Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Stai bloccando le Ads!!!

Ciao, un po’ di pubblicità a te non costa nulla, a noi consente di ammortizzare almeno in parte i costi di Bloooog! e mantenerlo attivo. Per favore disattiva l’estensione che blocca gli annunci e poi ricarica la pagina.
Grazie da Bloooog!, il tuo Bar Sport.

***

Tra difficoltà e partite giocate sempre soffrendo il più alto livello del calcio europeo, cosa ci sta dicendo oggi la Champions League per le italiane? Che l’Inter oggi è la squadra migliore, che ha mantenuto lo stesso spirito della finalista dello scorso anno, e che ha anche uno sguardo più lungo delle altre (Napoli, Milan, Lazio). Che invece, possono anche giocar bene, ma questa Champions la vivono fatalmente alla giornata. Insomma, checché ne dica Sacchi, non è che si possano dare sempre lezioni di calcio col ditino alzato a Simone Inzaghi…

L’Inter che va lontano. L’impressione più forte che si ricava dai primi assaggi di Champions League, è questa. L’Inter è la squadra che ha mantenuto un certo spirito della finale dell’anno precedente, mentre le altre – Napoli, Lazio e Milan – più o meno, si tengono a galla, e affrontano la Champions giornata per giornata. Sfruttano le occasioni e hanno anche sprazzi di gioco – vedi il Napoli contro il Real con cui ha perso ma giocandosela bene o la Lazio che fa il colpo con Pedro all’ultimo istante a Glasgow contro il Celtic, mentre il Milan che prende zero gol in due partite ne fa anche zero – ma non credo abbiano prospettive a lungo termine. L’Inter no, nonostante sia imperfetta, e abbia addirittura subìto delle menomazioni rispetto allo scorso anno. In attacco è fortissima con la coppia Lautaro-Thuram, ma è anche vero che è ridotta all’osso e non ha quasi alternative.

  Per carità, sono impressioni dettate da una partita, quella col Benfica, letteralmente dominata, ma l’Inter è sicuramente in cammino verso grandi traguardi. Che poi li raggiunga o meno lo vedremo, ma si vede che ha lo scudetto e anche la Champions in testa. L’Inter gioca bene perché Marotta fuori campo e Inzaghi in campo hanno saputo modellare bene il gruppo, entrare nella testa dei giocatori e dar loro un senso, un indirizzo che guarda lontano. Cosa che, ad esempio, non succede al Paris Saint Germain, dove il fallimento è di giorno in giorno sempre più mortificante. Per dire che non è solo la “grandeur” a fare una squadra, ma anche la qualità e la filosofia applicata alla base del lavoro. Penso che Inzaghi sia ben avviato sulla strada giusta e che possa aggiungere presto al suo curriculum un traguardo di prestigio. (Già so che questa affermazione, qualcuno me la rinfaccerà ben presto, ma siamo qui per questo, per sbilanciarsi e non cercare lo 0-0) Insomma checché ne dica Sacchi, non si possono dare lezioni di calcio a Inzaghi così tanto per tenere il ditino alzato. Dover fare i conti con i soldi e i condizionamenti del bilancio alla fine aguzza l’ingegno e ti allena alla pratica di un calcio migliore e più volitivo.

***

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canai social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

SOCIAL BLOOOOG!

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTRAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTRAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

***

Tra difficoltà e partite giocate sempre soffrendo il più alto livello del calcio europeo, cosa ci sta dicendo oggi la Champions League per le italiane? Che l’Inter oggi è la squadra migliore, che ha mantenuto lo stesso spirito della finalista dello scorso anno, e che ha anche uno sguardo più lungo delle altre (Napoli, Milan, Lazio). Che invece, possono anche giocar bene, ma questa Champions la vivono fatalmente alla giornata.

 

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
404 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

ConteOliver

In realtà Orsolini, che per l’orrido Santoriello era la madre di tutte le plusvalenze farlocche (venendo puntualmente smentito dalla Procura di Bologna, oltre che dalle chiunque capisca un minimo di calcio), è stato convocato da Spalletti.

il radarista

Il Bologna è una buonissima squadra e l’allenatore Thiago Motta è molto bravo. Il Bologna ha fermato la Juventus, il Napoli e ora anche l’Inter. Non dico che sia uguale a queste squadre ma è capace di fare scherzetti inattesi. Orsolini gioca bene sia sulla fascia che al centro dell’attacco e non capisco perché Spalletti non lo abbia ancora convocato.

ConteOliver

In realtà Orsolini, che per l’orrido Santoriello era la madre di tutte le plusvalenze farlocche (venendo puntualmente smentito dalla Procura di Bologna, oltre che dalle chiunque capisca un minimo di calcio), è stato convocato da Spalletti.

ConteOliver

Stavolta il placcaggio irregolare non è passato in cavalleria…manca il giallo, ma almeno è un inizio

RM28

OT
Siamo riusciti a fare peggio di una settimana fa, non era semplice.
Non ho i dati sul possesso e sul territorio ma penso che siamo oltre l’80% per i francesi.
SEDICI calcio di punizione più quelli che non sono stati fischiati per il vantaggio.
Non siamo assolutamente pronti per giocare a questi livelli, il problema è che stiamo buttando via il talento che abbiamo, che comunque non è pochissimo.
Sono preoccupato per il cambio di allenatore, Crowley aveva costruito qualcosa, adesso si riparte quasi da zero

2010 nessuno

Crowley aveva costruito qualcosa ma non tutto quello che serviva, non c’era un piano B, non c’era una variante tattica per quando gli avversari, avendo studiato bene i tuoi schemi di gioco, l’ha fatto pure la Namibia, ti anticipano sempre le giocate. Il progetto adesso sarà rimanere superiori a squadre tipo Georgia e Romania e magari riuscire qualche volta a vincerne una nel 6 Nazioni.

RM28

Vero, ma Crowley è un ottimo allenatore, non un mago.
Non siamo abbastanza evoluti tatticamente da riuscire a costruire piani di gioco alternativi.
Perfettamente d’accordo con te, il nostro livello rimane più o meno quello di prima, ci prenderemo (forse) qualche piccola soddisfazione al 6 nazioni.
Mi fa solo rabbia pensare alla strada che ha fatto la Francia, quindici anni fa eravamo sullo stesso livello, e guarda loro dove sono arrivati

Giorgio Bianchi

Scusa ,ma come fai a dire che 15 anni fa eravamo allo stesso livello dei francesi che giocano il 5 nazioni dal 1910? E che lo hanno vinto parecchie volte anche facendo lo slam ovvero tutte vittorie? Noi ci siamo dal 2000 ed in 23 anni avremo vinto si e no solo 7/8 partite. Prendendo per il resto solo scoppole sonore. Con la Francia abbiamo vinto solo una volta a fronte di 22 sconfitte anche umilianti.
Insomma mi sembra proprio una esagerazione esagerata affermare che 15 anni fa eravamo allo stesso livello dei francesi.

Modifica il 7 mesi fa da Giorgio Bianchi
Leo 62

Infatti… mai stati allo stesso livello dei francesi, e semplicemente All Blacks e Francia non sono il nostro livello… e ci hanno preso sul serio, quindi ci hanno asfaltato… per adesso dobbiamo accontentarci di giocare finalmente un buon Rugby con le squadre al nostro livello o inferiori a noi. Peraltro visti ieri gli scozzesi reagire con carattere e bravure all’imbarcata che gli stava dando una fortissima Irlanda, sono abbastanza sicuro che, considerato anche il GAlles che è molto buono in questo periodo, noi al prossimo Sei NAzioni faremo di nuovo il cucchiaio di legno.
Nonostate questo abbiamo giocatori molto buoni rispetto alla media solita e dobbiamo andare avanti provando a migliorare gli aspetti in cui siamo carenti. Ma ai Mondiali con All Blacks e Francia non vinceremo per almeno altre tre edizioni, con gli Alla Blacks forse mai… è un problema di cultura rugbystica.

Giorgio Bianchi

Ti leggo molto ottimista Leo. Io lo sono molto meno proprio perché è un problema di cultura rugbistica. Ma spero di sbagliarmi.

Leo 62

Diciamo che tendo ad accontentarmi di quello che passa il convento…

Giorgio Bianchi

OT
Ieri sera c’era Francia Italia al mondiale di rugby. Non ci potevano essere speranze per gli azzurri, anche in virtù della vergognosa prestazione contro gli All black della scorsa settimana, ma quantomeno si poteva sperare in una reazione di orgoglio, perlomeno per una dignitosa difesa. Invece non si è visto niente di tutto questo, dopo due minuti i francesi erano già in metà e poi hanno continuato a martellarci fino alla fine. Così è maturata le peggiore sconfitta di sempre nei loro confronti, un 60-7 davvero umiliante soprattutto per come è maturato; senza opporre un minimo di resistenza. I soliti difetti italiani caratterizzati da una indisciplina che ha impedito di poter imbastire un minimo di gioco perché consegnavamo regolarmente l’ovale a loro grazie ai vari tenuti e fuorigioco o prese alte, commessi spesso stupidamente oltre che provocati dai francesi.
Se penso che qualcuno si era lusingato di poter competere con queste formazioni mi viene da piangere.
Da febbraio c’è il 6 nazioni. Ci aspettano altre mazziate.

Modifica il 7 mesi fa da Giorgio Bianchi
il ghiro

Spallettati
A leggere i nomi dell’ultima lista dei convocati da Spalletti per la Nazionale, qualche sopracciglio si è sollevato. Sorprese sia per la mancata chiamata di alcuni giocatori, sia per l’inserimento di alcuni nuovi ingressi nel Club Italia.
Ne sono usciti nove (Casale, Spinazzola, Romagnoli, Pellegrini, Pessina, Gnonto, Immobile, Politano, Retegui), ne sono entrati solo sei (Gatti, Udogie, Bonaventura, Berardi, Kean, Scamacca).
Alcune defezioni derivano da problemi fisici (Immobile, Pellegrini), altre da più scadente forma fisica (Casale e Romagnoli, Spinazzola, Politano), o inconsistenza tecnica (Gnonto), meno chiara la motivazione per l’esclusione di Pessina e soprattutto di Retegui, che nel Genoa sta facendo bene.
Parimenti l’immissione di Berardi e Bonaventura si giustifica per l’attuale smagliante stato di forma dei due giocatori, mi dicono bene anche dell’ex-friulano Udogie, non altrettanto si può dire dello juventino Gatti, e soprattutto delle due punte Kean e Scamacca, nessuno dei due è titolare nella propria squadra. Magari nel weekend segneranno reti a bizzeffe, ma finora nei pochi minuti giocati non mi pare abbiano fatto molto meglio di un Retegui, e nemmeno di un Pinamonti o un Bonazzoli, tanto per fare due nomi a caso.  
Gradirei tanto sapere che ne pensano i nostri amici qui dentro.        

alberto_ol

Retegui credo abbia problemi fisici, non è stato convocato neanche in campionato.

Modifica il 7 mesi fa da alberto_ol
monica

Ma ha chiamato scamacca? Ma non è infortunato??
Tra l’altro ha chiamato bonaventura,che io adoro,se non ci fosse lui a firenze!… ma pur con tutto l’amore non ci puoi certo progettare un futuro. Però non so se essere preoccupata,possibile che non ci sia un giovane simile a lui?

Modifica il 7 mesi fa da monica
il radarista

Come darti torto. Orsolini mi sembra meriti una convocazione e non avrei rinunciato a Casale. Per il resto non so che dire. Da poco è finita Inter – Bologna ed ho sentito di un pareggio in rimonta dei bolognesi. Ma Zanoli, che fine ha fatto?

GianGiacomo Malandragemmazzo

Pogba, le controanalisi confermano la positività.
Il giocatore chiede uno sconto di pena: più della metà delle sostanze è finito in circolo al gatto col ciuffo.

Modifica il 7 mesi fa da GianGiacomo Malandragemmazzo
Carlo lll di Borbone.

🤣🤣

ConteOliver

mi sa che è la volta buona che salutiamo Pogbà

dispiace umanamente per il ragazzo, che in fondo non è cattivo, ma di fronte alla coglionaggine non c’è rimedio che tenga

la Juve potrà rescindere, non appena appioppata la squalifica, fosse anche solo di 1 anno, e finisce qui.

peccato, un Pogbà sano, anche al 70% e per una trentina di minuti a partita, avrebbe potuto essere utile

ma non ha senso continuare a pagare lo stipendio ad un giocatore che in 2 anni ha fatto 27 minuti di gioco

Bombaatomica

Senza stipendio non resta.
Potrà sempre entrare nell’Anonima Sequestri del fratello 😂😂😂

EroAdAtene

Conte, il Pognà sano esisteva solo nella mente bacata del bimbominkia e dei suoi lacchè. Speriamo solo che ora ce l9 levino dalle balle in tempo zero. Meglio uno svincolato anziano di un rottame strapagato.

2010 nessuno

Dispiace anche a me per il giocatore, veramente, perché così si compromette la carriera, e chissà poi che farà nella vita. È anche chiaro poi che la Juventus andrà alla rescissione del contratto .

Archivista

Benedetta la coglionaggine del giocatore, che risarcisce quella della società che l’ha ingaggiato. Davvero neanche l’ombra di un dubbio?

il radarista

Non riesco a credere che Pogba abbia assunto volontariamente sostanze contenenti testosterone. Credo che si sia fidato di persone che volevavo liberarsene perché il suo stare a Torino era diventato troppo oneroso. Lo so, ho pensato a male, però il dubbio mi è sorto.

Pickwick

Ma per piacere. Quando ho visto i messaggi di bentornato che hai ricevuto ero contento perché questo blog ha bisogno di persone che scrivano cose interessanti, ma alla fine siamo davanti all’ennesimo anti-juventino militante. Che tristezza.

il radarista

No, non sono antijuventino militante ma un atleta non lo sa che rischi corre assumendo testosterone? Nell’immediato dà l’impressione di darti un vantaggio ma a lungo termine crea scompensi negativi. lo so io che non sono mai stato un atleta. Possibile che non lo sappia uno che vive di calcio? Oltre tutto, il giorno in cui è stato scelto per essere sottoposto alle analisi non ha neanche giocato. Da qui sono nati i miei dubbi.
Che tristezza, d’accordo, ma non certo per il calcio. Oggi è una brutta giornata per tutta l’umanità. Focolai di guerra si aprono e non si sa come andrà a finire.
Speriamo bene.

Giorgio Bianchi

Chi pensa male fa peccato ma sovente ci prende.(cit.)

grillo afono

Prendo spunto da questa ennesima citazione di una massima resa famosa da quel bel soggetto che fu Andreotti, per dire che non mi è mai piaciuta. Chi pensa male senza essersi informato e avere delle minime prove è perlomeno una persona superficiale, più probabilmente un insinuatore poco coraggioso. Molto spesso, almeno per la mia esperienza, chi pensa male lo fa perché è abituato a pensare il male. Preferisco pensare bene e sbagliarmi, piuttosto che pensare male e sbagliarmi.
Non mi riferisco minimamente a te, Giorgio, non fraintendermi. E’ solo una frase che trovo fastidiosa e che vedo spesso citata con un sogghignetto che sta a dire “A noi non la si fa”.

Bombaatomica

Forse il Viagra non faceva effetto, Radari. Aveva bisogno di un ulteriore “aiutino” 😂😂

GianGiacomo Malandragemmazzo

di fronte alla coglionaggine non c’è rimedio

e tu ne sai qualcosa.

Kit Carson but can change if unappropriate

nel senso che è un tuo interlocutore?

malandragem

Lo sappiamo tutti, è anni che ti vediamo in azione, multisfigherrimo di un disperato

Waters

Giornata non proprio esaltante per l’Ac Juventus,mentre viene confermata la positività di Pogba si parla di un ennesimo aumento di capitale, dopo i 300 milioni del 2019 ed i 400 del 2021, ora dovrebbero bastare 150 – mecojoni- inoltre Xhoesa e Vlahovic assenti contro il ♉Toro..

Salud.

ConteOliver

Ac sembra uno starnuto

si chiama FC Juventus e lo sai bene

il ghiro

Sta per Automobil Club, in onore della Stellantis, la sua proprietaria.

Leo 62

Nel frattempo mentre Sinner cresce e fa ben sperare infuria il Derby tra Musetti e Fognini a chi fa più figure demmerda in giro per il mondo e a chi tira fuori la bestemmia più originale… al momento in vantaggio il toscano Musetti.

Bombaatomica

Toccherà aspettare 100 anni prima che rinasca un Patacca o un Pietrangeli, due trombatori seriali ma grandi tennisti che hanno reso fiera l’Italia (pure per le trombate) 😁😁

Leo 62

LAscia perde il Tennis Bomba non è per te… e pure le trombate… non è più tempo, pensa a capà bene er pesce…

EroAdAtene

La classe di Panatta la senti anche nelle comparsate in TV. Un grandissimo. Speriamo che Sinner non faccia la fine fi Berrettini (occhio alla Satta, potrebbe insidiare Sinner).

rusticano

Comunque, se l’assegnazione Urbi et orbi a 3 continenti diversi del mondiale 2030 è stata effettivamente pianificata anche con il fine di far fare all’Arabia Saudita i Mondiali 2034

https://www.rivistaundici.com/2023/10/05/mondiali-2034-arabia-saudita/

mi aspetto dagli azzurri lo stesso coerente atteggiamento di boicottaggio messo in pratica in occasione degli ultimi Mondiali 2022 in Qatar.

Personalmente sono molto orgoglioso del risultato della nostra Federazione e dei nostri calciatori, unici (tra le squadre più importanti) a non partecipare.
Per il 2026 e il 2030 facciano un po’ come gli pare, ma spero bene che per i Mondiali del 2034 si impegnino a rimanere a casa in coerenza con l’ultima edizione.

scotland16

Caro Bocca e cari amici, ma vogliamo parlare dell’incredibile Mondiale 2030????…una cosa farsesca ma anche vergognosa…tutta per far fare i Mondiali 34 ai sauditi…Infantio ormai molto molto peggio di Blatter…Platini sarebbe stato mille volte meglio ma fu..azzoppato, gurda caso da Infantino stesso. Fa quasi pena che l’Argentina sia contenta e che rientri, misteriosamente il Paraguay..una specie di stato-mafia che epro’ ..e’ la sede della Federazione Sudamericana. Ora mettiamo che il Brasile vinca i Mondiali 2026…lo ecludiamo a quel punto?

Bombaatomica

Effettivamente un Mondiale dove si giocano alcune partite in Uruguay, Paraguay e Argentina, per poi caricare i giocatori come vacche al macello su un aereo, fargli attraversare l’Atlantico per giocare poi in Spagna con 5 ore di fuso, non mi sembra un’idea geniale.

Su Platinì sorvoliamo, caro Scots.
ERA buono prima che andasse a giocasse con la Juve degli Agnelli.
Poi ha iniziato pure lui a fregare (chi va con lo zoppo….😂) assegnando quei ridicoli Mondiali al Qatar.
Certo, Blatter è stato pure peggio…
Infantino è un altro che razzia a destra e manca.

Dovrebbero eleggere qualcuno della LAZIO. La LAZIO rappresenta un vero esempio moralizzatore 😂 Fonda il suo spirito sui valori dello sport tanto cari a De Cuberten. Incarna quella capacità di intransigente purificazione che servirebbe tanto in questo mondo spietato in cui viviamo. Lo stesso Santo Padre – tifoso LAZIALE 😂 – auspica una decisione in tal senso sensibilizzando l’opinione pubblica. Speriamo che l’appello di Sua Santità non cada nel vuoto 😂😂

malandragem

https://www.calciomercato.com/news/infantino-sono-presidente-fifa-grazie-al-mio-tifo-per-l-inter-84784

vecchio cuore nerazzurro

c’è davvero da stupirsi che dopo essersi presentato come moralizzatore risulti il più intrallazzone? lmao

Glentoran

“In un’intervista al giornale svizzero Tages Ainzeger Blatter ha dichiarato che Platini ha fatto pressioni per il Qatar.”

Michel Platini è tornato sulla scelta in favore della sede del Qatar per il Mondiale del 2022 e ha spiegato:
I Mondiali del 2022 saranno un evento importante per lo sviluppo del calcio nel mondo. Per questo motivo ho votato affinché si svolgessero in Qatar, a condizione che la competizione fosse svolta a dicembre, come ormai è stato deciso. Non mi pento assolutamente di questa decisione

https://www.tuttosport.com/news/calcio/2021/03/05-79685752/mondiali_2022_parla_platini_giusto_farli_in_qatar_

E-emh, coff, coff.

Modifica il 7 mesi fa da Glentoran
malandragem

Forse ti è sfuggito che si stava parlando dei mondiali 2030, non era difficile accorgersene ma capisco che eri troppo impegnato a cercare sfogo alla tua ossessione.

Glentoran

Hai ragione, ti lascio alla sfogo della tua.

Un punto fermo è che...

riguardo la richiesta di revisione del VAR check….
Mi scuso di non averlo pensato dopo Juve Salernitana…. ho solo pensato che la rilevanza mondiale della figuraccia di Tottenham Liverpool possa definitivamente contribuire ad introdurre la norma tanto semplice quanto efficace.

malandragem

Eeh ma mica devi scusarti tu ti pare?

che poi, anche se fosse stata già in vigore questa norma, avrebbero lo stesso fatto vedere l’immagine parziale con cui hanno falsato il risultato della gara…

RM28

beh, allora parliamone seriamente. A mio parere la revisione VAR su richiesta di una squadra nel calcio non è fattibile, per un motivo molto semplice. I casi in cui il VAR dissipa completamente i dubbi si contano sulle dita di una mano, anche se una squadra chiedesse la revisione non si arriverebbe quasi mai ad una decisione indiscutibile.
Non a caso il check su chiamata viene utilizzato solo negli sport in cui la decisione è tipo on/off (ad esempio nel volley su una palla fuori o un net touch, o nel basket per decidere a chi spetta una rimessa).
Nel rugby, che è lo sport più simile al calcio per dinamiche di campo, il TMO viene chiesto SOLO dall’arbitro.
Dobbiamo usare la tecnologia solo per cose certe (ad esempio, la goal line technology va benissimo, e anche il dispositivo per il fuorigioco).
Le altre decisioni dovrebbero essere lasciate all’arbitro e basta, il VAR usato in questo modo secondo me fa solo danni.

Lorenzo

Calma. Nel volley è molto più semplice perché non c’è contatto. Stesso per il tennis. Ma nel basket non è assolutamente vero che il challenge si usi solo per decidere di chi è la rimessa. Ogni tipo di contatto può essere e viene effettivamente messo in discussione con il challenge.

Modifica il 7 mesi fa da Lorenzo
Un punto fermo è che...

Forse non mi sono spiegato bene.
Il VAR rimane autonomo, solo che le squadre per massimo un intervento a partita dovrebbero poter chiedere un secondo controllo del check GIA’ effettuato (sulla base delle informazioni ricevute da coloro che hanno guardato le immagini).
Nulla vieterebbe agli arbitri di confermare la decisione.
Tu invece da perfetto Juventino e reazionario prendi gli errori a pretesto per chiedere di tornare all’ età della pietra.
Nulla te lo vieta però non ti attaccare al mio post che propone una innovazione molto più moderna a cui il tuo ragionamento si rifiuta di arrivare.

RM28

Ma hai problemi di analfabetismo funzionale? Cosa c’entrano gli errori pro o contro una squadra? Ho espresso le mie perplessità su un’ipotesi che, anche gestita come dici tu, a mio parere non risolverebbe il problema.
Dove sarebbe “l’innovazione moderna”?
Ma roba da matti, la gente non sta bene…

il ghiro

   Le Coppette del Giovedì
SPORTING LISBONA-ATALANTA 1-2
La Dea domina in terra lusitana, segna due gol con i due giovani italiani Scalvini e Ruggeri, rischia il pari nel finale dopo il rigore subito, ma alla fine porta meritatamente a Bergamo tre preziosissimi punti. Prova autorevole dei nerazzurri, tutti ben oltre la sufficienza, grande prova di Lookman, Koopmeiners, Zappacosta e Musso. Gasp sugli scudi.
ROMA – SERVETTE 4 – 0
Mou, costretto al domicilio coatto in tribuna, contro le Servette svizzere fa a meno non solo del lungodegente Abraham, ma anche dei brevidegenti Azmoun, Kristensen, Kumbulla, Llorente, Renato Sanches e Smalling. Spazio a Svilar, Bove, Aouar e Belotti, a riposo R.P., Spina, Pellegrini e Dybala. Gli ignoti giocatori ginevrini, non mi pare ci siano tra loro nazionali rossocrociati, fanno da sparring-partner all’Olimpico ai giallorossi, che senza impegnarsi troppo gli rifilano quattro pallini. Vanno in gol il solito Lukaku, il Gallo con una doppietta e Lorenzo Pellegrini, che poi esce infortunato. Dopo un primo tempo assai modesto. la maggior esperienza e la miglior tecnica dei giallorossi li porta alla agevole vittoria, che permette a Mou di schierare anche un paio di Primavera (Pagano e D’Alessio) per fargli assaporare profumo di Europa. 
FIORENTINA – FERENCVAROS 2 – 2
Italiano dà spazio alle seconde linee, giocano Christensen, Lopez, Beltran e Kouamè, Duncan e Nico in gran forma. Tra i ragazzi di Dejan Stankovic non vi sono giocatori famosi, vediamo se qualcuno lo diventerà da stasera, i tifosi viola si augurano di no. L’inizio del match è pauroso per i viola, finiscono sotto per i gol di Varga e Cissè, rischiano anche il terzo gol, ma il palo li grazia, poi vengono salvati dai due panchinari, prima la testata di Barak, poi in pieno recupero Ikonè fa centro da due passi. Ma che fatica per i ragazzi di Italiano, e pensare che all’ultimo secondo una fucilata al volo del solito Nico Gonzalez poteva portare la vittoria.

Modifica il 7 mesi fa da il ghiro
Miro Klose

Ho scelto di guardare la Fiore impegnata contro la squadra ungherese, dei burini che giocavano contro le servette svizzere me ne poteva frega’ de meno.
Strano l’atteggiamento dei viola che per tutto il primo tempo e fino a ripresa inoltrata sono stati piuttosto molli in campo, arrivavano sempre secondi sulle palle contese ed hanno lasciato costantemente l’iniziativa agli ungheresi che pressavano costantemente a tutto campo; poi
tardivamente, a circa venticinque minuti dalla fine e dopo aver rischiato di prendere il terzo goal i giocatori viola, anche grazie ai cambi effettuati da Italiano, hanno completamente cambiato atteggiamento riprendendo la
partita alla grande ed avrebbero forse anche meritato di capovolgere il risultato viste le occasioni avute ma l’imprecisione degli avanti viola ed un pizzico di sfortuna ha impedito alla Fiore di portare a casa la vittoria.
Buona la prova dei subentrati Barak ed Ikonè che hanno salvato la squadra viola, personalmente uno come Barak lo farei giocare sempre.

il radarista

Ho paura che Italiano abbia giocato a carte coperte per la prossima sfida di Napoli.

alberto_ol

Appello per Bocca.

Chieda ai softweristi che le hanno fatto il sito di sistemare la correzione dei commenti già pubblicati, perchè come funziona adesso è uno strazio.

Temo che che questo appello non avrà effetto, ma almeno ci provo.

Bombaatomica

Il fermo immagine un istante prima del favoloso gol di Pedro, insieme al labiale dei giocatori 😂 😂 😂

OIF (1).jpg
Xavier

Quando vuoi hai talento, bisogna ammetterlo.
Resta il fatto che me devi ancora offrì er cappuccino.

Bombaatomica

Appena torno a Roma.
Promesso 👍

don't feed the two trolls

questa è abbastanza divertente, visto che puoi far meglio delle solite sculate e faccine del piffero?

scotland16

sei un grande!

Nicola Romano

Non vogliamo sapere che cosa .

Bombaatomica

Dopo la Regina delle Coppe, scendono in campo le coppucce e mortadelle per sfigati 😂
Per rimanere in tema culinario, tanto caro al sommo Waters: da aragoste e sciampagn passiamo a semolino e ribollita 😂 😂

Ottima prestazione della Talanta a Sporting, in terra lusitana. 1-2 il risultato che spedisce i portoghesi a casa a magnàsse er bacalhau à Bras 😁
Gli orobici stanno ritornando ai loro livelli e… domenica li incontriamo noi…. 😢

Dopo aver menzionato la ribollita, non possiamo che parlare della Fiorentina.
Questi peracottari gigliati riescono a salvare la ghirba pareggiando al 117esimo contro gli ungheresi del Fenercvaros, pippe che piu pippe non si può.
Prima questi grulli dei viola vanno sotto per 0-2, poi risalgono la china riuscendo a strappare un pareggio. Imbecilli!!!!! 😁

La roma non è scesa in campo. Ha preferito allenarsi con delle Servette in libera uscita (era giovedi 😂). Murigno e compagni scenderanno in campo in data da destinarsi.
Nel frattempo, però, la notizia del giorno è che totti ha ricevuto i Rolex “falsi” da Hillary 😂😂😂
Tutti i giornali del mondo e le agenzie stampa stanno battendo la notizia 😂😂

tamarrogigante

dovesse mai uscire il psg, la inter avrebbe la strada spianata per la vittoria finale perchè ceferin non dovrebbe più giocare per due squadre

redant

ma chi è questo expat che interviene in tutto sparando fregnacce?
Palesati con il tuo “nick” storico, così ti salto…

alberto_ol

che sia il vecchio “amico multinick”?

RM28

naaah, troppo ripulito

Modifica il 7 mesi fa da RM28
gmr61

Capisco non essere troppo cinici, ma ormai al Milan per fare un gol servono caterve di occasioni.
Ieri , nonostante un buon secondo tempo, non ho mai avuto la sensazione di vincere, non abbiamo dominato ( vero che il Borussia non perde da 3 anni in casa, a proposito, bellissimo il loro inno prima della partita con lo stadio tutto giallo) ed un centrocampo sottotono, poi se si mettiamo gli errori individuali sotto porta…..
Unica cosa positiva la difesa, che al netto di qualche svarione ha retto molto bene gli attacchi tedeschi.
Ora tutto si complica, ma un primo risultato si vedrà dopo Parigi, varrà una Messa?
p.s. comunque la juve in CL c’è eccome, ieri ho visto i bianconeri strapazzare il PSG….
Delle altre che dire? le ho tifate tutte : bene l’Inter, anche se concordo con l’amico Leo che è bene che si stanchino……, il Napoli ha fatto il suo , ma non c’è mai stata partita, mentre per la lazio….l’aggettivo è uno solo, inizia per SC ma vorrei lasciarlo dire al mortaretto maggico!

Bombaatomica

Che vorresti insinuare?
La parola d’ordine era una sola, chiara, categoria e impegnativa per tutti: vincere!!!! 😁
Per noi era vitale segnare, di chiappa, di panza, con l’unghia incarnita, su autogol o su svirgolata del portiere.

Sul Milan: mica incontrate sempre la LAZIO. Voi, per noi, siete la bestia nera. Sculate anche se state per scendere in serie B. Quando incontrate squadre serie, i risultati si vedono….

convenevole da prato al secolo Nicola Romanoo

Beh ! La giornata non è stata male, poteva essere anche migliore se i giocatori del Napoli fossero meno polli, e se gli attaccanti del Milan fossero riusciti a mettere dentro almeno una delle tante occasioni avute, visto il livello della nostra serie A credo possiamo accontentarci . Venendo alla Lazio non ho problemi a dire che non mi è piaciuta e che la vittoria è stata immeritata e fortunosa, discreto il primo tempo ,con i biancocelesti leggermente meglio, male la ripresa con i nostri confusionari ed imprecisi, infatti riusciamo ad entrare nell’area scozzese solo due volte, con l’occasione malamente fallita da Felipe ( bisogna dirlo, per l’ennesima volta ne lui ne Immobile di nessuna utilità alla causa comune ) e alla fine col gol gioiellino firmato dalla ditta Guendonzi Pedro, che con i due di cui sopra al massimo avremmo potuto sognare, a dimostrazione che quando finalmente riesci ad attaccare il gol non lo prendi e magari lo segni . La vittoria mantiene in corsa la Lazio per i primi due posti, e almeno il terzo è ampiamente alla portata nel caso , in cui non credo, interessi continuare in E.L. , si spera che il lieto evento dia morale e tranquillità in modo da poter migliorare la nostra classifica e andare in una zona più tranquilla, lasciando da parte le posizioni che portano in Europa, al momento piuttosto lontane .

scotland16

…beh alla Lazio non interessa mai vincere una coppa europea…siccome ne ha vinte tante….che mentalita’ perdente e mediocre…che hanno molte squadre italiote

Nicola Romano

Anche se interessasse non e’ proprio all’ altezza .

Bombaatomica

E chi lo dice, Scots? Ogni anno noi lottiamo per il Triplete 😂😂

scotland16

derby, accesso alle coppe e….derby Frosinone?? ahaah

Ros

…il derby?… con il ceccano.

Bombaatomica

Anche quelli sono obiettivi…. 😂😂👍

ConteOliver

egregio dott. Bocca, nel titolo da lei scelto (compravendita di titoli ecclesiastici) per esaltare le gesta europee della Inter c’è dell’involontaria ironia… o era voluta?

in ogni caso, complimenti

Gravina avrà certamente apprezzato 😆

il ghiro

Ragazzi, la vittoria degli aquilotti mi ha fatto dimenticare di postare la partita che avevo visto in diretta. Perdonatemi.
BORUSSIA DORTMUND – MILAN 0 -0
Per Dortmund Pioli sceglie Calabria e Thiaw dietro, Pobega e Musah in mezzo per sostituire Krunic e Loftus-Cheek. Terzic ha in tribuna gli infortunati Meunier, Morey e Sabitzer, in panca Süle, Adeyemi e Haller, giocano vecchie conoscenze come Hummels, Brandt, Reus e il duo turco Özcan e Emre Can. Gli arbitri sono polacchi, in campo Marciniak, al VAR Kwiatkowski.
Pobega va dentro, Hummels devia in corner, Musah va dentro, Ryerson devia in corner, Malen tira male, Thiaw alto di testa, va via Leao, Schlotterbeck lo blocca col fallo, giallo a lui, Leao molto sciatto e pigro finora, giallo a Reijnders e a Emre Can duro su Giroud, Malen tira appena fuori, Maignan salva su Füllkrug, rovesciata appena alta di Brandt, su corner Calabria ributta di testa la palla in area, ma Giroud spara alto goffamente, poi fuga a sx di Leao, assist per Giroud che di nuovo pasticcia col pallone, Maignan salva su Bensebaini, altra occasione mancata da Füllkrug, poi tiro alto di Theo.
Ripresa: Pulisic tira centrale su Kobel, entrano Adli per Pobega, poi Adeyemi, e ancora Florenzi, Okafor e Chukwueze per Calabria, Giroud e Pulisic, infine Nmecha e Bynoe-Gittens, tiretto di Schlotterbeck, tiro alto di Bynoe-Gittens, tiro a lato di Emre Can, giallo a Hummels,da Theo a dx a Leao, controcross, testata alta di Theo, entra Moukoko, tiro a lato di Chukwueze, che poi tira su Kobel, Reijnders spara fuori. Giallo a Musah, punizione alta di Emre Can, sbaglia Nmecha, triplice fischio di Marciniak.
Partita bruttina, molto combattuta ma corretta, il Milan si accontenta del punticino anche se avrebbe potuto vincerla, ma Giroud era moscio e Leao svogliatissimo, discreta prova dei due centrali e dei quattro subentrati. Nelle “vespe” bene Ryerson, Emre Can e Malen, discreti i vecchi senatori, rivedibili i 4 moretti entrati nella ripresa. Ottimo il solito Marciniak, una sicurezza.

il radarista

Ma Pobega è centrocampista d’attacco?
No, perché tra Pobega e Pogba c’è soltanto una “e”.

don't feed the two trolls

no, ex, purtroppo;

Bombaatomica

Caro Bocca, ti ricordo che Dante relegava i SIMONIACI tra i dannati nella terza bolgia dell’ottavo cerchio degli inferi, condannati a restare capovolti con una fiamma che gli bruciava i piedi.

A Inzaghino, invece, quei piedi vanno baciati 😁😁

il radarista

Una vittima consapevole. Lo si nota quando parla prolungando le ultime vocali. Ooooo, Aaaaa eccetera. Come se godesse, a trovarsi dove è.

Onestà interista

La strada verso l’ennesima vittoria morale/sconfitta a testa alta è spianata. Sarà una cavalcata trionfale, nonostante siano tutti contro di noi. Buon ultimo Bocca che pubblica una delle foto peggiori del nostro grande condottiero.

malandragem

quando voglio sapere cosa passa per la testa vuota di un cretino leggo PierCiccio Mukkini Gem, sapevatelo, lmfao

il radarista

Ciao “malandragem”, felicissimo di essere tornato a leggerti. Beccarsi è divertentissimo.
Hai provato a guardarti allo specchio? Risparmieristi tanta fatica.

malandragem

Posso anche provare ma non serve allo scopo.

Comunque stamattina nello specchio ho visto la faccia di uno troppo educato per rispondere a tono ad un anziano a cui è presa una botta di infantilismo.

il radarista

Finalmente ti ritrovo. Direi che mi sei mancato, ma la situazione era troppo seria per poter parlare di calcio e dintorni. A presto.

don't feed the two trolls

OT
cercando informazioni su Bonellia viridis sono approdato a wikipedia e ho visto un invito a donare qualcosina (da 2 euro a un milione) per sostenerla;
io lho fatto (10);

Modifica il 7 mesi fa da don't feed the two trolls
il radarista

Io ho fatto 25 + 1 per le spese. Ma l’anno scorso non ho potuto mandare neanche un centesimo.

alberto_ol

Sembra che wikimedia non abbia proprio bisogno di soldi.
Lascio solo un paio di link, se ne trovano anche altri che provano che non ha bisogno delle nostre donazioni.

https://www.techlusive.in/features/explainer-wikipedia-is-rolling-in-money-so-why-does-it-need-donations-1400996/

https://unherd.com/thepost/the-next-time-wikipedia-asks-for-a-donation-ignore-it/

Modifica il 7 mesi fa da alberto_ol
don't feed the two trolls

grazie, indagherò;

il ghiro

Perdonate il ritardo, stavo gozzovigliando.
CELTIC – LAZIO 1 – 2
La Lazio sale nella tana del Celtic, la squadra cattolica di Glasgow, che ospita nelle sue file il più alto numero di giocatori dell’Estremo Oriente in Europa, ben 5 giapponesi e 3 sudcoreani. Qyattro saranno in campo, 3 giaps insieme al coreano Yang, gli altri sono tutti britanni, in tribuna Lagerbielke e Holm, espulsi contro il Feyenoord. Sarri dà fiducia alla vecchia guardia, dei nuovi acquisti c’è solo Kamada, giocano anche Lazzari, Patric e Vecino, in panca Marusic, Casale e Cataldi. Arbitra il lituano Rumsas, al VAR lo spagnolo Martinez Munuera.
Al 12′ passa il Celtic, da Maeda palla a O’Riley, assist per Furuhashi che fredda Provedel, 1-0. Fasi alterne, Lazio poco lucida, poi il Mago batte un corner per la testa di Romagnoli, sulla successiva deviazione di Vecino Hart non ci arriva, 1-1. Tiretto di O’Riley, tiraccio di Vecino, giallo a Phillips duro su Ciro.
Ripresa: zero cambi, tiraccio del Pipe, al 60′ punizione insidiosa di Hatate, Provedel devia e per fortuna Johnston sparacchia alle stelle, protesta il Mago e si becca il giallo, entrano Palma e Carter-Vickers, poi Guendouzi e Isaksen per il Mago e il Pipe, tiro di Kamada facile per Hart, dentro Castellanos per Ciro, entra Bernardo che goffamente manca il tiro, su cross di Lazzari il Taty cerca nuovamente la rovesciata acrobatica ma il numero non gli riesce, giallo per lui, Scales lo imita sballando la girata, Furuhashi facile per Provedel. Va in gol il Celtic con Palma, ma il VAR e Rumsas annullano per f.g., giallo a Palma, ultimi cambi, entrano nella Lazio Marusic e Pedro per Lazzari e Zac, nel Celtic entra Oh, giallo a Vecino, Isaksen al 95′ in pieno recupero vince un contrasto, allarga a dx a Guendouzi, perfetto cross per la testa di Pedro, che incrocia sul palo opposto il gol della vittoria, 1-2. Giallo a Sepe per “pacifica invasione di campo”. Adesso la partita può finire, grazie a Pedro, è lui il vero immortale Hilander.
Le pagelle: Provedel 6,5; Lazzari 5,5 (Marusic sv), Patric 6, Romagnoli 6, Hysaj 6; Kamada 6, Vecino 6,5, Luis Alberto 6,5 (Guendouzi 6,5); Felipe Anderson 5 (Isaksen 6), Immobile 5,5 (Castellanos 6,5), Zaccagni 6 (Pedro 7). All. Sarri 7.
Nel Celtic, squadra compatta e omogenea nella diversità, bene la linea mediana, gli attaccanti per fortuna meno pericolosi del previsto. Bene arbitro e VAR, sacrosanti sia l’annullamento del gol loro sia la convalida del gol nostro.  

Mozilla

Già vedere giocare la Lazio è penoso, raccontere queste pene è da masochista.

Il soldato Ryanair

Buondì
Bollettino rossonero.
Cominciamo dal tennis: ho visto ieri un giovanotto n.4 al mondo ridere di gusto di se stesso su un errore – uno smash abbastanza comodo dopo uno scambio intenso e preciso – a cui ha poi rimediato facendo un reset immediato, con una specie di autoapprendimento istantaneo degno della migliore intelligenza artificiale, con una consapevolezza dei propri mezzi che diventa di giorno in giorno più solida.
Non per nulla un altro celebre rossonero, uno che di tennis se ne intende e sta sulla breccia da vent’anni, ha designato lui ed Alcaraz come possibili successori.
Sinner contro Medvedev è stato davvero mostruoso, aldilà della vittoria e del punteggio. Nel tennis vince chi impone il suo gioco e non chi sta là ad attendere gli eventi, fosse anche il n.3 del mondo imbattuto nei confronti diretti.
E ieri si è capito sin da subito chi avrebbe menato le danze: personalità, tecnica, potenza, concentrazione, gambe e testa. Avessero giocato 10 set, Sinner li avrebbe vinti tutti e 10.
Quindi, complimentoni a Jannick, che sta crescendo paurosamente sotto tutti i punti di vista.
Andando al calcio, stiamo ancora una volta a recriminare che delle 6 o più nitide occasioni da gol create dal Milan (non importa se spesso dal solo Leao, sempre Milan è…) non se ne sia concretizzata nemmeno una.
Ed è un vero peccato, perché la squadra si muove bene, i ruoli sono ben coperti, la qualità complessiva rispetto all’anno scorso si è notevolmente innalzata e la rosa dei “titolari” si è indiscutibilmente ampliata. Oltre ai soliti noti, infatti, moltissimo mi son piaciuti Pobega, Musah e Adli, che non chiamerei più “alternative” ma protagonisti a tutti gli effetti.
Buon per mastro Stefano, che avrà la possibilità di ruotare più calciatori senza sovraccaricare troppo la formazione-base come in passato.
L’unico a dover stringere ancora i denti è Olivierone, che non ha un ricambio copia-incolla come gli altri, e perché l’ingresso del suo sostituto comporta qualche variazione sul tema.
Con un rapace d’area in rosa (un Superpippo, un Papin, uno Sheva, giusto per intenderci con nomi rossoneri del passato…) useremmo spesso il pallottoliere.
Salutoni

Leo 62

MA no che dici… Leao non è decisivo… è uno sopravvalutato.

malandragem

Per ora sembra che per gli 0-0 in effetti sia stato decisivo

gmr61

Sbaglio o in passato c’era chi parlava a vanvera di Overperformance? Quando poi abbiamo vinto lo scudetto? Se il buon Vico avesse ragione allora…..…

Leo 62

Qui di gente che parla a vanvera ce n’è a quintali… qualcuno poi per fortuna sparisce. Qualcuno invece fa sentire con costanza la sua cialtronaggine togliendo tempo alle sue attività da pensionato modello…

mario rossi

Il Milan butta 2 punti ma girone apertissimo può anche vincerlo e potremmo anche assistere a doppia eliminazione clamorosa. Che poi clamorosa neanche tanto, il dortmund visto ieri sera è inferiore al milan. Quanto al psg sarebbe un vero godere vederli a casa.
Non ho ovviamente visto la Lazio ma molto bene ora attenzione però al feyenoord con cui non ha dei bei precedenti.
Complessivamente 2 vittorie 1 pareggio e una sconfitta (ma col real), buon bilancio

Leo 62

Il Milan fa un altro 0-0 che poteva essere facilmente una vittoria e dimostra che almeno a livello Champions gli manca il soldino per fare la lira. Visto solo il secondo tempo e le occasioni mancate nel Finale gridano vendetta, buona la personalità di Adli, ma piano con i paragoni impegnativi. Bella stesa del PSG a Newcastle, e gruppo apertissimo.
Non ci sono dubbi che al momento la squadra italiana più attrezzata in Europa sia l’Inter, ma andare di nuovo fino in fondo mi sembra difficile. IN ogni caso più si stanca e meglio sarà

commentanonimo

Il Milan ha giocato bene. Manca secondo me solo un centrocampista che dia ordine e di qualità e ovviamente le seconde linee non mi sembrano veramente all’altezza, soprattutto in attacco. Il Mister è tutto sommato all’altezza della squadra, non dà secondo me tanto valore aggiunto, ma neppure toglie. Per il resto mi sembra che sia una squadra che possa arrivare agli ottavi seppure messa in un girone difficile.

Leo 62

A me sembra che nella rosa manchi più che altro un centrocampista di contentimento, ordine e qualità ci pensano Adli e Rejinders, e poi tornerà pure Bennacer, sperando che possa riprendersi dal suo infortunio. Credo comunque che necessitino alcuni ritocchi, uno per settore per essere veramente competitivi, ma onestamente non si può dire che questa campagna acquisti sia stata toppata.

Modifica il 7 mesi fa da Leo 62
ConteOliver

non sottovalutare la variabile “Gravina” 😉

Walter Gagg un dilettante al confronto 😆 😆

expat

E il Newcastle di Tonali che asfalta il PSG di Donnarumma?

Leo 62

Loro non si sono annoiati…

Sergiod

Stabilito che l’Inter è la squadra Italiana più forte ed attrezzata in campionato e nelle Coppe Europee vorrei spenderei due amorevoli parole sulla Incompiuta Rossonera.🙃
L’annoso problema del gol si ripete in ogni partita, sprazzi di buon gioco, ma impegno e generosità in campo non sono sufficienti se non la butti dentro e sbagli realizzazioni facili.
Costringere Giroud, come è accaduto ieri sera, a fare la spola tra difesa e attacco porta alla conseguenza che il nostro bravo veterano perde in lucidità e forza.
Non sarebbe stato il caso di investire su un valido centravanti evitando arrivi come quello di Ciucc..ueze per investire i soldi in un reparto deficitario?
Il copione del Milan è sempre lo stesso, gioco sulle fasce (specie la destra perché a sinistra Calabria non è all’altezza, anche in centimetri, e Pulisic non mi pare a suo agio in quella posizione) ed evanescenza in attacco.
È pur vero che il Borussia non perde in casa dal 2021 ma sprecare occasioni
come ha fatto il Milan è assurdo.
Si poteva anche essere sconfitti e non sarebbe stato un’ ingiustizia perché le vittorie arrivano con le reti e non bastano le folate e i colpi di tacco.
Del doman non vi è certezza, chi può metterci una pezza?

Modifica il 7 mesi fa da Sergiod
Bombaatomica

Tattààààààààààà 🎵🎶
Tarattata tà tà 🎶🎵
Taratattààààààà 🎵🎶
Tà tà 🎶🎵
Tarattattatà tarattà taratttà tarattààààààààà 🎵🎶

Questa “meravigliosa”, uggiosa, monsonica mattinata non poteva che aprirsi con l’Aida di Verdi 😁😂
Il motivo di tanta euforia non risiede nella piana di Giza ma nelle gelide highland scozzesi.

Regà, per chi non lo sapesse, la LAZIO ha vinto a Seltic 1-2!!!!!! 🦅⚽💕😁
Esultate, festeggiate, stappate le piu preziose bocce di sciampagn che custodite gelosamente nella cassapanca del nonno garibbbaldino. Il momento di brindare è arrivato!!!! 😂😂

Grazie a tutti voi per il sostegno, per il tifo accanito, spietato, feroce, che avete dimostrato! Grazie per aver indossato la celeberrrima maglia della LAZIO, per aver cantato, sofferto ma alla fine gioito. Perchè…. come diceva Paoletto Di Canio: “co sta maja addosso, non c’ho paura de gnente”.
E come dargli torto…. 😁😁😁

Germano

Che sculata megagalattica🤣🤣🤣

malandragem

Paolo “feccia fascista” Di Canio?

ognuno ha gli eroi che si merita

EroAdAtene

Bomba, ti devo far parlare con l’amico e collega Paolo, romano ultralaziale. Pronosticava una debacle della Lazio in stile PSG, e invece… come lo posso rimbrottare a nome tuo? 😂😂

Bombaatomica

Mandalo “delicatamente” a fare in chiul…. 😂😂😂

limmobile

Bomba lo puoi dire: VAFFANCULO, è stato sdoganato, dai buzzurri scozzesi e da qualche pseudo tifoso dell’ultima squadra della Capitale

Modifica il 7 mesi fa da limmobile
Nicola Romano

Come sempre ammirevoli la tua pacatezza e il tuo senso della misura .

EroAdAtene

Ma questo è un blog, mica l’Accademia della Crusca. Meglio cento Bomba che certa gente che spara offese a destra e a manca…

don't feed the two trolls

massì, l’unico appunto che gli si può rivolgere è di essere troppo stucchevole, si sa in anticipo cosa scriverà: qualsiasi squadra tranne la sua e la sua squadra padrona scula se vince -e che abusa delle faccine del piffero;

Bombaatomica

Vuoi forte sottacere la voce del dissenso?
Preferisci l’allineati e coperti del pensiero unico?

E poi è forse colpa mia se le altre squadre sculano? E’ sotto gli occhi di tutti… 😁😁

gmr61

come disse quello che andava contromano in autostrada e si lamentava che andavano tutti in senso inverso…..

don't feed the two trolls

allora limitati a un semplice
sculato, ego dixit;

ps
credo di avertelo già chiesto, ma già da adolescente avevo una Labile memoria, figuriamoci adesso:
davvero in pescheria non si trovano più le tremole (torpedini) perché è tale l’imbarbarimento che non le richiede più nessuno e i pescatori le ributtano in mare?

expat

Alla citazione dell’orrido Di Canio rispondo con le coreografie dei tifosi del Celtic che non sono riuscito a postare bene sotto

F7ngBDrX0AAXSS1.jpg
Glentoran

Mussolini appeso a testa in giù fa sempre la sua porca figura.

limmobile

mandaci anche quella del “VAFFANCULO”, che se l’avessero fatto i laziali sarebbero stati bannati licenziati cacciati dal globo terracqueo… quanto sei carino!!!

Kit Carson but can change if unappropriate

no dai. il vittimismo da parte dei tifosi della lazio non si puó leggere. ma per favore!

don't feed the two trolls

aguzza la vista;
i vaffanculo sono perdonati ai tifosi di tutte le squadre, anche agli ahia ahia alazzià, ma non i saluti fascisti o Anna Frank usata come insulto;
ma temo che i tempi stiano cambiando;
si dice che è ridicolo temere un rigurgito fascista da parte dei meloniani, però:
Dio, Patria e Famiglia
complotti esterni
complotti interni
virilità contrapposta a omosessualità
battaglia delle nascite
Itaglia first
sedicenti riconoscimenti internazionali
difesa delle corporazioni
attacco agli operai/dipendenti
culto dell’uomo (donna ora) forte
occupazione de gangli culturali/comunicativi
è tutta paccotiglia fascista;
la storia si ripete, la prima volta come una tragedia, la seconda come una farsa -però, aggiungo io, in questi tempi grandi e terribili la farsa può tramutarsi velocemente in tragedia;

limmobile

allora caro “amico” c’è solo una risposta per te: VAFFANCULO! … tanto non è un “insulto”,

P.S. comunque fascista io non sono, ma lo sono coloro che mi danno del fascista senza conoscermi …
mi scuso con il proprietario del blog e spero mi consenta la risposta alla risposta…

ad maiora

Modifica il 7 mesi fa da limmobile
don't feed the two trolls

grazie, accetto il suggerimento, prima o poi bisogna provare tutto;

Bombaatomica

Questi bifolchi pastori delle brughere scozzesi farebbero bene a pensare ai “casi” loro, viste le…. guerre di religione… che ancora portano avanti con i loro compaesani Rangers….
E sono passati ben oltre 500 anni dalla notte di San Bartolomeo…. tzè!

don't feed the two trolls

ma come, voi burini non siete gemellati coi pastori scozzesi?

il radarista

In effetti sono stati i pastori sardi, emigrati nel Lazio, a salvare il pecorino romano.
Quello che i laziali di oggi fanno finta di non sapere è che la loro squadra è nata e vissuta da antifascista, specialmente sotto il regime mussoliniano.
Il loro gridare slogan fascisti è antistorico e questi personaggi farebbero bene ad andarsene cone la Rometta che è nata per diretta volontà dei fascisti.

don't feed the two trolls

non mi toccare la Roma: come la tua è una delle mie seconde squadre;
dovremmo buttare nella pattumiera le origini ecc… quello che conta è la situazione attuale;
non c’è dubbio che gli ultras laziali siano nostalgici fascisti, occorre isolarli;
nat. distinguendoli dalla gran parte della tifoseria che non lo è per nulla;

scotland16

hanno vinto una Coppa campioni con 11 scozzesi in squadra (paese di 5 milioni) , hanno giocato altre 2 finali europee, hanno tifosi in tutto il Mondo…e riempiono sempre uno splendido stadio di proprieta’ di 60.000 posti, in un terreno loro dal 1887 ; nati per aiutare i poveri…una maglia unica….invidia Bomba amico mio?

il radarista

Che gli Dei benedicano gli scozzesi per “L’Acqua di Dio”, conosciuta anche come Whisky.

don't feed the two trolls

preferisco la vodka (questione di mero gusto);
ma non era “acqua della vita”, cioè acquavite?

Modifica il 7 mesi fa da don't feed the two trolls
il radarista

Ma, io sapevo che la chiamavano l’Acqua di Dio e insisto solo perché, in quei luoghi sperduti del Nord celtico, la “vite” ancora non c’era, specie in Irlanda, dove è nato il primo whisky.

malandragem

esattamente, uisge beatha (da cui deriva whiskey) in gaelico significa proprio quello ed è traduzione del latino aqua vitae

Modifica il 7 mesi fa da malandragem
il radarista

Accidenti, ho sbagliato ancora. Acqua vitae si riferisce alla vita e non alla vite. La vecchiaia, come si dice a Napoli, è carogna. Hai risposto anche per me A “SCOTLAND 16”.

Bombaatomica

E che significa?
Anche noi abbiamo vinto 2 coppe europee e perso 1 finale. E non siamo piu di 500.000 cristiani.
Quando lavoravo a Niu Iorch c’era il LAZIO club dove andavo regolarmente a vedere le partite (e a magnà).
Sullo stadio che dire? Da noi all’Olimpico se non ti porti il cannocchiale, ti guerci. Ecco perchè er Sor Lotirchio vuole uno stadio da 40.000 posti che diventerebbe una bolgia…
Infine: pure noi siamo dalla parte dei poveri, dei piu deboli, dei derelitti. Siamo considerati da sempre una squadretta e non contiamo una mazza.
Siamo da sempre gli ultimi degli ultimi. Ecco perchè tifo LAZIO 😁

Dunque, invidia de che?
Di questi ubriaconi bifolchi che fanno la paternale a noi quando ancora si scannano tra cattolici e protestanti?
Orsu…..

malandragem

“Anche noi abbiamo vinto 2 coppe europee”

si, quelle che più in alto definisci  “le coppucce e mortadelle per sfigati”

Bombaatomica

Eh no!!!! E’ qua che casca l’asinello, Malandrì.
Per vincere QUELLE 2 Coppe abbiamo dovuto vincerne un’altra (Coppa Italia per la Coppa delle Coppe e Coppa delle Coppe per la Supercoppa Europea) altrimenti non partecipavi.
Sta là la valenza dei risultati raggiunti dalle truppe biancazzurre.

Oggi hanno introdotto la Mortadella Cup dove partecipano le 14esime dei campionati della Moldavia, Nepal e Sud Sudan 😁😁
Ha senso questa coppaccia?

malandragem

Bomba se stai seguendo un corso di persuasione…fatti rimborsare, se sei ancora in tempo!

Io mi baso su quello che hai scritto tu e comunque la Coppa delle Coppe era già la minore e meno importante ai tempi in cui l’avete vinta mentre la Supercoppa è uno di quei trofei fuffosi nati solo per trasmettere più calcio in TV e ricavarne quattrini.

limmobile

la Lazio però non dice di aver vinto una coppetta che NON ha mai vinto anzi ha proprio perso, ma si sa il provocatore si appropria di tutto, come i bambini viziati batte i piedi se non lo accontenti… …

Nicola Romano

Hai ragione, in una delle finali abbiamo battuto nient’ altro che i campioni d’ Europa del Manchester United .

malandragem

ho semplicemente usato le parole di Bomba, non serve prendersela con me nè cercare di dare chissà quale prestigio alla supercoppa europea, lmao, come se valesse una vera coppa disputata tutta la stagione…

scotland16

dai bomba (in questo caso minuscolo)…in tempi non sospetti (partite con il Milan anno 2006 o circa mi pare e poi 2013)..i tifosi del Celtic a Milano andarono a mettere una lapide al Monumento ai partigiani; la Lazio non c’entrava nulla…e’ che sono legati a certe cose, non ci trovo nulla di male. Poi , se la Lazio societa’ e tifosi sportivi (ne conosco tanti, alcuni amici fraterni) non riescono a comunicare al Mondo (e non fanno nulla di pratico) per togliere l’immagine “fascista” dovuta ad una curva a cui e’ permesso tutto (striscioni e cori che in altri paesi e proprio in UK porterebbero all’arresto)….problema della Lazio. Sui bifolchi..beh…ehehe , detto che la squadra piu’ tifata nelle campagne laziali e nei paesi dell’appennino (sana burineria di campagna che apprezzo) e’..la Lazio…ho detto tutto. Chiudo il discorso degli 11 giocatori scozzesi in un paese di 5 milioni , voleva sottolienare il miracolo sportivo che fu in anni in cui la grande Inter, il Milan, il Real lo United avevano cmq stranieri di gran nome….e questi vinsero la coppa Campioni e andarono in finale 3 anni dopo con solo giocatori scozzesi…tutto qua

scotland16

vittoria del tutto casuale e immeritata; pareggio stava pure stretto al Celtic. Il Sarrismo e’ finito, si gioca di ripartenza e lancioni; Immobile penoso , del resto a livello internazionale non e’ stato mai nessuno (che differenza con un vincente eterno e assoluto come Pedro) ….fortuna che la Lazio ha un girone senza squadre inglesi, tedesche e portoghesi….piu’ difficile per il Milan , con un Newcastle ieri ispiratissimo. Bel City (con diversi giovani, un paio nuovi) e Barca in crescita. Ecco il Barca potrebbe essere la sorpresa, relativa, quest’anno.

Bombaatomica

….”vittoria casuale” ha sentenziato Scots…. ahahahah 😂😂😂
Quel bel cross di Guenduzì calibrato per la capoccia sopraffina di Pedro e soprattutto quel tocchetto delizioso verso la porta del Sentic valevano il prezzo del biglietto 😁😁😁
Ahò, gli highlander scozzesi si sono tolti il gonnellino rimanendo in braghe di tela per omaggiare il calcio del grande Sarri 😁😁

Il Milan?!!!
Stamattina ho accennato all’Aida di Verdi per la LAZIO.
Per il Milan dovremmo cantare il Requiem di Mozart…. 😂😂😂

Leo 62

A Bomba, oltre al Calcio e al Tennis lascia perde pure la Musica che è mejo… anzi dedicati solo al pesce che è l’unica cosa che poi fà…

gmr61

Stavolta te la sei cercata : hai fatto un autogol come neanche il buon Niccolai ai tempi d’oro, Mille volte il Requiem di Mozart ( che per inciso avrei cantato anche al Festival di Salisburgo…) che un’Aida di VittorioEmanueleReD’Italia , mi sa che oltre che di calcio anche di musica non ci capisci una ceppa!

Bombaatomica

Un autogol?!!!!! Solo perchè preferisco l’Aida di Verdi al Requiem di Mozart?
A quel Requiem preferisco persino quello di Verdi, molto piu potente e incisivo.

Leo 62

Ma che vuoi preferire tu, lascia perde la musica che non è roba per te… oppure datti al Festival di Sanremo, il livello tuo è quello…

scotland16

casuale perche’ nel secondo tempo la Lazio non ha mai tirato ed era entrata in area due volte in 45 minuti….direi che e’ obbiettivo..poi arriva il supervincente Pedro (carriera super e grandissimo giocatore)..e capita…ma la vittoria e’ immeritata direi

limmobile

si da il caso che qualcuno (mou il provocatore) il SUPERVINCENTE PEDRO lo ha messo alla porta mentre invece ancora è VIVO e continua, spero per molto, ancora ad “uccidere” gli avversari, con la casacca della PRIMA SQUADRA DELLA CAPITALE

forse qualcuno dovrebbe pensare di gemellarsi con i peracottari scozzesi

Modifica il 7 mesi fa da limmobile
EhEh

Dai su’ nessuno lo ha messo alla porta… per il FFP si dovevano tagliare giocatori e stipendi e lui voleva giocare. Tra El Shaarawy e Pedro avrei tenuto tutta la vita Pedro (ok almeno un paio d’anni)… Con Zaniolo Mkhitaryan Abraham Pellegrini etc etc Pedro ha capito che avrebbe rischiato di giocare poco… Buon per voi che avete preso un bel giocatore.

limmobile

forse avrebbe giocato dippiù con voi, visti quelli che hai nominato, ma fidati lo ha CACCIATO il provocatore perchè troppo ingombrante per lui in quanto ha vinto più di lui
anche perchè non si spiegherebbe la reazione scomposta della vostra panchina al gol nel suo primo derby con Noi

Modifica il 7 mesi fa da limmobile
EhEh

Come al solito la verita’ stara’ da qualche parte nel mezzo…

Pedro chiaramente voleva giocare e per questa ragione si deve rispettare anche se ha scelto un club rivale. Si deve rispettare la sua professionalità. Bisogna trovare una soluzione per chi vuole giocare. Qualcun vuole davvero giocare, qualcun altro preferisce fare altro e ognuno è libero di fare ciò che pensa. Io come allenatore sono libero di prendere le mie decisioni“.” Mourinho

Io ci aggiungo che doveva restare in Italia per non pagare il doppio di tasse per l’anno prima (decreto crescita…).

Da https://www.sololalazio.it/2021/08/28/roma-mourinho-su-pedro-sua-professionalita-da-rispettare-anche-se-ha-scelto-un-club-rivale/

Comunque era dai tempi di Astutillo che non succedeva…

limmobile

e tu credi ad un bambino viziato? il provocatore a me non l’ha mai raccontata giusta, figurati verso un giocatore che gli avrebbe rinfacciato continuamente che lui non ha MAI giocato a certi livelli e un altro è “guidare” gli altri seduto su una panca a sbraitare, … un conto è studiare canto ed altro conto è cantare!
impara a leggere tra le righe, la prova è il rosicamento sul gol che Pedrito gli ha rifilato alla prima occasione!
vai a vedere come si comporta con qualcuno che ha “vinto” meno di lui, Pedrito era molto ma molto ingombrante, come gli giustificava il non farlo giocare rispetto quelli citati

Modifica il 7 mesi fa da limmobile
EhEh

Credo a bilanci ed esuberi. Tra l’altro ha parlato molto di piu’ Pedro che non Mou, il che fa capire chi era piu’ scontento.
In quella Roma c’erano molti giocatori che dovevano trovare una collocazione in un mercato in crollo dopo il Covid e quindi a prescindere dal valore difficilmente piazzabili.
Solo in attacco avanzavano ancora Under Schick Majoral Perez Pastore (!) Kluivert se vuoi Florenzi oltre ad altrettanti in giro per il campo…
In piu’ c’erano (Dzeko o) Abram e Shomurodov (che Mou non vede e che non ha giocato), poi ancora Zaniolo Mkhitaryan Pellegrini per due/tre posti…
Lo hanno lasciato partire dopo che gli hanno detto che non avrebbe trovato spazio e che i piani della nuova proprieta’ erano altri. Difficile da digerire. Per almeno un paio di anni sarebbe potuto essere molto utile, ma alla fine sarebbe stato uno zero in bilancio: sport e finanza non vanno molto daccordo.
Lui avra’ sicuramente avuto offerte reali da altre squadre in Italia e all’estero (che avrebbero pagato l’incremento di tasse per l’anno prima)… ha scelto questa soluzione, la Roma lo ha lasciato partire gratis, la panchina no :-).

Sunako Nakahara

Celtic-Lazio 1-2
90 minuti in cui è andato in scena più o meno tutto il repertorio di pregi e difetti della Lazio attuale. La squadra è stata sempre in partita, ma ha evidenziato ancora qualche amnesia difensiva, e soprattutto la tendenza a vanificare potenziali occasioni da gol per la mancanza di determinazione sotto porta. Di positivo c’è che si è finalmente interrotta la lunga striscia di trasferte di coppa senza vittorie. Il nostro ultimo successo europeo, lontano dallo stadio Olimpico, risaliva infatti all’autunno del 43 avanti Cristo, quando sconfiggemmo per 1-0 il “Real Antipolis” grazie ad un gol del bomber Gaio Rebilo (in sospetta posizione di fuorigioco). E fu proprio in quella lontana sera di ottobre che il quotidiano sportivo “Rosea Diarium” coniò la famosa locuzione “carere debet omni vitio qui in alterum dicere paratus est” (traducibile letteralmente in “che cosa rischia la Lazio?”).

Modifica il 7 mesi fa da Sunako Nakahara
gmr61

Complimenti! Ma anche a quei tempi lo stadio si chiamava Olimpicus? Mi sembra che la notizia fosse stata riportata anche sul quotidiano locale ” Ludis Tabellarium”

Giorgio Bianchi

Carissima Francy, commento davvero raffinato e ironicissimo. Da te non poteva venire niente di meno. Complimenti sinceri e se ti va ogni tanto al bomba dagli una regolatina, ma proprio ina perché tutto sommato è spassoso.
Un saluto.

Nicola Romano

Per aspera ad Aspra (Pa ) .

comevolevasidimostrare

👍
☕ 👨‍✈️

Cuore ross/azzurro

Grandissima! Grazie per le risate di prima mattina.

Bombaatomica

Cara amica giapponese, il tuo commento dai toni così gentili e pacati – mai sopra le righe, a differenza di certi “loschi figuri” 😂😂 – genera in me una sensazione di pace, di serenità.
Le tue parole cosi sagaci ed equilibrate sono un sollucchero per le centinaia di avventori che frequentano questo stimatissimo Bloooog!
Lo stesso padrone di casa – il censore Marcio Porcio Bocca-Catone 😂 – è costretto ahìlui ad inchinarsi di fronte a cotanza saggezza, spostando il ditino dal tasto “CANC” ad “ENTER” 😁

Da parte mia, mia cara amica orientale, non posso far altro che vestire i panni di Gran Sacerdote e di porre solennemente sulla tua testa la corona di Regina del Bloooog!, consegnandoti altresì lo scettro e il flagello 😂😂

expat

Ma perché continui a chiamarla ‘orientale’ se é de Roma da generazioni. Capisco la cultura della “purezza” cara ai laziali, ma…

Modifica il 7 mesi fa da expat
Bombaatomica

….. primavera di bellezza…. 😂😂😂

expat
Modifica il 7 mesi fa da expat
limmobile

grande onore a cotanti tifosi:

Modifica il 7 mesi fa da limmobile
malandragem

you gotta love Brigate Verde!

RM28

beh, un “vaffanculo” a una curva fascista è una nota di merito, vanno tributati grandi onori a tifosi del genere

expat

Dice “il Milan é nel gruppo della morte”. Sicura non intendevano il gruppo della noia mortale?

convenevole da prato al secolo Nicola Romanoo

Che cosa vuol dire gruppo della morte ? Espressione usata a suo tempo anche per il Napoli, non è meglio dire gruppo o girone di ferro, o difficile o quello che vi pare, la morte lasciamola in pace , coi gironi difficilli non ci azzecca niente .

Miro Klose

Bisogna che Sarri dia una maglia da titolare a Guendozi. Potrebbe sembrarvi strano, potreste non conoscere le grandi qualità di questo centrocampista francese ed in quel
caso vi consiglio di vedere gli ultimi
trenta minuti della partita vinta dalla Lazio sul Celtic a Glasgow o almeno i minuti finali della suddetta gara.

Cisco

Grande Peccatore! Finalmente battuto il russo, era ora 

Carlo lll di Borbone.

Il rosso ha finalmente battuto il russo 😉😉

Waters

Senza alcun dubbio il miglior Sinner della carriera, oggi è stato perfetto, credo sia stato l’unico match in cui non abbia concesso una sola palla break, ed è stato un super Medvedev al servizio, 31 prime palle su 32 servizi non l’avevo ancora visto – nel primo set -..

Vediamo se questa partita sarà la svolta per l’austro italiano, annata fino adesso solo sufficiente per le note debacle negli Slam, non per sopire i giusti entusiasmi ma cinque set rispetto ai tre è tutt’altro sport, e sappiamo che il ragazzo soffre i tornei lunghi, ma è negli Slam che si fa la storia….

Importantissimo sarà il primo Australian Open, il cemento è l’unica superficie dove dovrà cercare di vincere gli Slam, come i vari Safin, Cilic, Roddick,Hewitt, e questi sono gli atleti a cui dovrà riferirsi, il livello superiore, per intenderci quello dei Wawrinka, Murray, Wilander, credo sia irraggiungibile..

Due parole sulla stupenda prestazione dell’Inter, squadra che ha raggiunto una maturità eccezionale – in campo europeo – e difficilmente sbaglia una partita, non ci sono più aggettivi per Lautaro, ieri sera ho visto un Pavard ed un Barella, oltre a Mikhy a livelli mondiali… Un solo dispiacere, LUI aveva ancora visto giusto su Trubin, un ventenne alto due metri che sarà un crac da 80 milioni… Peccato.

il radarista

Ciao, Waters. Scusami se non ti ho menzionato ma quest’anno le amarene non sono state per niente buone. Al prossimo anno.

Waters

Grazieee 😀 per il pensiero

guido

a voler essere pignoli (lo so che tu scrivi a vanvera, quindi non ti curi dei dettagli) una palla break l’ha avuta anche Medvedev.
Ci risentiamo quando avrà superato Wawrinka (… Wawrinka, mica Borg), fino allora me ne starò zitto e non cascherò più nelle tue provocazioni su Sinner (segnati però che è l’italiano con il maggior numero di partite in Coppa Davis degli ultimi tre anni e ovviamente l’unico che può farcela vincere. Dillo anche a quelli della Gazzetta se ti capita)
Forza Inter

Waters

Comunque a Wawrinka manca solo Wimbledon se non erro, non perculiamo chi ha vinto tre Slam, soprattutto se lo paragoniamo a chi non me Ha vinto neppure uno E non ha nemmeno raggiunto una finale.

SALUD

RM28

Certo che hai una bella faccia di tolla a venire qui a scrivere di Sinner come se nulla fosse, dopo averlo definito praticamente un bidone… e intanto sta 4-3 con Alcaraz