Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Stai bloccando le Ads!!!

Ciao, un po’ di pubblicità a te non costa nulla, a noi consente di ammortizzare almeno in parte i costi di Bloooog! e mantenerlo attivo. Per favore disattiva l’estensione che blocca gli annunci e poi ricarica la pagina.
Grazie da Bloooog!, il tuo Bar Sport.

L’inquietante e improvvisa esplosione di un nuovo Calcioscommesse nel football italiano e internazionale. Quello di Fagioli alla Juventus non è un caso isolato, anche Zaniolo e Tonali, che oggi giocano entrambi in Premier League, hanno un ruolo in questa storia. Toccato perfino l’ambiente della Nazionale, visto che i due sono stati raggiunti dagli agenti di polizia nel ritiro di Coverciano e immediatamente allontanati dal ritiro azzurro. I tre rischiano una pesantissima squalifica, essendo fatto ai giocatori divieto assoluto di scommettere nel calcio.  Escludendo al momento l’ipotesi più grave e cioè che alle scommesse corrispondesse anche la manipolazione dei risultati (come fu nel Calcioscommesse del 1980), resta pur sempre una botta micidiale alla credibilità del calcio. Attorno alle partite, che restano pur sempre la cosa migliore, il panorama si fa sempre più inquietante e decadente

Il vizietto di Nicolò Fagioli poteva essere, tutto sommato, un caso isolato, grave  però pur sempre un episodio. Qualche scommessina proibita per mettere un po’ di brivido in queste giornate sempre uguali di calciatori giovani, ricchi, annoiati e privilegiati. Buttar via un po’ di soldi, puntandoli su partite di vario tipo sparse per i campionati di tutto il mondo, decisamente eccitante. Al di là dell’inevitabile inchiesta e squalifica, avremmo dovuto interrogarci soprattutto perché la Juventus sia diventata ormai una carta moschicida che attira e si appiccica ai guai. Il caso plusvalenze, l’implosione e il ribaltone totale della società, il caso doping di Paul Pogba e adesso pure le scommesse di Fagioli. Vabbè, ma questo è un risvolto più sociologico che giudiziario.

  Se però dentro ci si infila anche quell’anima in pena di Fabrizio Corona, eccezionale rimestatore del torbido – al di là delle considerazioni sullo sgradevole e insopportabile personaggio l’importante è capire se ci siano verità in quel che racconta – e la polizia va a far visita a Coverciano per fare quattro chiacchiere con Zaniolo (ex Roma e Galatasaray ora all’Aston Villa) e Tonali (ex Milan ora al Newcastle), e la Federcalcio li allontana immediatamente dal ritiro della Nazionale, beh allora la storia assume ben altri inquietanti contorni. Non è più un caso isolato, rivediamo i fantasmi del passato di scandali clamorosi e laceranti per il calcio, ci chiediamo quanti altri possano essercene (si dice una decina…), e soprattutto quanto il calcio sia permeabile ai comportamenti illeciti. Calcio, di fatto, oggi governato solo per gli aspetti economici, ma non governato sotto l’aspetto etico e spesso anche regolamentare. Siamo alle solite, se una procura giudiziaria non ci avesse messo il naso, nessuno avrebbe scoperto nulla per chissà quanto tempo, in barba ai controlli e alla sorveglianza di dovere del sistema. La partita tutto sommato, con i suoi 4 arbitri e il Var che fa da Grande Fratello, resta l’aspetto migliore, almeno dal punto di vista del gioco e dell’apparenza, è tutto il contorno e quel che c’è dietro che è detestabile e direi addirittura decadente.

  Per un calciatore è severamente vietato scommettere non  solo sulle proprie partite, è ovvio, ma su qualunque partita di calcio tout court. E’ elementare, chi guarda il calcio deve avere la garanzia assoluta che calciatori, allenatori e dirigenti abbiano l’unico interesse a giocare e vincere, non devono avere cointeressenze. Figuriamoci poi se c’è una scommessa che implica un tornaconto. Siamo già a tre calciatori importanti, uno in Serie A e due nel campionato inglese – e qui il grande intrigo diventa addirittura internazionale, che facciamo dei due azzurri Zaniolo e Tonali, li estradiamo alla Premier League e li consegnamo alla giustizia sportiva di Sua Maestà? -, che secondo le norme attuali rischiano di sparire dal giro per parecchio tempo. Vediamo quanti altri ne seguiranno. Al di là del quadro peggiore, che credo qui possiamo al momento escludere, e cioè la scommessa con manipolazione della partita come avvenne nel Calcioscommesse del 1980,  la credibilità del calcio ne paga comunque il prezzo più alto. Oh, ma quel che vediamo è tutto vero?

***

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canai social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

SOCIAL BLOOOOG!

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTRAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTRAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

***

L’inquietante e improvvisa esplosione di un nuovo Calciosmesse nel football italiano e internazionale. Quello di Fagioli alla Juventus non è un caso isolato, anche Zaniolo e Tonali, che oggi giocano entrambi in Premier League, hanno un ruolo in questa storia. Toccato perfino l’ambiente della Nazionale, visto che i due sono stati raggiunti dagli agenti di polizia nel ritiro di Coverciano e immediatamente allontanati dal ritiro azzurro. I tre rischiano una pesantissima squalifica, essendo fatto ai giocatori divieto assoluto di scommettere nel calcio.  Escludendo al momento l’ipotesi più grave e cioè che alle scommesse corrispondesse anche la manipolazione dei risultati (come fu nel Calcioscommesse del 1980), resta pur sempre una botta micidiale alla credibilità del calcio. Il quale non sa evidentemente badare a se stesso.

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
243 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

Insider

Breve riassunto.

Giugno 2023: Fagioli viene iscritto nel registro degli indagati in seguito all’inchiesta della Procura di Torino. L’unica procura attiva nel mondo del calcio. La Juventus (e quindi il giocatore) informano la Procura sportiva.

Giugno 2023: gli inquirenti sono (ovviamente) già a conoscenza di Tonali e Zaniolo (e degli altri calciatori coinvolti), ma l’unico di cui si sa qualcosa è Fagioli, per una prima “segnalazione” pubblica dell’itagliano-vero Corona.

Da giugno 2023: la Juventus avvia un percorso in totale attinenza alle regole. La Procura Federale apre un fascicolo.

Da giugno 2023: il Milan è a conoscenza di tutto, Tonali (che a differenza di quanto è stato fatto trapelare, è colui che ha passato le informazioni sui siti illegali a Fagioli) ha informato la società. Siccome non vi è alcuna chiacchiera pubblica nei suoi confronti, la società mangia la foglia e mette Tonali sul mercato, rifacendo la squadra con gli 80ml della sua vendita al Newcastle.

Credo che Yasir Al-Rumayyan proverà a chiedere i danni al Milan, decurtando il pagamento di Tonali in proporzione all’eventuale squalifica che dovesse ricevere.

Dimenticavo… ci sono altri 30 giocatori (minimo, per adesso) coinvolti. Fidatevi: di loro non saprete più nulla! I vari dirigenti e i media di riferimento, si sono già attivati per mettere in moto la protezione delle procure di riferimento.

Intanto all’itagliano-vero vengono passate prebende (pubbliche) affinché smetta di fare nomi. Tonali e Zaniolo, benché scommettessero con le maglie di rifimento, sono diventati giocatori della Nazionale che giocano all’estero. Basta così.

E così sia. L’Itaglia.

Modifica il 8 mesi fa da Insider
malandragem

Casualmente interista, Fabrizio Corona

Quattroquattronovetredue

Sono andato a rileggermi di un episodio che ricordavo vagamente, del giugno 2022, riguardante Granit Xhaka. A circa 10 minuti dalla fine di Arsenal-Leeds, sul 4-1, venne effettuata una puntata online di 52.000£ sull’ammonizione del giocatore, che al minuto 86, prima di calciare una punizione a centrocampo attese immobile (la lazio c’entra sempre, ovvio) oltre 20 secondi, ricevendo l’inevitabile ammonizione. La vincita frutto’ 250.000£ all’anonimo scommettitore. Le successive indagini non portarono a niente, ma furono peraltro possibili grazie alla segnalazione ricevuta, poiché si trattava di un sito di scommesse autorizzato, se fosse stato clandestino nessuno lo avrebbe saputo, eccetto gli interessati. Questo forse spiega perché questi calciatori usino siti clandestini, altro che ludopatia, come pensavo ingenuamente su Fagioli all’inizio della storia. E scemi quelli garantisti come il sottoscritto: vanno sportivamente bastonati, tutti.

Mordechai

Appunto, parole sante.

ConteOliver

Da quel che so ci sono dentro una ventina di giocatori tra A e B, di Juve, Roma, Lazio, Milan, Inter, Sassuolo, Lecce, Cremonese, ma solo una società, il Lecce, nella persona del presidente.
I nazionali sono diversi e alcuni stasera hanno giocato (e segnato)
Vedremo se la mia fonte è attendibile o un cazzaro
Ma se quel che dice e vero, mi sa che agli Europei a difendere il titolo ci andiamo col cazzo

tom

Alcuni nomi verranno imboscati, vedrai.

malandragem

quelli degli interisti li sapremo fra cinque anni e quando non sarà più utilizzabile la documentazione raccolta, mi sa, come la storia ci insegna…

DJ Blux

OT? (Direi di no, visto che è un Bar Sport e non un Bar Calcio): partitona tra All Blacks e Irlanda, ma un calendario del cappero ha fatto giocare ai quarti una possibile finale. L’Irlanda esce (grandi All Blacks col fiato sospeso fino all’ultimo), arbitro (con le maniglie dell’amore…) così così. Domani un’altra possibile finale farà uscire una tra Francia e Sud Africa, campione mondiale uscente… Boh! Magari vanno avanti le Fiji… Ari-boh…

Leo 62

Dal punto di vista della qualità è stata una delle partite più belle che ho mai visto. Gli ultimi dieci minuti sono stati la perfezione dell’attacco contro la perfezione della difesa, con gli All Blacks che, pur non in una delle loro migliori formazioni, sono riusciti a non prendere punti anzi a farne con l’uomo in meno. Mu’onga i due Barrett e Savea semplicemente straordinari, ma in generale una partita miracolosa in difesa. Bene anche gli irlandesi fortissimi con Sexton sempre all’altezza nonostante un piazzato sbagliato e Bundee-Aki commovente. Ma la tradizione nel Rugby conta, e l’Irlanda nonostante tutto non ha mai passato i Quarti nei Mondiali, nemmeno quando, come questa ed un’altra volta si è presentata da primi nel Ranking. Se vuoi vincere un Mondiale devi però battere gli All Blacks, e non è mai facile. HAi ragione dicendo che questa partita e Francia-SudAfrica non possono svolgersi nei Quarti, Sono due Semifinali, ma non ci sono grossi dubbi che il prossimo Campione del Mondo uscirà da una di queste quattro ( ora tre…).
Alla fine secondo me vince la Francia, ma quando ci sono di mezzo Springbocks e All Blacks non si può mai essere troppo sicuri.

Mordechai

D’accordo con entrambi, l’ho vista tutta, partita semplicemente sublime.

comevolevasidimostrare

Nicola Zalewski avrebbe scommesso sulla sua ammonizione nella partita Roma Vs Salernitana del 22 Maggio 2023. Il calciatore della Roma fu ammonito al quarto minuto di recupero.

Modifica il 8 mesi fa da comevolevasidimostrare
Maxx

Non era neanche tra i titolari. E’ entrato al 65esimo al posto di Spinazzola, ma poteva andare diversamente a meno che non fosse d’accordo anche Mou. Mi sembra una bufala francamente.

malandragem

“Mi sembra una bufala francamente”

per dirla con parole tue “è un complotto“, no?

Mozilla

Aveva scommesso anche sui minuti di recupero?😀

inox

Buongiorno Fabrizio

Zaniolo no. Lui gioca solo a poker. Quando era ancora imberbe sua padre, allora giocatore dello Spezia, lo lasciò per diverse ore in auto sotto il solleone recandosi al bar e dimenticandosi del figlio. Diversi passanti, notando il bimbo lasciato solo, subito avvisano la polizia che riesce a trovare Zaniolo padre, redarguirlo e riconsegnarlo ai suoi doveri. Dico questo ipotizzando la malattia della ludopatia indotta già da piccino in Nicolò (il predestinato….si……alla espulsione da ogni campo financo di patate) dovuta alla perdurata esposizione al sole. Qualche problema da piccino potrebbe avere subito anche Fagioli per finire in un minestrone del genere. Tonali è furbo: scommette solo sul risultato del derby. Da anni vince di brutto. Più il Milan perde più Tonali vince. Abbiamo un Tonali sconfitto sul campo e vincente in ricevitoria. Bello. Umano. Alla prossima sfornata mi attendo qualcuno anche della Prestigiosa. Già si parla di Di Marco. Lukakone niente? Disinvolto come si ritrova a lasciare e prendere non mi sorprenderebbe un suo coinvolgimento nel bottino. No, niente su Lu-caco, ci mancherebbe. Penso a voce alta. Mi pare, lui si, in questo, un predestinato. Ora si dice che Fabrizio Corona non sia attendibile perché un pluricondannato. Una smorfia lungo il viso come una specie di sorriso mi coglie visto che un “delinquente naturale” è stato presidente del consiglio, quasi presidente della repubblica e prossimo intestatario di strade, vicoli e autostrade ma vabbè comunque, Corona è un criminale. Per me è un mito. Invece, Nicola Zalewski che scommette sulla sua espulsione è un ludopatico da curare. Poveraccio. La ludopatia, riferisce un affranto ministro Abodi, è una malattia grave. Non lo sapevamo. Chiedere al cantante Pupo. I governi, da quello del “delinquente naturale” in poi, hanno regalato 98 mld si…..9800 milioni o mi sbaglio ? 3 (tre) finanziarie toste alle slot. Proprio per scoraggiare i proprietari di macchine mangia soldi. Abodi sveglia! Basta con imbonitori da minestrone rancido. Questa sera ludopatici-Malta 3/1. Un goal a capocchia lo prendiamo da chiunque. Scommettiamo?

Mordechai

Hai perso la scommessa. 😀

il radarista

Non posso fare a meno i parlare di DeLa il quale ha detto ai ragazzi, nel loro ritiro, che “loro sono quelli che hanno vinto lo scudetto”. Ma lui si è ricordato di premiarli per questa storica vittoria o se ne è dimenticato ancora una volta? Probabilmente c’è bisogno di qualcuno che glielo ricordi. Quando si raggiunge un così imprtante traguardo, le società premiano la squadra e non mandano PEC per ricordare loro i vincoli contrattuali.

d9d9

Verità

IMG-20231013-WA0022.jpg
Newcastle forever

Giù le mani dai Magpies! Prova con quelle di Pulisic, altrimenti c’è sempre il Lotto!
E prega che non lo ricusiamo… altrimenti vi rismontiamo la squadretta…

tonali-2.png
Modifica il 8 mesi fa da Newcastle forever
malandragem

il bello è i due più ossessionati siete tu e Bomba, tifosi di squadre finite in B per una vicenda ben più grave di quella di oggi…

carlogobbo

forse ha smesso proprio quando è passato in b/n…..pensa te

Mordechai

Veramente scommetteva già quando infossava il pigiamino rossonero.

Luc10 Dalla

E comunque se io fossi un giocatore di calcio scommetterei sempre CONTRO la mia squadra: se vinco la partita sono contento del risultato, se perdo sono contento della vincita

Talent scout

E ti beccheresti il massimo della pena più l’accusa di “combine”.
Carriera finita.
D’altronde sei un genio e io sono qua per scovarvi.

monica

…sì, lo diceva anche giuliana de sio a francesco nuti in “io,chiara e lo scuro”!! 😅

Lorenzo

Hedging your bets. A tale as old as time.

EhEh

Luc10 e’ perche’ sei onesto. Ma pensa se poi ti capita che sbagli rigore o con due papere prendi due gol… chi va a togliere dalla testa degli altri che non lo hai fatto apposta? E se poi hai anche dei debiti?

Sergiod

Un tempo calcio era principalmente un gioco, poi sono arrivati tanti soldi e grande interesse mediatico,tutto è cambiato, sopratutto gli attori e ciò che gira intorno ad essi.
Un tempo al bar si giocava a flipper, si scommetteva principalmente con la schedina del Totocalcio o con le corse dei cavalli, non mi riferisco al sistema clandestino che è sempre esistito.
Poi sono arrivati in grande numero i siti dedicati, le macchinette mangiasoldi e si è di diventati schiavi degli smartphone nei quali si trova di tutto, nel bene e nel male.
Una famiglia che conosco ha un figlio minorenne in cura perché confonde la realtà con il virtuale, leggo di ragazzi spinti al suicidio nei giochi organizzative sul web, vi sono famiglie di lavoratori che vivono sacrificandosi ed i cui figli sperperano le risorse economiche che certo non sono milionarie come quelle di chi di denaro ne ha davvero tanto.
Scommettere è lecito se ci sono regole, finire nelle mani di aprofittatori e dei gatti e delle volpi, per citare Bennato, è pericoloso e triste.
Questi giovani ragazzi, ricchi ed acclamati, sono anche un po’ vittime del sistema e delle proprie fragilità, non li giustifico ma siccome non sono senza peccato non scaglierò mai la pietra contro di loro, lo faranno altri, colori i quali hanno maggiori certezze.

Quattroquattronovetredue

Breve playlist per il fine settimana

Deja vu – C.S.N. & Y.
I fought the law – Clash
La canzone del sola – Battisti
Marcia di Zalewski – Strauss
Money – Pink Floyd
Server a primavera – Cocciante
The times they are not a-changing – Dylan
Jailhouse rock – Presley

Cisco

Quella di Battisti mi sembra nuova ma non promette bene.
. Anche il server di Cocciante 4.0 non è male.

Nicola Romano

Aggiungerei ” The great rock’ n roll swindle ” – Sex pistola .

Mordechai

Aggiungerei Horses di Patty Smith e Showdown at big sky del compianto (almeno da me) Robbie Robertson.

Nicola Romano

Anche da me .

il "moderatore" si era distratto, ma per poco -ramachandra@tin.it per spiegazioni

Patti, per favore.

Hai ragione. Chiedo venia.

Carlo lll di Borbone.

C’è sempre uno di loro..oramai patteggiano in doppia fila😉😉

Carlo lll di Borbone.

” Bolletta erutta, tutta la mia carriera è distruttaaa..”

Parole e musica di Zalewsky🤣🤣

Nicola Romano

Il ragazzo e’ polacco e pure un po’ locco .

Carlo lll di Borbone.

I genitori sono Polacchi lui è italiano.

Nicola Romano

Licenza poetica, mi serviva per la battuta .

shnirele

Le conferenze stampa di Luciano Spalletti sono materia che oscilla fra lo stato liquido e quello gassoso… 
Oscure allegorie, venate di espressionismo toscano, celano i concetti dietro ermetismi che paiono fluttuare fra i vapori di una lavanderia. 
Invento un esempio:
… il presente, incastrato nel passato, lo guarda dall’alto al basso, ma se il passato fosse accaduto dopo guarderebbe dall’alto al basso il presente – in realtà però -entrambe le istanze, nell’essenziale, spesso coincidono, pur rimanendo in bilico fra l’incertezza e la dimenticanza delle differenze decisive… sempre nella consapevolezza di dover lavorare con umiltà.
Più o meno…

Ad onor del vero, va detto che essere regolarmente sottoposti a tali adunate, nelle quali gli officianti, (quaccheri col sussiego di chi ha già il Pulitzer sul comodino), impongono grappoli di domande di scellerata stupidità, sovente dissimulate sotto una pastella di affabilità rancida… beh! In tali condizioni, ammetto che riuscire a rimanere imperturbabili è impresa da veri titani.

L’ineffabile epilogo di tali liturgie, alle mie orecchie, (ma anche a quelle di Spalletti, ne sono certo), ha il suono dolce di un mantice che si svuota.

Rimane il campo.

Il mattino ha loro in Bocca

esemplare.👍

Vipe

…quaccheri col sussiego di chi ha già il Pulitzer sul comodino…
me lo segno

il ghiro

Caro amico, le conferenze stampa di Lucianone somigliano tanto ai monologhi con cui il mio amato Renato 0 cerca di illustrare il recondito significato delle sue canzoni. Più vanno avanti, più si ingarbugliano nelle loro stesse parole, alla fine trovarvi un nesso logico è cosa assai ardua, ci ho rinunciato da tempo. Un abbraccio, e ben ritrovato anche a te.

il radarista

Gentile dott. Bocca, mi permetto di segnalare un’anomalia. Mettono un solo like e ne vengono contabilizzati di più. Buona giornata.

EhEh

…puo’ anche essere che ci siano stati altri spolliciamenti tra il momento in cui hai caricato la pagina e quello in cui hai espresso il like… (quando aggiorna carica il risultato aggiornato). A meno che non pensi di poter essere l’unico a cui possa essere piaciuto quel post 😉

Modifica il 8 mesi fa da EhEh
il "moderatore" si era distratto, ma per poco -ramachandra@tin.it per spiegazioni

Be’, 1+x>1.

Modifica il 8 mesi fa da il "moderatore" si era distratto, ma per poco -ramachandra@tin.it per spiegazioni
cipralex

Bocca guardi che sta girando una classifica delle squadre più forti al mondo che dà l’Internazionale di Milano terza e la Fiorentina nona ……un thread sulla disinformazione no?

monica

Ma è la classifica annuale, mica di tutti i tempi!😅

Camillo P.

Ma a te non vengono in mente, di getto, almeno 10 squadre al mondo attualmente più forti della Fiorentina? Va be’, è un divertissement statistico, però ammetterai che il risultato non è molto credibile.

monica

Certo,era una battuta. In effetti non ho ben capito come abbiano fatto questa classifica,a meno che c’entri qualcosa il fatto che siamo arrivati in una finale di coppa

molonlave

Un calciatore che scommette sulla propria squadra è come un macchinista che scommette sul ritardo (di 7 minuti),del treno che lui stesso sta conducendo!

Camillo P.

Se scommette di arrivare in orario, che male c’è? È come se si mettesse da solo una penale, o un bonus?

Bombaatomica

📣📣 comunicazione di servizio 📣📣

Illustrissimo Sor Bocca, potrebbe cortesemente segnalare al webmaster di concedere 60 secondi in più per la revisione del testo scrittto prima che scompaia?
Altrimenti vanno fatte le corse per modificare il post scritto.
Grazie 🙏

Modifica il 8 mesi fa da Bombaatomica
il "moderatore" si era distratto, ma per poco -ramachandra@tin.it per spiegazioni

Cos’è, non riesci ad aggiungere faccine?

Malandragin Tonic

Sembra che stiano per venir fuori altri nomi di giocatori juventini e Chiesa marca visita ad ogni appuntamento con la Nazionale. Non c’è pace per questa squadretta.

PS messaggio per @ilradarista e @BobAkaUtente:
inutile perder tempo con quella.

tom

È un coetaneo di Fagioli non titolare. Non ci vuole molta capire di chi si tratti. La verità è che ogni squadra di serie a/b/c ha i suoi giocatori dediti al gioco d’azzardo. Nessuna esclusa.

Laura

Le grida disperate di un piccolo neurone quando scopre di essere, a sua insaputa, capitato nel vuoto totale del tuo cervello sono strazianti. Consolati, per il momento ha deciso di resistere almeno per garantirti le funzioni vitali ( oltre difficilmente andresti tu e i subdotati che ti vengono dietro). E ora piangi col padrone di casa, se vengo bannata per questo lo reputo medaglia al valor civile.

Il mattino ha loro in Bocca

par di sentirle: ehiii…c’è nessuno lassùùù??

Malandragin Tonic

detta da uno che nella testa sembra avere solo Fagioli……

il "moderatore" si era distratto, ma per poco -ramachandra@tin.it per spiegazioni

Ma non hai ancora capito che ingoia tutto?
Don’t feed the troll è uno dei comandamenti del web.

Nicola Romano

Come sempre grazie per la citazione, ma si come erba , che si piega a lo soffiar de lo vento , io in me misero
rimembro .

Malandragin Tonic

Pazienza Nicola, ci vuole pazienza e misericordia.
Tu pensa a quel povero ragazzo che deve sorbirsela per davvero e per il quale prego tutte le sere.

Malandragin Tonic

anche io non ho da perder tempo con quella

Mordechai

Mej cojoni! 😀

La Nonna Dei Tre Porcellini

Tra l’altro questi geni della giustizia sportiva se ne sono usciti con un metodo Orwelliano con cui punire chi sa e non denuncia (di cui non sapevo fino a un paio di giorni fa) per cui una societa’ invece di cercare di aiutare un proprio giocatore che ci e’ cascato si trova costretta a fare finta di niente.

Obizzo da Montegarullo

Scusa ma non ho capito cosa volevi dire…

il "moderatore" si era distratto, ma per poco -ramachandra@tin.it per spiegazioni

Che bisogna aiutare ladri, mafiosi e assassini, mica denunciarli, altrimenti perdono fiducia nell’umanità.

Modifica il 8 mesi fa da il "moderatore" si era distratto, ma per poco -ramachandra@tin.it per spiegazioni
Nicola Romano

Effettivamente ha estremizzato il concetto .

La Nonna Dei Tre Porcellini

“I soggetti di cui all’art. 2 che siano venuti a conoscenza in qualunque modo che società o persone abbiano posto o stiano per porre in essere taluno degli atti indicati ai commi 1 e 2, hanno l’obbligo di informarne, senza indugio, la Procura federale” “Il mancato adempimento di tale obbligo comporta per i soggetti di cui all’art. 2 la sanzione della inibizione o della squalifica non inferiore a sei mesi e dell’ammenda non inferiore ad euro 15.000”

PAOLO68

Mi scuso ma posto solo per provare a vedere se tutto funziona.
Un mio ultimo post l’altra sera non è stato pubblicato seppur scevro da qualsivoglia violazione della netiquette.
Buona serata.

il "moderatore" si era distratto, ma per poco -ramachandra@tin.it per spiegazioni

Mah, sono spariti decine di post già pubblicati.
Forse c’è qualche intoppo tecnico.

shnirele

Pur essendo un investimento a bassa redditività, l’allevamento di capri espiatori non ha mai cessato di suscitare entusiasmo.

Bob Aka Utente11880

Negli anni ’80 c’è stato il momento dei lombrichi da allevamento

il radarista

Carissimo “shnirele”, il capro espiatorio è inconsapevole di quel che gli accade intorno e della festa che gli faranno, questi sono ben coscienti di quel che fanno e a cosa andranno incontro. Certamente non ne gioisco ma mi permetto il lusso di non capire il perché di cercare di guiadagnare soldi al di là di quelli che la Serie A gli consente. Se invece andiamo ad analizzare le serie inferiori, dove i calciatori vengono pagati poco e male lì, qualche giustificazione per gli sbagli e i reati che si commettono, la si può trovare.

cipralex

Ciao radarista.

Puoi tranquillamente continuare a permetterti il lusso di non capire dato che il perché uno scommette decine se non centinaia di migliaia di euro non è certamente quello di cercar di guadagnare più soldi.

Mordechai

Ah no?

cipralex

No.

Cisco

Quando c’era solo Fagioli la tag era viulenza…. alla Abbatantuono.
Adesso che ci sono anche gli altri la tag e’ Serie A e Nazionale….

Dott. Mouth, C6 o C fai?

Lorenzo

Dal momento che l’hai chiamato Mouth, potevi chiedere C6 o C5(five).

Cisco

C5 affondato. Non volevo strafare

Cisco

Fino al 2026 le squadre possono essere ancora sponsorizzate da siti di scommesse…..

Ludopatia? Bingo, Lotterie mangiasoldi legalizzate per prendere tasse, macchinette nei bar, sponsor di calcio, e magari pubblicita’ in TV (vivo all’estero e non vedo le TV italiche).

Legali o illegali…. oramai chi lo sa cosa e’ legale o meno?

ma soprattutto…. chi se ne frega se qualche giocatore scommette???

Mordechai

Se il Fagioli di turno scommette, che so, sulle partite del campionato di volley o sull’ippica, oppure sulle partite del campionato uzbeko, butta i soldi alla cazzo di cane (almeno secondo me) ma di fatto non commette alcunché di irregolare/illecito.
Ma se il Fagioli di turno, giocatore della serie A, scommette sulle partite della serie A stessa, qualche pur minima linea d’ombra secondo me rimane.
O no?

Cisco

Zone d’ombrissima se gioca pro o contro le partite della sua squadra. Ma se gioca sulle altre. ? Che siano idioti non ci sono problemi, ma che danno sportivo fanno se non c’è dolo nė corruzione?

Mordechai

Quanti ex compagni del Fagioli di turno oggi giocano in altre squadre? Un botto. Credi che non prendano ogni tanto un caffè assieme e facciano, come dire…quattro chiacchere?
Io alla buona fede di sti tizi non credo, juventini inclusi, li squalificassero tutti.

il "moderatore" si era distratto, ma per poco -ramachandra@tin.it per spiegazioni

E se ha rapporti con giocatori di altre squadre chi ci dice che non possano essere tentati dallo scambio di “favori”?
La norma è giusta, ormai si può scommettere su tutto, non scommettere sul calcio non mi sembra una limitazione.

monica

guarda,sulla prima parte del commento potrei essere d’ccordo con te.
ma il finale…

Cisco

ma direi che l’interesse esiste se c’è corruzione o colpa, altrimenti… Vedi anche risposta sopra.

monica

Ma qualsiasi cosa succeda rimarrebbe sempre il dubbio che abbiano fatto comunella,anche se non giocano insieme. Poi certo,per carità, il modo per aggirare le regole si trova,fai giocare un altro,ma intanto è giusto che la regola ci sia,e naturalmente vale anche per gli altri sport(credo)

Bombaatomica

Qualche giorno fa QUALCUNO di cui non faccio il nome (ovviamente sfegatato juventino) 😂 ha avuto l’ardire (rendendosi ridicolo) di affermare che – non avendo informazioni imprecise – sto faciolaro de Fagioli avrebbe potuto aver scommesso su qualsiasi cosa, anche alle boccette.
Mentiva sapendo di mentire 😂😂 visto che nel 99,99% dei casi si scommette sul calcio, come gli feci notare.

Se confermato da pesanti condanne, propongo la serie B per Juventus, Milan e roma 😂😂😂 per responsabilità oggettiva.

Modifica il 9 mesi fa da Bombaatomica
Mozilla

Facile così arrivare settimi! Ti piacerebbe!

Expo

Un laziale non dovrebbe parlare di calcio-scommesse, almeno per pudore…

Mordechai

Chiedi troppo.

Bombaatomica

E perché mai?
Perché la giustizia sportiva ha fatto una porcata penalizzando la LAZIO sebbene vittima di quel sistema?

Utilizzando lo stesso metro di misura, allora anche Juventus, Milan e roma dovrebbero andare in serie B…..

malandragem

ma baciati i gomiti che siano finiti a tarallucci e vino vicende come quella passaporto falso di Veron e le altre imprese del vostro presidente faccendiere bancarottaro piuttosto…

Modifica il 8 mesi fa da malandragem
Mordechai

Ti pare che, almeno a quanto se ne sa finora, Fagioli abbiamo realmente “manipolato” i risultati delle partite come è acclarato hanno fatto i tuoi eroi nel lontano 1980?

Bombaatomica

Hanno manipolato a danno della LAZIO, non a favore.
Cornuti e mazziati?

Mark Renton

Zalewski è il quarto coinvolto e se tanto mi dà tanto, è molto probabile che abbia scommesso sulla sua squadra e abbia indirizzato almeno una gara su un determinato risultato.
Sarebbe la volta buona che questi, graziati dal covisoc e dal sistema che gli consente di avere un miliardo di debiti, finalmente le pagano tutte.

Carlo lll di Borbone.

” Bolletta erutta tutta la mia carriera è distruttaa..”😉😉

Pavipollo

Se Corona dice che hanno scommesso sul calcio allora possiamo stare tranquilli che non è vero e finirà tutto a tarallucci e vino.

Mordechai

Oh…se è veto.

molonlave

Scommettiamo che finisce in un nulla di fatto?

d9d9

🤣🤣🤣

IMG-20231013-WA0015.jpg
malandragem

A quanto danno Tonali che diventa scommettitore solo giunto a Newcastle?

Mordechai

Il quarto moschettiere è Zalewski, della Roma.
Sempre più divertente.
Sul quinto che arriverà a breve scommetto (mi pare il caso) su uno della Salernitana.

tom

Uno per ogni squadra, tranne per quella degli smocking bianchi, vedrai.

ConteOliver

Ne hanno 3, e due sono nazionali

tom

Ho visto il “leak” ma mi sembra poco affidabile.

Mordechai

Giusto, quelli si limitano a licenziare le colf gravemente malate.

Darth Anthony

Che confusione che fanno i giornalisti. Cosa c’entra il calcioscommesse delle partite truccate degli anni ’80 e successivi casi, e il gioco d’azzardo, ovvero scommesse personali fatte nella maggior parte dei casi per divertimento? Accostare le due cose è sbagliato.
Certo, non si deve scommettere sulla propria disciplina e per questo ci sono sanzioni, ma paragonarlo al sistema delle partite truccate è altresì sconcertante.

Modifica il 9 mesi fa da Darth Anthony
tom

Ora tutti cadono dal pero, si scandalizzano del fatto che a fare certe rivelazioni sia Corona, e credono alla favoletta dei soldi mandati al cugino che gioca per interposta persona…

In realtà che in tanti, nel mondo del calcio, giochino dei soldi che non sanno come spendere è cosa nota, lo sanno anche i muri.
Che le rivelazioni le faccia Corona poi non dovrebbe stupire nessuno. Ha conoscenze nel mondo delle TV e dello spettacolo (che i calciatori frequentano) e in altri ambienti “particolari”. Ed è un ex paparazzo che viveva di pettegolezzi. Chi meglio di lui può conoscere certe dinamiche?
Poi questa cosa dei soldi dati ai parenti… Siamo nel 2023, ci sono i bitcoin, il dak web, TOR, la blockchain, i proxi. I calciatori puntano direttamente coi loro account anonimi, e se vengono scoperti è perché qualcuno del giro li ha sputtxnxti, oppure sono stati poco accorti.
Bene che sia scoppiata la bomba, ma il sistema va riformato combattendo le combine e la manipolazione dei risultati, non vietando le scommesse su piattaforme informatiche, che purtroppo sono per loro natura impossibili da debellare.

Camillo P.

A me le rivelazioni di Corona invece stupiscono.

Non credo questi calciatori frequentassero bische o altri ambienti malfamati, oppure allibratori clandestini, o fossero inseguiti da cravattari. Me li immagino soli davanti al PC, alle prese con VPN, siti esteri, c/c e carte di credito. Le sue fonti sono ‘sul campo’ o sono dei leaks delle inchieste?

tom

Guarda che i cravattari e i biscazzieri di un tempo oggi gestiscono server nelle Isole Vergini raggiungibili via proxi e che accettano pagamenti in bitcoin.

Modifica il 8 mesi fa da tom
Camillo P.

Appunto, anche io la penso così: puoi tranquillamente scommetere dal tuo computer senza che nessuno, nemmeno il gestore delle scommesse, sappia chi sei.
Quindi Corona o lo sa perché ha una talpa fra gli investigatori, oppure perché gli scommettitori fanno parte di ‘un giro’.

Mordechai

Il Fagioli di turno è più facile che bazzichi una sala scommesse piuttosto che un corso di scrittura creativa. E Zaniolo e Tonali el mismo.

Camillo P.

Che scommettano piuttosto che dilettarsi con la scruttura sì, ovvio: adesso però non scommetti più nel retro fumoso della sala biliardo. Le indagini, da quello che sappiamo, riguardano scommesse online su siti esteri: perché qualcuno sa chi sono gli indagati? Talpa fra gli investigatori? Niente di nuovo. Scommettitore pieno di debiti? Probabile. Gli scommettitori sono entrati in un giro? Speriamo di no.

convenevole da prato al secolo Nicola Romanoo

Ripeto qui una risposta a malandragem evidentemente finita troppo indietro, si discettava di rock’n roll , tu giustamente dici che lo spartiacque considerato dai più sia la morte di Buddy holly , Big Bopper e Ritchie Valens , come fine del genere, ma c’è chi ha continuato a chiamare il rock cosi, qualcuno accosta il r.’n r. pure agli Ac /Dc , lo stesso Bennato rocker de noantri parla di r.’n r. nel 1980, per me il medesimo (almeno quello più classico ) è già cambiato tra il 1956/57, forse perchè come suo padre il blues è un genere poco vario e limitato, insomma i soliti 3 o 4 accordi, la differenza si può capire ascoltando skinny Jim del 56 e i 3 grandi classici del 58 da te nominati , tra l’altro sia detto con tutto l’affetto e l’ammirazione per Eddy Cochran ,anche lui morto giovanissimo, non proprio diversissimi tra loro, spero di essermi spiegato, comunque la musica non si pesa e non si misura, ognuno la pensi come vuole .

malandragem

Capisco cosa tu voglia intendere su Eddie Cochran, ma i suoi tre classici del 58 non puoi dirmi che non sono rock’n’roll (sono anche proto punk per certi versi).

Poi c’è anche il fatto che il rockabilly è diverso dal rock’n’roll.

Che poi tanto rock e hard rock abbiano le proprie radici del r’n’r è innegabile, così come le ha anche tanto punk (rispetto al r’n’r).

Blues genere poco vario non si può sentire però…

Ascolta e dimmi se Robert Johnson, Muddy Waters, John Lee Hooker, Skip James, Rev. Gary Davis e Bukka White ti sembrano così uguali uno all’altro (cito i primi nomi noti che mi vengono in mente).

Una delle genialità del blues è che pur partendo da una struttura musicale di base può essere suonato in mille stili e modi di versi e con accordature diverse che influiscono sul risultato finale (prova a suonare la chitarra slide senza accordatura aperta…)

Il blues del Delta non è uguale al Chicago Blues e nessuno dei due è uguale al Piedmont blues e nessuno dei tre assomiglia allo stile del Texas, per esempio…

Modifica il 9 mesi fa da malandragem
convenevole da prato al secolo Nicola Romanoo

Che devo dire ? Mi inchino a tanta competenza, immagino che suonerai, al contrario di me che sono un semplice ascoltatore,provo a rispondere . I tre classici del 58 certo che sono rock’n roll , ma mi ripeto non quello più classico o canonico , ma cambiato o se preferisci evoluto, per me il rockabilly è una versione annacquata del r. n.’r., quanto al blues ,mi piace ma non lo ho approfondito come il r.n’.r. ,il beat o il rock, infatti ho ascoltato solo i primi tre bluesmen da te citati, va be non sarà poco vario ma lo dici pure tu che parte da una struttura di base direi piuttosto precisa, per me il rock è molto più flessibile e modificabile, basta pensare agli infiniti riff che ha prodotto, e alle tante contaminazioni del prog . Per finire per me i primi protopunk sono stati gli Who di “my generation ” e i Sonics ,seguiti poi dagli Mc5 e gli Stooges e magari altri che non conosco, non mi spingerei fino al rock’n roll .

Mordechai

Ho altri gusti musicali, ma vi sto leggendo con molto piacere. Chapeau a entrambi.

Nicola Romano

Beh , io pure oltre a quelli di rock’ roll ,possiedo svariate centinaia di cd dai Sex pistols ai King Crimson a Meno Remigi .

Mordechai

Memo Remigi? Ma dai! 🤪

Secondo me non è un caso che nel testo di American Pie il buon Don McLean descriva la tragedia come “the day the music died”. Non è che non ci fosse nessuno che ne portasse avanti la bandiera, ma il contraccolpo fu enorme. E solo con la British invasion il rock ritornò davvero in auge, e a quel punto già si entrava in territori abbastanza diversi. Poi che ci fossero gruppi che cercavano di riagganciarsi a quelle radici va da sé. La nostalgia è una brutta bestia 🙂
Ma come dici tu, la musica non è certo una scienza esatta, e le righe si possono tirare ovunque (o non tirare affatto).

convenevole da prato al secolo Nicola Romanoo

Beh ! Penso che Buddy Holly fosse un grandissimo e’ impossibile sapere dove sarebbe potuto arrivare, a parità d’eta’( non aveva compiuto 18 anni ) nessuno ha fatto quello che ha fatto Ritchie Valens, buon artista ma più normale Big Bopper , inoltre con Chuck Berry in galera , Jerry Lee Lewis con la carriera rovinata da un matrimonio azzardato, Little Richard che si converte , Elvis in Germania militare , il rock’n roll è bello che morto, risorgerà in altre forme, qualche anno dopo in Inghilterra .

mario rossi

Troppa voglia di forca.
Spero sia occasione per riformare i regolamenti.
Non vedo perché un tesserato non possa scommettere, con il solo limite delle giocate CONTRO la propria squadra, perché lì il conflitto d interesse può spingere all illecito sportivo.
Sinceramente mi fa pena che fagioli, appena arrivato in prima squadra e alla fama, si sputtanasse tutto ciò che guadagnava in scommesse e sempre per colpa delle scommesse quei guadagni rischi di non vederli più. Spero ne esca bene anche se è complicato.
Da liberale penso che i divieti vadano ridotti al minimo cioè solo a situazioni in cui la loro assenza può nuocere al prossimo, vietato guidare in stato di ubriachezza perché rischi di ammazzare qualcuno per dire. Ma che danno può dare fagioli se fa puntate su lazio salernitana, se non al suo patrimonio? E poi andiamo da sempre ogni divieto non ha che un solo esito, che non è certo la eliminazione di quel comportamento ma la nascita di un mercato nero (quello dove giocava fagioli e altre decine di giocatori che magari più furbi hanno usato dei prestanome).
Infine attenzione a prendere come oro colato quello che dice un delinquente come corona e anche gli avvisi di garanzia dei pm, cui da sempre indagare personaggi famosi da un grande brivido e prime pagine, salvo spesso concretizzarsi in bolle di sapone, senza chiedere scusa né agli innocenti ingiustamente sbattuti in prima pagina né ai contribuenti che devono finanziare il loro protagonismo

Modifica il 9 mesi fa da mario rossi
Leo 62

Si certo gli innocenti come Cosentino… ma la cosa divertente è uno di Forza Italia che si definisce “Liberale”…

kit carson

non è voglia di forca è voglia di sport, sport negato intendo.

Camillo P.

Abbastanza d’accordo, anche se capisco qualcuno possa volere un margine di sicurezza ulteriore: quando arrivi a stabilire che un nuotatore non può scommettere su una partita di pallanuoto raggiungi il ridicolo.

Venendo al calcio: comincino ad eliminare le scommesse legali su eventi non importanti e che sembrano studiati per “indurre in tentazione” (tipo farà autogol si o no, sarà ammonito si o no, ecc.). Ad un tesserato vietino al massimo di scommettere sulle manifestazioni cui partecipa: se un calciatore di serie B scommette su chi vincerà la Champions dove sta il problema? A me sembra molto più scandaloso che, con le finestre dei trasferimenti che ci sono adesso, un giocatore possa essere schierato la giornata dopo contro la squadra con cui ha giocato la settimana prima.

Il mattino ha loro in Bocca

spesso non sono d’accordo con te, ma questa volta sottoscrivo il tuo post.
In sovrappiù mi sembra di capire che siamo tornati ai delatori.

il radarista

Sai cosa più dispiace di questa storia? C’è una guerra in Europa che, anche se ci coinvolge solo indirettamente, fa morti e feriti, poi c’è una guerra in Medio Oriente con filmati di stragi che fanno inorridire e noi ci preoccupiamo su chi sarà il prossimo nome che Corona rivelerà. Proprio non riesco a capire eppure, anch’io sto aspettando.

convenevole da prato al secolo Nicola Romanoo

Io ieri ho scritto un breve commento sul tema , nessuno mi ha risposto, cantava bene Vasco, ” Qualunque porcheria che mi importa, mica è colpa mia ” e poi anche stavolta noi stiamo bene riparati, ( spero ) .

Ma sai,è un argomento spinoso. O meglio,bisognerebbe conoscere tutta la cronistoria che parte non ieri ma circa 75 anni fa o forse addirittura duemila. Ne potrebbe venir fuori un “tifo” di pancia-un po’come per l’Ucraina- che non è corretto e non ha ragione di esistere,proprio perché bisognerebbe conoscere a fondo gli antefatti,secondo me. Quindi forse è meglio tacere.
Naturalmente il massacro volontario di vittime civili e inermi è da condannare ovunque comunque e qualunque

mah...

Io sono più severo, è inutile girarci intorno, bisogna sanzionarli, anche se questi giovani scommettono su partite di calcio nelle quali non sono coinvolti (e ci mancherebbe!), perchè il livello di tutela che vogliamo per questo sport deve essere adeguato all’attenzione sociale che suscita e all’importanza che ha.
Il calcio è importante, sia per chi lo pratica, sia per chi lo guarda, sia per le tifoserie che muove, sia come fenomeno economico.
Un giocatore di calcio ha un ruolo che pretende un livello di responsabilità elevato che non si può eludere.
Il sistema calcio non è per altri versi perfetto, tutt’altro, ci sono comportamenti ambigui o illegittimi, ma vanno perseguiti uno per uno, senza debolezze. Hanno sbagliato, paghino e ricomincino.

Camillo P.

Che vadano sanzionati, se hanno violato una norma, non lo discuto. Le norme però non sono i dieci comandamenti: se opportuno, possono essere cambiate.

Bisogna anche condiderare la capacità di accertamento della violazione. In questo caso, credo che la GdF ha beccato delle scommesse su siti esteri, immagino di importi considerevoli, e dagli accertamenti bancari sarà venuto fuori che gli scommettitori erano tesserati. Se il tesserato scommette su un sito italiano non viola nessuna legge: come farebbe la FIGC a scoprirlo?

Pavipollo

Alcuni divieti, temo, sono necessari per proteggere non il prossimo ma chi rischierebbe di suo (per noncuranza o stupidità): penso ad es. all’uso delle cinture di sicurezza in auto. Altri proteggono la società in generale e di riflesso anche il singolo: penso al commercio di stupefacenti che mi sembra primariamente volto a proteggere la società dall’estendersi dei problemi collegati alle tossicodipendenze (furti, spese mediche, disordine sociale) e solo secondariamente a proteggere la salute del (possibile futuro) tossicodipendente. Quello delle scommesse dei calciatori mi sembra avvicinarsi a quest’ultimo esempio: un divieto volto a proteggere il sistema calcio nel dubbio che, se un calciatore del Milan inizia a scommettere su Lazio/Salernitana e magari perde, il prossimo passo che potrebbe venirgli in mente per “rientrare” di quanto perso potrebbe essere di scommettere sul Milan perdente (sperando di aumentare le chances di vittoria con un proprio comportamento in campo…).

malandragem

“Non vedo perché un tesserato non possa scommettere, con il solo limite delle giocate CONTRO la propria squadra, perché lì il conflitto d interesse può spingere all illecito sportivo.”

concordo con parte di quello che scrivi, ma a me sembra naturale che uno non possa scommettere su gare del campionato che disputa, mi sembra necessario per poter escludere qualsiasi tipo di sospetto e dietrologia; ci sarebbero troppe situazioni a rischio, come ad esempio scommettere su partite di squadre terze in cui gioca un ex compagno sul quale puoi avere influenza e magari il rigore sbagliato che determina il risultato (su cui hai scommesso) lo tira proprio lui.

Camillo P.

L’ex-compagno ormai lo puoi avere in qualsiasi competizione del mondo: questo credo sia il razionale del divieto assoluto. Ci può stare: in fin dei conti, se proprio sei un tesserato ludopatico, ti resta la libertà di rovinarti con l’azzardo, o con le scommesse sportive di altre federazioni.

Credo semplicemente sia una battaglia persa in partenza: dimostrare che un tesserato ha convertito una criptovaluta per puntare su un sito x tramite una vpn dello stato y richiede uno sforzo informatico enorme, la collaborazione di più governi, etc… Una federazione non potrà mai scoprirlo se non perché una magistratura stava indagando su un reato più grave. E alla fine, se il tesserato avesse scommesso che avrebbe segnato, anche moralmente ci sarebbe stato da eccepire, se non per la violazione della norma?

Mordechai

Sta per spuntare fuori, a quanto pare, un altro nome.
Un romanista.
Ahò, sta storia sta diventando divertentissima, più delle partite.

Xavier

Di che ci meravigliamo?
Chissà quanti altri di loro scommettono, smignotteggiano, comprano e sfasciano auto di lusso, buttano soldi dalla finestra, insomma passano la vita come degli zombie ignari del mondo reale che li circonda.
Se prendi degli atleti ventenni e ne fai dei miliardari, è raro che poi diventino Mohammed Ali o Vera Caslavska, più probabilmente diverranno dei bamboccioni che neppure sanno le regole di base del vivere.
Speriamo solo che questi tre, e gli altri che forse appariranno nell’indagine, si limitassero a divertirsi e non abbiano contratto una vera e propria ludopatia.
Ciò detto, non posso non concordare con chi nota l’ipocrisia del tutto: le grandi società di scommesse sono tra i principali sponsor del sistema-Calcio, fatale che qualche annoiato attore giocante o allenante del sistema medesimo possa ritenere una limitazione ingiustificata quella di non poter scommettere anche lui.
Tanto varrebbe allora vietare, ma con pena gravissima, solo le scommesse sulla sconfitta della propria squadra.
Vale come il doping e il Ciclismo: grazie alle sponsorizzazioni pubblicitarie si alzano i premi a livelli che Coppi, Merckx e Hinault se li sognavano, conseguentemente, per mantenere alto l’audience televisivo per molte ore, si progettano percorsi deliranti con ripetute salite affrontabili solo coi muli e poi ci si indigna se gli atleti si dopano?

Modifica il 9 mesi fa da Xavier
Il Regolamento

Aggiungo che invece, con il mio utente “storico” (Giuseppe Pecoraro), i commenti spariscono appena confermati.
Accidenti, con le mie limitate capacità informatiche non riesco proprio a capire cosa stia succedendo!!!

il "moderatore" si era distratto, ma per poco -ramachandra@tin.it per spiegazioni

Aggiungo che appaiono subito a destra sul device utilizzato per inviarli, non su altri.

il "moderatore" si era distratto, ma per poco -ramachandra@tin.it per spiegazioni

E’ semplice: sulla colonna di destra appaiono i post subito, prima di passare a sinistra vengono cestinati se l’utente è nella lista dei bannati.
Poi in seguito ci può essere l’intervento diretto di chi cura il sito, ho notato che sono spariti molti post che comparivano a sinistra fino a qualche ora fa, in questa e nella discussione precedente.

Archivista

Manca l’aggettivo spregiativo per “scommesse”. Pregasi integrare.

Tyr’d with all these for restfull death I cry.

ConteOliver

secondo me è grave che a 20 anni tu sia ludopatico, o comunque scommettitore incallito

a 20 anni, nella posizione iperprivilegiata di atleta professionista, ovvero di una persona che guadagna, e molto, facendo qualcosa per cui il resto del mondo paga (pensate a quanti pagano il campo di calcetto il giovedì sera, il campo da tennis, il campo da golf, l’abbonamento in palestra o in piscina), non devi essere annoiato, non puoi essere annoiato.

a 20 anni hai, o comunque dovresti avere, solo tanta voglia di trombare, come faceva quel grande di Bobone o anche Pippo Inzaghi, che si guardarono bene dallo sposarsi in giovane età, godendosi giustamente la vita privilegiata che il destino aveva regalato loro.

questi a 20 anni sono pieni di soldi, ma poi non sanno “viverli”…

a me sembra un po’ come quando al ristorante vedi le persone che fotografano il piatto, anziché gustarselo

è davvero triste

Melko

Che dire, sono d’accordo, ma se capisco bene ciò che scrivi, io traggo conclusioni diverse. Un ventenne a cui viene data disponibilità economica illimitata e privilegi conseguenti può molto più facilmente sviluppare patologie di comportamenti in quanto:

ventenne, quindi “carente in esperienze”per ciò che fa viene pagato molto, e molto di ciò per cui dovrebbe pagare, gli è concesso come privilegio.In queste condizioni non si sviluppa mai l’idea di valore, o anche solo acquisto, molto diverso da quello di scialacquare.
Credo che alla fine sia molto più probabile trovare ludopatici tra chi è giovane ma in assenza di contatto col mondo comune, cerca esperienze che diano il brivido e non sa come buttar via denaro (una descrizione abbastanza precisa di un calciatore di alto livello)
O in genere, è più facile trovare individui che fanno cose estremamente stupide per noia. Chissà, forse pure la trombata, in molte di queste persone, è più una questione di noia e di collezione piuttosto che di ormoni.
Queste noie, poi, possono trasformarsi facilmente in “dipendenze”
Ecco, credo che lo stupore sia un po’… stupefacente. Io almeno, questi atteggiamenti patologici li cercherei esattamente tra loro

Modifica il 8 mesi fa da Melko
2econdo me

Potrebbe essere più in forma un giocatore ludopatico ma che si allena con costanza invece di uno impegnato a trombarsi una diversa ogni sera

scotland16

Bravo Conte , approvo il 100%…Inzaghi e Vieri, altre personalita’…anche in campo

PIERO MONTEVERDE

Sempre grande Conte

MJ23 - JAN PALACH VIVE - OIOIOIOIOIOI... LUCA VIALLI SEGNA PER NOI

Evidentemente non hai mai fatto sesso su un Video poker.

Non credo sia così, io mi sono giocato anche collier in oro o l’acconto per la gita scolastica per andare a Firenze. Uno che gioca lo fa perché, in primis, gli piace quel brivido, quell’emozione. Sono tutte esperienze che ti servono per crescere. Ex post ti rendi conto cosa hai appreso e puoi utilizzarlo in futuro. Dire a priori questo sì questo no ti dà un’esperienza limitata.

Ma questo vale per qualsiasi cosa.

Anche quando scrivi sul blog puoi andare fuori strada se non riesci ad essere padrone di te stesso. Magari potresti perdere di vista il lavoro o la famiglia o la salute. Col tempo impari ad ascoltare il tuo corpo e a capire quando ne ha abbastanza e devi tarci un taglio.

Insomma, possono cambiare le forme ma la sostanza no.

Non dico a te eh, parlo in generale.

Modifica il 9 mesi fa da MJ23 - JAN PALACH VIVE - OIOIOIOIOIOI... LUCA VIALLI SEGNA PER NOI

L’acconto della gita scolastica gjocato😂😂😂😂 mi fai venire in mente un mio conoscente tuo corregionale – zona Caccamo – fortemente ludopatico, al punto che non aveva accesso ai soldi, allora per giocare qualcosa faceva espedienti, tipo andare dal gommista e dirgli di aumentare di 50 euro il conto delle gomme che andava a pagare la moglie, e poi li andava a ritirare lui, oppure fingere una rapina in casa della poca argenteria che aveva.. 😂

MJ23 - JAN PALACH VIVE - OIOIOIOIOIOI... LUCA VIALLI SEGNA PER NOI

Eh, purtroppo è così quando perdi il controllo. E, a meno che queste esperienze non ti distruggano, sono utili per migliorare la conoscenza di te stesso. Fai esperienze e assorbi da quelle esperienze, impari e vai avanti. Ma vale per tutto, non solo per il gioco. Gli insegnamenti che ne trai possono essere utili anche per aiutare gli altri. Adesso gioco a carte, quando capita, solo a Natale.

P.s. Anche a me non piace quando Sinner salta la Davis. Mi fa assumere un tono emotivo diverso nei suoi confronti.

convenevole da prato al secolo Nicola Romanoo

Devo riconoscere che stavolta hai scritto un grande commento , mirabile l’ultima riflessione, si direbbe che pure tu non sia tanto di primo pelo .

limmobile

perchè quelli che fotografano il piatto davanti a loro al ristorante poi non lo mangiano e, magari, lo gustano pure meglio di te?
ma che paragoni fai…

dicamo che “sti poveri ragazzotti” vengono tolti dalle famiglie troppo giovani e nessuno li “guida” a dovere, usati e piacimento di società e dirigenti spesso senza scrupoli, riempiti di soldi “facili”, in molti casi anche le famiglie di origine vengono abbagliate dai guadagni astrononici dei loro pargoli e alla fine si perdono

questa non vuole essere una giustificazione, assolutamente, ma una semplice riflessione di quello che diamo ai nostri giovani e l’esempio per tutti gli altri

p.s. non uso fotografare tutto e dippiù, per inciso

ConteOliver

i piatti si mangiano, i quadri o le statue si guardano

non sto mica dicendo che poi il piatto non lo mangiano, sto solo dicendo che fotografare un piatto è una stronzata, ma è solo un esempio.

perché fotografare un piatto?

che necessità hai di far vedere agli altri che stai per mangiare una carbonara o un risotto?

ma a cosa bisogna arrivare prima di capire che l’esibizionismo spinto, dei social e dai social, spesso e volentieri sulle cose più fatue peraltro, non porta a nulla di buono?

libero di pensarla diversamente, per carità

ma per me resta una stronzata e porta ad una superficialità diffusa

PS: qualche tempo fa ho sentito le interviste dei 3 passanti (due africani ed un est europeo, ucraino o moldavo, non ricordo bene) intervenuti per tentare di salvare le persone intrappolate nel bus caduto dal cavalcavia a Venezia: ho trovato agghiacciante, ma fortemente indicativo dell’inebetimento totale che viviamo, che chiedessero aiuto ai numerosi astanti, che invece se ne stavano lì a girare video e a scattare foto col telefonino, mentre delle persone morivano.

titanic.jpg
Kit Carson but can change if unappropriate

poteva andare peggio, invece di fare la foto al piatto esiste gente che ne descrive le virtú su un bloooog di calcio. quelli sono i peggiori Conte.

Modifica il 8 mesi fa da Kit Carson but can change if unappropriate
il radarista

L’idea è stupenda, il post anche. Da pignolo dico che il Titanic aveva quattro fumaioli ma solo tre funzionanti. Il quarto serviva per far sembrare la nave più grande e meglio attrezzata. Un “carbonaio” giovanotto di macchina addetto a caricare a palate di carbone la caldaia, suggerì di farne un sfogo d’aria, tipo manica a vento, per migliorare l’ambiente della sala macchine.

Canapino

Sinceramente, “fotografare un piatto è una stronzata” mi sembra eccessivo. Io spesso fotografo il piatto prima di gustarmelo, ma non per questo poi metto la foto sui social. La faccio perché magari mi ricapita di guardarmi le foto di quella vacanza o di quella serata fuori, e dato che mangiare è uno dei miei piaceri maggiori nella vita, il ricordo di quel piatto mi rallegra. Poi può anche capitare che a fine vacanza nella trentina di foto che metto su FB e IG (che possono vedere solo le poche decine di contatti che tengo) ci capiti uno o due piatti, ma che male fa mostrare cosa si può mangiare in un posto, e non solo vedere o fare?

Obizzo da Montegarullo

Conte, che dire, quando scrivi di calcio non sono quasi mai d’accordo, sul resto vedo che abbiamo molte più affinità di quanto sospettassi. Un po’ come mi capita coi miei due cognati, ottime persone coi quali condivido molto della visione della vita. Peccato che anche loro siano juventini … Ma si sa, nessuno è perfetto. 🙂

Mordechai

Tra un po’ sti tre cretini passeranno per incolpevoli vittime del (solito) complotto plutomassogiudaico.
Ma per favore…esattamente come quell’altra anima candida di Pogba per altre allegre faccende, hanno fatto quel che hanno fatto in totale consapevolezza, lucidamente e suppongo reiteratamente, facendosi beffe di regole e divieti che non possono (far finta di…) non conoscere, anche perché quando firmano contratti multimilionari per prendere a calci una palla, mi pare che i loro cervellini funzionano eccome.
Nessuna gogna o accanimento nei loro confronti, ma hanno sbagliato, punto.
Ne paghino le conseguenze.

2010 nessuno

“hanno sbagliato, punto.
Ne paghino le conseguenze.”
È questo il punto in questa nazione Ugo, che non ha mai voluto prendersi di fatto la responsabilità del suo percorso, delle sue azioni, il tira a campare, e Franza o Spagna purché se magna. Pensa ad uno dei punti di svolta che poteva significare veramente un cambiamento verso una società civile e responsabile, come fu Tangentopoli: tutti voi giudici all’inizio e man mano che procedevano a scovare la politica corrotta, poi quando è arrivato il momento che oltre ai politici tutta la gente, tanti comunque, interrompessero nel loro piccolo, i loro ballottini, i loro mezzucci, allora no, e si sono, ci siamo, affidati al Berlusconi e da lì è stato uno scendere.

Mordechai

👍👍👍👍👍

Maxx

“Ed arrivarono quattro gendarmi
Con i pennacchi, con i pennacchi
Ed arrivarono quattro gendarmi
Con i pennacchi e con le armi

Spesso gli sbirri e i carabinieri
Al proprio dovere vengono meno
Ma non quando sono in alta uniforme
E l’accompagnarono al primo treno”

Ciò che non aveva previsto il mitico Fabri è che ad accompagnare i gendarmi c’era Buffon! 😀

malandragem

pare che il prossimo nome che verrà fuori sia quello di un romanista – e sembra che Zaniolo scommettesse sulla Roma quando ci giocava – vediamo se sarai così canterino e ciarliero poi…

Maxx

Continuo a esserlo.
Li prendano tutti e li sbattano in prigione!
e che gli serva da lezione!

malandragem

Ehm, il senso del pezzo che hai citato non sarebbe proprio quello, comunque…

Waters

Sembra detto da Corona…sticazzi

malandragem

Noto tifoso interista Corona, vediamo se se la canta anche su qualche suo beniamino.

Waters

Gli interisti ciullano fin da giovani, Dimarco Barella e Bastoni sono già plurigenitori, non hanno tempo di giochini ludopatici …almeno speriamo😀

abbasso la maggioranza

Buffon penso come persona informata sui fatti.

Doctordodo

Dico la mia : se Fagioli, Zaniolo e Tonali hanno scommesso su partite in cui giocavano
sono da squalificare a vita.
Se Hanno scommesso su altre partite, hanno infranto la regola ma è un peccato lieve; gli darei massimo 2-3 mesi di squalifica.
Tutto il mondo del calcio è ipocrita : se guardi le partite sule Pay-TV ti accorgi che il principale sponsor sono le agenzie di scommesse. Le stesse pay-tv danno le quote prima della partita e nell’intervallo. Concludendo dato che il calcio si basa soprattutto sui diritti TV, se si vuole dare una pulita all’immagine calcistica bisognerebbe vietare la pubblicità delle agenzie di betting, altro che squalificare tre ragazzotti viziati e poco intelligenti

cipralex

Bocca invece di occuparsi di quisquiglie perchè non apre un thread sulla vera notizia scandalosa :l’Internazionale di Milano la terza più forte al mondo……..🤣🤣🤣…..robe da matti…….e Walter e 2010 che ci credono……😂😁…….

2010 nessuno

Al momento il ” bucalone” , termine goliardico dialettale romagnolo, che ci crede, è un altro mi pare…..

Mozilla

..da boccalone, pesce che abbocca facilmente, anch’io , pescatore tre volte, ho preso un boccalone con una canna di fiume e un filo di cotone e sull’amo un pezzettino di anguria. Unico pesce pescato in vita mia.

Lorenzo

Ha. A Bologna è boccalone. Maledetti romagnoli.

Archivista

In effetti, come finalista sconfitta di Champions, sembrerebbe la seconda più forte…

Mozilla

Conta anche la coppa del Sudamerica, diciamo terza a pari merito.

Waters

Ciao vecchino…beh era la quarta quindi cosa del tutto normale.

Mark Renton

Non si dica che sono solo ragazzi. Non si cerchino giustificazioni. Se hanno sbagliato che si becchino sanzioni esemplari e fossi nei loro club rescinderei all’istante i contratti.
Questi sono fortunati e non se ne rendono conto.

Se dal punto di vista penale forse se la caveranno con poco, che la giustizia sportiva sia inflessibile con loro e con chi verrà successivamente coinvolto.

Laura

Ed io che credevo che il “calcio scommesse” richiedesse una organizzazione di stampo criminale che manipolasse le partite in campo (con la complicità di alcuni giocatori prezzolati) per ricavarne illeciti profitti da scommesse guidate. Qui al momento abbiamo un giocatore che pare si sia autodenunciato ad un certo punto, altri due che invece facevano gli gnorri e vedremo nei prossimi giorni quanti altri avranno il piacere del massacro mediatico (tanto poi quando si arriva a sentenza in questo paese è già tanto se relegano la notizia nelle ultime pagine). Quanto alla carta moschicida…sapete come è, ci sono procure che di fronte alle evidenze di gente mai partita per la Francia si chiede ancora se sia reale lo scambio di mercato, ce ne sono altre che, di fronte ad acquisti di mercato che non si sa come vengono pagati da parte di società con presidenti dichiarati “indigenti” , si voltano dall’altra parte e ce ne sono altre molto “zelanti” (1 sola). Lo stile Varriale ne ha fatto di proseliti in giro.

roxgiuse

si è autodenunciato perché è un obbligo previsto dal regolamento disciplinare informare la FIGC dell’indagine avviata dall’autorità giudiziaria. Gli altri due non hanno ancora avuto nessuna comunicazione ufficiale e non vengono meno a nessun obbligo. Comunque pare trattasi di rete illegale e clandestina di organizzazione di scommesse, nulla di più facile quindi che tentassero di manipolare i risultati, magari approfittando delle situazione debitorie di alcuni giocatori. Ma su questo sta indagando la procura ed è inutile fare illazioni.

Bob Aka Utente11880

Quindi ?

Laura

Quindi cosa? La mia interpretazione della ‘ carta moschicida alla Varriale style ‘ non le garba? Vuole lo spiegone? Ho contestato una possibile equiparazione con fenomeni di calcio scommesse ( perché al momento non sembra siano emersi episodi del genere) e ho dato la mia risposta alla affermazione della necessità di indagine sociologica su perché queste cose capitino alla Juve ( altra palla fotonica visto che sono già venuti fuori romanisti e milanisti e pare che non sia finita qui e mi sarei anche rotta le balle di leggere certe cretinerie alla Zilliani). Le è più chiaro così? Ne sono lieta.

Bob Aka Utente11880

In realtà mi sembra che lei alluda a una mancanza di equilibrio (“massacro mediatico”) e di equità di trattamento (sempre sul chi va là con la Juve, molto più benevoli con le eventuali magagne di, mi pare di capire, Napoli e Inter nei suoi esempi) da parte della stampa o dei c.d. “poteri forti”. Tema forse un po’ complottistico, che nel caso degli acclarati scommettitori mi pare poco ci azzecchi, ma è solo una mia opinione.

Modifica il 9 mesi fa da Bob Aka Utente11880
il radarista

La criminalità si evolve velocemente. Il calcio scommesse è una fonte di guadagno praticamente illimitata e il numero dei polli è prossimo all’infinito. Dispiace che dei giovani si lascino trascinare da promesse di guadagni che li rovinano. Per quanto riguarda le altre cose cui ha accennato, lei ha perfettamente ragione e, anche se la giustizia è lenta, prima o poi si farà sentire. Resta il fatto che i delitti di uno non coprono quelli degli altri. Ognuno, a modo suo, può essere colpevole o innocente.

convenevole da prato al secolo Nicola Romanoo

Radari visto che Laura non mi reputa degno di interfacciarmi direttamente con lei , gli puoi dire da parte mia che è un tantino permalosetta ? Grazie e na buona nuttata .

Laura

Affermazioni come quelle della carta moschicida o della necessità di indagine sociologica fanno ribaltare dal ridere in un contesto in cui il più pulito ha la rogna. Questo si può dire o turba la sensibilità di qualcuno?

il radarista

Ritengo che si possa dire tutto pur turbando la sensibilità di qualcuno. Penso che non esistano problemi neanche quando si salti di palo in frasca, il che potrebbe allentare tensioni e vane polemiche. Il dialogo è sempre preferibile al soliloquio.
Anche perché il parlare da soli è indice di molti rimpianti.
Le auguro una buona giornata.

Nathan