Mondiali Qatar, Inghilterra-Iran 6-1

Mondiali Qatar 2022 – L’Inghilterra comincia il suo mondiale travolgendo l’Iran 6-2 e ricordando che tra le possibile candidate alla vittoria finale c’è anche la Nazionale dei Tre Leoni. Un attacco scatenato, in gol Bellingham, due volte Saka, Sterling, Rashford e Grealish. E prima di cominciare una lezione di civiltà da entrambe le squadre: l’Inghilterra in ginocchio in solidarietà nella lotta contro il razzismo e contro chi non rispetta i diritti umani (come il Qatar…). Mentre i giocatori dell’Iran si sono rifiutati di cantare l’inno in solidarietà con il popolo iraniano che si sta ribellando contro le violenze e le discriminazioni del regime contro le donne. Come sempre il meglio viene dai giocatori… Anche se sulla fascia arcobaleno dei capitani ci si è arresi troppo presto al diktat della Fifa.

La giovane Inghilterra

Un diluvio di gol dell’ Inghilterra che si propone come outsider di questo Mondiale. Era favorita anche a Wembley nell’ultimo Europeo, ma trovò l’Italia che le soffiò il titolo proprio a casa sua. Adesso la storia è cambiata, e sappiamo come è andata. Almeno per noi.
Non c’è stata partita contro l’Iran, l’Inghilterra di Southgate ha mosso tutti i suoi giovani fuoriclasse, a cominciare dal brillantissimo 19enne Bellingham. Il resto lo hanno fatto Saka con una doppietta (quello che a Wembley sbagliò il rigore contro l’Italia e che per questo subì anche pesanti offese razziste), Sterling, Rashford e Grealish.

Weah l’americano

Con quei sei gol all’ Iran l’Inghilterra si avvia verso il primo posto, dopo il pareggio nel girone tra Stati Uniti e Galles, aperto da un gol di Timothy Weah e pareggiato poi da un rigore di Bale. Protagonista Timoty Weah, 22 anni, attaccante del Lilla, figlio del grande George, ex campione del Milan, ma soprattutto oggi Presidente della Liberia. Timothy è nato a New York e ha optato per la nazionale Usa.

L’Olanda ok

L’Olanda ha esordito senza fare una bella partita contro il Senegal (privo di Mané) che alla fine ne esce sconfitto a causa dei propri errori difensivi che hanno consentito a Gapko e Klaassen di fare i gol vincenti..

Il tempo effettivo e la 6a sostituzione

La grande novità del Mondiale è che si sta andando verso un tempo effettivo molto meno virtuale di quello che siamo abituati a vedere. Le partite hanno tempi di recupero lunghissimi. Per Inghilterra-Iran abbiamo avuto addirittura 24 minuti totali (14 nel primo tempo più 10 nel secondo), l’infortunio del portiere dell’Iran Beiranvand nel primo tempo è stato interamente recuperato.
Non solo, essendo stato Beiravand sostituito per “trauma cranico” è stata consentita una sesta sostituzione. Regola mutata dalla Premier League.

L’Iran non canta l’inno, il no della Fifa alla fascia One Love

Giornata mondiale particolarmente significativa nella lotta per il rispetto dei diritti umani. L’Iran non ha cantato l’inno in appoggio alla ribellione in corso contro le autorità di Teheran protagoniste di violenze e angherie contro le donne. I giocatori dell’ Inghilterra, capitan Kane in testa, si sono inchinati sul prato in solidarietà al movimento del “Black Live Matters” ma anche implicitamente in appoggio verso chi vede calpestati i propri diritti in Qatar: lavoratori immigrati schiavizzati e morti a migliaia, donne discriminate e sottomesse all’uomo, comunità LGBTQ+ perseguitata per legge.

   Vietato dalla Fifa per i capitani l’uso della fascia arcobaleno “One Love”, minacciate sanzioni ai capitani. Otto squadre che avevano già aderito alla protesta, sono tornate indietro deludendo l’attesa di molti. Ma non sono escluse sorprese.

Mondiali Calcio, Qatar 2022. Risultati e Classifiche

***

Ciao a tutti, invito caldamente ognuno a iscriversi ai canali social di Bloooog! e ai miei personali, così da facilitare i contatti interpersonali e poter anche guardate video, ascoltare audio, leggere notizie e commenti, poter meglio parlare anche di altri temi nel nostro Bar Sport.

  Un caro saluto Fabrizio Bocca

SOCIAL BLOOOOG!

WHATSAPP BLOOOOG! (numero dedicato)

+39 351 7262156

Facebook logo per sito Bloooog!

FACEBOOK / BLOOOOG!

https://www.facebook.com/www.bloooog.it

FACEBOOK / FABRIZIO BOCCA

https://www.facebook.com/fabrizio.bocca.33

Instagram per Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca

INSTRAGRAM/ bloooog_barsport

https://www.instagram.com/bloooog_barsport/

INSTRAGRAM/ FABRIZIO BOCCA

https://www.instagram.com/f.bocca/

Twitter per Bloooog!

TWITTER/ FABRIZIO BOCCA

https://twitter.com/fabriziobocca1

Youtube logo per Bloooog!

CANALE YOUTUBE/ FABRIZIO BOCCA

https://www.youtube.com/channel/UCOIa8A0H4LBfnkYyzQuZsHw

Bloooog! il Podcast su Sprekaer

BLOOOOG! IL PODCAST SU SPREAKER

***

SINTESI

Mondiali Qatar 2022 – L’Inghilterra comincia il suo mondiale travolgendo l’Iran 6-2 e ricordando che tra le possibile candidate alla vittoria finale c’è anche la Nazionale dei Tre Leoni. Un attacco scatenato, in gol Bellingham, due volte Saka, Sterling, Rashford e Grealish. E prima di cominciare una lezione di civiltà da entrambe le squadre: l’Inghilterra in ginocchio in solidarietà nella lotta contro il razzismo e contro chi non rispetta i diritti umani (come il Qatar…). Mentre i giocatori dell’Iran si sono rifiutati di cantare l’inno in solidarietà con il popolo iraniano che si sta ribellando contro le violenze e le discriminazioni del regime contro le donne. Come sempre il meglio viene dai giocatori… Anche se sulla fascia arcobaleno dei capitani ci si è arresi troppo presto al diktat della Fifa.

Seguimi anche su:

Giornalista sportivo, a La Repubblica dal 1983 al 2022, sono stato per 12 anni capo dello Sport. Prima e dopo sempre sport e calcio, dai campi di periferia fino ai Mondiali, da Gianni Brera fino a Internet, da San Siro a New York, da Wembley all'Olimpico, dalla carta alla TV. Autore di Bloooog!, il Bar Sport, per 14 anni dentro Repubblica.it. Ora in maniera assolutamente libera, autonoma, indipendente, senza filtri.

Iscriviti
Notificami
guest
40 Commenti
Nuovi
Vecchi Piu' votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti

Tresca

E domani tutti a guffare contro il Brasile – não vamos deixar a maldita esquerda corrupta que fraudou as eleições tomar o poder

abbasso la maggioranza

Anche l’Argentina ha protestato a suo modo contro questi mondiali assurdi.

Quattroquattronovetredue

Ieri la Fifa ha effettuato il sorteggio delle qualificazioni per i Mondiali del 2030 che si terranno in Antartide: l’Italia dovrà affrontare Cipro, Malta, Andorra, Far Oer e San Marino. Di seguito le prime dichiarazioni del CT Roberto Mancini: ” Sulla carta l’Italia parte favorita, ma questo potrebbe anche essere un aspetto negativo, perché la pressione sarà tanta e tutte le nostre avversarie vorranno fare bella figura contro di noi. Inoltre il clima che troveremo sarà un’incognita da non sottovalutare, perché alcune avversarie potrebbero esserne avvantaggiate. Nessun timore da parte nostra, ma anche il massimo rispetto per le squadre che affronteremo. Per la gara di esordio contro Andorra, se non mi confondo scrivendo le convocazioni, saranno sicuramente titolari Gatti, Gnonto e Grifo. Sono certo che stavolta ci qualificheremo e saremo protagonisti al Mondiale”.

unclemarvo

Mamma mia che squadraccia l’argentina, neanche col rigore regalato sono riusciti a battere un’arabia che aveva solo una tattica: il fuorigioco. messi indisponente, gomez e depaul impresentabili a certi livelli, dimaria giocatore finito che piu’ finito non si puo’, difesa imbarazzante. Veramente pochissima roba.

Leo 62

Tu l’hai vista Zione? ma come è stato possibile che non siano riusciti nemmeno a pareggiare? dagli highlights si è capito più che altro che quando gli arabi difendevano alti gli argentini ( soprattutto Lautaro ) ci cadevano con tutte le scarpe… ma poi avranno difeso più bassi, nessuno in grado di saltare l’uomo? nemmeno Di Maria e Messi con Lautaro e Julian Alvarez davanti????… BOH….

Nicola Romano

L’ Arabia sarebbe certo livelli ? .

unclemarvo

Intendevo “coppa del mondo” 😃

Rosario Frattini

Ammesso che le loro individualità abbiano ancora una dimensione internazionale, è chiaro che senza una squadra e/o un’ idea di gioco avanti non si va. E con i due gol segnati L’ Arabia ha anche dimostrato di avere calciatori di ottima tecnica

tamarrogigante

è tornato Weah, è tornato Weah, …

rd1959

L’Inghilterra aveva iniziato anche l’ultimo Mondiale rifilando sei gol a Panama, non mi sembra ci siano motivi per gioire in modo particolare. Nella mediocrità generale potrebbe andare avanti, ma non è certo questa vittoria che la mette tra i protagonisti di questo Mondiale idiota. Lo stesso vale per l’Olanda, che aveva comunque un avversario più dignitoso, ma vincere all’ultimo grazie a due papere del portiere non promette granché bene.

Ieri sera, invece, non so per quale sussulto di masochismo, stando a casa ho visto, fortunatamente solo dal 51° minuto, la terribile sfida tra Usa e Galles: gioco scolastico, non ricordo un’azione e neanche un passaggio di qualità, nulla di nulla. Bale e Ramsey sono due ex giocatori che trotterellano sudatissimi, Sempre più attenti all’acconciatura dei capelli, Weah mi sembra al momento solo un discreto prospetto, Se si toglie Pulisic McKennie nella sua Nazionale è una star. La dimostrazione plastica che in questo Mondiale sono arrivate davvero troppe squadre mediocri o men che mediocri, e che il prossimo, ancor più allargato, sarà pure peggio. Mi chiedo come l’organizzazione e la Fifa siano riusciti a riempire stadi da 40/45mila posti con partite come queste. Sarebbe una buona inchiesta da fare, per un giovane giornalista in gamba e con voglia di fare. Dopo la partita è iniziato un programma, su Rai 1, con la più brutta sigla che io ricordi negli ultimi cinquant’anni – vi prego, guardatela… – e alla fine della sigla una giornalista che non conoscevo, ma ho scoperto essere il Direttore di Rai Sport, ha proposto una filippica contro la Fifa corrotta che ha organizzato questi Mondiali. Il sapore era però di un modo come un altro per tacitare la coscienza e le critiche, come dire: ok, ho preso le distanze, ora parliamo di calcio. Solo che per almeno una settimana di calcio non ci sarà nulla da dire, perché se fai giocare il City con il Ladispoli difficilmente succede qualcosa d’inaspettato, se invece fai giocare il Ladispoli contro l’Akragas probabilmente ci sarà ancor meno da dire. Mi chiedevo, piuttosto, se Rai 1 sia il canale giusto per una partita come Usa – Galles…

Molto bene vedere gli inglesi inginocchiati prima della partita – i diktat i qatarini li mandino ai vertici della Fifa – e applausi per i giocatori iraniani, che rischiano la pelle. L’altro giorno è stata arrestata in Iran un’attrice che si era mostrata in un breve video senza coprirsi il volto, ed è di poche settimane fa la notizia che una ragazza è stata ammazzata perché non indossava in modo corretto non ricordo più quale ammennicolo di vestiario sia obbligatorio indossare in quel Paese che vuole con tutte le forze restare ancorato al Medioevo.

Modifica il 15 giorni fa da rd1959
Bel-Ami

Capitolo Iran: rimpiangere Mossadeh? Hai notato come tutti i soi disant pacifisti manifestino fieri contro l’Occidente che li alberga e sfama, e mai contro abominii quali le sanguinose crociate contro le donne iraniane o afghane?
Ci manca un Pasolini a scuotere coscienze intorpidite.

rd1959

Pasolini ha visto molte cose molto prima degli altri. A Roma diverse mostre lo stanno celebrando, in questo momento. A Palazzo Barberini ci sono bellissime foto di scena scattate sui set dei suoi film, accanto a opere d’arte che lo avevano ispirato, e al palazzo delle Esposizioni ci sono, su un grande tavolo e a disposizione dei visitatori, tutti i libri che ha pubblicato: sul frontespizio di un’edizione di Una vita violenta si legge che il libro è appartenuto a un monsignore. Anche loro leggevano Pasolini…

I talk-show traboccano di indignati perché l’Occidente sta aiutando un Paese invaso da un autocrate con motivazioni non si capisce se più sceme, più abiette o più cialtonesche, ma effettivamente meriterebbe molta più indignazione la situazione in Iran, hai ragione.

Bel-Ami

Hai colto nel segno, come spesso constato. Tuttavia gli USA, a parte la terribile difesa centrale, non sono proprio ‘acci’: giocano senza pensieri.
Non seguo le trasmissioni sportive RAI o similia da decenni. Immagino siano talk-shows scimmiottanti i cd. politici. Spiace (ho assistito sgomento alla pubblicità) che anche un mito come la Simeoni si pieghi a fare la guitta. Ma tant’è. Ça va sans dire.
Sull’Inghilterra mi hai rubato le parole dalla tastiera. Motivi personali mi inducono sempre a simpatizzarvi, ma stavolta non l’ho inserita tra le Fab Four. Vedremo.
Sulla corruzione dilagante sono quasi rassegnato: il 1992/1993 a nulla è servito da noi, pensa negli oscuri meandri di UEFA e FIFA.

2010 nessuno

Per quanto riguarda la lezione di civiltà: bravi gli inglesi e bravi ma soprattutto coraggiosi gli iraniani.

Il mattino ha loro in Bocca

Macchè Fifa…Fifona!

mario rossi

Bocca sei gol all Iran li fa anche l inter di inzaghi.
Subendone forse uno solo

il ghiro

QATA®CLISMA IN IRAN – CALCIO-SAFARI
Nella prosecuzione della I giornata dei Mondiali, pronostici rispettati, i leoni britannici fanno un solo boccone dei poveri iraniani, ancora troppo fragili e inesperti, gli attaccanti inglesi Kane, Saka, Sterling e Rashford, ma anche i trequartisti Bellingham, Foden, Mount e Grealish sono troppo veloci e superiori tecnicamente. Gli olandesi invece soffrono molto più del dovuto contro i leoni d’Africa, i senegalesi fanno barriera intorno a K2, e solo un paio di incertezze del portiere Mendy apre la strada alla vittoria orange, bella la capocciata di Gakpo e facile l’appoggio in rete del vecchio lanciere Klaassen. Nella sfida serale tra USA e Galles risuona il nome di un antico guerriero, un altro ‘Re Leone’, il Presidente liberiano George Weah, ma solo per merito del pargoletto Timothy, che gioca con gli Stati Uniti e appena può si infila come una lama nella difesa gallese e buca il portiere Hennessey. Gran II tempo dei dragoni, ma Turner salva più volte il risultato, finché Gareth Bale si fa sgambettare in area e va a segno su rigore, una fucilata imparabile.

Mark Renton

La sola ragione per cui mi piacerebbe che l’Inghilterra vincesse il mondiale è che Carlo potrebbe dire di avercela fatta al primo tentativo (alla faccia di quei razzisti dei suoi genitori).
Sarebbe poi interessante vedere gli inglesi mangiare pastasciutta allafaccia di qualcuno (aggiungendo anche di mettersi l’europeo dove sa…).
Ma gli inglesi, pur talentuosi e temibili per chiunque, si fermeranno come al solito a un passo dalla Gloria.
Stavolta però potrebbe essere una semifinale, l’obbiettivo massimo (esattamente come 4 anni fa).
Il Senegal senza Manè sembra poca cosa, l’Olanda al completo è davvero poca cosa, eterni incompiuti anche loro (1988 a parte ma era un europeo versione birra moretti).

Onore ai calciatori iraniani, che la controrivoluzione iraniana si rafforzi anche grazie a questo gesto.

Leo 62

Europeo versione Birra Moretti vinto contro la più forte URSS di sempre e battendo la Germania in semifinale?… era un Europeo serio che schierava nella fase finale le otto squadre più forti uscite da una selezione di 32 squadre. Non come adesso con 24 squadre nella fase finale e gironi di primo turno ridicoli. Tra poco passeranno pure a 32.

Quattroquattronovetredue

Pochi minuti fa mi chiama il mio amico zebrato e mi fa: “Ma c’è anche il Galles! Manchiamo solo noi, ma come abbiamo fatto a non qualificarci?”
Risposta banale: è bastato non riuscire a battere la BULGARIA, l’IRLANDA DEL NORD, per due volte la SVIZZERA, e alla fine perdere lo spareggio contro la MACEDONIA DEL NORD.
Però Mancini sta lavorando per le prossime qualificazioni, intanto ci godiamo Ramsey e McKennie (lui), io aspetto Vina.

Bel-Ami

Lo aspetti …. sotto casa? 😂

Tiziano

Ho notato che in questa edizione le divise degli arbitri sono tutte tornate al classico completo nero.
La cosa non mi dispiace ma a ripensare la zelante prostrazione dei vertici UEFA mi è venuto un dubbio: non è che questa uniformità è stata decisa per evitare di turbare i qatarioti con la visione di quattro maschiacci sudaticci di mezza età vestiti rosa shocking?

Modifica il 16 giorni fa da Tiziano
Luc 68

La seconda che hai detto

Tiziano

*FIFA

Leo 62

Visto solo il primo tempo, l’Inghilterra è forte e lo sapevamo, ma l’Iran è veramente scarso, soprattutto in difesa, ha perso tutta la solidità che era evidente solo quattro anni fa. Detto questo, una squadra che davanti parte con Bellingham ( dalla mediana ), Sterling, Saka , Mount e Kane e poi fa entrare Rashford, Foden e Grealish sta messa veramente bene in attacco. I problemi in partite più difficili potrebbero venire dalla difesa, considerati i gol presi dopo.
Di Olanda – Senegal ho visto gli ultimi dieci minuti più recupero e direi che erano quelli giusti, un grazie ai 22 per avermi aspettato. Bella pippa il portiere del Senegal, ma l’assist di De JOng per la capoccia di Gakpo è valso il prezzo del biglietto ( per chi ha pagato… ).

unclemarvo

Iran scadente. L’Asia dovrebbe avere massimo due rappresentanti, fanno pena. Ma l’Inghilterra è tanta roba e sono giovani giovani. Il giorno vincono finalmente qualcosa e rompono l’incantesimo cominciano un ciclo glorioso.

Leo 62

Si due Asia bastano, poi tre Africa due America del Nord e Centrale, una Oceania e le altre divise tra Europa e Sud America fino a 32 massimo. Si eviterebbero partite inutili e mismatch clamorosi.

Waters

Il problema è che dietro sono debolucci,difesa imperniata su Maguire🙂, ma davanti sono fortissimi, vediamo le altre squadre, ma finora meglio di tutte. Ciaoo.

Laura

Il gesto più audace è quello della nazionale iraniana visto che a breve i giocatori dovranno tornare a casa e non si conosce quale sarà l’accoglienza che verrà riservata.

Cuore ross-azzurro

Parole sante. Che coraggio hanno avuto. Grandissimi!

Carlo lll

Ma è vera sta’ notizia?

https://m.facebook.com/photo.php?fbid=1277146596467319&id=100025159719944&set=a.109909156524408&eav=
AfYoBFoR2nVpOdgoOtMWFKmheh0F0LLbq2tKLvijghml2JrEiFieMlRu_yoB3nf-oog&paipv=0&source=48

R.T.

La partita di ieri non la ho vista, e a leggere i commenti, non mi sono perso nulla… ma vedendo Inghilterra vs. Iran di questo pomeriggio mi viene il latte alle ginocchia nel pensare che il prossimo mondiale sarà a 48 squadre, abbassando ancora di più il livello tecnico della competizione.
Unica consolazione il fatto che con tutte quelle squadre, (forse) gli azzurri riusciranno a qualificarsi.

inox

Buongiorno Fabrizio

Come va, come butta? Ci sarebbe da ridere, se non ci fosse da piangere. Il Qatar si compra quello che vuole persino una reputazione ma non è riuscito a mettere insieme una propria squadra. Si è comprato una curva intera di scalmanati tutti di amaranto vestiti ma la squadra, giocando contro lo Spezia, perderebbe 5-0 (cinque-zero). Non ricordo un simile schifo calcistico. Altrove, geniale l’idea di giocare Austria-Italia quasi in contemporanea con l’inizio dei mondiali. Ci manca qualcosa? Certamente un allenatore. Mancini doveva dimettersi l’indomani dello schifo della sconfitta con la Macedonia (con la banana servita intatta nel deretano) e invece, rimane. Un po’ fra i vigneti marchigiani e qualche francobollo delle poste è rimasto al suo posto. L’altra volta, la federazione, dimise Ventura ( anche lui col piffero dimissionario) facendo una scelta giusta eppure, quell’Italia, arrivò seconda nel girone dietro la Spagna e poi sconfitta dalla Svezia. Questi secondi dietro la Svizzera e fuori con i macedoni che annovera fra i suoi personaggi più illustri il “nostro” Goran Pandev e stop. Dopo la vittoria contro l’Albania fanfare a perdifiato per il “mancio” scopritore di talenti, imberbi in campo. Ieri sera si presenta con la difesa Bonucci-Acerbi proprio per dare continuità alla linea verde……si…. di vergogna. Mi si spieghi la convocazione di Gatti e cosa lui ha fatto per meritarsela. Nel mentre, la migliore coppia difensiva del campionato, Romagnoli-Casale, a casa come a casa deve andare Mancini. In ultimo schiera tre “piccoletti”, Raspadori, Politano, Verratti, per dimostrare di soffrire la fisicità degli austriaci il più piccolo dei quali è due volte Verratti. E invece: incomprensibile copertura mediatica a random e quindi l’ordine è: teniamo Mancini. Oh! Fabrizio, per dire. E chissenefrega? Non è ne il primo e non sarà l’ultimo dei mangia pane a sbaffo. Prendi Di Maio. Tantissima roba.  

Sydneysider

.

Modifica il 16 giorni fa da Sydneysider
Sydneysider

Inox, d’accordo su tutto

Mark Renton

Perché Gatti convocato? Per la stessa ragione per cui veniva convocato Bernardeschi.
Quel Bernardeschi pagato 40 milioni e svoncolatosi senza che nessuno, in Italia e in Europa, si sia svenato per prenderlo. E guarda caso, da quando gioca altrove non è più stato convocato in nazionale.
Perché viene convocato Bonucci? Per la stessa ragione per cui veniva convocato Bernardeschi.
Comunque la cosa positiva del mondiale è che molti cretini, sopratutto youtuber, hanno smesso di fracassare le gonadi con la storia del ripescaggio.

Da ripescare, in Italia, ci sarebbe l’onestà intellettuale.

Sydneysider

Gatti ha giocato 4 (quattro) partite di serie A con 2 cartellini gialli e 2 (due) partite di Champions con 1 cartellino giallo.
Se ricordo bene non ha brillato, al contrario ha palesato grandi limiti.
Sicuramente diventerà (futuro del verbo diventare) fortissimo ma l’esperienza se la faccia nella squadra in cui milita.

Modifica il 16 giorni fa da Sydneysider
40
0
Cosa ne pensi? Lasciami un commentox
()
x