Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Stai bloccando le Ads!!!

Ciao, un po’ di pubblicità a te non costa nulla, a noi consente di ammortizzare almeno in parte i costi di Bloooog! e mantenerlo attivo. Per favore disattiva l’estensione che blocca gli annunci e poi ricarica la pagina.
Grazie da Bloooog!, il tuo Bar Sport.

CHAMPIONS LEAGUE, andata quarti di finale, Benfica-Inter 0-2 – A Lisbona la trasformazione dell’Inter. Con i gol di Barella e Lukaku su rigore, i nerazzurri si prendono una vittoria importantissima che schiude le porte alla semifinale contro Milan o Napoli. E’ un’Inter a due facce, quella inguardabile in campionato e quella ammirevole e irriconoscibile di Champions League. Quale sarà quella vera? E soprattutto qual è l’Inter che dobbiamo giudicare? Il terzetto di centrocampo (Barella – Brozovic – Mkhtaryan) vicino alla perfezione, mentre Inzaghi per il momento se ne sta tranquillo (“Non ho rivincite da prendermi”) e può ribaltare clamorosamente una sentenza che lo vede già condannato al licenziamento a giugno. Siamo vicini dunque alla certezza di una squadra italiana nella finale di Istanbul: il calcio italiano non sta messo benissimo, ma intanto la Champions League sembra una lotta scudetto parallela…

Sarà stato il fatto che c’era l’interista Ignazio La Russa sulla tribuna d’onore dello Stadio da Luz, sarà stato il fatto che la musichetta della Champions League fa miracoli e trasforma i calciatori, e che un gol tutto sommato lo ha segnato pure André Onana con quella strepitosa parata all’ultimo secondo che ha salvato il risultato perfetto. E cioè il secco 2-0 dell’ Inter a Lisbona contro il Benfica: colpo di testa di Barella, non propriamente un corazziere, ma lasciato sufficiente solo per mettere dentro il perfetto assist/cross di Bastoni, e il rigore di Lukaku per fallo di mano di Joao Mario, vecchio compagno di avventure e sventure nerazzurre, gol che l’attaccante belga ha festeggiato alla solita maniera (saluto militare e indice a indicare di stare zitti). Insomma sarà stato un mix di questi fattori, non tutti propriamente tecnici o tattici, resta il fatto che assistiamo una trasformazione dell’ Inter, o meglio a uno sdoppiamento. Disastrosa in campionato, dieci sconfitte e lo scivolamento al quinto posto, finora perfetta in Champions League. Tanto perfetta da cominciare addirittura a fare strani pensieri: siamo ormai sull’uscio di ingresso della semifinale. Resta dunque il problema di giudicare l’ Inter, cercare di capire quale sia quella vera. E cosa chiederle di conseguenza.

  Ci vorrebbe un bel sentimento autodistruttivo per rovinare quanto di bello ha fatto l’Inter a Lisbona. Il risultato è così pesante che dovendo affrontare, la vincitrice di questo quarto, la qualificata tra Milan e Napoli, già possiamo cominciare a ipotizzare una squadra italiana nella finale di Champions League a Istanbul. Insomma non siamo messi benissimo in questi anni come calcio italiano, ma intanto un pezzo di Champions League sta praticamente diventando una specie di scudetto parallelo. Le superbig del calcio europeo se la vedranno tra loro: intanto il City di Guardiola ha rifilato 3 gol al Bayern Monaco (Rodri, Bernardo Silva, Haaland), in attesa di Real o Chelsea.

  La parte migliore dell’ Inter sicuramente il centrocampo. Stupisce più che altro che il terzetto Barella-Brozovic-Mkhtaryan, bel mix di giocatori tecnici e fisici, non abbia sempre giocato così e a questo livello. Anche Simone Inzaghi sembra gestire meglio il momento, non ne approfitta per cavalcare subito la vittoria e tirare acqua al suo mulino, come ha fatto in altri casi: “Non ho nessuna rivincita da prendermi, lavoro per il bene dell’Inter e basta”. Sempre attaccato a un filo resta l’allenatore ma intanto va avanti e ha tutte le possibilità per ribaltare una sentenza che lo vede già condannato. Chissà, forse qualcosa la vittoria di Lisbona può cambiare davvero.

***

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canali social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

SOCIAL BLOOOOG!

WHATSAPP BLOOOOG! (numero dedicato)

+39 351 7262156

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTRAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTRAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

Twitter per Bloooog!

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

***

SINTESI

CHAMPIONS LEAGUE, andata quarti di finale, Benfica-Inter 0-2 – A Lisbona la trasformazione dell’Inter. Con i gol di Barella e Lukaku su rigore, i nerazzurri si prendono una vittoria importantissima che schiude le porte alla semifinale contro Milan o Napoli. E’ un’Inter a due facce, quella inguardabile in campionato e quella ammirevole e irriconoscibile di Champions League. Quale sarà quella vera? E soprattutto qual è l’Inter che dobbiamo giudicare? Il terzetto di centrocampo (Barella – Brozovic – Mkhtaryan) vicino alla perfezione, mentre Inzaghi per il momento se ne sta tranquillo (“Non ho rivincite da prendermi”) e può ribaltare clamorosamente una sentenza che lo vede già condannato al licenziamento a giugno. Siamo vicini dunque alla certezza di una squadra italiana nella finale di Istanbul: il calcio italiano non sta messo benissimo, ma intanto la Champions League sembra una lotta scudetto parallela…

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
126 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

Gran Torino

Davvero non pubblica il mio intervento?!

Caro Bocca, come avrà capito ho smesso di partecipare attivamente al blog dopo che più di un mese fa le mie critiche e le mie domande circa la moderazione (e il modo con cui sparivano utenti con argomentazioni interessanti) erano rimaste inevase. Leggo ancora esclusivamente per verificare se le cose, in tal senso, siano migliorate, ma anche questa volta devo registrare una incredibile disparità di trattamento e l’ennesima possibilità concessa al @multinick (sappiamo tutti bene di chi parliamo) di disporre del blog a piacimento. Come sa bene, infatti, era suo (ora sottoforma di @gastroenterologo) l’insulto già presente sul blog, indirizzato a @Pisa United (“povero ebete”, per la precisazione). Ed è stato lei (nessun altro, credo?) a lasciarcelo per ore. Tutti lo abbiamo potuto leggere. Anch’io, come quasi tutti in un bar sport, mi sono sempre regolato a seconda da del metro adottato dalla moderazione: se lei lascia insultare, perché non deve concedere la replica?
Si rende conto che la sua risposta a @Pisa United è una prevaricazione bella e buona? Che lei si arroga NON il diritto (sacrosanto) di dare la regola che vieti l”insulto, ma l’arbitrio di decidere chi lo possa vomitare e chi lo debba subire? Guardi che ciò che ha scritto sopra significa né più né meno questo.
Credo di interpretare la stragrande maggioranza del sentire degli utenti del blog quando le dico che è lei che NON SI DEVE PERMETTERE di far passare insulti contro persone che MAI si sognerebbero di insultare di loro iniziativa, anzi collaborano con idee, argomentazioni articolate, dati ecc alla riuscita del blog, invece di approfittare di loro risposte indotte per farli sparire.
Questa cosa è veramente triste e non le fa per nulla onore.

Modifica il 10 mesi fa da Gran Torino
Pisa United

Mi spieghi Bocca, fa passare i commenti di insulti, li lascia lì tutto il tempo senza curarsene, ma se uno risponde a tono, ecco che riprende vita. Ma invece di togliere l’insulto del provocatore toglie tutti i commenti che danno la vera lettura di questa Champions… ma che danno (tanto) fastidio. È questa la sua idea di moderazione?

Gran Torino

Caro Bocca, come avrà capito ho smesso di partecipare attivamente al blog dopo che più di un mese fa le mie critiche e le mie domande circa la moderazione (e il modo con cui sparivano utenti con argomentazioni interessanti) erano rimaste inevase. Leggo ancora esclusivamente per verificare se le cose, in tal senso, siano migliorate, ma anche questa volta devo registrare una incredibile disparità di trattamento e l’ennesima possibilità concessa al @multinick (sappiamo tutti bene di chi parliamo) di disporre del blog a piacimento. Come sa bene, infatti, era suo (ora sottoforma di @gastroenterologo) l’insulto già presente sul blog, indirizzato a @Pisa United (“povero ebete”, per la precisazione). Ed è stato lei (nessun altro, credo?) a lasciarcelo per ore. Tutti lo abbiamo potuto leggere. Anch’io, come quasi tutti in un bar sport, mi sono sempre regolato a seconda da del metro adottato dalla moderazione: se lei lascia insultare, perché non deve concedere la replica?
Si rende conto che la sua risposta a @Pisa United è una prevaricazione bella e buona? Che lei si arroga NON il diritto (sacrosanto) di dare la regola che vieti l”insulto, ma l’arbitrio di decidere chi lo possa vomitare e chi lo debba subire? Guardi che ciò che ha scritto sopra significa né più né meno questo.
Credo di interpretare la stragrande maggioranza del sentire degli utenti del blog quando le dico che è lei che NON SI DEVE PERMETTERE di far passare insulti contro persone che MAI si sognerebbero di insultare di loro iniziativa, anzi collaborano con idee, argomentazioni articolate, dati ecc alla riuscita del blog, invece di approfittare di loro risposte indotte per farli sparire.
Questa cosa è veramente triste e non le fa per nulla onore.

Gran Torino

Caro Bocca, come forse avrà capito ho smesso di partecipare attivamente a blog dopo che più di un mese fa le mie critiche e le mie domande circa la moderazione (e il modo con cui faceva sparire utenti con argomentazioni interessanti) erano rimaste inevase. Leggo ancora esclusivamente per verificare se le cose, in tal senso, siano migliorate, ma anche questa volta devo registrare un incredibile disparità di trattamento e l’ennesima possibilità concessa al @multinick (sappiamo tutti bene di chi parliamo) di disporre del blog a piacimento. Come sa bene, infatti, era suo (ora sottoforma di @gastroenterologo) l’insulto già presente sul blog e indirizzato a @Pisa United (“povero ebete” per la precisazione). Ed è stato lei (nessun altro, credo?) a lasciarcelo per ore. Tutti lo abbiamo potuto leggere. Anch’io, come quasi tutti in un bar sport, mi sono sempre regolato a seconda da del metro adottato dalla moderazione: se lei lascia insultare, perché non deve concedere la replica?
Si rende conto che la sua risposta a @Pisa United è una prevaricazione bella e buona? Che lei si arroga NON il diritto (sacrosanto) di dare la regola che vieti l”insulto, ma l’arbitrio di decidere chi lo possa vomitare e chi lo debba subire? Guardi che ciò che ha scritto sopra significa né più né meno questo.
Credo di interpretare la stragrande maggioranza del sentire degli utenti del blog quando le dico che è lei che NON SI DEVE PERMETTERE di far passare insulti contro persone che MAI si sognerebbero di insultare di loro iniziativa, ma collaborano con idee, argomentazioni articolate, dati ecc alla riuscita del blog, invece di approfittare di loro risposte indotte per farli sparire.
Questa cosa è veramente triste e non le fa per nulla onore.

Il gastroenterologo

E comunque pure il sottoscritto neo-gastroenterologo avrebbe preferito un sorteggio di respiro più internazionale, perché le quattro squadre del gironcino (Napoli inclusa) hanno adottato una politica di vendita provinciale che esclude del tutto il tifoso perbene dai posti migliori per una eventuale trasferta. Certamente a Madrid o a Monaco ( non so in Inghilterra) avrei potuto godermi lo spettacolo in vip area ed invece, in questo gironcino, o ti accontenti del settore ospiti (nel caso di San Siro/Meazza il terzo anello) oppure niente di niente.

Teo Piagnis

Noi diciamo “quando mai la procura FIGC è stata leale?”.
Per info contattare Giuseppe Pecoraro

Mordechai

Ma non riesci proprio a fartene una ragione?

Mordechai

Appunto. Non puoi dimostrare nulla. Solo fuffa.

Mordechai

Bravo!

Mordechai

Celiavo, a dire il vero.

Mordechai

OT : Berrettini è riuscito nella non facile impresa di perdere il primo set contro Cerundolo a Montecarlo per 7-5,da 5 a 0 per lui.
Ma come si fa?

Bob Aka Utente11880

Lealmente parlando, chi vince stasera ?

Cuore ross-azzurro

L’allenatore che saprà interpretare meglio la partita.

Mordechai

2 a 1 il Napoli.

Teo Piagnis

Che l’inter rischia di fare il triplete anche quest’anno è già stato detto?

tamarrogigante

Pazienza!

Waters

Perdiamo la finale ti ricordi ne parlammo qualche mese fa..

Salud

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Parlando di calcio, davvero sorprendente l’Inter di ieri, vittoria meritata portoghesi a dire il vero deludenti, l’occasione migliore gliela hanno regalata i nerazzurri nel finale che per il resto hanno concesso il minimo sindacale, si poteva fare di più in attacco ma con le due punte titolari in questa condizione c’è voluto il gran gol della ditta Bastoni e Barella , e il rigore di Lukaku che almeno la cazzimme cela mette , mi è sembrato che Dzeko smoccolasse all’uscita non so cosa avesse da lamentarsi, visto che è stato tenuto in campo anche troppo, il più è fatto ma al ritorno l’Inter farà bene a dimenticarsi il doppio vantaggio e a cercare di fare gol per chiuderla definitivamente, ovvio attaccando con criterio e senza buttarsi allo sbaraglio . Vengo al Napoli, tutti hanno notato (qualcuno ha parlato addirittura di dolo ) la fortuna nel secondo gol di sabato, nessuno mi pare abbia niente da dire sul fatto che ci presentiamo alla sfida fondamentale della stagione ,oltrechè pare a corto di benzina, con due punte (tra cui la principale ) azzoppate e una non al meglio, d’altronde ogni anno è cosi , è già grasso che cola se Osi riesce a giocare la metà o poco più delle partite . Stavolta il Milan dovrà attaccare (almeno spero ) mi auguro che la nostra difesa sia più attenta e magari se avremo spazi potremmo fare male anche senza il gioco aereo garantito da Simeone e soprattutto da Osimhen, rossoneri sulla carta favoriti , vedremo sul campo che Napoli sarà tra condizione di forma ed assenze .

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Provo a riproporre qui una risposta data ieri a Laura ed evidentemente passata in cavalleria, con la speranza che questa abbia miglior sorte, la sunnominata come al solito pontificando sulle umane (altrui ) miserie mi citava “i soliti ipocriti sodali dello sfigherrimo “, beh mi fa piacere che non riesca a dimenticarmi , io le ho ricordato che lei ci ha dato dei compagni di merende ,assimilandoci a dei maniaci assassini, che come insulto non mi sembra male, poi se come al solito c’è chi può e chi no, va bene . Come mio costume (ho fatto il voto ) non ho insultato , anzi le ho detto che non ce l’ho con lei e le ho augurato buone feste fatte, lascio a chi avra’ la bontà di leggere e di non schierarsi per partito preso , la possibilità di giudicare, ben sapendo da maschietto quanto pesino certi argomenti femminili .

Teo Piagnis

Tenderei a valutare il tuo commento piuttosto patetico, Laura viene spesso fatta oggetto gratuito di insulti sessisti dal solito pagliaccio. Evitiamo la solidarietà con certi figuri

Maurizio

io invece ho spesso letto offese gratuite fatte dalla signorina in question ad altri utenti e ricordo anche quanto è stata sgarbata nei confronti di Nicola che si era permesso di fargli gli auguri per le sue nozze che lei stessa aveva annunciato urbi et orbi (stile grande fratello) nel blog
Il sessismo non c’entra una beata fava e il “certi figuri” te lo tieni per te

Modifica il 10 mesi fa da Maurizio
Sergiod

Complimenti ai cugini nerazzurri per la bella vittoria, la semifinale è vicina è Istanbul non è lontana.
Poi non si possono giocare 70 partite in una stagione allo stesso livello, specie con i Mondiali che modificano il suo solito svolgimento.
Inzaghi è un bidone quando perde o pareggia e diventa bravissimo quando vince. Vale per tanti alienatori, sopratutto per i milioni di allenatori che stanno davanti alla tv o seduti allo stadio, loro ne sanno ben di più!
In finale potrebbero arrivare Real o City e una italiana , chi sarà?
Napoli o Inter, il Milan in Turchia non ci torna, rimediò una figura così barbina nella finale con il Liverpool, era uno squadrone allenato da un grandissimo coach, immaginatevi quello attuale.🙃

P.S. Il mio caro amico Waters aveva pronosticato il Bayern vincitore della CL, che al ritorno ì tedeschi riescano a ribaltare lo 0-3? Nella storia della Champions è già successo, never say never!

2010 nessuno

Ma in definitiva secondo te Sergiod che allenatore è Inzaghi? Mi interessa seriamente il tuo parere.

Sergiod

Ho sempre apprezzato il gioco proposto dalle squadre da lui allenate, quando l’Inter incontra squadre che giocano, cioè non si mettono in area a difendere, trova gli spazi per esprimere il proprio potenziale, lo si è visto anche ieri sera.
Non possiamo pensare che il rendimento sia costante e di alto livello nazionale in ogni occasione e non dimentichiamo che con Inzaghi l’ Inter ha vinto trofei e potrebbe vincerne altri.
A me Inzaghi piace, quando rilascia interviste un po’ meno ma nessuno è perfetto 😉😀, è un bravo allenatore.

2010 nessuno

Ti ringrazio per la tua cortese risposta, io resto dell’idea che abbia diversi limiti tecnici non solo comunicativi: propone sempre quel 3-5-2 senza essere capace di modificarlo ad uopo e nello stesso, spesso i giocatori si trovano spiazzati,quando devono rientrare a fare la fase difensiva, sulle ripartenze degli avversari, tante volte sbaglia i cambi anche mettendoli troppo tardi, e a proposito delle riserve ha sbagliato fin qui la gestione di Asllani e Bellanova che avrebbe potuto impiegare meglio e di più in campionato. Certo che allo stato resta quello che in carriera ha conseguito i migliori risultati nelle coppe nazionali (Italia e Supercoppa)

Waters

Davvero? Non è da me compiere certi errori.. 😂..

Sergiod

😂

Mordechai

OT : dalla gazza …
“La Guardia di Finanza, su mandato della Procura partenopea, ha svolto una perquisizione nella sede della Turris, la squadra di Torre del Greco di Serie C. Ha acquisito i contratti di acquisto e di cessione del calciatore Claudio Manzi. Il difensore, attualmente all’Entella era rientrato nell’operazione di acquisizione del centravanti Victor Osimhen dal Lilla”

Maurizio

Continua a leggere e raccontaci anche la notizia che narra della mancata lealtà sportiva della juve.

Mordechai

Quella, ormai, la danno per scontata di default, che non lo sai.
Sono le altre, le sedicenti verginelle a, come dire … stupirmi.

Waters

Manzi era il nipote del maestro,vero?

Salud.

Nicola Romano

Eh gia’ ,non e’ mai troppo tardi .

Mordechai

Battuta fulminante. L’ Argentina t’ha fatto bene.

Bob Aka Utente11880

=== TUTTO TRANNE CHE PAZZA ===
(Comunque bene così)

Anzi, molto lineare:
negli scontri a eliminazione vale solo il tuo risultato, in un lungo campionato il tuo risultato si combina con quello degli altri che concorrono al tuo piazzamento, tu puoi anche fare l'”impresa” ma se pure gli altri vincono sei solo rimasto attaccato a loro, e a ogni turno ricominci da capo.

Quindi la “doppia Inter” è semplicemente una squadra che in campionato non riesce a rimanere sul pezzo, mentre in CL (e CI) si concentra e riesce a portare a casa il risultato, grazie anche a avversari finora di medio livello (in CL).

Il che giova all”Inter ma anche al suo allenatore che ha dimostrato di non reggere la maratona ma invece può pensare di salvare la panchina con questi guizzi. Spero di no.

Invece un grande grazie a Lukaku l’uomo con la valigia che, prima di tornare a Chelsea, con i gol segnati al Porto alla Juve e al Benfica ci ha permesso di approdare ai quarti di CL e di essere ancora lì a giocarcela in CI e CL. Questo non cancella tutti gli errori in campionato, ma gli va riconosciuto.

inox

Buongiorno Fabrizio

  1. Semmai Ignazio in tribuna è motivo di turbamento.
  2. Come la presenza del lupo cattivo nella favola.
  3. Bene la Prestigiosa senza un filo di nero ma in giallo, ieri sera, splendido sole.
  4. La verità, Fabrizio, è che i nostri sono delle “legere’.
  5. Il Bastoni contro la Viola, a confronto dì quello in Lisbona, un bastoncino di liquirizia succhiato male.
  6. Tuttavia, ritenendo già una impresa migrare dal divano al davanzale particolarmente dopo pranzo, mi silenzio e saltello felice come un imberbe.
  7. Con il profondo rispetto verso gli amici Napolisti e Milanisti non sarei per nulla sorpreso di vedere l’Inter quinta in campionato e finalista in Champion. Così, come niente.
  8. Abbracciamoci.
  9. E’ facile essere antifascisti dimenticando che i fascisti sono sempre stati al servizio di quelli che ci permettono di essere antifascisti.
  10. È il momento di sciogliere l’asino giusto come lo è il numero 10.
Archaeox

I fascisti erano, sono e saranno sempre al servizio dei padroni paganti.

Mordechai

Sul punto 7, sono con te, potrebbe davvero andare così.
Sul punto 9, che dire … questa è una delle pagine più imbarazzanti del dopoguerra, del nostro ma pure del Giappone e della Germania.

guido

non sono fatti miei (anzi forse un po’ sì), ma gli amici interisti che rivorrebbero lo scalmanato urlante in panchina al posto di Inzaghino, se le ricordano le brutte figure europee di Conte? E hanno visto come ha giocato l’Inter ieri sera? O a Liverpool l’anno scorso o a Barcellona quest’autunno?
Bravo Inzaghi e brava Inter

Interusti per il ritiro o di Antonio

Interisti per il ritorno di Antonio.

A Liverpool, derubricata ad amichevole dopo lo 0-2 dell’andata, i pali stanno ancora tremando. Il Barcellona è una squadra ad immagine e somiglianza di Xavi, uno che non ha capito che il tiki tacka non si gioca più da vent’anni. Il Benfica è un vivaio fatto per mettere in mostra i gioielli (di solito nei gironi, quando c’è a cora tanta birra in corpo) da vendere, squadrette che a primavera scoppiano sempre.
Credo che Marotta sia il primo a sapere che il cammino in Champions dipende da fattori esoterici e, come tutti noi, l’anno prossimo non voglia più salire sulle montagne russe di Inzaghino. Noi rivogliamo Antonio, niente fumi negli occhi.

Modifica il 10 mesi fa da Interusti per il ritiro o di Antonio
2010 nessuno

O anche Conceicao che potrebbe essere più disponibile, e forse più adatto, del tanto osannato De Zerbi che invece, bontà sua, vorrebbe rimanere in Premier.

Mordechai

Pensi che con il leccese le cose andrebbero meglio? In A, forse sì, ma se avete un minimo di ambizioni europee, meglio bussare altrove.

guido

Va beh, contenti voi … a me fate solo un favore, perchè la paura che qualcuno possa pensare di riportarlo alla Juve, rimane (irrazionale, lo so, ma non si sa mai).
In quanto al Liverpool, io quella partita l’ho vista insieme a un amico irlandese, tifoso del Liverpool e non era per niente tranquillo finchè – chi era? Sanchez? – non si è fatto espellere

Mordechai

Davvero … ci manca solo quell’isterico cazzaro per completare l’opera a Torino. Meglio Ballardini o Iachini a ‘sto punto.

Bob Aka Utente11880

Più che altro mi ricordo come abbiamo giocato in campionato …

il ghiro

Benfica – Inter 0 – 2
Partita esemplare dell’Inter di Coppa che meritatamente si porta via da Lisbona l’intera posta, vittoria senza grandi sofferenze, Inzaghi può ricominciare a sorridere. Il Benfica era senza Otamendi e Bah, l’Inter in divisa giallo canarino giocava senza Skriniar e Cahla, in panca de Vrij, Gosens e Lukaku. Arbitrava l’inglese Oliver.
Nel primo tempo guida la gara l’Inter, tiretto di Dzeko, para Onana su Rafa, tiracci di Florentino e Joao Mario, giallo a Silva, tira Acerbi appena alto, Dimarco impegna Vlachodimos direttamente su corner. Nella ripresa giallo a Brozo, poi si sgancia Bastoni e crossa lungo verso dx per la testa di Barella che infilza il greco sul secondo palo, 0-1. Reagisce il Benfica con Grimaldo, Chiquinho, poi su Aursnes salva Bastoni, entrano Lukaku, Correa e Gosens, poi Neres, salva Vlachodimos su Miki, tiro di Grimaldo deviato, tiraccio di Barella, opportunità per Dumfries che non riesce a sfruttarla, poi Oliver concede il rigore per fallo di mano di Joao Mario, il VAR conferma, trasforma Lukaku, 0-2. Giallo a Dzeko in panca, Gosens sbaglia, entrano D’Ambrosio e de Vrij, Onana salva su Ramos, ma il risultato non cambia, secco punteggio inglese a favore dei nerazzurri. A San Siro si rigiocherà per il passaggio del turno, ma con gran fiducia, in attesa di una delle altre due italiane.

commentanonimo

Ho visto l’Inter a larghi tratti. Direi che la squadra ha giocato veramente bene, sotto la sufficienza solo Dumfries nel primo tempo. Solidissimi dietro, avvantaggiati da un Benfica non certo velocissimo. Portare una squadra in finale dà comunque la possibilità di vincerla, la partita secca è sempre aperta. In ogni caso manca il ritorno e quindi aspettiamo. Per ultimo, ma non meno importante, secondo me il Napoli di aprile non è veramente superiore nè al Milan di aprile o all’Inter di aprile. Quindi è molto aperta.

TomCAT

Bando alle ciance, portare una squadra in finale (che sia inter o milan non importa, il napoli si accontenterà dello scudetto) evidenzia ancor più l’instabilità e l’aleatorietà del torneo.
Mediocri squadre discontinue che raggiungono l’apice della presunta competitività europea… bah che delusione. Confido nell’altro lato del tabellone per dare dignità alla competizione.

Mordechai

Addirittura … dignità.
Perchè, soprattutto le due milanesi non hanno forse una “storia” alle spalle degna di una CL? Di sicuro ben più dello straricco ManCity?

TomCAT

Ancora con la storia… dalle mie parti si dice che “il passato non fattura!”
Per dignità intendo il dare valore sportivo ad una competizione che da un lato del tabellone ha visto (e probabilmente continuerà a vedere) avanzamenti per serate indovinate più che per sostanza dei club coinvolti.
Poi sai com’è… anche alla lotteria c’è qualcuno che vince.

2010 nessuno

E anche più dell’altro straricco Chelsea che ha speso 600 milioni di euro (seicento!!) e adesso gioca per non retrocedere….

Il gastroenterologo

Questa è il massimo della rosicata.
Chi ha mai detto che debba per forza vincere la squadra migliore?
Non hai mai sentito Ancelotti? Non hai mai letto nessuna storia sulla Champions?
Semplicemente e come sempre vincerà chi sarà più in forma al momento giusto. È un gioco, nessuna certezza, nessuna verità assoluta, nessuna dignità da dare alla competizione.
Il Bayernino di ieri, capace che le buscava dagli Inzaghi Boys in gran forma. Questa è la Champions, che ti piaccia o no!

Clay

Un grande allenatore alla battuta di un giornalista che disse ” speriamo che vinca il migliore ” rispose : speriamo che no !

ConteOliver

Vista la gara del City, ma visti gli hl della partita dell’Inter, che fa un gran risultato in Portogallo contro una squadra sempre rognosa

bravi

Senza nulla togliere al Milan, vedo il ciuchino favorito, anche se non di molto come potrebbe suggerire il distacco in campionato (assenze pesanti in attacco per il Napoli stasera)

Azzardo il pronostico:

semifinali:

  • Inter-Napoli
  • Real-M.City

finale:

  • Napoli-M.City
Maurizio

toh, sei ancora qui ?
Tutto bene con il reflusso gastrico ieri sera ?

Bombaatomica

Real-Milan…..

Mordechai

Real – Napoli, secondo me. O forse Real – Inter. Il Milan non mi convince fino in fondo.

ConteOliver

semmai è il City che non ti convince
lo dai sconfitto col Real

secondo me è il loro anno…e quanto al Real il proverbiale culo di Ancelotti dovrà prima o poi prendersi un giro di sosta

Mordechai

Confermo fin da ora : CL, per l’ennesima volta, sul Manzanarre.
Per culo o per merito, ma è lì che andrà a finire.
Contro chi in finale è l’unico dubbio.

unclemarvo

Oi. Sul Manzanarre al massimo c’era l’Atletico (che bello che era)

puntadispillo

Finalmente abbiamo visto il caro, vecchio e inconcludente Benfica. Quello che ha giocato nei mesi scorsi era una clamorosa eccezione alla maledizione di Guttmann: quindi non era il Benfica.
Nel frattempo, il vecchio Joao Mario si è ricordato di come giocava nell’Inter ed è stato coerente con quel tempo.

Mordechai

Ma non è che magari ‘sto Benfica è stato un pochetto sopravvalutato?
In qualificazione ha fatto due pari col PSG (che non è andato lontano), ha battuto Juve (pure il Monza e l’Haifa ci sono riuscite …) e Haifa, poi una squadra di mediobasso tonnellaggio come il Bruges …
Stampa e (sedicenti) esperti avevano creato dal nulla il babau, mi sa.

Mordechai

Nessuna rosica, Ciccio, l’Inter ha strameritato la vittoria.
Gli avversari modesti, inclusa la Juve, fin qui battuti dal Benfica, sono però un dato di fatto innegabile.

2010 nessuno

Hei, hei, calma gente che siamo solo all’andata, perché se l’Inter gioca al ritorno con la stessa determinazione e concentrazione di ieri sera, e con il dovuto rispetto per il Benfica , allora è quasi certo che approderà alle semifinali, ma se anche lo sottovaluta……..

Mordechai

Questo è vero, ocio…😊

Bombaatomica

Una grandissima prestazione quella dell’Inter a BenFICA, la piu bella città del mondo 😁😁
E che cosa altro poteva venirne fuori da un gruppo di latin lover italiani in una città dal nome cosi attraente? Un connubio perfetto, un matrimonio da favola, uno sposalizio sul mare, se non fossimo sulla foce del Tago 😊

Insomma, tornando a parlare di calcio, l’Inter esce da Lisboa trionfante a dispetto dei tanti gufi di cui non faccio nomi (juventini e milanisti 🤣🤣).
Bravo Inzaghino! Mo non fate i cojoni in casa!!!!! La LAZIO sta con voi 😊👍

Nell’altro scontro – partita che possiamo giudicare come una finale mancata – il Siti si sbarazza in maniera incredibile (3-0) di un Bayern Monaco che non meritava questo pesante risultato.
Come diceva Cicciolina “e mo so cazzi!!!!! 🤣🤣

Quattroquattronovetredue

Ciao Bomba, toglimi una curiosità: ma perché tifi Inter? Perché la tua non è una simpatia, è vero e proprio tifo sfegatato. Io un romanista tifoso di una strisciata non l’ho mai incontrato, e manco credo che esista. Forse sei diventato così perché nei tanti anni di frequentazione della serie cadetta volevi sognare un po’? Se è così ti capisco. Un piccolo appunto: quando scrivi “la lazio sta con voi” è l’ennesima frescaccia, perché la Lazio sta a casa, buttata fuori da due coppe da quattro soldi (secondo te) nella stessa stagione.
Gufa sereno.

Mordechai

Gli piace vincere per procura.

Bombaatomica

Eh no!!!! È qui che casca l’asinello 😂
Il Comandante ha detto: “o campionato e primo posto, o Mitropa Cup”!
Loatirchio: “scudetto”!!!
E scudetto sia 🦅❤️⚽️😄

Indi per cui poscia….. 🤷🏻‍♂️

Modifica il 10 mesi fa da Bombaatomica
Mordechai

Se giocate il campionato dei Castelli Romani, forse.
Occhio al Grottaferrata, comunque.

Bombaatomica

Ahahah 😂😂😂
Quanto astio, quanta acredine leggo nelle tue parole, Quattoquattrodu’ 😄
Carmaaaaa…..

Ma se a LAZIO-Juventus i lupacchiotti bevono sempre la pozione magica trasformandosi in una specie ibrida, la zebbbbra-lupo, una specie di licantropo africano 😂😂😂

Dimentichi inoltre che tra la LAZIO e gli amici interisti vige un gemellaggio decennale condito da grandi manifestazioni d’affetto reciproco 👍😄
Voi con chi siete gemellati? Con la Casertana o er Catanzaro? 😄

P.S. Che la Mitropa Cup sia una coppuccia da mezze seghe lo dimostra ancora una volta le squadre rimaste in lizza per quel “prestigiosissimo” trofeo…..

Mordechai

Talmente mezze seghe che v’hanno preso a calci in culo.

Mordechai

Non sentivo la battuta sul nome della squadra, se non ricordo male, da quando andavo in quarta/quinta elementare, grazie per averla riesumata.

Bombaatomica

La forza del Bloooog sta anche in questo 😂😂

sagrazio

Per una sera Joao Mario è tornato ai livelli di rendimento che aveva quando giocava nell’ Inter.

Vipe

È in questi spazi che ho letto che ci sarebbero voluti anni prima di vedere una squadra italiana in finale?

2010 nessuno

Ancora non è certo Vipe, ma comincia ad essere probabile, e non sto alludendo solo all’Inter

Mordechai

Vero. Diciamo che la sorte, però, stavolta ha avuto un occhio di riguardo.
Era pure ora, intendiamoci.

redant

Pare fosse una frase pronunciata da Conte…

EroAdAtene

E quindi? Inzaghi è bravo o non è bravo? I giocatori son buoni o No? Io ieri sera ho visto una sola squadra, lo spauracchio Porto evidentemente era solo uno spauracchio minore. Unica nota negativa, ancora a secco l’attacco (i rigori non li considero), per il resto mi sa che la semifinale è gia assicurata, a meno che non si ammalano tutti di gastroenterite.

2econdo me

c’è il ritorno eh…

Il gastroenterologo

Per adesso di gastroenterite, con annessi forti dolori epatici, si sono ammalati solo i tuoi sodali juventini, ed in particolare l ‘ebete del sorteggio pilotato.

mario rossi

Beh in coppa di solito si presenta il distinto henry jekyll mentre in campionato a manifestarsi è il rozzo subumano edward hyde, nel romanzo si scopre solo alla fine che sono la stessa persona qui lo sappiamo da tempo.
La metamorfosi non fa onore al suo artefice ma per stasera inzaghino va lasciato stare. Ha azzeccato tutto e le sole note stonate sono la ennesima prestazione individuale deludente di lautaro e un errore gravissimo di brozovic al 95esimo, cose su cui lui non ha alcuna responsabilità.
Bene quasi tutti con menzione speciale per mkhitarian e barella. Il benfica non mi è parso quello della doppia sfida con la juve, se per nostro merito o per loro calo di forma difficile dire. Vedremo al ritorno.

2010 nessuno

Ciao mario, per Inzaghi mettiamola così: gli è riuscito tutto più che ” ha azzeccato” con una sola piccola eccezione, tanto per farmi rompiscatole: De Vrji andava inserito almeno cinque minuti prima , ma certamente per Brozovic non ha responsabilità, la cappellona che ha fatto il croato è una delle sue specialità se ricordi.
Una piccola polemica infine per quanto riguarda gli assenti per “malattia”:
Ma Skriniar c’è o ci fa secondo te?

Mordechai

Da quel poco che ho visto, i portoghesi mi sono sembrati più che altro contratti, meno disinvolti del genere, mi sa che hanno un po’ sofferto il fatto di essere favoriti dai pronostici, bravi voi ad approfittarne, comunque.

unclemarvo

Ho guardato in diretta city bayern dall’altro lato
Che dire, bayern sempre sopravvalutato (i campionati devono essere allenanti, quando vinci sempre lo scudo ti ammosci, vedi Juventus o Parigi), soprattutto quest’anno poi che non sono riusciti a dare distacchi a squadre come Borussia, Friburgo e Eintracht… Difesa bavarese da lega pro, non mi capacito come Upamecano possa essere un giocatore di calcio, ma anche Davies e DeLigt male male stasera, unico degno per i rossi Sane e a sprazzi Musiala (che diventerà un campione). Il City pazzesco, avrebbe dovuto vincere 7-1, hanno fatto veramente cosa gli pareva, Rodri Silvia e un maestoso Graelish su tutti, senza dimenticarsi dell’alieno che con oggi arriva a 45 gol stagionali (e gli mancano ancora 14-16 partite per finire la stagione, arriva a 60).

Dell’Inter ho visto solo gli extended highlights, forse un pochino di culo (soprattutto la follia del rigore regalato), ma mi pare di aver visto un Barella strepitoso, eppure qui leggevo che era meglio Fagioli, lol; Barella ha avuto una stagione da alti e bassi (come l’inter tutta, ma viene prima l’uovo o la gallina), ma rimane sempre easily nella top10 mondiale dei centrocampisti (2 anni fa era nella top3).

Peccato il sorteggio fratricida, porteremo una squadra in finale, ma sarebbe stato interessante provare a portarne due.

Intanto le squadre italiane continuano a non subire gol in champions: stai a vedere che Milan Napoli finisce 0-0?

2010 nessuno

Caro “zio” Barella i suoi alti e bassi gli ha avuti grazie soprattutto al suo carattere quando si è fatto prendere troppo dal nervosismo, ma un centrocampista come Barella , anche quando cappella qualche partita, se lo sognano alla Juventus e in diverse altre squadre di prestigio europee. Quanto a Fagioli, al momento, sta bene solo con le cotiche se vogliamo fare il confronto.

EroAdAtene

Mi spiace per il buon Delight… era andato via dalla Juve per vincere in europa, ma è perseguitato dalla malasorte 😂😂😂

unclemarvo

A Juve avrebbe vinto perlomeno l’Europa league, lo sai che sono stra sicuro.

Leo 62

Ciao Zione, Anch’io ho visto il City ed è stato impressionante, se non la vincono quest’anno non la vincono più. Il Bayern di questa stagione non è granché ed in difesa è nettamente rivedibile. Vediamo adesso Real-Chelsea ma la eventuale Semi tra City e Real potrebbe essere considerata la vera finale. Anche io ho visto l’Inter negli extended, ed al di là del fatto che in Champions gli gira sempre tutto bene credo che il dato di fatto sia che il Benfica è arrivato con la lingua di fuori alla fase finale della stagione, era irriconoscibile pure negli highlights.

unclemarvo

Io ho il Napoli vincente da settembre, forse ha peakato troppo presto, magari passa ancora contro le milanesi, ma contro il city di ieri sera perderebbe anche la top xi di tutti i tempi. Un centrocampo stellare (e ieri KDB ha pure giocato “malino”), un centravanti bionico, dei trequartisti da urlo (tipo i silva e i graelish di ieri sera)… se penso anche a ake stones e dias in difesa, fanno paura.

Modifica il 10 mesi fa da unclemarvo
Pisa United

Vale la pena di rispondere a te perché eri stato uno dei pochi a considerare l’ipotesi “pilotaggio” circa l’assurdità di questi sorteggi, che a partire dagli ottavi avevano formato le gabbie e separato i buoni dai cattivi (scegli tu se da una parte i “buoni” a giocare a calcio
… o se dall’altra i “buoni” a cui doveva essere versato il dividendo in comode tranches tra ottavi, quarti e semifinali). Contrariamente ai chiacchieroni che ora celebrano il Barella (nientemeno contrapposto al Fagioli, in una patetica lotta patriottica tra nani😂), perché eccelle contro un centrocampo che fa perno su Joao Mario (😂), le persone che seguono davvero il calcio internazionale sapevano benissimo che il Benfica, tanto più privato dei suoi migliori giocatori (Enzo Fernandez venduto al Chelsea a gennaio e Otamendi infortunato), era una squadretta di medio cabotaggio che in Europa, vale la pena di ripeterlo, aveva sconfitto solamente Bruges, Maccabi Haifa e Juventus (che in quel mese specifico era pure peggio di adesso, essendo riuscita a pareggiare con Sampdoria e Salernitana e a perdere nettamente contro Monza, Milan e Maccabi Haifa!!!), una squadretta inconsistente destinata a sciogliersi alla prima difficoltà. Però i chiacchieroni in malafede ci parlavano del ranking stagionale del Benfica (una fesseria assoluta, proprio perché accumula punteggio senza tenere conto degli avversari battuti) e del culo che quelle dall’altra parte del tabellone avevano avuto ad evitarla.😂

Il Bayern, sepour sopravvalutato, dall’altra parte del tabellone sarebbe arrivato in finale in panciolle (l’Inter, la più probabile finalista, era stata messa sotto nei gironi con due facilissimi 2-0 facendo riposare i migliori), così il Real e il Chelsea (che io vedo leggermente favorito nel doppio confronto col Real, nonostante il caos tecnico), figuriamoci il City.

Tu sei un appassionato di tennis e sai che la bellezza di assistere ai tornei sin dall’inizio è quella di veder carburare i grossi calibri sapendo che verranno via via sfidati alla morte dagli outsiders. La sorpresa è auspicabile e viene sempre applaudita, perché creata nel merito. Qui si è scelta la strada opposta, totalmente antisportiva e contro il merito (tanto più assurda dato che nel calcio lo Slam è unico) di far scannare tra loro tutti i big, facendoli morire tutti tranne uno da far finalmente scontrare col meno peggio tra gli outsiders.
Ora io non dico di adottare il seeding tennistico con le teste di serie (nel calcio è più difficile fare una classica precisa alla posizione), ma almeno una suddivisione in gruppi di merito, sicuramente non dare questa libertà in mano ai burocrati che per loro intrallazzi rovinano lo spettacolo di tutti.

Waters

Otamedi squalificato,almeno i fondamentali…

Salud.

Mordechai

Se sei così convinto che sia tutto un intrallazzo … fai allora la classica denuncia in “Procura”. Se no, solo chiacchiere.

Waters

” Non vedo come i cuginetti possano passare”
Chi disse ciò non più tardi di tre giorni fa?

Salud….

Poi non è certamente finita eh?

2econdo me

Insomma, un cammino che a parte Barcellona (ai minimi storici a quanto pare) e Bayern dalla quale le ha prese 2 su 2 non è stato proibitivo. Inoltre, se non si suicida nel ritorno, in semifinale incontrerà una squadra della Serie Z…ehm cioè Serie A

Modifica il 10 mesi fa da 2econdo me
2010 nessuno

Ricordo che il Barcellona “ai minimi storici” sta’ però dominando ,e da tempo , la Liga .

Archivista

Qualcuno l’avrà già fatto notare – ma il tabellone “amichevole”, che rendeva più facile (e ormai certo) all’Italia portare una squadra in finale, di fatto le impedisce di portarcene due.

O il cerchio o la botte.

Mordechai

Tanto ci pensa il Real, pure ai Citizens.

Nicola Romano

Non sono d’ accordo ,ne riparliamo alla fine .

Mordechai

La CL va in Castiglia, come (quasi) sempre.
Ci scommetto qualche eurino.

Zenyatta Panatta

Impresa che ricorda l’epica vittoria dell’Inter trapattoniana a Monaco.

guido

che gufo

Nicola Romano

Spero sia diverso al ritorno .

Mordechai

È e rimane quella del campionato secondo me.
Quella di stasera, un unicum.

Chakkko

L’Inter è proprio pazza, non c’è altro da dire. Non mi aspettavo assolutamente una vittoria questa sera contro il Benfica ed invece i giocatori mi hanno stupito per applicazione, concentrazione e numero di passaggi sbagliati (pochissimi questa sera). Hanno giocato da squadra nelle due fasi, attenti in difesa a rintuzzare le poche accelerazioni di un Benfica forse più attendista del solito.
Per quanto riguarda le prestazioni dei singoli, bene tutti (anche se la prima coppia di attaccanti ha tenuto su pochi palloni rispetto a quelli possibili) ma segnalerei le prestazioni di Barella, Bastoni, Darmian e l’armeno. Dumfries meglio nel secondo tempo. La presenza di Brozovic s’è sentita (tranne il regalo finale sventato da un attento Onana). Va dato atto ad Inzaghi di non aver sbagliato le sostituzioni, questa volta.

Saluti

P.S. Per fortuna domani non leggeremo titoli sulla crisi dell’Inter.

Archivista

Chiamarla “pazza” proprio la sera in cui ci mette ordine, calma e ragionamento – mi sembra quasi folle.

Chakkko

Pazza per l’alternanza schizofrenica di risultati tra campionato e coppa, ovviamente.

Saluti

Archivista

Ovviamente. Però, fra tutti (tolto il Napoli? vedremo), è una bella gabbia di matti.

Luc10 Dalla

Ma non si potrebbe riprendere Conte per allenare la squadra in campionato e tenersi Inzaghi per le coppe? 😉😘

Archivista

Grande idea! Però le conferenze stampa le fanno in coppia.

Mordechai

Sarebbe orribile.

Archivista

Appunto.

monica

…spiaze,sarebbe agghiacciande! 😄

Mordechai

Davvero, da una fusione di quei due uscirebbe … un qualcosa che voi umani …
🙂

Quattroquattronovetredue

Onana: “Ho sempre sognato di incontrare il Benfica prima o poi”.

126
0
Cosa ne pensi? Lasciami un commentox
()
x