Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Stai bloccando le Ads!!!

Ciao, un po’ di pubblicità a te non costa nulla, a noi consente di ammortizzare almeno in parte i costi di Bloooog! e mantenerlo attivo. Per favore disattiva l’estensione che blocca gli annunci e poi ricarica la pagina.
Grazie da Bloooog!, il tuo Bar Sport.

CHAMPIONS LEAGUE, OTTAVI DI FINALE –  Il Milan si butta alle spalle la sua crisi e si fa trovare in buona forma all’appuntamento europeo. Il gol di Brahim Diaz gli permette di regalare ai settantamila di San Siro la vittoria contro il Tottenham di Antonio Conte. Il rimpianto però potrebbero essere i gol malamente sprecati nel secondo tempo da De Ketelaere e Thiaw, Insomma per il ritorno servirà comunque una grande partita. In ogni caso sempre meglio del Psg di Messi, Neymar e Mbappé, niente affatto stellare e battuto dal Bayern con un gol di Coman. Morale: non facciamo troppo gli schizzinosi…

L’ottimista direbbe che la vittoria del Milan sul Tottenham (1-0) è positiva perché il Milan ha dato tutto, non ha preso gol, e soprattutto è tornato il Milan che vedevamo lo scorso anno (quasi…). Il pessimista guarda un po’ più lontano e mette il dito nella piaga, quei gol buttati via nel secondo tempo da De Ketelaere e Thiaw potrebbero essere fortemente rimpianti.

   In sostanza Milan in crescita e in tono Champions League dentro un San Siro stracolmo della passione di settantamila tifosi, ma anche l’idea di una vittoria troppo stretta, che andava confortata con più gol, proprio per renderla meno attaccabile. La difesa a tre – in particolare col trio Kalulu, Kjaer, Thiaw – per ora funziona e rende più solida la squadra. Ci vuole però più concretezza in attacco, più efficacia sui contropiede di Giroud e Leao. Anche lui finalmente risvegliato e tornato il purosangue di razza che corre e dribbla in attacco.

   Il Tottenham degli alti e bassi di questa stagione non ha comportato particolari preoccupazioni, si tratta ora di fare la stessa partita al ritorno. Antonio Conte uscito fuori da un lungo periodo passato tra interventi chirurgici e ricoveri, praticamente non pervenuto, stupisce vederlo così tranquillo a bordo campo. Al Tottenham è mancato Kane e soprattutto lui.

  Detto questo comprendiamo di essere molto esigenti col Milan, probabilmente in ricordo del Milan che fu e che vanta sette Coppa dei Campioni / Champions League nella sua sala dei trofei. Se allargassimo un po’ lo sguardo vedremmo che il Paris Saint Germain di Mbappé, Messi, Neymar etc si fa sconfiggere in casa dal meno altisonante Bayern Monaco (gol di Coman), ma assai più squadra e tosto. Il calcio è uno strano misto di campioni, cuore, storia e idee.

***

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canali social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

SOCIAL BLOOOOG!

WHATSAPP BLOOOOG! (numero dedicato)

+39 351 7262156

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTRAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTRAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

Twitter per Bloooog!

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

***

SINTESI

CHAMPIONS LEAGUE, OTTAVI DI FINALE –  Il Milan si butta alle spalle la sua crisi e si fa trovare in buona forma all’appuntamento europeo. Il gol di Brahim Diaz gli permette di regalare ai settantamila di San Siro la vittoria contro il Tottenham di Antonio Conte. Il rimpianto però potrebbero essere i gol malamente sprecati nel secondo tempo da De Ketelaere e Thiaw, Insomma per il ritorno servirà comunque una grande partita. In ogni caso sempre meglio del Psg di Messi, Neymar e Mbappé, niente affatto stellare e battuto dal Bayern con un gol di Coman. Morale: non facciamo troppo gli schizzinosi…

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
204 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

tom

E niente: gira così. Premesso che in Francia la si può vincere facilmente, ho paura che per la Juve quest’anno se qualcosa può andare male, probabilmente andrà peggio.
Basti considerare che in questa partita siamo riusciti a mettere insieme un traversa/palo con carambola sulla linea, un mancato secondo giallo che grida vendetta (mentre Chiesa è stato ammonito per un buffetto), e per la prima volta, come dice Allegri, un arbitro che viene chiamato dal VAR per un rigore abbastanza netto, e lui s’inventa un fallo d’attacco, che poi spiega e mima con faccia compiaciuta e mezzo sorrisetto sotto i baffi. Se io fossi stato in campo, mi sarei beccato una bella espulsione.
Detto questo, quando ho visto il primo tempo chiudersi sull’uno a zero, ho avuto cattivi pensieri. Al ritorno le possibilità di passare non vanno oltre il 50%. La Juve è chiaramente più forte del Nantes, ma i giocatori in campo faticano a fare quello che dovrebbero. Peccato, perché vincere questa competizione sarebbe una gran cosa. Ma gira così…

Leo 62

Ieri la Juventus non è stata fortunata, probabilmente eliminerà lo stesso il Nantes, squadra che vale si e no l’Udinese, ma che possa vincere l’Europa League mi sembra fortemente improbabile, diciamo che al momento attuale vale attorno ai Quarti di Finale.

guido

La Juve è come Sinner (anche se lui è milanista, nessuno è perfetto): deve solo sbloccarsi. O il Rolando o la Coppa UEFA la portiamo a casa. Male che vada c’è Wimbledon (US Open non te lo dico nemmeno che doveva vincerlo già l’anno scorso)

Leo 62

Quest’anno per Sinner mi accontenterei di un 1000… anche due… ( diciamo Montecarlo e Miami o Indian Wells ).
Quanto a Rolando e Wimbledon quest’anno c’è ancora Nole in giro, US Open pure… ma se devo fare un sogno penso proprio a quello… e se non arriva quest’anno arriva il prossimo… Nole credo che possa fare GS quest’anno e poi ancora AO e Wimbledon il prossimo

Mordechai

Ma chi, la Juve?
🙂
Vedrei bene pure il VI Nazione e il Book Man Prize.

Leo 62

Le soddisfazioni più grandi me la dà sempre il Tennis… Sinner prende a pallate pure Tsitsipas e dimostra che un altro step è passato. Adesso se la gioca con tutti, ma proprio con tutti e non è chiuso da nessuno, ma proprio nessuno… al limite da Nole, ma sui 5… forse… altro che top ten, questo se va male è un top five. Perfetto al servizio, pure sulle seconde, strepitoso in risposta, non mi ricordo chi parlava nel suo caso di limiti non migliorabili, ma era evidente che si trattava solo di fare esperienza.
Ricordo pure qualcuno che un paio di giorni fa parlava di riposta non all’altezza, ma faccio finta di non ricordare… 🙂 😉

P.S. Visto ieri anche Alcaraz, con alcuni problemi di gioco ed un servizio estremamente migliorabile.

OCKHAM

@Leo62
Io 4 gg. fa a commento dell’incontro con Cressy: “Sinner deve fare ancora progressi su alcuni fondamentali, come la risposta, e cercare di essere meno precipitoso e incerto quando si trova a dover ribattere i colpi al volo di uno alto piazzato a rete, come lo statunitense oggi “

Come al solito sei abile a distorcere il senso di una frase: “deve fare ancora progressi” ha un significato diverso che dire: “non è all’altezza”. O no? 

Il mio commento sull’incontro con Tsitsipas è sul thread seguente.

Mordechai

Ero io ad avere dubbi sui suoi margini di crescita, lo riconosco. Molto bravo, anzi bravissimo ieri, auguro a Sinner tutta la fortuna del mondo. E spero, tuttavia, sappia confermarsi a breve contro gli altri big, anche perchè Tsitsipas negli 6/7 mesi ha subito più di qualche sconfitta … inaspettata.

Leo 62

Non mi riferivo in particolare a te, Ugo, che ci metti sempre la faccia… 😉
A me sembra che il ragazzo migliori anno dopo anno, e che a 21 anni sia già tantissima roba. In questo torneo penso possa perdere solo da un Medvedev molto centrato..

Mordechai

Concordo, il russo, anche se in leggera difficoltà ultimamente, è sempre uno scoglio…arduo.
E pure Musetti potrebbe beccare di nuovo Alcaraz…

guido

Sí, ieri Sinner spaventoso (per gli avversari). Se serve così non ha più limiti. Anch’io non voglio infierire su chi diceva che la risposta va migliorata

OCKHAM

Secondo te quindi Sinner è già perfetto e non ha bisogno di migliorare in nessun colpo? Guarda che nel tennis non fanno testo solo alcuni incontri, il cui andamento può dipendere dallo stato di forma dei due contendenti in quel momento, ma il giudizio va fatto su un periodo più lungo, e per questo parla la classifica del ranking, dove Sinner è intorno al 15mo posto.
Ieri sera, a fronte lo stato smagliante di forma di Jannik, il solito Tsitsipas si è visto solo a tratti e il suo servizio non è stato efficace come al solito, mentre Sinner ha alzato la percentuale di prime palle e questo è un gran buon segno, data l’importanza di questo fondamentale. Se anche nella risposta (ai servizi dei più forti battitori), nelle volèe e nella mobilità orizzontale e verticale si avvicinerà al livello di Djokovic potrà aspirare ad entrare stabilmente nei top ten del circuito. Alla sua età è comunque già arrivato molto in alto, primo senz’altro tra gli italiani. Ciao e vedremo stasera…

Modifica il 1 anno fa da OCKHAM
Mordechai

Certo che può e deve migliorare ancora, lui e pure Musetti cui non manca certo il talento. Sono tutti…perfettibili a venti anni o giù di lì.

OCKHAM

Rilevazione statistica utenti bloooog per fasce d’età.

Ottavo annuncio

La rilevazione, secondo gli auspici, di un utente poco convenevole 😉 , sta segnando il passo.
Alle 19 20 di oggi 16/2 avete risposto al rilevamento sulle fasce di età di appartenenza in 57, solo due più ieri,
Mancano ancora diversi utenti che si sono attivati qui con dei commenti senza accogliere il mio invito di dichiarare la loro fascia di appartenenza spontaneamente.
Ho raccolto i dati pervenuti che alla fine del mese pubblicherò (quando assumo un compito, per il completamento del quale ho richiesto la collaborazione di altri, è mia abitudine, per quanto dipende da me, di portarlo comunque a termine).
Saluti e al prossimo thread sperando che la Juve vinca bene portando buonumore nei suoi tifosi e voglia di partecipare.

Modifica il 1 anno fa da OCKHAM
OCKHAM

Visti i pollici: intelligenti pauca! (che non vuol dire poco intelligenti 😉 ) .

Modifica il 1 anno fa da OCKHAM
puntadispillo

L’Amm.re Delegato della Lega serie A ha espresso il suo disappunto perchè si è voluto intervenire in costanza di campionato, potendo ciò essere un elemento di alterazione.
Lo stesso Amm.re ha poi dichiarato che la sanzione è asimmetrica sia a livello europeo che italiano.
Insomma, diritto e rovescio o, se vi piace, due pesi e due misure.
Tradotto in lingua corrente, il campionato può ritenersi falsato e la sanzione sproporzionata.
Ciò, naturalmente, non riguarda la prima in classifica che ha ampiamente meritato lo scudetto e che quest’anno gioca un campionato a parte.

malandragem

tranquilli ragazzi, tanto metterà tutto a posto Marocchi (ringrazio @Blanc&Secco per l’ispirazione fornitami) con una dichiarazione a Sky

MJ23 - JAN PALACH VIVE - OIOIOIOIOIOI... LUCA VIALLI SEGNA PER NOI

Come non riguarda la prima posizione?
Il campionato è totalmente falsato. Con oltre un girone da giocare ci sbattono da -10 a -25 è fin troppo palese che la motivazione ti crolli sotto la suola delle scarpe. Anche se ci restituiranno quei punti avremo giocato 4/5/6 partite ad una distanza pianificata a tavolino da Casatiello e compagnia.
Da notare che i 10 punti in realtà erano 8, accumulati, peraltro, senza 3/5 titolari per ogni match giocato.
A -8 e con il rientro di tutti avremmo visto totalmente un altro campionato, ma Casatiello e compagni hanno deciso diversamente in questa Repubblica dei fichi d’India

Che ingiustizia!

malandragem

postato da uno che è riuscito a scrivere che Santoriello sarebbe stato oggetto di (giuste) critiche perchè “odiato in quanto napoletano” (anche se nato a Latina, lmfao) e che ha nello storico dei suoi commenti pianti, lacrimoni e recriminazioni ogni due per tre perchè a suo dire “tutti odiano i napoletani” è ennesima certificazione di una malafede che ben conosciamo

E nun se vonno sta’.

Dai fai il bravo, non pretendevi di vincere lo scudetto quando non riesci a battere il Nantes, 13esimo in Francia, la realtà è che siete una squadretta come l’Inter che le prende dall’Empoli e pareggia con la Samp, o il Milan che prende 5 pere in casa dal Sassuolo, il Napoli è di un’altra categoria….stacci

Salud.

malandragem

la classifica del campionato non serve solo a stabilire il vincitore dello scudetto

“la Juve deve arrivare dietro alla Roma” (cit.)

Mordechai

Semel in anno : concordo in toto.
🙂

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

In questo momento di stanca vorrei fare una riflessione a scoppio molto ritardato sul Festival di Sanremo, che come il calcio è un perfetto specchio della nazione, canzoni cosi cosi, un giovane cantante distrugge i fiori del palco e Amadeus anzichè porgergli la scopa, quasi lo ringrazia per aver avviato nuove discussioni e polemiche, parolacce ad libitum, baci tra maschi, non ci sta bene Zelensky , ma ci stanno benissimo le foibe,ovviamente senza ricordarne la causa, vecchie glorie sformate o rintronate, come ha gia rilevato l’amico ghiro, l’odiens è sempre trionfale, perlomeno a detta della Rai, e solo quello ovviamente conta, il governo è indignato per qualche performance imprevista , io non sono certo ipocrita ne benpensante però credo che quando è troppo è troppo .

Diciamo che in un paese serio quelli che organizzano il Festival di Sanremo e quelli che partecipano dovrebbero essere mandati ai lavori forzati… così, per recuperare una certa ultilità sociale…

Modifica il 1 anno fa da Leo 62
Nicola Romano

In un paese serio coloro che hai nominato dovrebbero averne di compagnia ai lavori forzati .

Mordechai

In un paese serio, più semplicemente, non esisterebbe una megabuffonata del genere. Manco nella più scalcinata repubblichetta delle banane.

Leo 62

E pure questo è vero…

malandragem

Precisamente quale sarebbe il problema se due maschi si baciano?

Nicola Romano

Nessuno a meno che non sia fatto diciamo cosi in modo estemporaneo .

Mordechai

La barba.

ConteOliver

spiegaci tu qual’è la causa delle foibe…

sei senza vergogna

Nicola Romano

Se ti interessa vattela a cercare, effettivamente non ho niente di cui vergognarmi ,io .

Luc10 Dalla

La Procura di Imperia apre un’inchiesta su Blanco per il maltrattamento ai fiori di San Remo.
Le motivazioni dei PM liguri: “eccheccaz..solo a Torino si possono fare processi farsa?”

MJ23 - JAN PALACH VIVE - OIOIOIOIOIOI... LUCA VIALLI SEGNA PER NOI

Ebbene sì ladies and gentleman, fare i fenomeni ex post, prevedere ciò che è già accaduto, è cosa di tutti. Ma chi aveva predetto il risultato del Milan ben 9 giorni fa, quando anche i milanisti più accesi non avrebbero puntato un sesterzio sui rossoneri?

”MJ23 – JAN PALACH VIVE – OIOIOIOIOIOI… LUCA VIALLI SEGNA PER NOI

 Rispondi a  Leo 62
 9 giorni fa

(…) Chissà, se la differenza in termini di capacità col Tottenham non è così elevata potreste fare bene in Champions. Perché lì il contesto è diverso e avete tutto da dimostrare ancora.”

L’invito, quindi, è sempre il solito: evaso da un carcere di massima sicurezza si rifugiò a Spaccafunnu vivendo in clandestinità. E’ tuttora ricercato ma se avete un problema che nessuno può risolvere e se riuscite a trovarlo forse potrete ingaggiare il famoso..
MJ23 – JAN PALACH VIVE – OIOIOIOIOIOI… LUCA VIALLI SEGNA PER NOI

Inoltre, dovevo una risposta al mio amico su Kulusevski.

Allora, @scusa, ho rivisto di nuovo giocare il suddetto martedì, per la prima volta da quando lo cedemmo.
A parte il fatto che, come mi capitava quando lo vedevo alla Juve, anche l’altroieri non sono riuscito a prendere sonno, la mia opinione è, se possibile, peggiorata, non foss’altro per la rigidità mentale che dimostra continuando ancora col tentativo di giocare a calcio quando avrebbe, invece, un futuro radioso come attaccapanni.

C’è gente, rispetto alla quale, ti accorgi immediatamente da come tocca il pallone che non è tagliata per giocare a calcio, per quanto riguarda Kulu, invece, te ne accorgi da come si muove, corre, si approccia col pallone.

Dunque, il nostro gioca da esterno, siccome è fatto di legno e ha la stessa flessibilità articolare del pupazzetto Big Jim, quando gli arriva il pallone lo aspetta di fronte anziché posizionarsi di fianco, col risultato ovvio di precludersi l’opzione di andare via all’avversario in entrambe le direzioni: sul fondo o verso il centro. Il difensore lo marca da dietro e, a quel punto, gli rimane solamente l’opzione di scaricare di nuovo dietro o convergere.

Su you tube puoi vedere benissimo ciò di cui parlo, in relazione a Cruijff. Uno dei goal più belli dell’olandese è pensato ed eseguito proprio in questo modo: gli arriva il pallone lungo da dietro, lui cambia la posizione del corpo, si mette di fianco alla palla creandosi lo spazio per andarsene in profondità. Appena gli arriva il pallone lo stoppa a seguire nello spazio, taglia fuori l’avversario e beffa il portiere con un pallonettto.
Ora, non tutti possono essere Cruijff, è vero; ma il nostro Kulu non solo non sa giocare a calcio, ma non sa nemmeno pensarlo. E anche se riuscisse a pensarlo e giocarlo avrebbe sempre l’insormontabile ostacolo costituito dall’incapacità di muoversi come un calciatore.

Ciao ” pasta con le sarde”🙂 Kulusewsky è stata una delle tante cazzate di Paratici,forse uno dei peggiori Direttori Sportivi del mondo, 43 milioni assieme agli 85 di un altro brodo come De Ligt,rappresentano un orrore,ma la cosa incredibile è che cedendoli non ci ha rimesso, probabilmente riprendendolo agli Spurs vuol dire che crede in lui,o forse c’è qualche giochetto in cui lui è apprendista stregone…

Salud.

Blanc&Secco

Uno con le statistiche di Kulusevski sulle prime 30 partite in Premier League (20 volte a referto: 7 gol, 13 assists; bonus di altre 10 grandi occasioni gol create), ci sta che se lo rivende in Premier ci fa almeno una metà abbondante di plusvalenza.
De Ligt è stato comprato dal Bayern di Rumenigge per 77 mln, anch qui una laut plusvalenza.

Non è strettamente necessario essendo in un Bar Sport, ma sapere di cosa si parla può aiutare. 🙂

Waters

È importante anche saper leggere, infatti ho detto che non ci ha rimesso…

Salud

Blanc&Secco

Hai parlato di “giochetti, di “apprendista stregone”, di uno dei “peggiori da DS del mondo”, hai parlato di acquisti che “rappresentano un orrore”.

Io ti ho solamente svelato che gli acquisti avevano senso tecnico (due tra i migliori giovani talenti in ruoli scoperti, anche se poi l’acquisto di de Ligt lo ha fatto direttamente Nedved con Raiola, con la megaclausola di rivendita) e pure economico.

Waters

L’acquisto di De Ligt è stato una follia…

Salud.

Commenti memorabili

È lo stesso Kulu che ti rammaricavi fosse passato alla Juve nell’estate 2020?

MJ23 - JAN PALACH VIVE - OIOIOIOIOIOI... LUCA VIALLI SEGNA PER NOI

Oppure si rifornisce da uno spacciatore che sa fare bene il suo lavoro. Non dimenticare però che Paratici è cresciuto sotto Marotta.

Modifica il 1 anno fa da MJ23 - JAN PALACH VIVE - OIOIOIOIOIOI... LUCA VIALLI SEGNA PER NOI
Massimo Disprezzo (a.k.a. scusameri)

Incredibile che un totale incapace come questo, su 33 partite in Premier League, abbia sfornato 7 gol, 13 assists, e 10 grosse occasioni create.

Pensa se avesse anche saputo giocare un pochino a calcio.

Poi ci si dimentica facilmente che Kulu è un ragazzo di 22/23 anni. Può migliorare ancora tantissimo. Paragoniamolo ad esempio a un calciatore di altro livello, l’immenso de Bruyne, ma a un età paragonabile, anzi pure un pochino più maturo, stesso campionato, stagione 2015/15: 25 partite, 7 gol, 9 assists, 9 grosse occasioni create.

Vuoi non un semplice rifinitore ma proprio un’ala? Prendi Grealish, stagione 2019/20: 36 partite, 8 gol, 5 assists, 8 grosse occasioni create.

E ne trovi tanti altri che confermano il punto.

Il punto essendo che anche se forse non sarà mai un grosso campione, nel complesso Kulu ha fino ad ora giocato ad alti livelli in Premier. Ha numeri più che soddisfacenti e paragonabili a quelli di calciatori che hanno poi avuto una carriera importante.

Ti ricordo inoltre che Kulu è stato decisivo nella finale dell’ultimo titolo vinto da noi, con un bel gol su tiro a giro e un triangolo perfetto sul gol di Chiesa. Di nuovo, non male per un ragazzino negato per il calcio…

Che vuoi dimostrare? Saranno giorni se non settimane che non menziono Kulu. Lasciami dire che trovo un pochino immaturo stare lì ad aspettare una partita brutta di un giovane calciatore che ci sta sulle palle per sostenere la propria tesi negativa. Gli argomenti si fanno con i dati complessivi. Lo sai anche tu e mi aspetto di meglio da te.

MJ23 - JAN PALACH VIVE - OIOIOIOIOIOI... LUCA VIALLI SEGNA PER NOI

Ma che ti si offeso? E meno male che ho scritto  ”al mio amico @scusameri” 🙂

Tu mi avevi chiesto qualche tempo fa un parere su Kulusevski. Io ti avevo risposto che non appena avrei avuto occasione di rivederlo all’opera te l’avrei dato. L’occasione si è presentata l’altroieri ed eccomi qui.

E’ la mia opinione, e l’intenzione non era quella di porla in contrapposizione alla tua. A te può piacere o meno, non è questo il punto. Ti ho spiegato le ragioni del perché non mi piace e non mi è mai piaciuto. Io l’ho seguito quando era a Parma e venne reso pubblico che doveva venire da noi e l’ho seguito da noi. E dopo il match dell’altro ieri l’idea che avevo su di lui è stata confermata.

Sai in cosa è bravo? Nel piazzare il sinistro a giro sul secondo palo, da destra, quando si trova col corpo dinanzi alla porta. Poi non vedo altro in lui.

Per quanto riguarda goal e assist non posso darti un parere esclusivamente basato su quei dati. Un calciatore bisogna seguirlo per farsi un’idea.
Se appoggi il pallone a 10 metri ed il compagno da fuori area tira un siluro all’incrocio secondo le statistiche vale assist, ma l’autore dell’ ”assist” è il primo a sapere che quello non è un assist, non è una giocata che ”permette”, ”consente” il goal. Se sei sul fondo, punti l’avversario e lo salti, alzi la testa e la metti sulla testa dell’attaccante in mezzo a due difensori quello è un assist; ma se invece ti sposti poco poco il pallone di lato e, con la testa bassa, la metti al centro nel mucchio ed un tuo compagno salta più in alto di tutti e la mette dentro, quello non è un assist.

Facciamo così, se al ritorno gioca come ha giocato martedì non scriverò niente su di lui. Se invece giocherà bene verrò qui a tesserne le lodi, basta che non ti irrigidisci, ok? 😉

cipralex

Dunque con Berlusconi abbiamo scherzato e Donzelli ha raccontato barzellette…..per fortuna, a garanzia di una giustizia giusta, rimane la certezza che la juve sia stata sleale, echecazzo……..

Mordechai

Più di Messina Denaro, oltretutto.
🙂

rd1959

Non so se sia fuori dalla crisi, ma il Milan in Champions ha fatto quel che sa fare bene: squadra molto compatta, nove leoni che combattono su ogni pallone e su ogni metro quadrato del campo, e un farfallone davanti che si accende e poi si spegne a intervalli irregolari, al contrario di Giroud, che sembra fare solo cose utili. Dall’altra parte un Tottenham davvero molto modesto. Conte continua a fallire tutti gli appuntamenti con le coppe europee, con la Juve, con l’Inter e ora col Tottenham che, se è quello visto ieri, non mi sembra avversario insuperabile per il Milan in ottica qualificazione ai quarti. Una squadra della Premier League che non crea una sola palla-gol e, peggio ancora, non tira mai in porta lascia davvero perplessi. Nell’unica azione di qualità c’era un giocatore in fuorigioco… Quel che mi ha stupito di più non è stata la totale mancanza di idee in campo, ma una molle fiacchezza che è davvero curiosa in una squadra allenata da Antonio Conte.

Vedremo quel che accadrà nella gara di ritorno, manca molto tempo. Non vorrei che, alla fine, dovessero risultare determinanti i tre gol abbastanza facili sbagliati dal Milan nel secondo tempo. Se le due palle-gol di testa fossero capitate a Giroud secondo me le avrebbe messe dentro entrambe, e anche Leao, con la tecnica che ha, avrebbe potuto fare uno stop certamente migliore nell’occasione in contropiede capitata a lui, invece il pallone gli schizza a sei/sette metri e arriva docile nelle mani del portiere avversario. Fate vedere a questo ragazzo a mio avviso molto sopravvalutato lo stop che ha fatto ieri il giocatore del Dortmund, appena ventenne, che ha segnato il gol della vittoria col Chelsea.

A proposito del Chelsea, ho visto solo il secondo tempo, e ha messo in campo per 51 minuti un’intensità, un’aggressività e una pressione tali, giocando sempre a gran velocità e con qualità tecnica, da farmi chiedere se ci sia una squadra italiana che potrebbe resistere a quella pressione come ha fatto il Dortmund. Forse il Napoli, ma non ne sono sicuro perché mi sembra fortissimo quando ha il pallone e lo gestisce attaccando, finora non ha mai dovuto affrontare una partita in cui ci si deve difendere col coltello tra i denti Secondo me le altre italiane che giocano le coppe europee sarebbero uscite tutte con le ossa rotte… E stiamo parlando di un club che naviga più o meno a metà classifica, in Premier League.

Tiziano

Dortmund Chelsea l’ho vista tutta e già dopo i primi dieci minuti ho capito che per le tre italiane in corsa sarà durissima andare avanti.
Questi per settanta minuti hanno battagliato senza sosta da una parte all’altra del campo con grande qualità tecnica e intensità atletica e tenendo conto delle tante occasioni create, il punteggio va stretto a entrambe.
Mi sembra chiaro che archiviata la regola dei goal in trasferta, i tatticismi e le speculazioni di un certo tipo di gioco ormai valgono meno di zero nelle coppe.

Modifica il 1 anno fa da Tiziano
convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Io non prenderei la classifica della premier alla lettera, è probabile che il Chelsea valga di più della posizione che occupa, manca la controprova ma non credo che il Brentford o il Brighton che lo precedono , avrebbero allo stesso modo messo in difficoltà il Borussia a casa sua .

cipralex

Conte è bravo a cavar sangue dalle rape (Lukaku docet) ma con Kulusevsky è mission impossible…….

Mordechai

La fai tragica, il Napoli ha affrontato e schiantato una squadra di livello analogo (Liverpool), dando spettacolo.
Le inglesi sono forti, è vero, ma pure le nostre un minimo di … fiducia la meritano.

rd1959

Negli ultimi anni non direi proprio, francamente. Tu hai fiducia in una Juve che nel girone di Champions ha conquistato 3 punti in 6 partite, e quella vittoria l’ha conquistata a spese del Maccabi di Haifa, squadretta con la quale è pure riuscita a perdere 2-0 fuori casa, per esempio? Per quanto riguarda il Napoli, una cosa sono i gironi altra cosa sono le sfide a eliminazione diretta. Ricordo club molto prestigiosi stentare nel girone, e presentarsi dagli ottavi in poi con un piglio molto diverso, e talvolta vincere una coppa…

La Roma prende gol da operettta con squadre modeste della serie A, secondo te reggerebbe quella pressione? La reggerebbero le due milanesi, che hanno incassato in campionato 30 gol (il Milan) e 26 gol (l’Inter) in ventidue partite, 7 e 11 più di quanti ne abbia incassati la Roma?

Comunque era solo una curiosità, io in serie A vedo trabballare le difese – Napoli escluso) – pure al cospetto di squadre nel lato destro della classifica, ma in Champion e in Europa League squadre come quelle non ci sono neanche nei gironi…

Modifica il 1 anno fa da rd1959
Mordechai

Non mi riferisco nè alla Juve, nè alla Roma … bensì a Napoli e Milan che, nelle sfide contro due squadre inglesi di prima fascia, hanno dimostrato di potersela tranquillamente giocare alla pari.
Un conto è “rispettare” i club inglesi, cosa ben diversa è vederli come dei … babau terribili ed invincibili.

Pavipollo

Bhé a voler essere onesti il Milan dal Chelsea ne ha beccati 5…

rd1959

Sei portatore di un ottimismo che mi sembra abbastanza cieco, ma ben venga, naturalmente. Tralascio la tua mancata considerazione della Roma che comunque, ti ricordo, ha portato a casa l’unico trofeo vinto da un club italiano dal triplete dell’Inter – non è la Champions ma è comunque meglio che un nulla lungo più di un decennio – ed è anche arrivata in semifinale sia in Champions che in Europa Legue, perché mi intriga molto di più l’alta considerazione che nutri per il Milan, le cui performance di qualità in Europa risalgono più o meno a una quindicina d’anni fa…

Perdonami, Mordechai, il Milan prima della vittoria casuale in campionato col Torino, nel 2023 aveva conquistato appena cinque punti, nella finale della Supercoppa era stato randellata dall’Inter con un secco 3-0 ed era stato eliminato dalla Coppa Italia da un Torino in inferiorità numerica per più di un tempo di gioco, e la crisi secondo te è chiusa solo perché il Milan ha vinto 1-0 una partita giocata male in campionato, e ha vinto sempre 1-0 contro un Tottenham che non ha fatto assolutamente nulla per più di 95 minuti? Mi è toccato leggere nei tuoi due post, scritti anche con un tono piuttosto aggressivo, che “i club inglesi devono essere rispettati ma non sono bau bai terribili ed invincibili”. Ah, la stupefacente forza della memoria corta…

Allora te la rinfresco. In questa edizione della Champions il Milan, a fronte della vittoria 1-0 dell’altra sera contro un Tottenheam inguardabile, ha perso 3-0 in casa del Chelsea, che ha vinto anche la partita di ritorno a Milano, 2-0, e il Chelsea in Premier League sta andando peggio del Tottenham, non è il City o l’Arsenal. Ieri ha perso col Dortmund… L’anno scorso il Liverpool prese letteralmente a pallonate il Milan all’andata (non inganni il risultato finale, 3-2, perché nei primi 35 minuti e per tutti i 45 minuti del secondo tempo il Milan non fece altro che difendersi alla disperata). Nel ritorno, con il Liverpool già promosso agli ottavi e sicuro del primo posto nel girone, Klopp fece giocare solo due titolari, Alisson e Salah, mettendo in campo nove riserve, prese dalle seconde e perfino dalle terze linee: vinse il Liverpool, 1-2.

Ti ricordo en passant che sempre l’anno scorso il Milan perse col Porto fuori casa e con l’Atletico in casa… ma è bastata la vittoria 1-0 con il Tottenham per darti tutte queste certezze che i club italiani se la possono certamente giocare alla pari in Europa. A me non sembra proprio, francamente, ma sono felice delle tue certezze, quindi spero che tu abbia ragione.

Mordechai

Mi spieghi, per cortesia, cosa trovi di “aggressivo” in : “… i club inglesi devono essere rispettati ma non sono babau terribili ed invincibili …”
Mah…

Leo 62

Hai scritto babau che è molto aggressivo nella logica tipicamente politically correct cui si rifà Renato… 🙂 🙂 e poi c’è la mancata considerazione del clamoroso trionfo della Roma in Conference League… dieci punti in meno nella sua personale classifica degli utenti di qualità, tié 🙂 🙂 🙂

P.S. per punizione ti devi pure imparare a memoria la classifica del Ranking UEFA…

Mordechai

Renato, forse non mi sono spiegato bene : Napoli e Milan, rispettivamente contro Liverpool e Tottenham, hanno dimostrato (almeno a me) di potersela giocare … alla pari. Tutto qui.
In base ai tuoi criteri, allora, lo stesso Liverpool, fatto praticamente a pezzi dal Napoli (più o meno come il Milan dal Chelsea) dovrebbe essere considerato … out, non competitivo, ed invece i reds (acciaccati o meno) son sempre lì, a puntare il bersaglio grosso.

C'era una volta il calcio

Ci stiamo acclimatando per poi piazzare il colpo 🖤❤

Leo 62

D’accordo nel non dare grande peso alla vittoria del Milan sul Tottenham, e pure sul fatto che è presto per dire che sia passato il periodo nero, ma mi sembra curioso che ricordi una sconfitta in casa con l’Atletico giunta per le malefatte dell’arbitro, che hanno fatto il giro del mondo,e scordi il fatto che a Madrid a partita regolare il Milan ha vinto. Non mi ricordo altre squadre italiane che hanno battuto l’Atletico a Madrid negli ultimi anni… forse la Juventus dei bei tempi.
Il MIlan non è al livello del Chelsea ma vorrei vedere pure vista la differenza di spesa ( e di rosa ) che c’è tra le due squadre, ma è una squadra giovane che tra alti e bassi sta crescendo e sta imparando, e nelf rattempo ha già portato a casa uno scudetto, e non è certo l’accozzaglia di giocatori mediocri di cui spesso si è letto qua dentro.
Peraltro negli ultimi anni ha un secondo ed un primo e quest’anno, nonostante la recente battuta a vuoto, anche figlia di un certo rilassamento post scudetto, è chiaramente in corsa per un posto nelle prime tre.
Quanto alle italiane in Europa, Milan ed Inter no, ma per me il Napoli ci sta benissimo, non so se dal Chelsea e dal Dortmund perderebbe… ma da quello che ho visto direi di no.

Modifica il 1 anno fa da Leo 62
luigi.iannelli

La partita col Tottenham serviva soprattutto a far ritrovare fiducia ai rossoneri. Una breve flessione nel loro campionato è abituale. Accadde anche l’anno scorso, poi se ne andarono tranquilli allo scudetto. Quest’anno rimangono, assieme all’Atalanta, a giocarsi quel secondo posto che vale uno scudetto visto che davanti c’è un Napoli stellare.
Con gli inglesi ha fatto quello che doveva. Contava vincere e l’ha fatto. Leao rimane un giocatore croce e delizia. Un Dybala come un altro.

La rappresentativa del circo Orfei ha invece perso con il Bayern. Risultato bugiardo perché se il Bayern fosse stato quello di Flick, i circensi sarebbero stati seppelliti.
Ero, invece, incuriosito e mi aspettavo di più dal Borussia, ma non molto di più dai telecronisti. Qua c’è sempre più gente che basta che veda correre i giocatori come ossessi, mi riferisco al primo tempo, e parla di una gran bella partita. Come se nel calcio non importasse dove va la palla. Primo tempo da oratorio. Come confondere il tennis con il padel. Molto meglio il Chelsea ma, entrambe, sono poca roba.

Mordechai

Come confondere il tennis con il padel.
Sacrilegio!!!
🙂

Uno che passava di qua per caso

E così un Senatore della Repubblica Italiana, che casualmente è anche presidente di una squadra di calcio (e quindi assolutamente non in conflitto di interessi), dopo aver ridotto la serie A ad un circo che vale ormai du’ spicci, vuole fare carta straccia delle norme sui contratti e sulla concorrenza, e costringere PER LEGGE aziende private ad erogare servizi in perdita. Così, de botto, senza senso…
Deve intervenire il Presidente della Repubblica per fermare questa schifezza.
E voi rompete i coglioni con le plusvalenze 🤦‍♂️

Modifica il 1 anno fa da Uno che passava di qua per caso
ConteOliver

io sentirei il parere illuminato di “er mortaretto” in merito

così, per non lasciare spazio ai fraintendimenti 😉

Quattroquattronovetredue

La Guardia di Finanza spagnola controlla tre fatture sospette di una società per un totale di 1.300.000€, emesse fra il 2016 e il 2018. La società è del vicepresidente degli arbitri della federcalcio spagnola. Le fatture le ha saldate il Barcellona. Laporta dice che è una cosa comune, da prima che tornasse lui, ed erano per avere relazioni sugli arbitri, mica favori. Di queste relazioni non c’è traccia. L’ex arbitro spiega che erano relazioni orali. Io divago e penso a relazioni orali da 500.000€. Mi sembra tutto chiarito, inutile indagare ulteriormente.

Pavipollo

Da noi invece ne hanno appena assolto uno accusato di aver pagato per dire di non aver avuto relazioni orali, te pensa!

Tiziano

700 e passa giorni senza subire rigori, guarda caso in coindicidenza con i bonifici incriminati.
A pensar male…

malandragem

la “grande” Inter senza rigori contro ci rimase per tre campionati e mezzo ma ci han sempre detto che non era il caso di pensare male…

Modifica il 1 anno fa da malandragem
ConteOliver

un “servizio orale” particolarmente oneroso

chissà che qualità 😆

Il mattino ha loro in Bocca

…d’altronde, in Italia, in relazioni orali siamo espertissimi oramai…

Mordechai

Per un attimo avevo letto … prestazioni orali!
🙂

inox

Buongiorno Fabrizio

Visto Sevcenko in tribuna a Milano. Ma…..non è fra i reclutati a forza per il fronte? I suoi connazionali a crepare lui il Milan a tifare. A parte il rumentone,  tifo bellissimo con stadio pieno e questo ha senz’altro aiutato il Milan. Compatti, buona difesa, si sono ritrovati. Non è il Milan con il gioco bello visto nel recente passato piuttosto, soffre troppo l’avversario e questo fa pensare che il goal a zero potrebbe non bastare. Diciamo un Milan “contiano” al contrario degli inglesi per nulla “contiani”. Hanno delle assenze e va bene comunque poca roba. Perisic pare il nonno “fascia 8 alto” del Perisic interista. Bene te ne incoglie Ivan. Ora, a Londra, lo stadio stracolmo, potrebbe essere un fattore tuttavia, due palle no ma una si, passa il Milan. Thiaw superbo. Fine estate? Sicuro al Chelsea. De Ketelaere si è mangiato un goal che nemmeno il nonno di Perisic, ora già in “ fascia 9”, sbaglia. Ci stai male a Milan? Preferisci pesce e patatine alla cotoletta? Allora, Chelsea anche tu? Meglio. Continuiamo tifando le nostre squadre: Lazio, Roma, Fiorentina, Nantes.

Grande Romeo

Rubbaorsi, ma come fai a tifare fiorentina? Il massimo possibile è totale indifferenza, non gufaggio, ma tifo…

Mordechai

Ti risulta che Medvedev o Rublev palleggino in trincea? Ma smettila…

R.T.

Ah ah ah che ridere l’ultimo capoverso😭😭😭
Fai proprio pena

Luc10 Dalla

Va bene il Nantes….ma Lazio e Fiorentina proprio no

Oh, si fa per scherzare 😜😘

OCKHAM

Ricorre oggi il 90° anniversario della morte di PIERO GOBETTI, avvenuta in Francia, alla giovane età di 25 anni, il 15 febbraio 1926 a seguito delle percosse subite a Torino da una squadraccia fascista. Fondatore della rivista “La Rivoluzione Liberale”, fu acerrimo antagonista del regime dittatoriale che stava affermandosi in Italia e propugnatore di una intransigente resistenza contro ogni idea liberticida.

Modifica il 1 anno fa da OCKHAM
OCKHAM

Rectius: 97° anniversario (lapsus calami non corretto ieri sera perché il post è stato in attesa di approvazione 16 ore).

Waters

Sono andato a visitare la sua tomba al Père – Lachaise,il monumentale di Parigi, sono andata a riassettarla visto che era in condizione pietose, e a portargli un mazzo di fiori.
Lo meritava.

Salud.

Mordechai

Bravo…ottimo lavoro! 👍

R.T.

Ma allora non sei del tutto da buttare… in fondo ( ma proprio in fondo ) c’è qualcosa di buono anche in te🥰
Mandi

ConteOliver

“andata”?

un Wafers fluido…

Le Perle di Vujadin

Chemical water

Milan solo con te

Aspettiamo e vediamo, si rigiocherà tra quasi un mese, una vita. Ero a San Siro e ho visto una partita brutta, ma con un Milan volitivo e perfettamente settato nel compito di correre fino allo sfinimento per non aprire spazi a quelli del Tottenham. Che dal canto loro, mi sono sembrati una squadra incredibilmente povera di inventiva, con un centrocampo ridicolo per le somme che possono spendere, senza intensità per essere una squadra di Conte e con individualità di qualità impercettibile, se si esclude il povero Kane che doveva scendere fino in mediana per distribuire qualche pallone giocabile e che a Kjaer (la cosa non gli verrà consentita al ritorno, Pioli prenda nota…) non pareva vero di poter randellare due volte su tre a cento metri dalla porta senza pagare pegno.
Insomma, tutto troppo brutto (gol falliti di testa compresi) per essere vero. Non mi faccio illusioni.

mnar53

Due ottavi abbastanza noiosi. L’unica differenza è che il ritorno a Londra sembra aperto e alla portata del Milan, mentre la superiorità netta del Bayern lascia ben poche speranze al PSG.

Al momento, a voler indicare una terna di favorite, direi Bayern, City e … Napoli. Ma la cosa è parecchio prematura. Concordo che le due portoghesi, soprattutto il Benfica, fanno paura.

Off topic, mia opinione sul mondiale per club dal 2025: 32 squadre di cui 12 europee. Cosa si è fumato Infantino? Già ora nessuno se lo fila il mondiale, troppa netta la differenza tra l’europea e le altre, figuriamoci con 20 squadre di cui molte da serie B italiana. Nel mondiale per nazioni la situazione è diversa, tante (soprattutto le sudamericane e un po’ meno le africane) recuperano fior di giocatori che militano in Europa e fanno squadre competitive. Cosa che ovviamente nel mondiale per club non accadrà.

Pavipollo

Lo guarderanno più spettatori di adesso (motivo per cui lo hanno fatto) proprio perché ci sono 12 squadre europee…

mnar53

Si, ma prima di arrivare diciamo a 16 sarà necessario eliminarne altrettante. E se ci arrivassero le 12 europee diventerebbe una replica della CL. La cosa non avrebbe senso e quindi la FIFA si inventerà un sistema (composizione gironi o altro) per evitare che ne arrivino più di 8… e anche ai quarti non più di 4 europee.

Piccolo commento alla partita Borussia-Chelsea: accanto ai “vecchi” (come Thiago Silva e Koulibaly) il Chelsea è strapieno di giovani talentuosi (non per niente ha speso un botto), ma al momento paga qualcosa come squadra rispetto a molte, Borussia incluso.

Probabilmente l’anno prossimo sarà ai livelli più alti, ma beffardamente è ben difficile che in Premier si qualifichi per la prossima CL, è decima e con 10 punti di distacco dalla quarta.

Vipe

Sotto Waters mi commenta:
Giovanni, voci narrano che eri lo Schiaffino della Valsesia ( segue faccina )
Ora tutti sappiamo che se non vogliamo dire che provoca di sicuro stuzzica, e se volete proseguire la lettura ecco perché:
Su Il Calcio ed Il Ciclismo Illustrato anni ‘50 una foto di intervento da dietro mostra Schiaffino che toglie in spaccata palla all’ avversario. La didascalia recitava non solo fosforo a centrocampo anche praticità in area ad evitare il pericolo.
Il ricordo me lo sono portato appresso per tutta la ( diciamo ) carriera.
E un bel giorno prima di contrastare l’ avversario di turno ho proprio pensato adesso te la porto via alla Schiaffino.
Rigore naturalmente e distorsione al ginocchio, fuori tutta l’ andata.

L’ aneddoto l’ ho raccontato più volte a chiunque e quindi ne è venuto a conoscenza veramente oppure il perculare gli viene puntuale all’ insaputa.

Per una volta ( di più non mi permetto ) Salud.

Waters

Sai che forse non lo sapevo, non prendertela, io ero chiamato il Bachlechner della bassa parmense😂😂

Salud.

redant

Battere Conte e gli spocchiosi inglesi è sempre un piacere.
Peccato che ci tocca rimpiangere qualche goal sbagliato che sicuramente sarebbe tornato molto utile al ritorno.
Direi partita perfetta, nel senso che ci è andata bene in tutto, dall’approccio e goal fortunoso immediato, passando per la grinta messa in campo negli uno contro uno, e i quasi nulli episodi lasciati all’avversario.
Avversario un po’ sottotono, ma se in casa ingrana, ci fa a pezzettini.
Non so voi, ma ho visto una penosa e rischiosa costruzione dal basso, un Leao ad intermittenza, il furetto spagnolo che bisogna sperare si ripeterà, diversi interventi a rischio da parte degli inglesi solo parzialmente compensati dal vecchio Kiaer che abbatteva Kane anche se solo gli passava il pallone nelle vicinanze… Manca lì davanti qualcuno di concreto, oltre che un filtro solido al centro, che il fiacco Tonali non è in grado di garantire da solo. Lì dietro, a mio parere, o tutto scorre perfetto come ieri, oppure siamo a rischio imbarcata.
Un Tata sontuoso, di fatto, oltre a Giroud è l’unico che ha alle spalle qualche partita di Champions. Speriamo che le parate le faccia anche quando serve, non solo a gioco fermo.
Incrociamo le dita per un altro colpo di fortuna e non pensiamo di trovare alla prossima gli Spurs così remissivi.
Ci manca concretezza e qualità per giocare ad alti livelli, cosa che l’anno scorso era stata compensata da uno spirito di gruppo e voglia di vincere/emergere che difficilmente sarà ripetibile.

Mordechai

Gli Spurs sono forti, ma non ingiocabili. Io, francamente, tutta questa loro irresistibilita’ proprio non la vedo. Grattati pure, se vuoi, ma il Milan non parte per niente battuto.

Mark Renton

Paperissima di Donnarumma sul gol di Koman. Il portiere della nazionale si riscatta poi con un paio di buoni interventi ma quell’errore potrebbe costare caro ai francesi che nonostante l’attacco esplosivo restano a secco.

Riscossa del Milan che sembra fuori dalla crisi. A Londra sarà dura ma non impossibile dato che l’1-0 è un risultato ostico da ribaltare.

Ora speriamo che nelle altre due coppe nessuna perda perché c’è da difendere una posizione nel ranking che vale oro (anche se penso che se ne mandassimo tre in Champions il livello della serie A ne guadagnerebbe). Occhio alle portoghesi, il loro livello sta crescendo e storicamente Porto e Benfica sono avversari duri per chiunque (se il Benfica reinveste adeguatamente i 127 milioni avuti per Enzo Fernandez potrebbero stabilmente piazzarsi nelle prime 8 in Champions per molti anni). In Europa League il Braga solo sulla carta è alla portata della squadra di Mourinho.

Maxx

Il Braga? Mourinho è passato alla Viola nella notte?

Mark Renton

Errore mio, pardon

Xavier

Il Milan non poteva essere diventato un’accolita di scappati di casa ieri come non può essere ritornato quello di Sacchi, Capello e Ancelotti oggi.
Però è tornato a essere una vera squadra, tosta e compatta, e sembra essersi scrollato di dosso, dopo il gol di Giroud contro il Toro, quel terrore generale nelle giocate anche elementari che lo attanagliava dal momento del gol del pareggio della Roma.
Il facile raddoppio mancato due volte nel secondo tempo grida vendetta, ma la buona prestazione resta, perché sappiamo tutti che a livello internazionale non è mai semplice.

Mordechai

Ma dopo Napoli – Liverpool 4 a 1 e Milan – Tottenham 1 a 0 … non è che poi magari le nostre, rispetto alle british, sono meno “ciòfeche” di quel che abitualmente si crede?

Maxx

Eccone un altro che aspira a rogo e all’inquisizione!

Mordechai

Ma perchè…giocano forse in 22 le inglesi.
Sono forti, OK, ma mica sovraumane.

Lazio Caput Mundi

Passavo e me so’ fermato.
Quanno parla l’esperto de set e set a zero… bisogna stallo a senti’!

Mordechai

Mbè!

il ghiro

MILAN- TOTTENHAM 1 – 0
Le scelte di Pioli: fuori Calabria, Tomori e Messias, dentro Thiaw, Saelemaekers, Krunic. Vecchie conoscenze nelle file londinesi: Romero, Perisic e Kulusevski, al timone un certo Antonio Conte, che deve però lamentare assenze pesanti: Lloris, Hojbjerg, Bentancur, Bissouma e Sessegnon, Richarlison e Lucas restano in panca. Arbitri svizzeri, in campo Schärer, al VAR Fedayi San.
L’equilibrio si rompe presto, Theo si libera a sx e tira, Forster para, piattone di Diaz, ma sulla seconda respinta Diaz si tuffa di testa, 1-0.  Il Milan compatto e attento imbriglia la reazione inglese, Tata impegnato da Dier ed Emerson ma senza grosse difficoltà, gran parata del Tata poi traversa inglese ma c’era un netto f.g., poi Tata respinge di pugno una punizione da lontano di Son.
Nel II tempo gialli a Romero e Dier, entrano Richarlison poi Messias e CdK, che di testa si divora il raddoppio, imitato subito dopo da Thiaw, due gol pappati, peccato. Giallo a Tonali, entrano Davies e Danjuma, poi Pobega e Rebic per gli stremati Tonali e Leao, giallo a Theo e il Milan vince con merito la sfida. Molto bene il trio difensivo, ma anche gli esterni hanno fatto il loro, Diaz ha sparigliato a centrocampo, Leao, poco pericoloso al tiro, ha però scorrazzato su vari fronti, infastidendo molto la difesa inglese, Giroud invece troppo poco servito. Malino il Tottenham, pochi pericoli per Forster, i K+K (Kjaer e Kalulu) milanisti hanno domato i K+K (Kane e Kulu) londinesi, Conte perplesso si mette le mani nei capelli nel folto parrucchino.    

Un titulo 2022-23 (per ora) - ex Due tituli 2021-2

Ribadisco! Bel modo di moderare… mi è scappata una piccolissima rispostaccia e lei me la pubblica, quando mi scuso, mi toglie dai commenti. Non è un modo di fare corretto. Voglio dire, capisco togliere quella risposta e al limite le scuse… ma perché il resto?

Nonnismo. Devi soffrire

Maxx

https://www.affaritaliani.it/politica/diritti-tv-salta-la-norma-lotito-il-governo-a-gamba-tesa-sul-calcio-839876.html

Qua si parla di soldi e di interessi, ma del diritto dello spettatore di assistere ad uno spettacolo decente assolutamente no. Personalmente se DAZN schiatta agonizzante, con indicibili sofferenze, in un luogo freddo e buio, sono decisamente contento. La qualità offerta fa schifo. Anche se si riuscisse a vedere una partita senza blocchi, interruzioni, perdita di risoluzione, la copertura data dalle 4 telecamere disponibili non è degna di un evento che coinvolge l’intero paese per 11 mesi l’anno.
SI parla tanto della differenza di investimenti tra la PL e la serie A. Uno dei fattori è anche uno spettacolo rovinato dalla qualità delle dirette. Personalmente mi guardo la Roma per puro tifo, ma se giro su qualche altra partita alla prima interruzione mi metto a fare altro. Ti passa la voglia. E Lotito li difende e la lega li difendono invece di incazzarsi come iene.

rd1959

Le colpe maggiori non sono di DAZN, ma di chi per incassare più soldi ha messo il calcio in mano a un’azienda che, evidentemente, non ha né avrà mai la capacità tecnica adeguata per offrire un servizio di qualità, che peraltro Sky offriva senza avere mai alcun problema. Quindi prendiamocela con i furbacchioni che governano il calcio italiano, con i Lotito che, incredibilmente entrato in Parlamento, cerca di fare il colpo gobbo senza che nessuno, al Governo, cerchi di fermarlo. Ci deve pensare il Presidente della Repubblica.

Lotito sa bene che quando arriverà il momento di rinegoziare i quattrini con le piattaforme televisive saranno cavoli amari, perché gli abbonati sono diminuiti, e con la crisi attuale anche la pubblicità non è solo diminuita, semplicemente non è più disposta a investire quattrini a palate come prima del lockdown. Quindi i club dovranno stringere la cinghia. Ma cercare di obbligare le aziende che attualmente trasmettono le partite a continuare a farlo per legge, allo stesso prezzo, quindi probabilmente in perdita, è qualcosa che può accadere solo in una mente evidentemente povera di un tizio inacculturato a cui è stato fatto credere di poter far diventare realtà qualsiasi stupidaggine passi per la sua mente solo per arricchire lui.

Milan solo con te

Contro DAZN andrebbe fatta una class action accurata, che insieme alle disdette già arrivate, li porti a rimettere i contratti in essere viceversa al fallimento (locale). Sono l’esempio più deteriore di come il capitalismo internazionale ci consideri terra di conquista e manomissione.

OCKHAM

Complimenti al Milan, che ha recuperato morale ed energie riuscendo, con marcature a uomo feroci (v. Kjaer su Kane e il forte Thiaw), ad annullare gli attaccanti del Tottenham, molto deludente ieri sera. Non sembrava una squadra di Conte, anche lui alquanto giù di corda (forse in conseguenza del recente intervento). Credo che pensi già ad andarsene, magari al PSG, 11 uomini ma non una squadra.

Aspetto risposte sulla vs.fascia per la statistica.

Modifica il 1 anno fa da OCKHAM
convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Ma c’è ancora qualcuno che deve rispondere ? Finito almeno per ora il tormentone del complotto anti Juve , ancora continuiamo con quest’altro ? .

Rosario Frattini

Ieri sera , probabilmente sbagliando, ho preferito la Cl alla visione della registrazione di Lolita Lobosco, ossia della Ranieri (unico motivo per guardare una fiction dignitosa e poco più dal punto di vista narrativo e cinematografico ) che non guardo di domenica essendo occupato col Campionato di serie A. Secondo errore aver preferito il PSG al Milan, sul quale Bocca dice di non fare tanto gli schizzinosi: sul risultato senz’ altro, sul gioco non posso esprimermi non avendo visto la partita. Su Bayern e Psg posso solo dire che i francesi non sono una squadra e vivono sulle prodezze delle loro individualità, anche a mezzo servizio come M’ Bappe, reduce da infortunio mi dicono, e Messi ormai attento a gestire il poco che gli rimane in quanto a forma fisica( perché la classe rimane purissima). Mettici un Veratti falloso più che tignoso e un Donnarumma che sbaglia in continuazione, o per lo meno quando non dovrebbe, e si capisce come ad un Bayern lontanissimo parente dello squadrone che fu, basta una prestazione ordinata e senza nessun acuto particolare per vincere la partita.
Il Tottenham non è una squadra al vertice delle mie simpatie, con quell’ allenatore poi, ma ha due calciatori per cui stravedo ossia Kane e, soprattutto, Son. Non sono bastati,sembra, a sopperire alle assenze a centrocampo. Al ritorno il Milan dovrà stare comunque attento.
A proposito ma Conte cosa ha avuto?

Milan solo con te

Son, ecco l’altro che avrebbe dovuto far chissà cosa! Avevo letto mirabilia di lui. Non pervenuto. Lo aggiungo a tutto quello che ho scritto sopra: tutto troppo brutto per essere (tutto) vero.

P.S. Io credo che qualsiasi persona, anche pubblica (a meno che non ricopra ruoli apicali della società) abbia il diritto alla assoluta riservatezza dei dati che riguardano la propria salute fisica e psicologica.

Xavier

Intervento alla cistifellea, da poco.

gmr61

Per impegni pregressi non ho potuto vedere la partita ( credo sia la prima che salti da anni), però vedevo il collegamento ipertestuale e la sensazione di giocare difesa e contropiede era palese , specialmente dopo il primo gol.
Su Tchaw al momento non ha sbagliato una partita ( vero che ne ha giocate poche) però la sensazione che possa diventare un bel difensore c’è
Non mi soffermo sui gol non fatti, dopotutto uno fuori di poco e l’altro salvato sulla linea, ma con tomori e Benna , forse, ce la possiamo giocare a Londra. Forse sta riprendendo la salita, vedremo a Monza,la sensazione è che ci fossero problemi di spogliatoio, ma non ho uccellini disponibili, intanto vediamo di far risparmiare un altro pullman a nonnosilvio

Scusi, caro Bocca, perché ha tolto tutti i miei commenti?
Per quella risposta un po’ maleducata (che qui però se ne leggono ben di peggio), mi ero anche scusato…

Perché ha tolto anche tutti gli altri commenti…?

espiazione

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Importante la vittoria, un bel passo avanti dopo i disastri con Lazio e Sassuolo, però a me il Milan non è piaciuto, non voglio fare il bastiano contrario o provocare nessuno , però il mio modesto parere è questo . Capisco il nervosismo, il momento difficile, ma pensavo che il gol iniziale potesse dare coraggio e invece per rivedere il Milan in area avversaria bisognerà aspettare il minuto 38, quanta imprecisione, nel 90% dei contrasti e delle seconde palle uscivano immancabilmente vincenti i bianchi, Leao faceva grandi cose in partenza e poi sbagliava inesorabilmente il passaggio ,cross o tiro che fosse, i non molti promettenti contropiedi mandati in malora per errori spesso banali . Finalmente ,forse per la maggiore fiducia, nell’ultimo quarto d’ora le cose migliorano, imperdonabili le due occasioni di testa fallite in una situazione non dico tranquilla , ma nemmeno di acqua alla gola, il belga poteva dare una svolta alla sua stagione, la palla era diretta nettamente fuori, ma un difensore la toccava e ne usciva almeno un corner, da ricordare anche un controllo comunque non facile fallito da Leao, che poteva portarlo a tu per tu col portiere avversario, peccato perchè se il Tottenham è quello visto ieri, il 2-0 sarebbe stato un bel vantaggio, non è male anche lo striminzito 1-0 , comunque se il Milan continuerà il suo processo di crescita , stavolta con più coraggio e decisione soprattutto in contropiede a Londra potrà giocarsela , gli inglesi si sono rivelati molto inconsistenti davanti e anche perforabili dietro quelle poche volte che i rossoneri sono entrati in area, certo a casa loro saranno più temibili, ma anche il Milan ha i suoi margini di progresso .

Mordechai

Non ho visto molto della partita, forse una mezz’oretta in tutto, comunque non mi pare che gli Spurs siano di categoria superiore e ingiocabili, il Milan può reggere egregiamente botta a casa loro, non mi stupirei affatto.

Maxx

Ti do ragione. Concentrazione e equilibrio e si porta a casa il passaggio del turno.

Uno che passava di qua per caso

Dopo Sandulli altri due componenti del collegio di garanzia del CONI stanno valutando l’autosospensione.
Ovviamente le dichiarazioni antiJuve sparse qua e là in questi anni non c’entrano nulla, in Italia dichiarazioni di questo tipo sono una medaglia al valore.
La sensazione è che, capita l’aria che tira, tutti si stiano tirando fuori da una sentenza che smonterà completamente la tesi della Procura federale.
Insomma, nessuno vuole essere nel collegio che dirà alla Procura “siete una manica di pagliacci”.

Milan solo con te

Ho sbagliato, ti avevo risposto sotto…

Modifica il 1 anno fa da Milan solo con te
Gran Torino

Che cosa gli avevi risposto…? Curiosità…

Le Perle di Vujadin

Una cosa interessante, divertente, ambivalente… l’avevo vista pubblicata, mi ero anche fatto lo stamp per ricordarmelo e poi chiedergli qualcosa…

milan solo con te 2.jpg
Commenti memorabili

😆😆😆

Maxx

Uno che sa tutto per caso

Uno che passava di qua per caso

Io non so niente, passavo di qui per caso. Come ho scritto, sono sensazioni.

Sergiod

Ah si, Ibra non è in lista Champions ma chissà che il difensore degli Spurs, che ci legge sempre, non lo sappia ed inizia ad alzare ancor più l’asticella, pardon, il piede.
Scusatemi per la stupidaggine che ho scritto.

Maxx

Le scuse sono sempre apprezzabili

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Non ti preoccupare, siamo abituati .

Sergiod

Buongiorno ho visto un bei Milan, combattivo e ordinato. L’amico Mario Rossi ha descritto bene il match, se i rossoneri non mancassero molto spesso i gol parleremmo di prestazione ottimale ma senza un vero e concreto bomber e’ sempre sofferenza.
Tonali e Giroud sono stati eccezionali per abnegazione e forza, Krunic e Saelemakers hanno corso e marcato gli avversarie dando il massimo, Manu Ciao è la vera sorpresa,Kjaer e Kalulu sono stati sempre attenti ma che dire del piccolo Hobbit che ha segnato di testa? Incredibile.😄 Si giocava di sera ma Pararusanu ha deciso di uscire, le due parate consecutive su una azione pericolosissima degli inglesi sono un segno di attenzione e sicurezza.
Il Tottenham si è sempre proposto, è una bella squadra alla quale se non sbaglio mancavano due forti centrocampisti, si è giocato al calcio, Romero anche a calci e se avesse causato a Tonali un danno grave col suo fallo da rosso non avrebbe comunque scomodato la Var, non essendoci fuorigioco millimetrici e semiautomatici. A proposito ho visto il gol di Mbappe’ annullato per un passaggio di un compagno che aveva mezzo piede in offside.
Il ritorno si giocherà tra un mese, conteranno la condizione e come sempre gli eventuali infortuni, magari Romero El Santo dovrà marcare Ibra, vedremo, percentuali secondo me alla pari, la Premier non è la serie A e il Milan fatica a segnare.

Xavier

Il gol annullato a ‘Mbappé è l’ennesimo anello della catena di interpretazioni regolamentari dell’off-side contrarie allo spirito del Gioco del Calcio.
Quousque tandem?

Modifica il 1 anno fa da Xavier
Mordechai

… la Premier non è la serie A …
Io, almeno ieri, tutta ‘sta gran differenza mica l’ho vista.
Non è chiaramente un Milan … stellare, ma la qualificazione se la può giocare fino in fondo.

Maxx

anche tu rischi la scomunica a dire ste cose. Attento!

EroAdAtene

Come sempre, nel calcio non contano i discorsi ma conta come giochi. Se quei due colpi di testa, invece di andare al Decanterale e Thiaw fossero arrivati a Giroud, sarebbe finita almeno 2-0. Serve che Leao sia più costante nella partita di ritorno, sperando anche che il prossimo arbitraggio non consenta la tentata macelleria vista ieri da parte di alcuni giocatori inglesi.

Leo 62

Sul serio, speriamo di non rimpiangere troppo quelle due occasioni divorate. Sempre favoriti loro, non penso che ce la potremo fare al ritorno, ma certo ieri c’è mancato Bennacer a centrocampo che avrebbe gestito meglio le transizioni.
Il 3-4-3 ha un buon equilibrio anche perché con Kalulu a destra spesso ci mettiamo a 4 in difesa e quindi ritroviamo compattezza. In generale la rottura prolungata sembra risolta e siamo vicini a tornare quelli di prima, un’uscita di turno onorevole potrà ridare motivazioni e sicurezze che sembravano svanite.
Ottimo Thiaw in difesa ( meno in attacco… orca zozza… ), con la sua altezza è quello che ci voleva, insieme a Tomori credo che sia destinanto a formare la coppia di centrali titolare, almeno a quattro, senza dimenticare Kalulu che però può giocare anche a destra. Tre centrali giovani e fortissimi e a questo punto azzeccato un altro giocatore senza spendere un’enormità ( come sarebbe stato il caso con Botman ). Degli altri malino Kjaer che credo sia ai titoli di coda, ma fa sempre valere la sua esperienza, e Krunic un po’ disordinato in uscita, bene come sempre Oliviero che da solo tiene in apprensione la difesa degli Spurs e Brahim, che sta trovando quest’anno la sua giusta dimensione, benino Leao che sta riemergendo dalle nebbie, ottimo Theo di nuovo ai suoi livelli che mette in croce Romero, da espulsione su Tonali, gladiatorio e positivo di suo, ma stanco.
Prova di squadra positiva, ma a questo punto dopo Thiaw sarebbe il caso di vedere di più anche Vranck e Adli, oltre a Pobega, e sperare che Pioli abbia finito con gli esperimenti tattici. CdK si divora un gol fatto, ma mi sembra avere finalmente un atteggiamento più giusto. Gli darei spazio in Campionato.
Vista la formazione con cui il Bayern ha espugnato Parigi (brutti ricordi dopo Verdun, ma quelli erano prussiani… ) non mi sembra che il Napoli sia tanto inferiore, anzi…

Modifica il 1 anno fa da Leo 62
Milan solo con te

Anch’io temo che non ce la potremo fare al ritorno. Dal vivo ho avuto l’impressione come di una squadra (la loro) a cui non funzionava nulla. Merito del Milan, ma credo che non sia solo quello…

Giorgio Bianchi

Leo, per carità! Il Bayern è il Bayern, più o meno a livello vostro, del Milan. Noi non siamo nessuno, la mia personale massima aspirazione è di vedere il Napoli per una volta ai quarti. Con molta fortuna questo potrebbe essere l’anno giusto per entrarci.
Oltre sarebbe assolutamente fuori dal mondo anche solo pensarci.
Piuttosto il Milan se, come penso e spero butta fuori i londinesi, può davvero fare molta strada, anche fino alla finale. Il ritorno si gioca fra un mese e quindi c’è tutto il tempo per riprendersi dalla rottura, come dici tu, ed il Tottenham non mi sembra ostacolo troppo alto per voi, anzi.
Ma per favore noi lasciaci stare, come diceva qualche tuo compagno di tifo, la CL è cosa per grandi e noi siamo piccolissimi.

Modifica il 1 anno fa da Giorgio Bianchi
convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Ovviamente volevo scrivere l’altra mia .

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Certo il Milan vale il Bayern , che ove (ma non credo ) superassimo il turno e lo incontrassimo, ci tratterebbe come ha trattato l’altra mai la Lazio 3 anni fa .

Mordechai

Per una volta ai quarti? Scherzi? L’attimo è … arrivato, coglietelo!

Mordechai

E se fosse un Napoli – Bayern in finale?

Giorgio Bianchi

Orrore. Eresia allo stato puro.
Nel senso di Napoli in finale. Una cosa assurda anche solo a pensarla su.🙈
In quasi 100 anni ne abbiamo fatta solo una, ma con EL DIEZ

Modifica il 1 anno fa da Giorgio Bianchi
Mordechai

Bianchi, questo Napoli non è inferiore a quel Napoli.
Anzi …

Maxx

meglio di no. Eviterei i tedeschi che in assenza del Real o del Barca difficilmente sbagliano una finale

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Certo sarebbe meglio incontrare il Bruges .

Waters

Ieri sera credendo di vedere chissà che, ho sintonizzato il televisore su Psg Bayern,più che altro per vedere Messi, dopo il primo tempo,o forse dopo mezz’ora mi sono addormentato- ho anche mangiato leggero, petto di pollo azienda Pigorini – la migliore- allevato all’aperto con cibo biologico, costa 25 euro al chilo, con carciofi brasati, cicoria cotta, e rapa rossa al forno condita con olio Bonomelli e sale Maldon – il Psg è una squadraccia assurda,zeppa di mercenari in cerca di vil moneta, giicatori senza anima,mancava Mbappè che è metà squadra, Neymar ex giocatore assolutamente inguardabile, al Bayern è bastato un compitino per vincere.
Bella e meritata vittoria del Milan da quel che si legge, il Tottenham sta quasi a pezzi, vedasi quattro gol presi sabato in quel di Leicester, al ritorno sarà comunque duretta non potendo usufruire dell’eventuale gol in trasferta…

Disse una volta il pessimo ex Presidente della Repubblica Francesco Cossiga, a proposito dei cosiddetti ” giudici ragazzini” in riferimento a Livatino – che poi era Pm – ” io non gli affiderei l’amministrazione di una casa con una sola porta e con una finestra” ecco, io a Fabio Paratici non affiderei la conduzione del Borgonovo Val Tidone,squadra di seconda categoria.

Salud.

Nicola Romano

Mi dice mia moglie che il sale Maldon costa 48 euro al chilo . Scommetto che non fa nemmeno alzare la pressione .

Mordechai

Costa un botto, confermo, quando serve lo compro qui a Roma, da Castroni.

Waters

No io sono tendenzialmente di pressione bassa, comunque è vero che il costo al kg è altissimo, ma con un ettogrammo – quindi neanche 5 euro – vai avanti dei mesi…

Salud

tamarrogigante

ciao Waters, ma perchè parli di mercenari in cerca di vil denaro in termini dispregiativi e poi parli sempre di soldi, costa 25 euro, come fossero la cosa più importante?

Waters

Mah, il produttore di polli non è un mercenario, ma un artigiano che lavora benissimo, ho voluto mettere in evidenza l’alto costo per sottolineare un prodotto eccellente.Niente di più.

Salud…

Uno che passava di qua per caso

E a Santoriello cosa affideresti, visto che parliamo di PM? L’Italia è un Paese fantastico, un presidente della Repubblica che critica Livatino e tutti in coro che difendono Santoriello… 🤦‍♂️

Maxx

VIVA VIVA SANTORIELLO!

malandragem

quando un commento è di intelligenza maiuscola come questa non si può che strillarlo in caps-lock…

Maxx

viva viva santoriello…

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Protettore dell’anima mia .

So di ben operare

Mordechai

Andy, cominci col commentare le partite di CL e finisci con la consueta staffilatina alla Juve? Ma perchè? Qual’è il percorso logico (se c’è) che ti ci porta? Mah …

Waters

Mah, la Juventus non ci azzecca nulla, il mio attacco allo scarso Paratici è stato fatto in quanto D.S. del Tottenham, visto che di parlava di Champions…

Salud

Mordechai

Ah…ecco.

Maxx

fa parte del menù! 😀

Mordechai

Il sale Maldon lo usiamo pure noi!!! Evviva!!! 🙂

Vipe

Post ecumenico, variegato; a me il finale, quel seconda categoria stuzzica i ricordi, oggi magari scriverò un malinconico quella volta che…
Peggio per voi!

Maxx

già non si capisce la premessa, figuriamoci il resto.

Waters

Giovanni, voci narrano che eri lo Schiaffino della Val Sesia😀

Salud.

mario rossi

Strategia semplice ma chiara e soprattutto eseguita molto bene: non lasciare passare nemmeno uno spillo dietro, tipo la samp contro l’inter. Il Milan però affrontava una squadra di Conte non quella pippa di inzaghi e tatarusanu ha fatto una unica parata salvo scoprire che però l’azione era viziata da fuorigioco quindi zero parate.
Poi il gol subito la ha indubbiamente facilitata ma il milan è stato perfetto. Anzi no quasi perfetto perchè i due gol sbagliati gridano vendetta e potrebbero costare cari.

Modifica il 1 anno fa da mario rossi
Maxx

L’importanza degli accenti! non avendo visto nulla di nulla il gol subito o il gol subito sposta decisamente il significato del discorso.

mario rossi

🤣

almayer

Se col Toro s’è rialzata la testa dall’acqua, col Tottenham si è rivista la fame, la voglia di non perdere manco un contrasto, di vincere tutte le seconde palle, quella che si era persa tra Lazio ed Inter. Gran partita, avversario tutt’altro che da sottovalutare, vuoi per l’allenatore vuoi per i pezzi pregiati in campo e panca. Peccato per i 2-3 goal che ci siamo mangiati, saremmo stati più tranquilli. Fossi stato Pioli avrei effettuato i cambi prima, ma è per questo che io sto a casa col pop corn e lui allena in Champions. Grandissimo Tata.

almayer

Comunque fascia 4.

OCKHAM

grazie e un saluto.

EroAdAtene

Si, anche li si è visto un portiere più determinato nelle uscite. L’aria di CL fa bene.

almayer

O come diceva Zio Fester “la musichetta della Champions”…

OCKHAM

REPLICA Primo Annuncio (origine iniziativa) :
A mio parere la fascia di età tra i 60 e i 70 anni è quella più rappresentata in questo bloooog. Sarebbe divertente una rilevazione statistica.
Basta dividere l’utenza in sette fasce 1) 20/30 – 2) 31/40 – 3) 41/50 – 4) 51/60 – 5) 61/70 – 6) 71/80 – 7 (81-90).
Nonostante acuni commenti lo possano fare sospettare tenderei ad escludere che ci siano utenti al di sotto dei 20 anni e al di sopra dei 90.
A partire dall’inizio (sei giorni fa) ciascuno, in occasione di un suo intervento sui vari temi proposti da Bocca, dovrebbe precisare, alla fine del suo scritto, semplicemente a quale fascia appartiene : n.3-4…... Alla sera scorrerò i commenti e ne prenderò nota.
Confido nella cortese collaborazione del maggior numero di utenti. Saluti

Settimo annuncio

Oggi nessuna comunicazione. Invito (sopra in neretto) disatteso, se non espressamente interrogati, non si risponde.

Alle 24.30 di oggi 14/2 avete risposto al rilevamento sulle fasce di età di appartenenza in 55, lo stesso numero di ieri 13,  (le due fasce più dense di utenti attivi sono finora la 4 e la 5), uno ha declinato apertamente l’invito perché:: “non approvo i pseudosocial pieni di informazioni autoreferenziali e narcisistiche” (se ho ben capito, ma forse no).
Ho raccolto i dati che alla fine del mese pubblicherò (quando assumo un compito, per il completamento del quale ho richiesto la collaborazione di altri, è mia abitudine, per quanto dipende da me, di portarlo comunque a termine).
Saluti e al prossimo thread (chi me l’ha fatto fare!)

Ueppa

Poco presente ma fascia 2

OCKHAM

Grazie e un saluto.

Xavier

5

OCKHAM

Grazie e un saluto.

biglebowski

5

OCKHAM

Grazie per la considerazione (nel paese dei furbi c’è sempre uno più furbo, tu magari sei quello che si diverte anche a taroccare i pollici ).

Maxx

Voglio un calendario con i Padri Fondatori nudi

Mordechai

Davanti o retro? 😁

Maxx

Davanti! Il retro potrebbe sembrare satira e qua non siamo attrezzati. Solo dura e cruda verità!

mario rossi

Guarda che tu ormai sei un padre nobile.

Maxx

No io sono il figlio prodigo portatore di incerte parabole

Laura

Buongiorno, fascia 4.

Xavier

Laura, per noi tu sei una fascia 1 forever!

Laura