Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Stai bloccando le Ads!!!

Ciao, un po’ di pubblicità a te non costa nulla, a noi consente di ammortizzare almeno in parte i costi di Bloooog! e mantenerlo attivo. Per favore disattiva l’estensione che blocca gli annunci e poi ricarica la pagina.
Grazie da Bloooog!, il tuo Bar Sport.

SERIE A, 37a GIORNATAJuventus-Milan 0-1 è una sentenza, anche se non della giustizia sportiva. Stabilisce che Giroud è un grande giocatore e non un campione trasformatosi in fenomeno da circo. Stabilisce che il Milan ha saputo chiudere con dignità e con meno danni possibile l’anno infernale del dopo scudetto. Ha stabilito che in Champions League ci vanno Napoli, Lazio, Inter e Milan. La grande sorpresa è la Lazio e l’ispido Maurizio Sarri si conferma un professore universitario: si merita un’ode e un applauso grande quasi quanto quello rivolto a Spalletti, ormai ex del Napoli. E’ una sentenza, sportiva stavolta, soprattutto per la Juventus. Allegri si consola amaramente: “Finalmente è finita una stagione che non auguro a nessun collega”. Ma sono due anni che la Juve ormai non vince, e per chi sostiene che “vincere è l’unica cosa che conta” è davvero un problema. Troppi campioni sono finiti inutilmente dentro il tritacarne e la vicenda della giustizia sportiva si è trasformata in un alibi, se non addirittura in autoflagellazione. Chiacchiere e dichiarazioni a parte, scommetterei dieci euro sul fatto che la Juve così come è costruita e guidata oggi non sia ormai più presentabile. Sarà smontata e non la rivedremo più.

SERIE A 2022-2023

GIORNATA N. 37

Venerdì 26 maggio 2023

Salernitana – Udinese 3-2

(25′ Zeegelaar U, 30′ Nestorovski U, 43′ Kastanos S, 57′ Candreva S, 90’+6′ Troost Ekong S)

Sampdoria – Sassuolo 2-2

(8′ Gabbiadini Sam, 9′ Berardi Sas, 11′ Henrique Sas, 78′ Erlic aut. Sam)

Sabato 27 maggio 2023

Spezia – Torino 0-4

(24′ Wisniewski aut. T, 72′ Ricci T, 76′ Ilic T, 90’+6′ Karamoh T)

Fiorentina – Roma 2-1

(110 El Shaarawy R, 85′ Jovic F, 88′ Ikoné F)

Inter – Atalanta 3-2

(1’ Lukaku I, 3’ Barella I, 37’ Pasalic A, 77′ Lautaro Martinez I, 90’+1′ Onana aut. A)

Domenica 28 maggio 2023

Verona – Empoli 1-1

(61′ Gaich V, 90’+6′ Magnani aut. E)

Bologna – Napoli 2-2

(14′ Osimhen N, 54′ Osimhen N, 62′ Ferguson B, 84′ De Silvestri B)

Monza – Lecce 0-1

(90’+11′ Colomgo rig. L)

Lazio – Cremonese 3-2

(4′ Hysaj L, 37′ Milinkovic Savic L, 54′ Millan C, 58′ Lazzari aut. C, 89′ Milinkovic Savic L)

Juventus – Milan 0-1

(40′ Giroud M)

CLASSIFICA

Napoli 87 (37), Lazio 71 (37), Inter 69 (37), Milan 67 (37), Atalanta 61 (37), Roma 60 (37), Juventus 59 (37), Torino 53 (37), Monza 52 (37), Bologna 51 (37), Fiorentina 50 (37), Udinese 46 (37), Sassuolo 45 (37), Empoli 43 (37), Salernitana 42 (37), Lecce 36 (37), Spezia 31 (37), Verona 31 (37), Cremonese 24 (37), Sampdoria 19 (37).

PROSSIMO TURNO

GIORNATA N. 38

Domenica 4 giugno  2023

(date e orari da definire)

Atalanta – Monza

Cremonese – Salernitana

Empoli – Lazio

Lecce – Bologna

Milan – Verona

Napoli – Sampdoria

Roma – Spezia

Sassuolo – Fiorentina

Torino – Inter

Udinese – Juventus

***

Domenica 28 maggio 2023

anche juve- milan 0-1 E’ UNA SENTENZA

Juventus-Milan è stata una sentenza, non di quelle della giustizia sportiva. Ci ha detto prima di tutto che Giroud è un grande giocatore (12 gol in campionato, 17 in totale) e che l’età non è un limite se ben accettato e se non si punta a fare i fenomeni da circo (vedi Ibrahimovic). Giusto rendere omaggio a chi col suo gol ha portato il Milan in Champions League in una stagione molto contraddittoria: la squadra che ha vinto lo scudetto che non riesce a essere all’altezza, che si affloscia su stessa, che si impernia eccessivamente forse su Leao, che rispetta il suo ruolo solo in Champions League, ma che alla fine trova il guizzo d’orgoglio per chiudere con dignità e meno danni possibili.

  Chiude le porte, Juventus-Milan 0-1, dell prossimo treno che parte per la Champions League. Il Napoli, la Lazio, l’Inter, il Milan. La grande sorpresa è la Lazio. “Nessuno lo ammetterà – ha detto Sarri – parlo delle previsioni di partenza dei giornali. Non ci davano nemmeno al settimo posto. Dunque o fanno ammissione di incompetenza, o siamo andati oltre le previsioni”. Ispido e assolutamente diverso da tutti gli altri allenatori, maniaco dell’allenamento e delle sue geometrie, Maurizio Sarri si conferma un professore universitario della grande scuola tecnica italiana. Si merita un’ode e un applauso forte tanto quello rivolto a Luciano Spalletti, ormai già ex allenatore del Napoli scudetto. E già congedato da Aurelio De Laurentiis, ormai già proiettato sul prossimo allenatore.

  Ho lasciato in fondo la Juventus perché la storia sempre quella è. Si conferma soprattutto che ragionare per luoghi comuni non aiuta la verità. Io penso che tutta la vicenda delle sentenze della giustizia sportiva abbia influito sulla squadra, ma che a un certo punto sia diventata un alibi troppo comodo. Quasi una specie di autoflagellazione, di autocommiserazione. “Finalmente è finita una stagione che non auguro a nessun collega. Se avessi voluto vincere sarei andato altrove” sostiene Allegri, convinto di restare in sella a una Juve che invece di fatto lo ha già scaricato. Io scommetterei almeno dieci euro sul fatto che una Juve così costruita e così guidata non la rivedremo più.

    Sono due anni che la Juventus non è all’altezza dei suoi progetti, sono due anni che troppi grandi calciatori vengono infilati in un folle tritacarne che annichilisce tutto, sono due anni che la Juve non vince niente – e per chi sostiene che “vincere è l’unica cosa che conta”  è un problema – sono due anni che ci viene raccontata una storia confusa e soprattutto sbagliata. 

***

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canali social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

SOCIAL BLOOOOG!

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTRAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTRAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

Twitter per Bloooog!

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

***

SERIE A, 37a GIORNATAJuventus-Milan 0-1 è una sentenza, anche se non della giustizia sportiva. Stabilisce che Giroud è un grande giocatore e non un campione trasformatosi in fenomeno da circo. Stabilisce che il Milan ha saputo chiudere con dignità e con meno danni possibile l’anno infernale del dopo scudetto. Ha stabilito che in Champions League ci vanno Napoli, Lazio, Inter e Milan. La grande sorpresa è la Lazio e l’ispido Maurizio Sarri si conferma un professore universitario: si merita un’ode e un applauso grande quasi quanto quello rivolto a Spalletti, ormai ex del Napoli. E’ una sentenza, sportiva stavolta, soprattutto per la Juventus. Allegri si consola amaramente: “Finalmente è finita una stagione che non auguro a nessun collega”. Ma sono due anni che la Juve ormai non vince, e per chi sostiene che “vincere è l’unica cosa che conta” è davvero un problema. Troppi campioni sono finiti inutilmente dentro il tritacarne e la vicenda della giustizia sportiva si è trasformata in un alibi, se non addirittura in autoflagellazione. Chiacchiere e dichiarazioni a parte, scommetterei dieci euro sul fatto che la Juve così come è costruita e guidata oggi non sia ormai più presentabile. Sarà smontata e non la rivedremo più.

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
230 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

Maurizio

evviva, la juve non retrocede quindi per il prossimo anno primi 5 posti sempre liberi e risate per tutti.

Waters

Fabrizio, invece di tribunali e di miserie varie, parliamo di tifo, quello vero, quello sano, a Milano sponda Inter, ottavo scudetto consecutivo del tifo numeri pazzeschi, 2 milioni di spettatori nell’anno in corso, 11 soldi out su 28 partite casalinghe,oltre 80 milioni di incasso e maggior media spettatori in campionato – 72.640 –
Una passione senza limiti e a giudicare dagli ultimi anni in costante aumento,numeri che solo il Milan riesce ad avvicinare e solo pochi in Europa sono di poco superiori, il B.Dortmund,il Manchester,il Barca ed il Bayern.
Ormai è quasi impossibile trovare un biglietto per le partite casalinghe dell’Inter,segno che assieme alle ambizioni del club del 👹mostro, si è alzata l’asticella del tifo.
In attesa della grande serata di Istanbul,che in ogni caso suggellare un’annata fantastica.

Salud.

Sei grande!

Ti appoggio, bello stadio (anche per il Milan) oltretutto un tifo simpatico che permette a noi Napolisti di tifare tranquillamente (parlo per me che sono andato in tribuna)

malandragem

Eggiá, quel tifo così sano da sgomberare una curva – calci e pugni se qualcuno ha da ridire – perché bisogna rendere omaggio a un mafioso e ultrà storico interista…

Waters

Essendo in tantissimi ci può essere qualche mela marcia, certo, allo JS ci sono quattro gatti ed è più difficile, anche se per quanto concerne il razzismo anche lì non si scherza, Lukaku docet

Salud.

malandragem

Ipocrisia level: master

Nulla che già non si sapesse ma prendo nota della conferma

malandragem

https://www.repubblica.it/sport/calcio/serie-a/juventus/2023/05/30/news/juventus_processo_stipendi_patteggiamento_sentenza_udienza-402487027/?ref=RHLF-BG-P4-S1-T1

Oddio adesso chi lo dice al Maestro laggiù a Istanbul che le sue speranze di vedere la Juve in B erano malriposte?

ConteOliver

foto scattata in camera di consiglio alla CAF, durante la redazione delle motivazioni

ChinèMariotto.jpg
Modifica il 1 anno fa da ConteOliver
Lorenzo

Domanda. Visto il casino e l’incertezza giudiziaria sulla questione Juve, se a prescindere dai risultati le faranno disputare le coppe o meno come molti qua dentro sembrano sostenere: ma Torino e Fiorentina, che sono ancora in corsa per l’ottavo posto (che dovrebbe garantire la Conf League in caso), non dovrebbero giocare in contemporanea alle altre coinvolte?

Modifica il 1 anno fa da Lorenzo
ConteOliver

direi di si

ma questa è la FGCI

detta anche Bananaland 😉

Modifica il 1 anno fa da ConteOliver
scotland16

guidata da Gravina, uno che appena entrato nel calcio fece cose a dir poco strane a Castel di Sangro

alberto_ol

La vera notizia del giorno è il matrimonio di Luataro.

Ma il sommo Waters è stato invitato?

Il menù sembra scelto da lui, copio dalla gazzetta che ha coperto degnamente l’evento:

pappa al pomodoro, ricciola marinata, bottarga, burrata e crumble di taralli come antipasto, tortellini di guancetta di vitello, spugnole e nocciola tonda gentile come primi, agnello in due cotture, patata lionese e carota al marsala, tarte tatin con gelato come dessert. Il tutto annaffiato con Chardonnay Grosjean e Langhe Nebbiolo Francesco Rinaldi.

La gazzatta non specifica, ma sicuramente la bottarga era di cabras, l’unica che mangia lo scienziato (un po’ scaramentico neglio ultimi tempi) del calcio.

Waters

Il menù è di classe come si adduce ad un interista, ho qualche dubbio sulla ricciola, pur essendo un pesce delizioso è un poco inflazionato, preferivo una bella cernia, pesce invero sottovalutato, la migliore è quella pescata in Croazia…ottima la scelta dei vini,in particolare l’aostano Grosjean…

Salud..

scotland16

mah caro Waters, a me questi menu dei matrimoni sia dei “ricconi” che dei “parvenu” mi sembrano tutti simili come menu….e pure le location; io se ero Lautaro (non lo sono ovvio…), aspettavo la fine della stagione e mi andavo a fare un bell’asado di gruppo nella Pampa con matrimonio in chiesetta, non sta cosa da Milano bene tutti frizzi e lazzi..ahaha…

Waters

Si vero hai ragione,sarebbe stato meglio…

Salud.

ConteOliver

letta ora la quantificazione fatta dalla CFA dei 10 punti

siamo su “scherzi a parte”

addirittura hanno quantificato in 2 punti il contributo di Arrivabene…che all’epoca dei fatti contestati non era neppure alla Juve

quindi ora che faranno?

dopo che Arrivabene otterrà il risarcimento via TAR/Consiglio di Stato, fra 4-5 anni, ridaranno indietro i 2 punti e riscriveranno la classifica con -8? 😆

ridicoli oltre ogni logica…

mi sembra di tutta evidenza che, con queste regole e con questa sfacciata arroganza dei giudicanti, l’unica strada fosse il patteggiamento

che, per inciso, io non avrei mai accettato e neppure chiesto, andando dritto dritto al TAR

ma io sono tifoso
JE no

Modifica il 1 anno fa da ConteOliver
Claudio Mastino 62

Lotirchio non è uno stupido ma il suo giochetto ormai l’hanno capito in molti, solo qualche ingenuo non l’ha compreso. Qual’è il suo solito giochetto ? Credo che sia lapalissiano , al Presidente della Lazio interessano solo gli ottanta
milioni di eurini che spettano alla squadra che si qualifica per la Champions, non gli interessa affatto evitare brutte figure come quella dell’eliminazione ad opera dell’AZ, addirittura avvenuta in Europa League ; la rosa della Lazio è ristretta e solo la squadra titolare è di buon livello ma con le riserve che ha , i vari Basic, Marcos Antonio, Vecino, Cancellieri e compagnia bella , non si può certo competere su più fronti.
Abbiamo avuto per ben cinque anni un portiere da pallamano come Strakosha che ad oggi in una squadra mediocre di Premier League fa la riserva ed ancora non è riuscito a disputare una partita.
È andato via Lucas Leiva per raggiunti limiti d’età, mediano
fortissimo bravo sia a fare filtro e quindi in fase difensiva, sia a far ripartire la squadra, regista difensivo dotato di un’ottima visione di gioco , una delle colonne della squadra, unico suo neo era quello di non essere dotato di un gran tiro e nel suo ruolo è stato messo Cataldi che già si alternava in quella posizione nell’ultimo anno di Leiva alla Lazio; inoltre hanno preso Marcos Antonio, che sarebbe
dovuta essere l’alternativa del giovane centrocampista italiano ,ma
da quello che si è intravisto, il piccolo brasiliano non ha proprio il fisico e l’attitudine per fare filtro a centrocampo, ha solo fatto intravvedere delle buone qualità nel fare passaggi filtranti per gli attaccanti, ma spostarlo più avanti non serve, abbiamo già diversi giocatori di qualità tra gli esterni ed
i centrocampisti offensivi.
Come esterno alto a sinistra abbiamo l’ottimo Zaccagni ma il problema è l’esterno basso di sinistra; ha dato l’addio al calcio giocato una vera icona della Lazio, il rumeno Radu , giocatore con più presenze nella Storia della squadra biancoceleste, buon terzino sinistro che ha anche giocato come centrale di sinistra ,ma soprattutto grande professionista e
personaggio che ha sempre dimostrato serietà, attaccamento e fedeltà ai colori biancocelesti, ma Sarri lo vedeva poco, lo ha sempre impiegato di radu, così come non vedeva il giovanissimo gioiello di ruolo terzino sinistro proveniente dalla ex Jugoslavia , di cui in questo momento mi sfugge il nome e lo stesso tecnico dei biancocelesti , a mio avviso sta impiegando troppo poco il nuovo acquisto di quest’anno, un certo Pellegrini , che a me sembrerebbe piuttosto valido, ma insiste con il suo pupillo, l’albanese Hysaj o addirittura alle volte con Marusic , che è un destro naturale.
I due centrali di difesa , Casale e Romagnoli vanno più che bene, ma Patric che è un terzino destro non
viene impiegato in quella posizione
da Sarri , che spesso invece mette
come esterno basso a destra Lazzari , che è un’ala.
In attacco abbiamo solo Ciro Immobile come prima punta di ruolo , il quale oltretutto quest’anno ha subito diversi infortuni e non è in gran forma ; il tecnico toscano alle volte ha rimediato alle assenze del centravanti biancoceleste con la fisicità e la bravura nel gioco aereo
di SMS, che spesso si è inserito come un vero centravanti in attacco e facendo giocare nei tre davanti Felipao al centro , soluzioni che però non sono sufficienti per poter raggiungere dei traguardi ambiziosi considerando anche l’età di Pedro , che non è più di primo pelo.

Modifica il 1 anno fa da Claudio Mastino 62
scotland16

perfettamente d’accordo; le due (mi pare) volte che la Lazio e’ andata in CL con Lotito, non compro’ praticamente nessuno (la prima volta aveva come portiere Ballotta ultraquarantenne, perche’ aveva tirato sul prezzo e non gli avevano venduto Carrizo). Certo, Sarri e’ uno disinteressato alle Coppe (solo in Inghilterra con il Chelsea fu “costretto” a giocarsele , e vinse la EL con un super Hazard).in Italia ha un record tra coppe internazionali e coppa italia penso al livello di un qualsiasi allenatore di piccole squadre (Inzaghi con praticamente la stessa squadra ogni anno ne vinceva una o arrivava in finale). Perse pure la Supercoppa ( e contro la Lazio!). Quindi gli interrogativi sono due : 1) Lotito rinforzera’ la squadra o si intaschera’ (nel senso di metterli in bilancio ma come posta da far poi uscire per le sue spese ) come sempre fa i soldi dell’Uefa ? 2)Sarri, ora che il giovedi non dovra’ viaggiare e giocare, mettera’ i titolari in CL e , soprattutto, puntera’ almeno a superare il girone? (piccolo particolare…se la Lazio e’ terzo/quarto gruppo nei sorteggi , non e’ colpa del destino cinico e baro…ma di Sarri che negli ultimi due anni ha perso allegramente in giro per l’Europa anche con squadre chiaramente inferiori (1-5 in Danimarca…per esempio)

Bombaatomica

Confermo che LoTirchio è un po’ come AdL. Incassa e non spende.
Una volta gli va bene ma il più delle volte arranca.

AdL ha avuto il CULO dalla sua in maniera spropositata. Abbandonato dalla Dea Bendata che si recherà presso altri lidi, il vulcanico Presidente partenopeo brucerà l’ennesimo allenatore.

LoTirchio non arriverà a tanto perché uno come Sarri, alla fine lo sfanga un posizionamento in una Coppuccia.
A meno che Sarri non torni a Napule…. 😄

Claudio Mastino 62

È proprio come dici, anche ADL non è uno stupido, è un furbetto di prima categoria come Lotirchio, tutti e due la sanno lunga e la sanno pure raccontare in barba ai rispettivi vari tifosi creduloni ; anche ADL che poi è romano dà il solito contentino ai tifosi del Napoli ogni anno avendo capito che comunque non si può competere con i presidenti delle squadre che militano in Premier League , sono dei veri nababbi. Quest’anno gli è andata bene con Kim che però dovrà per forza vendere ed il Napoli tornerà ad essere la squadra che è sempre stata, non
credo che il giochino gli potrà sempre riuscire ed anche se dovesse riuscirgli altre volte sarà
molto difficile che la sua squadra diventi seriamente competitiva in
ambito Champions . ADL non guarda in faccia a nessuno come è giusto che sia per un imprenditore del suo livello, fa totalmente i suoi interessi, ha fatto fuori Spalletti senza problemi come tutti gli altri allenatori che ha avuto, la riconoscenza non sa neanche cosa sia e non gli interessa proprio saperlo.
Lui e Lotito sono due grossi imprenditori molto abili nel gestire una società di calcio e nel
far quadrare i bilanci, l’unica differenza fra i due è che Lotito
non ha, almeno per quanto ne sappia degli scheletri nell’armadio mentre ADL per prendere Osimhen ha fatto delle
plusvalenze, ha venduto cioè a peso d’oro quattro giovani giocatori mediocri, due o tre mi sembra siano finiti in serie D ed in Eccellenza , un altro ha addirittura credo smesso di giocare.
Per quanto riguarda la Juve è stata messa in mano ad Andrea Agnelli perché i suoi parenti speravano che lì potesse fare meno danni possibili ma evidentemente come dimostrano
ampiamente i risultati l’idea non è stata delle più brillanti.

Mi piaci perché trolli....

…ma se veramente pensi che Lotito agisca per la sua squadra come De Laurentiis non solo ti condanni a secoli di delusioni (ammesso che tu sia veramente un tifoso della Lazio), ma anche non riuscirai mai a capire perché il Napoli sta là da anni e la Lazio dopo quasi quindici anni ritorna in Champions!

tom

Possibile che a tutti sfugga il senso di queste ultime giornate di campionato, in casa bianconera?
Ora, posto che la Juve la champions non l’avrebbe mai giocata anche vincendole tutte (non era abbastanza chiara la dichiarazione in merito della cristllin?), a Torino si sono fatti due conti. Se la Juve si qualifica sul campo tra le prime quattro, ci dobbiamo tenere Allegri per altri due anni, con relativo ingaggio monstre, il 90% della tifoseria che non lo può più vedere nemmeno dipinto, il relativo e scontato crollo degli abbonamenti e l’ulteriore deprezzamento dei valori in campo.
Se invece arriva quinta, e domenica dopo la sconfitta a Udine sarà così, allora possiamo dargli il ben servito. Detto fatto, le si è perse tutte: Empoli, Milan sono pratiche già archiviate, e ora manca l’ultimo sacrificio. Poi arriverà un Gasperini o analogo che per uno o due anni farà le nozze coi fichi secchi: valorizzare i giovani già visti quest’anno e i sfruttare rientri dai prestiti.

Perin
Danilo Gatti Bremer
Cuadrado/Barbieri Fagioli/Locatelli Rovella/Pogba Kostic/Iling
Kulusevski Milik/Kean Chiesa

La qualificazione in EL è alla nostra portata…

M1nos7e

FantaTom…

tom

Vedremo.

Expo

Notiziona BOOM!!! SCOOP della stampa (dalla Rosea in giú)!!!
La Juventus patteggia!!!
Insomma, indipendentemente dai risultati, si daranno alla Juve tanti punti quanto basta per non farla andare nella Europa “che conta” (Champions e EL).
E’ qualificata per la Conference e ce la faranno rimanere, affinché sia la FIFA a togliergliela per la faccenda SuperLeague.
Insomma, dopo tanta suspence, il finale è quello “giusto”, raccomandato da tutti: che la Juve non faccia le Coppe Europee.
Tutto questo perché “colpevole” di quello che fanno tutti, ma soprattutto perché Agnelli si è messo contro al Capo di Tutti i Capi (Lo Sloveno). Se lo fa Florentino Perez, non succede nulla. Se lo fa Bartomeu, non succede nulla. Se gli sceicchi si fanno beffe di tutte le regole del FFP, non succede nulla.
Ma tanto sono tutti contenti, perché i “cattivi” sono stati finalmente puniti.
Va bene così.
Risorgeremo di nuovo.

scotland16

patteggiamento vuol dire ammissione di colpa; poi la Juve e’ anche quotata in Borsa. Mettiamoci anche che il Real non ha nessun problema; rimane il Barca, vedremo. Quello che e’ stupefacente e’ perche’ la Juve continua a rimanere nella Superlega , quando tra le 3 squadre e’ chiaramente il vaso di coccio (in tutti i sensi, storia, stadio, potenza economica). Spero anche io che tutto cio’ serva cmq a far andare via un ex-allenatore strapagato e a ripartire con una base giovane e idee nuove.

Child in time (a.k.a. scusameri)

caro Alba, stavolta hai torto. 127 non fa 128, né in matematica, né nel diritto sportivo
🙂

tom

Nel processo sportivo il patteggiamento non è necessariamente un’ammissione di colpa.

ConteOliver

vale per te quanto detto a Wafers

non ti avventurare in questioni giuridiche se non sei attrezzato a farlo

patteggiamento, in nessun ordinamento, è un’ammissione di colpa

è solo una strategia giudiziaria

nello specifico poi, come dicevo sotto, la Juve chiede l’art. 127 cgs, ovvero un patteggiamento senza ammissione di alcunché

😉

Waters

Solitamente chi patteggia ammette le responsabilità in cambio di uno sconto di pena…

Salud…

Antonio Trilussa

Quanta ignoranza.

RM28

Parli di Oriali?

malandragem

Tranne quando ovviamente non si ha nulla a che fare con le vicende contestate perché si è una braverrima persona, solo troppo ingenua a fidarsi di Baldini (cit.) o vale anche per Oriali?

Chissà se poi ci troviamo un dirigente juventino premiato con il posto di team manager della Nazionale, lmao

Waters

Chi lo sa, perché no?

Salud

ConteOliver

non ti avventurare in questioni giuridiche, lascia perdere

La Juve si avvale dell’art 127 del cgs, ovvero “Applicazione di sanzione su richiesta dopo il deferimento”, che tradotto significa patteggiamento senza ammissione di colpa

Per quella c’è l’art 128 cgs “Collaborazione degli incolpati”, che infatti recita “…ammissione di responsabilità e di collaborazione da parte dei soggetti sottoposti a procedimento…“.

ma che te lo spiego a fare?

continua pure a mangiarti “di tutto”, ma almeno evita di ingerire ciò che non mastichi

i latini, che di gozzoviglie ne capivano come pochi, dicevano: prima digestio fit in ore

crapulone! 😆

PS: detto questo mi fanno schifo, da JE a Calvo, senza esclusione di alcuno
pessimi e senza palle, proprio come nel 2006
hanno salvato i soldini, unica cosa che a loro interessava (magari scopriremo che Calvo è interista 😆 )

Modifica il 1 anno fa da ConteOliver
Waters

Beh, magari tu ingurgitassi quello che ho ingurgitato io nella mia vita, 30 ristoranti a tre stelle Michelin, e una 50ina di due stelle, ma che te lo dico a fare😂…
Certo, ti fanno schifo tutti meno che AA, quello che ha rubato la moglie al suo miglior – ex forse – amico Calvo, una classe immensa, erano fuori tutti quattro a cena e AA e la moglie di Calvo gli han detto che stavano assieme, Calvo rimase esterrefatto e Emma Winter in bagno a vomitare….mi raccomando continuate a difendere questi personaggi, magari siete anche di sinistra… C.d.A dimessosi in tronco appena iniziata l’inchiesta, poi patteggiamento, innocenti certo certo 😂

Salud.

ConteOliver

mai detto o scritto di avere particolari simpatie per AA, persona a mio avviso sgradevole come poche

ma lui è già andato, come il Marmottino (mai troppo apprezzato neppure lui) o Paratici

JE e Calvo (e tutta la schiera di “liquidatori” di famiglia), purtroppo, ancora no

spero sloggino presto 😉

tom

Nella giustizia sportiva, che ha un processo con rito inquisitorio e non garantista, il patteggiamento non necessariamente comporta un ammissione di colpa.

scotland16

ma se sei sicuro di essere nel giusto , vai per via ordinaria, non accetti sanzioni, qualunque esse siano….

tom

Andare per via ordinaria vuol dire sbatterti in serie B, o C, in attesa di una sentenza del TAR, per la quale ci vogliono almeno quattro o cinque anni. Dai, sai bene che l’enunciazione di un principio in questo caso mal si concilia con la realtà dei fatti.

ConteOliver

sai qual’è il problema?
che un tentativo di difendersi NEL processo sportivo l’hanno pure fatto

e abbiamo visto tutti (almeno tutti quelli con un minimo di competenza nel settore e capaci di guardare oltre il tifo) con quali arzigogoli e supercazzoleprematurate son stati capaci di affermare di tutto ed il suo contrario, violando dei basilari principi generali dell’ordinamento, tipo il diritto di difesa ed il principio di legalità…così…en passant

rimaneva il TAR, e poi il Consiglio di Stato, dove io personalmente sarei andato sin dal principio, ma questi non hanno la stoffa

non hanno a cuore la squadra

a loro interessano i dindini, e così facendo hanno avuto il maggior risparmio

M1nos7e

Ripartirete… la Juve non desta nessuna preoccupazione, la ripartenza da anni é l’unico modulo di gioco che conosce bene…

TurinTurambar76

City,Barcellona,PSG taroccano i bilanci?

ConteOliver

City e PSG sono finanziati da fondi sovrani

quindi direi proprio di si, non credi?

quantomeno in temini di FFP

o pensi che il merchendising di Mbappè e Neymar possa compensare gli esborsi folli degli ultimi 8 anni fatti all’ombra della torre di metallo?

ti facevo più sveglio 😉

scotland16

hanno anche fatturati tripli e quadrupli…e pure molto piu’ pubblico da stadio

RM28

Il Barcellona paga gli arbitri, City e PSG non hanno bisogno di taroccare i bilanci perché il FPP a loro non si applica.
Ma dove vivi?
Oltre a questo, ricordo che fino a sentenza definitiva della giustizia ordinaria, NESSUNO è autorizzato a dire che la Juve tarocca i bilanci, tantomeno quel fenomeno di Chinè.
Sempre se viviamo in uno stato di diritto

Modifica il 1 anno fa da RM28
scotland16

guarda che il PSG sta pagando bei soldini alla Uefa sul FFP (deve dare oltre 50 milioni) e il City un paio di anni fa ebbe il mercato bloccato, informarsi prego; la Juve aveva concordato 3,5 milioni se non sbaglio basati su un bilancio “fasullo”.

Corum

Sembrerebbe proprio di sì.. A meno che non ci sia qualche brillante economista che ci spiega come fai a dare 600ML a Mbappe a parità di revenues..

tom

Ripetiamo insieme: “le plusvalenze non sono vietate, le plusvalenze non sono vietate…”.
Riguardo gli stipendi, in pratica si è detto che i giocatori rinunciavano a una parte, ma in realtà si è trattato di un rinvio, roba che il crack Parmalat al confronto è un peto solitario in ascensore.

il ghiro

In onore del nostro bravo Ciro Immobile, –

autor domenica di una partita ignobile, –

gran cannoniere dalle polveri bagnate, –

recentemente preso anche a tranvate, –

per consolarlo del sorpasso di Osimhen, –

a ricordar che gli vogliamo sempre ben, –

ho scritto queste rime in suo onore –

per noi laziali lui è sempre qui nel cuore.

Sulle orme del greco Senofonte, ho quindi composto anche io la mia “Κύρου παιδεία” (alias Ciro – Paideia) in memoria sia del nostro Capitano, sia della nota clinica romana che ne ha ricomposto i pezzi dopo il “chioppo” contro la gloriosa Circolare Esterna, il tram che da ragazzo mi portava diretto da casa allo Stadio Torino, oggi l’ormai fu Stadio Flaminio, con buona pace delle promesse del Presidente Lotito.

Ode per Ciro il Grande
Oggi ho scritto su di un foglio con la biro,
per poi trascriverlo sul Bloooog come un papiro,
questo appassionato e toccante elzeviro,
tutto in onore del nostro amato Ciro,
il Capitano, che da sempre io ammiro,
alle sue gesta da sempre mi ispiro,
lui fiuta il gol come il sangue un vampiro,
per i suoi scatti e le sue reti io deliro.
Se il rio destino non fosse amaro e diro,
avrebbe una messe di gol da capogiro,
la jella lo aveva messo sotto tiro,
ma lui giocava lo stesso, ’sto crumiro,
indifferente alla sorte e al suo raggiro,
per i campi continuava a andar in giro
incerottato che nemmeno un fachiro,
sputando il fiato fino all’ultimo respiro.
Dichiara alla TV: “Non mi ritiro,
col mio successo i guai io me li attiro
ma per la Lazio giocherò fino allo spiro,
per la Champions da anni ormai sospiro,
anch’io voglio esser premiato dall’emiro
con la gran coppa tutta platino e zaffiro,
non da Stafelli e dal suo aureo tapiro,
già pervenutomi attraverso postagiro.
S’anco mi spezzo, mi rompo e mi stiro,
ad esser re dei bomber sempre miro,
ma solo al posto in Champions oggi aspiro,
chiamo a teste in qualità di proboviro
e mio garante quel gaglioffo del Ghiro.”

Nicola Romano

Caro ghiro questo tuo componimento così crepuscolare,pervaso di un vivo senso panteistico oserei dire quasi di impressionismo esistenzialista, consola il cor irato per la forzata levataccia .

cipralex

E comunque ci sono anche buone notizie.

Tutti i fenomeni che Allegri aveva spedito in Premier tornano a casa! 🤢

M1nos7e

“notizie meravigliose!”

ROS

…vogliamo parlare di famiglie Partenopee aggredite a bologna?…eh si come in altre città roma firenze udine ecc. ecc. …si parliamo di famiglie con bimbi a cui sono state sottratte sciarpe e bandiere..che bel bottino per i “‘famigerati”😁ultras di queste città. A Napoli non accade…ció non accadrà mai. Che schifo!

monica

…..aggrediti a firenze???

ROS

…eh si ad un bimbo in tribuna è stata fatta levare la maglia del Napoli…per non parlare della bestia che quasi schiaffeggió il mister…vabbè…nùn da retta sti cos a firenze nún succèren..vero?😁

Modifica il 1 anno fa da ROS
Bombaatomica

Ti ho risposto per le rime, ma non so per quale indecifrabile motivo, er Sor Bocca mi ha cassato il post.
Strano, perché le parolacce non le dico mai. Se mai ne ricevo in quantità industriali 😂😂

Il senso del post – che non ho né voglia né tempo per riscriverlo – diceva: basta dire scemenze!
Napoli, per noi della LAZIO, è una trasferta ad altissimo rischio.

So arrivati i Santarellini…

ROS

…se aveste compreso quello che ho scritto..non parlereste cosí tu e gli altri. Parlavo di famiglie non di ultras…vabbè discorso complicato per voi “chiattilli”…te lo spiego un’altra volta. Resti comunque una fètecchia..tu e a lazie…👋😁

Optimumpotor

Non puoi camminare con la maglia della Juventus, ma tanto è la Juve

ros

…tutt’al più ti “sfottiamo”.

RM28

🤣 🤣 🤣 🤣 🤣 🤣 🤣 🤣 🤣 🤣 🤣 🤣 🤣

ros

…vieni a NAPOLI..e godi.

Waters

Che a Napoli non accade non ci giurerei, sicuramente non sarebbe accaduto nell’Emilia di qualche anno fa, oppure in Toscana, ormai anche le città di questi ex caposaldi della sinistra stanno per cadere – o sono cadute – sotto le grinfie della destra estrema, dove la semplificazione, la mediocrità,il becerume, l’odio, sta inghiottendo tutto e tutti…

Salud..

ros

…Che a Napoli non accade non ci giurerei, sicuramente non sarebbe accaduto nell’Emilia di qualche anno fa, oppure in Toscana…ecco…classico luogo comune intriso di stupidità e razzismo.

Waters

Stupidità può anche essere, vabbè lo dici te, razzismo non credo, semmai discriminazione territoriale….comunque se ti dai una calmata è meglio, lo faccio per il tuo bene…

Salud.

ROS

…sono calmo sereno e soprattutto in festa!

monica

Non è un luogo comune. È una constatazione.
E io sono d’accordo con waters

ROS

…sei uno spasso 👏

Nicola Romano

Vero amico mio , mala tempora currunt .

gmr61

Per tua informazione : una camicia nera la possiedo, mi serve per i concerti, ma alla bisogna…… Ciao ( per il ” Voi” e l” Addio” aspetto l’apposito decreto……)

2010 nessuno

Post fuori tema ma guarda che ti combina il vecchio “Fogna” Fognini, elimina Auger-Aliassine in tre set mantenendo sempre il controllo dell’incontro.

Leo 62

Si Stefano ma FAA stava a pezzi, e sta a pezzi da tempo, problemi fisici importanti che incidono anche a livello di testa, è quasi da inizio anno che esce al primo turno.
Fogna invece sta bene, farà anche il prossimo turno contro Kuebler, poi al primo veramente forte esce, come successo a Roma con Rune.

Waters

Il Fogna è un fenomeno,poi è pure interista, e ciò non guasta mai…

Salud…

Corum

E spiega anche alcuni comportamenti..

gmr61

Vuoi mettere con Sinner? ( o Nole…entrambi tifosi della squadra giusta!)

Waters

Non sapevo Nole fosse milanista, perlomeno fino al derby di andata delle semifinali, quando l’hanno inquadrato aveva una faccia da funerale, sembrava gli fosse morto il cane😂

Salud

Leo 62

Lo sapevi benissimo Andrea non fare il furbo… 🙂 🙂

Waters

😂😂

Luc10 Dalla

Amici bergamaschi non fate scherzi domenica prossima…va bene tutto ma arrivare dietro al Monza anche no!

Tersa

Che dire di Luciano Spalletti che lascia il Napoli “per troppo amore”. Ascoltare cincovoluzioni cerebrali del tipo che “Napoli non merita cose normali ma molto di più” oppure che “bisogna domandarsi se siamo in grado di mettergliele a disposizione” fanno venire un po’ di orticaria, nonostante la grande stima che l’ottimo Spalletti merita per l’egregio lavoro fatto quest’anno.

scotland16

Spalletti grande allenatore ma ha stufato con la sua filosofia a suo uso e consumo; tra lui e ADL mi sembrano entrambi dei mitomani, capaci ma mitomani..”troppo amore” “anno sabbatico” ….un teatrino che portera’, ahime’, solo svantaggi alla squadra e all’ambiente

Nicola Romano

Diciamo che non una certa capacita’ dialettica non gli manca .

Bob Aka Utente11880

Non sono affari miei ma …. per questo campionato non sapremo mai la verità, ovvero cosa avrebbe fatto la Juve senza penalizzazioni e cosa avrebbero fatto le altre e quindi quale sarebbe stata la classifica, diciamo dal secondo posto in giù.
Per il prossimo campionato chi vuole può speculare su quale sia il potenziale di questa squadra, parlandone adesso, prima delle prossime sentenze, qualunque esse siano.

Giorgio Bianchi

Buffon, quello del bidone dell’immondizia al posto del cuore o se l’arbitro mi avesse chiesto se era gol o no non lo avrei aiutato grande uomo???? Eddai esorci’….😝

scotland16

prima della penalizzazione era a -10 e aveva appena perso 1-5 a Napoli; giocava gia’ malissimo…era gia’ fuori in CL..insomma non sembravano grandi prospettive; paradossalmente i -15 l’hanno ricompattata

Xavier

Allora, cerchiamo di fare chiarezza, perché leggo commenti da Bar Sport, sì, ma forse un po’ troppo alcolico.
Che la Juve avrebbe subito tra i 9 e i 15 punti di penalizzazione lo sapevano anche i sassi e da mesi; non ha senso, quindi, rimproverare le rivali per averne debitamente tenuto conto, lottando solo tra loro e disinteressandosi della Juve.
Del resto si sono disinteressate anche del Napoli, primo e irraggiungibile: sembravano contare solo i tre posti tra il secondo e il quinto (virtuale) e stop.
Però avevano sbagliato i conti: la Juve, subendo alla fine una penalizzazione di 10 punti, era invece ancora totalmente arbitra del proprio destino; lo era ad Empoli, dove però perde 4 a 1 senza attenuanti (sotto shock? e va bene…) e lo era ancora ieri sera.
Eppure riperde, stavolta con attenuanti, ma riperde, e contro l’avversaria diretta, per giunta.
Ancora sotto shock? Ancora? E che sono, degli esordienti?
O non sarà che ha solo sprecato un’occasione colossale per mettere nel nulla una penalizzazione certamente afflittiva, ma non così severa da essere irrimediabile?
Se ieri la Juve avesse vinto, o almeno lo avesse fatto a Empoli, non esattamente il Bernabeu, il mio Milan avrebbe adesso una partita testa-coda mortale contro la sua nemesi storica, il Verona.
Dare la colpa di questo a una vera o presunta mediocrità prestazionale di Lazio, Inter e Milan non ha, quindi, alcun senso.

Modifica il 1 anno fa da Xavier
ConteOliver

mi sa che non hai capito bene quel che è successo, a cominciare dal fatto che scrivi che qualcuno “rimproveri le rivali” della Juve di qualcosa…

ma dove l’hai letto?

ma poi perché?

e infine, come potrebbero, dette rivali, disinteressarsi della Juve e questo loro disinteressarsi nuocere alla Juve?

semmai sarebbe vero il contrario

hai scritto un post davvero incomprensibile

quanto a ciò che è successo alla Juve, sembra quasi che tu metta le mani avanti rispetto al commento di Wafers che vi etichetta come i “nuovi cartonati”, dal momento che andate in CL grazie alla penalizzazione della Juventus…

ti faccio una sintesi: la Juventus ha capito chiaramente, dalla motivazione della sentenza del CONI uscita l’8 maggio, ed ha avuto ancor più chiaro dalle dichiarazioni candidamente mafiosette della Cristillin (che si spaccia per tifosa della Juve, per giunta! figurarsi, lei era attaccata alla mammella dell’Avvocato, altro che tifosa 😉 ), che la decisione, tutta politica, di tenere la Juventus fuori dalle competizioni UEFA era presa e sarebbe stata applicata a qualsiasi costo

potevano anche fare 12 punti nelle ultime 4 partite, ma – in un modo o nell’altro – in competizioni UEFA non ci sarebbero arrivati

a quel punto, abbastanza comprensibilmente, la squadra ha sbragato a livello di testa
non è bello per dei professionisti strapagati e bla bla bla…“, ma qualcuno forse dimentica che questi non sono degli intellettuali stoici, ma ragazzotti dai 20 ai 35 anni di età che vivono nel mondo reale, esposti ai mille messaggi che arrivano da ogni dove.

pensare che si sarebbero illusi di poter fare l’impresa è, francamente, ritenerli dei perfetti imbecilli…ora, per carità, saranno anche mediamente poco istruiti, ma dei perfetti imbecilli manipolabili come dei soldatini proprio no

hanno capito l’antifona ed hanno comprensibilmente “sbragato”, magari anche in maniera non del tutto consapevole o voluta, ma che abbiano sbragato è di tutta evidenza

all’andata l’Empoli era stato regolato con un secco 4-0, per dire, e a meno di credere che ad Empoli abbiano improvvisamente attrezzato uno squadrone col mercato di gennaio, direi che la differenza tecnica delle rose sia rimasta invariata: quel che è cambiato – evidentemente – è la testa dei giocatori, che alle prime avversità si sono sciolti come neve al sole, senza nemmeno reagire

si è visto al gol di Suso in semifinale EL, si è visto al goffo rigore causato da Milik con l’Empoli, si è visto all’episodico gol del Milan

Non è colpa del Milan (o della Lazio o dell’Inter) e nessuno lo sta dicendo: hanno semplicemente beneficiato della penalizzazione, che in maniera un po’ strampalata la Federazione ha deciso di irrogare

Questo è successo e non mi sembra che qualcuno, da parte Juve, stia dicendo qualcosa di diverso

Poi arriverà (nonostante la sconfitta che si rimedierà anche a Udine) la squalifica UEFA, per non far partecipare la Juve neppure alla Conference League, laddove dovesse rientrarvi per alchimie di risultati delle altre, e tutto andrà come previsto.

Ma di questo nessuno da la colpa al Milan, o ad altre squadre, o rimprovera loro qualcosa

non ha e non avrebbe alcun senso, davvero

così come è incomprensibile il nesso con la presunta mediocrità prestazionale di dette squadre…

boh?

Modifica il 1 anno fa da ConteOliver
commentanonimo

Conte conte.. Chi non vuol capire non capisce perche gli conviene non capire. Un bimbo ingenuo puo’ capire che l’obiettivo di tutta sta manfrina non era pulire il calcio o proteggere gli azionisti ma solo non fare arrivare in europa la juve. I var sparsi e la gaffe della evelina hanno aggiunto prove circostanziali sul fatto che questo “sentimento” sia diffuso. Il seme antijuventino piantato in terra italiana e’ cresciuto vigoroso a dispetto dei licenziamenti a dazn ed a sky, mentre in spagna non e’ mai stato innaffiato.

Xavier

Carissimo Conte,
per “non colpa” delle Milanesi e della Lazio intendevo dire che avevo intravisto in qualche messaggio, e non mi riferivo alla boutade di Waters, qualcosa tipo “a parte il Napoli, fanno tutte schifo e mai e poi mai sarebbero andate in Champions senza la sentenza, Milan in primis”. Aritmeticamente non era affatto così e credo fosse nelle possibilità della Juve, e presumo anche nelle legittime speranze di voi tifosi Bianconeri, farcela lo stesso nonostante il -10. Tutto qui. Le prossime sentenze, se e quando vi saranno sfavorevoli, sono di là da venire, quindi mollare, come tu sostieni sia accaduto, non è stato da Juventus.

Modifica il 1 anno fa da Xavier
tom

Ancora non ti è chiaro che la Juve non avrebbe giocato la champions neanche vincendole tutte?

2010 nessuno

La Cristillin attaccata alla mammella dell’Avvocato!? Avrei pensato il contrario! Ehh vatti a fidare delle apparenze…..

Modifica il 1 anno fa da 2010 nessuno
ConteOliver

insomma, ad una qualche protuberanza… mo stai a guardà il capello 😉

Claudio Mastino 62

Perfettamente d’accordo con te.
Un saluto

Waters

Un ragionamento che non fa una grinza…

Salud.

Il mattino ha loro in Bocca

non la fa, è una grinza.

cipralex

Sottile ironia voglio sperare…..

cipralex

Guarda, queste considerazioni fanno il paio con quelle sul bel gioco.

Chi ha fatto (o fa) sport agonistico, a qualsiasi livello, sa che la motivazione (con le derivate determinazione e concentrazione) non è importante, è (quasi) tutto.

Ora mi concederai che mantenere la motivazione dopo che a Siviglia hai mancato l’unico obiettivo possibile e realistico (a questo punto) della stagione era impresa ardua anche se è vero che il mantenerla era responsabilità di Allegri cui, personalmente , sento di imputare solo questo.

Empoli, Milan, Udinese …..solo chiacchere…..

Archivista

D’accordo su tutto – però, fra tutti i due centrocampi, ieri sera sembrava la partita di tamburello dei bambini sulla spiaggia. Una cosa inguardabile.

Xavier

Non tutti i centrocampisti, però. Ad esempio, Krunic, complice il mancato pressing su di lui, ha giocato molto bene, secondo me.

Archivista

Hai ragione. Krunić fa capire, un anno dopo l’altro, perché Pioli lo tiene tanto in considerazione. Non ha una tecnica trascendentale, e non ha quasi mai i tempi giusti e la visione di gioco, ma capisce il movimento dell’avversario meglio di quello dei suoi compagni, e si rende sempre ragionevolmente utile.

tom

Si, si, certo. Hai ragione tu. Però se nei centro metri piani tu parti dieci metri dietro, sei sempre arbitro del tuo destino, puoi correre e impegnarti, ma gli altri sempre davanti stanno. E si, non sono bambini, ma neanche robot.

Xavier

Ma se le medaglie sono quattro e non tre, tu sul podio magari ci puoi sempre andare, no?

tom

E non sarebbe servito a nulla, questa Champions 2024 per la Juventus non s’ha da fare, sentenziò la Cristillin, pertanto…

Bombaatomica

“Sono anni meravigliosi” (cifr. Cipralex) 😂😂👋

NELLO MASCIA

FALLI DA DIETRO –
COMMENTI ALLA 37° GIORNATA DEL CAMPIONATO 2022-23
 
Ai cori bolognesi “Noi non siamo napoletani”, i napoletani rispondono “Avanti Romagna, non mollare”.
Lezioni di cultura e solidarietà.
 
La partita non doveva decidere nulla. E nulla ha deciso.
Se non l’addio al record di Sor Polpetta. Sai che lacrime.
 
Bisognava dare una mano a Osi a consolidare il suo primato di capocannoniere.
 
E il meraviglioso Osi-furia si presenta determinatissimo, buio in volto, cerottone bianco sul labbro.
 
Ne fa due e risolve il problema.
Mentre oscenamente su Dazn si consumano fiumi di parole a favore di Lautaro.  Meritevole, secondo loro, del Pallone d’Oro.
 
Poi Fra Cipolla manda in campo la panchina, e la mossa, che può sembrare naturale, diventa un monito per il futuro.
 
Senza Osi la partita cambia. Senza Kvara è un’altra cosa. Senza Kim si rischia assai.
 
I felsinei rimontano e rischiano persino di vincere nel finale.
 
Poi è tempo di tristezza per l’addio di Fra Cipolla, ufficializzato in serata dall’Impomatato ospite da Fazio.
 
Il Napoli che verrà avrà lo scudetto sul petto, ma avrà un’altra anima.
 
 
Allo Stadium sfida fra la meglio nobiltà decaduta.
Giroud consegna il malloppo Champions ai diavoli in una partita che molti considerano formalmente inutile.
 
Il futuro della società bianconera sarà deciso in tribunale il 15 giugno prossimo.
 
Dunque molti considerano formalmente inutile anche la lotta per la permanenza in A.
Ormai ristretta in un confronto a due fra Spezia e Verona.
 
Se, come da più parti si sussurra, per la Juve i tribunali sanzioneranno la penalizzazione in Serie B, le due concorrenti saranno automaticamente salve.

Luc10 Dalla

I tifosi del bologna cantano “noi non siamo napoletani”. Lapalissiano, forse stavano ripassando la lezione di geografia 😘

Claudio Mastino 62

Lezioni di cultura e solidarietà?
Forlì, Ravenna, Cesena, Rimini sono
in Romagna, Bologna è in Emilia come Parma , Modena,Ferrara, Piacenza e Reggio Emilia .

Archivista

Retrocedere la Juve per salvare il culo a Verona o Spezia, e comunque mandare il Milan in Champions in terza fascia – ma che bell’affare.

Modifica il 1 anno fa da Archivista
Antonio Trilussa

Notizie di prima mano. Comunque pare che anche il Napoli sia sotto inchiesta.

gmr61

Allora visti i precedenti dobbiamo puntare al terzo posto….hai visto mai!

malandragem

Maestro mi raccomando, ci mandi almeno una cartolina da Istanbul!!

alberto_ol

almeno un selfie con lui, guardiola e spalletti che prendono un caffé assieme

2010 nessuno

Caro Mascia, le prime quattro righe del suo commento, chapeau!

Nicola Romano

Piu’ che altro a chi ha risposto .

ConteOliver

Bologna non è Romagna

2010 nessuno

Certo Conte, è Emilia, ma è evidente che quella parte di tifoseria partenopea ha inteso rispondere agli slogan sprezzanti del tifo bolognese con un incoraggiamento invece, alla parte dell’intera regione, la Romagna, colpita, soprattutto e più gravemente, dall’alluvione, facendo fare nel contempo ai felsinei la figura dei beceri.

Giorgio Bianchi

Quindi potevano essere ridicolmente offensivi. Esatto? 😂

il ghiro

JUVENTUS – MILAN 0 – 1
Naturalmente ho visto, con la presenza e l’assistenza dei due nipotini maschi, anche il match-clou della giornata. La partita di Torino conclude una domenica caratterizzata da due pareggi, prima l’Empoli scippa un punto a Verona inguaiando l’Hellas, poi Osimhen consolida la classifica cannonieri con una doppietta a Bologna, ma Lorenzo De Silvestri riporta la partita sul pari. Monza invece “uccellato” da un Lecce ‘ornitologico’, prima il Falcone para un rigore contro, poi il Colombo insacca un rigore a favore.
All’Allianz Arena Allegri presenta davanti un inedito trio d’attacco Di Maria-Kean-Chiesa, fuori tutti i babies, mentre Pioli schiera Thiaw dietro e Messias a dx. Arbitra il laziale Mariani, al CAR il pistoiese Irrati.
Dopo qualche tiretto d’assaggio dalle due parti (Krunic, Messias, Chiesa e Kean) la Juve fa la partita con i soliti Cuadrado e Di Maria, mentre il Milan opera in contropiede, poi nel momento di maggiore spinta juventina arriva uno splendido e lungo cross di Calabria da dx e con una fucilata di testa da sx Giroud beffa Gatti e C.F., sparando la palla nell’angolo, 1-0.
Ripresa: Entrano Saelemaekers, Milik e Paredes, gialli a Cuadrado e Krunic, si salva bene C.F. su Diaz e Saelemaekers, entra Iling, Leao spara alto, entrano Ballò-Tourè, Pobega e Bonucci, poi Kalulu e Origi, ma le sostituzioni non riescono a mutare il corso della partita, Milan in controllo, Juve spuntata. Poi nel recupero, su corner battuto da Paredes, Danilo spara un bel sx, ma Kalulu salva la porta di Maignan e la vittoria. Per le qualificazioni nelle Coppe europee, Champions, Europa e Conference, tutto si deciderà nell’ultima giornata, che fisserà i posti dal quarto posto in giù.
I migliori: tra i bianconeri i soliti Danilo e Rabiot, un Kean più vivace e uno Szczesny in ottima forma, tra i rossoneri Calabria, Tonali, Diaz, un sontuoso Giroud. Discreta prova dell’arbitro Mariani, facilitato dal clima sereno e disteso in campo.

RM28

Fabrizio, se non vogliamo cercare alibi diciamo le cose come stanno. La Juventus quest’anno è arrivata terza, e quindi in pieno piazzamento Champions.
I dieci punti di penalizzazione sono un ottimo alibi per non dire che le ultime due squadre Campioni d’Italia hanno fatto peggio.

2010 nessuno

E noi interisti non vogliamo alibi, se senza i dieci punti di penalità, che io personalmente deploro, la Juventus ci stava davanti in classifica di campionato tanto era, onestamente.
Dispiace soltanto che stante lo stato di forma dell’Inter dell’ultimo mese non ci sia stata la possibilità di giocarci la partita di ritorno con la Juventus ora, perché anche non avesse avuto quella penalità la si sarebbe battuta in ogni caso .

Waters

Qualcuno ti ha detto che manca ancora un turno?

Salud..

Giorgio Bianchi

La terza però ha fatto molto meglio 🤣😂

Bob Aka Utente11880

Si però, è brutto da dire, ma credo che tutte abbiano fatto conto sulla penalizzazione della Juve, traguardando un quarto posto che era un quinto, accettando figure barbine in campionato pur di risparmiare energie nelle coppe.
Almeno questo mi pare evidente nell’Inter, che comunque oggi è terza parimerito della Juve e non dietro.
In ogni caso questa distorsione è stata sottolineata mi pare anche da Mourinho qualche giorno fa, e parlava di campionato falsato..

redant

In che senso?
Al momento, anche con il +10, siete a 69… cioè quarti e con ancora l’Udinese da battere.
e non venite a dire che il -10 vi ha scombussolato (siete stati con il -15 per metà campionato) o che nelle ultime partite non avete giocato perchè non contano, quando l’unica cosa certa è che vi dovete comunque qualificare in Europa sul campo per avere un anno in meno di squalifica dalle coppe…

RM28

Questa non l’ho capita… in che senso una nostra qualificazione alle coppe quest’anno farebbe qualche differenza? Vuoi provare a fare un colpo di telefono a Ceferin?

cipralex

….cioè terzi, visto che l’Internazionale di Milano le ha beccate due volte su due.

Bob Aka Utente11880

Peccato che quando contava non siamo stati noi ad andare a casa

Mark Renton

Sono un servo del potere semplice: ho Allegri davanti e non ho le palle di fargli domande che qualsiasi tifosi (o quasi) della Juventus gli farebbe.
Sempre a trattarlo coi guanti, manco fosse chissà chi.
Dinanzi a una risposta grave come “Se avessi voluto vincere sarei andato altrove” nessuno ha fiatato

Cioè, ma stiamo scherzando?

Nemmeno l’allenatore dell’ultima in classifica darebbe una risposta simile ma in quel caso qualsiasi giornalista incalzerebbe.

Bocca, i suoi colleghi non hanno LE PALLE!

Ecco perché Adani è osteggiato: sarà antipatico, spocchioso, quello che volete, ma a questo SOPRAVVALUTATO gli ha detto quello che gli andava detto.

La Juventus ha ottimi calciatori in rosa, ma il suo allenatore ha una visione tattica e un gioco degno dei primi anni del 900.

A questo punto, sarebbe davvero interessante vedere questo personaggio allenare in serie B (juventini non odiatemi, è per rafforzare il concetto) e vorrei vedere se anche in quella categoria questo personaggio riuscirebbe a fare danni.

Bombaatomica

La domanda sorge spontanea: cacciato dalla Juventus per far posto a Pirlo e al suo calcio sciampagn 😂 quante squadre hanno chiamato Allegri?

Zero!!!!!

Il Caciucco ha fatto come quel famoso cinese dentro ar fosso….. per poi chiedere la luna (nel suo contratto) ed ottenerla.

Senza Conte, Allegri non sarebbe mai esistito.

TurinTurambar76

Fosse solo con Allegri vivremmo in un bellissimo paese(con la P maiuscola)

kit carson

“tutti eroi con lo stipendo degli altri” (a genova si dice diversa ma insomma il concetto resta)…

malandragem

E vai di slogan – più immaginario very macho sull’avere le palle – che è sempre facile e i gonzi gli acchiappi con poca fatica…ma continua a non essere chiaro quale sarebbe e in che modo si sarebbe manifestato questo “potere” della Juve di cui a tuo dire tanti sarebbero “servi”.

Fulvio Terzappi

Dai, su…
che è quasi finita…

Ma poi?

Il futuro?

Cipraleeeexxxxxx….

cipralex

Caro Fulvio e caro Conte dopo una simile pagliacciata le sensazioni hanno lasciato il posto all’incazzatura…..naturalmente, come insegna la storia, nel prossimo futuro saranno almeno 12 consecutivi, però al momento prevale l’incazzatura….

Bob Aka Utente11880

Cipralex no ! Non ci privi delle sue buone sensazioni proprio adesso !!!

cipralex

Tranquillo Bob.

Ho comprato i pop corn per gustare appieno quella che mi auguro sarà la più grande figura di palta della storia del calcio intera……io ho buone sensazioni…..

Bob Aka Utente11880

Fiuuuu grazie Cipra

ConteOliver

il nostro buon @cipra è diventato insensibile 😆

tom

Bocca, puoi metterla come meglio credi, fare tutte le analisi del caso e distribuire le stroncature che preferisci, resta il fatto che se la Juve non andrà in Champions (anzi, è più corretto dire che non finirà il campionato in zona Campions, visto che il fatto che non l’avrebbe giocata comunque è fuor di discussione) per via della penalizzazione di 10 punti comminatagli dalla giustizia sportiva (più i due punti defraudati contro la Salernitana).
Poi si può dire tutto: che Allegri ha fallito, la società ha sbagliato gli acquisti, i giocatori non c’hanno messo la cazzimma, il tifo non ha aiutato, i dirigenti le sparano grosse, gli astri non l’hanno favorita, gli inferi hanno complottato, ecc. ecc. (aggiungerei anche gli arbitraggi particolarmente penalizzantti, tra gol con spinta incorporata e falli inesistenti intravisti a centrocampo utilizzati per annullare gol regolari, roba che le mezze ammonizioni di qualche hanno fa, con paturnie alberghiere annesse, continuano ad alimentare la solita narrazione piangina).
Però il motivo per cui la Juve non è tra le prime quattro è uno soltanto: penalizzazione di dieci punti.

Modifica il 1 anno fa da tom
M1nos7e

Disastro fino alla fine… il nuovo motto della Juve

malandragem

Esattamente…ma Bocca è ancora convinto che la Juventus sia stata instradata alla qualificazione grazie “al 33% di sconto sulla penalizzazione”, come si era sentito di sostenere, lmfao…

scotland16

anche se fosse arrivata seconda (a distanza siderale dal N apoli che ha smesso di giocare da un mese)senza penalizzazione annata cmq negativa…zero finali di coppe, CL penosa, gioco assente, giocatori top svalutati…sarebbe stato un secondo posto farlocco; anzi avrebbe illuso che la squadra e l’allenatore fossero validi..meglio cosi amici juventini , credetemi.

tom

Premesso che il paragone col napoli, rispetto al mio intervento, c’entra come una purga durante una scalata, il tuo intervento nulla aggiunge a quello che ho già detto, e soprattutto nulla toglie: la Juventus è fuori dalle prime quattro per via della penalizzazione.

scotland16

e quindi l’obbiettivo della squadra con il budget largamente piu’ alto per allenatore (il doppio del secondo come stipendio) e della squadra (solo l’Inter si avvicina ma neanche tanto, Napoli la meta’ circa) era SOLO il quarto posto? Non era fare bene in CL? e poi arrivare in finale di EL? e in finale di Coppa Italia? e giocare un buon calcio?….55 gol fatti in campionato…17 sconfitte totali..anche con il quarto posto, obbiettivamente annata DISASTROSA

Nicola Romano

E anche e soprattutto per le ultime due sconfitte , tu intanto cerca di qualificati , poi si vedra’ .

tom

No, stai rovesciando il paradigma pro domo tua (inteso come ragionamento). La Juve è (sarebbe) qualificata. A tenerla fuori è la penalizzazione. Che poi abbia perso dieci volte è un altro discorso, ma anche l’Inter e il Milan hanno perso un fottio di partite, eppure ora stanno davanti.

Nicola Romano

Non sto rovesciando nulla , la matematica non e’ un ‘ opinione .

RM28

Infatti, la Juve, per la matematica, è terza in classifica. E questa non è un’opinione.
Altrimenti potremmo dire che se il Napoli avesse perso dieci partite come la Juve non avrebbe vinto lo scudetto.

tom

Appunto, senza la penalizzazione la Juve sarebbe matematicamente qualificata. Non lo sarà più dopo la sconfitta di Udine, ma lì entrano in gioco altre dinamiche.

Modifica il 1 anno fa da tom
scotland16

e quindi l’obbiettivo della squadra con il budget largamente piu’ alto per allenatore (il doppio del secondo come stipendio) e della squadra (solo l’Inter si avvicina ma neanche tanto, Napoli la meta’ circa) era SOLO il quarto posto? Non era fare bene in CL? e poi arrivare in finale di EL? e in finale di Coppa Italia? e giocare un buon calcio?….55 gol fatti in campionato…17 sconfitte totali..anche con il quarto posto, obbiettivamente annata DISASTROSA

tom

E dove avrei affermato il contrario?

commentanonimo

Bocca aveva già stroncato la Juve dopo Empoli. Mi piacerebbe capire a volte come ragiona, cioè secondo me lui va ogni tanto di fretta e salta di palo in frasca. Se uno dice che i giocatori della Juve hanno dimostrato di non essere di essere fuoriclasse con la testa, vedi Milik che causa un rigore stupido, o che il Mister non li ha saputi compattare, e quindi han fatto pena sul campo, è vero. Se uno dice che la Juve è sotto in classifica perchè lo è sul campo, invece non è vero. Lui però fa un gran casino e mischia tutto. Dopo di che ci si mettono anche i nostri giocatori, che in questa situazione, dimostrano per l’appunto di non essere così in grado di stare sul campo da soli, come vorrebbe Allegri, e soprattutto fanno un pò arrabbiare perchè fanno il gioco di chi li vuole mettere sotto. La psicologia di questa squadra, molto negativa, la abbiamo vista ad Empoli. E’ una inerzia negativa, anche se va detto che è difficile giocare con foga per cosa hai detto te. Parte del problema, almeno fino a che ho visto la A era che al primo intervento un pò robusto si beccavano invariabilmenteun giallo ed erano costretti a giocare con il freno a mano tirato. E’ abbastanza certo, per me, che se quel fallo di Lukaku a Gatti, lo faceva Cuadrado a Bastoni era rosso diretto, senza se e senza ma.

tom

Di decisioni arbitrali assurde la Juve quest’annmo ne ha subite parecchie, probabilmente più di ogni altro. Ti risulta che il nostro si sia mai scandalizzato? Certo fa più colore parlare degli scazzi arbitrali di Mourinho (due articoli dedicati, credo)…

Simone Ramella

Caro Fabrizio, il 29 maggio di 38 anni fa ero con mio padre allo stadio Heysel di Bruxelles per assistere alla finale di Coppa dei Campioni tra Juventus e Liverpool, finendo invece per essere spettatore involontario di una delle più grandi tragedie della storia del calcio. I ricordi di quella serata del 1985 sono riaffiorati ieri pomeriggio all’Olimpico, dove mi sono recato per l’ultima trasferta di questa stagione della Cremonese, già retrocessa in serie B. 

Per la prima volta in assoluto (e contro ogni pronostico), qualche giorno fa sono riuscito a convincere la mia famiglia ad accompagnarmi allo stadio al completo. Acquistare i biglietti destinati agli ospiti, però, non è stato facile. L’entusiasmo dei tifosi biancocelesti per la qualificazione alla prossima Champions League e per il decennale della conquista della Coppa Italia, infatti, ha spinto molti di loro a dirottare l’attenzione sul settore riservato teoricamente ai supporter grigiorossi, rendendo necessario prima lo stop alla vendita online dei biglietti, poi lo spostamento dei tifosi della Cremonese in uno spicchio della Tribuna Monte Mario, presidiata da parecchi steward e da qualche poliziotto in borghese, ma senza nessuna barriera fisica a dividere le due tifoserie.

A dispetto di questi problemi logistici, ero convinto che la partita non presentasse particolari rischi di ordine pubblico, essendo ormai segnato, nel bene e nel male, il destino di entrambe le squadre. All’inizio del secondo tempo, uno striscione esposto dagli ultrà grigiorossi per ricordare Gabriele Sandri, il giovane ucciso nel novembre 2007 dal proiettile sparato da un agente della polizia stradale mentre era diretto a San Siro con alcuni amici per assistere alla partita della Lazio con l’Inter, è riuscito perfino a unire tutto lo stadio in un fragoroso applauso, suscitando anche la commozione di mia moglie, che fino a quel momento aveva assistito alla partita con un certo distacco misto a noia, contando i minuti che ci separavano dal fischio finale.

Dopo il gol del pareggio della Cremonese, però, l’atmosfera nel nostro settore si è improvvisamente surriscaldata, ci sono stati alcuni incontri pericolosamente ravvicinati, anche se era impossibile capire cosa fosse successo esattamente, e sono cominciati a volare insulti e minacce con i vicini di posto. In quel momento mi è tornata in mente la rete da pollaio che nella curva dell’Heysel separava i tifosi della Juve dagli hooligans del Liverpool e quanto poco era bastato per trasformare una grande festa in un grande massacro. Anche se le circostanze non erano altrettanto drammatiche, a 20 minuti dalla fine ho deciso quindi di lasciare lo stadio, come aveva scelto di fare mio padre il 29 maggio di 38 anni fa. Temo che quella di ieri resterà l’ultima partita di calcio a cui ho assistito dal vivo. Di sicuro non suderò più sette camicie per riuscire a portare allo stadio tutta la mia famiglia. 

Della giornata di ieri mi è rimasta impressa, in particolare, l’immagine di alcuni giovanissimi tifosi della Lazio, che avevano più o meno la stessa età che avevo io all’Heysel, protesi verso di noi con le dita medie alzate per quasi tutta la partita. Come se per loro l’insulto verso gli avversari, già condannati alla retrocessione, fosse più importante dei festeggiamenti per la bella stagione portata a termine dalla squadra di Sarri. Forse era ingenuo sperare il contrario, ma mi ha confermato che rispetto al 1985, in termini di civiltà e cultura sportiva, non abbiamo fatto grandi passi in avanti.

TurinTurambar76

Ma si gioco’ di sera?

nei miei ricordi vedevo un massacro ma era giorno o pomeriggio tardo..

ma avevo solo 5 anni e quella partita non l’ho più voluta rivedere…
rimasi traumatizzato

Simone Ramella

Sì, la partita doveva iniziare la sera, anche se non ricordo l’orario esatto. La strage, però, avvenne prima, nel pomeriggio, mentre in campo era in corso la partitella tra due squadre giovanili. Ricordo che dal settore del Liverpool iniziarono a lanciare oggetti – razzi o fumogeni – verso la parte confinante della curva occupata dai tifosi juventini, poi iniziò l’assalto, culminato con il crollo del muro laterale sotto il peso delle persone in cerca ci una via di fuga. I pochi poliziotti presenti all’interno dello stadio purtroppo non presero subito la decisione di aprire i varchi di accesso al campo, che avrebbe permesso di salvare tante vite. Dopo il crollo del muro mio padre, che è un medico, capì subito che c’erano stati parecchi morti e decise di lasciare lo stadio. La partita, quindi, io non l’ho proprio vista.

Modifica il 1 anno fa da Simone Ramella
TurinTurambar76

Grazie per la risposta

Annunciata

Mi chiedo come hai potuto andare ancora allo stadio dopo aver assistito alla strage dell’Heysel. A me è bastato vederla in televisione per decidere che non sarei più andata a vedere una partita di calcio

Simone Ramella

Caro Fabrizio, grazie per la risposta, che mi ha fatto molto piacere ma non era assolutamente dovuta. E grazie anche per avermi messo a disposizione questo spazio per commentare le vicende calcistiche, anche dopo il trasloco dal sito di Repubblica. Ti leggo da parecchio tempo ma non sapevo, o almeno non lo ricordavo, che fossi anche tu all’Heysel nel 1985. Eri lì per Repubblica?

puntadispillo

Il dott. Bocca vive a Roma. E non ti risponderà.
Complimenti per il commento.

Simone Ramella

Grazie dei complimenti, comunque il dott. Bocca nel frattempo mi ha risposto 🙂

comevolevasidimostrare

👍

Sergiod

Il tuo è un commento che dovrebbe essere pubblicato sul sito della FIGC e del CONi, ci sarebbero comunque i difensori d’ ufficio e i negazionisti di ciò che di vergognoso accade in questi stadi che spesso diventano saloons del Far West.
Le cose non cambieranno, purtroppo.

Simone Ramella

Grazie Sergio, purtroppo temo anch’io che le cose non cambieranno. Rispetto agli anni dell’Heysel è migliorata, parecchio, la gestione dell’ordine pubblico all’interno degli stadi, ma non la mentalità di molte delle persone che li frequentano.

Bombaatomica

👏👏👏

ConteOliver

Del resto, egregio Esor, ricorderai che io l’avevo scritto chiaramente e ben prima di Siviglia, dove ero più che certo saremmo usciti: “tranquilli, tutto questo presto finirà…” e perderemo tutte e 3 le ultime partite, falsando sia la lotta per i posti CL/EL, sia quella per la salvezza.

Ciò che avevo previsto all’indomani della pubblicazione delle motivazioni della sentenza del CONI è puntualmente accaduto ed abbiamo regalato i 3 punti a 2 squadre (Milan e Empoli) coinvolte in quelle “lotte”, svantaggiando indirettamente le altre che non hanno potuto “beneficiare” della Juve di questo assurdo scorcio di campionato.

Dalla pubblicazione delle motivazioni con cui il CONI aveva rimandato gli atti alla CAF, avvenuto il giorno 8 maggio 2023, si è infatti capito chiaramente che non ci sarebbero state speranze e, da lì in poi la, squadra ha letteralmente perso la testa, riuscendo a vincere, in maniera abbastanza surreale e quasi casuale, solo contro la Cremonese in casa.

Tutte le altre partite sono state giocate in maniera assurda e, al primo episodio contrario (proprio come avvenuto ieri col Milan), la squadra è andata in bambola.

Adesso resta da fare l’ultimo regalo all’Udinese, che potrà chiudere con una bel 3-0 casalingo contro la Juve, impreziosendo così il suo campionato che l’ha visto raggiungere la salvezza con buon anticipo (almeno qui non falsiamo nulla).

cipralex

Cazzate Bocca!

“Sportivamente” (??) la juve è nelle quattro, al momento.

il ghiro

LAZIO – CREMONESE 3 – 2
Nell’ultima partita in casa, che festeggia solennemente e gioiosamente l’addio a Stefan Radu e la fatidica vittoria nel derby di Coppa del 2013, davanti a un Olimpico esaurito, Sarri deve rinunciare a schierare gli infortunati Cataldi e Marusic, giocano Lazzari, Hysaj e Vecino, riposa il Pipe e gioca Pedro. Nella Cremonese Ballardini lascia a Cremona Dessers e Benassi, ma schiera tra campo e panca alcuni dei suoi gioiellini, sprecati se finissero tutti in Serie B, da Carnesecchi a Valeri, da Sernicola a Vasquez, da Lochosvili a Okereke, Tsadjout, Quagliata, Aiwu e Felix. Arbitra il sardo Giua, al VAR il livornese Banti.
Incredibilmente la Lazio passa dopo 3’ minuti con una dirompente galoppata di Hysaj, smarcato da Ciro dopo un assist del Mago, l’albanese piazza un preciso sx in diagonale alla Immobile, ok per il VAR, 1-0. Tiro da lontano di Vecino facile per Sarr, tiro a lato del Sergente, contropiede lombardo, tira a lato Tsadjout, giallo a Sernicola in ritardo su Hysaj, testata su corner di Romagnoli dritta su Sarr, il Mago va dentro e tira, Sarr respinge, tiretto di Ciofani, poi si sveglia Pedro che fa un assist perfetto per la scucchiaiata in rete del Sergente, 2-0. Fallo al limite dell’area del Sergente su Valeri, punizione di Galdames respinta di pugno da Provvidenza.
Ripresa: Affonda Valeri a sx, poi tocca indietro a Galdames, tiro in diagonale che trova la leggera deviazione di Casale e l’angolo della porta di Provedel, 2-1.Poi arriva un cross da dx, nessuno ci arriva, ma l’improvvido Lazzari di testa infila in contropiede Provedel, autorete clamorosa, 2-2. Entrano Bonaiuto e il Pipe per Pedro, splendida doppia parata di Sarr su Pipe e su Ciro, giallo a Galdames, entrano Castagnetti e Quagliata, ciabattata altissima di Ciro, che ci rifà un minuto dopo su assist del Sergente con una cazzata ancora più grave, giallo a Zaccagni, nervosismo nell’aria, salvataggi in mischia in area grigiorossa, entrano Vasquez e Luca Pellegrini, subito giallo per lui, Lazio rattrappita, Tsadjout e Pickel sparano in porta, alto per fortuna, poi attacca decisa la Lazio e infine al terzo corner consecutivo del Mago, mischia in area che il Sergente risolve con una perentoria zuccata, 3-2. Entrano Basic e Stefan Radu, che per i suoi ultimi minuti di campo indossa la fascia da capitano ceduta generosamente da Ciro, rosso per proteste a Sarri (salterà Empoli, peccato per lui), testata alta di Vasquez, e nemmeno quell’asinello sardegnolo di Giua riesce a mandarci di traverso la serata, siamo in Champions con una partita brutta, contratta, ma anche molto jellata nelle circostanze dei due gol incassati.
Le pagelle (non sarò tenero): Provedel 6; Lazzari 5,5, Casale 6, Romagnoli 6,5, Hysaj 6 (L. Pellegrini 5); Milinkovic Savic 6,5, Vecino 6,5, Luis Alberto 6 (Basic sv); Pedro 5 (Felipe Anderson 5), Immobile 5, Zaccagni 5 (Radu 10). All. Sarri 6.
Dei cremonesi poco da dire, buoni i due esterni Sernicola e Valeri, bravo il portierino Sarr, discreti Meite e Galdames, pochi tiri nello specchio della porta, ma noi non abbiamo fatto molto meglio. Irritante Giua, che è riuscito a far innervosire anche una partita che definirei sostanzialmente corretta.

scotland16

perfettamente d’accordo con te Fabrizio; a conferma la “lunare” conferenza stampa ieri sera di Allegri. Per me una vera presa in giro per gli juventini , nessuna umilta’, obiettivita’, nessuna ammissione di errori (almeno sullo scorso anno), niente. Una squadra che vuole ripartire non puo’ ripartire da un personaggio cosi’, tralasciando poi tutto il discorso del gioco (che non c’e’), di qualche novita’ o esperimento tattico (mai visto).
Allegri e’ 5 anni che ha smesso di allenare. L’ultimo scudetto alla Juve da lui vinto, aveva una squadra il triplo piu’ forte di qualunque altra in serie A ( e con 3 volte il Budget), Ronaldo, Dybala, Higuain, Cancelo, Chiellini e Bonucci…eppure in CL supero’ l’Atletico solo grazie a CR7 e nei quarti subi’ una lezione di calcio dall’Ajax (e CR7 a fine partita glielo fece capire); gia’ in pratica non allenava, e fu sostituito.
Poi due anni fermo senza aggiornarsi (non andava a vedere allenamenti, a trovare allenatori), senza nessuna vera offerta di lavoro (checche’ ne millanti lui stesso).
Tornato, ha fatto scappare Ronaldo che avrebbe cmq fatto comodo e fatto spendere una barca di soldi (a parte Valhovic…Zakaria e i mega stipendi a Di Maria e altri).Ha praticato per 2 anni il non gioco e non ha vinto nulla. Costa 40 milioni lordi per altri 2 anni..benissimo, io societa’ gli chiederei ufficialmente in nome della “famiglia” Juve (che lui ha ricordato anche ieri sera), di fare un passo indietro con una liquidazione , punto e basta. Evidentemente Allegri preferirebbe stare altri 2 anni fermo ricoperto d’oro piuttosto che liberarsi e allenare di nuovo.Certo, se , per i soldi (e’ gia’ supermilionario, quindi a parte spenderli per cavalli e cene di pesce non mi sembra uno con grandi interessi sociale e culturali..magari mi sbaglio), preferisce finire la carriera…a quel punto sarebbero 7 anni effettivi (4 +3 di nulla in campo) senza allenare…
Per il resto un Milan mediocre che salva la stagione ma deve crescere come rosa e deve crescere Leao. Se Ibra si ritira , sara’ un bene per tutti (avremo meno teatro e piu’ calcio).Bene la Lazio (anche se con Sarri e’ impossibile vincere qualunque cosa che si chiami Coppa) e Inter (indipendentemente da come andra’ il 10 giugno); a proposito Allegri prenda esempio da Inzaghi a cui hanno venduto mezza squadra e che cmq ha uno schema di gioco e una formazione tipo e , titolo perso a parte lo scorso anno (anche per errori assurdi in campo), ha vinto 4 coppe e d e’ in finale nella piu’ importante , da sorpresa (la Juve di Allegri ci arrivo’ ma con ben altra rosa e budget).

cipralex

Vabbe’ le idiozie sul calcio, ma sindacare e pretendere di sapere come Allegri spende isuoi soldi è una roba che mi mancava 😱

Malundrogep

Eh ma la juve ci ha arrivato contro scuadre più forti!
Poi io da giovane mi picchiavo con i nassisti

rotflmfaofmltf

Bombaatomica

Ottima disamina, Scots. Da applausi 👏
Strano che giunga da un romanista 😂
Sicuro che sia farina del tuo sacco?
🤭🤭

Child in time (a.k.a. scusameri)

Macché, gli ho suggerito tutto io 🙂 🙂

Scherzi a parte, avrei potuto firmare io il commento.

Modifica il 1 anno fa da scusameri
scotland16

Romanista “razionale” …che vive uno strano stato…in vista di domani….giochiamo anticalcio medievale forse peggio della Juve; pero ‘siamo compatti e la squadra e’ con Mourinho…per il resto mi sembra di vivere un miracolo…
Grazie ragazzi, mi piace vedere il calcio non solo da tifoso e la questione Juve e’ interessante e importante; il crollo della Juve ha aiutato il campionato …dopo 9 anni di noia (a parte 2 anni, 1 della Roma di Garcia e 1 del Napoli di Sarri).

Mordechai

Con tutto quello che è successo, soprattutto fuori dal campo, non poteva andare diversamente. Allenatore nel pallone (nel senso letterale), squadra confusa e squinternata, una serie pressochè continua di infortuni. Pure il Real o il ManCity avrebbero fatto fatica. Figuriamoci ‘sta “Juvetta”. Come tifoso sono ovviamente deluso dal pochissimo gioco fatto vedere e dai pochissimi risultati ottenuti nell’ultimo biennio. Non si può non rimarcare, comunque, l’allucinante clima da caccia alle streghe che ha accompagnato la squadra in questa terribile stagione. Qualcosa di veramente vergognoso. Così hanno voluto e così è andata a finire. Amen. Come ho scritto in un paio di occasioni, le puttanelle vergini della Serie A si balocchino ora lietamente col loro giocattolino fracico. Stacco qui, mi prendo una lunga pausa dal blog, ci risentiremo (if God wants) alla ripresa del prossimo campionato. Auguro a tutti una felice estate! 🙂
Ciao.

Waters

Fatti almeno sentire per percularci l’11 giugno😀

Salud

Leo 62

Ciao Ugo, passa una bella estate e ci si ribecca a Settembre… casomai se ti va di commentare il RG o Wimbledon ti aspetto…
A Parigi superficie troppo lenta per Nole, e pure per Sinner, mi sembra buona per Alcaraz sicuramente e poi per Ruud e Rublev.

Quattroquattronovetredue

Intanto Cobolli ha portato Alcaraz al terzo set… Scherzi a parte, ho visto solo il finale e il ragazzo mi è piaciuto, hai visto mai che non lo abbiamo visto arrivare? Ciao

Leo 62

Ciao, Cobolli sembra uno destinato a fare bene, e direi che insieme ad Arnaldi è quello che potrebbe aggiungersi a Sinner, Berrettini, Musetti e Sonego, e non sottovaluterei nemmeno Zeppieri che ieri ha fatto benissimo con Bublik…

Quanto al calcio In bocca alla lupa per stasera… secondo me avete buone possibilità.

comevolevasidimostrare

👍
Buona estate, caro Klaus, e buone letture.
Anche ai tempi in cui rimbalzavamo, nella bettola di Dario, capitammo in un merdaio ben peggiore di questo, ma risorgemmo…eccome risorgemmo
Forse risorgemmo troppo ⚽⚽⚽⚽⚽⚽⚽⚽⚽
Un caro saluto a zia Barbara🌹
ORDINE DI SERVIZIO
RESISTERE E RISORGERE
👨‍✈️