Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Stai bloccando le Ads!!!

Ciao, un po’ di pubblicità a te non costa nulla, a noi consente di ammortizzare almeno in parte i costi di Bloooog! e mantenerlo attivo. Per favore disattiva l’estensione che blocca gli annunci e poi ricarica la pagina.
Grazie da Bloooog!, il tuo Bar Sport.

Dopo sole tre giornate Milano è al comando e quando il campionato tornerà dopo la sosta ci sarà subito il derby di San Siro. L’Inter risponde al Milan con una goleada alla Fiorentina: Thuram, doppietta di Lautaro e Calhanogliu. Lasciati sul mercato Lukaku e Dzeko, Lautaro è diventato ancora di più il leader e il trascinatore in campo della squadra di Inzaghi. Squadre fortemente rivoluzionate che volano: se il nuovo Milan, tra entrate e uscite, è costato 45 milioni, l’Inter addirittura sul mercato ne ha guadagnati 68. Insomma, vendendo si vola…  – ⚽ – Fermi tutti, non è vero che il Napoli rifarà il bis del campionato dello scorso anno. Nel momento in cui si cominciava a pensare che la squadra scudetto fosse rimasta intatta nel fisico e nel pensiero, ecco che l’ex beniamino del San Paolo Maurizio Sarri con la sua Lazio rifila due schiaffoni  al Napoli. Luis Alberto straordinario scuote la Lazio dal letargo delle prime due partite buttate via. Arrivati alla sosta insomma, non è tutto così scontato – ⚽ – Da Loftus Cheek a Pulisic, la rivoluzione rossonera funziona. Il Milan è a punteggio pieno, Pioli va a gonfie vele. La Roma è ancora ferma ai box e Lukaku non basta. A Mourinho non resta che prendersela ancora una volta con gli arbitri, ma intanto finisce sotto processo…. 

Domenica 3 settembre 2023

In appena tre giornate il campionato ha mandato Milano in orbita. Ora si va alla sosta della Nazionale e poi riprenderemo subito col derby di San Siro, che ovviamente definiremo “scudetto”.

  Inter e Milan ci sono Napoli, Juventus, Roma e Lazio hanno già accusato il colpo. Nulla di definitivo ovvio, ma insomma il rimescolamento del bussolotto è abbastanza divertente.

  Squadre fortemente rivoluzionate, l’Inter addirittura ha lasciato sul mercato due attaccanti del calibro di Lukaku e Dzeko, operatori e dirigenti chiamati a un grande lavoro di creatività per inventare squadre nuove, più motivate, migliori. E che sono subite partite a razzo. le uniche a punteggio pieno.

  Le vittorie cominciano anche a essere abbastanza pesanti l’Inter fa addirittura quattro gol alla Fiorentina con Thuram, doppietta di Lautaro che sembra aver tratto nuova linfa e nuova forza dalla configurazione attuale dell’ Inter diventandone ancora di più il trascinatore e il leader, e Calhanoglu. Rispondendo così al Milan che ha vinto all’ Olimpico contro la Roma di Mourinho.

  Non consiglio di sbilanciarsi ora su quale sia la più forte. Ma siccome non mi tiro indietro, confesso che mi piace molto il mix di acquisti del Milan., non tutti così scontati. Il nuovo Milan, tra entrate e uscite, è costato circa 45 milioni (fonte Transfermarkt). L’Inter che vede i volti nuovi di Marcus Thuram, Frattesi, Bisseck, Cuadrado, Arnautovic, Sommer, Klaessen e altri ancora, addirittura dal mercato ha guadagnato 68 milioni.

  Quando anche i bilanci faranno punteggio bisognerà dare un punto in più all’Inter per meriti di mercato. Si scherza eh…

***
Juve, Chiesa sì, Vlahovic mah…

Nella Juve la nuova coppia Vlahovic-Chiesa funziona solo in parte. Chiesa è riesploso nella sua irruenza di grande dribblatore d’attacco ora anche più micidiale sotto rete. Vlahovic ai spegne troppo spesso e ha persino sbagliato un rigore. E’ ancora troppo presto per dimostrare il fatto che avesse ragione Allegri che voleva sostituirlo con Lukaku, ma sono sicuro che prima o poi il diiscorso tornerà a bomba.

Sabato 2 settembre 2023

Fermi tutti, non è vero che il Napoli rifarà il bis del campionato dello scorso anno. Nel momento in cui si cominciava a pensare che la squadra scudetto fosse rimasta intatta nel fisico e nel pensiero, ecco che l’ex beniamino del San Paolo Maurizio Sarri con la sua Lazio rifila due schiaffoni  al Napoli. Luis Alberto straordinario scuote la Lazio dal letargo delle prime due partite buttate via. Arrivati alla sosta insomma, non è tutto così scontato

Forse non assisteremo alla ripetizione del campionato dello scorso anno. Se pensavamo che il Napoli stesse facendo il bis, beh non possiamo ancora dirlo. Siamo tutti caduti nella prima trappola del campionato: ci figuravamo il Napoli a punteggio pieno, con Osimhen e Kvaratskhelia che avrebbe maltrattato la depressa Lazio di Sarri e via. E invece no, è praticamente accaduto il contrario, la Lazio di Sarri è improvvisamente uscita dal congelamento e con il gioco dell’ex comandante del Napoli e i suoi fuoriclasse (soprattutto Luis Alberto) ha mandato ko il Napoli dell’attonito Garcia, durato solo un tempo. La Lazio era la sorpresa negativa per eccellenza di questo inizio campionato. Si rimescolano le carte, si ripartirà dopo la sosta, con altri progetti, altre idee, altri pronostici. Ciao Rudi, il comandante Sarri ti saluta.

Venerdì 1 settembre 2023

Da Loftus Cheek a Pulisic (l’ultimo regalo a Pioli è Jovic) la rivoluzione rossonera funziona: il Milan vola a punteggio pieno. Anche se a Roma vince con i soliti Giroud e Leao, Il Milan ha steso al tappeto la Roma di Mourinho, cui non basta l’inserimento di Lukaku. Insomma dalle teoria e dalle chiacchiere adesso si passa ai fatti, e la classifica dice che la Roma in 3 partite è già 8 punti sotto il Milan. Anche se Mou, ovviamente, ce l’ha con gli arbitri e si chiude in polemico silenzio. Morale: la squadra di Pioli si esalta come ai tempi dello scudetto, quella di Mourinho è già sotto processo…

La rivoluzione rossonera funziona, a dimostrazione che una squadra può essere rimescolata da cima a fondo e non è vero che si ricomincia tutto da capo. Anzi, forse si prende una bella scorciatoia. Del resto, anche il Napoli lo scorso anno lo aveva dimostrato. Via un pezzo grosso (Tonali) e con quei soldi puntellare la squadra un po’ ovunque. Non so se sia davvero merito del Moneyball o dell’algoritmo mercato, di cui per altro già tutti si servono, fatto sta che con 15-20 milioni qui e 15-20 milioni là ecco che il Milan trova i giocatori più utili a Pioli. Pulisic, Chukwueze, Reijnders, Loftus-Cheek, e in ultimo pure Jovic a riempire un buco in attacco.

  Morale, punteggio pieno, Pioli che fa il massimo in questo breve scorcio di stagione prima della sosta per la nuova Nazionale di Spalletti (e alla ripresa c’è il derby). Tre vittorie su tre, l’ultima la più pesante sulla Roma di Lukaku e Mourinho. Supremazia totale, alla Roma e all’offeso Mourinho, che resta muto in polemico silenzio anti arbitrale, restano le solite lamentele per un rigore. Giusto o meno che fosse di quello alla fine si parla. Mourinho prima di tutto deve preoccuparsi di mettere in moto il gioco di una squadra che in attacco ora potrà contare su Dybala (quando sta bene…) e Lukaku, che è stato il colpo di mercato di quest’anno. Ma da questo punto di vista progressi non ce ne sono stati. E l’unico punto in classifica  lo dimostra.

***

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canai social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

SOCIAL BLOOOOG!

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTRAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTRAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

Twitter per Bloooog!

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

***

SINTESI

Dopo sole tre giornate Milano è al comando e quando il campionato tornerà dopo la sosta ci sarà subito il derby di San Siro. L’Inter risponde al Milan con una goleada alla Fiorentina: Thuram, doppietta di Lautaro e Calhanogliu. Lasciati sul mercato Lukaku e Dzeko, Lautaro è diventato ancora di più il leader e il trascinatore in campo della squadra di Inzaghi. Squadre fortemente rivoluzionate che volano: se il nuovo Milan, tra entrate e uscite, è costato 45 milioni, l’Inter addirittura sul mercato ne ha guadagnati 68. Insomma, vendendo si vola…  – ⚽ – Fermi tutti, non è vero che il Napoli rifarà il bis del campionato dello scorso anno. Nel momento in cui si cominciava a pensare che la squadra scudetto fosse rimasta intatta nel fisico e nel pensiero, ecco che l’ex beniamino del San Paolo Maurizio Sarri con la sua Lazio rifila due schiaffoni  al Napoli. Luis Alberto straordinario scuote la Lazio dal letargo delle prime due partite buttate via. Arrivati alla sosta insomma, non è tutto così scontato – ⚽ – Da Loftus Cheek a Pulisic, la rivoluzione rossonera funziona. Il Milan è a punteggio pieno, Pioli va a gonfie vele. La Roma è ancora ferma ai box e Lukaku non basta. A Mourinho non resta che prendersela ancora una volta con gli arbitri, ma intanto finisce sotto processo…. 

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
458 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

Bocca: Fusées 10:1

U21
vabbè, siamo indietro nella preparazione, ci sono troppi giocatori nuovi con solo due allenamenti per conoscersi, resta il fatto che abbiamo lo stesso problema della nazionale maggiore: un vero attaccante che realizzi, perché tre o quattro palle gol le abbiamo avute, contro nessuna degli avversari che pensavano solo a difendersi;

domani le ragazze Jj affrontano in finale per la CL l’Eintracht a Francoforte, diretta alle 13 su JuventusTV (20 euro l’anno), Dazn e canale Jj su Youtube;

Mordechai

OT : ha vinto la Germania!!!
🤪🤪🤪🤪🤪

Cuore ross/azzurro

Con una prestazione superlativa! Schröder, Theis e Wagner (comunque due giocatori dell’ NBA) su tutti. Che ridere guardare le facce increduli degli americani mentre perdevano. Un grandissimo spirito di squadra da parte dei tedeschi, che ora non dovrebbero avere problemi contro la Serbia in finale, se rimangono così concentrati.

Mordechai

Non è detto, io punto sui serbi.

Nicola Romano

Complimenti ai nostri .

Bocca: Fusées 10:1

sii saggio e fai come me: specializzati nelle postvisioni lasciando perdere le previsioni ;-P

monica

???? …davvero?? caspiterina!!

Mordechai

OT : Serbia in finale ai mondiali di basket.
Niente da fare, quando il gioco si fa duro, loro ci sono (quasi) sempre.
Stratosferici.
Gli unici che possono (forse) far vedere i sorci verdi agli USA sono loro, non certo i tedeschi (secondo me, ne prendono una sporta pure loro).
Non succede, ma se succede …

Cuore ross/azzurro

I tedeschi sono l’unica squadra imbattuta del torneo, come puoi pensare che i serbi, che hanno perso covid l’Italia, possano essere più forti??? Questa nazionale tedesca è stratosferica, Schröder e Franz Wagner sono giocatori da sogno.

Cuore ross/azzurro

Contro, non covid. Scherzo da swype.

Roby L.

L’IMPORTANZA DELLA NAZIONALE

Più o meno tutti i quotidiani sportivi hanno dedicato stamane le loro prime pagine alla nazionale oppure allo sport italiano. Tutti tranne uno, quello in cui Guido Vaciago, direttore di Tuttosport, scrisse il 14 agosto:

non andrebbe trascurato il rispetto per qualcosa che rappresenta il Paese e che significa qualcosa per milioni di persone. Ammesso che significhi ancora qualcosa. La Nazionale è ancora importante per calciatori, tecnici e appassionati? È una domanda scomoda, ma è l’elefante nella stanza”.

Dottor Guido, la domanda la faccio a lei:

“Ma la Nazionale è ancora importante per lei e il suo giornale? Non crede che una prima pagina nella quale si scrive di calciatori svincolati, del portiere (polacco) della squadra che le permette giustamente, attraverso le vendite del giornale che dirige, di campare dignitosamente, poi dell’altra squadra della città in cui il giornale ha sede, di Coppa Davis, di Moto GP e della corsa più estrema del mondo, senza neanche un minimo accenno alla Nazionale di calcio, riveli che in fondo della Nazionale ci interessiamo quando ci fa vendere e che il guadagno economico non è una prerogativa di quei cattivoni dei calciatori, degli allenatori che scelgono di guadagnare di più, dei presidenti senza “passione e amore per la Nazionale” che pretendono che si rispettino contratti e clausole, ma è anche un interesse di chi scrive sui giornali (e li dirige) nascondendosi dietro le parole “amore e rispetto“?

Le rubo la frase: “È una domanda scomoda, ma è l’elefante nella stanza“.

La sua di stanza, però.

Saluti

RL

Tuttosport.jpg
ConteOliver

lungi dal voler difendere Ruttosport, o anche il Corieredetrigoria o la Calzetta rosa, ma i giornali sportivi, da almeno una ventina di anni, sono quel che sono …e mi fa specie che qualcuno lo scopra solo oggi

hanno dei “lettori di riferimento” (Juve-Toro; Roma-Lazio-Napoli; Milan-Inter) e a questi si rivolgono, secondo quel che ritengono possa interessare loro

Quante persone guarderanno le partite della nazionale domani e mercoledì?

ti do un aiuto: il numero è direttamente proporzionale ai commenti sulle prime convocazioni di Spalletti che hai letto qui dentro

nel XXI secolo la nazionale tira giusto ai mondiali e agli europei: dei gironi di qualificazione importa sega ai tifosi di oggi, tutti presi delle ultime imprese di Big Rom o Pogbà

Roby L.

Non avrei mai scritto nulla se non avessero, come al solito, cominciato i giornali ad invocare la vicinanza alla nazionale. A me va bene tutto, tranne i doppi standard.
C’è stato un mese di agosto in cui la nazionale sembrava essere la cosa più importante del mondo.
Hanno dato addosso a Mancini, lo hanno chiamato traditore, e chiunque non mettesse la nazionale al primo posto era un infame. Sportivamente parlando.
Invece è bastato l’inizio del campionato per parlare di tutte le quisquilie e pinzillacchere, tranne che della nazionale. La domanda è solo quella, ma ai giornali sportivi la nazionale davvero interessa per amore e per rispetto, oppure va bene metterla in prima pagina solo se può far vendere?
In fondo è stato Vaciago a parlare di elefante nella stanza il 14 agosto.
Tutti gli altri commenti li lascio perdere, la mia non è una posizione prevenuta, per cui ho aperto le prime pagine di tutti i giornali e solo Tuttosport ha aperto in quella maniera, gli altri almeno un po’ di nazionale l’hanno messa

2010 nessuno

Conte, ma che sorpresa, anche tu ti metti a storpiare i nomi?..Tuttosport!? Va bene che avevo chiesto più fantasia, ma così …😂

Bocca: Fusées 10:1

sono orgoglioso di non aver mai comprato un quotidiano sedicente sportivo in vita mia;
al massimo ho sbirciato nel web;

rusticano

Perdona la sincerità ma… che pesantezza!
Manca solo l’interrogazione parlamentare… e tutto solo perchè un giornale sportivo un giorno ha parlato un po’ di più di qualche argomento e di meno della Nazionale?

E, perdona di nuovo la schiettezza, la stessa pesantezza traspare anche dal bombardamento di grassetto con cui hai voluto dar maggior rilievo al tuo sfogo.
Si fa fatica a leggere, davvero.

Roby L.

È stato Vaciago ad essere pesante durante il mese di agosto, prendendosela con chiunque non rispettasse abbastanza la nazionale.

tom

Piccolo OT, visto che nessuno ne parla…
La procura di Torino, dalla quale è fuoriuscito lo stillicidio di intercettazioni che hanno pesantemente orientato l’opinione pubblica, i cui atti (relativi alle sole indagini) sono serviti per commisurare la penalizzazione affibbiata alla Juventus, e dove operava un magistrato napoletano che ha in odio i bianconeri nell’esercizio delle sue funzioni, è stata giudicata incompetente.
Processo spostato a Roma, dove si dovrà ricominciare daccapo.
Ma no, non si poteva aspettare una sentenza, i tempi dello sport bla bla bla.
🤡🤡🤡

Bob Aka Utente11880

La Nazionale, nonostante la “rivoluzione” in corso, non attizza il blog.

Bocca: Fusées 10:1

prima vediamola, no?
intanto sta per iniziare la partita dell’U21;

Bob Aka Utente11880

Certo certo, sta di fatto che un apposito thread è stato aperto solo minuti fa

scotland16

Buongiorno a tutti; tra le partitelle di qualificazione per gli europei (con partite anche di infimo livello e di scarsa importanza), i problemi fisici dei nostri “dioscuri” del tennis ( quasi sempre infortunati ) e le polemiche pallavolistiche (Mazzanti sembra Mancini…perde e resta al suo posto)…oggi inizia il terzo torneo (dopo Mondiali di Calcio e Olimpiadi) per importanza di pubblico e seguito al mondo..i Mondiali di Rugby in Francia con un appetitoso Francia-Nuova Zelanda ad aprire.
Sara’ un torneo molto aperto con almeno 4 squadre che possono vincere (la fiammeggiante Francia di Dupont, il mozart del rugby, gli All Blacks dei tre fratelli Barrett, l’Irlanda completa in ogni reparto e guidata dal mitico “generale” Sexton e i campioni del Sudafrica dalla mischia terrificante e dalla “will to win” infinita)…poi , un po’ acciaccate e piene di problemi Australia, Inghilterra e Galles, con la Scozia in gran forma ma con un girone durissimo. Ci siamo anche noi con una squadra giovane e ben disposta, con le solite incognite della tenuta e del fatto che a fine torneo cambieremo allenatore. Prima volta del Cile e di tre sudamericane presenti; solita partecipazione pacifica di livello (Figi, Samoa e Tonga) e Argentina sempre mina vagante con il Giappone. Sara’ un torneo interessante con grandi stadi e grande pubblico…la Francia e’ paese di rugby (campionato piu’ importante al mondo con 20.000 spettatori a partita) e sicuramente sara’ un grande spettacolo. Buon rugby a tutti

Mordechai

Non sto nella pelle, giuro, a questi livelli il rugby mi piace da impazzire, grandissimo spettacolo!
🙂

Waters

Fabrizio, la crisi del calcio italiano è evidenziata dalla lista dei 30 pretendenti al Pallone D’oro, il solo Barella- meritatamente- rappresenta i colori azzurri, incredibile a mio parere l’assenza di Dimarco, nel suo ruolo è forse il migliore al mondo, il migliore in campo ad Istanbul, ed ha giocato una grande Champions.
Certo, se società di un certo prestigio come il Milan non credono nei calciatori italiani ,sarà dura per il povero scarsocrinito di Certaldo mettere in campo calciatori competitivi.
Il solo Calabria – non Djalma Santos – ha la possibilità di essere tifolare..

Salud.

Cuore ross/azzurro

Più che altro è incredibile l’assenza di Di Lorenzo

Waters

Ma no dai, buon giocatore per carità, ma in Champions è arrivato ai quarti..

Cuore ross/azzurro

Guarda che a detta di chiunque ne capisca un po’ di calcio (quindi tu sei escluso, un po’ come quando si parla di cibo) è in assoluto il miglior giocatore italiano al momento.

Waters

Il miglior calciatore italiano è Barella, stacci, e se non ci stai amen…certo che sei simpatico come una spina di gaggìa conficcata nel calcagno😄

Salud.

Bombaatomica

Si, ma se fanno rivincere Messi anche questa volta, li mando affareinculo direttamente senza passare dal via……

Largo ai giovani!!!
Immobile dovrebbero candidare 😂😂😂

Onestà interista

Grande fratello Waters, togli pure il forse, Dimarco nel suo ruolo è il migliore al mondo, ma non solo adesso, nella storia del calcio. Ma vogliamo parlare dello scandalo Lukaku? Nemmeno nominato, lui che è stato di gran lunga il miglior portiere della Champions. Sempre a testa e petto in fuori a mostrare lo scudetto di cartone.

Ueppa

Ti ricordo che nel 2006 l’Inter ha contribuito con un nazionale italiano, il Milan con cinque.
Li non avevi nulla da dire a riguardo della grande, irreprensibile, Inter?

Waters

Ma che cinque, Nesta ha fatto mezz’ora, Inzaghi e Gilardino una partita – restano Pirlo e Guttuso…ma Materazzi e Grosso – all’epoca interista – sono stati una spanna su tutti..

Salud.

Ueppa

Grosso all’epoca era al Palermo.
Palermo che diede mi pare tre o quattro giocatori a quella nazionale…

Waters

Mi spiace per te ma aveva già firmato, quindi interista a tutti gli effetti.

Salud.

TomCAT

Caro Sig. Bocca,
mi raccomando, tutti muti sulla Cassazione di ieri sera, 😉

Nicola Romano

Vi prego abbiate pieta’ , basta .

2010 nessuno

Vuoi che si dica che ci sarà un processo alla Juventus, nella persona dei suoi dirigenti , anche se spostato a Roma Invece che a Torino? Va bene diciamolo, contento te…

scotland16

a me tutti questi amici juventini (tipo il Conte che apprezzo peraltro spesso in generale) sempre dietro a complotti, procure..ecc…ragazzi vediamo il tutto piu’ “sportivamente”….del resto nella storia del campionato e’ capitato un po’ a tutti in 100 anni…poi se cmq la Juve ha vinto quasi il 30% degli scudetti circa…non penso che sia perseguitata a priori….take it easy boys ..il calcio ormai e’ un barnum molto divertente …e poco credibile…viviamolo come un wrestling assai piu’ serio e profondo ma non oltre (certo la storia, il tifo e le rivalita’ rendono il tutto molto piu’ “importante”, ovvio). Del resto basta vedere i protagonisti….presidenti, allenatori e giocatori …stanno sempre in posa, pronti a dire le cose piu’ assurde e piu’ banali senza vergogna….la frase di riferimento: “scelta di vita”..oppure “ho scelto per il progetto” .ahhhha, come diceva Toto’ “ma mi faccia il piacere”..

TomCAT

No, vorrei che si dicesse che la giustizia sportiva si è basata su materiale raccolto da una procura che non aveva titolo per farlo. Oppure la legge si applica (o meno) solo quando interessa?

ConteOliver

non fare il finto tonto, dai

sai bene che il significato di questa pronuncia è ben diverso 😉

è la conferma che, come al solito, certi PM mediatici di Torino (uno dei quali casualmente ultras del Napoli) hanno fatto l’ennesima operazione pubblicitaria (se non peggio) totalmente priva di sostanza

archiviazione “Orsolini” di Bologna e archiviazione “Osimhen” di Napoli sono lì a dimostrarlo

Modifica il 7 mesi fa da ConteOliver
puntadispillo

Io toglierei il finto…

2010 nessuno

Caro Conte, non faccio il finto tonto e penso che in fondo l’abbia capito pure tu. Sono altresì certo che le motivazioni della pronuncia della Cassazione non siano state espresse come le metti giù tu “..PM mediatici.. operazione pubblicitaria..” ecc.
Credo anche tu sappia bene che i giudizi anche per fatti simili, citando i casi “Orsolini ” e “Osimhen” non vengono fatti con lo stampino.
Il processo si deve fare a Roma, beh”la guerra continua ” , per citare Badoglio…😎 In realtà faccio quest’ultima battuta per stemperare , perché a me non interessa proprio fare la “guerra” alla Juventus, da appassionato di calcio e tifoso interista mi interessa soprattutto il confronto sul campo con l’avversaria storica.

tom

I casi Orsolini e e quello Osimhen non sono simili per nulla.

Laura

Peccato che nel frattempo la “giustizia sportiva” (ci vuole coraggio a chiamarla “giustizia”) abbia già fatto tutti i macelli possibili (come sempre nella indifferenza generale, tanto bisognava lisciare il pelo a taj e ai fans di Ceferin).

Il mattino ha loro in Bocca

a te la volpe ti fa un baffo!

Mordechai

Io francamente non ne posso più 🤪

Nicola Romano

Meno male che non sono l’ unico .

cipralex

Vedi, ci sarebbe anche da dire che, essendo la Procura di Torino incompetente, tutto quello che ha fatto e prodotto non conta un cazzo e…..vabbè ma che te lo dico a fare……tu goditi il tuo scudetto di cartone…..

2010 nessuno

Ehh caro cipralex, eppure mi incuriosisce questo tuo mondo solamente in bianconero e senza che ci sia di mezzo il daltonismo… giusto per replicare al tuo commento non è proprio vero che se Torino,come sede, è stata giudicata non adatta dalla Cassazione, che come sede alternativa ha indicato Roma , tutto quello che ha prodotto non conta niente, i fatti in quesione rimangono e verranno giudicati a Roma. Ma a me non interessava rimarcare questo, non sono qui a fare la guerra santa contro la Juventus, non sto nel bloog tutti i santi giorni a postare messaggi inutili, insulsi e sciocchini alla fine della serie ” la Juve rubba”e altre amenità del genere; nella mia prima replica a tomCAT rimarcavo il fatto che alla fine, oltre a quelli che appunto passano la giornata nel bloog a trinciare slogan come sopra, riportare ancora notizie sul processo alla Juventus e ai suoi dirigenti finiva per…..parlare sempre di processi alla Juventus e come vedi anche dalla risposta di Mordechai, ci sono juventini che non ne possono più.
Quanto al cosiddetto scudetto di cartone, posto che per me sia o meno un godimento, per te sembra proprio un’ossessione ed è un peccato…

TomCAT

Vorrei farti presente che non ci interessa a chi l’hanno dato, ma ci infastidisce che ce l’abbiano tolto.

Ci fa sorridere particolarmente che chi l’ha ricevuto lo sventoli con orgoglio…

In ogno caso, tutta la questione è lo specchio della società civile, dove le minoranze hanno un’autostrada spianata di privilegi, mentre la maggioranza silenziosa deve sempre stare zitta perché altrimenti gli opinion makers (giornali, tv, ecc.) ti saltano addosso e fanno in modo di colpevolizzarti e portarti ai margini con l’intento di cancellarti, non riuscendo a farlo sui rispettivi campi di confronto.

cipralex

Desumo che è generoso……

PAOLO68

https://www.ubitennis.com/blog/2023/09/04/us-open-brad-gilbert-sinner-e-di-un-altro-livello-rispetto-a-berrettini/

Per continuare la ns discussione qui sul tennista altoatesino magari vi interessa l’opinione di uno degli allenatori più stimati dell’intero circuito Atp.
Ak di là del titolo fuorviante…

ps. il probabile forfait in Davis mi perplime, non sta bene, a Us Open addirittura aleggia un sospetto “new covid”, ormai tra i giocatori sono una dozzina i casi du malori e malanni improvvisi.
Mah….
Alcaraz sta benissimo… e ho visto un medvedev stanotte versione Muro.
su 4 Semifinalisti ci sono i primi 3 del ranking più Shelton il cui segreto è anche il padre ex tennista allenatore con una filosofia di gestione splendida (ieri c.s. illuminante) che sto cercando on rete x risentirla.

Bombaatomica

Sinner deve ringraziare la Madonna e tutti i Santi del calendario, da San Primo Gennaio a San Silvestro 😂 se è arrivato a giocare la semifinale di Uimbledon.
Come diceva il buon Waters, giusto una serie di fortuite coincidenze lo hanno portato così avanti.

Diverso il caso di Barrettini, “prosciugato” dalla Satta e ormai irrecuperabile, uno straccio. Buttata una carriera…. Gioco’ una finale a Uimbledon ma vince anche il Queens. Altro spessore rispetto a quel fiacco di Sinner, il cui cognome non corrisponde alle sue virtù 😂

Alcatraz ha ormai preso il via e non lo fermi più.
Sinner è una eterna promessa che tale resterà….

Waters

Mi hai fatto perdere 5 minuti per una delle interviste più banali mai lette☺️, come il 99%dei tennisti, tranne quelle di Panatta che adoro.
Fra le altre cose, come fa a mettere Sinner davanti a Medvedev? E’un mistero glorioso, palmares tutto a favore del russo, inoltre non ci ha mai vinto, credo siano 6 o 7 a zero.

Salud.

Mordechai

Sei a zero, per il russo.
Ora come ora, effettivamente, non c’è proprio partita.

PAOLO68

Andrebbe chiesto a lui. Io non l’ho fatto. Ho proprio scritto il contrario l’altro giorno, indicavo il russo nole e alcaraz superiori a sinner, dicendo che con tutti gli altri invece se la giocava alla pari.

È scritto più in fondo, dove mi hai letto e risposto. 😉 Su questo la pensiamo uguale.

L’intervista Può sembrare banale,io mi riferivo alla filosofia di gestione dei talenti tennistici da giovani il tipo di gestione di questi ragazzi da giovanissimi fa la differenza ( vedi ad esempio i diversi esiti delle storie di Capriati/sorelle Williams)

Ma ahimè gli esempi sono tanti.
Da noi Piatti ha fatto bene con Sinner, chi conosce la storia di Squinzi ? (vincitore anni fa di wimbledon junior?)

Per I tuoi 5 minuti manda pure fattura, ti rimborso a 60 giorni.
😉

Modifica il 7 mesi fa da PAOLO68
Mordechai

Quinzi, l’ex tennista si chiama Gianluigi Quinzi.
Squinzi era (non so se lo sia ancora) il patròn del Sassuolo calcio.

alberto_ol

Giorgio Squinzi ex patron del sassuolo è morto tre anni fa

abbasso la maggioranza

Credo sia deceduto

Modifica il 7 mesi fa da abbasso la maggioranza
Mordechai

Ah ecco…

PAOLO68

perdona il refuso, x favore.

Mordechai

Ci mancherebbe, io ne ho fatto uno millemila volte più grosso.
😳

il ghiro

Calcio Mercato 2023-24

Ecco la solita lunga tiritera
per raccontare alla mia maniera
i nuovi arrivi in casa delle venti
che han resistito impavide agli eventi,
scandali, inchieste, l’Arabia Saudita,
anche stavolta son rimasti in vita,
ricomincia di nuovo lo spettacolo,
Monna Eupalla ha rifatto il miracolo.
      * * * * *
Gasp la Dea la vuole rinforzare,
prende Scamacca con De Ketelaere,
Bakker, Kolasinac, Tourè, Holm e Adopo,
è convinto di raggiungere il suo scopo.
Il Bologna, non volendo aver noie,
prende Beukema, Bair, Binks e Ndoye,
poi Fabbian, Karlsson, Calafiori e Freulèr
con Kristiansen, El Azzouzi e Saelemaekèrs.
La neopromossa squadra cagliaritana
compra Scuffet, Augello, Jankto, Sulemana,
con Orestanio, Shomurodov e Casali,
Prati e Petagna, acquisti eccezionali,
e con Mutandwa, Hatzidiakos e Wieteska,
schiererà una compagine fiabesca.
L’Empoli fa un mercato signorile,
Maldini, Ranocchia, Gyasi e Caprile,
con Shpendi, Angori, Cancellieri e Pezzella
la squadra è pronta per la passerella,
poi un quartetto di veri campioni,
Destro, Berisha, Maleh e Bastoni,
per completar degli acquisti l’elenco
aggiungi Bereszinski e Kovalenko.
Parte in sordina il mercato dei Viola,
Arthur, Parisi, Christensen e Nzola,
ma poi tra i saldi del mercatino
trova Sabiri, Beltran ed Infantino,
per finire con Maxime Lopez e Mina,
complimenti, è una bella Fiorentina.
I ciociari si gettan nella lizza
con Harroui, Cheddira e Marchizza,
Kaio Jorge, Soulè e Cerofolini,
Barrenechea, Frattali e Brescianini,
Reinier, Lirola e Simone Romagnoli,
Cuni, Kvernadze, Bourabia ed Okoli, 
poi Stirpe fa comprare pure Ibra,
ma è solo un sosia, avrà la stessa fibra?
I Grifoni, ritornati in Serie A,
prendono Haps, Retegui e Yeboah,
vogliono render la squadra più agguerrita
con Malinovskyi, Kutlu e Kuavita,
Thorsby, De Winter, Martin, Leali,
più il Messias per aiuti assai speciali.
L’Inter quest’anno ci punta per davvero,
Sommer, Thuram, Frattesi ed Audero,
poi si assicura qualche vecchio fusto,
Cuadrado, Arnautovic con Carlos Augusto,
Sanchez, Pavard, Klaassen e Di Gennaro,
ne han cacciato i cinesini di denaro! 
Al contrario la Juve di quest’anno
al suo bilancio non vuole fare danno,
in Europa resta fuori dalle coppe
ma le speranze non sono mai troppe,
per cancellare l’orribile vergogna,
prima riprende Cambiaso da Bologna,
poi per puntare alla vetta in serie A,
si porta a casa il giovane Weah.
La Lazio vuole far le cose in grande,
Lotito si è impegnato le mutande,
in genere in Europa noi si toppa,
ma questa volta puntiamo alla Coppa,
alle spese stavolta non si bada,
perciò dentro Castellanos e Kamada,
Guendouzi, Isaksen, Pellegrini e Rovella
per una squadra più giovane e più bella,
e per il ruolo di vice-portiere
Sepe e Mandas si faranno valere.
A Lecce voglion sfoderare gli attributi,
comprano Piccoli, Smajlovic e Venuti, 
e per giocare un campionato da fiaba
prendono Rafia, Oudin, Touba e Kaba,
per concluder con tre nomi intriganti:
il trio Almqvist, Ramadani e Faticanti.
Pioli compra, per portarli a Milanello,
Pulisic, Reijnders, Loftus-Cheek e Sportiello,
ma coi Red Bird non si bada a spese
e allora Jovic, Pellegrino e Chukwueze,
infine arrivan nel ritiro rossonero,
Musah, Okafor e il giovane Romero.
Galliani a Monza va coi piedi di piombo,
compra Antunovic, Kyriakopoulos e Colombo,
Akpa-Akpro con Gori e Gagliardini,
D’Ambrosio e i baby Carboni e Cittadini.
Il DeLa a Napoli festeggia lo scudetto,
ma con un budget piuttosto ristretto,
per il mercato spese molto anguste,
arrivan solo Natan, Lindstrom e Cajuste.
Mou a Roma spende una cifra molto ricca
per Paredes, per Kristensen e per Ndicka,
i Friedkin scucion milioni per davvero
per Aouar, Solbes, Sanches e Guerrero,
ma la cifra che peserà di più
sarà l’ingaggio di Azmoun e Lukaku,
per questa coppia di “esperti” centravanti
di soldi ne hanno spesi proprio tanti.
A Salerno acquisti sudamericani,
ecco Costil, Cabral e Martegani,
con altri quattro qui a cercar fortuna,
Legowski, Stewart, Ikwuemesi e Tchaouna.
Il Sassuolo si è ben mosso sul mercato,
prendendo Viti, Missori e Volpato,
investendo sui campioni del domani,
Cragno, Boloca, Mulattieri e Lipani,
poi sperando nella sorte benigna
anche Racic, Pedersen, Castillejo e Viña.
Cairo il Torino di Juric rinnova
Popa, Tameze, Sazonov e Bellanova,
infine escogita una bella pensata,
scippando al Gasp sia Soppy che Zapata.
L’Udinese con molto sale in zucca
si prende Brenner, Kabasele e Lucca,
cercano in Premier qualche nuova figurina,
Zarraga, Kristensen, Camara e Quina,
sempre sperando di scoprire nuove “gioie”
compran Ferreira, Payero ed Okoye,
per restare in A la lotta sarà dura,
ecco Tikvic, Davis, Akè e Zemura.
L’Hellas alla nuova stagione si prepara
acquistando Folorunsho e Saponara,
poi Bonazzoli, Suslov e Tchatchouà,
ed infine Serdar, Charlys e Mboulà.
 * * * * *
In A si parla sempre meno l’italiano,
son ca$$i amari per il povero Luciano,
se non matura il settore giovanile,
dovrà grattare il fondo del barile.
              Il Ghiro

Modifica il 7 mesi fa da il ghiro
Nicola Romano

Giammai s’ udirono cotanto leggiadre parole, oh ghiro tu sai parlare a lo core come mai niuno pria ,grati ti siam pe li tu versi

2econdo me

Immaginate la Divina Commedia scritta tutta così…Dante sarebbe qualcuno solo sul blog di Bocca. Oppure il Ghiro verrebbe studiato a scuola?

Luc 68

Ti ho dato il pollicione su per l’ultima strofa …. il resto sono andato sulla fiducia 😁😁😁

Vipe

Sabato mio figlio ha il mercato “ fantacalcio “.
Dammi i 20 che deve comprare. Lo sorprenderò, con aria di sufficienza gli dirò che ne so ancora.

R.T.

Con tutte le rime baciate che trovi, decisamente non hai il tempo per fare l’umarell!!!

Il soldato Ryanair

Standing ovation.
Per l’idea, per la padronanza, per le rime e per la metrica.

Waters

Ho scoperto l’antidoto anti crampi contro Zverev…fargli fare 9 games😀😀

PAOLO68

mostruoso… ma il tedesco era palesemente cotto. (anche a causa di Sinner)
Cmq anche Fritz contro Nole ne ha vinti solo 9….. a riprova del fatto che attualmente i primi 2 del rank sono ingiocabili per tutti 😉..
(il medvedev di ieri notte forse oppone qualche resistenza in più se tiene 4 ore con la testa).

Modifica il 7 mesi fa da PAOLO68
Mordechai

Il tedesco l’anno scorso s’è sconocchiato di brutto una caviglia, si pensava dovesse lasciare il tennis, sta tornando a fatica tra i primi.
Nel 2023, contro Alcaraz pure Medvedev non ha fatto certo di meglio.
A Wimbledon lo spagnolo lo ha asfaltato.

PAOLO68

tutto vero ma il Medvedev di stanotte era un vero muro e ha sbagliato nulla, pare in gran spolvero. chissà
(a wimbledon la pallina rimbalza troppo bassa spesso per i suoi movimenti nel colpire. NY è la sua superficie ideale e si è visto anche in passato…
Probabile che Alcaraz lo faccia impazzire di nuovo, io ho parlato di una possibile maggiore resistenza e solidita rispetto allo zverev di ieri sera. (“forse oppone qualche resistenza in più “cit.)
ciao

Modifica il 7 mesi fa da PAOLO68
cipralex

Il giornalista (?) Paolo Ziliani scrive senza nascondere la personale soddisfazione che Empoli-Juventus è stata vista da sole 573.000 persone ( risultando la 4° più vista della giornata).

Come quello che tagliandosi le palle rimaneva convinto di fare un dispetto alla moglie 🤣……..

corum

Chiedere a Montero.. senza accento sulla o.

scotland16

Cmq Ziliani sempre meglio di…Zuliani ormai impresentabile ultra’ juve ed ex-giornalista

Mordechai

Concordo, l’ho visto un paio di volte in TV, veramente insopportabile, c’è mancato poco che cominciassi a tifare Toro.
😃😃😃

cipralex

Mi sfugge la logica…..

Bocca: Fusées 10:1

interessante la mostra del cinema di quest’anno a Venezia*;
oggi hanno presentato Io, capitano che è il contraltare di Comandante;
quest’ultimo è l’eterna bubbola degli italioti brava gente, come se a gasare e bombardare i civili non fossero stati per la prima volta gli italioti -e Favino, fiutata l’aria fetida che tira, ha subito sbandierato la sovranità attoriale italiota;
domandina: visto che agli italioti non tira più (machismo del piffero) e che fra pochi anni non sapremo come pagare le pensioni (la sanità già non lo sappiamo) non sarebbe avveduto dare la cittadinanza italiota a tutti i stranieri presenti nel fu bel paese?
ci diranno che non conoscono cultura, costituzione e lingua italiota, ma quanti italioti con pedigree le conoscono?

*
ma non come quella in cui il sommo dirigente rai dichiarò che l’ultimo** film di Kurosawa “non c’interessa”;

**
Madadayo -un altro dei suoi capolavori e attualissimo;

Nicola Romano

Veramente io e’ dai tempi dei promessi sposi e Marco Polo televisivi (inizio anni 80 ) che penso certe cose .

roxgiuse

ma per la gran carità. Più della metà degli stranieri oggi residenti nei prossimi 5 anni lascerà l’Italia recidendo ogni vincolo di qualsiasi natura. I futuri coniugi con relativi figli sarebbero però cittadini italiani, e così secondi coniugi, figli di secondo letto, generi, nuore e così via. Nel giro di pochi anni avremmo decine di milioni di cittadini italiani in giro per il mondo che nemmeno sanno dov’è l’Italia ma potrebbero esercitare la cittadinanza attraverso il voto senza esserne minimamente sottoposti. E’ stato calcolato che se in passato ci fossero stati gli attuali registri digitali con relativa conservazione dei dati, i “cittadini italiani” attualmente nel mondo sarebbero circa 360 milioni. Da un’altra indagine sugli italiani all’estero aventi diritto al voto (circa 5 milioni) è risultato che solo 3 su dieci sapessero trovare l’Italia sull’atlante, solo 1 capisse la lingua e un’altra irrisoria minoranza sapesse chi era il PDR. Quindi teniamoci la nostra legge sull’acquisizione: cittadino è chi dà garanzie di essere in futuro cittadino, o perché natovi e ancora residente al 18° anno, oppure perché da 10 anni in Italia. E attiviamoci piuttosto per rendere celere l’operatività della legge, che se uno fa domanda a 18 anni non occorrano due anni per avere la cittadinanza.

2econdo me

vai a chiedere in giro chi è il PDR agli italiani ‘veri’, vediamo quanti ne trovi

Zenyatta Panatta

Hai i link delle tue fonti? Non ho trovato niente in rete?

Cuore ross/azzurro

Mi piacerebbe far notare a Favino, quando dice che non è giusto che gli italiani vengano presentati nel cinema come le solite macchiette da barzelletta, clown che gesticolano, mezzi mafiosi, che uno di questi italiani lo abbiamo fatto 4 volte presidente del consiglio, lo abbiamo presentato al mondo come esempio di italianità, onorato con 3 giorni di lutto nazionale e poco ci manca che lo fanno santo. Non è uno stereotipo dei film americani, è proprio duello che abbiamo fatto vedere di noi dal ’90 in poi, altro che clichè da anni 50! Una buona fetta di popolazione italiana è così, che ci piaccia o no. Poi concordo sul fatto che ci sono attori/attivi italiani/e bravissimi/e, che meriterebbero una considerazione migliore. Ma questo è un altro discorso.

2010 nessuno

Concordo con quello che hai scritto, soprattutto sulla buona fetta di italiani, purtroppo.

Bombaatomica

Favino farebbe bene a tacere anziché sparare cazzate. Ma che siamo tornati all’autarchia? Ma per favore….

Riguardo alla Legge sulla cittadinanza ci sarebbero da scrivere romanzi, poemi epistolari, pamphlet 😂

La nostra Legge è forse la più generosa al mondo oltre la più complicata nell’affrontare la materia.
Mi sono confrontato con colleghi stranieri di area UE e americana per tentare un raffronto. Ne sono uscito con le ossa rotte.

Da noi è possibile ottenere la cittadinanza italiana dimostrando di avere un ascendente antichissimo. Addirittura si parte dal 1815. Un’assurdita!!! Non esisteva neanche il Regno d’Italia.
È sufficiente che l’emigrato non si sia naturalizzato scegliendo di rinunciare alla cittadinanza italiana.
Ecco perché abbiamo i Consolarj sudamericani intasati e per ottenere un appuntamento servono dai 2 ai 9 anni.
Poi vai a vedere a chi diamo la cittadinanza e scopri che sono stranieri che non parlano una sola parola di italiano, non sanno dove si trova l’Italia, non votano, prendono sussidi, non pagano le tasse, hanno l’assistenza sanitaria, ed altre prebende. Il tutto con il SOLO scoop di ottenere il passaporto, tra i più “potenti” al mondo.

Per contro, la cittadinanza non viene concessa a chi risiede nel Paese da anni, parla italiano, caga le tasse, va a scuola, magna, beve e rotta 😂😂😂

Non sarebbe meglio limitare la cittadinanza a 3 ascendenti al massimo? 100 anni sono più che sufficienti. Per il resto….. annateven’affanchiulllllll

scotland16

Favino ridicolo stavolta…quindi, ad esempio per “Sostiene Pereira” (un Mastroianni monumentale) dovevano scegliere un attore portoghese ad esempio…
Sulla cittadinanza d’accordo al 101% ; sono stato in USA e Canada un mese fa, ci sono emigrati che non sanno parlare italiano, che non sanno chi e’ il presidente della repubblica, che non sono stati in Italia da 40 anni, che non pagano tasse in Italia…e che possono votare magari decidendo le elezioni quando sono molto combattute…assurdo ..lo ius sanguinis (alla lontana) e’ un retaggio medievale , tipico appunto di un paese vecchio come il nostro..

Waters

Povero Mastroianni, doversi mangiare una frittata alle erbe con una limonata non è il massimo..😉

Salud.

Bombaatomica

Gli italiani sanno quanti milioni di euro spendono le Ambasciate durante le elezioni Politiche e i Referendum?
Milioni di schede da far stampare, milioni di spedizioni A CASA via Corriere (abusi nel voto, perchè io con 3 figli sopra i 18 anni, posso aprire le schede e votare per tutti…), preparazione delle schede che tornano “alla base”, preparazione dei verbali, accompagnamento delle schede per la spedizione in aeroporto, container di schede da mandare a Roma tenute sotto controllo, viaggio a/r del funzionario che consegna le schede a Roma.
E ovviamente tutto il lavoro che sta a monte per far coincidere le liste elettorali dei Comuni con quelle AIRE…

Ma de che stamo a parlà…..

La Legge sul voto all’estero tanto voluta da ex emigranti quali Mirko Tremaglia si è rivelata un boomerang come il Trattato di Dublino… firmato dal Berlusca ma successivamente confermato da altri ILLUMINATI leader politici (vedi Letta).

Bocca: Fusées 10:1

aggiungo che ancora non si è trovato il modo di far votare gli italioti Initaglia ma non nel loro comune per lavoro, studio, salute o anche svago;
non ricordo ma mi sembra che si tratti di centinaia di migliaia, se non addirittura oltre il milione;
che accidenti ci vuole?
vado nel comune dove mi trovo, presento documento d’identità e certificato elettorale, il comune manda una mail al comune di residenza, questi risponde e mi toglie dalla lista, l’altro comune mi assegna a un seggio;
troppo semplice, mi sa;

Modifica il 7 mesi fa da Bocca: Fusées 10:1
Cuore ross/azzurro

Parole sante, bomba. In Germania, dove il governo è poco poco più lungimirante che da noi 🙂 hanno addirittura ridotto il tempo limite per richiedere la cittadinanza a 5 anni. Cioè bastano 5 anni di permanenza sul suolo tedesco lavorando e pagando le tasse per richiedere (e, di solito ottenere) la cittadinanza. Qui si scandalizzano se si parla di ius soli, ma di continua a regalare la cittadinanza a gente che non ha vissuto neanche un giorno in Italia e non è capace di pronunciare nemmeno “ciao” correttamente. Naturalizziamo gente che non ha alcun contatto con l’Italia e facciano penare fino al diciottesimo di vita e oltre gente che è nata e cresciuta qui. Che paese ridicolo!

Nicola Romano

Giustissimo .

Gianpagliacci

Poco tempo fa ero di passaggio a Salsomaggiore e trovandomi a sorseggiare un Franciacorta al Piccolo Bar in Largo Roma mi è venuto spontaneo chiedere al cameriere (albanese) se per caso conoscevano un certo Waters (l’ho pronunciato all’italiana)…e lui mi ha indicato la toilette.
Allora sono risalito sulla mia Lamborghini Veneno Roadster e mi sono recato a Castel di Lama per assistere alla finale del campionato italiano di lancio del formaggio.
Ragazzi, ho scoperto un mondo in confronto al quale la Serie A di calcio è barbarie allo stato puro; niente Var, niente bidoni stranieri, niente arabi nè cinesi, niente oligarchi o petrodollari, niente cori razzisti, niente ultras, niente tifo becero, niente botte e spintoni, niente caro-biglietti, niente tribuna Vip con compagne conciate come a pagliacci, insomma, niente di niente.
Altamente consigliato per i puristi della vita.
Alla fine ho chiesto se si potesse organizzare un campionato di lancio del cinturino, ma sono stato preso a male parole e mi hanno tirato dietro diverse forme di formaggio.
Come non detto.

Waters

A Gian,la moglie del titolare aveva il più bel davanzale della città, aveva perché ora è cadente..😉…avrai certamente gustato ostriche Belon e Champagne Pol Roger come aperitivo…

Salud.

Il correttore

Ragioniere, almeno scrivere correttamente quello che si cita ad minghiam, PAUL Roger!!!

Waters

Se ciaoo geometra…Sono in Francia non in America…POL POL POL….

ConteOliver

ma quale Inter e Juve…

ma quale $pillucci-nazionale ed amenità varie…

questa si ch’è una notizia seria!

Il KI Klavsvik ha compiuto un’impresa storica in Champions, e così si è garantito l’accesso al tabellone di Conference.
Ad agosto, per chi non lo sapesse, le coppe europee si giocano a un ritmo serratissimo. Stiamo parlando dei turni preliminari di Champions e Conference League, in attesa che tra qualche giorno cominci pure il percorso di qualificazione dell’Europa League, ma si va di settimana in settimana, di mercoledì in mercoledì. E visto che la Champions è già arrivata al terzo turno preliminare, è già tempo di verdetti definitivi. In alcuni casi, si tratta di verdetti dal sapore epico e finanche storico, perché fissano dei nuovi primati assoluti. Ed è il caso del KI Klavsvik, che da mercoledì 2 agosto 2023 è diventata ufficialmente la prima squadra delle Isole Faroe ad approdare alla fase a gironi di una coppa europea….

Lo Sheriff ha battuto al ritorno dei playoff di Europa League il KÍ Klaksvík, squadra di calcio delle Fær Øer che, nonostante la sconfitta, giocherà comunque in una competizione europea: la terza per importanza, la Conference League“.

per la gioia del mitico Gianpagliacci 😉

Modifica il 7 mesi fa da ConteOliver
scotland16

grande Klaksvik…e nei turni preliminari belle sfide (Psv-Rangers, Sparta-Dinamo, Marsiglia-Panathinaikos, Bruges-Osasuna e altre)

Bel-Ami

Hai sorvolato sulla minimale circostanza che il Molde l’ha buttato fuori dalla CL, lo Sheriff dalla EL.
Ora, di grazia, non dire che la terza è una coppetta, altrimenti ti faccio denunciare da Mou per diffamazione …

Gianpagliacci

Nuntio vobis gaudium magnum!KI Klavsvik deltager i konferencen!
Halleluja!!! (questo è in danese)
Bravo Conte, vedo che posso sempre contare sul tuo appoggio e te ne sono grato.
Appena possibile ti inviterò sul mio idrovolante nucleare e verrai insignito del Gran Cinturino.

Nicola Romano

Compermesso ieri c’ e’ stato un maxi blitz a Caivano , centinaia di agenti delle forze dell’ ordine, vi chiederete quanti arrestati ? Nemmeno uno. E noi che figli siamo beviamo , beviamo .

Cuore ross/azzurro

Ti sbagli, non è colpa dello stato, è un problema sociologico, antropologico, coppulimínghico e puramente territoriale come ci insegnano i grandi scienziati sociali del bloooog

Bel-Ami

Un blitzkrieg annunciato…. si può far torto nella fattispecie a Saviano?

Optimumpotor

Ma abolire i calci di rigore?
Troppo facile fare gol dal dischetto e molto facile farsi fare un fallo da rigore.
Vorrei aprire una discussione su questo. Dare rigore solo su chiarissima occasione da gol? dare un altro tipo di punizione?

Mozilla

Vedere uno sfioramento di un dito tramutato in calcio di rigore tramutato poi in una vittoria che addirittura per una potrebbe essere uno scudetto e per l’altra una retrocessione proprio non ha senso. Lo so, è una iperbole però…..

TomCAT

Cambierei il fallo di mano in punizione indiretta. Sparirebbero più di un terzo dei rigori e metà delle polemiche.

Bocca: Fusées 10:1

ci sarebbero già, ricordo un magnifico gol di Tevez;
ma mettiamoci nei panni della classe arbitrale, cosa accidenti devono fare per evitare polemiche e interpellanze parlamentari?
avevano cercato di tagliare la testa al toro decidendo che qualsiasi tocco, anche uno sfioramento d’unghia, era rigore;
apriti (giustamente) cielo;
l’unica via d’uscita è educare alla sportività i poltronari conciossiaché accettassero le decisioni arbitrali, ma sarebbe quasi più difficile che lo scemo del bloggo scodellasse un post decente;

Il mattino ha loro in Bocca

o sgodellasse?

Bocca: Fusées 10:1

al momento emerenzianasse;

ConteOliver

ma sono lo stesso provocatore seriale?

ennesima reincarnazione del pluribannato?

grazie dell’info 😉

Bocca: Fusées 10:1

ci vuol poco a sgamarlo: quando un post è una sintesi di stupidità, ignoranza e maleducazione non può essere che suo;

Bombaatomica

LoTirchio sul Trigorriere dello Sport di oggi:

“Ho credibilità a tutti i livelli soprattutto a livello internazionale dove vengo considerato e rispettato”.
Un po’ tipo la Juve 😂😂

“Io amo dire che non vendo sogni ma solide realtà. Io sono per la politica dei fatti e non delle parole”.
A quali quaqquaraqua’ si riferirà? 😂😂

Allenatore e tifosi soddisfatti del mercato? “Su questo rispondo con una battuta: soddisfatti o rimborsati. Che dovemo fa?”

Un mito 😂😂😂😂

Bel-Ami

Buongiorno a tutti. La Nazionale è così secondaria rispetto al modesto campionato da non dedicare uno straccio di discussione al nuovo corso, peraltro in coincidenza con le partite del girone di qualificazione all’Europeo?
Non si prenda come una divagazione rispetto al deprimente status della squadra (mia croce e delizia) coi colori della mia città.
Addio Mancini ed i petrodollari, la Gravina è roccia dura ad erodersi … tirém inànz.
Lette le convocazioni, ho notato – spero in successive conferme – l’estromissione di calciatori usurati a vantaggio di un certo ringiovanimento (salvo l’immarcescibile Immobile …).
Fosse possibile, auspicherei un rinnovamento alla Bernardini post ’74, con focalizzazione sui Mondiali e progressivo inserimento di giovani (non male gli under 20 o anche 19), nonché, come sostiene Gentile, tappi alle orecchie (ed al portafoglio) con procuratori et similia.
Allo stato, fiducia a Capoccetta ed all’amato 4-3-3.
Poi si vedrà.

Sergiod

Si dice che invecchiando si vive di tanti ricordi, lo sto provando anche io.
Per quanto riguarda il calcio, molto cambiato in pochi anni, provo un po’ di freddezza, un certo disamore.
Così il pensiero torna a quando ero ragazzino, alla visita domenicale ai nonni. Quando iniziavano i discorsi da grandi mi appartavo sull’auto di papà, sintonizzavo la radio su “Tutto il calcio minuto per minuto “ e vivevo con passione e tanta fantasia i racconti dei radiocronisti, era un mondo fatto di sogni e di gol sempre meravigliosi.
Alla sera poi si guardava un tempo di una partita (magari non sapendo il risultato perché non si era ascoltata la radio), poi la Domenica Sportiva e solo sette giorni dopo si tornava a parlare di calcio e fantasticare.
Era davvero un calcio ignorante, dì schemi, ripartenze e aggressioni alle fasce non si sapeva nulla, le polemiche arbitrali duravano ben poco.
Adesso è una tortura, ossessione Var, occhi puntati quotidianamente sul mondo del pallone e polemiche infinite.
“Vorrei tornare indietro per un mondo momento ma il tempo non si ferma, corre lontano” cantava Claudio Villa.
Questa è la verità.

Adso da Jovanek

… In giro post prandiale dalla ora Nona con qualsiasi clima, pioggia, sole o vento (mai convento, prima), radiolina in tasca o per amici in auto, sempre in attesa spasmodica di un intervento propiziatorio dal proprio campo, o, in subordine, dell’allentarsi dei vincoli genitoriali, quale palpitante alternativa, nell’agognata uscita pomeridiana della primigenia morosa, dolce, fresca, aulentissima, prima Rosa fino al Vespro. Postea Dribbling iactum est.

Nicola Romano

In buona parte concordo, magari prima era troppo poco, adesso e’ troppo in tutti i sensi .

comevolevasidimostrare

Continua a non attizzarmi, questo campionato. Non provo più niente, non me ne frega niente di nessuna; neppur della Signora con la quale convivo da decenni. Non c’è più un giocatore, un tecnico, un episodio di gioco e no, che desti il mio interesse. Poi tutti quegli aggeggi che hanno inventato, per la mera soddisfazione di sbagliare in dieci, al posto del solito “cornuto”, un tempo unico responsabile , hanno reso ridicolo e falsato il tutto.
Pensare che da ragazzo conoscevo e recitavo a mente le formazioni di almeno 10 squadre. Oggi, a malapena, ne conosco 4-5 per squadra. Troppi slavi, africani e amerindi mi frullan per la testa e non so dove collocare i vari: Nkundu. Kuluki, Bracovic, Oscarinho, Macumbo, Orina Sumuri, Burundscovic, Gnondo, Kakakovic…..e via cantando.
un tempo avevamo calciatori tipo, Collovati, Brio, Zenga, Baggio, veri cognomi da giocatori, dove un Gullit, un Boniek, ci potevan star benissimo tra loro. Amen
….venendo ad oggi provo ugualmente qualche pronostico, anche se non possiedo la “palla di lardo” dl grande Mura.

MILAN (la toppai lo scorso anno), C’è gente seria intorno, dicono….
INTER con Lautaro che, finito di far lo Zaniolo, è da prender molto sul serio
JUVE con un grosso punto interrogativo, che ben immaginate
NAPOLI che con un De Zerbi, sarebbe secondo o terzo, ma ben lontano dai fasti scorsi

ATALANTA mai morta, per me
BOLOGNA mi piace la mortazza e Thiago Motta

LECCE, ROMA, LAZIO, TORINO in tenzone per la pera cotta

seguirà il gruppo delle deluse e delle graziate, con rischi gravi per Cagliari (e mi dispiace per il fettina) e l’Empoli (che ha dato fin troppo nell’ultimo lustro)

Un ciao a tutti….e divertitevi 👨‍✈️

Waters

Caro, se si vince van bene anche Mukumba e Mazurca, quando si perde van male Collovati e Baggio, non hai notato la diaspora del 70% dei tifosi- vabbè parolone – gobbi?

Salud.

scotland16

in effetti ..un torneo pieno di mezze figure e gregari (con tutto il rispetto) e cognomi improbabili (pure gli italiani)…..anche io sono abbastanza distante , per ora…sara’ che e’ settembre ed e’ piu’ bello uscire, andare al mare o per sagre….la tv da’ quasi fastidio e le partite ormai troppo lunghe …giocare sempre 100 minuti non ha senso, tra un po’ dureranno come le partite di baseball

Mordechai

Ragazzi, i bei tempi in cui si mangiava … di sopraffino sono passati, oggi c’è solo pizza bianca&mortazza.
Che comunque, tanto male non è…
🙂

Mordechai

OT : USA : Italia 100 a 63.
Dio mio!

Nicola Romano

Direi che ce ne hanno date un sacco e una sporta ne ! .

scotland16

visto che qua tutti parlano di altri sport, parliamo di…Basket…pallavolo no..uno sport senza contrasto e occupazione campo avverso non mi interessa…bel Mondiale con tante sorprese..gli USA altro livello seppur giovani…Italia discreta, ma manca talento secondo me..Fontecchio unico NBA e’ di un altro livello rispetto agli altri, disciplinati soldatini e nulla piu’…da dire che Francia, Serbia e Grecia mancano delle loro stelle NBA

Cuore ross/azzurro

La Germania sta andando fortissima e poi c’è la resuscitata Serbia (non pensavo potesse vincere contro la Lituania di quest’anno). Vediamo se questo mondiale se lo porta una outsider. Fontecchio contro la Serbia ha avuto una percentuale realizzativa da tre del 50%, ieri solo del 18%, anche questo fa una gran differenza purtroppo, fermo restando che è tecnicamente di gran lunga il migliore giocatore che abbiamo, anche se mentalmente fragile. Salvo Spissu per l’impegno profuso e forse Ricci e Melli. Datome e Polonara peggio che mai. È ora di svecchiare la nazionale.

Mordechai

Credo pure io che se le altre europee avessero avuto a disposizione tutti i loro big, ben difficilmente l’Italia avrebbe potuto anche solo “ipotizzare” una medaglia al collo.
Non sono un fan del basket, magari sbaglio, ma la nostra mi sembra solo una squadra di buon livello, non certo una corazzata.

Vipe

Lo so benissimo, trattasi di invasione di campo… nel patetico, ma proprio mentre ripassavo i post di questo thread ( magari mi è sfuggito qualcosa, la scusa ) arriva la telefonata di mio figlio:
Sei convocato, porti Ale ( 9 anni ) all’ allenamento.
Se volete esercitare la vostra benevolenza con vista sul portare pazienza tengo un album:
accosto i nostri momenti di calcio d’ antan e in divenire.
Finché ho foto è finché posso. E visto il titolo del thread consideratelo un derby nonno- nipote.

IMG_5331.jpeg
il ghiro

Caro vipe, questo è ormai il nostro compito nella vita, io insegno stop a seguire e perifrastica passiva, rigori rigorosamente di piatto (alla Vivolo) e consecutio temporum. Solo così i nipotini mi danno retta. C’est la vie.

Mordechai

Tutto questo … in contemporanea?
🙂

Bocca: Fusées 10:1

cribbio, sei Zoff!
grande Zoff, grazie di tutto, in campo e fuori;

Mordechai

Bellissima cosa!
🙂

comevolevasidimostrare

👍

il ghiro

Inter – Fiorentina 4 – 0
Due i nuovi dell’Inter, Sommer e Thuram, tra i viola i nuovi sono tre, Christensen, Arthur e Beltran, gli altri sono tutti ben noti. Gran botta di Jack appena alta, replica di Thuram, poi scende Dimarco e crossa per la testa di Thuram che buca Christensen, 1-0. Attacca ancora l’Inter che si divora almeno un paio di gol sempre con Thuram, su assist di Dimarco e di Dumfries, giallo a Ranieri, Arthur duro sulla caviglia di Barella, che però rientra subito e si becca il giallo per proteste.
Ripresa: Entrano Sottil e Nzola, si scatenano i nerazzurri, spariscono i viola, che infilano altri tre pallini nella porta del povero portiere danese, prima Lautaro su assist di Thuram, poi il Calha su rigore per fallo del danese su Thuram, entrano Brekalo e Infantino, poco cambia, l’Inter continua a menare la danza, Barella cede il posto a Frattesi, giallo a un Italiano “protestante”, Sommer si guadagna la pagnotta su Sottil e Infantino, Inzaghi sgancia il trio dei “nuovi” Arnautovic, Carlos Augusto e Cuadrado, che confeziona svelto l’assist vincente per Lautaro, bomba imparabile sotto la traversa per un nettissimo 4-0. Inzaghi presenta le sue autorevoli credenziali per la candidatura al titolo. Chi vivrà, vedrà.

Modifica il 7 mesi fa da il ghiro
guido

altra notte indimenticabile e, purtroppo, stessa conclusione dell’anno scorso.
Peccato, si poteva fare.
Comunque, grazie lo stesso Giannino

Waters

OT TENNIS

Disastro Sinner agli Usopen, ci sta di perdere con Zverev al quinto, intendiamoci, non ci sta il fatto che sia ormai una costante, quest’anno negli Slam due sconfitte agli ottavi al quinto set, e una al secondo turno a Parigi con il carneade Altmaier, una semifinale a Wimbledon unicamente dovuta ad un tabellone che ha permesso al Sestese di trovare Safiullin ai quarti.
Sinceramente mi fanno sbellicare dalle risate alcuni commentatori che paragonavano Alcaraz a Sinner, lo spagnolo supererà comodamente i 10 Slam, Sinner andrà bene se ne vincerà 1, ho pure dei seri dubbi.
I miglioramenti sono stati minimi, il servizio lo aiuta poco come sempre, il gioco è monocorde, il fisico è scarso, al quinto perde quasi sempre.
Lo scienziato dello sport come spesso capita non si è sbagliato, spiace perché è un bravo ragazzo, forse troppo, le palle se ci sono ogni tanto bisogna tirare fuori.

Salud.

Il mattino ha loro in Bocca

specchio..specchio delle mie brame…

ConteOliver

già da tempo sapevamo tutti che capissi un caxxo di calcio 😉

oggi scopriamo che anche in campo tennistico sei un disastro

prova col curling, secondo me lì sono in pochi ad avere competenze e magari spacci le tue boiate per illuminazioni 😆

PS: buon 80° compleanno a Roger, quello vero

Modifica il 7 mesi fa da ConteOliver
malandragem

“le palle se ci sono ogni tanto bisogna tirare fuori.”

Nel tennis in genere è più utile tirarle dentro che fuori, ma continua pure ad autonominarti scienziato, waterz…

Waters

Bella devo ammetterlo 😉

giaanick65

Ragioniè, già ci sfracassi i gabbasisii con la malmata, adesso pure il tennis? Mollaci, dài!

Waters

A bambaciò, sono 6 mesi che la Inter fa schifo, dovrò pur trovare alternative…
Salud.

Nicola Romano

Magari le mie facessero schifo e giocassero una finale di Cempions (magari tra loro ) , Dream on, come cantavano gli Aerosmith nei 70 .

Waters

Una delle canzoni simbolo degli anni settanta assieme a Behind Blue Eyes dei Who, ho il ricordo di una magnifica vacanza in Jugoslavia zona Portorose con una Dyane decappottabile…bei tempi,Steven Tyler all’epoca a livello vocale se la giocava con tutti, interessanti in seguito le cover di Eminem e Anastacia…

Salud

malandragem

ma non aveva DoMiNaTo UnA fInAlE dI cHaMpIoNs PeRsA sOlO pEr CoLpA dI bIg RoM” (cit)?

Waters

Tu L’iRoNiA ‘Un SaI cOsA Sia.. 😊

commentanonimo

Waters, leggo spesso i tuoi interventi, e mi piacciono, il che non significa mi trovino d’accordo. Io non seguo il tennis ma leggo le cronache, mitiche quelle in inglese di Wallace, ma non male il tipo italiano che è morto, non mi sovviene il nome. A me sta sul culo sta frase “le palle se ci sono ogni tanto bisogna tirare fuori” e chi ti ha dato ragione. Ma che ne sapete se le ha tirate fuori o no? Ha fatto 5 ore di incontro, uno vince ed uno perde, fine. E poi per arrivare dove è arrivato pensiamo che vada per ristoranti tutti i we e al cazzeggio o che si alleni 10 ore al giorno? Scusatemi, ma ragazzi…ci va rispetto anche per chi perde.

Modifica il 7 mesi fa da commentanonimo
Waters

Le partite tirate le perde sempre, non so cosa sia…magari non le palle..boh..forse anche sfiga.

Salud.

2010 nessuno

Crampi Waters, semplicemente crampi, a lui alla fine sono venuti purtroppo, e al tedesco invece no.

PAOLO68

Se pensi alla finale persa a Miami master 1000 del marzo 2021 i progressi ci sono, sevizio, gioco di volo, e variazioni.
Può fare ancora di più di certo. Del resto anche Nole e Rafa non hanno smesso di crescere tecnicamente e tatticamente per 15 anni.
(come diceva un.mese fa bertolucci che di tennis ne capisce più di me e te).

Con Yannick siamo su livelli inferiori al momento ovviamente,
anche Alcaraz è superiore ora, tecnicamente e fisicamente.
Nole e Medvedev gli sono sopra ancora. Altri no, se la gioca con tutti Ruud Tsitsipas Zverev Rune Rublev e gli americani. Ieri ha giocato sul dolore con i crampi emersi dopo appena un set.

Deve mettere su forza fisica vero, non ha il fisico di Rune o Alcaraz.

Scherzare coi tabelloni storicamente capita: il Fogna a 30 anni suonati in finale a Montecarlo trovò Lajovic non Djokovic o Alcaraz o Medvedev.

Terra rossa a parte dove deve crescere e parecchio ( e negli anni può farlo) Sinner deve continuare a lavorare come sta facendo, senza troppa angoscia. Deve battere qualche big ( Nole sopratutto) e prendere fiducia.
giocatore c’è.
Lo spagnolo al momento è ingiocabile x tutti tranne il serbo. Che a Cincinnati lo ha rimesso al suo posto.

La testa c’è.
Nel tennis conta come il braccio. Stamattina alle 7 tirava ace per vincere il quarto annullando palla break.

Questa stagione è negativa x Auger aliassime uno fortissimo che tornerà tra i top, come ha già fatto Zverev dopo il grave infortunio.

Non è negativa certo x Sinner 4° nella race e praticamente quasi certo di andare alle finali master.

Vediamo come ci arriva e se riesce a vincere qualche partita in quel contesto di élite.
Io aspetterei Torino x tirare un riga su questi primi anni di carriera dell’altoatesino.
Anzi ci vado! ( sono anche q Bologna x la davis, tu vieni? )
Ciao!

Waters

Non concordo su quasi tutto mi spiace, il tennis – inutile nascondercelo – ruota attorno agli Slam, come nel calcio la Champions League, non posso definire positiva una stagione dove fallisci gli Slam, due ottavi, un quarto, un secondo turno sono un risultato molto deludente, bisogna ammetterlo, se non fai il salto di qualità gli altri arrivano e ti ingoiano – il prossimo anno sarà determinante a questo punto, altrimenti gli Shelton e i Fils ti mettono la freccia….
Intendiamoci, è un buonissimo giocatore che veleggiare fra l’ottava e la quindicesima posizione, un crac proprio no, e mi spiace….ciao…
Niente Davis ho impegni improrogabili in quel periodo…

Mordechai

Per ora gli Shelton e i Fils ti vedono la targa posteriore.
Il futuro è ancora da scrivere, per tutti.

Waters

Shelton sta affiancando, semifinale Slam a 20 anni, Sinner a 22

Mordechai

Shelton sta affiancando chi? Ma non scherzare.
Pure Marco Cecchinato nel 2018 arrivò in semifinale al Roland Garros, e allora?
Se è vero che c’è una categoria di differenza tra Alcaraz e Sinner, tra Sinner e Shelton ce ne sono almeno due.
Ad oggi, ovviamente.

Obizzo da Montegarullo

Beh, collega di tifo, anche uno slam mica sarebbe da buttare. Sta di fatto che il Carlito è di un’altra categoria, va accettato, c’è poco da fare, e il primo che lo sa credo sia proprio Sinner…

Waters

Certamente..

guido

Forse i commentatori che ti fanno sbellicare hanno visto le sei partite tra Sinner e Alcaraz. Lo scienziato dello sport invece evidentemente non le ha viste. Ma continua pure a ridere

Waters

Quella pesante, il quarto di finale dell’Usopen l’ha però vinto Alcaraz, non a caso uno Slam.

Salud.

guido

vero, mica come Wimbledon due mesi prima

Bombaatomica

Confermo, amico gemellato.
Sinner è stato pompato ad aria compressa e questi sono i risultati.
ZERO Slam
ZERO Master 1000…. ah no, mi correggo: ha vinto il “prestigiosissimo” Torneo di Forlimpopoli 😂😂
ZERO Master 500… uhm… mi sa che qui ha vinto l’ambitissimo Torneo delle Mezze Calzette 😁😁

Avoja a magnà pagnotte prima di raggiungere i sublimi livelli di Pietrangeli e Patacca (e quelli trombavano come ricci, per giunta 😂😂 )

Waters

Vero, grandi trombadori

RM28

– Sinner ha 22 anni ed è considerato unanimemente (dagli esperti, non da quelli come te) l’unico che nei prossimi anni potrà tenere testa ad Alcaraz
– Sinner e lo spagnolo sono 3-3 nei confronti diretti
– Sinner attualmente è quarto nella Race ATP
– quest’anno Jannik ha vinto un Master 1000, ha raggiunto la finale a Miami e Montecarlo, e la semifinale a Wimbledon
– nell’ultimo scontro diretto l’altoatesino ha battuto in semifinale a Miami lo spagnolo
Ti ricordo che nel tennis ogni torneo, purtroppo, viene vinto da UN SOLO tennista.
Sinner ha solo bisogno di trovare un po’ di continuità, ci sta, considerando il fatto che ha cambiato allenatore e modo di giocare.
Comunque il tuo commento me lo salvo, lo tirerò fuori al momento opportuno.

Waters

Lassa sta Pecoraio che non ne capisci di tennis, non serve farsi una cultura su wikipedia come fai te.
Punto primo, la semi a Wimbledon è stata raggiunta battendo giocatori ridicoli su quella superficie, vedi Schwartzmann e Cerundolo, poi Halys e Safiullin, poi un altro forse Galan, in pratica il giocatore più alto in classifica era 70 al mondo.
Punto secondo, un Montecarlo snobbato da tutti i grandi, così come Montreal..
Punto terzo, lo spagnolo adesso non lo batti più perché lui ha svoltato e Sinner no..
Punto quattro, mi spiace perché io tifo gli italiani contro gli stranieri, anche la Juventus a volte
Punto cinque, il mio è solo un pronostico di una carriera, spero di sbagliare.

Salud

RM28

Il fatto che non usi Wikipedia si nota, perché prendi parecchi strafalcioni, nel tennis come nel calcio… in ogni caso io faccio riferimento al sito ufficiale ATP, ho l’abitudine di documentarmi prima di commentare.
A Montecarlo c’erano tutti, mancava solo Alcaraz, a Montreal idem, se non sbaglio mancava solo Djokovic.
Comunque, evidentemente Alcaraz ha svoltato negli ultimi mesi, perché l’ultima sconfitta contro Sinner è di aprile 2023.
Ovviamente ti sbaglierai, come ti capita spesso; non è un problema, succede a tutti (a dire la verità a te succede un po’ troppo spesso).
Il problema nasce quando dici agli altri che non capiscono nulla e poi toppi i pronostici (vedi ultimi mondiali).
E piantala di storpiare i nomi, è una cosa veramente infantile.

Waters

A dire il vero l’Argentina la misi fra le favorite, forse hai sbagliato persona…ah se vuoi evitare i crampi contro Zverev l’unico antidoto è fargli fare 9 games come il campione spagnolo…

Salud

Mordechai

Che magari gliene ha fatti fare solo 9 proprio perchè il tedesco s’era spaccato in due contro Sinner e uscito dal campo a pezzi pure lui.

RM28

mio commento:
Di solito non faccio pronostici, non sono abbastanza competente per azzeccarne molti, ma stavolta ci provo:

Croazia-Brasile passa la Croazia (i croati sono molto più concreti delle squadre che ha affrontato il Brasile finora)risposta (tua)
Mah.. Carlo è un buon diavolo ma di calcio non capisce nulla,la Croazia ne becca da 3 a 4..
Vuoi il link?

L’Argentina la mettevi più o meno tra le semifinaliste come il 99,7% di chi ha seguito i Mondiali.
Pronosticavi una finale Francia-Brasile

Modifica il 7 mesi fa da RM28
Mordechai

I miglioramenti ci sono stati e non sono affatto “minimi”.
Il fatto è che è il murciano ad avere una marcia in più, altra categoria, non sono rispetto a Sinner, ma pure a Rune, che infatti ha già battuto più volte il grugno negli ultimi.
Questo, ovviamente, ad oggi. Per il futuro … boh.

Bocca: Fusées 10:1

domani inizia la stagione delle ragazze, partendo dalla CL;
alle 13 in casa contro l’Okzhetpes, diretta su JuventusTV (20 euro l’anno, tirchiacci, se ci iscriviamo tutti avremo i soldi per il 5% di Haaland);

Bocca: Fusées 10:1

contrordine: non c’è la diretta;
in un sito leggo:
Juventus – Okzhetpes, valevole per il Preliminare di Champions League del percorso piazzate, si disputerà allo stadio Am Brentano Bad di Francoforte alle ore 13.00 
boh;
la vedrò in differita;

Archivista

…ma non dovevate darvi tutti alla pirateria? Ohibò.

Bocca: Fusées 10:1

lo confermo;
forse ti sfugge che in questo caso i soldini vanno tutti* alla società;
sborserei volentieri 20 euro al mese, non all’anno, se potessi vedere in diretta tutte le squadre Jj;

*
tranne che non ci si abboni tramite Prime o simili che di certo prendono una percentuale;
consiglio di controllare prima sui propri dispositivi (alcuni filmati sono free);
l’app va sul mio Zenfone9 e sul Chromebook, sul minipc Linux e sulla smartv LG devo ricorrere al browser, sulla smartv Samsung dovrei ricorrere a Prime;

Emerenziato

ora che ci hai messo il tuo zampino stai a vedè com va a finire 🤘🌶️

Bocca: Fusées 10:1

Scodella, ti scodello un 6-0;

Emerenziato

Pinguino bello finalmente. Dai e dai ce l’hai fatta ad azzeccarne una.
Ma quel fascio littorio nel tuo avatar ?
A questo punto fatti bbidere per davvero

Modifica il 7 mesi fa da Emerenziato
Simone Ramella

Caro Fabrizio, le prime partite della Juve hanno confermato che rispetto all’anno scorso l’unico valore aggiunto, si fa per dire, è l’esclusione dall’Europa, che permetterà alla squadra di concentrare le energie solo sul campionato ed eventualmente sulla Coppa Italia, tanto per provare a rimettere un trofeo in bacheca.

Per il resto mi pare sia cambiato poco rispetto alla stagione precedente, come certificato anche dal mercato asfittico orchestrato da Giuntoli con l’imperativo di sfoltire la rosa il più possibile, e ambire allo scudetto mi pare oggettivamente un esercizio ai confini della realtà, anche se il livello medio delle avversarie e gli impegni europei di quelle più quotate rendono forse più abbordabile l’obiettivo di un piazzamento in zona Champions League.

Dopo i segnali positivi della vittoria al debutto con l’Udinese, le partite con Bologna ed Empoli mi hanno lasciato l’impressione che la squadra di Allegri (ancora lui, purtroppo) faticherà tantissimo quando dovrà affrontare squadre di livello superiore, un po’ come avvenuto quasi sempre negli scontri diretti dell’ultimo campionato.

Da tifoso bianconero confesso anche un certo imbarazzo per il rigore netto negato al Bologna e per quello concesso alla Juve contro l’Empoli (il fatto che Vlahovic l’abbia sbagliato è secondario e segno di una giustizia divina, per chi ci crede). Speravo che grazie al Var questi episodi fossero ormai una reliquia del passato, invece sembra che il Var stia addirittura peggiorando la situazione, punendo con il calcio di rigore anche contatti impercettibili, come avvenuto nel caso del “fallo” su Gatti.

Il problema, ed è qui che scatta l’imbarazzo, è che l’interpretazione di questi episodi non è uniforme, ma sembra favorire quasi sempre le squadre più forti, almeno sulla carta, rispetto a quelle più deboli. Business as usual, insomma, alla faccia della tecnologia.

Mordechai

Sul rigore negato al Bologna c’è poco da … aggiungere, grosso come un elefante.
Ma non mi pare che quello a nostro favore ad Empoli sia stato uno scandalo, ho visto ben di peggio su altri campi.

Simone Ramella

I rigori li giudico sempre mettendomi nei panni di chi subisce le decisioni degli arbitri di concederli o meno, e se fossi un tifoso di Empoli e Bologna mi sarei arrabbiato parecchio. Quello concesso per il “fallo” su Gatti, in particolare, non è scandaloso ma mi pare l’ormai classico (purtroppo) rigore da Var, che non perdona nessun contatto.

Non ho riguardato l’episodio, ma in diretta ho avuto subito l’impressione che il giocatore della Juve abbia cercato il contatto con il difensore dell’Empoli, un po’ come facevano fino a un paio di anni fa molti tiratori da tre punti in NBA, che dopo il tiro scalciavano in avanti per farsi “colpire” dagli avversari, prima che la lega mettesse un freno a questa pratica stucchevole e antisportiva.

Per me i rigori sono una cosa seria e andrebbero concessi per falli altrettanto seri, come quello subito da Ndoye. Qui sul Bloooog tempo fa avevo sostenuto che sarebbe opportuno ridurre la larghezza dell’area di rigore, proprio perché ormai troppe partite sono decise da “rigorini” concessi per contatti veniali avvenuti molto lontano dalla porta.

Bocca: Fusées 10:1