Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Stai bloccando le Ads!!!

Ciao, un po’ di pubblicità a te non costa nulla, a noi consente di ammortizzare almeno in parte i costi di Bloooog! e mantenerlo attivo. Per favore disattiva l’estensione che blocca gli annunci e poi ricarica la pagina.
Grazie da Bloooog!, il tuo Bar Sport.

E’ arrivato anche il Napoli, e sono tre! Napoli, Milan e Inter ai quarti di finale di Champions League. Sembra quasi di essere tornati ai fasti del passato, ma a questo punto cerchiamo anche di addentare finalmente qualcosa. Intanto il processo nerazzurro a Inzaghi è stato sospeso… Purtroppo nella festa l’incubo dei gravissimi incidenti scatenati dai tifosi del’Eintracht a Napoli. Il fenomeno della violenza nel calcio internazionale si sta sempre più inasprendo e l’Uefa a questo punto è da considerare corresponsabile

E sono tre. Tra gol e allucinanti incidenti a Napoli registriamo tre squadre italiane ai quarti di finale di Champions League. Il Napoli, come da copione elimina l’Eintracht, e si aggiunge a Inter e Milan. Già, è proprio vero tre squadre italiane, dopo anni di amarezze.

   Sembrerebbe quasi di essere tornati ai tempi d’oro del calcio italiano, se non fosse che per esultare sarebbe meglio aspettare di addentare davvero qualcosa di grosso. Il Napoli rispetta il pronostico di squadra tra le più belle e micidiali d’Europa, Milano si riprende un po’ dell’antico prestigio. Il processo a Inzaghi viene al momento sospeso in attesa di sviluppi. Sul rischio derby, anche se la possibilità statistica non è trascurabile, dirò solo una banalità. Meglio al turno successivo…

  Restano negli occhi soprattutto la giornata atroce degli scontri e le scorrerie dei tifosi dell’Eintracht nel centro di Napoli, macchine date a fuoco, vetrine distrutte, scontri, feriti e persino un tentativo di andare a deturpare il murales di Maradona ai quartieri spagnoli. Praticamente un tempio.

  L’aspetto incredibile è il rimpallo di responsabilità sul divieto di trasferta ai tifosi tedeschi chiesti più volte e respinto via ricorso dai tedeschi. Nonché con la collaborazione dell’Uefa di Ceferin da considerarsi corresponsabile di quanto accaduto.

  Un tempo l’Uefa aveva il pugno duro, adesso sono anni che si continua a registrare un pericoloso regresso in materia, paurose disorganizzazioni, scorrerie di tifosi violenti in tutta Europa senza che l’Uefa torni ad alzare le voce e stroncare il fenomeno dell’insicurezza e della violenza che accompagnano le partite di calcio internazionali.

***
PS- Cari tutti sono in viaggio all’estero e ho seri problemi di linea e anche di WiFi. Le comunicazioni pertanto da parte mia sono ridotte al minimo. Voi fate pure come sempre. Appena trovo le condizioni per farlo passerò i commenti. Un abbraccio a tutti FaB

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
234 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Dimenticavo, la Lazio per la cui quale anche tifavo (attualmente sono in sciopero con l’approvazione del segretario CGIL Landini ) ha ritenuto di non degradare il suo splendido pedigree europeo continuando a partecipare alla Conference League che poco confà al suo alto lignaggio .

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Ragazzi siamo tutti contenti (almeno gli sportivi ) delle 6 qualificazioni, però non dimentichiamo che gli accoppiamenti sono stati favorevoli , e le qualificazioni delle milanesi e di Roma e Juve non sono state propriamente frutto (al ritorno ) di gioco bello e offensivo , ora si parrà la nobilitate delle nostre, anche se almeno in Champions la sorte continua ad esserci amica .

Rosario Frattini

LAZIO KAPUTT MUNDI.🤓

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

S’avisser a mettere scuorn .

il ghiro

AZ ALKMAAR – LAZIO 2 – 1
Ho la vaga sensazione che si stiano mollando i pappafichi; mentre i Caciottari confermano la loro formazione tipo, la Lazio in Olanda schiera una batteria di riserve, Gila, Pellegrini all’esordio; Vecino, Basic, Cancellieri, molti titolari restano in panchina. Non so quindi con queste premesse come sia anche lontanamente pensabile un possibile passaggio del turno, questa è la lampante dimostrazione che alla Società della Conference non gliene frega quasi niente. Arbitri sloveni, in campo Zug, al VAR Obrenovič.
Subito giallo a Kerkez che falcia Cancellieri, fasi di gioco modeste, poi va via a dx Odgaard, cross per la testa di Pavlidis che la gira male, para facile Ryan su Basic, al 20’ da Romagnoli a Zac, assist per il Pipe che stoppa e spara secco sul primo palo, 0-1. Dopo pochi minuti Karlsson da sx si aggiusta la palla e spara una botta imparabile per Provedel, 1-1. Provedel devia in corner su Karlsson, palla del Pipe al Sergente, assist per Pellegrini che si impiccia, un sx di Reijnders va fuori, giallo a Vecino duro su Reijnders, tiro di Pavlidis alzato sulla traversa da Provedel, che si ripete sul tiro di Karlsson, Zug non fa battere il corner. Male il Sergente, non bene gli altri.
Ripresa: Giallo a Pellegrini, che tenta il tiro da fuori, Ryan in angolo, botta di Reijnders che scheggia il palo, entrano Casale, Luis Alberto e Pedro, fuori Romagnoli, Milinkovic e Zaccagni, grande azione AZ che libera Pavlidis per la botta nell’angolo di Provedel. 2-1. Ancora AZ, prima di tacco, poi Odgaard sullo spigolo del palo, sbaglia Mijnans in area, entra Lazzari per Pellegrini, palo di Reijnders, entra Romero per il Pipe, tiro fuori di Marusic, sull’ultima parata di Provedel si chiude mestamente una partita penosa.
Le pagelle: Provedel 7; Marusic 5, Gila 5.5, Romagnoli 6 (Casale 5), Lu.Pellegrini 5,5 (Lazzari 5); Milinkovic 4 (Luis Alberto 5), Vecino 5, Basic 4; Cancellieri 5, Felipe Anderson 6,5  (Romero sv), Zaccagni 5 (Pedro 5). All.: Sarri 5.  
Bene i Caciottari promossi in blocco come squadra, ma anche con diversi personaggi di tutto rispetto, i due greci, la linea mediana e i due nordici davanti.

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Se dovrebbero vergognassero .

Expo

Ho visto solo la Juve (per me è piena giornata lavorativa). Una Juve appena sufficiente doma i tedeschi, questa volta entrati in campo carichi. Nonostante la pressione dei tedeschi, con annessi falli e durezze, la Juve tiene il campo, ha le migliori opportunità (ridicolo il fuorigioco di Vlahovic ma corretto da regolamento), fino ad arrivare al rigore, trasformato dal serbo, che finalmente si sblocca.
Secondo tempo della Juve sotto tono, che non approfitta dell’uomo in più, e si fa schiacciare dai tedeschi con un’infinità di cross in area, per fortuna non pericolosi.
Poi, entra Chiesa e ha 2 guizzi. Uno sulla traversa e l’altro in gol.
Alla fine, nessuna novità per la Juve, al di là della buona prova di Gatti.
Friburgo dal tasso tecnico abbastanza scarso, non si spiega come sia quarto in Bundesliga, o forse si spiega con il livello tecnico generale della Germania.

Eric Dolphy

sto curando Gatti nella speranza che si riveli un nuovo Chiellini;
come tecnica (scarsa), fisico, carattere e senso tattico (forse) ci siamo, purtroppo non è abbastanza brutto come il Chiello;

Eric Dolphy

dura lex sed lex;
premetto per i taj che non mi sto lamentando, il gol andava annullato;
vorrei rimarcare solo il paradosso che Vlahovic in realtà è stato svantaggiato dall’essere in fuorigioco: si fosse trovato due metri indietro e in posizione regolare sarebbe stato più vicino alla palla;

Mozilla

Tutti ai raves

monica

Scusate la domanda idiota.
So che non è la stessa cosa,ci mancherebbe,ma il liverpool fu bandito dalle coppe dopo l’heysel.
Non dico di arrivare a tanto,proprio perché la situazione è diversa. Ma colpire comunque la squadra?
Quella come qualunque altra squadra in circostanze simili,naturalmente,sia italiana che straniera

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Veramente tutte le squadre inglesi furono bandite dalle coppe, ma si, escludiamo il Napoli la colpa è la sua e di Conte ( l’avvocato ) .

Mordechai

Nick, hai equivocato le parole di Monica, mi sa …

monica

Non capisco se è ironico,ma io mi riferivo ai tedeschi

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Chiedo tenia, ma va detto che anche tifosi del Napoli hanno partecipato, io comunque farei pagare i danni a chi ha permesso viste le premesse, che gli uligans (parlo come mangio ) venissero a fare danni, adesso mi raccomando facciamo ritornare anche i tifosi del Fejenoord ad ammirare la Barcaccia, casomai qualcuno l’avesse dimenticata e poi lasciamoli di nuovo fare , sempre per evitare danni maggiori, sarà poi cura delle nostre autorità inseguirli per tutto l’orbo terracqueo, ed eventualmente l’aere che lo sovrasta .

Eric Dolphy

bandirono tutte le squadre inglesi, non solo il Liverpool;
non ricordo se fu una decisione del governo inglese o dell’uefa su pressione di questi;

Amico Multicoso

Fu decisione dell’UEFA su pressione degli italiani, che all’epoca contavano di più.

In parte perché i britannici erano ancora più anti-europei di adesso e si rifiutavano di collaborare e prendere iniziative come impedire le trasferte internazionali agli hooligan più efferrati, scambiare informazioni, ecc. L’anno dopo ebbero una loro Heysel (sempre coinvolto il Livepool, stavolta come vittime) e allora la musica inizió a cambiare.

Giorgio Bianchi

Coso coso dovresti evitare di parlare di argomenti sconosciuti.
All’epoca fu la Tatcher a chiedere alla UEFA di non far partecipare le inglesi per un tempo che le consentisse di fare tutte le leggi necessarie ad impedire che si ripetessero tragedie come l’Heysel ed altre.

Eric Dolphy

un pollicione verso, presumo cosesco;
te ne do uno su, tienilo da conto: sono rarissimi;

Amico Multicoso

Gnurant, Thatcher alla UEFA non chiese un bel niente. Chiese alla Federcalcio inglese di non far partecipare le inglesi alle coppe europee, per evitare che la UEFA le sbattesse fuori.

Eccoti una fonte
https://www.theguardian.com/fromthearchive/story/0,,1496054,00.html

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Non capisco il bisogno di offendere anche se in modo vernacolare o folkloristico .

Amico Multicoso

Beh, lo avevi detto che era un domanda idiota.

Colpire la squadra per cosa, esattamente?

monica

Colpire una squadra i cui tifosi facciano certe cose. Tipo 1-2 giornate a porte chiuse

Amico Multicoso

“Certe cose”? Compresi i tifosi del Napoli, o loro sono esenti perché nelle loro vene scorre il Sacro Sangue Italico? Ti consiglio di informarti su cosa sia veramente successo, e non solo sui memi di Facebook (sommario: facinorosi da entrambe le parti)

In ogni caso, puniamo le squadre per avvenimenti di privati cittadini fuori dallo stadio? Quindi se tu ti arrabbi e mi insulti posso chiedere di aver lo stadio della Fiorentina chiuso perché tu sei loro tifosa? Ma per piasé

monica

…o caspita,non trovo più la risposta. Ma siccome ci tengo a dirtelo te lo riscrivo,se appare due volte,tanto meglio
*********
…Bello,sei troppo stizzoso per i miei gusti.
In primis ho chiesto punizioni per qualunque squadra italiana o straniera.
In secundis non mi sembra che disfare una città sia uguale a un insulto per strada.
In terzis non ho,né frequento i social.
Passo e chiudo perché mi hai un po’stufato

monica

Bello,mi sembri un po’ troppo stizzoso per i miei gusti.
In primis ho detto per qualunque squadra. Cioè:italiana o straniera.
In secundis non mi sembra che disfare una città sia esattamente la stessa cosa di un insulto.
Mi stavo semplicemente chiedendo se in caso di palesi responsabilità dei tifosi avversari (non di semplici turisti,intendo) non si possa penalizzare le squadre.
In terzis,non frequento né ho i social.
Basta. Passo e chiudo

Modifica il 11 mesi fa da monica
mario rossi

Cheeseburger vai a dormire che è tardi

From Naples

Quello che è successo.

https://fb.watch/jiWvypVtMi/

Amico Multicoso

Mizzega, giornalismo creddibilissimo e di alta qualitá!

From Naples

I fatti , amico mio , i fatti. A me del pedigree non me ne fotte nulla, a me interessa la verità.

Bob Aka Utente11880

Sul pedigree sono d’accordo: ho avuto sino a 6 cani contemporaneamente, nessuno con pedigree, tutti simpaticissimi e in salute. Avercene.

Eric Dolphy

OT
ma davvero la Meloni ha domandato ai famigliari dei morti “Conoscete i rischi delle traversate?”poi qualche bloggarolo s’incazza quando scrivo Itaglia e italioti;

mario rossi

Secondo me di quello che scrivi tu non frega un cazzo a nessuno, vai pure sereno

Mozilla

Che tu sappia vince qualcosa chi raccoglie il maggior numero di pollici verso?

A dirla tutta ma proprio tutta

Sapessi quanto frega un cazzo pure di quello che scrivi tu.

2010 nessuno

Perché non si è ancora capito chi, gli italiani, hanno mandato al governo, peraltro oltre che di quella vergognosa ideologia anche diversi incapaci a capo di ministeri.

Cuore ross-azzurro

E tre! Alla faccia di chi dice che la serie A è un campionato periferico! Il Napoli fa un primo tempo così così che fa tornare alla mente gli errori delle partite contro Inter e Lazio, poi Osimhen decide di fare un tributo alla buonanima di Fosbury e tutto torna liscio. Il secondo tempo è stata pura accademia di calcio. Adesso sarebbe bello incontrare il Chelsea, la più scarsa del lotto ottavi, ma temo che capiterà un’ italiana o il Benfica come ho già scritto da un”altra parte. E li si vedrà di che pasta sono fatti i campioni azzurri. Buona giornata a tutti. Sui vandalismo dei tedeschi a Napoli, sbavo semplicemente essere controllati dall’inizio alla fine. Ma qui il governo preferisce rendere la vita impossibile a chi salva i naufraghi in mare piuttosto che combattere i terroristi… Bellissimo lo spettacolo di bambini allo stadio, meno male che le bestie (bergamasche e non) non sono potute entrare.

Cuore ross-azzurro

“dovevano”, non “sbavo”

Amico Multicoso

E “forza della natura” Haaland? Che giocatore, ragazze.

Ma sono l’unico che pensa che Guardiola l’abbia tolto solo per impedire che infrangesse il record di gol del suo amico Messi? Dai catalani mi aspetto questo e altro

Modifica il 11 mesi fa da Amico Multicoso
mario rossi

Sì, sei l unico cheeseburger, scemenze del genere sono una tua esclusiva

Amico Multicoso

Appena letto dichiarazioni post-partita di Osimhen, spero proprio vincano la CL quest’anno perché mi sembra in partenza.

doctordodo

di chi è la responsabilità dei fatti di Napoli.
Questa è la dichiarazione del legale dell’Eintracht :
L’Italia è l’unica Nazione in Europa che vieta le trasferte, è assurdo e la Uefa lo sa. L’Eintracht aveva fatte cose nel migliore dei modi: 2.700 tifosi supercontrollati anche dai loro steward, Fan zone, bagni chimici, 5.000 litri di coca cola. Sarebbero stati seguiti passo passo, non come quei seicento che hanno invaso tranquillamente la città. Eppure avevamo avvisato, insieme con il club tedesco, le Autorità italiane che il rischio che arrivassero tifosi per conto loro, e senza biglietto, era alto, altissimo. Visto come è finita? Lasciamo perdere poi come è stato gestito l’ordine pubblico a Napoli, nei giorni della partita

Tiziano

L’ultima trasferta degli ultras dell’Eintracht in Italia nel 2018 è andata così:

Mundo Deportivo così scrive oggi:

“Il problema è che l’Eintracht è recidivo negli alterchi con altri tifosi. In questa stessa stagione il club tedesco è già stato penalizzato per la partita della fase a gironi contro l’Olympique Marsiglia il 13 settembre. Poi è stato multato di 15.000 euro, oltre alla parziale chiusura dello stadio dell’Eintracht Francoforte, per la partita successiva.
Questa sanzione è stata sospesa dalla Uefa per un periodo di prova di un anno. La Uefa ha inoltre stabilito che il club tedesco non potrà vendere i biglietti ai propri tifosi ospiti per la prossima partita delle competizioni Uefa a causa del suo comportamento razzista. 
Anche questo divieto di vendita di biglietti ai suoi tifosi in trasferta è stato sospeso per un periodo di prova di un anno. Inoltre, è stata aggiunta un’altra multa di 30.000 euro per accensione di fuochi d’artificio, lancio di oggetti e atti di danneggiamento. La decisione si è completata con l’ordine di liquidare all’Olympique Marsiglia entro 30 giorni il danno arrecato dai suoi tifosi ai sedili danneggiati del Velodrome”.

e ancora

“La scorsa stagione, l’Eintracht Frankfurt, allora campione di Europa League, è stato pesantemente penalizzato per la partita casalinga contro il West Ham United del 5 maggio. In questo caso la Uefa ha deciso di sanzionarlo chiudendo il suo stadio per la prossima partita casalinga, oltre ad una multa di 80.000 euro per violazione del campo di gioco, lancio di oggetti, accensione di fuochi d’artificio e oggetti, trasmissione di messaggi provocatori dal carattere offensivo, blocco di passaggi pubblici e protezione insufficiente dell’area di gioco contro gli intrusi. L’ordine di giocare la prossima partita delle competizioni Uefa a porte chiuse è stato lasciato a scapito di un periodo di prova di due anni, a partire da oggi”.

Giuste le critiche al ministro dell’interno e all’incapacità dimostrata dalle nostre istituzioni ma la società tedesca e dalla Uefa non sono esenti da errori.
Dopo il divieto (parole loro) hanno insinuato che la decisione era stata presa perché Piantedosi in quanto napoletano voleva alterare la competizione a favore nostro (mi viene da ridere, lo stesso ministro che a metà campionato ha bloccato per due mesi le trasferte proprio ai napoletani).
Non contenti hanno fatto pure di peggio cancellando unilateralmente le attività in programma con la società del Napoli (all’andata c’era stato un incontro con i presidenti e relativo scambio di omaggi) soffiando ulteriorrmente sul fuoco invece di esercitare il giusto diritto di critica al provvedimento.
Adesso scopro che seicento ultras di una tifoseria notoriamente problematica penalizzata da un complotto paventato dalla sua società e senza possibilità di accesso allo stadio “avrebbe tranquillamente invaso” la città (con il supporto degli ultras bergamaschi).
E questo con il rischio di entrare in contatto con un’altra tifoseria rivale e altrettanto problematica.
Come dire, sono stati provocati.

Modifica il 11 mesi fa da Tiziano
2010 nessuno

Tiziano, però anche gli ultras del Napoli hanno fatto la loro, insomma due bande di criminali mascherate dietro il tifo calcistico, e di contro, e mi costa parecchio ammetterlo, la totale incapacità da parte di chi ha gestito e comandato l’ordine pubblico, di controllarle e reprimerle. Il tutto fermo restando le gravi responsabilità politiche e da parte di quel giudice amministrativo che annullando dei provvedimenti Invece necessari, è sembrato proprio venire dalla Luna.

Tiziano

Certo che hanno fatto la loro parte, infatti ho scritto: “E questo con il rischio di entrare in contatto con un’altra tifoseria rivale e altrettanto problematica.”

Il punto del commento è che la Uefa e l’Eintracht si mostrano come parte lesa quando hanno contibuito anche loro al casino, soprattutto la prima con la sospensione delle precedenti sanzioni per amore di showbiz.

La Frankfurter Allgemeine Zeitung lo sintetizza meglio di me:

C’è un problema strutturale nell’ambiente dell’Eintracht: la linea di demarcazione tra gli ultras e i criminali è fluida. E chi attraversa il confine può scomparire nell’anonimato della folla. È necessario che la leadership di Francoforte inasprisca le sanzioni. Perché agire in modo troppo rilassato sarebbe un segnale che potrebbe rivelarsi fatale: ossia, «puoi davvero fare quello che vuoi, non ti accadrà nulla di serio». Deve essere vero il contrario: i divieti di ingresso agli stadi ogni volta che viene individuato un colpevole, sono un mezzo altrettanto efficace dei biglietti personalizzati per le partite fuori casa.

La violenza è legata anche al comportamento inappropriato della Uefa che non ha reagito alla pericolosa situazione e non è riuscita ad attenuare la tensione tra i due club programmando la partita a porte chiuse. Inoltre, le misure di sicurezza adottate dalle autorità napoletane non sono apparse sufficienti. Anche di questo bisogna tener conto.

Modifica il 11 mesi fa da Tiziano
Eric Dolphy

bello il “5.000 litri di coca cola”, poi dicono che i tedeschi non hanno spirito;

Mordechai

Lorenzo Contucci, legale da anni di molti ultrà non solo della Roma e della Lazio.


Eric Dolphy

ah, ecco ;-P

Mordechai

La colpa è dei Taralli Leopoldo.

Giorgio Bianchi

Prendo a prestito le parole di un giornalista per esprimere il mio pensiero sui fatti accaduti ieri a Napoli prima e dopo la gara alle quali aggiungo una conclusione mia.
Imbarazzante oltre che vergognoso che un migliaio di poliziotti siano rimasti a guardare mentre un manipolo di barbari marciava per la città solo per dimostrare la propria superiorità nei confronti di un altro manipolo di barbari nascosti nei vicoli. Guerriglia per guerriglia i barbari andavano sistemati a dovere. Non si tratta di essere violenti, si tratta di proteggere i cittadini ed i beni pubblici. Se lo stato non riesce a farlo ha fallito. Ma cosa ancor più grave che in mezzo a quei barbari marcianti c’erano anche numerose merde bergamasche.
Lo stato ha fallito ancor di più perché addirittura dopo quello che avevano combinato, li hanno anche gentilmente accompagnati alla porta invece di arrestarli e buttare la chiave, e questo è pure peggio.

Per quanto riguarda invece il fatto sportivo, ieri con l’ennesima prestazione sontuosa, il Napoli ha raggiunto un traguardo storico entrando tra le prime 8 d’Europa.
Grande soddisfazione per questo traguardo che già da solo da un senso positivo a questa stagione.
Tutto quello che verrà da ora in avanti sarà un di più gradito, ma non dovuto.

Modifica il 11 mesi fa da Giorgio Bianchi
Bob Aka Utente11880

Really ?

Giorgio Bianchi

In merito a cosa?

Bob Aka Utente11880

L’ultima riga

Giorgio Bianchi

Beh, siamo ai quarti di CL per la prima volta e siamo in mezzo a 6 squadre tutte plurivincitrici della coppa (per un totale di 34)e una che un solo giocatore l’ha pagato quanto tutta la rosa del Napoli.
Perché mai una eventuale ulteriore qualificazione non dovrebbe essere considerata assolutamente non dovuta?

Bob Aka Utente11880

Scusa avevo capito che il “d’ora in avanti” comprendesse anche il campionato, e mi sembrava un’affermazione un po’ forte. In effetti se guardiamo alla sola CL sono d’accordo.

Quattroquattronovetredue

De Laurentiis: “Meloni faccia come la Thatcher”.
Giusto: dichiariamo guerra alle Baleari.

Eric Dolphy

semmai occupiamo il Dodecanneso, ma temo che faremmo la parte dell’Argentina: i greci ci hanno già spezzato le reni una volta;
cmq a posteriori dovremmo ringraziare il capoccione: a quanto pare fu la mancanza di mezzi, in parte corsi in nostro soccorso, che impedì ai nazisti di conquistare il Caucaso con i relativi pozzi petroliferi;

Mordechai

Magari intendeva riferirsi alla pettinatura; con una permanente fatta coi contro cazzi, l’esoftalmica della Garbatella farebbe un salto di qualità.

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

E sono tre , partecipazione (soprattutto per le milanesi ) a quanto visto negli ottavi più quantitativa che qualitativa, il compito delle nostre sarà dimostrare di meritare di stare a certi livelli, a nessuna si può onestamente chiedere la coppa, visto il peso di tradizione e ricchezza delle solite corazzate, credo che qualunque cosa dovesse arrivare oltre i quarti sarebbe tanto di guadagnato . Riguardo i disordini quello che posso dire è che non capisco la necessità di far venire da noi quella brava gente, immagino che la libertà di movimento serva per turismo e per chi cerca lavoro e non per chi ha voglia di muovere mani piedi e quant’altro, poi ovvio che anche a Napoli tra le tante carenze non ci sia quella delle teste calde. Per una volta sono d’accordo con la Lega i danni dovrebbe pagarli il governo tedesco, ma temo che andrà a finire come col governo olandese per le bravate dei tifosi del Fejenoord a Roma nel 2015, non sia mai dovessero fare una cosi bella figura e riscattare l’onore di un paese . Venendo alla partita il Napoli è parso molto contratto, tanti errori, Kwara che sbaglia diversi dribbling ne èl’esemplificazione, sembrava impaurito e meno male che in Germania aveva vinto e non perso , poi ci ha pensato Osy , ottimamente servito dai compagni a tranquillizzare tutti , il rigore di Zilinsky ha messo la pietra tombale sulle residue speranze teutoniche e ansie dei pessimisti ad oltranza come il sottoscritto . Nei quarti spero una milanese o il Benfica, ma sarebbe bello trovare il Chelsea e provare a vendicare la sfortunata e colpevole eliminazione del 2012, ma per ora godiamoci questa qualificazione .

Amico Multicoso

Bravissimi sul campo comunque. Viene da dire “non hanno ancora incontrato nessuna corazzata” ma ormai le corazzate non ci sono più – Liverpool in annata nera, il Chelsea l’ombra di quello che fu, il Real e il Bayern danno l’impressione di non essere forti come una volta, forse solo il City (comunque non i più forti nel proprio campionato, almeno da come stanno le cose fino adesso), ManU / Barcellona / Milan ormai vecchie glorie ridimensionate, chi resta? Il Napoli ha veramente l’occasione di fare il colpaccio. Speriamo, cosí hanno qualcosa di nuovo da celebrare e la smettono di menarcela con l’argentino di quarant’anni fa

Modifica il 11 mesi fa da Amico Multicoso
Mordechai

Il City? Sia Real che Bayern lo aprono come una cozza.

Amico Multicoso

Vedremo.

Modifica il 11 mesi fa da Amico Multicoso
Amico Multicoso

E te pareva se i boomer der brogghe, animati da spirito patriotico, non andassero all’attacco dei vili stranieri “scontri e le scorrerie dei tifosi dell’Eintracht nel centro di Napoli” come disse l’oste. Peccato che poi si scopre che gli scontri sono stati iniziati dagli ultras del Napoli (lo dice la polizia, eh) e che gli arrestati siano ultras del Napoli. La realtà é che non ci sono buoni e cattivi, trattasi di due gruppi di teppisti violenti che cercavano lo scontro. I Francoforti hanno una reputazione (lo dice il nome, eh) e vogliono farci a botte tutti.

Qualcuno dovrá porsi delle domande come si é arrivati a questo, impedire la trasferta ai tifosi si, poi no, poi tanto arrivano i piú facinorosi lo stesso. 30000 tifosi del Frankfurt per esempio erano a Barcellona, mischiati ai tifosi locali che gli hanno ceduto i biglietti, e tutti questi casini non ci sono stati. Ma ci sono stati a Marsiglia, un altro posto dove la polizia non é in grado di controllare i tifosi locali e a mantenere l’ordine pubblico

Mordechai

C’hai ragione pure tu. A Bergamo di sicuro gli avrebbero offerto pure padellate di polenta taragna. Bravi ragazzi a tutto tondo.

Amico Multicoso

Non mettermi in bocca parole che non ho scritto.

mario rossi

Cheeseburger la gente non legge quello che scrivi, ti dà contro sulla fiducia

Mark Renton

Napoli bellissimo, gestione dell’ordine pubblico bruttissima.

Mentre in Germania la condanna per gli ultras tedeschi è unanime, in Italia come al solito i media (compreso il suo ex giornale, caro Bocca) danno la solita narrazione a senso unico dove le colpe sono dei napoletani.

Piantedosi si sta rivelando un ministro degli interni peggiore perfino di Salvini, e non era facile. La stessa Lega, tuttavia, chiede che a pagare i danni causati ieri dagli amici degli untori sia il governo tedesco.
Solidarietà alla città di Napoli anche da Tajani e parlamentari dell’opposizione che annunciano interrogazioni parlamentari al genio che abbiamo al ministero dell’interno.
La fama dei tifosi dell’Eintraicht era nota, ai più, ma a quanto pare ci sono persone che vivono sulla luna e non sanno che certe volte la cura può essere peggiore della malattia.

Sai che è una gara a rischio, cosa fai? Contatti le autorità tedesche per studiare un piano di accoglienza che non sia superiore alle 30 ore; arrivano, li scorti allo stadio, stanno lì fino a tre ore dopo la fine della partita, li scorti all’aeroporto, li imbarchi e tanti saluti.

Il rischio è che si inizi a vietare trasferte ovunque, in Europa, e chi perde, come sempre, è il calcio.

Detto questo, aspettiamo che si completi il turno di Europa League e della coppetta di consolazione, per ora sembra che nonostante i debiti, nonostante la nazionale fuori dai mondiali per due volte di fila, il calcio italiano stia lentamente tornando a livelli accettabili.
Ripeto: sembra.

Se almeno tre su quattro passano il turno, si può aumentare il vantaggio su Francia e Portogallo mantenendo i 4 posti in Champions per almeno altre tre stagioni.

Spero davvero che non ci siano derby, al prossimo turno, in nessuna competizione. Meglio lottare contro le altre che scannarci tra noi.
Poi, vada come vada, sembra che la tanto bistrattata (anche da me, non ho problemi ad ammetterlo) serie A stia tornando a buoni livelli.

Due parole sul format della Supercoppa: una buffonata.

Ecco, il calcio italiano avrebbe bisogno di ben altro, non di simili scellerate decisioni.

Maurizio

Il gatto col ciuffo e il suo padroncino Esy stamani sono in ritardo con la loro lezioncina antropologica/politico/morale sul comportamento delle tifoserie, tutte sporche e cattive tranne la loro

Modifica il 11 mesi fa da Maurizio
Kit Carson but can change if unappropriate

va beh questo è amore, amore non corrisposto temo, ma pur sempre amore.

Rosario Frattinj

Evidentemente ieri la gestione dell’ ordine pubblico a Napoli era stata affidata al Commissario Rex e a Don Matteo.

Rosario Frattinj

Quei poliziotteschi che tanto piacciono a Fabrizio Bocca.
Rivissuti ieri a Napoli.

7CDFB4E4-A35E-4EDC-AF24-E5B62AE0E12E.jpeg
From Naples

Sì, tutte e tre, ma con una differenza: Noi di goleada loro di catenaccio ( o quasi), per la verità..

Bob Aka Utente11880

Ma forse l’Eintrach non è il Porto e tantomeno il Tottenham ?

From Naples

Sììì, come no! In Europa vinciamo solo contro squadrette e in campionato si scansano o hanno difese scarse. Continuate così..

malandragem

Uuh, il signorino è indispettito di leggere sulla squadra che tifa quello che lui ha scritto di altre da sempre…

Modifica il 11 mesi fa da malandragem
Bob Aka Utente11880

Non è sempre così ma può succedere, non si offenda

Rosario Frattini

Pensieri( senza parole di Zambo):
Alla faccia scostumata del bicarbonato di sodio.

02A2B2C4-82EE-4CA8-AD2C-10C296ECE93A.jpeg
secondo me

Napoli, Inter e Milan ai quarti di CL? Anche gli orologi rotti segnano l’ora esatta due volte al giorno. Un po’ di curiosità sorge per questo Napoli travolgente ma che ancora non ha incontrato squadre costruite per vincere la coppa. Certo, basta incontrarne una tra Milan e Inter ed i partenopei volano in semifinale…

Mordechai

Manco il Liverpool preso allegramente a calci nel culo per 90° era costruito per vincere la Coppa?

2010 nessuno

Mordechai, questo Liverpool è a fine ciclo lo sai anche tu no?

Mordechai

Nello strambo mondo pallonaro, i cicli hanno durata … annuale. Un anno. Non uno di più.

From Naples

Fate tenerezza..

Modifica il 11 mesi fa da From Naples
mnar53

Più che il trovare tre italiane fa le prime otto d’Europa, mi fa specie trovare oltre il Napoli le due milanesi che distano -18 in campionato. Se tanto mi dà tanto, il Napoli è davvero forte.
Comunque, se il giochino è “i quarti che vorrei”:

Senza offesa, ma Inter e Milan sembrano i due vasi di coccio. Meglio uno spettacolare derby andata-ritorno, che garantisce anche una italiana in semifinale

  • Inter – Milan

Delle restanti cinque, City, Bayern e Real sono la crème de la crème degli ultimi anni (anche se il City in CL ha sempre toppato). Benfica e Chelsea sembrano outsiders, ma a me hanno impressionato: talentuose e dinamiche. Meglio evitarle.
E, tra le tre, preferibile la tedesca:

  • Bayern – Napoli

E a finire, auspicabili i derby (almeno geografici):

  • City – Chelsea
  • Real – Benfica

Ovviamente, per dire come finiscono queste quattro sfide occorrebbe la sfera di cristallo.

unclemarvo

le italiane devono evitare City e Benfica.

ConteOliver

Ma no, dai, sicuramente il riferimento era al decreto immigrazione, c’era la Rackete in curva

PS: Qualcuno (rectius “alcuni”, visto i diversi nick) ha la coda di paglia?
Naaaaaaaa
😂

Modifica il 11 mesi fa da ConteOliver
Rosario Frattinj

Knock-knock-knockin’ on heaven’s door

991D0907-EF11-46D8-9162-6D0EEE6CEFE4.jpeg
Rosario Frattinj

La destra di lotta e di governo. L’ unica che mi piace.

817FCEF7-7EE3-4CAA-BA76-65FC426C4C80.jpeg
unclemarvo

DiLorenzo è l’unico vero fuoriclasse italiano (se si riprende, insieme a Chiesa).
Giocherebbe titolare in qualsiasi squadra di club o nazionale del mondo.

il ghiro

Napoli – Eintracht Frankfurt 3 – 0
Per il ritorno con l’Eintracht Spalletti non stravolge la sua formazione come suggerito da taluni, conferma la formazione-tipo con Meret, Kim, Mario Rui e Politano, in panca Gollini, Juan Jesus, Olivera e Lozano, solo Raspadori resta ai box. Glasner che deve fare a meno dello squalificato Kolo Muani e degli indisponibili Lindström e Embimbe, ha fatto anche la battuta: “Spero che almeno la squadra la facciano entrare allo stadio!” Pensasse l’austriaco piuttosto alle due pappine da rimontare, che con questo Napoli al completo non sarà per niente agevole. Arbitra l’inglese Taylor, al VAR l’olandese Van Boekel.
Il Napoli reagisce bene all’aggressione austro-germanica, un paio di svarioni di Kim e di Anguissa, tiretto di Osi facile per Trapp, che poi salva su Kvara, giallo a Ndicka, bene Meret in uscita al limite, giallo a Lenz, Trapp salva ancora su Kvara solo davanti alla porta, poi a fine tempo Politano dosa un perfetto cross per la testa di Osi, zuccata all’incrocio dei pali, palla in fondo al sacco, 1-0.
Ripresa: Raid in attacco di Kim che tira fuori, poi splendida azione azzurra da Kvara a Politano a Di Lorenzo che smarca Osi, facile infilare a porta vuota il 2-0. Reagiscono i tedeschi, Borrè rovescia a lato, poi Sow sgambetta Zielinski, rigore che il polacco trasforma centralmente, 3-0. Giallo a Götze, entrano Juan Jesus, Lozano, Ndombelè, Elmas e Simeone, ma solo per far fare la passerella finale e far prendere i meritati applausi agli eroi di questa serata magica.
I migliori degli azzurri: il capitano  Di Lorenzo, il “piccolo moschettiere” Mario Rui, il “geometra” Lobotka, e l’indomito e inarrestabile Victor Osimhen, per lo sponsor un’arma LET(al)E, il migliore di tutti stasera.
“…I resti di quello che fu uno dei più potenti eserciti del mondo risalgono in disordine e senza speranza le valli che avevano discese con orgogliosa sicurezza.” Firmato: Il napoletanissimo Armando DIEZ. Anche Diego, napoletano di adozione, si associa di lassù al Duca della Vittoria.

Amico Multicoso

Ma bisogna veramente sempre rispolverare vecchie e stanche metafore belliche per una partita di pallone? Poi ci si lamenta dei tifosi violenti

Giorgio Bianchi

Bisogna essere davvero …coso per non apprezzare la fine ironia del ghiro.
Ps Armando Diaz(Diez 😀) fu il generale capo dell’esercito nel 1918 definito dalla retorica savoiarda duca della vittoria. Era napoletano.

Amico Multicoso

Rileggi il mio commento, cerca di capire cosa stessi dicendo, e la prossima volta rispondi nel merito. Grazie

Giorgio Bianchi

Non avevo dubbi non hai capito un tubo.

Quattroquattronovetredue

Buongiorno Bocca, volevo dirle che nonostante il suo comprensibile riserbo qui abbiamo capito tutti dov’è andato, faccia una buona vacanza e si diverta. Però le do un suggerimento: non assaggi mai quello che le passa Waters, soprattutto se dovesse intravedere peli, squame o liquami iridescenti; lui è immune, e potrebbe sopravvivere anche nutrendosi di selci, cocci di vetro o calzettoni usati di Lukaku, ma a lei potrebbero risultare fatali. Ci faccia stare tranquilli.
A presto.

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Non faccio l’avvocato di Waters, mi piace il suo modo leggero di prenderci in giro, poi chi vuole è padrone di apprezzare la pesantezza o peggio di altri , trovo comunque questo commento piuttosto sgradevole e inutile .

Kit Carson but can change if unappropriate

quindi Waters avrebbe l’esclusiva sul prender in giro? direi di no, se lui per primo sceglie un registro ironico poi dovrebbe pure aspettare delle risposte a tono.

Mordechai

Sarebbe a dire? Ma che fatto una … fuitina con Waters in Argentina?

EroAdAtene

Vedremo con le prossime avversarie se tutto questo si tradurrà in un trofeo. Intanto devo dire che sia l”Inter che il Napoli mi sono piaciute, anche se i nerazzurri hanno rischiato qualcosa in difesa, ma a mio parere avrebbero potuto segnare un paio di goal se fossero stati un po’ più aggressivi. Il Napoli è stato srmplicemente sontuoso, se continua così non so chi veramente gli possa fare paura. Il Milan mi srmbra invece che dei tre sia quello più casuale come una delle migliori otto in Champions.

R.T.

Non sai chi gli possa fare paura ? Ti do qualche indizio : è norvegese, alto, biondo ed ha segnato 33 gol in 25 partite di champions….

Mordechai

Ma pure Osimhen agli inglesi qualche stranguglione glielo farebbe venire …

Tiziano

Il Panterone affamato che zompa due metri e quaranta da fermo è la punta di diamante di una macchina che quando gira sembra inarrestabile.
Da vedere e rivedere l’esterno di destro di Lobotka che apre l’azione del primo goal e il lob di Kvara che illumina il secondo.

Modifica il 11 mesi fa da Tiziano
ROS

…endranghete 3 palloni e porta a casa.
AVANTI NAPOLI

Rosario Frattini

I teppisti tedeschi devastano Napoli con la polizia che sta a guardare .
Sul campo la blitz krieg la fa il Napoli che devasta L’ Eintrachtcon i tedeschi che non possono fare altro che rimanere a guardare , non so quanto ammirati come lo è stato chiunque abbia guardato la partita con occhi scevri da pregiudizio .
Partita matura di una squadra sempre più matura e consapevole del proprio valore.
Prestazione collettiva di notevole livello tecnico tattico ed impreziosita da notevoli finezze tecniche di parecchi protagonisti( a parte i gol di Osimhen, L’ esterno di Lobotka che lancia Politano ed il delizioso cross di quest’ ultimo per Victor che tanto per gradire sale fino a 2, 54 metri per impattare di testa. Gesti tecnici notevoli sono stati eseguiti da quasi tutti i napoletani, ma menziono Kim, Politano, Zielinski, Di Lorenzo, ma solo per non nominarli tutti).
Tre squadre ai quarti , bel bottino per le italiane.
A proposito chi è che ha scritto che il Napoli era in calo? E che aveva meno possibilità delle altre di andare avanti?
Ah, quattroquattrotrenovedueseiuno che non capisce un accidente.

Cuore ross-azzurro

Sicuramente era una battuta. Lo dico per il suo bene.

Quattroquattronovetredue

Mi sembra incredibile che uno come te, che mi è sempre apparso sveglio, non sia riuscito a cogliere l’ironia nel mio post di ieri. Ma pensi davvero che con squadroni nei quarti come City, Bayern e Real io possa immmaginare una finale tra le due loffie milanesi? O le altre due finali di fantascienza? Tanto più che avevo scritto diversi giorni fa che il Napoli era l’unica squadra italiana che potesse arrivare fino in fondo, ma questo puoi pure non averlo letto. Però…ma è mai possibile che all’età nostra se si scrive una battuta senza aggiungere le sciocche faccine quasi nessuno ci arrivi? A Rosa’, statte bbuono, avete una grande squadra e godetevela, senza cercare nemici inesistenti, tifo per il Napoli da mesi ma fra te e Tex Willer me state a fa’ passa’ la fantasia.
Un saluto

Rosario Frattinj

Okay, ho pigliato lo stipo per don Rafele Come si dice dalle mie parti quando si prende un grosso abbaglio( in verità ci sono anche altre espressioni più divertenti ed icastiche ma un po’ troppo grossolane per ripeterle qui). Cosa tanto più grave dato che in altri tempi proprio qui ho usato un nick che all’ ironia faceva riferimento.
Ti chiedo scusa ma L’ età evidentemente mi sta facendo perdere la leggerezza e la lucidità.
Un saluto

Quattroquattronovetredue

Apprezzo e accetto le scuse, che per me non erano neanche dovute, stiamo a parlare di calcio. È che quando un trofeo arriva così raramente, e io ne so qualcosa, si diventa ogni tanto un po’ permalosi. Goditi questo scudetto quando sarà, e spero che in coppa facciate ancora bella figura, che già basterebbe, se poi arrivasse di più…
Mo’ vado che ho da fare con San Sebastian, chissà perché mi viene in mente il martirio con tutte quelle frecce, speriamo bene.
Ciao

Amico Multicoso

“Cercare nemici inesistenti” fa parte del DNA napoletano, non penso possa esimersi caro 4932

Giorgio Bianchi

Sei proprio un ….coso ….coso

2010 nessuno

E vai Napoli! Grande partita

unclemarvo

Impressionante non solo che abbiamo portato tre squadre ai quarti, ma che lo abbiamo fatto non subendo un gol uno negli ottavi. 4v 2n 0p, 7gf, 0gs.
#saracinesche

unclemarvo

Ps
Presi ovo goal anche in EL.

redant

va a finire che dai ragione agli “Allegriani”… meglio prima non prenderle!

unclemarvo

Se mi segui in passato ho dato la Juve favorita in Europa League proprio per il
gioco allegriano. Che non puoi proporre e non è economico in serie A quando devi fare la partita 32 volte su 38, ma che ha una suo perché dai quarti in avanti di coppa dove puoi anche giocare speculare.
Comunque per la Champions c’ho il Napoli che ha un gioco (e una forza e una consapevolezza) diversa. Preso da mid40, anche oggi messo un altro po’ a 8.6. Non dico la vinca, ma queste odds sono un mispricing come non si vede spesso.
E poi penso si sappia che sono un ottimista e entusiasta di natura, quindi mi faccio molto prendere la mano e vedo germogli dovunque.

Modifica il 11 mesi fa da unclemarvo
Mimmo

Naaaaaa. Qui siete solo tu e il gatto col ciuffo che avete vinto l’appalto per capire tutto

Modifica il 11 mesi fa da Mimmo
Il mattino ha loro in Bocca

tu sei quello che, nel tread precedente, ha augurato a di morire presto,
e parli di capire?

malandragem

Il multisfigherrimo non riesce mai a resistere alla esibizione della profondità del suo squallore.

È un piacere deludere quotidianamente le sue aspettative in ogni caso, lmao

Mimmo

Voglio bene alle bestie ma i pitbull arrabbiati andrebbero soppressi ?

Modifica il 11 mesi fa da Mimmo
Il mattino ha loro in Bocca

sei un idiota.

Mozilla

Dopo il gol fine tempo, secondo tempo i tedeschi non hanno la minima idea di come raddrizzare la partita e allora se ne beccano altri due però sono volenterosi, insistono ma possono riprovare l’ anno prossimo.

Archivista

L’anno prossimo, magari, che rimangano a fare gli stronzi a casa loro.

Mozilla

Napoli 1 Francoforte 0, brutta partita, palle perse a go go, ll portiere del Napoli ha toccato più palloni che il totale dei suoi compagni, tedeschi aggressivi ma nulla più.

Cuore ross-azzurro

Era una battuta, vero?

Mozilla

Il primo tempo del Napoli non l’ ho apprezzato, va bene così? Tutti erano contratti, subivano l’aggressività dei crucchi, hanno alleggerito sul portiere decine di volte, hanno perso non so quanti palloni, sbagliato tanti passaggi. Io non ho visto un buon Napoli, ( meglio dei crucchi,comunque) il primo tempo lo considero brutto, come ho scritto poi vedendo il secondo tempo le cose sono migliorate e non C’è stata partita. Ovviamente se a te il primo tempo è piaciuto a me va benissimo.

Claudio Mastino 62

Il calcio è lo sport più popolare al mondo, quello più seguito da tutti, il più spettacolare ed il più bello, ma nello stesso tempo l’ambiente del calcio, pur con una parvenza di passionalità è cinico, brutale, non guarda in faccia nessuno, molto presto dà ai giovani calciatori la ricchezza, la fama , il prestigio, poi spesso quando smettono di giocare li abbandona come fossero un vecchio relitto. In una giornata dove in prima serata giocherà il Napoli, quel Napoli forte, fortissimo pieno di grandi giocatori
ma soprattutto diventato grande a livello di squadra e con grandi aspettative future, voglio ricordare
un grande campione, amatissimo
dai romanisti, dai romani e da tutti
gli sportivi italiani, Agostino Di Bartolomei , chiamato dai tifosi Diba o Ago ; Agostino era di carattere introverso e taciturno , ma alle volte i gesti ed i fatti sono più importanti delle parole e lui è stato un vero leader, in campo e fuori , gli bastavano pochi gesti per farsi capire e con i fatti , quelli veri è sempre stato d’aiuto ai compagni
di squadra ed a tutto l’ambiente che lo circondava, amato da tutti,
possiamo dire , un eroe silenzioso che non amava le luci della ribalta,
esattamente l’esatto contrario del calciatore tipico. Il destino beffardo e crudele ha voluto che si suicidasse il 30/05/1994, esattamente dieci anni dopo che la sua Roma perdesse la finale di Coppa dei Campioni con gli inglesi del Liverpool dopo i calci di rigore,
parliamo infatti del 30/05/84 ;
Ago avrebbe meritato di vincere quella Coppa , aveva come al solito
fatto il suo dovere battendo Grobbelar dal dischetto con estrema freddezza , lui c’era sempre anche ed in special modo
nelle partite importanti ma Ciccio Graziani sbagliò dagli undici metri dopo che il giocatore più talentuoso della squadra, il brasiliano Falcao, si era rifiutato di batterlo. Una volta a quei tempi andai a vedere un allenamento della Roma al Tre Fontane ed all’uscita con la macchina dei vari giocatori della Roma quello più soggetto a complimenti e gesti affettuosi dai vari tifosi era proprio Agostino, il più amato da tutti.
Diba è stato un grande centrocampista, molto valido tecnicamente, dotato di un’ottima visione di gioco, di un lancio lungo
e preciso e di un gran tiro di destro,
un’autentica cannata , qualità codesta che molti già avevano notato quando giocava da regazzino nella squadra del Tormarancia , il quartiere dove era nato. Romano de Roma quindi rifiutò da ragazzo il trasferimento al
Milan e diventò poi nella Roma squadra della sua città che amava più di tutti il capitano e la bandiera
ma io direi che è stato anche più di questo e l’ho specificato più sopra
quando ho detto che Agostino era amato da tutti gli sportivi italiani.
L’unico difetto che molti attribuivano a Di Bartolomei come giocatore era quello di essere poco
mobile in campo ed un po’ lento
ma nella Roma Nils Liedhom seppe
sfruttare le sue qualità maggiori e mise in campo il meno tecnico ma velocissimo Vierchowod in modo da sopperire alla sua lentezza e lui
un po’ più avanti da autentico regista in grado di poter fare lanci
millimetrici anche di 50 metri.
Con la Roma fu uno dei protagonisti principali di quel periodo d’oro ma quando arrivò lo svedese Eriksen con le sue dinamiche di gioco più veloci della famosa ragnatela del Barone
Diba fu costretto a trasferirsi al Milan, squadra che aveva rifiutato da ragazzino per questioni di cuore,
per ragioni sentimentali verso Roma, la sua amata città.
Nel Milan giocò per tre anni ad ottimi livelli da serio professionista e da gran calciatore qual’era e nel
primo anno con i rossoneri fu anche contestato aspramente da alcuni tifosi giallorossi che non gli avevano perdonato il suo passaggio al Milan ; poi con l’arrivo
di Sacchi andò a Cesena per un anno dove contribuì con le sue ottime prestazioni alla permanenza in serie A della squadra romagnola,
finendo poi la sua carriera al sud
in serie C nel Lecce e nella Salernitana che grazie anche a lui
ottenne la promozione in serie B.
Appese le scarpette al chiodo Agostino tentò un po’di tempo più tardi di rientrare nel mondo del calcio , quel mondo che era stata tutta la sua vita, quel mondo che amava tanto e dove era stato un grande protagonista da calciatore ed uno splendido eroe silenzioso, ma quello stesso mondo
gli chiuse le porta in faccia, come fosse stato un vecchio relitto.
Purtroppo a causa di questo rifiuto
e di alcuni investimenti non andati a buon fine , nonché di alcuni prestiti che non gli furono concessi
il grande Diba ,il 30 Maggio del 1994 fece quel gesto estremo di togliersi la vita sparandosi con una pistola in un’abitazione di San Marco di Castellabate, paese della moglie, dove era andato a vivere.
La pistola con cui fece quel terribile
gesto l’aveva acquistata anni prima
per difendersi insieme alla sua famiglia da delle minacce che aveva ricevuto dopo il suo trasferimento al Milan che alcuni tifosi avevano considerato come un tradimento. Da un tifoso della
Lazio addio grande uomo e grande
calciatore , i veri sportivi non ti dimenticheranno mai.

almayer

Bellissimo commento, grazie. Aggiungo anche il bellissimo primo film di Sorrentino L’uomo in più, che si ispira liberamente sia a Diba sia al Califfo.

Bel-Ami

Grazie per avere ricordato il mio Capitano.

doctordodo

Napoli e le sue autorità. Prefetto in primis, non sono mature per la Champions.
Peccato perchè quest’anno hanno una grande squadra, ma l’ostilità di Ceferin e dell’UEFA,già espressa ieri, gli sbarreranno la strada in tutti le maniere.
Ma com’è possibile voler vincere la §Champions e non riuscire a gestire poche centinaia di teppisti?
Piantedosi fa la faccia feroce solo con i migranti!

Giorgio Bianchi

Lo sai vero che.il controllo dell’ordine pubblico è prerogativa dello stato?

EroAdAtene

Non ci sono gli strumenti legislativi. Non dimenticarti che viviamo in un paese che odia le forze dell’ordine e le regole del vivere civile, tanto da esaltare e intitolare a suo tempo una sala del parlamento ad uno che aveva tentato di uccidere un carabiniere mediante un estintore. Come si gestisce una moltitudine di facinorosi,sia di casa nostra che esteri? Con la loro stessa moneta. Com’ero incitano a spaccare e incendiare, idranti,randellate e proiettili di gomma,con il carcere e imputazione diattodi terrorismo una volta arrestati. Ma noiviviamonel paese che manda in TV serie strappalacrime su giovani detenuti che, a quanti si vorrebbe raccontare,sono solo povere vittime del destino cinico e baro.

Kit Carson but can change if unappropriate

che tu riesca a digerire la spiegazione bal(l)istica del proiettile che rimbalza su un sasso lanciato da un manifestante da la misura di quanto ci abbia ragionato sopra. davvero poco direi.

Modifica il 11 mesi fa da Kit Carson but can change if unappropriate
malandragem

A sostenere che Carlo Giuliani stesse tentando di uccidere un carabiniere non ci proverebbe più nemmeno il più servile dei questurini reazionari in servizio a Genova.

Vergognati (ovviamente non credo tu ne sia capace)

Mordechai

Cos’è che stava tentando di fare, allora?

Amico Multicoso

Lavoravi nelle forze dell’ordine, vero?

From Naples

Lo sconcerto è a monte: quest’orda di vandali non doveva proprio partire dalla Germania.

Mordechai

Una rondine non fa primavera.

EroAdAtene

Non si può impedire a qualsiasi cittadino comunitario di andare dove vuole. E’ il bello o il il brutto di essere nella UE. Per il resto, bisogna far capire internamente ed esternamente (sia noi che gli altri paesi), che chi viene a far gazzarra e danni, ne paga altissime conseguenze. Basta essere ostaggi fuori e dentro gli stadi (e non solo) di delinquesti e facinorosi.

Mordechai

Ancora più a monte : non doveva proprio nascere.

Kit Carson but can change if unappropriate

a tutti quelli che parlando di tedeschi nazi, per me è anche l’ora di finirla: o meglio, io come italiano di esser, per esempio, assimilato al fascismo davvero non mi va. o per rimanere nel passato piú recente: lavorando all’estero ho incontrato parecchia gente che dava per scontato che fossi berlusconiano solo per il semplice fatto che me lo dovevo subire al governo.

ma anche no.

Modifica il 11 mesi fa da Kit Carson but can change if unappropriate
malandragem

Esattamente, quoto

Amico Multicoso

E la mafia, non scordiamoci che siamo tutti mafiosi all’estero

In quanto ai “nazi”, gli italiani che non viaggiano molto non sanno quanto suoniamo ridicoli quando parliamo di tedeschi come “nazi”. Per tutta la durata del regime nazista coi nazi eravamo pappa e ciccia, alleati, combattevamo fianco a fianco, li abbiamo pure ispirati infatti. Noi abbiamo cancellato il fascismo dalla nostra memoria storica e facciamo finta non sia mai esisito, ma il resto del mondo no.

almayer

In realtà Mussolini non guardava di buon occhio i Nazisti, che disprezzava ancora nel Settembre 34 alla Fiera del Levante:

http://www.adamoli.org/benito-mussolini/pag0560-.htm

Modifica il 11 mesi fa da almayer
Amico Multicoso

E vice versa.

Sono comunque dettagli. Eravamo alleati, allineati ideologicament e abbiamo combattutto fianco a fianco. Probabilmente neanche Meloni Berlu e Salvini o Renzi e Calenda o Conte e Salvini si stimano, ma hanno lavorano comunque insieme

Per un’italiana sfottere i tedeschi in quanto nazi é come per un’inglese accusare una francese per il colonialismo

Modifica il 11 mesi fa da Amico Multicoso
Rosario Frattini

Ahimè, non è stato proprio così.

5BAA1B42-DCC6-4F95-8699-D58FD0C3F5FC.jpeg
Bob Aka Utente11880

Quindi sei un texomane di lungo corso ?

Kit Carson but can change if unappropriate

tizzone d’inferno!

Bob Aka Utente11880

El Morisco ….

inox

Buongiorno Fabrizio

In attesa di Napoli-rumente tedesche sta succedendo di tutto in città. E’ impossibile capire come seicento energumeni simil-nazisti possano fare ciò che vogliono e come sia stato possibile il loro arrivo.  Allora: partita persa alle rumente tedesche (tanto perdono ugualmente), squalifica per dieci anni da ogni manifestazione internazionale della squadra. Continuino pure in quel cesso di campionato tedesco dove la quarta in classifica, da noi, giocherebbe in serie “B” da centro classifica. L’Inter batte il Porto alla maniera del Milan contro il Tottenham. Il Tottenham e il Porto squadre inguardabili. Kane e il coreano del sud sopravalutati. Nel Porto i migliori assenti: Pepe e Otavio, il provocatore. I presenti, poca roba. Non si comprende come la Juventus, con Ronaldo, si sia fatta eliminare. Evidentemente non fu l’impresa dei portoghesi ma una figuraccia dei bianconeri. Stessa cosa per la Lazio. Ora, al sorteggio, un bel Inter-Milan rockeggiante, roccioso, veramente. Il campo del Porto uno schifo: visto così è sembrato ripulito all’ultimo momento da una caterva di ciotte ( cagate) di mucca. Avete presente, vero? Come sia possibile condividere un qualche cosa con tedeschi e inglesi resta un mistero.

Amico Multicoso

“Da noi squadra x giocherebbe in B”, vecchio classico

Poi vedi i ranking e siamo quarti tra tedeschi e francesi, quindi forse siamo solo un TANTINO spocchiosi

Mordechai

Coi tedeschi, si e no, con gli inglesi invece, almeno per me, resta davvero un mistero. Trovo più…vicini i boliviani.

tamarrogigante

hanno trovato insieme il wifi

ROS

…per un’assurda gestione della sicurezza pubblica gli sturmtruppen sono in città sfogandosi con i soliti coretti che evidentemente gli hanno insegnato i somari bergamaschi…Pare che avevano …dico avevano avuto il folle pensiero di recarsi al murale di DIEGO. per deturparlo….ovviamente ci hanno ripensato, sapendo bene che di loro poi non sarebbe rimasto che cenere. Occhio all’imbrunire, la serata è lunga.

Modifica il 11 mesi fa da ROS
Grass

da come parli sembri essere uno di loro…..spero per te di no..

Mark Renton

Gemellati con gli untori, cosa ti aspettavi?

Comunque, Piantedosi si sta rivelando più inadeguato di Minniti. E ce ne voleva per superarlo!

Cuore ross-azzurro

tutti e due hanno due soli nemici: i migranti sulle carrette del mare e le ong che li vogliono salvare. Due personalità dal livello morale pari a quello degli ultrà dell’eintracht.

malandragem

Il senso del tuo commento sembra essere il voler fare capire che sei esattamente della stessa pasta dei teppisti tedeschi, con in più l’allusione minatoria.

ROS

…eccolo.. il fratello di fètecchia atomica

malandragem

Ecco il fratello di Genny a’carogna, lmao

O sei quel troglodita in persona?

ROS

fètecchia brother

ConteOliver

e allor’ si propr’ nu malament’

rabbrividiamo….

non così cattivo, dai, anche meno 😆

Modifica il 11 mesi fa da ConteOliver
ROS

Io malament?…ma no dai.

ConteOliver

Chiaramente scherzo
Piuttosto, lo spelling è corretto?

alberto_ol

In un articolo precedente qualcuno dava del pirla a Inzaghi perchè l’inter ha perso due partite in campionato con squadre “minori”. Intanto l’inter adesso è seconda* in campionato, ai quarti in Champions e in semifinale in coppa italia.

Sulle italiane in coppa sono meno ottimista di unclemarvo, nelle 2 coppe maggiori l’unica che ha qualche possibilità è il Napoli. Non credo che Juve (per cui tifo) o Roma arriveranno neanche in finale.

La conference la considero poco, se proprio la uefa voleva fare un terzo trofeo aveva più senso rimettere la coppa delle coppe invece che una coppa con le settime dei campionati maggiori.

*terza sul campo

Modifica il 11 mesi fa da alberto_ol
convenevole da prato al secolo Nicola Romano

A sentire i commenti sembra chissà che impresa, a me fa piacere ovviamente che sia passata, ma non posso non ricordare che l’anno scorso in questo stadio la Lazio ha perso causa la solita coglionaggine, dopo essere stata in vantaggio, e successivamente vi ha vinto il Lione (pensa un pò ), il Porto quest’anno è più forte ? Boh ! , quello che è certo che se le milanesi sono queste nei quarti qualunque sia l’avversario sarà durissima , la cosa migliore sarebbe incontrarsi tra loro . Forse sarà un brutto periodo, ma io salvo solo la difesa, disastrose le punte mal supportate, se Dzeco era questo anche all’andata, non ho mai visto Lautaro cosi male, ha provato a fare danni pure in difesa, credo si potesse inserire Lukaku prima , impossibile fare peggio , poco e brutto gioco , poche occasioni, regolarmente sbagliate,un tiro credo in porta in 100 minuti, nel finale solo a provarci credo ci sarebbero state praterie nella metacampo avversaria e invece tutti li dentro l’area, dove solo con una buona dose di fortuna la porta è rimasta inviolata, certo bravo anche Maignan . Abbiamo 2 squadre nei quarti , 3 al 75 / 80 % , ma se è vera gloria lo scopriremo solo vivendo .

Mordechai

Pensa un po’ cosa, Nick? Il Lione è da anni, stabilmente, tra le migliori 3/4 di Francia, farei poco lo spocchioso.

Nicola Romano

Fatto sta’ che adesso e’ decimo, non credo che l’ anno scorso stesse molto sopra .

234
0
Cosa ne pensi? Lasciami un commentox
()
x