Mbappé e Messi

Mondiali Qatar 2022 – Ora basta con le chiacchiere, si vada al voto: chi è il migliore oggi tra Mbappé e Messi? O dobbiamo aspettare un’eventuale finale Francia-Argentina per poterlo sapere? Io un’idea ce l’ho ma la tengo per me… – ⚽ –  La superstar del Mondiale per ora è Kylian Mbappé, scatenatissimo e già a quota 5 gol. Il suo obiettivo è vincere il secondo titolo mondiale entro i 23 anni. Poi festeggerà con i 300 milioni che gli paga il Psg… – ⚽ – Ma perché a ogni gol di Messi bisogna saltare su con la storia dell’impresa, del miglior giocatore al mondo, della giocata straordinaria che solo lui può fare, del gol miracoloso? Perché siamo condannati a sentire Daniele Adani su Rai 1 avere addirittura degli stranguglioni mistici che invocano il miracolo dell’acqua trasformata in vino? Proprio per il grandissimo campionato che è stato – comunque anche lui è soggetto alla parabola fisica degli umani che salgono e poi naturalmente declinano – c’è da dire che il Mondiale di Messi finora è stato ordinario. Lui stesso è condannato dalla maledizione del paragone con Maradona, per cui per raggiungerlo il Mondiale deve vincerlo: ma per farlo deve ancora superare quarti, semifinale e finale contro chissà chi. Insomma è calcio, non religione.

Lunedì 5 dicembre 2022

Mbappé vs Messi: al voto!

Così, buttata lì abbastanza brutalmente. Chi è il migliore oggi tra Mbappé e Messi? O dobbiamo aspettare un’eventuale finale Francia-Argentina per saperlo? Io un’idea ce l’avrei…

Mondiali Qatar, Mbappé due gol alla Polonia

Domenica 4 dicembre 2022

Mbappé e la caccia al secondo Mondiale a 23 anni non ancora compiuti

Se c’è un leader del Mondiale oggi questo è Mbappé, con i suoi cinque gol in quattro partite, e soprattutto con quelle staffilate mirate negli angoli della porta avversaria. Mbappé è arrivato al Mondiale in perfetta forma, concentrato sulla Francia ancor più che sul PSG che pure, tramite il qatariota Al Khelaifi, gli paga uno stipendio anche solo difficilmente concepibile, dopo il lungo braccio di ferro con  il Real Madrid. Ma come tutti i campioni quando si gioca non si pensa ai quasi 300 milioni che ti pagheranno per le tue prestazioni nei prossimi tre anni. L’unico pensiero di Mbappé, un livello sopra a tutti, è quello di vincere il suo secondo mondiale consecutivo a 23 anni nemmeno compiuti. Li farà il 20 dicembre, la finale sarà due giorni prima.

Sabato 3 dicembre 2022

Mondiali Qatar, Argentina-Australia 2-1, Messi in gol

Messi, sempre sia lodato…

Al di là degli stranguglioni mistici – “TRASFORMA L’ACQUA IN VINOOO!” – di Lele Adani su Rai1 ad ogni suo gol, il Mondiale di Messi – miglior giocatore al mondo per assunto fideistico, negando cioè il principio che qualsiasi campione, se compreso nell’elenco degli umani mortali, è comunque soggetto al naturale percorso del luogo geometrico della parabola – è da considerare finora ordinario.

  Ordinario, proprio perché si chiama Lionel Messi, è / è stato un giocatore fantastico, e perché in campo gli abbiamo visto fare ben altro. Io in particolare ebbi la fortuna di vedergliene fare 4 all’Arsenal in una notte, nella stagione di Champions League 2009-2010 – posso immaginare cosa avrebbe fatto Adani fosse stato nell’allora scomoda e affollatissima tribuna stampa del vecchio Camp Nou… –  quella poi conclusa col trionfo interista. Dunque non vedo perché a ogni gol, pure un po’ ballonzolante e passato tra molte gambe  australiane – notoriamente 11 Beckenbauer… – si debba gridare al miracolo, all’impresa e passare compulsivamente dal chiasso satanico alla religiosa estasi mistica.

Segnalo, se mai fosse possibile, agli adoratori messianici che siamo agli ottavi di finale. E che Lionel Messi, secondo la maledizione cui lui stesso si è condannato essendo stato, anche giustamente, innalzato al livello di Maradona, dovrà battere l’Olanda ai quarti, superare la semifinale, andare in finale, e soprattutto vincerla. Altrimenti sempre di maledizione si tratterà, e stavolta, con ogni probabilità, senza nemmeno più la possibilità di giocarsi un altro Mondiale. A meno che il nostro non riesca a non vincere un mondiale, pazienza, ma a sconfiggere, questo sì sarebbe miracoloso, il principio universale del tempo che passa.

  Più a questo Mondiale si esalta Messi prematuramente e in maniera tanto scomposta, inopportuna e convulsa e più poveretto lo si costringe a un’impresa che comunque è difficilissima se non addirittura titanica. Insomma la venerazione a prescindere non giova nemmeno a lui che resterà comunque un giocatore straordinario, vinca il Mondiale o meno.

  Capisco che sia pleonastico ricordarlo ma è calcio non religione.

***

CLICCA PER ACCEDERE A RISULTATI, CLASSIFICHE, TABELLONE, VIDEO DELLE PARTITE

Mondiali Calcio, Qatar 2022. Risultati e Classifiche

***

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canali social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

SOCIAL BLOOOOG!

WHATSAPP BLOOOOG! (numero dedicato)

+39 351 7262156

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTRAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTRAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

Twitter per Bloooog!

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

***

SINTESI

Mondiali Qatar 2022 – Ora basta con le chiacchiere, si vada al voto: chi è il migliore oggi tra Mbappé e Messi? O dobbiamo aspettare un’eventuale finale Francia-Argentina per poterlo sapere? Io un’idea ce l’ho ma la tengo per me… – ⚽ –  La superstar del Mondiale per ora è Kylian Mbappé, scatenatissimo e già a quota 5 gol. Il suo obiettivo è vincere il secondo titolo mondiale entro i 23 anni. Poi festeggerà con i 300 milioni che gli paga il Psg… – ⚽ – Ma perché a ogni gol di Messi bisogna saltare su con la storia dell’impresa, del miglior giocatore al mondo, della giocata straordinaria che solo lui può fare, del gol miracoloso? Perché siamo condannati a sentire Daniele Adani su Rai 1 avere addirittura degli stranguglioni mistici che invocano il miracolo dell’acqua trasformata in vino? Proprio per il grandissimo campionato che è stato – comunque anche lui è soggetto alla parabola fisica degli umani che salgono e poi naturalmente declinano – c’è da dire che il Mondiale di Messi finora è stato ordinario. Lui stesso è condannato dalla maledizione del paragone con Maradona, per cui per raggiungerlo il Mondiale deve vincerlo: ma per farlo deve ancora superare quarti, semifinale e finale contro chissà chi. Insomma è calcio, non religione.

Seguimi anche su:

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
231 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

Claudio Mastino 62

Finiti gli ottavi l’unica sorpresa che approda ai quarti è il coriaceo Marocco che già si era ben comportato nella fase a gironi.
Mi dispiace per Luis Enrique, ottimo tecnico e bravissima persona ma il tiki-taka che si poteva fare con Xavi ed Iniesta, due autentici fenomeni che facevano passare la palla anche attraverso la cruna di un ago è ormai superato, improponibile a certi livelli, soprattutto con i giovanissimi che ha la Spagna e senza un vero centravanti considerando che Morata non lo è e mai lo sarà ; mancanza quella del centravanti che ha anche la Germania che pure in passato ne ha avuti di grandissimi come Gerd Muller e Miro Klose o comunque di
ottimi come Klinsmann e Bierhoff.
D’altronde il Barcellona, senza Xavi
ed Iniesta non ha più fatto niente di speciale, direi anzi che sia vistosamente calato.
Nell’ultima partita degli ottavi un Portogallo in gran spolvero ha vinto
il primo set contro una modesta Svizzera , messa anche male in campo a mio giudizio dal tecnico degli elvetici : assurdo schierare una difesa a tre con i giocatori che aveva a disposizione.
Coraggiosa ma giusta invece la scelta di mandare in panchina Cristiano Ronaldo e di schierare titolare Gonzalo Ramos che ha ampiamente ripagato il suo tecnico segnando una tripletta. Sul primo goal della sua serata trionfale , innescato benissimo da Joao Felix
ha tirato una seccanella di sinistro spaventosa che ha annichilito il pur
esperto Sommer , sul secondo ha mostrato un’ottima tecnica facendo uno scavetto, sul terzo ottimo senso della posizione , rapidità ed opportunismo.
Ottima comunque la prova di tutti i portoghesi, compresa quella del quasi quarantenne Pepe e di Leao che entrato quasi allo scadere ha pure segnato un bel goal, anonima quella di Cristiano Ronaldo , che entrato a venti minuti dalla fine ha avuto anche modo di tirare una punizione ed ha colpito la barriera come d’altronde ha fatto con le altre centocinquanta punizioni battute in precedenza. La Svizzera
comunque, a parte Sommer che però non mi è sembrato in gran forma, in due dei tre goal di Ramos avrebbe a mio avviso potuto e dovuto fare meglio e Shaquiri , pure lui non mi è sembrato in grande serata, non è granché.
Il Portogallo invece ha tanti giocatori forti e due grandi talenti,
Joao Felix e Leao , tutti e due ventitreenni; entrambi dotati di un gran dribbling personalmente preferisco Joao Felix, è meno solista di Leao ed il calcio è un gioco di squadra , credo che anche il tecnico portoghese la pensi come me .

Leo 62

Considerato la quantità ed il livello dei giocatori portoghesi, compresi quelli in panchina, molto meglio e molto più giusto che ai Mondiali ci siano andati loro invece che noi…
Per adesso è decisamente un mondiale che parla portoghese.

Dab

Come han fatto a rischiare di non qualificarsi? Hanno in panchina Ronaldo (che è passato ma può venir sempre utile) e Leao

Leo 62

Hanno perso in casa con la Serbia e pareggiato a Belgrado… soliti serbi capaci di tutto che fanno a palla la fase iniziale e poi si squagliano a quella finale.
Comunque se pure fossimo passati alla partita finale con loro non avremmo avuto scampo.

Mozilla

Vero, non avremmo avuto scampo ma……avremmo dovuto e POTUTO battere la Svizzera e classificarci primi nel girone di qualificazione e,se ci fosse capitato il Portogallo ai mondiali, non avremmo sicuramente preso sei pappine.

Leo 62

Ai quarti fuori i secondi con un’unica eccezione che è il coriaceo Marocco, per la prima volta ai Quarti di Finale di un Mondiale nella sua storia ed unica squadra africana ( dopo 12 anni ) ed in generale non europea e non sudamericana rimasta.
Come sempre, quando il gioco si fa duro quelli forti cominciano a farsi vedere…

Dab

Il Marocco ha vinto il suo girone

Leo 62

Fuori i secondi nel senso fuori quelle che non contano… tranne il Marocco che sta dimostrando di poter contare… almeno fino ai quarti…

Dab

Ho scoperto la camera tattica, come stare allo stadio ed in più non devi sentire Adani 🙂

Leo 62

Ammappa che pigna Gonzalo Ramos!!!… non male pure il telecronista RAI che ad un certo punto se ne esce con un “sale Pepe a centrocampo…”
Sarebbe da pensare che l’ha fatto apposta se non fosse che ad inizio secondo tempo dice che l’arbitro non dà ancora il fischio di inizio per attendere la contemporanietà con…. niente, c’è solo questa…
ma dove li prendono questi…

Modifica il 1 mese fa da Leo 62
Dab

a parte Bizzotto sono francamente imbarazzanti, oggi ne han tirate fuori una serie: “3 minuti di recupero, quindi si arriverà al 117 esimo”, “freuler ex atalanta che ora gioca nel newcastle” fissarsi che la Spagna era in realtà la Croazia… ridatemi Pizzul

mnar53

Semplicemente Messi e Mbappé in questi mondiali non sono confrontabili: uno ha alle sue spalle una signora squadra, l’altro no. Probabilmente i mondiali li vincerà la Francia e Mbappé sarà nominato miglior giocatore dei mondiali. Ma certo non li sta vincendo da solo.

Adani è un esagitato, ma penso volesse dire che Messi è il miglior giocatore degli ultimi 18 anni (ora in fase calante), al quale è solo mancato di vincere i mondiali con l’Argentina.

Ma questa argomentazione vale in direzione opposta anche per Mbappé: 23 anni e due mondiali, ma solo una finale di CL. Persa.

Dab

Non li sta vincendo da solo parliamone 🙂 in quattro partite 5 gol e due assist su 10 totali della Francia. Sinceramente è dai mondiali scorsi che è il miglior giocatore del globo.
E che Messi sia stato meglio di CR7 è più che altro questione di gusti.

Leo 62

Comunque onore a Luis Enrique, è uno che dimostra come si deve stare in panchina.
La Spagna non mi sembrava buona per questa edizione, ma tra quattro anni o anche al prossimo europeo molti giocatori avranno l’età giusta ( e si dimostra che fare goleade in un Mondiale porta male… ).
Magari inserire qualche verticalizzazione non sarebbe sbagliato…

Dab

mah a me sembra che sarebbe ora di smetterla col tiki taka, a calcio, per loro sfortuna, si gioca con le porte, ogni tanto sarebbe anche necessario tirare. Non puoi giocare tre quarti di partita senza centravanti contro una squadra che stava in undici in 25 metri, senza mai neppure pensare di tirare magari da fuori. Senza Xavi ed Iniesta che facevano passare la palla nel buco della serratura e vedevano cose che solo loro potevano, non han più combinato nulla (anche il Barcellona). Anche contro di noi l’anno scorso han fatto un tiro in porta, quello del gol in contropiede.

Leo 62

Si, certo, ma mi riferivo alla sportività ed alla compostezza dell’allenatore spagnolo…

Mark Renton

Complimenti al Marocco, qualificazione meritata e comunque vada stasera sarà un quarto di finale assolutamente non proibitivo.
Gli spagnoli, a cui probabilmente la sconfitta contro i nipponici ha causato ritorsioni psicologiche, sono apparsi irriconoscibili rispetto alla bella nazionale ammirata agli europei.
Spiace per Luis Enrique, ma a questo punto suggerirei agli iberici di allenarsi molto sui rigori perché ne stanno perdendo troppe, in questo modo

Leo 62

Spagna e Giappone hanno un problema in comune…

Dab

tirare in porta 🙂

Leo 62

Non la prendono nemmeno quando tirano i rigori… 😉

Leo 62

La Spagna è quella squadra che o la sblocca subito o può giocare tre giorni e non darti mai l’impressione di buttarla dentro… ma che strapalle!!! —
Miglioramento del MArocco, l’ultima volta che aveva fatto gli Ottavi aveva preso un pallino a due dalla fine dalla Germania, adesso l’ha evitato…

cipralex

Ma……..Otto Kranz?

la cassazione

Dottor Bocca,

rispondendo all’utente @iannelli, mi sono reso conto che in questo desolante panorama informativo, non c’è stato nessuno che abbia ricordato la cronologia dei fatti, oltre che la loro veridigità (certamente dolosa, in molte occasioni, la disinformazione).

La stragrande maggioranza del pubblico, per esempio, è convinto da settimane (dal 25 ottobre, quando uscì la seconda tranche delle intercettazioni) che per Andrea Agnelli fossero stati richiesti gli arresti domiciliari. Incredibile. Lei fa il giornalista, dottor Bocca, era convinto anche lei che le cose fossero iniziate così, vero?

E invece no. Non solo il pubblico ministero (PM) non ha mai richiesto gli arresti domicilliari per Andrea Agnelli, ma anche la richiesta della sua interdizione dal CDA fatta al giudice per le indagini preliminari (GIP) è stata respinta, cioè il GIP ha ritenuto che Andrea Agnelli potesse rimanere alla guida del CDA.
Non solo. Anche la richiesta di sequestro preventivo di 437.000  per dichiarazione fiscale fraudolenta (una somma modestissima per flussi di cassa della Juventus) fatta dal PM era stata respinta dal GIP, infatti il 21 dicembre ci sarà l’udienza di appello chiesta dal PM (la Procura ha impiegato ingentissime risorse in questa inchiesta – risorse precluse ad altre assai più rilevanti nelle fattiscpecie di reato -, e le 13.000 intercettazioni – !!! – devono cominciare a dare qualche frutto, altrimenti arriverà prima o poi qualcuno che gliene chiederà conto…)

Questi, finora, gli unici pronunciamenti di un GIUDICE.
E andrebbe ricordato che la Giustizia la amministrano i Giudici, non i PM.

Waters

Non hai mai cenato “alla Trattoria Della Pesa” a Milano?

Salud.

Carlo

Il dribbling di Boufal che, da fermo e usando solo il corpo, manda letteralmente a spasso Lorente in Marocco-Spagna è una delle cose più belle che ho visto negli ultimi anni su un campo da calcio

Modifica il 1 mese fa da Carlo
EroAdAtene

Scherziamo? Oggi Mbappé n.1. In passato, ma solo con il Barcellona, Messi è stato, a parimerito con Ronaldo, di un altro pianeta.

Reiv

Buongiorno a tutti , seguo poco questi mondiali, per i motivi a tutti noti,di cui già si è abbondantemente discusso, ma ieri vedendo giocare il Brasile….bhe mi sono riconciliato con la bellezza di questo sport

Vipe

Continuo causa un clic sbagliato
Bellingham fenomeno— leggi non “ dotatissimo “ ma datatissimo il ricordo.
Le estati anni ‘70, le sagre d’ agosto, le partite fra paesi vicini della bassa vercellese, la botta di vita di molti che, non abbastanza adeguati a frequentare i campionati delle ultime categorie FIGC si producevano il dì di festa con esiti migliorabili, e molto.
La volta che un tipo Bellingham del quale nessuno sapeva, arrivato dal un paese termale dagli zII mi regalò emozioni pure col calcio di bassa lega che si praticava in quelle occasioni con il sudore che ti colava negli occhi, il fiato corto, il caldo afoso, il nessun allenamento e quella volta no! In difficoltà tra selve di gambe, nelle mischie affannate, spintonato.
Problemi eh? Invece no, passare la palla al lui facilissimo.

In entrambi i post un paio di citazioni letterarie portate a rendere i concetti …volute per darmi delle arie.

Bel-Ami

Sei lo zio vercellese di Cristiano Cavina, confessa.

Vipe

Provo a restare in tema… divagando.
Messi o Mbappè? Tutto chiaro sotto: ogni commento letto non può che essere accompagnato, d’ altronde questo un bloooog di intenditori.
Adani. Vedi sopra ma leggi questo, leggi l’ altro commento a me è sorto una specie di brulichio che produrrebbe intorno un gran vaso di fiori posto davanti un alveare… e quindi, ma come se la passa il nostro Lele? Al contrario di chiunque noto, ove su wiki si possono leggere di mogli compagne, figli ecc, di Adani pare non si sappia alcunché.
Bellingham fenomeno ( per l’ ennesima volta volto al personale dotatissimo, regolatevi )

Carlo

Fabrizio, sinceramente questa censura che colpisce a casaccio ha parecchio stufato. Io non ho insultato nessuno, se c’è gente che si fa prendere dalle crisi isteriche non è un problema mio.
Vediamo di fare qualcosa per migliorare la moderazione dei commenti.
Grazie

commentanonimo

Da gobbo, noi ce ne intendiamo di Messi e Mbappe. Il primo mi ricorda Giovinco, tanta tecnica 😀😀😀 ma ormai a fine carriera, il secondo Chiesa 😀😀😀 ancora giovane, irruente, e che deve dare il meglio…Al di là delle battute, ma come è che in Italia non viene fuori un calciatore di livello (anche solo un pò più basso tipo Baggio da 20 anni???

Modifica il 1 mese fa da commentanonimo
Dab

Baggio di un livello più basso solo perché aveva le ginocchia marce da quando aveva 17 anni, per 3-4 anni è stato il miglior giocatore del mondo giocando su una gamba sola.
Trare fuori un del Piero, anche post infortunio, o un Totti sarebbe grasso che cola.

commentanonimo

Peccato Dab che non cola una beata sega da 15 anni. Un po’ troppo no?

Dab

Direi anche più di 15, c’è giusto Chiesa che però la porta non è che la veda molto e chissà come torna.

L'ESORCISTA

In tutto il baillame dell’affare Juve, mentre i tifosi delle altre squadre sono letteralmente scatenati, tutti magistrati, avvocati, commercialisti e revisori contabili con la terza elementare, alcuni presidenti di altre leghe estere idem, giornalisti non ne parliamo, i presidenti delle altre squadre registrano un silenzio di tomba e non una parola sulla zebra ferita.
Come mai? Di solito ne approfittano per dare addosso invece zitti e muti.

Bel-Ami

Immagino la tua domanda sia retorica. Non credo non l’abbia compreso.

inox

Buongiorno FabrizioIl sesso fuori dal matrimonio diventa reato in Indonesia, nuovo codice si applica anche a stranieri e turisti.Questo rischio mi è marginale in ogni luogo tuttavia l’Indonesia, mandruppona a sua insaputa, è la mia patria. No…..per Max…..no. Proprio no. Lontano da li anche per una semplice amichevole non fosse altro che Makassar-Juventus. Tuttavia, anche in questo caso il problema non si pone. Dal prossimo anno bianconeri a zonzo nel pisano magari con amichevole a Bientina o Buti.

EroAdAtene

Aspetterei le senteze. Nel caso, un Pisa-Juventus me lo vedo volentieri.

inox

Buongiorno Fabrizio

Il sondaggio non appassiona. A oggi non c’è partita. Vince il francese. Piuttosto Fabrizio De Luca, Presidente della Regione Campania, era pronto a usare il bazooka contro i milanesi e gli italiani in genere che andavano in giro per la Campania al tempo del covid. Ti ricordi, Fabrizio? Invece, per Ischia e comuni, si dimentica dei soldi già stanziati dalla “Ue” per interventi ambientali. Dalle mie parti hanno costruito una “tettoia” in cemento armato di miglia e miglia di metri cubi per proteggere una strada da continue frane. Opera nel suo piccolo imponente. A Ischia devono fare punture ingenti di calcestruzzo a protezione dell’esistente e invece, niente. Alla prossima, uguale. Intanto, quando normalmente piove, gli ischitani o i casamicciolesi invece di prendere l’ombrello e uscire , se ne vanno di casa prendendo l’indispensabile. Tuttavia del “bazooka”, marca Mbappè, ne è dotata la Francia in quel del Qatar . Squadrone sti francesi: Giroud sontuoso insieme a Griezmann redivivo e Rabiot presente in ogni porzione del campo. Quelli “più migliori” lo volevano mandare via ora, per tenerlo, devono svenarsi. Sempre che abbiano ancora le vene e sempre che Rabiot sia favorevole a giocare contro il Mobilieri Ponsacco. Guarda Fabrizio,  ci fosse Maignan in porta darei la Francia sicura vincitrice così, quasi sicura. Per di più vista una Inghilterra forte. Un peletto ferma in difesa ma non concedetegli spazi. Il Brasile danza sui piedi dei coreani. Altra cosa sarà danzare sui piedi dei croati. Saranno legnate e sarà giusto e bello così. Mai visti tanti scemi esultanti in quel modo per fortuna, dopo il terzo goal, hanno smesso di fare i tacchini meglio, i piccioni. A proposito dei croati: avere perso Perisic, per noi della Beneamata, Prestigiosa, Mai Retrocessa, proprio una precisa belinata. Se non puoi tenere Ivan, prendi Gosens e lo lasci in panchina, prendi pensionati o simili e allora ciao bella ciao. No, non è citazione della canzone Partigiana quella, lasciamola cantare a sostegno dei nazisti ucraini. Un bel cortocircuito per memorie corte.

ROS

…troppo vino fa male

il ghiro

FWC – Q22 III Giornata
Da Livaja a Livakovic, Dominik il Dominatore. Bello scontro, promessa di spettacolo, il miglior centrocampo del Mondiale contro una difesa tosta fino al sacrificio e un attacco dimostratosi finora molto più pericoloso del previsto, brutta gatta a pelare per Lovren e Gvardiol. Subito avanti il Giappone a impegnare duramente gli slavi, canna il contropiede Petkovic, gran cross alti in area nipponica ma nulla di fatto, Giappone aggressivo in mezzo per rompere le trame croate, contrattacco del Giappone, Kamada spara alto, ma a fine tempo passa il Giappone con un bel gol di Maeda in mischia in area croata. Nella ripresa pareggia subito Perisic con una gran testata su cross di Lovren, entra Budimir per Petkovic, poi Livakovic salva su una botta da fuori di Doan, poi salva Gonda sul tiro da fuori di Modric, entrano Mitoma e Asano, poi Pasalic, Sakai e Minamino. Tempi supplementari; escono Modric e Kovacic, poi Perisic e Budimir, ma non si sblocca il pareggio. Calci di Rigore: Livakovic nuovo Donnarumma ne para tre su quattro, dei croati il  solo Livaja prende il palo, ma gli “italiani” Vlasic, Brozo e Pasalic imbucano il loro. Passano gli ‘scacchisti’ dopo una dura battaglia, nella giungla di Doha qualche “maledetto muso giallo” sta ancora combattendo i croati. 
SudKorea Im’Paquetà’ta. Fuori Alex Sandro, gioca Militao, gli altri ci sono tutti, incluso ‘o Ney’. Parte subito bene il Brasile, stoccata di dx di Vinicius che fa secco il povero Kim, poi si guadagna un rigore l’astuto Richarlison, Neymar con un soffice dx gela il portiere coreano. A metà tempo ricamo in area coreana, alla fine Richarlison spinge dentro da due passi il terzo goal. Poi ancora trame a limite dell’area, palla a Paquetà che pesca l’angolino lontano. Ripresa, continua la lezione dell’”Accademia Tite”, continuano anche i tiri in porta per Kim, che ci arriva sempre, poi anche Allison si guadagna la pagnotta salvando a più riprese la propria porta con l’aiuto di Marquinhos, entrano Dani Alves, Bremer e Martinelli. Segna il gol della bandiera la Corea con Paik che raccoglie un rinvio della difesa e spara una bomba imparabile anche per Allison. Escono Neymar e Allison, entrano Rodrygo e Weverton, ma la partita è chiusa da tempo. Il Brasile merita i quarti, perchè Tite ha trovato la squadra e la quadra, aldilà dei due grandi solisti Ney e Vini e dei tre difensori affiatatissimi (Danilo, T. Silva e Marquinhos), la forza del Brasile di oggi sono i tre del centrocampo, il ben consolidato Casemiro e i “ricondizionati” Paquetà e Raphinha, oggi ‘volanti’ di grande efficacia. Per non parlare di Allison.

Claudio Mastino 62

Buongiorno Dottor Bocca , credo
che i commenti di Adani e degli altri ad ogni partita di questo mondiale siano alquanto esagerati,
ogni bella azione ed ogni goal, anche il più normale viene esaltato al massimo da parte di coloro che
commentano le partite.
Messi è stato sicuramente un grandissimo ma gli anni passano per tutti e negli ultimi due o tre anni
non è che abbia fatto chissà cosa,
anche con l’Australia la sua prestazione è stata piuttosto ordinaria così come la sua rete e stiamo parlando dell’Australia non del Brasile o della Francia.
Messi è stato sempre esaltato dai media ed ha vinto più palloni d’oro
di quanto abbia in realtà meritato, per quanto poi abbia importanza questo ridicolo premio.
D’altro canto credo che nessuno possa discutere il fatto che Mbappè sia fortissimo ma bisogna
anche considerare l’età del giocatore, ha undici anni meno di
Messi ed il fatto che gioca in una
squadra dove sono tutti forti, a cominciare dal portiere per poi finire ai vari Griezmann, Giroud e compagnia bella e non dimentichiamoci che nella Francia
non ci sono per infortunio grandissimi come Benzema, Pogba e Kantè.
Ieri ha giocato il Brasile e daje a dire ad ogni azione che Casemiro è
una diga, ma credo che tutti sappiano che quella sia la sua caratteristica principale, il suo compito in nazionale e nella sua squadra di club è proprio quello e lo fa spesso egregiamente anche contro squadre più forti di quella che ha incontrato ieri sera che non mi sembra sia un banco di prova così sufficientemente valido.

Totonno58

Buongiorno a tutti!Tra le sei qualificate sinora ai quarti ce n’è una clamorosamente abusiva, imbucata…la Croazia!:):)

Mozilla

Messi: un gol su rigore! Un gol con palla appoggiata in rete ( lo faceva chiunque), un gol alla spera che vada e che va passando in mezzo a 24 gambe. Mbappe: tutti gol bellissimi e mirati. Adani: un parolaio.

Carlo

un gol alla spera che vada e che va passando in mezzo a 24 gambe.”
Guarda che Messi di gol del genere ne ha fatti centinaia, non sono casuali.

Mozilla

Si vede che ha un gran kul

mario rossi

Bocca il migliore è cr7. Marotta sta lavorando per portarlo a La Pinetina se si decurta lo stipendio di un 10-15%

Modifica il 1 mese fa da mario rossi
mario rossi

Bocca il Lione che ha preso Paquetà a 21 milioni colpo del secolo, ne vale 80 minimo ora.
Quelli che glielo hanno dato non sono proprio dei geni.

Modifica il 1 mese fa da mario rossi
Leo 62

Detto dal tifoso di una squadra che scambiato Pirlo per Guglielinpietro e Seedorf per Coco ha una sua ironia… quantomeno dimostra che saper rimanere zitti è una dote.
Magari bisognerebbe essere intelligenti… e non è questo il caso…

Dab

non dimenticare Cannavaro per Corini 🙂

Waters

Carini non Corini.

EroAdAtene

Il contesto e il talento cambia con la squadra. Vedremo se avranno fatto un grande affare.

Leo 62

Lo hanno già venduto in Premier a 43.. preso a 24 ( non 21 ) ed il Milan ha preso altri 9 Milioni come percentuale di rivendita,totale incassato 33 ma generalmente Mario Rossi è poco informato… dalle condanne definitive alle transazioni calcistiche… c’è da chiedersi in cosa non dica stronzate, ma lasciamo perdere…
Al momento attuale valore di mercato 45 secondo Transfermarkt, ma diciamo che dopo i Mondiali siamo sui 55/60.

Modifica il 1 mese fa da Leo 62
Leo 62

Bellissimo Brasile ieri sera, con il Camerun ( che non è il Senegal ) era arrivata una sconfitta nel recupero con in campo tutte riserve, tornati i titolari è venuta una partita chiusa in 45 minuti contro i volenterosi coreani. Si conferma che Brasile, Francia ed Inghilterra sono le squadre che sembrano avere qualcosa in più rispetto alle altre, in alcuni casi giocatori ( Griezmann, Mbappé, Bellingham, Sakha ) in altri casi tutta la squadra ( Brasile che oltre a Neymar, Casemiro, Vinicius, Thiago Silva e Paquetà ha un portiere ed un centravanti forte e quando ce li ha di solito fa bene… ).
Una piccola nota per chi qualche tempo fa aveva dato del mediocre a Paquetà, “finito nella periferia del calcio che conta”. Adesso gioca in Premier ed è titolare del più forte Brasile degli ultimi venti anni, l’azione del 4-0 fatta ieri è al livello di quella fatta da Bellingham per l’1- 0 dell’Inghilterra con il Senegal ( che non è il Camerun ) e giustamente alla RAI l’hanno fatta rivedere dall’inizio… da far vedere nelle scuole di calcio. Che fosse forte era chiaro a chi capisce di calcio, purtroppo a Milano non ha trovato l’ambiente giusto per lui, ed è stato un peccato.

Claudio Mastino 62

Paquetà e Giroud sono rispettivamente un ottimo centrocampista il primo ed un ottimo centravanti il secondo, ma non perché abbiano giocato nel Milan come nel caso del brasiliano, o vi giochino tutt’ora come nel caso del
francese, ma perché lo sono veramente.

Modifica il 1 mese fa da Claudio Mastino 62
Leo 62

Mai detto che non lo fossero né prima né dopo, non è che quando giocano nel Milan sono scarsi e se giocano altrove sono forti…certe volte sembra capire questo qua dentro… poco tempo fa girava pure qualcuno che ci veniva a dire che Theo e Leao erano scarsi e discontinui… oppure Bennacer… poi se ne andranno dal Milan e diventeranno fortissimi.

TurinTurambar76

Onore al Giappone

luigi.iannelli

OT (ma sempre calcio è)

Grassani motiva la sua convinzione ripercorrendo il processo Calciopoli. “Le dimissioni in blocco del cda della Juventus ricordano la scelta che fece la dirigenza bianconera nel 2006, quando Moggi, Giraudo e Bettega si dimisero all’apertura del procedimento sportivo. Ed è un segnale positivo: la Juventus ha tagliato nettamente con il passato, ma non basta a ridurre la gravità dei fatti né ad arrivare a sanzioni più miti. Si tratta di reati societari che con le dimissioni non sono più reiterabili, quindi la richiesta di arresti domiciliari per Agnelli sarebbe inutile, non credo che la procura faccia ricorso su quella richiesta. Credo che la vicenda proseguirà con tutti gli indagati in libertà”. [Repubblica]

Come penso anch’io, le dimissioni del CDA sono state soltanto un obbligo precauzionale rispetto al pericolo di reiterazione che avrebbe costretto il giudice ad ordinare gli arresti domiciliari.
Questo, però, non significa che “la Juventus ha tagliato nettamente col passato” perché sarà il processo a stabilire “eventuali” colpe e colpevoli e, se finisse tutto a tarallucci e vino, Andrea Agnelli non lo schioderebbe più nessuno da quella sedia di Presidente.
Quindi, come per il 25 aprile, attenti a festeggiare le “liberazioni” prima che avvengano davvero.

Modifica il 1 mese fa da luigi.iannelli
la cassazione

Non c’è MAI stata alcuna richiesta si arresti, tantomeno domiciliari. MAI. Il pubblico ministero chiese al GIP l’interdizione di Agnelli dal CDA della Juventus, e il GIP la respinse. Poi Agnelli andò in minoranza durante il CDA (si ricorderà la vicenda della signora Marilungo) e tutto il consiglio di amministrazione si dimise con Agnelli che parlò di “mancata compattezza”. Sono informazioni verificabili. Io credo che, in un paese civile, bisognerebbe invece trovare un modo credibile e non censuratorio per sanzionare giornalisti che spargono fandonie.

Questa, pur essendo in Italia, è la doverosa precisazione.

Quanto alle dichiarazioni dell’avvocato Grassani, validissimo professionista con una certa storia alle spalle (si ricorderà quello spericolato “Abbiamo battuto la Juve, Davide ha sconfitto Golia!” dopo il pronunciamento della Corte di Cassazione del CONI che annullava le sentenze di primo e secondo grado ed imponeva alla Lega di rimettere in calendario Juventus-Napoli – in realtà la Juventus non ebbe e non volle mai avere nulla a che fare con quella vicenda, si limitò, da regolamento, per non essere a sua volta penalizzata, a presentarsi in campo in quella partita di Torino, col Napoli assente per aver “obbedito” alle ambigue comunicazioni delle ASL napoletane; il contenzioso era tra Napoli e Lega calcio, di cui il Napoli faceva e fa parte), sono più che altro una chiacchiera senza sostanza. Grassani parla infatti di “similitudini”, concetto totalmente al di fuori dell’ambito giuridico, perché sa benissimo che le carte federali, il regolamento a cui ci si deve attenere per le sanzioni sportive, non prevedono alcun appiglio, nemeno per una penalizzazione (se ha la bontà di leggermi sul thread precedente, spiego nel dettaglio la vicenda, soprattutto perché cercare di agitare lo spauracchio dell’articolo 1, pur servendosi della gogna mediatica messa in moto, è una vana speranza…). Senza contare che nemmeno “quelle similitudini” esistono, tutto il contrario: alle dimissioni di Agnelli e del CDA è seguito un deciso comunicato di Juventus FC che contestava in toto le tesi della procura, che secondo la proprietà travisano i rilievi mossi dalla Consob e che, tra le righe, faceva capire di non provare nemmeno a forzare la mano con frettolose manomissioni della disciplina sportiva, mentre ai tempi di Calciopoli, una società Juventus FC di fatto inesistente, alle dimessioni del CDA di Giraudo, Moggi e Bettega, si limitò ad un comunicato che diceva “Siamo vicini ai tifosi” e si consegnava nelle mani della piazza. Nessuna similitudine, parole in libertà che, forse, esprimono desideri.

Sul fatto che Agnelli, nel caso anche la vicenda penale personale si risolva favorevolmente per gli indagati, potrà pensare di tornarci sopra non prima di uno o due anni. Allora la storia della Juventus avrà preso una strada che non credo Agnelli avrà voglia di far di nuovo cambiare. Il suo ciclo è terminato ed è stato il ciclo più vincente della storia della Juventus, si accontenti. Secondo me farebbe bene a provare a fare altro e, soprattutto, lasciare che siano gli altri ad elogiarne i risultati (titoli, finali europee, Juventus Women, seconda squadra, Next Gen ecc) senza scalfirne prestigio e brillantezza, come ha inconsapevolmente fatto, citandoli, con quella spontanea ed umorale lettera “al personale” scritta d’impulso dopo le dimissioni.
Un saluto

Modifica il 1 mese fa da la cassazione
Boris

Eheh, e te credo che Grassani faccia il tifo per la B. Alla Juve non ce lo chiamerebbero manco fosse l’utimo rimasto su piazza, e con la Juve sempre in corsa, hai voglia che saltino fuori le magagne delle altre. E lui c’ha uno studio da mantenere… Questo è un pescecane da procure, sa benissimo come funzionano…

Dab

Ti sfugge che Agnelli è su quella poltrona perché è il posto in cui può fare meno danni nella galassia Exor essendo impossibile dirgli di stare a godersi i dividendi senza far nulla, un po’ come Massimo Moratti all’Inter, fortunatamente le casse di Exor sono parecchio più profonde di quelle della Saras.
Sono anni che vorrebbe andare in Ferrari, col cugino che ha sempre fatto orecchie da mercante essendo il cavallino parte del core business di Exor a differenza della Juve.

Waters

A me pare che Moratti della Saras sia il Presidente.

Salud.

Dab

Il presidente è sempre stato Giammarco, fino alla sua morte. ora è Massimo ma con un incarico di rappresentanza, Le deleghe operative sono dell’AD.

Boris

E te credo, non c’è rimasto più nessuno e ha potuto rilevare le quote (vincolate) dei fratelli. Lui non aveva più nemmeno un ghello, glielo aveva ricordato anche Gianmarco, il fratello furbo. Fai conto che dei due lui era il villico.

Quattroquattronovetredue

Un pensiero affettuoso nell’intervallo per Pelé, che tanto ci ha fatto sognare: spero che sia nella condizione di poter seguire questa partita del suo Brasile, e che questo gli allevi le sue sofferenze. Davvero con il cuore.

2010nessuno

“Oltre ad avere un quoziente d’intelligenza molto basso non sai neanche leggere , in caso contrario avresti sicuramente notato che un altro utente ha risposto al mio commento, l’utente @2econdo me ; in ogni caso non sei solo tu e l’utente a cui ho accennato a fare le maestrine di prima elementare ma spesso ho letto commenti del
genere.
Inoltre io ho messo il mio nome vero che è Claudio, Mastino è soltanto il mio nome d’arte ma
vedo che rispondi ai miei commenti riferendoti al mio nome d’arte e te continui a rimanere nell’anonimato.
A questo punto posso darti del tu? Ma vaffanculoooooo”

Bocca però così non va bene, la mia risposta a questo commento che ho copiato qui sopra di Claudio Mastino, l’ha bannata, e questa perla invece rimane??

malandragem

mi sa che il mastino ha saltato un ciclo di antirabbica…

Claudio Mastino 62

Te invece as usual a fare branco,
ad impicciarti di cose che non ti riguardano e sempre dietro una tastiera mantenendo l’anonimato;
inoltre non parli mai di calcio, argomento principale di questo bloog ma vai sempre sul personale ed ogni volta hai sempre qualche tuo amichetto virtuale che prende le tue parti,
o viceversa. Con uno come te altro che antirabbica, servirebbe l’olio di ricino e non credo che sarebbe comunque sufficiente.

Boris

Non te la prendere @Claudio, la battuta è molto bella, ma non con specifico intento malevolo nei tuoi confronti. Credo non sia riuscito a trattenersi…

Tra l’altro mettersi in combutta con lo smemorato romagnolo… non parebbe certo una buona idea… quello prende cartoni dappertutto…

Waters

In pratica è il guardone del blog🙂..

2010nessuno

Auguri alla prossima squadra che incontrerà il Brasile, ne avrà bisogno

Leo 62

Il terzo ed il quarto gol del Brasile sono l’emblema del Jogo Bonito… bellezza calcistica pura… molto contento per Paquetà…

Modifica il 1 mese fa da Leo 62
Leo 62

Bene, adesso in Giappone sanno cosa gli manca da allenare per andare avanti ai Mondiali…

Kit Carson, but can change it if unapropriate

la catapulta infernale?

Modifica il 1 mese fa da Kit Carson, but can change it if unapropriate
Quattroquattronovetredue

Confidando nel senso dell’umorismo di gran parte dei tifosi bianconeri, posto questa perfida cosa.
Quando i dirigenti di Sky acquisirono a caro prezzo i diritti di tramissione delle coppe europee certamente confidavano nel traino per l’audience dello sterminato popolo dei tifosi della Juventus; non potevano immaginare che la gallina dalle uova d’oro si sarebbero invece rivelati i derelitti diritti per il campionato cadetto del prossimo anno.

L'ESORCISTA

Splendida domenica ieri a Bologna, ho assistito al concerto di Vasco Rossi dal vivo, devo dire che è sempre un grande.
Al ritorno mi sarebbe piaciuto andare a cena da Bottura a Modena dove Waters è stato parecchie volte, purtroppo il concerto è finito tardi e non ho fatto in tempo, sarà la prossima volta.

Modifica il 1 mese fa da L'ESORCISTA
scusameri

Bottura a mio giudizio è sopravvalutato, e sicuramente ormai, come molti altri chef-celebrità, è diventato prigioniero del proprio personaggio. Ci sono stato tre volte -all’epoca non era neanche così difficile prenotare. L’ultima è stata veramente deludente e ho chiuso.

Comunque secondo me la cosa migliore in genere è scoprire i multistellati ben prima che diventino tristellati…goderseli per pochi anni finché sono al top of the game, supercreativi, entusiasmanti (e anche, particolare non trascurabile, moooolto meno cari 🙂 ), per poi abbandonarli al loro destino e all’adulazione dei critici e degli sboroni che li frequentano più per “prestigio” che per altro. Spesso, non sempre ma spesso, la seconda e la terza stella sono un gesso e una prigione, quando non una pietra tombale.

Uno che adoravo all’inizio, quando i critici famosi (sempre, sempre in ritardo) non se lo cagavano ancora di striscio e veniva discusso solo su qualche forum di fanatici come me, era il giovane Pino Cuttaia. Strepitoso. L’ultima volta che ci andai qualche anno fa, mi sembrò tristemente una copia sbiadita di quello che era stato.

L’unico chef che io abbia conosciuto (e sicuramente ce ne saranno molti altri) che ha sempre mantenuto una formidabile integrità e verve è il gascone Pierre Koffmann. Dopo aver chiuso il suo mitico tristellato La Tante Claire a Londra (Chelsea) nel 2002, e dopo un periodo di pausa, nel 2010 riaprì nel basement del Berkley Hotel a Knightsbridge. Per sei meravigliosi anni, fino a quando non si è di nuovo stufato, ho potuto gustare lì i sapori più intensi e profondi che abbia mai provato.

Una cucina completamente libera dai formalismi, gioviale, conviviale, ma fondata su una tecnica formidabile, su materia prima di alto livello e su una dedizione completa dello chef al proprio lavoro e alla disciplina in cucina (lui era uno di quelli old school che “il posto dello chef è la cucina, non la televisione”).

La sua lepre alla Royale e la sua grouse (pernice rossa) sono per me lo standard, finora mai eguagliato, su cui misuro il livello di questi due miei piatti preferiti negli altri ristoranti. E poi i suoi classici, i piedini di maiale ripieni con la mousseline e le morchelle, i “calamari alla Bolognese”, il soufflé di pistacchio…

Che stavo dicendo? Boh, mi sono lasciato andare ai ricordi, come fanno i vecchi 🙂

Dab

Concordo, non so Bottura, visto che sono anni che ci sono stato ed ai tempi avevo mangiato in modo strepitoso, adesso a parte il prezzo è diventato troppo complicato prenotare. La differenza tra un due stelle ed un tre stelle generalmente non è sulla cucina e neppure sui vini, è sul contorno, giusto per fare un esempio il Gambro Rosso che è stato per un buon quarto di secolo il miglior ristorante d’Italia non ebbe mai le tre stelle e dovette combattere non poco per le due, mentre il Sorriso che non ne valeva una abbe tre stelle per un paio di decenni.

Sulla televisione, sinceramente non critico troppo i cuochi, hanno bisogno di pubblicità e anche di soldi: in Italia manca quasi completamente la cultura del grande ristorante presente in Francia dove andare un paio di volte all’anno in un due/tre stelle è cosa piuttosto comune anche al costo di far sacrifici da un altra parte. I margini che quei tipi di ristoratori hanno sono molto risicati, basti pensare al costo di immobilizzo di una buona cantina, del personale, fino a tovaglie stoviglie e bicchieri il tutto per 30-40 coperti al giorno quando va bene. Sono abbastanza convinto che una pizzeria strategicamente locata alla fine guadagni decisamente di più di un due stelle con rischi infinitamente minori.

Modifica il 1 mese fa da Dab
Waters

Io ci mangiai benissimo, ho il ricordo di un paio di piatti stupendi ” il parmigiano in cinque stagionature e consistenze diverse” e il “bollito non bollito” il locale era pieno e gli unici italiani eravamo io e mia moglie, il resto erano stranieri, in particolare facemmo due chiacchiere con due anziani americani che mangiarono culatello con mostarda di pere e dei tortellini, erano in un tour, il marito al pomeriggio gli fecero fare un giro in Ferrari a Maranello, e alla sera andarono da Bottura.
Ora credo che abbia solo un menù, ossia la rivisitazione dei piatti dei grandi chef italiani, credo una quindicina, si va dal raviolo aperto di Marchesi, alla passatina di gamberi e ceci di Pierangelini, alla cipolla farcita di Tassa eccetera….una genialata.
Comunque hai ragione, un pranzo favoloso a prezzi onestissimi lo feci da Pierangelini al Gambero Rosso, poi uscì fuori di testa e lascio il locale, così come da Alajmo prima che prese la terza stella.

Salud.

L'ESORCISTA

Ciao , ti rispondo perché lo meriti, il post era una perculata a Waters come ha subito capito @Malandra, se lo leggi bene capirai che è una burla.
In realtà quando sono dalle parti di Modena vado da Aldina, trattoria storica in centro di fronte il mercato.
Cmq il tuo post l’ho trovato interessante.
Un saluto affettuoso.

mario rossi

Vasco Rossi un grande come no, un intenditore rock. Complimenti.

Modifica il 1 mese fa da mario rossi
L'ESORCISTA

Spiace che anche tu sia nella truppa di quelli che non hanno capito un tubo del post.

2010 nessuno

ESOR ma se non sbaglio, ci vogliono mesi con la prenotazione..

Waters

È anche un grande interista, fra i tanti pregi che ha..

L'ESORCISTA

Ho visto in anteprima il concerto che si terrà a giugno, quando si hanno le giuste conoscenze…

2010 nessuno

Raccomandato 😄😄😄

Waters

Anche Vasco Rossi, ma qualche pregio ce l’hai?😀
No sono stato solo una volta,troppo stressante prenotare.

Salud.

Kit Carson, but can change it if unapropriate

hahah, qui mi sei piaciuto.

Modifica il 1 mese fa da Kit Carson, but can change it if unapropriate
Dab

Bottura merita comunque 🙂

L'ESORCISTA

Ho avuto l’onore di degustare llle delizie dellobchef Massimo Bottura nel 1994, fu un pranzo magnifico.

malandragem

era il tour 2024 per cui un amico ti ha fatto avere i biglietti in anteprima, vero?

L'ESORCISTA

Per l’esattezza conoscendo personalmente l’organizzatore, ho visto quello del 6 giugno 2023.

Ueppa

Il Blasco 🤩😍🤩
Anche io l’anno scorso, primo con figlio al seguito.

Waters

Che culo.

Cuore ross-azzurro

🤣

Ueppa

Per me si, ci tenevo e mio figlio se ne è appassionato.
Tanto mi basta.

C'era una volta il calcio

Parole che trasudano di ipocrisia da parte dei presidenti, Abodi, Gravina ecc……Se il calcio ( ma non solo) fosse uno Sport credibile in serie A resterebbero in pochi.

cipralex

Adesso in TV a La7 l’onorevole Gasparri dice che A PRESCINDERE dagli aspetti giuridici la juve ha UN OBBLIGO MORALE ed ha riesumato ” il vergognoso caso Suarez” ( !??! )……. così per tener vivo il sentimento popolare……io mi sto rompendo i coglioni…..

Dab

Gasparri…. ho detto tutto 🙂

Carlo

Mbappè è un fenomeno, Messi è stato un fenomeno (ed è ancora fortissimo), ma francamente il miglior giocatore al mondo in questo momento, secondo me, è Haaland, ha numeri impressionanti.
Peccato non vederlo al Mondiale

Modifica il 1 mese fa da Carlo
Dab

Non so, Halland è un mostro ma è anche alla prima stagione in una squadra impressionate, Mbappè è veloce uguale, in più ha dribbling, tocco e visione di gioco che al norvegese mancano (ancora). Vedremo in futuro 🙂

Carlo

beh, insomma… ha giocato anche con Salisburgo e Borussia Dortmund. i numeri degli ultimi 4 anni sono davvero incredibili:

in campionato 96 partite e 97 gol (fra campionato austriaco, tedesco e inglese)in coppa (CL + EL) 29 partite e 32 retiin Nazionale maggiore 23 partite e 21 retisenza parlare delle nazionali giovanili

In particolare in Champions League ha 23 partite e 28 reti!!!

Modifica il 1 mese fa da Carlo
Dab

Mbappè in carriera ha un gol e mezzo assist ogni poco più di 90 minuti giocando per tre quarti di carriera con uno come neymar che qualche gol te lo porta via, sinceramente se adesso dovessi sceglierne uno prenderei il francese, in futuro vedremo 🙂

Carlo

Scusa Dab, ma i numeri che mi dici non li trovo da nessuna parte… secondo wikipedia con il psg, squadra con cui ha i risultati migliori, mi risultano 190 gol in 237 partite, ossia molto meno di Haaland

Dab

guarda i minuti giocati .:) 22k 222 gol e 111 assist
solo al psg 19k 190 gol 93 assist, giocando con uno che fa quasi tanti gol quanto lui.
Questo in poco più di due partite fa due gol ed un assist, sono numeri assurdi, forse Messi al Barcellona e Ronaldo quando faceva l’ala allo United ci andavano vicini.
Chiariamoci Halland è un mostro pure lui e sta facendo un annata degna di CR7 al Real (anche se entrambi per andare vicino ai due mostri sacri devono fare ste cose per i prossimi 10 anni abbondanti) però al momento per me il francese è meglio, ma non m’offfendo certo se scegli il norvegese 🙂

2010 nessuno

Buongiorno Bocca,
Vabbè il confronto è semplice: oggi come oggi è meglio Mbappe’ , non si discute, se si guarda tutta la carriera però il ragazzo ne deve mangiare ancora di pagnotte, pardon baguette, per fare pari al livello di Messi…

Dab

Ma quello certamente, per arrivare a messi e cr7 ha da giocare così per almeno altri 10 anni e vincere qualche champions e magari un po’ di PL o Liga.
E’ semplicemente che non si può sentire un tarantolato che sa solo dire che messi è il miglior giocatore del mondo ora, quando non l’ho è più da almeno un lustro e che prima comunque se la giocava con Ronaldo

2010 nessuno

A me non sembra di aver celebrato Messi come il miglior giocatore al mondo comunque, se il “tarantolato” era rivolto a me.

alberto_ol

penso si riferisse a Adani

Dab

Va be che sei interista ma non ti darei mai dell’Adani (era lui il soggetto) 🙂

Modifica il 1 mese fa da Dab
2010nessuno

allora a posto così.

Quattroquattronovetredue

Sarebbe fantastico sentire Adani che al gol del Giappone grida esaltato che il tizio ha trasformato l’acqua in sake’.

TurinTurambar76

Lmao

Dab

spreco d’acqua 🙂

Mark Renton

Quarto di finale molto interessante tra inglesi e francesi. Come spesso accade in gare simili, chi segna per primo vince.
Se la Francia bissasse il successo di Russia 2018 sarebbe a un solo titolo mondiale da noi… Impensabile, fino al 1998.
Però noi ci stropicciamo gli occhi per le final four del birra moretti ehm… Della nation league.

2010 nessuno

Ehh ma io non sarei così sicuro che poi possa prevalere la Francia, l’Inghilterra ha messo su un bel gioco.

Mark Renton

È una squadra con molti giovani di talento, non mi dispiacerebbe se arrivassero in fondo. Alla fine, il loro è il campionato più bello e difficile del mondo, inevitabile che venissero fuori tanti giocatori interessanti.
Se ti alleni coi migliori, diventa tutto più facile. Se ti alleni con le pippe invece…

Mordechai

Se ti alleni con le pippe, invece … vinci gli europei a casa di quelli giocano il campionato più bello e difficile del mondo.
E proprio contro di loro, per giunta …
Sono solo di passaggio … ciao ragazzotti, in gamba per le prossime festività, tantissimi auguri a tutti, ci si risente … più o meno per l’Epifania.
🙂
Ciao!!!

Cuore ross-azzurro

Sarebbe stato bello vedere come andava a finire se fosse stato concesso il legittimo rigore ai senegalesi per fallo di mano del difensore inglese sullo 0 a 0. Non lo sapremo mai, ma gli inglesi contro la Francia non hanno speranze.

TurinTurambar76

Tocca prima la coscia poi il braccio

non è mai rigore

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Anche la Svizzera sembrava non avere speranza agli Europei .

Leo 62

Sia la Francia che l’Inghilterra sono partite contratte ed hanno rischiato qualcosa contro Polonia e Senegal, poi hanno avuto la pazienza e l’intelligenza di trovare il varco giusto ed hanno aperto la partita. Di assoluta bellezza l’assist di Mbappé per Giroud che ha portato il primo gol, ma anche le due pigne violentissime che hanno allargato il punteggio, giocatore incredibile che deve ancora far vedere il meglio. Magnifica la prova di Griezmann che era dappertutto e fa un lavoro imprescindibile per la squadra.
Bellissima anche l’azione dell’1-0 dell’Inghilterra letteralmente messa in piedi da Bellingham con assoluta intelligenza calcistica e rifinita da Henderson, non meno bella la manovra in contropiede che ha portato al 2 – 0 di Kane contro i volonterosi ma tatticamente inguardabili senegalesi.
Anche l’Olanda e l’Argentina nelle loro partite hanno messo in campo una notevole superiorità tattica, anche se alla fine l’Argentina ha dimostrato di stare un po’ sulle gambe.
Diciamo che stiamo finalmente entrando nel vivo.

Grande Romeo

Sull’azione del 2-0 un senegalese è andato a contrasto, nel cerchio di centrocampo, con l’inglese lanciato verso l’area.
Lì non si va a contrasto, chiedi a Rino e vedrai che ti spiega come si faceva a non beccare il 2-0.

Modifica il 1 mese fa da Grande Romeo
Leo 62

Sul secondo dell’Inghilterra la puttanata difensiva del Senegal è stata assoluta.

Dab

La Francia ha una difesa che prende delle imbarcate spaventose (come agli Europei con la Svizzera dove buttarono via una partita già vinta), però davanti, anche senza il pallone d’oro può fare quello che vuole.

Leo 62

Infatti quello è il loro punto debole, e con l’Inghilterra potrebbero avere problemi. Tradizionalmente poi con gli inglesi, almeno a calcio non la spuntano spesso.

EroAdAtene

Ma se il posseduto comnenta a suo modo Messi, che dovrebbe fare al cospetto di Mbappé? Lui si che al momento è di un altro pianeta, un po’ come tutta la Francia. Ora ci aspetta probabilmente una delle più belle partite di sempre, dato che i giocatori sono ancora abbastanza freschi e c’è ovviamente molta sana rivalità calcistica tra le due nazionali. Ancora una volta viene quasi da essere contenti che quelle mezze fetecchie dei nostri non si siano qualificati, al posto del Sensgal o della Polonia ci sarebbe voluto Panatta per commentare il risultato.

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

A parte che è da vedersi che le mezze fetecchie avrebbero fatto peggio, spesso due grandi squadre, con l’augurio che l’Inghilterra lo sia, più che sommarsi si annullano a vicenda .

2econdo me

Per me possiamo passare direttamente alla finale Brasile-Francia. Anzi, assegnare il titolo alla Francia. Stramerita, ha avviato un ciclo iniziato nel 2018 come la Spagna 2008-2012. Solo che agli Europei si è praticamente suicidata, altrimenti avrebbe vinto anche quelli immagino.

Leo 62

La Francia è forte, ma con l’Inghilterra non se la porterà da casa. Non dico che è una Finale anticipata, ma una Semifinale si… (con tutto il rispetto per Spagna e Portogallo…).

Dab

Sono 25 anni che è la potenza dominante, due mondiali, una finale, un Europeo ed una finale. Esauritasi la generazione del ’98-2006 in poco tempo ne hanno tirata fuori un’altra ancora più forte, il tutto avendo un campionato “minore”, hanno fatto un lavoro francamente eccezionale.

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Beh magari quando in tanti giocano all’estero, i giovani giocano e vengono fuori, al contrario di noi che siamo pieni di stranieri, perlopiù mediocri e i nostri giovani non giocano quasi mai, i risultati si vedono nelle coppe e con la Nazionale, salvo i miracolosi Europei scorsi .

Non credo sia una discriminante sinceramente, anzi direi che la Francia è più un’eccezione che la regola, Spagna Germania e Italia avevano praticamente solo giocatori del proprio campionato, Brasile ed Argentina da quando non hanno più campionati di livello sono calate molto a livello internazionale (1 finale in 20 anni mentre prima più o meno c’erano ad ogni mondiale)

Modifica il 1 mese fa da Dab
Waters

Quindi secondo te vince facile con l’Inghilterra?

Dab

Facile no, ma secondo me vince senza grossi problemi, pur senza due terzi di centrocampo, mezzo attacco e una difesa rivedibile sono più forti, e Deschamps è due spanne meglio di Southgate.

2econdo me

è l’Inghilterra che vince facile con le squadrette. Fintanto che il Senegal ha tenuto il campo mi è parsa in difficoltà, poi son saltate le marcature e alè. Cosa ti aspetti se lasci soli Kane & C.? è una squadra che non mi ha stupito.

Modifica il 1 mese fa da 2econdo me
Cuore ross-azzurro

E se avessero dato al Senegal il rigore legittimo a favore sullo 0 a 0…

TurinTurambar76

Ancora con sto rigore

Claudio Mastino 62

Ottima Inghilterra che in prima serata batte con un secco tre a zero il Camerun, risultato che avrebbe potuto essere anche più largo. Grandissima prova di Bellingham, di gran lunga il migliore in campo degli inglesi ; questo ragazzo ha solo diciannove anni ma è veramente fortissimo, è stato
lui a pressare le ripartenze dei camerunensi con risultati eccezionali, sempre lui a ripartire dopo aver conquistato un pallone in mediana, aver superato un avversario in dribbling e dato la palla a Foden che ha servito Kane
che poi ha segnato il terzo goal per
gli inglesi, sempre lui a fornire i migliori assist per i compagni di squadra. È indubbiamente un giovane di grande talento, è dotato di un gran dribbling, è rapidissimo,
tecnicamente eccelso, ha un’ottima visione di gioco ed è bravissimo anche a difendere , a conquistare palloni ed a far ripartire la sua squadra. Buona anche la prova di Foden, altro giovanissimo gioiellino inglese e nel
complesso di tutta la squadra ; da
apprezzare in particolar modo l’ottima prestazione dell’esperto centrocampista del Liverpool Henderson.

Modifica il 1 mese fa da Claudio Mastino 62
convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Premesso che tifo per loro, aspetterei di vederli contro un’ avversario forte, poi certo avessimo noi la metà dei loro talenti .

2010 nessuno

Il Senegal, Mastino, il Senegal è stato battuto.

Claudio Mastino 62

Tempo sprecato con alcuni di voi, sembra di stare alle scuole
elementari. Di un mio commento
su una partita siete andati a trovare un errore che credo non
sia di nessuna importanza , è chiaro che intendevo scrivere
Senegal ma mi sono distratto
un attimo, nella vita ho anche altre cose da fare e ben più importanti di scrivere su un bloog calcistico.

convenevole da prato al secolo Nicola Romano

Effettivamente quello di correggere il prossimo è uno dei piaceri della vita .

2010 nessuno

Ehh come la fai tragica! Ma poi non mettere il plurale perché il commento è soprattutto mio, quindi la tua critica falla a me.

Claudio Mastino 62

Oltre ad avere un quoziente d’intelligenza molto basso non sai neanche leggere , in caso contrario avresti sicuramente notato che un altro utente ha risposto al mio commento, l’utente @2econdo me ; in ogni caso non sei solo tu e l’utente a cui ho accennato a fare le maestrine di prima elementare ma spesso ho letto commenti del
genere.
Inoltre io ho messo il mio nome vero che è Claudio, Mastino è soltanto il mio nome d’arte ma
vedo che rispondi ai miei commenti riferendoti al mio nome d’arte e te continui a rimanere nell’anonimato.
A questo punto posso darti del tu? Ma vaffanculoooooo.

Il mattino ha loro in Bocca

😂 😂 ..impietoso!

Boris

…ma giusto!

Il mattino ha loro in Bocca

..giusto!

Ueppa

colpa d’Alfredo.

2econdo me

il Camerun lo ha battuto nel 1990 ai quarti

Waters

Ad ogni modo la mise di Lele stasera era tanto roba, giacca rossa con Tshirt e pochette bianca…j’adore.

Salud.

Tiziano

Ne ha fatti di danni retinici il duo Jep Gambardella/Luca Giurato.

Modifica il 1 mese fa da Tiziano
Tiziano

L’unica cosa buona prodotta dalla Rai per questo mondiale è la sigla demenziale di Celenza (un po’ prog, un po’ alla Dalla) per il circolo dei mondiali.
Non a caso è intitolata “Una palla”.

Modifica il 1 mese fa da Tiziano
L'ESORCISTA

È il suo mito Bocca, ognuno ha i suoi e lui ha scelto Adani, intelletto ai massimi livelli.

2010 nessuno

A proposito ESOR, circa chi tifare ho cambiato idea: tiferò Inghilterra..😎😇

Waters

Tu hai gli agnelli,non nel senso degli ovini.

Salud.

L'ESORCISTA

L’ho scritto da qualche parte?
Non mi pare, mentre a te stanno venendo i calli alle dita a furia di lodare Adani il più prestigioso conduttore sportivo della storia televisiva.
Ogni tanto un po’di dignità ci vorrebbe, capisco l’Inter e la passione sportiva, ma su certi mediocri personaggi…

Waters

Ciao Fabrizio, io parlavo di eleganza… 😏

Quattroquattronovetredue

La Rai è quella cosa che spengo fra una partita e l’altra..

231
0
Cosa ne pensi? Lasciami un commentox
()
x