapporti di grande apertura (soprattutto di saccoccia). D’altronde dovresti ricordarlo, quando il tuo presidente faceva denigrare Higuain in città mentre lo stava vendendo a peso d’oro…
E comunque quella teoria (che solo tu ricordi, io ho sempre sentito elogiare Marotta… e gli juventini che dalla sua partenza avevano tratto cattivi auspici per le poltiche sportive a venire erano la maggioranza… mavabbeh, chissenefrega…) è invecchiata talmente male che la proprietà lo ha silurato perché il fallimento sportivo e industriale degli ultimi tre anni è evidente e si è stancata di buttare dentro soldi a perdere per ripianare le sue cazzate. Ma i soldi immessi erano e restano veri.

Modifica il 1 anno fa da figli di... dirigenti
Tiziano

In qualità di esperto di capitoni posso confermare che l’operato degli utlimi anni di AA è stato notevole.

Modifica il 1 anno fa da Tiziano
ConteOliver

“…spinga Meani, spinga…” (cit.)

😉

😆

Das Leben der Anderen

Dottor Bocca, ho postato alcuni commenti che non appaiono, nemmeno in moderazione…

Non vorrei avesse equivocato il mio nick, è si scritto in tedesco, ma non tutto ciò che è tedesco è apologia… 🙂

Das Leben der Anderen non è che la traduzione di “La vita degli altri”, il bellissimo film di Florian Henckel von Donnersmarck…

Qui nella versione integrale in lingua originale…

Genieße 🙂

La Vita degli Altri - Das Leben der Anderen

Il disguido continua e si ripete, dottore. La pregherei di controllare.
Dopo due tentativi di intervento, al terzo ho fatto degli screenshot giusto per farlglielo rilevare… li riporto (cambiando mail) dove avevo postato. Grazie

Waters

Film stupendo, prese anche l’Oscar come miglior film straniero, oppure era l’Orso d’oro?

Mordechai

Non mi dire che anche lì hai fatto una comparsata! 😃

Waters

Sinceramente il regista mi contattó, purtroppo o meglio per fortuna, all’epoca lavoravo in Francia e guadagnando piuttosto bene non mi liberai per il film…

Mordechai

Per fortuna per lui?

La Vita degli Altri - Das Leben der Anderen

Era in risposta all’utente @Waters…

das leben screenshot 3.jpg
ConteOliver

intanto il calciomercato interno è totalmente fermo…nessuno scambio, nessun acquisto importante, e siamo ormai in chiusura

chissà che vorrà dire 😆

Luc 68

Neanche al Fantacalcio 🤣🤣🤣🤣

2010 nessuno

Bambole non c’è una lira??

Mordechai

O forse occhio alle plusvalenze?

Bob Aka Utente11880

Veramente si dice ci sia parecchio fermento attorno al tuo cartellino, sembra per uno scambio alla pari (specchio) con Esorcista: confermi ?

ConteOliver

Non vale, ti spoilerato il tutto Di Marzio
cosi son buoni tutti

L'ESORCISTA

Confermo caro Bob, anche se ormai noi più che di scambi fra un po’ potremo parlare solo di baratti. 😪

Nicola Romano

Ripeto qui una risposta che ho dato molto indietro a Posted , non c’ e’ niente di più arrapante , di una tardona bene stante, ovviamente per me (65n ).

Mordechai

OT : in Australia, come facilmente prevedibile, la finale sarà Tsitsipas – Dijokovic, si prospettano belle cose, anche perchè il greco sta giocando molto, ma molto bene.
Mai scommesso in vita mia, ma una puntatina su di lui, a ‘sto giro, la farei.

Leo 62

Se parliamo di Tennis giocato è Nole in quattro, perché il greco sta bene, se no sarebbe in tre.
Tsitsi si è preso 24 palle break da Sinner, se solo ne concede la metà a Nole ha perso. Però il Tennis è strano e Nole ogni tanto sbrocca. L’unica possibilità per Tsitsi ( e per la tua eventuale scommessa ) è quella.
Altrimenti il serbo lo crocifigge sul rovescio e non gli concede una palla break nemmeno se gioca come un derviscio rotante.

Modifica il 1 anno fa da Leo 62
Mordechai

Leo, ovvio che il serbo è superiore, favorito netto, tutto lascia credere che vinca (più o meno) facile…però credo che Tsitsipas sia, oggi come oggi, l’unico a potergli intralciare il cammino, di sicuro più di Medvedev, Ruud o lo stesso Alcaraz.
Forse sbaglio, ma qualche eurino sul greco lo punterei a sto giro, senza esagerare intendiamoci… 😀

Leo 62

Che Tsitsi sia l’unico a potergli rompere le balle tra qui e Parigi non ho dubbi nemmeno io.
Se c’è la quota fai bene… ( sbaglierò, ma secondo me anche il nostro Sinner potrebbe non essere il massimo èper Nole la prossima volta che lo incontra… ).

Xavier

Hmmmm…nel Tennis moderno raramente la fredda efficienza cede il passo all’estetica.

"𝐀𝐇! MA È 𝐕𝐈𝐎𝐋𝐀!" (cit)

Peccato!

Waters

Puoi scommettere se Tsitsipas fa almeno un set, e sarebbe un miracolo a mio parere.

Banshee

qui dentro è davvero pieno di boccaloni… nella storia di McKennie ci sono cascati con tutte le scarpe 😂

ConteOliver

Peraltro era una battuta sul football americano, trattandosi di giocatore statunitense, che nulla ha a che vedere col passaporto…
si fa riferimento ai ruoli del football NFL ed al fatto che lui (McKennie) sarebbe un semplice kicker (uno di quei giocatori poco rilevanti in una rosa di football, tant’é che vengono spesso cambiati), non dotato di passaggio, che é invece la qualità fondamentale del quarterback (il giocatore più importante e che fa la differenza tra squadra vincente ed una mediocre, in quello sport).
in pratica stavano dicendo che McKennie tutto sommato é un giocatore di contorno e non certo il campione che ti fa svoltare

L'impossibile compito di Allegri

Che qualcuno l’abbia rilanciata come “Mckennie trovato col passaporto falso”…. fa si sganasciare, ma ci dice soprattutto a quale stato di parossismo sia arrivata l’ossessione TAJ…😔
D’altronde l’informazione in questo paese è affidata ai Pistocchi, agli Ziliani e alle Gazzette…. non è poi così strano che qualche loro epigono da divano con lo smartphone nella fondina, l’abbia rilanciato…

Comunque la battuta era molto carina… tra l’altro perfetta per uno come Meckennie…😂
Un mio amico juventino che abita a Londra l’aveva sbirciata e me l’aveva buttata su WhatsApp…

20230127_144751.jpg
Arriba la Celeste!

Bocca, la notizia su McKennie è una bufala… Era uscita su un sito satirico dei tifosi del Leeds che non lo vogliono… poi l’hanno rimossa…

L'impossibile compito di Allegri

Comunque era molto carina, non capisco perché l’abbiano rimossa. Forse glielo hanno chiesto dal club… sono molto ”fidelizzati” lassù…

L'impossibile compito di Allegri

Era questa, un mio amico juventino che abita a Londra l’aveva sbirciata e me l’ha buttata su WhatsApp…

20230127_144751.jpg
Calasalumi

Sembra di essere tornati ai tempi dell’eliminazione sacrosanta dell’Italia ai mondiali, dove ovunque compariva una surreale ipotesi di ripescaggio della nazionale, ovviamente una idea campata per aria e basata sul nulla più totale. Oggi le stesse strampalate teorie su un altrettanto surreale azzeramento dei -15 della Juve. Ma sarà poi così difficile accettare la realtà? È andata così, guardiamo avanti. Piuttosto, è possibile che arrivino nuove batoste, ma i -15 non ce li toglie nessuno.

Mordechai

A ‘sto punto, io li voglio ‘sti quindici punti, mi ci sono quasi affezionato.

2010 nessuno

Bravo Mordechai, never surrender

scusameri

Io penso che veramente possa succedere di tutto. È possibilissimo che ci ritroveremo in B, ma non mi sentirei nemmeno di escludere clamorosi rovesciamenti.

Da un punto di vista giuridico, la sentenza sta ricevendo numerose critiche tecniche da parte di esperti della materia -giuristi, non giornalisti- e non juventini (poi, che da un punto di vista di logica e sentire comune non stia in piedi lo vedono anche gli asini, ma questo ovviamente non basta per ribaltarla). Prima di conoscere le motivazioni in dettaglio, nessuno al momento può sapere con certezza quali sono le chances concrete di vedere la sentenza annullata. Si può al massimo far finta di avere certezze. I social e i media sono pieni di gente a cui piace giocare a questo gioco.

Da un punto di vista politico, che per la “giustizia” sportiva è non meno importante di quello tecnico, a me sembra di annusare alcuni cambiamenti nell’aria. Il clima è molto diverso dal 2006, ad esempio. C’è molta meno unanimità, anche ai piani alti. Anche questo mi fa pensare che la possibilità di un ribaltamento non sia del tutto campata in aria.

Poi, ripeto, magari andiamo in B. E devo dire che sotto un profilo prettamente calcistico, da tifoso non lo vedrei come un fatto del tutto negativo. Sogno il momento in cui la Juve tornerà a giocare a calcio. Abbiamo bisogno di una “rivoluzione culturale” dal punto di vista sportivo, e temo che l’attuale dirigenza, perlopiù formata da accountants, non sia in grado di portarla avanti in assenza di un grosso shock.

Modifica il 1 anno fa da scusameri
L'ESORCISTA

Quindi la rivoluzione culturale dovremmo portarla noi che siamo danneggiati da un sistema di regole degno del far west dei tempi che furono?
Mi sembra una teoria bislacca, ti ricordo che le “nuove prove” di cui si è servita la “giustizia” sportiva sono niente popò di meno che delle intercettazioni, che però guarda caso vengo no fatte in ambito penale e sono una piccola parte di un’indagine che ancora si deve concludere ed arrivare al processo.
Un assurdo giuridico come lo è stato calciopoli che nella stessa maniera ci ha mandato in B e si è ben guardata successivamente di leggere le sentenze della magistratura che scrivevano nero su bianco di campionato e sorteggio regolare.
Per la serie prendo quello che mi fa comodo del resto non me ne frega nulla.
Questo è FAR WEST.

L'impossibile compito di Allegri

E il peggio forse non è ancora arrivato…
Io non sono pappa e ciccia con i dirigenti del club, come qualcuno millanta… ma qualche informazione tecnica (fonte molto affidabile, purtroppo) mi arriva…
E niente… pare che i nostri nuovi capiscer in società abbiano offerto ad Allegri di spalmare il contratto fino al 2027…

Spero proprio che sia una cazzata, ma temo che si possa andare sulla strada del machismo revanchista reinterpretato dal fighetta in costume… che già ha cominciato con i balletti “garrosi” a bordo campo… Che tristezza.

time present and time past (a.k.a. scusameri)

Si’, e’ proprio la spalmatura fino al 2027 che per la prima volta mi ha fatto vedere la retrocessione come una via di uscita dall’incubo…

Calasalumi

Vero, e il cambio dei vertici io lo vedo come un ottimo segnale.

L'impossibile compito di Allegri

Eh… beato te…

Luc10 Dalla

Io personalmente spero che non vi penalizzino, sarebbe bello vedere anche la Juve in questo gruppetto di inseguitori (al momento sembra una di quelle tappone di ciclismo in cui uno degli inseguitori fora la ruota e le altre rallentano per farlo rientrare 😜)

Concordo pienamente con le ultime considerazioni, fare tutto sto casino “solo” per cacciare Agnelli e Nedved non permetterebbe una restaurazione.

Sul fatto poi che ci sia meno unanimità sul condannare la Juve credo sia dovuto al fatto che tante altre società sentano puzza di cetriolo dovessero indagare tutti come hanno fatto a Torino

La mia via

Ti avevo risposto, ma poi mi sono accorto che era venuto fuori un pippone troppo lungo per tediare solo te… 😉
Se ti interessa, l’ho postato in cima al thread.
Ciao

Mordechai

Per tornare a giocare a calcio … non basterebbe un altro mister?
🙂

time present and time past (a.k.a. scusameri)

eh appunto, magari se andiamo in B si leva finalmente dalle palle.

Modifica il 1 anno fa da time present and time past (a.k.a. scusameri)
calasalumi

già, proprio l’unico che non è cambiato 😀

Lazio Caput Mundi

breaking news

McKennie beccato cor passaporto tarocco, scoperto da quelli der Leeds.

Modifica il 1 anno fa da Lazio Caput Mundi
malandragem

fra vent’anni sarai ancora convinto che sia successo veramente magari

e il passaporto di Veron era regolarissimo, ovviamente!

lmao

Modifica il 1 anno fa da malandragem
ConteOliver

Porta pazienza, é appena uscito dagli spogliatoi di Reggio Calabria, dove é stato rinchiuso per quasi 20 anni…

Quattroquattronovetredue

Guardate il gol di Rodrygo nel derby di Madrid, vi assicuro che non sarà tempo sprecato, è un vero gioiello.

Totonno58

Se mettevano dei birilli al posto dei difensori avversari, avrebbe avuto più difficoltà a dribblarli.

C'era una volta il calcio

I difensori erano delle comparse..

Quattroquattronovetredue

La battuta ci sta, però quella è la difesa dell’Atletico Madrid, una delle più arcigne in assoluto. Il ragazzo in piena corsa ha un controllo della palla incredibile, nel finale dell’azione gira letteralmente intorno al difensore e calcia di esterno in controtempo fregando uno che si chiama Oblak, mica Tatarusanu. Per me è uno dei gol più belli degli ultimi anni, e credo che questo brasiliano sia il vero fenomeno del prossimo futuro, altro che quella foca di Neymar. Certo, poi ci sarebbe sempre Zaniolo, li mortacci sua…
Ciao

Mordechai

Oserei dire … alla Messi.

EhEh

Non il miglior video del mondo ma rende l’idea.

Xavier

Un super gol.

Leo 62

Alla Origi…

il ghiro

E’ solo tutto un incubo…
Di tutto questo puttanaio me ne voglio totalmente fregare.
Se mi metto sdraiato sul divano, riesco ancora oggi a farmi passare davanti, come in una vecchia Settimana Incom, le immagini di una Juventus preistorica, la mia prima Juventus vista allo stadio, anno 1949, stadio allora Torino, ora ex stadio Flaminio, e vedo ancora giocare i bianconeri di allora: in porta Giovanni Viola (torinese), a terzini Alberto Bertuccelli (viareggino) e Sergio Manente (friulano), centromediano oggi stopper Carletto Parola (torinese), quello della sforbiciata volante immortalata nei secoli e tanto cara al nostro FaB, a mediani Giacomo Mari (cremonese) e Alberto Piccinini (romano), il papà di Sandro, ala destra il trottolino Ermes Muccinelli (romagnolo), a mezzodestro “zampadivelluto” Rinaldo Martino (italo-argentino), a centravanti il geometra/capitano/presidente Giampiero Boniperti, detto “Marisa” dai dileggiatori ed invidiosissimi romani, a sx il duo dei lungagnoni danesi, il mitico cannoniere John Hansen e il grandissimo dribblatore Karl Aage Praest, che a fine carriera vennero a svernare in maglia biancoceleste.
Io non ho bisogno di riguardarmi nessun albo di figurine Panini, che allora nemmeno esistevano, a me basta chiudere gli occhi e rivedo come allora i loro schemi perfetti, nonostante i palloni di allora pesanti e bitorzoluti, e i terreni sui quali Sarri e Mourinho non farebbero nemmeno scendere in campo le loro squadre. Adesso forse avrete capito cosa sia ancora per me il gioco del calcio e come noterete non sto parlando di tifo o della mia squadra del cuore. Ma della tanto “odiata” Juventus dell’Avvocato e dell’allenatore di allora, l’inglese Jesse Carver.

Modifica il 1 anno fa da il ghiro
OCKHAM

Ciao Ghiro, io ho proprio cominciato a tifare Juventus quando giocava quella squadra, della cui formazione conservo ancora la foto grande pubblicata in prima pagina da Tuttosport, allora diretto da Renato Casalbore (deceduto poi nell’incidente di Superga).
Nella mia classe ero l’unico, gli altri o erano interisti o torinisti. Allora le partite le seguivo sul “Calcio Illustrato” e poi cercavo di ripetere sul campo dell’oratorio gli schemi e i gesti dei giocatori, come la famosa rovesciata di Parola, i cross di Muccinelli, le serpentine e i dribbling di Praest, i colpi di testa di J. Hansen, e le genialate di Boniperti.
Ricordo bene che “il capitano” non andava tanto d’accordo con Martino, al quale non passava mai il pallone, considerandoilo un usurpatore.
Quel calcio me lo sono proprio goduto, praticandolo da dilettante fino ad età avanzata ed appassionandomici. Quello di adesso mi diverte molto meno.

Modifica il 1 anno fa da OCKHAM
Mordechai

Ed il risultato di tutti questi “scapicollamenti” sul campetto dell’oratorio?
🙂

OCKHAM

Dei colpi di testa probabilmente, con quei palloni…. 😀 😀 😀 …

Modifica il 1 anno fa da OCKHAM
Mordechai

Complimenti sinceri … per la memoria, strepitosa.
Io, giuro, fatico a ricordare la formazione di quest’anno.

Vipe

Commentando un mio “ raccontino “ anni fa, 2018 credo, avevi segnalato di non aver capito quale la mia squadra tifata. Io risposi “ snocciolando “ la formazione da te citata ora. E tu mi hai corretto perché avevo indicato Karl Hansel ( ancora nell’ Atalanta ) al posto di Martino.
Qui il più preparato di tutti tu. Io seguo solo le partite ed il blog

il ghiro

Grazie, io sarò pure preparato, ma il vero poeta del Bloooog rimani tu, con la tua prosa incantata e incantevole, riesci sempre a far sentire il profumo e il sapore del calcio di un tempo, della sana provincia italiana, delle mitiche Casale e Pro Vercelli, condito di gustosi episodi personali. Ma ora basta con i memorabilia, rifacciamoci gli occhi quando possiamo, guardando giocare i Di Maria e i Luis Alberto, quando ce la fanno (l’uno) o ne hanno voglia (l’altro).

Modifica il 1 anno fa da il ghiro
Waters

Fabrizio, I bookmakers sospendono la quota sulla retrocessione della Juventus…ahi ahi ahi…

Salud…

Calasalumi

Beh, ci sta: io 10 euro ce li avrei messi, si sa mai. 🙂

Lazio Caput Mundi

‘Nfatti… lo stavano a venne de corsa l’americano cor passaporto taroccato… ar Leeds… e quelli se ne so’ accorti e l’hanno denunciato…
Breaking news: pure quello j’han trovato!

Ma ormai quante ne ha giocate, quindici me pare…

Metti i -15 delle plusvalenze (se confermati, ma sicuramente li confermeranno: j’han fatto mette i sordi pe’ tutti e mo’ li perculano cor sistema e la slealtà: spettacolo!!!)

…mo’ stanno a 23 a fine girone d’andata…

Togli un punto de penalità per ogni partita giocata dar moretto, altri -15…

e arivano a 8…

0-3 a tavolino per tutte le partite dove la Juve ha fatto punti e dove er more’ aveva giocato armeno uno scampolo…vanno via artri 26 punti…

…e quanto stamo…?

-18…

Mecojoni!

Anche se nun c’aggiungono gnente per lo sparmamento stipendi… ma quarcosina j’accollano pure là… dovrebbero vincerle tutte da qui alla fine per sarvarse…

Gne a fanno…? Naa… nun gne a fanno…

E li strozzini lo sanno… Daje!

Modifica il 1 anno fa da Lazio Caput Mundi
Figli di... dirigenti

Bravo! Hai applicato le sacrosante sanzioni che spetterebbero alle società che si fossero DAVVERO rese responsabili di essersi procurate un documento di identità falso, per tesserare illegalmente un calciatore.
Ne conosci qualcuna?

malandragem

lmfao, ti ecciti troppo per le notizie false mi sa e poi rimedi queste figuracce

ma grazie per le abbondanti risate per la tua gonzissima burinità e burinissima gonzaggine

chissà se hai pensato le stesse cose quando il passaporto farlocco (quello si,davvero) era di Veron

https://www.repubblica.it/online/sport/quarti/giudizio/giudizio.html

Modifica il 1 anno fa da malandragem
Luc 68

Ecco parlavo prima di altri filoni d’inchiesta che potrebbero interessare qualche squadra di vertice ….. il Milan è servito …. adesso manca il Napoli 🤣🤣🤣🤣🤣 poi dicono pazza inter

OCKHAM

Laudi e corona di alloro (per ora) al Napoli, per il gioco, per i risultati, per il bilancio sano e per essersi …messo di traverso ; alle due città delle capitali d’Italia, sennò, in assenza della Juve, saremmo stati, stavolta ancora per chissà quanti anni, ad assistere al duello Milano Roma. A quando l’inserimento di Firenze, la capitale culturale, patria del ns. sommo poeta, di Bologna la dotta, e perché no, anche di Bari e Palermo?

malandragem

Da reddit, lmfao

RDT_20230126_1530144202945826981405847.png
Tiziano

Strano, manca il Real Madrid tra gli incendiari (e il Chievo tra i perseguitati).

Modifica il 1 anno fa da Tiziano
Blanc&Secco

Beh… manca tantissima roba, per esempio il girone degli ipocriti impuniti cronici seriali…

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Intolleranza manichea ,una delle ultime pirle, pardon perle di saggezza dell’ideologo eminenza mogia del bloog , veramente sovradimensionato per un contesto pallonaro come codesto , perfino una cima (vi lascio immaginare di che cosa ) come Esy al confronto sembra uno scolaretto coi calzoni corti come il grande Angus Young .

Grandissimo Angus, ma suo fratello Malcolm non era da meno…

Salud

Il mattino ha loro in Bocca

deh…ma a te, ‘un ti si secca mai la gola?

Nicola Romano

Veramente mi si seccano le dita delle mani e col freddo mi vengono i geloni ,ma riesco a scrivere lo stesso, apprezzo la risposta , anche se ‘un eri stato hiamato in hausa .

Il mattino ha loro in Bocca

ecco..attento alla dentiera..

Nicola Romano

Bravo adesso ti riconosco .

malandragem

🧐

Vedo che il finto mite inizia a sbroccare, lmfao

Modifica il 1 anno fa da malandragem
Nicola Romano

Lo faccio solo per farvi divertire, alemao.

malandragem

ti riesce meglio quando è senza intenzione!

L'ESORCISTA

In effetti è un finto mite, si finge buono per provocare, fa il poverino quando lo attacchi e poi sbrocca sputando la dentiera 😂😂😂

Nicola Romano

Piu’ che finto mite sono per distacco il piu’ fessacchiotto del blog, ma non posso esimermi da trolleggiare gente come voi, e anche se Bruttarelli ho ancora tutti i miei denti , Mao Mao .

Daniele

Tony Damascelli:Capisco la schiuma anti Juve! Giornalisti in andorpausa, la Juve ruba, la Juve corrompe: parole tante, sostanza nulla!“.

Maurizio Pistocchi:Quale Damascelli? Quello sospeso dall’Ordine dei Giornalisti per i suoi rapporti con Moggi? Quello?“.

la sostanza di questo blog.

Luc10 Dalla

…hai detto Biagi e Montanelli
🙄

Blanc&Secco

Quando sei così inesorabilmente sfigherrimo (strabannato, arrivato all’ultimo stadio come @Daniele) da vantarti di assomiliare a Pistocchi (peraltro in una contesa con un altro genio tipo Damascelli…). 🤦‍♂️
Questo bipede andrebbe studiato.

malandragem

Pistocchi chi, quello delle torte?

https://www.tortapistocchi.it/

Il mattino ha loro in Bocca

…cioè: una dichiarazione di un giornalista che ritieni inattendibile (se ho capito bene) tu pensi di contraddirla con una del (giornalista 😂😂😂) Pistocchi???
aspetta…😂😂😂😂😂

L'ESORCISTA

😂😂😂😂
SFIGATO COSMICO

il ghiro

Alla Fiera degli ”Oh bej oh bej”
Dopo il mercatino di S. Ambrogio, ecco il mercatino di gennaio, tornato al famigerato Hotel Gallia, a cui però la Lazio può partecipare solo se riesce prima a sbolognare qualche peso morto che appesantisce il bilancio oltre che la rosa. Dopo Kamenovic, toccherebbe a Fares, Muriqi, Acerbi(!), Durmisi, Jony, Escalante, Akpa Akpro, ecc. Secondo me sarebbe il caso di fare un pensierino anche su Basic, come pure sul possibile prestito secco di Cancellieri (p.e. al Verona per prendere Ilic).
I ruoli scoperti sono ben noti: a) terzino sinistro e b) seconda punta (alias vice Immobile). Sono noti anche gli obiettivi segnalati da Sarri a Tare e Lotito, per il primo ruolo vorrebbe Parisi, Valeri o Luca Pellegrini; certo dopo la prova di Hysaj contro il Milan, il problema sembra meno preoccupante, la coppia Marusic-Hysaj potrebbe reggere fino a giugno, con Lazzari e Radu riserve, ma io un piccolo sforzo in queste tre direzioni cercherei comunque di farlo, se l’esborso non è proibitivo.
Per il ruolo di punta centrale, anche in questo caso la “toppa” rappresentata da Felipe Anderson falso nueve col Milan è sembrata la soluzione ottimale, ma è molto condizionata dalla disponibilità e buona forma fisica di Pedro a dx. Quindi in ogni caso io una punta di riserva cercherei di assicurarmela, al fine di fronteggiare adeguatamente il triplice impegno: ”Campionato – Coppa Italia – Conference League”. I papabili, sfumato Caputo, sembrano essere Bonazzoli, obiettivo di Sarri, e Sanabria, obiettivo di Tare; nessuno dei due sembra di facile acquisto, diversi sono gli ostacoli da superare, forse altri giocatori sarebbero più facilmente abbordabili (Lasagna, Zaza, Cutrone).
Mancano ormai solo pochi giorni, il mercato si chiude martedì 31 alle 20, poi se ne riparla a giugno; caro Presidente, eccellentissimo Senatore, se serve mettere una manina nella scarsella o rompere il porcellino e tirar fuori i nostri modesti risparmi, per la “Famiglia” si può fare qualche piccolo sacrificio. Naturalmente senza plusvalenze fasulle o bilanci alterati, che tutto avvenga secondo le leggi, le regole e le norme vigenti. Ma se vogliamo lottare per la Champions ci si deve provare, forse quest’anno ne vale la pena. Caro Lotito, cari Tare e Sarri, almeno quest’anno cerchiamo di evitare che per noi laziali i “Giorni della Merla” siano ricordati come i “Giorni della Merda”. Basta poco, che ce vo’!

Waters

Stamattina levataccia per il sottoscritto,ho preparato la colazione per mia moglie che compie gli anni, quindi spremuta di arance tarocco di Ciaculli, toast con cotto Capitelli – il migliore- provola di Agerola, e sott’oli della Cascina Pizzavacca, yogurt di Vipiteno ai mirtilli, infine doppia razione di caffè Moreno…

Ma è una colazione che ho preparato anche per un convitato di pietra, che anch’esso compie gli anni, il grande José Mourinho.
Nessuno come lui, nessuno.
Ogni parola in più sarebbe inutile.
Per lui sono 60.
Buon compleanno José..

Salud.

Luc 68

Tanti auguri e …. non esagerare 👌😄😄

OCKHAM

Auguri alla gentile signora, ma stia attenta all’acidità di stomaco = provola e yogurt (ottimo quello al cocco) con spremuta di arance (siano pure tarocco di Ciaculli – ottime le “Belladonna tra poco mature) e sott’oli (siano pure della Cascina Pizzavacca).
Prima di preparare tu la colazione dovresti ripassare un manuale di cultura e igiene alimentare! Mandi

Modifica il 1 anno fa da OCKHAM
Waters

Sei friulano? Feci anni fa il servizio militare a Pontebba, vicino a Tarvisio, che belle le domeniche a vedere le partite gratis ad Udine, quell’anno tanto per cambiare vinse lo scudetto l’Internazionale Fc Milano di Beccalossi, Altobelli, Pasinato…

Salud…

Leo 62

Ciao Andrea, Tanti Auguroni di Buon Compleanno a tua moglie anche da parte mia e di Angela, in ricordo del nostro incontro a Merano.

Il mattino ha loro in Bocca

ah…il famoso incontro di Merano?…tanto, sappiamo chi faceva il re…
auguri, comunque.

Waters

Grazie Leo, fu una bella giornata, un abbraccio anche ad Angela…

Cuore ross-azzurro

Au mballaccheri, che è la versione edulcorata di “min..iataro”, almeno le ca..ate sparale con criterio. Non esiste nessun tarocco di Ciaculli, perché Ciaculli è in in provincia di Palermo e le arance rosse, come il tarocco appunto, vengono solo della meravigliosa piana di Catania. Tipico di Ciaculli è il mandarino tardivo, non i tarocchi. Mi viene da pensare che tutte le fesserie culinarie di cui vai cianciando, siano state scritte con altrettanta competenza da gourmet. Magari adesso ci parlerai del pregiatissimo arancino di Pordenone o del fantastico cannolo di Besana Brianza. Saluti e auguri alla cumpleañera, może de questa notizia è vera.

Cuore ross-azzurro

piccola correzione: “może de” è stata un’idea del swype, intendevo scrivere “forse”.

L'ESORCISTA

@Cuore, guarda che gli scivoloni di Waters sono mitici, vive in un mondo dove finzione e realtà sono la stessa cosa, ne spara così tante e tali che nemmeno lui sa cosa è vero e cosa è finto.
Ma noi gli vogliamo bene lo stesso per cui tanti auguri Waters e 1000 di questi giorni.
🍾🎂

P.s. mi sono perso poi il post in cui ti tendevo la mano, com’è finita abbiamo fatto pace o no?

Cuore ross-azzurro

Beh, messa così, se ne può parlare. 🙂 In quel post sembrava che pretedessi da me che ti tendessi la mano.

L'ESORCISTA

Nooo hai frainteso, ti ho attaccato io per primo e parecchie volte quindi no era così come ti è sembrato.
Cmq per me pace fatta 🫱, il post sulle arance mi ha fatto sbellicare.😂😂😂

Waters

Non mi ricordo, ma io non porto rancore, ed è uno dei motivi del mio successo…

Salud…

L'ESORCISTA

Non ti ricordi di cosa?
Dell’ultima che hai sparato?
Non preoccuparti era un tarocco di Ciaculli 😂😂😂

Waters

Infatti erano Navel, mi sbagliai, ma sono siciliane le Navel?

Salud..

Mordechai

Spagnole

Cuore ross-azzurro

Mi hai tolto le parole… dalla tastiera.

L'ESORCISTA