Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Stai bloccando le Ads!!!

Ciao, un po’ di pubblicità a te non costa nulla, a noi consente di ammortizzare almeno in parte i costi di Bloooog! e mantenerlo attivo. Per favore disattiva l’estensione che blocca gli annunci e poi ricarica la pagina.
Grazie da Bloooog!, il tuo Bar Sport.

SERIE A, 23a GIORNATA – ⚽ – La Juventus si attacca a Di Maria per battere lo Spezia. Se per vincere una partita così serve esaltare una delle rare belle gare dell’argentino campione del mondo, vuol dire che non si è messi molto bene. Insomma la Juve vince ma i problemi rimangono tutti sullo sfondo. Per Allegri poi il match col Nantes è addirittura una finale. Insomma c’è qualcosa di fuori registro… – ⚽ –  Esistono due campionati: quello del Napoli e quello degli altri. In quello degli altri l’Inter sembra aver trovato una sua completezza. Con un lento recupero di Lukaku alla causa nerazzurra e Lautaro, se non leader, certamente bandiera dell’Inter di Inzaghi. – ⚽ – Il Milan invece ha frenato la sua discesa con il corto muso di allegriana memoria: 1-0 al Torino, 1-0 al Tottenham e 1-0 anche al Monza. Non ci sono rimpianti sullo spettacolo, l’importante è non averne per il Milan che fu. Soprattutto se si va a giocare a casa di Berlusconi e Galliani… – ⚽ –  Un delirio per il Napoli, Kvaratskhelia e Osimhen scatenati. 18 punti di vantaggio sull’Inter seconda, lo scudetto ormai è soltanto un dettaglio (ma non bisogna dirlo…). Luciano Spalletti alla sua millesima partita da allenatore professionista fatica a tenere l’ambiente a freno. Addirittura fioccano i paragoni col Barcellona di Guardiola: “Eh, no cerchiamo di stare calmi, cerchiamo di controllare la testa” dice l’allenatore. E’ tale l’euforia per il boom del Napoli che adesso bisogna riportare tutti con i piedi a terra per affrontare l’Eintracht e la Champions League. E qui il gioco si fa molto più duro…

SERIE A 2022-2023

GIORNATA N. 23

Venerdì 17 febbraio 2023

Sassuolo – Napoli 0-2

(12′ Kvaratskhelia N, 33′ Osimhen N)

Sabato 18 febbraio 2023

Sampdoria – Bologna 1-2

(27′ Soriano B, 68′ Sabiri rig. S, 90′ Orsolini B)

Monza – Milan 0-1

(31′ Messias M)

Inter – Udinese 3-1

(20′ Lukaku rig. I, 43′ Lovric U, 73′ Mkhtaryan I, 89′ Lautaro Martinez I)

Domenica 19 febbraio 2023

Atalanta – Lecce 1-2

(4′ Ceesay L, 74′ Blin L, 87′ Højlund A)

Fiorentina – Empoli 1-1

(28′ Cambiaghi E, 85′ Cabral F)

Salernitana – Lazio 0-2

(60′ Immobile L, 69′ Immobile rig. L)

Spezia – Juventus 0-2

(32′ Kean J, 66′ Di Maria J)

Roma – Verona 1-0

(45′ Solbakken R)

Lunedì 20 febbraio 2023

Torino – Cremonese 2-2

(41′ Sanabria rig. T, 54′ Tsadjout C, 74′ Valeri C, 79′ Singo T)

***

CLASSIFICA

Napoli 62 (23), Inter 47 (23), Roma 44 (23), Milan 44 (23), Lazio 42 (23), Atalanta 41 (23), Juventus 32 (23)*, Bologna 32 (23), Torino 31 (23), Udinese 30 (23),  Monza 29 (23),  Empoli 28 (23), Lecce 27 (23), Fiorentina 25 (23), Sassuolo 24 (23), Salernitana 21 (23), Spezia 19 (23), Verona 17 (23), Sampdoria 11 (23), Cremonese 9 (23). * Juve 15 punti di penalizzazione

PROSSIMO TURNO

GIORNATA N. 24

Sabato 25 febbraio 2023

Empoli – Napoli 18.00

Lecce – Sassuolo 20.45

Domenica 26 febbraio 2023

Bologna – Inter 12.30

Salernitana – Monza 15.00

Udinese – Spezia 18.00

Milan – Atalanta 20.45

Lunedì 27 febbraio 2023

Verona – Fiorentina 18.30

Lazio – Sampdoria 20.45

Martedì 28 febbraio 2023

Cremonese – Roma 18.30

Juventus – Torino 20.45

***

Domenica 19 febbraio 2023Juve, la “finale” di Nantes e l’assurdo dibattito sulla dipendenza da Di Maria 

Uno dei problemi della Juve, forse il principale, è/è stato lo scarso contributo dei suoi principali giocatori nel corso della stagione. Angel Di Maria, campione del mondo, è arrivato a gettone proprio per garantire risultati e successi immediati. Il suo apporto alla causa bianconera è stato molto limitato, se non vicino allo zero. Sprazzi di luce a parte, come quello di La Spezia, certamente importante.

 Il fatto che Allegri lo butti dentro, lui faccia gol e la partita svolti ed esca dal solito grigiore, mi sembra più una casualità che una mossa strategica astutamente vincente. Ma tant’è, la qualità del giocatore è altissima, su questo non si discute e a questo servono i campioni. Che però non esista una bella Juve senza Di Maria, mi sembra una considerazione azzardata e comunque abbastanza inquietante.

  In ogni caso c’era da buttarsi alle spalle i veleni di Juve-Nantes e lo scontro tutto umorale tra Allegri e la critica, che gli rimprovera una Juve sempre problematica. Stavolta la vittoria non è stata di “corto muso” bensì un po’ più ampia, ma è anche vero che un gol di Di Maria non fa primavera. Vincere in casa dello Spezia è assolutamente ordinario, imprese non ne esistono e non è possibile soffermarsi troppo sul risultato. Mi pare che le questioni restino tutte aperte, anche se ormai ci si è fatto il callo.

Sulla frase di Allegri “A Nantes ci giochiamo una finale” – potrei aprire un dibattito, ma evidentemente non è, come credevo, un playoff per entrare agli ottavi di Europa League. Con questi calendari non ci capisco più nulla.

Immobile, l’ultimo degli attaccanti italiani

L’Atalanta che perde in casa contro il Lecce, la Lazio di Sarri che ritrova i gol di Immobile, la Roma di Mourinho che vince col minimo e si preoccupa per Abraham nel solito Olimpico tutto esaurito, la Fiorentina che annaspa in una dimensione abbastanza mediocre.  Se dovessi scegliere tra quello che oggi ci offre il campionato, sceglierei senz’altro Immobile, ormai l’unico attaccante italiano che tiene alta la bandiera di questo mestiere. Gli altri tutti spariti o quasi. Ed è un aspetto veramente inquietante.

 

Sabato 18 febbraio 2023Inzaghi e l’operazione Lukaku

C’è il campionato del Napoli e c’è il campionato degli altri. Per come si sono messe le cose quest’anno il secondo posto è quasi uno scudetto di consolazione. L’Inter ha preso il comando delle operazioni nelle retrovie del campionato, e comincia a vincere partite recuperando, se non del tutto, almeno in parte, vecchie certezze. Come Lukaku, che sta uscendo dal tunnel di una stagione disgraziata, o anche Mkhtaryan, uno che dà un certo contributo in fatto di classe e anche di gol. Poi c’è Lautaro che ormai di questa Inter, se non è il leader – non mi pare che ne abbia una gran voglia di farlo – è sicuramente la bandiera. Il tutto è ora da portare al banco di prova del Porto. E’ da tempo che a Inzaghi e all’Inter si chiede un salto nel futuro.

Milan stile un golletto e via

1-0 al Torino (Giroud), 1-0 al Tottenham (Brahim Diaz), 1-0 al Monza (Messias). La svolta del Milan è tutta qui, tre gol per tre vittorie e per fermare la discesa verso il basso. Modulo di gioco più coperto, nessuna propensione a strafare, anzi una certa tendenza a fare il necessario e basta, e via così alla ricerca di un Milan assai meno sacchiano e un po’ più capelliano. Senza più quei nomi di un tempo che fu, anche di questo bisogna farsene una ragione. Oggi ci si accontenta di vincere a Monza, Il golletto di Messias, per altro anche di una certa qualità e ottenuto con la caparbietà dell’attaccante che fu divo del Crotone, consente di evitare rimpianti dell’epoca berlusconiana. Galliani, da buon milanista, ha accettato la sconfitta con grande savoir faire. Così tutti guardano al futuro e nessuno al passato. Che tanto non può tornare.

Venerdì 17 febbraio 2023Per carità, non citate il Barcellona di Guardiola a Spalletti

“Il Barcellona di Guardiola? Il Manchester City? Andiamoci piano con i paragoni con questi colossi, perché poi diventa un problema. Bisogna stare calmi, molto calmi”. Luciano Spalletti, alla sua millesima partita da allenatore professionista, fatica a tenere Napoli, ma anche l’ambiente in generale e perfino la critica – nel caso quella molto passionale di Ciro Ferrara – e che solitamente non gli risparmia quando capita bei pizzicotti, all’interno di un limite accettabile.

  Si fa presto ad attraversarlo, quel limite, e a perdere i riferimenti, si fa presto a pensare che al Napoli basti avere in campo Kvaratskhelia e Osimhen e aspettare che risolvano loro la pratica. Certo poi il georgiano se ne va via in dribbling e non c’è verso di tenerlo, mentre il nigeriano fa gol persino da posizioni angolatissime che più che un piede destro ci vorrebbe una stecca da biliardo, ma la realtà è che oggi il Napoli è troppo perfetto e c’è una gran paura che un semplice granello di sabbia possa inceppare l’eccezionale ingranaggio.

  Ogni partita è un piccolo pezzo di scudetto conquistato, 18 punti di distacco su seconde squadre che nemmeno ormai il Napoli lo guardano più, sono in realtà un training straordinario in chiave Champions League. Il problema adesso è rovesciare tanta perfezione e la spietatezza di Kvaratskhelia e Osimhen addosso all’Eintracht Francoforte e, magari, se possibile, addosso a quelli che verranno dopo.

  Ma Spalletti dice di costruire e affinare il Napoli partita per partita, non vuole che con la testa si vada troppo oltre, vuole ogni partita – che sia di campionato o di Champions League – giocata come una finale. E’ un luogo comune molto sentito nel calcio, ma anche una verità lapalissiana. Dice ancora Spalletti: “La testa ragiona in maniera computerizzata, fa calcoli, ma noi la testa dobbiamo comandarla”. Ecco.

***

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canali social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

SOCIAL BLOOOOG!

WHATSAPP BLOOOOG! (numero dedicato)

+39 351 7262156

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTRAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTRAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

Twitter per Bloooog!

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

***

SINTESI

SERIE A, 23a GIORNATA

– ⚽ – La Juventus si attacca a Di Maria per battere lo Spezia. Se per vincere una partita così serve esaltare una delle rare belle gare dell’argentino campione del mondo, vuol dire che non si è messi molto bene. Insomma la Juve vince ma i problemi rimangono tutti sullo sfondo. Per Allegri poi il match col Nantes è addirittura una finale. Insomma c’è qualcosa di fuori registro… – ⚽ –  Esistono due campionati: quello del Napoli e quello degli altri. In quello degli altri l’Inter sembra aver trovato una sua completezza. Con un lento recupero di Lukaku alla causa nerazzurra e Lautaro, se non leader, certamente bandiera dell’Inter di Inzaghi. – ⚽ – Il Milan invece ha frenato la sua discesa con il corto muso di allegriana memoria: 1-0 al Torino, 1-0 al Tottenham e 1-0 anche al Monza. Non ci sono rimpianti sullo spettacolo, l’importante è non averne per il Milan che fu. Soprattutto se si va a giocare a casa di Berlusconi e Galliani… – ⚽ –  Un delirio per il Napoli, Kvaratskhelia e Osimhen scatenati. 18 punti di vantaggio sull’Inter seconda, lo scudetto ormai è soltanto un dettaglio (ma non bisogna dirlo…). Luciano Spalletti alla sua millesima partita da allenatore professionista fatica a tenere l’ambiente a freno. Addirittura fioccano i paragoni col Barcellona di Guardiola: “Eh, no cerchiamo di stare calmi, cerchiamo di controllare la testa” dice l’allenatore. E’ tale l’euforia per il boom del Napoli che adesso bisogna riportare tutti con i piedi a terra per affrontare l’Eintracht e la Champions League. E qui il gioco si fa molto più duro…

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
376 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

C'era una volta il calcio

È una stagione strana con un mondiale di mezzo e una champions indecifrabile…le squadre inglesi nonostante abbiano fatto incetta di giocatori ( la nazionale argentina si è trasferita in Premier) continuano a deludere. Si paventa una brexit anche nel calcio?
Si fanno avanti altre pretendenti. Il Napoli è una certezza, gioca un calcio moderno ed efficace potrebbe essere una valida alternativa insieme a qualche altra outsider.
I bookmakers credono ancora nel Real e Bayern ( forse anche nel City) staremo a vedremo: sono sempre più convinto che sarà un’annata straordinaria.

Modifica il 1 anno fa da C'era una volta il calcio
tom

OT Giudiziario:

Le parole del giudice Torsello, quello dei -15 punti: “La tempestività pervade gli istituti ordinari: la certezza assoluta comporterebbe un rallentamento del procedimento sportivo, diversamente da quanto prevede il principio di tempestività. Il fine principale del giudice sportivo è quello di affermare i principi di lealtà e trasparenza e quindi gli organi devono considerare meno stringenti le regole formali rispetto a quelli sostanziali che incarnano questi valori”.

Tradotto: stanghiamo velocemente la Juventus anche se non è certo che sia colpevole. Alla faccia dei sei mesi di proroga chiesti per indagare sulla compravendita di Osimhen… e della costituzione italiana.

Modifica il 1 anno fa da tom
Waters

Ma sei cosi pesante anche a casa?
Povera moglie se per caso c’è l’hai.

Salud…

tom

No, tutt’altro. Tu invece, a chi fracassi l’esistenza? Vorrei poterle esprimere solidarietà…

Modifica il 1 anno fa da tom
Blanc&Secco

Perché pesante? Perché mantiene quel senso di giustizia innato di quando siamo bambini? Facile perdere l’innocenza e tirarsela da “uomini di mondo” approfittando di un’impunità cronica.

Le donne belle se ne accorgono.

comevolevasidimostrare

Nel solco delle tradizioni politiche di famiglia, di natura liberal repubblicana con qualche punta di nennismo, quando proprio i loro candidati erano out, si turavano il naso e votavano DC.
Altrettanto farò io in compagnia di due colleghi, di cui uno napoletano ma tifante Inter.
Quindi
FORZA NAPOLI
p.s.
Questa squadra bella da vedere e da godere, al momento è la prima d’Europa,e tutto è tranne che napolista 😀
Buona visione a tutti
👨‍✈️ 👨‍✈️ 👨‍✈️

inox

Buongiorno Fabrizio

Una domanda: la Juventus gioca stasera o domani sera? Ah! Scusa. La Juventus gioca al giovedì. Si….come si chiama….Europa Langue? No….aspetta Pingue no…..già, distratto, scusami: Europa League. Si, così. Con il Nantes. Piatto tipico locale: gigot noir blanc la Bretonne.

Mordechai

Ocio al Porto, bello di zio, che magari voi rimanete in cinque minuti fuori da tutto, pure dal Torneo Rionale a Senigallia.

ConteOliver

età?

8?

mi sa che non è stata prevista quella “fascia” dal buon OCKHAM

😉

Bob Aka Utente11880

=== RECAP PRINCIPALI TITULI 22/23 AD OGGI (ITALIA) ===

-Campionato: non assegnato
-CI: non assegnata
-Supercoppa: assegnata
-Campionato “All’Onestà”: assegnato
-Miglior Tuber magnatum (distretto di Alba): assegnato
-Migliore salama da sugo (distretto di Ferrara): non assegnato

Seguiranno aggiornamenti

malandragem

il pacco del tartufo d’alba è che devi svegliarti prestissimo per mangiarlo!

Bob Aka Utente11880

il pacco è anche che (sembra) non sempre sia di Alba: troppa domanda rispetto alla produzione locale… comunque bene così

2010 nessuno

È come il pistacchio di Bronte

malandragem

…e ti sei pure fatto la levataccia invano!

c’è un fatto simile per la cipolla di Tropea, che in realtà è coltivata quasi unicamente fuori dal territorio comunale della stupenda cittadina calabrese.

O il pistacchio di Bronte, che non è stato affatto scritto dalle celeberrime sorelle!

Bob Aka Utente11880

Ahah
Infatti a Pizzo una volta mi dissero che la cipolla di Tropea era in realtà la loro trasportata nottetempo via camion alla vicina cittadina, e da lì venduta in tutto il mondo …

malandragem

per chiudere il cerchio…la specialità pizzitana (o napitina che dir si voglia) che spacca è il tartufo (molto meglio di quelli piemontesi!)

un saluto, anche a Il mattino & mario rossi

Il mattino ha loro in Bocca

o l’Aleatico dell’Elba…l’importante è crederci.

mario rossi

E lo sciacchetrà allora?

Quattroquattronovetredue

I titoli dei siti di notizie sono fonti inesauribili di nonsense.
“Meloni sul treno per Kiev”. Ma come, chiedono armi e noi mandiamo frutta?

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Che dispettosa l’ha fatto apposta per oscurare Biden ( a detta del Tg 1 ) .

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Spero che al ritorno si decida ad affrontare il problema dell’ordine pubblico, si susseguono fatti di cronaca nera, striscia la notizia ogni sera ci delizia con spacciatori e borseggiatori, ma il governo ( forte ) quando si da una sveglia ? Non era la sinistra troppo debole coi delinquenti ? Scusate la petulanza ma ci ha fatto per anni 2 contenitori cosi, adesso voglio vedere cosa è capace di fare .

Mordechai

Se c’hanno il prosciutto buono da quelle parti, stiamo a posto.

From Naples

Sicuramente Napoletani infiltrati..

https://www.google.com/amp/s/m.tuttomerca
toweb.com/amp/altre-notizie/collaboratori-spezia-denunciano-da-tifosi-juve-pipi-in-testa-1794792

Modifica il 1 anno fa da From Naples
rd1959

From Naples, napoletani lo metterei minuscolo, Napocalittici è maiuscolo, invece, lo capisci da solo… 😁 Mi chiedo perché non ti godi un momento che è senza dubbio entusiasmante e straordinario, in tutti i sensi perché non è che il Napoli, come anche la Roma del resto, abbiano vinto scudetti a palate. Fai il tifo per una squadra che sta giocando benone, che ha azzeccato tutte le cessioni e gli acquisti degli ultimi due anni e ha un ottimo tecnico, e gioca perfino la Champions con qualche chance: cosa ti frega di metterti a polemizzare…

ConteOliver

Obsession…

get a life 😉

malandragem

Personalmente non farei troppo lo spiritoso, considerando che la tifoseria del Napoli è responsabile dell’ultimo morto per scontri fa tifosi in serie A, senza dimenticare la guerriglia in autostrada.

Ah, significativo vedere quante parole di condanna del razzismo spezzino hai deciso di spendere quando ad essere preso di mira è Kostic

e dimenticavo: quel “Napoletani” sempre in maiuscolo è materia da psicanalisti

ROS

…sei patologico….fatt curà.

malandragem

eccallà, è arrivato finalmente anche il terzo competitor così riusciamo pure a fare un podio completo!

qui di incurabile ci sono solo la vostra malafede e tribalismo identitario, di cui si possono ammirare gli effetti nei commenti.

Ti sfido a trovare qualcosa di falso in quello che ho scritto.

Ah, per completezza d’informazione va ricordato che la tifoseria del Napoli 
fu coinvolta anche nei precedenti scontri fra tifosi di squadre di serie A che finirono col morto, in occasione della finale di Coppa Italia in cui perse la vita Ciro Esposito.

ROS

…tu non lo sai che sei…noi si.

malandragem

Cosa siete? L’ho scritto appunto in questi commenti: una manica di complessati.

From Naples

Per il razzismo ti devi rivolgere altrove. È materia vostra. Nessuna psicanalisi sulla maiuscola, caro . 😉 

malandragem

si si proprio guarda

Napoletani in maiuscolo, per essere anche più precisi, è anche materia di svenimento e senso di fallimento per la tua maestra delle scuole elementari e va da sè quanto sia evidente segnale, nel tuo uso psicotico e compulsivo, di tutti i complessi che ti angustiano da una vita e che tenti di esorcizzare ripetendoti a macchinetta quanto essere “Napoletano” renda le persone o cose superiori al resto…ci sarebbe da piangere se non fossi così ridicolo.

Vedi qualcuno qui che ha bisogno di scrivere Milanese, Romano, Poggibonsino o altro?

Della tua stessa psicologia ci sono solo i leghisti e i razzisti più convinti, che hanno bisogno di illudersi di una qualche superiorità, per altro non dovuta a meriti personali ma a casualità topo-anagrafiche.

sei patetico oltre l’immaginabile

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Quanto te rode, quanto te rode , e ancora non siamo a uno .

malandragem

ma “me rode” de che?

ma almeno sei riuscito a capire di cosa si stava parlando e quali questioni ho sollevato?

il bello è che poi più sotto scrivi le tue solite minchiate pseudopolitiche da Mister Qualunquista – probabilmente avendo poco chiaro anche nella tua testolina quali sarebbero le tue posizioni – e quando qui si condanna il razzismo e la violenza della feccia ultras non sai fare altro che squittire queste cretinate

sembra che facciate a gara a chi raglia più idiozie, per usare un eufemismo

Il mattino ha loro in Bocca

..dai, non pretendere troppo…è fatto così..

malandragem

…almeno il minimo, però…

ROS

…appena hai tempo pigliati a schiaffi. Cià chiattillo.

malandragem

Chiattillo, lmfao, non sai più come uscirne e ti rivolgi speranzoso al farfugliare tutto il tuo catalogo di minchiate, confermando di avere un cervellino nel quale c’è spazio solo per stereotipi e luoghi comuni (il sangue di San Gennaro…nel 2023 dopo Cristo!)

cipralex

….ah, ecco, ci mancava un altro imbroglione “più onesto”…….

L'ESORCISTA

Indovinello

Screenshot_2023-02-20-22-22-30-78_a23b203fd3aafc6dcb84e438dda678b6.jpg
malandragem

una cosa simpatica da sapere

chi era Procuratore della Repubblica a Latina – città sede della Motorizzazione in cui ci fu il furto di quelle patenti fornite da Inter, Udinese, Roma, Lazio etc – negli anni dello scandalo documenti falsi?

il prode Chinè – quanto è piccolo il mondo – che però non se la sentì in quella occasione di ravvisare “comportamenti antisportivi” che necessitassero processi e condanne immediate e relative penalizzazioni

Il mattino ha loro in Bocca

già!…vero…

Waters

Iga sei a livello 1 di Okkam? 😂😂
Fa più ride Martufello al Bagaglino😂

Salud…

L'ESORCISTA

L’aiutino non manca mai…

Screenshot_2023-02-21-11-18-28-06_a23b203fd3aafc6dcb84e438dda678b6.jpg
L'ESORCISTA

Martufello o Nello Mascia?
😂

Il mattino ha loro in Bocca

vada per Mascianello

OCKHAM

Alcaraz è il torero che nell’arena, accompagnato dalla musica di Bizet, concluse le veroniche e infllzate le ultime banderillas, dopo le ultime irridenti mulete e lo scoppiettio di fuochi pirotecnici, mata il toro. Talvolta il toro non si fa matare e lo incorna.

Sinner è lo schermidore che, sulla pedana, reitera metodicamente gli assalti con la spada e a volte con il fioretto o la sciabola, dando stoccate e anche subendole, sempre sull’onda della musica di Mozart, di cui conosce a memoria lo spartito, con intercalata qualche variazione Goldberg 😉 .

Ps. Apprezzo molto Mozart ma un po’ mi annoia. La Carmen mi esalta.

Modifica il 1 anno fa da OCKHAM
Mordechai

In realtà, caro amico mio, nessuno dei due mi entusiasma fino in fondo; sono feroci, solidi e duri come il marmo, ma confesso che nel loro modus “giocandi”, vedo poca bellezza, poca eleganza.
Quella che invece vedo, tanto per fare un paio di nomi, in tennisti come Shapovalov o lo stesso Musetti, perdenti ed inconsistenti fin che si vuole, da dotati di un … tocco di palla mostruosamente bello.

OCKHAM

Ciao. Secondo me, che ero un ammiratore di Edberg (*****), come sensibilità di tocco (si vede particolarmente nelle smorzate, volée e demi volée) Kyrgios e Alcaraz sono i attualmente i migliori.

Mordechai

Che gran giocatore Edberg … che generazione quella!

Leo 62

Evidentemente, mio caro, tendi a fermarti alla superficie… Mozart è uno molto profondo, Bizet no…

OCKHAM

La profondità è buia e uniforme, amo il sole e la luce, le emozioni, la varietà, i colori, il grigio solo nei vestiti e a Venezia quando c’è nebbia, di nero amo ….Haba 😉

rd1959

In questo campionato vittorie scontate non ce ne sono, Napoli escluso. Le altre, tutte le altre sei possono pareggiare, vincere con il minimo scarto e perfino perdere in modo netto e umiliante contro qualunque altra squadra, anche con le ultime in classifica. Quindi vincere, per queste sei squadre, mi sembra già un ottimo risultato. Nelle ultime cinque giornate il Napoli – 15 punti conquistati – ha inflitto un ulteriore distacco di cinque alle tre che hanno fatto meglio (Inter, Juventus e Roma, 10 punti).

In quest’ultima giornata hanno vinto tutte, tranne la discontinua Atalanta, che ha perso in campo con il Lecce, squadra rognosa che aveva già fermato sul pari la Roma e perfino il Napoli. L’Inter la risolve negli ultimi venti minuti, dopo aver preso un gol incredibile e rischiato di passare addirittura in svantaggio per colpa di un altro grande buco difensivo. A Lukaku è stato necessario tirare due volte un rigore per segnare un gol. Pare che costi 20 milioni all’anno… Leggo da qualche parte che non è ancora in forma e mi chiedo se lo sarà prima della fine del campionato, come leggo che bisogna dare tempo a De Katelaere: quindi sette mesi di campionato e coppe non sono sufficienti per capire il sistema di gioco di Pioli, mi chiedo se a questi grandi campioni, che costano decine di milioni (De Katelaere è stato pagato 35 milioni…) poi l’ingaggio si inizia a versare quando finalmente cominciano a giocare in modo non dico proficuo, ma almeno dignitoso. Mi riferisco al giovane belga, che ha l’espressione del cerbiatto abbagliato dai fari di un’auto in mezzo a una strada di montagna, ma anche a Lukaku, a Pogba e a molti altri… Sarà il caso d’innalzare una statua a Kvaratskhelia e alle altre new entry del Napoli, allora…

La Juve gioca peggio che col Nantes, ma almeno per una volta non vince di “horto muso”, una delle scemenze più ridicole del mondo nostrano del calcio, inventata da un furbacchione per giustificare un gioco inguardabile, e chi se ne frega di tutti quelli che, teoricamente, pagano per vedere uno spettacolo. Della Roma avevo scritto tempo fa che aveva un vulnus rilevante: aveva bisogno di creare cinque palle-gol nitide per segnare una rete. In società devono aver letto quei miei post: ora la Roma tiene sempre la palla, lotta e corre, ma crea solo due palle-gol, per fortuna ieri ne ha messa dentro una ed è bastata. Spero che il Verona vada serenamente in serie B, perché credo sia la squadra che gioca peggio di tutte, anche della Cremonese e della Sampdoria. Ieri sera ha menato, abbastanza a man salva devo dire, dal primo all’ultimo minuto, senza produrre una sola azione offensiva o un solo tiro verso la porta della Roma. Veniva da una serie di risultati positivi – 8 punti nelle ultime quattro giornate – io non capisco come possa averli fatti, se sanno solo abbattere gli avversari e non hanno un solo giocatore che sembri saper fare nulla assimilabile al gioco del calcio.

Il Milan stenta contro il Monza, commette la bellezza di 18 falli (considerando solo quelli fischiati) contro dieci falli dei brianzoli, fa tre tiri in porta in più ma lascia la palla al Monza per gran parte della gara, e alla fine porta a casa i tre punti. La Lazio batte la Salernitana grazie anche al solito rigoriello furbamente conquistato da Immobile, mi chiedo per quale motivo i difensori avversari ancora ci caschino, per l’ennesima volta: due difensori sono apparentemente in anticipo sul pallone, quando Immobile con un balzo arriva prima di loro. Per la postura e per il tasso tecnico di Immobile avrebbero dovuto ritrarre immediatamente le gambe, perché con ogni probabilità l’attaccante l’avrebbe spedita sul fondo, e comunque l’avrebbe al massimo ripresa sulla linea di fondo, quindi c’era tutto il tempo di fermarlo in altro modo. Invece lo hanno abbattuto e gli hanno regalato un rigore che si poteva e doveva evitare.

Qui c’è solo da sperare che la primavera porti un po’ di qualità a questo campionato. Oppure ci metteremo tutti a vedere solo le partite del Napoli…

puntadispillo

Riporta la stampa che il governatore De Luca (che di spettacolo se ne intende), che si sono visti gli sfessati, gli sciamannati, gli sfrantumati…
A chi si riferiva? Al Festival di Sanremo, alla politica o al campionato di Serie A?

Maxx

ai nostri zebedei

From Naples

Si riferiva a quelli come te.

puntadispillo

Sei un maleducato. Oltretutto privo di ironia.

mario rossi

Al blog di bocca

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Tutto regolare , solo l’Atalanta floppa, dopo aver giocato la partita dell’anno a Roma e dopo che Zappacosta che non credo arriverà a 10 in tutta la carriera , ha fatto quel popò di gol, il Napoli le milanesi e una tra Atalanta ,Juve e Roma (in ordine di possibilità ) in Champions, aa Lazzio se va bene in E.L. altrimenti in C.L.

MJ23 - JAN PALACH VIVE - OIOIOIOIOIOI... LUCA VIALLI SEGNA PER NOI

Minchia, ricordo alcuni anni fa, ad una conferenza stampa prima di una finale contro Federer, ad Andy Roddick venne chiesto cosa ne pensasse della sua rivalità con lo svizzero.
Il buon Andy, tennista simpaticissimo, se ne uscì con disarmante candore: ma quale rivalità se negli head to head Roger è avanti 13-2.

A occhio e croce suppongo che Roddick non tifi Napoli.

@OCKHAM

Io sono in fascia 3 per quanto riguarda l’età anagrafica; in fascia 6 in quanto a saggezza; in fascia 2 per potenza sessuale. Vedi un po’ tu in quale fascia inserirmi.
Se permetti, adesso, una domanda: ma si può sapere a che minchia ti serve questa suddivisione per fasce di età? Stai segmentando il blog? Devi lanciare dei prodotti?
A chi è in fascia 7 invii un pannolone? Per fascia 6 una dentiera?
Se è così io non dico un pullman, ma una bella berlina di tro**, la accetto volentieri.

P.S. per gli amici in fascia 6-7: sia fa per scherzare, non ve la prendete 😉

Modifica il 1 anno fa da MJ23 - JAN PALACH VIVE - OIOIOIOIOIOI... LUCA VIALLI SEGNA PER NOI

Ciao, mi serve per sapere se è vero che sono proprio il più vecchio 😉 . Va bene, visto che ci tieni, ti metto in fascia due ((ma i fascia sette resistono di più, informati… 😀 😀 e ti mando in regalo un regolatore della pressione (per quando sulla SR ti capita di incrociarti con Hilander 😉 ).

abbasso la maggioranza

Risposta non convincente alla domanda del perché del censimento. Se tu avessi veramente voluto sapere se tu eri il più vecchio sarebbe stato sufficiente publicare la tua età e chiedere se ci fosse qualcuno più anziano.

Ti sei confuso con i numeri a 2 sta la saggezza 😉 …

Quella su Roddick però l’hai presa dal sottoscritto😉

MJ23 - JAN PALACH VIVE - OIOIOIOIOIOI... LUCA VIALLI SEGNA PER NOI

Ma che vai dicendo, zio. Nella vita, in linea generale, bisogna essere spontanei. Me lo insegnò la vita stessa. E per essere spontanei bisogna acquietare la ”mente scimmia”, che salta senza sosta da un pensiero ad un altro, e far emergere la Mente Grande, che permette a te stesso di stare insieme ad ogni cosa, senza esserne disturbato. Lasci che le cose siano come vogliono essere, e parti da lì. Se senti un rumore sentilo e basta, non chiederti da dove viene, non intensificare l’attività del pensiero. Questo me lo insegnò il maestro zen Shunryu Suzuki-Roshi

Gran Torino

Occhio, allora! Entrambi attenzionati da Mastella.

molonlave

Paredes è un incrocio tra Betancourt-hernandez-arthur. Passeggia, sbaglia i passaggi da un metro e cammina.
perin molto più forte di CF ( e lo dicevo già da tempo).
All’inizio del secondo tempo ci sono voluti 19 minuti per superare il nostro centrocampo.
Continuo a sostenere che Kean non è un giocatore di calcio, e che il horto muso non ci capisce di calcio.
vedo un pò meglio (rispetto agli ultimi 2 campionati) Alex sandro.
Di Maria quando non è irritante è uno dei più grandi palleggiatori della storia contemporanea, un campione.

Uno che passava di qua per caso

Qualche anno fa in questo blog c’era un imbecille che sosteneva che Perin (insieme ad altri) fosse più forte di Donnarumma.
Gli esperti del blog, quelli che capiscono di calcio, giustamente lo percularono parecchio, come meritava.
L’imbecille per fortuna è sparito, sono rimasti gli esperti.

Modifica il 1 anno fa da Uno che passava di qua per caso
OCKHAM

Quale Hernandez ? Confondi con Anderson Hernanes de Carvalho Viana Lima detto il profeta? (grande giocatore col San Paolo, la nazionale e anche con la Lazio. Come tanti altri impiegato male nella Juventus).

molonlave

siii porca miseria hai ragione.

cipralex

Beh,magari.
Io un incrocio tra Bentancur, un qualunque Hernandez e Arthur lo scambierei subito con Paredes……

OCKHAM

Chi ha voluto Paredes? Facile immaginare che, una volta saputo che non sarebbe stato riscattato, avrebbe tirato del tutto i remi in barca, anche se già prima non è che avesse giustificato la sua venuta. Bastava seguirlo al PSG per conoscere la sua lentezza, ora aggiuntasi a quella dei suoi compagni.

la lista del penalizzatore

Ma come???!!! Il registone per il cui il Penalizzatore aveva già mollato perfino Rabiot (e bisogna ringraziare la mamma che ha detto niet)…

Uno che passava di qua per caso

Scusa, cosa c’entra paredes con rabiot?

la lista del penalizzatore

Nulla, infatti. C’entravano le voglie del Penalizzatore. Leggi sotto.

cipralex

Ciao caro.
Guarda che devi fare qualcosa per questa tua ossessione.
Non ti fa bene, non ti fa bene proprio.

P.S.
Credo che acquisti e vendite alla juve siano decise dalla dirigenza una volta sentite le indicazioni dell’area tecnica e verificato “quel che si può fare”….
che Allegri volesse scambiare Rabiot con Paredes lo escluderei perchè , sarà anche un incompetente, ma a distinguere i due anche solo come utilizzo in campo non ci vuole un genio, li distinguo perfino io…….

la lista del penalizzatore

Il punto non è se Rabiot o Paredes siano lo stesso tipo di giocatore, evidentemente non lo sono. Credo che fin là ci possa arrivare perfino il Penalizzatore. Il punto in discussuíone era che il Penalizzatore fosse disposto a disfarsi di qualsiasi (QUALSIASI!) altro centrocampista pur di avere il suo registone, che senza quello (e possiamo andare a controllare anche qua dentro, tra i PiccoliFans, e trovare fior di testimonianze) non si poteva fare nulla. Esattamente come prima, del resto.

Qui poi l’esperto di ossessioni e acrobazie sei tu, non so fino a che punto vuoi spingerti, ma io comincerei a fare un filo d’ attenzione…

P.S. Ho riscritto gli stessi concetti, non che ci fosse bisogno di ribadirli, sappiamo tutti bene come sono andate le cose.Era solo che non vedevo il mio post pubblicato, l’ho trovato solo dopo qua sotto… mi scuso per le ripetizioni… anche se nel tuo caso, forse, gioverebbero…

Modifica il 1 anno fa da la lista del penalizzatore
cipralex

….già oltre che quello che ci capisce sei anche quello intelligente……

la lista del penalizzatore

Sappiamo tutti che le tue acrobazie sono le cose più pericolose, specialmente ad una certa età.
Nessuna ossessione, fatti (e che fatti!) da due anni a questa parte.

Allegri voleva a tutti i costi gli imprescindibili Paredes, Di Maria e Pogba.

Di Di Maria sappiamo gli urlettini che cacciava, alla fine conteremo una decina di partite utili.

Di Pogba, un rottame da tre anni a questa parte, c’è ancora bisogno di dire?

Per il registone argentino stava proprio dando di matto. Venduto Arthur, qualunque altro gli vendessero andava bene (Mckennie, Rabiot, Zakaria), l’importante era avere il registone. Fu così che per Rabiot venne trovato l’accordo con il Manchester United, che per fortuna venne bloccato da mamma Veronique.

Questi i fatti, per le ossessioni (e che ossessione, per un lavativo per giunta!), l’esperto sei tu.

Stretto maestrale (a.k.a. scusameri)

Caro inibitore selettivo della ricaptazione di serotonina, forse non segui abbastanza da vicino le vicende della Juve. Per questa stagione il maleducato penalizzatore labronico ha avuto molto potere sul mercato, molto di più di quanto tradizionalmente concesso dalla società. Ovviamente i conti vanno fatti quadrare, altrimenti la dirigenza non la convinci, ed è questo che intende La Lista: che pur di accaparrarsi Paredes, il nostro arrogante penalizzatore sarebbe anche stato disposto a sacrificare uno dei suoi pupilli, Rabiot. Ecco, rispondendo anche al non tanto casuale passante, cosa c’entra Paredes con Rabiot.

Modifica il 1 anno fa da scusameri
cipralex

Io pensavo che Allegri volesse un regista e che l’unico papabile fosse Paredes.
Pensavo anche che Rabiot oltre ad avere mercato avesse anche manifestato l’intenzione di non rinnovare se non a cifre non compatibili, ed essendo in scadenza…….ma gli esperti siete voi……..

la lista del penalizzatore

No no, halma. Che Rabiot non avrebbe rinnovato lo si sapeva da secoli, non alle cifre della Juve. Ma il Penalizzatore, il registone lo voleva esperto, anzi espertissimo. Meglio se vecchio. Rovella non andava bene, Fagioli (che Pecchia aveva spostato da mezzala a regista, rivolendolo a Cremona e di lui parlava come di un giocatore simile a Jorginho) non andava bene. Ci voleva Paredes e quello doveva arrivare. Che si trovasse una soluzione quale che fosse, Rabiot e tutti gli altri centrocampisti (a cominciare da Fagioli) erano sacrificabili. E se mamma Veronique non si fosse impuntata, adesso potremmo scegliere tra Paredes e Pogba. Ma non Rabiot.
Gli esperti non siamo noi, l’esperto di questi maneggi è il Penalizzatore. Il disastro che ci sotterrerà definitivamente.

Modifica il 1 anno fa da la lista del penalizzatore
cipralex

Di Rovella so poco o nulla.
Fagioli ha una spiccata propensione ( per ora) a perdere palle sanguinose giocando da mezz’ala…..non sembra pronto per giocare davanti alla difesa, naturalmente se vuoi provare a vincere, se invece vuoi costruire…….

Mordechai

Anche per me Perin non è inferiore al polacco, è molto reattivo e scattante, meriterebbe più minutaggio.

rd1959

Perin fece una scelta dettata evidentemente dal portafoglio, e per quella scelta ha perso la Nazionale e gioca col contagocce. Se fosse andato in qualsiasi altro club sarebbe stato titolare, e secondo me se la giocava in Nazionale con Donnarumma, che con tutte le papere che ha fatto negli ultimi tre anni gli avrebbe dato pure diverse occasioni di giocare. Ha preferito un maggiore benessere economico alla carriera, succede spesso.

Mordechai

” … Vincere in casa dello Spezia è assolutamente ordinario … “
Farei poco lo schizzinoso, questo è un campionato in cui la Juve perde due volte dal Monza, l’Inter becca due pere a casina dall’Empoli e il Milan cinque (!) dal Sassuolo, il Lecce pareggia a Napoli e sbanca il campo di un’Atalanta in grande spolvero. Vincere a Spezia, quindi, è così … scontato?
Sarà…

Waters

Di perine ne abbiamo presa una, però è bastata…

Salud

Mordechai

Hai ragione. E’ bastata.

tom

La cosa più bella della partita, gol di Di Maria a parte, è stata la lettura de L’Uccello che girava le viti del mondo, di Murakami, che preso dallo sconforto ho iniziato a leggere intorno al trentesimo del primo tempo, e portato avanti fino alla fine della partita.
Certo che se il massimo che la Juve può esprimere in questo periodo è rappresentato dallo spettacolo visto ieri, giovedì contro il Nantes sarà ancora più difficile di quanto già si prospetta. Speriamo di poter contare su un Chiesa in palla, dando per scontato il solito contributo da fuoriclasse di Di Maria.
Paredes, mi perdonerà, sta diventando il nuovo Arthur. Rabiot alterna sgroppate e azioni pregevoli con leggerezze da peso piuma (ieri un piccoletto dello spezia l’ha spostato di un metro con una mezza spallata). In quelle situazione ci rimane male e rimane sul posto esterrefatto, anziché rincorrere l’avversario.
Per vedere un Rugani che si fa saltare tre volte contro i Mr. Boh dello Spezia, tanto vale far giocare Federico Gatti, che sbaglia uguale ma è giovane, ha più fisico e può migliorare.
Ottimo Perin, che per me vale quanto CF (o poco gli manca).

Futuro.
Sembra si stia prospettando il seguente scenario: alla Juve restituiscono momentaneamente i 15 punti, poi però gliene tolgono quanto basta per mandarla in quinta posizione, o per via di una penalizzazione per il filone stipendi, o per un rinvio della sentenza sulle plusvalenze.
Se il prossimo anno la Juve non dovesse giocare le coppe (o peggio), punterei sui giovani della rosa, mi libererei dei contratti ingombranti (e ce ne sono parecchi in scadenza), e ingaggerei Gasperini (adeguatamente supportato da una società che lo faccia lavorare senza pressioni).
Diversamente, se ci fosse la possibilità di giocare le coppe (con o senza penalizzazione in campionato), si potrebbe ricostruire con Conte.

cipralex

Su Paredes siamo d’accordo.
Sul resto meno.

tom

Caro , ci sta che non ti piaccia Murakami… 🙂

guido

con tutte le disgrazie che abbiamo, ci manca solo Conte

tom

Mi sembra che nel motivare i giocatori e nel ricostruire da zero si sia dimostrato valido. In più, le sue squadre generalmente hanno pochi infortuni muscolari, che non guasta. Il suo punto debole sono le competizioni europee, ma la Juve deve volare basso e tornare egemone in Italia, poi si vedrà.

carlogobbo

Conte penso costi già ora più di Allegri e, vedasi anche all’Inter, si presenta con una lista della spesa di almeno 10-15 giocatori
Oh, poi può essere che per la Juve si metta due mani sul cuore e nessuna sul portafogli……
Tudor, o anche il Gasp come indichi, andrebbero più che bene

Mordechai

Conte e coppe nella stessa frase? Mmm …

Mordechai

Non male quel romanzo di Murakami, a mio parere il migliore dei suoi assieme a “Kafka sulla spiaggia”.
Gli altri, francamente, non sono certo memorabili.

tom

Caro , mi chiedo chi si sia preso la briga di metterti un pollice verso il tuo commento su Murakami. Siamo allo psicodramma… 🙂

Modifica il 1 anno fa da tom
Mordechai

Non so, il più delle volte li mettono … di default.
Confermo, comunque, che di Murakami mi sono piaciuti (e molto) solo quei due romanzi, gli altri li ho trovati abbastanza scipiti, quasi … tardoadolescenziali…

tom

Kafka sulla spiaggia bellissimo. A me è piaciuto parecchio anche 1Q84.

guido

Bocca, però sei incontentabile: se perde, perchè perde, se pareggia, dopo aver dominato e preso pali, traverse, righe di porta e un gol in contropiede, la squadra è nervosa (e vorrei pure vedere), se vince 1-0 è horto muso, se vince 2-0 con Di Maria sono capaci tutti.
Cosa deve fare la Juve?

ConteOliver

quel che vogliono tutti

sparire dalla serie A

a quel punto, tutti contenti 😆

Bob Aka Utente11880

Caro Conte, se ti metti anche tu tra i piagnoni del blog, è la fine.

ConteOliver

piagnone BoB?

Moi??

ma se sto ridendo….

ci misi anche la faccina 😉

Bob Aka Utente11880

Era un paradosso …

malandragem

manca la spartizione del palmares, allora forse sarebbero contenti

forse

guido

see, poi li voglio vedere. Con chi se la prendono?

cipralex

Naturalmente ho smesso di seguire un campionato così grossolanamente falsato.
Seguo solo la juve.
Ancora fino alla fine del mese.
Poi scade l’abbonamento disdetto.
La juve l’ho vista in miglioramento.
Adesso giochiamo a quattro tocchi, a volte persino a tre.
Merito di Allegri.
Si è sintonizzato sul fatto che non allena professionisti da 3-7 ml l’anno ma esordienti cui “insegnare calcio”.
Alla fine dell’anno molti supereranno l’esame e passeranno in seconda.
Io ho buone sensazioni……

Laura

O.T. Buongiorno a tutti, occupo impropriamente uno spazio per ringraziarvi tutti per gli auguri e per i pensieri che avete avuto per me e Francesco. Come nella migliore tradizione la sposa si è commossa e ha messo alla prova la tenuta dell’eyeliner alle lacrime. E’ stata una bella giornata, son quasi certa che il menu avrebbe avuto l’approvazione anche di Andrea Waters, gli amici che sono arrivati a Bariano (Bergamo) da Lugano, Verona, Viterbo, Pescara , Como hanno familiarizzato tra di loro e sono nate nuove amicizie, il sindaco di Caravaggio ha reso meno fredda la cerimonia civile inserendo alcune poesie molto emozionanti, la stessa sposina ha letto una poesia cui è molto legata riuscendo a finirla prima di scoppiare in lacrime, subito asciugate dal soccorso delle nipotine e nipotini presenti. Grazie ancora a tutti. Un grazie speciale a Vipe per avermi regalato un suo ricordo. Ora si torna alla quotidianità (per fortuna ci ha pensato il Fideo ieri ad evitarmi l’ennesima ondata di insulti per la gestione della partita 😁)

CoCa1969©

Leggo ormai talmente poco il Bloooog che mi sono perso davvero questa chicca…
Che dire se non auguri sinceri, e te lo dico da fresco sposo pure io (2 mesi fa nelle stesse zone…)
Un abbraccio

Laura


Tantissimi auguri anche a te Corrado, un abbraccio

Luc 68

Scusa, benché non faccia parte della cerchia leggere gli auguri mi ha fatto emozionare e quindi volevo esprimervi la mia felicità per il raggiungimento di questo bel traguardo. La consapevolezza di voler dividere il futuro con un’altra persona é una cosa di per se meravigliosa secondo me perché significa mettere il proprio futuro nelle mani dell’altro e viceversa … senza aspettative …. è cosi che si vola.
😘

Laura

@Luc68
Grazie di cuore per le tue parole.
Laura

L'ESORCISTA

Auguri Laura, viaggio di nozze adesso o più in là?

Laura

Grazie caro Esor, ancora da definire. Per il momento speriamo a fine marzo almeno in un weekend lungo.

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Ancora auguri e scurdammc o passat, e soprattutto cerchiamo per quanto dipende da noi, di prepararci un bel futuro, visto che è la’ che dobbiamo vivere

Vipe

Il prossimo ricordo quando si sposa Michel, spero si sbrighi…😀

Waters

Avrai fatto il catering da ” Vittorio” vista la vicinanza…ancora tanti auguri…

Laura

Convento dei neveri Andrea, te lo consiglio vivamente se passi in zona.

Waters

Sono andato sul sito, veramente piatti molti interessanti….

Salud.

Un fiorino

C’era mica anche mairzuc23? E’ vero che indossava la maglietta della Juve di Cristiano Ronaldo?

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Ah ! maizurc23 come era bravo ed educato, peccato che come ha smesso di vincere s’è squagliato .

È attivo su Twitter…

Laura

Un pirla è un pirla che resta pirla a prescindere dal nick name che adopera.

comevolevasidimostrare

🌹

ConteOliver

ancora felicitazioni e felicitazioni!

goditi la luna di miele e non ti scordar di noi 😉

e sempre forza Juve!!!

Laura

Sempre Forza Juve!

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Sempre meglio che forza Italia.

tom

A me prima o poi piacerebbe vedere un’azione semplice e lineare, dall’inizio alla fine, come quella che ha portato al gol Immobile.

tom

Non capisco come questa mia risposta non-ricordo-a-chi sia finita sotto il post di Laura. Ad ogni modo, ancora auguri.

Mordechai

Viaggio di nozze a Nantes?
🙂

Laura

🤣 no Ugo, almeno in viaggio di nozze preferirei non dovermi incavolare come giovedì scorso🤣🤣

inox

Buongiorno Fabrizio

La sai una cosa, Fabrizio: sono andato a una iniziativa con un professore. Costui, un pazzo fascista e populista e qualinquista, sostiene che gli alunni della prima superiore non sanno leggere l’orologio e non sanno scrivere. Per esempio, scrivono “palavolo” con la doppia “v”. Alle elementari non è più obbligo la scrittura in corsivo. Cortissimo muso sull’insegnamento. D’altronde, esempio,  per Massa, il pnrr prevede 5 milioni (5’000’000) per la digitalizzazione ovvero, la morte secca del ragazzo tuttavia, trova un provveditore in grado di mandare a espellere le feci una simile cifra. Corto muso. Il Milan ha vinto di corto muso e l’Inter….uguale. Nel senso che entrambe hanno problemi non risolti. Il Milan gioca di conserva; Pioli e lo staff per conservarsi il posto. Entra Bakayoko! Alle ortiche tutto il mercato fatto. Se quelli nuovi non giocano mai o sono delle schiappe e quindi hai cannato la campagna acquisti altrimenti, non li sai utilizzare e allora, allenatore scarso. L’Inter vince nonostante l’ennesimo rigore negato, l’ennesimo sbagliato e poi ripetuto (fiuuuuu!). Lukako, l’ombra dell’ Empire Building in campo. Forse migliorato in qualche controllo e nulla di più. Barella in ripartenza funziona. Di fronte a difesa schierata, zero. Di Marco scoppiato e per forza! Gioca sempre. Gosens, mai. Ma, Simone, scusa….lo hai visto spingere il carrello a tua  moglie? A proposito ma….Gino Paoli, il compagno con i soldi all’estero, cosa ha raccontato sul palco dell’Ariston della moglie di Little Tony? Bene farebbe la figlia di Little Tony a denunciarlo. Più o meno: Little al “Cantagiro” e la moglie tema di ripasso di molti viareggini. Roba da matti: questa mandata il festival una perfetta cloaca. Dicevo: Dzeko ci ha una certa, Lautaro non male. Solo davanti al portiere prova un cucchiaio ma ne esce una vanga. Un minuto dopo bel tiro e bel goal come bella tutta l’azione del secondo goal di Mkhitaryan migliore in campo e utilissimo a ricucire le sfilacciate trame interiste. Brozovic non pervenuto. Dumfries salva una rete fatta per il resto, negato. Staffetta fra i portieri incomprensibile. Comunque nulla è ancora perduto. C’è un calo nei napolisti; non vanno oltre lo 0/2 in Sassuolo (Reggio Emilia) per l’occasione Piazza del Plebiscito. Malissimo la Juventus messa sotto dallo Spezia ma quello che serve lo ottiene. Negato un rigore netto allo Spezia. Va bin parei (va bene così). Bene la Roma che da una mano allo Spezia a tenere a distanza il Verona in netta ripresa. Da subito, in perfetto stile romanista, Solbakken fischiato dopo, Solbakken come Batistuta. Di certo, un ottimo acquisto. Ora ci si appresti a tifare le nostre squadre in ordine di apparizione: Napoli, Inter, Roma, Lazio, Fiorentina, Nantes.

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Spero non ci sia anche un’ordine di sparizione, o quanto meno il minimo indispensabile .

Maxx

Pallavolo! con due “elle”!
..annamo bene…(con due “enne”)

Mordechai

“palavolo” con la doppia “v”.
Non so gli altri, io ne vedo una sola.

ConteOliver

come anche di L, e dovrebbero essere due

evidentemente si tratta di un palazzetto, tipo il Palaghiaccio

From Naples

Ragazzini Napoletani molto perspicaci 😉

https://m.facebook.com/photo.php/?fbid=578206630992235

"𝐀𝐇! MA È 𝐕𝐈𝐎𝐋𝐀!" (cit)

Tu non stai bene.
Se in questa messinscena fossero stati coinvolti i miei figli, avrei fatto causa a quello che ha postato la foto e anche a te.

Milan solo con te

Ma ti rendi conto che è una violenza di adulti sul modo in cui i bambini dovrebbero vivere il calcio e lo sport?
Ma lo pubblichi anche… mostrando anche le facce di questi poveri disgraziati?
Ma non ti vergogni?

Il mattino ha loro in Bocca

non avevo dubbi sul tuo QI….

ConteOliver

e chi lo dice che sono napoletani?

comunque complimenti per il sano messaggio antisportivo impartito a due bambini

ma forse nemmeno ti rendi conto…

e questa è la cosa più triste

Modifica il 1 anno fa da ConteOliver
From Naples

La cosa triste è vivere senza ironia. E tu sei tristissimo..

malandragem
Blanc&Secco

Che microcefali territoriali.🤦‍♂️

malandragem

Chissà se sono gli stessi che “ironicamente” vestono i bambini da camorrista

Milan solo con te

Ma continui pure? E tu queste povere marionette plagiate da adulti dementi, la chiami ironia? Ma ti rendi conto del livello a cui siete arrivati, si o no?

Milan solo con te

Modifica il 1 anno fa da Milan solo con te
ConteOliver

io nell’ironia, e nell’autoironia, ci sguazzo

questa vostra incapacità di vincere, di godere delle cose semplici, vi rende la vita ‘na chiavica

prova a sorridere ogni tanto, il tuo fegato ti ringrazierà 😉

From Naples

Detto da voi che schiumate bile..

Blanc&Secco

In una pantomima degradante come quella (mi immagino gli adulti intorno… Gesù che pena…), lui… loro… sono davvero convinti che ci sia dell’ironia, capisci? Questo non ha nemmeno più a che fare con la stupidità umana, ma è un’ossessione che si è fatta tratto antropologico.

Pirogov

Lo riconosco, quello in alta uniforme è Santoriello da piccolo

OCKHAM

Rilevazione statistica utenti bloooog per fasce d’età.

Nono annuncio

Alle 23.50 di oggi 19/2 avete risposto al rilevamento sulle fasce di età di appartenenza in 68.
Mancano ancora diversi utenti, che si sono attivati qui con dei commenti senza accogliere il mio invito di dichiarare la loro fascia di appartenenza spontaneamente.Se avranno la cortesia di farlo qui sotto domani sera ne prenderò nota.
Ho raccolto i dati pervenuti che alla fine del mese, quando la rilevazione si chiude, pubblicherò. aluti e al prossimo thread .

Un fiorino

‘a Spartaco, sembri un incrocio tra Osservatore italiano e Olivio.
Comunque fascia 2

OCKHAM

Sei della ca(s)hata de’ Medici? 😉 Grazie e un saluto.

Gbp

Fascia 6

OCKHAM

Grazie e un saluto.

Archivista

Ma tutta questa ansia di profilare, censire e schedare… non ne avete abbastanza, nella vita?

Io, che sarei l’archivista, sono arrivato al punto che gli archivi li brucerei tutti e volentieri.

Modifica il 1 anno fa da Archivista
OCKHAM

Nessuna ansia, semplice curiosità sull’anzianità dei più continui frequentatori del blog. Curiosità di sapere, in relazione al tempo dedicato, se c’erano parecchi utenti ancora in età lavorativa. Su altri aspetti mi ero già fatta un’idea, che tu hai rafforzato 😉

Maxx

anche gli archivisti, esclusi i presenti

Archivista

Per bruciare un archivista – come il vampiro – basta un raggio di sole.

Maxx

😄 carina

Cuore ross-azzurro

Fascia 4 ovviamente. Quella di coloro che per ragioni anagrafiche non hanno di meglio da fare che scrivere qui. 🙂

OCKHAM

Vedi sopra mia risposta all’archivista 😉 . Grazie e un saluto.

il ghiro

Il muso di Allegri è meno ‘orto di quello di Mou.
SPEZIA – JUVENTUS 0 – 2
Contro l’ostico Spezia fresco di cambio dell’allenatore (fuori Gotti, in panca c’è Lorieri) Allegri schiera stasera Perin, Rugani, e dal primo minuto Cradrado, Kostic e Kean, fuori C.F., De Sciglio, Fagioli e Di Maria.
Subito giallo a Locatelli e ad Agudelo, Vlahovic segna in offside, si fa male il Drago, esordisce Chicco Marchetti, e subito, su un cross di Kostic lisciato, Kean la butta dentro in qualche modo, 0-1. Alza sulla traversa di testa l’uzbeko, poi nella ripresa, dopo tanto macinare a centrocampo e qualche sporadico tiro contrato dalle due difese, prende palla sulla trequarti il Fideo entrato da poco, che piazza la sua proverbiale stoccata di sx che saltellando pesca l’angolino dello sfortunatissimo Marchetti, 2 tiri 2 gol. E siamo 0-2. Perin agilissimo salva la porta, inutili i modesti tentativi spezzini di segnare, alla fine entra anche Bonucci a rinforzare la Maginot bianconera.
ROMA – HELLAS VERONA 1 – 0
Novità in casa Mou, Karsdorp e Spina sulle fasce, il giovane Bove alla regia al posto di Pellegrini, il nuovo Solbakken per Dybala. Esce subito Abraham, tartassatissimo dai difensori veneti, colpo al viso, entra il Gallo, Spina sembra in palla, continua ad offrire palloni ai suoi, ma Karsdorp e Solbakken paiono in letargo. Hien, distrutto Abraham, continua la cura con Belotti, pestandolo duramente, una vera ‘hiena’. Mancini e Gaich fanno i galletti, Mou protesta e becca il giallo. Giallo anche a Smalling e Ngonge, poi scende il Faraone, un tacco di Spina libera a sx Solbakken pronto a insaccare con un preciso diagonale, 1-0. Nella ripresa le due squadre si dividono le scarse occasioni da rete, Montipò salva su Belotti, alla fine compare anche Wijnaldum, ma il gol del norvegese basta e avanza, benvenuto il Sol…bakken dell’avvenir.

Quattroquattronovetredue

Roma arruffona ma generosa, senza Dybala e Pellegrini questo passa il convento, e i tre punti sono ottimi. Verona modesto e falloso, giustamente candidato alla retrocessione. Arbitraggio pessimo. Come spiegava Mourinho giorni fa, Solbakken ancora non ha capito il gioco della Roma: infatti come vede la porta tira e segna.
Lasagna a freddo non rende, e non sai Kevin abbinare; me lo ricordo in Nazionale che cantava Fratelli di Teglia.
Scusate, buonanotte a tutti.

Bel-Ami

Come sosteneva il padre Dante, i sogni dell’alba sono premonitori. Ho sognato di dialogare con Mourinho. Punizione per non essere un fan del suo gioco? 🤣🤣 PS: che si diceva di Solbakken?

Maxx

Si è rivisto uno Spinazzola in forma e un gran bel Faraone. Persino belotti è sembrato un giocatore di calcio. EVidentemente lo stimolo SOlbakken da i suoi frutti. Il norvegese è parecchio grezzo, ma ha fame di gol e di mettersi in mostra.Uno da dargli palloni da mettere in porta e basta. QUando prova a costruire è meglio girarsi dall’altra parte.
Karsdrop spaesato, con la faccia da “chimelohafattofareditornare_stavocosìbenein Olanda”. Verona talmente pessimo che non si è accorto che se avesse attaccato sul quella fascia magari qualcosa avrebbe anche fatto. Sequela di falli incomprensibili concessi da un direttore di gara davvero pessimo che non ne azzecca una, da una parte e dall’altra. C’erano due rossi per doppia ammonizione, uno per parte, non dati. Risultato: botte da orbi! Non per niente Tammy è uscito con 6 punti di sutura alla palpebra. SPeriamo recuperi per giovedì.

Stretto maestrale (a.k.a. scusameri)

Criticati per il palleggio troppo lento nelle scorse partite, finalmente giochiamo a un tocco. Nel senso che dopo un tocco la diamo a loro.

Grande Romeo

Venerdì sera mi sono sorbito un primo tempo fatto di passaggetti tra i quattro difensori dove poi uno si esibiva in lancio lungo verso la punta che, sola tra tre avversari, col cazzo che riusciva a tener palla. Magari se avessimo avuto Horst Hubresh al centro del nostro attacco avrebbe anche potuto funzionare, ma Gliozzi non è Hubresh.
Incazzato nero ho spento alla fine del primo tempo e raggiunto in sala gli amici che avrei dovuto raggiungere a fine partita (fossi stato allo stadio avrei continuato a sostenere la squadra, ma dalla TV il tifo non si sente).

Unica consolazione che il mio guadagna parecchio meno del vostro 🙂

Ho fatto un fine settimana romano (tra l’altro domenica mi sono ritrovato al ristorante vicino a Mancini e signora) ed ho visto solo highlights, ma da quello che mi hanno detto gli amici è stato peggio del solito (nonostante non abbia vinto solo 1-0)

Mordechai

Hrubesch, si chiama, Horst Hrubesch. Quell’altro chi è, il suo commercialista?
🙂

Grande Romeo

Vabbe’ quel che conta è che si sia capito a chi mi riferivo 🙂
Sai con le lingue parlate, italiano compreso, non ho molta dimestichezza…

ConteOliver

😆

Cuore ross-azzurro

Esiste un campionato in serie d girone i, quello del Catania che distacca la seconda in classifica di ben diciassette punti e quello delle altre. Allo stesso modo esiste nella massima serie un campionato, quello del Napoli, che distacca la seconda di 15 punti, e quello delle altre. Adesso attendo solo che Kvara, Osi, Di Lorenzo, Kim, Mario, Zambo e Lobo assieme agli altri, sotto la saggia direzione di Lucianone, sfatino questo maledetto mito degli ottavi. E poi ancora avanti così. Che anno calcistico meraviglioso!

Modifica il 1 anno fa da Cuore ross-azzurro
EroAdAtene

In effetti è l’Europa dei big la vera cartina di tornasole per il Napoli. Se fa bene anche li, chissà. Certi anni poi non tornano più.

Mordechai

E chi lo dice?

EroAdAtene

Guarda alle stagioni della Juve, delle milanesi….

Cuore ross-azzurro

Io spero che permangano a lungo. Basta organizzarsi bene.

L'ESORCISTA

Oggi abbiamo vinto perché avevamo un centrocampo da favola.

Screenshot_2023-02-19-20-39-40-47_a23b203fd3aafc6dcb84e438dda678b6.jpg
ConteOliver