Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Stai bloccando le Ads!!!

Ciao, un po’ di pubblicità a te non costa nulla, a noi consente di ammortizzare almeno in parte i costi di Bloooog! e mantenerlo attivo. Per favore disattiva l’estensione che blocca gli annunci e poi ricarica la pagina.
Grazie da Bloooog!, il tuo Bar Sport.

E’ andata. Che fatica con l’Ucraina ma l’Italia di Spalletti è agli Europei 24. Dopo il Mondiale fallito si riivede la luce, e come dice il ct la partita vera inizia ora – IL PODCAST

Ascolta “L’Italia di Spalletti agli Europei 2024 (21 nov 2023)” su Spreaker.

Evviva, siamo agli Europei. Eviterei toni trionfalistici ma capisco. Due Mondiali mancati ti pesano addosso e dunque anche il solo tornare agli Europei del prossimo anno in Germania a difendere il titolo vinto a Wembley nel 2021 diventa un’impresa quando a rigor di logica dovrebbe essere invece la normalità, per non dire un fatto scontato.

  Ma tant’è, sappiamo qual è stata l’evoluzione della storia azzurra, ne conosciamo anche il percorso accidentato. Non ultimo un ct come Mancini, il generale dell’ Europeo vinto che le mette le corna in pieno ferragosto, la tradisce ignominiosamente, la pianta su due piedi per andarsene a far soldi con l’ Arabia Saudita. Insomma sedotti e abbandonati. Mettiamoci anche la recente storia del calcio scommesse che la Nazionale ha investito in pieno con tanto di visita dei poliziotti a Coverciano.

***

Ucraina-Italia 0-0, tabellino e classifica (CLICCA)

***

  Dopo un sofferto 0-0 con l‘Ucraina a Leverkusen in Germania i giocatori azzurri, Spalletti e tutti i dirigenti della Nazionale si sono abbracciati fortemente provati sia psicologicamente che fisicamente: la rappresentativa di una Nazione in guerra e costretta a giocare all’estero, in stadi dove non rischi che arrivi un missile russo ad ammazzare innocenti, ci ha messo anche alle corde e costretto a una buona mezzora di strizza intensa.

  Nel conto del dare e avere stavolta abbiamo anche un bel credito con fortuna, arbitro, var, moviola e connessi vari visto che un rigore di Cristante su Mudryk non ce l’hanno fischiato contro e dunque bisognerà accendere un cero votivo a San Manzano (alias il fischietto spagnolo Jesul Jil Manzano). Per carità il fallo a me sembra veniale ma per come girano le cose oggi nel calcio con le moviole che spaccano il capello in quattro poteva starci benissimo e adesso non staremmo qui a fare certi discorsi ma piuttosto a rivivere certi incubi.

  Sullo sfondo c’era ancora lo spauracchio dei play off con cui abbiamo perso la qualificazione a due mondiali consecutivi (contro Svezia e Macedonia del Nord). Luciano Spalletti (6 gare, 3 vittorie, 2 pareggi, una sconfitta) si gode giustamente il superamento del primo livello del suo personale videogioco, ma essendo un uomo di calcio di ormai antico pelo sa benissimo che nessuno ti renderà mai merito di una qualificazione agli Europei. Che non è un traguardo, ma una normale vittoria di tappa.

 Tanto da dire: “Ci diciamo anche bravi, ma il lavoro vero comincia adesso, nell’accettare questo ruolo era dovuto qualificarsi agli Europei: adesso viene il bello”. Sarà come ripartire da zero e il giudizio sull’attuale gestione azzurra di fatto comincia da oggi.

  Ripartiamo con un Chiesa in più, anche se Chiesa c’era anche nella Nazionale che ha vinto l’Europeo a Wembley ma l’abbiamo anche perso per lunghissimo tempo per un gravissimo infortunio. In compenso ci manca un centravanti, o almeno un grande attaccante che possa trascinare la Nazionale.

 Il blocco Inter, maggior fornitore della Nazionale, al momento non ha fornito il pezzo mancante. Aspettiamo a Gloria il ricambio. Non è solo questione di numero dei gol, che anzi sono arrivati anche in abbondanza per via dei 5 fatti alla Macedonia del Nord, è proprio questione di potenza della trazione anteriore.

  E non è un problema da poco, anzi oggi è IL problema. Spalletti è un mago del calcio alternativo e dell’invenzione tattica. E’ passato dallo scudetto del Napoli a questo primo step azzurro, per cui anche noi, dopo i tifosi napoletani, gli dobbiamo qualcosa. Qualcuno parla già di rivincerli questi Europei e a me pare una colossale sciocchezza anche il solo domandarselo.

  Per adesso ci godiamo questo ritorno alla luce dopo l’uscita dal tunnel, la prossima estate avremo bisogno di tutta la fantasia possibile.

***

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canai social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

SOCIAL BLOOOOG!

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTRAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

***

E’ andata. Che fatica con l’Ucraina ma l’Italia di Spalletti è agli Europei 24. Dopo il Mondiale fallito si riivede la luce, e come dice il ct la partita vera inizia ora – IL PODCAST

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
207 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

scotland16

mai succeso nella storia dei sorteggi ad una fase finale di europeo o mondiale che l’Italia fosse in quarta fascia…mai; meditate gente meditate….io andrei in Germania a fari spenti….ci siamo qualificati a fatica al 95 esimo dell’ultima partita….

Bob Aka Utente11880

Rispetto a non qualificarsi è uno scenario sicuramente migliorativo

scotland16

io non sarei cosi ottimista…abbiamo pareggiato, a fatica, in campo neutro….siamo i peggiori secondi come punti…tutto questo festeggiare quando ben 26 squadre giocano gli europei…boh

Giorgio Bianchi

Interessante e curioso per me, che la stragrande maggioranza dei commenti sulla nazionale italiana, sembrano scritti da…tifosi ucraini😈

Modifica il 5 mesi fa da Giorgio Bianchi
cugino di campagna

Oppure da gente che ha visto la partita e che chiama i rigori clamorosi (allo scadere, non più rimediabili) col loro nome?

Giorgio Bianchi

Caro cugino anche Io ho visto la gara e ti confesso che, pur non tifando particolarmente per la nazionale italiana, in quello che ti chiami “rigore clamoroso” di clamoroso ho visto solo lo splendido tuffo dell’ucraino.
Ma vabbè… evidentemente,non si capisce bene perché, sta squadra e magari pure il suo CT sta sulle palle a certa gente…

Modifica il 5 mesi fa da Giorgio Bianchi
inox

Buongiorno Fabrizio

Ceferin: “Sarebbe un vero disastro se l’Italia non si qualificasse a Euro 2024”. Detto. Fatto. Posto che abbia ancora un senso una “nazionale”. Ingabbiati nella unione europea, sdruciti, sporchi e cattivi. Senza identità, mescolati nel politicamente corretto. Comunque un vero peccato che l’italia abbia passato il turno. Dopo la sera di Palermo con la vergognosa eliminazione, sarebbe stato serio cambiare tutto ma proprio tutto: dal sarto alla compagnia del telefono. Persino il radiocronista andava cambiato. Dateci Bizzotto. E invece ci ritroviamo ancora con la squadra e il modulo che era di Mancini, il fuggiasco. Non ci ritroviamo il fuggiasco per la sua scelta di scappare. Niente di niente. Il gioco nostro è sempre stato di ripartenza. Tocca qui, tocca la non ci si addice. E c’è bisogno di svecchiare. Inutile portare Colpani e fargli fare due tribune. Tranquilli, fra un anno potranno schierare l’uomo migliore: il bucio de culo.

Vipe

Sotto un sacco di lamentele circa mancate pubblicazioni di commenti. Riposto questo per la quarta volta in forma di foto perché è struggente.

IMG_5573.png
il ghiro

Squisiti quadretti, tenero mix di passato e presente.
A proposito di mischie pre-corner, da nr 11 ho imparato dal nr 2 avversario che per non farmi saltare di testa mi schiacciava un piede con il suo, l’arbitro manco se ne accorgeva, il trucco mi è servito poi quando retrocesso da ala a mezzala, a mediano e infine a terzino, da nr 3 bloccavo con lo stesso trucchetto il nr. 7 avversario.

Modifica il 5 mesi fa da il ghiro
alberto_ol

Memorabile intervista della Gazzetta a un ristoratore di Torino che ha ospitato i tennisti (o ex) delle finals.

Sinner: pagava sempre di tasca sua

Alcaraz: il più simpatico

Chi ha dato più soddisfazione a tavola?
Panatta e Bertolucci: hanno mangiato tutto, ti pareva

Cisco

Sono le 19:42 in Italia. il Blog e’ stato aggiornato 18 ore fa, con il post de Il ghiro. Significa alle 1:30 di mattina (1:30 am) di oggi 22 Novembre (per chi scrive) per chi legge potrebbe essere domani. Chi sia un bot automatico che aggiornal il bloggo e lavora di notte? Un saluto. a dopodomani probabilmente.

Cisco

Non ci sono problemi. Si trolla. Grazie

Claudio Mastino 62

Mi piacerebbe che Retegui venisse alla Lazio al posto di Ciro Immobile che una volta, pur non essendo dotato granché tecnicamente almeno correva e segnava molto, ma da un po’ di tempo a questa parte è sempre più lui, è sempre più Immobile.
Purtroppo credo però che siano altre le squadre interessate al giovane centravanti del Genoa tra le quali la Juve che potrebbe prenderlo al posto di
Vlahovic.

Claudio Mastino 62

Spero che Retegui si riprenda al più presto dall’infortunio al ginocchio, è sicuramente quello che vede la porta meglio di tutti gli altri attaccanti della Nazionale, d’altronde Rete-gui, Rete-gua, Rete-là, segna dappertutto ed inoltre ha una buona tecnica, (difficile trovare un argentino scarso tecnicamente), sa tener palla e far salire la squadra.

scotland16

per me Retegui , uno da media classifica; plastica dimostrazione, se e’ cosi desiderato, del livello infimo del calcio italiano attuale

Nicola Romano

Per chi non lo sapesse è uscito il nuovo libro di Bruno Vespa e quindi è cominciato il giro di tutte le televisioni del medesimo, mi raccomando non vi perdete l’ennesima preziosa opra di questo esempio di giornalista con la schiena dritta . l’ottimo ministro dell’agricoltura, il cognato d’Italia, quello che invidia i poveri che mangiano meglio di lui, e che non dorme la notte meschino, tormentato dall’incombente sostituzione etnea, ha fatto eccezionalmente fermare il frecciarossa a Ciampino ,perchè il medesimo era in ritardo e lui non aveva tempo da perdere, quando si dice io so io e voi … , alla faccia dei pendolari .
venendo al pallone e tornando sul famoso rigore possibile ? Probabile ? Sicuro ? Mi sembra che da parte di qualcuno ci sia una sorta di schizofrenia, il gusto del lamento ,della critica sempre e per forza, provo a spiegarmi meglio, se perdiamo smoccolamenti e geremiadi di rito, se vinciamo , siamo stati fortunati , l’arbitro ci ha aiutato, e Gravina e Ceferin e c’è sotto un complotto, insomma impariamo ad accettare le frombole e i dardi dell’oltraggiosa fortuna , che a volte favoriscono e a volte puniscono, visto che il Var è comunque uno strumento se non umano, maneggiato dagli umani e quindi comunque soggetto a certi limiti .

Maxx

A cascata anche quello di Veltroni sui Kennedy di cui ci hanno già smarronato gli zebedei su tutti i Gr nazionali.

Una notazione: “Schiena dritta” a Sanna ( Savunna o Savona che di si voglia) sono coloro che si imboscano e non fanno una mazza.

leopoldo

Furto con scasso come la Juventus dei tempi belli…

malandragem

Leopoldo!! Era da un po’ che non ti si vedeva.

Com’è andato il raduno?

https://www.repubblica.it/politica/2023/11/19/news/terrapiattisti_raduno_roma_religione-420756755/

Bella ciao

Buonanotte

Quattroquattronovetredue

Quarto tentativo

20231122_085209.jpg
Bob Aka Utente11880

Bene. Noto che molti colleghi sono allineati al pensiero del nuovo presidente del Napoli Calcio, il sig. De Lazinski detto anche Cep Rosikone

De Laurentiis: “L’Italia ha rubato la partita, manca un rigore all’Ucraina” – la Repubblica

Cisco

Qualcuno ha detto:”arbitra e Putin” (cit.)

il radarista

Il Presy del Napoli, da uomo di spettacolo, ruba la scena a tutti e, pur di offendere Spalletti, con il quale è in causa per ragioni economiche, tira fuori il rigore con il quale l’Italia avrebbe rubato la partita all’Ucraina. In fondo in fondo, offendendo la Nazionale ha cercato di offendere Spalletti che se ne è andato sbattendo la porta, solo che ha offeso anche i giocatori nazionali del Napoli presenti. Al che si è morso la lingua e ha tergiversato. La stampa amica ha indorato la pillola e ne ha parlato come di una goliardata, dimenticando che ADL mastica amaro e volgarmente contro chiunque metta in dubbio la sua alta professionalità nello svolgere la professione di Megagalattico Presidente. Potrebbe anche essere credibile, se solo imparasse a tacere.

il ghiro

PICCOLE ITALIE CRESCONO (?!)
Oggi mi sono messo pazientemente a rivedere su RaiPlay le due partite giocate dalle nostre rappresentative nazionali Under, ero curioso di capire cosa e chi sta crescendo dietro gli Azzurri di Spalletti. Mi sono reso conto che il livello generale del gioco espresso dalle due squadre Under20 e Under21 non è poi molto diverso da quello della Nazionale maggiore.
Nella partita giocata a Sassuolo dai più piccoli contro il Portogallo ho avuto conferma della validità del piccolo Hasa, un trottolino tuttofare a cui manca solo un poco il fisico, ma per il resto la qualità è garantita, peccato che nei minuti finali il ragazzo si sia fatto parare il rigore decisivo, per fortuna ribattuto in rete da Bonfanti, altro valido giovane attaccante. L’altro gol azzurro era arrivato nel I tempo con una stoccata di Faticanti, tiro deviato che ha spiazzato il portiere lusitano. Poche le note di merito: per Missori e Pisilli, ex lupacchiotti come Faticanti, per il veronese Terracciano e per il portiere Palmisano. I rimanenti non mi hanno fatto molta impressione, spesso i portoghesi li hanno sopraffatti in velocità e nella qualità tecnica, nel possesso palla e nella costruzione delle giocate, vittoria quindi immeritata. Morale: i ragazzi di Bollini hanno skulato i tre punti.
Nella difficile trasferta della Under21, giocata a Cork contro i pari età irlandesi, il pareggio ottenuto dai ragazzi di Nunziata invece è stato meritato, anche se maturato in rimonta dopo un’orribile serie di dormite difensive, che portava i verdi a condurre 2-1 al 96′. Pessima prova dei nostri stopper Pirola e Coppola, mai in grado di fermare il potente e veloce bomber Armstrong, nonchè del medianone del PSG Ndour, veramente scadente, modesti anche Zanotti, Esposito III e Fabbian. Discreti invece il portiere Desplanches, l’ex giallorosso Calafiori, il mediano Prati, l’altro giallorosso Bove, il subentrato Koleosho e infine il mai domo Gnonto, che ha segnato le nostre due reti, la prima grazie ad un “rigoretto” trasformato spiazzando Keeley con estrema freddezza, il secondo in estremis con un colpo di testa, impensabile per un “tappo” come lui, pur aiutato da una deviazione che inganna Keeley. Ma Willy aveva colpito un palo poco prima e soprattutto si è battuto per tutta la partita contro avversari che lo sovrastavano in altezza, è stato cercato sempre con traversoni o lanci lunghi, mai con passaggi rasoterra. Non sarà eccezionale, ma almeno la butta dentro in un modo o nell’altro.
In sostanza mi aspettavo qualcosa di meglio, purtroppo questo oggi passa il convento.

Modifica il 5 mesi fa da il ghiro
Shane

A me fa tutto un pò tristezza: Politano appena entrato che esce per Darmian dá il senso di come simo ridotti.

RM28

più che altro fa tristezza il fatto che siamo passati in pochi anni da Camoranesi a Politano

Cuore ross/azzurro

L’immenso camoranesi, ammirato da tutto il mondo, e sempre a soli due passi dal pallone d’oro

Modifica il 5 mesi fa da Cuore ross/azzurro
malandragem

Corriere della Sera – I 50 candidati al Pallone d’Oro 2005

dimenticavo, nel 2005 ci finì fra i candidati…

quando ci arriva anche Politano facci un fischio

ah, non rimanerci male ma (anche) Insigne non è mai stato in lista

Mordechai

Politano sempre a due passi dal pallone di cuoio.

malandragem

guarda che con queste rispostine inconcludenti e piccate ti rendi solo ancora più ridicolo…sarebbe stato più saggio per te non tornare più sull’argomento dopo la prima esilarante uscita per la quale ti hanno perculato più o meno tutti…

RM28

E arrivato a vincere un mondiale da titolare fisso… quasi come Politano

Nicola Romano

Adesso ricominciamo col super fenomeno .

Mordechai

Nessun fenomeno, per carità, ma Politano dai…

Archivista

OK la Polinesia, ma la Camoritania dove sta?

PalermoRosaNero

Spalletti, che lo ha allenato sia all’Inter che al Napoli… gli preferisce Zaniolo, non Garrincha, e dovendo tirarne fuori uno… sceglie lui anche se era appena entrato.

Modifica il 5 mesi fa da PalermoRosaNero
malandragem

pErChE’ nOn E’ rAcCoMaNdAtO cOmE cAmOrAnEsi…

ConteOliver

evidentemente Politano, checché ne pensino e scrivano certi “fenomeni” che commentano anche qui, tutto sommato, è una mezza sega

è un dato di fatto

come è un dato di fatto che Zaniolo, che a livello di testa deve crescere, e tanto, come giocatore vale 3 o 4 “Politani”

Zaniolo ha fisico e tecnica per fare la differenza, ma deve essere ben guidato da un allenatore ed una squadra che lo prenda a cuore

Politano, gran bravo ragazzo, non ha proprio gli strumenti… potrà impegnarsi al limite delle sue forze, ma non sarà mai un giocatore decisivo

Zaniolo, nel suo piccolo e nella sua breve carriera, costellata da due gravissimi infortuni, lo è già stato (avendo peraltro segnato il gol che ha riportato in Italia un trofeo internazionale a livello di club)

il radarista

Sono certo che Spalletti ha chiesto scusa a Politano, almeno lo spero.

Cuore ross/azzurro

Fare uscire un vocale assorba entrato significa solo a) che hai sbagliato tutto o b) che sei nel panico più profondo.

Cuore ross/azzurro

“giocatore appena”, non “vocale assorba”, maledetto swype!

PalermoRosaNero

…in italiano?

il radarista

Passaggio del turno meritato anche se con qualche polemica. Gli errori arbitrali sono stati numerosi ma se il rigore non è stato dato è perché l’arbitro, col supporto del VAR, ha considerato irrilevante il fallo di Cristante.
L’Inghilterra strepita perché la finale degli ultimi europei è ancora lì a dimostrare che, quando conta per davvero, l’Italia ce la fa. E loro ancora se lo ricordano.

mario rossi

Dopo la finale del 66 l inghilterra ha perso il diritto a lamentarsi degli arbitri per i prossimi tre millenni.

Mordechai

👍👍👍👍👍

2010 nessuno

Giusto 😄

Claudio Mastino 62

Rebrov gran Signore, per l’Ucraina c’era
probabilmente un rigore per un fallo di Cristante in area ma lui non ha fatto una piega ed a fine partita ha commentato l’accaduto senza fare polemiche; se fosse successo a Spalletti, da quel grande piangina che è sarebbe accaduto il finimondo, ma la classe non è acqua e da un buzzurro di Certaldo non possiamo certo aspettarci chissà che cosa.
Rebrov è stato uno dei migliori giocatori ucraini della Storia insieme a Blochin e a
Sheva, me li ricordo benissimo tutti e tre, li ho visti giocare tantissime volte, soprattutto Blochin, sia nella Dinamo Kiev, sia nella Nazionale sovietica ed è lui il mio preferito.

Waters

Che ti ha fatto Spalletti, diamine…

Nicola Romano

Io invece tutte queste sicurezze su Spalletti non le ho, si vede che lo conosci bene.q

Mordechai

Credi che coccia pelata avrebbe mandato giù il mancato rigore con garbo ed ineffabile stile?

Libeccio

Riprendo pari pari il mio commento di ieri sera, dopo la partita della Nazionale, andato a finire su “Le Reclute”, commento con il quale apprezzavo Cisco per aver detto quello che tutti più meno pensavamo, io di sicuro. Più precisamente: chi se ne fregava di parlare ieri sera di Ibra o di Fabregas? Non c’era l’Italia che si giocava il pass per i prossimi Europei? Bene, tra l’altro nell’occasione ha fatto la sua ricomparsa lo stellone italico (rigore nettissimo per gli ucraini a tempo super scaduto, in italia ne sono stati dati di molto peggio…); speriamo da qui agli Europei di vedere un significativo miglioramento degli azzurri, chiunque saranno (boh? questi almeno per 7-8/11 non sanno neppure giocare a pallone, come si dice dalle mie parti. Volenterosi sì, ma per l’amor di dio!), perchè altrimenti son cavoli amari….

il radarista

Gentile Dott. Bocca, sono rientrato dopo che per motivi personali sono stato via oltre un anno e vedo che i mie post vengono tenuti in attesa per ore e ore. Devo forse fare qualche procedura particolare per partecipare al Blooog? Mi faccia sapere, grazie.

Bombaatomica

Caro Radarista, quello dei post scomparsi/non pubblicati dal Sor Bocca rientra tra i Grandi Misteri d’Italia, al pari del caso Mattei, Calvi/Marcinkus, Emanuela Orlandi, scudetto al Napoli 2023 😂😂😂

2econdo me

è così per tutti, non darti troppa importanza

Cisco

Da qualche mese Il blog viene aggiornato ogni 12-14 ore. A volte meno a volte di piu’, dipende dagli impegni del blogmaster impegnato su mille fronti. Spero che riesca a monetizzare qualche cosa.

Luc10 Dalla

Eh vabbè chi va via perde il posto all’osteria…si rimetta in coda! 😘

il radarista

Per favore, dammi del tu. Almeno così mi è stato detto e imposto quando davo del “lei” a tutti. Messaggio ricevuto. Mi rimetto in coda.

Luc10 Dalla

Rimettiti in coda!
Si aspetta un po’ tutti qui. Io comunque ringrazio @Bocca per quel che fa, dal momento che adesso non è più “obbligato” da nessun giornalaio e lo fa di sua spontanea volontà per permettere a 4 gatti di spernacchiarsi e cazzeggiare…
😘

il ghiro

Non vorrei sbagliarmi, ma credo che il nostro Fabrizio non fosse “obbligato” nemmeno allora, credo che il Bloooog fosse una sua personale iniziativa, a cui, visto il successo ottenuto, la Direzione abbia dato il suo “via libera” molto volentieri. Io in quegli inizi non c’ero, ma mi immagino che le cose siano andate così. Il nostro, di origine livornese e giuliocesarino doc, non si sarebbe fatto imporre nulla contro la sua volontà, non lo conosco personalmente, ma se mi sbaglio FaB mi corregga.

Modifica il 5 mesi fa da il ghiro
Waters

Vabbe ho messo un ” la” in più😀

Nicola Romano

Un ti preoccupare, la si fa finta di nulla .

malandragem

Cristante: dopo il mancato penalty lo era più il giocatore ucraino che quello italiano.

Nicola Romano

Forse intendevi smoccolante ?.

Nicola Romano

Contava qualificarsi, ma come l’ avversario passa da medio scarso a medio forte tornano i problemi offensivi, meno male che c’ e’ Chiesa che aiuta persino in difesa, non si puo’ pretendere che segni pure, normale la cacariffa nel finale, una grande squadra si sarebbe messa al sicuro da un pezzo . Vedo che c’ e’ chi si scandalizza per il rigorino finale, abbiamo subito arbitraggi scandalosi, biscotti e tartine, pestaggi ( Svezia ) per una volta che ci va bene prendiamocela e ricordiamocene, a parte il su nominato tutto l’ attacco e’ andato male , ma mi chiedo Cristante e Scamacca chi li paga ? .

Mordechai

Appunto, ricordiamocene la prossima volta.
Prima di protestare per l’arbitraggio, intendo.
Il rigore non dato agli ucraini grida vendetta, a parti invertite saremmo già all’interrogazione parlamentare ed ai plastici di Bruno Vespa.

2010 nessuno

Certo che pensando a quello che ci aspettava a parti invertite…no! I plastici da Vespa per favore no! E sono quasi contento di questo…furto agli ucraini

Nicola Romano

Vabbe’ non esageriamo, non e’ che dopo Moreno abbiamo cacciato tutti gli equadoregni .

Mordechai

Moreno è…irrangiungibile, che c’entra…
Ma il rigore c’era tutto, passo&chiudo.

Waters

Fabrizio, l’Italia calcistica è rimasta al tempo dei comuni, Guelfi o Ghibellini, Siena o Firenze, il tifo per la nazionale è dato dal numero dei giocatori che la nazionale attinge dal club per la cui si tifa.
Non cresceremo mai – riguarda tutte le tifoserie, nessuna esclusa – alcuni commenti fanno scompisciare dal ridere, grazie 😀😀

guido

che tu sia simpatico ormai non lo nega più nessuno, ma la tua dote principale è di gran lunga il coraggio, nel senso di sprezzo del ridicolo, detto altrimenti “faccia di tolla”, credo si dica anche dalle tue parti.

Waters

Anche faccia da culo😀😀😀😀😀

Mordechai

Ma grazie a te.

malandragem

E così questa Nazio – Inter raggiunge l’obiettivo con molta fatica

Waterz, non dirmi che finalmente hai capito che non devi salire e mettere in moto una delle tue BMW o Mercedes – che la benza costa! – per farla e ti sei dato all’autocritica?!?

Waters

Beh Malandra quando salgo su una moto oppure un’auto voglio la massima sicurezza possibile, sto alla larga ai catorci…

malandragem

Si waterz lo so, mi ricordo di quando un paio di anni fa ti avevano consigliato di fare un po’ moto e ti sei comprato lo scooterone.

Insider

Lascia stare. È come fare il bancomat senza il codice.

Waters

Per quello che hai te in banca puoi fare senza bancomat 😀

mario rossi

🤪🤪🤪🤪

Il mattino ha loro in Bocca

ma che battuta meschina è questa?

malandragem

Classic waterz

Waters

Si ma fatti du risate, sei sempre così triste nella vita? Non vedi che c’è la faccina, o ti devo fare un disegnino…🙂

Il mattino ha loro in Bocca

ma figurati, mi piace, eccome, ridere, ma quella battuta mi fa tristezza…o devo riderci per forza?

Insider

Ormai è come sparare sulla Croce Rossa.

1- Di persona o attraverso un bonifico si può prelevare molto più che col bancomat, che è la forma di prelievo – ovviamente (se ci pensi ci arrivi perfino tu) – più limitata.

2- Al di là del fatto che si parlava del tuo bancomat, ovviamente. Cioè della facilità con cui ti si coglie in fallo, facendoti fare la figura del fesso. Non c’è nemmeno bisogno di un codice, come una lama nel burro.

3- Evitando di ricordare che solo due giorni fa – in una delle tante figure da fesso che collezioni – ci etichettavi come “comunisti col cashmere”, che nell’accezione comune significherebbe il contrario di quello che tu ora, con il solito linguaggio da preberlusconiano protoleghista, vorresti esplicitare.

Direi che basta così per stasera.

Waters

Idem come sopra🙂😀😀

commentanonimo

Partiamo dal rigore. Si poteva certamente dare. Ma anche no. Non è molto diverso da quello dato recentemente a Darmian con l’Inter…danno procurato su un pallone praticamente perso, un formalismo con cui si direziona una partita. Giusto non darlo secondo me. Il penalty dovrebbe essere dato in situazioni lampanti ed in cui il fallo chiaramente cambia l’esito dell’azione.
Italia. Non ha giocato male fino al 70esimo e considerata la posta in gioco non è una cosa brutta. Poi bisogna segnare e gira e rigira il primo attaccante italiano in A, senza rigori è Scamacca. Che non è male. Ma non è un cecchino. Quindi, ieri non ci si può lamentare.
Il calcio è sport di episodi: abbiamo saltato un campionato del mondo per avere incredibilmente (forse non casualmente dopo l’ultimo saltello della quaglia🤣😂) sbagliato due rigori in due partite diverse contro la stessa squadra e non eravamo inferiori ad almeno 10 squadre che ci sono andate. Abbiamo vinto incredibilmente un europeo a Wembley grazie a Bonucci ed un rigore battuto da polli, e c’erano almeno 4-5 squadre più forti di noi. Ieri eravamo più forti, il fato si è astenuto dall’intervenire e siamo passati noi.

Mordechai

Senza il piedone di Cristante, l’ucraino andava in porta con tutto il pallone oppure tirava una caracca da far saltare la dentiera di Donnarumma.

commentanonimo

Guardalo di lato a velocità normale se non lo hai fatto. Ciao

Mordechai

L’ho fatto. Confermo : rigore.

Lorenzo

Bocca, ha scritto qual’è. Per favore…

monica

…beh…anche “l’erore” però… 😅😅

Lorenzo

Nel secondo paragrafo dopo “tant’è” (che immagino abbia causato l’errore per assimilazione).

Quattroquattronovetredue

Da alcuni giorni non compaiono i miei commenti. Se continua così ci rinuncio e mando un saluto a tutti, che neanche leggeranno.

il ghiro

Numeretto, non ci provare nemmeno per scherzo.

malandragem

Questo sei riuscito a farlo pubblicare, zitto zitto… quattro quattro…

Lorenzo

Un saluto (ma non devi andartene, questo e quello prima hanno funzionato).

cugino di campagna

Si, è tutto un po’ random ultimamente… Anche per alcuni dei miei…

Quattroquattronovetredue

Prova

Cisco

Non ricevuto. Test andato a male. Era finito nel blog precedente.

Totonno58

Ci è andata bene sull’episodio del rigore ma tra le due (una mezzachiavica noi ed una intera loro) era giusto che passassimo noi.

Xavier

Il Calcio è un gioco collettivo, persino se disponi di Pelé o Maradona, figuriamoci poi se, come l’Italia attuale, non hai alcun giocatore annoverabile tra i primi 20/30 del mondo.
Ergo, o puoi fondare una Nazionale su un blocco di club dominante in patria (Honved, Juventus, Dinamo Kiev, in parte Ajax sono alcuni degli esempi storici più vincenti) o puoi almeno contare su un modulo di gioco nazionale così prevalente da risultare poi facile da replicare quasi con qualunque interprete (come ad esempio Italia anni ’60 e Olanda anni ’70) oppure, se ti mancano entrambe le prime due condizioni, come di nuovo l’Italia attuale, l’amalgama tra i giocatori su un certo schema tattico che non tutti loro praticano nei club di appartenenza deve essere formato in Nazionale, la qual cosa, trattandosi di una squadra che lavora collettivamente solo in via molto sporadica, è già difficile di per sé, figuriamoci poi se, come faceva Mancini e, ahimè, mi pare voglia fare anche Spalletti, lavori con un Rosa pletorica e, per giunta, ad ogni partita cambi metà o quasi della formazione-base.
Pertanto credo che la Rosa vada ridotta a 30 sole unità, fatto salvo lo spuntare di eventuali nuovi Rossi e Cabrini stile 1978, tra le quali il CT credo debba puntare su alcuni punti fermi da far giocare più o meno sempre, che io individuerei in almeno uno tra Di Lorenzo e Di Marco, Acerbi, un altro dei centrali interisti a turno, uno di peso tra Locatelli, Cristante e Tonali (quando tornerà), uno di regia tra Jorginho e Verratti (se recuperabile alla causa) e Chiesa, in totale quindi non meno di 6 ruoli su 11.
Il resto ad libitum secondo avversario, stato di forma, momento dei club, etc., all’interno beninteso della Rosa dei 30, compreso il portiere, non certo perché io non consideri Donnarumma fortissimo, ma perché il tenere più portieri sempre pronti all’utilizzo è sempre stato un punto di forza della nostra Nazionale, sin dai tempi di Ghezzi/Buffon/Moro/Negri e passando addirittura per Albertosi/Zoff, mentre Meret, Vicario e Provedel, seppur bravissimi, non mettendo mai piede in campo potrebbero patire un minimo di apprensione.

Modifica il 5 mesi fa da Xavier
mario rossi

Buona prestazione dell’Italia. A parte 5 minuti nel primo tempo e gli ultimi 15 del secondo la partita la abbiamo fatta noi e i miracoli li ha fatti Trubin, non Donnarumma. D’altro canto calo e arretramento nel finale erano perfettamente spiegabili rispettivamente con il fatto che l’Ucraina aveva riposato e noi no e con il fatto che loro dovevano vincere e noi no.
Non sottovaluterei nemmeno il fatto che questi ucraini potrebbero essere una squadra abbastanza forte, a giudicare dai campionati in cui giocano, e capaci di imprese interessanti visto che anche la strombazzatissima inghilterra a casa loro ci ha solo pareggiato quando ancora la gara valeva per raggiungere il primo posto nel girone.
Forse l’atteggiamento è stato un po’ troppo spavaldo considerando che in 3 mesi hai ancora i lavori in corso ma d’altronde Spalletti è questo, si gioca a viso aperto e pazienza se rischi. Il lato positivo è che la squadra si abitua da subito a cercare sempre e comunque il gioco, quello negativo che fino a quando certi meccanismi di difesa non saranno bene organizzati offri praterie alle ripartenze avversarie che si trovano contrastate da giocatori un po’ lenti come acerbi o bastoni.
Sotto il profilo agonistico tutti bravi, così così Scamacca che non riusciva ad azzeccarne una ma capita. Spero che Retegui guarisca perchè è forte e vede la porta più degli altri 3 messi insieme, che però si fanno apprezzare per altre specificità.
Forza Italia, speriamo per giugno, un amico dice che pescheremo un girone di ferro, io gli ho detto che potrebbe essere di ferro proprio a causa della nostra presenza. Stiamo meglio e rispetto a un anno fa abbiamo un grande tecnico. Ottimista.

Modifica il 5 mesi fa da mario rossi
monica

Beh,proprio perché siamo abituati a vedere rigorini ieri ci siamo sentiti un po’ ladri,invece forse è normale non concedere rigori come quello,suvvia,siamo seri.

E comunque avevamo contro inghilterra e ucraina(bella squadra), se vedo certi gironi con andorra israele e sanmarino(dico dei nomi a caso) mi viene da ridere. Ma soprattutto: ma come caspita sono fatte le fasce?? Possibile che l’Albania possa essere in prima o seconda,e noi addirittura in quarta???

Bob Aka Utente11880

Il giudizio dipende dalle aspettative. Dopo aver tanto balbettato con Mancini, sono arrivati i risultati che servivano, continuando a balbettare, ma questo era prevedibile visto che la “materia” quella è. Aspettarsi una squadra quadrata e gagliarda x 90′ era probabilmente eccessivo visto i precedenti. Almeno i risultati ci hanno premiato,
Ieri sera direi un tempo x uno, con rigore netto non dato: si vede che l’arbitro NON aveva un bidone della spazzatura al posto del cuore.

ROS

…rigore per l’ucraina. Al contrario i giornalai italiani cosa avrebbero scritto?

Insider

Quello che scrissero dopo il rigore del decisivo 0-1 in Udinese-Napoli per fallo di Maggio su Allan?

Quello che scrissero dopo il mancato rigore, potenzialmente decisivo, di Mertens sullo 0-1 per il Napoli ad un quarto d’ora dal termine di Crotone-Napoli?

Quello che scrissero dopo Napoli-Bologna per la parata di Koulibaly sulla linea di porta che negò il gol del vantaggio del Bologna?

…e magari quello che scrissero quando Callejon, esattamente sulla ripartenza di quell’azione, ottenenne il rigore del vantaggio per questa invereconda simuazione?

Quello che scrissero dopo il gol in fuorigioco del decisivo 0-1 di Mertens in Atalanta-Napoli?

fuorigioco mertens 2.png
PalermoRosaNero

Non ricordo nulla, è passato tanto tempo. Ma non posso credere che Koulibaly non venne espulso e che non venne concesso il rigore per il Bologna! Il fallo di mano è inequivocabilmente volontario. Ma c’era già il Var allora?
Sinceramente il fallo di Cristante su Mudryk impallidisce al confronto…

Insider

Come no! Arbitrava Mazzoleni. E sai chi c’era al Var? Orsato!

ROS

…dovrei fare l’elenco mio?…e che to dic affà?…ridicolo😀

Modifica il 5 mesi fa da ROS
Insider

Prova a non renderti ridicolo e raccantaci uno per uno gli episodi. Comincia proprio da quell’anno 2017-2018. Io ho documentato solo i più eclatanti…
A parte il fallo a centrocampo di Pjanic, eh… quello che cambiò il mondo…

ROS

…io ridicolo?…questo spazio è frequentato da moltissimi personaggi altro che ridicoli..Il Napoli favorito? veramente è la barzelletta dell’anno.
…ladri corrotti e pagliacci…il calcio che piace a voi.

Nicola Romano

Manca quello che scrissero sui tre rigori in Spal Napoli del 1967 .

Insider

Beh certo, siete sempre stai (i) rivali storici…

Insider

Si… ti vedo spaesato… sto parlando (tanto perché anche il @golem, oltre che Bocca, prendano nota ed archivino) dell’anno che il racconto mediatico mandò a sentimento popolare come la stagione del mancato giallo a Pjanic per un fallo a centrocampo. Di quello scrissero i giornali italiani, nulla del resto che ti ho documentato sopra.

Archivista

Ti trovo parecchio impreparato, stavolta. Il golem è – dovrebbe essere – il difensore degli oppressi, che se lo fabbricano col fango (molte manate di fango, una montagna di fango, a volte anche troppo) per poi svegliarlo al suo terribile dovere e mandarlo alla riscossa. A costo di spaccare tutto quanto, ben venga!, e non sapere più come richiamarlo indietro. Quindi il golem, lo vedi?, sei tu.

(la cattiva stampa magari lusinga il sentimento popolare, non lo determina: se ne lascia determinare. Sono loro, casomai, i servi. Ma così noialtri si crepa di noia)

Insider

Lo so, fa male. Potevi leccarti le ferite e glissare, così si capisce di più.

P.S. È inutile che tenti l’arrampicata di sesto grado. Il golem lo avevi tirato in ballo come dimensione complottistica. Mentre, come ti ho ampiamente dimostrato (e ci sono millemila altri esempi), il racconto mediatico non ha nulla di complottistico, al contrario banalizza tutto e fa rimbombare l’unico sentimento popolare con-sentito, che poi tracima in mille rivoli fino alle aberranti sentenze di una magistratura sportiva codina e ipocrita.

Insider

Tra l’altro, manco a farlo apposta, dopo gli ultimi nove Inter-Juve con ben dieci rigori a favore dell’Inter e una serie di episodi tutti a senso unico (rigore inventato di De Sciglio su Dzeko che regalava la Supercoppa all’Inter, rigore simulato di Lautaro e mancata espulsione di Brozovic che regalarono la Coppa Italia all’Inter, mancato rigore su Zakaria che avrebbe potuto riaprire partita e campionato… ecc ecc… ma sul blog e altrove rimbombò il non-mani di Rabiot, come ricorderai), il nostro anfitrione se ne è uscito con – miii non ci posso creeedere – Juliano-Ronaldo di 25 anni fa.
Rimbomba mica male il sentimento popolare, no?

Archivista

Io sarei il complottista? Non essere ridicolo, via.

Modifica il 5 mesi fa da Archivista
Insider

No, ovviamnete no. Ti chiamo @golem solo per sfotterti…
Ma la figura del golem a cui tu facevi riferimento (“A Florenzi. E al golem.”), era per far passare me come complottista. Mentre il mio racconto del racconto mediatico (inconsapevole che in mala fede) che sfocia nel sentimento popolare è fattuale, nulla di inventato.
Spero di essere stato chiaro.

Insider

Lo so, fa male. Potevi leccarti le ferite e glissare, così si capisce di più.

Modifica il 5 mesi fa da Insider
Mordechai

Sarò telegrafico :
1) Passaggio del turno tutto sommato meritato.
2) Rigore netto a favore degli ucraini non dato.
2) Andiamo alla fase finale da outsiders; le cose migliori le abbiamo sempre fatte da outsiders, ho good vibs…
🙂

Bombaatomica

Le “buone sensazioni” sono il copyright di Cipralex.
Quelle tue, Mordechà, portano sfiga…… sgraaaaaatttttt….. 🤘⚡💥❌

2econdo me

Era ingiusta anche l’esclusione dal mondiale del Qatar tutto sommato, purtroppo il verdetto lo emette quel rettangolo verde erboso e come è stata la Macedonia del Nord a farci la pelle quella volta, ieri per un pelo non è toccato all’Ucraina mandarci ai playoff. Ci vogliono i gol alla fine oltre al possesso palla, alle occasioni più nette etc

Modifica il 5 mesi fa da 2econdo me
il radarista

Vorrei mettere un pollice recto ed uno verso ma non è possibile. Il VAR ha ritenuto il fallo in area non sufficiente per dare rigore. Chiesa ha subito un fallo da espulsione che ne ha ridotto l’utilizzo e l’autore non ha avuto neanche il cartellino giallo.

Obizzo da Montegarullo

No, il giallo lo ha preso, ma è stato un errore inatteso da parte di Manzano (e del suo collega al VAR che in casi del genere piò richiamare l’arbitro) tanto l’azione aveva tutti i crismi per un’espulsione (intervento da tergo, piede alto, palla distante, eccesso di foga). Detto questo, gli arbitri sono umani e sbagliano, anche col VAR, e alla fine l’altra sera ci è andata bene, altre volte assai peggio, è la vita…

Antonio Juve

La storia della nazionale di questi anni e’ costellata di distrazioni difensive, golletti di testa dove mancano le basi difensive, il rigore 9non dato) di Cristante di ieri, l’autogol contro la Svezia con 3 difensori italiani uno vicino all’altro che deviano la palla in porta, il tiraccio del Macedone da trenta metri…. eh si’ che nelle nostre vittorie, almeno quelle che ho visto io, gli eroi erano sempre e soprattutto i difensori: Gentile Scirea Zoff Cabrini nel 1982, Cannavaro miglior giocatore del torneo nel 2006, il canto del cigno di Bonucci e Chiellini che trovano 5 settimane di grazia negli ultimi Europei. Senza una difesa disciplinata nei fondamentali e in forma atleticamente, la nazionale italiana non va da nessuna parte. In questo senso, bisogna puntare su un blocco difensivo affiatato e l’unico in Italia e’ quello interista, quindi difesa direi Acerbi Bastoni Di Marco. Ho seri dubbi su Di Lorenzo, che mi pare poco coriaceo (vedere come Harry Kane lo ha spostato come fosse un bimbo) e deboluccio in ambito internazionale, al suo posto metterei Darmian. Del resto la difesa dell’Inter aveva contenuto anche bene il Manchester City.
Sistemata la difesa, dobbiamo sperare che Donnarumma non faccia papere, anche ieri ci stava mettendo del suo. Senza papere, Donnarumma e’ un portiere immenso che puo’ farti vincere un Europeo, ma oramai gli errori madornali sono davvero troppi.
Centrocampo: via Jorginho, inconcludente, il centrocampo di seta di Mancini, pieno di piedi buoni come Insigne Verratti e Jorginho, oramai e’ passato, mancano gli interpreti. Allora mettiamo dentro tanta energia, Barella, Cristante, Frattesi, Chiesa. A Verratti gli darei un’altra possibilita’, davanti alla difesa come centrocampista basso e’ il migliore che abbiamo. In attacco bo’, non saprei, Scamacca se giochiamo contro squadre fisiche come Svezia o Ucraina, altrimenti un giocatore di movimento come Raspadori

2econdo me

no ti prego Cristante e calcio non dovrebbero stare nella stessa frase

Mordechai

Cristante già solo per quel fallo (da pollo) che ha fatto ieri sera, dovrebbe essere radiato da tutte le nazionali fino al 2050.

monica

A proposito di donnarumma. Non so di chi fosse la colpa in quel caso che dici te,ma io mi ricordo che una volta in circostanze simili,il portiere portava via tutti,chi c’era c’era, anche i suoi

Obizzo da Montegarullo

Hai voglia! Non riesco a capacitarmi come un cristone come Donnarumma sia così goffo e insicuro nelle uscite, col fisico che si ritrova potrebbe spazzare le aree di rigore che è una bellezza…

Cuore ross/azzurro

Ceferin ha detto che l’Italia non poteva mancare ai prossimi europei e ieri si è capito cosa intendeva: la nazionale e Spalletti ringraziano. L’Italia ha rubato, evviva l’Italia! Non che gli attaccanti ucraini fossero dei rari campioni, azioni in attacco ne hanno costruite tante, ma in fin dei conti le occasioni più pericolose sono venute fuori dall’incomprensione tra Donnarumma e il resto della difesa. Diciamo che ad ogni buon conto senza l’aiuto di arbitro e VAR molto probabilmente non saremmo passati, perché se gli ucraini segnano un rigore al novantaduesimo col cavolo che lo ricuperi.Speriamo che la cura Spalletti a lungo andare funzioni e faccia vedere qualcosa in più di ieri. Una curiosità: si profila a questo punto una possibile sfida Ucraina- Israele, uno stato aggredito contro uno stato aggressore, entrambi osannati da media e politici occidentali. Chi vincerà l’arduo confronto mediatico?

PalermoRosaNero

Quelli come te dovrebbero essere governati da Hamas.

RM28

Hamas non governa proprio nessuno, a differenza di Netanyahu

Mordechai

Hamas governa, altro che cazzi.

PalermoRosaNero

È vero, scusa. Gli assassini di Hamas hannpo preso il potere nel 2007 facendo strage di palestinesi, e da allora tengono in ostaggio l’intera popolazione della Striscia di Gaza. Netanyahu lo si può mandare a casa con libere elezioni.

Cuore ross/azzurro

Quelli come te dovrebbero vivere da palestinesi sotto il controllo quotidiano totale e brutale degli israeliani, che ti fanno persino il razionamento dei viveri a loro piacere (beninteso, nei periodi di cosiddetta pace). Vedi come poi cominci a capire qualcosa persino tu. Ovviamente il massacro effettuato dai militanti di Hamas è da condannare, ma lo è altrettanto il genocidio, e sottolinei genocidio, perché qui troppa gente lo sta dimenticando, che sta effettuando questo governo israeliano.

Bel-Ami

E , mi permetto, ne parlo per conoscenza diretta, da giovanissimo professionista che lavorò dopo Oslo agli accordi per la ricostruzione di Gaza (costruzione aeroporto, abitazioni e centri commerciali), il tutto andato in fumo tre anni dopo grazie a chi? Ai gruppi terroristici in loco, contrari ad ogni vera pace.

PalermoRosaNero

Io ho vissuto in prima fila combattendo la mafia. La mia famiglia ha perso due cari in questa battaglia quotidiana ultraquarantennale.
Gli assassini di Hamas non hanno nulla a che vedere né con la giustizia né con i sacrosanti diritti dei palestinesi. Tu sei solo un quaquaraquà che blatera luoghi comuni.
Il governo israeliano può essere mandato a casa in libere elezioni, Hamas deve essere combattuto, sconfitto e ridotto alla resa totale.

Cuore ross/azzurro

E per sconfiggere Hamas è giusto massacrare 14000 persone (finora) di cui settemila tra donne e minori!!! Ma non ti vergogni soltanto a pensare una cosa del genere? È come se per eliminare la mafia si stabilisse di radere al suolo Palermo e sterminare tutti i palermitani. Ma che devi capire tu, sei solo un poveretto pieno d’odio che parla per sentito dire. Un consiglio, informati prima di sparare fesserie, e magari scoprirai come sono costretti a (sopra)vivere gli abitanti di Gaza da decenni. E scopriresti che molti di loro votano Hamas al loro governo per lo stesso motivo per cui molti idioti israeliani hanno voluto di nuovo il premier più corrotto e autoritario della loro storia, e cioè semplicemente per l’odio nei confronti degli “altri”, odio che viene fomentato senza scrupoli da un lato e dall’altro. Senza contare il fatto che questa geniale carneficina da te ed altri intelligentoni del blog considerata “giusta”, avrà come effetto quello di spingere i familiari di altre 14000 vittime (sinora,ma aumenteranno) a uccidere qualsiasi israeliano gli capiti a tiro, quando potranno. Davvero geniale!

Bel-Ami

Uno aggredito e l’altro aggressore? Il 6 ottobre 2023 a letto presto e saltato il giorno seguente?

RM28

Forse si ricorda anche tutto quello che è successo negli anni prima.
Sembra che il 7 ottobre sia una specie di giorno zero, che ha in un colpo cancellato tutti i precedenti.

Cuore ross/azzurro

No, basta essersi svegliato molti anni prima e avere seguito tutte le cosiddette “operazioni” effettuate nei vari decenni da Sharon, Netanyahu e compagnia bella che hanno sterminato decine di migliaia di civili palestinesi. Tu piuttosto sembri essere nato il 7 ottobre di quest’anno.

Bel-Ami

È un dialogo fra sordi. La guerra, esecrabile e maledetta, colpisce in modo casuale. Hamas & c. hanno inscenato un pogrom contro innocenti, guardandoli in faccia e violentandoli o trucidandoli. Non succedeva dalla Shoah.
Peraltro, hanno colpito kibbutzim regolari, nei confini post ‘67 e progressisti anti Bibi.
Sarebbe inoltre opportuno informarsi sulla storia dal 1947 in poi, e ricordare CHI impedì la nascita di uno stato palestinese, ossia Egitto e Giordania.
Peraltro, a darti ragione, oggi saresti, tu come me, suddito dei discendenti di Hitler. O il bombardamento di Dresda, o il Giappone, contano meno perché i loro esiti hanno liberato noi?

Cuore ross/azzurro

I bombardamenti del Giappone rimangono uno dei crimini di guerra più esecrabili della storia dell’umanità. Milioni di civili sterminati a guerra finita. Ma siccome lo hanno fatto gli americani è, per noi occidentali, cosa buona e giusta. Ah, se lo avessero fatto i sovietici…

Modifica il 5 mesi fa da Cuore ross/azzurro
Mordechai

È questo che ho pensato anche io.

Mordechai

Uno stato aggredito contro un altro stato anch’esso aggredito.

Cuore ross/azzurro

13mila vittime in tre settimane e una città rasa al suolo ancora non vi bastano per capire che stiamo parlando di un’aggressione brutale e al di là di ogni plausibile motivazione logica. Possibile che i media vi accechino così?

Modifica il 5 mesi fa da Cuore ross/azzurro
Mordechai

Dei media me ne frego, questa storia ha radici antiche, molto antiche, prendi un qualsiasi libro di storia e leggi.
Già il fatto che le quelli di Hamas usino “intruppare” centinaia di bimbi, donne e vecchi negli ospedali per usarli come scudi umani, dimostra che bestie schifose siano.

L’Avvocato (della Signora)

partita imbarazzante. ultimi minuti da incubo. la solita italietta incapace di segnare un gol e di vincere una partita, che era una sorta di finale. al suo posto le grandi nazionali di calcio (ENG, ESP, GER, FRA, PORT) l’avrebbero vinta con convinzione e magari di goleada. difatti le grandi nazionali si sono qualificate con grande anticipo e sono tutte in prima fascia, mentre l’italietta è in terza o quarta fascia. PENOSO.

alberto_ol

la germania è qualificata come paese ospitante

Waters

Infatti ENG ha pareggiato 1a 1, va bene che gli avvocati (della signora) si sono fatti i soldi, ma per te ‘un c’è trippa per gatti😂

RM28

Beh, Gravina dopo aver consumato la vendetta per conto di Ceferin doveva passare all’incasso, no?
Bene così

Archivista

Sì, ma se siamo questi qui, che ci andiamo a fare agli europei?

EroAdAtene

Come direbbe il Bomba, “abbiamo sculato”. Il resto é stata mo,tà confusione con qualche buon sprazzo, ma era solo sprazzo. Vedremo il prossimo anno come sarà con squadre ben più forti e VAR meno complici.

Bombaatomica

Piu che sculata, Atè, mi è piu parso un furto in piena regola….

Sono miracolosamente venuto in possesso della registrazione in Sala VAR.
Bocca potrebbe farci lo scoop della vita… 😂 😂 😂

Tecnico 1: ahò, cojò, quello è rigore! Perchè non fischi?
Tecnico 2: si, limortacci sua. Perchè quer deficiente in campo non se dirige sur dischetto?
Tecnico 3: Tocca fermà er gioco e dije a quer testa de caxxxo de assegnà er rigore!

Drin…. drin…. ☎ 📞

Tecnico 1: pronto, pronto?… chi rompe li cojoni? Ah è lei, Mr. Ceferin… si, si… certo….. chiaro….. capisco…. non se preoccupi…. come desidera.
Stia tranquillo…. e… ossequi alla Signora.

….. fine telefonata 📞 ☎

Tecnico 2: ahò, chi cazz’era al telefono? Te sei messo sull’attenti e appecoronato!
Tecnico 1: era Ceferin… m’ha detto che se provamo a chiamà l’arbitro ar VAR ce manna a tutti quanti a spalà ai cessi dello stadio…. 😂 😂 😂

Modifica il 5 mesi fa da Bombaatomica
gmr61

Sicuro che non sia stato direttamente Putin a telefonare? ……

Bombaatomica

Itaaaaaaliaaaaaa 🎶🎵
Itaaaaaaliaaaa 🎵🎶
Paese bello quanto te non c’èèèèèèèè 🎶🎵
Itaaaaaaaaliaaaaaa 🎵🎶
Itaaaaaaaliaaaa 🎶🎵
Questa canzone, io, la canto a teeeeeeee 🎵🎶

Il meritato passaggio del turno dell’Italia mi fa cantare come Mino Reitano 😂😂 straniero in terra straniera.

E così, dopo 2 colossali figure de merda per la mancata qualificazione ai Mondiali in Russia e in Qatar, la Nazionale torna nel posto che le spetta, cioè alla fase finale degli Europei, vinti con grande furore agonistico, vinti all’ “italiana”.
Grande solidarietà ai poveri ucraini ma ieri hanno fatto ben poco per meritare il passaggio del turno. Forse il rigore c’era. Che pippa Cristante…. giusto con la roma può giocare, ‘sto deficiente!!!! L’arbitro c’ha salvato le chiappe…. perchè si vuole l’Italia e gli italiani in Germania. Siamo una Nazione che si muove e che porta tifosi ovunque. Tifosi e quattrini pesanti, ovviamente.
Spero che l’Ucraina possa farcela nei ripescaggi.

L’Italia si, non ha giocato una partita eccelsa ma se quel pippone di Chiesa se magna quei gol davanti alla porta (cosi come Frattesi), se continui a far giocare Pippadori, Di Lorenzo e Cristante… beh.. non si va molto lontano.
Che pippa, Di Lorenzo. Ma non l’avete visto che ha combinato quando, sul fallo laterale, ha lasciato passare la palla verso Donnarumma rischiando di farci fare gol? Ahòòòòòò, proprio l’ABC je manca a quer cojoneeeeee!!!!!! I fondamentaliiiiiii!!!!!! Ma come ha fatto ad arrivare in serie A? A calci in culo…. come il figlio somaro dell’Assessore… 😂😂😂

Non capisco perchè ieri la Nazionale abbia giocato con la maglia bianca anzichè con la classica e bella maglia azzurra, che peraltro non si sarebbe confusa con il giallo degli ucraini. Mah… Questioni di marketing?

Vediamo chi ci capiterà al girone…. visto che saremo piazzati in terza o quarta fascia.

Ultima osservazione: guardate Acerbi… 35 anni, il faro, la luce.
Di Lorè, cojò, impara da lui, imbecille!!!! 😁

Qui ci vuole Immobile che insacca, altro che Chiesa, Pippadori o Scamacca che segna ogni morte de Papa.
Che famo, ammazzamo er Papa a giugno? 😂😂😂

Xavier

Già imbriaco a mmatina presto, ve’?

Mordechai

Che par di palle che fai.

Archivista

Invece è più unico che raro, il Bomba. Sa dare dell’imbecille a tutti senza offendere mai nessuno – trovane un altro, se ti riesce…

Nicola Romano

Direi che e’ un tantino monotono e di parte , ma pure qua un po’ di folklore ci sta bene .

Mordechai

Sì, ma quello storpiare i nomi …

2econdo me

Più che la mano di Spalletti stasera ho visto il piede di Cristante. Che dire, niente di buono sotto il cielo azzurro, solita Italia. Qualcosa di positivo ma tanti giocatori che, semplicemente, non fanno la differenza nemmeno con l’Ucraina. Appena si alza l’asticella svaniscono i vari Raspadori, Scamacca e compagnia calciante. Togli Chiesa a questa squadra e togli tutto: era ovunque, ha fatto anche il difensore e il regista oltre che l’attaccante. L’assedio nei minuti finali è stato imbarazzante, per fortuna gli addetti alla moviola erano al BAR invece che al VAR magari perché, come ha detto Ceferin, l’Italia non poteva mancare ai prossimi Europei. L’immagine dei calciatori italiani che festeggiavano come avessero vinto la finale della coppa del mondo dopo aver goduto di uno sconto particolare al Black Friday dell’UEFA mi ha imbarazzato un po’…

Obizzo da Montegarullo

Il rigore possiamo tranquillamente dire che c’era, ma il fallo su Chiesa (da dietro, a piede alzato, con la palla a due metri) era un rosso, altro che giallo.
Diciamo che l’arbitro nel finale ha un po’ perso il controllo della partita e per una volta ci è andata bene. Gli Ucraini che dovevano vincere a tutti i costi hanno fatto un tiro in porta e da trenta metri, l’unico brivido e la loro migliore occasione l’ha creata come al solito Donnarumma lasciando rimbalzare la palla in area di porta, ma a quello dovremmo esserci abituati…

monica

Esatto,uno,non mi ricordo chi, che ha avuto il primo giallo molto tardi,avrebbe potuto essere il espulso,perché già nel primo tempo aveva fatto un fallo da giallo.
L’arbitro è stato bravo all’inizio, ma nella ripresa ha perso un po il controllo

Waters

Ma che partita hai visto? L’Italia ha dominato 80 minuti con un possesso palla del 60% con 20 tiri contro 5, anche il rigore ve lo siete sognato oppure augurato, se hai visto la partita il metro di giudizio dell’arbitro è stato di ammettere il contrasto lieve, e si è comportato così anche sul presunto rigore.
Solo quell’abominio del Var italiano lo avrebbe assegnato, grande, grandissimo arbitro.

Mordechai

Se quel “presunto” rigore non l’avessero dato a noi, ne avremmo parlato e riparlato fino allo sfinimento.
E a Spalletti sarebbe venuto un coccolone, gran signore, devo dire, il CT ucraino.
Quello è fallo da rigore al 110%, altro che VAR.

Waters

Leggi quel che ha scritto il sommo Casarin, ” questi rigorini Gil Manzano non li da ” il metro internazionale ti piaccia o meno è questo…

Mordechai

Me ne frego di Casarin.
Quello è fallo da rigore, dalle Svalbard alle Western SamoaPunto.

cugino di campagna

Strano… perché proprio al ´32 della semifinale di Champions contro di noi, il vecchio Gil – nativo di Don Benito – aveva concesso un rigore per un inesistente fallo di Kjaer e simulazione di Lautaro Martinez (che te lo dico a fare…), neanche un rigorino, che solo il Var tolse.
Strano… perché, tanto per essere imparziale, il vecchio Gil ci diede il rigore del pareggio nei preliminari di Europa League contro il Rio Ave, proprio al 120′ (cioè nei secondi finali, come nel caso di iieri), cosa che ci consentì di arrivare alla maratona dei rigori.
Strano… perché al PSG contro il Dortmund, per un tocco di mano in caduta di un difendente tedesco, il vecchio Gil non esitò a farsi imboccare dal Var e concedere il rigorinino…
Strano… perché nelle venti partite di Champions dirette dal 2018 ad oggi, il vecchio Gil ha assegnato ben otto rigori, almeno la metá rigorininini, con una media di 0,4 rigori a partita.

Waters

Ah ma gioca a pallone Kijaer?

Mordechai

Ma quante ne sai?
🙂

alberto_ol

io direi sommo arbitro

2econdo me

Ho visto la stessa partita che hai visto tu. Ci mancherebbe anche che non facessimo possesso palla con l’Ucraina anche se in qualche occasione all’inizio e scandalosamente negli ultimi 15 minuti abbiamo rischiato di brutto e dobbiamo accendere un cero a tal Manzano se non ha fischiato un rigore che poteva esserci (diciamo 50 e 50 per tenerci bassi). Io spero che l’italia vinca tutti i mondiali, gli europei e le nations league da qui all’eternità ma se dipendiamo da UN giocatore, che tra l’altro è spesso infortunato, allora mi chiedo contro Spagna, Portogallo, Germania, Inghilterra, Francia cosa possiamo sperare. Auguriamoci che Chiesa resti in buona salute, che torni Verratti, che la difesa trovi dei centrali di riferimento e che spunti qualche attaccante degno di questo nome che mandi a casa i vari Berardi, Raspadori, Scamacca. Io spero in un girone di ferro, così ci togliamo subito il sassolino dalla scarpa e vediamo quanto valiamo. Sinceramente di stravincere contro squadre al livello di Malta e Macedonia del Nord mi importa poco, sono partite che servono a far sentire dei campioni i succitati personaggi.

malandragem

Com’è che con tutte le occasioni che hai avuto – “prima palla poi piede” in Torino Inter su tutte – non hai mai definito “abominio” il VAR in Italia, waterz?

cugino di campagna

👍🏼

cugino di campagna

A quel punto, nel finale, c’erano in campo Darmian, Dimarco, Acerbi, Barella e Frattesi… e… niente… Jesús Gil Manzano si deve essere confuso… pensava di essere in Champions… e si è comportato di conseguenza…

ucraina rigore.png
2econdo me

è il terzo fotogramma quello decisivo. Nel secondo fotogramma Cristante mette la gamba (lo stinco) affianco al piede destro dell’attaccante ucraino. La gamba sinistra dell’ucraino in corsa si sta già alzando e poco dopo impatta su quella di Cristante (terzo fotogramma) che sostanzialmente manda a sbattere la gamba sinistra dell’ucraino contro la destra, una sorta di sgambetto diciamo. A quel punto chiunque cadrebbe, come ha fatto Mudryk. Spiace dirlo ma, insomma, non considerarlo rigore è difficile

Modifica il 5 mesi fa da 2econdo me
cugino di campagna

Verissimo! Solo un Var Gravinamente istruito a priori dai Ceferellos poteva far finta di nulla.

Waters

Ivano Michetti, fatti comprare dall’ intelligenza artificiale qualche italiano forte, almeno sei rappresentato e non rosichi😂😂😂
Anche ieri sera zero…

cugino di campagna

Sono già ben rappresentato in Prima Fascia da Maignan, Theo e Giroud, grazie. Non vedo perché dovremmo comprare italiani, se i migliori sono queste pippe che hanno dovuto rubare la qualificazione perfino ai poveri sfollati ucraini.
 
Ma insieme ai sei pipponi dell’Inter, Ceferello e Gravina dovevano davvero schierare anche gli arbitri accondiscendenti che vi portano avanti in Champions? Capisco il lavorio di lobbying, ma non è che ad un certo punto qualcuno si incazza?

Waters

Theo lo aspetta Dimash per qualche lezione su come si gioca da esterno😂

il ghiro

UCRAINA – ITALIA 0 – 0
Contro l’Ucraina Spalletti schiera a dx il fido Di Lorenzo (peccato perchè Darmian contro i macedoni era stato il migliore dei nostri), Buongiorno stopper per Gatti, conferma Jorginho nonostante il rigore “toppato”, davanti punta ancora sui pesi piuma Raspadori e Chiesa, ma il medio-massimo Zaniolo subentra a Berardi. Rebrov inserisce Trubin in porta, Matvienko in difesa, e davanti Mudryk con Dovbyk. Ancora arbitri spagnoli con l’Ucraina alla Bay Arena, in campo Gil Manzano, al VAR Martinez Munuera.  
Tiretto di Tsygankov, assist di testa di Zaniolo per Chiesa che tira sbucciando la traversa, giallo a Buongiorno che trattiene Dovbik, Gigio devia bene il tiro di Sudakov, gran botta di Barella deviata da Trubin, testa di Di Lorenzo sbilenca, grande palla-gol di Chiesa per Frattesi, ma Trubin in uscita gli para il tiro a botta sicura. Cross rasoterra di Chiesa da sx ma Raspa non ci arriva, poi cross di Di Lorenzo da dx che Raspa non riesce a colpire bene.
Ripresa: entra Scamacca per Raspadori, azioni veloci da ambo le parti, Gigio facile sul cross di Tsigankov, tiro a giro di Chiesa a lato, cross di Chiesa per la testata alta di Di Lorenzo, errore di Gigio che non esce poi recupera salvando su Mudryk, poi ancora salva su retropassaggio di Di Lorenzo, Scamacca totalmente fuori dal match, entrano Cristante e Politano per Jorginho e Zaniolo sofferente, tiraccio di Mudryk, giallo a Konoplya duro su Chiesa, entrano Pikhalyonok e Zubkov, poi Kean per Chiesa, tiraccio di Politano, entrano Tymchyk, Sikan e Malinovskiy, tiretto di Sudakov, uscita di Gigio, mossa difensiva di Spalletti, entra Darmian per Politano, entrata di Cristante su Mudryk, tutto ok, Buongiorno smorza il tiro di Sudakov e lo 0 – 0 è assicurato.
Gara modesta degli azzurri, che hanno giocato con tanta determinazione ed impegno ma anche senza un filo conduttore, qualche flop atteso, qualche scelta di Spalletti piuttosto criticabile, qualche assenza sentita più del dovuto, ma non si puo’ sofisticare troppo, bisognava superare il turno e lo abbiamo fatto, grazie Spalletti, grazie azzurri. Degli ucraini ottimo il giovane Trubin, impressionanti la velocità di Mudryk e la potenza di Dovbyk, gli altri un gradino sotto, ma combattenti accaniti fino all’ultimo secondo. Gli ucraini recriminano per l’episodio dello scontro Mudryk-Cristante, forse che sì, forse che no, ma arbitro e VAR scelgono il NO. “Gil Manzano – ci dà una mano”, “Se non era per Martinez Munuera, dagli Europei forse restavamo fuera”. 

il radarista

Chiedo se non fosse stato utile Politano al posto di Zaniolo fin dal primo minuto. Farlo entrare per poi sostituirlo con Darmian mi è sembrato inopportuno.

il ghiro

Perdonate, amici, le pagelle mi erano rimaste nella penna, anzi nella tastiera.
Eccole, confrontate con quelle dei quotidiani possono sembrare molto critiche, ma non le modifico, le confermo:
Donnarumma 6,5; Di Lorenzo 6, Acerbi 7, Buongiorno 6,5, Dimarco 6,5; Barella 6, Jorginho 5 (Cristante 5,5), Frattesi 6,5; Zaniolo 5 (Politano sv – Darmian sv), Raspadori 6 (Scamacca 5), Chiesa 7 (Kean sv). C.T.: Spalletti 6.
P.S. Rispetto alla formazione ufficiale, notate l’inversione degli stopper e dei centrocampisti esterni nello schieramento sul campo.

Modifica il 5 mesi fa da il ghiro
il radarista

Mi puoi spiegare l’impiego di Politano? Non sarebbe stato più utile di Zaniolo mettendolo fin dall’inizio? Allora sì che sarebbe stata giustifiata la sua sostituzione con Darmian.

Luc 68

Moooolto deluso da Scamacca … mi chiedo come mai sia più efficiente con l’Atalanta.
Mi è piaciuto Kean che faceva il vice Chiesa e rientrava a difendere … sta crescendo.
Ma quanto è bravo Bongiorno?
Non ci sta nulla da fare al momento non ci sta un vice Jorginho.
Che dire meno male che si va è adesso sotto con le amichevoli per rodare una macchina che deve affrontare i più bravi.