Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Stai bloccando le Ads!!!

Ciao, un po’ di pubblicità a te non costa nulla, a noi consente di ammortizzare almeno in parte i costi di Bloooog! e mantenerlo attivo. Per favore disattiva l’estensione che blocca gli annunci e poi ricarica la pagina.
Grazie da Bloooog!, il tuo Bar Sport.

Inter e Juventus, lo scudetto è affare loro – IL PODCAST –

Ascolta “Inter o Juventus? Questo è il dilemma” su Spreaker.

Alla fine siamo arrivati al punto. Questo è il campionato di Inter e Juventus, Inzaghi e Allegri, Lautaro e Kean. E se vogliamo subito buttarla in caciara: gioco e catenaccio. Abbiamo dovuto girarci intorno parecchio e dare non poche mazzate in giro, in particolare al Milan di Pioli in piena crisi e al Napoli di Garcia che sta sempre lì in sospeso, perderci per strada qualsiasi alternativa proveniente da Roma, da Mourinho e da Sarri, ma quel che si pensava fin dall’inizio aveva una sua ragion d’essere. Questo è l’anno di Inter e Juventus, e possiamo sostenerlo almeno fino allo scontro diretto tra le due.

  L’Inter perché ha forse la squadra più forte e completa, la Juventus perché forse è il suo opposto, ha compiuto il suo ciclo di purgatorio e dopo un paio di anni disgraziati è pronta a riprendere il suo ruolo.
Per l’Inter lo scudetto non è un obbligo ma un’ossessione certamente sì, per la Juventus è un obiettivo molto ben dissimulato ma anche molto ben presente. 

  La tesi che si vuol far sostenere è che l’Inter stia facendo il suo e che la Juventus stia andando oltre per molti motivi: perché già di partenza non è forte come la sua storica rivale, perché in fase di ricostruzione, perché ha perso per strada oltre ai soliti infortunati anche Pogba per doping e Fagioli per scommesse. Di contro si sostiene che sia un vantaggio il non giocare le Coppe: io non ne sono così sicuro in quanto per i calciatori non giocare Champions o altro è comunque deprimente, ma ammetto che in tema di infortuni è sicuramente una salvaguardia in più per l’integrità del gruppo. L’Inter ha una squadra abbastanza scontata e con panchina fortissima, il suo fulcro fondamentale è diventato Calhanoglu, impressiona per il suo attacco e per la potenza della coppia LautaroThuram, la Juventus si è inventata strada facendo, ultima sorprendente scoperta quella di Kean che ha soffiato il posto a Vlahovic, ma di fatto è risorta perché è risorta la sua storica difesa (sesta partita consecutiva senza prendere gol). Gioco e spettacolo non le appartengono, è orgogliosa del suo catenaccio ma non vuole che lo si chiami così, matura le vittorie per una strada tutta sua che non esclude assolutamente la sofferenza. Quasi come un mantra.

Insomma tutto questo per sostenere che l’Inter sta facendo il suo e che la Juventus sta andando oltre. Fra due turni lo scontro diretto, a Torino ci svelerà un altro pezzo di verità. Sia come sia, pare proprio che lo scudetto debbano giocarselo loro. E questo cambia molto il racconto del nostro football rispetto agli ultimi due anni. E’ quasi un ritorno al passato, una restaurazione di antiche potenze.

***

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canai social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

SOCIAL BLOOOOG!

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTRAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTRAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

***

Inter e Juventus, lo scudetto è affare loro – IL PODCAST –

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
317 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

The Broom of the System

Ah, ma allora funziona…

the broom of.png
cipralex

Come dici tu perfino A.Sandro è un nazionale (brasiliano).

Essere un nazionale del Turkmenistan o (una riserva) della nazionale italiana non fa automaticamente “caratura internazionale”.

Per quella serve una “storia” di trofei vinti, prestazioni ad alto livello, di “riconoscimenti” pubblici.

Servono anche personalità ed esperienza.

I prospetti sono, per l’appunto, prospetti e lo sono grazie (anche) ad Allegri.

Comunque è una questione di gusti.

Io preferisco una squadra che indovina 5 passaggi di seguito e fa gol ad una che rumina calcio per 90 minuti senza concludere un cazzo.

The Broom of the System

Ma quindi non funziona?

Insider

Ma dai…

Modifica il 5 mesi fa da Insider
The Broom of the System

Funziona?

monica

Allora.
Inneggiare ai morti (di qualunque squadra), fare cori e sberleffi di stampo razzista e territoriale,augurare la morte in vari modi…
Mi fanno SCHIFO tutti quanti.
Ma mi sono rotta le palle,ma veramente tanto,di sentire passare come delinquenti solo i tifosi viola.
Non si tratta di benaltrismo,ma di coerenza.
E scusate il francesismo

16 post prima di accorgersene e agire di conseguenza ;-P

Solo i tifosi viola?
Quando fanno atti da delinquenti si tratta da delinquenti quelli di tutte le squadre.
Rileggiti i thread passati.
Ad es., riguardo la mia squadra, quello sulla bomba carta in un derby in casa del Toro.

non parlavo di questo blog. parlavo in generale di giornali (anzi,UN giornale) e personaggi tv

malandragem

in aggiunta ai cori razzisti, decenni (non un caso sporadico) di oltraggi ai morti dell’Heysel, oltraggi a Scirea… la tifoseria (certa tifoseria, ovviamente non parlo di te) viola è indifendibile e non da ieri.

e certo che è benaltrismo il tuo, coerenza avrebbe voluto che non corressi a difendere la feccia tra la tifoseria di cui fai parte dicendo che beh, si, però anche gli altri…

e nel contestare la tua autoassegnata coerenza ci metto anche l’approvazione che hai dato alla minchiata del multisfigherrimo; ammesso e non concesso che non abbia scritto (come di consueto) una idiozia, spiega in che modo si può paragonare un moralista a targhe alterne a chi oltraggia i morti di una strage o di un incidente o promuove razzismo e intolleranza.

monica

ho elencato vari cori,di vario tipo.
i cori su baretti (all’epoca presidente della viola) risalgono a prima dell’heysel.
e ho detto che mi fanno schifo TUTTI. ti devo fare un disegnino? ma mi dà noia sentir parlare male solo di noi. punto.
p.s. perdonami,ma non conosco tutti i soprannomi che vi date: chi è il soggetto a cui ti riferisci e a cui avrei dato l’approvazione?

Modifica il 5 mesi fa da monica
Luc 68

Scusate l’O.T. ma solo io ho l’impressione che qualcuno che non c’entra nulla con Hamas abbia scatenato questo putiferio, per distogliere l’attenzione da Putin e farlo operare in santa pace in Ucraina, ora che stava per finire le risorse?

16 post prima di accorgersene e agire di conseguenza ;-P

Cioè sarebbe stato Putin?
No, credo che al massimo siano stati incoraggiati, dall’Iran e anche forse dallo stesso Putin, ma la decisione è stata tutta di Hamas, per impedire l’accordo coi sauditi.
Purtroppo in piena catastrofe ecologica siamo in preda ai deliri imperialisti e alla follia religiosa, come dice il sommo poeta:

Ci fotte la guerra che armi non ha
Ci fotte la pace che ammazza qua e là
Ci fottono i preti, i pope, i mullah
L’ONU, la NATO, la civiltà

Luc 68

E comunque se veramente riesce ad arrivare a i livelli di Barzagli, da come sento dire …. non sarebbe affatto male. Perin, Rugani, Miretti, Kean … uno per ogni reparto tutti Italiani … Spalletti sarà contento 😎

ConteOliver

per Rugani, più che a Barzaglione, guarderei al “buon” Legrottaglie

c’è stato un periodo di circa 2 anni in cui Barzagli è stato il più forte nel suo ruolo… non credo potremo mai dire altrettanto di Rugani, che comunque è maturato e sta dimostrando di meritarsi la maglia pesante che indossa

de resto nei difensori centrali non è infrequente la piena maturazione dopo i 27/28 anni

cipralex

Come già detto la juve dispone al momento di un organico piuttosto modesto con due soli giocatori di caratura internazionale ( Danilo e Rabiot) oltre al portiere.

L’Internazionale di Milano purtroppo la sopravanza di almeno due spanne soprattutto per la qualità del centrocampo assolutamente non paragonabile.

Poi c’è il Napoli , squadra anch’essa ancora superiore, nonostante il presidente, soprattutto grazie ad Osimhen giocatore davvero determinante.

Nonostante ciò la juve alla fine vincerà il campionato grazie principalmente alla sapienza di Massimiliano Allegri, uno dei primi dieci allenatori al mondo, che partendo da prima 15 e poi 10 punti di penalità e dalla forzata rinuncia ad un campione e ad un altro giocatore che sarebbe comunque stato utile è riuscito a trasformare una banda di scappati di casa in una squadra di giocatori di pallone.

Quel de la Bovisa

Che dù ball…

cipralex

…e non siamo neanche a 1/3 del cammino…cazzi tuoi 😉

16 post prima di accorgersene e agire di conseguenza ;-P

Buongiorno Cunegonda

Ma il sommo Mascia è stato censurato?
Mi trovo in difficoltà, prima di farmi un’opinione sulla giornata di campionato leggo la sempre la sua enciclica.

gian1950

Wooh, login e pw dell’antica rubrica…. Rientro nelle quattro chiacchiere, vista Fiorentina- Juve, brutta brutta brutta, ma….le belle si amano e le brutte si sposano? …7 punti in più dell’anno scorso… solo chiacchiere e distintivo,? Mi stupiscono le lodi nelle trasmissioni sportive, a Kean DIFENSORE…., alla formidabile difesa…, e mi dicevo in attesa dell'”Adesso pareggiano e sarebbe giusto”… l’unica frase seria è quella del portiere codice fiscale. “Abbiamo avuto 89 minuti di difficoltà!”

16 post prima di accorgersene e agire di conseguenza ;-P

Buongiorno Giovanni

“Milano, agguato degli ultrà milanisti ai tifosi del Paris Saint-Germain sui Navigli”
Il fatto non merita qualche riga?

…no. Non ci sono i partenopei coinvolti… il glorioso corriere della sera, trova il modo per coinvolgerci…alludendo ad amicizie tra parigini e napoletani….e quindi …mah. Stampa italiana ridicola!

Modifica il 5 mesi fa da ROS
Luc 68

Carissimi

Gioco o catenaccio …
Bella domanda …. se hai i giocatori, sono affiatati e sono passati tutti insieme nel fuoco …. bhe allora fai gioco e se puoi o se sai lo fai anche fare bello.
Se ti mancano i giocatori in corsa per 3 anni di seguito, giocatori importanti, se ti becchi, giustamente, penalizzazioni a pioggia e devi ricostruire la psiche dei giocatori che si sentono defraudati di ciò che hanno guadagnato sul campo, se i giocatori che hai non sono quei campioni d’acciaio che pensavi di avere (e sono spesso infortunati). Se hai in squadra um ragazzino che fa cazzate un pochino troppo grosse ….
Bhe se ti capitano tutte queste cose… allora parti dal presupposto “prima non prenderle” e “non vi spompate … il campionato è lungo”.
Questi sono i dettami che anche io inculcherei a i miei giocatori …. e fanculo lo spettacolo …. si rodano pure il fegato gli esteti io (Allegri) sono pagato per ricostruire una squadra e piazzarla in classifica …. il resto si vedrà…Tanto sti ragazzi il giorno che impareranno a non prenderle le sapranno anche dare … non sono delle pippe e non lo diventeranno … Allegri ha sempre suscitato in me opinioni contrastanti … sicuramente non è un fine stratega, o un teorico degli allenamenti … ma una cosa bisogna riconoscergli sa bene cosa fare, dove deve arrivare e …. sa tenere la barra dritta … lo ha fatto lo scorso anno e lo farà quest’anno…. chi vuole il circo 🎪 si accomodi pure … 😎😎😎😎

mah...

Buonasera Luc 68, bello parlare di sentimenti contrastanti dentro ognuno di noi quando si parla di Allegri, anche io sono in questa situazione; ora sono nella fase “va bene tutto, ma 85 minuti chiusi in area di rigore non si possono proprio vedere”. E alla lunga, tendi a giocare sempre di più così, ti disabitui ai meccanismi di verticalizzazione, perdi il coraggio del passaggio e della triangolazione, ti abitui a consegnare il centrocampo agli avversari se hanno un minimo (ma minimo) di palleggio.
Insomma, la difesa di Allegri, pur con tutte le attenuanti, è sempre più difficile.

Mordechai

Se questi sono i “dettami”, allora, tanto vale affidare sta banda di scappati di casa allo Iachini o Ballardini di turno e, come si dice dalle mie parti “sparambiare” qualche milioncino di euro all’anno e farne un uso più…creativo.

Luc 68

MAH … Pienamente d’accordo la speranza è che nel cortile di casa continuino ad allenare le triangolazioni.🤣🤣🤣
Caro Mordechai su due punti non sono d’accordo con te;
1) le cacchiate risalgono a molto prima e come disse Arrivabene “lo paghi tu un altro allenatore?”
2) Allegri in quanto a catenaccio non lo batte nessuno. 🤣🤣🤣🤣.

Insider

Non ci voleva molto a capirlo… i dialoghi al Var – ma è meglio definirle “intercettazioni”, tanto il gioco è scoperto – lo confermano…

Ripropongo quello che avevo scritto rispondendo a dopo Juventus-Verona:

Giocare su quei due centimetri (roba di millimetri come dici, una ventina al massimo) significa sfidare le leggi di Cronos: il tempo che a quella velocità Kean impiegava per percorrerli, è di molto minore allo scatto tra un frame e l’altro delle immagini disponibili… significa che ne avevano almeno quattro o cinque tra cui scegliere… ed hanno scelto quello giusto.

Quello che puniva Kean! [“Se prendo il frame dietro a Kean è buono”, N.d.R.)

Come vengono valutati i fuorigioco in campo e al Var? Basta vedere – cartina di tornasole con la stessa squadra implicata, la Salernitana – cosa è successo in Juventus-Salernitana della scorsa stagione e in Salernitana-Napoli di sabato pomeriggio…

Ma la cosa arriva da mooolto lontano… ripropongo anche qui (con foro) il finale del mio post a

Tanto per farti capire come si ragiona nell’ambiente, questo (…ricordate… a Bergamo con Orsato arbitro…? Che poi intervennero quelli dell’AIA con Rizzoli che disse che “non si poteva annullare perché in fuorigioco di troppo poco”…? Ahah…) è un pezzo da antologia…

fuorigioco mertens 2.png
Alabama's Challenge

Quello che andava bene era “quello del sistema”😂, una farsa insieme al patetico linguaggio inglesizzato…

malandragem

…che poi, quando uno dei veronesi tocca la palla…non inizia un’altra azione?

comunque nella foto che hai postato secondo me l’attaccante è in fuorigioco di troppo poco per poterlo annullare – ci vuole un po’ di elasticità, no? – lmao

Modifica il 5 mesi fa da malandragem
Nicola Romano

E si ,misuriamo il tempo con lo spazio e lo spazio col tempo ( Aristotele ).

Insider

Spigazione per tutte le taglie.

A. Per percorrere 2cm si impiega tot tempo, alla velocità di Kean in quel momento, diciamo un tempo X.

B. In quel tempo X ballano dai 4 ai 5 frame delle immagini disponibili agli addetti al Var, che difatti disquisiscono amabilmente su quale frame scegliere.

C. Ti tocchi? (“Moana”, musa dello spazio-tempo)

Modifica il 5 mesi fa da Insider
Alabama's Challenge

Aggrego i punti A e B per chi fosse ancora più duro di comprendonio su questioni spazio-temporali.

La telecamera che inquadrava Bremer mentre forniva il passaggio verticale a Kean, è una telecamera da cinquanta fotogrammi al secondo. Perciò tra un fotogramma e l’altro c’è un lasso di tempo compreso fra uno e due centesimi di secondo. In quel lasso di tempo, correndo neanche troppo velocemente, poniamo intorno ai 25 km/h, si percorrono tra sette e quindici centimetri. Ergo, scegliere un frame invece di un altro con le immagini disponibili può cambiare la posizione del piede di Kean da sette, fino a quindici centimetri. E il gol di Kean è stato annullato per due centimetri, forse meno.

In realtà, con quel tipo di telecamera a “bassa” risoluzione, i fotogrammi disponibili erano solamente due, uno con la palla sul piede di Bremer, con il brasiliano che aveva già compiuto il compasso per il passaggio (presumibilmente quella più esatta) e l’altra con la palla già (di un bel po’) staccata dal suo piede. I Varisti (ancora una volta dopo il caso Salernitana!), in assenza di prove certe, hanno scelto di abiurare la decisione dei giudici di campo, imponendo la “certezza” di immagini inesistenti. La cosa più assurda è che se Bremer fosse stato nella sua area di rigore quando effettuava il passagggio a Kean, e non a centrocampo, le telecamere a massima risoluzione (fino a 1000 fotogrammi per secondo) puntate sulle aree di rigore, avrebbero consentito di analizzarre motli più frame e trovare quello che individuava Kean comodamente inside al momento preciso del distacco della palla dal piede di Bremer.

La memoria torna indietro ai diecimila fuorigioco millimetrici fischiati a Morata e CR7…

Insider

Grazie per la precisazione. Intendevo dire proprio quello quando scrivevo ”ballano almeno 4-5 frame” (in realtà ben di più con una telecamera ad altissima definizione). Gli addetti al Var sono perfettamente coscienti di maneggiare una rappresentazione della realtà e non la realtà, sanno che tra i due frame disponibili ne ballerebbero un’altra decina con strumentazioni più accurate, ma pur non potendo avere alcuna certezza con le immagini disponibili, scelgono di fare i giudici infallibil (e si sa come si comportano nel calcio i giudici sportivi se di mezzo c’è l’ossessione nazionale…), scegliendo il frame che punisce Kean.  

Alabama's Challenge

Aggrego i punti A e B per chi fosse ancora più duro di comprendonio su questioni spazio-temporali.
La telecamera che inquadrava Bremer mentre forniva il passaggio verticale a Kean, è una telecamera da cinquanta fotogrammi al secondo. Perciò tra un fotogramma e l’altro c’è un lasso di tempo compreso fra uno e due centesimi di secondo. In quel lasso di tempo, correndo neanche troppo velocemente, poniamo intorno ai 25 km/h, si percorrono tra sette e quindici centimetri. Ergo, scegliere un frame invece di un altro con le immagini disponibili può cambiare la posizione del piede di Kean da sette, fino a quindici centimetri. E il gol di Kean è stato annullato per due centimetri, forse meno.

Modifica il 5 mesi fa da Alabama's Challenge
Mordechai

Ho appena visto gli highlights di Tottenham – Chelsea.
Partita divertente e spettacolare come poche altre, quasi surreale.
Il Chelsea alla fine ha vinto per 4 a 1, ma sul 2 a 1 il Tottenham ha letteralmente fatto cagare nelle mutande i blues, mangiandosi tre gol praticamente già fatti.
Piccolo particolare : giocando in 9 contro 11.
Se uno paragona tutta ‘sta roba allo spettacolino messo in scena al Meazza da Milan e Juve, viene veramente lo sconforto.

p.s. : ma quanto è forte Vicario? Almeno tre o quattro parate spaziali. Di gran lunga il miglior portiere d’Italia.

Claudio Mastino 62

Figli e figliocci, l’Italia va avanti così, non lo sai? Più di una volta ho detto su questo blooog che Vicario è di gran lunga il miglior portiere italiano e che dovrebbe essere il titolare della Nazionale da quel dì.

Luc 68

Comunque i giocatori del Tottenham stanno ancora campando su gli allenamenti che il compianto Ventrone gli faceva fare 🤣🤣🤣🤣😎😎😎😎

Quattroquattronovetredue

Ho visto la partita: favolosa la resistenza del Tottenham in 9 con 5 giocatori altissimi sulla linea di centrocampo per mettere in fuorigioco gli avversari, a momenti portavano a casa il pari. Di Vicario avevo scritto giorni fa, che non sia titolare in nazionale è scandaloso.

Mordechai

Davvero un fenomeno Vicario, sì.

unclemarvo

Inter e Napoli si giocheranno lo scudo, non scherziamo dai, la Juve è proprio brutta anche se la rosa potenzialmente forte: ma manca proprio di mentalità e non si può pensare di arrivare a fine anno rintanandosi sempre in area piccola.
Inter ovviamente più avanti, ma dipende da Lautaro (e da Osimehn dall’ altro): al momento ha regalato almeno 4-6 punti all’inter (mentre proprio il nigeriano è stato deficitario da questo punto di vista), ma basta un blip e le cose possono diametralmente cambiare. Il Milan potrebbe rientrare uscisse da tutte le coppe, se stasera perde magari gettano la spugna. Le prime tre però sono queste per me.

Capitolo Firenze: sempre bello vederli esaltarsi e poi vederli ricadere al loro livello (quadrante sudorientale della classifica). Tre partite ovo punti non ci riesce più nemmeno il Salerno, Italiano e’ un allenatore che è molto sopravvalutato (rispetto che so, un Motta) e che ha uno schema solo. Da questo punto di vista Allegri nonostante il gioco penoso lo ha incartato senza troppi patemi.
Sono sempre contento quando Firenze Juve finisce due, ma se il due esce dopo una partita così è quasi meglio.

16 post prima di accorgersene e agire di conseguenza ;-P

Incartato?
La Fiorentina è arrivata al tiro 25 volte (contro 4 dei nostri), l’allenatore non c’entra, sono gli attaccanti ad essere scarsi.

in effetti, nel secondo tempo non hanno mai tirato in porta e dei trentaquattro cross ne hanno preso uno di testa (si fa per dire di testa, era proprio di striscio)

Però con tutto quel possesso palla, strigni strigni, l’80% di questi 25 tiri sono partiti da distanze siderali e/o da posizioni impossibili,comuque di fatto innocui. Il polacco due parate di numero in 90 minuti. Ergo, lungi da ma l’idea di complimentarmi con lui, ma corre l’obbligo di riconoscere che, sì, effettivamente Allegri ha incartato Italiano.

ConteOliver

ti sta simpatica la viola… 😆

addirittura preferirla alla Juve????

cugino di campagna

Neanche a me piace Italiano, sa solo spingere sulle fasce, però se tu cerchi di giocare e lasci campo dietro ai tuoi esterni, le sue squadre diventano un bel martello, perché la tigna riesce a trasferirla a tutti gli effettivi, forse la sua qualità migliore. Allegri ha fatto la partita su questo, affidandosi ad una vera e propria difesa della porta, nemmeno la solita paccottiglia posizionale in undici dietro la linea della palla, una roba che non si vedeva da decenni! Tanto incredibile e inguardabile da risultare quasi affascinante. In ogni caso la Fiorentina è una squadra modesta, peggiorata rispetto lo scorso anno.

Sul resto, non credo che il Napoli lotterà per le primissime posizioni, l’anno scorso fu fondamentale la doppia preparazione atletica in favore del “doppio” campionato, che consentì al gioco dispendiosissimo (e bellissimo) di Spalletti di tenere botta quasi tutta la stagione (il calo quasi impecettibile e ben mascherato da prestazioni anche fortunate a dicembre e quello netto di fine marzo-aprile, proprio contro di noi in campionato e quarti di Champions, non fu per nulla casuale…), ma nonostante il piacione francese in panchina, dovrebbe comodamente centrare la zona Champions.

Temo purtroppo che noi faremo un flop micidiale, come scrivevo all’Archivista saranno fondamentali le prossime tremende partite… e se tutto dovesse andare male, come temo, capire cosa vogliono fare gli americani con Pioli a dicembre…
Il quarto posto Champions sarà un vero terno al lotto tra Atalanta, noi e le romane, magari con qualche imprevedibile inserimento se la quota-punti dovesse abbassarsi.

L’Inter chiaramente favorita per il titolo, ma un po’ dipenderà da come Ceferello e gli amici dell’Uefa le spianeranno la strada negli scontri diretti di Champions (dopo avergliela spianata nelle prime tre partite del girone), la via italo-portoghese sembra preclusa quest’anno, ma tra il famigerato lavorio di lobbying e i sorteggi, qualcosa si inventeranno… e se andranno molto avanti in Europa senza aver accumulato un adeguato vantaggio in casa, potrebbero patire, dal punto di vista nervoso non sono un granché…

La Juventus ha una rosa molto più forte di quello che le mollichette del blog vogliono far credere, sicuramente la seconda forza, la prima in attacco, solidi in difesa (se ci dessero Chiesa, Vlahovic, Rabiot e Bremer prendendo da noi quattro a scelta negli stessi ruoli, vinceremmo il campionato in carrozza anche con Pioli): sono tutti nazionali col monte-ingaggi più alto, non vorrà dire tutto, ma qualcosa (molto) si… Se faranno un minimo mercato a centrocampo a gennaio e a febbraio si trovassero ancora a tiro dell’Inter, può essere che i calciatori (che ripeto: sono buoni!) provino ad emanciparsi dai dettami ideologici di Allegri (tanto dipende solo da loro, no, “il calcio è smplice!”…?) e trovare le forze e l’autostima per fare 10-15 partite coraggiose e alla morte.

Modifica il 5 mesi fa da cugino di campagna
inox

Buongiorno Fabrizio

“Il grande ritorno in Parlamento. La compagna di Silvio Berlusconi, Marta Fascina, dovrebbe tornare oggi alla Camera dopo mesi di assenza e votare la fiducia al governo sul decreto Caivano. Fascina, secondo due fonti di Forza Italia, sarebbe atterrata questa mattina a Ciampino conaereo privato e dogsitter”

E tutto questo tempo senza stipendio. Poverella. No……lo stipendio lo riscuote. Meno male. Ma allora, Fabrizio, ho una notizia anch’io di questo livello e priva di condizionali ma solo certezze. Quando mi purgo, alla prima uscita sul comodo, spruzzo. Ti è mai capitato? Comunque il fulcro di questo breve scritto sebbene con l’augurio di un buon continuato elaborazione del lutto della Fascina per il suo benessere ma anche per il paese, è un’altro: a Firenze la Juventus è stata favorita non avendo ricevuta nessuna ammonizione a Kostic. Il serbo se ne meritava almeno due nel primo quarto di gara, Si chiama gioco intimidatorio o meglio, alla mi faccio gli affaracci miei. Certo che se guardi la partita da un oblò, per dirla con Umberto Tozzi, oltre ad annoiarti, non vedi il vorticare di scambi Jeep su e giù per la penisola.

Il soldato Ryanair

Era Gianni Togni, Tozzi era quello della bocca che cibo più non tocca…

monica

Il mondo da un oblò lo guardava gianni togni, non umberto tozzi!😄

malandragem

bei tempi quando il grassetto qui era prerogativa di chi conosceva anche solo quel minimo di tag html…

RM28

Ammazza oh, il nobile non ritiene gli altri utenti del blog all’altezza di una risposta diretta, usa il blogmaster come intermediario…
A parte gli scherzi, confermo che sei in una situazione difficile e piuttosto confusa, se può essere utile un aiuto fammelo sapere, te lo dico senza nessuna ironia, e ovviamente nella massima riservatezza.

Mordechai

Pure il grassetto? E no, e che cazzo!

inox

Buongiorno Fabrizio.

C’è una brutta aria in aria. Con la Juventus così attaccata non va bene. Mettici pure che piace il modello nuovo della Jeep, mettici il buddismo e così, qualche aiuto, glielo danno. Quasi dimenticavo: il brand. Hanno persino il brand. L’infortunio di Pavard è la conseguenza del trattamento ricevuto in Bergamo dalla squadra del mai troppo poco iuventino Gasperini. Alla Juventus rubicchiano ma non sono scemi: come allenatore non lo hanno preso. La Prestigiosa picchiata in ogni dove. Ogni zolla del campo buona per la mattanza. Questo con il silenzio assenso dell’ arbitro Sozza (il destino nel nome). Kolasinac andava espulso dieci falli prima. Questa sera stringiamoci, insieme, attorno al Milan e alla Lazio.

Quattroquattronovetredue

I titoli della Gds, che leggo distrattamente, sono una fonte inesauribile di comicità involontaria. Oggi leggo che Sarri avrebbe dichiarato di non avere nessuna intenzione di lasciare la Lazio a fine stagione, ma anzi di voler finire lì la sua carriera: che detto alla vigilia di Champions e Derby sembra proprio la copia del referendum di Matteo Renzi. Però una cosa è fare consulenze per gli emiri, un’altra tornare in banca allo sportello, e l’età anagrafica in questo senso non aiuta. Comunque, auguri tanti tanti, Maurizio!

RM28

Scusate, ma il coro “zingaro di m…” indirizzato a Vlahovic fa il paio con i fischi “prova di democrazia”?
Chiedo per un amico (Waters)

monica

Scusate,ma perculare la gente mimando gente che nuota e affoga fa il paio coi cori a vlahovic? Anch’io chiedo per un amico

RM28

Beh, se l’avessero fatto gli interisti Waters ti spiegherebbe che è una simpatica boutade, e che non devi offenderti. Sai che i nerazzurri sono i più simpatici e spiritosi del mondo, no?
Sul serio, perculare la gente in quel modo è da feccia umana, non ho nessuna difficoltà a dirlo, a maggior ragione se sono miei (purtroppo) compagni di tifo.
Sarebbe ancora più facile far passare questo concetto a tutti se chiudessero la curva anche a voi e ai democratici nerazzurri, per par condicio.

Archivista

Che cos’è, in fondo, il non-essere? Il nascondimento di tutto ciò che è, oppure il vestigio di tutto ciò che non è più?

Le mattine di novembre, qui in laguna, ti affacci alla riva e guardi il non-essere. È grigio, austero e umido. Lo puoi quasi toccare con mano.

Le sere di novembre, a San Siro, ti affacci al secondo anello e guardi il non-essere. È grigio, austero e calvo. Lo puoi chiamare: Stefano, ma per qualche ragione recondita non lo puoi toccare.

Modifica il 5 mesi fa da Archivista
Cisco

Amletico.

Archivista

Come soltanto certe serate di Champions.

shnirele

… in quanto Piolo, se ti arrivasse a tiro, potresti provare a pettinarlo col martello… 
Una volta ben pettinato, con lo stesso pettine, potresti conficcarlo nelle profondità del suolo venerato.
Avresti così risolto il tuo dubbio, peraltro condiviso da un numero sempre più cospicuo di milanisti: non sarebbe più.

A quel punto però, toccherebbe sostituirlo con un algoritmo adeguato… basterebbe un algoritmo ad ordinamento a bolle, in fondo, stiamo pur sempre parlando di “una cosa semplice”.
Io mi applicherei volentieri alla stesura della prima fase, quella dell’input… sarei per una configurazione che implementi la mimica di Zeman…
Aggiungo che se lo chiamassimo Ghigno di Tacco, diventerebbe presto un’icona da contrapporre al Sempiterno Allegri… 
Comunque dovrà avere tanti-tanti capelli.
Metto in conto una blanda opposizione da parte di quelli del marketing, tradizionalmente refrattari alle innovazioni più audaci.
Dell’output e dell’elaborazione lascerei che ad occuparsene fossero i compari di fede che interagiscono nel blog…

Credo che un programmino così ben delineato potrebbe portare ad una rapida conversione persino le meste frange dei devoti aggrappati al Piolo Mistico.
Gli oltranzisti e in generale tutti coloro che non vi aderiranno con slancio, verranno magnanimamente dotati del cestino della merenda e trasferiti irreversibilmente sull’altra riva del Naviglio.

Mah… io direi che ci siamo…
Forse faremmo ancora in tempo a vincere la Champions, che per lo scudetto… l’ombre di “Ghigno che logora chi non ce l’ha” e de’ suoi bravacci, già si profilano alle spalle degli antagonisti di sempre.

P.S.
decodifica forse superflua: “Ghigno che logora chi non ce l’ha” è “quello” che alligna negli incubi di mezza Italia calcistica.
P.P.S.
Va rilevato che le fila di chi si riconosce nella versione: “Ghigno che logora chi ce l’ha” sono sempre state molto frequentate.

Modifica il 5 mesi fa da shnirele
Archivista

Ma tu grande Shnirele, quell’altro là, quello più digrignante che ghignante, con tanti capelli però anche un po’ strani, e l’occhio glauco e rapace subito affiso al menu del ristorante – quello lì insomma, ce lo vedresti al Milan?

(pettinare il piolo, martellina alla mano, è forse più questione di ritmo che di algoritmo…)

il ghiro

Ragazzi, ma siamo certi che l’Uccello Rosso del Cardinal Gerolamo ha “fondi” a sufficienza per coprire le spese di ingaggio di Tony Earl, ristoranti Mike 3star inclusi? Steve Pegs oggi gli costa 1/10, e li fa giocare in Champions, che va cercando di più?

Archivista

No no, ghiro, i soldi non ci sono – e se ci fossero, andrebbero via per un terzino del Klaksvík e una mezzala del Norrköping.
In compenso, se parliamo di Tony Earl e Steve Pegs, qui abbiamo già pronta la gangster story!…

shnirele

Ciao grande Archivista… guarda, io a quello lì con l’occhio agghiaggiande sul menù gli farei trovare il bollito fatto con la Simmenthal, una mia recente creazione che, sorprendentemente, non ho avuto difficoltà a brevettare.
Certo, va doverosamente detto che rispetto al Fratacchione Smarrito, con “lüi” viaggeremmo su tutt’altra carrozza…
In ogni caso, il problema non si presenterà in nessuna forma, perché la miopia della classe dirigente è tale da impedir loro di cogliere tutto il potenziale del mio “raffinato piattino”, ma soprattutto, “lüi”, non verrà neppure al telefono.
Forse, se ci facessimo passare per due manager di un importante Fondo del Katonga… forse, e dico forse, abboccherebbe…
No eh!?… Lüi no.

Comunque sia, stasera, ai miei concittadini gli facciamo un culo a strisce… 
Esagero: finisce con un largo 1 a 0, per noi, che nel mio entourage, qui a Parigi, continua a riscuotere una messe di risate fragorose, alternate a sommessi irritanti risolini…

Ininfluenti, non si lotta col destino.

Adesso, passami il martello, che tocca a me.

Modifica il 5 mesi fa da shnirele
Archivista

Io ti cedo volentieri lo strumento, ma vedo che anche a mani nude ti fai rispettare. E tieni pure una certa qual clairvoyance…

L’Avvocato (della Signora)

Inter nettamente superiore alla Juve, con più qualità in quasi tutti i reparti, ma soprattutto più e meglio organizzata, più rodata, e con un mentale migliore secondo me. se continua a far vedere quel che ha mostrato finora, vincerà lo scudo meritatamente e con un discreto spettacolo per gli spettatori.

mah...

Intristito dalla mia squadra che è rimasta 85 minuti in difesa, non so veramente se Allegri ha definitivamente mortificato le capacità dei giocatori, che super campioni non sono già di loro. A centrocampo non c’è nessuno che fa veramente gioco, il problema è sempre lì, Locatelli è tenuto troppo indietro e comunque manca la costruzione del gioco “strutturalmente”.
Finale del campionato già scritta (prendete nota 🤣, oppure potete percularmi già da ora):

1° Inter
2° Napoli
3° Juve
4° Milan
5° Roma
6° Atalanta
7° Lazio

Giallo a Rabiot ridicolo, ma credo che l’arbitro aspettasse solo di poter estrarre un rosso per smontare Fort Apache e stava creando i presupposti.

Già con il Cagliari prevedo sorci verdi.
Urgesi centrocampo, grazie

il radarista

La mia classifica vede Inter e Juventus a pari punti fino alla fine, quindi l’Atalanta e il Napoli seguite da Milan, Roma e Lazio. La Fiorentina non so, forse prima forse dopo.

Tiziano

Garcia con il Napoli più scarburato e vacuo dell’utlimo decennio mi ha fatto quasi passare la voglia di godermi una partita di calcio, ma i novanta minuti di gioco visti ieri a Firenze equivalgono a quattro ore in fila dal medico della mutua per una ricetta di Roipnol.
Juventini antiallegriani: avete tutta la mia solidarietà.

Modifica il 5 mesi fa da Tiziano
Dancing in the desert, blowing up the sunshine

Thank you Tiziano, much appreciated!

Bob Aka Utente11880

No, è solo parzialmente così. Ovviamente Inter e Juve sono davanti e quindi sono papabili x lo scudetto, ma il Napoli sta riprendendosi e vedremo se il Milan saprà raddrizzarsi. In nessuna delle squadre citate vedo un concreto differenziale, al di là delle suggestioni sulla panchina lunga, le coppe o meno ecc.

Archivista

L’Inter è forte, la Juve ha carattere, il Napoli è narcisetto – ma il Milan, signori miei: il Milan fa miracoli. A San Siro è andata in scena niente di meno che la resurrezione dei morti (l’Udinese, squadraccia da serie B, non vinceva una partita da maggio). Rispetto!

Modifica il 5 mesi fa da Archivista
Mando

Scusa, ma ammetto di essere d’accordo su tutto il commento e di apprezzare la montypythoniana (sic) ironia. Ma su un aggettivo no: le squadracce mi fanno purtroppo venire in mente gruppi che non avevano la parte bianca sulle maglie. Lo dico da umile (e politically uncorrect) tifoso.

Archivista

Duly noted – ma non era certo questione di camicia nera, eh. Si può dire magari “squadrazza”?

abbasso la maggioranza

Il Milan sarebbe come Cristo. Non esagerare in fondo si tratta sempre e solo di calci ad una palla. Resuscitare i morti è un buon allenamento per resuscitare se stessi.

Archivista

Ma tu, scusa, come facevi a saperlo otto ore fa?!

cugino di campagna

Io l’ho vista dal vivo e dico che l’Udinese è la squadra più fisica della serie A, tra le più fisiche d’Europa. Veramente impressionante sotto questo apetto. E qualcuno che sa giocare ce l’hanno pure. Molti sono giovani, secondo me (come al solito) si riprenderanno alla grande e arriveranno più vicino a metà classifica che alla zona retrocessione. Ciò non toglie che noi facciamo acqua e ci aspettano partite tremende. Se le cose non dovessero andare bene, a dicembre si dovrà tirare una linea e decidere cosa fare, perché agli americani non importerà nulla del Milan come molti sostengono, ma dei soldi della qualificazione Champions sì, e molto.
Non si sa cosa sperare 🙂

Bob Aka Utente11880

A proposito di resurrezione dei morti: sto leggendo Rulfo, grazie del suggerimento. Banalizzando: adesso mi è più chiaro il senso delle calaveras e danze macabre…

Mordechai

Ciao, forse già lo conoscete, consiglio a te ed l’amico milanista (come cazzo vi chiamate?) “L’osceno uccello della notte” di Jose Donoso, cileno, morto mi pare una trentina di anni fa.
Gran romanzo, particolare, quasi…disturbante.

Archivista

Annotato, grazie!

Bob Aka Utente11880

Intanto ho preso Butcher’s Crossing, da te citato qualche giorno fa.

Mordechai

👍👍👍

Mordechai

Bella presa Rulfo, grandissimo autore, many compliments.

Archivista

C’è questo signore, anche lui milanese rifugiato a Venezia, che ha appena aperto una libreria un po’ di nicchia (tra macabro, horror e fantascienza) e mi spiegava l’altro giorno che il realismo magico non esiste più, o meglio: è ancora lì, tale e quale, ma è più opportuno chiamarlo weird. Speriamo che riesca a camparci…

Bob Aka Utente11880

Tempo un mese e avrà Carlotto in vetrina 😉

Archivista

…se avrà ancora una vetrina.

RM28

Intanto il Pomigliano calcio ritira la squadra femminile dal campionato di serie A per protesta:
Lottare contro avversari invisibili diventa una lotta impari che ti toglie energie e la voglia di continuare” 
“In aggiunta alla gestione arbitrale della gara con la Sampdoria dove arbitro e quarto uomo hanno gestito ed indirizzato l’esito della partita in favore delle liguri, attuando un atteggiamento monocolore dall’inizio alla fine della partita. Per tutto questo e per altro comunicato direttamente alla Divisione Calcio Femminile, la società annuncia il ritiro della squadra dal campionato con effetto immediato”.
Direi che una bella radiazione della società ci sta tutta.

2010 nessuno

E comunque onore a Cristiano Biraghi, che dopo la partita è andato a spalare il fango per gli alluvionati.

monica

❤️💜

monica

…mah…non mi sembra che,nonostante l’assenza dalle coppe,la juve sia esente da infortuni…
Su tutto il resto mi taccio. Preferisco vedere una partita del mio nipotino di 12 anni
(…ah…ma finira,certo che finirà, mica sempre incontreranno dei brodi come noi,che per segnare un gol bisogna tirare 600 volte. Lo troveranno qualcuno che gli schianta la difesa,prima o poi…)

Laura

“Stai serena” (cit.).

Nicola Romano

Certo pure voi avete fatto la partita dell’anno contro il Napoli e poi siete riusciti a perdere anche con l’Empoli, beh anche l’anno scorso la Juve sembrava imperforabile in difesa e poi ne ha presi 5 a Napoli , staremo a vedere .

Il mattino ha loro in Bocca

commento miserrimo cara Monica, perdi tre partite di fila e aspetti di godere quando arriverà una sconfitta della Juve…non ho parole!
Anzi due parole le avrei: i brodi, cara mia, non erano quelli in campo, ma quelli sugli spalti che volevano picchiare il figlio del vostro allenatore perchè scambiato per (nientepopodimeno che) uno juventino…

monica

io godo innanzitutto quando vince la mia squadra. mi riferivo a voi che pensate di vincere lo scudetto con questa squadra e questo gioco: non sempre troverete dei polli come noi

16 post prima di accorgersene e agire di conseguenza ;-P

Voi chi? Fuori i nomi.

Il mattino ha loro in Bocca

….Santo Iddio….

Laura

I “brodi” erano quei miserabili che hanno urlato per mezza partita a Dusan “zingaro di m…a” oppure quei pagliacci che sventolavano sciarpe del Liverpool (su cui non ho letto parole di biasimo). Unica nota positiva: visto il loro silenzio stampa stavolta ci siamo risparmiati le boiate del “presidente” semianalfabeta.

monica

beh….anche quelli che imitavano la nuotata sott’acqua col segno della croce sono dei geni,sì,al pari di quelli che cantavano “superga baretti,due schianti perfetti”.
per quello che può valere a me fanno schifo tutti e due.

ConteOliver

tutto analfabeta 😉

Laura

Essendo tirchio come pochi gli avevo praticato uno sconto🤣🤣🤣🤣

Giorgio Bianchi

E dunque dopo 11 partite il Napoli si trova al quarto posto, l’ultimo utile per la prossima CL che è basilare per ADL.
Pertanto potremmo dire che siamo in linea coi programmi sociali. Anzi, in perfetta linea. Qualche perplessità sulla fase difensiva che rispetto all’anno passato è nettamente peggiorata e non solo per la mancanza di Kim. Rahmani mi sembra tornato quello dell’errore di Udine. Contro la Salernitana non abbiamo subito gol solo per la clamorosa pochezza degli avversari. Temo che contro formazioni meglio attrezzate, come già successo, gol ne prenderemo.
Ovviamente mi auguro di sbagliarmi e che in vista del poker che ci attende dopo la sosta (Atalanta, Inter, Juventus con l’intermezzo del Real) Garcia sia riuscito a sistemare anche la difesa.
Ieri sera ho guardato Fiorentina Juventus. Mi aspettavo qualcosa di meglio, dico la verità. Ma mi è sorto il dubbio che forse sono molto, troppo severo col Napoli.😁

Modifica il 5 mesi fa da Giorgio Bianchi
Un punto fermo è che...

Vedo dalla prima faccina che stai cominciando a passare al “lato oscuro della forza”….😉

Giorgio Bianchi

Io sto sempre dal lato buono😉

il radarista

Con Ostigard e Natan potrebbe andare bene. Rahmani e Juan Jesus disponibili. Vedo in Zanoli il futuro Di Lorenzo. Per lo scudetto tutto è ancora da decidere nel senso che l’Inter è un po’ ondivaga e la Juventus fa solo catenaccio, a parte gli ultimi dieci minuti se deve recuperare il risultato. Per il Milan e l’Atalanta non so che dire e credo che neanche loro abbiano perso le speranze. La Fiorentina dovrebbe avere un buon centravanti per fare bingo e Bonaventura dovrebbe avere dieci anni di meno. Un altro Bomaventura non c’è.
SE ho sbagliato, non ci sono problemi perché sono un poco arrugginito. Oltretutto oggi il tempo è molto umido e si sente.

Giorgio Bianchi

Mi auguro vivamente che tu abbia ragione per quanto riguarda il Napoli radar. Se non altro per toglierci qualche sfizio🤓

Modifica il 5 mesi fa da Giorgio Bianchi
Pirogov

Se lo scudetto è un affare fra Inter e Juve… beh, complimenti alla Inter per la seconda stella.

16 post prima di accorgersene e agire di conseguenza ;-P

Be’ due anni fa se la è fatta scappare, purtroppo quest’anno Milan e Napoli hanno avuto una partenza difficoltosa, quindi le speranze che possa ripetere la performance sono minime.

Modifica il 5 mesi fa da 16 post prima di accorgersene e agire di conseguenza ;-P
inox

Buongiorno Fabrizio

Dopo aver fatto il resoconto del discorso dal balcone, i giornalisti si trasferiscono allo stadio Olimpico per la cronaca della partita Roma – una squadra del sud non bene identificata di bianco vestita come l’aurora di Leoncavallo. Pronti via: subito un rigorello per la sublime. Lo batte il traditore perfetto. Lo sbaglia! E’ la prima volta, è solo la prima volta, mai si era visto in Italia! E poi: Dybala come gioca! Dybala suda! Dybala zoppica! Forse no. Forse si. Poi, puffete! Al 72’ gli sconosciuti segnano con uno dal nome simile a un divano Ikea, Pontus Almqvist. Fiumi di lacrime e lacrime come piovesse non è il caso comunque, una situazione così. La Roma merita il pareggio, sold out di gente che non ha nulla di meglio da fare. Poi un tale Strefezza, come strafatto, si divora il 2/0 per gli sconosciuti e allora ecco il culo: finisce 2-1 per la Roma. Carattere, coraggio, eroismo, animo, forza d’animo, audacia, baldanza, valore, vigore, ardire, ardimento, fegato, sangue freddo, prodezza, temerarietà, bravura, intrepidezza (finito sinonimi) della Roma. Clik. Il Milan ha fatto la campagna acquisti con la IA trovandosi pieno di contraddizioni evidenziate da un contradditorio allenatore. Quest’anno 4-4-2 invece che 4-3-2-1 con un centrocampo roccioso: Musah- Adli (Krunic a resettare il magazzino)-Rejinders e invece Musah, alto a dx, l’olandese dietro le punte. Sono due mediani Stefano. Con PSG partita definitiva. Preoccupa la Juventus non perché gioca bene ma per altri due motivi: uno non ha le coppe. Due: quando deve raggiungere un risultato viene sempre aiutata. E’ così d’altronde, come si dice: aiutati che il buddismo e la Jeep ti aiutano. Comunque, a Firenze, i bianconeri vincono e se lo meritano. Due tiri un goal su errore viola. La Juventus è questa e con la squadra peggiore degli ultimi dieci anni. La Fiorentina non segna nemmeno giocando una settimana di fila. Beltram risucchiato dalla difesa. Per Nzola arrivano traversoni come piovesse e lui, in area, quasi a nascondersi. E’ dai tempi del goal di Cuccureddu a Firenze che per Juventus è più facile uscire vincente piuttosto che perdente con la Fiorentina. Te lo avevo chiesto ma niente: Fiorentina hai fatto la stupida ieri sera. Ci pensiamo noi. No problema (forse).

RM28

Quelli come inox e nello mascia mi fanno morire. Scrivono i loro pipponi in cui infilano la Juve al 95% e poi spariscono, perché sono troppo impegnati in altre cose per leggere le risposte.
Poi però quando c’è qualche commento positivo per loro, ricompaiono magicamente. 🤣
Si vede che hanno un sesto senso, perché non se ne perdono uno.
Inox, ti sfido, rispondi a questo: in che modo la Juve è stata aiutata ieri contro la Fiorentina?

Modifica il 5 mesi fa da RM28
Mordechai

Aspetta e spera

Mordechai

Più ti leggo e più inizio a rimpiangere il Carmelo Bene di Fuorigrotta.

tom

Allegri ci aveva già abituato ai filotti di risultati positivi, pertanto il secondo posto, benché imprevisto a questo punto della stagione, non stupisce più di tanto (seconda la Juve lo è stata, matematicamente, per buona parte del campionato scorso, nonostante tutto).
Rimane la distanza incolmabile, in termini di qualità e quantità della rosa, dall’Inter e, aggiungerei, anche dal Napoli (che però contro la stessa Fiorentina vista ieri ha perso in casa). Col Milan la Juve se la gioca, anzi, gli è potenzialmente superiore. Poi, nel calcio i miracoli accadono (vedasi scudetto del Milan di Pioli e primo scudetto di Conte), e non sempre vince la più forte, come il Napoli quella volta in albergo.
Se a gennaio dovessero arrivare un paio di elementi validi a centrocampo, allora si potrà provare a rimanere nei paraggi. Diversamente le distanze sono destinate ad aumentare.

Cambiando discorso, ma il giallo a Rabiot, diffidato, non lo trovate ridicolo? Prima di tutto non c’era, visto che non era neanche fallo, e poi viene estratto immediatamente nonostante Chiffi, di spalle rispetto all’azione, non l’abbia visto. Impossibile ci sia stata una segnalazione del VAR. A me rimane una spiegazione soltanto, corroborata dal mancato giallo a Nico Gonzalez per entrata a martello su Rugani, con palla distante, che certifica il metro di giudizio. Anzi, ne avrei due, di spiegazioni, ma una è del tutto fantasciefica.

Modifica il 5 mesi fa da tom
Cisco

Dacci una dritta su quella non fantascientifica…. Quella sa sappiamo tutti

malandragem

grazie del suggerimento musicale nel thread precedente, stasera ascolto come si deve!

Modifica il 5 mesi fa da malandragem
malandragem

oh però che delusione ieri Fiorentina-Juve, nemmeno un paio di minuti di check VAR dopo il gol di Miretti…

anche se è stato bello vederne l’uso nella gara tra i campioni d’Italia e l’ultima in classifica

ConteOliver

in effetti …

non ci sono più i VAR di una volta 🙁

malandragem

secondo indiscrezioni circola un’anteprima dell’audio del VAR di Salerno che vado qui a trascrivere:

> eeh, uaglio’ qui s’è fatto tardi e poi era partita un’altra azione e…oivitaaaaaaa oivitamiaaaaaa oicoreeeeeeedechistucoreeeee…

il radarista

Certo è vero. Però, dai, sii sincero. Parisi vi ha fatto un bel regalo.

Il soldato Ryanair

Buondì,

SOS supporto psicologico cercasi.
Cercate di mettervi nei miei panni, palermo-milanista e ferrarista, ed immaginate il mio weekend.
Sabato pomeriggio Samp-Palermo 1-0 su rigore sfortunato e cervellotico, sabato sera Milan-Udinese 0-1 su rigore che, se proprio c’era (ma poco importa, davvero), l’hanno visto in tre col microscopio molecolare, AMBETRE’ premi Nobel.
E poi, il capolavoro: domenica Leclerc in prima fila carico di ottime sensazioni.
Tristemente schiantate a bordo pista nel giro di formazione dalla Ferrari a chilometro zero.
Ma quando c’è la salute… Salutoni

Nicola Romano

Allora non sono l’unico marziano che tifa per due squadre , non ti lamentare che saresti potuto nascere anche in Ucraina o nella striscia di Gaza .

Cisco

Pioveva pure?

Maxx

Ho avuto la pessima idea di guardarmi Fiorentina – Juve. Partita di una bruttezza unica. Il tanto decantato gioco di Italiano, che al suo confronto Mou è un dilettante che non ha vinto nulla, altro non è che che palle buttate in area senza alcuno scopo, non avendo la Viola alcuna possibilità di raccoglierne, non avendo né gli uomini né le capacità per coglierne i frutti. Nico Gonzales, che a dire dei telecronisti Maradona “je spiccia casa”, fa fumo a non finire sulla trequarti, con tuffi e mani in faccia ad ogni contato, per poi concludere con tiracci senza senso dai 25 metri.
La Juve di suo fa un catenaccio che neanche Trapattoni, non prova neanche a organizzare una azione di gioco in ripartenza e fa entrare Milik nel finale solo per tenere palla e farsi fare fallo.
Del resto c’era una evidente superiorità fisica degli uomini di Allegri, soprattutto in difesa. La viola avrebbe dovuto giocare sulla manovra veloce a palla bassa, ma non lo hai fatto mai. Infiniti cross e infinite respinte….du palle!!!
Non cado nella logica de “Il calcio italiano è questo” perchè l’inter gioca meglio, il Napoli meno bene dello scorso anno, ma comunque è propositivo e persino la Roma, quando ha i titolari, è più piacevole da vedersi.

RM28

Ricordo che un paio di anni fa qui dentro (anzi, ad essere precisi si stava ancora su Repubblica) Italiano era indicato come il miglior allenatore di tutti i tempi in tutto il pianeta, altro che quei bolliti di Ancelotti e Allegri.
Sic transit gloria mundi.

monica

Normalmente anche noi siamo piuttosto piacevoli,ma per divertirsi bisogna giocare in due

Guglielmino degli Ubertini

A me sembra che ci sia divertiti moltissimo, almeno a vedere la foto con Allegri e i tifosi viola che erano in tribuna… ridono tutti.

Laura

Pensa un po’, siete riusciti a perdere giocando da soli🤣🤣🤣🤣🤣. Veramente mitici, chapeau.

monica

…e già, questa mi tocca accettarla e mi ha fatto pure ridere,anche se non sei originale,l’aveva già detta qualcuno di noi! 😛

il ghiro

Max, Rocco, Galeone e 44 Gatti

“Bremèr, Rugani e Gatti – in fila per 3 col resto di 2 –
difendono compatti – in fila per 3 col resto di 2,”
McK, Rabiot, Locatelli e Miretti
proteggono il fortino a denti stretti,
ed anche Mr. Kean e Chicco Chiesa
quando serve ripiegano in difesa,
quando poi piovono in area i palloni
allora Max si affida ai lungagnoni,
s’alzan Vlahovic e Milik dalla panca
per rafforzar la difesa all’arma bianca.
Il bravo Allegri, che non è un babbeo,
fa suo il credo di “paron” Nereo,
fattosi furbo, per non passar da allocco,
ricopia in pieno il Padova di Rocco,
si affida al più severo catenaccio
per piazzare a Firenze il suo colpaccio,
ma dove Rocco metteva le autobotti
di Recioto e i suoi robusti giovanotti,
il nostro Max schiera un paio di van
coi suoi cavalli, così “no pasaran”.
Sconfessa il credo del suo vate Galeone
che gli insegnò l’abc del pallone,
lui oggi invece ironizza sul bel “giuoco”
che, se non porta punti, serve a poco,
polemizza con il povero Adani,
poco mancò che arrivassero alle mani,
ma i risultati, ahimè, gli dan ragione;
vedrem come prosegue la stagione,
ma, se continua ancor con questo andazzo,
forse anche l’Inter si attaccherà al … tram.
            
Il Ghiro

Nicola Romano

Il Dolce stil novo applicato al calcio.

malandragem

Ghiro, secondo me se il nipotino ti prepara qualche base potresti fare anche rap 🤜🤛

il radarista

Come mi sono le tue improvvisate. Fantastiche come sempre.

cipralex

Ma dai…due risultati e cominciano a spuntare estimatori di Allegri…io ho buone sensazioni…

16 post prima di accorgersene e agire di conseguenza ;-P

Alla viola è mancato Vlahovic.

tamarrogigante

sul campo la inter se la gioca con la juve, extra campo la inter se la gioca col napoli. per questo ha già ordinato a bristol la stella

Mordechai

“E questo abbiamo: una delle squadre meno tecniche del campionato”.

Addirittura. Parli della Juve o del Frosinone, fammi capire.
A me invece sembra che l’organico, pur inferiore a quello di 10 o 20 anni fa, sia comunque nell’insieme abbastanza valido, tutti o quasi tutti sono nel giro delle rispettive nazionali, difficile credere solo per caso.
Parafrasando Francesco Panella (Little Big Italy), io da questo gruppo di giocatori e da questo allenatore mi aspetto di più, molto di più.

commentanonimo

Mah…guarda, il centrocampo è francamente striminzito. Inoltre a Torino bisogna giocare concentrati e con il freno a mano perchè arrivano subito i gialli. Rabiot è squalificato come fosse un giocatore fallosissimo, siamo appena sotto il Lecce per gialli, Barella ne ha presi meno della metà di Rabiot 😮 . L’Atalanta che a sentire il “sommo” picchia come fabbri, ne ha presi la metà di noi 😮 . Due dei gialli dati a Rabiot avevano del ridicolo. Trasmettere a questi giocatori freddezza è un bel risultato. Dopo lo scempio dello scorso anno, se giocano freddi ma determinati è il massimo che possono fare, poi si vedrà. Peraltro ieri la Juve Next Gen ha preso un gol in fuorigioco di 2 metri, a cui è seguito il rosso a tutta la panca. Se noi giocassimo come altre la finiamo in 5 ogni volta. Ridendo ho scritto che il rigore di Darmian era evidente. Darmian quel pallone non lo prendeva neppure volando… a stretto regolamento…il rigore c’era tutto 🤣 😁 😁 …così come a stretto regolamento quello dato all’Udinese c’era tutto 😆 perchè l’entità del contatto era chiara😁 (come no). Dammi retta, se cadeva Theo o Chiesa, quel rigore non lo davano. Lautaro fa cose che se le facesse Vlahovic va a fare la doccia. Bisogna giocare col freno a mano. Punto.

Modifica il 5 mesi fa da commentanonimo
Mordechai

Mah…ti dirò, a costo di diventare ripetitivo, che da questo gruppo di giocatori è lecito aspettarsi qualcosa di meglio del nulla cosmico degli ultimi tre anni.

RM28

Beh, scusa, ma qui dentro c’è gente che sostiene che Camoranesi giocava in nazionale solo perché era juventino… quindi si, può essere che i giocatori bianconeri siano nel giro delle rispettive nazionali solo per caso, anzi più che altro per un disegno divino. 😉
Mazzola avrebbe detto “vuolsi così colà dove si puote…”

commentanonimo

Son tornato ai primi anni 80, vedo solo gli highlights e leggo il giornale. Mi sembra che ieri non abbiamo praticamente tirato in porta, allo stesso tempo i viola hanno potuto solo tirare da lontano. Il divario con l’Inter è, e non lo dico per scaramanzia, troppo vasto per pensare in grande. Sul campo, dove credo i nerazzurri siano superiori in quai tutti i ruoli e nella vastità della rosa, e politico, dove lo stellone nerazzurro brilla (traduco, piccole attenzioni come la partita con la Roma anticipata alla domenica non sono per tutti). Questa Inter può solo perderlo lo scudetto. E’ una squadra notevole in tutti i ruoli e gioca anche bene. A Torino un buon campionato serve a valorizzare la rosa, e questo oggi è più importante che ogni altra cosa.

Nicola Romano

Ma perche’ quando avrebbe dovuto giocare la Inter con la Roma ? .

Il mattino ha loro in Bocca

…è arrivato prezzemolinooo…!

Nicola Romano

Il mattino s’è svegliato .

commentanonimo

😮 dai su…Prassi è che chi gioca la EL gioca il lunedì. I nerazzurri avevano giocato il martedì. La Roma, il giovedì.

Nicola Romano

Non capita sempre e a tutti .

cugino di campagna

Ti spiego cosa capita SEMPRE ad una sola squadra, ti spiego come funziona (da tempo) il calendario del campionato, ma anche europeo, dell’Inter, prendi nota:

La Fiorentina (ancora ai primi di settembre, preliminari di Conference) il giovedi sera deve disputare una partita decisva per la sua stagione europea che potrebbe estendersi ai supplementari, e infatti giocano 120’…?

Chi si è pianificato giochi contro di loro (completamente sfatti) la domenica sera? Indovina…

C’è il derby di campionato in programma il sabato, piazzato proprio a ridosso della prima partita dei gironi di Champions…?

Chi giocherà la Champions il martedi e chi il mercoledi? Indovina…

La Roma si sa ghe giocherà il giovedi, non ancora le squadre dei gironi, ma le date europee sono fissate e si conoscono prima di stilare il calendario…?

Quale squadra, tra le big, viene fatta giocare la domenica successiva contro di loro? Indovina…

La Juventus giocherà una sola partita a settimana, lo si sa da giugno prima di stilare i calendari… si sa che potrà trarre vantaggio da questa situazione… e si sa anche quale siano le date per le Nazionali…?

Quale squadra, le verrà piazzata contro dopo il rientro dei nazionali, annullando il vantaggio del riposo settimanale…? Indovina…

Ecc… ecc… ecc…

Il lavorio di lobbying è incessante e a 360 gradi.

Maxx

Lo stesso giorno della lazio, ad esempio, che ha giocato di lunedì sebbene avesse a sua volta giocato il mercoledì in coppa, anzichè il giovedì come noi. Un giorno in più dei due concessi normalmente alla Roma per preparare la partita non guasterebbe.

Del resto stessa situazione si ripeterà domenica nel derby, con la lazio un giorno in più di riposo giocando in casa e la Roma un giorno in meno con la trasferta a Praga.
Il lunedì è uguale per tutti, ma per alcuni è più uguale.

cugino di campagna

Guarda a chi giovava davvero… non dipende da voi, fidati… come dice Mourinho voi siete “picolini”… il calendario che devi guardare è quell’altro… sopra lo spiego a @Nicola Romano.

malandragem

Meno male che la “sindrome da persecuzione” era “gobba” (cit.).

Prova a cercare un “gruppo di autoascolto” (cit.) per romanisti.

Modifica il 5 mesi fa da malandragem
Nicola Romano

Perchè pensi che se si fosse giocato di lunedi, la Roma avrebbe proposto un calcio piu’ offensivo ? .

commentanonimo

Il problema di questo tuo commento è che la tua risposta non c’entra assolutamente nulla con l’argomento in questione. 🙂 La domanda è perchè se ci sono i cori razzisti a Lukaku a Torino si ha un gran casino e la curva è chiusa, ma se fischiano a Milano mostrando due banane gigantesche non capita nulla? La domanda è perchè lasciare ben due giorni di vantaggio ai nerazzurri quando avevi altre soluzioni? Ora la risposta è ovvia per chi osserva le cose per quello che sono.Poi che laRoma faccia cacare come gioca non c’entra assolutamente nulla.

Modifica il 5 mesi fa da commentanonimo
Antonio Trilussa

Tra Juve e Inter c’è un abisso, solo in difesa le due squadre si equivalgono, ma anche su questo piano non può durare a lungo. Peraltro mentre un calo fisico e di tensione dei bianconeri è prevedibile mancando le risorse tecniche e la qualità per risollevarsi e soprattutto per giocare a vincere quando serve, l’Inter dispone di una rosa più equilibrata ed in grado di sopperire ad assenze e momenti no. Essendo poi già sostanzialmente qualificata in Champions non avrà neppure l’urgenza e la pressione dell’impegno infrasettimanale in occasione del prossimo scontro diretto.
Poi c’è sempre il Napoli che rientra in gioco (visto che gioca).

cugino di campagna

Della difesa in senso stretto (perché parlare solo di reparto difensivo per come gioca Allegri è assurdo) hai detto, ma in prospettiva meglio quella della Juve. In porta la Juve è assolutamente meglio. A centrocampo sicuramente meglio l’Inter. I quinti di centrocampo non sono paragonabili, quelli della Juve badano esclusivamente a difendere, fanno i terzini-terzini, quelli dell’Inter sono più spesso nell’area di rigore avversaria che nella loro. Magari non nel picco del singolo, ma i quattro attaccanti della Juve, nell’insieme, sono superiori ai quattro dell’Inter. Certo poi bisogna fargli arrivare il pallone non direttamente sui denti, ma valorizzandone le caratteristiche: il modulo è speculare, una squadra ci riesce, l’altro no. È Inzaghi non è una cima.

Modifica il 5 mesi fa da cugino di campagna
Antonio Trilussa

Ovviamente tutto è possibile nel calcio e da juventino apprezzerei molto che il non impossibile si realizzasse. Se però con un po’ di realismo entriamo nel campo delle probabilità, con squadre tipo questa Juve e questo gioco (che pure a me che sono vecchio non dispiace affatto) raramente arrivi a dama nelle competizioni lunghe. Con maggior qualità di interpreti e il gran culetto che la contraddistingue ci riuscì l’Inter del triplete, ma insomma, sono passati solo ventitre anni. È presto perché il caso si riproponga.
Trovo comunque corretta la scelta societaria di continuare con Allegri, l’ingresso in Champions è fattibile ed è necessario, non avrebbe avuto senso avventurarsi in spese, moduli e schemi innovativi per uno scudetto in più.

EroAdAtene

Vinta ieri sera la seconda partita più importante del campionato di andata (per me ovviamente). La vera partita sarà quella del 26/11 e li capiremo di che pasta siamo fatti, perchè sulla questione tecnica non c’è paragone. Un plauso all’americano ricciuto, ieri sera partitona incredibile, assieme a Bremer, Gatti e (incredibile!) Rugani

tom

E pensa che se Alex Sandro non si fosse infortunato, giocherebbe lui al posto di Gatti o di Rugani (e noi ci giocheremmo un posto per la Conference Cup insieme a Fiorentina e Monza)

Modifica il 5 mesi fa da tom
Vipe

Date un titolo ( benevolo ) a questa foto dal web.

IMG_5546.jpeg
CoCa1969©

[no title]

Screenshot 2023-11-07 125049.png
Vipe

CoCa1969- debbo emozionarmi?
Torni al bloooog per commentarmi, impegnato eh? E ho un sospetto.

Il mattino ha loro in Bocca

quello a destra dice viva la fiorentina?

Cisco

alma.

malandragem

è la madre di tutti i successi!

alma mater

shnirele

Il ghigno logora chi non ce l’ha.

Bob Aka Utente11880

Oh’-te’-tu’ …

Mbala Mbuta Biscotte

Le Tartuffe (?)

malandragem

“Storia dell’architettura moderna”, più Benevolo di così non si può!

650cb394a78b6.jpeg
16 post prima di accorgersene e agire di conseguenza ;-P

Allegria viola.

Maxx

“Sticazzi”?

il radarista

caro Vipe, la smorfia di Allegri è paragonabile al ghigno della iena che riesce a strappare la preda a chi ha faticato per catturarla e resta a bocca asciutta.

ConteOliver

“toscanità”

il ghiro

FIORENTINA – JUVENTUS 0 – 1
Nei viola fuori Milenkovic, Duncan e Bonaventura, nei bianconeri fuori Vlahovic, Milik e Cambiaso. Arbitra il padovano Chiffi, al VAR il romano Marini.
Tiraccio di Arthur, poi Kostic ruba palla a Parisi, assist per Miretti che di punta anticipa Quarta, imbucando sul primo palo, 0-1. Ciabattata di Barak, tiretto di Gonzalez, pronto C.F. sulla fucilata di Nico, botta di Kouamé che scheggia la traversa, Nico salva sul contropiede Juve, tiro di Kouamé deviato, giallo a Rabiot duro su Biraghi, C.F. respinge la punizione di Biraghi, poi testata di Ranieri appena a lato.
Ripresa: entra Nzola, Kean scalcia in faccia Ranieri, giallo per lui, ka$$ata di Parisi che lascia palla a Kean, salva Ranieri, poi tiraccio a lato di Mandragora, giallo a Gatti, entrano Bonaventura e Cambiaso, tiro di Jack a lato, da qualche minuto giocano solo i viola, forcing prolungato, ma Bremer respinge tutti i cross in area e i tiri in porta, nuovo tiro a lato di Jack, entrano Vlahovic e Milik, fuori la fucilata da dx di Parisi, tira Kouamé facile per C.F., dentro Ikoné e Sottil, salva Rugani su Ikoné, sempre in f.g. i due bomber juventini, girata di testa alta di Nzola, entra il gigantesco Mina, cross di McK per la testa di Cambiaso, salva Terracciano, tanto impegno da entrambe le parti, catenaccio gigante della Juve, scarso fosforo in campo da parte degli arieti viola che hanno cozzato invano contro “torpedone” Bremer e i suoi degni compari.
Da ricordare a scusante di Allegri, ormai sulle orme di Nereo Rocco, le assenze di Danilo, Alex Sandro, De Sciglio, Weah, Pogba e Fagioli, e che in panca, oltre a Iling e Nicolussi, c’erano i Primavera Yildiz, Huijsen e Nonge. Questo oggi passa il convento.

Bombaatomica

Direi che questa giornata di campionato mi ha letteralmente sfinito… spossato… lasciato con l’amaro in bocca.

Non è soltanto per l’assurda e immeritata sconfitta della LAZIO a Bologna (terza volta consecutiva…), per come è giunta, per l’assenza di cattiveria, di grinta. Roba da far saltare i nervi pure ad un Santo. LoTirchio dice bene che se fosse andato negli spogliatoi li avrebbe ribaltati. Avrei fatto lo stesso anch’io.
Ma è tutto un’insieme che non va, anche gli altri risultati mi hanno fatto incazzare.
Una giornata completamente storta: la roma che scula due gol in 2 minuti dopo il 91esimo, Juve che scula contro quei grulli dei viola che entrano in silenzio stampa, deficienti!!!!!). Una gioranta che apparentemente sembrava reindirizzarsi bene dopo la sconfitta del Milan in casa con l’Udinese di Pozzo che fa ai rossoneri un culo come …. un pozzo 😂😂

Che strana cosa il calcio. E talvolta sono talmente affranto per questi risultati schifosi che vanno a condizionare la mia la vita, che spaccherei il televisore.

Speriamo in tempi migliori…

Nicola Romano

Anche per cose meno importanti del calcio magari .

Quattroquattronovetredue

Stavolta non ti perculo e faccio un po’ di filosofia spicciola. Il calcio è bellissimo per partite come quella di ieri pomeriggio: sulla carta priva di appeal, che prende pure una brutta piega, ma quando sembra finita esplode all’improvviso in cinque minuti scarsi. Pensa a chi all’uscita da un cinema chiede che ha fatto la Roma e gli viene detto soltanto che ha vinto 2-1, ah, vabbè, era il minimo, direbbe. E pensa a come si sono sentiti i tifosi del Lecce, rimasti con un pugno di mosche in mano, proprio come successe a noialtri a Cagliari alcuni anni fa in un finale di partita maledetto. Insomma, io invece mi sono divertito tanto stavolta, e aggiungo pure che la vittoria è meritata, altro che sculata. Piuttosto una domanda: la Roma di Mourinho gioca male, lo dicono sempre tutti, ma la Lazio di Sarri invece no?
Ci sentiamo dopo il derby, ormai quasi ci siamo.
Ciao

Maxx

Fragoroso fu il risonare di trespoli infranti…tra il 91esimo e il 94 esimo!

ConteOliver

a bo’, t’hanno fatto un “buono”…chevorràddì?

😆

guido

non ho capito: la sconfitta è immeritata o mancava la cattiveria e Lotirchio fa bene a ribaltarli?
Deciditi

Luc 68

Intanto noi si va avanti a fari spenti e di hooortissimo muso.
🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣

EroAdAtene

Unica consolazione. Al confronto di Allegri, Trapattoni era un esuberante offensivista….

catoblepa

Qualche considerazione

Allegri tutta la vita, allenatore della Juve per sempre, perché a differenza degli sciroccati che impongono i loro moduli alle squadre, fa meglio che può con quello che ha. E questo abbiamo: una delle squadre meno tecniche del campionato. Emozioni miste, a un certo punto la Juve ha fatto cinque passaggi di fila senza che nessuno inciampasse sulle sue stesse gambe, gioia: la Fiorentina ha crossato novecentotrenta volte, e in una sola occasione hanno preso la palla di testa (N’Zola verso la fine): dolore per loro, ché a un certo punto avremmo anche accettato il gol del pareggio, ma anche quel certo senso di soddisfazione perché le squadre trottoline che giocano a hockey e non perdono mai palla non ci hanno mai garbato, ricordiamo ancora un Barcellona-Chelsea 0-1 col pullman londinese (a due piani) parcheggiato davanti alla porta sotto la pioggia, il calcio è questa cosa qui, e Allegri è uno di quei figli di buona donna che lo sanno.

Se questa sera fosse stato un Inter-Cagliari 0-1, con l’Inter al posto della Viola e il Cagliari al posto della Juve, tutti allora a lodare la grandissima prestazione difensiva del Cagliari. Giusto, perché il più scarso che cosa può fare se non difendere in undici e massimizzare le occasioni che ha? In casa Juve invece c’è gente che non ha il senso della realtà. Da tre anni siamo da settimo posto, il quarto è un obiettivo plausibile. Dite per favore in quale ruolo, attualmente, abbiamo il giocatore più forte del campionato. Forse in difesa, grazie ad Allegri. Forse il portiere, ma se la giocano in tre o quattro. Magari all’ala sinistra, se Chiesa è un’ala sinistra. Un po’ poco per riprendere i fasti dei nove scudetti consecutivi. Di cui cinque vinti da Allegri, che tra le altre cose ha battuto Barcellona e Real a casa loro, quando aveva la rosa giusta).

Finiti i tempi di Pirlo, Mandzukic, Khedira, Dybala Buffon e Chiellini dobbiamo questa accozzaglia di scarponi strapagati a un solo responsabile: Andrea Agnelli. Quell’Andrea Agnelli che noi Juventini sempre ameremo perché, se alla fine ha distrutto la rosa comprando figurine, è stato solo in omaggio a quella hybris che è il valore umano più importante. La tracotanza cieca, unica qualità morale che ti permette di raggiungere vette straordinarie, e che alla fine ti brucia e ti distrugge. Rilanciare sempre, mai ammettere gli errori: la filosofia di vita di Cristiano Ronaldo. Non c’è altro motivo per cui vivere, dato che la morte è inevitabile anche per gli umili. Questo ci insegna questa squadra, questo calcio. Grazie.

Modifica il 5 mesi fa da catoblepa
16 post prima di accorgersene e agire di conseguenza ;-P

Letta la prima frase ho applaudito, constatando che in questo blog c’è qualcuno con la mia intelligenza, non solo calcistica (non so come mettere le emoticon, fate voi).
Chi ha visto le amichevoli e le prime partite di campionato avrebbe potuto notare un diverso modo di giocare: squadra alta e verticale, solo che presupponeva un grande centrocampista, venuto a mancare Pogba Allegri ha dovuto adeguarsi.
E’ stata una vittoria sofferta, ottenuta solo perché la Fiorentina non sembra avere un attaccante di livello (da qui la mia battuta su Vlahovic), che pesa molto sull’obiettivo stagionale: rientrare in Champions.
Allegri mi sembra l’allenatore ideale per questo obiettivo, poi lo si cambi pure, sperando che il nuovo (a me piacciono molto Italiano o Motta: di più non ci possiamo permettere) non faccia la fine di Pirlo o Sarri.

cugino di campagna

Ma lo sciroccato è proprio Allegri, l’unico allenatore che impone una logica di gioco ideologica alla sua squadra, ma nemmeno ve ne rendete conto.

Pirlo mi pare abbia fatto 10 e 8 punti in più di Allegri2022 e Allegri2023, oltre ad aver vinto due coppette.
Sarri ha vinto uno scudetto.

Vi arrampicate sugli specchi: nelle amichevoli precampionato e nelle prime partite di campionato, Pogba giocava 10-20 minuti corricchiando, essendo chiaramente un giocatore finito da almeno tre anni. L’unico a non accorgersene era proprio Allegri, che ha preteso dalla vecchia dirigenza che glielo ingaggiassero a peso d’oro.

16 post prima di accorgersene e agire di conseguenza ;-P

Appunto: qualcosa hanno vinto ma sono stati cacciati e non mi sembra che la tifoseria li abbia sostenuti.
Finito o no (invidio le vostre certezze) nelle prime partite la squadra giocava diversamente e quando entrava tutti giocavano meglio.
Direi di aspettare che lo scirocco ci porti in Europa e poi cambiare vento, ma non per una sola stagione.

cugino di campagna

Quante stupidaggini, l’epica del “horto muso” e delle mistificazioni più becere. Ma per fare non dico cinque, ma due passaggi di fila, se davvero dipende dai calciatori a disposizione (incredibile come Allegri e i suoi strillatori su TV e carta stampata riescano ad infinocchiare un popolo di sprovveduti… non solo di ossessionati ideologici come te) e non da una minima impostazione di gioco e di posizionamento della squadra in campo, non vi sarebbe bastato tenere Mandragora e Arthur? Questi fenomeni di centrocampo (rigettati con sdegno da Allegri, mica da altri) che insieme a Parisi, Quarta Ranieri, Biraghi, Barak, Beltran, Kuoame vi riducono alla stregua di un Cagliari (che in realtà il gioco di rimessa lo sa produrre bene contro chiunque), tanto inferiori da non poter pensare di superare la metacampo?
Ma chi credi di infinocchiare?
Smettila di raccontare balle in malafede, la Juventus ha una rosa forte, seconda solo a quella dell’Inter, un attacco con Chiesa, Vlahovic, Kean e Milik non lo ha nessuna in Italia! E giocando una sola partita settimana avrebbe anche il tempo di imparare a praticare uno straccio di gioco, ma bisognerebbe averne l’intenzione. “La squadra meno tecnica del campionato”, ma per favore! Schiacciati tutti sulla linea dei sedici metri, con i centrocampisti già posizionati nel cuore dell’area di rigore a fare muro, quando gli avversari sono ancora ai 35 metri… non ci riuscirebbero nemmeno Kaka e Pirlo a venirne fuori!
La verità è che l’unico giocatore viola che (forse) potrebbe togliere il posto a un bianconero, sarebbe Nico Gonzalez, ma invece di farlo brillare nel suo ruolo naturale sostenendolo con rifornimenti continui rasoterra, da voi verrebbe piazzato sottopunta a fare figuracce cercando di raccattare una delle infinite legnate che gli pioverebbero sui denti da 50 metri, esattamente come successo a Di Maria (e ora a Chiesa, ma vale per chiunque altro senza sapere cosa cazzo vuoi fare in campo… aspettando solo un dono dal cielo).

P.S. Pioli fa cagare, ma me lo tengo stretto se questo è il calcio che si dovrebbe praticare per sperare di cavarsela.

P.S. P.S. Noi ci siamo già passati da questo genio del calcio, che è riuscito a farci perdere uno scudetto con Thiago Silva, Nesta, Seedorf, Boateng, Ibra ecc.. contro gente come De Celie, Giaccherini , Pepe, Giovinco e Matri… ma che pensando e giocando a calcio trasformò in oro tre calciatori (come Chiellini Bonucci e Barzagli) che tu allora avresti definito tre brocchi che passava il convento.

Modifica il 5 mesi fa da cugino di campagna
cipralex

In estrema sintesi: una montagna di cazzate.

cugino di campagna

Potevi pure dire che non hai argomenti per controbattere, ma così si capisce meglio.

RM28

Dai, questo è ridicolo! Adesso mi tirate fuori Kean e Milik come fenomeni, quando fino a ieri non erano neanche da serie C bulgara.
Decidetevi, però…

cugino di campagna

Ma chi la detto che sono fenomeni?! Sono buoni calciatori, per il livello della serie A grandi rincalzi. Solo un imbecille direbbe che sono da livello bulgaro. Kean ha 23 anni e ha un buon ruolino dovunque sia stato (Everton escluso), Milik ha sempre fatto gol: a Napoli, in Nazionale, a Marsiglia. Non sono (molto) meglio di Arnautovic e Sanchez? Se poi mi dici che per avere una palla giocabile deve succedere un miracolo, allora converrai che il problema è ben altro.
Con Milik come cambio per far rifiatare Giroud noi saremmo già un bel passo avanti.

Emilio

Il tuo commento non fa una piega. Non sono d’accordo solo su una cosa, cioè che l’organico della Juve sia da settimo posto. Detto questo si può giocare un “brutto” calcio, ma anche un ottimo brutto calcio e la Juve sa farlo. La Fiorentina ha creato poco, ma ci ha provato in tutti i modi, merito della Juventus, che, parafrasando Al Pacino, le ha fatto sudare ogni centimetro di campo e, alla fine, di occasioni ghiotte non ne ha concesse. Non sarei contento di vedere la mia squadra giocare così, ma bisogna onestamente ammettere che una determinazione e una concentrazione così feroce, non possono essere frutto del caso o di situazioni estemporanee, dietro c’è un grande lavoro. La Fiorentina ha fatto quello che poteva, con quello che ha, un Vlahovic avrebbe fatto comodo (per questo la Juve non è da settimo posto).

il radarista

Potrei non essere d’accordo nel definire la Juventus immagine del greco Hybris giacché è qualcosa di contrario all’ordine costituito, perché credo che la Juventus sia sempre stata l’esatta espressione dell’ordine costituito. La sua egemonia, rimaneva tale anche quando veniva contrastata. Anzi, era in quelle occasioni che si muoveva ferocemente perché rimanesse tutto inalterato.

Il mattino ha loro in Bocca

a radarì…

IMG_0795.jpg
malandragem

“La sua egemonia, rimaneva tale anche quando veniva contrastata. Anzi, era in quelle occasioni che si muoveva ferocemente perché rimanesse tutto inalterato”

qualche esempio, giusto per avere idea di ciò a cui cripticamente alludi?

16 post prima di accorgersene e agire di conseguenza ;-P

Er gol de Turone -ah, no, è laziale.

E io che speravo di scoprire che quando ci fu Farsopoli riuscimmo a far radiare o retrocedere qualche squadra responsabile di illeciti e farci assegnare qualche scudetto…

catoblepa

L’esatto contrario invece, l’ordine costituito è Ceferin

E ovviamente anche la Guardia di Finanza e la Consob. Quindi, se ci pensi, hybris a manetta. Che meraviglia