Ibrahimovic, Milan, scudetto e nuovo contratto

Ibrahimovic, il Milan, lo scudetto e il contratto a 41 anni. Un’icona per l’Italia che invecchia

IBRAHIMOVIC E IL SUO TALLONE D’ACHILLE

Non ci sarà un Mondiale nemmeno per Zlatan Ibrahimovic, uno dei migliori giocatori al mondo. Con la sua Svezia ci è arrivato solo due volte (Corea-Giappone 2002 e Germania 2006), e in quelle due occasioni non è riuscito nemmeno a fare un gol. Il giorno dopo l’eliminazione ad opera della Polonia, Ibrahimovic era già a Milanello a prepararsi per il campionato e per lo scudetto che il Milan ha la chance di vincere.

  Undici anni dopo l’ultimo titolo vinto dal Milan di cui faceva parte anche l’attaccante svedese, che già allora saltava da un club europeo all’altro in cerca della sua grande vittoria internazionale. Il suo vero tallone d’Achille,  un Mondiale (anche se con la Svezia un Mondiale non lo pretende nessuno), né una Champions League, né un Pallone d’Oro.

Ibrahimovic fuori dai Mondiali con la Svezia

Zlatan Ibrahimovic ha disputato due Mondiali con la Svezia e non ha mai segnato un gol ai Mondiali

41 ANNI, TRA NUOVI CONTRATTI E NUOVI SPOT PUBBLICITARI

   Certi grandi fanno coincidere la sfrenata ambizione e il culto religioso e ossessivo di loro stessi con le opportunità sportive ed economiche che una carriera lunghissima continua a offrire loro. In viaggio ormai verso i 41 anni, un nuovo contratto la cui ipotesi è sul tavolo di Maldini consentirebbe al vegliardo attaccante di monetizzare un eventuale ennesimo scudetto (il 12° per la precisione, Ajax 2, Inter 3, Milan 1, Barcellona 1, Psg 4) e di incrementare i suoi innumerevoli impegni pubblicitari.

  Ancora qualche anno e sarà perfetto per gli integratori al magnesio e al potassio. In un paese come l’Italia dove l’invecchiamento fa paura e l’età media galoppa ormai oltre i 45 anni, Ibrahimovic è uno splendido campione sociale della giovinezza portata sempre più in là.

E’ anche per questo che le carriere si allungano, fino a quando la macchina da soldi funziona è un peccato fermarla. Ibrahimovic è un’icona della maturità, della lotta e della resistenza al decadimento fisico. E’ un giovane in un corpo che si rifiuta di invecchiare con gli stessi ritmi degli altri calciatori. Certo qualche acciacco c’è e le pause di riposo e di stop forzato si allungano, ma non si può volere tutto.

GLI INFORTUNI DI IBRAHIMOVIC ( transfermarkt.it )

Gli infortuni e le assenze di Ibrahimovic

UN POTERE MAGNETICO E IL RUOLO CHE FU DI MALDINI & C.

  Detto questo, Ibrahimovic non è solo una macchina da soldi, tutt’altro. E’ un formidabile atleta che ben sapendo che il fisico e i gol sarebbero declinati più o meno parallelamente all’età, ha coltivato l’immagine di se stesso come totem, come faro, punto di riferimento, leader carismatico della squadra.

  Fare il conto dei punti conquistati dal Milan con Ibrahimovic e dal Milan senza Ibrahimovic, per poi scoprire che questa seconda configurazione della squadra di Pioli rende di più, è ingeneroso e forse anche un po’ falso. Vero cioè soltanto se si pensa che il calcio sia un fatto di schemi e di numeri.

  In realtà non è così, Ibrahimovic in campo, Pioli in panchina e Maldini in società sono le tre dimensioni personificate di un Milan che è riuscito a ricostruirsi e a rilanciarsi, ben al di là delle parate di Maignan, dei guizzi di Leao o dei gol di Giroud. E difficilmente sarebbe stato possibile vedere il Milan in testa alla classifica senza Ibrahimovic nello spogliatoio e in campo.

Ibrahimovic è stato fondamentale per far fare il salto in alto al Milan e l’idea primaria fu di Maldini, che prima degli altri intuì che la squadra aveva bisogno di nuovi riferimenti. Quali in passato, sia pure in altre dimensioni spazio temporali e in altre realtà, potevano essere Maldini stesso, capitan Baresi o Gullit. Ibrahimovic ha indubbiamente un notevole e antico potere magnetico per tutto il mondo Milan.

IL TOTEM DEL MILAN POST BERLUSCONIANO

  Il problema sarà non spingere la totemizzazione di Ibrahimovic oltre i limiti della ragione e non scadere nel farsesco. Un nuovo contratto potrebbe essere il ringraziamento per aver fatto da catapulta al nuovo Milan post berlusconiano, per averlo fatto uscire dalla dimensione sempre un po’ patetica dei ricordi e delle nostalgie, un ringraziamento per lo scudetto insperatamente ritrovato. Se davvero dovesse arrivare.

  In questo momento il personaggio dell’ anziano Ibrahimovic ha raggiunto l’apice della perfezione non tanto sportiva, quanto iconica. I suoi muscoli e la sua testa sono ancora sufficientemente reattivi per un campionato tutto sommato ben più declinante del suo statuario fisico da taekwondo e assolutamente incapace di scalzare figure così straboccanti di autocompiacimento, narcisismo e machismo.

  Ormai non si può più misurare Ibrahimovic soltanto in gol e anni di età. Che si sia d’accordo o meno, nel suo caso sono dettagli che contano e pesano meno degli altri. Ibra è ben altro.

***

LEGGI ANCHE GLI ALTRI

L’intervista a Ibrahimovic: “La guerra, la morte di mio fratello: ho trasformato l’odio in un’arma” (Corriere della Sera) 

LEGGI DA BLOOOOG!

Milan e Napoli credono nello scudetto, l’Inter sempre meno

***

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canali social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

SOCIAL BLOOOOG!

WHATSAPP BLOOOOG! (numero dedicato)

+39 351 7262156

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTRAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTRAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

Twitter per Bloooog!

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

***

 

 

Seguimi anche su:

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
154 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

Nick

Caso plusvalenze, ecco i deferimenti: 11 società coinvolte, anche Juve, Napoli, genovesi e Empoli

…e Repubblica mette in risalto solo la foto di De Laurentiis.
I casi sono due o Andrea Agnelli è troppo brutto oppure i giornalisti ex colleghi del barman qui presente sono delle carogne.

Modifica il 5 mesi fa da Nick
R.T.

Nella tua visione antiJuve hai dimenticato di citare la squadra della tua città che, a quanto si legge su vari siti, è quella che rischia di più ( financo la retrocessione).

Dab

Cancelli pure Bocca, non c’è modo di eliminare un commento?

Modifica il 5 mesi fa da Dab
Sir Jo

Che peccato per le giovini bianconere, cui non manca la grinta (potrebbero regalarne pure ai giovini bianconeri; ad occhio, si potrebbe dire che hanno le palle più grosse; o che hanno le palle, punto).
Però, per consolarsi dell’eliminazione, AA&JE rilanciano la SuperLega.
Mai domi!

Modifica il 5 mesi fa da Sir Jo
Carlo lll

L’uffucio indagini ha riaperto da ieri, meglio tardi che mai 🤣🤣

il ghiro

Ragazzi, approfitto del thread su Ibra per rendere omaggio a lui, un grande giocatore ed un grande bombardiere, per ricordare con lui anche un altro grande giocatore ed un altro cannoniere, Giorgione Chinaglia, il nostro amatissimo Long John, mancato esattamente 10 anni fa. Dedico a loro due questa mia ode, che però non è rivolta a loro, ma ad un ragazzo che oggi soffre per i pesanti strali della critica, che, anzichè allargarsi a tutti i giocatori della Nazionale, si stanno concentrando particolarmente su di lui. Questo lo trovo veramente molto ingiusto.
“A un vincitore nel pallone”
(da un’idea di Jacopo Ghepardi)
 
E’ antica tradizion biancoceleste                            avere in squadra un forte centrattacco,
anche nelle stagioni più funeste,                            con un gioco modesto e assai bislacco,
c’era sempre un bravissimo attaccante                   che guidava la squadra alla vittoria,
e con la sua personalità dominante                        ci guidava coprendoci di gloria.
C’è forse ancor tra i fan di Ponte Milvio,                 tra quelli che han passato ormai i 90,
chi forse si ricorda un certo Silvio,                         gran cannoniere che le reti schianta.
Oppure Humberto Tozzi, o’ artilheiro,                     un prepotente bomber brasileiro,
o alla destra il veloce Puccinelli,                            poi imitato da Renzo Garlaschelli,
che si affiancò a quell’emerita canaglia                  del nostro eroe, il Giorgione Chinaglia,
tosto seguito dal suo erede naturale,                     Bruno Giordano, un bomber micidiale,
i due mancini, prima Beppe Signori,                       poi Ruben Sosa, due fior di stoccatori,
e ancora Crespo, Salas, Casiraghi                         e infine il nostro buon Simone Inzaghi.
Quando per noi si complicarono le cose,                ci salvaron prima Pandev e Rocchi,
poi riuscimmo a tesserare Miro Klose,                    e i difensori parevan tanti allocchi.
 
***  
Quando sei anni fa prese il suo posto                     un giovanotto di Torre Annunziata,
nacque improvviso un amore corrisposto,               l’intesa si era subito instaurata,
lui cominciò a segnare gol a mazzi,                        su azione oppur su calcio di rigore,
e con tutti gli altri nostri ragazzi                              si creò un gran rapporto di amore.
gli schemi di Simone eran studiati                           per fargli fare montagne di reti,
tutti i compagni eran stimolati                                  a servirgli gli assist più concreti,
per favorirlo sia il Mago che il Sergente                   si fanno in quatto a preparargli il tiro,
ma anche gli altri fanno da servente                        al nostro cannoniere, al grande Ciro.
 
***  
Ma quando Immobile gioca in Nazionale,                convocato da Roberto Mancini,
le cose gli cominciano a andar male,                      non ci son più quegli assist sopraffini
che veloci permetton di scattare                             diretto in porta per colpir sicuro,
a centrocampo stanno a ruminare                           e le difese riescono a far muro
e Ciro scatta a vuoto, si spolmona,                         ma il passaggio non arriva mai,
la gente critica, la stampa lo bastona,                     e per Immobile sono solo guai.
Le critiche impietose fanno male                             per lui comincia un periodo di strazio vuole lasciare il posto in Nazionale,                        vuole giocare solo per la Lazio.
Ma il tifo dei laziali non lo molla,                             Ciro è per sempre il nostro cannoniere
lui rimarrà come torre che non crolla,                      e gli altri se lo prendan nel… didietro.
 
Il Ghiro

malandragem

Sempre grande Ghiro, però devi cazziare il tipografo che ti imprime i commenti!

il ghiro

Hai ragione, lo cazzierò a dovere, ciao, malandrino, ci sentiamo per domenica sera, ricordati che un pareggiotto può non bastare.

Carlo lll

Mi sembra palese che Molti carcerati sperano sotto sotto nel 3-0 a tavolino . Non lo dicono ma ci sperano ( come la rimonta in campionato). Peccato per loro che il risultato non può essere cambiato perché il giudice ha omologato il risultato e la squadra opponente( carcerati) non ha fatto nessun reclamo ( evitando la figura di cacca) . Ci possono essere altre sanzioni , ma c’è il precedente di torino- lazio che fa giurisprudenza . Lasciate ogni speranza voi che..pensate🤣🤣

Melko

Sai, ho letto il tuo commento a mente leggera, dopo una giornata di lavoro, rilassandomi un po’, e non ho inquadrato bene a cosa ti riferisci.
Distrazione, che altro? Eppure a un certo punto mi sono accorto che il tuo discorso, incluso il termine “carcerati” , incluso il 3-0 a tavolino, si poteva adattare a molte partite diverse, anche recenti, e a molte squadre diverse, pure tra loro “opposte”. E senza cambiare una virgola. L’unica coordinata di riferimento è la frase su Torino Lazio (che impone un limite inferiore di tempo).
Non ti conosco, quindi credo che andrò a vedere nel tuo profilo per che squadra tifi, così capisco di cosa parli 🙂 (sempre che esista ancora quest’informazione nel nuovo bloooog)

Carlo lll

@ Melko , ovviamente

Carlo lll

Melko, si fa per cazzeggiare ( sapessi quante ne dico io); a me dà fastidio solo
Quando rispondono mettendola sul piano personale ( e insultando). I ” carcerati” , per i bimbi che non l’hanno capito, fa riferimento alle maglie a strisce della juve, che a me sembra più ironica che offensiva. Se a qualcuno questo può tediare posso soprassedere.

Modifica il 5 mesi fa da Carlo lll
Carlo

Cioè la tesi sarebbe che la Juve non ha fatto ricorso ma spera nel 3-0 a tavolino… praticamente dei genii!
E comunque piantala con questa storia dei carcerati, non faceva ridere neanche quindici anni fa

Dab

Anche perché quelli con condanne penali si trovano da altre parti, e pure in Nazionale.

2010nessuno

Quando vengono usati a cazzo certi termini, non posso non essere d’accordo con te Carlo.

R.T.

Visto che conosci Carlo di Borbone non dovresti essere un ragazzino e quindi non scusabile ,ma se definisci i tifosi Bianconeri come frequentatori di penitenziari , poi non lamentarti se qualcuno scrive di te e dei tuoi cotifosi come contagiati dal vibrione…
La fisica insegna che ad ogni azione corrisponde ecc. ecc…
Non trovi?
O le tue battute sono da considerare satira mentre quelle dei tifosi avversari offese?
Pensaci…
Un saluto

Carlo lll

Ecco che dal profondo inconscio del tifoso medio( politically correct) esce fuori , quando gli rode, l’invocazione al vesuvio o ai colerosi. Compliments!

R.T.

Ho capito che il verbo ” pensare” non è nelle tue corde…me ne faccio una ragione!

Mordechai

Certo che questa battuta sui “carcerati” è proprio forte, ti deve essere piaciuta proprio tanto, c’hai lavorato su tutta la notte, vero?
D’altronde il lavoro duro paga sempre, bravo.

Carlo lll

Fa riferimento alle strisce verticali ( non so quante volte devo ribadirlo) e non alle vicende di giustizia sportiva, ma evidentemente il nervetto scoperto si fa sentire..

Giorgio Bianchi

Per i vari sepolcri imbiancati che fanno gli scandalizzati e quelli che sportivamente chiederebbero “sportivamente” un 3-0 a tavolino, voglio ricordare quanto questa decisione sia una ulteriore dimostrazione della miseria umana e professionale di questa federazione.
La prima volta nel pieno della pandemia con i camion militari che trasportavano le bare dei deceduti il Napoli ed il suo presidente vennero condannati dall’ordinamento sportivo, non solo, ma da millemila post qui dentro dei tifosi senza colori che scrissero peste e corna non solo del club e del suo padrone, ma anche della città e dei suoi tifosi. Basta andare a cercare. PER AVER OBBEDITO AD UN ORDINE DELLA ASL. Ora invece viene già condannato dal tribunale del blog e accusato dalla giustizia sportiva per NON AVER OBBEDITO ad un ordine della ASL.
Chiunque dotato di buon senso e di un minimo di pudore su questo argomento, lo avrebbe ignorato, come ha fatto giustamente il dottor Bocca. Invece arrivano i soliti “sciacalletti” a sentenziare su un atto che finirà in nulla. Il fatto avrebbe invece potuto interessare la giustizia ordinaria trattandosi di una infrazione ad un ente pubblico. Ma al più comporterebbe una multa, niente di più. Il fatto che l’ordinamento statale non abbia fatto nulla finora attesterebbe che l’infrazione non comporti sanzioni. Ed è quello che avrebbe dovuto accadere in ambito sportivo.
Per cui questa mossa della procura federale sembra un controsenso, o se uno volesse pensar male ,come solitamente fa un certo tipo di tifoso più cieco che sordo, ci si potrebbe vedere un tentativo di interferire nella lotta per lo scudetto attualmente in corso.
Personalmente credo che sia un tentativo della federazione per distogliere l’attenzione dal clamoroso fallimento della mancata qualificazione al mondiale per la seconda volta consecutiva.
Ma invece certi…appena credono di sentire l’odore del sangue corrono assetati.

Modifica il 5 mesi fa da Giorgio Bianchi
malandragem

visto che nessuno lo ha fatto notare…a ottobre 2020 si era nel pieno della pandemia con i camion militari che trasportavano le bare dei deceduti“?!?

iniziare con una menzogna la propria argomentazione a favore di una causa già indifendibile non è proprio il modo più corretto o efficace di perorarla

poi ci sarebbe questa questioncella di fare il saltimbanco fra posizioni opposte, con la pretesa di aver ragione sia tenendo uno specifico comportamento che l’opposto..

.o a gennaio 2022 oramai la pandemia e il virus erano solo un ricordo che consentiva di non adeguarsi alle disposizioni dell’ASL, a cui in precedenza ci si appellava per giustificare la propria condotta?

Carlo lll

👍👍

Carlo

gli unici che fanno gli scandalizzati sono, come al solito, i tifosi del Napoli.

Giorgio Bianchi

Davvero? E dove ?

Carlo

Basta leggere il tuo commento

Giorgio Bianchi

Il mio in realtà chiama in causa quelli dei tuoi “amichetti”😝

Carlo lll

Gli unici, invece, che (non) vogliono vincere sul campo sono i carcerati.

Il mattino ha loro in Bocca

attento al continuo uso di quell’aggettivo, qualcuno potrebbe pensare che tu sia un perfetto idiota.

Carlo

Quelli che tu chiami carcerati si sono sempre presentati in campo regolarmente, e non hanno mai fatto ricorso, a differenza di altri

tamarrogigante

Carlo, sei talmente poco intelligente che non vinci nemmeno la classifica del più coglione, sei III

Carlo lll

Purtroppo arrivo sempre sul podio dietro di te🤣🤣

Mordechai

Parli di Poggioreale?

Nick

battutona dello sfigato merdechai!!!!!!

Modifica il 5 mesi fa da Nick
Mordechai

Sogni d’oro, cipollotto.

Carlo lll

I carcerati sono Quelli con le maglie a strisce 😜😜

Maxx

Si infatti ne parlano solo loro.

Giorgio Bianchi

Sei certo?

d9d9

Nell’ultimo spot di Verymobile Totti pare uno scimunito al confronto di Ibra…con una battuta finale barbina. Cosa si accetta per i soldi…..

Maxx

La fibra di Ibra invece è una pietra miliare nell’arte della recitazione! 😀 😀 😀

..che cazzate non si dicono per fede calcistica..!

Mordechai

Effettivamente il pupone, davanti alle telecamere, nun se pò vedè…
Come quando lancia il detersivo nella lavatrice, dai … è più espressiva pure la lavatrice.
🙂

Dab

oh avrà un botto di alimenti da pagare a breve 🙂

Modifica il 5 mesi fa da Dab
abbasso la maggioranza

poverino

Carlo lll

Ma Vlahovic non violò la quarantena per firmare per i carcerati?
Chiedo per mio cugino.

Maxx

..ma una volta non era morto?

cipralex

Ho parlato con tuo cugino, dice che ne ha piene le palle che tu gli faccia fare sempre figure di merda……

Carlo lll

Detto da te🤣🤣

Dab

ah il benaltrismo mancava, problemi di Vlahovic che si prenderà una multa e/o una denuncia penale per aver violato la quarantena, non era in campo con la Juve quando era in quarantena.

Se non capisci qual è il problema di presentarsi con giocatori a referto che avrebbero dovuto essere isolati, e puntualmente risultati positivi al tampone dopo, non so cosa dirti.

ma d’altronde per De Lamentis (lo stesso che si presentò ad una riunione di lega sapendo benissimo di essere positivo e sintomatico) le regole non si applicano.

Nick

la voce del verbo VIOLAre per Vlahovic è severamente vietata ora bisogna usare il verbo PIGIAMAre

Mordechai

Ahahahahahahahahah!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Risata isterica, la mia.
Ciao, cipollotto, pende sempre la Torre?

Nick

Sull’isteria non avevamo dubbi.
Si, pende sempre come la tu’ fava

PS merdechai sei sempre sulla posizione “calcio, esticazzi” ? Non ci sembra !!

Modifica il 5 mesi fa da Nick
Mordechai

Non ci sembra? Perché “ci”, quanti siete? Tutta la conigliera?
Ciao, cipollotto.

Nick

Che te lo spiego a fare, tanto non capitesti. Ora va a giocare al subbuteo con Marinettigem.
Il calcio….esticazzi” (ahahah)

Mordechai

Ricordati la dentiera nel bicchiere, cipollotto. Dormi bene.

Nick

ok ma smetti di bere nello stesso bicchiere

Mordechai

Se sì, lo fece quando era ancora della Fiorentina, o no? Chiedi a loro.

Carlo lll

Ma le battutine ( idiote) che fai non mi sembra che le applichi in entrambi i casi.

malandragem

lmao, è surreale vedere uno che scrive con insistenza “i carcerati” etc e che pretende di giudicare quanto intelligenti o idioti siano i commenti altrui…

Nick

“intelligenti o idioti” la seconda la scriviamo solo per i tuoi commenti

Mordechai

Entrambi i casi? Quali? Ma che stai a dì?

Carlo lll

Non fare il furbetto con me. Il tuo commento in occasione della fuga di vlahovic a torino e in quest’occasione.

Mordechai

Ah quello, il serbo però in quel momento “tecnicamente” era ancora della Fiorentina, o sbaglio?

Carlo lll

Ecco, come immaginavo. Si sta parlando del gesto in sè, non della sua appartenenza. Capisco che ci voglia la laurea in fisica quantistica per comprenderlo..

Mordechai

E chi se ne frega del gesto in sé, mica è mio figlio.

Carlo lll

Come immaginavo..

Leo 62

OT Tennis.

Sunshine double sfortunato per i nostri colori: prima Berrettini che si fa male alla mano ( e nemmeno poco a quanto pare ) quando aveva un’autostrada per le semifinali di Indian Wells, contro Taylor Fritz che per lui non è esattamente un avversario insormontabile ed eventualmente un Nadal stanco ed infortunato in Finale. Poi Sinner che dopo aver salvato 5 match point tra Ruusuvuori e Carreno Busta fa fuori facile Kyrgios ed ha a sua volta un’autostrada per la Finale con Cerundolo e Ruud ( per quanto non semplicissimo da affrontare su campi così lenti ) davanti a sé, e si fa male ad un piede.
Avrebbe potuto essere la prima Finale 1000 lui ed Alcaraz ed invece sarà solo lo spagnolo, che però ieri se l’è vista brutta con un Kecmanovic a sua volta in grande crescita, a provarci, sfidando Hurkacz in una semifinale che si annuncia come una specie di Finale anticipata.
Senza Nadal e con Tsitsi in confusione la Finale Alcaraz-Sinner potrebbe esserci a Montecarlo, sempre Ruud permettendo.

Mordechai

Ciao Leo, Berrettini conferma purtroppo una certa “delicatezza” sul piano fisico, pare abbia addominali un po’ fragili (già due stop in pochi mesi) ed ora qualche piccolo problema ad una mano. Berrettini è bravo ma non credo abbia ulteriori margini di crescita.
Sinner invece sì, non fosse che per la differenza di età, però temo che lo spagnolo sarà presto (quasi) ingiocabile per lui, sta crescendo in maniera spaventosa torneo dopo torneo, non ha paura di nessuno, una vera bestia.
Prima dell’estate ce lo ritroviamo al 6° o 7° posto del ranking, ci scommetto.

Leo 62

Si, Berretto ha pochi margini di crescita, ed in più è molto fragile… se gli gira bene un altro paio di Finali Slam le porta a casa… Alcaraz finisce nella top ten entro la fine dell’Estate, ma non credo che sarà ingiocabile per Sinner e per come sta venendo avanti ( bravo Nalbandian con lui… ) nemmeno per Kecmanovic che ieri mi ha impressionato più dello spagnolo, mettendolo sotto in più di una fase.
Io per Jannik continuo a vedere uno o due mille nel carniere quest’anno e almeno una semifinale Slam, che è lo stesso che potrebbe fare Alcaraz ( che potrebbe partire proprio da Miami ).

Il soldato Ryanair

Sono d’accordo.
Berrettini al 100% è un gran bel giocatore, ma per il suo tipo di gioco già consolidato la continuità ed i margini di miglioramento dipendono troppo dalle sue condizioni fisiche che purtroppo sono un po’ instabili. Un suo tallone d’Achille resta anche la scarsa varietà di soluzioni tecnico-tattiche che è in grado di attuare, data la scarsa propensione ed il timing per il gioco a rete (rispetto agli altri top players, sia chiaro).
In altri termini, se la forma e l’avversario consentono a Berrettini di giocare alla sua maniera, sono guai per tutti, altrimenti ogni partita diventa una battaglia.
Sinner ha caratteristiche analoghe, ma ha dalla sua il tempo, subisce una ancor bassa pressione dell’ambiente e non essendo ancora totalmente strutturato ha la possibilità di aggiungere alla sua “configurazione” altre varianti che lo possano rendere più completo.

Mordechai

E’ così, altro difetto non trascurabile di Berrettini è la sua non eccelsa agilità/mobilità, soprattutto laterale, per quello però penso possa far poco, la struttura fisica è quella che è …

Luc 68

Secondo me è una messa in scena per poter archiviare il casino senza poi punire nessuno. Un atto dovuto e cosi nessuno può protestare.
Si accettano scommesse. La classifica rimarrà invariata …. anzi la Juve rischia per essersi permessa di giocare e pareggiare ….. non so se mi rendo conto di quello che dico…. .😂😂😂😂

Sir Jo

Leo 62, ma quale rischio, il calcio è un club privato di amiconi che fanno finata di litigare per il popolo bue (noi). Ovviamente si mettono d’accordo. E quest’anno potreste anche vincerlo, lo scudo, dai.
Però lo vimce la Juve!
Muuuuuuuuuuu…..

Maxx

Trattasi di Luc, non di Leo, ammesso che non sia la stessa cosa

Leo 62

In effetti anche per me è tutta una messa in scena, con te invece ha in comune il fatto che non (sempre) sa se si rende conto di quello che dice… 😉

Modifica il 5 mesi fa da Leo 62
Sir Jo

, grazie, hai ragione. Sei meglio del correttore, penso che ti installerò sul tablet. Mangi molto? Sei vegano come Red Ronnie? Devo installare anche Malanga e Tonini?
😊

Ianmisugi

Chi di ASL ferisce…

Dab

quando lo vedo ci credo, in un paese normale, non dico serio, doveva finire 3-0 a tavolino la sera stessa, ma essendo in Italia salta fuori tre mesi dopo col Napoli impegnato nella lotta scudetto mah.
Comunque visto i precedente di Lotito non succede nulla.

Carlo lll

” impegnato nella lotta scudetto..” APPUNTO!

malandragem

se l’idea era quella di provare a vincerne uno pulito in un campionato disputato con correttezza e lealtà…mi sa che dobbiamo rinunciare anche questa volta, allora, a vedere il Napoli campione d’Italia su queste basi…

Modifica il 5 mesi fa da malandragem
Carlo lll

Ah, già, la volpe e l’uva..

malandragem

guarda, di mio son certo di non avere graspi nè chicchi e, se proprio lo devo dire, decisamente non mi sembri una volpe, tu…

Mordechai

Carlè mi sa che da voi è tutta vigna.
Dai su, vincete qualcosa più o meno ogni cinque Olimpiadi.

remo

Lasciamo da parte un istante Abramovic e i colloqui di pace e annotiamo con piacere che alcune vicende che hanno destato scalpore e scandalo solo qualche mese sembrano avviarsi verso il solco della legalità e giustizia perché coloro che sono preposti a controllare e vigilare (dopo un periodo di coma profondo destati forse anche dallo lo sciok per la figuraccia della nazionale) si stanno attivando affinché i tanti tifosi italiani, napoletani e interisti esclusi, possono avere la soddisfazione di constatare che non viviamo nella repubblica delle banane ma forse in un paese che tutto sommato possiede un minimo di decenza. In primis la denuncia alla procura federale per responsabilità oggettiva del Napoli calcio sulla vicenda dei
tre calciatori partenopei che, nonostante fossero in quarantena, erano partiti lo stesso per Torino e addirittura giocato la partita di campionato contro la Juventus. La seconda cosa riguarda invece i comici, pretestuosi, arroganti e a questo punto inutili tentativi (appellandosi poi a che cosa visto che tutti gli incontri per simili cause si sono regolarmente giocati) di evitare di disputare il recupero con il Bologna chiedendo addirittura, udite udite, la vittoria a tavolino ed ovviamente i tre punti.
La qual cosa dimostra una volta di più di che pasta è stata fatta codesta società e i suoi tifosi.

Modifica il 5 mesi fa da remo
Tiziano

“La qual cosa dimostra una volta di più di che pasta è stata fatta codesta società e i suoi tifosi.”
Commento invecchiato malissimo nel volgere di poche ore.

Schermata 2022-04-01 alle 19.34.56.png
Modifica il 5 mesi fa da Tiziano
mario rossi

Il remo lo hai preso sulla testa?

2010nessuno

Visti gli ultimi sviluppi, mario, pur considerando che un’accusa non è una prova, aspettiamo a vedere, perché quel remo potrebbero prenderlo diversamente 😎😄

il radarista

Buon giorno

Non comprendo il nesso tra una società di calcio ed i suoi tifosi che, credo, possano avere comportamenti diversi.

Saluti

Maxx

è una identificazione di convenienza utile quando si vuole fare della denigrazione. Gode della reciprocità, per cui è molto efficiente.

nirula's

Mi sono perso il commento di @nellomascia alla notizia del deferimento.
Qualcuno può aiutarmi?

Carlo lll

Un deferimento a oltre 3 mesi dai fatti ( con il Napoli in piena lotta scudetto) . Tipico della vostra repubblica delle banane ( senza offesa per il nobile frutto tropicale). Paese destinato all’ estinzione.

magoo1964

mi scusi Carlo III, ma di quale repubblica lei fa’ parte. E di quale paese che non sia destinato all’estinzione.
siccome non ho cugini, chiedo per uno dei miei nipoti a caso. Luca
Saluti

Maxx

Cazzo! nei miei incubi c’era il meteorite di Armageddon, l’epidemia zombie, l’attacco alieno, la guerra termonucleare, le cavallette giganti e l’attacco hacker …ma non avevo fatto i conti con la ASL di Napoli!

Pirogov

Cosa c’entrano i tifosi?

Carlo lll

Il 3-0 a tavolino non ve lo toglie nessuno, guarda! 🤣🤣
D’altra parte è d’uso ai carcerati chiedere
Le revisioni dei processi!
Siete senza vergogna , come sempre.

Ps
Purtroppo per voi , Torino- lazio dell’anno scorso fa giurisdizione ..

Mordechai

Fa giurisprudenza, eventualmente, non giurisdizione.

Maxx

fa anche sciok!

remo

Caro Carlo III sarei molto curioso di conoscere i tuoi due predecessori, ovvero Carlo I e Carlo II, magari soltanto per sapere se la scala dei valori che vi distingue è ascendente o discendente. Nel primo caso sarei seriamente preoccupato per il futuro Carlo IV, con affetto Remo I
😂😂😂😂😂

Carlo lll

Carlo lll di Borbone, caro. Il più straordinario monarca ( insieme a Federico ll di svevia e a pochi imperatori romani ) che la penisola italica abbia mai avuto .

remo

Sarà per questo motivo che un mio vicino di casa ha chiamato Carlo il suo borboncino (pardon barboncino)?
😂😂😂😂✌️

Maxx

quindi tu che c’entri?

Carlo lll

È un nick che mi è molto caro, caro. 😘😘

Mordechai

Quello del caffè?

Dab

i neoborbonici mancavano da un po’.

il radarista

No, quello del Bourbon.

Saluti

Carlo lll

Mhhh, preferisco Kimbo arabica ..

Mordechai

Io preferisco il ginseng.

Carlo lll

Più del caffè ? Mmmmh

Mordechai

Sinceramente sì

Carlo lll

Il ginseng non è male, ma bisogna saperlo gestire..

Ianmisugi

Oibò… un precedente fa giurisdizione… poche idee, ma confuse.

Carlo lll

Intendevo giurisprudenza.

Dab

al massimo giurisprudenza

Carlo lll

Giurisprudenza, sorry.

Quattroquattronovetredue

Ho scritto pari, intendevo inversamente proporzionale, mi scuso.

Quattroquattronovetredue

Ibrahimovic è stato un vero fuoriclasse, dal talento pari alla sua simpatia, ma ammetto di essere prevenuto: rientrò nell’Inter dopo uno dei suoi lunghi stop e fu decisivo per farci perdere un possibile scudetto, ma tanto di cappello. Però quando compare lo spot in cui va a rompere le palle ai vicini in cerca di un collegamento internet la mia mano scatta istintivamente al telecomando, e lo metto sullo stesso piano dell’odiosa pseudo Cappuccetto Rosso di Brondi. Anche le lezioncine di economia spicciola di Mariangela Pira o le interviste a Giuseppe Conte mi provocano una reazione simile, devo guardare meno la tv.
Ciao a tutti

Mordechai

A me Ibra, invece, non sta antipatico, è uno sbruffone, c’ha una faccia un pò “cosi”, però non mi dispiace, enormemente più simpatico di CR7, comunque …
Concordo in toto, invece, sulla idiosincrasia per quella rompicoglioni di Cappuccetto Rosso (è una ragazzina o una nana di 32 anni?, boh …), spero sinceramente che se la magni il lupo.

monica

anche a me non dispiace ibra. è sbruffone,arrogante,e in passato credo che qualche giovane collega lo abbia “assaggiato”! ma ormai è il suo personaggio, è diventato simpatico,anche nello spot anti-covid era forte!

Maxx

non ho capito..collega tuo? in che senso “assaggiato”?

Mordechai

La frase è criptica, effettivamente.

Carlo

Ibrahimovic formidabile atleta? Uno che, bene che vada, riesce a giocare mezzoretta a ritmi da calcetto fra bancari del venerdì sera?
QUESTO è un esempio di formidabile atleta… Jake Gibb, classe 1976, quarti di finale a Tokio 2020 nel beach volley, senza fare il fenomeno.
Nelle stesse olimpiadi sono arrivati ai quarti anche Phil Dalhausser e Nick Lucena, classe 1980 e 1979.
Potrei farne altri mille di esempi come questo, se aprite la finestra fuori dal calcio ci sono mondi meravigliosi…

Jake-Gibb.jpg
Modifica il 5 mesi fa da Carlo
Mordechai

Ma il beach volley, allora, è uno sport per diversamente giovani?

Carlo

No, quelli che ho citato sono eccezioni, per I top player l’età media è intorno ai 25-28 anni. Tieni conto che è uno sport che richiede molta esperienza, per cui è difficile trovare giovanissimi ai massimi livelli, ma richiede anche notevoli doti fisiche

Mordechai

Ti dico la verità : in 2 contro due lo trovo un po’ noioso (d spettatore, intendo), non si quasi mai oltre un bagher+smash, è monotono, magari in 3 contro 3 aumenterebbe la varietà della “manovra”.

il radarista

Sono d’accordo.
Saluti

Carlo

Figurati, come sanno i miei amici potrei intrattenervi per ore con notizie sul beach volley, uno sport che ho scoperto in tenera età (più o meno 51), e che pratico con grande soddisfazione un paio di volte la settimana, quando la consorte lo permette 😂

Mordechai

Da spettatore, però, due contro due è un po’ noioso, non credi che in tre contro tre migliorerebbe lo spettacolo?

Carlo

Guarda, ho provato il sand volley (4vs4) e il 3vs3 fra amici. È un altro sport, a me non piace. Sicuramente il beach è uno di quegli sport più belli da praticare che da guardare.

Mordechai

Spero non come il curling …
🙂

Maxx

il curling può piacere o non piacere!

Ianmisugi

Epperò Carlo… io pure a 49 anni pratico tuttora pallavolo e beach… e pure il calcio a 8 la domenica mattina. E ti garantisco che la differenza a livello di stress fisico si sente tutta…

Carlo

La differenza di stress fisico è legato esclusivamente alle superfici di gioco. Per giocare ad alti livelli a beach volley serve una capacità aerobica ed atletica che i calciatori si sognano.
In ogni caso credo che tu sia l’unico esemplare di beacher che gioca anche a calcio🤣

Modifica il 5 mesi fa da Carlo
Apolide dell'orda

Legato esclusivamente alle superfici di gioco, dici? Secondo me i contrasti in scivolata, le gomitate, gli strattoni e gli scatti in equilibrio precario con a fianco, per fare un esempio, un marcantonio come Koulibaly che usa tutta la sua fisicità contino parecchio.

Mordechai

Tra tutti gli sport di squadra, secondo me il calcio è di gran lunga quello meno faticoso ed usurante, un mio amico/collega che ha giocato a buoni livelli a pallanuoto, m’ha raccontato che sottacqua succede di tutto, letteralmente, ci manca poco che ti infilino qualcosa nel didietro.

Carlo

d’accordo, ma questo non ha niente a che fare con le doti atletiche. Ti garantisco che saltare e scattare un’ora sulla sabbia richiede molto più “fisico” di quello che attualmente è in grado di mettere in campo Ibra.
Il mio maestro a volte ci fa fare un semplicissimo esercizio di “gattonamento” sulla sabbia, solo due andature veloci avanti e due indietro. Prova, poi mi sai dire… 😅

TurinTurambar76

Un campione ma altrettanto e’ il rovescio della medaglia del nostro calcio…

solo in Italia può’ ancora fare la differenza

il radarista

Buon giorno

Lo ammiro, per quel che riesce a dare ai compagni nello spogliatoio e per le attività che riesce a svolgere al di fuori del campo di gioco. Ricordo un gesto di conforto e incoraggiamento ad Abbate, come quello di un fratello maggiore e tale, secondo me, è considerato.

Buona giornata e saluti

Maxx

oh ma quando era Totti ad andare in campo a 40 anni e a fare doppietta nel derby tutti a dirgli che doveva smettere! 😀 Due pesi e due misure…

Ad ogni modo Ibra mi sta immensamente sulle balle da sempre, ma tanto ci capello per classe e personalità. Il parlare di sé stesso in terza persona è una genialata che gli ha creato il personaggio di cui ne godrà per anni, dopo aver smesso.

Il passaggio a essere “icona per l’Italia” lo vedo piuttosto ardito però. Lo sarà per chi tifa per lui.Tuttavia grande esempio assolutamente si.

Rosario Frattini

Quando ci vuole…

259244EF-A40F-4EA1-B621-032699A5C544.jpeg
cipralex

Scusa Doc, qui c’è chi si fa il culo a contare gli xG, gli xGA, gli xGD e perfino gli xPTS e tu mi dici che non servono un cazzo? cioè che la presenza di un Ibra qualsiasi anche solo in spogliatoio conta di più? dai………

malandragem

…e nessuno che conteggi il solo dato che fa davvero sorridere, gli xD

cipralex

😆

pedrito el drito

ibra ha vinto anche due scudetti con la juve, annullati poi per palese superiorità di quella squadra.

Sir Jo

@pedrito, un complotto dei rettiliani.

malandragem

se credi di scherzare, guarda il simbolo dell’Inter…

Pirogov

Per giunta, il rettile se sta a magnà un saraceno infedele. Divisivo, intollerante e razzista.
O è un bambino? Peggio ancora, è una serpe comunista 😉

Sir Jo

Ogni tanto qualcuno capisce le battute.

cipralex

Quanto mi piaci….😍

Mordechai

Meraviglioso giocatore. Gli ho visto fare cose letteralmente incredibili, fisico da decathleta e tocco di palla da circense. Ha un ego smisurato, è vero, ma è uno dei pochi in grado di caricarsi tutta la squadra sulle spalle, ed ha una fortissima propensione alla leadership, non meno di CR7 e probabilmente più di Messi.
Come è ovvio, pur considerando la sua incredibile fisicità, non si può pretendere da lui continuità di rendimento per 50/60 partite a stagione ma, anche se in “piccole dosi”, il suo apporto alla squadra è ancora in condizione di darlo, hai voglia …

Leo 62

Sinceramente quando due anni e mezzo fa Ibra tornò al Milan rimasi perplesso. Non pensavo che fosse la cosa da fare. Invece avevano ragione loro, in società, come devo ammettere che stanno avendo ragione su tutte le cose che mi avevano lasciato perplesso, tra cui anche l’arrivo di Kjaer. Qualche operazione è stata troppo azzardata ( Mandzukic, Messias, Pellegri ) ma riuscire a prendere gente come Theo, Leao, Tonali ( ottenendo anche lo sconto ) Tomori, Bennacer, Maignan senza pagare spropositi, oppure Saelemekers e Kalulu spendendo pochissimo, o individuare in Giroud il giocatore giusto per rafforzare sul serio l’attacco indicano che la vera forza del Milan di questi ultimi tre anni sia stata la dirigenza, che ha le idee chiare e sa fare benissimo scouting. Ancora non siamo pronti per lo scudetto, e non so se lo vinceremo quest’anno, siamo in corsa più per demeriti altrui che meriti nostri, ma l’obiettivo dichiarato era la qualificazione in Champions per il secondo anno consecutivo e giocarsela per lo scudetto meglio dell’anno scorso, e qui ci siamo arrivati. Quello che conta è che il Milan sia un progetto sempre in crescita, anno dopo anno e questi sono fatti, di cui va dato atto alla dirigenza ed alla società che oramai ha anche i conti a posto e non ha dovuto alterare i bilanci degli ultimi anni come fatto da altri.
Ibra ha cementato il gruppo e dato l’esempio, senza di lui uno come Leao avrebbe rischiato di perdersi, e quindi anche se senza giochiamo meglio, lui è fondamentale con la sola presenza. Bravissimo Pioli che di questo progetto è l’anima a gestirlo, oramai sembra da utilizzarsi alla Altafini, ma rimane tanta roba, anche se ci darei un taglio se per caso riuscissimo a portare a casa il risultato, sarebbe un gran modo per finire.

Sir Jo

@Leo 62, ma che stai a discutere, tanto lo scudetto lo vince la Juve

Leo 62

Parlavo di quest’anno…

Sir Jo

Appumto…

Il soldato Ryanair

Ibrahimovic, Kjaer (e adesso anche Giroud) sono la testimonianza di quanto la professionalità, l’esempio e la personalità – unite alla competenza ed alla credibilità dei dirigenti – possano essere da stimolo e collante in una squadra di giovani come il Milan.
Basti pensare a quante polemiche interne (zero di zero) si siano verificate in questi anni in ambiente rossonero.
Se ben ricordi, da subito mi sono dichiarato entusiasta della scelta di Ibra e, avendolo visto giocare in rosanero, “garante” di Kjaer, un autentico fuoriclasse della retroguardia troppo sottovalutato nelle sue precedenti esperienze ma che adesso sta ricevendo le giuste soddisfazioni.

154
0
Cosa ne pensi? Lasciami un commentox
()
x