Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Stai bloccando le Ads!!!

Ciao, un po’ di pubblicità a te non costa nulla, a noi consente di ammortizzare almeno in parte i costi di Bloooog! e mantenerlo attivo. Per favore disattiva l’estensione che blocca gli annunci e poi ricarica la pagina.
Grazie da Bloooog!, il tuo Bar Sport.

Non cambia nulla, tra Juventus e Inter finisce 1-1 con i gol di Vlahovic e Lautaro. Lo scudetto continuano a giocarselo loro… – IL PODCAST (CLICCA)

Ascolta “Juventus-Inter 1-1, subito dopo il trionfo dell’Italia di Sinner in Davis… (ep. 14, 27 nov 2023)” su Spreaker.

Juventus-Inter 1-1 non è una gran partita – potremmo sforbiciarne via almeno un paio di quarti d’ora interi –  ma contiene comunque guizzi di campioni che fanno valere la pena di  fermarsi a guardarla. Anche se la coincidenza col trionfo dell’ Italia di Sinner in Coppa Davis, le ha di fatto menomato una bella fetta iniziale. Siamo passati dalla Rai a Dazn e ci siamo tutti messi a guardarla dopo aver esultato per ben altro spettacolo. E oggettivamente non si potevano pretendere le stesse emozioni.

  E soprattutto, Juventus-Inter 1-1, è la certificazione ufficiale che lo scudetto è effettivamente affare loro, per cui, in realtà, la partita tra le squadre di Allegri e Simone Inzaghi, pur conclusa con un risultato che lascia tutto così com’è, in senso virtuale  ed esteso invece, ce la porteremo avanti chissà per quanto tempo ancora.

    E’ andata che a Vlahovic risponde Lautaro, secondo un copione abbastanza scontato. Protagonisti all’opera, con tanto di teatrino di contorno, tipo Vlahovic che fa gesti inequivocabili verso i critici, a dire: “Non vi sento, non vi sento, sapete solo chiacchierare” e via così. La risposta dell’ Inter è stata autoritaria e spietata nell’esecuzione con Thuram e Lautaro, la miglior coppia d’attacco in Serie A che finalizza la manovra, ma raggiunto l’1-1 si è pensato più che altro a non farsi del male.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fabrizio Bocca (@f.bocca)


Quello che resta di Juventus-Inter è la sensazione di due squadre che si temono molto, che si rispettano, che non scherzano e che pensando di doversi giocare loro due lo scudetto, si preoccupano di non fare errori e concedere vantaggi l’una all’altra.

  Questi fattori pesano sulla partita come una cappa e la condizionano, di conseguenza il supermatch marchiato come Derby d’Italia, a sottolinearne l’importanza storica, non cambia lo stato delle cose, lascia tutto così com’è.  L’Inter un po’ più favorita, ma la Juventus che sembra aver ritrovato la consuetudine della frequentazione di certe zone nobili della classifica, dopo anni di sofferenza e stravolgimenti vari, tutto sommato è lì. E questo fatto non lascia per niente tranquilla l’Inter, che ne sente la presenza e il fiato sul collo.

  Max Allegri come sempre cerca di sviare l’attenzione e recitare la parte di quello capitato lì per caso. “Il nostro obiettivo è sempre quello di entrare nei primi quattro posti”. Non solo, respinge persino l’ipotesi che a gennaio la Juventus possa cercare qualche rinforzo per ovviare il problema dei tanti infortuni e soprattutto per cercare di colmare, almeno parzialmente il gap che la separa dall’Inter. “Non esiste un mercato di gennaio, le squadre si fanno a giugno e basta”, la sua decisa posizione. E il fatto di ballare per lo scudetto non cambia le strategie e la politica dei tagli e del risparmio.

  Qualche piccolo rimorso forse ce l’ha invece Simone Inzaghi:Questo pareggio non l’avrei firmato alla vigilia, volevamo vincerla”- Soprattutto per allontanare un po’ di più la Juve, che invece sta lì e mette una grande ansia addosso.

***

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canai social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

SOCIAL BLOOOOG!

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTRAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

***

SINTESI

Non cambia nulla, tra Juventus e Inter finisce 1-1 con i gol di Vlahovic e Lautaro. Lo scudetto continuano a giocarselo loro… – IL PODCAST (CLICCA)

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
417 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

Bob Aka Utente11880

È l’aratro che traccia il solco, ma è la spada (in questo caso il manganello) che lo difende.

comevolevasidimostrare

Un augurio di buon proseguimento al sor Pioli. Secondo me il turno è alla sua portata e forse anche il prosieguo.
Tornando al derby d’Italia, stante la situazione attuale, il pari di domenica è ottimo risultato per i gobbi, dato che è arrivato nel momento peggiore del suo cammino. Il fondo penso sia stato toccato e la conseguente risalita può partire. L’ondata di freddo porta all’INTERITE la famosa e cronica malattia intestinale alla quale le bisce son avvezze.

Modifica il 2 mesi fa da comevolevasidimostrare
Waters

Non è che gli porti sfiga?😀

Expo

Approfitto per un mio commento sul Derby d’Italia di domenica.
Due squadre che giocano sulla ripartenza. Calcio lento e manovrato, in attesa dell’errore avversario.
I due gol arrivano su belle ripartenze dopo aver rubato palla all’avversario, con conclusioni “d’autore”.
Per il resto, poco ritmo, gioco a scacchi con marcature zonali a specchio e blocchi compatti per togliere spazi di gioco.
Due squadre speculari, di livello “simile”:

  • le difese sono abbastanza comparabili (entrambe senza alcuni titolari)
  • gli attacchi entrambi di alto livello (anche se la Juve a piú profonditá – Milik e Kean superiori almeno per etá a Arnautovic e Sanchez)
  • centrocampo nettamente a favore dell’Inter (anche considerando Locatelli)

Peró a spazi chiusi poca differenza nella creativitá. La differenza la fanno gli errori e, a parte i gol, non ci sono stati errori e azioni pericolose. Soprattutto nel secondo tempo nel quale entrambe le squadre hanno pensato a non prenderle.
Sull’azione “incriminata”, Guida ha mantenuto un metro simile per tutta la partita, per cui non c’é molto da recriminare.
E’ vero che in altre partite il metro non é stato lo stesso, ma nello specifico c’é piú da recriminare sull’uscita stupida di Rugani che ha lasciato la retroguardia 1-contro-1. E lí la differenza l’ha fatta Lautaro (Gatti poco reattivo).

ConteOliver

Analisi condivisibile in toto… ma bisogna anche cazzeggiare, per cui:
“interista ladrone,
come al solito avete portato l’arbitro,
e noi il pallone”

Questa (non) piacerà al Ghiro, poeta del bloooog 😆

tom

Centrocampo dell’Inter al quale, a gennaio, si aggiungerà il buon Nandez del Cagliari. Promesso sposo da almeno due anni, Nandez è stato cercato anche dalla Juve, ma tra presidenti amici non ci si ostacola, e così l’uruguagio s’è fatto un anno di serie B pur di atterrare con calma a Milano, pagato non si sa con quali soldi, ma tant’è.

Modifica il 2 mesi fa da tom
scotland16

avete letto l’intervista/comunicato che Cairo ha fatto sulla Gazzetta (campionato a 20 squadre , aumentare le scommesse)??….deprimente…che visione squallida

Paperopoli

Cosa ti aspettavi da uno come Cairo?

Qui nel bel mezzo della Pandemia…

Waters

Non sono tutti come i calciatori della Juventus che nel bel mezzo della pandemia, regalano alla società un mese di stip….ah beh, aspè..ah no.. boh😀

Alabama's Challenge

Sul serio vuoi parlare di mancanze finanziarie?🤗
Minkia signor tenente!🤗 Con il bimbominkia nulla-tenente che fa la trottola in giro per il mondo per non farsi pignorare?🤗

Perfino i dirigenti della Fiorentina vi perculavano. Foschi sulla Juventus: “Ricordiamo che l’Inter ha vinto non pagando stipendi per 5 mesi”

Perfino l’ex capo della vostra Champions tarocca, ha capito chi siete (sempre stati).🤗Mou, la stoccata all’Inter appena presentato alla Roma: “Facile vincere e non pagare gli stipendi”

Oh, perfino “Juve merda” Sconcerti (rip) vi aveva sgamato…🤗

sconcerti inter.png
2010 nessuno

Però il governo cinese ha deciso di intervenire massicciamente nell’azienda con 5 miliardi di yuan (circa 650 milioni di euro) nell’arco dei prossimi dieci anni per superare le difficoltà finanziare con la crisi post pandemia e potersi ristrutturare e in seguito rilanciare. Già lo scorso agosto era arrivata la tranche iniziale da 1.5 miliardi di yuan di finanziamento, una vera e propria boccata d’ossigeno

Waters

Chi te le dà le notizie, Fessicchio?😀😀😀😀😀😀…comunque fai tenerezza, davvero..

malandragem

i nomignoli alla Emilio Fede, bravo waterz, sempre più progressista e di sinistra

qui l’altro (l’unico) con la stessa abitudine è il multisfigherrimo, sei in adeguata compagnia

Waters

Non conosco quel personaggio, anzi, ho visto qualcosa ieri…mi sa che le cazzate che spari le prendi da lui…che pena😀

malandragem

waterz, al posto di scrivere ulteriori minchiate – credendo a torto possa mitigare la figura da mediocre che continui a rimediare (non argomenti mai nel merito e ti rifugi nell’insulto e nei giochini del servo berlusconiano che ho appena citato) – vai a studiare la differenza tra capire l’antifona e mangiare la foglia, così almeno una brutta figura in società forse riesci a evitarla.

Alabama's Challenge

Le dichiarazioni di Sconcerti e del dirigente Viola sono riportate dal sito FC Inter 1908.
Quelle di Mourinho dalla Gazzetta.
Tutta roba vostra.
A proposito di tenero fesso.🤗

2010 nessuno

No, la Gazzetta dello Sport è di Cairo

Mordechai

Ho buttato un occhio, sì, effettivamente almeno io non condivido una sola parola.

commentanonimo

Dunque…torno da Budapest e sul bus da Malpensa sale un tizio che arriva da fuori Italia (dove vi lavora da anni) e si vanta con l’autista (milanista) di essere stato diffidato quando più giovane andava al Meazza. Torna per vedere il Milan in Champions, nota bene. Direte e allora? Ripeto, si vanta. Boh. Ho visto solo highlights e qualche azione di Juve-Inter. Non sembra essere stata una di quelle partite per cui vale la pena pagare la paytv. Sul gol interista, mi pare che era giusto non intervenire, non mi sembra viziato da uno di quei falli scandalosi. Semmai…Bremer e Rugani hanno sbagliato e semmai era valido anche quello contro il Napoli dello scorso anno. I due gol belli, vero, ma nascono tutti e due da dormite difensive.

Faustino

Cercasi incrocio tra baby sitter e Rottwailer per gatto col ciuffo e badante incrociata con pinguino per un altro che non ha ancora capito che viene bannato a salvaguardia della sua dignità.

Modifica il 2 mesi fa da Faustino
malandragem

“non ha ancora capito che viene bannato a salvaguardia della sua dignità”

quando sei così compulsivamente e stupidamente multisfgiherrimo da credere che qualcuno possa non accorgersi che questo è esattamente quello che succede a te ogni volta che Bocca ti butta fuori in seguito ai tuoi classici e inevitabili sbroccamenti, quando oltre alle solite ragliate inizi a grugnire insulti tipo “Bocca vaffanculo tu e tuo nipote malandragem”, “Bocca merda” etc etc…

quello che Bocca non capisce, però, è che il suo sforzo è vano perchè una dignità non ce l’hai.

so che non dovrei ridere della miseria umana e intellettuale di qualcuno ma mi fai sganasciare, lmfao

Modifica il 2 mesi fa da malandragem
Faustino

si, si, sembra proprio che, tra un travaso di bile e l’altro, trovi anche lo spazio per sganasciarti. Sei un fenomeno (da baraccone)

malandragem

Quando sei così grottescamente e pateticamente multisfigherrimo e caccia palle da voler convincere e convincerti che siano gli altri ad avere i travasi di bile e non tu, che come ho appena ricordato sei stato più volte sbattuto fuori perché fai tanto il provocatore ma non sei in grado di reggere le legnate dialettiche che prendi in faccia ogni volta che scrivi qualcosa e di conseguenza sbrocchi dando della merda e mandando affanculo il padrone di casa e altri utenti, più spesso me perché sono quello che ti disintegra e ridicolizza ad ogni commento.

LMFAO

tom

Partita da volemose bbene, con furtarello dell’inter che passa in cavalleria perché dell’inter. Se al posto di Chiesa fosse stato colpito Barella (magari avercelo…), le convulsioni conseguenti avrebbero richiesto l’intervento del VAR e quello dell’elisoccorso.
Pazienza: i valori in campo dicono che l’inter è più forte, ma ha l’allenatore che ha, incline agli alibi e ai pianti facili, e quindi a volte rende il massimo, altre il minimo, come contro la Juve, pur potendo far entrare dalla panchina all’ultimo minuto un titolare della nazionale italiana che nella Juve sarebbe titolare inammovibile, mentre la Juve gioca dal primo con un panchinaro della Salernitana. Ma le cose vanno così di questi tempi, con la squadra più indebitata del mondo che può fare mercato aggiungendo debiti, e la squadra più ricca d’italia che si svena per il solo Weah.
Bello il gol di Vlahovic, che quando sta bene e viene messo nelle condizioni giuste non teme la concorrenza. Implacabile Lautaro (e lento Gatti, nell’occasione).
Non sarà facile contro il Monza, memori dello scorso campionato e considerato gli agganci politici dei brianzoli: domenica rigore netto per il Cagliari per fallo di mani, visto da chiunque (io in diretta sullo smartphone e senza replay), tranne che dall’arbitro e dal VAR.
L’inter contro il Napoli per me la vince facile, per tanti motivi. Staremo a vedere.

RM29

Squadra più ricca… de problemi…

tom

Bé, anche i meneghini a problemi non scherzano.

Il re è nudo

Mamma mia che piagnoni sono diventati questi juventini!
Una volta erano solo arroganti e irridevano i piagnoni. Adesso sono ancora arroganti e sono pure piagnoni.
Per favore, signori arbitri, fate loro vincere qualche altro scudetto immeritato, come avete fatto tante volte nei decenni passati, così almeno la piantiamo con questa lagna.
Siamo davvero un paese senza speranza, in cui i ricchi sostengono di essere le vittime dei poveri, che mangiano pure meglio. E il bello è che c’è chi ci crede!

malandragem

e i poveri sarebbero l’Inter? LMFAO

rido ma ci sarebbe da piangere a vedere le minchiate con cui vi fare nutrire e mettere all’ingrasso, acritico bestiame da consenso…

tom

Questo si che è argomentare. Complimenti per l’originalità.

Waters

” più ricca d’Italia che si svena per Weah” beh dopo i disastri compiuti dalla dirigenza che ha fatto tirare fuori ad Exor prima 400 milioni, poi 300, e ora 200 milioni per ovviare ai mancati incassi della Champions e altro, John Elkann per anni non tira più fuori una ghella, player trading come i comuni mortali, tom tom fai il bravo su…

tom

Water, non hai detto nulla di diverso d quello che ho detto io, tranne sorvolare sulla società più indebitata del mondo, col presidente introvabile che va a cercar danè presso le finanziarie di mezzo pianeta, ai tassi che sappiamo.

Waters

Ieri sera mi sono visto Inter Juventus, domenica ero in Francia per affari e non potevo, davanti ad un paio di fette di cotechino dell’Antica Ardenga con purea di patate di Avezzano, salsa verde con prezzemolo del mio orto, e mostarda di castagne.

Si può certamente affermare che la montagna ha partorito un topolino, partita brutta, soporifera, annodata da sé stessa dalla paura di perdere delle due squadre, due portieri che al di là di raccogliere un pallone in fondo al sacco non so sono neanche fatti la doccia – e anche a volerlo non c’erano docce calde allo Stadium, speso troppo per avvocati? -.
Uno spettacolo che giustifica ampiamente i diritti televisivi da elemosina, rispetto a quello di altri paesi, vedi Premier, imbarazzante il confronto con City Liverpool.
Imputati principali Allegri e la Juventus, sempre più convinto di giocarsi una stagione senza Coppe tenendo i giocatori dietro la linea della palla.
Allegri é un furbastro, ha passato 15 giorni a rimandare sul campo della Inter il ruolo di favorito, un rosario continuo di “pensiamo al quarto posto” salvo essere smentito dal suo capitano Rabiot, che a Tuttosport ha detto ” l’obiettivo è lo scudetto, siamo forti, campioni, ce la dobbiamo fare”.
Atteggiamento se vogliamo comprensibile se devi scendere in campo con Nicolussi Caviglia, Rugani, Gatti, ma se sei pagato 9 milioni per produrre calcio tifosi, i tuoi primi stakeholder, si aspettano di vedere qualcosa in più di pullman a due piani piazzato davanti al portiere.
Tanto più se davanti schieri Chiesa e a Vlahovic costati quasi come una finanziaria.

Sulla Inter la musica è più o meno la stessa, da sempre la gita a Torino crea problemi a chi veste nerazzurro, o giochi male e perdi 9 giochi benino e perdi lo stesso, a meno che in panchina ci sia Strama, ad arbitrare il Taglia che dopo 40 secondi convalida il gol di Vidal circa due metri in fuorigioc, è tu abbia Milito e Palacio in stato di grazia.
Inzaghi e i suoi si sono adattati al pullman bianconero, si sono accontentati, atteggiamento comprensibile valutando le energie spese da molti con le rispettive nazionali avendo una settimana non banale, con altre due trasferte pericolose, Napoli e Lisbona alle porte.
Un po’ meno accettabile se consideriamo l’enorme crescita di autostima a seguito della finale di Champions giocata alla pari col City.
Poteva osare di più Simone?
Forse si, nell’unica occasione che ha giocato in velocità e verticale ha squassato la linea Maginot bianconera, nel secondo tempo con la Juventus che ha inculato forse un po’ di coraggio non avrebbe guastato.
Ma anche no, la stanchezza nelle gambe di molti nerazzurri avrebbe giocato a favore della Juventus che aspettava un nostro errore per ripartire come nel gol di Vlahovic, bravo Allegri ad ingabbiare Chala, Mikhy non era nella serata migliore, e poco poteva il dinamismo del sempre ottimo Barella.
Ergo, meglio salvare il punticino, rimanere in testa e pensare al futuro.

Expo

Va bene che la Juventus é il male del calcio, ma “inculato” no….
Rinculato volevi dire?

Mordechai

Se per lui è lo stesso, sta messo male.

Waters

Certo, scusate😀

scotland16

Commento che sposo in pieno Waters;

Mozilla

Ma è già sposato!

mario rossi

Concordo, ha dato prova di maturità, l’anno scorso cercava di vincerla ad ogni costo. E la perdeva.

Mordechai

Dopo “patate di Avezzano”, mi sono arreso.
C’è qualcuno che voglia fare un sunto?
Ammesso che ne valga la pena, ovvio.

Bel-Ami

Che ha fatto la Juventus?!?! Sodoma e Gomorra, addirittura! Attento al T9!

Mordechai

Magari fosse colpa del T9.

Obizzo da Montegarullo

Caro Bocca, il suo Bloooog sta peggiorando a vista d’occhio, questo specifico su Juve-Inter è letteralmente illeggibile.

MJ23 - JAN PALACH VIVE - OIOIOIOIOIOI... LUCA VIALLI SEGNA PER NOI

Pazienza, purtroppo non ho avuto tempo per scrivere il mio commento. Mi rifarò domenica prossima.

Maxx

è nella media…

malandragem

Bocca, notizie sulle deposizioni di Zhang in tribunale a Hong Kong ne abbiamo o devo andare a leggermi la stampa cinese?

Lo dica se a lei un presidente di serie A indagato in due continenti interessa poco..

Modifica il 2 mesi fa da malandragem
Waters

Malandra , quindi indagato vuol dire condannato?
Bel garantista e uomo di sinistra sei😂😂
Mi sa che sei sodale di La Russa, e Geronimo..
Solo Andrea Agnelli inibito per qualche anno, o no?

malandragem

ma perchè ti agiti tanto e scrivi queste minchiate random miste a menzogne e fregnacce – come un multisfigherrimo qualsiasi, che autoumiliazione – quando io sto solo chiedendo a Bocca come mai non è interessato a quella che è una notizia che il suo pubblico potrebbe trovare di interesse, waterz?

io non sto esprimendo giudizi o sentenze, sto solo riportando fatti di cronaca e senza colorarli…non sto suggerendo – come fece Bocca col suo “se ce l’hanno tutti con la Juve un motivo ci sarà” e tu non gli hai mai contestato l’esser colpevolista a prescindere e il mancato garantismo – che ci sia del marcio fra Inter/Suning/Zhang e che ci sia bisogno di manette e radiazioni.

Sto solo chiedendo come mai Bocca non affronta un tema al quale importanti testate straniere dedicano dossier, cosa ti spaventa della mia richiesta di informazioni, waterz?

Waters

Malandra, che Zhang sia indagato non interessa a nessuno, neanche nel Blog, riguarda fatti personali l’ Inter non ci azzecca nulla, non è difficile da capire.

malandragem

e aggiungo, tanto vicende personali che…

“Secondo il bilancio dell’Inter, Steven Zhang non ha uno stipendio ma, in realtà, riceverebbe compensi abbastanza sostanziosi in altri modi. Un’analisi approfondita da parte di un revisore dei conti della Ccba fornisce un quadro ben diverso: il compenso annuo per il presidente sarebbe di circa 914.000 euro, sui quali non è nemmeno chiaro se pagherebbe o meno imposte al fisco italiano”

Come vanno i conti dell’Inter? L’inchiesta di Athletic evidenzia buchi preoccupanti – ilGiornale.it

malandragem

Ah si, personale, waterz?

Oltre a quanto già citato da Alabama Challenge, come mai allora…

L’esame del debitore di Hong Kong riguarderà:
attività, passività, entrate e spese di Zhang, cessioni di attività e trasferimenti di attività da parte di Zhang;
i suoi affari; i suoi mezzi per soddisfare la sentenza di Hong Kong;
se Zhang ha strutturato in modo improprio i suoi beni e il suo rapporto con l’Inter per evitare di ottemperare alla sentenza di Hong Kong.
C’è tuttavia un rischio non da poco: in base ai precedenti citati dai creditori, infatti, il rischio è quello del carcere fino a tre mesi. Tuttavia, l’eventuale pena potrebbe essere convertita in pena pecuniaria.

Causa dai creditori, nuova udienza a Hong Kong per Steven Zhang (calcioefinanza.it)

Alabama's Challenge

Eccome se ci azzecca l’Inter!!!🤗 Proprio da Hong Kong arrivano anche gli sponsor fittizi (oh quelli fittizi per davvero, non come le plusvalenze che le stabilisce il mercato e che tutti hanno praticato per 40 anni) che tennero in piedi la Fc Inter per anni!🤗

Quei capitali illegittimi – ovviamente non indagati e le persone fisiche mai intercettate🤗 – provenienti da fantomatiche holding di Hongkong, che permettevano di immettere ingentissime somme di denaro (più di 80ml di euro in almeno tre tranches) di sponsorizzazioni false, sarebbero stati facilmente riscontrabili.

Lo ha fatto, tra gli altri, Alessandro Giudice, valente collaboratore della testata ”Calcio e finanza” – laurea in economia aziendale e MBA alla Bocconi, Master in Finance a London Business School, 15 anni di investment banking tra Londra (HSBC, Morgan Stanley, Chase Manhattan Bank) e New York -, ma i suoi rilievi non sono bastati per far aprire una notizia di reato o anche solo un’indagine autonoma della Giustizia Sportiva.🤗

Maxx

…a me ‘mporta na sega!

malandragem

è sempre più di quanto interessi a me di cosa pensi tu, figurati

Faustino

però non lo dai a vedere

malandragem

https://onefootball.com/it/notizie/zhang-niente-tribunale-nuovo-rinvio-a-hong-kong-le-ultime-38633129

vabbè Bocca, la aggiorno io…il Sommo s’è imboscato e non si è presentato in tribunale.

Strano però, se non ha nulla da temere non era nel suo interesse chiarire subito?

Maxx

meno male che al mondo ci sono persone come te che si preoccupano costantemente delle cose essenziali!

Paperopoli

Siamo su un blog di calcio, per le cose essenziali vai altrove. No?

mario rossi

Forza Italia! Lasciamo perdere le polemiche da sfigati sugli arbitri e concentriamoci sulle nostre grandi squadre.
Mi attendo molto dal MIlan che, piaccia o non piaccia, quando c’è la musichetta the champiooons si esalta. E non sono così sicuro che non ci sia Leao. All’andata il Milan mi era parso nettamente più forte del borussia. Secondo me sarà molto più ostica l’ultima a newcastle.
La Lazio ha 2 trappole: la prima è il celtic, occhio perchè sono meno scarsi di quanto sembrano, all’andata la lazio soffrì molto e nelle 2 trasferte precedenti ha sì perso ma a madrid fu in inferiorità numerica dopo 10 minuti, a rotterdam addirittura giocò 9 contro 11. La seconda trappola è quella dell’ultima giornata dove comunque rischia di essere agganciata dal feyenoord e superata per la differenza reti. Ma confido molto nel rozzo e nel cholo che stasera può mandare a casa gli orridi olandesi.
L’inter manda 6 riserve a Lisbona che visto il benfica di quest’anno potrebbero bastare ma occhio questa è la champions’ cioè quel torneo dove lo sheriff fa 6 punti contro il real madrid nel girone, insomma squadre materasso non ne esistono e l’inter il girone dovrebbe cercare di vincerlo. Inzaghino pare cresciuto ma la conferma la avremo solo a fine maggio.
Il napoli ha il compito più ostico anche se all’ultima giornata ha il match point in casa e comunque credo che anche perdendo stasera sarebbe qualificato ugualmente se braga e berlino pareggiano, eventualità non remota, almeno così mi pareva.
Europa league direi che sia atalanta che roma sono molto avanti con il lavoro, quello che semmai è in dubbio è il raggiungimento di un auspicabile primo posto e idem dicasi per la viola in conference.
Ribadiamolo: forza Italia ora e sempre!💪Non passa lo straniero

Modifica il 2 mesi fa da mario rossi
Nicola Romano

Qui sono in campo i club e per forza devi nominare e rinominare un certo partito .

Cisco

ma il goal di Garnacho l’avetre visto ? Rovesciata pazzesca. E ha solo 19 anni.

Mordechai

Sarebbe stato pazzesco se l’avesse fatto a 91 anni.
🙂

Nicola Romano

Grande battuta, magari a 30 segnerà di testa dalla sua area .

abbasso la maggioranza

Grande

Alabama's Challenge

Buona sera caro blogmaster, anzi buona notte. La vedo in gran forma con quel foulardone azzurro ché prima di coricarmi, mi è venuto di chiederle una frivolezza.

Lei come lo portava il suo 🎩Taribo sul finire degli anni-90? Di tre quarti, a torretta, ben calcato in testa, a veletta stile Royal Ascot… come?🤗

malandragem

Bergamo voleva esser sicuro che Giacinto non pensasse a una sua disattenzione

Claudio Mastino 62

Juve-Inter 1-1

Derby d’Italia giocato discretamente nel primo tempo con sufficiente agonismo e buone giocate di tutte e due le squadre, piuttosto noioso invece nella ripresa dove sia Juve che Inter si sono accontentate del pareggio, risultato che
evidentemente faceva comodo ad entrambe. Nel primo tempo, l’unico degno di nota, da segnalare una buona occasione per la Juve con Chiesa che da ottima posizione tenta un tiro a giro di sinistro ma la mira è sbagliata, un colpo di testa di Lautaro appostato sul secondo palo ma un po’ defilato dopo un cross di Dumfries , tiro facilmente bloccato da Szczesny, poi improvvisamente il risultato si sblocca, errore di Dumfries che stoppa male un pallone di petto e Vlahovic è pronto ad approfittarne rubando all’olandese la palla e triangolando con Chiesa che gli restituisce alla grande il pallone ed il serbo infila Sommer con un tiro di destro di rara precisione all’angoletto alla sinistra del portiere svizzero.
Bella azione della Juve, bravi sia Vlahovic che Chiesa ma a mio avviso la responsabilità di Dumfries è evidente, il suo errore è marchiano, in quella zona del campo non puoi perdere in quel modo il pallone. Il vantaggio della Juve non dura però molto grazie ad una superba azione di Thuram sulla destra che confeziona un assist al bacio per Lautaro che da gran centravanti qual’è
tira di destro ad incrociare rasoterra all’angoletto senza lasciare scampo a Szczesny.
Nella ripresa, come ho già accennato c’è poco da segnalare, le due squadre non hanno voluto rischiare ed il pareggio alla fine è sostanzialmente giusto.
Nella Juve i migliori sono stati Chiesa e Vlahovic, bene anche la difesa, discrete le prestazioni dei due giovani centrocampisti Nicolussi e Caviglia,
certo la Juve in dodici contro undici avrebbe dovuto portare a casa l’intera posta in palio! Bando agli scherzi il centrocampo dell’Inter è superiore ma la Juve ha molti giovani interessanti a centrocampo con i vari Fagioli e Miretti ed appunto Nicolussi Caviglia che ieri non ha affatto demeritato ed anche in attacco non mancano di certo i giovani talentuosi come Iling Junior, il diciottenne turco Yildiz per non parlare poi di Soulè che ha mandato in prestito al Frosinone insieme ad un altro giovanissimo centrocampista argentino di cui adesso mi sfugge il nome.
Nell’Inter ottimi Thuram e Lautaro così come quella del solito Darmian e degli altri difensori interisti.

RM29

E adesso possiamo andare in pace.

Archivista

Tue opinioni sul fallo/non fallo di Darmian?

Modifica il 2 mesi fa da Archivista
2010 nessuno

È permesso l’introito? Rocchi intervistato su DAZN in merito ha detto categorico che non è fallo.
Abbasta?

cipralex

2010 non fare un torto alla tua intelligenza.
La questione non è se sia o meno ” fallo” ma perché il VAR ,a differenza di quanto fatto in una identica situazione non sia intervenuto.

2010 nessuno

Siccome questo è solo calcio, quando per replicare ad un commento ti dai a queste velate invettive forse è il caso che pensi a come usi tu la tua di intelligenza.

Archivista

Prego, prego. Chiedevo a lui come osservatore neutrale. Per me non è mai fallo: il braccio di Darmian ostacola legittimamente, non colpisce né trattiene. Se il difensore non potesse usare le braccia così, le partite finirebbero tutte con venti gol (o con duecento falli).

PalermoRosaNero

Secondo me era fallo. Darmian va sull’uomo disinteressandosi della palla. In Italia questi interventi sono sempre fischiati, specialmente quando l’attaccante punta il difensore e gli prende il tempo. Darmian non aveva chance con Chiesa sulla corsa, per quello ha scelto di andare sull’uomo. È stato furbo e gli è andata bene, altro discorso l’operato del Var. Non so se avete visto il rigore dell’1-1 appena deciso al Var per salvare il PSG. È chiaro che questo è diventato un vero e proprio strumento politico.

Bob Aka Utente11880

Esatto, sono quelli che una volta si chiamavano “episodi di gioco”.

Alabama's Challenge

Tipo quello tra Kean e Faraoni in Juventus-Verona? Quello tra Cristante e Vlahovic in Juventus-Roma? Quello tra Milik e Lobotjka in Juventus-Napoli? Tipo la posizione di Rabiot sul gol di Vlahovic in Juventus-Bologna? Tipo la posizione di Candreva sul gol di Milik in Juventus-Salernitana?

Non so se lo sai, ma in tutte queste partite il Var ha deciso in un senso, solo domenica in senso contrario.

È questo che va spiegato, capisco che la prendete larga, ma il succo del discorso è perché il Var viene gestito a senso unico.🤗

RM29

E si… deve esserci un complotto.

ConteOliver

I tuoi neuroni stanno com0lottando contro di te… da tempo… meno male che finalmente te ne sei accortoPoni rimedio prima che sia troppo tardi 😆

Modifica il 2 mesi fa da ConteOliver
Mordechai

Concordo. Al massimo un falletto. Ho visto di peggio, francamente.

Alabama's Challenge

Gli avessero almeno fatto vedere un replay…🤗

From Naples

Dzn ha fatto di peggio. In Atalanta-Napoli sul gol annullato a Rhamani ha mandato in onda un immagine taroccata ( hatebory al posto di Ederson che teneva in gioco il cossovaro) tra l’altro mandato in onda mezz’ora dopo 😂😂

Maxx

vedo che ti stai allineando al tuo allenatore

Archivista

Sì, quello mi ha lasciato veramente allibito. Una cosa imbarazzante.

RM28

pure tu della scuola di Mascia, ossia il photoshop del VAR? Ma non avevamo noi juventini l’esclusiva del complottismo?

RM28

Forgione? FORGIONE???

@RM29: non c'è bisogno di cercare, ho criticato la gestione tecnica e questionato coi suoi protetti

Bocca, manca del nero nella Sua sciarpa -e un barbiere per la Sua barba e i Suoi capelli.

Il pinguino della scena finale di The palace sei tu vero ?

Modifica il 2 mesi fa da mario rossi

Le ragioni del tuo ban ci sono sicuramente, cerca meglio…

Pinguì, sembrerebbe impossibile ma stai peggiorando.
Ciao

@RM29: non c'è bisogno di cercare, ho criticato la gestione tecnica e questionato coi suoi protetti

Rosucci, non Fiorucci, mi venisse un cànchero.
A mia discolpa l’impossibilità di editare.

Waters

E tre

malandragem
malandragem

Waterz ma non eri quello che “ma che importanza ha, insomma, sono passati tre papi, venticinque anni fa blabla…”?

Mordechai

Era, appunto, era.

Waters

Infatti non ho commentato.

Alabama's Challenge

🤗 Tutto qui, ti sei fermato a tre?! E nememno mezzo in uno Juventus-Inter?
Sull’altro thread, impilati sotto il tuo commento, ne abbiamo documentati una cinquantina solo negli scontri diretti… ieri se ne è aggiunto un altro…
Era un menù a d̶e̶g̶u̶s̶t̶a̶z̶i̶o̶n̶e̶ ̶ disgustazione fissa… Se avessimo voluto scegliere à la carte ci sarebbe voluto un mese… con i filotti del 2010 in Europa, anche un anno…🤗

Waters

Tutti scontri in area, alcuni falli dell’attaccante vedi Chelsea, Milito non in fuorigioco, l’unico che c’era forse il fallo di Samuel, ma l’aggregate parla chiaro Inter 3 Chelsea 1…ma a Lo dra abbiamo vinto per altro, roba da far vedere dall’asilo all’università…

Alabama's Challenge

E dove pensi vengano assegnati i rigori?!🤗
Fatti una domanda e datti una risposta: esatto!
Tutti clamorosi abbattimenti in area. Quello di Samuel su Kalou prevedeva anche l’espulsione oltre il rigore. Quello su Dani Alvez una troncata pazzesca. Milito in fuorigioco di oltre 50cm, misurati. I falli di mano di pancia, le parate sulla linea di porta… Incredibile! 🤗
Anche con la Var modesta e indirizzata che vi portate sempre da casa, non avreste potuto evitare una sconfitta in ogni singola partita di quella Champions. Posto che con la Var appena funzionante, non avreste nemmeno dovuto superare i gironi, perché a Kiev passaste solo per un gol in fuorigioco (un altro!) di Milito a 3 minuti dal termine…🤗

kiev-inter milito.png
malandragem

tra l’altro, Milito e Motta furono tesserati illecitamente in quanto Moratti trattò le cessioni direttamente con Preziosi, all’epoca inibito e con divieto di siglare affari, e a norma di regolamento i contratti avrebbero dovuto essere considerati nulli e per ogni gara da loro disputata avrebbe dovuto essere comminata una sanzione…

ma si sa che quando si tratta di amici il regolamento si interpreta come più conviene, tanto più se “gli amici” – sempre quelli,poi – hanno una tradizione di tesseramenti irregolari a seguito dei quali bisogna tirarli fuori dagli impicci.

Waters

Ma che stai a dì

malandragem

ehm, più “che sto’ a di’” io stavano a dire questi signori, waterz
comunque tranquillo, vi hanno parato il culo come sempre

e non far finta di non conoscere questa vicenda, lmao

in ogni caso ho postato prima il link al testo integrale (qui il grassetto è originale, ho aggiunto solo la sottolineatura), se vuoi rinfrescarti la memoria

DEFERIMENTO DELLA PROCURA FEDERALE A CARICO DI: MORATTI Massimo (Presidente della Società FC Internazionale Milano Spa), PREZIOSI Enrico (Socio di riferimento della Società Genoa Cricket & Football Club Spa) e delle Società FC INTERNAZIONALE MILANO Spa e GENOA CRICKET & FOOTBALL CLUB Spa – (nota N°. 8430/139pf09-10/SP/blp del 31.5.2010).

Il deferimento

Con provvedimento del 31 maggio 2010 il Procuratore federale ha deferito a questa Commissione, i Signori Massimo Moratti (Presidente della Società Football Club Internazionale Milano Spa), Enrico Preziosi (socio di riferimento della Genoa Cricket & Football Club Spa, nonché le Società Football Club Internazionale Milano Spa (più in avanti, Inter) e Genoa Cricket & Football Club Spa (più in avanti Genoa), per rispondere: il Moratti della violazione di cui agli artt. 1, comma 1, e 10 comma 1, C.G.S., per avere avuto contatti, finalizzati alla “compravendita” di alcuni calciatori, con l’inibito Sig. Preziosi; il Preziosi della violazione di cui agli artt. 1, comma 1, e 19 comma 2, lettera a, C.G.S., che prevedono l’impossibilità, per i tesserati inibiti, di rappresentare la propria Società in attività rilevanti per l’Ordinamento sportivo, nonché della violazione di cui agli artt. 1, comma 1, e 10 comma 1, C.G.S. per avere concorso nella violazione del citato Sig. Moratti; la Società Inter Spa per responsabilità diretta ex art. 4, comma 1 C.G.S., per i comportamenti tenuti dal suo Presidente, la Società Genoa, ex art. 4 comma 2 C.G.S., per i comportamenti del suo socio di riferimento.

Secondo per la Procura federale, infatti, il Moratti e il Preziosi, in data 20 maggio 2009, per quanto dichiarato dallo stesso Preziosi all’emittente locale Telenord, si sarebbero incontrati a colazione e, in quella circostanza, nonostante l’inibizione ancora in essere del Preziosi avrebbero raggiunto un accordo sulla valutazione dei calciatori Motta e Milito. Tale accordo, ad avviso della Procura, sarebbe confermato, oltre che dall’intervista rilasciata dello stesso Preziosi all’emittente tv, anche dal fatto che Preziosi non ha mai smentito o rettificato in alcun modo le citate dichiarazioni, riprese anche da molte importanti testate giornalistiche.

malandragem

https://www.figc.it/FigcLegacyAssets/Assets/contentresources_2/ContenutoGenerico/818/C_2_ContenutoGenerico_25315_StrilloComunicatoUfficiale_lstAllegati_Allegato_0_upfAllegato.pdf

per chi fosse interessato a scoprire i bizantinismi coi quali si para il culo agli amici e si risolve tutto con inibizione per Moratti e ammenda di 45.000€

RM28

aggiungo per semplicità di lettura dell’amico Waters un estratto del Codice di Giustizia Sportiva. Dal momento che lui si vanta di non consultare Internet per accedere alle fonti, infatti, non riuscirebbe a capire di cosa si parla.
1. Ai dirigenti federali nonché ai dirigenti, ai tesserati delle società, ai soci e non soci di cui all’art. 2, comma 2 è fatto divieto di svolgere attività comunque attinenti al trasferimento, alla cessione di contratto o al tesseramento di calciatori e tecnici, salvo che avvengano nell’interesse della propria società. È fatto altresì divieto, nello svolgimento di tali attività, di avvalersi di soggetti non autorizzati e di avere comunque contatti con tesserati inibiti o squalificati. In questi casi gli atti, anche se conclusi, sono privi di effetto. 

malandragem

mA cHe StAi a Di’

@RM29: non c'è bisogno di cercare, ho criticato la gestione tecnica e questionato coi suoi protetti

To’, si è ripreso.
Non puoi permetterti i libri che leggo, la musica che ascolto e i film che vedo.
Ma non per questione economica.

ps
devo rimarcare il ridicolo su un 4-1?

Modifica il 2 mesi fa da @RM29: non c'è bisogno di cercare, ho criticato la gestione tecnica e questionato coi suoi protetti

Ps… Magari se finisce 1/2 il primo tempo – visto che si era all’ultimo minuto diventa meno ridicolo…

Waters

Due

Waters

Uno

@RM29: non c'è bisogno di cercare, ho criticato la gestione tecnica e questionato coi suoi protetti

Due, tre, prova.

inox

Buongiorno Fabrizio

Tiralatte?Guardando le due squadre in campo la Prestigiosa, Beneamata mai Retrocessa (per ora), è più forte. Comunque, plauso ad Allegri per l’inserimento di Hans Nicolussi Caviglia in luogo di Locatelli e Minetti. E il ragazzo tanta roba poi, un paio di palloni persi contro i più forti in europa, ci sta. Da noi, per vedere Asllani in campo, occorre la premorienza Calhanoglu. Infatti, Hakan, uscendo, si incazza. Ci si poteva aspettare ben altra partita e invece il nostro culetto stretto ha dato fiducia ai bianconeri e così abbiamo rischiato di fare la frittata. La Juventus ha giocatori da “numero” che ci hanno prontamente servito con doppio errore Dumfries-de Vrij. Fortunatamente pareggiamo subito. Un tiro per parte, un goal per parte, uno schifo di entrambe. Questa partita mi ricorda la finale di Champion. Una partita assolutamente alla portata giocata con la tremarella e poi…..vinta……persa? ora non mi sovviene. L’abbiamo vinta, vero? Dov’è Zhang? Occhio perchè questo ci tira il pacco. E’ pur sempre un cinese. Nella probabile nostra cavalcata verso la vittoria e la seconda stella non vorrei ma se vogliono, vista la situazione debitoria e se questo non molla, potrebbe essere fonte di pene inteso come l’organo copulatore piazzato all’altezza dell’ano e pene plurale di pena cioè castigo, punizione. Come era Fabrizio? Dal “Messaggero” 02 Nov. 2022: Russia, i chip per i carri armati dagli elettrodomestici? Lavatrici, refrigeratori e tiralatte: l’export sospetto che aiuta MoscaBloomberg smaschera il flusso dai Paesi ex Sovietici.

RM28

Quindi hai il pene piazzato all’altezza dell’ano? Ora capisco molte cose, soprattutto la bile.
Coraggio

@RM29: non c'è bisogno di cercare, ho criticato la gestione tecnica e questionato coi suoi protetti

Buongiorno Inox

Rispondere è inutile.

@RM29: non c'è bisogno di cercare, ho criticato la gestione tecnica e questionato coi suoi protetti

Napoli-Juventus 1-3
La Juve, seconda in campionato, reduce da un 5-0 all’Inter incontra l’ultima in campionato con 0 punti, il debuttante Napoli.
Alla Juve mancano Girelli, Bonansea e la lungodegente Fiorucci che speriamo, per la Juve e la Nazionale, possa essere pronta l’anno prossimo.
Al 4° esce per un colpo subito Grosso, oro a Tokyo 2020, le subentra Madame de la Palis che solo a tratti riuscirà nel suo compito di regista.
Questo, una sufficienza nell’approccio e la densità delle napoliste in zona palla portano al 12° al gol del Napoli con Galazzi.
Ci pensa Caruso (una Gattuso con più tecnica) a rimediare, prima al 31° con un tiro/cross alla Dimarco che va a finire all’incrocio e poi al 45° realizzando un rigore.
Nella ripresa al 53° un colpo di testa di Salvai viene deviato sulla traversa dalla portiera napolista.
La partita rimane in bilico e all’81° la portiera juventinista deve impegnarsi su un tiro della solita Galazzi.
Al terzo minuto di recupero Beerensteyn ha più fortuna delle precedenti incursioni e serve a Thomas una palla da spingere dentro facilmente.
Che dire, mi son divertito di più a vedere per intero questo incontro che il primo tempo di Juventus-Inter maschile.

Bob Aka Utente11880

Noto che qui in parecchi vanno ormai per la propria strada, si sono scavati un solco e non se ne escono neppure per un caffè

#repetita
#tastiererubateall’agricoltura

2010 nessuno

BoB, buongiorno intanto, Rocchi intervistato su DAZN commentando l’intervento di Darmian su Chiesa è stato categorico: ” non è fallo “. Ma tanto è inutile no?

Bob Aka Utente11880

Esatto (occhio al solco)

Luc10 Dalla

Che poi è sempre lo stesso solco da qualche anno a questa parte, diciamo più o meno tre (sarà un caso?) e scava scava, tra conta dei rigori (c’hanno il foglio excel che aggiornano ad ogni giornata) e degli episodi a favore degli altri (e solo quelli eh, ma lì basta un attimo a recuperare i link), ormai si sono costruiti un bel tunnel 😜
Si divertono così, lascia fare Bob

Paperopoli

Cioè? Non è male come solco quello di documentare fatti concreti, non credi? Io lo preferisco di gra lunga alle rispostine ebeti.
Pero io apprezzo il metodo scientifico, magari altri sono più attratti dal populismo scientifico.

Luc10 Dalla

Il “metodo scientifico”, come ogni trucco dei grandi prestigiatori, ha una sola grande pecca: basta “truccare” i dati e poi puoi far dire ai numeri qualsiasi vaccata. Ma tu continua pure a darmi del “populista”, che poi è la parolina magica con la quale vuoi farti riconoscere, o no?
Ciao multinick, ci eri mancato tanto 😜😘

Lorenzo

In realtà nei due anni in cui la Juve non poteva competere erano molto più dimessi. Quest’anno, ringalluzziti dalla prospettiva di vittoria, sono tornati alla carica. La cosa buffa è che come squadre me ne starebbero sulle palle di più altre, ma come tifosi, mamma mia. Mi viene da pensare che qualcuno ci ha fatto la tesi di laurea sul complotto contro di loro.

Modifica il 2 mesi fa da Lorenzo
Alabama's Challenge

Ma neanche per idea, non ne becchi una neanche per sbaglio.🤗
L’anno di Pirlo è stato l’anno in cui i tifosi della Juve hanno fatto più rimostranze. Semplicemente perché fu l’anno con più errori arbitrali nei confronti della Juventus. I tifosi della Juventus sono semplicemente collegati alla realtà.🤗

Waters

Beh piangere era la scusa dei perdenti, questo era il letto motiv, come ho dimostrato non credo esista una squadra al mondo alla quale siano stati retrocessi ben 4 gol nel giro di 14 anni…dentro dal metro ai 2 metri

Paperopoli

Ciao. Credo tu sia abbastanza intelligente per capire che non sono gli episodi in sé quello che fa infuriare i tifosi juventini, quanto l’utilizzo mediatico che se ne fa. Persuasivo, rilassato, sorridente, pieno di (legittimi) dubbi quando questi (spesso, andrebbe riconoscito) sono a sfavore della Juventus. Assertivo, privo di sfumature, accusatorio e anche un filino irridente, incalzante se non proditorio, non appena le parti si invertono.
 
Credo che tu possa essere anche abbastanza onesto da riconoscere che c’è una distorsione impressionante nel modo di racconatre i fatti. Non so se ti riguardi, non ti conosco. Ma nasce, in generale, come meglio di me hanno spiegato altri anche qua sul blog, da un ”sentimento popolare” introiettato nel tempo.
 
Ti dico, senza tema di smentita (secondo me), come sarebbero andate le cose l’altra sera se il gol del pareggio fosse stato la Juventus a realizzarlo seguendo la stessa esatta dinamica di quello realizzato dall’Inter.
 
1 – Al momento del gol sarebero partiti una serie di replay: c’è chi sceglie di mandarli, non vanno in automatico, è uno che vive in questo mondo. Diciamo una trentina di secondi, il tempo lasciato dalle proteste degli avversari (che sappiamo benissimo. ci sarebbero state e veementi).
 
2 – I commentatori si sarebbero adeguati, magari trovando analogie con altre situazioni di gioco sanzionate in altre partite: ”Eh si… ne interrompe l’azione… si disinteressa della palla e va sull’uomo… Vediamo cosa decidono gli arbitri…” – evocazione del  Var…
 
3 – Nella sala Var sarebbe cresciuta ”l’ansia” sapendo che quelle immagini erano già proprietà del pubblico (soprattutto quello educato dal ”sentimento popolare”). E qui lasciami una citazione dotta, che suona più o meno così: ”gli arbitri come tutti gli individui rispondono a gli incentivi, e sanno che passeranno molti meno guai se una loro decisione andrà a sfavore della Juventus piuttosto che a favore” (cit ).
 
4 – Avrebbe avuto inizio un check a tempo indeterminato (tutti i gol della Juventus hanno un tempo di limbo infinito  prima di essere convalidati: non ti sarà sfuggito quello dello scorso anno di Danilo, indagato per 8 minuti, finché si riusci a stabilire che De Vrji gli imprigiobnava il braccio costringendolo allo sfioramento col polso, ma senza decretare il fallo da rigore dell’olandese, piuttosto annullando il gol).
 
5 – A questo punto il dilemma. Scegliere la via più consona (statisticamente ne abbiamo la controprova assoluta, quella di annullare il gol della Juventus!) e più comoda… oppure, in un rigurgito di coscienza, affronatare il diluvio? Anche qui, non ti sarà sfuggita l’impressionante esplosione mediatica unidirezionale, sempre l’anno scorso, vedi come lci aiuta anche la statistica (unica occasione in cui in una situazione di check, la Juventus non venne castigata), quando il Var di San Siro non riuscì a trovare immagini che dimostrassero il cambio di rotazione della palla e quindi fischiare un ”mani” di Rabiot, convalidando il gol di Kostic.

Dispiace molto che tu (ed altri) vogliate negare questa semplice realtà di fatto, utilizzando la categoria del complottismo. Non ti (vi) fa onore. Perché a fronte del “sentimento popolare” antijuventino, anche inconsapevole, non solo quello in mala fede dei soliti mestatori mediatici – penso ai Varriale, all’altro amico di Montero… come si chiama… non ricordo il nome, ai Pistocchi -, che riempie il mondo del pallone, esiste anche un legittimo e sincero sentimento opposto dei tifosi juventini, che non ha nulla – ma proprio nulla! – a che fare con le prospettive di vittoria o con il ringalluzzirsi per una quarto di stagione positivo nei risultati (anzi era molto più potente lo scorso anno durante il periodo di pessimi risultati in concomitanza con l’incredibile persecuzione della giustizia sportiva), quanto con la voglia – direi la necessità! – di mettere fine per sempre a questo andazzo. Pensaci, pensateci bene.

Lorenzo

Guarda, non ho letto l’elenco puntato perché la premessa era: fosse successo a parti invertite. Ti prego di trovare un post del padrone di casa in cui si parla di arbitri (praticamente tutti, e spesso ci casco anch’io) in cui non ci sia questo ipotetico. È sdrenante. Esattamente a riprova di quello che dicevo.
Riguardo al resto, apprezzo la tua maniera di porti, ma ammetto che il blog è l’unico mezzo con cui fruisco del calcio, oltre alle partite della mia squadra. Oltretutto vivo all’estero, dove ovviamente non vengo esposto al circo di cui parli. Quindi mi dispiace, ma io l’unica esperienza che ho di tifosi (oltre ai vecchi del baretto che ripetono le stesse cose da quarant’anni quando torno dalle mie parti) è quella del blog. E ti garantisco che la maggioranza fattoria è juventina. Sicuro dipende anche semplicemente dalle proporzioni di tifo, ma che palle.

Paperopoli

Una cosa in più, se ti va. Visto che dici di essere dignuno dal “circo mediatico” e anche dalla comprensione del complesso “tifo bianconero”, ti segnalo un bel libro sull’argomento (e non solo),che trovi già su Amazon e dal 12 dicembre anche in libreria, che ho già avuto modo di leggere durante la stesura. Con una spettacolare postprefazione di Pietro Sermonti, il mitico Stanis della serie Boris.

una ossessione italiana.png
Paperopoli

Hai fatto molto male se non li hai letti (anche se sono sicuro che lo hai fatto), perché il mio ragionamento esula e non poggia sul ”a parti invertite” in senso classico, non sono per nulla interessato alla valutazione tecnico-arbitrale, nemmeno la contesto. Per me l’episodio in sé conta zero. A me, come alla maggior parte dei tifosi juventuini, interessa la parte procedurale e mediatica, l’utilizzo mediatio che viene fatto dell’episodio, proprio quella parte che, ci dicevi, ti manca totalmente, dato che vivi all’estero e apprendi delle cose di calcio solo dalla lettura del blog e dalla frequentazione del baretto quando fai ritorno a casa.
 
Quindi il fatto di ”non essere esposto al circo”  ti toglie tutti gli strumenti per poter giudicare in questo senso, anche se in comcomitanza con un fatto arbitrale o sportivo-giudiziario che riguarda (in negativo) la Juventus, gli strilli e le urla della gogna messa in atto dai giornali e dalle TV italiane, dovrebbero superare i confini…
 
Comunque beato te… ma sappi che è proprio ”l’esposizione al circo” quella che ha permesso e permette di sedimentare il ”sentimento popolare” antijuventino.
 
Menomale che tu non ne sei contagiato. Proprio per questa tua invidiabile condizione, e in virtù dell’equivoco sul ”a parti invertite” che abbiamo risolto, se fossi interessato a capire un funzionamento procedurale-mediatico base, rileggi i punti con una nuova prospettiva asettica (ho lasciato solo i riferimenti a due casi precisi accaduti lo scorso anno, perché sono molto pertinenti):
 
1 – Al momento del gol partono una serie di replay: c’è chi sceglie di mandarli, non vanno in automatico, è qualcuno che vive in questo mondo. Diciamo che ci sono una trentina di secondi liberi, il tempo lasciato dalle proteste degli avversari (che sappiamo benissimo essere veementi).
 
2 – I commentatori si adeguano, magari trovano analogie con altre situazioni di gioco sanzionate in altre partite: ”Eh si… ne interrompe l’azione… si disinteressa della palla e va sull’uomo… Vediamo cosa decidono gli arbitri…” – viene evocato il Var…
 
3 – Nella sala Var crescie ”l’ansia”, si sa che quelle immagini sono ormai proprietà del pubblico (soprattutto quello educato dal ”sentimento popolare”). E qui lasciami una citazione dotta, che suona più o meno così: ”gli arbitri come tutti gli individui rispondono a gli incentivi, e sanno che passeranno molti meno guai se una loro decisione andrà a sfavore della Juventus piuttosto che a favore” (cit ).
 
4 – Ha avuto inizio un check a tempo indeterminato (tutti i gol della Juventus hanno un tempo di limbo infinito prima di essere convalidati: non ti sarà sfuggito quello dello scorso anno di Danilo, indagato per 8 minuti, finché si riusci a stabilire che de Vrji gli imprigiobnava il braccio costringendolo allo sfioramento col polso, ma senza decretare il fallo da rigore dell’olandese, piuttosto annullando il gol).
 
5 – A questo punto il dilemma. Scegliere la via più consona (statisticamente ne abbiamo la controprova assoluta, quella di
annullare il gol della Juventus!) e più comoda… oppure, in un rigurgito di coscienza, affronatare il diluvio? Anche qui, non ti sarà sfuggita
l’impressionante esplosione mediatica unidirezionale, sempre l’anno scorso, vedi come ci aiuta anche la statistica (unica occasione in cui in una situazione di check, la Juventus non venne castigata), quando il Var di San Siro non riuscì a trovare immagini che dimostrassero il cambio di rotazione della palla e quindi fischiare un ”mani” di Rabiot, convalidando il gol di Kostic.

Waters

” Dopo trenta secondi il tempo lasciato alle proteste”
Pensa che Bonucci and company ai tempi d’oro arrivavano ad accerchiare l’arbitro dopo 15..

Alabama's Challenge

No, lo hai letto fino in fondo e ti è andato di traverso, si vede sai…?🤗Dici di averlo lasciato (e quindi non letto) perché hai capito di non essere in grado di rispondere ecosì tiri fuori un cavillo per non dover scavare nella tiúa coscienza. Che si contorce. Si vede sai…?🤗

Gran pezzo questo di @Paperopoli! Bravissimo.👏👏👏

malandragem

qui nel mondo reale i libri, i convegni in università, le interrogazioni parlamentari e chi più ne ha ne metta li hanno fatti sui presunti complotti orditi dalla Juve, non subiti.

tu però continua pure a pensare ciò che ti viene naturale e quando ti senti pronto prova a chiederti come mai è l’opposto di quanto in realtà accade.

Luc10 Dalla

Be’ se a Gennaio ci dessero 80 cucuzze per Zirkzee e la smettessero di arricchire solo la Viola mi starebbero un pochino più simpatici…😄

2010 nessuno

E così si rischierebbe di rovinare il bel meccanismo messo insieme da Motta. Ma è messa così male a soldi la società? Non mi sembrava

Luc10 Dalla

Per niente…però un campione così (sembra di vedere Teodosic che gioca a calcio) non credo che resterà a Bologna a lungo. A meno che Saputo non voglia fare come Percassi, allora si aprirebbero scenari interessanti

RM28

Però non siamo ancora arrivati al photoshop del VAR, come qualche amico qui dentro (Mascia e From Naples).
Noi siamo dei dilettanti

Paperopoli

(?) Ma io non lo davo a te. Non sapevo nemeno chi eri fino a tre minuti fa, ho solamente risposto al tuo appunto. Del populista, lo davo ai vari utenti che velleitariamente contestavano la ricostruzione dei fatti con “rispostine ebeti”, non mi pare che tu fossi tra quelli. Comunque, chiarito l’equivoco, nel merito mi pare difficile “truccare i dati” quando si propongono filmati di decine e decine di episodi reali, o quando si ricostruisce l’uso, come minimo double face, della Var. Spero ne converrai.

Modifica il 2 mesi fa da Paperopoli
Luc10 Dalla

Il Var è “metodo scientifico”

Il mattino ha loro in Bocca

certo che si…la differenza la fa l’obbiettivo…

Luc10 Dalla

Siam finiti un po’ sotto nel thread non so se mi leggerai. Penso di essere stato frainteso sul senso di scientifico.

Il var è un metodo scientifico nel senso che se gli fornisci i dati sbagliati puoi usarlo per approvare scientificamente qualsiasi vaccata: se dai al var il frame sbagliato quello ti dirà che Kean è in fuorigioco, se gli dai il frame in cui Candreva non si vede quello ti dirà che Milik è in fuorigioco.
Il Var è scientifico, ma se i dati sono truccati è perchè i dati li ha sbagliati un umano.

Inter e Juve mi appassionano il giusto. Nelle partite del Bologna siamo stati aiutati e svantaggiati dal var ma non credo ci sia un complotto dietro, voi juventini sì, avrete le vostre ragioni. Però non si può neanche selezionare solo gli episodi a voi sfavorevoli, se ne volete discutere seriamente. (Poi percularr qualche illustro tifoso interista mi sta pure bene, ma dopo un po’ anche basta)

Il mattino ha loro in Bocca

ho capito esattamente quello che intendevi, infatti l’obbiettivo che intendo non è quello fisico con cui si fanno le riprese, ma il fine che si vuol raggiungere, usando, appunto come dici tu, il metodo scientifico concesso dal VAR, scusa ma tendo sempre a sintetizzare, anche perchè mi diverto a scrivere frasi che possono avere più significati.

Paperopoli

Ciao. Non esageriamo. Dovrebbe esserlo, ma non lo è quando decide di cassare la decisione dell’arbitro in assenza di immagini (Juventus-Salernitana), quando tratta due episodi simili in modo diametralmente opposto (Kean-Darmian) o quando invade la decisione presa sul campo dall’arbitro, buttando a mare il protocollo.

Ti faccio invece un esempio della rilevanza che ha, per me, una “ricostruzione scientifica”.

Io guardo solo le partite della Juve e nemmeno tutte. A me, che ho ascoltato per anni la storia dell’ammonizione di Pjanic come fosse la causa di tutti i mali, vedere documentati episodi di quella stessa stagione (ripeto: vedere live le immagini seppur differite, non dico leggere memorie scritte, quelle si più o meno pettinabili) che hanno letteralmente stravolto il risultato di molte partite a favore del competitor della Juventus, ha restituito un quadro preciso di cosa significhi il “racconto mediatico”. E ringrazio chi, qui dentro, si è prodigato per fornirmi gli strumenti di comprensione. Per ciò che mi riguarda, questo è un metodo scientifico oggettivo che tratta correttamente i dati disponibili.

Rispondere in modo enfatico e puerile cose del tipo “Gli juventisti complottisti non è una storia , ma ridicola realtà. Come i vostri commenti qui dentro stanno comicamente ed ampiamente a testimoniare. EDDAI 🤣 🤣 🤣 “ con tanto di faccine a dissimulare la totale assenza di contenuti è, dal mio punto di vista, un comportamento populista (e anche un po’ ebete) che vuole solo sviare il discorso da una ricostruzione della realtà che dà fastidio.

C’è un altro punto del tuo ragionamento che non è convincente. Tu sostieni che questi fogli excel sono sorti dal nulla negli ultimi tre anni, alludendo ovviamente al fatto che da allora la Juventus smise di vincere (in realtà non è vero, con Pirlo due anni e mezzo fa, vinse esattamente quello che l’Inter ha vinto nelle ultime due stagioni: le due coppette).

Bene, non è affatto vero e proprio sul tema dei rigori che cercavi di far passare come tema centrale.

Posto che io non sono capace né ho voglia di cimentarmi in ricerche d’archivio, ricordo benissimo che nella stagione vincente con Sarri allenatore, venivano settimanalmente proposti dati e video di comici rigori decretati contro la Juventus (quasi tutti per assurdi falli di mano), per confutarne la validità a confronto con altri “mani” non puniti. E proprio di quel periodo l’improvida – per i napolisti – famosissima dichiarazione di Sarri sui pochissimi rigori ricevuti contro nei tre anni di Napoli a confronto con quelli fischiatigli contro nell’unico anno di Juventus. Anche lui doveva avere i suoi excel… 😉

Modifica il 2 mesi fa da Paperopoli
Giorgio Bianchi

Cioè fammi capire ragazzino, voi state facendo qui dentro il pianto greco, per un ipotetico fallo su Chiesa, facendoci due palle così da domenica sera argomentando a casaccio di una sorta di persecuzione persecutoria nei confronti della povera e bistrattata Juve e pure maltrattata, anzi vessata da FIGC UEFA FIFA CIA FBI MOSSADEQ e chi più ne ha più ne metta, ed il discorso enfatico ( ma de che?)e puerile( pensa te) e pure senza contenuti ( dovevo farti l’elenco delle puttanate che avete scritto tu ed il tuo gruppo di sostegno?) Ma addirittura populista ( ripeto, ma de che?) Ed ebete sarebbero le mie due righe nelle quali vi ridicolizzavo?
E vabbè ma allora alla Fracchia ci va un bel: ma ci facci il piacere!
Qui ci andrebbero le faccine sghignazzanti, ma non le metto visto che ti disturbano tanto paperottino bello.

Modifica il 2 mesi fa da Giorgio Bianchi
Paperopoli

Placati.

Io ho parlato di chi in modo coerente e preciso, affida le proprie argomentazioni soprattutto ad immagini di repertorio (live, seppur noi le vediamo differite).

Indicandolo come “metodo scientifico”.

E lo ho messo a confronto con chi utilizza argomentazioni di questo tenore: Gli juventisti complottisti non è una storia , ma ridicola realtà. Come i vostri commenti qui dentro stanno comicamente ed ampiamente a testimoniare. EDDAI  🤣 🤣 🤣 “
Oppure, leggo adesso e prendo il meglio, di quest’altro tenore: “pianto greco… facendoci due palle così… argomentando a casaccio …dovevo farti l’elenco delle puttanate che avete scritto…”

Indicandole come prive di alcun contenuto, se non quello populistico di chi vuole addirittura negare la neutralità di un resoconto filamto (live).

Se dovessi trovare argomentazioni fattuali, sono pronto ad ascoltarti. Fino ad ora quando hai cercato di farlo postando dei video, ti è stato risposto in modo esemplare con argomentazioni contrarie ed esaustive. Ed ognuno è libero di osservare chi sia stato ridicolizzato.

malandragem

A Bia’, anche senza faccine si capisce che se fai lo strafottente e il gradasso finto mite a colpi di “ragazzino”, “paperottino,” etc è perché non hai argomenti e cerchi solo la provocazione con un tono di auto assegnata superiorità che non hai…

Come ti riesce male cercare di mascherare la tua inconsistenza e quanto risalta la tua ridicolaggine.

Quello ancora convinto che il Napoli non vinse lo scudetto per colpa del mancato giallo a Pjanic… esilarante LMFAO.

@RM29: non c'è bisogno di cercare, ho criticato la gestione tecnica e questionato coi suoi protetti

#MonsieurdelaPalisse

il ghiro

JUVENTUS – INTER 1 – 1
Per il Derby d’Italia Allegri conferma Cambiaso e Kostic alle ali, Vlahovic di punta, Nicolussi Caviglia in mediana per Miretti, Kean in panca con Locatelli, fuori per motivi “vari” De Sciglio, Pogba, Danilo, Fagioli e Weah. Per Inzaghi emergenza difesa, occorre sostituire oltre Cuadrado, anche Bastoni e Pavard, rientra de Vrij ed arretra Darmian. Arbitra il napoletano Guida, al VAR il pistoiese Irrati.
Due bei salvataggi di Darmian, molti errori a centrocampo, giallo a Cambiaso che tocca col braccio e poi protesta, tiro alto di Chiesa, poi Vlahovic ruba palla a Dumfries, lancia Chiesa che scende a sx, cross rasoterra per Vlahovic che al volo infila l’angolo più lontano, 1-0. Tiraccio di Barella, poi una splendida azione d’attacco interista, si parte da Sommer a Dumfries, tocco a Barella, lancio per Thuram che si allarga e crossa rasoterra per il tiro al volo di Lautaro, che trova un gol imparabile per C.F., 1-1. Fucilata alta di Gatti.
Ripresa: Bello scambio a sx, tacco di Barella a Miki, assist per Thuram che ciancica il tiro, entra Locatelli, fallo di Bremer su Barella, entrano Carlos Augusto e il grande ex Cuadrado, fallo di McK su Acerbi, giallo a Cuadrado e a Kostic, entrano Milik e Kean, poi Asslani, Frattesi, e finalmente rientrano Arnautovic e Alex Sandro, ma nonostante i tentativi da ambo le parti il punteggio non si schioda.
I migliori nella Juve Bremer e Gatti, non male Vlahovic e Nicolussi, Chiesa ben contenuto da Darmian, nell’Inter Barella, Lautaro e il trio dei difensori. Ottimo Guida, compito facilitato dalla correttezza degli atleti in campo, non abbocca alle simulazioni dei soliti noti.

@RM29: non c'è bisogno di cercare, ho criticato la gestione tecnica e questionato coi suoi protetti

I soliti noti sarebbero?

malandragem

https://www.msn.com/it-it/notizie/politica/la-russa-volevo-fare-ministro-sport-per-andare-contro-la-juve/ar-AA1kAK9U?ocid=msedgntp&cvid=ed57c4327b4044629955cef27c03ee28&ei=4

oddio, non ditemi che “anti gobbo sempre” non è il multisfigherrimo ma La Russa!

che poi, forse un figlio indagato per stupro sarebbe una preoccupazione maggiore, ma ognuno ha le sue priorità…

Modifica il 2 mesi fa da malandragem
Alabama's Challenge

Ma lo spolliciatore sfigherrimo è pure fascio?

LaRussa Inter.png
Mordechai

Con quella faccia, fosse pure il capo dei Drughi (esistono ancora, quei baluba?), lo prenderei cordialmente a calci nel culo.
Da un’area di rigore all’altra.

malandragem

Culturalmente si, come attestano il suo modo di fare e relazionarsi.

La vera tragedia è che, come waterz, è pure convinto di essere progressista di sinistra, lmao

anti gobbo sempre

No Ciccio, non sono uno spolliciatore e sono convintamente e profondamene un antifascista.
Il problema è che, in questo blog, se non sei gobbo, vai a finire nel giro di schiaffi dei soliti bulletti da tastiera indegnamente qui rappresentati dal gatto col ciuffo. Mi astengo dal giudicare il povero pinguino che vedo particolarmente attivo ed euforico in questo thread.
Ciao.
PS cambia nick perché l’Alabama è uno degli stati degli Usa più razzisti e retrogadi (Neil Young docet)

Modifica il 2 mesi fa da anti gobbo sempre
@RM29: non c'è bisogno di cercare, ho criticato la gestione tecnica e questionato coi suoi protetti

Ma no, è di sinistra, almeno quando mendica pollicioni postando contro gli stupri o la povertà.
Come Waters che non perde occasione di rimarcare come sia ultraricco (uhm, non era un ragioniere di Tanzi? dunque: o non capiva nulla o capiva eccome e si è arricchito proprio per questo?) e chi lo contraddice sia un pezzente (ma quella della sinistra non sarebbe la sacra lotta dei pezzenti come recita il vero sommo)?

Mai detto di essere ultraricco, ma di avere grande capacità di spesa – e sono cose diverse – sono stato dieci anni in Parmalat, poi me ne sono andato perché avevo chiaramente capito l’antifona, quando andai in ufficio da Calisto e gli diedi le dimissioni,non senza avergli detto che andava a sbattere, lui mi disse ” ragioniere, lei mi ha deluso”…però quando solo, vecchio, reietto, inviso a tutti, io un paio di volte all’anno lo andavo a trovare…

Mordechai

“ragioniere, lei mi ha deluso”
Come nei film di Neri Parenti.

malandragem

waterz, addirittura ignori il significato dell’espressione capire l’antifona?

va bene essere borghesotti ignoranti che cercano di spacciarsi per colti – nulla di più tipico – ma queste non è che siano finezze da letterati o da Accademia della Crusca…

il senso di quello che volevi dire è che avevi mangiato la foglia, casomai

https://it.wikipedia.org/wiki/Capire_l%27antifona

anti gobbo sempre

Se non lo sai tu che frequenti Geronimo.

malandragem

https://www.fcinternews.it/news/geronimo-la-russa-derby-di-champions-felice-per-milano-una-squadra-resti-a-san-siro-923157

All’indomani dell’ufficialità del ritorno del derby Inter-Milan in Champions League, l’ACI Milano ha deciso di esporre davanti alla propria sede le bandiere delle due squadre. Intervistato da Il Giornale, il presidente Geronimo La Russa ha spiegato il perché di questa scelta: “Sono interista, di famiglia sfegata interista...”

@RM29: non c'è bisogno di cercare, ho criticato la gestione tecnica e questionato coi suoi protetti

Su, ha fatto una battuta e abbastanza carina:
“Ma -aggiunge con una battuta- non lo volevo fare per l’Inter, come ha detto Giorgia, ma per andare contro la Juve…”. 

Molto carina, pensa se al posto di Juve ci fosse stato Napoli

@RM29: non c'è bisogno di cercare, ho criticato la gestione tecnica e questionato coi suoi protetti

Ecchissenefrega del Napoli?
Solo i napolitanisti che si son fitti in capa che tutti giocano contro isso e che è un rivale storico della vecchiaccia.
Direi di accodarsi: di rivali storici c’è una coda, e forse il Monza ne avrebbe più diritto.

Vipe

Fuori casa ho seguito Juve-Inter sull’ iPad. Non ho notato la manata di Darmian e non mi è stata fatta notare dai cronisti.
Due gli errori che ho visto io e ai tempi avrei rimarcato in campo o nell’ intervallo
A Alter ego Bremer: e buttalo giù no, eri a metà campo.
A Alter ego Gatti: lo sai che a quello gli devi stare addosso.
Bravi anche loro ( gli avversari ) comunque, dai che la vinciamo uguale.

Mordechai

Io l’ho notata ma non m’è sembrata così eclatante, dico la verità, è sempre la solita storia…i calciatori, tutti i calciatori, pure quelli da novanta chili, cascano giù per terra al primo refolo di vento.

@RM29: non c'è bisogno di cercare, ho criticato la gestione tecnica e questionato coi suoi protetti

.

Modifica il 2 mesi fa da @RM29: non c'è bisogno di cercare, ho criticato la gestione tecnica e questionato coi suoi protetti
@RM29: non c'è bisogno di cercare, ho criticato la gestione tecnica e questionato coi suoi protetti

Può darsi, ma in precedenza un refolo è stato giudicato un tornado.
Ripeto: a me l’arbitraggio è piaciuto, ma vorrei fosse tale in tutte le gare.
Non si può per alcune andare indietro di decine di secondi e in altre no.

Può darsi, ma posso dirlo? A me dell’arbitraggio frega una ceppa fritta.

jean

Bocca lei é non onesto in quanto due pesi e due misure…
un arbitraggio scandalodo anti juve e lei non prende posizione anzi si solo quando c’é da penalizzare la juve… vergona

Faustino

figliolo ti manca una “G” ….e non solo.

Luc10 Dalla

Se trova anche il “Punto” farà felice un sacco di donne 😏

Alabama's Challenge

Naa… Hai presente il tipo…?🤗

NELLO MASCIA

FALLI DA DIETRO –
COMMENTI ALLA 13° GIORNATA DEL CAMPIONATO 2023-24
 
Un calcio alla violenza sulle donne.
Un calcio al recente passato per gli azzurri.
 
Se per il primo punto non basta purtroppo una virgola rossa che domani andrà via, ben più facile risulta la soluzione in positivo del secondo.
 
Basta il ritorno di Mazzarri per cancellare il disastro Garcia.
 
Nulla di eccezionale, beninteso.
Solo buonsenso e umiltà.
Accantonare le proprie convinzioni tecniche.
E offrirsi “gestore” di una squadra che gioca a memoria.
 
Sia chiaro. Questa non è più la squadra dello scorso anno.
Ma ora ha una consapevolezza in più.
La consapevolezza di una responsabilità.
Quella di dover giocare sempre da Campione, perché è questa la squadra Campione.
 
Una prova di carattere a Bergamo, città da sempre ostile.
Concretezza, precisione, ordine.
Charlie Brown torna a dominare al centro del villaggio. Nonostante sia pressato a uomo da Koopmeiners.
Kvaravaggio torna a disegnare madonne da quello strabiliante artista di strada qual è. Più libero di agire dove gli garba.
 
Manco un tiro in porta per tutto il primo tempo.
Tranne il gol del Kosovaro.
Annullato misteriosamente.
E misteriosamente le immagini Var tenute nascoste per un’ora buona.
Quanto dura l’alacre lavoro di photoshop per cancellare il difensore al di là di Amir.
Le nuove immagini ritoccate vengono mandate in onda per quattro secondi quattro.
Poi immediatamente di nuovo nascoste per evidente sopravvenuto senso del pudore da parte della regia.
Orrore.
 
Ma le nefandezze della coppia Mariani-Valeri non si arrestano qui.
Niente rosso ad Hateboer su Kvara.
Niente rigore per mani di Scalvini.
Nessun intervento per segnalare i soliti cori razzisti sugli spalti.
 
La vittoria però arriva lo stesso.
E’ sempre un piacere, Gasp.
La vittoria arriva grazie ai cambi.
Cajuste intercetta un errore di Carnesecchi.
Osi, ormai smascherato, da fuoriclasse, con la punta mette la palla sui piedi dello Zircone macedone per il gol.
 
Abbracci a bordo campo fra tecnico e giocatori.
Mancavano anche quelli.
 
Per ora va bene così.
Se è ritornato il branco di cannibali o è solo l’effetto scossa, lo vedremo presto.
 
Prima vittoria dei granata di Salerno che lottano, sudano e mandano in crisi Sor Polpetta. Sei sconfitte su tredici.
 
Partita brutta.
Occasioni col contagocce. Interruzioni infinite.
 
Rigore di Ciruzzo della Torre.
Poi rimonta granata con la coppia dei trequartisti Kastanos-Candreva.
Il gol dell’ex bianco celeste è roba grossa.
Schema perfetto su punizione.
Parabola imprevedibile, pazza traiettoria satanica che ribalta il risultato.
 
Per Inzaghi forse questa è la migliore partita da quando allena in A.
E chissà se gli conviene vantarsene.
 
Brutto spettacolo anche a San Siro.
Il Diavolo ritrova il sereno grazie a un rigore di Theo e alla parata dell’anno, un autentico miracolo a tempo scaduto di Maignan, sceso in campo nonostante febbre e diarrea.
 
Pochi brividi in campo.
Molti brividi sugli spalti. Perché la serata milanese è gelida, gelida assai.
 
A scaldare gli animi allora ci pensano Dibello e Mazzoleni.
Che decidono di sfidare la coppia Mariani-Valeri a chi la fa più grossa.
 
Due episodi intorno al 70’.
Parisi a terra dopo un contrasto in area con Calabria a gamba pericolosamente alta.

Ma soprattutto, qualche minuto dopo, la grande parata di Loftus nella sua area di rigore.
Niente fischio in entrambi i casi.

Qualche malpensante mugugna.
Come a Lecce, il sistema corre in soccorso al Diavolo, e lo tiene in vita. Perché?
 
Appuntamento con la storia al Minuto 83.
 
Entra Francesco Camarda.
Ha 15 anni e 250 giorni è il più giovane esordiente della serie A.
E’ l’unica emozione della partita.
 
Il ragazzo gioca un timido quarto d’ora.
Ma non è apparso il peggiore fra gli attaccanti in campo.
In una partita praticamente priva di punte.
Da una parte e dall’altra.
 
La sensazione di inconsistenza trasmessa da Beltran prima e Nzola poi, lato viola, è desolante.
Mai un tiro in porta dell’argentino in più di dieci gare di campionato. 
Lui e l’angolano in due hanno fin qui segnato solamente un gol in Serie A. 
 
Che dire poi di Jovic – lato rossonero –  in perenne modalità balneare.
 
I nostalgici del bel gioco aspettano il Derby d’Italia per rifarsi gli occhi.
Ed è ancora delusione.
 
Meglio non prenderle è l’unica idea che circola in campo.
 
Uniche eccezioni le due azioni che hanno prodotto i goals.
Davvero di gran pregio.
 
Prigionieri delle loro fisime, i Bianconeri esaltano la solidità difensiva contro il migliore attacco del campionato.
Troppo poco.
 
I Suninter devono fare i conti con la giornata storta degli esterni e del turco che non riesce mai a ragionare e a far ragionare la squadra.
Ma loro sono comunque i più forti, e avrebbero il compito di vincerla.
 
Nella mediocrità diffusa brillano le prestazioni di Vlaovic e di Thuram.
 
Lunga esultanza polemica dopo il gol per il Serbo.
A questo punto Acciughina dovrà spiegare perché lo abbia schierato con tanta parsimonia.
 
Marcus regge quasi da solo l’attacco nerazzurro che diventa pericoloso solo se lui ha la palla fra i piedi.
 
Chi ci guadagna da questo pareggio? Entrambe le squadre.
Chi ci perde? L’immagine del calcio italiano.
 
Se questo è il livello dello scontro al vertice, siamo davvero messi male.
Se questo è il livello dello scontro al vertice, allora questo campionato può vincerlo chiunque.
 
Ma è giusto che oggi il calcio si metta un po’ da parte.
Perché oggi è il giorno del tennis.
Dopo 46 anni l’Insalatiera torna in Italia.
L’impresa è stata agevolata dal totale disinteresse di Salvini per la racchetta.

mario rossi

L’ascolto di metal machine music di lou reed è una esperienza distensiva se paragonata alla lettura di un tuo intervento.

Modifica il 2 mesi fa da mario rossi
Nicola Romano

Essendo un fan del grande Lou una volta ne ho ascoltato il primo quarto d ‘ ora, pensavo peggio .

Alabama's Challenge

No dai, Lou è il migliore di tutti, Bowie escluso. Ma metal machine music non si può ascoltare.

Alabama's Challenge

Solo che Lou allora era fatto abbestia, questo qui ci crede pure…

@RM29: non c'è bisogno di cercare, ho criticato la gestione tecnica e questionato coi suoi protetti

Mica è colpa sua se hai un lato masochistico.
Io evito di leggerlo, solo, mi dà fastidio il suo staccare le frasi quasi ci fosse bisogno di una pausa di meditazione per capirne la profondità.
Occupa troppo spazio e mi costringe al fastidio di scrollare per vedere gli altri post.
Mi sembra che riproduca pari pari il Suo Intervento in altro sito, non potrebbe limitarsi a postare un link?

Mah, qui abbiamo le pagine del blog quasi costantemente intasate dagli iframe di youtube, molto più pesanti di qualsiasi commento del Mascia. Altra questione è il contenuto, si capisce.

Paperopoli

E perché mai?! I video son un perfetto contributo su un blog che parla di persone in movimento (i calciatori), ci mancherebbe altro. Non consentono di barare, vedi delle immagine live, seppur differite.

Archivista

Questo è sacrosanto.

Però il blog parla anche, e in misura sostanziosa, di noi tifosi.

Quindi, per contribuire alla massima equità di giudizio e offrire una serena e oggettiva documentazione dello stato delle cose, inviterei tutti i presenti a postare una foto veritiera e significativa del loro divano.

Nel rispetto della privacy, le impronte delle natiche possono essere mascherate con pecetta nera, a piacer vostro.

Mordechai

E già, da certi spettacoli ci perde l’immagine del calcio italiano.
Quando scendono in campo i tuoi eroi, invece, calcio champagne a tutto andare.
Ma fammi il piacere.

RM28

Siamo arrivati al photoshop sul VAR. Com’era la storia degli juventini complottisti?

Giorgio Bianchi

Ma come? Voi vi potete fare le pugnette mentali col “fallo su Chiesa” visto solo da voi e lui non si può lamentare che il virtual offside del gol annullato non lo hanno mostrato?
PS Gli juventisti complottisti non è una storia , ma ridicola realtà. Come i vostri commenti qui dentro stanno comicamente ed ampiamente a testimoniare.
EDDAI🤣🤣🤣

Modifica il 2 mesi fa da Giorgio Bianchi
RM28

Noi siamo dilettanti, al photoshop del VAR non ci eravamo ancora arrivati.
Dì la verità, questa è scuola geometra Galliani, quello delle righe storte sul campo…
A parte le battute, Mascia non dice che il replay non è stato mostrato, dice che il VAR è stato RITOCCATO. Capisci la differenza?

Modifica il 2 mesi fa da RM28
Archivista

Il geometra resta inarrivabile, perché quello che pensava di fare lui con le righe del campo, neanche Riemann l’avrebbe mai osato.

Però, quando il VAR prende un fotogramma reale e poi ne estrapola il difensore sbagliato per valutare la posizione dell’attaccante, se questa non è manipolazione, allora che cos’è?

Io poi non credo alla mala fede, né in questo caso, né in altri (compreso quello eclatante di Juve – Salernitana, col fantasma di Candreva a fondo campo e “fuori campo”).

Penso semplicemente che sia tecnologia mediocre messa in mano a quattro imbecilli. I quali, più tecnologia gli metti in mano, più si rimbecilliscono.

Paperopoli

Guarda che questa enfasi di cercare di restituire agli altri l’immagine che tutti hanno di te, mica funzione sai? Siamo tutti in grado di leggere i tuoi rilievi (chiamiamoli così) e le risposte dettagliatissime, prive di enfasi ma dense di fatti, che ti vengono date. Collezioni brutte figure a raffica, è spiacevole assistere a certi spettacoli. Lo dico per te.

From Naples