Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Stai bloccando le Ads!!!

Ciao, un po’ di pubblicità a te non costa nulla, a noi consente di ammortizzare almeno in parte i costi di Bloooog! e mantenerlo attivo. Per favore disattiva l’estensione che blocca gli annunci e poi ricarica la pagina.
Grazie da Bloooog!, il tuo Bar Sport.

Calcio chiuso per razzismo. Il giudice sportivo svuota la curva della Juventus che aveva pesantemente offeso Romelu Lukaku con buu e insulti razzisti (“scimmia del cz…o!”) durante la semifinale di Coppa Italia con l’Inter. Uno spettacolo vergognoso e indegno in diretta tv: non solo l’inciviltà razzista ma anche l’indecorosa rissa generale in campo, con Cuadrado scatenato nella caccia all’uomo (tre giornate a lui e una ad Handanovic). E comunque l’ottusità di certi provvedimenti non ha evitato a Lukaku l’automatica giornata di squalifica anche per lui: agli occhi dell’arbitro e del giudice sportivo Lukaku è pur sempre un provocatore… Che a quanto pare doveva subire, chinare il capo e basta. L’indignazione generale è tanta, ma comunque cambierà poco o nulla e la prossima volta rivedremo lo stesso vergognoso spettacolo.

Chiusa per razzismo la curva della Juventus. I buu, i fischi e gli insulti razzisti a Lukaku (“scimmia del cz…ooo!”) non potevano passare inosservati al giudice sportivo. Anche se finora l’unico ad aver pagato era stato Lukaku stesso con una doppia ammonizione ed espulsione per aver reagito rivolgendosi alla curva stessa chiedendone il silenzio. Nell’ottusità di certa giustizia Lukaku è un provocatore e non un essere umano che legittimamente reagisce in maniera assolutamente accettabile a un atto di grave inciviltà.

  Una situazione paradossale solo parzialmente rimediata. E comunque finita all’interno di un provvedimento più generale che punisce la rissa finale di Juventus-Inter di Coppa Italia. Cuadrado che aveva scambiato il campo per un ring e che aveva platealmente cercato la zuffa con Handanovic, mollandogli anche un gancio destro, prende tre giornate. Una per il portiere dell’ Inter, una anche per Lukaku per l’automatismo stupido dell’espulsione che non tiene conto delle circostanze. Agli occhi dell’arbitro e del giudice sportivo, che secondo regolamento, applica le norme come un computer, Lukaku è pur sempre un procuratore. Non si può rivolgere uno sguardo fiero e intenso alla curva e chiederle di fare silenzio. E’ un atteggiamento provocatorio che va punito.

  La più ampia scena generale comunque vergognosa a sua volta, ci vuole dell’impegno per mettere insieme un episodio grave di razzismo e una rissa da strada di queste proporzioni in diretta Tv. C’è stata grande indignazione, era il minimo fa fare. Ma credo che cambierà poco o nulla. I presidenti del calcio non vogliono che la loro attività sia disturbata, non vogliono scontrarsi frontalmente con gli ultras (tranne rare eccezioni), vogliono chiusure ridotte al minimo indispensabile e comunque mai partite interrotte dall’arbitro e dalle autorità per episodi di razzismo. Insomma la prossima volta il copione sarà più o meno lo stesso.

***

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canali social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

SOCIAL BLOOOOG!

WHATSAPP BLOOOOG! (numero dedicato)

+39 351 7262156

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTRAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTRAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

Twitter per Bloooog!

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

***

SINTESI

Calcio chiuso per razzismo. Il giudice sportivo svuota la curva della Juventus che aveva pesantemente offeso Romelu Lukaku con buu e insulti razzisti (“scimmia del cz…o!”) durante la semifinale di Coppa Italia con l’Inter. Uno spettacolo vergognoso e indegno in diretta tv: non solo l’inciviltà razzista ma anche l’indecorosa rissa generale in campo, con Cuadrado scatenato nella caccia all’uomo (tre giornate a lui e una ad Handanovic). E comunque l’ottusità di certi provvedimenti non ha evitato a Lukaku l’automatica giornata di squalifica anche per lui: agli occhi dell’arbitro e del giudice sportivo Lukaku è pur sempre un provocatore… Che a quanto pare doveva subire, chinare il capo e basta. L’indignazione generale è tanta, ma comunque cambierà poco o nulla e la prossima volta rivedremo lo stesso vergognoso spettacolo.

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
161 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

Bob Aka Utente11880

Mi consento un ultimo commento, poi vi lascio liberi.

1-Sulla chiusura della curva: purtroppo le infiltrazioni sono inevitabili per cui può scattare il riflesso del “punire tutti x educarne 100″, dai risultati però molto incerti. In più dovrebbe valere un principio di misura, per cui l””educazione della curva” dovrebbe scattare in casi molto “spinti”, e non mi pare fosse questo il caso;
2-Su Handa-Cuadrado: vedo che si preferisce far passare Handa per un semplice psicopatico che di punto in bianco attacca senza motivo quell’angioletto di Cuadrado, piuttosto che andare al famoso scazzo Zidane vs Materazzi che fu provocato da quest’ultimo, a cui il primo reagì;
3-sulla rissa in sè: può darsi che, venendo pochi giorni dopo il controverso episodio mani-non mani di Rabiot l’enturage interista fosse obiettivamente su di giri, ma erano comunque in buona compagnia. Fare a botte in una semifinale di CI è, a mio avviso, la plastica rappresentazione della triste e fallimentare stagione delle due squadre.
Amen.

Hell Piero

Mi piacerebbe sapere da Bocca quali sarebbero le “rare eccezioni” .. 🤔 escludiamo subito la Juventus ovviamente, meglio punirla a prescindere.

Mordechai

A me piacerebbe sapere da Bocca, cosa pensa della mancata chiusura delle curve di Inter, Spezia, Roma e Lazio dopo i “casi” assolutamente identici a quello di Torino.
Temo aspetteremo invano.

Mozilla

Ho già posto io la stessa domanda ma non ho avuto risposta, vediamo se a te risponde.

Infinite Jest

Bocca, glielo dissi a tempo debito. Anche in tema di razzismo, come sul testo, le deve bastare:

“I bianconegri si possono bastonare.”

(La sua ricostruzione della lite Handanovic Vs Cuadrado, è l’ultimo livello del giornalismo.)

molonlave

Ma quanto odiano la Juve, quanto?
Fischiano un calciatore (nero) juventino, non succede nulla, gli Juventini ne fischiano uno del cartone ( e si scatenano i salotti culturali italiani).
Perché non sono state chiuse le curve del Cagliari ? perché ?

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Sempre a lamentarvi , sempre a piangere ,è proprio vero chiagni e fotti .

Bob Aka Utente11880

Volendo sintetizzare la > parte dei commenti dei colleghi TJ mi sembra si possa dire che qualunque cosa facciano i bianconeri, squadra, società, tifosi pirla è esageratamente e ingiustamente sanzionato.

malandragem

Io credo che la maggior parte chieda solo ciò che abbiamo sempre chiesto: stesse regole e sanzioni per tutti, che sarebbe il fondamento di ciò che si vuole definire “giustizia”.

Bob Aka Utente11880

Corretto

Mordechai

Non è proprio così, ma fa nulla.

Bob Aka Utente11880

Diciamo che è anche così

Mordechai

No.

tom

No, non in senso assoluto, ma in rapporto a quanto accade in altre situazioni.

ConteOliver

non per me Bob

per me giusto chiudere la curva

peccato che per altri episodi simili, anche recentissimi, il provvedimento sia stato sospeso (vedi Lazio e Roma) e/o neppure adottato (vedi Inter e Spezia)

mi sembra francamente strano

ma ben venga la chiusura della curva, perché erano in diversi a urlare (molti altri dei quali spero vengano individuati e dichiarati “sgraditi” nei prossimi giorni)

spiace riscontrare l’ennesimo doppiopesismo di questi ultimi 15 anni

pazienza, c’è di peggio 😉

Modifica il 10 mesi fa da ConteOliver
Bob Aka Utente11880

caro Conte, lo so: permettimi, il tuo equilibrio è ben noto.

Credo che ci siano palcoscenici (e quello di Juve-Inter è il più importante in Italia, non me ne vogliano gli altri) a cui si associa una tale cassa di risonanza da cui possono derivare decisioni fuori misura.

Mentre ritengo corretto punire i più esaltati (Handa e Cuadrado) e mi dispiace x Lukaku ma se l’è cercata, credo eccessivo chiudere la curva: per quanto esecrabili e assolutamente censurabili, le urla contro Big Rom sono state limitate a un momento molto preciso della partita, non hanno attraversato tutti i 100 minuti giocati, e questo ancora di + della solerzia della società a punire i più facinorosi dovrebbe suggerire prudenza nello stabilire la sanzione.

Di più: dalla curva non sono volate bottigliette d’acqua o ceffoni all’indirizzo di Inzaghi nè si sono sentiti insulti alla di lui madre, atti tanto gravi quanto i buu di cui si parla; c’è differenza tra intonare ripetutamente cori insultanti di matrice territoriale o razziale ? C’è invece differenza tra un’ammenda pecuniaria e la chiusura tout court della curva. Meditiamo.

RM28

Ho letto almeno dieci colleghi di tifo condannare senza se e senza ma i cori razzisti a Lukaku.
Di contro, volendo sintetizzare la TOTALITÀ dei commenti interisti rispetto ai due pesi e due misure io vedo assoluto silenzio.

Bob Aka Utente11880

Vedi mia risposta al @Conte

Eric Dolphy

ma se persino i milanisti hanno ingoiato senza far una piega lo scippo dello scudetto cartonato …

2010 nessuno

Non proprio la totalità

Grass

Colpiscono l’unica societa’ che ha investito in un sistema che permetta l’individuazione di certi personaggi e, tramite collaborazione con le forze dell’ordine, la giusta esclusione dallo stadio.

Alle altre societa’ invece tutto bene. I cori a Kostic? Vlahovic ? Kean ?

Mai successo?

Dov’era il giudice sportivo?

Combattiamo il razzismo sempre o no ? Come funziona??

Che pagliacciata.

1 giorno a Handanovic.

Altra pagliacciata.

Fanno passare la voglia guardare questo sport ormai.

Bob Aka Utente11880

Già ma i cori avvengono PRIMA della individuazione e della giusta esclusione dei facinorosi dallo stadio, per cui complimenti alla Juve per la veloce reazione (DOPO), ma i cori se censurabili vanno puniti e le sanzioni comminate. E lo dico a prescindere dal colore della curva.

malandragem

Ciao Bob, tu che spiegazione riesci a darti per la mancata chiusura della curva dello Spezia e della Roma, di quella della Lazio comminata ma sospesa (e guarda tu i casi della vita, congelata proprio per la partita contro la Juve)?

E similmente, anche se il caso è diverso, della squalifica di Mourinho anch’essa sospesa (e a-riguarda che caso, proprio per il match contro lo stesso avversario per il quale viene lasciata aperta la curva laziale)?

Grass

che senso ha chiudere una curva intera se puoi prendere uno per uno i pochi razzisti idioti?

2010 nessuno

Io capisco che il tifo per la squadra ti condizioni parecchio sennò non si può continuare con queste inutile e inesatto slogan dei “pochi”, lo sappiamo benissimo tutti che nella maggior parte delle curve , non fosse altro perché orientate sullo squadrismo neofascista, il razzismo è endemico, e se vuoi ci metto per prima la curva ultras dell’Inter, tanto non cambia nulla .

Mozilla

?

Mozilla

Non mi è chiara la tua precisazione che si possano individuare e punire i ” coristi” prima che cantino.

Bob Aka Utente11880

Infatti il problema sta proprio lì e per questi credo su applichi il punire tutti x educarne (?) 100..

Bob Aka Utente11880

Chiedi e ti sarà detto.

rd1959

Ho datto una rapida lettura ai commenti e all’articolo del nostro padrone di casa, e la penso diversamente. A me sembra che, anche quando si parla di questioni estremamente rilevanti come combattere ogni forma di razzismo poi si tende a guardare solo il dito, ignorando la luna. Sarò controcorrente, ma questo è quel che penso.

A me ha meravigliato che a Lukaku sia stata data una sola giornata di squalifica, altro che decisione scandalosa o, leggo, speranze che infine venga tolta pure quella. Naturalmente trovo giusta la squalifica dell’intera curva juventina, perché se si sono sentiti nitidamente gli idiotissimi “uh uh uh” e il resto delle scemenze inutilmente a sfondo razzista vuol dire che non erano solo due persone a essere responsabili di quest’orrore, ma molte di più. Questi imbecilli avrebbero potuto fischiare Lukaku, e avrebbero ottenuto lo stesso risultato, ma le loro piccole menti hanno prodotto solo quel che è invece accaduto. Quindi che tutta la curva paghi. Corretto anche che il club invece non paghi, almeno in termini di incassi, perché non è che puoi mettere la museruola ai cretini, che sono abilissimi a nascondersi nella folla indistinta. Fossi un dirigente della Juventus darei gratuitamente i biglietti già pagati alle scuole medie di Torino e alle donne che volessero andare per una volta allo stadio sfruttando l’assenza dei rozzi facinorosi.

Detto questo, Lukaku a mio modo di vedere ha molte responsabilità. In primo luogo per l’assurdo e violento intervento su Gatti, meno di un minuto dopo essere entrato in campo, che ha dato la stura all’imbecillità a sfondo razziale. Lukaku deve capire che se viene da due stagioni estremamente negative il problema è suo e solo suo, non è che per far vedere che lui ce la mette tutta può azzoppare un avversario o reagire in modo isterico dopo aver segnato un gol, peraltro su un rigore regalato dall’avversario, che non aveva fermato una suo slalom in area o una sua bella azione. Quindi, non bastava il fallaccio su Gatti che aveva aizzato gli animi dei cafoni seduti in curva, dopo il gol il suo atteggiamento non ha solo aizzato nuovamente la curva, ma anche i giocatori in campo, primo tra tutti un esagitato Cuadrado che, già ammonito, ne ha fatte di tutti i colori, arrivando perfino a tentare di dare un pugno ad Handanovic. Lukaku e Cuadrado devono capire che sono dei professionisti, e che le loro azioni possono armare la mente, e talvolta perfino la mano di qualche imbecille facinoroso e incolto seduto sugli spalti. Per cui io avrei dato due giornate a Lukaku, e anche quattro a Cuadrado.

Qui non siamo al cospetto di un poveraccio di colore che viene aggredito mentre cammina per la strada, e magari reagisce come può e come sa, anche in modo aggressivo. Sono due uomini ricchi e privilegiati, e soprattutto sono dei professionisti. Devono imparare a non mettere in scena la macchietta del maschio alfa e devono imparare a fregarsene delle cazzate che arrivano dagli spettatori, e anche da qualche avversario: Lukaku è recidivo, tutti ricordiamo che perse completamente la testa, in campo, abboccando alle provocazioni di Ibrahimovic. Farsi squalificare perfino quando si è teoricamente dalla parte della ragione arreca un danno al proprio club, che paga profumatamente le prestazioni di chi si fa squalificare. Uno degli atteggiamenti più ridicoli dei calciatori è quel dito davanti alla bocca che signirica “state zitti” rivolto anche ai propri tifosi che, magari, l’avevano giustamente fischiato in precedenza: Lukaku viene da due stagioni che definirei pessime, nelle quali ha portato a casa, se non sbaglio, qualcosa come 27 milioni di euro, così come Leao non segnava da undici partite: imparino ad accettare le critiche, che nel caso della folla indistinta sono i fischi e i cori avversi.

Cosa pensava di fare Lukaku, con quell’atteggiamento aggressivo e quel dito sulla bocca, voleva educare gl’imbecilli che l’avevano insultato? Non è il suo compito, quello lo deve fare l’arbitro, lo deve fare la Lega Calcio e lo deve fare la società, non Lukaku. Doveva far notare all’arbitro i cori razzisti e giocare al suo meglio, non altro. Non è uno sceriffo, non è un giudice, col suo atteggiamento è riuscito a farsi espellere, e per quel che vale la sua assenza in questo momento, lascerà l’Inter senza di lui nella partita di ritorno. Io la penso così.

comevolevasidimostrare

Da “noi” è da sempre in vigore la direttiva che non di debba mai reagire ad insulti ed anche atti che mettano a rischio la nostra incolumità.
BUONA PASQUA a Te e ai passanti.
Rione Monti? una vera chicca…..👍🍷👨‍✈️

Mordechai

Monti? Incasinato, ma Roma…vera, più di Testaccio e Trastevere per me.
Buonissima Pasqua!

rd1959

E credo proprio che sia giusto così… Invece i calciatori e gli allenatori giocano a fare i maschi alfa, sempre incazzati, sempre a protestare e, infine, pure pronti a farsi giustizia da soli. Non è solo inaccettabile, io credo sia anche pericoloso aizzare le folle.

Buona Pasqua anche a te, cvd!

Eric Dolphy

sono perplesso: dicono che allo Stadium ci sono quasi duecento telecamere, non è possibile rivedere i filmati e individuare i responsabili invece di punire interi settori?
troppo lavoro?

2010 nessuno

Infatti la responsabilità è stata individuata: è dell’intero settore della curva.

Bob Aka Utente11880

Non sono un esperto ma credo che la chiusura della curva voglia dare un messaggio ai tifosi tutti, perchè impediscano comportamanti censurabili dei soli facinorosi, e quindi impedire sul nascere (PRIMA) tali comportamenti, più che punire (DOPO) chi li ha commessi. In ogni caso la reazione veloce e puntuale della società va a tutto merito della stessa.

Eric Dolphy

aspetto con fiducia la reazione veloce e puntuale di altre società;

Mordechai

Bene. Noti qualche differenza con la chiusura “con la condizionale” della curva laziale dopo le offese a Stankovic, o no?
Banale a dirsi, ma la legge non dovrebbe essere uguale per tutti?
Delle due l’una : o si sanzionano nella stessa misura “comportamenti” analoghi, piuttosto frequenti e…disseminati sul territorio oltretutto, o si chiudono occhi e orecchie e non se ne sanziona nessuno. Aut aut, tertium non datur.
Non sei d’accordo?

Bob Aka Utente11880

Si sono d’accordo. E in più (vedi risposta al @Conte + sopra) penso discutibile arrivare a chiudere la curva. Però attenzione: i fatti sono accaduti e evidenziare una disparità di trattamento nella snazione non li rende meno gravi.

Mordechai

Non voglio affatto ridimensionarli, infatti.
Chiedo solo equità e pari trattamento.

2010 nessuno

Io sono d’accordo e ovvio che anche BoB lo sia perché davvero le sanzioni comminate a Lazio e Roma vanno oltre il ridicolo.

comevolevasidimostrare

👍

RM28

https://fb.watch/jLAdrv3SHw/
Cuadrado che aveva scambiato il campo per un ring e che aveva platealmente cercato la zuffa con Handanovic

O K

Modifica il 10 mesi fa da RM28
Mozilla

Tre giornate a Handanovic e una a Cuadrado per reazione, altro che! Ma quelli che decidono le squalifiche e i punti da togliere alla Juve fanno parte della curva taj? O semplicemente dei deficienti?

tom

Quindi, onestamente, voi qui ci vedete le due giornate di differenza (compreso il blogmaster):
https://fb.watch/jLAdrv3SHw/

(link postato più in basso da Pecoraro)

Modifica il 10 mesi fa da tom
tom

Bocca, in diretta TV si è vista soltanto la rissa. I buuuu, in TV, non li ha sentiti nessuno.

2010 nessuno

A posto così allora, abbiamo capito che per te e qualcun altro qui di seguito oltre alla società a non aver mai torto anche per gli ultras vale la stessa cosa.

tom

Stai traendo conclusioni sbagliate, e capziose. Bocca scrive: “La più ampia scena generale comunque vergognosa a sua volta, ci vuole dell’impegno per mettere insieme un episodio grave di razzismo e una rissa da strada di queste proporzioni in diretta Tv”.
In diretta TV nessuno ha visto episodi di razzismo. Non li ha visti il pubblico a casa, che non ha sentito cori, buuu o ingiurie, non li hanno sentiti i telecronisti, che non ne accennano mai, non li hanno sentiti i commentatori nell’immediato dopo partita, e non li ha sentiti nemmeno Simone Inzaghi, che intervistato a proposito mai parla di razzismo.
Quindi in diretta TV del razzismo non si è accorto nessuno, e Bocca ha riportato un’informazione non corretta.
Poi, grazie ai social, alle telecamere dello Stadium, e alla collaborazione della società Juventus, alcuni incivili sono stati beccati e raditati a vita, e altri eventuali spero non la facciano franca.
Come vedi, rispondo a qualsiasi tua domanda, ironica, sarcastica o meno che sia.
Tu ti degnerai di rispondere alla mia?

tom

Dimmi per favore se ho scritto qualcosa di sbagliato. Non si tratta di spaccare il capello in quattro ma di scrivere le cose corrette. In altre partite i buuu si sono sentiti in tv, molto chiaramente. Non in questa.
Ora si accusa un’intera curva, e a me sta bene, se davvero tutti vengono identificati e daspati a vita. Ma se, come credo, sono una minoranza becera, rumorosa e incivile, è bene che si scappia, per avere la giusta dimensione del fenomeno e possibilmente quantificarla.

Mordechai

L’ho letta online solo ora. Allucinante. Della serie “ho letto cose che voi umani…”
La parte in grassetto, poi, una vera chicca, per certi versi imperdibile.
Ho sinceramente orrore a condividere l’aria che respiro con questi dementi.

“Ciao Romelu,
Ti scriviamo a nome della Curva Nord, si i ragazzi che ti han dato il benvenuto appena arrivato a Milano.
Ci spiace molto che tu abbia pensato che quanto accaduto a Cagliari sia stato razzismo.
Devi capire che l’Italia non è come molti altri paesi europei dove il razzismo è un VERO problema.
Capiamo che ciò è quello che possa esserti sembrato ma non è così.
In Italia usiamo certi “modi” solo per “aiutare la squadra” e cercare di rendere nervosi gli avversari non per razzismo ma per farli sbagliare.
Noi siamo una tifoseria multietnica ed abbiamo sempre accolto i giocatori provenienti da ogni dove sebbene anche noi abbiamo usato certi modi contro i giocatori avversari in passato e probabilmente lo faremo in futuro.
Non siamo razzisti allo stesso modo in cui non lo sono i tifosi del Cagliari.
Devi capire che in tutti gli stadi italiani la gente tifa per le proprie squadre ma allo stesso tempo la gente è abituata a tifare contro gli avversari non per razzismo ma per “aiutare le proprie squadre”.
Ti preghiamo di vivere questo atteggiamento dei tifosi italiani come una forma di rispetto per il fatto che temono i gol che potresti fargli non perché ti odiano o son razzisti.
Il razzismo è una cosa completamente differente e tutti i tifosi italiani lo sanno bene.
Quando dichiari che il razzismo è un problema che va combattuto in Italia, non fai altro che incentivare la repressione di tutti i tifosi inclusi i tuoi e contribuisci a sollevare un problema che qui non c’è o quantomeno non viene percepito come in altri stati.
Noi siamo molto sensibili ed inclusivi con tutti. Possiamo garantirti che tra noi ci son frequentatori di diverse razze e provenienze che condividono questo modo di provocare i giocatori avversari dell’Inter persino quando questi ultimi sono della loro stessa razza o provenienza geografica.
Ti preghiamo di aiutare a chiarire quello che realmente è il razzismo e che i tifosi italiani non sono razzisti.
La lotta al VERO razzismo deve cominciare nelle scuole non negli stadi, i tifosi son solo tifosi e agiscono in modo differente allo stadio e nella vita reale.
Stai certo che quello che dicono o fanno a un giocatore di colore avversario non è quello che direbbero o farebbero nella vita reale.
I tifosi italiani non saranno perfetti ma sebbene comprendiamo la frustrazione che ti possono creare certe espressioni, queste non sono utilizzate a fini discriminatori.”

2010 nessuno

Sai cos’è quella lettera Mordechai? Solidarietà tra teppaglie di curve diverse ma unite dallo stesso pensiero politico e sociale.

RM28

Ragioniereeeeeee!!!!

redant

Direi che già che parlino di razze e sostengano di non essere razzisti, fa comprendere il livello…
poi, possiamo anche discutere sul fatto che i tifosi italiani vadano allo stadio non per incitare i propri giocatori, ma per insultare gli avversari e pensino addirittura, facendo così, di “aiutare la propria squadra”… mah
Qui c’è da lavorare mooolto, ma sull’intera educazione sociale di un popolo, non solo sulla testa dei pochi.
Se ci aggiungiamo il carico che tale scritto sia passato pure nei canali ufficiali, senza che la società abbia preso le distanze… beh… qui non so più che altro commentare.
L’unica cosa certa è che c’è molta confusione in testa.

Mordechai

La Società credo abbia “avallato” ‘sto capolavoro, è questa la cosa più allucinante.

ConteOliver

mi limito (oggi è Venerdi Santo e son buono) a questo:

“…Noi siamo molto sensibili ed inclusivi con tutti. Possiamo garantirti che tra noi ci son frequentatori di diverse razze e provenienze che condividono questo modo di provocare i giocatori avversari dell’Inter persino quando questi ultimi sono della loro stessa razza o provenienza geografica…”

il riferimento alle “diverse razze” è una vera chicca

talmente decerebrati che nemmeno se ne accorgono

non sia mai però che venga squalificata la curva nerazzurra, sennò poi tocca sentì Bonolis e i distinguo pelosi dell’intellighenzia nerassurda

loro sono bravi e hanno lo smoking di Materazzi

cipralex

Doc gli argomenti “giustizia sportiva” e “razzismo sugli spalti” hanno un rating B3 (Moody’s).

Passerei ad altro (se c’è).

RM28

La curva Juve non è stata squalificata per cori razzisti, perché quella è una cosa che fanno tutte le curve, e le altre curve non si possono chiudere.
La Juventus è stata sanzionata perché sui cori razzisti ha costruito un “sistema” reiterato che intenzionalmente ha come scopo quello di danneggiare gli avversari, e quindi ha violato il principio di lealtà sportiva.
Direi un -15.
Almeno io ho capito questo.

Eric Dolphy

mentre i cori razzisti negli altri stadi hanno lo scopo di caricare i bersagli e farli giocare meglio;
direi +5 a testa;

tom

Tra l’altro i tifosi della Juve hanno furbescamente evitato coreografie e organizzazione proprio per dissimulare un comportamento che le altre curve invece coordinano con sistemi militareschi. Pertanto colpiamoli più severamente.

Laura

Piccolo riassunto altrimenti rischio di perdermi:
Fronte disciplinare:
1) Handanovic tira un pugno e insulta la madre di Cuadrado= 1 giornata
2) Nonostante l’intervento killer su Gatti Lukaku termina la partita, per la partecipazione a rissa finale:1 giornata
3) Cuadrado (SBAGLIANDO) perde le staffe e restituisce a Handanovic: 3 giornate
Fronte “razzismo”
4) tra le poche squadre a farlo la Juventus collabora con le autorità e individua 2 mentecatti vietando in futuro l’ingresso allo Stadium (ottimo, io chiederei anche i danni di immagine) = chiusura della curva
5) qualche giorno prima una intera curva ha urlato a lungo “zingaro di m…” , la curva non è stata chiusa
6) altra curva , famosa per i cori antisemiti, ha preso una chiusura con la condizionale (??)
7) i simpatici epiteti a sfondo razziale a Kostic in La Spezia derubricati a simpatiche goliardate.

Domanda priva di polemiche: il razzismo è tale solo se indirizzato a giocatori di colore?
Io sono una persona semplice quindi faccio fatica a seguire questi sottili distinguo e questo scandalizzarsi a fasi alterne. Attendo con fiducia quindi la chiusura delle curve di Lazio, Roma, Inter. Attendo con altrettanta fiducia che le società citate individuino e bannino per l’eternità dai loro stadi i tifosi coinvolti. Intanto plaudo alla Juventus che spero individui gli altri mentecatti.

Waters

Buongiorno Laura, in tutta sincerità come fai a sapere che Handa ha offeso la madre di Cuadrado? Anche il pugno di HAnda non si vede, al contrario di quello di Cuadrado…

Buona Pasqua…

Bob Aka Utente11880

Anzi dal filmato che ho potuto visionare in esclusiva (Espulsi anche Cuadrado e Handanovic nella rissa finale (Juventus-Inter 1-1) | Video – Sportmediaset) al frame 00:37 i due parlano, 2 secondi dopo Handa si agita come reagisse (ha proprio la tipica postura di chi reagisce e non attacca x primo) a qualcosa che Cuadrado ha detto o fatto, e non viceversa. Ma non c’ero.

Mozilla

Io ho visto che i due stavano parlando e a un certo punto Handanovic si è scagliato minaccioso contro Cuadrado gridando, Cuadrado ha risposto cercando o dandogli un pugno. Il primo a cercare di passare alle vie di fatto è stato Handanovic, da punire entrambi ma non come è stato fatto.

Bob Aka Utente11880

Però non è sospetto che uno si scagli così senza motivo, se non è stato provocato ? Ricordi Zidane ?

2010 nessuno

Giusto interrogativo, perché anche io nel filmato che ormai ha girato tutto il porco mondo non ho visto sto pugno di Handanovic e per quanto riguarda l’offesa alla madre di Cuadrado da dove esce? Io può darsi che mi sbagli ma tutti gli altri che hanno visto il filmato o erano in campo tra arbitro, quarto uomo, guardalinee , giornalisti, commissione che ha visionato il filmato si sono sbagliati? Ma se fosse stato come affermi tu Laura avrebbero invertito le punizioni o no?

Laura

Ciao Stefano, io ho visto due video in cui si vede che l’attacco parte da Handanovic. Poi lì in mezzo non c’ero. Sull’insulto alla madre di Cuadrado sono arrivate conferme dall’entourage del giocatore ( sul cui profilo fb – verificato di persona- si sono scatenati gli interisti con insulti a sfondo razziale che fan sembrare gli imbecilli dello Stadium delle educande). Quando ho 10 minuti te li posto. Buona serata

Bob Aka Utente11880

Quindi l'”entourage” è una fonte obiettivamente imparziale ?

tom

Il pugno handanovic lo da’ con la mano che tiene l’asciugamano bianco. Riguardate il video tenendo presente quest’informazione.

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Come diceva Kant , c’è il fatto reale oggettivo e c’è l’interpretazione soggettiva che ne fa la mente umana .

Sei riuscito a capire la Critica della ragion pura o hai dovuto chiedere aiuto?

Nicola Romano

Al manuale delle giovani marmotte .

Il mattino ha loro in Bocca

…aspetta e spera…

redant

Trova la strada. Io ho una spiegazione: è perchè siete come Calimero, piccoli e neri!

Mordechai

Piccoli e bianconeri! 😊

Eric Dolphy

grandi e bianconeri, semmai ;-P

Laura

Complimenti per la sottigliezza della analisi, io ho elencato dei fatti probabilmente fai troppa fatica a rispondere nel merito.

ConteOliver

Laura, è tutto fin troppo chiaro, e la chiusura del cerchio, per chi non avesse ancora capito, è stata la nomina di Gravina a vicepresidente UEFA

se ne stanno accorgendo tutti quelli sani di mente, anche qui in un piccolo blog calcistico senza pretese

lo dice da tempo l’utente milanista avvocato (@milan solo con te) e lo sta notando anche l’utente bolognese (@Luc10 Dalla)

purtroppo la massa è fatta di Godella e Wafers, che anche di fronte all’evidenza mettono la testa sotto la sabbia

provo pena per loro, davvero

perché non capiscono e non capiranno mai

Laura

Caro Conte purtroppo ho perfettamente chiaro cosa c’è dietro e temo che dovremo vederne molte altre a breve.

tom

Non c’entra nulla il colore della pelle. Centra quello della maglia…

2010 nessuno

E bravo, ci avete messo un po’ ma alla fine la risposta standard l’avete prodotta

tom

In tutta onestà ritieni che, rispetto alle recenti vicende che hanno interessato la Juventus, le istituzioni sportive siano state equanimi?

Laura

Esatto Tom!

Giorgio Bianchi

Sinceramente non pensavo che la rissa alla fine di juve inter avesse un seguito curiosamente, anche se con toni quantomeno un po’ meno animosi, anche sul blog. Pensavo che la condanna del razzismo fosse, anzi dovesse essere, unanime e condivisa, invece che provocare reazioni dettate esclusivamente dal tifo del tipo: io sono bello alto biondo e con gli occhi azzurri e gli altri sono tutti piccoli sporchi e brutti.
Ma tutto sommato mi sorprende poco.

Modifica il 10 mesi fa da Giorgio Bianchi
Curva Sud Milan

Ma tu non eri quello che voleva catalogare mio padre come razzista in quanto spezzino d.o.c.? E adesso affranchi il bollo sulla lettera dei razzisti duri e puri che volevano insegnare l’antirazzismo a Lukaku?

Giorgio Bianchi

Non mi sognerei mai di tirare in ballo estranei al blog ,bello.
Piuttosto tu mi sembri il tipo che qualsiasi cosa legge capisce quello che vuole lui.
Te lo ripeto. Torna alle elementari così forse poi riuscirai a capire al minimo un testo.

Curva Sud Milan

Hai tirato in ballo gli spezzini tour court, che, semplicemente, in quanto tali, dovrebbero giustificarsi per i cori degli idioti da stadio. Quindi anche mio padre. Su questo punto avevi già fatto una figura meschina, deriso da mezzo blog.

Non che cambi qualcosa adesso, le risposte sono peggiori del buco creato all’origine.

Tutto quello che è stato detto sulla capacità di punire INDIVIDUALMENTE i colpevoli ha un senso, ed è l’unica risposta vera al razzismo. Il resto è fuffa e quelli come te sono campioni assoluti di fuffa.

Giorgio Bianchi

Tu invece sei campione di ben altro, bello!
Ps potresti sforzarti di capire quello che leggi, sai, non è tanto complicato poi…

Modifica il 10 mesi fa da Giorgio Bianchi
Mordechai

Jorge, non c’è un solo gobbo sul blog che non abbia “esecrato” in maniera netta quel coro idiota, a cominciare dal sottoscritto.
C’è, piuttosto, più di qualche gobbo sul blog che si è posto l’interrogativo “sul perchè e sul percome”, in casi analoghi a quello di Torino, alcuni peraltro assai recenti, non ci sia stata altrettanta indignazione delle “genti d’Italia” e gli squallidi episodi siano stati rapidamente e disinvoltamente derubricati a … cronachetta.
Ma tutto sommato, mi sorprende poco.

Giorgio Bianchi

Vedi mordeca’ io di quello parlavo. Credo che si dovrebbe condannare sempre tutti qualsiasi forma di discriminazione e che le condanne dovrebbero essere ben più pesanti che i buffetti che si danno. Se pensi che tra l’altro nelle norme in realtà tali sanzioni ci sarebbero anche, ma nessuno le usa, accontentandosi di dare solo lievi buffetti.
Invece qui voi juventisti che , come dicevo avete una coda di paglia notevole, avete preso il mio commento come accusatorio nei vs confronti mentre era solo un rimarcare che tutti, proprio tutti, anche di fronte ad atti miserabili si fanno condizionare dal tifo. Non voi o gli interisti. TUTTI!

Mordechai

Tutti? Inclusi voi, quindi? Cominciamo a ragionare.

Antonio Trilussa

La Federazione non classifica l’antisemitismo, follemente praticato da tifosi Inter, Lazio e Verona, e benevolmente tollerato dalle rispettive società, alla stessa stregua del razzismo.
Ha una sua logica se si considera il background culturale della dirigenza federale.

Il mattino ha loro in Bocca

…non mi aspettavo che tu scrivessi qualcosa di intelligente…ma anche a scuola eri così asino?

Mozilla

Passava la giornata dietro la lavagna.

Giorgio Bianchi

Tu chi sei il gemello?

Giorgio Bianchi

Non mi aspettavo che tu avessi finalmente imparato a capire quello che leggi.
Gli asini sono animali molto più intelligenti di te.

Laura

Forse Signor Bianchi ci sarebbero meno polemiche se ci fossero sempre lo stesso metro di valutazione e lo stesso sistema sanzionatorio in tutte le occasioni, non le pare?
Altrimenti qualcuno dovrebbe dimostrarmi che dare del “neg…di merd…” a Lukaku sia intrinsecamente più razzista dell’urlare “zing….di mer…” a Kostic. Sulla base di quale parametro il primo insulto è più grave del secondo? Io personalmente ho orrore di entrambe le situazioni, mi piacerebbe però che venissero punite entrambe ed in eguale misura. E’ chiedere troppo?

Giorgio Bianchi

Gentile signora, nel rinnovarle gli auguri per il suo recente matrimonio, le confermo che sono d’accordo con lei invitandola a leggere la risposta che ho dato a mordechai.

Bombaatomica

Vero. A fine gara è stata una vera e propria caccia all’uomo. Calci, pugni, sputi, parolacce.
Io avrei squalificato tutto lo stadio!

Prendete esempio dalla nostra Curva Nord. Noi tutt’al piu appendiamo qualche manichino gettato nella spazzatura dalla Rinascente 😁 e i nostri amici e alleati interisti gettano qualche motorino giu’ dal secondo anello 😂🤣

Mordechai

Bombè, i vostri de-neuronizzati teppistelli da curva, sfortunatamente, sono famosi in tutta Europa.

Eric Dolphy

perché la curva chiusa?
non si potrebbero fare entrare al posto dei curvaioli donne e bambini, presumibilmente più civili? e aggratis, tanto i posti sono già pagati;
intanto due (o più?) ululanti sono stati individuati e daspati dalla società, ci sono casi simili altrove?

Antonio Trilussa

Concordo pienamente con quanto scritto qualche post più sotto in ordine al fatto che non è affatto vero che il calcio (o alcuni nel calcio) non agisca contro il razzismo e la violenza. Direi esattamente il contrario, ci sono società (come la Juve) sensibili al tema anche per una convenienza economica, oltre che per una necessità reputazionale, e che cercano in generale di liberarsi dall’abbraccio asfissiante delle curve e dall’humus delinquenziale, quando non proprio criminale, che spesso c’è dietro.
Altre società (l’Inter, per esempio), non ci riescono.
Sono altri i contesti (la politica, in primis) dove, sotto questo profilo, si offrono spettacoli disgustosi senza che nessuno si scandalizzi più di tanto. Ameno quando succede allo stadio c’è immediata attenzione e conseguente biasimo.
È ovvio poi che lo stadio, per sua conformazione, si presti all’esercizio delle manifestazioni più retrive e comunque più sincere e rivelatrici, soprattutto nell’aspetto deteriore, dell’animo umano.
Ma forse è altrove che si dovrebbero apprendere i rudimenti del vivere civile.
Stupisce piuttosto l’ipocrisia, il provincialismo e l’incultura della governance del calcio. Lì si, a mio avviso, si annida il peggio. L’incapacità e l’incompetenza nascondono la mancanza di volontà e di interesse ad intervenire.
Mi domando: ma se la società ti consegna dopo due ore i protagonisti di questo ignobili gesti, che senso ha punire tutti i suoi tifosi chiudendo settori interi? Non si rischia così di fomentare, al contrario, comportamenti estorsivi o intimidatori da parte dei gruppi organizzati di delinquenti (come sta accadendo a Napoli)?

Modifica il 10 mesi fa da Antonio Trilussa
2010 nessuno

Ci sono per esempio anche altre società che non ci riescono: Milan, Napoli, Roma, Lazio, Verona, Fiorentina, Bologna, ma per esempio ci deve essere solo l’Inter, come se il vaso di Pandora della vergogna ultras fosse solo là. E magari si potesse individuare solo da una parte, mi viene paradossalmente da dire, quanto sarebbe più facile contrastarlo, ma purtroppo il fenomeno è generalizzato e coinvolge tutto il calcio fino alle ultime serie perché poi ben presente vergognosamente in una buona parte della società, della nazione. Questo è il vero problema su cui riflettere, senza fare sempre le solite lodi sperticate solo da una parte e pari critiche solo per un’altra.

Curva Sud Milan

Di Curva che obbliga allo sgombero migliaia di persone per omaggiare un boss mafioso (600 curvaioli ai suoi funerali!), ne esiste una sola. Ma problema vero non sono loro, quanto il fatto che vengano protetti dalla dirigenza.

Antonio Trilussa

Non era una critica all’Inter e non era una lode alla Juve. E non è in ballo il campionato o il posto champions. Ma se non si è chiari ed espliciti su cosa e chi sta facendo azioni positive si rimane sempre sul piano dei propositi e delle buone intenzioni.

Bauscia

Buona sera dottor Bocca. Innanzi tutto volevo dare la mia personale solidarietà a Lukaku. Poi volevo dirle che non sono molto d’accordo sul fatto che nel calcio non si faccia nulla contro il razzismo, anzi mi pare uno dei luoghi dove il tema venga tenuto in maggiore considerazione. Che ”𝑙’𝑖𝑛𝑑𝑖𝑔𝑛𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑔𝑒𝑛𝑒𝑟𝑎𝑙𝑒 𝑠𝑖𝑎 𝑡𝑎𝑛𝑡𝑎”, mi pare un bene, non un male. È sì possibile che ”𝑙𝑎 𝑝𝑟𝑜𝑠𝑠𝑖𝑚𝑎 𝑣𝑜𝑙𝑡𝑎 𝑟𝑖𝑣𝑒𝑑𝑟𝑒𝑚𝑜 𝑙𝑜 𝑠𝑡𝑒𝑠𝑠𝑜 𝑣𝑒𝑟𝑔𝑜𝑔𝑛𝑜𝑠𝑜 𝑠𝑝𝑒𝑡𝑡𝑎𝑐𝑜𝑙𝑜” – le bestie da stadio, in tutti gli stadi, purtroppo, non ce lo faranno mancare -, ma non sono d’accordo che ”𝑐𝑜𝑚𝑢𝑛𝑞𝑢𝑒 𝑐𝑎𝑚𝑏𝑖𝑒𝑟𝑎’ 𝑝𝑜𝑐𝑜 𝑜 𝑛𝑢𝑙𝑙𝑎”, perché la cosa fondamentale è che non siano più le stesse persone a potersene rendere responsabili. Non sottovaluti questo fatto, mi creda (sono stato preside di liceo in realtà molto sensibili), è questo il cuore del problema. L’esempio: nell’educazione come nella sanzione. Lei ci dice pessimisticamente: ”𝐼 𝑝𝑟𝑒𝑠𝑖𝑑𝑒𝑛𝑡𝑖 𝑑𝑒𝑙 𝑐𝑎𝑙𝑐𝑖𝑜 𝑛𝑜𝑛 𝑣𝑜𝑔𝑙𝑖𝑜𝑛𝑜 𝑐ℎ𝑒 𝑙𝑎 𝑙𝑜𝑟𝑜 𝑎𝑡𝑡𝑖𝑣𝑖𝑡𝑎’ 𝑠𝑖𝑎 𝑑𝑖𝑠𝑡𝑢𝑟𝑏𝑎𝑡𝑎, 𝑛𝑜𝑛 𝑣𝑜𝑔𝑙𝑖𝑜𝑛𝑜 𝑠𝑐𝑜𝑛𝑡𝑟𝑎𝑟𝑠𝑖 𝑓𝑟𝑜𝑛𝑡𝑎𝑙𝑚𝑒𝑛𝑡𝑒 𝑐𝑜𝑛 𝑔𝑙𝑖 𝑢𝑙𝑡𝑟𝑎𝑠 (𝑡𝑟𝑎𝑛𝑛𝑒 𝑟𝑎𝑟𝑒 𝑒𝑐𝑐𝑒𝑧𝑖𝑜𝑛𝑖)”. Io le suggerirei di voltarla in positivo, di premiare le ”𝑟𝑎𝑟𝑒 𝑒𝑐𝑐𝑒𝑧𝑖𝑜𝑛𝑖”, di darle grandissima visibilità. Fare nomi, cognomi e ragioni sociali. Rendergli il merito che meritano, mi scusi il gioco di parole, ma è voluto. Il solo fatto che due tra i maggiori responsabili dello schifo dell’altra sera (l’adulto che ha gridato quell’indicibile frase e – ahimè! – un minore in sua compagnia) siano stati prontamente individuati, segnalati alla Digos (oltre che già destinatari rispettivamente dell’allontanamento a vita dallo stadio, l’adulto, e a dieci anni, il minore, obbedendo al ”codice di gradimento” di cui alcune società si sono da tempo dotate e che le permette di non vendere più biglietti a coloro che si siano resi responsabili di gravi episodi di razzismo e violenza, verbale e non) e che la collaborazione con le autorità preposte prosegua per individuare altri responsabili, mi sembra un fatto enormemente positivo, quasi sovversivo – tanto più in un paese dove i politici che ricoprono cariche pubbliche importantissime (i nostri rappresentanti!) non sono quasi mai chiamati a rispondere delle intemperanze verbali che spesso investono o sfiorano o alludono proprio questo tema.

So di non rendermi simpatico a molti miei co-tifosi interisti, ma devo ammettere che mi piacerebbe molto, sarei davvero fiero se proprio in questa occasione, proprio per il fatto che dopo Cagliari ci sia ricapitato in mezzo Lukaku – a maggior ragione perché non più sull’onda del successo, bensì sul carro del ”perdente” già restituito al mittente -, la nostra dirigenza torni su quella incresciosa lettera (incredibilmente) pubblicata sul sito ufficiale della società e dica finalmente una parola definitiva sulle allucinanti tesi che vi erano contenute e promosse. Non dico che debba agire retroattivamente e adottare il ”codice di gradimento” (a proposito: qualcuno sa se anche l’inter lo adotta?) con gli autori di quella vergogna, ma promettere solennemente che nulla di simile sarà mai più tollerato.

Grazie dell’ospitalità, ci tenevo.

/ Giuliano

Modifica il 10 mesi fa da Bauscia
Un titulo 2022-23 (per ora) - ex Due tituli 2021-

Su questa precisa questione la penso come te. Lotta comune, basta reticenze.

Waters

Se tu sei interista io sono Pete Townshend, o al limite Roger Daltrey…

Salud.

Bauscia

Lo era mio nonno Attilio, mio padre Bruno e lo sono anche io. Con le modalità trasferitemi. Dell’ Internazionale (Milano), per l’appunto.

Per come mi è stata tramandata questa passione, non ho nessun problema a prendere le parti di Lukaku contro i dementi del tifo razzista e contro chi li “protegge”, sempre guardando prima in casa mia. Regola aurea dei milanesi. Può darsi che chi viene da fuori Milano abbia idee diverse in materia.

Ma a proposito di “razzismo”, mi sarei anche stufato (a 360 gradi) di farmi fare l’esame del sangue da chi Milano non sa nemmeno bene come è fatta.

Mordechai

Andrea, seriamente :
tu condividi, nel merito, il contenuto di quelle esternazioni?;
tu condividi, in aggiunta, il fatto che la Società le abbia, cosa che francamente ignoravo, pubblicate sul proprio sito ufficiale, avvallandone e, come dire, “patrocinandone” (chiedo scusa per l’orrido termine) la … follia?
Resto in attese di un cortese riscontro, ti ringrazio.

Milan solo con te

Mi sa che tu non hai idea del tipo di borghesia a doppia morale che sta dietro l’Inter. Sono i petrolieri con la moglie ambientalista, i moralizzatori con la mazzetta in tasca, quelli che “i partigiani uccidevano i musicisti”: la peggior feccia che abbia mai infestato Milano. Figurati quelli che vengono dalla periferia rurale col mito della tribunetta V.I.Petti de sinistra…

Modifica il 10 mesi fa da Milan solo con te
Waters

Assolutamente no, non sapevo neanche che fosse pubblicata sul sito ufficiale – come non lo sapevi te –

Salud.

Mordechai

Un po’ stringata, ma meglio di niente.

malandragem

Lmfao

Incredibile come tutto ciò di cui “non ti ricordi” o che “non sapevi” sia sempre qualcosa che ti imbarazza, nuoce alle tue pseudo argomentazioni o in conflitto con i miti e le frottole in cui credi da sempre…

mario rossi

Anche perché keith moon e john entwistle non ci sono più 😀

Eric Dolphy

Pupo, getta la maschera!

ConteOliver

tu sei solo senza speranza

evidentemente la vacanza non è servita

2010 nessuno

È vero, la società interista non può non prendere una posizione netta nei confronti di quelle bestialità scritte.

Milan solo con te

Ottimo e abbondante, cugino. Avevo scritto qualcosa di simile, ma non so per qual motivo non sia passato. Come al solito (ormai è la prassi) avevo tenuto documentazione.

milansoloconte-lukaku.png
Modifica il 10 mesi fa da Milan solo con te
Milan solo con te

Modifica il 10 mesi fa da Milan solo con te
commentanonimo

Per quel che mi riguarda da juventino se la chiusura della curva risolve il problema o lo riduce va benissimo. Pena giusta. Aggiungo che il danno di immagine della chiusura di una curva secondo me è molto alto per una societa che vuole giocare in Europa.

Premesso che ho vissuto all’estero per anni e non mi ritengo razzista qualche perplessità però io la ho sulla definizione del problema razzismo, in genere. Il razzismo capita quando si generalizza, per cui i neri sono tutti scimmie, gli ebrei ladri, i comunisti mangiano i bambini, quelli di destra non pagano le tasse, gli juventini rubano, etc. E quando di conseguenza si insulta una persona per la provenienza, tipo sei napoletano allora sei camorrista. Faccio molta fatica, e la penso come Bonucci, lo ammetto, a chiamare razzismo la deficienza che impera nelle curve. Il razzismo che ho visto in USA è un altra cosa, è che io viaggio a fianco di un auto a Secaucus andando troppo veloce e la polizia ferma invece l’auto dei neri e non la mia.

In sintesi, non sono affatto sicuro che chiudere una curva risolva certe cose, le sposta solo da un posto all’altro. Forse sono scemo, ma mi accontenterei che in curva la gente non venga presa a botte e non tiri i lanciarazzi e poi, detto questo, urli il caxxo che vuole, fin che urla e basta va bene. Certo, lo stadio tira fuori il peggio, ma ripeto, se si sa che si può urlare all’arbitro figlio di x, e finisce lì, eviterei troppo rumore. Razzismo e violenza sono altre cose. Chiusura quindi giusta, ma educhiamo la gente alla tolleranza, perchè reprimere sposta solo il problema di 100 metri. Saluti.

Luc10 Dalla

Due domande:
– Ma se la squalifica avviene dopo una partita di coppa Italia la curva verrà chiusa nelle prossime partite di coppa Italia?
– in tutti gli altri stadi d’Italia non ci sono cori razzisti? Sto accanimento contro la Juve comincia a farmela stare un pochino più simpatica

Modifica il 10 mesi fa da Luc10 Dalla
Mordechai

Parrebbe effettivamente di no … altrove solo personcine composte, educate e dedite al prossimo.

ConteOliver

occhio col buonsenso che poi finisce male

secondo me giusto chiudere il settore incriminato dello Stadium e bene che due merde siano state già individuate (mi aspetto ne trovino anche altre, tecnologia permettendo)

ma sarebbe anche giusto che le stesse sanzioni fossero applicate a tutti gli altri, a cominciare dall’Inter (insulti a Kostic e Vlahovic) allo Spezia (sempre Kostic) alla Lazio e alla Roma, tanto per fare esempi recenti

e invece…

pazienza
l’importante è che la Juve, come ha sempre fatto, si mostri inflessibile contro queste merdacce

anche a costo di un prezzo altissimo come questo

Trebaffetti

Certo non deve essere facile per l’arbitro capire se il gesto di Lukaku è rivolto genericamente alla curva avversaria (e quindi provocazione meritevole di cartellino giallo) o ai due tifosi razzisti che abbiamo visto in video (e quindi no cartellino giallo, anzi grande Lukaku). Io a posteriori toglierei la squalifica.

Handanovic e Cuadrado invece se la meritano tutta, anzi vista l’età e l’esperienza si meriterebbero pure un paio di giornate in più.

La squalifica della curva Juve invece non so, se erano veramente solo quei due cosa può fare una squadra più che vietargli l’ingresso a vita? se erano invece in tanti “tifosi” allora hanno fatto benissimo.

2010 nessuno

Perché insistere ancora con “solo quei due” quando tutto il mondo ha visto che il fenomeno riguardava Tutta la curva? Se fossero stati solo quei due elementi come si sarebbero potuti sentire in mezzo a tutta la confusione generale?

Mozilla

Appunto, se tutti urlavano come mai la voce di questi due stronzi imbecilli si sente così chiara?

Trebaffetti

2010, .non so che dirti, per me è quella la giustificazione dell’arbitro. E non è che qualsiasi cosa si dica a Lukaku è automaticamente razzista. È compito poi di qualcun altro valutare con calma, ascoltando le registrazioni e i video credo, non so esattamente come funzioni.
Se però hanno valutato che tutta la curva è razzista ripeto che hanno fatto bene a chiuderla, ma a qquel punto devi anche togliere la squalifica a Lukaku

Waters

Se vogliamo dirla tutta, Cuadrado da un pugno ad Handanovic.

Salud.

Laura

Da un paio di video sembra che il primo ad alzare le mani sia stato il vostro portiere Stefano dopo aver fatto un cenno al lavoro principale della mamma di Cuadrado (mi pare, tra l’altro che Handanovic non sia nuovo ad episodi del genere, se ricordo bene un Lazio/Inter). In ogni caso mentre la Juve sanzionerà Cuadrado (SCELTA STRACONDIVISA ) non mi pare che l’Inter abbia dichiarato di fare altrettanto con i suoi due espulsi. Questo per mera puntualizzazione.

Mozilla

…e prima Handanovic si lancia verso Cuadrado gridandogli qualche parolina.

RM28

Finalmente è arrivato, c’è voluto un po’ ma non avevo dubbi…
Bocca, com’era la storia di Cuadrado che cerca platealmente la rissa con Handanovic?
https://fb.watch/jLAdrv3SHw/

Modifica il 10 mesi fa da RM28
RM28

Povero Handanovic… ma quindi chi era l’energumeno che ha dato un pugno a Cuadrado?

Il mattino ha loro in Bocca

ipocriti, vedo solo una massa di ipocriti.

Il mattino ha loro in Bocca

…non solo ipocriti, anche falsi e farisei.

Mozilla

È possibile sapere quali sono i presidenti di calcio che fanno parte dalle ” rare eccezioni”?

RM28

La Juventus è l’unica o una delle pochissime società che si è dotata di strumenti tecnologici per individuare e colpire i soggetti che assumono comportamenti scorretti.
Dopo due giorni i nominativi di quelli che ululavano a Lukaku sono stati forniti alla DIGOS, e i due sono stati “daspati” dallo JS.
Ah, cavolo, non potevo dirlo, scusate.

Tersa

ADL

Mozilla

Quanti daspo ha dato ADL ai tifosi imbecilli o delinquenti? Hai mai sentito parlare della politica della Juve verso i gruppi organizzati facinorosi? Mai sentito parlare di telecamere sempre pronte per individuare tifosi violenti con le mani o con le parole?

EhEh

Se non ricordo male Lotito gira con la scorta da anni per questo, probabilmente potresti aggiungerci anche De Laurentis ma senti altri che son più informati…

Mozilla

Ti informo io: solo la Juve individua gli imbecilli e gli chiude la possibilità di tornare nello stadio.

Mordechai

Poco o nulla da eccepire, sinceramente, sulla decisione fi “chiudere” la curva della Juve, per me possono pure chiudere tutto lo stadio.
Molto da eccepire, invece, e mi riferisco a due episodi recenti, sulla mancata chiusura delle curve di Spezia e Roma dopo i ripetuti “zingaro di merda” urlati a Kostic e Stankovic.
O si pensa che i mictocefali urlanti volessero, in realtà, intavolare coi destinatari delle urla una pacifica discussione sulle tradizioni sinti e korakhane’.
O, a dirla tutta, si pensa che l’unica forma di razzismo sia quella contro le persone di colore?

tom

Capisci cosa intendo quando parlo di ipocrisia e disparità di trattamento? Io le differenze le vedo. Chi non vuole vederle o è cieco o è ipocrita.
Rilevo, tra l’altro, che a una celebre curva dove si fa il saluto fascista e non brilla per civiltà, e dove l’organizzazione è chiara e evidente, la curva viene chiusa con sospensiva, mentre alla Juve, l’unica con stadio di proprietà dotato di tecnologie volte a identificare i singoli individui, gli viene comminata la condanna per direttissima, senza riconoscergli la volontà di collaborare, sempre dimostrata senza esitazioni.

Modifica il 10 mesi fa da tom
EhEh

Ciao Mordechai,
senza voler minimamente difendere nessuno ti vorrei ricordare il passato di Stankovic nella Lazio ed i suoi trascorsi da derby capitolino comprese dichiarazioni alle sempretroppopresenti radiucce locali etc etc. Insomma se Totti diceva “vi ho purgato ancora” non è che dall’altra parte subivano silenti.

A titolo personale io interpreto quel coro più come una pleonastica e ridondante aggiunta alla (per loro) offesa “A laziale”…
Non che per questo mi piaccia, ma non ci vedo la volontà di discriminare oltre il dualismo Roma-Lazio. Poi magari mi sbaglio, ma non credo.

Mordechai

Se è così, allora, non ne usciamo più
Affanculo tutto e chiudiamo questa immonda, schifosa e ipocrita baracca.

EhEh

Rispondo qui sia a te che a 2010 evidentemente non sono riuscito a far passare il messaggio che intendevo.

Secondo me per uscirne e’ proprio il caso di fare i vari distinguo e di evitare generalizzazioni colpendo per quello che merita solo chi fa determinate azioni.

Perche’ devi chiudere una intera curva o un intero stadio per il comportamento di una (numericamente piccola) parte dei presenti? E poi per una o altre partite dove quelle persone magari non ci sarebbero nemmeno state, colpendo in piu’ altre persone che non erano nemmeno presenti quando e’ successo?

Ci sono articoli del codice penale (e di quello civile) che possono essere applicati senza distorcere il diritto stesso o fare leggi ad hoc. E sono i soli che devono essere applicati in uno stato di diritto.

Inoltre devono essere i soggetti giusti ad agire, intendo la magistratura. Se e’ troppo oberata dalle nostre usuali cattive abitudini, che si creino nuovi posti prendendo fondi da chi produce ricchezza e questi problemi (leggi il sistema calcio).

Fare di un erba un fascio oltre ad essere ingiusto non risolve il problema anzi lo potrebbe anche alimentare o generne di peggiori.

2010 nessuno

Quanto hai ragione Mordechai, contro tutti questi distinguo

Mordechai

Tanto per molti, il mio, è solo … moralismo peloso.

tom

Ho controllato. Sono stato l’unico a usare l’aggettivo peloso, abbinato però a ipocrisia, e non a moralismo, e l’ho fatto in risposta a un commento di “Un fiorino”.

Gran Torino

Prova

161
0
Cosa ne pensi? Lasciami un commentox
()
x